Amore ed amicizia… - Liceo Scientifico

Report
“Non c’è nulla di più alto di due amici che
vedano riflesso chiaro e perfetto nell’anima
dell’altro ciò che hanno di migliore”, scrive
Schlegel …
“L’amore è il mezzo che ti permette di
rimettere le ali e raggiungere la felicità.” dice
invece Platone…
Ma allora cosa distingue chiaramente amore ed amicizia?
•Un confine sottilissimo divide questi due “sentimenti” che
seppur molto simili si rivelano poi completamente diversi.
• Per molti l’amicizia può nascere solo tra persone dello stesso
sesso, poiché spesso tra donne ed uomini la semplice amicizia
scaturisce in amore , questa relazione non è né passione, ne
pura amicizia: costituisce una categoria a sé.
•L'amore nasce improvviso, senza riflessione alcuna, per istinto o
fragilità, L'amicizia, invece, si forma a poco a poco, col tempo,
con la frequentazione, con un lungo scambio.
•
L’ amore fin dai tempi antichi è stato una
delle principali forme di ispirazione per qualsiasi
forma d’arte: poesia,musica,pittura,scultura.
•
L’amore raggiunge il suo massimo splendore
arricchendosi di significati e di emozioni grazie
all’arte si ha cosi un connubio perfetto tra amore
ed arte .
•
Una delle opere d’arte più famose riguardante
l’amore è sicuramente “Amore e Psiche” di
Antonio Canova, scultura che realizza a pieno il
significato dell ‘amore
Amore e Psiche è una delle opere più affascinanti ed empatiche di Antonio Canova.
E’ stata realizzata in tre versioni differenti, ognuna delle quali porta su di sé delle
differenze importanti, ma la prima, che fu realizzata da Canova fra il 1788 e il 1793,
rimane la più affascinante e universalmente conosciuta.
Si tratta di una scultura in marmo bianco che rappresenta il dio dell’Amore nell’atto di
guardare la sua amata Psiche, prima di baciarla. La tensione che sta per sciogliersi nel
bacio è all’apice della sua intensità. La posizione dei corpi, infatti, riflette una tensione
sensuale e amorosa che sembra uscire dal tempo, fermandosi in un istante di eternità,
mentre i due amanti si contemplano all’infinito. L’eleganza della posa, i gesti del dio
Amore che contempla in una tensione dolce e sensuale la sua amata e l’abbandono di
Psiche, in attesa del bacio del suo sposo, rendono la scultura un’opera straordinaria e
immortale.
Un’altra opera molto famosa dedicata all’amore è “il bacio” di Hayez.
In questo quadro l'autore riunisce le principali caratteristiche
del romanticismo storico italiano, ovvero un'assoluta attenzione verso i concetti
di naturalezza e sentimento puro (l'amore individuale verso gli
ideali risorgimentali). Ciò che colpisce immediatamente l'osservatore è la carica
di sensualità che scaturisce dall'abbraccio dei due amanti.
Questo legame è tanto forte che riesce ad annullare ogni contrasto, come quello
del freddo celeste della veste della donna e del colore caldo dell'abito dell'uomo
(il quale ha le gambe posizionate in modo tale da assecondare la sensuale
inclinazione del corpo femminile). L'uomo, mentre bacia la sua amata, appoggia
la gamba sul gradino: Hayez comunica, con questo particolare, l'impressione che
egli se ne stia andando, e dà più enfasi al bacio.
“L‘amicizia è amore senza le sue ali”
George Byron

similar documents