confronto offerte assistenza sanitaria integrativa

Report
Processo competitivo per la fornitura di Assistenza Sanitaria
Integrativa ai dipendenti delle aziende del Gruppo Finmeccanica:
Prospetti di confronto Offerte RBM e Unisalute
Roma, 30 Luglio 2013
Allegato 2)
1
CONFRONTO OFFERTE ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA
Premio
UNISALUTE
PREMIO NUCLEO
RBM SALUTE
(Eur 395 a Nucleo) o in alternativa (Eur 300 per il
coniuge e Eur 90 a figlio)
(Eur 390 per l'intero nucleo) o in alternativa (Eur 160
per componente)
Eur 440 + (EUR 595 per il Nucleo) o in alternativa (Eur
440 per il coniuge e Eur 160 a figlio)
Eur 205+ (EUR 435 per il Nucleo) o in alternativa +
(Eur 180 per componente)
PREMIO DIP. QUIESCIENZA +
NUCLEO
Nel caso l'Azienda decida di attivare entrambi i piani,
il premio è il seguente:
Eur 461 + (Eur 608 per Nucleo) o in alternativa +
(EUR 457 per il coniuge e EUR 179 per ciascun figlio)
Per coloro che risultino essere iscritti al fondo di
categoria Metasalute, dal momento in cui sarà attiva la
contribuzione dell'attuale piano Finmeccanica, la
Compagnia sconterà i premi della copertura degli
equivalenti importi, sia a carico azienda che a carico
dipendente che attualmente devono essere versati
quali oneri di iscrizione al fondo e ciò per l'intera
durata del contratto.
Per i lavoratori iscritti a Metasalute interessati ad
aderire ai piani sanitari Finmeccanica promossi dalla
Compagnia, sarà applicato per l'anno nel quale viene
esercitata l'opzione, uno sconto di premio pari ai
contributi complessivi (azienda + dipendente) che
dovranno essere versati a Metasalute fino alla fine
dell'anno nel quale l'opzione viene esercitata.
L'opzione dovrà essere esercitata entro e non oltre il
mese di ottobre di ciascun anno.
CARENZA
No Carenza
No Carenza
PAGAMENTO PREMIO
Esclusivamente per le adesioni che avverranno nel
periodo dal 30/06/2013 al 31/12/2013 il premio da
corrispondere sarà pari al 50% del premio annuo a
prescindere dalla data di adesione e i massimali
saranno previsti al 50% rispetto al massimale annuo di
polizza, fatta eccezione per le sole prestazioni relative
ai ricoveri per le quali il massimale sarà garantito
annuale. Per coloro che hanno aderito nella prima
semestralità di polizza non sarà possibile uscire dal
piano fino al 31/12/2014.
Il Premio dovrà essere corrisposto per le mensilità di
effettiva copertura; in ogni caso, anche qualora vi sia
un'adesione in corso d'anno, la compagnia garantirà
agli assistiti la copertura del 100% dei massimali
annui previsti. Frazionamento mensile possibile
senza costi aggiuntivi.
CONDIZIONI DI MIGLIOR FAVORE
PER CHI VIENE DA METASALUTE
2
CONFRONTO OFFERTE ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA
Area Ricovero
UNISALUTE
RBM SALUTE
Rientrano in garanzia gli onorari del chirurgo, dell'assistente, dell'anestesista
e di ogni altro soggetto partecipante all'intervento. Vengono rimborsate
anche le prestazioni mediche e infermieristiche, medicinali , accertamenti
diagnostici e trattamenti fisioterapici e riabilitativi durante il periodo di
ricovero. Massimali diversi a seconda del tipo di intervento.
+ 10% sul nomenclatore. A loro parere i massimali per singolo intervento
sono più che capienti rispetto ai prezzi medi delle loro strutture
convenzionate (in alternativa massimale unico di Eur 50.000 per anno/nucleo
limitatamente ai ricoveri ma nessuna possibilità di andare in strutture non
convenzionate)
Vengono rimborsate tutte le spese relative all'intervento nel limite del
massimale indicato. Se si utilizzano strutture convenzionate, le prestazioni
erogate all'assistito vengono liquidate direttamente dalla Compagnia
senza applicazione di scoperti e di franchigie. Massimale: € 220.000 per
anno e per persona. Il massimale è da intendersi come unica disponibilità
anche per tutte le altre garanzie.
Vengono rimborsate le spese per tutti gli esami, accertamenti diagnostici e
visite specialistiche sostenute nei 120 giorni precedenti e successivi il
ricovero. Sono compresi anche i trattamenti fisioterapici e/o rieducativi post
intervento e i medicinali prescritti dal medico curante all'atto delle dimissioni.
Vengono rimborsate le spese per tutti gli esami, accertamenti diagnostici
e visite specialistiche sostenute nei 120 giorni precedenti e successivi il
ricovero. Sono compresi anche i trattamenti fisioterapici e/o rieducativi
post intervento.
Se l'Assicurato utilizza le strutture convenzionate le spese vengono liquidate
totalmente nel limite del massimale previsto per singolo intervento. Lo stesso
vale per le strutture fuori rete, ma è previsto uno scoperto del 20% con il max
di 3.500 euro. Nel caso si utilizzino SSN verrà attivata la garanzia prevista
dall'indennità sostitutiva.
Se si utilizzano strutture non convenzionate, vengono rimborsate spese
fino ad un limite di € 10.000 per ricovero con uno scoperto del 20% ed un
minimo non indennizzabile di Eur 1.500,00 per intervento. S.S.N. rimborso
integrale senza applicazione di scoperti o franchigie (rientra nei €
220.000)
Nel caso in cui l'assistito non richieda alcun rimborso alla Compagnia né
per il ricovero, né per altra prestazione ad esso connessa, avrà diritto ad
un'indennità di € 80,00 al giorno per i primi 30 giorni di ricovero. Tale
indennità verrà elevata a 100 € dal 31° al 100° giorno di ricovero. (rientra
nei 220.000)
Retta di degenza : copertura integrale delle spese correlate all'utilizzo di
camere a pagamento presenti nei ricoveri a carico del SSN o in strutture
convenzionate. In strutture non convenzionate la garanzia è prestata nel
limite di € 275 al giorno. Non sono comprese le spese voluttuarie. E'
prevista una retta di vitto e pernottamento per un accompagnatore; nel
caso di ricovero in un istituto non convenzionato la garanzia è prestata
3
con un limite giornaliero di € 55 max 45 giorni. (RIENTRA NEL LIMITE DEI
220.000)
Nel caso in cui l'assicurato non richieda alcun rimborso alla Società, né per il
ricovero, né per altra prestazione ad esso connessa, avrà diritto ad
un'indennità sostitutiva di € 135,00 al giorno per un massimo di 15 giorni per
ogni ricovero.
E' prevista una retta di vitto e pernottamento dell'accompagnatore, ma non
sono comprese in garanzia le spese voluttuarie. (Non esiste un massimo
giornaliero, IL RIMBORSO DI TALI SPESE E' INCLUSO NEL PLAFOND DI OGNI
INTERVENTO) In rete l'accompagnatore è gratuito, il vitto dipende dalle
strutture
CONFRONTO OFFERTE ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA
Area Oculistica
UNISALUTE
RBM SALUTE
Rientrano in copertura anche gli interventi per la correzione dei
difetti visivi. Nel caso di utilizzo di strutture sanitarie
convenzionate non c'è scoperto né franchigia, mentre se si
utilizzano strutture fuori rete è previsto uno scoperto del 20%.
SSN: rimborso integrale tickets. Il sottomassimale annuo
assicurato è pari ad € 1.500 per occhio.
Gli interventi chirurgici oculistici rientrano nell'area ricovero.
Ricompresi gli interventi di correzione della vista ma solo con
anisometropia > 3 diottrie e/o miopia > 5 diottrie Per cui il
massimale è di € 220.000
Vengono rimborsate le spese sostenute per lenti correttive di
occhiali o lenti a contatto nel limite annuo di € 150,00 per
nucleo.
Vengono rimborsate un paio di lenti correttive per persona
con il limite di € 120,00 per l'intero triennio. Il contributo è
riconosciuto ogni anno nel caso di nuove lenti correttive della
vista conseguenti a glaucoma (fanno sempre parte dei
220.000)
4
CONFRONTO OFFERTE ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA
Visite specialistiche
UNISALUTE
RBM SALUTE
E' garantito il pagamento diretto nelle strutture
convenzionate lasciando a carico dell'assicurato una
franchigia di € 30,00 per ogni visita, mentre se ci si rivolge a
strutture non convenzionate il rimborso per ogni visita sarà
E' garantito il pagamento delle spese per visite specialistiche e
effettuato con l'applicazione di un massimale di € 30,00
per accertamenti diagnostici con l'esclusione delle visite
senza franchigia. SSN: copertura integrale ticket. La
odontoiatriche e ortodontiche. Per le strutture convenzionate è disponibilità annua è di € 10.000,00 per persona (massimale
prevista una franchigia di € 20,00 per ogni accertamento
unico con le visite di alta diagnostica).
diagnostico, mentre per quelle non convenzionate la franchigia è Sono incluse le specialistiche pediatriche da malattia o
di € 80,00. SSN: rimborso integrale tickets. La disponibilità annua infortunio (indipendentemente dalla provincia di residenza).
per tale garanzia è di € 3.000,00 per persona (massimale
Sono inoltre incluse le pediatriche di controllo tra i 6 mesi e
dedicato).
gli 8 anni alle seguenti condizioni:
- una visita tra i 6 mesi ed i 12 mesi
Sono incluse le specialistiche pediatriche da malattia o infortunio - una visita a 4 anni
(indipendentemente dalla provincia di residenza)
- una visita a 6 anni
LA PRESENTE PRESTAZIONE E' GARANTITA SU TUTTO IL
TERRITORIO NAZIONALE (SENZA ALCUNA LIMITAZIONE
TERRITORIALE). UNA VISITA PER FASCIA. Disponibilità sempre
all'interno dei 220.000
5
CONFRONTO OFFERTE ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA
Visite di alta specializzazione
UNISALUTE
RBM SALUTE
Il piano sanitario prevede il pagamento delle spese sostenute per
visite di alta diagnostica radiologica, terapie e accertamenti. Non
sono previsti nè scoperto, nè franchigia in caso di utIlizzo di
strutture in rete, mentre se si utilizzano strutture non
convenzionate, è prevista una franchigia di € 80,00 per ogni
accertamento diagnostico. SSN: rimborso integrale tickets. Il
massimale annuo per tali prestazioni è di € 5.000,00 per persona
(massimale dedicato).E' compresa anche l'amniocentesi e la
villocentesi.
Il piano sanitario prevede il pagamento delle spese sostenute
per visite di alta diagnostica radiologica, terapie e accertamenti
in misura integrale in caso di utlizzo di strutture in rete, mentre
se si utilizzano strutture non convenzionate vengono
rimborsate il 75% di spese con un minimo non indennizzabile di
€ 65,00 per ogni accertamento diagnostico. SSN: rimborso
integrale tickets. La disponibilità annua per tale garanzia è di €
10.000,00 per persona (massimale unico con le visite
specialistiche). MASSIMALE SEMPRE ALL'INTERNO DEI 220.000.
Amniocentesi e Villocentesi non sono comprese in questa
sezione
6
CONFRONTO OFFERTE ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA
Prevenzione
UNISALUTE
RBM SALUTE
La compagnia si rende disponibile a mettere a punto dei
pacchetti per la prevenzione delle patologie cardiovascolari ed
oncologiche da fruire presso strutture convenzionate a tariffe
scontate (a carico dell'assicurato).
Prevenzione cardiovascolare: la garanzia vale
esclusivamente per l'assisito ed è eseguibile una volta ogni 2
anni.
Prevenzione del rischio oncologico: da effettuarsi ogni 2 anni
e prevede una serie di esami diversi da uomo a donna.
Prevenzione della sindrome metabolica
Tali
prestazioni saranno erogate esclusivamente in strutture
sanitarie convenzionate con la Compagnia senza
applicazione di alcuno scoperto e/o franchigia. I pacchetti
prevenzione non concorrono alla saturazione dei massimali
previsti nel presente piano sanitario.
Per tutte le prestazioni previste dal piano sanitario in caso di
esaurimento del massimale annuo a disposizione c'è la
possibilità di fruire di tariffe agevolate solo presso strutture
convenzionate.
Per qualsiasi prestazione sanitaria erogata all'interno del
network , c'è la possibilità sia per i dipendenti che per il
nucleo familiare, di fruire di tariffe agevolate mediante
l'esibizione di una card nominativa.
7
CONFRONTO OFFERTE ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA
Fisioterapia
UNISALUTE
RBM SALUTE
La presente garanzia copre le spese per trattamenti di
fisioterapia, kinesiterapia, riabilitazione cardiologica e
Vengono indennizzate spese per trattamenti di fisioterapia,
neuromotoria a seguito di infortunio, a partire dal 1° giorno
kinesiterapia, riabilitazione cardiologica e neuromotoria a seguito di successivo all'infortunio stesso, esclusivamente a fini riabilitativi.
infortunio a partire dal 1° giorno successivo all'infortunio
E' previsto il pagamento diretto nelle strutture convenzionate
stesso.Nelle strutture convenzionate non è prevista alcuna
con una franchigia di € 25,00 per ogni accertamento diagnostico
franchigia e la liquidazione è diretta ed integrale, mentre nelle
o ciclo di terapia. SSN: rimborso integrale tickets. La disponibilità
strutture sanitarie non convenzionate, è prevista una franchigia di € annua di tale garanzia è di € 1.200 con sottolimite infortuni a €
80,00 . SSN: rimborso integrale tickets. La disponibilità annua di tale 700 per persona/anno (masimale condiviso). Sempre all'interno
garanzia è di € 700,00 per persona (massimale unico anche per la
dei 220.000 €. E' stata rivista la formulazione della clausola che
fisioterapia post-intervento)
adesso richiama esplicitamente gli infortuni extra-professionali
inserendo la richiesta del certificato di pronto soccorso al posto
di quello INAIL.
Vengono indennizzate spese per trattamenti di fisioterapia,
kinesiterapia, riabilitazione cardiologica e neuromotoria
esclusivamente a fini riabilitativi, eseguiti a partire dal 121° giorno
post-intervento.Nelle strutture convenzionate non è prevista alcuna
franchigia e la liquidazione è diretta ed integrale, mentre nelle
strutture sanitarie non convenzionate, è prevista una franchigia di €
80,00 . SSN: rimborso integrale tickets. La disponibilità annua di tale
garanzia è di € 700,00 per persona (massimale unico anche per la
fisioterapia post-intervento)
Sono comprese le spese per i trattamenti fisioterapici
esclusivamente a fini riabilitativi eseguiti a partire dal 121° giorno
post intervento fino ad un massimo di 180 giorni. E' previsto il
pagamento diretto nelle strutture convenzionate con una
franchigia di € 25,00 per ogni accertamento diagnostico o ciclo di
terapia. SSN: rimborso integrale tickets. La disponibilità annua di
tale garanzia è di € 1.200 per persona/anno (massimale
condiviso) all'interno dei € 220.000
E' previsto il pagamento delle spese per i trattamenti fisioterapici a
seguito di malattia, esclusivamente a fini riabilitativi. Nel caso si
utilizzino strutture convenzionate non è previsto né scoperto, né
franchigia. Per le strutture non convenzionate invece c'è una
franchigia di € 80,00 per ogni fattura. SSN: rimborso integrale dei
tickets. Il massimale è di € 350,00 per nucleo.
Queste spese vengono rimborsate in caso di ricovero in istituti di
cura per interventi chirurgici a seguito di malattia o infortuni, fino
ad un massimo di 180 giorni. Massimale di € 1.200 con
sottolimite malattia € 500 per persona/anno (massimale
condiviso). All'interno dei 220.000
8
CONFRONTO OFFERTE ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA
Odontoiatria
UNISALUTE
RBM SALUTE
Rientrano in garanzia visite odontoiatriche e/o sedute di igiene
orale, acquisto applicazione di protesi dentarie, prestazioni
ortodontiche e terapie conservative anche non propedeutiche
alle cure stesse. Nelle strutture convenzionate la liquidazione è
diretta ed integrale, mentre l'utilizzo di strutture non
convenzionate è consentito solo se l'assicurato è domiciliato in
una provincia priva di strutture convenzionate. SSN: rimborso
integrale dei ticket. Relativamente al regime ospedaliero , oltre ai
costi dell'equipe operatoria sono compresi i costi relativi agli
onorari del chirurgo e dell'assistente, alle prestazioni mediche e
infermieristiche, consulenze medico-specialistiche, medicinali e le
rette di degenza. Il massimale annuo è di € 300,00 per nucleo.
Sono incluse in questa garanzia cure odontoiatriche, terapie
conservative, protesi odontoiatriche, ortodonzia, visita
specialistica e ablazione tartaro. Nelle strutture convenzionate
la liquidazione è diretta ed integrale, mentre nel caso vengano
utilizzate strutture fuori rete, vengono rimborsate spese entro
un limite massimo pari alla tariffa applicata dagli odontoiatrici
appartenenti al Network. SSN: rimborso integrale tickets. Il
massimale annuo è di € 300,00 per nucleo familiare (fanno
parte dei 220.000)
Solo nel caso di particolari interventi chirurgici odontoiatrici, è
previsto anche il rimborso delle spese dell'intervento di
implantologia dentale a completamento dell'intervento.La
liquidazione è diretta e totale se si utilizzano strutture
convenzionate, mentre è consentito l'utilizzo di strutture non
convenzionate solo se l'Assicurato è domiciliato in province prive
di strutture convenzionate. SSN: rimborso integrale dei tickets.
Il massimale è pari a € 2.000,00 per nucleo.
Sono previsti interventi di chirurgia orale e il massimale è
condiviso con gli altri interventi chirurgici (sono quelli del
nomenclatore e fanno parte dei 220.000)
9
CONFRONTO OFFERTE ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA
Altro
PROTESI
ORTOPEDICHE
ED ACUSTICHE
MATERNITA'
UNISALUTE
RBM SALUTE
Diaria da ricovero di € 50,00 per max 5 giorni. Gli
accertamenti sono inclusi nelle visite specialistiche
solo se c'è una patologia, quindi non sono compresi
esami di routine.
Amniocentesi è presente nell'alta specializzazione
E' previsto il rimborso delle ecografie, delle analisi,
del Beta test e della translucenza nucale,
dell'amniocentesi o della villocentesi effettuate
durante la gravidanza. Il Massimale è di € 1.000 e
rientra nei 220.000 €. Per il parto è previsto in
aggiunta anche il pagamento di un'indennità di €
80,00 per ogni giorno di ricovero per un massimo di
7 giorni per ogni ricovero (non riduce i 1.000). Se la
persona ha un'età pari o superiore a 37 anni è
previsto un massimale aggiuntivo di € 500 per le
prestazioni di amniocentesi e villocentesi, mentre
se l'assistita ha un'età compresa tra i 35 e i 37 non
compiuti il massimale aggiuntivo è pari a € 300. Tali
prestazioni sono previste solo in strutture
convenzionate con l'applicazione di uno scoperto
del 20%.
Massimale dedicato € 1.500 per persona, con
scoperto del 20%
Massimale dedicato € 1.000 per persona, con
scoperto del 20% e minimo non indennizzabile di €
50 per fattura. All'interno dei 220.000 euro
NEONATI: Nei primi 2 anni di vita del neonato è
prevista una garanzia nel limite di € 5.000,00 per
anno per la correzione di malformazioni congenite.
NEONATI: Nei primi 2 anni di vita del neonato è
prevista una garanzia nel limite di € 2.000,00 per
anno per la correzione di malformazioni congenite
e prescinde dall'estensione della copertura al
nucleo familiare, essendo attiva a favore del
neonato che risulti a carico del lavoratore iscritto.
10
All'interno dei 220.000
DISTRIBUZIONE CASE DI CURA IN ITALIA
UNISALUTE
0,7%
0,4%
1,8%
0,4%
1,5%
Abruzzo
1,8%
Basilicata
Calabria
0,7%
4,0%
6,5%
4,0%
Campania
Emilia Romagna
6,5%
15,3%
Friuli Venezia Giulia
Lazio
6,9%
Liguria
8,4%
Lombardia
Marche
5,5%
Molise
Piemonte
16,7%
Puglia
Sardegna
0,7%
14,2%
Sicilia
Toscana
Trentino Alto Adige
2,2%
Umbria
Valle d'Aosta
Veneto
1,8%
11
DISTRIBUZIONE CASE DI CURA IN ITALIA
RBM
0,2%
0,8%
2,5%
Abruzzo
0,2%
3,2%
0,8%
0,8%
Basilicata
Calabria
4,2%
5,9%
Campania
4,0%
6,3%
Emilia Romagna
8,9%
1,7%
4,2%
Friuli Venezia Giulia
Lazio
Liguria
Lombardia
6,3%
16,5%
Marche
Molise
Piemonte
0,4%
Puglia
27,9%
Sardegna
Sicilia
1,3%
Toscana
Trentino Alto Adige
Umbria
3,6%
Valle d'Aosta
Veneto
12
CONFRONTO NETWORK
Case di Cura
L'AQUILA
POTENZA
NAPOLI
BENEVENTO
ROMA
FROSINONE
LA SPEZIA
GENOVA
VARESE
MILANO
BRESCIA
TORINO
NOVARA
TARANTO
LECCE
FOGGIA
BRINDISI
CAGLIARI
FIRENZE
VENEZIA
Centri diagnostici
RBM
6
1
9
0
55
4
1
8
9
77
9
13
2
5
3
3
0
3
14
3
UNISALUTE
1
1
4
1
41
1
1
4
4
19
4
6
3
4
4
1
1
2
8
1
L'AQUILA
POTENZA
NAPOLI
BENEVENTO
ROMA
FROSINONE
LA SPEZIA
GENOVA
VARESE
MILANO
BRESCIA
TORINO
NOVARA
TARANTO
LECCE
FOGGIA
BRINDISI
CAGLIARI
FIRENZE
VENEZIA
RBM
23
15
141
4
518
31
17
90
82
538
55
164
25
17
28
19
12
31
69
55
Studi odontoiatrici
UNISALUTE
1
3
27
1
147
7
146
25
22
80
30
32
3
3
13
5
5
4
41
15
L'AQUILA
POTENZA
NAPOLI
BENEVENTO
ROMA
FROSINONE
LA SPEZIA
GENOVA
VARESE
MILANO
BRESCIA
TORINO
NOVARA
TARANTO
LECCE
FOGGIA
BRINDISI
CAGLIARI
FIRENZE
VENEZIA
RBM
13
13
95
4
300
18
4
41
47
305
33
109
14
5
22
11
9
22
27
25
UNISALUTE
10
9
4
4
828
26
11
79
106
517
55
191
20
19
35
24
11
20
99
31
13
DISTRIBUZIONE TOTALE NELLE CITTA INTERESSATE
2500
2099
RBM
1934
UNISALUTE
2000
1500
1117
1000
610
500
225
111
0
Case di Cura
Centri Diagnostici
Studi Odontoiatrici
14
15

similar documents