A-LetteraInvitoagara - I.I.S.S. Rinaldo D`Aquino

Report
ISTITUTO D’ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE
“RINALDO D’AQUINO”
C.F. 91010430642 – Cod. Mecc. AVIS02100B
e-mail [email protected] P.E.C. [email protected]
hirpina audacia
Liceo Scientifico – Liceo delle scienze umane – Liceo Musicale
Via Scandone – 83048 Montella (AV)
Segreteria: 0827 1949166 fax: 0827 1949162 - Dirigente Scolastico: 0827 1949161
Liceo Classico - Via Fontanelle, 1 - 83051 Nusco (AV) - 0827 64972
Istituto Professionale - settore industria e artigianato – indirizzi: Produzioni industriali e
artigianali (PIA) - Manutenzione e assistenza tecnica (MAT)
Via Verteglia – 83048 Montella (AV) 0827 1949183 - fax 0827 1949182
Istituto Tecnico - settore Tecnologico - ind. Informatica e Telecomunicazioni
Via Verteglia – 83048 Montella (AV) 0827 1949183 - fax 0827 1949182
Istituto Tecnico - settore Tecnologico - ind. Meccanica, meccatronica ed energia
Via Tuoro – 83043 Bagnoli Irpino (AV) - tel 0827 62268
Unità Didattica II livello rete territoriale CPIA (già corso serale SIRIO)
Via Tuoro – 83043 Bagnoli Irpino (AV) - tel 0827 62268
LETTERA DI INVITO
1. Contesto
Nell’ambito delle attività didattiche, programmate per l’a.s. 2016/2017, l’Istituto prevende la
realizzazione di percorsi di istruzione formativi attraverso la realizzazione di viaggi di
istruzione. Le mete sono coerenti con i percorsi didattici e formativi di ciascuna classe e
coerenti con le programmazioni didattiche.
2. Contenuti
Il programma giornaliero dettagliato incluso delle visite guidate è specificato negli allegati
programmi.
3. Durata del servizio
Il servizio dovrà essere realizzato cosi come indicato nel capitolato d’oneri.
4. Partecipazione degli operatori economici
Gli operatori economici possono partecipare presentando un’offerta per le seguenti gare:
Lotto 1
Viaggio d’istruzione in “ Toscana ”- CIG :ZF21D9D721 – N.156 alunni
(paganti) e N. 10 docenti accompagnatori
partecipanti
Considerato, il numero cospicuo dei partecipanti, si prevede la suddivisione
in due gruppi distinti, classi III n. 76 e classi IV n. 80, con partenza differenziata nel mese di aprile 2017.
1 di 7
Lotto 2
Viaggio d’istruzione a “ Barcellona “ - CIG:70004222FC - N. 70 alunni partecipanti (paganti)
e n. 5 docenti accompagnatori, da effettuare nel mese di aprile 2017
- Montella, Civitavecchia – Barcellona nave a/r con pullman al seguito
5. Adempimenti relativi alla presentazione delle offerte e della documentazione richiesta
per l’ammissione alla procedura
Le offerte tecniche e le offerte economiche e la relativa documentazione per ogni singolo
Lotto , dovranno essere contenute in buste separate a pena di esclusione, in plico chiuso. Il
plico deve recare all’esterno le informazioni relative all’operatore economico concorrente:
denominazione o regione sociale, codice fiscale, indirizzo, numero di telefono e la dicitura
“GARA VIAGGIO DI ISTRUZIONE con indicazione del LOTTO a.s.2016/2017 ”. Lo stesso
plico deve essere controfirmato su tutti i lembi di chiusura, sigillato con ceralacca e/o nastro
adesivo e/o striscia incollata, idonei a garantire la sicurezza contro eventuali manomissioni.
Il plico dovrà pervenire a cura, rischio e spese del concorrente, a pena di esclusione, entro e non
oltre le ore 12,00 del giorno del 20/03/2017 al seguente indirizzo:
ISTITUTO D’ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE “R. d’AQUINO” – Via F. SCANDONE snc.
83048 MONTELLA (AV)
Il plico potrà essere inviato mediante servizio postale, a mezzo raccomandata con avviso di
ricevimento, o mediante corrieri privati o agenzia di recapito debitamente autorizzati, ovvero
consegnato a mano da incaricato dell’impresa. Nel caso di consegna a mano gli orari di ricevimento
della segreteria amministrativa sono: da lunedì a sabato dalle ore 8,00 alle ore 13,30. L’invio del plico è a
totale ed esclusivo rischio del mittente, restando esclusa qualsivoglia responsabilità dell’Istituto Scolastico,
ove per i disguidi postali o di altra natura, ovvero per qualsiasi motivo il plico non pervenga entro il termine
perentorio di scadenza all’indirizzo di destinazione. Il plico pervenuto oltre il suddetto termine perentorio di
scadenza, anche per causa non imputabile all’operatore economico, comporta l’esclusione dalla gara. Farà
fede esclusivamente il protocollo in entrata dell’Istituto Scolastico. Le due buste contenute nel plico
(documentazione amministrativa e offerta economica), ciascuna delle quali chiusa, sigillata con ceralacca
e/o nastro adesivo e/o striscia incollata idonei a garantire la sicurezza contro eventuali
manomissioni e controfirmata su tutti i lembi di chiusura, dovranno presentare ciascuna
l’intestazione del mittente e le indicazioni del contenuto secondo le seguenti diciture :
Busta A)”Documentazione di gara”
Nelle busta A) dovrà essere inserita, pena l’esclusione, la seguente documentazione:
2 di 7
a) domanda di partecipazione con allegata copia fotostatica di un documento di identità
del/dei sottoscrittore/i, redatta secondo l’allegato MODELLO A ”Istanza di
partecipazione”;
b) dichiarazione resa ai sensi degli art. 46 e 47 del DPR 445/2000 MODELLO B
successivamente verificabile, sottoscritta dal legale rappresentante del concorrente, con
allegata fotocopia del documento di identità in corso di validità, attestante il possesso dei
requisiti di ordine generale,
c) dichiarazione sostitutiva MODELLO C, ai sensi del DPR n.445/2000, attestante il possesso
dei requisiti ivi indicati; con allegata fotocopia del documento di identità in corso di
validità,
d) Patto di integrità debitamente sottoscritto con allegata fotocopia del documento di identità
in corso di validità,
e) di mantenere la validità dell’offerta fino allo svolgimento del viaggio;
f) di essere iscritta alla C.C.I.A.A. e di essere in possesso delle licenze per lo svolgimento di
Agenzia/Tour Operator, impegnandosi ad esibire Visura Camerale in caso di
aggiudicazione;
g) il capitolato di oneri, sottoscritto dal titolare o dal legale rappresentante dell’Agenzia per
accettazione di tutte le condizioni ivi descritte;
h) informativa di cui al D.Lgs. n° 196/2003 sulla privacy, debitamente sottoscritta dal titolare
o legale rappresentante;
i) la certificazione DURC in corso di validità;
L’Istituto Scolastico si riserva di richiedere all’aggiudicatario, prima della stipula del
contratto, prova del possesso dei requisiti dichiarati, nonché di effettuare nel periodo di
vigenza del contratto le verifiche sull’effettivo rispetto degli impegni assunti mediante
dichiarazione rilasciata con la modulistica allegata.
Busta B) “Offerta Economica”
Nella busta B) dovrà essere inserita la seguente documentazione:
 offerta economica debitamente firmata dal legale rappresentante dell’Agenzia
concorrente, pena l’esclusione, con firma per esteso e leggibile. L’offerta
economica vincolerà l’aggiudicatario per 180 giorni dal termine fissato per la
presentazione delle offerte;
 copia autentica dell’autorizzazione all’esercizio delle attività di categoria rilasciata
dalla regione di competenza, ai sensi dell’art.9 della Legge quadro n.217 del
17/05/198.
L’offerta economica dovrà indicare analiticamente quanto segue:
a) il costo per ogni partecipante al netto e al lordo di IVA, comprensivo di trasporto, di vitto,
di alloggio, di servizi che richiedono il pagamento in loco (es. ingresso musei con
preventive prenotazioni);
b) eventuali ulteriori servizi inclusi nella quota di partecipazione pro–capite;
3 di 7
c)
d)
e)
f)
costo della guida per le giornate richieste come da programma allegato;
servizi esclusi dalla quota di cui ai precedenti punti a), b), c)
numero delle gratuità offerte;
eventuali visite guidate in alternativa a quelle previste dal programma e non realizzabili
perchè non prenotabili;
g) specifica della tipologia di ristorazione offerta, compresa la prima colazione, tenuto conto
che ogni pasto (pranzo, cena) dovrà, obbligatoriamente, contenere: 1 primo piatto, 1
secondo piatto, 1 contorno, frutta o dolce, ½ minerale;
h) indicazione puntuale della località, categoria della struttura alberghiera individuata
dall’Agenzia e relativi dati identificativi (nome, indirizzo, telefono, e-mail),
i) ogni ulteriore informazione di carattere generale di cui agli articoli 8 e 9 del D.Lgs. n°
111/1995.
In allegato all’offerta economica, l’Agenzia partecipante dovrà presentare le seguenti
dichiarazioni debitamente firmata dal legale rappresentante, pena l’esclusione, con firma per
esteso e leggibile:
j) dichiarazione relativa agli anni di immatricolazione, servizi a bordo e ricettività del
pullman GT da utilizzare per gli spostamenti e capienza posti;
k) dichiarazione di responsabilità, in conformità ai disposti di cui ai punti 9.7 e 9.10 della
C.M. n° 291/1992;
l) dichiarazione sulla tipologia e massimali delle coperture assicurative di cui ai punti 9.8 e
10 della C.M. n° 291/1992 e all’art. 20 del D.Lgs. n° 111/1995;
m) dichiarazione di fattibilità del viaggio nel periodo indicato;
n) dichiarazione circa il periodo di validità delle offerte presentate che inderogabilmente
dovranno restare valide fine all’effettuazione dei viaggi richiesti con lettera di invito a gara.
Non saranno accettate variazioni di prezzo pro-capite anche in presenza di variazione del
numero degli alunni entro il 10%
L’offerta economica, una volta presentata, non potrà essere ritirata, né modificata o sostituita da
altre.
6. Apertura buste
All’apertura delle buste vi potranno partecipare i legali rappresentanti delle imprese interessate
oppure persone munite di specifica delega, loro conferita da suddetti legali rappresentanti. Le
sedute pubbliche avranno luogo presso gli uffici di segreteria, la prima alle ore 9.30 del giorno
21/03/2017
7. Criteri di aggiudicazione
L’aggiudicazione del servizio avverrà sulla base dell’offerta economicamente più vantaggiosa,
analizzata per ogni singolo lotto, secondo quanto disciplinato ai sensi dell’art. 95 del D.Lgs.
50/2016, mediante l’assegnazione di un punteggio massimo di 100 punti secondo i parametri
indicati nel modello D. Le offerte saranno valutate da apposita Commissione all’uopo
nominata. L’Istituto scolastico si riserva di aggiudicare il servizio di cui alla presente lettera
4 di 7
d’invito, anche in presenza di una sola offerta purché ritenuta valida e congruente dagli organi
valutatori di competenza.
8. Pubblicazione esiti di gara e procedura di aggiudicazione
La determina di aggiudicazione sarà pubblicata sul sito della scuola www.iissrinaldodaquino.gov.it
alla voce Albo Pretorio – Bandi entro il giorno 23/03/2017 e avrà valore di notifica agli interessati,
che, nel caso ne ravvisino gli estremi, potranno inoltrare reclamo motivato entro 5 (cinque) giorni
di calendario successivi alla pubblicazione. Trascorso tale termine, senza che siano pervenuti
reclami, si procederà alla stipula del contratto con l’Agenzia di viaggi aggiudicataria.
Nel caso l’Agenzia non si presenti nel luogo e alla data fissati per la stipula del contratto definitivo
o rinunci all’organizzazione del viaggio aggiudicato ovvero non risulti di possedere i requisiti
richiesti ai fini della partecipazione alla gara oppure il possesso di tali requisiti non risulti conforme
alle autodichiarazioni presentate in sede di gara, l’Istituto scolastico procederà a dichiarare
l’agenzia decaduta e ad aggiudicare il contratto al successivo miglior offerente in graduatoria.
L’istituto, dopo aver verificato l’adesione delle famiglie degli alunni partecipanti, si riserva il diritto
di sospendere, rinviare o annullare il procedimento di aggiudicazione a suo insindacabile giudizio,
senza che le Agenzie concorrenti possano vantare alcuna pretesa al riguardo.
9. Condizioni contrattuali
L’affidatario del servizio si obbliga a garantire l’esecuzione del contratto in stretto rapporto con
l’Istituto Scolastico, secondo tempistica stabilita. L’affidatario si impegna, altresì, ad osservare ogni
ulteriore termine e modalità inerenti la regolamentazione degli obblighi tra le parti per
l’adempimento della prestazione, nonché gli obblighi derivanti dall’applicazione della normativa
vigente. L’affidatario qualora si verifichino rinunce da parte dei partecipanti alle attività progettuali
(anche il giorno stesso della partenza) si farà carico dei costi sostenuti per tutti quei servizi
acquistati ma non concretamente fruiti dagli effettivi partecipanti. Pertanto l’istituto Scolastico non
rimborserà tutte quelle spese sostenute per il quale il relativo servizio, non è stato effettivamente
fruito dai rispettivi partecipanti al progetto.
10. Divieto di cessione ed ipotesi di subappalto
L’aggiudicatario è tenuto ad eseguire in proprio il servizio. Pertanto, non sono previste ipotesi di
cessione o subappalto.
11. Pagamento
Il corrispettivo verrà liquidato con le seguenti modalità:
-
25% quale quota di acconto
75% entro 30 (trenta) giorni dalla conclusione positiva del viaggio
Gli importi concordati saranno fatturati tramite fatturazione elettronica - Codice Univoco UFDU0R
come prevista dalla Legge e dopo la verifica del DURC e di inadempienza ad Equitalia
5 di 7
12. Riservatezza delle Informazioni
Ai sensi e per gli effetti del D.Lgs 196/2003 e ss.mm.ii. i dati, gli elementi, ed ogni altra
informazione acquisita in sede di offerta, saranno utilizzati dall’Istituto Scolastico
esclusivamente ai fini del procedimento di individuazione del soggetto aggiudicatario,
garantendo l’assoluta riservatezza, anche in sede di trattamento dati, con sistemi automatici e
manuali. Con l’invio dell’offerta i concorrenti esprimono il loro consenso al predetto
trattamento.
13. Obbligo dell’affidatario
Ai sensi dell’art.3, comma 8 della legge n.136 del 13/08/2010, l’aggiudicatario assume tutti gli
obblighi di tracciabilità dei flussi finanziari di cui alla medesima legge, in particolare:





L’obbligo di utilizzare un conto corrente bancario o postale acceso presso una banca o
presso società Poste Italiane SPA e dedicato anche in via esclusiva, alle commesse
pubbliche (comma 1);
L’obbligo di registrare sul conto corrente dedicato tutti i movimenti finanziari relativi
all’incarico e, salvo quanto previsto dal comma 3 del citato articolo, l’obbligo di
effettuare detti movimenti esclusivamente tramite bonifico bancario o postale
(comma1);
L’obbligo di riportare, in relazione a ciascuna transazione effettuata con riferimento
all’incarico, il codice identificativo gara (CIG:);
L’obbligo di comunicare all’Istituto Scolastico gli estremi identificativi del conto
corrente dedicato, entro 7 gg dalla sua accensione o, qualora già esistente, dalla data
di accettazione dell’incarico nonché, nello stesso termine, le generalità e il codice
fiscale delle persone delegate ad operare su di esso, nonché di comunicare ogni
eventuale modifica ai dati trasmessi (comma 7), ai sensi del medesimo art.3 comma 9
bis della citata legge, il rapporto contrattuale si intenderà risolto qualora
l’aggiudicatario abbia eseguito una o più transazioni senza avvalersi del conto
corrente all’uopo indicato all’istituto Scolastico;
Ogni altro obbligo previsto dalla legge 136/2010, non specificato nel precedente
elenco.
Fatta salva l’applicazione di tale clausola risolutiva espressa, le transazioni effettuate in violazione
degli obblighi assunti con l’accettazione dell’incarico comporteranno, a carico dell’aggiudicatario,
l’applicazione delle sanzioni amministrative come previste e disciplinate dall’art.6 della citata
legge.
6 di 7
14. Definizione delle controversie
Eventuali controversie che dovessero insorgere durante lo svolgimento del servizio tra
l’agenzia e l’Istituto Scolastico, saranno demandate al giudice ordinario. Il Foro competente
è quello di Avellino.
15. Rinvio
Per quanto non espressamente contemplato nella presente lettera di invio si fa espresso
rinvio a quanto previsto dalla vigente legislazione comunitaria e nazionale in materia di
affidamento di contratti pubblici, con particolare riferimento al D.Lgs 50/2016 e ss.ii.mm.
16. Responsabile del procedimento
Il Responsabile del procedimento è il Dirigente Scolastico Dott.ssa EMILIA STROLLO.
Per eventuali comunicazioni contattare il 0827/1949166 – e mail : [email protected]
Per eventuali informazioni tel. 0827/1949166 - e-mail : [email protected]
Allegati alla presente ;
1) Modello A - ISTANZA DI PARTECIAZIONE
2) Modello B – DICHIARAZIONE RILASCIATA AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R.445/2000
3) Modello C – TABELLA DEI CRITERI DI VALUTAZIONE VIAGGIO IN TOSCANA
4) Modello D - TABELLA DEI CRITERI DI VALUTAZIONE VIAGGIO BARCELLONA VIA MARE
5) Modello E – DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA
6) CAPITOLATO D’ONERI
7) PATTO DI INTEGRITA’
8) Programma di massima Toscana
9) Programma di massima Barcellona – Viaggio via mare
F.to Dott.ssa EMILIA STROLLO
Dirigente scolastico
Firma autografa omessa ai sensi
dell’art. 3 del D. Lgs. n. 39/1993
7 di 7

similar documents