Analisi dei dati e fonti statistiche per la comunicazione

Report
Special Eurobarometer 412
Sport and physical activity
Validità, potenzialità e alcuni risultati
Prof. Antonio Mussino
Dipartimento di Scienze Statistiche
[email protected]
Special Eurobarometer 412 - 1

Sondaggio svolto a Novembre-Dicembre 2013 dalla
TNS su richiesta della European Commission,
Directorate General for Communication, “Strategy,
Corporate Communication Action and Eurobarometer”.



Popolazione obiettivo: cittadini dai 15 anni in poi dei 28
stati membri.
Campione probabilistico a più stadi, di circa 28.000
unità (circa 1.000 a stato), stratificato per NUTS II e per
variabili sociali e demografiche.
Interviste face to face nella madre lingua, effettuate
ove possibile con tecnica CAPI.
2
Special Eurobarometer 412 - 2

L’indagine è stata organizzata per rispondere a
esigenze conoscitive che sono via, via state formulate
in ambito UE:
 Libro bianco sullo sport (2007)
 Trattato di Lisbona (2009) (Art.165)
 Comunicazione (2011) “Developing the European
Dimension in Sport”
 Delibera (2012) sulla promozione dell’HEPA (Health
enhancing physical activity )
“promuovere indagini regolari sull’attività sportiva e
fisica, per supportare le politiche di promozione e
sviluppo di tali attività”
3
Tipologia della partecipazione


Per quale tipologia di partecipazione è possibile una
comparazione fra stati?
Partiamo dalle prime due domande:




How often do you exercise or play sport?
A quelle fréquence faites-vous du sport ou de
l’exercice physique?
And how often do you engage in other physical
activity such as cycling from one place to another,
dancing, gardening, etc.?
Et à quelle fréquence pratiquez-vous une autre
activité physique qui n’est pas un sport, comme faire
du vélo, danser, jardiner, etc.?
4
Sport e attività fisica - 1



Ma cosa si intende per attività sportiva e cosa per
attività fisica (motoria)?
È una definizione soggettiva che dipende dalla cultura
sportiva del paese in cui si vive, ma anche dalla
percezione individuale.
Le domande di Eurobarometro non permettono di
classificare compiutamente gli stili di vita attiva dei
cittadini.
5
Sport e attività fisica - 2


Non solo, la diversa formulazione nelle diverse lingue
(è emblematico tra inglese e francese, e italiano,
pensiamo al …..finlandese, al greco e così via!) ha
creato difficoltà e forti critiche …..
… tanto è vero che nel 2013 si è provveduto a
introdurre un chiarimento che viene letto
dall’intervistatore
<<By “exercise” we mean any form of physical activity which you
do in a sport context or sport related setting, such as swimming,
training in a fitness centre or a sport club, running in the park,
etc.>>
6
Sport e attività fisica - 3


Attenzione!
Questo vuol dire che i dati del 2013 non sono
comparabili – per le singole domande - con quelli del
2009 e che le differenze macroscopiche in alcuni
paesi, da Voi trovate nel rapporto, possono essere
dovute alla diversa presentazione dei quesiti!!!
7
La classificazione della partecipazione - 1



In letteratura si è affrontato questo problema con una
classificazione utili ai fini di programmazione di
politiche sportive, che prevede tre tipologie:
 sportivi
 attivi
 sedentari
e quattro livelli di attività:
 intenso
 regolare
 irregolare, occasionale
 nessuna
combinati fra loro.
8
La classificazione della partecipazione - 2



Le due domande prese singolarmente non ci
forniscono queste informazione.
Per misurare i diversi stili di vita “attiva” nei vari paesi,
esse devono essere analizzate in modo congiunto.
Vediamo un grafico che chiarisce questo punto e una
tabella ottenuta incrociando le due risposte, che può
rispondere operativamente alle nostre esigenze.
9
La classificazione della partecipazione - 3
Sedentari
Sportivi
Attivi
10
La classificazione della partecipazione - 4
Quanto pratichi sport vs. Quanto pratichi attività fisiche (%)
Attività fisica 5 v. e +
Sport
3-4 v.
sett.
1-2 v.
sett.
1-3 v.
mese
Meno
spesso
Mai
m.r.
5 volte e +
--
3-4 v. sett.
--
1-2 v. sett.
--
1-3 v. mese
--
Meno spesso
--
Mai
--
m.r.
--
--
--
--
--
--
11
La classificazione della partecipazione - 5



Per avere questo risultato e quindi fruire appieno della
informazione bisognerebbe rielaborare i dati partendo
dal record file originario (Mussino, 2013).
A pagina T7 degli Allegati, peraltro, si trova una
tabella molto vicina a questo schema.
Ne leggiamo solo alcune righe:
12
Confronto fra stati – Tabella T7
QD1D2T (valori %)
- Fait du sport/de l'exercice physique ou pratique une activité physique
- Exercice/play sport or engage in other physical activity
- Trainieren/Sport treiben oder andere körperliche Betätigung
Stato membro
Quasi ogni
giorno
EU28
19 (-11)
Olanda
47 (+ 3)
Finlandia
Più volte a
settimana
40 (- 1)
Occasionalmente
16 (=)
Bulgaria
Portogallo
25 (+12)
52 (+ 2)
Svezia
Italia
Mai
2 (+ 1)
9 (- 1)
31 (- 8)
14 (-9)
46 (+16)
22 (-19)
53 (+25)
13
L’Europa a 28 stati – Tabelle T3, T6, T7
EU28
Sport
Quasi ogni
giorno
Più volte a
settimana
Occasionalmente
Mai
8 (- 1)
33 (+2)
17 (- 4)
42 (+ 3)
Att. Fisica
15 (-12)
33 (- 5)
22 (+2)
30 (+16)
congiunto
19 (-11)
40 (- 1)
16 ( = )
25 (+12)
14
Indice di sintesi
(intensa+regolare-sedentarietà)
EU28
34
Svezia
87 Lettonia
53 Slovacchia
44
Polonia
Olanda
85 Belgio
52 Francia
43 Grecia
8
Danim.
84 Estonia
49 Rep. Ceca
39 Cipro
0
Finlandia
80 Regno U.
48 Lituania
36 Italia
-6
Luxemb.
64 Irlanda
45 Ungheria
33 Malta
-8
Germania
60
Austria
45
Spagna
20 Bulgaria
-12
Slovenia
60 Croazia
45
Romania
15
-17
Portogallo
9
Tipologie di welfare
Socialdemocratico
Corporativo
Liberista
Familiare
15
L’Italia – Tabelle T3, T6, T7
Italia
Quasi ogni
giorno
Più volte a
settimana
Occasionalmente
Mai
Sport
3(=)
27 (+1)
10 (- 6)
60 ( + 5)
Att. Fisica
7(=)
23 (- 7)
20 (-10)
50 (+17)
congiunto
9 ( -1)
31 (- 8)
14 (- 9)
46 (+16)
16
Validazione tramite indagini Istat - 1



Come spiegarne il pessimo risultato? È un risultato
valido?
L’Istat nel 2012 nell’Indagine Multiscopo “Aspetti
della vita quotidiana” stimava nel 41,2% la quota di
sedentari nel nostro paese.
L’errore della stima dell’Istat (con un campione di
circa 24.000 famiglie e quindi di oltre 50.000 unità!)
è minimo.
17
Validazione tramite indagini Istat - 2


Quello di Eurobarometro (2013) è di più o meno
3,1%, quindi il dato italiano è collocabile fra il 43% e
il 49%.
Visto - sempre da fonte Istat - il trend in crescita, di
anno in anno, di questa tipologia, il risultato
Eurobarometro è in questo caso validato.
18
Dove si pratica?

Una informazione valida e utilizzabile è quella sul
luogo dove si pratica (sia lo sport che l’attività!!).
Where do you engage in sport or physical activity?

Dal confronto con il profilo medio europeo, si
nota come i due punti di attrazione siano quelli
dove, in genere, si pratica a pagamento:
 in un centro sportivo 19% (vs. 8% EU28);
 in un centro fitness 15% (vs. 15% EU28).
19
Perché non si pratica?

E tra le ragioni che impediscono la pratica, o una
pratica più regolare spiccano:
 non mi piacciono le attività competitive 13% (vs.
6% in EU28);
 è troppo costoso 15% (vs. 10% in EU28).
20
Alcune valutazioni


Infine possiamo recuperare dal Rapporto la
valutazione dei cittadini italiani su tre aspetti legati
alle opportunità di pratica sportiva.
È stata richiesto il grado di accordo su tre item
21
Confronto Italia vs. EU28 - 3

Item 3 – Gli enti locali (local authority) della zona
dove vivi non fanno abbastanza per i loro cittadini in
relazione alle attività fisiche





Completamente d’accordo
Parzialmente d’accordo
Parzialmente in disaccordo
Del tutto in disaccordo
Non risponde
17% vs. 13%
39% vs. 26%
25% vs. 32%
9% vs. 20%
10% vs. 9%
22
In sintesi - 1


È inconcepibile come si sprechi una opportunità
così importante per carenze nell’approccio logico e
metodologico (nei contenuti e nella forma)
all’indagine!
Ciò avviene, nonostante una vasta letteratura sul
tema a partire dai lavori di Brian Rodgers nel 1977
per il Consiglio d’Europa, passando per le linee
guida del progetto COMPASS e per le analisi del
gruppo di esperti METERS.
23
In sintesi - 2



Perché ogni domanda è analizzata singolarmente?
La principale spiegazione è la scarsa numerosità
del campione, che porterebbe a stimare ogni cifra
con un errore molto alto.
A questo si potrebbe ovviare con opportune
aggregazioni delle modalità di associazione
individuate, ma per far questo ci vuole un approccio
teorico!!!!
E poi, perché con tante domande non chiedere qual
è la disciplina praticata????
24
In sintesi - 2



Qualche risultato è comunque utilizzabile!
Da questi risultati tutto il sistema europeo sembra in
fase di crisi, a parte le tradizionali isole felici.
In particolare risulta grave – confermata dal trend
Istat – la situazione per il nostro paese!
25
In sintesi - 3


Questo dovrebbe spingere non solo a “settimane
dello sport”o a campagne comunicative su quanto è
bello praticare....
bensì a provvedimenti normativi (amministrativi,
fiscali,....) che consentano ai cittadini italiani la
possibilità di praticare uno sport o almeno di essere
fisicamente attivi (piste ciclabili, parchi e aree
attrezzate, play-ground e così via).
26
Grazie per l’attenzione!
27
Il caso “walking”




Il tasso di sedentarietà potrebbe essere ridotto
recuperando l’informazione su una particolare
attività fisica: camminare, per almeno 10 minuti.
In questo caso i sedentari per l’Italia sarebbero solo
il 23%.
Purtroppo anche qui il Rapporto non ci consente di
incrociare questo dato con quello della durata di
tale camminata.
Poiché per avere un effetto HEPA bisognerebbe
camminare almeno per 30 minuti, il dato non ha
validità.
28
Il volontariato

Gli italiani si impegnano di meno anche nel lavoro
volontario per supportare le attività sportive:
 la percentuale è, infatti, solo di 3 punti vs. 6 punti
nell’EU28.
29
Confronto Italia vs. EU28 - 1

Item 1- L’area dove vivi ti offre molte opportunità
per essere fisicamente attivo





Completamente d’accordo
Parzialmente d’accordo
Parzialmente in disaccordo
Del tutto in disaccordo
Non risponde
16% vs. 39%
53% vs. 37%
17% vs. 13%
9% vs. 7%
5% vs. 4%
30
Confronto Italia vs. EU28 - 2

Item 2- I club sportivi e altre associazioni della tua
zona offrono molte opportunità per essere
fisicamente attivo





Completamente d’accordo
Parzialmente d’accordo
Parzialmente in disaccordo
Del tutto in disaccordo
Non risponde
15% vs. 36%
51% vs. 38%
18% vs. 12%
9% vs. 7%
7% vs. 7%
31

similar documents