Converti in PDF

Report
Approvato il progetto di installazione di 4 colonnine per la ricarica
gratuita di auto elettriche
Gli impianti saranno montati a Fasano entro il prossimo mese di maggio
FASANO - L'Amministrazione comunale di Fasano ha approvato il progetto "Pan" (Puglia active network) promosso da
Enel Distribuzione, che consentirà alla società d'installare in città i primi quattro distributori per la ricarica gratuita dei
veicoli elettrici. «L'iniziativa rientra nella nostra politica di sviluppo sostenibile del territorio - afferma il sindaco Francesco
Zaccaria - e, del resto, abbiamo aderito a questo progetto per offrire un ulteriore servizio alla città ed a quanti
transiteranno per Fasano con veicoli elettrici, considerato l'ancora basso numero di luoghi in cui poter effettuare
ricariche di questo tipo. Peraltro, la mobilità sostenibile è uno dei punti di forza del nostro programma amministrativo sottolinea il sindaco - prova ne sia il progetto di manutenzione ordinaria delle vie Rosselli e Giardinelli che prevede
proprio la realizzazione di piste ciclabili non appena saranno completati i lavori di rifacimento del manto bituminoso,
attualmente in corso. Una mobilità sostenibile contribuisce a migliorare anche la qualità dell'ambiente, poiché riduce
l'inquinamento atmosferico, ed in questa direzione - conclude Zaccaria - continueremo ad operare».
Saranno quattro le colonnine per la ricarica gratuita dei veicoli elettrici che saranno installate in punti diversi di Fasano:
due in via F.lli Rosselli nei pressi dell'ex Tribunale, una in via Paisiello e l'altra in corso Perrini nei pressi dei Portici.
«Abbiamo individuato quattro punti strategici della nostra città, non a caso di grande visibilità e centralità - afferma
Leonardo Deleonardis, assessore al Patrimonio che ha seguito l'intera progettazione - proprio per incentivare l'acquisto
di veicoli elettrici, qualora si debba decidere di sostituire la propria auto o di acquistare la prima della propria vita da
automobilista. Peraltro, abbiamo tempi certi e piuttosto rapidi circa l'installazione dei distributori elettrici - annuncia
Deleonardis - giacché l'accordo formale con Enel Distribuzione sancisce il mese di maggio di quest'anno come termine
ultimo entro il quale la società deve montare le colonnine per l'approvvigionamento elettrico dei veicoli».
Tempo stimato di lettura: 30''
10/03/2017 06:55

similar documents