Project Work_Fattorie didattiche

Report
FATTORIE DIDATTICHE: PROJECT WORK
FATTORIE DIDATTICHE: PROJECT WORK
TODI
SETTEMBRE-OTTOBRE 2014
LUCIA ROSATI
http://vizualize.me/lucia_rosati
FATTORIE DIDATTICHE: PROJECT WORK
Lavoro individuale/piccoli gruppi
Output: Relazione tipo
PROJECT
WORK
Obiettivi :
• verifica e consolidamento
• sistematizzazione contenuti
• approfondimento
• definizione progetto individuale/aziendale
• pianificazione attività aziendali/sviluppo
FATTORIE DIDATTICHE: PROJECT WORK
Fattoria didattica
Cosa è?
FATTORIE DIDATTICHE: PROJECT WORK
La fattoria didattica è un’azienda agricola vera e propria,
che accoglie gruppi scolastici e pubblico in genere e che nasce sia
dalla necessità di trovare delle forme di reddito supplementare
per gli agricoltori che per creare nuove occasioni di
comunicazione diretta fra l’agricoltore ed il cittadino.
FATTORIE DIDATTICHE: PROJECT WORK
Nella fattoria didattica è lo stesso agricoltore
che fa conoscere a ragazzi ed adulti la vita degli
animali, l’origine dei prodotti che consumano,
stimolandone lo spirito critico e la curiosità.
FATTORIE DIDATTICHE: PROJECT WORK
La fattoria didattica è un vero e
proprio
laboratorio
d’insegnamento all’aperto.
FATTORIE DIDATTICHE: PROJECT WORK
Che cosa è la
didattica ?
FATTORIE DIDATTICHE: PROJECT WORK
Disciplina che si occupa dell’ attività pratica dell’
insegnare:
Le strategie, le metodologie, gli strumenti operativi che
, in un contesto strutturato e dato un progetto,
concorrono a favorire il processo di apprendimento .
FATTORIE DIDATTICHE: PROJECT WORK
FATTORIE DIDATTICHE: PROJECT WORK
FATTORIE DIDATTICHE: PROJECT WORK
Gli attori
La fattoria didattica si
configura come un’
esperienza di
apprendimento in cui
intervengono diversi fattori :
Il contesto
Obiettivi
•Il nostro ruolo= facilitatori dell’apprendimento
•Individuazione del target
•Conoscenza del target : linguaggi, bisogni,motivazioni ,
criticità……
•Ambiente/ risorse a disposizione
•I tempi/spazi a disposizione
•Che competenze vogliamo far acquisire ?
•Conoscenze /sapere
•Abilità/saper fare
•Comportamenti/saper essere
L’esperienza di apprendimento, soprattutto all’ interno di
una fattoria didattica, è un’ esperienza totalizzante in cui
tutti gli attori investono emozioni, vissuti, aspettative e
motivazioni.
FATTORIE DIDATTICHE: PROJECT WORK
“Imparare è un’ esperienza,
tutto il resto è informazione”
Albert Einstein
Come pensi di poter vivere questa esperienza? Qual è
la tua motivazione?
Sei disposto a metterti in gioco durante questa
esperienza?
Pensi di poterti calare nel ruolo del facilitatore di
apprendimento?
FATTORIE DIDATTICHE: PROJECT WORK
Check list preliminare per la progettazione del percorso della
fattoria didattica
Che tipo di risorse/spazi ho a disposizione?
Qual è il mio target di riferimento? ( scuole/famiglie/gruppi di adulti, ecc)
Qual è l’obiettivo dal punto di vista didattico?
Cosa vuoi che si impari durante questa esperienza?
FATTORIE DIDATTICHE: PROJECT WORK
Che cosa e’ l’ apprendimento?
un processo di
cambiamento che deve essere connesso
all’acquisizione di
abitudini, conoscenze e atteggiamenti.
FATTORIE DIDATTICHE: PROJECT WORK
Pedagogia
Dalle parole greche pais = bambini
Agogos= guida
L’arte e la scienza di insegnare ai
bambini.Approccio tipico della scuola
elementare.
FATTORIE DIDATTICHE: PROJECT WORK
Centralità dell’ insegnante nel
processo
Caratteristiche
dell’approccio
PEDAGOGICO
Il maestro decide/detta i ritmi
Il discente ha un ruolo solo passivo
FATTORIE DIDATTICHE: PROJECT WORK
Il bisogno di sapere
Il concetto di sé del
discente
Il ruolo
dell’esperienza:
• I discenti hanno bisogno solo di sapere che, se vogliono andare
avanti ed essere promossi, devono apprendere ciò che il
docente insegna loro; non hanno bisogno, per attivarsi nel
processo di apprendimento di conoscere e comprendere come
ciò che apprendono potrà applicarsi alla loro vita reale.
• L’insegnante ha del discente la percezione di un soggetto
dipendente, che ripone nel docente tutta la responsabilità del
processo di insegnamento.
• L’esperienza del discente ha poco valore come risorsa per
l’apprendimento.
• L’esperienza che conta è solo quella del docente, che viene visto
che unica autorità e fonte indiscussa di sapere e conoscenza.
P
E
D
A
G
O
G
I
A
FATTORIE DIDATTICHE: PROJECT WORK
La disposizione ad
apprendere
L’orientamento verso
l’apprendimento:
La motivazione:
• I discenti sono pronti ad apprendere ciò che il docente dice che
devono apprendere se vogliono andare avanti ed essere
promossi;
• l’orientamento ad apprendere dei discenti è centrato sulla
materia; lo stesso sistema scolastico ci abitua a suddividere i
contenuti per materie.
• i discenti sono motivati ad apprendere da moventi esterni (voti,
approvazione o disapprovazione dell’insegnante, pressioni da
parte dei genitori). Non cercano delle motivazioni interne
P
E
D
A
G
O
G
I
A
FATTORIE DIDATTICHE: PROJECT WORK
Andragogia
Dalle parole greche pais = bambini
Agogos= guida
La scienza che si occupa dell’
apprendimento degli adulti .
FATTORIE DIDATTICHE: PROJECT WORK
Centralità del discente
Caratteristiche
dell’approccio
ANDRAGOGICO
Fortissimo peso della motivazione
Il discente ha un ruolo attivo e
dinamico
FATTORIE DIDATTICHE: PROJECT WORK
Il bisogno di sapere
• Gli adulti sentono l’esigenza di sapere perché occorre
apprendere qualcosa, prima di intraprendere
l’apprendimento.
• Infatti, quando gli adulti iniziano ad apprendere qualcosa per
conto loro, investono una considerevole energia
nell'esaminare i vantaggi che trarranno dall'apprendimento.
Il concetto di sé del
discente
• L’adulto deve sentire che il proprio concetto di sé viene
rispettato dall’educatore e quindi deve essere collocato in
una situazione di autonomia (contrapposto a una situazione
di dipendenza, tipica della relazione insegnante/studente).
Il ruolo
dell’esperienza:
• Una persona adulta ha un bagaglio di esperienze complesso
e variegato .Nel processo di insegnamento-apprendimento è
fondamentale dare spazio alle esperienze di ognuno che
possono diventare risorsa comune e condivisa
A
N
D
R
A
G
O
G
I
A

similar documents