Samsung Galaxy A Coppa Italia A2: domenica la finale tra Lardini

Report
Lega Pallavolo Serie A Femminile
10/03/2017 Lega Volley Femminile
Samsung Galaxy A Coppa Italia A2: domenica la finale tra Lardini Filottrano e
myCicero Pesaro. PalaBaldinelli verso il sold out. Diretta su LVF TV
Lardini Filottrano e myCicero Pesaro sono pronte a contendersi la 20^ Samsung Galaxy A Coppa
Italia di Serie A2, evento organizzato da Lega Pallavolo Serie A Femminile e Master Group Sport, in
collaborazione con la Pallavolo Filottrano: domenica 12 marzo, con inizio alle ore 18.00, le prime due
della classe in Campionato si affronteranno al PalaBaldinelli di Osimo per conquistare il trofeo.
L’attesa in tutte le Marche e anche oltre è spasmodica: il derby ha mosso l’interesse e la curiosità di
moltissimi tifosi e appassionati, che sono pronti a riempire le tribune del palazzetto.
D’altra parte si sfidano in campo le due squadre che stanno dominando la stagione di A2: la Lardini,
allenata da Massimo Bellano, ha all’attivo in stagione 24 vittorie su 25 partite disputate tra
Campionato e Coppa, mentre le colibrì di Matteo Bertini nella Samsung Gear Volley Cup occupano il
secondo posto a sette punti di distanza e hanno concesso solo due set nel cammino verso la finale.
Tre i precedenti tra le due squadre, tutti disputati in Regular Season. Nella scorsa stagione risultati
a specchio: Filottrano si impose a Pesaro 3-2 nell’11^ giornata di andata, mentre le colibrì
espugnarono il PalaBaldinelli con lo stesso risultato nell’11^ giornata di ritorno. Terzo confronto, e
terza affermazione esterna, lo scorso 26 dicembre: al PalaCampanara fu 3-1 per la Lardini, che
spiccò il volo in testa alla classifica. Sono tre le giocatrici che hanno già conquistato in carriera la
Coppa Italia di Serie A2 Femminile, tutte della myCicero Pesaro. Alice Santini fece il bis con Loreto
nel biennio 2010-11 e 2011-12, mentre Federica Mastrodicasa, capitana delle colibrì, alzò il trofeo
nel 2010-11 con Loreto e nella stagione 2013-14 in maglia Il Bisonte San Casciano. Infine Isabella Di
Iulio vinse sempre con Loreto nel 2011-12.
“Sarà una festa bellissima – introduce il match l’allenatore della Lardini Filottrano, Massimo Bellano
-, perché si giocherà in un bellissimo contesto ambientale considerato il tanto pubblico sulle tribune
e perché una regione di grande tradizione come le Marche dopo qualche anno torna a vivere una
situazione importante anche a livello femminile. È stata una settimana come le altre, in cui non è
cambiato di una virgola il modo di preparare la partita. Da martedì ci siamo concentrati su questa
finale dopo che il torneo di A2 ha preso le energie che doveva prendere. Ci giochiamo una
competizione ed è qualcosa di molto bello, ma il peso del campionato resta maggiore. La myCicero
sta facendo tutto meglio di quando l’abbiamo affrontata a dicembre. Hanno alzato il loro livello di
gioco e questo rende la partita ancora più difficile. Tra noi, Pesaro, Legnano e le squadre migliori del
campionato c’è equilibrio e credo che lo si vedrà anche nel confronto di domenica. L’unico pensiero
per noi deve essere quello di giocare bene a pallavolo, una cosa fatta meglio o peggio non muta gli
equilibri. È una partita senza ritorno e conta arrivarci bene dal punto di vista fisico, tecnico e
mentale. Siamo arrivati fin qui e ce la vogliamo giocare”.
“Sarà una partita a sé, il distacco in classifica conterà poco in un match come questo – spiega
Federica Mastrodicasa, capitana della myCicero -. Siamo consapevoli che domenica affronteremo
una formazione che sta facendo un Campionato davvero incredibile e quindi complimenti a loro. Però
sono sicura che avrà la meglio chi sarà più furbo e saprà gestire meglio le emozioni che si
presenteranno in quel momento”. “La finale di Coppa Italia sarà sicuramente una partita
combattutissima e penso che regalerà fortissime emozioni – aggiunge Silvia Bussoli, schiacciatrice
delle colibrì -. Noi siamo super cariche, so che questa settimana lavoreremo al massimo e ci
auguriamo ci sia più pubblico possibile per sostenerci a gran voce”.
BIGLIETTI
La prevendita per la finale ha toccato venerdì mattina quota 2.550 biglietti staccati (tra venduti e
prenotati). Fino alle ore 20.00 di venerdì si potranno prenotare i biglietti attraverso il modulo
all’indirizzo pallavolofilottrano.it/finale-coppa-italia-a2 oppure inviando una mail a [email protected] indicando: nome, cognome, numero di telefono, numero e tipologie di tagliandi.
Da sabato sarà aperta anche la biglietterie del PalaBaldinelli (8:30 – 12:30 / 15:00 – 19:00) dove sarà
già attiva la ‘promozione scuola’ proposta dalla società filottranese. Entrambe le biglietterie del
palasport osimano saranno poi aperte nel pomeriggio di domenica a partire dalle ore 16:00. Il costo
del tagliando intero è di 7 euro (posto unico per tutti i settori del PalaBaldinelli), il ridotto (under da
6 a 14 anni e over 70) è di 3,50 euro. Tutti i tesserati Fipav che hanno compiuto i 14 anni potranno
acquistare il biglietto intero al costo di 5 euro.
MEDIA
Il match sarà trasmesso in diretta domenica alle 18.00 su LVF TV, la web tv della Lega Pallavolo
Serie A Femminile. Tutti coloro che sottoscriveranno un abbonamento “Half Season” nei giorni
sabato 11 e domenica 12 marzo, potranno provare gratuitamente il servizio per 5 giorni, godendo di
tutti i contenuti presenti sulla piattaforma, compresa appunto la messa in onda live della finale di
Osimo. Al commento della finale Mirko Fusi e Nicoletta Luciani.
PHOTOGALLERY
Nella sezione dedicata del sito di Lega e sulla pagina ufficiale Flickr le foto di Lardini FilottranomyCicero Pesaro a cura di Filippo Rubin. Tutte le immagini sono utilizzabili, previa citazione del
credito ‘Rubin X LVF’.

similar documents