economia sviluppo

Report
ECONOMIA E SVILUPPO
TECNOLOGICO
AGRICOLTURA
Alimentazione
Beni da scambiare
Aree ricche
(basso conributo al PIL)
Agricoltura
Paesi in via di sviluppo:
1/3 del PIL
Agricoltura
• Industria: trasformazione dei prodotti agricoli
• Riduzione della povertà (allevamento in
Kenya, acquacoltura in Bangladesh,
produzione di frutta e ortaggi in Cile e
Argentina)
• Investimenti in tecnologia e macchinari di
trasformazione
• Elevata qualità (agrumi dall’Argentina, tulipani
dal Cile)
Fame nel mondo: problematiche
generali
•
•
•
•
Cambiamento del clima
Scarsa formazione professionale
Corruzione delle amministrazioni locali
Scarsa presenza di efficienti infrastrutture
Fame nel mondo: crisi alimentare
globale (2008)
•
•
•
•
•
•
Aumento dei prezzi dei prodotti di base
Aumento della domanda di cibo (Cina e India)
Debolezza del dollaro
Siccità (Australia)
Rialzo del costo del petrolio e dell’energia
Sussidi solo per i propri produttori
Cambiamenti climatici
• Riscaldamento globale del pianeta
(piogge violente e crescente siccità)
Calante produttività dei terreni agricoli
• Diminuzione dell’acqua disponibile
Possibili soluzioni (a breve termine)
• Aiuti internazionali
• Redistribuzione dei prodotti alimentari
Possibili soluzioni (a lungo termine)
1) Piccoli crediti per i produttori
2) interventi pubblici per migliorare le infrastrutture
3) programmi di ricerca e sviluppo
Agricoltura estensiva
• Grandi estensione di terreno coltivato
• Guadagno assicurato
• Agricoltura per le esportazioni
Monocoltura
• Unica specie coltivata
• Vaste aree
• Ricchezza alle alte fasce
Agricoltura intensiva
• Limitate estensioni del terreno
• Ampio uso di macchinari e fertilizzanti
• Esempi (Israele: sistemi efficienti di
irrigazione, Spagna: colture in serra)
• Ma si usano troppi prodotti chimici…..
NUOVE TECNOLOGIE
• Capacità di semi e piante di resistere alle
malattie, agli insetti, agli erbicidi:OGM
• PIANTE: soia, mais, cotone ma anche riso e
ortaggi
SOSTENITORI OGM
• Combattere la fame nel mondo
• Lotta ad alcune malattie (cardiache e
tumorali)
DIFFIDENTI
• OGM molto costosi
• Danni
imprevedibili
ecosistemi(spostamento incontrollato
polline)
• Effetti tossici (allergie)
agli
del
E l’Unione Europea?
• Principio di precauzione
• Meno di 100000 ettari di coltivazioni OGM
Fuori dall’Europa?
• Usa (70 milioni di ettari)
• Argentina (24 milioni di ettari)
• Brasile (37 milioni di ettari)
L’industria
• Economia agricola: terra, lavoro e capitale
• Economia industriale: terra, lavoro, capitale e
tecnologia
Organizzazione industriale
• Fino agli anni ‘50: organizzazione verticale
• Dopo gli anni ’50: impresa orizzontale
Le multinazionali (imprese
transnazionali)
• Grandi imprese
• Affiliate straniere
• Settori: petrolio, estrazione minerali,
infrastrutture, farmaceutica e alimentare
Oppositori
• Manodopera a basso costo
• Accesso privilegiato alle risorse
• Ricerca di nuovi mercati
Sedi
• Primo polo: Europa
• Secondo polo: Sudest Asiatico (Giappone,
Cina) e USA (per fatturato prima)
Investimenti
•
•
•
•
Acquisizione di imprese già esistenti
Industria estrattiva
Servizi finanziari, commerciali
Infrastrutture
CINA
• Numerose multinazionali
• Settore energetico, minerario, autoveicoli,
elettronico e informatico
• Sedi africane
CINA-AFRICA
• Cina: cancellazione dazi sull’importazione di
prodotti finiti, aiuti economici, prestiti,
addestramento di tecnici e personale direttivo
• Africa:Angola, Sudan e Nigeria fornitori di
petrolio
Industria estrattiva
• Estrazione di risorse non rinnovabili
Minerali
per l’energia
Minerali
non metallici
Minerali
metallici
Importanza dell’industria estrattiva
• Implicazioni geopolitiche
• Potenzialità di sviluppo per i paesi più poveri
Commercializzare i minerali
• Prezzo unico in tutto il mondo:
London Metal Exchange (oro, diamanti)=dollari a
tonnellata
Prezzi diversi= imposte aggiunte dai governi
• Prezzo unico regionale (sabbia, pietra)
Aumento dei prezzi (dal 2000)
• Crescita dell’economia cinese =ampio utilizzo
nell’edilizia e nell’industria
• Paesi in via di sviluppo= devolvere allo stato
parte dei profitti per la costruzione di
infrastrutture; forza lavoro
Lancio dell’industria estrattiva
• Capitali stranieri
• Industria estrattiva, sviluppo delle
infrastrutture, sistema energetico, capacità
tecnologica
• Cile, Indonesia; Arabia Saudita
Industria tessile
• Ricerca e sviluppo
• Design
• Distribuzione e vendita all’ingrosso o al
dettaglio
Concorrenza
• Calo in Europa e Sud America fine secolo
scorso
• Soluzioni vincenti: prodotti innovativi
(tendenze della moda), tecnologie di
produzione, aggregazione di imprese
• Altissima qualità (jeans in sud America, scarpe
in Italia)
• Unione Europea: principale mercato ed
esportatore (crisi globale)
Industria dell’auto
• Indotto (settore importante in UE)
• 12 milioni di famiglie
• Filiali nei Paesi in rapido sviluppo: agevolazioni
fiscali (Zone economiche speciali), apertura di
nuovi mercati (Cina, Unione Sovietica)
• Crisi globale: aiuti statali in cambio di ricerca
per le energie alternative
IMPERO DEI MEDIA
• MASS MEDIA: mezzi di comunicazione in
modo industriale
• Televisione
• Radio
• Riviste
• Editoria (stampata e internet)
• Cinematografia
Industria dei media
• Marketing e pubblicità
• Produzione di film
• Produzione di trasmissioni
Caratteristiche
•
•
•
•
•
Costi elevati
Format venduti all’estero
CD di colonne sonore
DVD di film
Merchidincing (magliette, borse, quaderni)
L’importanza dei media
• Produzione di cultura
• Circolazione di idee, gusti, modi di vivere
diversi
Esportazione di media:
Cina, Hong Kong, Singapore
• Libri, editoria
• Audiovisivi, videogames e prodotti digitali
Esportazione dei media:
Cinematografia
•
•
•
•
•
•
•
Canada,
Italia,
Giappone,
Cina,
Regno Unito,
USA
Nigeria (Nollywood)
Diffusione dei media
• Globalizzazione
• Diffusione anche in paesi poco sviluppati in
ambito tecnologico
• Tecnologia informatica motore della
rivoluzione culturale
• Paesi in rapido sviluppo alla ricerca di nuovi
investimenti
Aspetti negativi
• Pirateria
• Contraffazione
• Tracciabilità totale
Il Grande Fratello
• 1984: George Orwell
• Romanzo: modello piramidale
• Realtà: modello a rete (telecamere di
sorveglianza pubbliche e private, archivi
società telefoniche, acquisti con carte di
credito, gusti registrati dai motori di ricerca)
• Pubblicità mirata
• Dal 2004 il Verichip USA
LE TECNOLOGIE AVANZATE
• Nuove scoperte tecnologiche
• Macchina a vapore (fine 700)
• Plastica, circuiti integrati (900)
Economia della conoscenza
•
•
•
•
Economia fondata sulla ricerca
Paesi ricchi
BRIC e la Corea del sud
Competizione tra stati: USA-UE
BREVETTI
DOMANDE DI BREVETTO 2012
CINA
652777
USA
542815
GIAPPONE
342796
BREVETTI CONCESSI E IN ATTO 2012
Giappone
274791
USA
253155
CINA
217105
COREA DEL SUD
21819
Canada
17224
Spesa in ricerca e sviluppo
•
•
•
•
•
•
Israele
Finlandia
Svezia
Giappone
Svizzera
USA
Brevetti registrati
• Registrazione di un prodotto per tutelarlo
• Uffici internazionali: EPO, JPO, USPTO
Mercato delle scoperte
• High-tech (computer e farmaci): Stati Uniti e
paesi emergenti
• Automobili e prodotti chimici: Europa
• Il boom del Brasile: auto, aereonautica,
chimica)
Talenti e fuga dei cervelli
•
•
•
•
Numero di ricercatori che lavorano
Asia: dal 35.7% al 41.4% dal 2002 al 2007
Europa: 31.9% al 28.4%
Americhe: 28.1% al 25.8%
E le donne?
• Parità di genere: Argentina, Cuba, Brasile,
Paraguay e Venezuela
• In Europa: Macedonia, Lettonia, Lituania,
Serbia
• In America latina: il 46% dei ricercatori sono
donne
Migrazione dei talenti
• Diffusione della conoscenza
• Perdita per il paese di provenienza
• Fuga dei cervelli verso USA, Canada,
Germania, Australia e Regno Unito
• Paesi poveri: mancanza di tecnici e di medici
Tecnologia dell’informazione e della
comunicazione
• Europa: Finlandia, Regno Unito, Ungheria,
Slovacchia, Estonia
• Internet (banda larga)
• Telefoni cellulari
Banda larga
•
•
•
•
Fine 2012, Svizzera (41,9% in casa e lavoro)
Italia: 22,1% (38° posto)
Differenza di genere
Paesi poveri: solo 10%
E-COMMERCE
• Sito internet come pubblicità
• Sito internet come vendita
CELLULARI
• Sviluppo nei paesi poveri
• Il caso Africano
Biotecnologie
•
•
•
•
•
Organismi viventi in vitro
Ambito farmaceutico-medico
Ambito Ambientale
Agricoltura
Bioetica
Nanotecnologie
•
•
•
•
•
•
Controllo e manipolazione della materia
Scala infinitesimale
Controllo alimentare
Tessuti tecnici degli atleti
Rischi sconosciuti
Codice di condotta:trasparenza, sostenibilità e
precauzione
Organizzazione del sapere
•
•
•
•
Gestione della conoscenza
Ambiente propizio alla ricerca
Organizzare la conoscenza in modo organico
Investimenti sull’istruzione e sulla ricerca

similar documents