Metalleghe, tutto è ancora in gioco! – Lega Pallavolo Serie A

Report
Lega Pallavolo Serie A Femminile
10/03/2017 Metalleghe Montichiari
Metalleghe, tutto è ancora in gioco!
Domenica riprende il campionato dopo il week end di pausa che ha consegnato la Coppa Italia a
Conegliano e per Montichiari il match contro Club Italia sarà il primo di tre passi da affrontare con
decisione e orgoglio per provare fino alla fine a restare in serie A1. Per Metalleghe, dopo le
azzurrine, ci saranno la trasferta di Firenze e poi Pomì, mentre il percorso per la salvezza di Monza –
tre punti sopra in classifica – passa da Bolzano e Busto in casa e poi ancora a Busto per incontrare
proprio Club Italia.
Leo Barbieri ha recuperato appieno Efimienko e sa che la sua squadra dovrà lottare con le unghie a
questo giro per tentare di raggiungere quell’obiettivo di salvezza che ancora non è sfumato. “Inutile
negarlo, quella con Club Italia è una partita chiave – attacca il tecnico –, la prima di tre finali che
cerchiamo di affrontare con il morale alto di chi vuole giocarsi il tutto per tutto. Siamo carichi, oggi
tutto è ancora in gioco: abbiamo già visto la forza delle nostre avversarie a Cagliari – dove si
imposero 3-1 – e le abbiamo osservate arrivare a un passo da vittorie importanti, come nell’ultima
partita giocata contro Bergamo, dove i set sono stati tutti tirati. L’asse Orro-Egonu è quello portante,
sia che la schiacciatrice attacchi da posto quattro, lasciando a Piani o a Enweonwu il ruolo di
opposto, sia che attacchi da posto due. Noi cercheremo di essere incisivi in battuta e di mantenere
l’attenzione alta fino al fischio finale”.
Il match tra Metalleghe e Club Italia sarà condito – e mai parola fu più azzeccata – dalla presenza
degli aspiranti chef dell’Istituto Professionale per i Servizi Alberghieri e Ristorazione Andrea
Mantegna di Brescia. Un’operazione organizzata da Promoball e dalla scuola che curerà il catering
della sala hospitality e sarà presente a tifare con i suoi 1500 studenti, cui è stato consegnato lo
speciale tagliando di ingresso.
Inoltre, all’ingresso del PalaGeorge, domenica ci saranno due banchetti tutti al femminile:
Tutte in Rete, associazione di promozione sociale che, nata nel 2008 dall’ intuizione e dai sogni di
quattro amiche, sollecita valori, iniziative e manifestazioni sportive e culturali e ha sinora coinvolto
40 altre associazioni cui ha destinato i fondi raccolti grazie agli eventi organizzati in loro sostegno;
La Luna di Vasilika, associazione che nasce dall’incontro di cinque ragazze che, dopo un’esperienza
di volontariato al campo profughi della località omonima vicino a Salonicco, hanno deciso di
impegnarsi anche dall’Italia. I fondi raccolti dalla vendita delle foto esposte domenica saranno
utilizzati durante la loro prossima missione a Vasilika per aiutare concretamente a risolvere le
necessità quotidiane dei rifugiati, spesso malati e traumatizzati dalla guerra.
www.tutteinrete.net (gruppo Facebook Tutte in Rete) e www.vasilikamoon.altervista.org sono gli
indirizzi internet da cercare per dare sostegno alle due associazioni.

similar documents