studio scientifico

Report
UNIVERSITA’ TOR VERGATA
STUDIO SCIENTIFICO LIFEWAVE MEDIANTE
MISURATORE NM4
PROF. BRUNO BRANDIMARTE
COAUTORI
• Prof. Marco Alessandrini – Università di Tor
Vergata – Roma
• Dott. Alessandro Micarelli – Ricercatore
• Dott. Luca La Bella – Doc. di “Mezzi Fisici in
Fisioterapia”
• Ing. Giovanni Pietropaoli – Dott. Ing.
Elettronica indirizzo Biomedico – Un. Roma 3
PRESENTAZIONE
Il lavoro consiste nella verifica degli
effetti dell’applicazione dei dispositivi
Lifewave mediante uno strumento non
invasivo che misura i potenziali
neuromuscolari prima e dopo l’utilizzo
dei dispositivi stessi su un campione di
oltre 100 soggetti
SCOPO
• Lo scopo di questo studio e quello di
dimostrare con dati scientificamente provati
l’effetto dei Dispositivi ICEWAVE (cerotti per il
dolore) su varie tipologie di dolori originati da
infiammazioni , contratture , tensioni
muscolari ecc. confrontando i dati soggettivi
con le rilevazioni oggettive dei potenziali
muscolari tramite NM4
MATERIALI
• 1 – Lifewave patches della
Lifewave
• 2 – Misuratore NM4 della
TECNOSER SRL
PRINCIPI DI FUNZIONAMENTO DELL’APPARATO
NM4
• L’apparecchio NM4 misura i potenziali
neuromuscolari presenti nei punti di
inserzione muscolare . Presenta 4 canali
(disponibile anche la versione a 2 canali) di
misura con ingresso duale che permettono
con 2 elettrodi di misura ed uno di riferimento
di eliminare il rumore e le interferenze esterne
RISULTATI
• Vengono presentati i dati sintetici
di oltre 35 soggetti selezionati
casualmente tra gli oltre 100
trattati e controllati
CONSIDERAZIONI CONCLUSIVE 1
• Dall’analisi dei dati si evidenzia che prima e
dopo l’applicazione dei dispositivi Lifewave su
un campione di oltre 100 pazienti , in tutti i
casi si sono riscontrate le variazioni come
indicate dalle sensazioni e dai controlli visivi
effettuati dai pazienti , pertanto la metodica
strumentale usata risulta assolutamente utile
per ricavare dati obiettivi .
CONSIDERAZIONI CONCLUSIVE 2
• Detta metodica di controllo è ,a nostro parere,
insostituibile nel controllo ambulatoriale dei
soggetti sottoposti alla terapia . Indispensabile
un controllo preliminare con redazione della
cartella personalizzata e successivi controlli ad
intervalli regolari con radazione della cartella
di controllo .

similar documents