Il ruolo dell`Autorità di Audit del FEG

Report
Il ruolo dell’Autorità di Audit
del FEG
Bologna, 20 febbraio 2014
Indice
1. Modello organizzativo del FEG
2. Funzioni dell’Autorità di Audit
3. Attività di controllo sulle domande FEG
3.1
Verifiche di sistema
3.2
Verifiche sulle operazioni
4. Criticità riscontrate nel corso delle attività
Page 2
Il ruolo dell’Autorità di Audit del FEG
Bologna, 20 febbraio 2014
1. Modello organizzativo del FEG
Ministero del Lavoro e
delle Politiche Sociali
DIREZIONE GENERALE PER LE
POLITICHE ATTIVE E PASSIVE
DEL LAVORO
Autorità di
Certificazione
Autorità di
Gestione
DG PAPL
Divisione II
Autorità di
Audit
Dott.ssa Loredana Cafarda
Dott. Francesco Squeglia
[email protected]
Organismo
Intermedio
Page 3
Il ruolo dell’Autorità di Audit del FEG
Bologna, 20 febbraio 2014
06/4683 4149
2. Funzioni dell’Autorità di Audit
Funzioni
Verifiche di sistema
Attività di controllo
• Audit sul Sistema di Gestione e Controllo del
Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
• Audit sul Sistema di Gestione e Controllo degli
Organismi Intermedi
Verifiche sulle
operazioni
Verifiche sulle operazioni
Page 4
• Verifiche in loco presso gli Organismi Intermedi e
i soggetti attuatori delle misure
Il ruolo dell’Autorità di Audit del FEG
Bologna, 20 febbraio 2014
3. Attività di controllo sulle domande FEG
3.1 Verifiche di sistema
EGF/2011/023 IT/Antonio
Merloni
Regione Marche
Regione Umbria
Le verifiche sull’Agenzia del Lavoro della
Provincia Autonoma di Trento e sulla
Regione Lazio sono state concluse.
Gli audit sui restanti OOII si concluderanno
in occasione delle verifiche in loco sulle
operazioni con la verifica dei sistemi
informativi.
EGF/2011/016 IT/Agile
Regione Emilia Romagna
Regione Lazio
Regione Lombardia
Regione Piemonte
Regione Toscana
Regione Siciliana
Regione Veneto
Verifiche di
sistema
EGF/2011/026 IT/Emilia
Romagna Motorcycles
Regione Emilia Romagna
Page 5
Agenzia del Lavoro della
Provincia Autonoma di
Trento
EGF/2011/025
IT/Lombardia Computers
Regione Lombardia
Verifiche di sistema per le domande:
Prossimi
passi
EGF/2011/002 IT/Trentino
Alto-Adige/Südtirol

EGF/2012/007 IT/VDC Technologies S.p.A.

EGF/2012/008 IT/De Tomaso Automobili S.p.A:
Il ruolo dell’Autorità di Audit del FEG
Bologna, 20 febbraio 2014
3. Attività di controllo sulle domande FEG
3.2 Verifiche sulle operazioni
Chiusura progetto

EGF/2011/016 IT/Agile

EGF/2011/023 IT/Antonio
Merloni

EGF/2011/025 IT/Lombardia
Computers

EGF/2011/026 IT/Emilia
Romagna Motorcycles
La verifica sulle operazioni per la
domanda EGF/2011/002 IT/Trentino
Alto-Adige/Südtirol
è
stata
conclusa.
Comunicazione
degli esiti dei
controlli di I
livello
Domanda
FEG
Campionamento e
pianificazione delle
verifiche
Invio del rendiconto
delle spese
1 mese
Attività in capo agli OOII
Attività dell’Autorità di Audit
Page 6
Il ruolo dell’Autorità di Audit del FEG
Bologna, 20 febbraio 2014
Verifica sulle
operazioni
4. Criticità riscontrate nel corso delle attività
1
2
3
4
Page 7
Ritardi nell’approvazione del Sistema di Gestione e Controllo dell’OI
Il Sistema di Gestione e Controllo dell’OI viene predisposto e approvato a progetto già avviato: in realtà
dovrebbe essere il primo adempimento dell’OI subito dopo la stipula dell’accordo con il Ministero del Lavoro e
delle Politiche Sociali.
Ritardi nello stato di attuazione degli interventi e conseguenti bassi livelli di spesa
Si sono riscontrati ritardi nell’attuazione dei pacchetti di misure delle domande FEG con conseguente
concentrazione della spesa negli ultimi mesi del periodo di attuazione di ciascun intervento. Inoltre si sono
mantenuti bassi livelli di spesa.
Ritardi nello svolgimento dei controlli di I livello da parte dell’OI
Il differimento nello svolgimento dei controlli di I livello sulle spese realizzate è un’ulteriore conseguenza dei
ritardi dell’attuazione degli interventi e dei bassi livelli di spesa.
Attività di comunicazione carenti
Le azioni di comunicazione intraprese sono state carenti e di scarso impatto sugli stakeholders.
Il ruolo dell’Autorità di Audit del FEG
Bologna, 20 febbraio 2014
Grazie per l’attenzione
Francesco Squeglia
Direzione Generale per le Politiche Attive e Passive del Lavoro – Divisione II
Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – Via Fornovo, 8 – 00192 ROMA
Telefono: 06/4683 4974
Fax: 06/4683 4197
E-mail: [email protected]
Page 8
Il ruolo dell’Autorità di Audit del FEG
Bologna, 20 febbraio 2014

similar documents