Modello di concessione delle licenze

Report
Corso di Economia Industriale
Prof. Provenzano C
Modello di concessione delle licenze
Presentazione di :
D’ Alessandro Concetta
Amedeo Giusy
Provitina Ilaria
Un brevetto da all’inventore il
monopolio di un’ idea per un periodo di
tempo determinato; il detentore può
realizzare direttamente il prodotto,
oppure concederlo in licenza in cambio
di un pagamento : royality.
Successivamente sarà rappresento il
modello di Cessione di una Licenza,
sia nel caso in cui si ha un innovazione
marginale, che nel caso di innovazione
rilevante …
Nel primo grafico viene rappresentato un esempio di
brevetto per innovazione marginale:
iTunes Music Store.
Il 28 Aprile 2003 l’ Apple inaugurò il suo iTunes Music
Store. Lanciò su internet un catalogo iniziale di 2000
titoli ad un prezzo di 0,99 $. Stipulò contratti di licenza
con le principali etichette discografiche ( Sony,
Universal, EMI) , su cui fece leva per invogliare gli
appassionati ad acquistare musica sul proprio
dispositivo.
1.Brevetti per innovazioni marginali:
prezzo
m= 1,20 $
m = 0,99$
Domanda, D
r
m
m
royality
domanda di licenza
Q
Q*
quantità
Nel Secondo grafico viene rappresentato il modello di
innovazione di Fraunhofer e il formato MP3.
Nel 1991 l’ istituto tedesco di ricerca Fraunhofer sviluppò un
algoritmo che scatenò una rivoluzione nel modo di distribuire,
immagazzinare e consumare musica. Nel 1995 comparvero i
primi softwere che consentirono ai consumatori di convertire
le tracce dei compact disc in file MP3. La crescente popolarità
del formato dei file, pose Fraunhofer di fronte ad un dilemma
: far valere i propri diritti sul brevetto ed incassare le Royality,
oppure consentire ai consumatori e produttori di adoperarlo
senza vincoli. La soluzione fu quella di darlo in licenza a
Thomas Multimidia.
2.Brevetti per innovazione rilevante:
prezzo
P= 0,60 $
m= 0,90$
m= 0,40$
r
m
p
m
Royality
Domanda, d
Domanda della licenza
Q
Q
quantità
MR relativi alla licenza
CONCLUSIONE
Nel grafico illustrato possiamo notare che la differenza di costo non è
più marginale ma al contrario vi è una rilevante diminuzione di costo,
questa analisi si possono trarre due conclusioni :1. se l inventore
riesce a produrre efficientemente come le altre imprese è
indifferente tra vendere il prodotto o concederlo in licenza,dato che
le imprese marginali limitano il suo potere di monopolio in entrambi i
casi, 2. l’ inventore nel primo caso si appropria di tutti i vantaggi
derivanti da scoperte marginali, ma non si appropria dei vantaggi in
caso di scoperte rilevanti. Nel primo esempio le imprese continuano
ad acquistare la stessa quantità agli stessi prezzi, non sono quindi
influenzati dalla scoperta. Con scoperte rilevanti il prezzo scende e la
quantità aumenta, sale il surplus del consumatore,quindi in questo
caso il benefecio dell’ inventore è inferiore a quello totale.

similar documents