apri/scarica il documento in pdf

Report
Casa delle Donne Centro AntiViolenza CaD - Brescia ONLUS
aderisce e partecipa
allo sciopero e alle iniziative dell’8 marzo 2017 con la presenza attiva alle manifestazioni previste
sospendendo per tutta la giornata l’accoglienza
Casa delle Donne Centro AntiViolenza CaD - Brescia ONLUS
intende riaffermare
la necessità di superare stereotipi e pregiudizi
-
educando nella scuola e in ogni contesto, compresa la famiglia, al rispetto e al valore delle differenze;
-
eliminando ogni discriminazione nelle responsabilità pubbliche, familiari e sociali
cambiando il linguaggio dei media, molto spesso offensivo o ambiguo nei confronti delle donne sia nelle parole che nelle
immagini;
la necessità di sostenere
con finanziamenti pubblici adeguati i Centri Antiviolenza che svolgono da anni, a Brescia come in tutta Italia,
un quotidiano e insostituibile lavoro di sostegno alle donne maltrattate, in assoluto rispetto dell’anonimato e della privacy
il diritto delle donne
-
alla libertà contro ogni forma di violenza maschile compresa quella psicologica, economica, culturale ed assistita
agita nei confronti de* figl* minorenni, nonché le molestie sessuali sui luoghi di lavoro, sul web e attraverso i social media,
tutte violenze ad oggi non considerate;
-
alla protezione e all’accesso alla giustizia in tempi celeri con il supporto di personale formato per operare in un
contesto di violenza;
-
al lavoro, al reddito, alla casa;
all’accesso in sicurezza all’interruzione volontaria di gravidanza prevista dalla legge 194, contro i continui tentativi di
renderla inefficace attraverso un uso strumentale dell’obiezione di coscienza.
Partecipiamo numeros* alle iniziative previste

similar documents