Il Laboratorio Chimico delle Dogane di Bologna: composizione

Report
«Dogane e Imprese:
Facilitare l’export garantendo la legalità»
Ancona 29 maggio 2014
Dott. Sauro Sarti
Il Laboratorio Chimico delle Dogane di
Bologna:





Composizione
Dotazione strumentale
Specializzazioni
Tipicità
Servizi di mercato
Laboratorio Chimico
delle Dogane di Bologna
Fondato nel 1903 quale "Gabinetto chimico
zuccheri", per l’elevato numero di analisi che
venivano effettuate su tale tipologia di
prodotto proveniente dai numerosi
zuccherifici che operavano nella regione.
COMPOSIZIONE
 Staff qualificato:
 Chimici laureati con abilitazione ed
iscrizione all’Albo
 Periti chimici
 Personale amministrativo
 Referente punto di raccolta
FORMAZIONE e CONTATTI
INTERNAZIONALI
Dotazione strumentale











Gas massa
Gascromatografi
HPLC – DA
HPLC – RI
Scintillografo
PCR (determinazione OGM)
Assorbimento Atomico con fornetto di grafite
FT-IR
Analizzatore di N2 – proteine
Distillatori
Ecc…
e in più: network di 15 laboratori
VISITA DEL LABORATORIO
LA SPECIALIZZAZIONE OFFRE I SEGUENTI
VANTAGGI:
 Approfondimento delle tematiche
 Razionalizzazione degli investimenti in
strumentazione
 Diminuzione dei tempi di analisi
Specializzazioni
Al Laboratorio Chimico delle Dogane di
Bologna sono state assegnate le seguenti
categorie merceologiche:
Cat. 1)
Cat. 3)
Cat. 7)
Cat 8)
Carni, pesci (anche congelati) e loro
preparazioni (escluse le conserve sott’olio)
Latte e derivati; Uova
Zuccheri, miele, cacao e prodotti
dell’industria alimentare
Ortaggi, legumi, frutta commestibile (e loro
preparazioni); prodotti industria
conserviera; succhi ed estratti vegetali
alimentari
Specializzazioni
Cat. 9)
Cat. 10)
Cat. 11)
Cat, 12)
Cat. 13)
Cat. 30)
Birre e bevande (escluso le acque destinate
al consumo umano)
Vini per l’alimentazione umana; aceti
Materie vinose e prodotti fermentati; vini per
la distillazione
Alcoli (e denaturanti)
Bevande spiritose; acquaviti e liquori
Stupefacenti
ATTIVITA’
Latte e latticini
Industria dolciaria
Industria conserviera
Prodotti da forno
Integratori alimentari
Zuccheri e cacao
Carne (dna)
Alcoli
Grappe,
distillati
Liquori
Bevande
fermentate
Vini
Birre
Prodotti
intermedi
Succhi di
frutta
Alcol, bevande alcoliche
e analcoliche
Alimenti
Stupefacenti
ACCREDITAMENTO
Norma internazionale UNI
CEI EN ISO/IEC
17025:2005
"Requisiti generali per la
competenza dei laboratori
di prova e taratura"
Il laboratorio, per realizzare e
assicurare la qualità dei servizi
forniti, deve possedere capacità
organizzative, gestionali e di
competenza tecnica, fornendo, in
ogni caso, dimostrazione del
rispetto e del miglioramento di
questi requisiti
D. Lgs. 30 luglio 1999, n.300 art 63
L’Agenzia
gestisce
con
criteri
imprenditoriali i laboratori doganali di
analisi; può anche offrire sul mercato le
relative prestazioni
Attività dei Laboratori chimici della Dogana
istituzionale
per privati
Il costo delle
determinazioni
analitiche è definito
dal tariffario
nazionale
Attività istituzionale
Compiti di ricerca e di analisi merceologica di
prodotti destinati all’import-export per l’esatta
applicazione della Tariffa doganale, delle
accise e delle imposte di consumo
Attività istituzionale
 Tutela degli interessi dell’Erario
 Tutela degli interessi degli operatori
 Tutela del consumatore
Attività istituzionale
Attività per clienti privati
Determinazioni analitiche con emissione del
rapporto di prova
Singola determinazione
Convenzione
Principali settori di attività del Laboratorio:
Analisi nel settore bevande
 Vini, grappe, brandy, liquori, e infusi
alcolici
 Succhi di frutta, bevande analcoliche
 ricerca dell’alcol di sintesi nei prodotti alcolici
(in particolare sull’alcol di importazione)
 Analisi per la qualità dell’alcol
 Grezzo
 Denaturato
 Origine agricola per bevande
Il laboratorio delle Dogane di Bologna è
riconosciuto dal MiPAAF per il rilascio
dell’attestato di denominazione di origine
protetta o indicazione geografica protetta
dei vini
 determinazione di zuccheri, proteine,
grassi, amido ed altri componenti nei
prodotti alimentari
Altri settori coperti dai
Laboratori doganali
Analisi sulle calzature:
 Istituzionali
 Per privati (convenzione Ministero dello
Sviluppo economico-Unioncamere,
Procure della Repubblica, singole
aziende)
SERVIZI OFFERTI SUL MERCATO
 Analisi di prodotti o merci
 Analisi per definire la classificazione
doganale (parere non vincolante emesso
dalla dogana)
 Verifica corrispondenza alla normativa
 Certificazione per il commercio
Come richiedere il servizio
Richiesta
La richiesta di analisi (completa delle
determinazioni necessarie) e/o di conformità
(complete dei requisiti del capitolato o delle
norme cui fare riferimento) deve essere
presentata al Laboratorio Chimico
competente, con l’indicazione chiara della
denominazione del richiedente.
La quantità
Il campione può essere accettato se la quantità di
prodotto merceologico è uguale o superiore ad un
quantitativo minimo necessario per l'analisi.
Tipologia del contenitore
I contenitori da utilizzare per l'invio dei campioni
debbono essere di natura e forma idonee, tali da
evitare qualsiasi modifica di composizione del
campione o qualsiasi contaminazione o alterazione
fortuita durante il trasporto o il magazzinaggio.
Esecuzione analisi
Il Laboratorio Chimico provvederà ad
informare il cliente della somma occorrente
all’esecuzione dell’analisi, delle relative
modalità di pagamento e dei tempi necessari
al rilascio del certificato.
Le prove richieste sono eseguite in base alle
procedure e ai programmi di lavoro previsti
dal Manuale di Qualità.
Come richiedere il servizio
Referente Servizi di Mercato: dr. Salvatore
Sgrò
Tel. +39 051 522200 (63)
e-mail: [email protected]
[email protected]
Direttore del Laboratorio: dr. Sauro Sarti
Tel. +39 051 522200 (63)
e-mail: [email protected]
Vi forniremo un preventivo con:
1) Tipologia delle prove richieste o
concordate
2) Prezzo di ogni singola determinazione
3) Tempi di consegna del Rapporto di
Prova
GRAZIE PER L’ATTENZIONE

similar documents