Una mostra al Planetario per conoscere i "Giusti tra

Report
8 marzo 2017
Una mostra al Planetario per
conoscere i "Giusti tra le nazioni"
Un momento della
giornata
Ai giardini pubblici 11 targhe dedicate ai ravennati che
contribuirono a salvare gli ebrei dalla deportazione e dalla
morte
Domenica 5 marzo, in occasione della “Giornata europea dei Giusti”, indetta
dal Parlamento europeo nel 2012, nei Giardini pubblici, dietro la Loggetta
Lombardesca, si è svolta la cerimonia di intitolazione di largo “Giusti tra le
Nazioni” e lo scoprimento di undici targhe affisse ad altrettanti lecci dedicati
alla memoria degli undici Giusti della provincia di Ravenna che hanno
salvato uno o più ebrei dalla deportazione e dalla morte.
Si tratta di Aurelio Tambini, la moglie Amelia e i due figli Rosita e Vincenzo e
Antonio Dalla Valle di Bagnacavallo; Gino e Pina Muratori di Ravenna; Luigi e
Anna Varoli, Vittorio e Serafina Zanzi di Cotignola. Sono stati inoltre dedicati
altri tre lecci agli oltre cento soccorritori di tutta la provincia che prestarono
soccorso, rifugio, assistenza, per settimane, a volte per mesi interi.
L’evento è stato promosso dal circolo culturale Endas “Garibaldi tra terra e
mare” con il patrocinio del Comune e della Provincia.
Ad aprire la cerimonia nella sala conferenze del Planetario è stato il concerto
musicale con ocarina e flauto di Michele Carnevali assieme al coro della
scuola primaria Mordani
diretto da Catia Gori. All'evento sono intervenuti, tra gli altri, il presidente del
circolo Endas "Garibaldi tra terra e mare" Lidiano Zanzi, il vicesindaco di
Ravenna Eugenio Fusignani, Agostina Melucci, responsabile dell’Ufficio
scolastico regionale, Guido Ottolenghi, testimone della Comunità ebraica
ravennate e Gregorio Caravita, storico, ricercatore e presidente
dell’associazione Italia – Israele.
Il circolo culturale Endas “Garibaldi tra terra e mare” ha anche organizzato e
promosso la mostra “I Giusti tra le nazioni”, aperta fino al 10 marzo al
Planetario, che sta riscuotendo un notevole successo soprattutto con le
scolaresche che visitano il Planetario e nel contempo, stimolate dagli
insegnanti, hanno il modo di scoprire il “mondo” dei Giusti tra le Nazioni
dell’Emilia Romagna.
Collegamento sorgente: http://www.ravenna24ore.it/news/ravenna/0075341-una-mostra-alplanetario-conoscere-giusti-nazioni

similar documents