Impresa Dominante e Marginale con entrata libera

Report
Facoltà di Scienze Economiche e Giuridiche
Corso di Economia Industriale
Professore Carmelo Provenzano
Impresa Dominante
Entrata libera e istantanea da parte di imprese marginali
Realizzato da:
Mario Tamburello
Lorenza Firrarello
Mirko Andolina
Pillole di nozioni…
Impresa Dominante
• Impresa PRICE MAKER;
• Grande quota di mercato;
Impresa Marginale
• Impresa PRICE TAKER;
• Piccola quota di mercato;
Mercato
Ipotesi per lo studio del mercato:
Impresa
Dominante
• Bene Omogeneo
•Entrata libera
•Vantaggio assoluto di costo
Imprese Marginali
Un numero limitato di imprese marginali di tipo concorrenziale può entrare nel mercato
se si possono ottenere profitti positivi.
In questo caso le imprese marginali non realizzano profitti nel lungo periodo, infatti esse
o pareggiano o escono dal settore.
Se tutte le imprese marginali sono uguali, il prezzo di mercato nel lungo periodo non
può salire oltre il loro costo medio totale minimo e pertanto saranno al massimo in
pareggio (profitto = 0). In questo modello la curva di offerta marginali diventa
orizzontale poiché c’è entrata libera nel mercato e possono offrire qualsiasi quantità ad
un dato prezzo. La curva di domanda residuale dell’impresa dominante è pertanto
orizzontale e la parte orizzontale della domanda residuale coincide anche con il ricavo
marginale (MR). Al di sotto di p la curva di domanda residuale coincide con la curva di
mercato.
Caso 1° Vantaggio di costo Basso (bassa competitività)
(A)
(B)
Imprese Marginali
P
P
Impresa Dominante
MCd
S
P
MRd
D
0
Q
D
MRd
0
Qd
Q
Se il costo dell’impresa dominante è elevato, e quindi interseca la curva MR nel suo
tratto orizzontale, il prezzo di equilibrio è P e una parte della domanda di mercato è
soddisfatta dalle imprese marginali. A questo prezzo ogni impresa marginale ottiene
profitti normali ed è indifferente tra rimanere in attività o lasciare il mercato
Caso 2° Vantaggio di costo Alto (alta competitività)
(A)
(B)
Imprese Marginali
P
Impresa Dominante
P
S
P
P*
MRd
MCd
D
0
Q
MRd
0
Qd*
Se il costo dell’impresa dominante è basso, e quindi interseca la curva MR nel tratto con
pendenza negativa, il prezzo di equilibrio è P*. La domanda di mercato è soddisfatta
interamente dall’impresa dominante, le imprese marginali abbandoneranno il mercato.
L’impresa dominante lavorerà da monopolista.
D
Q
Esempio reale:
35%
65%

similar documents