Tecniche_innovative_di_marketig_via_web

Report
Tecniche innovative di
marketing via web
Relatore Dr. Marko Petelin
Programma
Nell’era digitale le tecniche di marketing nelle aziende sono cambiate radicalmente, infatti la comunicazione non focalizza più sui
media tradizionali quali cataloghi cartacei, fax o direct mailing postale. Con l’avvento di Internet la diffusione delle informazioni è
diventata più veloce, completa e trasparente - così i clienti fanno ricerche sul web a livello globale per accrescere la conoscenza
sui prodotti e servizi che sono di loro interesse. Così ad esempio i “media” sono costretti ad investire sempre di più negli strumenti
online in quanto la vendita dell’edizione cartacea dei giornali descresce di anno in anno e questo fenomeno spesso si rispecchia in
tutti gli ambiti lavorativi. Oggigiorno la rete offre diversi strumenti e tecniche di marketing che possono essere utilizzate in modo
efficace per promuovere le aziende nel mondo. Nel corso del seminario cercherò di spiegare in modo schematico le opportunità di
rinnovo della comunicazione aziendale con l’ausilio del web marketing.
 Primo passo: il vostro sito web è ancora attuale o andrebbe aggiornato?
 Introduzione ai sistemi per la gestione delle campagne pubblicitarie online sui motori di ricerca, social
media e portali ecommerce
 Tecniche pubblicitarie online: annunci testuali e illustrati, remarketing, segmentazione degli annunci,
storytelling, ecc.
 Presentazione dei social media più popolari per il B2C e B2B
 La scelta concreta dei social medial per una comunicazione efficace delle vostre aziende, ovvero come
focalizzarsi sui propri clienti
 Case study: presentazione delle strategie di web marketing dell’azienda Infordata con esempi pratici,
statische e obiettivi raggiunti
 Domande aperte e consigli alle aziende in vari ambiti lavorativi.
Primo passo: il vostro sito web è ancora attuale o
andrebbe aggiornato?
Un sito web nuovo non è un lusso.
Software open source per gestire siti web
Gestione delle campagne pubblicitarie online
Google AdWords è un servizio online di advertising che permette di
inserire spazi pubblicitari all’interno delle pagine di ricerca di Google e
dei siti web convenzionati (Google AdSense). Consente di gestire:
-> annunci pubblicitari testuali, illustrati o multimediali
-> gli annunci vengono visualizzati in base a delle parole chiave (es.
«vendita rubinetti Trieste») e cookie (Google si ricorda i contenuti che
visitiamo e conosce le nostre preferenze)
Il vantaggio delle pubblicità online è poterla targetizzare in modo più
preciso e poter misurare la sua efficacia.
Budget giornaliero
Campagne pubblicitarie
attive
Visualizzazioni e click pagati
Conversioni ovvero
misurare efficacia campagne
Tipologie campagne
Esempio di annunci testuali e illustrati su Adwords
Statistiche dei Click
Annunci testuali
Annunci grafici
Portali ecommerce
In tre passi.
1. Creare tracciato prodotti
(excel, testo, ...)
2. Pubblicare i prodotti su
Portali ecommerce
3. Prodotti visibili sul web
Pubblicità su social media
Strumenti pubblicitari online
Strumenti pubblicitari online
Annunci testuali
Annunci Illustrati
Annunci Video
Strumenti
pubblicitari online
Segmentazione
Profilazione utenti
Nel marketing, la segmentazione
consiste in una delle strategie
fondamentali
che
possono
contrastare le forze che premono
su una impresa di mercato. Il
processo di segmentazione è
quello per cui si spacca un mercato
in singole unità (target) che
vengono poi riagglomerati sulla
base di variabili in gruppi sociali ed
economici più o meno ampi, detti
appunto "segmenti".
Per profilazione dell'utente si
intende correntemente l'insieme di
attività di raccolta ed elaborazione
dei dati inerenti agli utenti web per
suddividere l'utenza in gruppi di
comportamento.
Segmenti
geografici, socio-demografici,
psicografici , comportamentali
In
ambito
commerciale,
la
profilazione dell'utente è uno
strumento del cosiddetto marketing
mirato, che fa ampio uso di questa e
altre tecniche per ottenere accurate
analisi dei potenziali clienti.
Remarketing
Il remarketing consente di
mostrare annunci agli utenti
che hanno già visitato il sito
web aziendale o utilizzato una
app mobile.
Ad esempio, quando gli utenti
lasciano il vostro sito web
senza fare acquisti, grazie al
remarketing potete mettervi
nuovamente in contatto con
loro,
mostrando
annunci
pertinenti mentre navigano sul
Web, utilizzano app mobili o
eseguono ricerche su Google.
Social media più popolari per il
B2C e B2B
 Facebook è un social media con oltre un miliardo di utenti attivi
 L’uso massivo lo rende un’ottimo strumento di marketing sia per il B2B che B2C
Dalle aziende viene utilizzato per promuovere le proprie attività tramite:





Pagine Aziendali
Gruppi
Annunci Pubblicitari
Applicazioni per Facebook
Collegare Twitter alle Pagine Facebook per aggiungere commenti automatici
Promuovere l’attività in tre passi.
1.
Creare la Pagina Aziendale
2.
CONDIVIDERE
 Invitare gli
amici
 Wall-share
 Collegare
Pagina al
vostro sito web
 Aggiungere
link alla firma
email
3.
Attivare la pubblicità
 Linkedin è il social media Professionale per eccellenza.
 Gli utenti arricchiscono i propri profili con curriculum e raccomandazioni.
Dalle aziende viene utilizzato per promuovere le proprie attività tramite:




Pagina Aziendale
Gruppi di discussione, ad. esempio «Trading in Balkans»
Linkedin Pulse: microblogging simile a Twitter
Collegare Facebook e Twitter a Linkedin per aggiungere commenti automatici
Promuovere l’attività
Gruppi
Pagina aziendale
Microblogging
 Twitter è un social media di microblogging sempre più utilizzato per
diffondere informazioni in tempo reale.
 Twitter# è diventato famoso per l’uso del # (hastag) per «followare» le notizie
Dalle aziende viene utilizzato per promuovere le proprie attività tramite:




Creazione di un account twitter aziendale
Creazione di account tematici (es. «Balcan_B2B_meetings)
Usare account per «postare i tweet» (micronotizie)
Per ogni account Twitter bisogna definire «una linea» sui contenuti da postare,
esempi:
tweet sulle promozioni settimanali, aggiornamenti legislativi per aziende, novità nel
proprio settore lavorativo, opinioni su notizie/novità nel proprio settore lavorativo.
 Pinterest è un social network che permette agli utenti di creare bacheche per gestire
la raccolta di immagini in base a temi predefiniti o da loro generati. Il nome deriva
infatti dall'unione delle parole inglesi pin (appendere) e interest (interesse)
 Nel 2015 Pinterest è tra i 100 siti web
più visitati al mondo
Dalle aziende viene utilizzato per
pubblicare:
Foto dei propri prodotti
Foto delle installazioni
Foto degli eventi
Foto particolari per attrarre visitatori
....
Scelta del Social Media per comunicare
con i propri clienti
Social Media Marketing Stats 2014 (tratto da http://webbiquity.com/marketing-research/)
 Social media marketing budgets are projected to double in the next five years. (SocialTimes)
 The top three social networks used by B2B marketers are LinkedIn (91%); Twitter (85%); and Facebook
(81%). However, just 62% of marketers say that LinkedIn is effective, while 50% say the same for Twitter
and only 30% of B2B marketers view Facebook as effective. (FlipCreator)
 This one may surprise you: Google+ actually averages more visits per month than Facebook. Google+
receives 1.2 billion visits per month compared to Facebook’s 809 million. (iMedia Connection)
 83% of B2B marketers invest in social media to increase brand exposure; 69% to increase web traffic; and
65% to gain market insights. (Social Media Today)
Scegliere il social media dove creare la Prima pagina.
 Linkedin se avete un’attività strettamente B2B ed operate in una zona
geograficamente diffusa. Inoltre è efficace per promuovere prodotti e
servizi di nicchia con l’uso dei gruppi.
 Facebook è la scelta più semplice per iniziare a promuovere attività
B2B, B2C, in particolare per attività sul territorio locale
 Google+ rappresenta una scelta simile a Facebook.
Per concludere...
1. «Pian e ben»
 Iniziate creando una sola Pagina social, deve essere aggiornata con
costanza!
 Se i contenuti non vengono aggiornati periodicamente trasformate la
vostra Pagina Social in un soprammobile impolverato con cui otterrete
effetti negativi.
2. Navigate sul web per capire cosa fa la vostra concorrenza.
 Cercare i propri competitor o aziende di settore sui Social Media
 Cogliere le loro idee di marketing, «rubarle», migliorarle
3. Massimizzate i risultati: «A ognuno il suo mestiere»
 Per massimizzare i risultati contattate i professionisti di settore per
analizzare l’attività della vostra società e per mettere le basi al vostro
web marketing.
 Per la pubblicità online Google e Bingads offrono consulenze gratuite
per impostare correttamente le campagne pubblicitare.
Case Study Infordata
Case Study Infordata
Storytelling – Press Release
Esempio: «Sistema sicurezza cantieri alla Riccesi
 Nel web marketing lo storytelling
viene utilizzato per narrare «casi di
successo»
 Le notizie vanno pubblicate su riviste
di settore online, sul proprio sito web
oppure diffuse tramite le Press
Release
 Le Press Release sono utilizzate anche
per comunicare importanti novità
 Questi strumenti non vanno abusati,
usarli solo per notizie realmente
interessanti o importanti
Case Study Infordata
Email marketing
Targetizzare
Esempi di mailing inviati negli ultimi mesi
 I mailing vengono utilizzati per
fidelizzare i clienti oppure per
trovarne dei nuovi
 Non abusare di questo strumento,
rispettare la legge sulla privacy
 L’ABC per usare correttamente i
mailing:
 Usare software dedicati, quali ad
es. MailUp
 Vietato mettere i destinatari in
Ccn
 Inserire il nome del destinatario
nel corpo della mail, non usare
troppe immagini
 Targettizzare i mailing
Case Study Infordata
Efficacia investimenti web marketing
Nuovi contatti web/anno
Ordini Nuovi clienti
web/anno
1080
Fatturato medio/ordine
Media Margine Lordo
700 €
37%
Totale anno magine
guadagno lordo nuovi
clienti web+clienti web
acquisiti anno precedente
980
300.657 €
Totale fatturato/anno
nuovi clienti web
Totale margine lordo
Totale costi web
marketing/anno
Margine - costi marketing
686.000 €
Fatturato clienti web
acquisiti anno
precedente (35%)
240.100 €
253.820 €
Totale margine lordo
88.837 €
42.000 €
211.820 €
Domande aperte
Grazie!
Scarica la
presentazione
http://goo.gl/q0KxMz
Consulta online su
www.slideshare.net
http://goo.gl/nUgwBO

similar documents