stampa - Lugonotizie.it

Report
Alfonsine, truffa una commessa chiedendo di cambiarle delle
banconote, arrestata dai Carabinieri
Venerdì 10 Marzo 2017
L'episodio è accaduto ieri pomeriggio in un negozio del centro cittadino
I Carabinieri della Compagnia di Ravenna hanno arrestato una 29enne rumena (non sono state rese note le generalità,
n.d.r.), in Italia senza fissa dimora e con alle spalle una sfilza di precedenti di polizia per furto ed altro, responsabile di aver
realizzato una ingegnosa truffa ai danni di una commerciante.
Nel pomeriggio di ieri la donna, entrando in un esercizio commerciale del centro di Alfonsine, ha chiesto alla commessa di
poterle cambiare delle banconote da piccolo taglio con pezzi da 50 o 100 euro. La commessa ha acconsentito e, dopo aver
contato i soldi che la donna le aveva allungato, 100€ in banconote da 10, stava per metterle in cassa, quando, all’improvviso,
la truffatrice le ha chiesto di restituirglieli per poterli ricontare nuovamente. Non appena la donna è stata di nuovo in possesso
del denaro, ha fatto finta di contarlo ad alta voce velocemente ma, con gesto fulmineo, ha sottratto 4 banconote da 10,
restituendo il malloppo alla cassiera, non più composto da 100 euro, ma da 60, ricevendo in cambio due banconote da 50
euro, per poi allontanarsi a bordo di una Mercedes, condotta da un connazionale.
I militari della Stazione di Alfonsine, di pattuglia nel centro della città, hanno notato l’autovettura allontanarsi dal negozio e,
ritenendola sospetta, l'hanno fermata per un controllo. Proprio in quell’istante la commessa si è resa conto della truffa e ha
chiesto l’intervento dei Carabinieri: l'allarme lanciato dalla commessa ha allertato gli uomini dell'Arma che hanno subito
riconsciuto nella donna che stavano controllando l'autrice della truffa.
A seguito di perquisizione la donna è stata trovata in possesso di quasi 1.000€, di cui ovviamente non sapeva dare
spiegazione, e di quattro anelli in oro di dubbia provenienze. Tutto sottoposto a sequestro.
Con l’evidenza dei fatti i militari l’hanno dichiarata in stato di arresto mentre l’uomo, che stava con lei, è stato proposto per il
foglio di via obbligatorio dalla provincia di Ravenna.
Cronaca
Lugonotizie.it

similar documents