eredità - Liceo Foscarini

Report
Malattie genetiche
Alcuni esempi di malattie
genetiche ereditarie
Malattie genetiche
AUTOSOMICHE
AUTOSOMICHE
DOMINANTI
RECESSIVE
 Un solo gene
 Un solo gene
 Allele dominante
 Allele recessivo
 Si manifesta nel
 Si manifesta solo nel
fenotipo anche degli
fenotipo degli
eterozigoti
omozigoti
 Con uno solo dei due
 I genitori entrambi
genitori affetto, la
eterozigoti quindi con
probabilità di
fenotipo sano hanno il
trasmissione alla prole
25% di probabilità di
è del 50%
trasmissione alla prole
Acondroplasia (nanismo)
eredità
autosomica dominante
frequenza
1 su 26.000
Descrizione
difetto di crescita che causa proporzioni
anormali del corpo, arti corti e tronco
normale
ricerca
test prenatale
causa e
localizzazione del
gene
mutazione nel gene per un recettore del
fattore di crescita per i fibroblasti;
cromosoma 4
Corea di Huntington
eredità
autosomica dominante
1 su 20.000 (circa 30.000 Americani;
frequenza
150.000 sono a rischio di eredità da uno
dei genitori)
appare nell’adulto con disordini
Descrizione
degenerativi mentali con perdita di abilità
sia mentali sia fisiche
la tripletta CAG ripetuta almeno 40 volte.
causa e localizzazione
Se le ripetizioni sono meno di 30, la
del gene
malattia non si sviluppa. Cromosoma 4
ricerca
Test genetico
Ipercolesterolemia familiare
eredità
frequenza
dell’eterozigote
frequenza
dell’omozigote
Descrizione
Causa e localizzazione
autosomica dominante
1 su 500
1 su un milione
livelli eccessivi di colesterolo nel
plasma sanguigno
Mutazioni nel gene del recettore per
LDL (LDLR) sul cromosoma 19
Albinismo (Oculocutaneo)
eredità
autosomica recessiva
frequenza
1 su 17.000 (in USA)
Descrizione assenza di pigmento sulla pelle, capelli e occhi
ricerca
test (amniocentesi) non viene eseguito, a meno che
una coppia non abbia già un bimbo albino
Causa e
localizzazio difetto nell’enzima tirosinasi ; cromosoma 11
ne
Beta Talassemia (Anemia di
Cooley)
eredità
autosomica recessiva
circa 100.000 bambini all’anno con gravi forme di
talassemia, di cui la beta è una . La forma chiamata
frequenza
anemia mediterranea è frequente in Sardegna,
Puglia, Ferrarese e Rovigotto (zone ex-malariche)
un difetto nella catena beta dell’emoglobina causa
Descrizione
una grave anemia
dipende dalla gravità; le più gravi richiedono
trattamento
continue trasfusioni ogni poche settimane
Anemia falciforme
eredità
frequenza
Descrizione
ricerca delle cellule a
falce
autosomica recessiva
1 su 375 AfroAmericani (1 su 10
eterozigote). Frequente ell’Africa centroorientale -zone malariche
Globuli rossi a falce che causano trombi
con conseguenti infarti e ictus
Test prenatale. Il test identifica anche gli
eterozigoti
Fibrosi cistica
eredità
frequenza
Descrizione
autosomica recessiva
1 su 3.300 Caucasici; 1 in 9.500 Ispanici; la
frequenza varia nei diversi gruppi etnici
errore nella pompa cloro delle cellule che causa un
aumento della viscosità del muco nei polmoni e nel
pancreas, presenza di cloro nel sudore, problemi
respiratori e digestivi
localizzazion
Il gene (CFTR) è nel cromosoma 7.
e del gene
ricerca
test alla nascita
Molti trattamenti alleviano i sintomi e aumentano
trattamento la speranza di vita. Ricerche per la terapia genica
fin dal 1993
PKU (Fenilchetonuria)
eredità
frequenza
autosomica recessiva
1 su 18.000
l’amminoacido essenziale fenilalanina non viene
metabolizzato, si accumula nel sangue causando
Descrizione
danni cerebrali, colore chiaro di pelle, capelli, occhi
per scarso pigmento
ricerca della Alla nascita a tutti i neonati, ricerca dei livelli di
PKU
fenilchetone (catabolita intermedio) nel sangue.
Alimentazione con cibi speciali a basso contenuto di
trattamento
fenilalanina
Galattosemia
eredità
frequenza
Descrizione
autosomica recessiva
1 su 80.000
Mancata crescita e ritardo mentale
totale o parziale mancanza dell’enzima galattosio1causa
fosfatouridil transferasi nel sangue, necessario per
la digestione del galattosio
Allattamento con prodotto senza galattosio.
trattamento Eliminazione degli alimenti contenenti galattosio (e
lattosio, il disaccaride glucosio-galattosio)
test alla nascita, in genere eseguito assieme a quello
ricerca
della PKU
Malattia di Tay Sachs
eredità
autosomica recessiva
1 su 30 eterozigote tra gli Ebrei Ashkenaziti
frequenza
americani.
disordine degenerativo grave che porta alla morte
entro l’età di 5 anni: il bambino perfettamente sano
Descrizione
alla nascita comincia improvvisamente a perdere il
controllo dei muscoli in modo progressivo
è possibile identificare gli eterozigoti; diagnosi
ricerca
prenatale
Malattie ereditarie legate al sesso:
cromosoma X
Cromosoma X: ricco di informazioni.
 L’ allele recessivo di un gene si
manifesta nel fenotipo di un individuo di
sesso maschile, nelle cui cellule c’è un
solo cromosoma X.
 Perciò la frequenza del carattere è
diverso nei due sessi: la femmina
eterozigote non manifesta nel fenotipo il
carattere ma lo trasmette (con 50% di
probabilità) al figlio maschio che lo
manifesta nel fenotipo
Ipertricosi
eredità
frequenza
Descrizione
X (legata al sesso) dominante
rarissima
peli che coprono tutto il corpo
Displasia Ectodermica
Anidrotica
eredità
frequenza
Descrizione
causa
X(legata al sesso) recessiva
non esattamente conosciuta - forse 7 su 10.000
(The Encyclopedia of Birth Defects)
insieme di disturbi causati dalla mancanza di
ghiandole sudoripare, denti anormali e ipotricosi
(pochi capelli)
Gene che codifica per una proteina di 135
aminoacidi di cui si conosce poco
Sindrome del cromosoma X fragile
eredità
X(legata al sesso) recessiva
1 su 1,200 maschi; 1 su 300 donne sono eterozigoti
frequenza
per questa mutazione sul cromosoma X
Livelli diversi di deficenza mentale, fino a molto
Descrizione grave, sempre accompagnata da ritardo nello
sviluppo del linguaggio
Il gene ( FMR-1) contiene ripetizioni della tripletta
CGG più di 200 volte e fino a 1000. Alcuni individui
mostrano una “permutazione” con ripetizioni tra 50 e
causa
200: essi sono intellettualmente normali ma il
numero di ripetizioni può aumentare passando dalla
madre al figlio
ricerca
Per donne nella cui famiglia si siano verificati casi.
Test prenatale
Emofilia
eredità
X(legata al sesso) recessiva
1 su 5.000 nella popolazione, 1 su 10.000 maschi.
frequenza
(15.000 individui in U.S.A)
Mancanza nel sangue del fattore VIII per la
Causa e
coagulazione. Emorragie, echimosi frequenti,
Descrizione
sanguinamento prolungato dalle ferite.
ricerca
test di routine
Alcuni con iniezioni del fattore VIII. Questo ha una
trattamento vita tra le 8 e le 12 ore. Alcuni individui necessitano
di trasfusioni 2 volte al giorno
Ictiosi
eredità
X(legata al sesso) recessiva
frequenza
rare
Descrizione
Disturbo della pelle che porta ad accumulo delle
cellule epiteliali e a formazione di scaglie (in
passato, chiamata malattia della pelle a squama di
pesce) Pelle secca
trattamento
Bagni emolienti, allontanamento delle cellule
morte, lozioni e creme per ammorbidire la pelle
Malattia di Lesch-Nyhan
eredità
frequenza
Causa e
Descrizione
ricerca
X(legata al sesso) recessiva
1 su 380.000
assenza dell’enzima HPRT (ipoxanthina-guanina
fosforibosiltransferasi) che causa un accumulo di
acido urico nelle urine e un comportamento
automutilativo, come morsi alle labbra, alle guance,
alle dita fino a causare gravi mutilazioni
test prenatale
Distrofia muscolare di
Duchenne
eredità
frequenza
Descrizione
causa
X(legata al sesso) recessiva
relativamente rara
comincia tra i 2 e i 6 anni d’età. Causa perdita di
tessuto muscolare e debolezza. Può colpire tutti i
muscoli del corpo; in genere riduce sulla sedia a
rotelle all’età di 10-12 anni. Non ci sono cure
perdita del gene nel cromosoma X che codifica per
la proteina distrofina, componente del muscolo
Malattie ereditarie legate al sesso:
cromosoma Y
Ci sono pochi geni nel cromosoma Y; uno di
questi è il gene che codifica per
 il fattore di differenziamento dei testicoli
(TDF) .
Nel cromosoma Y c’è una regione
pseudoatosomica che ospita
alcuni dei geni trovati nel cromosoma X
Orecchie pelose
eredità
frequenza
Y(legata al sesso) (in qualche famiglia)
rara
peli sul padiglione auricolare; in alcuni casi grossi,
Descrizione
in altri solo uno o due lunghi peli
localizzazio
cromosoma Y
ne del gene
aneuploidie
Non disgiunzione
Variazione nel numero di
cromosomi
Polisomia:
cromosomi
presenti in più di 2 copie
numero di cromosomi
Aploidia:
cromosomi
rappresentati da una sola
copia
Possono interessare sia gli autosomi sia i cromosomi
sessuali
Sono conseguenza di non disgiunzione dei
cromosomi omologhi durante la meiosi
Trisomia 21
eredità
da 1 su 650 a 1 su 1.000
Insieme di difetti che si manifestano alla nascita
Descrizione compreso un ritardo mentale e un aspetto
caratteristico
Una copia in più del cromosoma 21 dovuto in
genere a non-disgiunzione meiotica, ma a volte può
Cromosoma
risultare da traslocazione di materiale genetico su
altro cromosoma
95% dei casi dipende dall’età della madre e la
Causa
frequenza aumenta con essa
ricerca
test prenatale
Aneuploidie cromosomi sessuali
Ridotta crescita
della barba
Sviluppo del seno
Testicoli
poco sviluppati
sindrome di Klinefelter- XXY .
maschi sterili,possono mostrare
qualche caratteristica femminile
Aspetto caratteristico
particolare consistenza
della pelle
Costrizione della
aorta
Scarso sviluppo
delle ghiandole
mamarie e
del seno
ovaie poco svipuppate
sindrome di Tuner - un solo cromosoma X,
qualche ritardo mentale, bassa statura,
ovaie mai sviluppate, steriltà, aumento
di incidenza di problemi alla tiroide
Malattie polifattoriali
Dipendono da una base genetica, a volte
identificata in più geni, ma sono
fortemente influenzate nella
manifestazione (sia come epoca sia come
gravità) dalle abitudini di vita
(alimentazione, assunzione di sostanze,
fumo, attività fisica, ecc.) e da fattori
ambientali
Cancro al seno
eredità
frequenza
ricerca
trattamento
multi-fattoriale- 2 geni coinvolti (BRCA1 e BRCA2)
con comportamento autosomico dominante sono
responsabili di una piccola percentuale dei casi totali e
si rivelano in età abbastanza giovane
1 su 9 donne- secondo per frequenza tra i tipi di
cancro nelle donne; nel 1998 sono stati diagnosticati
180.000 casi negli U.S.A.
c’è un test di identificazione per difetti nei geni
BRCA1 e BRCA2
Se diagnosticato precocemente, con chirurgia,
radiazioni e chemioterapia, la sopravvivenza
raggiunge il 97%
Diabete Tipo I o
Diabete mellito insulinodipendente
multifattoriale- sono coinvolti dei geni; uno, in
particolare nella popolazione caucasica è stato
eredità
identificato in persone colpite prima dei 20 anni, con
casi della malattia in famiglia.
1 su 17 persone negli U.S.A. hanno una qualche
frequenza forma di diabete mellito; dal 5 al 10% di essi ha il
tipo I
L’insulina è l’ormone che permette l’utilizzo del
glucosio e la sua entrata nelle cellule; la cura del
Descrizione
diabete di tipo I comporta iniezioni di insulina e
controllo continuo della glicemia
Diabete Tipo II o
Diabete mellito non-insulinodipendente
multifattoriale- sono coinvolti dei geni; sono
eredità
coinvolti però altri fattori : obesità, età, attività fisica
1 su 17 persone negli U.S.A. ha una qualche forma
di diabete mellito; dal 90 al 95 % di esse è affetta da
frequenza
diabete di tipo II; il rischio di ammalarsi è diverso
nei diversi gruppi etnici
E’ resistente all’insulina; si controlla con dieta,
Descrizione
controllo del peso, esercizio fisico.

similar documents