Soverato: oggi si chiude la settimana di lavoro. Martedì la ripresa

Report
Lega Pallavolo Serie A Femminile
10/03/2017 Volley Soverato
Soverato: oggi si chiude la settimana di lavoro. Martedì la ripresa
Si chiude oggi un’altra settimana di allenamenti del Volley Soverato. Dopo la seduta di questo
pomeriggio al “Pala Scoppa” ci sarà il “rompete le righe” per Travaglini e compagne che si
ritroveranno per la ripresa degli allenamenti martedì prossimo. Domenica, infatti, il Samsung Gear
Volley Cup A2, osserverà un turno di riposo (si giocherà solamente il recupero Golem Palmi –
Millenium Brescia) per la disputa della finalissima di Coppa Italia tra Lardini Filottrano e Mycicero
Pesaro. Dunque, questa che si conclude oggi, è stata una settimana di allenamenti comunque intensa
per la squadra di coach Saja che ha già nel proprio mirino il prossimo avversario di turno, alla
ripresa, domenica 19 marzo, quando al “Pala Scoppa” ci sarà un importante scontro diretto in chiave
playoff; avversario di turno il Lilliput Settimo Torinese che proprio nell’ultimo turno di campionato è
stato scavalcato in classifica dalle ioniche del presidente Matozzo. Il Soverato, attualmente quinto, è
reduce da tre importanti vittorie consecutive con l’ultimo acuto avuto in Piemonte a Mondovì contro
l’ex coach Luca Secchi. Trentacinque punti per le calabresi con una lunghezza di ritardo dal quarto
posto occupato, ad oggi, dalla Delta Informatica Trantino. Manfredini e compagne, pur non giocando
domenica prossima, si sono allenate, come detto, con livello di concentrazione alto e alla ripresa
saranno ancora più cariche per questo scorcio finale di regular season in cui il Soverato vuole
recitare un ruolo da protagonista per centrare l’obiettivo playoff promozione nella migliore posizione
possibile. Rimangono cinque giornate al termine della stagione regolare con tre gare interne
(Settimo Torinese, Delta Informatica Trentino, San Marignano) e due esterne (Pesaro, Palmi); le
“cavallucce marine” cercheranno di raccogliere più punti possibili con la consapevolezza che ogni
partita nasconde tante insidie ma anche con la convinzione che il Soverato, come già dimostrato, può
giocarsela e far male a tutti.

similar documents