STORIAdelleRELIGIONI2

Report
COSTANTI RELIGIOSE
caratteristiche comuni
nel tempo e nello spazio
-Religiosità tellurica
-Religioni celesti
-Religioni etnico-politiche ( + Induismo)
-Religiosità misterica
-Religioni universali (rel. non cristiane: buddismo,
islamismo, manicheismo...)
-Cristianesimo
COSTANTE TELLURICA
Civiltà agreste, matriarcale, di origine
preindoeuropea

Tellus (sacralità:
manifestazioni natura,
stagioni)
vs.
terra

Teriomorfismo
epifania del divino
nell'animale

Spirito vs.donna:
caratteristiche
femm.(fertilità,
figurazione arch.
paleol. Sup. e
neolitico)
Concez. donna-dea
 Magna epiteto
(“Altissimo” costante
celeste)
Costante misterica
-Radici nella religiosità tellurica
-Oscurata durante relig. celeste ed etnico-politica
(ufficiale): propria dei ceti ai margini.
-Attenuatasi relig. etnico-polit.: fioritura misteri e
diffusione
Quando:
1000a.c./400 d.c.
Dove:per tutto l'impero romano... ed in tutti i
continenti ( misteri dionisiaci, orfici, ellenici di
Eleusi, frigi, iranici,egizi,romani...)
CARATTERISTICHE
Enoteismo:divinità superiore e divinità secondaria
(giovane Dio amante, figlio...)
Immanentismo (vs. divinità trascendente)=
estasi, trance estatico, posseduto dalla divinità.
Identità nominale Dio e devoti (Baccanti...)
Introduzione del serpente simbolo del Dio in
seno all'iniziato.
Omofagia dell'animale teofanico (“crudo”).
Incubazione (eredità tellurica) atto del dormire
sulla Terra.
Panteismo= visione sacra del cosmo (mondo
minerale, vegetale, animale).
Divinizzazione vs.desacralizzazione cristiana
(creato e creature).
Fascinans= fascino gioioso, esperienza.
Salvezza ultramondana individuale dell'anima
dopo la morte (dualità corpo-anima e pratiche
catartiche)=depoliticizzazione: compatibilità
religiosità etnico-politica (per nascita) e relig.
misterica (per volontà: iniziazione imperatori...)
FONTI= libri rituali o cerimoniali e testimonianze
indirette (cristiani). Manca libro sacro.
Legge dell'arcano–Baccanali: 186 a.c.repressione
INDUISMO
Senso religioso: L'India “è l'origine delle più
antiche culture e la fonte di grandi religioni.E' la
casa di un popolo che ha visto Dio con il suo
instancabile desiderio di scoprirlo attraverso
profonde meditazioni e silenzi.Poche volte il
desiderio di Dio è stato espresso con parole
così piene dello spirito dell'Avvento come nei
vostri libri sacri scritti molti anni prima della
venuta di Gesù Cristo: dall'irreale conducimi alla
luce; dalla morte portami all'immortalità.”
Paolo VI 1964 Bombay
Indiano= designazione geografica
Indù= designaz. religiosa (dato dai
Musulmani persiani nell' VIII d. C:)
210 milioni circa attualmente
Costante etnico-politica
Mancano dogmi- gerarchia-fondatore
conosciuto.
Testi sacri: i Veda (= visione , conoscenza,
esalati da Brahman ai saggi, che le
trasmisero oralmente.Comprendono inni,
preghiere, formule riti e cerimonie,
miti,riflessioni e dialoghi filosofici (varie
interpretazioni).
vs.libro sacro
Eclettismo
Dharma ( vita materiale e spirituale, in Sanscrito
inesistente termine “religione”)
Sincretismo (Gandhi)
Avatara= “discesa” (reincarnazione della divinità,
sakti= versante femminile).
Tappe= dal XII a.C. all'induismo dei nostri giorni
(dal IV a.C....). Invasione non violenta
Indoeuropei nel II millennio a.C. in “CULTURA
DELL'INDO”, fiorente dal 4000 al 2600
caratterizzata da religiosità tellurica(ritrovamenti
figure femminili in terracotta o maiolica: Tellus e
fertilità agreste... Shiva itifallico, collana di
serpenti= enoteismo). “Madre India”
Religione etnico-politica (vs. conversione): caste
“VARUNA”=colore (Ariani e non Ariani)
discriminazione sociopolitica= 3 caste:
1- potere spirituale dei sacerdoti
2-potere temporale di nobili e guerrieri,
3-attività economiche (agricoltura, pastorizia,
commercio; esclusione lavori becchino,
spazzino, lavandaio degli intoccabili.)
Subcaste (al di sotto) più di tremila.
Casta“chiusa”: usi, costumi, cibo, abbigliamento,
ornamenti propri, matrimoni endogamici.
Discriminaz. religiosa: diverse parti del corpo di
Brahma; triade Brahma, Shiva e Visnù;
ATEI gli altri
-Relig. celeste: Shiva “altissimo”
Antropomorfismo-Tempio.
-Politeismo (330 mln): triade divina Brahma, Shiva
e Visnù con relazioni conflittuali (vs Trinità
Cristiana).
-Nel V sec. 2 sette: tantrismo (Letteratura dei
tantra=testi rituali,filosofici, yoga e mantra) e
saktismo (divinità femminile: residui del culto
matriarcale tellurico).
-Monismo (molteplicità della vita:emanazione da un
unico principio) impersonale =enoteista( accanto
su un piano inferiore altra divinità) e monoteista
(esclusività della divinità invocata)
CONCEZIONE VITA
-il maya= apparenza, illusione per emanazione da
Brahman (principio astratto ed impersonale).
-il kama= desiderio del
-samsara= legame illusorio con le cose (v.
occidente).
-visione ultramondana: dopo la morte unione con
Brahman (panteismo).
MEZZI
per liberarsi dal fascino sensoriale del samsara
-karma= azione buona o cattiva (secondo la casta
di appartenenza).
-non violenza e yoga.
-bhakti= desiderio di unione totale con la divinità
(caste inferiori, irrazionalismo religioso).
-metempsicosi= trasmigrazione delle anime,
reincarnazione umana, animale o vegetale.
Concezione ciclica
del tempo e del cosmo
-ogni ciclo circa 4.320.000 anni: alla fine
purificazione con fuoco o con acqua = ritorno
del maya (apparenza, emanazione di tutto ciò
che esiste nell'universo) a Brahman.
-pausa
-nuova emanazione di Brahman identica alla
precedente nelle cose, persone ed eventi.

similar documents