Open city Platform

Report
Open City Platform
- Cloud Computing Technologies for
Smart Government -
Flavio Corradini
Università di Camerino
Politiche per la Ricerca e l’Innovazione - Recanati, 22 novembre 2013
A proposito di Cloud:
• Italia Paese ‘follower’ nel settore ICT: 46° posto nel mondo
per spesa ICT, 58°per utenti connessi
• Spesa IT di 17,67 Mld di Euro in contrazione
Il cloud è un’opportunità di rilancio, opportunità
che non possono essere perse!
. Mercato Cloud: 443 Mln di Euro, pari al 2,5% della
spesa IT
. 67% delle grandi imprese adottano tecnologie cloud,
molte altre sono interessate
. Le PMI fanno fatica, solo il 22% ha avviato progetti
• Riduzioni del Total Cost of Ownership stimabili tra 10 e 20
• La tecnologia cloud potrebbe comportare un risparmio
cumulato entro il 2015 di circa 450 milioni di Euro
Governance 2.0!2.0
Governance
A proposito di:
Open Data & Open Service
Il rapporto Vickery della commissione europea
afferma che il valore di mercato nell’uso
dell’informazione aperta generata dal settore pubblico
è stimato intorno ai 140 milioni di euro all’anno nei 27
dell’Unione
Open City Platform intende:
ricercare, sviluppare e sperimentare nuove soluzioni
tecnologiche open, interoperabili e utilizzabili on-demand
nell’ambito del Cloud Computing,
ricercare, sviluppare e sperimentare nuovi modelli organizzativi
sostenibili nel tempo per le Pubbliche Amministrazioni,
per innovare con nuovi standard e soluzioni tecnologiche,
l’erogazione di servizi da parte delle Pubbliche
Amministrazioni Locali e Regionali a:
cittadini, imprese e altre amministrazioni
Qualche numero:
Durata 30 mesi
Personale Coinvolto oltre 100 unità
Mesi uomo circa 3500
OR 11
Deliverable 63 (ricerche e prototipi)
Budget Progetto 19.430.000 EUR
Contributo enti di 3.200.000 EUR (Contributo alla spesa)
ricerca
Contributo imprese 14.152.000 EUR (Credito agevolato e
contributo alla spesa)
oltre 9.000.000 di cittadini potenzialmente coinvolti dalle
sperimentazioni regionali e comunali!
Partner
UniCam - Università degli Studi di Camerino
INFN - Istituto Nazionale di Fisica Nucleare
ATI
Marche
ATI
ToscanaER
Pluservice s.r.l (capofila), E-LINKING ONLINE SYSTEMS
S.R.L., ETT S.p.A., FILIPPETTI S.P.A., APRA PROGETTI
S.R.L.,HALLEY INFORMATICA S.R.L.,
ESALAB S.R.L., SEDA S.p.A. - Gruppo KGS,
ITALSOFT S.R.L., JEF S.R.L.
LASCAUX s.r.l. (capofila),SISTEMI TERRITORIALI S.R.L.,
SINED S.R.L., PHOOPS S.R.L., AGENZIA ESPRESSI
S.A.S., 3D INFORMATICA S.R.L.
Almaviva the Italian Innovation Company S.P.A, Maggioli S.P.A.,
Santer Reply S.P.A.
Non si parte da 0:
Valorizzare per Innovare
Target
Imprese del settore Smart Cities
Imprese ICT fornitori per la PA
Cittadini e imprese
I Comuni
Ambiti Applicativi
Infomobilità e Videosorveglianza
Salute e Qualità Alimentare
Smart Gov, Territorio e Fiscalità
Sfide Scientifiche, Tecnologiche e
Organizzative
• Gestione federata di piattaforme
• Monitoraggio integrato e supporto a
sistemi di billing
• Modellazione delle applicazioni Cloud
• Integrazione delle componenti
• Open data e Open Service
• …
• ruolo delle regioni come intermediari
infrastrutturali
• sistemi interregionali di erogazione dei
servizi
• …
• …
Architettura
Sperimentatori
Livorno
Lucca
Rosignano Marittimo
Unione dei Comuni
Montani Amiata
Grossetana
massa
Cesena
Unione dei
Comuni della
Bassa
Romagna
Macerata
Ancona
Ascoli Piceno
Pesaro
Camerino
Civitanova marche
Fabriano
San Benedetto del
Tronto
Matelica
San Severino
Castelraimondo
Comunità Montana Alto
e Medio Metauro
Senigallia
Tolentino

similar documents