Presentazione standard di PowerPoint

Report
La strana Vigilia
degli addobbi scomparsi
STORIA INVENTATA E ILLUSTRATA
DAI BAMBINI DI IA
E’ il pomeriggio della vigilia di Natale, tutto ormai è pronto per la festa:
la neve è caduta abbondante, per le strade si vedono luci e ghirlande, nelle case gli alberi
e le finestre sono carichi di decorazioni.
I bambini di prima A si ritrovano in piazza giocare a palle di neve e dopo un’allegra battaglia
maschi contro femmine, decidono di andare a fare gli auguri a Mago Teo, Fata Lisetta e gatto
Arturo. I bimbi si salutano e si danno appuntamento alle quattro per andare tutti insieme.
Nel frattempo Mago Teo ha pensato di schiacciare un pisolino. Gatto Arturo ha notato che
Teo e Lisetta, sempre presi da mille faccende e occupati ad aiutare tutti coloro che hanno
bisogno, non hanno ancora avuto tempo di decorare la casa per il Natale.
Così pensa di far loro una grande sorpresa.
Afferra con i denti la bacchetta magica che Mago Teo ha lasciato sul comodino e poi corre
a cercare il libro delle formule magiche e dice:
Per magia la casa si riempie da addobbi di mille forme e colori:
palline sull’albero, ghirlande alle porte, luci alle finestre… Gatto Arturo è davvero soddisfatto!
Al suo risveglio Mago Teo rimane sbalordito e vedendo Arturo
con la bacchetta ancora tra i denti,
lo ringrazia per il gentile pensiero.
Alle quattro i bambini si radunano in piazza ma sono tutti preoccupati e delusi:
I bimbi si domando chi possa aver rubato tutti gli addobbi in così poco tempo.
si chiedono i bambini.
Tutti insieme decidono di andare a chiedere aiuto a Mago Teo, che certamente avrà una soluzione.
Arrivati alla bella casetta blu, i bambini suonano al campanello su cui c’è scritto: “Teo, Mago buono”.
Dopo pochi secondi Mago Teo apre la porta. “Che sorpresa” esclama! “
Siete venuti a farmi gli auguri?”.
I bimbi spiegano che oltre agli auguri, la loro visita ha un’altra ragione
e raccontano nel dettaglio ciò che è successo.
Mago Teo ha subito un forte sospetto, afferra la sua bacchetta magica e le chiede:
La bacchetta s’illumina e nella stella si vede Gatto Arturo che compie la magia.
Ora tutto è chiaro, Arturo ha combinato un pasticcio:
per decorare la sua casa ha portato via gli addobbi da tutte le altre!
Mago Teo decide di sistemare immediatamente la situazione e dice:
In un secondo gli addobbi spariscono e tornano ognuno alla casa da cui erano arrivati.
I bambini ringraziano Mago Teo e decidono di fargli un dono: ognuno corre a casa a prendere una decorazione
e la regala al Mago che in pochi minuti e senza magie, si trova una splendida casa decorata!
E Fata Lisetta? Dov’è finita?
Lei non si accorta di nulla perché era molto impegnata in cucina. E indovinate cos’ha preparato?

similar documents