Diapositiva 1 - Emergenze in Pediatria

Report
A.O. SANTOBONO - PAUSILIPON
Dipartimento di Nefrourologia
Struttura Complessa di Urologia Pediatrica
Direttore: Dr. S. Mariconda
EMERGENZE PEDIATRICHE
MEDICHE - CHIRURGICHE
URGENZE UROLOGICHE
PIONEFROSI
Napoli
05/Set./2013
Urgenze urologiche in età pediatrica
EPOCA NEONATALE
I-II INFANZIA
ADOLESCENZA
Urgenze andrologiche
Urgenze ginecologiche
Ematuria
Ampio spettro di patologie
Traumi urogenitali
Colica renale
Urosepsi
Urgenze urologiche in età pediatrica
Urgenze andrologiche
Fimosi
Priapismo
Parafimosi
Balanopostite
Ernia inguinale
strozzata
Torsione
funicolo
Urgenze urologiche in età pediatrica
Torsione
di
Cisti ovarica
CAUSE UROLOGICHE
-tumori renali
-lesioni vescicali
-litiasi renale
-uropatie malformative
-malattia policistica
-traumi
Urgenze ginecologiche
Ematuria
Urgenze urologiche in età pediatrica
Traumi urogenitali
Raccolta liquida
perirenale
Lesione parete vescicale
Coaguli in pelvi renale
Ematocele
Urgenze urologiche in età pediatrica
Colica renale
Calcolosi ureterale
Idronefrosi da GPU
Calcolosi ureterale
Idronefrosi da GPU
Megauretere congenito
Urgenze urologiche in età pediatrica
Urosepsi
Più frequente in età pediatrica dopo le infezione delle vie aeree.
Incidenza nei bambini che si presentano in PS con febbre > 38,3 C°: 7,5%.
Nel neonato: 7% nei maschi; 2,8% nelle femmine.
Età< 11 aa.: 3% nelle femmine; 1,1% nei maschi.
Infezioni urinarie non complicate:
Infezioni in soggetti con vie urinarie strutturalmente e funzionalmente integre.
Infezioni urinarie complicate:
Infezioni in soggetti con anomalie strutturali o funzionali delle vie urinarie.
Urgenze urologiche in età pediatrica
Urosepsi
Infezioni urinarie complicate:
Fattori predisponenti
Agenti patogeni
Organismo ospite
Gram-Pos.
10%
Carenza uroteliale: adesività batterica
Gram-Neg.
90%
Alterata attività immunitaria: primi 3 mesi di vita
Carenze organo specifiche:
E. Coli Uropatogeni ( MR) (55-75%)
Uropatie malf.
Proteus M.
Urolitiasi
Pseudomonas A.
Prepuzio non retraibile
Klebsiella P.
3-20%
7%
1-15%
Fattori funzionali: Disfunzione vescicale, stipsi
Urgenze urologiche in età pediatrica
Urosepsi
Infezioni urinarie complicate:
Fattori predisponenti
Idronefrosi GPU
Megauretere cong.
Organismo ospite
RVU alto grado
Cisti uracale
Diverticolo vescicale
Urgenze urologiche in età pediatrica
Urosepsi
Infezioni urinarie complicate:
PIELONEFRITE
ACUTA
Infiammazione che coinvolge il rene e la pelvi renale con
microascessi e con infiltrato di cellule infiammatorie a chiazze.
Complicanza é la necrosi delle papille e successive cicatrici
(SCAR renali).
PIONEFROSI
Grave ed estesa infezione del rene e del bacinetto renale, nella
quale si formano sacche ripiene di pus e si ha la distruzione del
parenchima renale.
IDROPIONEFROSI
Complicanza suppurativa dell’idronefrosi.
Le sacche dilatate si riempiono di pus.
Urgenze urologiche in età pediatrica
Urosepsi
Infezioni urinarie complicate:
Diagnosi
1) Anamnesi: IVU alte/basse
2) Esame obiettivo
3) Indagini:
- Esami laboratorio: ematochimici, urine, urinocoltura, emocoltura.
- Esami strumentali: ecografia, uroTC, uroRMN, urografia, endoscopia
nefroscintigrafia.
Urgenze urologiche in età pediatrica
Urosepsi
Infezioni urinarie complicate:
Febbre alta preceduta da brividi, malessere generale, algie diffuse e dolore in sede lombare con
disturbi urinari (disuria, stranguria, pollachiuria).
Spesso sono presenti sintomi gastroenterici quali vomito, diarrea e dolori addominali.
Esami ematochimici
-Prove di funzionalità renale
-Indici di flogosi acuta
INDICE DI JODAL (1979)
IVU BASSA
DIAGNOSI DI SEDE
IVU ALTA
TEMPERATURA
< 38° C
> 38° C
VES
< 25 mm/h
> 25 mm/h
PCR
< 20 mcg/ml
> 20 mcg/ml
Urgenze urologiche in età pediatrica
Urosepsi
Infezioni urinarie complicate:
PIELONEFRITE
ACUTA
REFLUSSO VESCICO-URETERALE
RVU III°
RVU IV°
Pre
Trattamento endoscopico
RVU V°
Post
Urgenze urologiche in età pediatrica
Urosepsi
Infezioni urinarie complicate:
PIONEFROSI
Processo infiammatorio cronico che conduce alla distruzione dell’architettura
renale e rappresenta l’evoluzione patogena finale di una pielonefrite acuta.
-Dolore lombare, febbre, piuria, nelle forme più gravi sono presenti i segni della sepsi.
-Ecografia per valutare l’entità della patologia e porre diagnosi etiopatogenetica.
-Antibioticoterapia mirata
-Applicazione di drenaggio:
esterno: nefrostomia.
interno: stent pieloureterale.
Urgenze urologiche in età pediatrica
Urosepsi
Infezioni urinarie complicate:
NEFROLOGO
PIONEFROSI
IDROPIONEFROSI
UROLOGO
UROLOGO
Urgenze urologiche in età pediatrica
Urosepsi
Infezioni urinarie complicate:
IDROPIONEFROSI
Giuntopatia P-U
Megauretere Ostr.
Urgenze urologiche in età pediatrica
Urosepsi
Infezioni urinarie complicate:
IDROPIONEFROSI
Rene multicistico
Diagnosi iniziale
Diagnosi intermedia
Diagnosi finale
Urgenze urologiche in età pediatrica
Urosepsi
Infezioni urinarie complicate:
IDROPIONEFROSI
Rene multicistico
Urgenze urologiche in età pediatrica
Urosepsi
Infezioni urinarie complicate:
IDROPIONEFROSI
Calcolo pelvi renale sx.
Urgenze urologiche in età pediatrica
Urosepsi
Infezioni urinarie complicate:
IDROPIONEFROSI
Calcolo pelvi renale dx.
Urgenze urologiche in età pediatrica
Urosepsi
Infezioni urinarie complicate:
Casistica 2008-2012
Urologia Pediatrica “Santobono-Pausilipon”
49 pz.: 31 M/18 F
Età del I° inquadramento: 15 gg. – 13 aa.
Patologia:
-Giuntopatia pieloureterale:
9 pz.
-Megauretere congenito:
6 pz.
-Reflusso V-U di alto grado:
21 pz.
-Rene multicistico:
3 pz.
-Calcolosi renale:
10 pz.
Urgenze urologiche in età pediatrica
Urosepsi
Infezioni urinarie complicate:
Casistica 2008-2012
Urologia Pediatrica “Santobono-Pausilipon”
49 pz.: 31 M/18 F
Patologia
Tempo Esordio/Ricovero
Indice Jodal
-Giuntopatia pieloureterale:
7 gg.
6/9 pz.
-Megauretere congenito:
3 gg.
6/6 pz.
-Reflusso V-U di alto grado:
2 gg.
21/21 pz.
-Rene multicistico:
4 gg.
1/3 pz.
-Calcolosi renale:
3 gg.
5/10 pz.
-Terapia idratante
-Terapia antibiotica (Cefalosporine/Aminoglicosidi)
-Terapia antalgica
-Indagini di laboratorio
-Indagini strumentali
Urgenze urologiche in età pediatrica
Urosepsi
Infezioni urinarie complicate:
CONCLUSIONI 1
Quando inviare il paziente allo specialista?
Quando inviare il paziente in PS?
-Febbre, disuria, brividi, sintomatologia gastroenterologica, dolore lombare.
-Letargia, irritabilità in epoca neonatale e nella I infanzia.
-Esami di laboratorio con funzione renale alterata e presenza di indici di flogosi.
-Esame di urine: leucocituria, nitriti positivi, mucopus, batteriuria significativa.
-Urinocoltura positiva.
-Episodi ricorrenti.
Attesa vigile di 24-36 h
Urgenza Nefro-Urologica
Urgenze urologiche in età pediatrica
Urosepsi
Infezioni urinarie complicate:
CONCLUSIONI 2
Urosepsi in idroureteronefrosi con grave
IRA, iposodiemia e iperkaliemia
in neonato di 15 gg. di vita.
Urosepsi da candida in idronefrosi
in lattante di 4 mm. di vita.
Idropionefrosi
in bambino di 5 aa. .
Urgenze urologiche in età pediatrica
Urosepsi
Infezioni urinarie complicate:
CONCLUSIONI 3
Nell’ambito dell’emergenza l’obiettivo è quello di trattare in
tempi rapidi ed in modo adeguato i pazienti.
In urgenza il sapere deve correre parallelamente
al saper fare e bisogna farlo subito.
Urgenze urologiche in età pediatrica:pionefrosi
Dipartimento di Nefrourologia
Struttura Complessa di Urologia Pediatrica
Direttore: Dr. S. Mariconda
Grazie
per
l’attenzione
Napoli
05/Set./2013

similar documents