vetro

Report
VETRO
STORIA
FORMATURA
PRODUZIONE
MATERIE PRIME
CICLO PRODUTTIVO
TIPOLOGIE DI VETRI
VETRO
UN PO’ DI STORIA
•XV sec. a.C. gli Egizi iniziano a
fabbricare coppe in vetro
•I sec. a.C. i Siriani inventano il
cannello per soffiare il vetro
•XII sec. d.C. in Europa si
realizzano vetri colorati per le
grandi vetrate
•XV sec.d.C. i vetrai veneziani
producono cristallo
•XX sec.d.C. produzione
industriale di vetro
MA COS’È IL VETRO
Il vetro è un materiale inerte
STORIA
PROBABILMENTE FURONO I Fenici a
scoprire il vetro nel II millennio a.C..
Altri popoli che lavorarono il vetro
furono gli Egiziani, i Romani fino ad
arrivare nel Medioevo che si sviluppò
la tecnica del vetro colorato, che portò
alla realizzazione delle grandi vetrate
nelle cattedrali.
A partire dal XII secolo, l’isola di
Murano presso Venezia diventa il
centro della produzione del vetro
soffiato
PROPRIETA’ E CARATTERISTICHE
Tecnologiche
il vetro è un materiale inerte e inalterabile e
inattaccabile dagli acidi (escluso l’acido
fluoridrico) Trasparenza, Modellabilità e
plasmabilità
Meccaniche
compattezza, e omogeneità, durezza, fragilità,
resilienza, scarsa elasticità
Fisiche
Resistenza agli agenti atmosferici e sostanze
chimiche resistenza al calore, non conducibilità
elettrica
IL VETRO È UNA SOSTANZA AMORFA
Ottenuto dalla fusione del silicio, il vetro non è
inquinante ed è totalmente riciclabile. L’avvento della
meccanizzazione e dell’automazione ha affiancato alla
lavorazione artigianale la produzione di oggetti in serie
e di alta tecnologia
COMPOSIZIONE
SOSTANZE DI BASE
SOSTANZE AGGIUNTIVE
Vetrificante (silice)
Fondente (soda o potassa)
Stabilizzante (calce)
Coloranti
Ossidi di materiali ferrosi
opacizzanti
CICLO PRODUTTIVO
MATERIE PRIME
Il ciclo produttivo
comprende quattro fasi:
1. Miscela della materia
prima
2. Fusione (1400/1500°C.)
3. Formatura
4. Ricottura (la
temperatura diminuisce
lentamente da 700°C. a
temperatura ambiente
20°C. circa)
FORMATURA
PRODUZIONE
PRODUZIONE DI LASTRE IN VETRO
PER FABBRICARE UNA BOTTIGLIA DI
VETRO
SOGGETTI INTERESSATI
1. COMUNE
2. CITTADINI
3. DITTA DI TRASPORTI
4. CENTRO DI RECUPERO
5. INDUSTRIA VETRARIA
VANTAGGI
1. RISPARMIO MATERIA PRIMA
2. RISPARMIO DELLA MASSA
DEI RSU (rifiuti solidi urbani)
3. RIDUZIONE DEI CONSUMI DI
ENERGIA
4. MINOR INQUINAMENTO
DELL’ARIA
TIPOLOGIE DI VETRI
VETRO COMUNE ( vetro trasparente e incolore, usato per finestre)
VETRO PYREX
VETRI D’OTTICA ( vetri speciali adatti per la fabbricazione di lenti)
VETRI RETINATI (vetri traslucidi nei quali è incorporata una rete metallica)
SPECCHI ( sono realizzati trattando le lastre con nitrato di argento)
FIBRE OTTICHE
ECC…
Verifica di tecnologia
Alunno
classe
vero
…………………………………..
……………………………………..
……………………………………..
…………………………………….
falso
…………………………………….
……………………………………
…………………………………….
…………………………………….
valutazione

similar documents