l`acqua! - A scuola con AMREF

Report
TESTI, NOTIZIE , POESIE, RIFLESSIONI,
DISEGNI E ALTRO
SUL TEMA DELL’ACQUA
Cosa abbiamo
imparato sull’acqua
L’importanza
dell’acqua
Le nostre poesie
FINE
L’ACQUA.
L’acqua.
 L'acqua è un liquido inodore,
insapore e incolore.
 E’ la risorsa più importante
sulla Terra.
 Essa ricopre molta parte della
superficie terrestre, al punto
che la Terra vista dallo spazio
appare come un “pianeta
azzurro”.
 L'acqua dolce pulita è
fondamentale per la vita.





Quasi 1/3 della popolazione mondiale vive
in Paesi in cui viene utilizzata acqua
considerata “non sicura”.
Milioni di persone ogni anno muoiono a
causa di malattie trasmesse dall’acqua.
In Italia e nei Paesi ricchi l’acqua
continua ancora ad essere sprecata.
Se non ci saranno importanti
cambiamenti, circa 2/3 della
popolazione della Terra, nel futuro
prossimo vivranno in condizioni di
povertà idrica.
La quantità totale di acqua
presente sul nostro pianeta è
moltissima (infatti la Terra è
detta “il pianeta Azzurro”).
L’acqua dolce rappresenta
soltanto il 2,5% del totale
perché la maggior parte
dell’acqua presente sulla
Terra è sotto forma di
acqua salata.
L’acqua dolce, sul nostro
pianeta, è così distribuita:
• 7/10 nei ghiacciai e nelle nevi
perenni
• 3/10 nelle acque sotterranee.
Solo 1/100 dell’acqua dolce
può essere utilizzata come
acqua potabile: una
piccolissima parte di tutta
l’acqua presente sulla Terra.
L’acqua è un elemento indispensabile per la vita umana e la
sua disponibilità condiziona l’esistenza
delle persone. Ciò è particolarmente evidente durante la
stagione estiva.
A questa quantità va aggiunta l’acqua necessaria per lavarci,
per gli scarichi fognari, per cucinare.



Nonostante la presenza di pozzi,
acquedotti, controlli e fognature,
noi italiani siamo il popolo che
beve più acqua minerale al
mondo; 7/10 di noi preferisce
l’acqua in bottiglia a quella del
rubinetto.
Se scegliessimo tutti di bere
l’acqua dal rubinetto,
eviteremmo di buttare bottiglie
di plastica per 200.000
megagrammi (1 Mg =1000Kg )
di rifiuti all’anno.
L’acqua potabile ci arriva
direttamente a casa, senza usare
la macchina per andare a
comperarla al supermercato e
trasportarla ( con fatica).
1- dissetare;
 2- lavare e lavarsi;
 3- annaffiare;
 4- cucinare;
 5- spostarsi;
 6- può essere utilizzata dalle industrie;
 7- spegnere incendi;
 8- produrre energia;
 9- giocare (ad esempio fare i gavettoni).

UN PO’ DI DATI

L’Italia è il Paese che
consuma più acqua in
Europa, il terzo al mondo
dopo Canada e Stati Uniti.
Parte di questo consumo è
dovuto dall’ acqua che viene
persa durante il trasporto.
Infatti, circa 1/3 dell’acqua
disponibile in Italia si
disperde lungo le reti degli
acquedotti senza arrivare
nelle case.
CONSUMO DI ACQUA
Le stime medie indicano un consumo di 350 litri d’acqua al giorno
per una famiglia canadese, di 165 per una europea
e di 20 litri per una famiglia africana, mentre, secondo
l’Organizzazione Mondiale della Sanità, per poter parlare
Tuttavia, per miliardi di persone, disporre di 50 litri d’acqua ogni
giorno è pura Unite hanno fissato utopia, al punto che le Nazioni
in 40 litri il diritto minimo all’acqua come obiettivo di
mobilitazione della Giornata Mondiale
dell’Acqua che ricorre il 22 marzo di ogni anno. Inoltre è da
considerare che il consumo di acqua dolce
di condizioni accettabili di vita, occorrono non meno di 50 litri
d’acqua al giorno per ogni essere umano.
si è sestuplicato tra il 1900 e il 1995, raggiungendo valori che sono
più del doppio del livello di crescita.
IL DESERTO RISALE LO STIVALE
E’ allarme:la desertificazione
minaccia anche la pianura del Po e
l’Emilia Romagna.
 “Siccità e desertificazione minacciano
la sopravvivenza di un quinto della
popolazione mondiale – più di un
miliardo di persone – e hanno portato
alla riduzione dello strato superficiale
del suolo e della sua capacità
produttiva in un terzo della terra (4
miliardi ettari).”
 Sono questi i numeri emersi al
convegno “Siccità e desertificazione”
tenuto a Rimini nel novembre 2004.

LE MALATTIE TRASMESSE DALL’ACQUA





Le malattie trasmesse dall’acqua sono uno dei
maggiori problemi di sanità pubblica al livello
mondiale .
Le cause sono acqua insalubre e insufficienti
condizioni igieniche.
Le principali malattie dovute all’acqua inquinata
sono: malattie della pelle e gastroenteriti.
In conclusione
Ancora oggi, più di 1,4 miliardi di persone non
hanno accesso all’ acqua potabile e 2,6 miliardi
non hanno a disposizione istallazioni sanitarie
adeguate, perciò ognianno circa 5-10 milioni di
individui muoiono per cause idrosanitarie dirette
e 30 milioni per effetti direttamente
riconducibili alla scarsita’ di acqua, quindi bisogna
controllare che l’acqua potabile sia a norma in
tutto il mondo.
Inquinamento
Negli ultimi anni l’aumento delle industrie,del commercio e dell’
agricoltura, ha portato come conseguenza anche un aumento
dell’inquinamento dell’aria, dell’acqua e dell’ambiente in genere.
Inquinamento vuol dire una modifica ,a causa di sostanze tossiche,
degli ambienti.
Le sostanze tossiche vengono prodotte dai tubi di scarico delle
auto e dalle ciminiere delle fabbriche che riversano nell’ambiente
circostante (fiumi,laghi,mari ecc.) quantità elevate di anidride
carbonica ed altri veleni.
Queste sostanze ricadono sulla Terra insieme alla pioggia (piogge
acide)
La protezione dell’ acqua indica
uno sforzo importante di ricerca
scientifica e di informazione
pubblica.
 L’acqua è un patrimonio comune.
Ciascuno ha il dovere di
risparmiarla e di utilizzarla.
 La gestione delle risorse idriche
dovrebbe essere inserita nel
bacino naturale e non in frontiere
amministrative e politiche.
 L’acqua non ha confini. Essa è una
risorsa comune la cui tutela
richiede la cooperazione
internazionale.

Le dighe
Le dighe sono opere di sbarramento dei corsi d’acqua che servono a formare dei
serbatoi (laghi artificiali o invasi) che hanno almeno uno dei seguenti scopi:
•produzione di energia elettrica;
•rifornimento di acqua potabile;
•irrigazione;
•laminazione delle piene
La corrente elettrica si ottiene facendo ruotare una calamita in mezzo ad un
avvolgimento di filo metallico. Le macchine che svolgono questa funzione sono
chiamate “dinamo” o “alternatori” a seconda che producano corrente continua
o corrente alternata.
Una dinamo utilizzata nella vita quotidiana è quella che alimenta il fanale di
alcune biciclette. Il magnete in questo caso viene fatto girare dalla ruota e
quindi azionato dalla persona che pedala.
LA
CARTA DEI DIRITTI DELL’ ACQUA
La Carta europea dell’acqua, promulgata dal Consiglio d’Europa
nel 1968,contiene i principi riguardanti il rispetto e la
conservazione di questo elemento naturale.
Essa recita:
 Non c’è vita senza acqua. L’acqua è un bene prezioso
indispensabile alle attività.
 Le riserve d’acqua dolce non sono inesauribili. È indispensabile
preservarle, controllarle e se possibile accrescerle.
 Modificare la qualità dell’ acqua significa danneggiare la vita
degli esseri viventi che da essa dipendono.
 La qualità dell’acqua deve essere mantenuta in modo da
soddisfare le esigenze,specialmente della salute pubblica.
 Quando l’acqua, dopo essere stata utilizzata, viene restituita
all’ambiente, non deve compromettere i possibili usi.
 La conservazione di una copertura di piante,è essenziale per la
conservazione delle risorse idriche.
 Le risorse idriche devono essere accuratamente monitorate.
 La gestione dell’acqua deve essere materia di pianificazione da
parte delle autorità competenti.

IL CARNEVALE SOGNANDO …
L’ACQUA!
L’ACQUA E’
UN DIRITTO!
L’ACQUA E LE SUE GOCCIOLINE
L’acqua è il cerchio della vita
L’acqua è un bene per tutti noi cittadini.
IL MIO DISEGNO
Nel mio disegno avrei voluto dire che l’ acqua è un bene per tutti
anche per chi è diverso da noi infatti l’ acqua deve essere
pubblica.
CON QUESTA VIGNETTA VOGLIO DIRE CHE L’ACQUA E’ LA
COSA PIU’ PREZIOSA E PIU’ IMPORTANTE AL MONDO.
L’acqua è un bene prezioso e va risparmiata perché senza
acqua non c’è vita.
Il disegno rappresenta delle
persone di tutti i paesi del
mondo che bevono in un
ruscello senza il permesso di
nessuno soprattutto quelle dei
paesi poveri.
L’ACQUA è un bene e un
diritto di tutti.
Torna a sommario
L’acqua è importantissima infatti
tutte le grandi civiltà fra cui
anche i nostri antenati: i Romani,
si sviluppano su un fiume o sul
mare.
L’acqua porta civiltà perché
permettendo di navigare fa
conoscere nuovi popoli,porta
agricoltura perché irriga,porta
vita,porta energia,porta cibo.
Secondo
me l’acqua è
importante perché ci fa …
vivere.
AURORA.
In alcuni stati come
Afganistan,Iraq e
Africa manca l’acqua e
tante altre cose,questi
stati muoiono perchè non
hanno tutti questi beni.
Alcune persone nei paesi
ricchi sprecano cibo e
acqua mentre qualcuno
muore dall’ altra parte
del mondo.
Per me l’acqua è importante perché
senza essa non potremmo vivere, però
in certi posti l’acqua è poca, come
l’Africa, l’Afghanistan o la Libia e
bisogna fare molta fatica per
prenderla questo succede per via della
desertificazione che aumenta quando
ti avvicini all’equatore.
L’acqua
è una fonte di
energia e di ricchezza.
L’acqua potabile è un bene
Prezioso ed è importante
usarla bene per non
sprecarla.
LUCREZIA … .
L’IMPORTANZA DELL’ACQUA.
Noi siamo molto fortunati ad avere l’acqua perché molte
persone tra cui bambini sono poveri e non la possono avere.
Ora che sto scrivendo penso a tutti quei bambini feriti,
maltrattati e che pur essendo piccoli lavorano e come
ricompensa hanno solo pane ed acqua. Secondo me l’acqua è
molto importante ed è di tutti.
Spero che l’acqua sia sempre di tutti anche delle famiglie
povere.
Per me non solo per me
L’acqua è importante,è
Un bene e un diritto e
Nessuno può toglierla
A nessuno in nessun
Caso. Nei posti più
Poveri come
L’Afganistan e Iraq si
Soffre anche per la
Mancanza d’acqua. Io a
Casa uso l’acqua pubblica
Cioè la prendo dal rubinetto
E ve ne la consiglio perché
È un acqua bella, liscia e
depurante
L’IMPORTANZA DELL’ACQUA
Ci sono paesi,come in Africa, che non hanno l’Acqua,ecco
perché molti bambini muoiono.
Secondo me noi siamo molto fortunati per tutto quello che
abbiamo!!!
Soprattutto per l’Acqua che non dobbiamo assolutamente
sprecare perché è importantissima anche più di tutto quello
che abbiamo intorno.
E.
L’acqua per me è la vita.
Vorrei dire anche due piccole parole:
non farti portare via l’acqua…
L’acqua è un sogno e un diritto.
L’acqua è un bene per la terra.
L’acqua non si spreca se non dobbiamo usarla.
I diritti si devono rispettare perciò l’acqua deve
essere pubblica e di tutti.
L’ACQUA
 L’acqua
è un diritto
che non sempre viene
rispettato.
L’acqua è un sogno e un diritto.
W L’ACQUA.
 L’acqua
è un bene
per tutti.
 L’acqua è un
diritto,risparmiarla
è un dovere
L’ACQUA
 L‘acqua
continua a
non essere rispettata.
 Perché?
 Non lo sa nessuno.
 Ma almeno noi
cerchiamo di
rispettarla.
ACQUA …
L’ acqua è un diritto che deve essere
rispettato.
Bisogna solo pensare alle persone che
non hanno l’ acqua.
L’ACQUA.
A
C
Q
U
PO TA BI
LE
P
E
R
T
T
T
I
A
.
U
.
...
L’acqua con il suo colore
trasparente è bella .
È anche una speranza
ed è un privilegio
che non tutti hanno
quindi non si prega
qua là e là.
Poi non sentirai più
clof clof clof
l’acqua che gocciola
Adam
L’ACQUA
Acqua che dal cielo scendi
E che ciascuno può usarti come vuole.
C’è chi ti beve, chi con te si lava,
o cucina,o cura la terra,o naviga
per necessità o diletto.
Acqua che ti presti con amore
ai bisogni del mondo.
Acqua,bene prezioso,
ti dobbiamo usare
ma non sprecare!
Fabrizio.
Bianca e cristallina
riempie il nostro mar
ti trasformi in
nebbiolina di rugiada
la mattina .
Ci fai bagnar quando
all’ alzar del sole
sull’ erba umida ci piace
rotolar.
Acqua qua acqua la
chi c’e l’ha chi non
c’e l’ha la spreca e
chi non c’e l’ha se
ne
“frega”.
Se per anni la
sprecherai stai
sicuro che più non
l’avrai e capirai
quanto e il bene
prezioso che hai.
F.
L’ACQUA : UNA
COSA IMPORTANTE
Non importa chi tu sia
ma l’acqua è sempre la tua dea .
Se ti chiedono qual è
la cosa più importante per te
Rispondi :
più dell’ acqua non ce n’è .
L’acqua non c’è per tutti .
Perché ci sono dei tipi brutti
Che l’acqua non vogliono dar
Alle persone che non possono pagar.
Acqua, gira il mondo
Che ci porti felicità .
Acqua stai di qua
Acqua stai di là
Ma sei sempre sufficiente
Come gli occhiali con la lente,
Dovemmo cercare tutti di mantenerti
limpida e pulita
Per farti sembrare
L’ acqua della vita.
ACQUA
Acqua pulita
sei un’ Acqua squisita,
campi coltivati
senza di te
sarebbero fossati.
Senza di te persino
bagni al mare
non si potrebbero fare.
E con te
la giustizia si trasforma
in amicizia!!!
Sara
L’acqua chiara
 va risparmiata
 e non sprecata
 o gettata all’aria.

L’acqua è vita,
è libertà.
Da una sensazione
di felicità.
È un diritto che va rispettato
e che non deve esser rubato.
L’ ACQUA
Che bello, arrivare
Ad una fontana
D’acqua fresca;
Schiacciare il bottone
E offrire, avvicinare
La bocca,
La gola si rinfresca
Il fresco gorgoglio
Dell’ acqua
Trasparente
Clo’… clo’…
Bevi dissetati
Clo’… clo’…
Non sapevo
Che cos’ era
Ma ora
Lo so
FINE
Siamo al termine del nostro lavoro.
Ciò che avete visto è stato prodotto nel corso dell’anno
scolastico 2010/2011 in tutti gli ambiti disciplinari.
Successivamente ognuno di noi ha trasferito contenuti,
disegni e foto su una o più diapositive.
La maestra Daniela ha raccolto ed organizzato tutte le
diapositive in quest’unica presentazione.
Arrivederci a tutti.
Gli alunni della IV A della scuola primaria
“Don Filippo Rinaldi” di Roma.
Torna a sommario

similar documents