CONTRASTO DELLA LUDOPATIA

Report
CONTRASTO
DELLA LUDOPATIA
Legge regionale finalizzata alla
prevenzione e al trattamento
del gioco d’azzardo patologico
Cos’è la Ludopatia?
Per LUDOPATIA si intendono quei fenomeni
per cui un giocatore mostra una forte
dipendenza da gioco d’azzardo.
E’ classificato dalla comunità scientifica
come «disturbo del comportamento».
Causa problemi economici, sanitari e
sociali a chi ne è colpito e ai suoi famigliari.
Finalità della Legge
La Legge ha come oggetto «norme per la prevenzione
e il trattamento del gioco d’azzardo patologico» e si
propone il contrasto e la prevenzione di forme di
dipendenza dal gioco d’azzardo, nonché misure
finalizzate al recupero delle persone che ne sono
affette. Sancisce inoltre misure volte al supporto delle
famiglie e, più in generale, regola l’impatto negativo
delle attività connesse alla pratica del gioco su diversi
ambiti quali la sicurezza urbana, l’inquinamento
acustico, la quiete pubblica e il governo del territorio.
Destinatari della Legge
Gli interventi sono rivolti a favore dell’intera
popolazione e in particolare ai soggetti affetti da
gioco d’azzardo patologico (GAP), ai loro
familiari e alle fasce di popolazione più deboli e
maggiormente esposte ai rischi.
Legge per il contrasto della Ludopatia
Prevenzione
L’attività di programmazione per la
prevenzione e il contrasto della
dipendenza da GAP nel contesto del
piano di azione regionale per le
dipendenze, anche tramite l’attività
del tavolo tecnico regionale
Osservatori e dell’Osservatorio
regionale sulle dipendenze.
Legge per il contrasto della Ludopatia
Prevenzione
• 1)Attività di informazione e
sensibilizzazione sui fattori di
rischio nella pratica del gioco
d’azzardo lecito.
• 2)Istituzione un codice etico
di autoregolamentazione per
gli operatori del settore.
Legge per il contrasto della Ludopatia
Numero Verde
Istituisce uno specifico numero verde
regionale per le segnalazioni e le richieste
di aiuto, i cui riferimenti devono essere
affissi su ogni apparecchio per il gioco
d’azzardo lecito e nei locali con offerta del
gioco;
Legge per il contrasto della Ludopatia
Le agevolazioni
La Regione, nella concessione di
finanziamenti, benefici e vantaggi economici
comunque denominati, considera titolo di
preferenza l’assenza di apparecchi da gioco
d’azzardo lecito all’interno degli esercizi.
Legge per il contrasto della Ludopatia
Le agevolazioni
IRAP
• La Regione concede apposite
agevolazioni fiscali ai fini IRAP alle
imprese che decidono
volontariamente di disinstallare gli
apparecchi da gioco che si trovano
nei propri locali
Legge per il contrasto della Ludopatia
Disincentivi fiscali
• La Regione disincentiva mediante aggravi
fiscali ai fini IRAP a carico di ogni esercizio
abilitato a commercializzare prodotti di gioco
d’azzardo lecito pubblici, che abbia installato
all’interno dei propri locali apparecchi da
gioco.
Legge per il contrasto della Ludopatia
Marchio «No Slot»
Istituzione di un apposito marchio «No
Slot» da assegnare agli esercizi che
decidono di non installare, o di rimuovere,
gli apparecchi da gioco nei propri locali.
Legge per il contrasto della Ludopatia
Formazione e controlli
Incentivazione dei controlli, ad opera della
Polizia Locale, anche tramite un’apposita
formazione per gli operatori del settore.
Legge per il contrasto della Ludopatia
Misure urbanistiche
Introduzione del divieto di collocazione
di nuovi apparecchi da gioco nelle
vicinanze di luoghi considerati sensibili
(scuole, oratori, luoghi culto, impianti
sportivi, residenze per anziani, centri di
aggregazione giovanile, ecc.)
Legge per il contrasto della Ludopatia
Divieto pubblicità
Per disincentivare
l’insorgere della
ludopatia la legge
introduce inoltre il
divieto di ogni forma di
pubblicità per le attività
di gioco d’azzardo.

similar documents