Non c`è figlio che non sia mio figlio ne ferita di cui non sento il dolore

Report
L’appuntamento annuale
dell’Assemblea Missionaria
– Ripartire insieme tra noi e
con la diocesi
(Orientamenti pastorali
diocesani)
– Stile partecipativo e
propositivo
– Iniziative per l’ottobre
missionario
Tre piste del lavoro pastorale indicate dagli
Orientamenti pastorali
“… chiediamo di poter vedere il vostro volto”
(1Ts 3,10)
• ritrovare unitarietà ed essenzialità nella pastorale
attorno all’impegno di attuazione della nuova proposta
diocesana dell’Iniziazione cristiana dei fanciulli e dei
ragazzi;
• promuovere la corresponsabilità nelle comunità
cristiane, mediante l’attivazione degli Organismi di
comunione che in questo Anno della fede saranno
rinnovati;
• reimpostare il rapporto con il territorio, sostenuti dal
servizio di accompagnamento e di competenza degli
Uffici pastorali diocesani.
Assemblea missionaria diocesana 2011
Quale futuro
per le nostre missioni diocesane?
il nostro contributo di Assemblea
OGGI restituzione ragionata
dei lavori degli 8 gruppi
Intervento di RITA ROSSI
coniugare insieme
• Missione
• Iniziazione Cristiana
• Rinnovo degli organismi
di comunione
INCONTRARE VOLTI
LUCE di Fiorella Mannoia
… Non c'è figlio che non sia mio figlio
nè ferita di cui non sento il dolore
non c'è terra che non sia la mia terra
e non c'è vita che non meriti amore
Mi commuovono ancora i sorrisi
e le stelle nelle notti d'estate
i silenzi della gente che parte
e tutte queste strade
fa che non sia soltanto mia
questa illusione
fa che non sia una follia
credere ancora nelle persone
Non c'è voce che non sia la mia voce
né ingiustizia di cui non porto l'offesa
non c'è pace che non sia la mia pace
e non c'è guerra che non abbia una scusa
Non c'è figlio che non sia mio figlio
né speranza di cui non sento il calore
non c'è rotta che non abbia una stella
e non c'è amore che non invochi amore
FA CHE NON SI PERDA TUTTTO
QUESTO AMORE
Tracce del Volto
“il cristianesimo è incroci di
sguardi, religione dei volti.
Volto di Cristo sfigurato e
trasfigurato, volto del
discepolo che può vedere
perché è stato visto,
volto del povero,
sacramento di Dio,
volto di ogni essere umano,
creato a immagine di Dio”
(Bruno Chenu)
Missione
oggi
Essere traccia del Volto
Incontrare volti
Dare dignità ad ogni volto
Rapporto annuale 2011
(bilancio sociale)
Strumento di “animazione”
per conoscere
il Centro Missionario Diocesano
e il servizio che offre
VISION
“ la missione, nelle sue varie
declinazioni ed espressioni, è
il cuore della vita della chiesa”
MISSION: foglio di lavoro della
settimana di studio a Villa
Immacolata settembre 2011
• Ascolto dello Spirito
• La dimensione missionaria è costitutiva del
nostro essere chiesa
• La testimonianza
• Il dialogo e l’annuncio
• Più si investe nell’universale più si cresce nel
locale
CRITERI GUIDA
NEL DISCERNIMENTO
DELL’ESPERIENZA FIDEI DONUM
•
•
•
•
Entrare a piedi scalzi
Lo stile della cooperazione tra chiese
Progettualità
Esperienze comunitarie, non di singoli: gruppo di
preti e laici, anche in progetti inter-diocesani
• Preferenza per i contesti di povertà
• Formazione missionaria e cura dei cammini
specifici per l’invio
COSA FACCIAMO
- Cooperazione missionaria
- Accompagnamento alle
missionarie e ai missionari
padovani
- Animazione sul territorio e nelle
comunità parrocchiali.
BILANCIO ECONOMICO 2011
Coordinatori vicariali
di pastorale missionaria
– Formazione
– Presenza nei consigli
pastorali parrocchiali
– Corresponsabilità nei
Coordinamenti vicariali di
pastorale
Consiglio Missionario
• Costituzione nel prossimo periodo
pasquale (primavera 2013)
• Composizione:
- Sintesi degli apporti accolti negli
incontri zonali scorsi
- membri di diritto: i coordinatori
vicariali
PRESENZA DEI RELIGIOSI
missionari e degli ISTITUTI
MISSIONARI nell’animazione
missionaria
– Preziosa: siamo felici della loro presenza
con gratitudine
– carisma della “missione ad vitam” e la loro
testimonianza
– Cantiere aperto per una nuova presenza nei
vicariati e nelle zone
INIZIAZIONE CRISTIANA
•
•
•
•
•
Cammino diocesano per ripensare
e reimpostare la
trasmissione della fede ai ragazzi e agli adulti
pastorale ordinaria nelle nostre comunità
volto delle nostre comunità parrocchiali
missione come stile di chiesa
incontro con “i vari volti” di Chiesa, di culture, di
uomini e donne del nostro tempo
“Se ci ricordiamo che nel volto di ogni
uomo, specialmente se reso trasparente
dalle lacrime e dalle sofferenze, noi
possiamo e dobbiamo riconoscere il volto
di Cristo (Mt 25,40), il Figlio dell’uomo, se
nel volto di Cristo possiamo e dobbiamo
riconoscere il volto del Padre celeste:”Chi
vede ma – dice Gesù – vede il Padre (Gv
14,9), il nostro umanesimo diventa
cristianesimo, e il nostro cristianesimo si fa
teocentrico, tanto che possiamo altresì
affermare: per conoscere Dio bisogna
conoscere l’uomo” (Paolo VI° alla chiusura
del Concilio Vaticano II° 7 dicembre 1965)

similar documents