3 parte - A.I.A.C. Vicenza

Report
DRIBBLING - Doppia forbice
Descrizione del gesto tecnico:
•
Il giocatore che si trova in guida dx. quando si appresta ad eseguire il gesto
tecnico, sbilancia il corpo da una parte in appoggio sul piede sx ed inizia la
finta che si sviluppa in tre fasi :
•
Nella prima fase l’allievo, dovrà scavalcare la palla dall’interno verso l’esterno
con la gamba dx spostando così il baricentro ed il peso del proprio corpo
verso dx.
Successivamente, nella seconda fase, il giocatore spinge sulla gamba dx e
scavalca la sfera dall’esterno verso l’interno con la gamba sx spostando il peso
verso sx.
•
•
La terza fase è rappresentata dall’attimo in cui l’attaccante, cambia
nuovamente direzione portando la palla in diagonale/avanti verso destra con
l’esterno del piede dx. eseguendo un rapido spostamento di tutto il corpo
•
La palla viene poi ulteriormente “aggiustata” con un morbido tocco di interno
piede consolidandone la direzione voluta.
•
Questo gesto, presenta un valore tecnico di difficoltà medio ed è molto
stimolante da apprendere nei giovani calciatori.
DRIBBLING - Forbice semplice di interno
Descrizione del gesto tecnico:
•
Il giocatore esegue una guida della palla con il
piede dx.
•
Al momento di attuare la finta egli dovrà
appoggiare la gamba sx. a lato della sfera
creandosi così lo spazio per effettuare con la
gamba dx, dall’interno verso l’esterno, un rapido
scavalcamento intorno la palla.
•
Terminato questo movimento, l’allievo sposterà
la palla verso sx in diagonale/avanti con l’interno
del piede dx . controllandola con l’interno del
piede sx per completare la finta.
•
Questa finta ha un valore tecnico di difficoltà
basso e ben si adatta a giovani allievi poiché la
combinazione dei movimenti è di facile
comprensione.

similar documents