Lardini, l`analisi a fine gara di coach Massimo Bellano – Lega

Report
Lega Pallavolo Serie A Femminile
20/02/2017 Lardini Filottrano
Lardini, l’analisi a fine gara di coach Massimo Bellano
I cori, l’abbraccio della sua gente e un applauso lungo centoventicinque giorni, tanti quanti ne sono
trascorsi dallo scorso 16 ottobre, prima giornata di campionato. Il miglior modo per la Lardini di
mettersi alle spalle la prima battuta d’arresto della stagione, arrivata contro Soverato, che di fatto
riporta la situazione di classifica a due giornate fa. “Abbiamo trovato una squadra che ha giocato
bene e con attenzione – ha ammesso a caldo l’allenatore della Lardini, Massimo Bellano –, sono stati
molto attenti in difesa al contrario nostro. Siamo stati molto confusionari e poco organizzati su
alcune situazioni. Alla fine il risultato sia corretto”. Per due set la Lardini ha tenuto bene il campo,
“ma con l’andare della partita siamo calati, un po’ per nostri demeriti, un po’ per meriti loro e siamo
stati troppo discontinui per pensare di poter vincere la partita. Era una gara difficile e serviva
continuare a spingere. L’assenza di Vanzurova? Sia quando le cose vanno bene e sia quando vanno
male ci sono tanti fattori che si incatenano. Durante una stagione è impensabile di poter giocare
sempre con l’organico al completo, la bravura sta nel sopperire a qualche mancanza”. La gara con
Soverato ha chiuso un periodo di fuoco con undici incontri disputati in quarantatré giorni e
quarantatré set giocati. “Ci prendiamo un paio di giorni per recuperare le energie spese e poi
ripartiamo”.

similar documents