Verbale di Assemblea

Report
N. 59141 di Repertorio
N. 22376 di Raccolta
VERBALE DI ASSEMBLEA
REPUBBLICA ITALIANA
L‟anno duemilaquattordici il giorno 30 (trenta)
del mese di marzo alle ore diciannove
In Verona, Piazza Nogara n. 2, nella sede del Banco Popolare.
Avanti a me Marco Porceddu Cilione, notaio in Verona, iscritto nel ruolo del Collegio
notarile di Verona,
è presente il signor:
- Fratta Pasini avvocato Carlo, nato a Verona il giorno 30 luglio 1956, domiciliato per
la carica presso la sede sociale,
il quale dichiara di intervenire al presente atto nella sua qualità di Presidente del
Consiglio di Amministrazione della società
"Banco Popolare – Società Cooperativa"
con sede in Verona, Piazza Nogara n. 2, iscritta nel Registro delle Imprese di Verona, al numero di iscrizione e codice fiscale 03700430238, aderente al Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi, iscritta all‟Albo delle Banche, Capogruppo del Gruppo Bancario Banco Popolare, iscritto all‟apposito Albo al n. 5668, Repertorio Economico Amministrativo n. 358122, quotata presso il Mercato Telematico Azionario gestito da Borsa Italiana S.p.A.,
e sono altresì presenti i signori:
Aloisi dott. Alessandra, nata a Verona il giorno 20 aprile 1965, residente a Verona,
Via Tito Speri n. 5;
Tommasi avvocato Michele, nato a Verona, il giorno 31 agosto 1970, domiciliato a
Verona, Piazza Brà n. 10,
i quali intervengono nella veste di scrutatori nominati per l‟assemblea di cui infra e
autorizzati anche a sottoscrivere il verbale,
persone tutte della cui identità personale io notaio sono certo.
Premesso
- che si è svolta in Verona, presso il Quartiere Fieristico dell‟Ente Autonomo Fiere di
Verona, Viale dell‟Industria, in data 29 marzo 2014 l'assemblea ordinaria e straordinaria dei soci della predetta società, ivi convocata, in seconda convocazione, per le
ore 8 e 30, con il seguente ordine del giorno:
“PARTE ORDINARIA
1) Nomina dei componenti del Consiglio di Amministrazione per gli esercizi 20142015-2016, tra cui il Presidente e i Vice Presidenti
2) Nomina dei Sindaci e del Presidente del Collegio Sindacale per gli esercizi 20142015-2016
3) Relazione del Consiglio di Amministrazione, del Collegio Sindacale e della Società
di revisione sull‟esercizio 2013; approvazione del bilancio di esercizio al 31 dicembre
2013; presentazione del bilancio consolidato e del bilancio sociale; conseguenti deliberazioni di legge
4) Autorizzazione all‟acquisto e alla disposizione di azioni proprie con finalità di sostegno della liquidità del titolo; deliberazioni inerenti e conseguenti
5) Determinazioni relative alle politiche di remunerazione; approvazione della relazione ai sensi delle disposizioni normative vigenti
6) Determinazione dei compensi dei componenti del Consiglio di Amministrazione
7) Determinazione dei compensi dei Sindaci
PARTE STRAORDINARIA
1) Approvazione del progetto di fusione per incorporazione del Credito Bergamasco
S.p.A. nel Banco Popolare - Società Cooperativa e delle conseguenti modifiche dello
Statuto sociale del Banco Popolare - Società Cooperativa. Deliberazioni inerenti e
conseguenti
2) Riduzione delle riserve da rivalutazione ex art. 7, commi 2 e 3, L. n. 218/1990”;
- che di tale riunione il comparente Carlo Fratta Pasini, quale Presidente del Consiglio di Amministrazione, ha assunto e mantenuto la presidenza fino al suo termine,
mentre i comparenti signora Alessandra Aloisi e signor Michele Tommasi, pure presenti a detta riunione, sono stati incaricati di presidiare lo svolgimento delle operazioni di voto;
- che della verbalizzazione sono stato incaricato io notaio, pure presente alla citata
riunione, come risulta anche dal resoconto che segue.
Pertanto, richiesto dal comparente avvocato Carlo Fratta Pasini, io notaio redigo in
questa sede il seguente verbale dell‟assemblea, svoltasi alla mia costante presenza.
"Il giorno 29 marzo 2014, alle ore otto e minuti trentatré in Verona, presso il Quartiere Fieristico dell‟Ente Autonomo Fiere di Verona, Viale dell‟Industria, si è riunita
l‟assemblea straordinaria dei soci della società
"Banco Popolare – Società Cooperativa"
con sede in Verona, Piazza Nogara n. 2, iscritta nel Registro delle Imprese di Verona, al numero di iscrizione e codice fiscale 03700430238, aderente al Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi, iscritta all‟Albo delle Banche, Capogruppo del Gruppo Bancario Banco Popolare, iscritto all‟apposito Albo al n. 5668, Repertorio Economico Amministrativo n. 358122, quotata presso il Mercato Telematico Azionario gestito da Borsa Italiana S.p.A..
Il Presidente del Consiglio di Amministrazione, avvocato Carlo Fratta Pasini, assume
la Presidenza dell‟Assemblea ordinaria e straordinaria dei soci ai sensi dell‟art. 26
dello Statuto sociale.
Comunica che sono state ottemperate le formalità di convocazione dell‟Assemblea e
che l‟avviso di convocazione è stato pubblicato in data 13 febbraio 2014 sul sito internet del Banco Popolare, sui quotidiani a diffusione nazionale “Il Sole 24 Ore“ e
MF”, oltre che su altri quotidiani locali (art. 22 Statuto, art. 125-bis D.Lgs. n. 58/1998
- T.U.F. e art. 84 Regolamento Emittenti) e portato a conoscenza di tutti i soci aventi
diritto con lettera del Presidente.
Informa che la sala assembleare è costituita dalla presente sala avente capienza
adeguata per ospitare i Soci partecipanti con frequenza alternata e comunque tale
da soddisfare le esigenze di sicurezza richieste. Prosegue comunicando che la sala
è dotata di impianti audio e video e di postazioni per la registrazione dei contrari e
degli astenuti nonché di urne per le votazioni alle cariche sociali.
Segnala che, oltre al servizio bar sono state allestite due apposite aree riservate alla
ristorazione. Precisa che anche queste zone, che sono parti integranti della sala assembleare, sono dotate di impianto audio e video, di postazioni per la registrazione
dei voti contrari e degli astenuti e di urne per le votazioni alle cariche sociali.
Comunica che in conformità all‟art. 23 dello Statuto sociale il Consiglio di Amministrazione ha deliberato anche in questa circostanza di predisporre l‟attivazione di collegamenti a distanza con il luogo in cui si svolge l‟Assemblea prevedendo che tali
collegamenti fossero realizzati non solo dalle sedi allestite come di consueto in Novara, Lodi e Lucca ma anche, per la prima volta, dalla città di Modena, al fine di raggiungere in maniera più capillare i territori di tradizionale radicamento storico;
nell‟avviso di convocazione sono state indicate quali sedi di collegamento da dove
poter esprimere il voto a distanza:
- il Complesso Sportivo del “Terdoppio” di Novara;
- il Centro Congressi LODINNOVA di Lodi;
- il Quartiere Fieristico di Lucca;
- il Quartiere Fieristico di Modena.
Precisa che tali strutture sono in collegamento “terrestre” con la sala assembleare a
Verona, ove sono presenti il Presidente e il Segretario, e sono dotate dei presìdi necessari a garantire l‟identificazione dei soggetti cui spetta il diritto di voto e la sicurezza delle informazioni, nonché di sistemi audiovisivi tali da consentire al Presidente
di percepire quanto avviene nei luoghi suddetti. Ai sensi della citata disposizione statutaria, tali collegamenti consentono ai soci intervenuti nei luoghi diversi dalla Sala di
Verona di seguire comunque i lavori e di esprimere durante lo svolgimento
dell‟Assemblea, al momento della votazione, il proprio voto debitamente informato.
Informa che i lavori dell‟Assemblea sono oggetto di riprese audio/video soltanto per
la trasmissione/proiezione in locali collegati con impianto a circuito chiuso e anche
per fornire supporto alla predisposizione di risposte in Assemblea; le relative registrazioni saranno utilizzate per la redazione del verbale assembleare.
Comunica che ai sensi del D.Lgs. 196/2003 i dati personali dei partecipanti
all‟Assemblea vengono raccolti e trattati dal Banco Popolare, ovvero dai Responsabili del Trattamento dallo stesso designati, esclusivamente ai fini dell‟esecuzione degli
adempimenti assembleari e societari obbligatori ai sensi del citato Decreto.
Informa che la Società Feedback Italia, con sede a Moncalieri, Via Kennedy, 10, è
stata incaricata di gestire la procedura informatica per la rilevazione elettronica delle
presenze e delle votazioni e si è impegnata a garantire il mantenimento della segretezza delle votazioni alle cariche sociali – che avverranno a scrutinio segreto – e, solo una volta terminate le procedure di votazione e lo scrutinio, detta società fornirà al
Presidente o a soggetto dallo stesso incaricato, il dato consuntivo dei voti espressi,
senza fornire il dettaglio delle indicazioni di voto dei singoli soci.
Informa, passando alle formalità relative alla costituzione dell'assemblea, che
l‟Assemblea in prima convocazione del 28 marzo 2014 è andata deserta.
Quindi, dopo aver comunicato che alle ore otto e trentasette minuti sono presenti o
regolarmente rappresentati n. 2.574 (duemilacinquecentosettantaquattro) Soci sui n.
221.933 (duecentoventunomila novecento trentatré) iscritti a Libro Soci da almeno 90
giorni,
dichiara
l‟Assemblea validamente costituita in seconda convocazione, sia in sede ordinaria,
che ha come quorum costitutivo qualunque numero di soci intervenuti, sia in sede
straordinaria che ha come quorum costitutivo ordinario 1/200 (un duecentesimo) dei
soci, pari a 1.110 (millecentodieci) Soci e quorum particolare con riguardo ad una
materia all‟ordine del giorno, 1/100 (un centesimo), pari a 2.220 (duemiladuecentoventi) Soci.
Precisa al riguardo che i soci presenti nelle sedi di collegamento concorrono a formare i quorum costitutivi e deliberativi di volta in volta richiesti.
Informa che sono presenti nelle varie sedi i componenti del Consiglio di Amministrazione e del Collegio Sindacale.
Dà atto che per i soci ammessi all'Assemblea è stata effettuata, su loro richiesta, la
“comunicazione” ai sensi dell‟art. 83-sexies del T.U.F., valida quale biglietto di ammissione ai sensi dell'art. 23 Statuto.
Informa che i lavori si svolgeranno secondo quanto stabilito dal Regolamento Assembleare approvato dall‟Assemblea dei Soci del 21 aprile 2012, a disposizione
presso la Segreteria e sul sito internet del Banco, e da intendersi in questa sede come integralmente richiamato.
Informa che non è pervenuta alla Società alcuna richiesta di integrazione dell‟ordine
del giorno, né alcuna presentazione di nuove proposte di delibera ai sensi dell‟art.
126-bis del T.U.F.
Ricorda che l'elenco nominativo dei partecipanti in proprio o per delega (con indicazione del delegante e del delegato), con specificazione delle azioni per le quali è stata effettuata la "comunicazione" da parte dell‟intermediario all‟emittente ai sensi
dell‟art. 83-sexies T.U.F., con indicazione del voto espresso dai soci non precedentemente allontanatisi e con il relativo quantitativo azionario, costituirà allegato al verbale della riunione.
In conformità ai poteri conferiti al Presidente dall‟art. 26 dello Statuto e dall‟articolo 2
del Regolamento Assembleare, dà notizia di quanto segue:
sono stati autorizzati ad assistere all‟Assemblea (a norma dell‟art. 2, commi
3 e 4, del suddetto Regolamento), senza diritto di intervento e di voto, i dipendenti
del Banco e di società del Gruppo, i tecnici e i collaboratori esterni, tutti investiti di
compiti di servizio, nonché i rappresentanti della società incaricata della revisione legale dei conti, degli Organi di Vigilanza e di informazione, esponenti del settore bancario, economico e finanziario, che hanno inoltrato al Banco richiesta in tal senso.
Tutti sono muniti di apposita tessera diversa da quella dei soci aventi diritto di voto e
non avranno titolo di partecipare alle votazioni, né alla discussione; allo scopo è stata
allestita, come di consueto, in tutte le sale assembleari una apposita zona loro riservata;
sono stati scelti quali scrutatori (a norma di Statuto e di Regolamento Assembleare) i soci Alessandra Aloisi e Michele Tommasi che sottoscriveranno con il
Presidente e il Notaio il verbale dell‟Assemblea ordinaria e straordinaria e che saranno incaricati di presidiare, presso la sede assembleare a Verona, lo svolgimento delle operazioni di voto, nonché le attività di spoglio e di scrutinio delle schede per
l‟elezione alle cariche sociali;
sono stati nominati quali assistenti di fiducia (a norma dell‟art. 4, comma 6,
del Regolamento Assembleare) i notai Filippo Zabban, Emanuele Caroselli, Luca
Nannini e Chiara Malaguti, che avranno il compito di assicurare, con l‟ausilio di personale incaricato, il regolare svolgimento delle operazioni di ammissione
all‟Assemblea e delle votazioni presso le rispettive sedi di collegamento di Lodi, Novara, Lucca e Modena;
sono stati nominati n. 405 (quattrocentocinque) assistenti incaricati di presidiare, presso la sala assembleare a Verona o presso le sedi di collegamento, le postazioni adibite alla registrazione dei contrari e degli astenuti e le urne durante lo
svolgimento delle votazioni alle cariche sociali.
Comunica che l'elenco completo dei nominativi degli scrutatori, degli assistenti di fiducia e degli assistenti viene consegnato al Notaio affinché sia allegato al verbale
della riunione.
Ricorda che in relazione al diritto di voto l'art. 23 dello Statuto dispone che:
- per l‟intervento in Assemblea e per l‟esercizio del diritto di voto è necessario che
la qualità di Socio sia posseduta da almeno 90 giorni decorrenti dall‟iscrizione a Libro
soci;
- il socio ha un solo voto qualunque sia il numero delle azioni possedute;
- il socio può farsi rappresentare solo da altro socio avente diritto mediante delega
scritta;
- ogni socio può rappresentare non più di altri due soci, salvo i casi di rappresentanza legale;
- non possono ricevere delega i Consiglieri, i Sindaci e i dipendenti del Banco Popo-
lare, gli amministratori, sindaci, dipendenti di società direttamente o indirettamente
controllate, la società incaricata della revisione legale dei conti, il responsabile della
revisione e coloro che rientrino in una delle altre condizioni di incompatibilità previste
dalla legge;
- la delega non può essere rilasciata in bianco e quindi nella stessa deve risultare il
nome del rappresentante;
- la firma del delegante deve essere autenticata da un pubblico ufficiale o da un dipendente del Banco o di Società del Gruppo.
Rammenta inoltre il Presidente, che a norma di legge, il diritto di voto non può essere
esercitato da coloro che:
- partecipino al capitale di una Banca:
*
con azioni o quote acquisite in misura superiore al 10% senza autorizzazione
(artt. 19 e 24 T.U.B., così come modificati dal D.Lgs. 21/2010);
*
e abbiano omesso le comunicazioni alla Banca d'Italia e al Banco Popolare
in relazione ad operazioni di acquisto o cessione (artt. 20, 1° comma, e 24 T.U.B.);
*
non risultino possedere i prescritti requisiti di onorabilità previsti per i partecipanti al capitale delle banche (D.M. n.144/1998);
- detengano azioni quotate in misura superiore al 2% omettendo le prescritte comunicazioni (art. 120 T.U.F.), fatto salvo quanto previsto dall‟art. 119-bis Reg. Emittenti,
approvato dalla Consob, in materia di esenzioni dall‟obbligo di comunicazione delle
partecipazioni rilevanti;
- partecipando ad accordi o patti parasociali, abbiano omesso le comunicazioni previste dalla normativa vigente del T.U.B. e del T.U.F.
Quindi il Presidente dichiara che dal Libro soci e dalle segnalazioni inviate a Consob:
*
non risultano soci che si trovino nelle situazioni impeditive sopra indicate né
sono pervenute segnalazioni al riguardo;
*
non si è a conoscenza dell‟esistenza di situazioni, accordi o patti per
l‟esercizio concertato del diritto di voto (articolo 85 del Regolamento Emittenti e articolo 20 del T.U.B.);
*
risulta possedere azioni in misura superiore al 2% del capitale sociale (artt.
120 T.U.F. - 119-bis Regolamento Emittenti) il seguente azionista:
Nominativo
UBS AG
% capitale sociale
2,65%
n. azioni
46.768.648
(ante
raggruppamento)
*
escludendo gli Organismi di Investimento Collettivo del Risparmio, risulta esservi un‟azionista che possiede azioni in misura superiore all‟1% del capitale sociale
(art. 30 D.Lgs. 385/93 così come modificato dalla Legge 221/2012) per complessive
n. 3.370.869 azioni;
*
ai soggetti interessati è stata formalmente comunicata la rispettiva posizione
irregolare che, com‟è noto, è suscettibile di essere regolarizzata nei termini di legge.
A questo punto il Presidente invita i soci presenti in tutte le sale assembleari a segnalare eventuali situazioni comportanti l'esclusione dal diritto di voto e, ove del caso, a restituire al Notaio o agli assistenti di fiducia il cartellino colorato per le votazioni
palesi e le schede di votazione per la nomina alle cariche sociali.
Dichiara che, non risultando casi di esclusione, tutti i soci presenti in Assemblea, in
proprio o per delega, sono ammessi al voto.
In conformità a quanto previsto dal Regolamento Assembleare, comunica le modalità
di svolgimento delle votazioni e le modalità di intervento, precisando trattarsi delle
medesime modalità usate dal Banco nelle scorse Assemblee.
Pertanto ricorda che le votazioni palesi avverranno - come prescritto dall‟art. 9,
comma 5, del suddetto Regolamento - per alzata di mano, mediante prova e controprova, con invito ad esibire l'apposito cartoncino ricevuto all‟atto dell‟ammissione
all‟Assemblea, di colore giallo per coloro che sono portatori di un voto, di colore azzurro per coloro che sono portatori di due voti e di colore arancio per coloro che sono
portatori di tre voti, secondo il seguente ordine: favorevoli, contrari e astenuti, disponendo la contestuale registrazione, presso le apposite postazioni, da parte dei Soci
contrari alla proposta e di quelli astenuti, con dichiarazione finale dell‟esito del voto,
con precisazione che la registrazione dei contrari e degli astenuti è richiesta per ottemperare alle vigenti disposizioni legislative e regolamentari, oltre che per documentare la loro legittimazione all‟eventuale impugnativa.
Informa che le votazioni per la nomina alle cariche sociali avranno luogo - a norma
degli artt. 25 e 29.5 e 46 dello Statuto sociale e del Capo IV “Votazione” del Regolamento Assembleare - a scrutinio segreto e con deliberazione a maggioranza relativa
mediante utilizzo delle schede consegnate al socio all‟atto dell‟ammissione
all‟Assemblea, previa verifica della legittimazione ad intervenire alla riunione, in numero pari ai voti spettanti e contenenti i necessari riferimenti del soggetto titolare del
diritto di voto. Tali schede riportano, sia per il Consiglio di Amministrazione che per il
Collegio Sindacale, in ordine cronologico di presentazione, le liste con i nominativi
dei candidati regolarmente presentate a norma di Statuto.
Il Presidente precisa che, in entrambe le schede, i soci potranno esprimere il proprio
voto tracciando un segno (X o semplice tratto), all‟interno del rettangolo colorato contenente la lista prescelta.
La scheda è valida quando reca un solo segno come sopra precisato.
La scheda è bianca quando è priva di qualsiasi segno.
La scheda è nulla quando reca qualsivoglia tratto, disegno o dicitura, ovvero uno o
più segni chiaramente indicativi del mancato consenso del votante ad una delle due
liste presentate. Non è possibile esprimere preferenze per i singoli candidati o indicare candidati diversi.
Le schede dovranno essere inserite in una delle apposite urne distribuite sia nella
sala principale di Verona che nelle sedi di collegamento.
Infine il Presidente informa che verranno tolti i sigilli alle urne non appena terminata
la discussione sui primi due Oggetti all‟ordine del giorno - parte ordinaria, di cui verrà
proposta in seguito la trattazione congiunta, per consentire l‟avvio delle operazioni di
voto, che pertanto avranno inizio da quel momento, per protrarsi fino allo scadere dei
10 minuti successivi alla chiusura della trattazione di tutti i punti all‟ordine del giorno.
L‟esito della votazione verrà reso noto prima della chiusura dell‟Assemblea. Il voto
potrà quindi essere espresso anche in tempi diversi e fino al termine dei lavori.
Ricorda che, a norma di Statuto, le votazioni verranno contestualmente effettuate sia
nella sala assembleare a Verona che nelle sedi di collegamento, con le modalità
poc‟anzi precisate.
Precisa che, per garantire la correttezza e la correntezza del dibattito assembleare,
la discussione si svolgerà - in ottemperanza a quanto stabilito dall‟art. 6 del Regolamento Assembleare - come segue:
a norma di Statuto i soci presenti nella sala assembleare a Verona, intenzionati a prendere la parola, dovranno registrarsi al tavolo presso il Notaio a partire
dall‟inizio della trattazione di ciascun punto all‟ordine del giorno ed entro e non oltre
lo scadere dei primi 30 minuti dall‟apertura di ogni discussione, esclusivamente per
la trattazione dell‟argomento in quel momento in esame, salva comunque la facoltà
del Presidente di procedere, in assenza di richieste di intervento, alla chiusura senza
indugio della discussione sul punto all‟ordine del giorno;
i soci che hanno presentato richiesta di intervento sono pregati, al momento
dell‟apertura di ogni discussione, di prendere posto per tempo nelle file in prossimità
del palco per consentire di ridurre i tempi di attesa tra un intervento e l‟altro;
−
al fine di assicurare che la durata dei lavori assembleari non pregiudichi la
possibilità per i Soci di partecipare e di esprimere il voto, la durata di ciascun intervento è fissata in tre minuti per tutti i Soci, ivi compresi i portatori di delega e in cinque minuti per il primo socio promotore di ciascuna lista che intendesse prendere la
parola;
i Sindaci delle città di storico riferimento delle Banche Popolari fondatrici presenti in assemblea, saranno chiamati a prendere la parola prima dell‟inizio della trattazione all‟ordine del giorno e, se non presenti in quel momento, comunque con priorità per evidenti motivi di ospitalità e di opportunità;
gli ospiti non hanno diritto di intervenire nella trattazione dell‟ordine del giorno, né diritto di voto;
−
il Presidente ha facoltà, responsabilità e dovere di interrompere l‟audio allo
scadere del tempo stabilito per ciascun intervento, cioè quando si accende sulla tribuna la luce rossa, nonché di regolare, anche durante la discussione, lo svolgimento
degli interventi, al fine altresì di garantire ai soci l‟esercizio del diritto di voto;
il socio potrà avere la parola solo dopo l‟apertura della discussione e su
chiamata del Presidente e il suo intervento dovrà riguardare esclusivamente argomenti attinenti al punto dell‟ordine del giorno in discussione;
−
in coerenza con lo statuto sociale, non sono attuate modalità tecniche che
permettano ai soci presenti nelle sedi di collegamento di intervenire nella discussione
dei temi trattati, ma solo quelle che permettono di esprimere a distanza il loro voto al
momento delle votazioni;
−
il Presidente si riserva, in relazione ai singoli interventi, di richiedere al Notaio, qualora opportuno, di riportare integralmente quanto dichiarato;
−
il Presidente, o altra persona da lui incaricata, risponderà ai soci intervenuti,
di norma, al termine di tutti gli interventi sugli argomenti posti in discussione.
*****
Quindi il Presidente propone, in conformità all‟art. 5 del Regolamento Assembleare:
A) di modificare l‟ordine di trattazione degli oggetti all‟ordine del giorno, come segue:
- trattare congiuntamente i primi due Oggetti all‟ordine del giorno, considerata la
stretta connessione degli argomenti (nomine alle cariche sociali), e sottoponendo gli
stessi, al termine della discussione congiunta, a votazione a scrutinio segreto con
apertura delle urne e utilizzo delle apposite schede;
- dopo l‟apertura delle urne, sospendere la trattazione della parte ordinaria e anticipare la parte straordinaria trattando, congiuntamente, per ragioni di efficienza operativa, considerato il numero degli argomenti all‟ordine del giorno ed al fine di riservare
ampio spazio alla trattazione del bilancio, i relativi Oggetti 1 e 2 (fusione con il Credito Bergamasco e riserve) sottoponendoli, al termine della discussione congiunta, a
votazioni separate;
- conclusa la parte straordinaria, riprendere la trattazione della parte ordinaria e
quindi trattare l‟oggetto 3 relativo al bilancio, sottoponendolo, al termine della discussione, a votazione, trattare congiuntamente gli Oggetti 5, 6 e 7 all‟ordine del giorno
della parte ordinaria, considerata la stretta connessione degli argomenti, sottoponendo gli stessi, al termine della discussione congiunta, a votazioni separate.
Il Presidente informa che con determinazione consiliare (assunta nella seduta del 27
febbraio scorso e già resa nota al mercato ad ai Soci mediante diffusione di apposito
comunicato stampa), si è deliberato di non sottoporre all‟odierna Assemblea dei Soci
la proposta di rinnovare l‟autorizzazione nei confronti del Consiglio ad acquistare e
vendere azioni proprie con finalità di sostegno della liquidità del titolo, anche tenuto
conto delle possibili sovrapposizioni operative con l‟operazione di aumento di capitale in fase di avvio; pertanto è venuta meno la possibilità di deliberare in merito al
punto 4 all‟ordine del giorno della parte ordinaria, concernente l‟autorizzazione in argomento;
B) di "dare per lette" - al fine di assicurare il più ampio spazio possibile alle discussioni sui diversi argomenti, effettuando una breve sintesi con richiamo dei punti più
significativi - tutte le relazioni illustrative del Consiglio di Amministrazione su ciascuno degli oggetti all'ordine del giorno, contenenti, tra l'altro, i prospetti sinottici delle
proposte di modifiche statutarie connesse alle operazioni sottoposte e le proposte di
deliberazione per l'assemblea, nonché l‟altra documentazione attinente alle proposte
concernenti gli oggetti posti all‟ordine del giorno, sia in sede ordinaria che straordinaria, pubblicati sul sito internet del Banco Popolare, distribuiti ai soci che ne hanno fatto richiesta e contenuti nel fascicolo a stampa nonché nel supporto elettronico distribuiti ai soci intervenuti, e precisamente:
- per la parte ordinaria:
le relazioni illustrative del Consiglio di Amministrazione sulle proposte i) di nomina
dei componenti del Consiglio di Amministrazione, dei Sindaci e del Presidente del
Collegio Sindacale, ii) di approvazione delle politiche di remunerazione, iii) di determinazione dei compensi dei componenti del Consiglio di Amministrazione e dei Sindaci; ed inoltre la relazione sulla gestione; il bilancio dell‟esercizio 2013; le relazioni
della società di revisione e del Collegio Sindacale;
- per la parte straordinaria:
le relazioni illustrative del Consiglio di Amministrazione sulle proposte i) di riduzione
delle riserve di rivalutazione ed ex lege 218/1990, ii) di approvazione del progetto di
fusione per incorporazione del Credito Bergamasco nel Banco Popolare, quest‟ultima
corredata dal successivo “Addendum”, dal progetto di fusione e dal documento informativo;
C) di nominare a segretario il Notaio Marco Porceddu Cilione per redigere il verbale
dell‟Assemblea ordinaria e straordinaria, ai sensi dell‟articolo 26 dello statuto.
A questo punto il Presidente sottopone a votazione:
- la trattazione congiunta dei primi due Oggetti all‟ordine del giorno e la successiva
apertura delle urne per le votazione alle cariche sociali;
- l‟anticipazione, una volta terminata la trattazione degli Oggetti 1 e 2 della parte ordinaria, di tutta la parte straordinaria con trattazione congiunta dei relativi oggetto 1 e
2 e successiva sottoposizione degli stessi a votazioni separate;
- la trattazione, una volta esaurita la parte straordinaria, dell‟Oggetto 3 relativo al
bilancio;
- l‟omissione della trattazione e votazione con riferimento all‟Oggetto 4;
- la trattazione congiunta, benché con successiva sottoposizione a votazioni separate, dei rimanenti Oggetti 5, 6 e 7 della parte ordinaria;
- l‟omissione della lettura delle relazioni e dei documenti relativi alle proposte sugli
argomenti posti all‟ordine del giorno, sia per la parte ordinaria che straordinaria, effettuando una sintesi di ciascuno;
- la nomina a segretario del Notaio Marco Porceddu Cilione.
Dichiara che i Soci presenti, in proprio o per delega, sono ammessi al voto.
Ricorda che i Soci contrari e astenuti devono registrare inderogabilmente il proprio
nominativo presso le apposite postazioni distribuite in tutte le sale assembleari.
Invita i Soci favorevoli ad esibire il cartoncino.
Quindi invita i soci contrari ad esibire il cartoncino, registrandosi contestualmente
presso le apposite postazioni.
Invita infine i soci astenuti ad esibire il cartoncino, registrandosi contestualmente
presso le apposite postazioni.
All'esito dello scrutinio elettronico, il Presidente dichiara che la proposta è stata approvata con n. 8 (otto) astensioni, n. 6 (sei) voti contrari ed i rimanenti voti favorevoli
e pertanto con maggioranza assoluta dei voti ai sensi dell‟articolo 25 dello statuto
sociale.
******
Prima di iniziare i lavori assembleari il Presidente dà lettura del necrologio, che qui
si riporta:
“Com’è tradizione delle nostre adunanze assembleari, prima di iniziare i lavori, desideriamo rivolgere un commosso pensiero a quanti ci hanno lasciato nel corso
dell’ultimo anno.
Con questo doveroso atto di commemorazione vogliamo rinnovare sentimenti di
considerazione e stima nei riguardi dei collaboratori scomparsi, per l’opera prestata a
servizio del nostro Gruppo bancario, indirizzando alle famiglie pensieri di vivo e sentito cordoglio: Pier Giuseppe Malandra, Claudio Pelucchi, Sergio Celesti, Mario Sala,
Nadia Longhi, Giovanni Menozzi, Milena Gasparini, Marco Nicoletti, Giuseppe Filiberti, Gian Mauro Sciandra, Gian Carlo Pesenti, Francesca Cosi, Aldo Misischia.
Analoghi sentimenti di apprezzamento e cordoglio sentiamo, inoltre, di dover esprimere anche nei riguardi del personale in quiescenza che ci ha lasciato e rinnoviamo
a tutti i familiari la nostra partecipazione alla loro profonda sofferenza.
Rivolgiamo, infine, il nostro deferente pensiero alla memoria:
del prof. Siro Lombardini, Vice Presidente del Banco Popolare di Verona e
Novara, nonché stimato Presidente della Banca Popolare di Novara e della Fondazione Banca Popolare di Novara per il Territorio, di cui rammentiamo l’impegno profuso al servizio del territorio novarese e del credito popolare;
del cavaliere del lavoro Sergio Loro Piana, che ha ricoperto la carica di Consigliere della Banca Popolare di Novara e del Banco Popolare di Verona e Novara,
ricordandone le apprezzate doti umane e professionali espresse nella sua attività
imprenditoriale e al servizio del Gruppo.”
Quindi il Presidente rivolge un saluto e un ringraziamento a tutti i soci intervenuti, ivi
comprese le Autorità presenti anche nelle sedi di collegamento, fatta precisazione
che evita di nominarle per non incorrere nell‟eventualità di dimenticarne qualcuno.
Fa presente che in tutte le sale sono in funzione il servizio bar e il servizio ristoro dove verranno offerti prodotti tipici del territorio di riferimento per tutta la durata
dell‟Assemblea.
Invita a prendere la parola i Sindaci di Novara e di Lodi, comunicando che il Sindaco
di Verona potrà intervenire anche durante i lavori assembleari, non appena potrà
raggiungere la sede dell‟Assemblea.
Prende la parola il Sindaco di Novara Andrea Ballarè che saluta le Autorità presenti, gli amministratori del Banco Popolare e tutti gli azionisti. Afferma che ancora
una volta è presente con piacere a questo importante appuntamento, per portare la
voce della città di Novara, del territorio che orgogliosamente si considera una delle
radici di questo istituto di credito, e che certamente è tra le radici forti e robuste “che
sono un vanto per noi e una sicurezza per il Banco Popolare”. Esprime il piacere di
essere presente dopo l‟Assemblea che ha sancito l‟aumento di capitale, che, a suo
parere, sta proseguendo per il meglio, essendo un‟operazione destinata a rafforzare
l‟istituto di credito e a porlo con ambizione tra le più importanti Banche del Paese.
Crede che sia una giusta scelta, coerente con le scelte assunte nel passato.
Sostiene che si tratta di una scelta che deriva anche dal sommarsi di una serie di eccellenze che consentono e hanno consentito di realizzare un soggetto importante, in
grado di affrontare le crisi nazionali e internazionali di fronte alle quali ci troviamo.
Ritiene che la Banca si sia concentrata sui mercati globali pur mantenendo lo stile
locale, le attitudini, le decisioni di una Banca operativa, come giustamente ha scritto
il prof. Comoli su un giornale locale nei giorni scorsi. Tali scelte unitamente alla saggezza e alle capacità del management rappresentato dal dott. Saviotti, dal prof. Maurizio Comoli, dal dott. Alberto Mauro, che sta seguendo l‟assemblea da Novara, dal
dott. Domenico De Angelis, dell‟amico avv. Franco Zanetta, candidato alla carica di
Consigliere, hanno consentito e consentiranno “che le profezie di sventura che erano
state lanciate negli anni passati non si realizzeranno”.
Dice con soddisfazione, da Sindaco di Novara, che l‟azione di crescita che si è messa in campo in questi anni non ha cancellato la natura di banca territoriale, che era
propria della Banca Popolare di Novara e certamente anche delle altre Banche, assecondando la richiesta fatta all‟epoca della fusione, richiesta che è stata assolutamente esaudita. Ritiene che in questi anni il Banco e la Banca Popolare di Novara
abbiano accompagnato e sostenuto il Comune di Novara nell‟affrontare e nel parare i
colpi di un passato ancora ingombrante, ma anche nell‟impostare dei progetti di sviluppo e di crescita della città, ringraziando per lo svolgimento di un ruolo assolutamente fondamentale sul territorio. Si ritiene certo che questo ruolo sarà fondamentale non soltanto per i territori in cui si trova il Banco, ma anche per il Paese e la sua
crescita e che l‟azione continuerà nel tempo, perché si è compreso bene che costituisce la forza di questa Banca. Auspica che l‟impegno e la dedizione sommate alla
dedizione degli amministratori locali consentiranno la crescita e la salvaguardia del
territorio, e ritiene che lavorando insieme si potranno raggiungere risultati importanti
nel prossimo futuro. Quindi conclude ringraziando.
Prende la parola il Sindaco di Lodi Simone Uggetti che saluta tutti i presenti ed in
particolare il Presidente, l‟Amministratore Delegato e il concittadino Duccio Castellotti, che ringrazia per l‟azione quotidiana di rappresentanza territoriale, iniziativa importante nel suo duplice ruolo di Vice Presidente del Banco e di Presidente della Fondazione della Banca Popolare di Lodi. Constata che il momento attuale non è ordinario
per il nostro territorio e per il nostro Paese e sicuramente non lo è nemmeno per la
Banca e ritiene pertanto che siano necessari adeguati interventi per affrontarlo. Si
dichiara molto contento di aver ascoltato, qualche giorno fa, dal dott. Saviotti un piano che ha l‟ambizione e la voglia di rilanciare la banca e di guardare concretamente
la realtà e le persone che hanno l‟autorevolezza e la capacità “di tenere la barra dritta” nei momenti difficili; il socio pertanto intende manifestare sentimenti di riconoscenza per questo tipo di impegno, ruolo e costanza dimostrati dalla banca. Afferma,
inoltre, che la Banca ha vissuto, più di altre, “situazioni da fare tremare i polsi”, situazioni di difficoltà, situazioni che probabilmente hanno attribuito alla Banca stessa responsabilità superiori rispetto a quelle dei precedenti ultimi anni, ed è riuscita e sta
riuscendo, in una situazione che non è ancora conclusa, a portare avanti un lavoro
che tenga insieme il valore dei territori, il valore dei clienti, il valore delle imprese.
Prosegue inoltre affermando che anche da questo punto di vista si deve cogliere positivamente l‟ultima straordinaria operazione che la Banca ha messo in cantiere
qualche settimana fa e che avrà gli effetti operativi nei prossimi giorni; il socio, infatti,
sostiene che “è da qui che si deve ripartire: da una attenzione rinnovata alle piccole
e medie imprese, che sono il tessuto connettivo dei nostri territori, da un rapporto di
sinergia e di collaborazione con le istituzioni”.
Sottolinea l‟importanza che la banca dimostri particolare attenzione ai lati sociali,
ma pur sempre nell‟ottica di una comunità d‟intenti, che possa rappresentare
un‟azione sinergica per contribuire al miglioramento, con le aziende che rappresentano il territorio di riferimento e il tessuto locale. Prosegue nella convinzione che, al
giorno d‟oggi, siano importanti le opportunità, in un contesto sempre più competitivo,
sempre più dinamico, ma sempre con maggiori momenti di delicatezza che devono
essere affrontati con la decisa fermezza.
Sostiene quindi come grazie al coraggio di queste azioni ci siano i presupposti per
mantenere e sviluppare i legami che forniscono un costante contributo anche
nell‟interesse della città che egli rappresenta, sempre nell‟ottica del “sapere, della ricerca, dell‟innovazione”. A titolo di esempio cita il trasferimento della Facoltà di Veterinaria, lo sviluppo del Parco Tecnologico Padano, tutte iniziative che forniscono un
segno di speranza fattiva, concreta, con l‟ausilio di tutte le persone di buona volontà
che credono e vogliono bene a questo Paese. Quindi ringrazia e augura buon lavoro.
Alle ore nove e tredici sono presenti, in proprio o per delega, n. 6.005 (seimilacinque)
soci aventi diritto al voto e si iniziano i lavori attinenti alla parte ordinaria.
Il Presidente dà quindi inizio alla trattazione congiunta degli oggetti 1) e 2) all'ordine
del giorno per la parte ordinaria, come poc‟anzi approvato, e precisamente:
Oggetto 1 – NOMINA DEI COMPONENTI DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE PER GLI ESERCIZI 2014-2015-2016;
Oggetto 2 – NOMINA DEI COMPONENTI DEL COLLEGIO SINDACALE PER GLI
ESERCIZI 2014-2015-2016.
Ricorda agli intervenuti, come precedentemente comunicato, che da questo momento e non oltre lo scadere dei 30 minuti dopo l‟apertura della discussione, i soci presenti nella sala assembleare di Verona possono iscriversi al tavolo presso il Notaio
per poter intervenire sugli Oggetti 1 e 2, attenendosi alle modalità di intervento già
illustrate, salva comunque la facoltà del Presidente di procedere, in assenza di richieste di intervento, alla chiusura senza indugio della discussione congiunta sui
primi due punti all‟ordine del giorno.
Rammenta inoltre che la durata di ciascun intervento è fissata in 3 minuti per tutti i
soci, ivi compresi i portatori di delega e in 5 minuti per il primo socio promotore di
ciascuna lista che intendesse prendere la parola; che il Presidente ha facoltà e responsabilità di interrompere l‟audio allo scadere del tempo stabilito per ciascun intervento; che il socio potrà avere la parola solo dopo l‟apertura della discussione e su
chiamata del Presidente: l‟intervento dovrà riguardare esclusivamente gli argomenti
attinenti al punto all‟ordine del giorno in discussione; che in coerenza con lo statuto
sociale, non sono attuate modalità tecniche che permettano l‟intervento dalle sedi di
collegamento.
Il Presidente ricorda che in sede di costituzione dell‟Assemblea è stato approvato (i)
di trattare congiuntamente i primi due Oggetti all‟ordine del giorno - parte ordinaria,
riguardanti entrambi le nomine alle cariche sociali, sottoponendo gli stessi, al termine
della discussione congiunta, a votazione a scrutinio segreto con apertura delle urne
e utilizzo delle apposite schede, nonché (ii) di dare per letta la Relazione illustrativa
del Consiglio sui predetti punti all‟ordine del giorno.
Quindi il Presidente fornisce una breve sintesi delle proposte di nomina, e, con riguardo al Consiglio di Amministrazione, informa che in relazione alla scadenza del
mandato degli attuali componenti, l‟Assemblea è chiamata a nominare i componenti
del Consiglio di Amministrazione, ivi compresi il Presidente e i Vice Presidenti, per gli
esercizi 2014-2015-2016, sulla base delle liste di candidati regolarmente presentate,
e che il Consiglio deve essere composto da 24 Consiglieri, nel rispetto delle disposizioni statutarie, ivi compresa la provenienza territoriale, nonché dalla disciplina legale
sull‟equilibrio tra i generi. Egli ricorda che il documento sulla composizione qualiquantitativa del Consiglio di Amministrazione, previsto dalla Nota di Banca d‟Italia
dell‟11 gennaio 2012, è stato messo a disposizione dei soci sul sito internet del Banco Popolare in tempo utile per la presentazione di liste da sottoporre all‟Assemblea.
In data 3 marzo 2014, prosegue il Presidente, sono state depositate presso la sede
sociale del Banco Popolare le seguenti liste di candidati alla carica di componente
del Consiglio di Amministrazione:
- una lista presentata da 5 soci promotori unitamente al Consiglio di Amministrazione, oltre a 4.768 soci, portatori complessivamente del 2,85% del capitale sociale, alla
quale è stato attribuito il numero 1, indicata con campitura gialla sulla scheda di votazione;
- una lista presentata dall‟Associazione Banca Viva, oltre a 638 soci, portatori complessivamente dello 0,20% del capitale sociale, alla quale è stato attribuito il numero
2, indicata con campitura azzurra sulla scheda di votazione;
e pertanto entrambe le liste risultano validamente depositate nel rispetto dei termini e
condizioni previsti dallo statuto e ne è ammessa conseguentemente la votazione;
nessun‟altra lista è stata presentata;
- i nominativi dei candidati e dei soci presentatori delle suddette liste sono stati resi
noti al pubblico in conformità alle disposizioni Consob; i relativi elenchi sono disponibili per la consultazione presso il tavolo del Notaio allestito in sala, mentre i curricula
dei candidati sono stati pubblicati sul sito internet del Banco nei termini previsti dalle
disposizioni vigenti; inoltre essi sono a disposizione dei soci presso la Segreteria o
all‟ingresso.
Il Presidente rivolge un particolare ringraziamento ai Consiglieri uscenti, dott. Alberto
Bauli, avv. Angelo Benelli, dott. Pietro Buzzi, rag. Aldo Civaschi, prof. Vittorio Coda e
rag. Gian Luca Rana, oltre al prof. Andrea Sironi, dimessosi in corso di mandato per
sopraggiunti prestigiosi incarichi professionali, esprimendo a tutti loro non solo sentimenti di amicizia ma anche gratitudine e riconoscenza per l‟apporto fornito.
Con riguardo al Collegio Sindacale, il Presidente informa che, in relazione alla scadenza del mandato degli attuali componenti, l‟Assemblea è chiamata a nominare i
componenti del Collegio Sindacale, per gli esercizi 2014-2015-2016, e che sulla base
delle liste di candidati regolarmente presentate e in conformità alle disposizioni statutarie, il Collegio Sindacale deve essere composto da 5 Sindaci effettivi e 2 Sindaci
supplenti, nel rispetto delle prescrizioni normative sull‟equilibrio tra i generi.
Il Presidente informa che in data 3 marzo 2014, sono state depositate presso la sede
sociale del Banco Popolare le seguenti liste di candidati alla carica di componente
del Collegio Sindacale:
- una lista presentata da 5 soci promotori, oltre a 4.769 soci, portatori complessivamente del 2,85% del capitale sociale, alla quale è stato attribuito il numero 1, indicata
con campitura verde chiaro sulla scheda di votazione;
- una lista presentata da 2 soci promotori (Fondazione Cariverona e Fondazione
Cassa di Risparmio di Carpi) portatori complessivamente dello 0,70% del capitale
sociale, alla quale è stato attribuito il numero 2, indicata con campitura ciclamino sulla scheda di votazione,
e pertanto entrambe le liste risultano validamente depositate nel rispetto dei termini e
condizioni previsti dallo statuto e ne è ammessa conseguentemente la votazione;
nessun‟altra lista è stata presentata.
Il Presidente rivolge un ringraziamento al Sindaco uscente, dott. Giuliano Buffelli per
l‟apporto profuso in tanti anni di collaborazione prima nel Credito Bergamasco e poi
nel Banco Popolare e ricorda, con riferimento all‟obbligo previsto dall‟art. 2400
cod.civ. per i candidati alla carica di componente del Collegio Sindacale, che gli incarichi di amministrazione e controllo ricoperti dai predetti candidati presso altre società
sono a disposizione per la consultazione presso il tavolo del Notaio.
Infine il Presidente precisa che i soci potranno esprimere il proprio voto scegliendo,
sia per il Consiglio di Amministrazione che per il Collegio Sindacale, una delle due
liste sopra citate e riportate sulle apposite schede di votazione, consegnate ai soci
all‟atto dell‟ammissione all‟Assemblea.
A questo punto, alle ore nove e minuti venti, il Presidente apre la discussione congiunta sui primi due oggetti all’ordine del giorno - parte ordinaria, ricordando,
come precedentemente comunicato, che:
- i soci presenti nella sala assembleare di Verona possono iscriversi al tavolo presso
il Notaio non oltre lo scadere dei 30 minuti dopo l‟apertura della discussione e cioè
entro le ore nove e cinquanta per poter intervenire su argomenti relativi agli Oggetti 1
e 2 all‟ordine del giorno della parte ordinaria, attenendosi alle modalità di intervento
già illustrate, salva comunque la facoltà del Presidente di procedere, in assenza di
richieste di intervento, alla chiusura senza indugio della discussione;
- al fine di assicurare che la durata dei lavori assembleari non pregiudichi la possibilità per i soci di partecipare e di esprimere il voto, la durata di ciascun intervento è fissata in 3 minuti per tutti i soci, ivi compresi i portatori di delega e in 5 minuti per il
primo socio promotore di ciascuna lista che intendesse prendere la parola;
- il Presidente ha facoltà e responsabilità di interrompere l‟audio allo scadere del
tempo stabilito per ciascun intervento, nonché di regolare, anche durante la discussione, lo svolgimento degli interventi, al fine altresì di garantire ai soci l‟esercizio del
diritto di voto;
- il socio potrà avere la parola solo dopo l‟apertura della discussione e su chiamata
del Presidente: l‟intervento dovrà riguardare esclusivamente argomenti attinenti al
punto all‟ordine del giorno in discussione;
- in coerenza con lo Statuto sociale, si può intervenire solo presso la sede di Verona.
Prende la parola il dott. Fausto Sinagra della Fondazione Cariverona, anche in rappresentanza della Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi.
Dichiara che le due Fondazioni hanno ritenuto opportuno presentare congiuntamente
la lista di candidati alla carica di componenti del Collegio sindacale composta dal
professor Pietro Manzonetto e dal dottor Carlo Sella, quali Sindaci effettivi, e dalla
dottoressa Paola Pesci, quale Sindaco supplente.
Sottolinea che i Sindaci proposti godono della stima e della fiducia unanime.
Esprime infine il saluto, la vicinanza e la partecipazione del Presidente della Fondazione Cariverona, ing. Paolo Biasi e ringrazia.
Prende la parola il socio Stefano Dorio il quale, rivolgendosi a tutta la platea assembleare, saluta e si presenta, dichiarando di esercitare la professione di dottore
commercialista a Verona.
Esprime il desiderio di intervenire nella discussione per poter esprimere il suo voto
favorevole alla lista n. 1, espressa dai soci in precedenza menzionati e condivisa dal
Consiglio di Amministrazione.
Afferma che, in questi ultimi anni, si stanno percorrendo dei momenti assai difficili e
complicati per il sistema economico e, in tale frangente, si é potuto apprezzare
l‟esperienza del Consiglio di Amministrazione che ha pilotato la Banca, pure nelle difficoltà quotidiane, potendone constatare la competenza professionale, la libertà di
giudizio e la dedizione con cui si é applicato al proprio incarico, ma ciò che più tiene
a sottolineare è la chiarezza della linea strategica che il Consiglio ha potuto esternare in questi anni, perché sicuramente ha assunto delle decisioni assai complesse,
riuscendo a portare la gestione della Banca in acque sicuramente più tranquille.
Desidera poi rammentare i punti salienti dell‟attività del Consiglio, che si sono esplicitati, ad esempio, nel ripristino del sistema di governo tradizionale.
Tiene altresì a sottolineare come la “fusione delle banche del territorio” abbia portato
una consistente semplificazione del sistema societario con taglio dei Consiglieri e
delle Direzioni generali, e, dal momento che in questi tempi si è parlato molto spesso
di spending review, si può affermare che si sia trattato dell‟anticipo di un obiettivo
che tutto il sistema bancario nazionale sta ora portando avanti.
Continua poi affermando che non si possono tacere le vicende del prestito obbligazionario convertibile, considerando che su tale operazione numerose voci prevedevano che lo stesso non sarebbe stato rimborsato alla scadenza, così come invece è
avvenuto; è stato quindi mantenuto l‟impegno preso, con grande successo, dimostrato anche dal recentissimo andamento borsistico. L‟operazione di aumento di capitale ha visto il Banco operare quale primo istituto in Italia, e tutti i soci ne stanno
traendo i benefici connessi.
Il socio dichiara poi che tutte le predette operazioni hanno portato sicuramente anche
all‟adeguamento del patrimonio ai parametri previsti dalle Autorità di Vigilanza nazionali e europee e che il bilancio che verrà presentato successivamente nel corso
dell‟Assemblea sarà anche frutto di tali scelte coraggiose.
Ricorda che é stato letto in questi giorni sui giornali, e non da ultimo anche sui giornali di stamane, delle scelte di altri istituti di credito, quali Unicredit e Intesa, che
hanno determinato consistenti operazioni di pulizia nei propri bilanci. Il Banco, come
si vedrà più avanti nel corso di questa assemblea, ha adeguato il proprio bilancio,
ancora una volta, per primo.
Conclude, infine, affermando che nell‟andare ad analizzare la lista che viene proposta, non si possono dimenticare i criteri di composizione, che hanno visto, anche in
questo caso, un‟attenta ricognizione delle cosiddette “quote rosa”. Crede inoltre, per
quanto di sua conoscenza, che le proposte, oltre a rappresentare il genere, rappresentino altresì persone che abbiano delle personalità adeguate al ruolo che rivestiranno.
Chiede di esprimere il voto favorevole alla lista n. 1 e infine ringrazia.
Prende la parola il socio Roberto Lastrucci, il quale saluta i presenti ed in particolare tutti gli ex colleghi e amici, sottolineando “amici”, della Cassa di Risparmio di Lucca, dichiarando di ricordarli sempre con grande affetto. Ritiene utile premettere che il
suo intervento non è né in qualità di dirigente della Cassa di Risparmio di Lucca, né
di membro della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca - di cui dichiara di far parte
in qualità di socio - bensì, piuttosto, come persona interessata, anche professionalmente, al proprio territorio.
Afferma di essere partito da una riflessione che può anche essere una domanda e
precisamente si chiede se, dal momento che le nebbie che hanno fin qui coperto il
sistema economico sembrano lievemente diradarsi, siano ipotizzabili maggiori autonomie nei vari livelli territoriali. Al riguardo ritiene che la risposta potrebbe essere attinente al Consiglio di Amministrazione del Banco: è sua convinzione che una conoscenza informata e responsabile del panorama imprenditoriale locale, che si vada ad
unire a un fattivo processo di comunicazione e collaborazione con i territori, possa
fornire un importante supporto all‟attività del Banco in un‟area, quella operativa della
Cassa, che presenta ancora oggi, nonostante la generale crisi economica, importanti
evidenze di imprenditorialità che spesso valicano i confini nazionali e diventano di
primo piano anche a livello internazionale, non solo con riferimento al polo cartario e
ai suoi collegati, che comunque ritiene che siano e saranno una struttura portante
della nostra economia. Continua dichiarandosi convinto che, già da oggi, una vera
autonomia non possa in alcun modo essere attuata senza un adeguato sistema di
controlli e una vera e piena responsabilità dei decisori; afferma al riguardo che realizzando tale autonomia si possano ottenere al contempo maggiore rapidità decisionale, minori costi attraverso percorsi decisionali più corti, risposte più aderenti alle
necessità di mercato, grazie a una maggiore vicinanza allo stesso.
Manifesta sentimenti di riconoscenza nei confronti del Banco per l‟attenzione al territorio, che si è concretizzata nella presentazione dei nuovi membri proposti per il
Consiglio. Si riferisce in particolare alla dottoressa Cristina Galeotti, Presidente degli
industriali della provincia di Lucca, membro della Confindustria locale, nonché imprenditore di successo, in quanto persona stimata nel territorio di riferimento. Conclude affermando che se tale modello di attenzione si andrà sempre più a consolidare nel tempo, questo rappresenterà un valore aggiunto non solo per il Banco ma anche per l‟attività di tutti i territori nei quali il Banco si trova e si troverà ad operare.
Prende la parola il socio Giovanni Mogna che, dopo i saluti, si presenta dichiarando
di essere imprenditore e socio storico da due generazioni per l‟area di Novara. Riferisce di essere in assemblea quale rappresentante dei soci promotori della lista del
Consiglio di Amministrazione. Sottolinea come il Banco Popolare sia nato quale progetto innovativo nell‟ambito del credito popolare italiano con l‟idea di coniugare una
pluralità di esperienze differenti, ma simili tra loro, nel profondo legame col territorio,
una sfida che definisce costruttiva per poter creare una struttura ideale in cui trasferire le molteplici esperienze e sensibilità territoriali che costruiscono il vero patrimonio
del Banco Popolare. Ricorda come la Banca da subito si sia trovata immersa in un
contesto economico di sacrifici di notevole entità e di lunga durata, in cui i vertici si
sono trovati ad affrontare situazioni che definire complesse rappresenta un cortese
eufemismo e, in qualche caso, ne hanno addirittura messo in dubbio l‟effettiva capacità di proseguire il cammino in autonomia. Aggiunge che, in quelle circostanze, le
risposte fornite dagli Amministratori in carica si sono dimostrate efficaci, tempestive e
soprattutto senza cedimenti a pressioni esterne, con l‟unico obiettivo di garantire un
futuro solido al Banco per poter continuare a sostenere il credito a famiglie e imprese. Rammenta come l‟impegno sia cominciato con le prime, decisive azioni intraprese per rafforzare il patrimonio e ottimizzare la struttura dei costi, fino ad arrivare ad
iniziative intese a mantenere livelli adeguati dell‟offerta creditizia. Le decisioni assunte dai vertici in carica hanno consentito di superare gli ostacoli più grandi e di rispondere con la necessaria efficacia alle richieste del mercato e della vigilanza. Asserisce
che è stato proprio grazie all‟autonomia dimostrata dal Banco che è stato possibile
intraprendere il percorso che ha portato alla ridefinizione anche dell‟attuale governance del Gruppo. Sottolinea come grazie al recupero del sistema di governo tradizionale, oggi il Banco Popolare sia tra i grandi Gruppi nazionali quello che ha una
delle governance meno costose, numerose e frazionate, un progetto che verrà completato quest‟anno con la fusione con il Credito di Bergamasco oltre che con Banca
Italease. Con l‟aumento di capitale attuato in tempi rapidi il Consiglio di Amministrazione ha dimostrato ampiezza di visione, un esempio di come sia possibile superare
gli ostacoli e riuscire a trasformarli in occasione. Grazie a questo passaggio e sotto
la vigilanza della Banca Centrale Europea, ritiene che sarà possibile mettere in sicurezza il patrimonio per sostenere il credito delle famiglie e delle imprese.
Il socio evidenzia come dopo l‟iniziale, comprensibile scetticismo, anche il mercato
abbia cominciato a considerare in modo diverso il Banco Popolare, con la conferma
arrivata da numerose banche d‟affari nazionali e internazionali che hanno chiesto di
affiancare l‟operazione messa in cantiere dall‟Amministratore Delegato Saviotti. Rimarca come oggi siamo tutti testimoni di come il Banco Popolare, con la decisione
assunta all‟unanimità dal Consiglio di Amministrazione, abbia dato il via ad una stagione di rafforzamento patrimoniale che coinvolge molti altri istituti di credito di grandi, medie e piccole dimensioni, ma con l‟innegabile vantaggio di essere stato il primo
a presentarsi sul mercato. Indicando gli effetti più evidenti dell‟esito dell‟imminente
aumento di capitale, afferma che esso trova il suo completamento nel Piano industriale che il Consiglio di Amministrazione ha indicato a fine febbraio, un piano basato su presupposti macro economici di grande evidenza, che punta sulla crescita del
segmento retail, delle piccole medie imprese e delle famiglie, in sintesi, un Piano che
definisce: “congegnato in modo ideale per accompagnare il Banco nel futuro”.
Per questo ritiene, insieme ai soci che con lui si sono impegnati per presentare la lista del Consiglio di Amministrazione, che adesso sia molto, ma molto importante, garantire la continuità dell‟azione di governo. Sostiene che i capitoli più complicati siano
stati chiusi, gli elementi critici siano stati messi in sicurezza e normalizzati ed ora sia
necessario assicurare al “Politico Popolare” la indispensabile continuità affinché le
azioni perpetrate e i progetti messi in cantiere possano trovare la loro piena realizzazione. Una continuità che in ogni caso contiene alcune novità nella lista del Consiglio
di Amministrazione, novità che se da un lato hanno implicato rinunce a preziose collaborazioni, dall‟altro garantiscono anche apporti di grande competenza e vivacità.
Per quanto riguarda le quote rosa, rimarca come sia importante sottolineare che si è
trattato di scelte consapevoli, con attenzione al contributo atteso in termini di professionalità. In questo ambito ritiene che le personalità indicate provenienti da diverse e
qualificate esperienze professionali, lascino presagire collaborazioni di grande spessore.
Conclude sottolineando che la lista che ha l‟onore di presentare per le personalità
che ne fanno parte, per l‟esperienza che in essa si assommano, per la garanzia che
offre per poter contare sui contributi dell‟avvocato Fratta Pasini e del dottor Saviotti,
è, a suo avviso, la più efficace per completare la costruzione del Banco Popolare.
Infine, ringrazia tutti per l‟attenzione.
Prende la parola il socio Germano Zanini che saluta il Presidente e tutti i soci presenti, non solo a Verona, ma anche a Novara, Modena e negli altri centri collegati in
rappresentanza della grande famiglia dei 220 mila soci del Banco Popolare. Si presenta in qualità di rappresentante della lista n. 2, per chiedere il voto per tale lista,
per cominciare un nuovo triennio, il triennio del coraggio, dello sviluppo e della crescita delle nostre azioni, delle famiglie e delle imprese del territorio. Ricorda che,
qualche giorno fa, parlando con qualche amico, commentava gli ultimi sette anni del
Banco Popolare iniziati il primo luglio del 2007, sette anni di “vacche molto magre”.
Rimarca che oggi siamo in una situazione particolare nella quale il 40 per cento dei
giovani non ha lavoro, circa un quinto delle imprese ha chiuso, il valore delle nostre
azioni è al minimo, e pertanto chiede al Presidente e ai soci se in questi sette anni è
stato fatto davvero tutto il possibile per le nostre imprese e per le nostre azioni. Ritiene tuttavia che oggi chiaramente stiamo cominciando un nuovo triennio e, citando
Einstein, ritiene che per avere nuovi risultati occorra fare cose nuove e quindi che
servano nuova energia e nuovo coraggio per avere un nuovo Banco Popolare. Aggiunge che in questi sette anni si sono viste tante cose, dalla Lehman Brothers a
Madoff, alla crisi di mercato, e che l‟Associazione Banca Viva ha sempre cercato di
dare una spinta nella riorganizzazione del Gruppo, nella semplificazione, nel taglio
dei costi, nel togliere il sistema duale, ormai obsoleto e che non rappresentava la governance della banca, ma oggi c‟è bisogno di fare ancora qualcosa in più. Rivolgendosi ai soci, afferma che facendo due calcoli, lasciando perdere il contributo che daranno i fondi di investimento, andando a dividere il miliardo e 500 milioni di euro che
verrà portato come aumento di capitale per 220 mila soci, il conteggio dovrebbe essere pari a 7 mila euro per ogni socio del Banco Popolare, escludendo la quota parte
che sarà suddivisa tra gli istituzionali. Continuando afferma che già qualche anno fa
è stata versata una cifra analoga per il Banco Popolare; ora è necessario fare una
scelta e porge nuovamente una domanda: “vogliamo che questi soldi siano portati in
un calderone per coprire magari ancora sofferenze? O abbiamo il coraggio di creare
un nuovo Banco Popolare per portare nuovo sviluppo e crescita?”
Si rivolge al Presidente e ai soci chiedendo con coraggio di votare la lista n. 2 che
darà stimolo alla creazione di una nuova Banca, mettendo quello che è obsoleto,
quello che è vecchio, quei crediti incagliati in una bad bank. Prosegue affermando
che questo è il gesto di coraggio che si deve fare oggi, pur sapendo che il momento
è critico, ma si deve avere la forza di fare qualcosa di nuovo, un nuovo Banco Popolare, solo allora si avranno nuove azioni e grandi risultati.
Conclude invitando i presenti ad iniziare un triennio importante e nuovo, votando la
lista n. 2 che sarà incessante nel perseguire un nuovo apporto al Banco Popolare,
alle nuove azioni e al territorio.
Conclusi gli interventi, il Presidente dichiara chiusa la discussione sugli oggetti 1
e 2 all’ordine del giorno - parte ordinaria
Il Presidente ricorda le modalità di votazione per la nomina dei componenti del Consiglio di Amministrazione e del Collegio Sindacale:
- utilizzo delle schede consegnate al socio all‟atto dell‟ammissione all‟Assemblea,
previa verifica della legittimazione ad intervenire alla riunione, in numero pari ai voti
spettanti e contenenti i necessari riferimenti del soggetto titolare del diritto di voto.
Tali schede riportano, sia per il Consiglio di Amministrazione che per il Collegio Sindacale, in ordine di presentazione, le liste con i nominativi dei candidati regolarmente
presentate a norma di Statuto.
In entrambe le schede, i soci potranno esprimere il proprio voto tracciando un segno
(X o semplice tratto), all‟interno del rettangolo colorato contenente la lista prescelta.
La scheda è valida quando reca un solo segno.
La scheda è bianca quando è priva di alcun segno.
La scheda è nulla quando reca qualsivoglia tratto, disegno o dicitura, ovvero uno o
più segni chiaramente indicativi del mancato consenso del votante ad una delle due
liste presentate. Non è possibile esprimere preferenze per i singoli candidati o indicare candidati diversi;
- inserimento delle schede, anche in tempi diversi, in una delle apposite urne distribuite sia nella sala assembleare a Verona che nelle sedi di collegamento.
Il Presidente informa che in coerenza con le modalità seguite nelle precedenti Assemblee e con le previsioni del Regolamento assembleare la regolare chiusura delle
urne e la presenza del sigillo è stata verificata prima dell‟inizio dei lavori, mediante
sottoscrizione di apposita attestazione, da parte del Notaio e degli scrutatori presso
la sala assembleare di Verona e da parte degli assistenti di fiducia, coadiuvati da
personale incaricato, presso le sedi di collegamento; alle operazioni di spoglio e di
scrutinio delle schede, alle quali saranno presenti nelle rispettive sale i soggetti
poc‟anzi precisati, avranno facoltà di assistere i soci che ne facessero espressa richiesta al Notaio o agli assistenti di fiducia.
Invita quindi gli assistenti ad esporre le urne in tutte le sale rimuovendo l‟apposito si-
gillo ed a presiedere le operazioni di voto per la nomina dei componenti del Consiglio
di Amministrazione e del Collegio Sindacale, che pertanto hanno inizio da questo
momento e fino allo scadere dei 10 minuti successivi alla chiusura della trattazione di
tutti i punti all‟ordine del giorno, come in precedenza comunicato. L‟esito della votazione per la nomina alle cariche sociali verrà reso noto prima della chiusura
dell‟Assemblea.
Ricorda che il voto può essere espresso durante un ampio arco temporale e invita
quindi i soci ad esprimere il proprio voto con gradualità.
Precisa infine che i candidati alla nomina nel Consiglio di Amministrazione o nel Collegio Sindacale si asterranno dalla votazione che li riguarda.
Avvenuta l‟apertura delle urne, il Presidente dà atto che alle ore nove e quarantacinque i soci presenti, in proprio o per delega, hanno superato il numero di diecimila e
precisamente sono n. 10.423 aventi diritto a voto, numero superiore al quorum costitutivo necessario e dichiara che è possibile iniziare i lavori attinenti alla parte straordinaria.
Pertanto, come precedentemente approvato, il Presidente sospende la trattazione
della parte ordinaria ed anticipa la trattazione della parte straordinaria, che riguarda:
OGGETTO 1 - APPROVAZIONE DEL PROGETTO DI FUSIONE PER INCORPORAZIONE DEL CREDITO BERGAMASCO NEL BANCO POPOLARE E CONSEGUENTI MODIFICHE STATUTARIE.
OGGETTO 2 - RIDUZIONE DELLE RISERVE DI RIVALUTAZIONE E RISERVE EX
ART. 7, COMMI 2 E 3, LEGGE N. 218/1990
Rammenta che le formalità per la convocazione dell‟Assemblea in sede straordinaria
sono state ottemperate mediante pubblicazione dell‟avviso di convocazione nelle
modalità poc‟anzi precisate e che, come precedentemente comunicato:
- da questo momento e non oltre lo scadere dei 30 minuti dopo l‟apertura della discussione, i soci presenti nella sala assembleare di Verona possono iscriversi al tavolo presso il Notaio per poter intervenire sugli Oggetti 1 e 2 all‟ordine del giorno della parte straordinaria, attenendosi alle modalità di intervento già illustrate, salva comunque la facoltà del Presidente di procedere, in assenza di richieste di intervento,
alla chiusura senza indugio della discussione;
- la durata di ciascun intervento è fissata in 3 minuti per tutti i soci, ivi compresi i portatori di delega;
- il Presidente ha facoltà e responsabilità di interrompere l‟audio allo scadere del
tempo stabilito per ciascun intervento, nonché di regolare, anche durante la discussione, lo svolgimento degli interventi, al fine altresì di garantire ai soci l‟esercizio del
diritto di voto;
- il socio potrà avere la parola solo dopo l‟apertura della discussione e su chiamata
del Presidente: l‟intervento dovrà riguardare esclusivamente argomenti attinenti al
punto all‟ordine del giorno in discussione;
- in coerenza con lo Statuto sociale, non sono attuate modalità tecniche che permettano ai soci presenti nelle sedi di collegamento di intervenire nella discussione dei
temi trattati, ma solo quelle che permettono il voto a distanza.
In relazione al primo oggetto all‟ordine del giorno (fusione), il Presidente precisa che
la proposta di sottoporre all‟Assemblea la fusione per incorporazione del Credito
Bergamasco nel Banco Popolare, con le correlate modifiche statutarie, è stata approvata dal Consiglio di Amministrazione nella seduta del 26 novembre 2013. Contestualmente, i Consigli di Amministrazione del Banco Popolare e di Banca Italease
hanno approvato il Progetto di Fusione per incorporazione di Banca Italease nel
Banco Popolare secondo le forme semplificate previste dall‟art. 2505 cod.civ.
sull‟assunto che alla data di stipula dell‟atto di fusione il Banco giunga a detenere il
100% del capitale sociale di Banca Italease, come descritto nel Progetto di Fusione
stesso. Pertanto, la relativa deliberazione sarà assunta dal Consiglio di Amministrazione del Banco.
Il Presidente dichiara che Banca d‟Italia - con delibera n. 104/2014 del 18 febbraio
2014, trasmessa con lettera del 24 febbraio 2014 - ha rilasciato la prescritta autorizzazione in ordine alla proposta di incorporazione sia del Credito Bergamasco che di
Banca Italease.
Egli ricorda che:
- la Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione sul presente Oggetto 1 è
stata messa a disposizione del pubblico, secondo i termini e le modalità previste dalla vigente normativa, presso la sede sociale del Banco Popolare e presso Borsa italiana, nonché pubblicata sul sito internet del Banco e fornita ai soci che ne hanno fatto richiesta; è stata successivamente integrata con apposito documento pubblicato,
con le medesime modalità, in data 17 febbraio 2014 allo scopo di evidenziare taluni
eventi e talune circostanze sopravvenute, aggiornando ed integrando, per quanto
necessario, il Progetto di Fusione, previa formale acquisizione della relazione rilasciata ex art. 2501-sexies cod.civ. dall‟esperto comune nominato dal Tribunale di
Venezia, PricewaterhouseCoopers, pubblicata sui siti Internet delle banche partecipanti alla fusione e attestante, tra l‟altro, l‟adeguatezza dei metodi di valutazione
adottati dai Consigli di Amministrazione delle società partecipanti.
Il Presidente dichiara, anche in ottemperanza a quanto dettato dall‟art. 2501quinquies, 3° comma, cod.civ., che impone agli amministratori di informare circa le
variazioni rilevanti degli elementi dell‟attivo e del passivo intervenute tra la data in cui
il Progetto di fusione è depositato presso la sede e la data dell‟Assemblea, che con il
suddetto documento integrativo pubblicato in data 17 febbraio si è inteso illustrare
talune circostanze non previste né prevedibili alla data dell‟iniziale approvazione del
Progetto di fusione e le attività di verifica svolte con l‟ausilio dei rispettivi advisor finanziari, anche al fine di individuare l‟eventuale impatto di tali circostanze sulla valutazione delle società partecipanti alla fusione e sul rapporto di cambio. Segnatamente, sono state oggetto di analisi e di ponderazione le seguenti circostanze:
l‟aggiornamento delle previsioni di chiusura relative all‟esercizio 2013 del
Banco Popolare e del Credito Bergamasco rispetto alle risultanze del precedente resoconto intermedio di gestione, che hanno trovato conferma in sede di approvazione
del bilancio consolidato di Gruppo;
le linee guida del piano industriale del Gruppo Banco Popolare per il periodo
2014-2016/2018, approvate dal Consiglio di Amministrazione del Banco in data 17
febbraio 2014, che hanno definito i range di alcune proiezioni economichepatrimoniali e il successivo Piano Industriale, presentato al mercato il 28 febbraio
scorso, contenente dati economico-patrimoniali che ricadono all‟interno dei range
sopra citati;
la complessiva manovra di rafforzamento patrimoniale del Gruppo Banco
Popolare, articolata nella proposta di aumento di capitale per massimi Euro 1,5 miliardi approvata dall‟Assemblea straordinaria del Banco in data 1° marzo 2014 e perfezionata dal Consiglio di Amministrazione, in forza della delega conferitagli, nella
riunione del 27 marzo 2014, portata immediatamente a conoscenza dei mercati;
il connesso raggruppamento delle azioni ordinarie Banco Popolare in ragione
di n. 1 nuova azione ogni n. 10 azioni esistenti, pure deliberato dall‟Assemblea
straordinaria il 1° marzo scorso;
il già ricordato rimborso integrale, alla scadenza del 24 marzo 2014, del pre-
stito obbligazionario convertibile.
Il Presidente ricorda altresì che il progetto di bilancio dell‟esercizio 2013, approvato
dal Consiglio di Amministrazione del Banco nella seduta del 27 febbraio scorso, già
reso noto al mercato e ai Soci mediante comunicato stampa e sottoposto nel prosieguo all‟esame dell‟odierna Assemblea, si chiude con una perdita di Euro
590.654.282.
Comunica che, oltre a quelle sopra indicate, non sono intervenute ulteriori variazioni
rilevanti degli elementi dell‟attivo e del passivo, ai sensi del citato art. 2501-quinques
cod.civ.
Comunica inoltre che, a seguito della determinazione delle caratteristiche definitive
dell‟aumento di capitale di cui alla sopra citata delibera consiliare del 27 marzo corrente, il definitivo rapporto di cambio - derivante dalla applicazione della formula riportata nel Progetto di fusione e prevista per l‟ipotesi, allo stato concreta, di esecuzione, prima dell‟efficacia della fusione, dell‟aumento di capitale stesso e
dell‟operazione di raggruppamento - è pari a 1,412 (uno virgola quattrocentododici).
Il Progetto di fusione, continua il Presidente, è stato depositato presso le sedi sociali
del Banco Popolare e del Credito Bergamasco rispettivamente in data 19 e 23 dicembre 2013 unitamente alle situazioni patrimoniali di riferimento, costituite per entrambe le società dalla Relazione Finanziaria Semestrale al 30 giugno 2013; integrato, mediante approvazione in data 17 febbraio 2014, da parte di entrambi i Consigli di
Amministrazione, della Clausola Integrativa del Progetto di fusione, che illustra la
proposta di aggiornamento e integrazione dell‟originario Progetto in relazione alle
operazioni straordinarie nel frattempo avviate; iscritto presso i Registri Imprese di Verona e di Bergamo rispettivamente in data 25 e 26 febbraio, nonché depositato, unitamente agli altri documenti previsti dall‟art. 2501-septies cod.civ., presso le sedi sociali e pubblicato sui rispettivi siti Internet in data 26 febbraio 2014.
Il Presidente continua ricordando che il Documento Informativo, redatto in conformità
alle vigenti disposizioni regolamentari della Consob e corredato dai pareri (fairness
opinion) rilasciati dagli advisors, Mediobanca per il Banco Popolare e Bank of America Merrill Lynch per il Credito Bergamasco, è stato depositato presso le sedi sociali
delle due Banche partecipanti alla fusione, pubblicato sui rispettivi siti internet, nonché inviato a Borsa Italiana 15 giorni prima dell‟Assemblea.
Come in precedenza precisato, continua il Presidente, tutti i suddetti documenti sono
inoltre contenuti nel fascicolo a stampa e su supporto elettronico, distribuito ai soci
intervenuti.
Il Presidente ricorda che in sede di costituzione dell‟Assemblea è stato approvato, tra
l‟altro, di dare per letti tutti i suddetti documenti, con riserva di fare un‟esposizione
sintetica degli aspetti più salienti della proposta in esame, affidata al Presidente medesimo, cui farà seguito la lettura del testo di deliberazione.
Il Presidente ricorda, riguardo la delibera di fusione, che unitamente alla programmata incorporazione di Banca Italease, il Banco Popolare oggi propone la fusione per
incorporazione del Credito Bergamasco; questa fusione, dell‟ultima banca commerciale presente all‟interno del perimetro del Gruppo, conclude un disegno che era stato già avviato nel corso del 2011 e che ha riguardato tutte le altre banche commerciali.
Il Presidente prosegue ricordando che si è stati indotti a questo passo anche grazie
alla positiva esperienza avuta con l‟integrazione delle altre Banche, e cioè in virtù
della constatazione che il modello di Grande Banca Popolare - articolato su divisioni
territoriali che trovano, poi, espressione corale nel Consiglio di Amministrazione - ha
dimostrato che il Banco può semplificare le proprie strutture, risparmiare delle risorse
e, al tempo stesso, mantenere il radicamento territoriale, mantenendo anche i marchi, il nome e la presenza sul territorio. Quindi, prosegue il Presidente, la fusione
permetterà di non far venire meno tutte le caratteristiche illustrate e darà, evidentemente, più patrimonio al Gruppo nel suo complesso, il che è un aspetto importante
per poter fare il lavoro di banca, e allo stesso tempo darà sicuramente meno complessità a quei trasferimenti interni che assorbivano tanta attenzione e tanti sforzi, e
che si erano eliminati con riferimento a tutte le altre componenti territoriali. Oggi essi
vengono eliminati anche nei confronti del Credito Bergamasco, accogliendolo come
una ulteriore divisione delle quattro fondamentali su cui si articolerà l‟attività del Banco.
Il Presidente informa che anche lo Statuto verrà adeguato conseguentemente, con
l‟aumento di un partecipante al Comitato esecutivo, ma soprattutto con l‟inserimento
del Credito Bergamasco come quarta divisione del territorio. Pertanto il territorio di
Bergamo fruirà anche di una parte della divisione degli utili a scopo di beneficienza e
la denominazione ed i segni distintivi del Credito Bergamasco diverranno i segni distintivi attraverso cui il Gruppo continuerà ad operare, dopo la fusione, sul territorio
già presidiato dal Creberg.
Il Presidente passa a trattare l‟Oggetto 2 della parte straordinaria (riserve).
Ricorda che la Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione sull‟Oggetto 2
all‟ordine del giorno della parte straordinaria contenente la proposta di deliberazione
da sottoporre all‟Assemblea, è stata messa a disposizione del pubblico, secondo i
termini e le modalità consuete ed è a disposizione nel materiale distribuito.
Il Presidente quindi, come approvato in precedenza, effettua una sintesi della Relazione e ricorda che l‟argomento trattato, in buona sostanza, consiste nel dare atto
che la riduzione di alcune riserve conseguente all‟imputazione delle perdite dello
scorso bilancio viene, per così dire, “resa permanente” e perciò le riserve vengono
adeguate all‟ammontare che avevano raggiunto dopo l‟imputazione delle perdite dello scorso esercizio. Tale operazione consente, per il futuro, di distribuire dividendi
che altrimenti sarebbero dovuti andare prioritariamente alla ricostituzione della riserva. Si tratta di una scelta necessaria, anche per rispettare quel programma di payout
e di dividendi già comunicato ai soci e al mercato nell‟ambito del Piano industriale.
Il Presidente dà lettura del testo di deliberazione sulla proposta di fusione per incorporazione del Credito Bergamasco nel Banco Popolare (Oggetto 1 all‟ordine del
giorno della parte straordinaria) riportato a pagg. 799-800 del documento distribuito
ai soci, modificato unicamente per il numero di azioni da attribuire agli azionisti Credito Bergamasco, numero che è cambiato per effetto della concentrazione delle
azioni del Banco Popolare, fermo l‟aumento del capitale sociale a servizio del concambio:
TESTO DI DELIBERAZIONE
“L’Assemblea dei Soci del Banco Popolare - Società Cooperativa, riunitasi in sede
straordinaria:
(i)
visto il Progetto di Fusione per incorporazione del Credito Bergamasco
S.p.A. nel Banco Popolare - Società Cooperativa contenente la clausola integrativa,
e preso atto che tale Progetto contiene anche la fusione per incorporazione di Banca
Italease S.p.A. nel Banco Popolare - Società Cooperativa;
(ii)
preso atto della Relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2013 del Banco Popolare ai sensi e per gli effetti dell’art. 2501-quater cod.civ., che approva in
quanto occorra;
(iii)
preso atto della Relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2013 del Credito Bergamasco ai sensi e per gli effetti dell’art. 2501-quater cod.civ.;
(iv)
preso atto della Relazione Illustrativa degli Amministratori del Banco Popolare predisposta ai sensi dell’art. 2501-quinquies cod.civ. e dell’art. 70, comma 2, del
Regolamento Emittenti (Delibera Consob 11971/99);
(v)
preso atto dell’Addendum del 17 febbraio 2014 alla Relazione Illustrativa degli Amministratori del Banco Popolare predisposta ai sensi dell’art. 2501-quinquies
cod.civ. e dell’art. 70, comma 2, del Regolamento Emittenti (Delibera Consob
11971/99);
(vi)
preso atto della relazione sulla congruità del rapporto di cambio redatta da
PricewaterhouseCoopers S.p.A., quale esperto comune nominato ai sensi dell’art.
2501-sexies cod.civ.;
(vii)
preso atto dell’autorizzazione rilasciata da Banca d’Italia con delibera n.
104/2014 del 18 febbraio 2014 e trasmessa con lettera n. 0205120/14 del 24 febbraio 2014, a norma degli artt. 57 e 56 del D.Lgs. 1° settembre 1993, n. 385 e successive modificazioni;
(viii)
preso atto dell'ulteriore documentazione illustrativa predisposta e depositata
ai sensi dell'art. 2501-septies cod.civ. nonché dell'informativa resa in Assemblea ai
sensi e per gli effetti dell'art. 2501-quinquies, comma 3, cod.civ.;
(ix)
preso atto di quant’altro contenuto nel Documento Informativo
sull’operazione di fusione redatto ai sensi dell’art. 70, comma 6, del Regolamento
Emittenti (Delibera Consob 11971/99);
(x)
preso atto che sono state ottemperate, a norma dell'art. 2501 e seguenti
cod.civ. e ai sensi del predetto art. 70 Regolamento Emittenti, tutte le formalità di deposito e di informativa previste dalla legge e dai Regolamenti, ed in particolare:
l'iscrizione del Progetto di Fusione, nei contenuti pertinenti alla fusione per
incorporazione del Credito Bergamasco nel Banco Popolare, in data 25 febbraio
2014 nel Registro delle Imprese di Verona al prot. n. 12068/2014 e in data 26 febbraio 2014 nel Registro delle Imprese di Bergamo al prot. n. 12305/2014;
il deposito degli atti prescritto dall'art. 2501-septies cod.civ. presso la sede
sociale del Banco Popolare e del Credito Bergamasco e la pubblicazione degli stessi
atti sui siti internet delle due società nei termini di legge e di regolamento;
la messa a disposizione del pubblico nei termini prescritti del Documento Informativo il quale è stato altresì distribuito ai soci intervenuti;
(xi)
preso atto che l’attuale capitale sociale di Euro 4.294.149.886,83 è interamente versato;
delibera
1.
di approvare il Progetto di Fusione depositato e iscritto ai sensi di legge e allegato al presente verbale, e di procedere conseguentemente alla fusione per incorporazione del Credito Bergamasco S.p.A. nel Banco Popolare - Società Cooperativa
nei termini ed alle condizioni ivi previsti, quindi senza conguagli in denaro;
2.
di aumentare il capitale sociale dell’incorporante Banco Popolare - Società
Cooperativa, a servizio del concambio, di un importo di nominali Euro 300.582.215
mediante emissione di n. 19.332.744 nuove azioni ordinarie senza indicazione del
valore nominale aventi godimento regolare, come risultante dall’applicazione della
formula riportata nel Progetto di Fusione, prevista per l’ipotesi, allo stato concreta, di
esecuzione, prima dell’efficacia della fusione, dell’aumento di capitale e
dell’operazione di raggruppamento oggetto di approvazione dell’Assemblea straordinaria dei soci del Banco Popolare in data 1° marzo 2014;
3.
di adottare, con decorrenza dalla data di efficacia della fusione verso terzi, lo
statuto sociale allegato al progetto di fusione sub “1” comprensivo delle modificazioni
derivanti dal medesimo;
4.
di conferire al Consiglio di Amministrazione, e per esso al suo Presidente e
all’Amministratore Delegato pro-tempore in carica, in via disgiunta tra loro, ogni più
ampia facoltà di apportare ai deliberati assembleari ogni modifica, integrazione o
soppressione, non sostanziale, che si rendesse necessaria, a richiesta di ogni Autorità amministrativa competente ovvero in sede di iscrizione al Registro delle Imprese,
in rappresentanza della Società;
5. di conferire al Consiglio di Amministrazione, e per esso al suo Presidente e
all’Amministratore Delegato pro-tempore in carica, in via disgiunta tra loro ed anche
per mezzo di speciali procuratori all’uopo nominati, e con l’espressa facoltà di cui
all’art. 1395 cod.civ., ogni più ampio potere senza esclusione alcuna, per dare attuazione alla fusione, secondo le modalità e nei termini previsti nel Progetto di Fusione,
oltre che nella presente deliberazione e quindi, senza limitazione alcuna, per:
(i)
stipulare e sottoscrivere l’atto pubblico di fusione, nonché ogni eventuale atto
ricognitivo, integrativo, strumentale e/o rettificativo che si rendesse necessario od
opportuno, definendone ogni patto, condizione, clausola, termine e modalità nel rispetto del Progetto di Fusione;
(ii)
inserire nell’atto di fusione ogni variazione, integrazione o precisazione che
si rendesse necessaria o opportuna, ivi inclusa la data di efficacia ai sensi e per gli
effetti dell’art. 2504-bis, secondo comma, cod.civ.;
(iii)
dare corso ai sensi dell’art. 2437-quater cod.civ. al procedimento di liquidazione delle azioni rispetto alle quali gli azionisti del Credito Bergamasco che non abbiano concorso alle deliberazioni sulla fusione abbiano esercitato il diritto di recesso,
anche, occorrendo, mediante acquisto delle stesse da parte della Società;
(iv)
depositare e pubblicare, ai sensi di legge, il testo dello statuto sociale aggiornato con le variazioni apportate con la presente delibera ed a seguito della relativa esecuzione della stessa;
(v)
provvedere in genere a quant’altro richiesto, necessario, utile o anche solo
opportuno per la completa attuazione delle deliberazioni di cui sopra, consentendo
volture, trascrizioni, annotamenti, modifiche e rettifiche di intestazioni in pubblici registri e in ogni altra sede competente, nonché la presentazione alle competenti Autorità di ogni domanda, istanza, comunicazione, o richiesta di autorizzazione che dovesse essere richiesta ovvero rendersi necessaria od opportuna ai fini dell’operazione.”
Il Presidente quindi dà lettura del testo di deliberazione sulla proposta di riduzione
delle riserve di rivalutazione e delle riserve ex Legge 218/1990 (Oggetto 2 all‟ordine
del giorno della parte straordinaria, riportato a pag. 1065 del documento in formato
elettronico e a stampa distribuito ai soci):
TESTO DI DELIBERAZIONE
“L’Assemblea straordinaria dei Soci del Banco Popolare - Società Cooperativa, esaminata la Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione e la proposta ivi
formulata,
delibera
di approvare la formale riduzione delle riserve di rivalutazione e delle riserve ex art.
7, commi 2 e 3, della Legge n. 218/1990 nella misura corrispondente al quantum utilizzato ai fini della copertura della perdita registrata al 31 dicembre 2011 e, in dettaglio:
- Riserva di rivalutazione ex L. n. 342/2000 per l’importo di Euro 54.915;
- Riserva di rivalutazione ex L. n. 413/1991 per l’importo di Euro 36.263.843;
- Riserva di rivalutazione ex L. n. 408/1990 per l’importo di Euro 105.401.245;
- Riserva di rivalutazione ex L. n. 576/1975 per l’importo di Euro 588.481;
- Riserva di rivalutazione ex L. n. 72/1983 per l’importo di Euro 49.121.674;
- Riserva ex art. 7 comma 3 L. n. 218/1990 per l’importo di Euro 78.768.401;
- Riserva ex art. 7 comma 2 L. n. 218/1990 per l’importo di Euro 53.419.755.”
Il Presidente apre la discussione congiunta sugli Oggetti 1 e 2 all‟ordine del giornoparte straordinaria, ricordando, come precedentemente comunicato, che:
- i soci presenti nella sala assembleare di Verona possono iscriversi al tavolo presso
il Notaio non oltre lo scadere di 30 minuti dopo l‟apertura della discussione, congiunta e cioè entro le ore dieci e trentotto, per poter intervenire su argomenti relativi agli
Oggetti 1 e 2 all‟ordine del giorno-parte straordinaria, attenendosi alle modalità di intervento già illustrate, salva comunque la facoltà del Presidente di procedere, in assenza di richieste di intervento, alla chiusura senza indugio della discussione sui due
argomenti all‟ordine del giorno;
- al fine di assicurare che la durata dei lavori assembleari non pregiudichi la possibilità per i soci di partecipare e di esprimere il voto, la durata di ciascun intervento è fissata in 3 minuti per tutti i soci, ivi compresi i portatori di delega;
- il Presidente ha facoltà e responsabilità di interrompere l‟audio allo scadere del
tempo stabilito per ciascun intervento, nonché di regolare, anche durante la discussione, lo svolgimento degli interventi, al fine altresì di garantire ai soci l‟esercizio del
diritto di voto;
- il socio potrà avere la parola solo dopo l‟apertura della discussione e su chiamata
del Presidente: l‟intervento dovrà riguardare esclusivamente argomenti attinenti al
punto all‟ordine del giorno in discussione;
- in coerenza con lo Statuto sociale, ai soci non presenti a Verona non è permesso di
intervenire nella discussione dei temi trattati.
Nessuno chiedendo di intervenire, nonostante i reiterati inviti del Presidente, lo stesso dichiara chiusa la discussione e dà inizio alle votazioni sugli oggetti all‟ordine del
giorno per la parte straordinaria.
INIZIO VOTAZIONI OGGETTI 1 E 2 – PARTE STRAORDINARIA
Egli pertanto mette in votazione il testo di deliberazione letto in precedenza sulla
proposta di fusione per incorporazione del Credito Bergamasco nel Banco Popolare
(Oggetto 1 - parte straordinaria) con le correlate modifiche allo Statuto sociale del
Banco.
Dichiara che tutti i soci presenti, in proprio o per delega, sono ammessi alle operazioni di voto (quorum deliberativo n. 2.220 voti favorevoli pari a 1/100 dei soci aventi
diritto) e precisa che, in ottemperanza alle vigenti disposizioni legislative e regolamentari, i soci contrari e astenuti devono registrare inderogabilmente il proprio nominativo avvalendosi delle apposite postazioni distribuite in tutte le sale assembleari.
Il Presidente invita i Soci favorevoli ad esibire il cartoncino.
Quindi invita i soci contrari ad esibire il cartoncino, registrandosi contestualmente
presso le apposite postazioni.
Invita infine i soci astenuti ad esibire il cartoncino, registrandosi contestualmente
presso le apposite postazioni.
All'esito dello scrutinio elettronico, il Presidente dichiara che la proposta è stata approvata con n. 12 (dodici) astensioni, n. 14 (quattordici) voti contrari ed i rimanenti
voti favorevoli avendo raggiunto il quorum previsto di 2.220 (duemiladuecentoventi)
voti favorevoli.
*****
A questo punto il Presidente mette in votazione il testo di deliberazione letto in precedenza sulla proposta di riduzione delle riserve (Oggetto 2 - parte straordinaria).
Dichiara che tutti i soci presenti, in proprio o per delega, sono ammessi alle operazioni di voto (quorum costitutivo n. 1.110 soci).
Precisa che, in ottemperanza alle vigenti disposizioni legislative e regolamentari, oltre che per essere legittimati all‟eventuale impugnativa, i soci contrari e astenuti devono registrare inderogabilmente il proprio nominativo avvalendosi delle apposite
postazioni distribuite in tutte le sale assembleari.
Il Presidente invita i Soci favorevoli ad esibire il cartoncino.
Quindi invita i soci contrari ad esibire il cartoncino, registrandosi contestualmente
presso le apposite postazioni.
Invita infine i soci astenuti ad esibire il cartoncino, registrandosi contestualmente
presso le apposite postazioni.
All'esito dello scrutinio elettronico, il Presidente dichiara che la proposta è stata approvata con n. 10 (dieci) astensioni, n. 15 (quindici) voti contrari ed i rimanenti voti
favorevoli; la proposta è pertanto approvata a maggioranza assoluta dei voti ai sensi
dell‟articolo 25 dello statuto sociale.
*****
Come precedentemente approvato, esaurita la trattazione di tutta la parte straordinaria, il Presidente dichiara chiusa l‟assemblea in sede straordinaria e riprende
l‟assemblea in sede ordinaria.
Il Presidente inizia la trattazione dell‟Oggetto 3 della parte ordinaria che qui si riporta
OGGETTO 3 - APPROVAZIONE DEL BILANCIO DELL’ESERCIZIO 2013. PRESENTAZIONE DEL BILANCIO CONSOLIDATO. CONSEGUENTI DELIBERAZIONI
DI LEGGE.
Egli ricorda che le formalità per la convocazione dell‟Assemblea in sede ordinaria
sono state ottemperate mediante pubblicazione dell‟avviso di convocazione nelle
modalità precisate in precedenza.
Informa che alle ore dieci e ventisette i soci presenti, in proprio o per delega, sono n.
16.307 (sedicimilatrecentosette) aventi diritto a voto (quorum costitutivo: qualunque
numero di soci intervenuti) e che pertanto l‟Assemblea è validamente costituita in
sede ordinaria ai sensi dell‟art. 24 dello Statuto.
Il Presidente ricorda che da questo momento e non oltre lo scadere dei 30 minuti dopo l‟apertura della discussione, i soci presenti possono iscriversi per intervenire
sull‟Oggetto 3 (bilancio); che, al fine di assicurare il regolare svolgimento dei lavori
assembleari, la durata di ciascun intervento è fissata in 3 minuti per tutti i Soci; che il
Presidente ha facoltà, potere e dovere di interrompere l‟audio allo scadere del tempo
stabilito per ciascun intervento, evidenziato dall‟accensione della luce rossa sulla tribuna; che il socio potrà avere la parola solo dopo l‟apertura della discussione e su
chiamata del Presidente; che in coerenza con lo Statuto sociale, potranno intervenire
esclusivamente i soci presenti a Verona.
Ricorda che le relazioni e i documenti relativi all‟Oggetto 3 all‟ordine del giorno contenenti le proposte di deliberazione per l‟Assemblea, e precisamente:
i) il bilancio dell‟esercizio 2013 del Banco Popolare, corredato dalla Relazione sulla
Gestione;
ii) la Relazione del Collegio Sindacale, della Società di Revisione incaricata e la Relazione annuale sul Governo Societario,
sono stati messi a disposizione del pubblico, secondo i termini e le modalità previste
dalla vigente normativa, presso la sede sociale del Banco Popolare e presso Borsa
italiana, nonché pubblicati sul sito internet del Banco e fornite ai soci che ne hanno
fatto richiesta;
come in precedenza precisato, i suddetti documenti sono stati inoltre distribuiti in copia a stampa e su supporto elettronico ai soci intervenuti.
Il Presidente informa inoltre che anche quest‟anno il Banco Popolare provvederà a
redigere il Bilancio Sociale, allo scopo di fornire agli Stakeholders del Gruppo nell‟ambito della Responsabilità Sociale d‟Impresa - un resoconto sulle azioni e sui
progetti più significativi realizzati nel corso dell‟esercizio 2013, nonché sulle iniziative
di cui il Banco intende farsi carico nell‟anno in corso. Il predetto documento sarà reso
disponibile indicativamente entro il prossimo mese di luglio sul sito internet del Banco, dove verranno altresì precisate altre eventuali modalità di distribuzione.
Il Presidente quindi dà lettura dell„informativa obbligatoria riguardante gli onorari corrisposti alla società di revisione nel corso dell‟esercizio 2013:
“Con riferimento all'attività di revisione del bilancio effettuata dalla società di revisione Reconta Ernst & Young S.p.A., nell'espletamento dell'incarico approvato dalle Assemblee dei Soci del Banco Popolare di Verona e Novara S.c.a r.l. e della Banca
Popolare Italiana Soc. Coop., tenutesi il 10 marzo 2007, per il novennio 2007-2015,
così come modificato a seguito dell’integrazione dei tempi e dei corrispettivi approvata dall’Assemblea dei Soci del Banco Popolare – Società Cooperativa tenutasi il 21
aprile 2012, avuto riguardo alla Comunicazione Consob n. 96003558 del 18 aprile
1996, Vi comunico che per la revisione del bilancio d'esercizio e del bilancio consolidato al 31 dicembre 2013 e per la verifica della regolare tenuta della contabilità sono
state impiegate n. 8.655 ore a fronte delle quali sarà corrisposto un compenso di
complessivi Euro 948.164,31 oltre ai rimborsi per le spese sostenute, all'IVA ed al
contributo di vigilanza a favore della Consob.”
Il Presidente informa che la sintesi delle Relazioni e documenti attinenti all‟Oggetto 3
è affidata all‟Amministratore Delegato per illustrare gli aspetti gestionali, economici e
industriali relativi al bilancio, il quale, al fine di assicurare che la durata dei lavori assembleari non pregiudichi la possibilità per i soci di partecipare e di esprimere il voto,
vi provvederà in un tempo non superiore a 60 minuti e al Presidente medesimo per
leggere il testo di deliberazione.
Invita pertanto l‟Amministratore Delegato ad illustrare una sintesi sulla gestione
dell‟esercizio 2013.
Prende la parola l’Amministratore Delegato, dottor Saviotti, che saluta gli intervenuti e li ringrazia per la partecipazione numerosa anche dalle sedi distaccate.
Egli informa che intende illustrare le risultanze del bilancio 2013, che poi correderà
con alcune informazioni sull‟aumento di capitale e sul Piano industriale. Allo scopo si
avvarrà di alcune tabelle esplicative che verranno proiettate nelle sale per renderle
visibili ai soci presenti in assemblea.
Egli rappresenta quindi la composizione del Gruppo Banco Popolare, che vanta
220.000 soci, conta poco meno di 1.900 filiali, si avvale di circa 18.000 dipendenti,
ha una quota di mercato di sportelli sul territorio superiore al 6%, il 75% dei quali collocati nelle aree più ricche del nord del Paese, ha una quota di mercato negli impieghi di circa il 5% e una quota di mercato nella raccolta di poco inferiore al 4%. Il
Gruppo occupa, nel panorama nazionale, la quarta o quinta posizione, a seconda dei
parametri che vengono utilizzati per tali valutazioni.
Prosegue illustrando la tabella successiva che rappresenta le principali voci del conto economico.
Commenta dapprima i dati di chiusura dell‟esercizio, comunicando che il Gruppo ha
registrato, alla fine dell‟esercizio, una perdita netta consolidata di 606 milioni che,
escludendo l‟impatto della fair value option, conseguente alle variazioni del proprio
merito creditizio, scende a 510 milioni. All‟interno di tale risultato gestionale la componente attribuibile al Banco Popolare “standalone”, appare negativa per circa 320
milioni di euro.
Egli evidenzia quindi le voci straordinarie che contribuiscono al conto economico del
Gruppo Banco Popolare. Tra le voci positive ricorda la plusvalenza straordinaria relativa al buy back dei titoli subordinarti di tipo tier I e tier II pari a circa 25 milioni netti,
la plusvalenza da cessione della quota partecipativa detenuta in Azimut Holding per
circa 29 milioni di euro e la plusvalenza di circa 48 milioni relativa alla valorizzazione
delle quote partecipative in Banca d‟Italia. Egli riferisce quindi che, per quanto riguarda la voce a conto economico relativa alla partecipazione detenuta in AgosDucato, nell‟ultimo anno il disaccordo con l‟azionista di maggioranza è andato “stemperandosi”. La valorizzazione dell‟impairment, affidata ad un professionista esterno,
ha consentito di recuperare 105 milioni rispetto alle svalutazioni effettuate nel 2012.
Egli riferisce quindi che l‟esercizio 2013 per Agos-Ducato si è chiuso ancora una volta con una perdita che ha comportato per il Banco Popolare un addebito a conto
economico di circa 51 milioni di euro. La somma algebrica tra quanto recuperato
dall‟impairment e la perdita di competenza del Gruppo è stata positiva per circa 55
milioni.
Egli evidenzia che la società Agos-Ducato ad oggi sta migliorando i suoi risultati, il
2014 si chiuderà con un risultato positivo previsto tra i 60 e i 70 milioni che, tenuto
conto della quota di partecipazione del Banco, pari al 39%, dovrebbe portare un beneficio al conto economico per circa 25 milioni di euro.
Continua l‟esposizione illustrando le componenti straordinarie negative di conto economico. Ricorda innanzitutto la chiusura di un accertamento con l‟Agenzia delle Entrate che ha comportato un addebito a conto economico di 124 milioni riguardante
operazioni relative a Banca Aletti che hanno riguardato titoli di Stato italiani ed esteri
relative agli esercizi dal 2005 al 2009. Precisa, anche a beneficio dei colleghi che
hanno seguito le operazioni, che le stesse erano assistite da due pareri pro-veritate
favorevoli di grandi studi nazionali, ma l‟Agenzia delle Entrate nel proprio verbale di
contestazione ha avanzato pretese per complessivi 457 milioni, sanzioni ed interessi
esclusi. La semplice applicazione delle sanzioni di rito ai rilievi indicati avrebbe portato la passività potenziale oltre il miliardo di euro. La Banca ha ritenuto opportuno accettare la proposta di definizione formulata dall‟Agenzia delle Entrate quantificata in
circa 124 milioni.
Riferisce che alla voce “costi del personale” il conto economico è stato addebitato
per maggiori costi del personale per 55 milioni che includono circa 142 milioni di oneri del Fondo di solidarietà e incentivi all‟esodo, parzialmente compensati dalla diminuzione delle retribuzioni variabili per circa 63 milioni di euro. Grazie a tali interventi
l‟organico si è ridotto nel dicembre 2013 di 350 unità e nel presente esercizio si ridurrà di ulteriori 470 elementi.
Informa quindi che si è provveduto ad addebitare il conto economico per 29 milioni di
euro a seguito della cessione della partecipazione in BP Croatia, ricordando a questo
punto la strategia del Banco di concludere la propria esperienza nell‟Est Europa.
Prosegue riferendo delle maggiori rettifiche su attività finanziarie per circa 101 milioni
di euro netti, contabilizzate a fronte di svalutazioni straordinarie tra le quali cita gli investimenti in fondi di private equity. Ricorda, al riguardo, che trattasi di iniziative avviate tra il 2004 e il 2006 sulle quali l‟esposizione, ormai ridottasi a circa 100 milioni,
mostra attualmente una modesta riserva positiva. Riferisce inoltre della svalutazione
di circa 50 milioni della partecipazione, pari al 10%, nel capitale di Dexia Crediop,
iniziativa a suo tempo intrapresa con la Popolare di Milano e la Popolare dell‟Emilia
Romagna, che avevano assunto entrambe altrettante quote di partecipazione.
Tra le motivazioni che hanno condotto a tale svalutazione il dott. Saviotti ricorda che
il Gruppo di appartenenza della partecipata, facente capo ad azionisti pubblici esteri,
è stato posto in liquidazione.
Prosegue l‟esposizione informando delle maggiori imposte, pari a circa 20 milioni,
sostenute a seguito dell‟incremento dell‟addizionale IRES dell‟8,5%.
Completata l‟illustrazione delle componenti straordinarie di conto economico, il dott.
Saviotti pone l‟accento su alcune voci di particolare rilevanza, come riconosciuto anche dagli analisti e dagli investitori istituzionali, quali il margine di interesse, le commissioni, i proventi finanziari, i costi del personale e le spese amministrative. Tra le
voci di ricavo, l‟Amministratore Delegato si sofferma su quella particolarmente significativa riferita al margine di interesse che, a fronte di una riduzione del dato contabile del 5,6%, mostra, su basi omogenee, una crescita del 7,8%, raffronto ottenuto tenendo conto che il margine di interesse del 2012 comprendeva l‟Indennità di Sconfinamento, annullata con un decreto governativo dal primo ottobre 2012 e sostituita
dalla “Commissione di Istruttoria Veloce”, rilevata alla voce “Altri proventi” anziché
nel margine di interesse
Tale crescita del 7,8%, ricorda il dott. Saviotti, è stata obiettivamente apprezzata sia
dagli analisti che dal mercato.
Anche un‟altra importante voce, quella relativa alle “commissioni”, ha registrato un
aumento dell‟1,8%, con una media per trimestre intorno ai 345 milioni, contro i 340
milioni del 2012. Tale risultato, insieme a quello relativo al margine di interesse, confermano la forza commerciale del nostro Gruppo.
Prosegue la sua esposizione riferendo che il risultato netto finanziario è diminuito del
16,8%, dinamica sostanzialmente conseguente a minori plusvalenze per circa 35 milioni e a una diversa impostazione dell‟attività di Banca Aletti, che pesa per circa il
70% sul risultato. Banca Aletti ha infatti dedicato la sua attività in particolare al collocamento di certificates, che per loro natura non producono margine, risultato finanziario, ma producono margine di interesse.
Passando alle voci di costo, ricorda che la più importante è indubbiamente quella relativa al personale per la quale si è registrato un incremento del 4,3% a causa dei già
citati oneri straordinari relativi ai fondi di solidarietà. Escludendo tali componenti
straordinarie il costo del personale sarebbe diminuito dell‟1,4%.
Precisa che le iniziative sul personale sono state tutte concordate con le organizzazioni sindacali. Con tali iniziative si è cercato di non gravare sulle risorse, prevedendo l‟accesso ai fondi di solidarietà e a forme di incentivazione all‟esodo, modalità che
rispettano la posizione dei colleghi, ritenuti, ribadisce il dott. Saviotti, elemento fondamentale per il successo del Gruppo.
Il personale, in termini di Full Time Equivalent, scende intorno alle 17.700 unità; come già accennato, sono previste, nel 2014, ulteriori riduzioni per 470 unità alle quali
si aggiungeranno 400 uscite nel 2015 e altrettante nel 2016.
Positiva anche la dinamica delle spese amministrative, diminuite di circa il 6% per
cento grazie alla politica di contenimento messa in atto sull‟intero comparto.
Prosegue l‟illustrazione approfondendo le principali dinamiche degli aggregati patrimoniali. In particolare la raccolta segna una diminuzione del 4,7%, sostanzialmente
legata ad una diminuzione delle operazioni di pronti contro termine ed in particolare
alla chiusura di una operazione con la Cassa di Compensazione e Garanzia.
Si sofferma in particolare sull‟analisi dell‟andamento della raccolta in senso stretto, di
particolare interesse per una banca soprattutto nella componente retail, che presenta
un modesto contenuto di volatilità. Riferisce che per la raccolta diretta in senso stretto si è passati dai 38 miliardi e mezzo del 2012 ai 37,7 miliardi del 2013. Con riferimento invece alla componente corporate, maggiormente sensibile alle condizioni
praticate, si registra un calo di 700 milioni.
Precisa inoltre che la componente istituzionale della raccolta diretta è limitata ad una
quota del 17%. Il dato in questione deriva dalla sensibilità di tale componente al rischio Paese, in particolare ricorda come nei momenti che vedono valutazioni non
positive sul rischio del nostro Paese, come avvenuto in passato, divenga particolarmente difficoltosa l‟attività di raccolta sui mercati internazionali. A tal proposito ricorda il recente successo dell‟emissione, sui mercati internazionali, di un‟obbligazione
senior con scadenza a cinque anni, per la quale, a fronte di un obiettivo di raccolta
compreso tra i 750 milioni e il miliardo, è stato raccolto un miliardo e 250 milioni con
richieste superiori ai 6 miliardi. Tale risultato è stato raggiunto anche grazie al miglioramento nelle valutazioni dei mercati sul rischio sovrano del nostro Paese. A tale
successo ha contribuito, precisa, anche la notizia del recente aumento di capitale
che ha consentito di ottenere uno spread, rispetto alla curva Swap, maggiormente
favorevole.
Passa quindi all‟illustrazione della situazione di liquidità che appare sicuramente più
che soddisfacente. In particolare l‟esposizione verso BCE ammonta a 13,5 miliardi
dei quali 8,8 miliardi riguardano nostri asset stanziati presso la BCE, mentre i restanti
4,7 miliardi riguardano bond garantiti dallo Stato. Rammenta, a tal proposito, che tra
la fine del 2011 e l‟inizio del 2012 la BCE ha attuato un programma di finanziamento
nei confronti delle banche europee, quindi anche di quelle italiane, per fronteggiare
una crisi di liquidità che colpiva particolarmente alcuni istituti stranieri. All‟interno di
questo programma il nostro Gruppo ha ricevuto 4,7 miliardi, dei quali 3 miliardi scadono nel marzo del 2015 ed i restanti 1,7 miliardi scadono nel marzo del 2017.
Tra gli altri elementi positivi della situazione di liquidità, segnala inoltre la possibilità
di ottenere ulteriori finanziamenti dalla BCE per 18,2 miliardi grazie alla disponibilità
di circa 14 miliardi in titoli di Stato e altri attivi stanziabili.
Illustra quindi il profilo delle scadenze informando che nel corso del 2014 il Gruppo
dovrà rimborsare sul mercato istituzionale 4,7 miliardi, nel 2015 dovrà rimborsarne 5
e nel 2016 3,7. A tal proposito osserva che l‟attuale situazione di liquidità già da sola
sarebbe sufficiente a coprire queste scadenze. Ciò nonostante il Gruppo si attiverà,
già da quest‟anno e negli anni a venire, per rinforzare continuamente la propria posizione di liquidità. Ricorda, infatti, di essere sempre stato consapevole dell‟importanza
del patrimonio, anche allo scopo di coprire eventuali perdite, ma di aver appreso
dall‟esperienza bancaria l‟enorme importanza della liquidità. Ricorda, a tal proposito,
il caso di Dexia, già citato, che pur avendo concluso positivamente il precedente
stress test con un patrimonio che la poneva tra i migliori istituti in Europa, è stata posta in liquidazione a causa di problemi sul fronte della liquidità.
Illustra, quindi, la situazione del portafoglio in titoli di Stato che ammonta a 14,6 miliardi, composto per il 98,5% da titoli di Stato italiani. La componente rappresentata
dai titoli di Stato esteri, pari a 229 milioni, in gran parte titoli spagnoli, si è recentemente ridotta a seguito di cessioni effettuate per beneficiare di recenti rialzi nei prezzi. I rimanenti titoli di Stato esteri, pari a circa 150 milioni, scadranno tra l‟anno in
corso e i primi mesi del 2015. Ricorda che il portafoglio in titoli di Stato, composto da
titoli con scadenza breve, è allocato in tre categorie: i titoli di trading, quotidianamente oggetto di compravendita, valutati al mark to market; quelli Available For Sale,
cioè disponibili per la vendita; e, infine, come deliberato dal Consiglio di Amministrazione nel febbraio dell‟anno scorso, poco più di 4 miliardi sono inseriti nella categoria
denominata Held To Maturity, ovvero titoli immobilizzati, metà dei quali hanno scadenza a tre anni e l‟altra metà ha scadenza a cinque anni.
Passando agli impieghi, riferisce che l‟esercizio 2013 si è chiuso con una riduzione
del 4,8%; senza tener conto di Italease, che è in liquidazione ed ogni anno riduce la
propria posizione, la diminuzione sarebbe stata intorno al 4,4%.
Riconosce che tale riduzione è legata anche al fatto che nell‟anno appena concluso il
Banco ha avuto un po‟ il “braccino corto”: l‟attenzione al merito creditizio da parte del
management è stata infatti fondamentale perché il flusso di crediti deteriorati è stato
considerevole e le rettifiche sui crediti particolarmente rilevanti.
Si è aggiunta inoltre la preoccupazione di dover rispettare dei parametri patrimoniali
particolarmente severi: in considerazione del fatto che ogni impiego, anche il migliore, assorbe patrimonio, sono state necessarie attente valutazioni del merito creditizio
al fine di non avvicinarsi troppo ai livelli minimi di patrimonio richiesto.
Informa quindi che gli impieghi del Gruppo sono così suddivisi: famiglie 30%, medie
imprese 35%, piccole imprese 20%, mentre le grandi imprese rappresentano il 13%.
Sottolinea che il 66% dei clienti affidati ha affidamenti che non superano i 75.000 euro, il 25 % ha affidamenti compresi tra i 75.000 euro e i 250.000 euro. Solo circa
50.000 clienti superano l‟affidamento di 250.000 euro. E‟ quindi una distribuzione tipica di una banca retail, presente sul territorio per seguire piccoli operatori economici
e mid corporate.
Passa quindi all‟illustrazione della tabella che afferma essere “quella che obiettivamente mi disturba di più”. La tabella evidenzia la posizione del Gruppo in termini di
crediti deteriorati: l‟ammontare totale è pari a 19.158 milioni di euro. Asserisce essere una situazione che spera di poter modificare e per la quale il Gruppo si sta impegnando assiduamente da oltre due anni. I tentativi per cercare di ridurre il totale di
crediti deteriorati hanno purtroppo sinora ottenuto modestissimo successo: le vendite
sono state di piccoli importi (100 milioni, 80 milioni, 150 milioni) mentre occorrerebbe
riuscire a cedere crediti per cifre rilevanti.
Riferisce che tale posizionamento è prevalentemente legato al fatto che nel 2009 è
stata rilevata Banca Italease apportando nel Gruppo circa 4 miliardi di crediti deteriorati. Senza tale contributo negativo, il Gruppo si posizionerebbe su un livello sostanzialmente in linea con la media delle banche italiane. Evidenzia a tale riguardo che
gli analisti e le società di rating, in occasione dell‟effettuazione delle valutazioni sulla
gestione del Banco, riconoscono le attività effettuate ed i risultati ottenuti, ma sottolineano altresì che Italease è un problema ancora esistente.
Al netto degli accantonamenti, il livello di crediti deteriorati ammonta a circa 14 miliardi di euro.
Precisa che essi sono così suddivisi: 8,9 miliardi di euro circa di sofferenze, che al
netto degli accantonamenti si riducono a poco più di 5,5 miliardi; 8,1 miliardi di euro
di incagli, che netti calano a 6,6 miliardi circa; 1,3 miliardi di ristrutturati e 800 milioni
circa di past due.
Illustra quindi l‟evoluzione del grado di copertura dei crediti deteriorati: dal 2009 ad
oggi è passata dal 35,3% al 37,6% . Esaminando il dettaglio per categoria, evidenzia che le sofferenze sono coperte contabilmente al 57,4%, gli incagli al 18,2%, i ristrutturati al 17,7% e i past due al 6,9%.
Sottolinea peraltro che, tenendo conto anche della garanzia immobiliare, la copertura
per le sofferenze è superiore al 73% e per gli incagli supera il 77%: si tratta di
un‟ottima posizione, quasi unica sul panorama bancario nazionale. Prosegue evidenziando che la Banca vanta altresì una ingente massa di garanzie personali che
non vengono rilevate per la difficoltà della loro quantificazione, ma che consentono,
specialmente nelle fasce di minore portata, dei recuperi graduali nel tempo.
Con riferimento al costo del credito per il Gruppo informa che il 2013 si è chiuso con
un costo pari a 185 bps. Ricorda che prima dell‟intervento della Banca d‟Italia del
2012, il costo del credito era intorno a 90/95 punti base; il Gruppo è passato a 133
punti nel 2012 e a 185 punti nel 2013. Tale incremento ha comportato un ammontare
totale di rettifiche su crediti a conto economico particolarmente rilevante. Il dato, oltre
1 miliardo e 600 milioni, è superiore al costo del personale ed anche al margine di
interesse, e trova la sua spiegazione proprio nel fatto che il flusso dei deteriorati è
stato particolarmente sostenuto.
Rammenta che in occasione della presentazione dei dati al 30 settembre aveva informato che le previsioni sull‟andamento dei crediti deteriorati e le conseguenti rettifiche avrebbero dovuto essere riviste al rialzo; aveva inoltre dato indicazioni
dell‟incremento del costo del credito ed altresì fatto presente che, a causa
dell‟ispezione in corso di Banca d‟Italia, sarebbero state probabili ulteriori rettifiche
su crediti.
Le previsioni si sono rivelate obiettivamente ottimistiche: le indicazioni di Banca
d‟Italia hanno portato il Gruppo ad effettuare accantonamenti ben superiori al previsto, ispirati anche dalla necessità di un‟anticipazione dell‟allineamento alle regole
EBA entranti in vigore con l‟Asset Quality Review. A tal riguardo informa che dallo
scorso 10 marzo è presente presso il Banco un nucleo di ispettori, accompagnati da
un gruppo di revisori, a cui si aggiungerà prossimamente anche un esperto di valutazioni immobiliari. L‟Asset Quality Review si chiuderà il prossimo 18 luglio e ad essa si
affiancherà, dal mese di giugno, anche un inizio di stress test, che si concluderà dopo l‟estate.
Formula quindi ulteriori commenti con riferimento a Banca Italease, che costituisce il
principale punto di attenzione, insieme al tema dei crediti deteriorati.
Illustrando una tabella evidenzia come si è modificato il totale delle esposizioni di
Banca Italease dal 2009 ad oggi; dai 12,5 miliardi totali di crediti si è passati alla fine
del 2013 a circa 7 miliardi, di cui deteriorati sono praticamente 4 miliardi.
Evidenzia inoltre che nell‟ambito dei crediti deteriorati, si è avuto nel quarto trimestre
2013 un travaso da ristrutturati ad incagli di posizioni per circa 1 miliardo di euro a
seguito dell‟applicazione di criteri di classificazione particolarmente severi indicati da
Banca d‟Italia, pur in presenza di un‟inalterata situazione creditizia dei clienti
Il grado di copertura per Banca Italease è cresciuto dal 23% del 2009 al 28% di fine
2013. La copertura comprensiva delle garanzie si attesta sopra al 102%, pur incorporando al 31/12/2013 un haircut medio delle garanzie di circa il 24%.
Procede con alcune considerazioni relative ai risultati di bilancio 2013, alla situazione
attuale ed alle prospettive del Gruppo anche alla luce del piano industriale di recente
approvazione.
Riconosce che parlare ancora una volta di un bilancio in perdita è una situazione
spiacevole, ma desidera comunque provare a trasmettere un messaggio di ragionevole tranquillità, sottolineando in particolare alcuni aspetti:
1 - i ricavi del core business anche quest‟anno sono in aumento, sebbene si tratti di
un aumento contenuto, in media dell‟1%;
2 - la performance commerciale è soddisfacente, sia nella tradizionale attività che
nella multicanalità: 78.000 nuovi conti correnti retail, 143.000 carte di nuova generazione, di cui circa il 93% collegate a conti correnti, transazioni POS in aumento di circa il 5%, home banking su privati in incremento del 30% in termini di utenti abilitati,
l‟offerta “You banking” che si posiziona intorno ai 70.000 conti;
3 - la gestione ordinaria è in grado di produrre un reddito decoroso, visto il contesto
in cui opera il Gruppo ed i retaggi del passato che gravano sul conto economico.
Ricorda quanto accaduto negli ultimi cinque anni, auspicando che ciò possa costituire stimolo verso l‟ottimismo: tra rettifiche sulle attività finanziarie, svalutazioni di partecipazioni, cessione della rete estera, definizione di contenziosi vari, accantonamento a fondi per rischi ed oneri, il conto economico è stato addebitato di oltre 1,5 miliar-
di di euro, senza tenere conto delle rettifiche su crediti, che hanno superato nel medesimo periodo i 5,2 miliardi.
Pur riconoscendo che negli ultimi anni un aiuto al sistema bancario è arrivato dal
Governo che ha consentito di affrancare avviamenti e attività immateriali, fatto che
per il Gruppo ha significato un beneficio di circa 700 milioni di euro, sottolinea che un
forte impegno del Banco è stato indirizzato al contenimento dei costi operativi che si
sono ridotti di circa 200 milioni di euro. Sottolinea, inoltre, il fenomenale sforzo amministrativo, che ha trovato la propria massima espressione nella nascita della Grande Banca Popolare, con la fusione delle banche del territorio, che si completa con
l‟ingresso del Credito Bergamasco e di Italease.
Osserva che in questi anni si è dovuto combattere una continua guerra contro la crisi
economica e contro i retaggi del passato, che avrebbero potuto indebolire, sfiancare
e demoralizzare se non fossero stati compensati da uno spirito di corpo e da un senso di appartenenza che rendono obiettivamente orgogliosi di fare parte di questo
Gruppo.
Sottolinea che gli sforzi e il costante impegno del management non avrebbero sortito
effetto alcuno se non ci fosse stato l‟importante appoggio dei soci che non hanno mai
abbandonato il Gruppo, hanno sottoscritto il prestito convertibile soft mandatory,
hanno dato un importante contributo al buon esito del primo aumento di capitale, acquistato regolarmente i prodotti e utilizzato i servizi della Banca. I soci che in sostanza hanno supportato e “sopportato” senza mai tradire il Gruppo.
L‟immagine che ne risulta è quindi quella di un Banco vivo che, nonostante i lacci e i
lacciuoli che ne frenano l‟operatività, merita di giocare un ruolo significativo nel panorama bancario nazionale.
Alla domanda “cosa aspettarsi nel prossimo futuro”, la risposta che si vuole dare è
una risposta forte, positiva e, obiettivamente, anche una risposta coraggiosa, che si
è realizzata nella decisione di incrementare il patrimonio non solo per rispettare le
stringenti regole internazionali, ma anche per sostenere il nuovo piano industriale.
Procede formulando quindi alcune considerazioni sull‟aumento di capitale, con
l‟ausilio di alcune slides illustrative.
Riassume i contenuti della prima tabella che spiega le decisioni alla base
dell‟aumento di capitale, del relativo importo e dei tempi di realizzazione. Riferisce
che fin dalla metà del mese di dicembre scorso si era intuito che il livello delle rettifiche da addebitare a conto economico si sarebbe fatto sempre più robusto e che un
incremento del patrimonio sarebbe stato necessario.
Osserva come la soluzione più semplice sarebbe stata quella di convertire in equity il
bond convertibile di un miliardo di euro, ma negli incontri sul territorio con i soci era
emerso il gradimento per il titolo ed era stato ripetutamente chiesto di non procedere
in tal senso. E‟ stato quindi ritenuto doveroso confermare l‟impegno assunto a non
convertire per non perdere la credibilità e tradire la fiducia dei soci sottoscrittori.
Non procedendo alla conversione, sono state effettuate approfondite considerazioni
con il Direttore generale e con il Condirettore Generale sulla situazione generale sul
funding, sulla liquidità, sullo stock dei crediti dubbi, sugli immobili, su Italease, sulle
partecipazioni ed alla fine è stato deciso di ricorrere ad un aumento di capitale sul
mercato.
Evidenzia che, per rispettare le regole imposte a livello BCE, sarebbe stato sufficiente un aumento di 800 milioni di euro, ma al fine di “avere le spalle più robuste” per
poter agire sul territorio con maggiore serenità e poter essere più proattivi sul territorio nei confronti di famiglie e di imprese, si è effettuata la scelta di fissare l„importo
della ricapitalizzazione a 1,5 miliardi di euro da eseguire il più velocemente possibile,
nella consapevolezza che la severità delle regole internazionali riguarda l‟intero sistema bancario e che altri istituti - come in effetti sta avvenendo - avrebbero presto
dovuto ricorrere al mercato.
Riferisce che con tale iniziativa il Core tier 1 del Gruppo, che nell‟ambito di Basilea 3
assume la denominazione di Common Equity tier 1, post aumento raggiungerà il
12,7%. Precisa inoltre che nel corso del 2014 quindici banche italiane, tra cui il Banco Popolare, entreranno sotto la vigilanza della BCE e ad esse è richiesto di incrementare il capitale minino regolamentare all‟8%, effettuando quindi un sacrificio ancora maggiore. Con l‟aumento di capitale saranno soddisfatte tali esigenze di patrimonializzazione, ma ricorda che a queste si aggiungerà l‟impatto positivo derivante
dalla validazione dei nuovi modelli interni di misurazione del rischio operativo e
dall‟introduzione dello “SME Supporting Factor” cioè un minore fattore di ponderazione ai finanziamenti verso le piccole e medie imprese.
Illustra quindi una tabella che evidenzia il posizionamento del Gruppo tra le migliori
banche italiane in termini di patrimonio regolamentare (CET1 Basilea 3 fully phased);
a parte Banca Intesa, che raggiunge il 12,3% di CET1, la media degli istituti si colloca infatti intorno al 10%.
Osserva quindi che la capitalizzazione di Borsa, ante aumento, era pari che allo
0,5% del capitale tangibile del Gruppo ed auspica che, seppur con gradualità, possa
ritornare al livello dello 0,75% che caratterizza i principali competitors sul mercato.
Manifesta quindi la propria particolare soddisfazione con riferimento al piano industriale di recente approvazione, presentato al mercato verso la fine di febbraio, e ne
rappresenta alcuni elementi fondamentali. Ricorda che è un piano industriale che
prevede un intervento sulla rete commerciale con chiusura di una settantina di sportelli e riorganizzazione della rete distributiva oltre ad investimenti sulla multicanalità.
In considerazione della tipologia della clientela del Banco, che nel 2012 non ha visto
diminuire le operazioni di sportello rispetto al 2011, ribadisce infatti l‟importanza della
rete fisica ma sottolinea altresì l‟esigenza di effettuare investimenti per rafforzare la
posizione dell‟ istituto nel segmento della multicanalità e in quello del wealth management.
Informa infine i soci della determinazione, finalizzata alla riduzione dei crediti deteriorati, di cedere la maggioranza di Release, la bad bank del Gruppo Italease, partecipata all‟80% dal Banco e per il rimanente 20% da altre tre banche, Popolare Milano,
Popolare di Sondrio e Popolare dell‟Emilia Romagna.
A tale riguardo riferisce di aver già ottenuto otto importanti manifestazioni di interesse, sei delle quali hanno già presentato una proposta non vincolante, e di queste tre
sono quelle reputate più vicine agli obiettivi del Gruppo.
Auspica quindi la positiva conclusione dell‟operazione che permetterebbe una maggiore serenità per la gestione dello stock di crediti deteriorati ed un minor condizionamento nelle valutazioni da parte degli analisti, degli investitori istituzionali e delle
società di rating.
Ribadisce che si tratta di un piano industriale abbastanza aggressivo, reale e concreto, ma osserva che è importante un contesto di ripresa economica al fine di rispettare
le previsioni formulate. Il Gruppo opera aggressivamente sul territorio, ma auspica un
aumento della domanda che riconosce non essere ad oggi ancora così robusta.
La previsione contenuta nel piano è di chiudere il 2014 con un Euribor medio annuo
trimestrale di 0,24, per il 2015 di 0,34, per il 2016 di 0,56.
Tale prudenza nelle previsioni farà si che sarà sufficiente una minima ripresa per
consentire al Gruppo di chiudere il 2016 con l‟importante obiettivo di ritorno ad un risultato che consenta di pagare dividendi e di crescere patrimonialmente in modo au-
tonomo, e che consenta finalmente di dare a tutti i soci, a tutti gli azionisti, ai dipendenti, e a tutti coloro che lavorano nella Banca una risposta positiva, una risposta
che faccia qualificare il Gruppo come un Gruppo serio, importante e grande.
Ringrazia i soci intervenuti e passa la parola al Presidente.
Il Presidente, in relazione all‟esposizione complessiva appena conclusa ricorda che
la proposta di deliberazione sul bilancio di cui all‟Oggetto 3 all‟ordine del giorno della
parte ordinaria prevede, tra l‟altro, la proposta relativa alla copertura della perdita
dell‟esercizio 2013, secondo i criteri previsti dalla normativa e dalle migliori pratiche
contabili e quindi dà lettura del seguente testo di deliberazione:
TESTO DI DELIBERAZIONE
“L’Assemblea dei Soci del Banco Popolare, riunitasi in seconda convocazione in sede ordinaria, preso atto:
- delle relazioni del Consiglio di Amministrazione, del Collegio Sindacale e della Società di revisione sul bilancio dell’esercizio 2013;
- che alla data del 31 dicembre 2013 la riserva indisponibile costituita ai sensi dell’art.
6, comma 1 lettera a) e comma 2 del D. Lgs. 28 febbraio 2005, n. 38 ammontava a
164.809.823 Euro;
- che ai sensi di quanto disposto dall’art. 6, comma 3, del medesimo Decreto la riserva suddetta può essere ridotta in misura corrispondente all’importo delle plusvalenze realizzate, anche attraverso l’ammortamento, o divenute insussistenti per effetto
della svalutazione e che conseguentemente, per effetto degli eventi intervenuti nel
corso dell’esercizio 2013, è possibile eliminare il vincolo di indisponibilità costituto nei
precedenti esercizi per un importo complessivamente pari a 9.083.422 Euro in modo
da portare l’ammontare della riserva indisponibile costituita ai sensi dell’art. 6, comma 1 lettera a) e comma 2 del D. Lgs. 28 febbraio 2005, n. 38, a 155.726.401 Euro;
- della perdita pari a Euro 590.654.282 con cui si è chiuso l’esercizio al 31 dicembre
2013;
- della composizione delle riserve di utili disponibili alla data del 31 dicembre 2013;
delibera
1) di approvare il bilancio al 31 dicembre 2013 – composto da stato patrimoniale,
conto economico, nota integrativa e relativi allegati e la inerente Relazione sulla gestione dell’impresa – che si chiude con una perdita di Euro 590.654.282;
2) di ridurre la riserva indisponibile ai sensi dell’art. 6, comma 2 del D.Lgs. 28 febbraio 2005 n. 38 per l’ importo di Euro 9.083.422 in modo da portare l’ammontare
della riserva indisponibile a Euro 155.726.401;
3) di coprire la perdita dell’esercizio ammontante a Euro 590.654.282 mediante
l’utilizzo delle seguenti riserve disponibili:
• riserva di utili di esercizi precedenti per l’importo di Euro 9.613.177;
• riserva statutaria per l’importo di Euro 414.525;
e per la quota parte residua, ammontante a Euro 580.626.580 mediante utilizzo della
riserva sovrapprezzi di emissione”.
Il Presidente apre la discussione sull’Oggetto 3 all’ordine del giorno della parte
ordinaria (bilancio), informando che risponderanno ai soci l‟Amministratore Delegato ed eventualmente egli stesso, una volta esauriti tutti gli interventi.
Ricorda le consuete modalità per l‟intervento: entro e non oltre trenta minuti da ora,
quindi entro le dodici e minuti sette, va effettuata l‟iscrizione al tavolo presso il Notaio
per poter intervenire; i soci che hanno presentato richiesta sono pregati di occupare
le prime file di posti della sala per consentire di ridurre i tempi di attesa; al fine di assicurare l‟ordinato svolgimento dei lavori, la durata di ogni intervento è fissata in tre
minuti per tutti, compresi i portatori di delega; il Presidente ha potere e dovere di in-
terrompere l‟audio allo scadere del tempo stabilito, segnalato dall‟accensione della
luce rossa sulla tribuna; il socio potrà avere la parola solo su chiamata del Presidente, e solo se la parola viene chiesta nella sala assembleare di Verona.
Interviene il socio Roberto Monciatti che saluta e ringrazia per l‟occasione che gli
viene offerta di poter pronunciare alcune parole. Manifesta l‟emozione per il fatto di
essere il primo ad intervenire e, come già in precedenti riunioni assembleari, intende
parlare del volontariato che è una realtà importante in Italia; precisa al riguardo di
aver sempre ricevuto, sia prima con la Cassa di Risparmio di Lucca sia ora con il
Banco, un‟attenzione importante, che peraltro l‟attività stessa certamente merita. Ritiene che oggi sia troppo semplice e facile, tenuto conto anche della crisi che investe
il mondo operativo, parlare di volontariato, ma certamente le tradizioni vengono da
lontano e da situazioni che non si possono certamente trascurare. E allora chiede
che la Banca faccia bene come ha già dato dimostrazione di fare, specialmente nella
zona della provincia di Lucca da cui egli proviene, dove la Cassa di Risparmio di
Lucca ha fatto del volontariato un punto di partenza.
Dichiara di non voler portar via tempo a chi interverrà dopo e che certamente avrà
argomenti più importanti di cui parlare, ma chiede che non si trascuri questo aspetto.
Ringrazia i presenti e la Banca, in particolare, per l‟attività che svolge in questo momento che vive la nazione.
Prende la parola il socio Diego Sozzani, Presidente della Provincia di Novara, che
ringrazia per la possibilità di intervenire. Innanzitutto si dichiara lieto di portare il suo
saluto a tutta l‟assemblea. Ritiene che la crisi economica che morde ancora rappresenti una sfida al sistema creditizio e al Banco, che ha recentemente intrapreso un
percorso di rilancio con il varo di un ambizioso piano industriale e di un significativo
aumento di capitale. Asserisce che il suo più sincero auspicio è che l‟istituto sappia
essere all‟altezza imposta dal sistema globale senza rinunciare alla propria vocazione. Prosegue dichiarandosi convinto che la “popolarità” che sta nel nome stesso del
Banco, indichi una mission: quella di sostenere il tessuto sociale facendosi promotore indomito della gente che non si rassegna all‟avanzata della povertà assoluta e relativa, documentata inequivocabilmente da autorevoli studi. Ciò significa premiare le
forze sane che animano e vivificano il territorio, innanzitutto le famiglie che hanno
svolto un ruolo nel contrastare la crisi e nel mitigarne gli effetti. Prosegue affermando
la necessità di favorire la ripresa economica di piccole e medie imprese, commercianti, artigiani e di tutti quei soggetti che contribuiscono concretamente al benessere
del territorio. Ricordando che il suo mandato sta volgendo al termine, consegna, a
chi subentrerà, un Ente che presenta conti in ordine. Ringrazia quindi il Banco Popolare per la collaborazione fornita alla Provincia che per cinque anni ha avuto l‟onore
di presiedere.
Ricorda, inoltre, che il legislatore sta infliggendo all‟Ente Provinciale un drastico ridimensionamento, senza però ignorare che la Provincia è, sia per la sua storia che per
la sua indole, soggetto capace proprio quando c‟è maggiore bisogno di realtà che
sappiano mediare tra locale e globale; auspica quindi che la revisione in atto trasformi le Province in enti strutturalmente idonei ad esercitare questa mediazione.
Conclude augurandosi che la redistribuzione di competenze e funzioni tra i livelli
amministrativi sia operata in modo da non compromettere i servizi e non nuocere ad
una realtà come quella creditizia che non può che trarne giovamento. Ringrazia augurando buon lavoro a tutti.
Prende la parola il socio Ezio Passaglia che rivolgendosi al Presidente dichiara che
voterà a favore dell‟approvazione del bilancio ed aggiunge che alla fine del suo intervento rivolgerà una domanda.
Prosegue ringraziando i contabili e lo staff per il buon lavoro svolto. Il bilancio, di oltre
600 pagine, risultava in linea fin dai primi di marzo; oltre ad evidenziare la perdita,
illustra le criticità dovute alla congiuntura e alla riduzione del rating. Continua il suo
intervento aggiungendo che la situazione congiunturale è difficile, l‟attuale situazione
economica del paese è caotica, con un trend a senso unico che sta impoverendo il
paese. Gli anni di crescita sono finiti, anni che hanno consentito al prof. Giorgio Zanotto di portare la Banca di Verona all‟attuale Banco Popolare. Si è passati da un
ambito di crescita ad una situazione globalmente difficile. E‟ sintomatico l‟aumento
delle sofferenze, anche se il Banco di fatto resiste assestandosi a un rapporto sotto il
10% tra il valore dei crediti lordi e quelli in sofferenza. Pur in una situazione così difficile, ribadisce che vota a favore perché sente il Banco anche come suo. Ricorda che
da cinquant‟anni la banca, ora Banco Popolare, lo accompagna e lo segue nel suo
lavoro. Ogni giorno diciottomila persone in Italia fanno sì che i servizi della banca
siano migliori di quelli dei loro concorrenti, con la loro cortesia, competenza, voglia di
ascolto e la loro vocazione al territorio. In un momento di congiuntura severa i dipendenti possono far ripartire il Banco. Conclude ponendo una domanda al dottor Saviotti: “Il nostro punto di forza sono i nostri uomini, ce la facciamo a difendere anche i
nostri valori attuali? Come Banco ce la facciamo a difendere la nostra rete di sportelli?”
Prende la parola il Socio Daniela Dall’Arno salutando gli intervenuti e affermando di
aver letto con molta attenzione il piano industriale.
Dichiara di non essere preoccupata tanto dagli scenari del futuro quanto dai condizionamenti del passato tuttora presenti e, in questa prospettiva, si sofferma sul punto
del programma relativo all‟innovazione che giudica più inquietante.
Ritiene infatti che in tema di innovazione la banca versi in una condizione di allarmante deficit e, senza lavorare di fantasia pensando a ciò che sarebbe possibile realizzare in una banca con avanzati standing di tecnologia, basterebbe ricordare tutto
ciò che non è stato possibile concretizzare a causa dell‟immobilismo
dell‟organizzazione stessa.
Rammenta il “rullare dei tamburi” che annunciò, in modo roboante, il progetto di “filiale al centro” e da allora le filiali sono state certamente al centro di tutti i momenti
complessi che la banca ha attraversato. Sono state al centro dei risultati, prosegue,
al centro delle pressioni, al centro delle responsabilità, giocando sempre un ruolo determinante che ha consentito a tutti di essere ancora qui oggi a parlare del futuro della banca.
Riferendosi al dottor Saviotti, riconosce l‟onestà morale e intellettuale con la quale ha
sempre riconosciuto la centralità delle filiali che sono però rimaste ai margini più laterali delle priorità della banca, ad esempio quando si è trattato, non tanto di attuare,
ma almeno di immaginare rivisitazioni o interventi di manutenzione finalizzati a ridurre le stratificazioni amministrative accumulatesi negli anni senza mai che l‟ultima eliminasse le precedenti.
Prosegue affermando che sulle filiali si è utilizzato il segno “più” quando si è trattato
di risultati, responsabilità, carichi amministrativi, ricorrendo al segno “meno” solo
quando sono stati definiti i dimensionamenti degli organici.
Rivolgendosi nuovamente al dottor Saviotti, dichiara che la banca è riuscita a fare
tante cose difficili, in alcuni casi al limite dell‟impossibile, e si chiede perché altri molto vicini a lui, anche dirigenti profumatamente pagati, non siano invece riusciti a fare
cose più semplici. A suo modo di vedere, queste semplici considerazioni hanno trovato puntuale riscontro nel momento in cui si è implementato il nuovo modello organizzativo.
Afferma che le organizzazioni sindacali hanno messo da parte molte perplessità che
questa proposta aveva suscitato al momento della presentazione, ritenendo che
questa rivisitazione del modello di servizio rappresentasse il male minore rispetto
all‟alternativa rappresentata dalla chiusura di un consistente numero di filiali considerate improduttive.
Di fronte a questo atto di buona volontà, a suo avviso ne era necessario uno analogo
da parte dell‟azienda finalizzato se non a migliorare le condizioni dei colleghi almeno
a non peggiorarle.
In proposito dichiara: “Quando si entra in questo campo c‟è un depositario unico del
verbo organizzativo che stabilisce in modo apodittico che si può fare pochissimo e
ciò che non si può fare; tutto il resto, se il depositario unico stabilisce che un qualcosa non possa e non debba essere fatta, non esiste nessuna autorità in grado di poterlo portare a rivedere la sua arrogante sentenza”.
Concludendo, torna a parlare di innovazione che risulta essere un termine bello e
generico, che può significare tutto o niente e si rivolge infine al dott. Saviotti affermando che l‟unica certezza che si può nutrire è che la strada da percorrere in questo
campo non è quella che è stata seguita finora, ed è urgente porvi rimedio. Ringrazia.
Prende la parola il Socio Giovanni Francesco Paolo Caradonna che, rivolgendosi
a tutti gli intervenuti, saluta e si presenta.
Nel chiedere il permesso al dottor Saviotti, egli inizia la sua esposizione affrontando
l‟argomento “piano industriale” dichiarando che, con tutta onestà, in tale piano è presente una cosa che non lo ha convinto, la parola “piano”, in quanto, a suo modo di
vedere, per poterlo attuare si deve “correre”, e il “dover correre è la buona notizia”.
Asserisce però che il Banco é abituato a correre e tale fatto è riconosciuto dal mercato, il quale mercato non solo ha apprezzato il piano industriale, ma lo ha anche dimostrato con concreto interesse verso il titolo del Banco.
Prosegue affermando che il piano lo ha colpito soprattutto nell‟approccio verso il
cliente, come è stato evidenziato in diverse sue parti, approccio che è sembrato provenire più da una società del largo consumo che dalla banca stessa, perché in genere il cliente non è “così al centro dell‟attenzione“ nel sistema bancario, semmai è più
al centro dell‟attenzione nel largo consumo.
Afferma che lo sviluppo della clientela è uno dei cardini del piano industriale, e, rivolgendosi “al tavolo assembleare”, sottolinea che è stato dichiarato dagli esponenti che
tale sviluppo avverrà grazie all‟eccellente rete commerciale del gruppo che, insieme
a tutti i collaboratori, egli considera, più che un asset, un vero patrimonio, patrimonio
però che “è un peccato non possa essere valutabile ai fini di Basilea 2, 3, 4 (etc.)
perché si verrebbe sovrapatrimonializzati”.
Pone poi al Presidente e all‟Amministratore Delegato una domanda e precisamente
se per facilitare il lavoro della banca si sia pensato a ulteriori nuovi prodotti, se si sia
pensato a campagne di comunicazione che possano aiutare la rete in tali prodotti.
Mette in evidenza altresì un ulteriore aspetto e cioè di aver visto poco esplicitato
quanto la banca desideri investire in tecnologie. Dichiara che nelle filiali di molte
banche si trovano tablet e al riguardo suggerisce che tale presenza informatica possa aiutare.
Chiede inoltre in che modo l‟istituto bancario pensi d‟agire per arrivare a quello che
egli considera il “Banco Popolare 2.0” ovvero una banca capace di unire l‟utile al profittevole.
Il socio conclude l‟intervento citando il messaggio “Io sono popolare” con cui il Banco
ha accolto oggi i soci, un messaggio molto esplicativo e chiaro del posizionamento
della banca, un messaggio che a lui personalmente è piaciuto molto, quanto uno
slogan esposto all‟esterno che dice “fare bene è popolare”. Per il socio “fare bene” è
“banca popolare”.
Prende la parola il Socio Vittorio Codeluppi che, dopo aver salutato i soci presenti e
i membri del Consiglio, afferma di intervenire con grande piacere. Nel precisare che
attualmente “abbiamo la fortuna di rappresentare tra soci e aziende a noi vicine circa
800 realtà del commercio, turismo e servizi”, comunica di aver seguito con interesse
l‟evoluzione della banca; al riguardo basta scorrere l‟ordine del giorno per capire come, al di là dei risultati del bilancio “sicuramente importanti”, colpiscano le scelte
compiute dal Banco ritenute molto forti, innovative e “per certi versi coraggiose”. Si
riferisce in particolare all‟importante aumento di capitale e alla presentazione del piano industriale 2014-2018. Informa delle consultazioni e degli incontri con gli associati
su questi temi per comprendere in che modo tali scelte possano influenzare i rapporti
con la “banca del territorio”. Afferma che è stato abbastanza facile comprendere come l‟aumento dei ricavi dell‟1% della gestione ordinaria, ossia del “banking business”, o la riduzione della perdita di oltre 35%, seppur rimanendo nell‟area della perdita, potesse avere impatto sul “fare impresa”. Ritiene che, dall‟analisi approfondita
della relazione finanziaria, si comprenda come ciò sia possibile. Afferma che una
banca “di sistema” offre garanzia di solidità di rapporti non solo nel “cosmo bancario”
ma anche nel territorio “con cui si intreccia”. Indica, quindi, che questo corrisponde
alla richiesta degli imprenditori, i quali abbisognano di un istituto attento alle necessità delle aziende, che non dimentichi le qualità professionali ed etiche derivanti dalla
propria origine cooperativa. Afferma, infine, che l‟essere cooperativa viene percepito
come valore da tutelare, se necessario, ma anche come “vessillo da ostentare”.
Prende la parola il Socio Demetrio Rodinò che, dopo i saluti, si presenta alla platea
e precisa che, nelle vesti di piccolo socio, interpreta questa assemblea come una
svolta per il Banco Popolare. Pone in evidenza il fatto che il bilancio del 2013 non è
stato in grado di presentare un utile netto, ma una perdita che comunque è stata fortemente ridimensionata, in particolare se rapportata a periodi non lontani come quelli
delle crisi bancarie, e vede come il Banco si sia ripreso, con una forza che accredita
in pieno le grandi aspettative connesse al nuovo piano industriale. Fa cenno poi al
piano che prevede il ribaltamento completo delle più recenti situazioni di disagio, ed
in particolare all‟ipotesi di crescita della clientela fin oltre ai 250.000 soggetti in due
anni e, soprattutto all‟attesa di un utile netto superiore ai 600 milioni nel 2016 vicino
al tetto degli ottocento, per due anni dopo. Ribadisce quindi che se questo non è un
rovesciamento integrale non sa come chiamarlo.
Ritiene incomprensibile come Standard & Poor‟s abbia ritenuto di abbassare il rating
di lungo periodo e abbia manifestato un outlook negativo per il titolo. Riferisce invece
che – in qualità di azionista e socio - ritiene di fidarsi di più dell‟analisi di Deutsche
Bank che, non solo guarda da lontano, ma ha migliorato il proprio giudizio sul Banco
Popolare per un sentimento di simpatia e presumibilmente per il costo del credito e la
riduzione degli organici. Per quanto riguarda la recente emissione obbligazionaria a
cinque anni, ritiene estremamente significativo che l‟adesione abbia coinvolto il 60%
di sottoscrittori stranieri. Tutto ciò lo induce a ritenere che il Banco Popolare si sia
avviato sulla strada migliore e che a breve, davvero a breve, saprà raggiungere i
traguardi previsti.
Ciò premesso, il socio afferma di avere davvero poco da chiedere, posta l‟esaustiva
ampiezza della documentazione predisposta. La sola domanda riguarda i ricavi del
core banking business. Nonostante il bilancio segni una perdita, rimarca come i ricavi
siano aumentati, così come i margini di interesse, e pertanto conclude chiedendo
quali potrebbero essere gli sviluppi valutabili per il 2014 alla luce dell‟andamento del
primo trimestre.
Prende la parola il Socio Umberto Pirelli che, rivolgendosi al Presidente, ai membri
del Consiglio di Amministrazione e del Collegio Sindacale nonché a tutti i soci presenti, si presenta e dichiara di intervenire in qualità di Presidente di Confidi, di Fidicom e di Asvifidi Antali, con sede in Lodi, che contano 2.400 soci distribuiti tra le
Province di Milano, Lodi, Cremona, Bergamo e Brescia.
Prosegue precisando che Fidicom Asvifidi Antali è parte del sistema di credito, in
particolare è una Federazione di settore che rappresenta un nutrito gruppo di Confidi
a cui sono associate oltre 20.000 imprese, tra le quali il 40% ha in essere affidamenti
garantiti sul sistema bancario per oltre mezzo miliardo di euro; la Confederazione
aderisce al sistema di credito, di commercio e di impresa, che rappresenta e sostiene la competitività di oltre 80.000 imprese, prioritariamente attraverso l‟erogazione
dei servizi nell‟ambito del credito, della formazione e dell‟assistenza fiscale.
Dichiara che nel settore del credito i Confidi stanno affrontando un percorso difficile,
reso ancora più complicato dall‟aumento delle sofferenze lorde e nette nel sistema
bancario e dalla stretta creditizia.
Afferma che a seguito del perdurare della crisi e dei suoi effetti, la rischiosità dei prestiti in Italia è ulteriormente cresciuta, le sofferenze nette a fine 2013 sono risultate
pari a 80,4 miliardi, le lorde a 155,9 miliardi; il rapporto sofferenze nette su impieghi
totali a dicembre 2013 era del 4,33% contro lo 0,86 di prima dell‟inizio della crisi, a
ottobre 2008: nel dettaglio il tasso delle sofferenze sale al 13,3% delle imprese.
Dichiara che il totale degli affidati in sofferenza ha raggiunto complessivamente, nel
nostro Paese, il numero di 1.205.000, di cui oltre 1 milione per l‟importo unitario in
sofferenza inferiore ai 125.000 euro.
Sottolinea che questi sono dati molto preoccupanti che si riflettono ancora sul sistema delle garanzie, il cui progressivo deterioramento richiede significative riflessioni al
mondo dei Confidi; in questo contesto i Consorzi di garanzia hanno continuato a
mantenere i rapporti con i soci, li hanno ascoltati e hanno fornito loro risposte concrete.
Afferma che nel panorama bancario il Banco Popolare si è caratterizzato per attività
e collaborazione. A fianco del Banco è stato possibile essere innovativi e ancor più
vicino alle imprese.
Dichiara che è volontà dei Confidi, che egli rappresenta, perseverare su questa strada, assieme ad una grande Banca, il Banco Popolare.
Prosegue affermando che, a suo giudizio, le decisioni adottate negli ultimi mesi dal
Banco con la riorganizzazione Hub & Spoke, possono portare importanti risultati: avvicinare la facoltà di delibera ai territori; avvicinarsi alla presenza territoriale dei Confidi; ritornare ad un modello più efficiente.
Afferma che è a partire da questi tre punti che deve nascere un vero e proprio “patto
per il credito” con tre attori: Banca, Confidi e imprese rappresentate da organizzazioni di categoria: il Patto deve fondarsi su risposte celeri e tassi mitigati, disponibilità ad
approfondire le ragioni delle difficoltà e sostegno ai piccoli imprenditori.
Dichiara che nelle prossime settimane verrà richiesto al Banco Popolare di siglare il
patto per il credito, consapevoli della volontà dei vertici del Banco di essere più vicini
ai soci ed ai clienti.
Auspica che questo concetto sia trasmesso in modo chiaro e concreto anche alla rete con la convinzione che la nuova governance accoglierà con favore la predetta
suggestione.
Dichiara che a suo parere, insieme sarà possibile superare questa prolungata crisi
strutturale e dare un volto nuovo al sistema creditizio.
Ritiene che “non c‟è Italia senza imprese, non c‟è impresa senza credito. Sosteniamolo”.
Si congeda dall‟Assemblea salutando e augurando un buon lavoro alla nuova governance.
Ringrazia per l‟attenzione.
Interviene il Socio Giulio Ellero, salutando e presentandosi quale Presidente
dell‟Associazione “La Banca Popolare per te” che raccoglie soci dell‟area di Novara.
Nel considerare che il tempo a disposizione è limitato, si sofferma sulla relazione annuale del 2013 con una sintesi molto breve.
Dichiara che la perdita consolidata di 606 milioni ha avuto l‟effetto “tsunami” perché
dalla lettura delle situazioni trimestrali ha rilevato quanto segue: al 31 marzo risultato
positivo normalizzato di 49 milioni, al 30 giugno risultato pari a 109 milioni, al 30 settembre 154 milioni e che in quest‟ultima, in particolare, redatta circa settanta giorni
prima della chiusura dell‟esercizio, nulla è stato detto.
Ritiene opportuno che nelle trimestrali del corrente anno vengano indicate previsioni
di larga massima sulla conclusione dell‟esercizio 2014.
Non si sofferma su quanto illustrato dal dottor Saviotti, sapendo che le norme imposte dalla Vigilanza hanno influito pesantemente.
Esprime, nel restante tempo a disposizione, una valutazione sulla flessione del 3-4%
sugli impieghi. La diminuzione non lo preoccupa. Vorrebbe raccomandare tuttavia
una riflessione sulla qualità degli impieghi, in particolare su quelli di valore notevole,
sebbene gli stessi siano numericamente inferiori a quelli di importo contenuto fino a
75 o 200 milioni. Invita a riservare ancora di più la maggior parte degli impieghi alle
nuove imprese, alle start up con grandi idee ma pochi capitali. Il Banco deve sostenerle, deve rischiare perché sono l‟avvenire dell‟economia. Nell‟affermare che il piano industriale ha suscitato interesse, crede tuttavia che il primo trimestre 2014 stia
confermando lo stallo dell‟economia. Si diceva una volta “Il cavallo non beve”.
Conclude con un ringraziamento ai dipendenti, i quali anche nel settore degli impieghi svolgono attività di appoggio nei confronti delle piccole e medie imprese
Prende la parola il Socio Giuliano Terzi che, dopo aver salutato i presenti, afferma
di essere Amministratore Delegato di Confidi Italia, con sede a Busto Arsizio. Precisa
che Confidi è di emanazione artigiana, con penetrazione commerciale di carattere
nazionale, organizzato - similmente al sistema bancario - con agenzie e unità locali
per lo svolgimento della missione di favorire l‟accesso al credito delle piccole imprese. Evidenzia che il progetto, avviato nel novembre 2011, lo ha visto favorevole alla
fusione, consapevole che nel mondo bancario vi fosse l‟esigenza della ricerca della
prossimità territoriale che solo un gruppo organizzato può mettere in campo. Ritiene
che l‟incorporazione del Credito Bergamasco contribuisca allo sviluppo di un grande
gruppo bancario, rafforzando lo stesso dal punto di vista della territorialità e capillarità. Sostiene inoltre che anche l‟approvazione dell‟aumento di capitale sia segnale per
il posizionamento del Banco tra i primi gruppi bancari. Invita pertanto tutti i soci ad
aderire all‟aumento di capitale in fase di avvio, ritenendo utile e indispensabile questo passaggio anche in funzione di una nuova strategia che il Gruppo dovrà intraprendere. Continua dichiarando che Fidart Italia ha con il Gruppo un rapporto di collaborazione e trasparenza, valore questo, rimarca il socio, di non trascurabile importanza. E‟ inoltre convinto che il mondo bancario conosca poco il mutato mondo dei
confidi e al riguardo manifesta l‟opportunità che venga approfondita la reciproca conoscenza - e nel caso specifico del Credito Bergamasco - la conoscenza degli interlocutori. Ritiene che il frutto delle ottime relazioni scaturisca dall‟impegno, suo personale, da quello del personale dipendente, del Dottor Cristiano Carrus - Responsabile
Territoriale - di Michele Bergamini, Cristiano Vincenzi e Pierino Maruti per il Gruppo
Banco Popolare che ringrazia. Ritiene che la soddisfazione per il lavoro svolto sia
reciproca e possa continuare più rafforzata.
Prosegue affermando che la diminuzione degli impieghi da parte del Gruppo è
preoccupante e al riguardo ritiene che nel 2014 si debba vedere un riposizionamento
del livello degli impieghi tendente a prima della crisi.
In merito ai crediti deteriorati, afferma che i pesanti accantonamenti penalizzano il
Gruppo. Continua invitando il Consiglio di Amministrazione a porre attenzione alle
garanzie reali ed alle garanzie dei Confidi, nonché a conoscere il mondo dei Confidi
al fine di creare opportunità di sviluppo. Auspica che vengano allargati i paletti che
hanno portato verso l‟accesso al credito e, rivolgendosi al dott. Saviotti, ritiene che,
assieme, ciò possa essere realizzato. Auspica inoltre che gran parte dell‟aumento
del capitale venga destinato alle imprese e famiglie. Ritiene che insieme si possa fare qualcosa per cercare di uscire dall‟impasse economico finanziario che attanaglia il
paese. Afferma ancora che aiutare le iniziative imprenditoriali e dare fiducia alle imprese potrebbe essere il volano per rilanciare l‟economia degli investimenti.
Conclude auspicando che venga aumentata la partnership prevedendo all‟interno dei
Consigli di Amministrazione esponenti del mondo dei Confidi e viceversa, ed affermando infine che: “solo con la collaborazione il paese sarà in grado di risollevarsi”.
Ringrazia per l‟attenzione.
Prende la parola il Socio Francesco Del Boca che saluta tutti i presenti e la Direzione e si qualifica come Presidente del Confartigianato con più di 10.000 piccoli imprenditori associati, tutti radicati sul territorio. Esordisce dicendo che il suo voto è a
favore dell‟approvazione del bilancio, perché dopo aver ascoltato per quattro volte gli
interventi del dottor Saviotti si sente convinto della bontà delle sue argomentazioni.
Comprende che i problemi del Banco vengono dal passato e che per il futuro c‟è un
progetto importante, che consente di cominciare a vedere la luce dopo il buio. Interviene per fare alcune annotazioni che riguardano i problemi dei piccoli imprenditori;
sono quasi 4 milioni le piccole imprese che danno lavoro a 14 milioni di persone, di
cui 9 milioni di lavoratori dipendenti. Cessano praticamente 1.000 società al giorno,
spesso - purtroppo - aziende storiche, radicate sul territorio, non per loro incapacità,
ma per problemi ben noti: mancati incassi, sofferenze, problemi dei pagamenti della
pubblica Amministrazione, scarsa liquidità. Sostiene che il problema di fondo è che le
banche e il mondo bancario in generale hanno ultimamente un po‟ abbandonato il
credito ai piccoli imprenditori, fenomeno da cui si discosta il Banco Popolare. Provenendo dal territorio di Novara afferma che la Banca Popolare di Novara, con i suoi
dirigenti, è vicina alle associazioni e ha un occhio di riguardo nei loro confronti. Chiede un‟attenta valutazione nel momento della richiesta di credito da parte delle aziende, perché accade sempre più spesso che le società arrivino disperate ma con la volontà di resistere: la manifestazione del 18 febbraio è stata emblematica perché ha
portato in piazza eccezionalmente 60.000 persone. Le società vogliono resistere, ma
vogliono anche essere aiutate a farlo. Esprime la speranza che il Banco Popolare
continui ad ascoltarle facendo così sia il suo bene che quello dei piccoli imprenditori.
Prende la parola il Socio Andrea Macchia che saluta dichiarando che é la prima volta che si accinge a parlare all‟Assemblea della Banca di cui è socio da dieci anni.
Si presenta in qualità di imprenditore della Toscana e membro del Consiglio della
Camera di Commercio di Livorno. Afferma che avrebbe desiderato intervenire alle
scorse assemblee, ma ha ritenuto di farlo solamente ora. Sostiene di non volersi addentrare per discutere sui dati di bilancio, o sull‟attività svolta dall‟attuale Amministratore Delegato e dal Presidente perché crede che gli Amministratori, ed in particolare
il dott. Saviotti, siano preparati nell‟affrontare la situazione economica attuale e tutti i
cambiamenti che il dott. Draghi e la BCE stanno adottando.
Il suo intento è di attirare l‟attenzione su aspetti concreti e umani “su chi tiene in piedi
la Banca”, affermando il desiderio di fare alcune riflessioni sulla gestione della rete e
delle risorse umane e ponendo l‟attenzione su un aspetto che ritiene di basilare importanza: la sensibilità nel gestire situazioni di difficoltà delle imprese che potrebbero
continuare l‟attività ma che si trovano di fronte a una dirigenza poco attenta e rigida.
Le piccole e medie imprese hanno bisogno del supporto da parte del loro Istituto di
Credito e, in particolare, della competenza e professionalità di chi svolge ruoli di direzione.
Ha sentito dire molto spesso che l‟Istituto era vicino alle imprese, che la Banca era
del territorio, invece deve rilevare che a volte gli è sembrata lontana, molto lontana
dalle aziende. Forse qualcosa sta cambiando, c‟è voluto un piccolo rinnovamento
che deve essere sostenuto.
Prosegue proponendo alcune idee da condividere, magari approfondendole, sperando che il cambiamento possa portare a dei miglioramenti: ad esempio sarebbe stato
più opportuno chiudere le filiali e dirottare una parte delle risorse su quelle in sofferenza mentre l‟altra parte avrebbe dovuto essere dirottata nel commerciale con
l‟obiettivo di allargare il parco clienti che è linfa vitale. Impiegare risorse per essere
più incisivi è un‟operazione necessaria in una fase economica così delicata come
quella attuale. Un‟altra riflessione che desidera condividere riguarda l‟organico della
banca. Afferma di aver letto nei volti dei dipendenti timori e paure e ritiene che le risorse umane vadano incentivate poiché la banca è un‟azienda e, in quanto tale, è
parte integrante del patrimonio. Conclude nella speranza che il suo intervento possa
avere suscitato in tutti i presenti uno stimolo affinché l‟attenzione si concentri sul motore della Banca che sono le risorse umane, arricchendone le competenze affinché
sia offerto un servizio di eccellenza.
A questo punto il Presidente, in forza di quanto precedentemente convenuto, interrompe la discussione per dare la parola al Sindaco di Verona, giunto in Assemblea.
Il Sindaco di Verona Flavio Tosi porge un saluto a tutti i presenti. Nello scusarsi
per il ritardo, dovuto ad un trasferimento da Lecce, dichiara di tenere in modo particolare ad essere presente all‟Assemblea con il Presidente del Banco Popolare, con
l‟Amministratore Delegato, con i tantissimi soci presenti.
Egli ritiene che l‟affluenza di soci sia un segnale positivo, sia per il modello di banca
cooperativa, sia perché l‟assemblea arriva in un momento di difficoltà generale per il
paese, difficoltà che ha investito anche questo istituto. E‟ stato necessario fare delle
scelte come l‟aumento di capitale, che dovrebbe portare alla chiusura di un periodo
difficile durante il quale il Presidente, l‟Amministratore Delegato, il management hanno cercato di porre rimedio ad alcune situazioni complesse ereditate dal passato. Tali situazioni complesse non sono del tutto da attribuire a decisioni autonome di chi
governa, ma talvolta sono dovute ad indicazioni della Banca d‟Italia che spinge per
aggregazioni e incorporazioni delle Banche. In alcuni casi si sono verificate situazioni
di “assorbimento difficile” da parte delle singole banche, però è anche vero che le
banche “non possono tirarsi indietro”.
Prosegue facendo presente che non si riferisce solo al Banco Popolare; in questi
giorni si assiste ad altre indicazioni della Banca d‟Italia che riguardano il territorio del
veneto, però egli ritiene che le aggregazioni abbiano senso quando si mettono assieme banche presenti su territori diversi. Quando si spinge a mettere insieme banche sullo stesso territorio appare necessario affidarsi alla buona gestione di banche
come il Banco Popolare, strettamente legate al territorio.
Il Sindaco Tosi osserva che talvolta gli imprenditori, presenti in gran numero anche in
platea, lamentano la difficoltà di accesso al credito; ricorda che le banche rispondono
a regole precise, l‟accesso al credito è disciplinato da leggi, regolamenti e norme sovraordinate.
Auspica quindi che “si possa vedere la luce in fondo al tunnel” e reputa che i segnali
incoraggianti che arrivano in questi giorni e le scelte positive effettuate da chi governa questa banca possano aprire uno spiraglio positivo.
Conclude affermando che questo è l‟augurio da cittadino e Sindaco.
Riprende quindi la trattazione dell‟Oggetto 3 all‟ordine del giorno e il Presidente
chiama alla tribuna il Socio Mario Minola.
Prende la parola il Socio Mario Minola che saluta tutti i presenti e precisa di intervenire non solo in qualità di socio, ma anche come direttore generale dell‟Azienda
Ospedaliera Maggiore di Novara che con 22 sale operatorie, numerosi posti letto,
mezzo milioni di prestazioni al pronto soccorso, due milioni e mezzo di prestazioni,
280 milioni di budget e 2.500 dipendenti risulta la più importante realtà aziendale del
suo territorio.
Il destino dell‟ospedale, che ha una storia millenaria, è stato negli ultimi due secoli
legato alla Banca Popolare di Novara e addirittura il Presidente dell‟ospedale è stato
a volte Presidente della Banca. Ultimamente queste tradizioni, questo legame, questa liaison, sono stati reinventati in modo nuovo e adattati ai tempi; ricorda il prof.
Lombardini che inventò la banca popolare per il territorio, affiancato dall‟ospedale
con un team che è rimasto e sta facendo squadra a Novara sul territorio. Prosegue
rivolgendosi anche al dott. De Angelis e all‟avv. Zanetta che hanno consentito la realizzazione di un progetto chiamato “nuove tecnologie” di attività di eccellenza
dell‟ospedale di Novara che ha portato nelle casse circa 6 milioni di euro e ha consentito di avere la prima tomografia a emissioni di protoni, la prima risonanza magnetica di alto livello da 825.000 euro con 21.000 esami, la prima radio terapia da
700.000 euro, una sala angiografica che ha fatto 10 mila procedure, una riabilitazione che con un robot ha fatto 6.000 prestazioni e il pronto soccorso. Invita tutti ad andare a Novara a vedere una tac donata dalla Banca Popolare per 230.000 euro.
Afferma che questi non sono solo numeri, ma dati molto importanti.
Conclude credendo che il ruolo della Fondazione debba essere rafforzato, debba essere tenuto presente perché è un faro che deve rimanere acceso nel territorio, perché così vuole il territorio che lo chiede con forza. Ringrazia tutti i presenti per
l‟attenzione.
Prende la parola il Socio Mario Armano che, dopo aver salutato i presenti, informa
di essere, oltre che socio del Banco Popolare, anche delegato provinciale del CONI.
Informa di occuparsi, pertanto, delle politiche sportive sul territorio ritenendo, altresì,
di dovere “verificare il buon andamento sportivo novarese”. Rivolge il proprio ringraziamento agli enti locali “che attuano provvidenze efficaci” e ringrazia, altresì, la Fondazione Banca Popolare di Novara e la Banca Popolare di Novara, sia come banca,
sia come attuale divisione del Banco, per il costante appoggio alle società, comprese
quelle operanti con i disabili, esplicatosi con contributi finanziari a sostegno delle attività svolte. Ritiene che in tal modo si contribuisca alla crescita dei giovani che possono acquisire importanti valori educativi indispensabili per divenire responsabili cittadini di domani, aiutati in tale finalità dall‟alleggerimento delle “tensioni provocate
dalle quotidianità”. Ritiene che nel sostenere l‟impegno ludico di buona parte del
mondo sportivo, la Banca Popolare di Novara dia energia al comparto con forti riflessi sociali ed etici. Ricorda che in questi ultimi anni sono stati gratificati numerosi enti
tra società, associazioni e comunità montane. Ringrazia, infine, l‟avv. Franco Zanet-
ta, della Fondazione BPN, il dott. Domenico De Angelis e il prof. Maurizio Comoli,
esprimendo la speranza che “nelle pieghe del bilancio trovino spazio per aiutare lo
sport”.
Prende la parola la Socia Maria Rosa Padovani che, salutando gli intervenuti, si
presenta dichiarando di essere socia del Banco e Vice Presidente dell‟Associazione
Prima Banca 1864: tale associazione – chiarisce - è stata fondata quattro anni fa con
lo scopo di dare impulso e valorizzare in particolare la partecipazione di soci azionisti
lodigiani.
Esprime il proprio voto favorevole al bilancio 2013, voto che espone con il consenso
degli amici associati di Prima Banca, un voto favorevole che va al di là del crudo dato
finale, cioè la perdita netta che i soci sono chiamati a coprire.
Riferendosi all‟Amministratore Delegato, afferma che egli ha presentato con chiarezza sia gli elementi critici definiti, a suo avviso, con trasparenza e precisione, che gli
aspetti positivi emersi nell‟esercizio in esame.
Dichiara che esistono aspetti positivi importanti e, tra questi, merita particolare attenzione il dato relativo alla performance realizzata dalla rete commerciale, fattore sostanziale, perché attesta che la principale sorgente di redditività del Banco Popolare
è ancora pienamente in grado di produrre risultati. L‟efficienza della rete si riflette
nella qualità del rapporto con i clienti, una qualità che -ritiene - debba essere arricchita da un‟attenzione verso l‟ampliamento delle forme di relazione con la clientela ed in
proposito gioca un ruolo fondamentale l‟innovazione tecnologica.
Sottolinea quindi positivamente che il piano industriale menzioni formazione e innovazione tecnologica.
Si sofferma inoltre sul credito, altro aspetto che ritiene fondamentale e dichiara che,
per quanto riguarda la propria esperienza, il Banco Popolare è riuscito ad assicurare
livelli di erogazione adeguati e non ha fatto mancare il supporto a famiglie e imprese
del territorio.
Per conto degli associati Prima Banca, afferma che essi si ritengono soddisfatti dalle
prospettive illustrate dall‟Amministratore Delegato che confermano il nuovo impulso
trasmesso alla politica creditizia per i territori, privilegiando le erogazioni ai piccoli
commercianti.
Conclude confermando la disponibilità al voto favorevole in virtù della prospettiva indicata ed esprime fiducia rispetto al ritorno della redditività, auspicando che la banca
possa raggiungere i traguardi che l‟attuale realtà economica si attende.
Prende la parola il Socio Benito Pavoni che, rivolgendosi ai soci, dichiara come, dopo una così importante discussione, abbia la sensazione che ancora una volta si
esca dal dibattito e dalla stessa discussione come sempre, definendola “una discussione che allontana nella nebbia delle promesse una speranza che ogni anno si fa
sempre più tenue, un ruolo che l‟istituto avrebbe dimostrato, secondo i vertici, la centralità del Banco sull‟intero territorio nazionale”.
Afferma che per fortuna il corpo intermedio degli impiegati e dipendenti è il vero motore pulsante della banca che copre l‟essenzialità della domanda, facendo fronte agli
avvenimenti che stanno sconvolgendo vite umane.
Nel continuare la sua esposizione afferma che mentre tutto ciò preoccupa la collettività, da alcuni anni si sta assistendo ad un rituale annuale, come quello odierno, “le
cui vestali del tempio se la cantano e suonano incuranti di quanto li circonda”.
Si interroga se gli attuali governanti siano gli stessi che hanno governato negli ultimi
anni e che prospettavano “eldorado dei 90 centesimi dai 23, 27”. Si domanda se non
siano gli stessi che hanno gestito il depauperamento, gli stessi che prospettano e,
nel frattempo, continuano le perdite d‟esercizio.
Afferma di non voler “fare cassandra”, ma è convinto che il sistema bancario europeo
costringa anche la nostra Banca a modernizzarsi, se vuole continuare ad esistere e
rilanciarsi. Precisa che non intende prestarsi, assieme ad alcuni pochi amici che
hanno fondato l‟Associazione Soci Banco Popolare Online.
Dichiara che la sensibilità dei soci, che da sempre sono a fianco della banca, al di là
del voto odierno, dovrà essere, da ora in avanti, di verificare giorno dopo giorno il
comportamento dei vertici affinché rendano trasparente la banca come una casa di
vetro.
Suggerisce, come primo atto di modernizzazione, di pubblicare online gli emolumenti
di tutta la direzione: ciò sarebbe un vero cambiamento e superamento del passato al
quale auspica che tutti forniscano un proprio apporto.
Prende la parola il Socio Alberto Mion, il quale saluta tutta la platea assembleare e
si presenta quale Presidente della Conferenza dei Presidenti degli Ordini dei Commercialisti del Triveneto, parlando anche in rappresentanza di quasi 1.700 colleghi di
Verona e di circa 11.000 del Triveneto, circostanza che gli è sembrato corretto sottolineare in un‟occasione come quella assembleare.
Inizia il suo intervento affermando di ritenere che il bilancio che oggi si va ad approvare non debba essere visto semplicemente come il risultato di esercizio, “ma un po‟
anche in visione del prossimo”.
Sottolinea che ciò che conta è che esistano i presupposti per un cambio di passo,
come detto da altri soci in precedenza, e ciò è stato percepito abbastanza chiaramente dall‟illustrazione del piano che ha fatto l‟Amministratore Delegato.
Egli auspica che ciò che è stato udito venga poi realizzato - ed al riguardo ne é sicuro - unitamente alla realizzazione anche di altre operazioni decise, a partire soprattutto dalla fusione, ma anche dall‟aumento di capitale.
Afferma che sicuramente il sistema economico italiano vive ogni giorno e abbisogna
di un sistema bancario forte, tema ricorrente dei nostri giorni. E‟ risaputo che il Banco
ha realizzato l‟aumento di capitale prima di altri, mentre altre banche lo stanno facendo ora.
Prosegue esprimendo che l‟intero sistema economico ha necessità di tali operazioni,
perché la sfida delle aziende nei prossimi anni passerà attraverso queste determinazioni bancarie.
In tal senso dichiara, nella sua veste di rappresentante del Triveneto, che sarà a
fianco sia delle aziende che delle banche facendo la propria parte.
Conclude accennando di aver sentito parlare di un patto per il credito e anche su
questo ipotetico strumento anticipa la propria presenza collaborativa.
Prende la parola il Socio Giuseppe Pasini che, dopo i saluti, si presenta dichiarando
di essere Presidente di una società di Brescia, nonché piccolo socio e cliente da ormai venti anni.
Sostiene che, fin dall‟inizio, questa Banca ha aiutato la sua società a crescere e che
si sono sempre tenuti rapporti molto collaborativi, in cui - ritiene - gli imprenditori devono credere.
Rammenta che dal maggio 2009 è stato costituito un comitato a sostegno del Banco
per essere più presente sul territorio e che Brescia è ricca di piccole e medie imprese
importanti. Reputa che questo comitato, che serve a conoscere meglio le realtà di
ognuno, sia un valido esperimento.
Aggiunge che il comitato è stato costituito proprio recentemente grazie al dottor Pezzoni, artefice - per quanto riguarda il Credito Bergamasco - presso l‟Associazione Industriali Bresciani di una convenzione per sostenere le piccole imprese che hanno
bisogno di relazionarsi meglio tra loro e fare più rete d‟impresa. Ritiene che tale con-
venzione, che consente di avere un plafond di circa 30 milioni, sia la prima intesa
firmata e auspica che da questo esempio ne possano seguire altri.
Conclude affermando che oggi si debba credere in questa Banca e che la Banca
debba raffrontarsi sul territorio; oggi il Banco ha dimensioni grandi, ma anche grazie
al Credito Bergamasco è importante credere nelle nostre imprese. Conclude augurando buon lavoro.
Prende la parola il Socio Mario Faggella che, dopo aver salutato i presenti, dichiara
di aver accettato molto volentieri la possibilità di partecipare all‟Assemblea, non tanto
per esprimere il voto favorevole, quanto per manifestare la riconoscenza verso
l‟azione di sostegno che la banca continua a svolgere a sostegno del territorio imolese. Riferisce che per oltre trenta anni è stato docente e dirigente dell‟Istituto Tecnico
Commerciale “Luigi Paolini”, già Parlamentare, Consigliere comunale e Direttore della Cassa di Risparmio di Imola dal 1885 al 1915. Ricordando Paolini, rammenta la
vicinanza della Cassa di Risparmio di Imola alla scuola attraverso la donazione di
arredi, attrezzature informatiche, materiale didattico e, in particolare, la corresponsione di un contributo determinante nella seconda metà del „900 per adeguare alle
mutate esigenze le nuove figure professionali di ragioniere e perito commerciale e
perito programmatore, tramite allestimento di laboratori, borse di studio per gli alunni
meritevoli, stage per gli studenti, ecc..
Ritiene che il legame con la scuola è forse l‟esempio più percepibile, nelle diverse
generazioni, del legame della banca con il territorio, anche se in realtà si è pure
esplicato mediante attività finanziaria, ramificata e complessa, per assecondare i bisogni che la comunità esprime nei settori vitali della sanità, del mondo dell‟arte, sport
e volontariato. Ritiene pertanto che la banca sia stata nella sua lunga storia protagonista non secondaria dello sviluppo socio-economico e culturale del circondario imolese.
Afferma di non aver mai percepito, sia oggi che nel passato, una diminuzione
dell‟attenzione della banca alle esigenze delle famiglie e delle imprese, sia nei momenti di espansione economica che nei momenti di crisi, mantenendo sempre alto il
sostegno alle componenti fondamentali della vita sociale del territorio. A testimonianza di ciò il socio cita le biennali d‟arte, il contributo alla nascita dell‟Accademia Pianistica, il sostegno all‟USSL con il continuo aggiornamento della tecnologia diagnostica, l‟appoggio alle associazioni di volontariato e sportive, nonché alla Caritas.
Prosegue evidenziando lo spirito che per oltre 150 anni ha permesso alla banca e
alla comunità imolese di crescere insieme e che ha trovato nuovo impulso grazie al
recupero del marchio, alla capillare presenza delle filiali, ad una cura particolare delle
relazioni con gli Enti pubblici, le istituzioni culturali, le aziende e il mondo cooperativo
che costituisce l‟ossatura del sistema economico. Sostiene che nei periodi difficili è
proprio la vicinanza al territorio che può essere propulsiva per una banca locale che
non voglia solo restringersi all‟ambito puramente finanziario.
In tal senso crede che le erogazioni continuamente sollecitate debbano essere attentamente mirate agli effettivi bisogni dei settori sopra citati, al fine di promuovere anche una diversa e più consapevole percezione della socialità condivisa, citata dal socio come “una specie di educazione alla spesa”.
In tal modo, ribadisce il socio, si potrebbe riscoprire il senso di una comunità che non
sia basata prevalentemente su un‟ostentazione dei rapporti di clientela e di forza e
che non chieda solo in maniera sfrontata, ma che sappia anche apprezzare il contributo ricevuto e tradurlo in una promozione del bene comune.
Conclude il socio ricordando l‟apprezzata iniziativa relativa al concerto di Natale
“Verdi Forever” organizzato nel salone della sede centrale della Cassa di Risparmio
di Imola. A parere del socio, una banca può svolgere un ruolo importante se, con la
propria attività istituzionale, non solo sostiene attività produttive e tutela i propri clienti, ma anche riesce ad interpretare le esigenze collettive di una comunità e le sue
aspirazioni pubbliche; in tal modo essa avrà contribuito “alla speranza di futuro che ci
anima tutti”.
Il Socio Francesco Gobbi si unisce agli interventi precedenti, soprattutto a difesa
della piccola e media industria e dell‟artigianato. Ricorda che ogni giorno chiudono
ben 54 aziende; più che un bilancio è un drammatico bollettino di guerra dei fallimenti del 2013.
L‟anno 2013 si è chiuso con 14.296 nuovi crack. Dal 2009, anno nel quale la recessione globale ha cominciato ad affondare i suoi colpi nell‟economia italiana, complessivamente hanno “portato i libri in Tribunale” 59 mila aziende.
Riferisce che da una recente indagine emerge un dato sorprendente relativo
all‟andamento dei dati commerciali, che rappresenta la misura più esaustiva dello
state di salute delle aziende. A settembre 2013 ormai il 15% delle imprese italiane
pagava con oltre 30 giorni di ritardo: nel settore delle costruzioni il ritardo è stato di
170 giorni. Il ritardo nell‟onorare i debiti dimostra che una parte delle aziende italiane
non riesce a sopravvivere alla crisi, così in un primo momento rimanda i pagamenti,
per poi arrivare alla chiusura volontaria o al fallimento.
Osserva che alcuni segnali di inversione di tendenza ci sono, ma sono ancora debolissimi. La ripresa è di là da venire. I primi effetti si vedranno, se tutto va bene, dal
prossimo autunno.
Reputa che nel frattempo quella galassia di piccole e medie industrie e di aziende
artigianali, che producono spesso su commissione dei grandi “colossi”, dovranno attendere che questi ultimi si rimettano in moto e che ricomincino ad appaltare il lavoro.
Ritiene che, nel frattempo, terminati gli ammortizzatori sociali, senza commesse, sarà ancora più inevitabile ridurre i costi del personale; questo anche perché, come lamentano gli imprenditori, nonostante le dichiarazioni di intenti, l‟accesso al credito da
parte delle aziende rimane ancora “complicato”.
Egli si riferisce a piccole e medie imprese, ad una realtà produttiva formata da 4 milioni di piccole aziende, che rappresentano per l‟Italia un patrimonio vitale: rappresentano la “pancia” del Paese e ne esprimono le paure, gli umori e gli slanci. Sono
attori sociali ed economici che non hanno mai avuto grandi “santi in paradiso”, e le
loro rivendicazioni non riescono a arrivare ai “piani alti”, ai luoghi dove vengono assunte le decisioni.
Auspica che il Banco Popolare, anche dopo la fusione con il Credito Bergamasco,
faccia in modo di non lasciare soli questi piccoli medi imprenditori della provincia di
Brescia.
Conclude ringraziando l‟Assemblea.
Prende la parola il Socio Corrado Bertoncelli che informa di parlare, oltre che come
socio, anche come Federalberghi Veneto la quale, egli precisa, rappresenta circa
cento alberghi della sponda veronese del Lago di Garda. Esprime l‟auspicio che il
Banco Popolare testimoni sempre di più “l‟elemento caratterizzante” della vicinanza
al territorio e ai suoi bisogni attraverso un maggiore sostegno e una maggiore apertura, soprattutto verso quei settori, quali quello turistico alberghiero, che egli ritiene
trainanti e fondamentali per le sorti dell‟economia italiana.
Ricorda, quindi, il contributo del turismo al Prodotto Interno Lordo e la presenza del
Banco nei territori italiani a maggiore vocazione turistica.
Ricorda, inoltre, il contributo del Lago di Garda al sistema turistico italiano del quale
rappresenta una delle “punte di diamante”.
Informa che questo dato è stato confermato dal sito internet “Trivago”. Ricorda, inoltre, il volume d‟affari dell‟economia turistica del Garda le cui dimensioni “devono farci
riflettere”.
Rappresenta che il settore alberghiero richiede al Banco di essere il motore
dell‟economia sostenendone il settore, del quale il socio ricorda il contributo occupazionale. Precisa, in particolare, che il settore richiede un sostegno più incisivo per le
ristrutturazioni e riqualificazioni alberghiere. Ricorda che l‟accoglienza, da egli definita il punto di forza del servizio alberghiero, passa anche attraverso la realizzazione di
ambienti confortevoli, ristrutturati e adeguati alle leggi “sempre più severe e esigenti
in materia di salute e di sicurezza”.
Chiede al riguardo che vengano favorite, con un accesso facilitato al credito, le ristrutturazioni e riqualificazioni edilizie ecosostenibili e compatibili con il territorio, piuttosto che un‟edilizia di tipo speculativo, che, sottolinea, danneggerebbe il fragile ecosistema italiano e per i quali il Banco “per gravi errori ereditati dal passato, sta ancora pagando le conseguenze”.
Conclude esprimendo l‟augurio di un buon lavoro all‟Amministratore Delegato, dott.
Saviotti, e al nuovo Consiglio, esprimendo l‟auspicio che riescano a “completare bene la delicata opera di risanamento e di ristrutturazione del Gruppo”. Esprime, infine,
il proprio ringraziamento.
Il Socio Pierluigi Carollo si presenta come dottore commercialista di Rovereto e
Trento e piccolo azionista. Informa che desidera effettuare una constatazione e due
sottolineature.
Ritiene che l‟Amministratore Delegato abbia illustrato il bilancio talmente bene che
non c‟è che da dire “okay, va bene”; anche le altre relazioni collegate, quella dei Sindaci nonché la relazione della società di revisione, la Reconta Ernst & Young, sono
molto dettagliate, molto puntuali e chiare, ed in particolare la relazione della società
di revisione si conclude senza alcun rilievo.
Reputa, per essere sintetico e conclusivo su questo punto, che si stia andando nella
direzione giusta. Osserva che i piccoli azionisti vorrebbero ci fosse anche un utile,
ma tutti sanno che, essendo la Banca Popolare ormai Banca europea, ci sono regole
da rispettare ed opportunità; in questa prospettiva tutto quello che è stato fatto, compreso l‟aumento di capitale, non è che da sottolineare.
Passando alla prima sottolineatura specifica egli richiama il tema dell‟attenzione ai
territori. Ricorda che il suo territorio di provenienza è la provincia di Trento,
nell‟ambito della quale si cerca di portare avanti e di sostenere certe iniziative che
derivano anche dall‟Ente Provincia Autonoma; afferma che è importante che il Banco
si inserisca sempre più nei territori per comprendere le esigenze della clientela, che
talvolta va anche finanziariamente educata. Cita ad esempio un progetto che è in
corso e che fra qualche mese troverà realizzazione e si chiama “mini bonds”. Osserva che è molto di moda, ma in provincia di Trento è quasi completato, per un importo
complessivo di circa duecento milioni. Potrebbe essere opportuno un intervento della
Banca, non tanto per il funding, considerando che è già assicurato, ma piuttosto per
esercitare un‟azione di “educazione” della clientela potenziale utilizzatrice, in modo
da alleggerire la pressione delle aziende sui crediti bancari.
La seconda sottolineatura riguarda la formazione puntuale e continua del personale,
il quale, è inutile sottolinearlo, deve diventare consulente delle aziende e dei clienti,
affinché il Banco possa ripartire e conseguire utile assecondando quelle che sono le
aspettative di tutti.
Comunica che intende esprimere voto favorevole, formula i propri complimenti e au-
gura buon lavoro ai vertici della Banca.
Interviene, salutando e presentandosi, il Socio Gianfranco Taccani. Si definisce “un
misero imprenditore milanese”, Presidente di nessuna associazione e quindi, per tale
motivo, dichiara di sentirsi un po‟ in difetto, però vorrebbe ricordare al dott. Saviotti al quale chiede “posso chiamarla caro amico?” - la polemica che fece l‟anno scorso
in merito alla CIV, e purtroppo la risposta non fu di grande soddisfazione, perché “è
vero mi ha ritoccato i numeri, ma la domanda è: che differenze c‟è tra un socio e non
socio nell‟applicazione della CIV?”. Asserisce che il dott. Saviotti avrà modo comunque di rispondergli nel prosieguo di questa Assemblea.
Dichiara di voler oggi soffermarsi su un altro argomento, affermando che non si può
solo criticare, non si può solamente esecrare il comportamento di una Banca, bisogna, quando è il caso e il momento giusto, anche sapere ringraziare e fare dei riconoscimenti; egli, come piccolo imprenditore, grosso di dimensioni, ma misero come
entità economica, ha subito una grossa crisi nel dicembre dell‟anno scorso, una crisi
un po‟ legata all‟obsolescenza dei servizi della sua azienda, un po‟ alla sua salute e
un po‟ legata anche alle crisi di mercato in essere.
Afferma che é sbagliato chiamarle crisi, sono situazioni di mercato diverse, comunque ha avuto una crisi, e dietro pressante richiesta che ha fatto al Banco attraverso il
Credito Bergamasco - “i nomi è inutile farli” - ha ottenuto, sempre essendo molto
pressante, un finanziamento da parte del Banco, che gli ha dato una mano, gli ha
permesso quasi come una start-up di ripartire e, anche se oggi i problemi non sono
totalmente risolti, probabilmente egli oggi, se non ci fosse stato il Banco con il proprio
modo di agire, non sarebbe più un imprenditore.
Conclude affermando quindi che, se da un lato ha mosso delle critiche, è giusto e
doveroso che lo stesso faccia almeno un pubblico ringraziamento. Augura buon lavoro.
Prende la parola il socio Medolago Albani Giovanni Andrea salutando e ringraziando per l‟opportunità di intervenire. Si presenta come un socio imprenditore che
opera nel territorio di Bergamo e della bergamasca, cliente del Credito Bergamasco,
anche per motivi e storici familiari, avendo come trisnonno uno dei fondatori del Credito Bergamasco.
Dichiara che la sua esperienza è sempre stata affiancata e assistita da una Banca
che ha dimostrato in più di un‟occasione la vicinanza alle piccole e medie imprese e
soprattutto alle imprese del territorio in cui la Banca stessa opera, consapevole che
lo sviluppo e la ripresa dipendono soprattutto dall‟accesso al credito delle medesime.
Prosegue affermando come raccogliere risorse in una delle province industriali più
importanti e metterle a disposizione nel medesimo contesto, attraverso bond dedicati, dimostri la volontà di fare crescere quei luoghi.
Auspica quindi che anche per il futuro venga mantenuto un atteggiamento orientato
al crescere insieme e confida nell‟aumento di capitale perché la liquidità raccolta
continui a essere distribuita per favorire in modo concreto la ripresa delle imprese
per il territorio e per le famiglie.
Conclude ringraziando tutti e augurando buon lavoro.
Prende la parola il socio Luciano Marini che dopo i saluti si presenta definendosi un
piccolo azionista, anzi un piccolissimo azionista e dichiarando di non aver nessuna
carica particolare.
Premette che vorrebbe leggere una lettera che ha scritto al Presidente del Consiglio
e che pensa sia molto pertinente con l‟argomento in trattazione.
Quindi dà lettura della lettera citata:
“Egregio Presidente, ho visto che sei più giovane di me, caro Matteo. Ti scrivo, an-
che se non sono convinto che riuscirai a leggere tutte le missive che ti perverranno,
per dirti come uscire da questa crisi che fa crollare una dopo l‟altra tutte le realtà più
solide. Voglio essere schematico e sono disponibile ad approfondire i temi. Figlio di
geometra, imprenditore edile, che mi ha lasciato a 86 anni un mese fa, ancora attivissimo nell‟impresa di famiglia da lui fondata nel 1955. Ha vissuto gli anni d‟oro raggiungendo una dimensione ragguardevole con circa 300 dipendenti e nel corso degli
anni ha utilizzato il fieno in cascina per continuare la sua attività, che guarda caso è
quella di costruttore con le scarpe sporche e rapporto diretto con gli operai, e non
quella di immobiliarista. Da parte mia, dopo avere conseguito la laurea in ingegneria
civile al Politecnico a Milano, sono entrato dando anima e corpo, sottraendo tempo a
mia moglie e mia figlia. Problemi nella gestione dell‟impresa ce ne sono sempre stati,
dal momento che tutti i guadagni venivano investiti nell‟attività, ma non come
nell‟ultimo periodo, quando alcune banche, vedi Unicredit e Banca Intesa, ci hanno
costretto, data la mancanza di vendite e i conseguenti insoluti da parte
dell‟immobiliare debitrice, a piani di rientro e ad una cura dimagrante che sarò costretto a fare svendendo quello che resta. Sto cercando di lavorare in ambienti certificati, mi sono fatto accreditare all‟Albo nazionale dei costruttori ticinesi per mantenere i miei dipendenti, circa 15 famiglie, che con l‟indotto arrivano a 30, ma a volte mi
sento impotente di fronte a funzionari del Comune, Provincia, Arpa, che impiegano
sei anni per rilasciare una concessione edilizia, e di fronte ai funzionari delle Banche
che ho detto prima, Unicredit e Banca Intesa, che ti telefonano perché hai sconfinato
di 200 euro e che ti obbligano a ipotecare anche la casa. La mia impresa è una piccola famiglia. I miei dipendenti, dopo la morte di mio padre e sapendo dello stress
che mi ha costretto a parecchi ricoveri per un‟ischemia cerebrale da stress lavorativo, mi stimano e mi danno fiducia. Non altrettanto le Banche. Pur avendo lavoro,
contando su un discreto patrimonio immobiliare, ti negano la liquidità necessaria per
potere proseguire in maniera serena il tuo lavoro”.
Il socio aggiunge che occorrerebbe, in maniera prioritaria, provare a modificare alcune regole per consentire alle banche di sostenere quelle aziende fatte di uomini onesti che lavorano e lavoreranno morendo sulla scrivania, come suo padre a 86 anni, e
che costituiscono la spina dorsale dell‟Italia. Si scusa quindi per lo sfogo, esprimendo
la speranza di essere riuscito ad illustrare l‟aria che si respira nella sua zona. Per
concludere, ringrazia i funzionari e i capi area del Credito Bergamasco di Varese,
che anche in questi momenti lo stanno sostenendo, nonostante i rigidi paletti imposti
dall‟Europa con lo “scellerato” accordo di Basilea, e con i quali si è instaurato un rapporto di amicizia, rispetto e trasparenza.
Prende la parola il socio Olivo Foglieni che, dopo aver premesso di essere un imprenditore bergamasco, afferma di operare nel campo dell‟alluminio, con imprese
che vanno dalla fonderia alla creazione di prodotti finiti. Prosegue riferendo che è da
dieci anni che il gruppo industriale sta crescendo in doppia cifra, grazie a innovazioni
di processo, a intuizioni imprenditoriali ed al lavoro di squadra. Ritiene di voler sottolineare che tutto ciò non sarebbe stato possibile se non ci fosse stato un Istituto di
credito sempre vicino, un Istituito di credito che ha sempre creduto nei sogni, nelle
progettualità e nei desideri del Gruppo, specificando che l‟Istituto di credito in parola
è il Credito Bergamasco.
Il Gruppo industriale opera sul territorio di Bergamo e pertanto il socio afferma di
sentirsi in dovere, in questo momento, di ringraziare veramente tutte le persone che
lavorano nel Credito Bergamasco, i vertici che hanno capito e hanno voluto credere
in certe determinate iniziative nel territorio bergamasco, alzandosi e andando a vedere le aziende, i progetti, le tecnologie applicate che hanno permesso al Gruppo indu-
striale di essere meritevole dei finanziamenti.
Prosegue riallacciandosi ad un altro punto che ha a cuore: da due ore il Credito Bergamasco è stato incorporato nel Banco Popolare e avendo il socio sempre considerato i cambiamenti, anche se difficili da affrontare, come un‟opportunità, ritiene che
anche questa sia un‟opportunità, ma vorrebbe in ogni caso rivolgere l‟attenzione sulla persona. Ritiene infatti che avere una Banca di prossimità, avere una Banca del
territorio, significa avere conoscenza diretta della storia dell‟individuo, significa avere
conoscenza e quotidianità di dove l‟azienda, l‟artigiano, la famiglia stanno andando,
pertanto il socio rivolge un accorato appello, veramente sentito, affinché i vertici che
saranno a Verona possano comunque sempre dare quell‟esecutività che è stata fino
ad ora il modello vincente sul territorio di risposte immediate, di risposte confacenti ai
bisogni reali dell‟industria, dell‟artigianato e delle famiglie. Prosegue sostenendo che
solo con risposte agili, veloci si possa competere in un mondo come questo, dove
certe decisioni devono essere prese nel giro di sessanta secondi, se non in trenta
secondi, altrimenti, in pratica, quello che si è deciso di fare è già vecchio.
Pertanto il socio auspica che tale modello possa sempre continuare e che il contributo dell‟Istituto di credito sia sempre votato alla ricerca e al desiderio di poter fornire
risposte immediate e contingenti alle richieste del territorio. Al termine del proprio intervento il socio ringrazia e augura buon lavoro.
Interviene il socio Giuseppe Tocchetti che afferma di volersi occupare solamente
un attimo del Socio comune. Si chiede come i soci possano riuscire ad approvare un
bilancio in qualche modo sulla fiducia in quanto si sarebbe dovuto discutere di tale
“libro” che “non si vede in giro”.
Quella dei “tre minuti”, a suo modo di vedere, è una provocazione da parte del Presidente, in quanto discutere di un libro del genere in tre minuti, considerando che probabilmente la maggioranza dei Soci non é formata da esperti, appare una cosa molto, molto dura. Tuttavia afferma che, tutto sommato, il riscontro è stato contenuto.
Prosegue sostenendo di aver imparato anche oggi dai vari interventi che si sono
susseguiti, ma ritiene rimanga peraltro ferma quella che ormai è un‟esperienza, una
conoscenza in qualche modo del settore, dove la collaborazione tra le attività e la
Banca evidenzia sempre e comunque delle problematiche. Afferma inoltre di non essere convintissimo dall‟esposizione dell‟Amministratore Delegato perché i crediti in
sofferenza non sempre nascono da soli e in qualche modo si possono evitare con
l‟esperienza, la cultura, la conoscenza, l‟informazione, tutto quello che serve, in modo che siano sempre più ridotti nel tempo, perché considera l‟attività di prestito
un‟arte, anzi un‟arte estremamente difficile.
Prosegue affermando di doversi invece congratulare con il socio che ha parlato dei
mini bond: ritiene, forse sbagliando, che questi ultimi siano lo strumento di domani e
avrebbe preferito sentire dalla Banca trattare dei mini bond, perché ormai si sta entrando in una dimensione nuova. Sottolinea il fatto, che peraltro lo ha molto stupito,
che la Banca abbia ridotto di 5 miliardi l‟assistenza ai clienti, da 96 a 91, a sua memoria, ma ritiene di non sbagliarsi, quindi 5 miliardi ridotti, il che vuol dire “con la fame che c‟è in giro che la giacca a qualcuno devono averla tirata”, e ritiene che questo non sia il massimo.
Sostiene che ora si stia procedendo con un aumento di capitale di un miliardo e
mezzo che è la somma più o meno esatta delle perdite degli ultimi due esercizi,
quindi non si potrà fare molta strada se non si cambia decisamente il modo di agire,
il modo di fare Banca, che sarà sempre più difficile. Afferma di non aver sentito parlare dei dipendenti, i quali non possono più essere quelli di una volta, i tempi cambiano, la modernizzazione avanza e non risparmia nessuno. Il socio sostiene quindi che
anche per la nostra Banca, anche per il Banco Popolare, sarà necessario modernizzarsi in tempi brevi.
Rivolgendosi al Presidente, afferma di voler chiudere il proprio intervento velocemente sottolineando di aver a cuore l‟appello ai dipendenti, perché da questo punto di vista, come diceva qualcuno che la sapeva lunga, “è tutto da rifare!”. Conclude
l‟intervento ringraziando.
Prende la parola il socio Francesco Rossi che, rivolgendosi al Presidente e ai soci,
afferma di voler portare il proprio voto all‟Assemblea per l‟approvazione del bilancio e
sottoporre allo stesso Presidente, all‟Amministratore Delegato e a tutti i presenti
qualche considerazione.
In particolare, facendo riferimento a quanto affermato dal dottor Saviotti sul passato,
che non ha cercato di valorizzare perché, giustamente, ha voluto guardare il presente e il futuro, e trascurato l‟excursus sulle molte operazioni straordinarie fatte dal
2008 al 2014, cioè ad oggi, sottolinea che qualche preoccupazione viene dalla valutazione di Standard & Poor‟s circa il declassamento da B a B meno per la posizione
a lungo termine e B con proiezione negativa per la posizione a breve termine.
Prosegue quindi facendo notare che, a seguito dell‟ultimo aumento di capitale sociale, se si sommano i due ultimi conferimenti si raggiungono 3 miliardi e 500 milioni,
quando la capitalizzazione dell‟Istituto, a ieri, era circa 3,2 miliardi. Una posizione
non bella dal punto di vista dell‟equilibrio tra prezzo di mercato e investimenti dei soci.
Ricorda poi che dal 2015 si paventano possibili operazioni tra Istituti, spinte anche
dal basso valore del prezzo rispetto a quello di libro, che l‟Amministratore Delegato
ha ben messo in evidenza con un lucido, in proiezione, dopo l‟aumento di capitale e
paragonandolo, per esempio, a quello di “UBI Banca che è circa 0,78, mentre noi
siamo decisamente staccati”, sottolinea la necessità di una maggiore attenzione a
queste valutazioni di mercato, oltre che alla gestione tattica e strategica.
Rinnovando l‟apprezzamento per il nuovo piano industriale, gradirebbe che lo stesso,
nella proiezione 2016 – 2018, fosse ogni anno aggiornato, per vedere, anno dopo
anno, qual è il livello di convergenza rispetto agli anni precedenti, in quanto nel piano
precedente del 2011, già per quest‟anno 2013, era previsto un utile di 609 milioni e
930 milioni addirittura per l‟anno 2015, mentre ora per il 2016 prevediamo un utile di
609 milioni.
Aggiunge poi che nel piano strategico e anche nella relazione odierna ha visto notevole attenzione per lo sviluppo sia del wealth management che della parte investimenti delle imprese. Gli piacerebbe che fossero dedicati maggiore impegno e attenzione alla revisione dell‟organigramma aziendale e alla struttura organizzativa per
meglio valorizzare l‟interazione del capitale umano con il capitale tecnologico, per
avere la migliore formalizzazione di questo, auspicando maggiore spazio per la funzione del Direttore Generale e addirittura una maggiore responsabilità per la funzione del Risk Management nei riguardi del Consiglio di Amministrazione.
Conclude esprimendo la propria preoccupazione per quei 19 miliardi di crediti in sofferenza di cui, spera, possano essere ricontrattati quelli ristrutturati o scaduti, per i
quali forse vale la pena studiare altre forme, anche interne, di gestione diverse dalla
gestione passiva. Quindi ringrazia.
Il socio Fausto Ferraguti saluta tutti i Soci, anche quelli non presenti, gli Amministratori, gli amici e i nemici, perché, purtroppo, afferma di avere anche dei nemici. Riferisce la sua intenzione di discutere, di “fare un po‟ di conti”, perché chi ha investito dei
soldi avrebbe diritto di avere il dividendo, di avere, insomma, dei riscontri. Espone un
cartello che ha portato anche gli altri anni con le scritte “viva Giorgio Gaber” e “viva
Mujica”, che è il Presidente dell‟Uruguay, “viva Gandhi”. Ricorda, per esempio, cosa
diceva Gaber nelle sue canzoni: “Tutto preparato, tutto organizzato, ma non funziona
niente”. Prosegue rammentando che Mujica è il Presidente uruguaiano che guadagna, per amministrare l‟Uruguay, diecimila euro al mese, se ne tiene solo ottocento e
gli altri li devolve all‟Uruguay. Con ottocento euro “ci sta dentro” e vive in un appartamento di 47 metri quadrati, ed è Presidente dell‟Uruguay. Afferma che invece qui
c‟è gente che ha una villa alle Canarie, una in montagna, una a Portofino, tante ville.
Ritiene che questa sia una cosa sbagliata.
Enuncia poi: “abbasso gli approfittatori arricchiti con i beni degli italiani”. Fa vedere la
scritta all‟”amico” Amministratore Delegato, in quanto “non ce l‟ha con lui”; vuole ribadire: “abbasso gli approfittatori arricchiti con i beni degli italiani”.
Riferisce quindi che suo padre era un dipendente dell‟Eridania, un semplice operaio,
non è mai entrato in banca e andava a lavorare all‟Eridania in bicicletta. Nella sua
busta paga, quando il socio Ferraguti era piccolo, c‟erano tante voci tolte alla retribuzione: per le case popolari, per le ferrovie, per le strade. Insomma, c‟erano tante sottrazioni dallo stipendio; non ricorda bene, ma comunque c‟erano sette o otto voci di
detrazioni a favore dello Stato. Ricorda che in questi anni le Autostrade sono andate
a Benetton, la Telecom è andata a De Benedetti (o all‟altro suo dipendente di cui
adesso non ricorda il nome), e comunque le Autostrade, le Ferrovie, sono andate tutte a della gente che ha beneficiato dei soldi trattenuti agli operai dalla fine della guerra ad adesso, cioè a Pirelli, a Tronchetti Provera. Riferisce che Pirelli avrebbe detto,
prima di Tronchetti Provera: “per fare l‟industriale non bisogna essere cattolico, e io
sono cattolico”.
Ritiene che sarebbe ora di conteggiare e far restituire i beni degli italiani dei quali
“questi signori” si sono appropriati. Reputa che i soggetti indicati “si sono fatti delle
leggi non ad personam, ma ad lobby”; afferma con forza: “abbasso le lobby e le caste”.
Ribadisce che si tratta di circa un milione di persone che con i loro stipendi, con le
loro imprese e con le loro amicizie politiche si sono approfittate di 49 milioni di persone.
A tale proposito ricorda che c‟era una società che si chiamava SME, è stata venduta
a De Benedetti per svariati miliardi; la vendita fu bloccata e si realizzò dieci-quindici
volte tanto. Prosegue affermando che in questa società c‟era una società minore che
si chiamava Giesse Supermercati che è stata poi tra l‟altro venduta a Benetton, per
duemila miliardi.
Interviene il Presidente per togliere la parola al Socio Ferraguti per il superamento
del tempo a disposizione, e il Socio conclude l‟intervento esprimendo comunque fiducia nell‟Amministratore Delegato.
Prende la parola il socio Alessandro Scuderi il quale, dopo aver salutato gli intervenuti, afferma di voler fare il suo intervento a supporto del sistema agroalimentare. Il
dott. Scuderi è un docente dell‟Università di Catania e si occupa di economia agroalimentare e dichiara che l‟Italia, allo stato attuale, mostra un quadro socio – economico asfittico in cui c‟è una grande sofferenza. Osserva, però, che uno dei sistemi economici che sta reggendo è quello agroalimentare, ma la banca lo guarda con una
sorta di incertezza perché è connesso al sistema agricolo, cioè un sistema residuale,
un sistema marginale.
Prosegue dichiarando che nella sua qualità di economista agrario vuole condividere
con i presenti il percorso virtuoso avviato tra sistema agroalimentare e Banco Popolare, partendo dal binomio agroalimentare per eccellenza e dal paradigma che il settore primario rappresenta non solo produzione di alimenti, ma ingloba anche il signi-
ficato complesso di benessere, non solo dal punto di vista economico, ma anche sociale. Il sistema agroalimentare diventa così un settore da sostenere, anche perché
gli ultimi dati 2013 fanno vedere una crescita dell‟occupazione dell‟agroalimentare,
una crescita dell‟immagine del made in Italy attraverso i prodotti agroalimentari.
Questo vuole dire che l‟agroalimentare ha una sua crescita, per cui è fondamentale
che il sistema economico riconosca questa funzione e anche il sistema banca. Rivolgendosi poi all‟avv. Fratta Pasini, afferma che il Banco Popolare ha fatto un gran lavoro, ma ora è necessaria una svolta. Dichiara che attualmente non c‟è stata l‟azione
puntuale per singolo comparto, quindi è necessario fare un rapporto molto più complesso, in quanto non si deve parlare più di agricoltura nel suo complesso, ma di singolo comparto con azioni specifiche perché ogni comparto ha delle azioni specifiche
per assistere le aziende ed arrivare ad un determinato risultato. Si pensi solo che il
prossimo anno c‟è l‟Expo 2015 che avrà come parole chiave “nutrire il pianeta”. Nutrire il pianeta, lo dice la stessa parola, vuol dire alimentare, per cui agroalimentare,
per cui è necessario fondare l‟agroalimentare come elemento futuro per la nostra
economia.
Conclude affermando che il Presidente Obama, in visita in Italia, oltre a guardare il
nostro panorama culturale, ha voluto mangiare gli spaghetti, il Grana Padano, le
arance rosse di Sicilia e il radicchio e questo dimostra che questi alimenti hanno un
significato economico.
Il socio Giuseppe Manni prende la parola e si rivolge al Presidente affermando di
averlo visto preoccupato ad inizio Assemblea a causa dei rumors che ha tentato di
soffocare, temendo dimostrazioni di contrarietà e prevedendo una numerosa serie di
critiche che un tale bilancio poteva probabilmente presupporre. Ha pertanto deciso di
iscriversi a parlare pensando ad un certo tipo di intervento che ora deve modificare
avendo preso atto che l‟Assemblea ed i numerosi interventi a lui precedenti sono andati nella direzione completamente opposta a quanto temuto, essendo favorevoli a
tutte le proposte presentate dal Consiglio.
Il socio si era prefissato un compito - che gli è stato facilitato - ovvero quello di capire, prima della presente Assemblea, come sarebbero andate le cose; al riguardo si è
reputato fortunato perché i colloqui avuti con gli Amministratori del Banco gli hanno
tolto tutti quei dubbi che, poi, sono stati invece espressi dal prof. Rossi, quindi si è
ritenuto privilegiato e fortunato.
Si stupisce della lunga relazione dell‟Amministratore Delegato eseguita a braccio,
senza leggere un numero. “Sfido qualsiasi banca italiana ad avere un Amministratore
Delegato capace di ricordare tutte queste circostanze e questi numeri senza mai
guardare, se non capire se le slide seguivano quello che stava dicendo. Questo significa che ha fatto, oltre alla mia, altre 77 chiese prima di questa, e ne dovrà fare
altre 77, probabilmente, nei prossimi giorni”.
Dell‟intervento del dott. Saviotti apprezza, in particolare, la padronanza dei temi, la
sicurezza ed il coraggio che manifesta come rappresentante del Consiglio di Amministrazione di cui egli stesso ha il piacere e l‟onore di conoscere moltissimi Consiglieri, soprattutto il Presidente. Gli riconosce di trovare segni di positività anche nei passaggi più scabrosi della relazione del Consiglio, come nella voce delle minusvalenze
non tipiche dell‟attività della Banca, in quanto convinto che vi sarà un miglioramento
già a partire dal primo trimestre. Nell‟elencare i fattori non tipici del bilancio
d‟azienda, non propri dell‟esercizio, quelli negativi, sostiene che la maggior parte di
questi sono straordinari, eccezionali, utilizzando anche aggettivi molto forti, il che lascia trasparire una volta di più il carattere di un uomo che sa come affrontare queste
problematiche.
Pertanto si sente tranquillo nell‟approvare il bilancio che ha in seno diverse future
prospettive. Quello che ha particolarmente gradito dei dati è stato vedere come
l‟attività specifica della Banca, che è una Popolare, e in tal senso deve distinguersi
dalle altre banche, abbia avuto un maggior successo – o per lo meno un minor insuccesso – proprio nell‟attività retail, nel supporto alle famiglie ed alle piccole e medie imprese, sua principale vocazione come le testimonianze di alcuni piccoli imprenditori gli hanno potuto dimostrare.
Quindi anche coloro che nutrivano dei dubbi non possono che essere convinti che la
Banca svolge il proprio mestiere al meglio e con sempre maggiore successo. Si è
reso conto nei giorni precedenti all‟Assemblea, nel corso dei quali ha approfondito
alcuni argomenti, che anche gli organismi istituzionali, come la stessa Borsa, si sono
espressi in modo inaspettato premiando il Banco con un +11% anche dopo la divulgazione della perdita di bilancio ed un aumento del capitale sociale senza precedenti. Malgrado ciò il titolo della Banca, anziché fare un “tonfo” in Borsa, è esploso addirittura al +6,8%. “Cosa dobbiamo dire di più noi cittadini di fronte a queste manifestazioni esterne di gente che le cose le conosce?”.
Termina l‟intervento ringraziando e approvando “in toto” gli argomenti all‟ordine del
giorno e complimentandosi con il Presidente e l‟Amministratore Delegato.
Il Presidente dichiara chiusa la discussione sull’Oggetto 3 all’ordine del giorno
ed invita l‟Amministratore Delegato a rispondere agli intervenuti.
Prende pertanto la parola il dott. Pierfrancesco Saviotti, Amministratore Delegato, per rispondere ai soci intervenuti, con il supporto di alcuni appunti.
Inizia rispondendo al socio Monciatti, che parlava di volontariato, al quale assicura
che il Banco Popolare non mancherà di fare la sua parte, come sempre. Ringrazia
poi il dottor Sozzani, Presidente della Provincia di Novara, per quanto ha fatto per il
suo territorio.
Ricorda che il socio Pazzaglia pone all‟Amministratore Delegato la domanda relativa
a cosa abbia intenzione di fare il Banco Popolare della rete e degli uomini che la
compongono. Ritiene opportuno partire da un punto fermo e riferisce di avere sempre avuto un concetto chiaro: il Banco Popolare dispone di due asset fondamentali: i
propri clienti ed il proprio personale. Riferisce che il Banco deve quindi gestire i propri uomini, li deve migliorare, li deve formare, li deve far crescere nelle loro competenze distintive: essi sono una delle due forze che caratterizzano il nostro Banco.
Comunica che, per quanto concerne la rete, il Banco svilupperà ulteriormente le considerazioni che sono già state fatte ed interverrà nuovamente, se ci sarà la necessità
di riorganizzare ancora la rete o se ci sarà la necessità di chiudere qualche sportello,
anche nel territorio che il socio Pazzaglia rappresenta. Ribadisce che i vertici del
Banco andranno avanti per la loro strada, ma sempre con un obiettivo, il successo
del Banco.
Il dott. Saviotti risponde quindi alla dottoressa Dall‟Arno, che esprime grande partecipazione nei confronti della Banca, formula anche interventi critici, ma con un unico
obiettivo, un obiettivo comune: fare qualcosa per migliorare, per fare andare meglio il
Banco Popolare. Dice che le problematiche amministrative che si manifestano presso la rete non sono legate a carenze della struttura organizzativa del Banco Popolare. Ricorda che le Banche sono soggette a continui interventi dei regolatori, che
comportano modifiche sempre più rilevanti. Informa che gli argomenti all‟ordine del
giorno del Consiglio di Amministrazione del Banco riguardano per il 60 – 80% aspetti
di compliance, di antiriciclaggio, di audit; si tratta di temi che comportano interventi
della Società di Gestione Servizi BP e della Direzione Organizzazione particolarmente rilevanti.
Nell‟ambito dei Sistemi Informativi per ogni intervento completato se ne presentano
due da effettuare e quindi, a suo avviso, è già nota di merito riuscire a sostenere il
ritmo imposto e sostenerlo con la professionalità che finora ha caratterizzato questo
segmento.
L‟Amministratore Delegato risponde al dottor Caradonna, che parla di approccio verso il cliente: il cliente è il “must” della Banca, il cliente è la vita, il cliente è il presente
e il futuro del Banco Popolare. L‟istituto intende crescere come numero di clienti, che
nel 2013 si sono incrementati di circa 280.000 unità; il budget per il piano che è partito prevede un‟ulteriore crescita di 250.000 clienti. Naturalmente verranno effettuati
investimenti anche per favorire il cliente nell‟avvicinamento alla Banca, un avvicinamento che può essere di due tipi, con il ricorso alla rete fisica o con un ricorso alla
multicanalità; il Banco intende aggiungere ai prodotti che già offre, affinché la Banca
sia la più comoda possibile per il cliente, anche un miglioramento dell‟home banking.
Il dott. Saviotti risponde quindi al socio Luppi che ha affrontato il tema del piano industriale, un piano industriale aggressivo, e quello dell‟aumento di capitale. La scelta
del Banco di elaborare un piano industriale di tale portata è una scelta che ha come
fondamento la necessità di rispettare delle regole stringenti e ha una base forte e solida. Il Banco vuole diventare una Banca più forte, una Banca che non solo entri in
BCE a pieno titolo, ma che sia capace di lavorare sul territorio con uno spirito più aggressivo, che sia proattiva, che sia in grado di servire con professionalità e con attenzione i clienti, che ultimamente, onestamente, per i motivi in precedenza indicati,
hanno ricevuto minori attenzioni.
L‟Amministratore Delegato ricorda che il socio Rodinò ha parlato di svolta e ritiene
che certamente si tratti di una svolta. Ribadisce quanto detto in precedenza: la Banca ha adesso “le spalle più forti”, “le munizioni per fare bene”. Esprime il convincimento che, grazie alla qualità della rete, una rete che non ha mai tradito le attese dei
vertici aziendali, si potranno ottenere i risultati prefissati. Ricorda inoltre che il socio
Rodinò ha toccato l‟argomento Standard and Poor‟s. Riferisce che in ambiente riservato, in Consiglio di Amministrazione, egli ha usato anche delle espressioni poco urbane che non è opportuno utilizzare in questa sede. Ritiene che la società di rating si
sia rivelata poco professionale perché, a fronte di un aumento di capitale, non appare opportuno procedere con una riduzione del rating. Un comportamento più meditato e prudente avrebbe consigliato di attendere, di valutare gli esiti e la conclusione
dell‟aumento di capitale, di esaminare il comportamento conseguente della Banca e
quindi, qualche mese dopo, assumere le proprie conclusioni. Ricorda che la società
di rating Fitch ha confermato il rating del Banco Popolare, Moody‟s ha pure confermato il rating e ha migliorato l‟outlook. Esprime apprezzamento per il fatto che due
società di rating abbiano una valutazione più concreta e un po‟ più positiva della situazione del Banco.
Rammenta che il socio Rodinò ha parlato anche di dati trimestrali; riferisce che nonostante la professionalità delle proprie strutture il Banco non è in grado di disporre
di dati più aggiornati. Fornisce comunque alcune anticipazioni: l‟anno si è aperto positivamente per quanto concerne la rete, per quanto concerne i collocamenti dei prodotti e per quanto concerne l‟attività di lending. Comunica che a metà marzo 2014,
rispetto a metà marzo 2013, i mutui sono cresciuti del 18%, l‟erogato alla clientela
mid corporate si è incrementato del 5,5%, l‟erogato ai piccoli operatori economici ed
allo small business ha registrato un più 11%: 306 milioni contro i 270 dell‟anno scorso.
Egli osserva che le indicazioni trasmesse alla rete hanno trovato realizzazione e che
si è potuto fornire tali indicazioni grazie all‟aumento di capitale, altrimenti il piano in-
dustriale non avrebbe potuto prevedere un incremento degli impieghi di 2 miliardi nel
2014. Le indicazioni stanno colpendo nel segno, stanno portando risultati, anche se,
deve dire con estrema sincerità, la domanda appare ancora “asfittica”. Gli operatori
sul territorio ritengono di non essere sicuri di raggiungere subito gli obiettivi che sono
stati loro assegnati, perché c‟è una domanda modesta, in particolare nel segmento
del mid corporate, dove l‟utilizzato è, rispetto all‟accordato, pari al 42%. Sottolinea i
limiti che comporta una situazione di questo genere; c‟è solo da augurarsi che effettivamente la motivazione che sta alla base dell‟ottimismo espresso dal piano industriale del Banco, vale a dire un po‟ di ripresa, non il “boom” ma un po‟ di ripresa, si concretizzi e si concretizzi velocemente.
Il dott. Saviotti ricorda che il socio Pirelli ha parlato di un patto per il credito. Dichiara
di non sapere in che cosa consista, comunque assicura che il tema sarà oggetto di
valutazione, perché se c‟è qualche cosa che riguarda il credito i vertici del Banco sono pronti sicuramente a discuterne e a discuterne con tutti. Conferma al socio Pirelli
l‟interesse del Banco alla collaborazione con il Confidi, sempre e soltanto
nell‟interesse delle imprese clienti.
L‟Amministratore Delegato rammenta che il socio Ellero, con il quale aveva avuto il
piacere tra l‟altro di scambiare alcune considerazioni alcuni giorni fa, ha riproposto il
tema dei dati trimestrali. Egli riteneva di avergli chiarito le motivazioni relative agli
eventi intervenuti e, tuttavia, ribadisce ancora in questa sede che, nella presentazione dei dati al 30 settembre 2013 aveva informato tutti i presenti alla conference call
che il flusso dei crediti deteriorati era superiore a quello previsto ed aveva precisato
che le precedenti previsioni di un costo del credito intorno ai 95 basis point avrebbero dovuto essere modificate in aumento. Riferisce che, in quella sede, aveva anche
chiarito che un ulteriore elemento di incertezza sulle previsioni economiche di fine
anno era legato al fatto che la Banca d‟Italia stava svolgendo un‟ispezione in ambito
crediti. Egli rammenta di avere usato una frase un po‟ particolare: “quando c‟è
l‟ispezione della Banca d‟Italia si paga sempre dazio” ed in effetti si è “pagato più dazio di quanto si pensasse”, ma l‟informazione era stata data.
Il dott. Saviotti ricorda che il socio Terzi ha affrontato il tema Confidi Artigianato. Anche in questo caso egli conferma che il Banco è disponibile ad approfondire qualsiasi
aspetto per valutare le opportunità di collaborazione. Ribadisce che è stata prevista a
budget una crescita di 2 miliardi negli impieghi e si farà di tutto per raggiungere questo risultato.
L‟Amministratore Delegato rammenta che il socio Del Boca, nel suo intervento, ha
usato l‟espressione “i problemi vengono dal passato”. Egli reputa che i problemi non
vengano solo dal passato, ma vengano anche dal passato, un passato che ogni tanto ritorna. Desidera ricordare che non solo il sistema politico, ma tutto il sistema bancario nazionale ha vissuto cinque anni di crisi e ha dovuto gestire questa crisi; il Banco ha dovuto aggiungere alla gestione di una crisi che è comune a tutti qualche problematica aggiuntiva che si riferiva al passato.
Il dott. Saviotti evidenzia che il socio Macchia ha fatto riferimento alla gestione delle
risorse umane. Ribadisce il concetto che i vertici del Banco pongono particolare attenzione ai collaboratori e li considerano un punto di forza del nostro Gruppo.
Quanto poi alla sua osservazione (che non appare come una lamentela) sulla rigidità
delle valutazioni da parte delle strutture del Banco, afferma che è fondamentale per
qualsiasi banca, e lo è ancora più per quanto concerne il Banco, valutare correttamente il merito creditizio. Il Banco Popolare è una Banca del territorio, opera sul territorio con uno spirito anche di sussidiarietà, di sostegno a famiglie e imprese, ma non
è disposto ad intervenire con l‟assistenzialismo. Il Banco è disponibile a collaborare
con gli attori del territorio, famiglie e imprese, rispettando corrette valutazioni quando
si interviene con finanziamenti.
Conferma che le risorse umane vanno valorizzate e l‟opera di formazione è cominciata cinque anni fa ed è stata ulteriormente intensificata: “l‟abbiamo fatta, la facciamo oggi e la continueremo a fare anche domani”.
Il dott. Saviotti ha presente il fatto che il socio Minola ha parlato dei legami
dell‟Azienda Ospedaliera con la Popolare di Novara. Egli esprime apprezzamento
per quello che ha detto e gli conferma un legame che è stato così proficuo nel passato. Assicura al socio Armano, che si interessa di politiche creditizie, che il Banco
non mancherà di prestare attenzione anche alle sue sollecitazioni.
Evidenzia che la signora Padovan ha parlato di formazione e ha fatto un riferimento
al credito. Anche in questo ribadisce un concetto già espresso: il Banco non ha più
vincoli, cioè l‟unico elemento di attenzione che ci si pone è la corretta valutazione del
merito creditizio.
L‟Amministratore Delegato rammenta che l‟intervento del socio Pavoni è apparso
criptico, ma apprezza il modo con cui il socio è intervenuto, un modo garbato, un
modo professionale. Il socio Pavoni ha usato espressioni un po‟ particolari come “la
nebbia delle promesse”, “le vestali del tempio”; il dott. Saviotti non si riconosce nella
metafora delle “vestali del tempio”. Concorda con il socio riguardo ad un‟unica affermazione: quella relativa al fatto che si deve prestare grande attenzione al personale.
Ritiene demagogico il consiglio di pubblicare in internet i compensi dei vertici del
Banco in quanto gli emolumenti dell‟Amministratore Delegato, del Direttore Generale,
del Condirettore Generale, sono già pubblicati nel bilancio.
Ricorda che anche il socio Mion ha parlato di patto per il credito; ribadisce gli stessi
concetti, è opportuno analizzare la tematica, se si tratta di uno strumento che può
essere utile allo sviluppo del Banco può sicuramente essere preso in considerazione.
Ringrazia il socio Pasini, per il suo supporto che viene a concretizzarsi spesso in una
partecipazione veramente attiva al Comitato di consultazione e credito. Ripete al socio Faggella, che parla di scuola, gli stessi concetti: il legame del Banco con la scuola continuerà, perché è un legame che si intende consolidare e si desidera contribuire non solo a soddisfare le esigenze degli attori sul territorio, famiglie e imprese, ma
anche, dove è possibile, a soddisfare le esigenze della collettività.
Rammenta che il socio Gobbi ha parlato di piccoli operatori economici e ha usato
l‟espressione “non hanno santi in paradiso”, con riferimento ai clienti che hanno una
assistenza modesta in termini di accordato. Afferma che in realtà i piccoli operatori
economici presso il Banco Popolare “hanno i santi in paradiso” nel senso che intendeva il signor Gobbi: si tratta del direttore della filiale e del Capo Area. Il Banco rivolge una particolare attenzione ai piccoli operatori economici, infatti annovera circa
150.000 clienti che hanno affidamenti compresi tra i 10 mila e i 50 mila euro; per tale
fatto il Banco è fortemente interessato a gestirli, e a gestirli nello spirito di soddisfare
ogni loro esigenza.
Il dott. Saviotti ricorda che il socio Bertoncelli, rappresentante degli albergatori del
Garda, ha chiesto maggiore sostegno alle imprese nei limiti sopra accennati di una
corretta valutazione del merito creditizio. Si tratta di quello che il Banco intende fare,
è il mestiere della Banca ed oggi può essere svolto con assoluta tranquillità. Ringrazia il socio Bertoncelli per l‟augurio di buon lavoro, che ricambia.
Evidenzia che il socio Carollo ha parlato di regole e di opportunità offerte dal passaggio alla supervisione della BCE. Riferisce che per il momento ha avuto evidenza
solo delle regole, ma si augura che dopo le “forche caudine” dell‟Asset Quality Review e dello Stress Test, il Banco si possa muovere sul territorio sfruttando opportu-
namente ogni opportunità di crescita.
Rammenta che il socio Taccani, che ha ringraziato gli operatori del Banco per
l‟assistenza fornita, ha risollevato il tema della CIV (Commissione di Istruttoria Veloce): ha chiesto se ci sia differenza di trattamento tra Socio e non Socio
sull‟applicazione della Commissione di Istruttoria Veloce. Egli precisa che non sussistono differenze: si tratta tra l‟altro di una Commissione che è in continuo contenimento, perché si cerca di andare incontro, nei limiti del possibile e in caso di necessità, ai clienti favorendoli con l‟applicazione di differenziazioni rispetto alle tabelle normalmente utilizzate. Ricambia gli auguri formulati dal socio, in considerazione del fatto che ha avuto dei problemi fisici, affinché ci si possa sempre ritrovare quanto meno
in queste circostanze.
Cita il socio Medolago Albani che ha parlato del motto “crescere insieme”; si tratta di
un motto usato dal Banco Popolare, di un concetto coltivato con passione.
Osserva che il socio Marini ha evidenziato una situazione di problematicità, sorta per
interventi aggressivi di altre Banche nei confronti del nostro Gruppo. Informa che ha
già avuto occasione di scambiare alcune considerazioni al riguardo con il dott. Carrus, che è uno dei responsabili del Credito Bergamasco. Verrà fatto qualche ragionamento e se esisteranno le possibilità di dare una mano la Banca non si tirerà certo
indietro.
Desidera rassicurare il socio Foglieni, che ha evidenziato qualche preoccupazione
per il fatto che il Credito Bergamasco venga incorporato, comunicandogli che non
deve avere preoccupazioni, non è cambiato niente, è rimasto tutto invariato: gli stessi
uomini, la stessa rete che, assicura, è votata alla soddisfazione del cliente e che non
verrà assolutamente meno ai propri compiti.
Il dott. Saviotti ricorda che il socio Tocchetti ha fatto una battuta: “i crediti in sofferenza non nascono da soli”. I crediti in sofferenza nascono perché qualcuno eroga credito e talvolta eroga credito senza prestare sufficiente attenzione al merito creditizio.
Ha inoltre aggiunto che l‟attività di erogazione di credito è un‟arte. Su questo punto
egli si trova assolutamente d‟accordo: è un‟arte. Il Banco dispone di un vero artista, a
capo della struttura creditizia, che si circonda di un gruppo di collaboratori che stanno giorno dopo giorno migliorando le proprie competenze distintive con soddisfazione. Fornisce l‟informazione che dal primo gennaio 2009 al 31 dicembre 2013 sono
stati erogati 135 miliardi. Tali affidamenti sono stati erogati in piccola parte a clienti
nuovi, ma la maggior parte è stata diretta verso clienti che erano già clienti prima
dell‟arrivo del dott. Saviotti. Riferisce che il costo del credito relativo agli affidamenti
erogati in questi cinque anni, i citati 135 miliardi, è stato di 38 basis point, ed è stato
tale perché 120 milioni si riferiscono a due particolari imprenditori, dei quali non è il
caso di fare il nome, ma che è possibile individuare in quanto il loro nome compare
spesso sui giornali, che sono stati gestiti per cercare di recuperare il credito, i cui affidamenti erano in essere da molti anni. Informa che sull‟attività creditizia il Banco sta
investendo in formazione, in persone, perché è fondamentale per il proprio futuro.
Ritiene che si riuscirà a portare a casa i risultati pianificati se, insieme ad una rivitalizzazione del ciclo economico, il Banco riuscirà a gestire il credito con la professionalità di cui sopra si è parlato.
L‟Amministratore Delegato rammenta che il professor Rossi ha fatto riferimento anche al precedente aumento di capitale sociale. Desidera ricordare che l‟aumento
precedente non è stato bruciato, ma è stato effettuato principalmente per rimborsare
il Tremonti Bond: un miliardo e mezzo è andato a rimborso del Tremonti Bond. Osserva che potrebbe condividere le valutazioni del professore se il Banco avesse avuto effettivamente all‟epoca due miliardi a disposizione ed ora aggiungesse un altro
miliardo e mezzo. Ricorda che all‟epoca il Banco non disponeva di capitale sufficiente per rispettare le regole in vigore e pertanto ha dovuto procedere all‟emissione di
un Tremonti Bond di un miliardo e 450 milioni. Accoglie il consiglio di aggiornare
nell‟immediato futuro il piano industriale. Precisa che già elaborare un piano industriale triennale in un momento economico come quello che stiamo vivendo presenta
molte incertezze, richiede ampie riflessioni, approfondite valutazioni e diffuse considerazioni. E‟ possibile valutare se aggiornarlo il prossimo anno, o negli anni seguenti:
il suggerimento sarà attentamente considerato. Il dott. Saviotti si permette di dissentire da un‟espressione usata dal professore in relazione al precedente piano: “avete
fatto un piano industriale ed è andato subito a farsi benedire”. Desidera ricordare al
professore che il Banco ha presentato il Piano in questione nel 2011, quando la situazione generale si presentava come ancora normale: non era andato in crisi il Governo, non era stato sostituito il Governo Berlusconi, il differenziale di rendimento tra
titoli di Stato italiani e titoli di Stato tedeschi era ancora normale. Le previsioni formulate all‟epoca, perché sui piani industriali bisogna fare delle previsioni, per i motivi
sopra indicati non si sono concretizzate. Si possono effettuare delle previsioni nel
modo più concreto e più professionale possibile, ma quando si dipende fortemente
da elementi di carattere esogeno si può verificare il caso che le previsioni non si
concretizzino e il piano 2011 del Banco si basava su previsioni che, per fattori esterni, sono state disattese. Il dott. Saviotti si augura che il piano recentemente approvato, in un momento che appare più tranquillo (anche se manifesta qualche incertezza
su quella che sarà la reazione dell‟economia agli interventi governativi che saranno
presentati nell‟immediato futuro), benefici di un po‟ di ripresa e che le assunzioni effettuate, che appaiono veramente prudenti, si possano concretizzare consentendo
così al Banco di chiudere positivamente, con quel risultato che il professore ha ricordato, di 600 milioni al 31 dicembre 2006. Tale risultato consentirebbe di pagare dividendi, per dare un po‟ di soddisfazione ai soci, e consentire la crescita autonoma del
capitale. Quanto alla “gestione passiva dei deteriorati” pensa che l‟uso dell‟aggettivo
“passivo” non rispecchi la realtà operativa del Banco. Sono presenti gruppi di colleghi
che lavorano esclusivamente per recuperare i crediti, talvolta con risultati non così
brillanti come sarebbe auspicabile, ma comunque con grande dedizione ed impegno.
L‟Amministratore Delegato rammenta che il socio Ferraguti ha usato l‟espressione
“tutto organizzato, tutto programmato, niente funziona”. Egli reputa che, effettivamente, questa affermazione debba essere considerata con lo spirito con il quale il socio
ha svolto il suo intervento. Il socio ha dato fiducia ai vertici del Banco ed il dott. Saviotti lo ringrazia per la fiducia. Il socio ha chiesto al Banco di “ballare”, ed il Banco
cercherà di “ballare bene” per portare a casa i risultati che tutti ci attendiamo.
Cita il socio Scuderi che ha parlato di un percorso virtuoso “Banco Popolare – sistema agroalimentare”. Ha affermato che per vincere, affinché questo percorso sia effettivamente virtuoso, si deve agire su ogni singolo comparto di tale segmento. Il
dott. Saviotti ricorda che il Banco ha investito sull‟agricoltura e sulle persone che seguono tale ramo di attività economica; assicura che il Banco continuerà a seguire il
settore economico se le valutazioni, in atto da tempo, consentiranno di agire nel senso dal socio delineato.
Ringrazia il dottor Manni per le parole che ha usato: certamente l‟attività retail è il business del Banco Popolare. Desidera ricordare a tutti che la posizione degli impieghi
del Banco nel segmento Large Corporate è dell‟8 – 9%, cioè gli impieghi relativi ad
imprese Large Corporate rappresentano l‟8 – 9% di tutti gli impieghi del Banco.
Quindi il Banco opera con alcune grandi imprese che sono meritevoli di credito, che
danno contribuzione al margine operativo, ma dedica particolare attenzione alla ge-
stione di quelli che sono i clienti “core”, che sono le famiglie, i piccoli operatori economici, le aziende del segmento Mid Corporate.
Prende la parola il Presidente avv. Carlo Fratta Pasini, il quale ringrazia il dott.
Saviotti ed osserva come il suo intervento sia stato esaustivo. Desidera soffermarsi
solo su un intervento, quello del socio Taccani, perché è stato un intervento che egli
definisce agrodolce. Rappresenta che è stato dolce perché ha dato atto che da un
anno la Banca lo ha aiutato, gli ha dato credito, gli ha dato fiducia, l‟ha aiutato a superare un momento difficile. E‟ stato agro perché ha un po‟ ricordato la parabola
evangelica della vedova importuna, cioè ha detto: “a forza di chiedere al Banco ho il
dubbio che mi siano stati dati i soldi per togliermi di torno, piuttosto che per fare questo tipo di operazione”.
Il Presidente si dispiace di questo fatto perché la Banca non è un gruppo di simpaticoni che dice sempre sì quando gli si va a chiedere credito, vuole invece essere una
società seria che dice “sì, sì”, “no, no”, e lo dice in tempi sufficienti e idonei a rispettare le esigenze dei clienti e delle imprese. Tutto il personale della Banca è veramente
impegnato perché nessuno si senta importuno quando chiede, perché abbia risposte
rapide, perché queste siano, laddove possibile, positive, e, laddove siano negative,
siano comunque rapide, veloci, oltre che giustificate e motivate.
Il Presidente mette in votazione il testo di deliberazione letto in precedenza per
l‟approvazione del bilancio e della proposta di copertura della perdita di esercizio.
Dichiara che tutti i soci presenti, in proprio o per delega, sono ammessi alle operazioni di voto e precisa che, in ottemperanza alle vigenti disposizioni legislative e regolamentari, oltre che per essere legittimati all‟eventuale impugnativa, i soci contrari
e astenuti devono inderogabilmente registrare il proprio nominativo avvalendosi delle
apposite postazioni distribuite in tutte le sale assembleari.
VOTAZIONE OGGETTO 3 – BILANCIO
Invita i Soci favorevoli ad esibire il cartoncino.
Quindi invita i soci contrari ad esibire il cartoncino, registrandosi contestualmente
presso le apposite postazioni.
Invita infine i soci astenuti ad esibire il cartoncino, registrandosi contestualmente
presso le apposite postazioni.
All'esito dello scrutinio elettronico, il Presidente dichiara che la proposta è stata approvata con 9 (nove) astensioni, 24 (ventiquattro) voti contrari ed i rimanenti voti favorevoli e pertanto con maggioranza assoluta dei voti ai sensi dell‟articolo 25 dello
statuto sociale.
Il Presidente ricorda che sono tuttora aperte le urne per le votazioni dei membri del
Consiglio di Amministrazione e del Collegio Sindacale e richiama brevemente le relative modalità di votazione.
Rammenta che è venuta meno la possibilità di deliberare in merito all‟Oggetto 4
all‟ordine del giorno - parte ordinaria, a seguito della determinazione consiliare assunta il 27 febbraio scorso e già resa nota.
Il Presidente inizia la trattazione dei rimanenti argomenti all‟ordine del giorno per la
parte ordinaria, che qui si riportano:
Oggetto 5 - DETERMINAZIONI RELATIVE ALLE POLITICHE DI REMUNERAZIONE; APPROVAZIONE DELLA RELAZIONE AI SENSI DELLE DISPOSIZIONI
NORMATIVE VIGENTI
Oggetto 6 - DETERMINAZIONE DEI COMPENSI DEI COMPONENTI DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE
Oggetto 7 – DETERMINAZIONE DEI COMPENSI DEI SINDACI
Il Presidente apre la trattazione congiunta sugli oggetti 5, 6 e 7, ricordando come
precedentemente comunicato, che da questo momento e non oltre lo scadere dei 30
minuti dopo l‟apertura della discussione, i soci presenti nella sala assembleare a Verona possono iscriversi al tavolo presso il Notaio per poter intervenire, per la durata
di 3 minuti, esclusivamente su argomenti attinenti agli Oggetti 5, 6 e 7 all‟ordine del
giorno, salva comunque la facoltà del Presidente di procedere, in assenza di richieste di intervento, alla chiusura senza indugio della discussione sul punto all‟ordine
del giorno.
Ricorda che le Relazioni illustrative sugli Oggetti 5, 6 e 7 all‟ordine del giorno, sono
state messe a disposizione del pubblico, secondo i termini e le modalità consuete.
Il Presidente effettua una sintesi delle relazioni contenenti le proposte da sottoporre
all‟Assemblea e informa che, in merito alla proposta sulle politiche di remunerazione,
il Consiglio propone di approvare, in conformità alle vigenti disposizioni Banca d‟Italia
e Consob, la Relazione del Consiglio di Amministrazione sulle politiche di remunerazione valide per il 2014 a favore degli organi di supervisione, gestione e controllo, di
dipendenti o di collaboratori non legati alla società da rapporti di lavoro subordinato.
Per quanto attiene agli esiti delle prescritte verifiche condotte dall‟Internal Audit con
riferimento all‟esercizio 2013, in osservanza delle indicazioni della Banca d‟Italia, rinvia alla Relazione sulla Gestione (pag. 732 del fascicolo a stampa).
In merito alla proposta di compensi a favore dei componenti del Consiglio di Amministrazione e del Collegio Sindacale, rammenta che la proposta formulata dal Consiglio
prevede di riconoscere, in coerenza con le disposizioni statutarie, ai componenti del
Consiglio di Amministrazione, del Comitato Esecutivo e del Collegio Sindacale un
compenso annuo lordo e medaglie di presenza per la partecipazione alle sedute, così come enunciato nel testo di deliberazione di cui verrà data successiva lettura.
La proposta, qualora approvata, comporterebbe una riduzione del 10% del compenso fisso riconosciuto ai predetti esponenti.
In relazione all‟esposizione complessiva appena conclusa, il Presidente dà lettura dei
seguenti testi di deliberazione:
sulle politiche di remunerazione (Oggetto 5)
TESTO DI DELIBERAZIONE
“L’Assemblea ordinaria dei Soci del Banco Popolare - Società Cooperativa, riunitasi
in seconda convocazione
- preso atto della Relazione sulla remunerazione approvata dal Consiglio di Amministrazione nella seduta del 4 marzo 2014, redatta ai sensi dell’art. 123-ter T.U.F. e
delle vigenti disposizioni di Banca d’Italia;
- preso atto altresì che la medesima Relazione è stata depositata presso la sede sociale, resa disponibile sul sito internet della Società già a decorrere dal 7 marzo
scorso e distribuita ai Soci intervenuti,
delibera
di approvare la Relazione sulla remunerazione del Consiglio di Amministrazione - per
gli effetti di quanto prescritto dall’art. 123-ter T.U.F. e dalle relative norme regolamentari emanate da Consob - e di approvare inoltre - per gli effetti delle Disposizioni di
Banca d'Italia del 30 marzo 2011 - i paragrafi che compongono la Prima Sezione della Relazione stessa, recanti le proposte relative alle deliberazioni di competenza
dell’Assemblea sulle politiche di remunerazione valide per il 2014 a favore degli organi di supervisione, gestione e controllo, di dipendenti o di collaboratori non legati
alla società da rapporti di lavoro subordinato”.
sulla proposta di compensi a favore dei componenti del Consiglio di Amministrazione (Oggetto 6)
TESTO DI DELIBERAZIONE
“L’Assemblea ordinaria dei Soci del Banco Popolare, riunitasi in seconda convocazione:
- avute presenti le politiche di remunerazione a favore a favore degli organi di supervisione, gestione e controllo, poc’anzi approvate;
- preso atto della Relazione Illustrativa del Consiglio di Amministrazione e delle proposte in essa formulate,
delibera
- in conformità all’art. 30 dello Statuto sociale, di riconoscere ai Consiglieri di Amministrazione che verranno eletti dall’odierna Assemblea, per l’intero periodo di carica e
cioè per gli esercizi 2014-2015-2016, i seguenti compensi da corrispondersi e rapportarsi all’effettiva durata della carica:
- un compenso di Euro 90.000 annui lordi per ciascun Consigliere di Amministrazione
diverso dagli “amministratori dirigenti” e di Euro 45.000 annui
­ lordi per ciascun “amministratore dirigente”;
- un compenso di Euro 45.000 annui lordi per ciascun componente del Comitato
Esecutivo,
il tutto salvo che per gli “amministratori dirigenti” non sia diversamente stabilito
nell’ambito di accordo contrattuale individuale che preveda un compenso omnicomprensivo oppure un diverso importo per la carica comunque non superiore al predetto compenso di Euro 45.000 annui;
­ con riferimento all’esercizio corrente ed a quelli futuri fino a diversa determinazione
assembleare, di riconoscere per la partecipazione alle sedute del Consiglio di Amministrazione e del Comitato Esecutivo medaglie di presenza pari ad Euro 600 lordi per
seduta - salvo che per gli “amministratori dirigenti” non sia diversamente stabilito
nell’ambito di accordo contrattuale individuale che preveda un compenso omnicomprensivo - il tutto con la precisazione che dette medaglie di presenza non sono cumulabili nell’arco di tempo costituito da un’unica giornata di lavoro.”
sulla proposta di determinazione dei compensi a favore dei Sindaci (Oggetto 7)
TESTO DI DELIBERAZIONE
“L’Assemblea ordinaria dei Soci del Banco Popolare, riunitasi in seconda convocazione:
- avute presenti le politiche di remunerazione a favore degli organi di supervisione,
gestione e controllo, poc’anzi approvate;
- preso atto della Relazione Illustrativa del Consiglio di Amministrazione e delle proposte in essa formulate,
delibera
­ in conformità all’art. 44 dello Statuto sociale, di riconoscere ai componenti del Collegio Sindacale ivi eletti, per l’intero periodo della carica, e cioè per gli esercizi 20142015-2016, un compenso annuo lordo di Euro 135.000 per ciascun Sindaco effettivo
e di Euro 200.000 per il Presidente del Collegio stesso, da corrispondersi e rapportarsi all’effettiva durata della carica;
­ di riconoscere, per l’intero periodo della carica e fino a diversa determinazione assembleare, medaglie per la partecipazione alle riunioni del Consiglio di Amministrazione e del Comitato Esecutivo pari ad Euro 600 lordi per seduta, con la precisazione
che dette medaglie di presenza non sono cumulabili nell’arco di tempo costituito da
un’unica giornata di lavoro.”
Il Presidente apre la discussione congiunta sugli Oggetti 5, 6 e 7 all‟ordine del giorno,
invitando i soci intenzionati a prendere la parola a registrarsi senza indugio presso il
tavolo del Notaio.
Prende la parola il socio Giuseppe Tocchetti il quale si rivolge all‟Assemblea sotto-
lineando preliminarmente che limiterà a pochi minuti il proprio intervento incentrato
su un tema di particolare interesse quale quello della remunerazione dei Consiglieri.
Afferma, in modo simbolico, che in questo momento storico si “soffre la fame”, e ricorda che da due o tre anni il titolo risulta oltremodo in perdita, di almeno 20-30% rispetto a cinque anni fa, ragione per cui reputa che la situazione non vada affatto bene.
Manifesta disaccordo sull‟emolumento da riconoscere ai membri del Consiglio di
Amministrazione, che rimane, a suo avviso piuttosto alto, alla luce di una riduzione
pari soltanto al 10% della remunerazione fissa, specificando che la remunerazione
riconosciuta ai membri del Consiglio di Amministrazione viene definita attraverso due
metodi: il metodo che lo Statuto affida ai soci é quello dell‟approvazione della remunerazione da parte dell‟Assemblea. Chiede di sapere quale sia esattamente la cifra
che i soci sono chiamati ad approvare compresa la parte che definisce “sommersa.”
Conclude chiedendo al Consiglio di specificare la remunerazione del Presidente,
dell‟Amministratore Delegato e di tutti i Consiglieri che l‟assemblea è chiamata ad
approvare.
Si congeda dall‟Assemblea ringraziando per l‟attenzione.
Prende la parola il socio Giulio Ellero che, nel segnalare di essere arrivato in ritardo
in assemblea a causa di problemi autostradali, esprime alcune considerazioni sul
punto 1 all‟ordine del giorno e precisamente sull‟opportunità di una riduzione del numero di Consiglieri in rappresentanza dei territori. Ritiene, infatti, che tale rappresentanza sia egregiamente svolta dall‟organizzazione di rete e da tutta la “catena di comando” dal Consiglio di Amministrazione alle agenzie.
Venendo alla relazione sugli emolumenti il socio dichiara di averla particolarmente
apprezzata, come pure la decisione di ridurre i compensi ai Consiglieri. Chiede, inoltre, con riferimento all‟area di Novara, motivazioni sulla mancanza di presenze femminili nella lista presentata.
In merito alla tematica delle remunerazioni il socio sostiene che è in corso una “campagna mediatica demagogica” relativamente ai compensi degli amministratori pubblici, che egli non condivide ritenendo che il merito vada comunque riconosciuto e “comunque pagato”, introducendo “concetti di equità e di buonsenso”.
Rappresenta, quindi, considerazioni sui possibili rapporti tra la “retribuzione media
del bancario” e i compensi dei vertici aziendali. Esprime, inoltre, il proprio dissenso
sulla medaglia di presenza di 600 Euro a seduta, riferendosi “alle centinaia di migliaia di cittadini” in cassa integrazione che, precisa il socio, “vivono con 700 Euro”.
Ritiene che non si tratti di affermazioni demagogiche ma di “una tragica realtà con
cui si confrontano migliaia e migliaia di famiglie”.
Conclude il proprio intervento con un augurio sincero al nuovo Consiglio di Amministrazione, affinché la sua attività e l‟auspicata ripresa economica consentano di remunerare adeguatamente le azioni; ritiene corretto che i soci che da anni “soffrono in
silenzio” possano pensare a una futura remunerazione. Conclude ringraziando per
l‟attenzione.
Prende la parola il socio Luigi Gallo, il quale si chiede - come il socio Ellero
nell‟intervento precedente - e considerato che i dirigenti e gli amministratori ricevono
la remunerazione illustrata, se sia necessario garantire anche il gettone di presenza
per ogni riunione. Ritiene pertanto che sarebbe necessario fare dei calcoli in quanto
ciascun esponente nel corso dell‟anno, tenuto conto della quota fissa e del gettone di
presenza, prende 90.000 euro anziché 45.000 euro.
Fa presente che ci si trova in grave difficoltà quando si è costretti a pagare, anche se
si fa una semplice operazione in banca, e rammenta il sacrificio e l‟impegno dei
clienti e delle piccole imprese per i quali un euro e cinquanta o due euro e cinquanta
di spesa per ciascuna operazione rappresentano una perdita. Ribadisce, dunque,
che si dovrebbe cercare un po‟ di equilibrio nella remunerazione proposta ed evitare
di riconoscere uno stipendio a cui si aggiungono anche i gettoni di presenza.
Conclude con i ringraziamenti.
Prende la parola il socio Federico Perugini rivolgendo un saluto al Presidente, agli
intervenuti e a tutti i soci.
Precisa di intervenire avendo sentito da parte di alcuni soci alcuni attacchi nei confronti degli emolumenti degli amministratori e della gestione della banca.
Dichiara che, occupandosi di social housing a Novara, vive il mondo concreto, reale,
essendo anche impegnato nel Consiglio comunale della propria città; al riguardo coglie l‟occasione per salutare chi segue l‟Assemblea da Novara.
Afferma di essersi tolto qualsiasi dubbio sull‟impegno degli amministratori nella gestione della Banca mercoledì scorso quando il dott. Saviotti è stato a Novara
nell‟auditorium della Banca Popolare di Novara, e, nell‟occasione, ha spiegato tutto
con parole serie, concrete, senza raccontare frottole. Esprime alcune considerazioni
legate al patrimonio che ciascun socio ha conferito nella banca e alla remunerazione
che ci si aspetta, precisando tuttavia che ci sono dei valori per cui tutti siamo disposti
a rispondere, la salute e il patrimonio.
Rivolgendosi quindi ai convenuti che dovranno esprimere il proprio voto per sostenere gli emolumenti, a titolo di considerazione personale, chiede se qualcuno sia disposto tra i presenti ad affidare il proprio patrimonio a chi non vuole nulla per gestirlo.
Sostiene di aver fatto delle piccole verifiche in merito: si tratta di stipendi inferiori rispetto a quelli di altri Consigli di Amministrazione, aspetto che forse a molti non interessa. Afferma che se ci si affida a chi ha dimostrato competenza e serietà in un
momento di crisi allora è disposto a sostenere fermamente questi importi e questo
tipo di emolumenti, ancora più quando sono stati ridotti già del 10%.
Ritiene che sia stato dato un segnale ai soci e ai clienti di un impegno a partecipare
alla ripresa e credendo nel Banco, perché da soli si fa prima, ma insieme si va sicuramente più lontano.
Rivolgendosi quindi agli amministratori e a tutti i soci, li esorta a continuare il cammino insieme, mantenendo come riferimenti i direttori di filiale e i capi area. Esprime
altresì grande stima per il Responsabile dell‟Area Affari di Novara, Giovanni Bosco, e
per tutti i dipendenti delle filiali.
Rivolgendosi infine all‟Amministratore Delegato, chiede che conduca tutti fuori dalla
crisi perché non intende cambiare il comandante della nave nel cuore della tempesta. Ringrazia tutti gli intervenuti e li esorta ad esprimere un voto favorevole.
Il Presidente constata che non ci sono più interventi, quindi dichiara chiusa la discussione.
Il Presidente comunica che non intende avanzare autodifese su un argomento esteticamente non bello come quello dei compensi degli Amministratori, vorrebbe però
che chi ha detto e ha fatto alcune considerazioni tenesse conto di un fatto: questa
Banca aveva due Consigli, un Consiglio di Sorveglianza e un Consiglio di Gestione,
che ha ridotto ad uno, ed aveva nel Gruppo sette-otto Consigli bancari, con i relativi
Collegi sindacali. Oggi ne ha uno solo.
Egli osserva che non si tratta di operazioni “a somma zero”: quanti restano nel Consiglio di Amministrazione lavorano per tutti quelli che facevano parte dei Consigli che
sono stati soppressi e le sedute del Consiglio del Banco, che prima duravano due
ore, durano sempre delle mezze giornate, e sono diventate molto più numerose di
prima: mediamente due, due e mezzo al mese. Un‟operazione come l‟aumento di
capitale, per consentire di arrivare sul mercato prima degli altri, ha richiesto un numero molto più elevato del consueto di sedute del Consiglio di Amministrazione, oltre alle due Assemblee di quest‟anno.
Aggiunge un‟ultima considerazione: oltre all‟impegno aumentano anche i rischi, perché il Presidente del Banco, prima dell‟operazione di creazione di una banca unica
attraverso la fusione per incorporazione nel Banco Popolare delle Banche del Territorio, “divideva” gli avvisi di garanzia con il Presidente della Popolare di Novara, il
Presidente della Popolare di Verona, il Presidente della Popolare di Lodi, ecc., ora li
riceve tutti. E non è simpatico, in particolare per chi di professione fa l‟avvocato, ricevere un certo tipo di corrispondenza in grande quantità.
Osserva che non si tratta di sinergie che non costino nulla, in tutti i sensi, a coloro
che amministrano la Banca.
Ricorda infine di aver segnalato in precedenza l‟applicazione di una ulteriore diminuzione alle remunerazioni di Consiglieri e Sindaci rispetto a quelle del precedente
mandato, motivata proprio dal fatto che anche gli Organi della Banca intendono farsi
carico del momento di difficoltà per la Banca, per i Soci, per gli Azionisti e per i clienti.
Il Presidente quindi dà inizio alle votazioni sugli oggetti 5 - 6 - 7.
In primo luogo mette in votazione il testo di deliberazione letto in precedenza per la
determinazione delle politiche di remunerazione (Oggetto 5).
Dichiara che tutti i soci presenti, in proprio o per delega, sono ammessi alle operazioni di voto e precisa che, in ottemperanza alle vigenti disposizioni legislative e regolamentari, oltre che per essere legittimati all‟eventuale impugnativa, i Soci contrari
e astenuti devono registrare inderogabilmente il proprio nominativo avvalendosi delle
apposite postazioni distribuite in tutte le sale assembleari.
Segnala che, ai fini dei risultati delle votazioni di cui agli Oggetti 5, 6 e 7 da allegare
al verbale assembleare, saranno puntualmente rilevate le astensioni dei candidati
alla carica di componente del Consiglio di Amministrazione e del Collegio Sindacale.
VOTAZIONE OGGETTO 5 – POLITICHE DI REMUNERAZIONE
Invita i Soci favorevoli ad esibire il cartoncino.
Quindi invita i soci contrari ad esibire il cartoncino, registrandosi contestualmente
presso le apposite postazioni.
Invita infine i soci astenuti ad esibire il cartoncino, registrandosi contestualmente
presso le apposite postazioni.
All'esito dello scrutinio elettronico, il Presidente dichiara che la proposta è stata approvata con 44 (quarantaquattro) astensioni, 27 (ventisette) voti contrari ed i rimanenti voti favorevoli e pertanto con maggioranza assoluta dei voti ai sensi dell‟articolo
25 dello statuto sociale.
*****
Poi il Presidente mette in votazione il testo di deliberazione letto in precedenza per
l‟approvazione dei compensi a favore dei Consiglieri di Amministrazione (Oggetto 5).
Dichiara che tutti i soci presenti, in proprio o per delega, sono ammessi alle operazioni di voto e precisa che, in ottemperanza alle vigenti disposizioni legislative e regolamentari, oltre che per essere legittimati all‟eventuale impugnativa, i Soci contrari
e astenuti devono registrare inderogabilmente il proprio nominativo avvalendosi delle
apposite postazioni distribuite in tutte le sale assembleari.
VOTAZIONE OGGETTO 6- DETERMINAZIONE DEI COMPENSI DEI CONSIGLIERI DI AMMINISTRAZIONE
Invita i Soci favorevoli ad esibire il cartoncino.
Quindi invita i soci contrari ad esibire il cartoncino, registrandosi contestualmente
presso le apposite postazioni.
Invita infine i soci astenuti ad esibire il cartoncino, registrandosi contestualmente
presso le apposite postazioni.
All'esito dello scrutinio elettronico, il Presidente dichiara che la proposta è stata approvata con 46 (quarantasei) astensioni, 12 (dodici) voti contrari ed i rimanenti voti
favorevoli e pertanto con maggioranza assoluta dei voti ai sensi dell‟articolo 25 dello
statuto sociale.
*****
Infine il Presidente mette in votazione il testo di deliberazione letto in precedenza per
l‟approvazione della proposta di determinazione dei compensi a favore dei componenti del Collegio Sindacale (Oggetto 7).
Dichiara che tutti i soci presenti, in proprio o per delega, sono ammessi alle operazioni di voto e precisa che, in ottemperanza alle vigenti disposizioni legislative e regolamentari, oltre che per essere legittimati all‟eventuale impugnativa, i Soci contrari
e astenuti devono registrare inderogabilmente il proprio nominativo avvalendosi delle
apposite postazioni distribuite in tutte le sale assembleari.
VOTAZIONE OGGETTO 7 – DETERMINAZIONE DEI COMPENSI DEI SINDACI
Invita i Soci favorevoli ad esibire il cartoncino.
Quindi invita i soci contrari ad esibire il cartoncino, registrandosi contestualmente
presso le apposite postazioni.
Invita infine i soci astenuti ad esibire il cartoncino, registrandosi contestualmente
presso le apposite postazioni.
All'esito dello scrutinio elettronico, il Presidente dichiara che la proposta è stata approvata con 18 (diciotto) astensioni, 13 (tredici) voti contrari ed i rimanenti voti favorevoli e pertanto con maggioranza assoluta dei voti ai sensi dell‟articolo 25 dello statuto sociale.
*****
Il Presidente dichiara conclusa la trattazione di tutti i punti all‟ordine del giorno e ricorda che, come deliberato in sede di costituzione dell‟assemblea, le urne rimarranno aperte fino alle ore quindici e minuti quindici, cioè fino a dieci minuti successivi
alla chiusura delle trattazione di tutti i punti all‟ordine del giorno.
Ricorda quindi brevemente che le modalità di votazione consistono nel deposito nelle
apposite urne delle schede che sono state ricevute al momento dell‟ingresso in Assemblea; che il voto si esprime con un segno grafico all‟interno del rettangolo colorato nel quale si trova la lista prescelta; che il tratto dovrà essere uno solo; che, se non
ci saranno segni, la scheda sarà ritenuta bianca; e che quando i segni siano su entrambi le liste o comunque tali da non determinare in modo inequivoco la preferenza
per l‟una o l‟altra, saranno considerate nulle, così pure quelle dove i nomi dei candidati fossero sostituiti o cancellati, anche parzialmente.
Invita i soci che non hanno ancora votato a recarsi alle urne e dichiara che, al termine delle operazioni di voto, si procederà allo spoglio delle schede.
*****
Alle ore quindici e minuti quindici il Presidente dichiara chiuse le operazioni di voto,
precisa che i lavori assembleari proseguono limitatamente allo spoglio delle schede
ed alla proclamazione dei risultati relativi agli Oggetti 1 e 2 all‟ordine del giorno della
parte ordinaria.
Egli invita pertanto gli scrutatori a procedere allo scrutinio delle schede e il Notaio a
sovrintendere allo stesso presso la sala assembleare a Verona, invita altresì gli assistenti di fiducia a presiedere le analoghe operazioni presso le rispettive sedi di collegamento.
Si procede con lo spoglio delle schede, prima di quelle relative all‟elezione del Consiglio di Amministrazione e poi di quelle relative all‟elezione del Collegio Sindacale.
Alle ore diciassette, al termine delle operazioni di spoglio, ripresi i lavori assembleari,
il Presidente procede alla proclamazione degli eletti dichiarando quanto segue:
“Terminate le operazioni di spoglio delle schede di votazione per l’elezione dei componenti del Consiglio di Amministrazione e del Collegio Sindacale, in conformità a
quanto previsto dall’art. 15 del Regolamento Assembleare, vengono dichiarati i seguenti risultati:
1) Per il Consiglio di Amministrazione
- Votanti
n.
24.924
- Lista n. 1
voti n. 21.452
- Lista n. 2
voti n.
2.418
- schede bianche
n.
752
- schede nulle
n.
302
In conformità agli articoli 29.5 e 29.1 dello Statuto sociale e tenuto conto delle disposizioni statutarie in materia di composizione dell’organo collegiale, ivi compresa la
provenienza territoriale, nonché della disciplina legale sull’equilibrio tra i generi, vengono eletti di diritto i seguenti candidati della lista n. 1:
CANDIDATO
AREA STORICA
CARLO FRATTA PASINI
Verona
GUIDO CASTELLOTTI
Lodi
MAURIZIO COMOLI
Novara
PATRIZIA CODECASA
Lodi
GIOVANNI FRANCESCO CURIONI
Lodi
GIANNI FILIPPA
Novara
ANDREA GUIDI
Lodi (residente in prov. Lucca)
MAURIZIO MARINO
Verona
GIULIO PEDROLLO
Verona
ENRICO PEROTTI
Lodi
CLAUDIO RANGONI MACHIAVELLI
Verona
FABIO RAVANELLI
Novara
CECILIA ROSSIGNOLI
Verona
SANDRO VERONESI
Verona
FRANCO ZANETTA
Novara
CRISTINA ZUCCHETTI
Lodi
PIER FRANCESCO SAVIOTTI
Amministratore Delegato
MAURIZIO FARONI
Dirigente
DOMENICO DE ANGELIS
Dirigente
ENRICO FUSI
Viene quindi redatta la seguente graduatoria dei quozienti attribuiti ai componenti
ancora da eleggere:
QUOZIENTE
LISTA
CANDIDATO
10.726
1
CRISTINA GALEOTTI
7.150
1
VALTER LAZZARI
5.363
1
DANIELA MONTEMERLO
4.290
1
ROBERTO ROMANIN JACUR
2.418
2
TOMMASO ZANINI
1.209
2
SIMONA BEZZI
806
2
MARCELLO LAZZATI
604
2
PAOLA AGNOLINI
Con riferimento alla predetta graduatoria e sulla base della norma che prescrive che
almeno un Consigliere sia espressione dei soci di minoranza, risultano quindi eletti i
seguenti candidati:
LISTA N°1
LISTA N°2
CRISTINA GALEOTTI
TOMMASO ZANINI
VALTER LAZZARI
DANIELA MONTEMERLO
Tutto ciò premesso, e tenuto conto delle disposizioni statutarie, vengono proclamati
eletti alla carica di Consiglieri di Amministrazione per gli esercizi 2014-2015-2016, i
signori:
Carlo Fratta Pasini, Guido Castellotti, Maurizio Comoli, Patrizia Codecasa, Giovanni
Francesco Curioni, Gianni Filippa, Andrea Guidi, Maurizio Marino, Giulio Pedrollo,
Enrico Perotti, Claudio Rangoni Machiavelli, Fabio Ravanelli, Cecilia Rossignoli,
Sandro Veronesi, Franco Zanetta, Cristina Zucchetti, Pier Francesco Saviotti, Maurizio Faroni, Domenico De Angelis, Enrico Fusi, Cristina Galeotti, Valter Lazzari, Daniela Montemerlo della Lista n. 1, e Tommaso Zanini della Lista n. 2.
Ai sensi dell’art. 29.8 dello Statuto sociale, l’avv. Carlo Fratta Pasini assume la carica
di Presidente del Consiglio di Amministrazione, il dott. Guido Castellotti e il prof.
Maurizio Comoli assumono la carica di Vice Presidenti.
2) Per il Collegio Sindacale
Votanti
n.
24.860
- Lista n. 1
voti n. 21.325
- Lista n. 2
voti n.
2.315
- schede bianche
n.
888
- schede nulle
n.
332
In conformità all’articolo 46 dello Statuto sociale, vengono eletti di diritto i seguenti
candidati:
LISTA N°1
LISTA N°2
Sindaci effettivi
Sindaci effettivi
MAURIZIO CALDERINI
PIETRO MANZONETTO
GABRIELE CAMILLO ERBA
CLAUDIA ROSSI
ALFONSO SONATO
Sindaci supplenti
Sindaci supplenti
MARCO BRONZATO
PAOLA PESCI
Tutto ciò premesso, e tenuto conto delle disposizioni statutarie, vengono proclamati
eletti alla carica di Sindaci per gli esercizi 2014-2015-2016, i signori:
Pietro Manzonetto, Maurizio Calderini, Gabriele Camillo Erba, Claudia Rossi, Alfonso
Sonato, sindaci effettivi, Marco Bronzato e Paola Pesci, Sindaci Supplenti
Ai sensi del citato art. 46 dello Statuto sociale, il prof. Pietro Manzonetto assume la
carica di Presidente del Collegio Sindacale.”
Danno atto i comparenti che le schede di votazione rimarranno depositate presso la
sede centrale del Banco in Verona, Piazza Nogara n. 2 con modalità idonee ad assicurarne la segretezza.
Esauriti i lavori, il Presidente ringrazia gli intervenuti e dichiara chiusa l'adunanza alle
ore diciassette e minuti dieci del giorno 29 (ventinove) marzo 2014 (duemilaquattordici)”.
***
In sede di sottoscrizione del presente verbale, il comparente Carlo Fratta Pasini precisa che, ad esito di migliore verifica, non sono intervenuti all‟assemblea i Consiglieri
Pietro Buzzi, Giovanni Francesco Curioni, Gian Luca Rana e Alberto Bauli.
Il Presidente mi consegna ed al presente verbale vengono allegati, sotto le lettere
per ciascuno indicate, i seguenti documenti, previa sottoscrizione dei comparenti e di
me Notaio:
sub A) Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione in merito alla nomina
dei componenti del Consiglio di Amministrazione e del Collegio Sindacale;
sub B) Relazione sulla remunerazione;
sub C) Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione in merito alle proposte
di determinazioni concernenti i compensi dei componenti del Consiglio di Amministrazione e dei Sindaci;
sub D) Relazione e bilancio d‟impresa;
sub E) Schemi del bilancio dell‟impresa;
sub F) Relazione sulla gestione del Gruppo e Schemi del bilancio consolidato;
sub G) Relazione della Società di revisione sul bilancio d‟impresa;
sub H) Relazione del Collegio Sindacale ai sensi dell‟art. 153 d. lgs. 58/1998;
sub I) Relazione sul governo societario e gli assetti proprietari;
sub L) Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione in merito alla proposta
di riduzione delle riserve;
sub M) Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione del Banco Popolare
sul Progetto di fusione;
sub N) Addendum alla Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione del
Banco Popolare sul Progetto di fusione;
sub O) Progetto di fusione con clausola integrativa e statuto da adottarsi, in unico fascicolo;
sub P) Documento informativo ex art. 70, comma sesto, del Regolamento Emittenti
relativo alla fusione;
sub Q) Provvedimento della Banca d‟Italia prot. n. 0184039/14 del 18 febbraio 2014
(delibera n. 104/14);
sub R) Attestazione del bilancio d‟esercizio ai sensi dell‟art. 81-ter del Regolamento
Emittenti;
sub S) Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione del Credito Bergamasco sul Progetto di fusione;
sub T) Addendum alla Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione del
Credito Bergamasco sul Progetto di fusione;
sub U) Relazione della Società di revisione sul Progetto di fusione quale esperto comune ex art. 2501-sexies c.c.;
sub V) Elenco completo dei nominativi degli scrutatori, degli assistenti di fiducia e
degli assistenti;
sub Z) Elenco nominativo dei partecipanti in proprio o per delega;
sub AA) Elenco dei soci votanti la deliberazione sul regolamento dell‟assemblea;
sub BB) Elenco dei soci votanti la deliberazione sull‟approvazione del Progetto di fusione;
sub CC) Elenco dei soci votanti la deliberazione sulla riduzione delle riserve da rivalutazione;
sub DD) Elenco dei soci votanti la deliberazione per l‟approvazione del bilancio di
esercizio 2013;
sub EE) Elenco dei soci votanti la deliberazione sulle politiche di remunerazione;
sub FF) Elenco dei soci votanti la deliberazione sulla determinazione dei compensi
del Consiglio di Amministrazione;
sub GG) Elenco dei soci votanti la deliberazione sulla determinazione dei compensi
dei Sindaci;
sub HH) Statuto sociale vigente.
Alle ore diciannove e minuti cinquanta del giorno 30 marzo 2014 (duemilaquattordici)
il presente atto viene sottoscritto dai comparenti, i quali dichiarano che il verbale sopra redatto riporta fedelmente quanto intervenuto nell‟Assemblea, e concordemente
dispensano me Notaio dal dare lettura degli allegati.
Di questo atto, scritto da persona di mia fiducia con mezzi meccanici a' sensi di Legge e da me completato a mano su diciotto fogli per settanta facciate intere e parte
della presente settantunesima, io Notaio ho dato lettura al Presidente dell'Assemblea
ed ai due scrutatori che lo approvano e con me lo sottoscrivono, come per legge, essendo le ore venti e minuti quindici.
F.to Carlo Fratta Pasini
F.to Michele Tommasi
F.to Alessandra Aloisi
F.to Marco Porceddu Cilione Notaio (L.S.)
Gli allegati al verbale assembleare Atto Rep. Gen. 59141/22376 sotto le lettere:

“A” Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione in merito alla nomina dei componenti del
Consiglio di Amministrazione e del Collegio Sindacale

“B” Relazione sulla remunerazione

“C” Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione in merito alle proposte di determinazioni
concernenti i compensi dei componenti del Consiglio di Amministrazione e dei Sindaci

“D” Relazione e bilancio d’impresa

“E” Schemi del bilancio dell’impresa

“F” Relazione sulla gestione del Gruppo e Schemi del bilancio consolidato

“G” Relazione della Società di revisione sul bilancio d’impresa

“H” Relazione del Collegio Sindacale ai sensi dell’art. 153 D. Lgs. 58/1998

“I” Relazione sul governo societario e gli assetti proprietari

“L” Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione in merito alla proposta di riduzione delle
riserve

“M” Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione del Banco Popolare sul Progetto di fusione

“N” Addendum alla Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione del Banco Popolare sul
Progetto di fusione

“O” Progetto di fusione con clausola integrativa e statuto da adottarsi, in unico fascicolo

“P” Documento informativo ex art. 70, comma sesto, del Regolamento Emittenti relativo alla fusione
sono disponibili nel documento “Relazione Finanziaria Annuale Esercizio 2013” pubblicato nel sito internet
www.bancopopolare.it – sezione Investor Relations / Bilanci e Relazioni / Esercizio 2013.
Ю±¬ò Òp ðïèìðíçñïì ¼»´ ïèñðîñîðïì
Ü×ÐßÎÌ×ÓÛÒÌÑ Ê×Ù×ÔßÒÆß ÞßÒÝßÎ×ß Û Ú×ÒßÒÆ×ßÎ×ß
ÍÛÎÊ×Æ×Ñ ÍËÐÛÎÊ×Í×ÑÒÛ ÞßÒÝßÎ×ß ï øèìð÷
Ü×Ê×Í×ÑÒÛ ÙÎËÐÐ× ÞßÒÝßÎ× ×× øðîí÷
ηº»®ò ¿ ²±¬¿ ²ò
Ý´¿--·º·½¿¦·±²»
ѹ¹»¬¬±
¼»´
Ê×× î
ê
Ù®«°°± Þ¿²½± б°±´¿®»ò Ú«-·±²» °»® ·²½±®°±®¿¦·±²» ¼· Ý®»¼·¬± Þ»®¹¿³¿-½± Íò°òßò »
Þ¿²½¿ ׬¿´»¿-» Íò°òßò ·² Þ¿²½± б°±´¿®» ͱ½·»¬@ ݱ±°»®¿¬·ª¿ô ¿«³»²¬± ¼· ½¿°·¬¿´»ô
®¿¹¹®«°°¿³»²¬± ¿¦·±²¿®·± » ®»´¿¬·ª» ³±¼·º·½¸» -¬¿¬«¬¿®·»ò Ю±ªª»¼·³»²¬±ò
ݱ² ´»¬¬»®» ¼»´ î ¼·½»³¾®» » ¼»´ îé » îç ¹»²²¿·± «ò-ò ·´ Þ¿²½± б°±´¿®» ó ͱ½·»¬@
ݱ±°»®¿¬·ª¿ ¸¿ ®·½¸·»-¬±æ
ø·÷
ø··÷
´Ž
¿«¬±®·¦¦¿¦·±²»ô »¨ ¿®¬ò ëé ÌËÞô ¿ ·²½±®°±®¿®» ´» ½±²¬®±´´¿¬» Ý®»¼·¬± Þ»®¹¿³¿­½±
Íò°òßò » Þ¿²½¿ ׬¿´»¿-» Íò°òßòå
´Ž
¿½½»®¬¿³»²¬±ô »¨ ¿®¬ò ëê ÌËÞô ½¸» ´» ³±¼·º·½¸» ¼»¹´· ¿®¬·½±´· ïô ëô éô ïð » íë ¼»´´±
­¬¿¬«¬± Š®»´¿¬·ª»ô ¬®¿ ´Ž
¿´¬®±ô ¿ «² ¿«³»²¬± ¼· ½¿°·¬¿´» ¼· ïôë ³´¼ò ó ²±² ½±²¬®¿­¬·²±
½±² ·´ °®·²½·°·± ¼»´´¿ -¿²¿ » °®«¼»²¬» ¹»-¬·±²»ò
Ô» ±°»®¿¦·±²· ¼· º«-·±²» °»®-»¹«±²± ±¾·»¬¬·ª· ¼· -»³°´·º·½¿¦·±²» ±®¹¿²·¦¦¿¬·ª¿ô ¼· »ºº·½·»²¦¿
» ¼· ³·¹´·±®¿³»²¬± ¼»´´¿ °±­·¦·±²» °¿¬®·³±²·¿´»ò Ԏ
¿«³»²¬± ¼· ½¿°·¬¿´» ¼· Û«®± ïôë ³´¼ 8 º·²¿´·¦¦¿¬±
¿´ ®¿ºº±®¦¿³»²¬± ¼»´ °¿¬®·³±²·± ¼· ª·¹·´¿²¦¿ô ¿´´¿ °®»ª»²¦·±²» ¼· »ª»²¬«¿´· ·³°¿¬¬· °¿¬®·³±²·¿´·
¼»®·ª¿²¬· ¼¿´ ݱ³°®»¸»²-·ª» ß--»--³»²¬ ¼»´ ÍÍÓ ²±²½¸7 ¿´´¿ ®·¼«¦·±²» ¼»´ ½±-¬± ¼»´ º«²¼·²¹ò
ײ ®»´¿¦·±²» ¿ ¯«¿²¬± °®»½»¼»ô ª·-¬± ¯«¿²¬± ¼·-°±-¬± ¼¿´´» ×-¬®«¦·±²· ¼· Ê·¹·´¿²¦¿ °»® ´»
¾¿²½¸» øÌ·¬ò ×××ô Ý¿°ò ï » ì÷ » ¼¿´ Ю±ªª»¼·³»²¬± ¼»´ Ù±ª»®²¿¬±®» ¼»´´¿ Þ¿²½¿ ¼Ž
׬¿´·¿ ¼»´
îïòíòîððéô ¬»²«¬± ½±²¬± ¼»´´» º·²¿´·¬@ ¼»´´» °®»¼»¬¬» ·²·¦·¿¬·ª» » ½±²­·¼»®¿¬± ´Ž
»­·¬± ¼»´´Ž
·­¬®«¬¬±®·¿ô ­·
®·´¿­½·¿²± ´Ž
¿«¬±®·¦¦¿¦·±²» »¨ ¿®¬ò ëé ÌËÞ ¼· ½«· ¿´ °«²¬± ø·÷ » ´Ž
¿½½»®¬¿³»²¬± »¨ ¿®¬ò ëê ÌËÞ ¼· ½«·
¿´ °«²¬± ø··÷ò
λ-¬¿ ·²¬»-± ½¸» ±¹²· ª¿´«¬¿¦·±²» » ®»-°±²-¿¾·´·¬@ ·² ±®¼·²» ¿ °®±º·´· ¼·ª»®-· ¼¿ ¯«»´´· ¼·
Ê·¹·´¿²¦¿ º¿²²± ½¿°± ¿´´Ž
¿«¬±²±³¿ »¼ »­½´«­·ª¿ ®»­°±²­¿¾·´·¬@ ¼»· ½±³°»¬»²¬· ±®¹¿²· ¿¦·»²¼¿´·ô ·²
°¿®¬·½±´¿®» °»® ¯«¿²¬± ¿¬¬·»²» ¿´´¿ ¼»¬»®³·²¿¦·±²» ¼»´ ®¿°°±®¬± ¼· ½±²½¿³¾·± ²±²½¸7 ¼»´
½±®®·­°»¬¬·ª± » ¼»´ ª¿´±®» ¼· ´·¯«·¼¿¦·±²» ¼»´´» ¿¦·±²· ¼»´ Ý®»¼·¬± Þ»®¹¿³¿­½± °»® ´Ž
»­»®½·¦·±ô
®·-°»¬¬·ª¿³»²¬»ô ¼»´ ¼·®·¬¬± ¼· ª»²¼·¬¿ ± ¼· ®»½»--±ò
ß· ­»²­· ¼»´´Ž
¿®¬ò îìíê ½ò½òô ®»­¬¿²± ¿´¬®»­4 ·³°®»¹·«¼·½¿¬» ±¹²· ª¿´«¬¿¦·±²» » ½±²²»­­¿
®»­°±²­¿¾·´·¬@ ¼¿ °¿®¬» ¼»´ ²±¬¿·± » ¼»´´Ž
˺º·½·± ¼»´ λ¹·­¬®± ¼»´´» ·³°®»­» ·² ³»®·¬± ¿´´¿ ½±²º±®³·¬@
¿´´¿ ´»¹¹» ¼»´´» ³±¼·º·½¸» -¬¿¬«¬¿®·»ò
×´ Ù±ª»®²¿¬±®»
º·®³¿ ï
Ü»´·¾»®¿ ïðìñîðïì
íê
п¹ò ïñï
ïçêëêñïì
XLegalmail
Pagina 1 di 1
Data:
Lun 24/02/2014 14:26
Da:
[email protected]
A:
[email protected]
Oggetto:
Gruppo BP. Fusione per incorporazione di
Credito Bergamasco S.p.A. e Banca Italease
S.p.A. in Banco Popolare Società Cooperativa,
aumento di capitale, raggruppamento azionario
e relative modifiche statutarie. Trasmissione del
provvedimento.
Allegato/i:
SEGNATURA.XML(dimensione 2 KB)
7828281.PDF(dimensione 204 KB)
Provvedimento 184039 del 18-2-2014.pdf
(dimensione 218 KB)
Questo messaggio proviene dal sistema di
corrispondenza ufficiale della Banca d'Italia,
protocollo n° 0205120/14 del 24/02/2014
https://webmail.legalmail.infocert.it/webmail/stampa.jsp?w_id=W1393249204095
24/02/2014
L’allegato “R” - Attestazione del bilancio d’esercizio ai sensi dell’art. 81-ter del Regolamento Emittenti - al
verbale assembleare Atto Rep. Gen. 59141/22376 è disponibile nel documento “Relazione Finanziaria
Annuale Esercizio 2013” pubblicato nel sito internet www.bancopopolare.it – sezione Investor Relations /
Bilanci e Relazioni / Esercizio 2013.
Gli allegati al verbale assembleare Atto Rep. Gen. 59141/22376 sotto le lettere:

“S” Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione del Credito Bergamasco sul Progetto di
fusione

“T” Addendum alla Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione del Credito Bergamasco sul
Progetto di fusione

“U” Relazione della Società di revisione sul Progetto di fusione quale esperto comune ex art. 2501sexies c.c.
sono disponibili nel sito internet www.bancopopolare.it – sezione Investor Relations / Fusione con Creberg e
Banca Italease.
ASSEMBLEA ORDINARIA E STRAORDINARIA DEI SOCI
Verona, sabato 29 marzo 2014
Scrutatori incaricati di sottoscrivere il verbale e di presidiare, presso la sede
assembleare a Verona, lo svolgimento delle operazioni di voto, nonché le attività di
spoglio e di scrutinio delle schede di votazione
1. ALOISI ALESSANDRA
2. TOMMASI MICHELE
Assistenti di fiducia incaricati di assicurare, con l’ausilio di personale incaricato, il
regolare svolgimento delle operazioni di ammissione all’Assemblea e delle votazioni
presso le rispettive sedi di collegamento di Verona, Novara, Lucca e Modena
1. NOTAIO MARCO PORCEDDU CILIONE (VERONA)
2. NOTAIO EMANUELE CAROSELLI (NOVARA)
3. NOTAIO LUCA NANNINI (LUCCA)
4. NOTAIO CHIARA MALAGUTI (MODENA)
Assistenti incaricati di presidiare, presso la sala assembleare a Verona o presso le sedi
di collegamento, le postazioni adibite alla registrazione dei contrari e degli astenuti
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.
10.
11.
12.
13.
14.
15.
16.
17.
18.
19.
20.
21.
22.
23.
24.
25.
26.
27.
28.
29.
30.
ALBERTINI FRANCESCA
ALBERTINI SARA
ALGISI GIANANGELO
AMUZZONI PAOLO
ANGELINI DAVIDE
ANGOTTI MARIA
ANSELMI DEBORAH
ANTI ELENA
ANTONIETTI ERMANNO
APICELLA GIAMPAOLO
ARCAGNI CLAUDIO
ARRIGONI MASSIMILIANO
ARTUSO GIOVANNA
BACCALARO OTTAVIO
BACCHI AMEDEO
BALBONI MIRCO
BALDINI ENRICO
BALDISSEROTTO WALTER
BALDO ALBERTO
BALINI GIULIANA
BANDERA EMANUELA
BARANA CLAUDIA
BARBARELLO SAMUELE
BARBIERI DAVIDE
BARBIERI CHIARA
BARBIERO MASSIMO
BARI ALESSANDRA
BAROGLIO GIANFRANCO
BARSACCHI MASSIMO
BASTIANELLO FRANCESCO
31.
32.
33.
34.
35.
36.
37.
38.
39.
40.
41.
42.
43.
44.
45.
46.
47.
48.
49.
50.
51.
52.
53.
54.
55.
56.
57.
58.
59.
60.
1
BATTISTONI CLAUDIA
BELLIN GIANLUCA
BELLONI MARIO
BENE GIACINTO
BERETTA STEFANO
BERNABÈ NICOLE
BERSANI ALBERTO
BERTAMÈ ALESSANDRO
BERTIN ELEONORA
BERTINI CLAUDIA
BERTOLIO AUGUSTO
BERTOLO NICOLETTA
BERTOZZI GIUSEPPE
BERTUZZO FRANCESCA
BERZERO MARCO
BIANCHINI PIER PAOLO
BIGGI ANTONIO
BINI FABRIZIO
BIONDANI MICHELA
BISSARO ANTONIO
BOGDANOVIC IVANA
BOMBELLI ANGELO
BONETTI GIACOMO
BONINI MARCO
BONINSEGNA NICOLA
BORSATTI FEDERICO
BOTTER STEFANO ANTONIO
BOTTI MAURIZIO
BOTTIGLIERI FLAVIA
BOTTONE MARTINA
61. BOVERA ENRICO
62. BOZZINI ELIA
63. BRAGANTINI ROBERTO
64. BRANDAZZI ALESSANDRO
65. BRANZI SIMONE
66. BRIOLA ROCCO
67. BRIZZI GIORDANA
68. BROGLIO GRAZIANO
69. BRUNELLI MARTINA
70. BRUNETTO SARA
71. BRUSONI LILIANA
72. BRUSTIA PATRIZIA
73. BRUZZI GABRIELE
74. BULLERI RITA
75. BURATO ROBERTO
76. BUTTINONI DANY
77. CADENAZZI GIULIA
78. CALEFFI ENRICO
79. CALIARI LUCA
80. CALOSSI PIERINO
81. CALTRAN MARCO
82. CAMPEDELLI JESSICA
83. CANE SIMONA
84. CANNA SARA
85. CANTONI MARIO
86. CAPECE NICOLE
87. CAPPELLOTTO SILVIA
88. CARADONNA JESSICA
89. CARBELLANO PAOLA
90. CARINI GIOVANNI
91. CARLI DENIS
92. CARMELLINI BARABARA
93. CARMIGNANI BARBARA
94. CARRATURO MARCO
95. CASARINI NADIA
96. CASSETTARI MANUELA
97. CASTELLANI LAURA
98. CATTANEO MARCO
99. CATTANEO EVASIO
100.
CATTIN ILENIA
101.
CAVAIONI FABIO
102.
CAVALLARO DARIA
103.
CAZZARO ELISA
104.
CECCARINI CINZIA
105.
CECCHINI ELENA
106.
CELERI GIOVANNI
107.
CERTOMA' STEFANO
108.
CHIESA DANIELA
109.
CHINNI ROBERTA
110.
CHIODA ARMANDO
111.
CIAMPI EMANUELE
112.
CIANGHEROTTI GRAZIANO
113.
CISARI PAOLA RITA
114.
CLERICI VALERIANO
115.
COMAIANNI VALENTINA
116.
CONTE SIMONA
117.
CONTRO NICOLA
118.
CORIANI ACHILLE GIOVANNI
119.
COSTANTINO ANGELA
120.
COVILI SILVIA
121.
CRACCO MASSIMO
122.
DA VALLE ESTER
123.
124.
125.
126.
127.
128.
129.
130.
131.
132.
133.
134.
135.
136.
137.
138.
139.
140.
141.
142.
143.
144.
145.
146.
147.
148.
149.
150.
151.
152.
153.
154.
155.
156.
157.
158.
159.
160.
161.
162.
163.
164.
165.
166.
167.
168.
169.
170.
171.
172.
173.
174.
175.
176.
177.
178.
179.
180.
181.
182.
183.
184.
2
DAL BOSCO GENNY
DAL MORO ALBERTO
DALCERI MASSIMO
DALL'OLIO ANGELA
DAMERINI CARLO
D'AMICO LUIGI
D'APICE STEFANIA
DAVINI CINZIA
DE BIASE MARIA CRISTINA
DE PAOLI FRANCESCA
DE TOFFOLI MARCO
DEGAUDENZI IVANA
DEHO' ANTONIO
DEL GRANDE GIUSEPPE
DEL GRECO LUIGI
DEL POPOLO GIANFRANCO
DELL'ORFANELLO MARGHERITA
DI CINTIO MARCO
DI FAZIO SANDRA
DI GIUSEPPE ANTONIO
DI PAOLO ANDREA
DI RICCO MARINA
DOLLINI JACOPO
DONADEL LUCA
DONATI ALBERTO
DONATI CATIA
DONATI GIACOMO
DONAZZAN SERENA
DONDI ILEANA
DONZELLI CHIARA
FACCIOLI FRANCESCO
FACCIONI MARTINA
FALASCHI FABRIZIO
FALZONI FABIO
FAVA ELISA
FERMANTI PAOLO
FERRARASSA MICHELA
FERRARI ALESSANDRO
FERRARI ALBERTO
FERRARI DANIELA
FERRARI MASSIMO
FERRETTI TIZIANA
FERRETTO FEDERICO
FERRI BARBARA
FERRINI GIUSEPPE
FILIPPI ANTONIO
FONTANA MICHELANGELO
FORAPAN FRANCESCA
FORTE GIANFRANCO
FORTUNATO ERNESTO OSCAR
FRACCAROLI FRANCESCA
FRAMBA FEDERICO
FRANCESCHINI CRISTINA
FREDIANI MARIA PAOLA
FULGONI MASSIMO
GALLI VANDA
GALVANI LAURA
GAROFANI PATRIZIA
GATALETA ROBERTO
GIANELLI SARA
GIANNECCHINI RAFFAELLO
GIANNINI LUDOVICO
185.
186.
187.
188.
189.
190.
191.
192.
193.
194.
195.
196.
197.
198.
199.
200.
201.
202.
203.
204.
205.
206.
207.
208.
209.
210.
211.
212.
213.
214.
215.
216.
217.
218.
219.
220.
221.
222.
223.
224.
225.
226.
227.
228.
229.
230.
231.
232.
233.
234.
235.
236.
237.
238.
239.
240.
241.
242.
243.
244.
245.
246.
GIBIN PAOLO
GILI ENZO
GIORGI GIANLUCA
GIOVANNELLI AMALIA
GIRELLI RICCARDO
GIULIANI ENRICO
GIUTTARI FABRIZIO
GJIKA ANISA
GOGLIO ANTONELLA
GRACEFFO ANTONELLA
GRAZIANI NICOLÒ
GUARNIERI GABRIELE
GUASTELLA VITTORIO
INVERNIZZI DARIO
INVERNIZZI PAOLA
INZADI SIMONA CRISTIANA
IODICE FRANCESCA
IULIANO PIETRO
LA BROCCA ESTER
LANDONE ALBERTO
LAVEZZI ANDREA
LENOTTI ELENA
LEONELLI TIZIANA
LOCATELLI GENNYFER
LOCATELLI PAOLO
LOMBARDI ELISABETTA
LONGO ALESSANDRA
LORE' MARCO
LORENZIN MATTEO
LUDOVICI MATTEO
LUNARDI ARNALDO
LUNGHI ROSSANA
LUPI FRANCESCO
LUZZANI GLORIA
MADE' DONATO
MAFRICA ELENA
MAGAGNA MARTINA
MAGGIO LUCA
MAGISTRALI PAOLA
MAGRI PIERO
MAILLI SARA
MARANGONI MARTINA
MARCADELLA MARCELLO
MARCELLI STEFANIA
MARCHI ANDREA
MARCONCIN ELENA
MARIANI MAURO
MARINELLI MASSIMO
MARTINELLI MONICA
MARZORATI ALDO
MASPERO ALDO
MASSELLA VALENTINO
MASTRECCHIA LORENZO
MATTIOLI ALBERTO
MAZZI ALESSANDRO
MELOTTO MARIA GRAZIA
MEMMO ALESSIA
MENCHINI CINZIA
MENGOLI PIETRO
MERLINI PAOLA
MICALI VINCENZA
MINEZZI LUCA
247.
248.
249.
250.
251.
252.
253.
254.
255.
256.
257.
258.
259.
260.
261.
262.
263.
264.
265.
266.
267.
268.
269.
270.
271.
272.
273.
274.
275.
276.
277.
278.
279.
280.
281.
282.
283.
284.
285.
286.
287.
288.
289.
290.
291.
292.
293.
294.
295.
296.
297.
298.
299.
300.
301.
302.
303.
304.
305.
306.
307.
308.
3
MIOTTO FAUSTO
MISTRORIGO FEDERICA
MIZZON ANDREA
MOGAVERO CONCETTA
MONASTRA MANUELA
MONTICELLI ANDREA
MONTORSI MAURIZIO
MORA STEFANO
MORANDI SIMONA
MORETTI PIERGIORGIO
MORO MILENA
MUNARI ALBERTO
MURACCHIOLI MAURO
NEGRI ANGELO MARIA
NEGRO MASSIMO
NICHELE MARIA ILARIA
NOBILE OSCAR
NUTI VITTORIO
OLDANI CHIARA
ONGARATO GIULIA
ORLANDI MATTEO
PAGANI MARGHERITA
PAGIN DAVIDE
PAGLINO PAOLO
PAOLOTTI GIOVANNA
PAROLI FEDERICA ISOLINA
PASETTO JESSICA
PASSARINI ROSARIA
PATRINI ROBERTO
PECCHINI MARCO
PEGORARO PAOLO
PELLOIA JESSICA
PERBELLINI MARTINO
PERINI MATTEO
PERLINI LORENZO
PETTERLINI CRISTINA
PIAGENTINI MICHELA
PICCINI SILVIA
PICCININI PARIDE
PIEROTTI LAURA
PIGAZZI CRISTINA
PITTELLA GIUSEPPE
PIZZUTILO GIORGIA
POGGIALI MARCO
POLLICINO MANUELA
PORCU MARISA
POVOLERI ANTONIO
PRANDINI LIDIA
PRAVETTONI MARCELLO
PREZIOSO STEFANIA
PUCCINI FABIO
PUCCINI LORELLA
PUGNI MARIANO
RAFFELLINI PAOLO
RAIMONDI LAURA
RANIERI DANIELA
RATTI GIANADREA
RENOLFI STEFANO
RIBOLDI P.PAOLO
RIBONI ALESSANDRO
RIBONI MARCO
RICCHI MASSIMO
309.
310.
311.
312.
313.
314.
315.
316.
317.
318.
319.
320.
321.
322.
323.
324.
325.
326.
327.
328.
329.
330.
331.
332.
333.
334.
335.
336.
337.
338.
339.
340.
341.
342.
343.
344.
345.
346.
347.
348.
349.
350.
351.
352.
353.
354.
355.
356.
357.
358.
359.
360.
361.
362.
363.
364.
365.
366.
367.
368.
RICCI GIOVANNI
RIGHETTI GABRIELE
RIGHI MASSIMO
RIZZI ALICE MARIA
ROMANINI ALESSANDRA
ROMANO CHIARA
RONCA ALBERTO
RONCON STEFANO
ROSIO EZEIZA
ROSSI FRANCESCA
RUSI GIULIANA
RUSSO MARCO
SACCANI DANIELA
SACCHI FILIPPO
SAINO MARCO
SALI SERGIO
SALOMONE MELISSA
SALSA LAURA
SAMBUGARO GIORGIA
SANTAGOSTINO BALDI FLAVIO
SAVAZZI CHIARA
SAVOIA SIRIA
SAVY ERNESTO
SCACCIANOCE GIANLUCA
SCAFFIDI LAURA
SCARTEZZINI MARTA
SELMO ALESSANDRA EMMA
SERINA ANDREA
SERRA ANGELICA
SIGNORETTI PAOLA
SIGNORINI DANIELA
SILVESTRINI MARTINA
SINICO EMANUELA
SIRIGNANO EMILIO
SIROTTI MAURO
SOBACCHI MARIO
SOCCINI MATTEO
SOGARI DEBORA
SOLDANO NICOLA
SONCINI ROBERTA
SPARVOLI LORENZA MARIA
SPEDICATO MARCO
SPEZIALI CONCETTA
STORARI LARA
STRAMESI PAOLO
STROPPA LUIGI
SUMMA FABRIZIO
TACCONI LUCA
TAGLIABO' MARCO
TAMAGNINI LUCIA
TEI LEONARDO
TERAZZI FABIO
TERNELLI PIERLUIGI
TERZAGHI GIANMARIO
TESSARI MIRKO
TOFFALONI ROBERTA
TOGNOZZI PAOLO
TONELLO LIVIO
TORCHIO CARMEN
TORRIANI ALFREDO
369.
370.
371.
372.
373.
374.
375.
376.
377.
378.
379.
380.
381.
382.
383.
384.
385.
386.
387.
388.
389.
390.
391.
392.
393.
394.
395.
396.
397.
398.
399.
400.
401.
402.
4
TOSI MAURO
TREVISAN ANNA
TRUPPO ROCCO FRANCESCO
TUBINI PAOLO
TURTUR DIEGO
TURTURRO VINCENZO
VACCARI SIMONA
VAGHI BRUNO
VAONA DANIELE
VECCHI SILVIA
VELLUTINI VITTORIO
VENTURELLI ALESSANDRO
VENTURINI ALESSANDRO
VENTURINI SARA
VENZI FABIO ANTONIO
VERNINI STEFANIA
VERZOBIO DAVIDE
VEZZANI IVONNE
VIGNATI NIVES
VIGORELLI ELENA
VINANTE ARMANDO
VIVALDELLI MARCO
ZALIANI ENRICO
ZAMBOTTI AGOSTINO
ZANONE MATTEO
ZANOTTO MICHELE
ZAPPALA' OLIMPIA
ZELADA VANNI
ZENATTO PAOLO
ZOCATELLI ALESSANDRO
ZOPPELLETTO CARLA
ZUCCHI CRISTIAN
ZUCCOTTI PAOLO AUGUSTO
ZUFFETTI GIANCARLO
Elenco dei 27.096 soci intervenuti all'Assemblea ordinaria e straordinaria, con specificazione delle azioni per le quali è
stata effettuata da parte dell’intermediario la comunicazione all’emittente ai sensi dell’art. 83-sexies T.U.F.
di cui
direttamente n. 10.351:
ABAGNALE CARMINE (n. azioni 36), ABBA PIETRO (n. azioni 15), ABBA VITTORIO (n. azioni 113), ABBATE GIAN FLAVIO (n.
azioni 412), ABBATE VINCENZO (n. azioni 12), ABBATI LUCA (n. azioni 233), ABD ELAZIM MOHAMED (n. azioni 41), ABENI
ROMANO (n. azioni 140), ABETTI ANDREA (n. azioni 200), ABOZZI BARBARA (n. azioni 1), ACCARDO GIOVANNI (n. azioni
12), ACCIARINO MARIA PATRIZIA (n. azioni 495), ACCIARITO PAOLO (n. azioni 144), ACCOMO LUCIANA (n. azioni 900),
ACCORDINO TINDARO (n. azioni 113), ACCORNERO CARLO (n. azioni 1), ACCORSI CARLA (n. azioni 20), ACCORSI
VIRGINIA (n. azioni 398), ACERBI AFRO (n. azioni 218), ACERBI MARA (n. azioni 36), ACERBIS GEREMIA (n. azioni 100),
ACERBIS GUIDO (n. azioni 570), ACERBIS PAOLO DOMENICO (n. azioni 25), ACERNOZZI ERNESTO (n. azioni 12), ACETI
GASPARE (n. azioni 47), ACETI IVANO GIUSEPPE (n. azioni 35), ACQUOTTI NILVA (n. azioni 275), ACUTO NADIA (n. azioni
247), ADAGE REMO (n. azioni 1), ADAMELLI MARIO ASCO (n. azioni 441), ADAMI IMERIO (n. azioni 513), ADAMI LUCIANO (n.
azioni 1455), ADAMI LUISA (n. azioni 50), ADAMI MARIO (n. azioni 1349), ADAMI NICOLO` (n. azioni 1), ADAMI UGO (n. azioni
1), ADANI VILLIAM (n. azioni 352), ADDA GIOVANNI (n. azioni 5), ADDA MARA (n. azioni 1), ADDATO ANGELA (n. azioni 41),
ADDUASIO ENRICO RICCARDO (n. azioni 435), ADOBATI LISY (n. azioni 166), ADOBATI MARIO (n. azioni 41), ADOBATI
RINO OLIVIERO (n. azioni 485), ADORI ANTONIO (n. azioni 55), ADORNI PALLINI GINO (n. azioni 255), AFFERNI GIACOMINO
(n. azioni 227), AFFERNI VINCENZINA (n. azioni 3750), AGANDI SERGIO (n. azioni 36), AGANDI SONIA (n. azioni 25),
AGARINI ALESSIO (n. azioni 15), AGATI MARIATERESA (n. azioni 148), AGAZZI GIANCARLO (n. azioni 5300), AGAZZONE
LAURA (n. azioni 24), AGAZZONE ROBERTO (n. azioni 1410), AGAZZONI LUCIANO (n. azioni 149), AGAZZOTTI VALTER (n.
azioni 120), AGHITO FRANCESCA (n. azioni 60), AGLIARDI ANNIBALE (n. azioni 869), AGLIARDI LARA (n. azioni 60),
AGLIARDI PATRIZIA (n. azioni 450), AGNANI MARIA ANGELA (n. azioni 240), AGNESI ANTONIO (n. azioni 437), AGNITTI
LUPORINI GLORIA (n. azioni 51), AGNOLI ANNA MARIA (n. azioni 600), AGNOLI SILVANA (n. azioni 466), AGNOLIN LUCA (n.
azioni 177), AGNOLINI PAOLA (n. azioni 24), AGNOLINI VLADIMIRO (n. azioni 60), AGONIGI GIANFRANCO (n. azioni 15),
AGOSTI ANGIOLINO (n. azioni 36), AGOSTI MONICA (n. azioni 15), AGOSTINELLI MARIO (n. azioni 24), AGOSTINI GIORGIO
(n. azioni 215), AGOSTINI MAURO (n. azioni 83), AGOSTINI PAOLO (n. azioni 20), AGRANDI FULVIO (n. azioni 492),
AGUGGINI BARBARA (n. azioni 15), AHMED MOHAMED VARETTI LIBAN (n. azioni 15), AIAZZI SERGIO (n. azioni 30), AIELLO
CARMINE (n. azioni 36), AIMAR LUISELLA (n. azioni 1), AIME GIGLIOLA (n. azioni 10), AINA CARMEN (n. azioni 108), AINA
GIOVANNI (n. azioni 1507), AINA VICENZINA (n. azioni 127), AIRAGA DANIELA (n. azioni 44), AIROLDI CLARA (n. azioni 114),
AIROLDI GIANCARLO (n. azioni 624), AIROLDI IRIS (n. azioni 1), AIROLDI LAURA (n. azioni 169), AIROLDI LORENA (n. azioni
258), AIROLDI MARIA (n. azioni 473), AIROLDI MARIA TERESA (n. azioni 26), AIROLDI PIERBALDI (n. azioni 1605), AKASHEH
GIORGIO (n. azioni 1500), ALAIMO GAETANO (n. azioni 40), ALAMPI BRUNO (n. azioni 689), ALBANESE DANIELE ROCCO (n.
azioni 7), ALBANESE GIULIA (n. azioni 6), ALBANESE MARIO (n. azioni 6), ALBERA EZIO GIACOMO GIOVANNI (n. azioni
1377), ALBERICI UMBERTO (n. azioni 284), ALBERIO GIUSEPPE (n. azioni 99), ALBERONI SIMONE (n. azioni 15),
ALBERTALLI CORRADO (n. azioni 610), ALBERTAZZI CATIA (n. azioni 50), ALBERTAZZI GUERRINO (n. azioni 292), ALBERTI
ALFONSO (n. azioni 586), ALBERTI ANNA (n. azioni 15), ALBERTI ARTURO (n. azioni 150), ALBERTI AUGUSTO (n. azioni
275), ALBERTI CECILIA (n. azioni 250), ALBERTI FIORENZO (n. azioni 127), ALBERTI GIOVANNI (n. azioni 1), ALBERTI
MORENO (n. azioni 615), ALBERTINAZZI ANNA MARIA (n. azioni 528), ALBERTINI ALFREDO (n. azioni 1), ALBERTINI
ANTONIO (n. azioni 5750), ALBERTINI CARLO (n. azioni 278), ALBERTINI CATERINA (n. azioni 15), ALBERTINI DARIO (n.
azioni 577), ALBERTINI FRANCESCA (n. azioni 777), ALBI MARCELLINO (n. azioni 2862), ALBINI WALTER (n. azioni 46),
ALBORGHETTI FULVIA (n. azioni 15), ALBRIGI RINO (n. azioni 467), ALCALI LUIGI (n. azioni 133), ALCHIERI MORENO
CESARE (n. azioni 15), ALCIATI ROSANNA (n. azioni 15), ALCIATO ALESSANDRO (n. azioni 351), ALDEGANI GIOVANNI (n.
azioni 187), ALDEGHERI ANDREA (n. azioni 1), ALDEGHERI EMANUELA (n. azioni 41), ALDEGHERI GIANNI (n. azioni 440),
ALDEGHERI GIUSEPPINO (n. azioni 200), ALDEGHERI LORENZO (n. azioni 768), ALDEGHERI SIMONE (n. azioni 36),
ALDRIGHETTI FRANCO (n. azioni 430), ALDROVANDI MAURO (n. azioni 1618), ALEBBI MARILENA (n. azioni 13), ALEDDU
GIUSEPPE (n. azioni 15), ALESSANDRI GIORGIO (n. azioni 200), ALESSANDRI STRINGARI ALESSANDRO (n. azioni 80),
ALESSANDRIA EUGENIO (n. azioni 1), ALESSI OSCAR (n. azioni 582), ALESSIO MOSE` (n. azioni 25), ALFANO GIUSEPPE
(n. azioni 123), ALFIERI ANTONIO (n. azioni 80), ALGERI ANTONIO (n. azioni 120), ALGHISI GIANANTONIO (n. azioni 130),
ALGISI ELENA MARIA (n. azioni 15), ALIBERTI ELENA (n. azioni 25), ALIPRANDI ROBERTO (n. azioni 15), ALISSA
ABDALILAH (n. azioni 103), ALLAMANO PIERLUIGI (n. azioni 13), ALLARA CARLO ENRICO (n. azioni 504), ALLEGRA NATALE
(n. azioni 36), ALLEGRI ANDREA (n. azioni 4158), ALLEGRI GIOVANNI (n. azioni 9883), ALLEMANI PAOLO (n. azioni 1056),
ALLEMANI VALTER (n. azioni 528), ALLERUZZO MARIA ANTONIA (n. azioni 17), ALLOCCO ANTONINO (n. azioni 40), ALLORI
NICOLETTA (n. azioni 15), ALLUIGI GIACOMO (n. azioni 15), ALOIA ANDREA (n. azioni 30), ALOISI ALESSANDRA (n. azioni
618), ALOISI GIORGIO (n. azioni 3000), ALOISIO GIUSEPPE (n. azioni 36), ALONZI ARMANDO (n. azioni 146), ALPI MATTIA
(n. azioni 204), ALPI SAURO (n. azioni 275), ALSINO GABRIELLA (n. azioni 24), ALTADONNA GIOVANNI MARIA (n. azioni 36),
ALTMANN SAMUELE (n. azioni 1), ALTOMARE MANUELA (n. azioni 59), ALTOMONTE LUCA (n. azioni 897), ALZATI EMILIO
(n. azioni 280), ALZETTA MASSIMO (n. azioni 36), ALZONA GIANFRANCO (n. azioni 400), AMADEI FRANCESCO (n. azioni
168), AMADEI MIRELLA PAOLA (n. azioni 1), AMADEI SANTO (n. azioni 512), AMADEI STEFANO (n. azioni 120), AMADORI
MARIA ROSA (n. azioni 20), AMADORI TOMMASINA (n. azioni 15), AMANDOLA PIERO (n. azioni 170), AMANTINI DELFINO (n.
azioni 11), AMATI GILDO (n. azioni 60), AMATI PIERINO (n. azioni 120), AMATI SIMONE (n. azioni 70), AMATO ANGELO (n.
azioni 10), AMATO PAOLO (n. azioni 1795), AMBIEL RENATO (n. azioni 2), AMBROSI ANNA MARIA (n. azioni 838), AMBROSI
GIANLUCA (n. azioni 1), AMBROSI LUIGI (n. azioni 470), AMBROSI MILENA (n. azioni 55), AMBROSIANI LUIGI (n. azioni 2),
AMBROSINI ORNELLA TERESA (n. azioni 15), AMBROSIONI FRANCESCO (n. azioni 36), AMBROSIONI GIULIANO (n. azioni
15), AMEDEI NADIA (n. azioni 500), AMEN GRAZIANO (n. azioni 57), AMICABILE ENRICO (n. azioni 182), AMICO VITA (n.
azioni 1), AMIDANI LUIGIA (n. azioni 15), AMIDEO CIRO (n. azioni 15), AMIGHINI ANTONIO (n. azioni 1885), AMIOTTI
ALBERTO (n. azioni 547), AMIOTTI GIUSEPPINA (n. azioni 1), AMISANO PAOLO (n. azioni 1), AMMANNATI ALESSIO (n. azioni
15), AMMANNATI ANTONIO (n. azioni 89), AMMANNATI MARCO (n. azioni 15), AMORENA MICHELE (n. azioni 101),
AMOROSO MIRIAM (n. azioni 161), AMORUSO ROSA (n. azioni 15), AMUZZONI PAOLO (n. azioni 418), ANCARANI ERSILIA
(n. azioni 203), ANCESCHI CARLA (n. azioni 592), ANDENA AMBROGIO (n. azioni 6083), ANDERLONI PAOLA (n. azioni 60),
ANDORNO GIOVANNI PIERO (n. azioni 36), ANDREASI MARCO (n. azioni 27), ANDREATTA ARMANDO (n. azioni 301),
ANDREINI CLAUDIO (n. azioni 30), ANDREIS MARIA IVONNE (n. azioni 820), ANDREOLETTI GIUSEPPE (n. azioni 1300),
ANDREOLETTI MASSIMO (n. azioni 36), ANDREOLETTI PIETRO (n. azioni 144), ANDREOLETTI TIBERIO (n. azioni 15),
ANDREOLI ALESSANDRA (n. azioni 95), ANDREOLI CARLA (n. azioni 352), ANDREOLI FAUSTO (n. azioni 538), ANDREOLI
GIAN CARLO (n. azioni 200), ANDREOLI GRAZIELLA (n. azioni 1), ANDREOLI MAURA (n. azioni 60), ANDREOLI RAFFAELE
LUIGI (n. azioni 25), ANDREONI ALBERTO GIULIO (n. azioni 8), ANDREOTTI ANGELINO (n. azioni 221), ANDREOTTI
FRANCO (n. azioni 25), ANDRETTO GIOVANNI (n. azioni 84), ANDRETTO NAZARIO (n. azioni 5), ANDREUCCI ROLANDO (n.
azioni 150), ANDRIOLO PIERO CESCO (n. azioni 40), ANELLI BENITO (n. azioni 140), ANELLI MARCELLO (n. azioni 1131),
ANESSI CRISTIANO (n. azioni 2198), ANFOSSO WALTER (n. azioni 70), ANFUSO MARIA PIA (n. azioni 694), ANGELI FABIO
1
(n. azioni 15), ANGELI FRANCESCO (n. azioni 100), ANGELI GIANNALBERTO (n. azioni 257), ANGELINI ENZIO (n. azioni 1),
ANGELINI FRANCESCO (n. azioni 1), ANGELINI LORENZA (n. azioni 90), ANGELINI VASCO (n. azioni 15), ANGELINO ANNA
MARIA (n. azioni 15), ANGELINO CATELLA PIERA (n. azioni 100), ANGELONI ENRICA MARIA (n. azioni 41), ANGELONI
GIANANTONIO (n. azioni 1052), ANGELONI GIULIA (n. azioni 100), ANGIOLINI FELICE (n. azioni 93), ANGIOLINI MARIA
SAVINA (n. azioni 174), ANGLESIO PIERFRANCO (n. azioni 425), ANIBALDI STEFANO (n. azioni 15), ANNARATONE LUIGI (n.
azioni 171), ANNONI VIRGINIO (n. azioni 1375), ANNOVATI ANTONIO (n. azioni 76), ANNOVAZZI LODI DANIELA (n. azioni 35),
ANNUNZIATA NICOLETTA (n. azioni 309), ANOARDO FRANCO (n. azioni 48), ANSALDI ALBERTO (n. azioni 15), ANSALONI
LUCIANO (n. azioni 84), ANSALONI NICOLETTA (n. azioni 20), ANSELMA ANGELO (n. azioni 3501), ANSELMI GABRIELLA (n.
azioni 25), ANSELMI GIORGIO (n. azioni 281), ANSELMI MARIO (n. azioni 480), ANSELMI RENZO (n. azioni 36), ANSELMI
ROBERTA (n. azioni 7), ANTI BRUNO (n. azioni 29), ANTICHI SAMANTHA (n. azioni 100), ANTINORI PATRIZIA (n. azioni 1),
ANTOLINI BEATRICE (n. azioni 1), ANTOLINI ENNIO (n. azioni 94), ANTOLINI RENATO (n. azioni 490), ANTOLINI SERGIO (n.
azioni 1), ANTOLINI VITTORINO (n. azioni 309), ANTOLLOVICH GIANNI (n. azioni 10), ANTONACCI DONATO (n. azioni 36),
ANTONELLI FABRIZIO (n. azioni 1264), ANTONELLI FERNANDO (n. azioni 10), ANTONELLI GIANCARLO (n. azioni 512),
ANTONELLO GABRIELE (n. azioni 50), ANTONGIOVANNI ANDREA (n. azioni 1), ANTONIAZZI ANGELO (n. azioni 302),
ANTONIAZZI ATTILIO (n. azioni 240), ANTONIAZZI SERGIO (n. azioni 525), ANTONIELLI PAOLA (n. azioni 264), ANTONIETTI
CARLO (n. azioni 108), ANTONIETTI CINZIA (n. azioni 10), ANTONIETTI ERMANNO (n. azioni 5720), ANTONIETTI GIORGIO
(n. azioni 352), ANTONIETTI MARIA ASSUNTA (n. azioni 41), ANTONINI MIRELLA (n. azioni 36), ANTONIOLI DANILO (n. azioni
15), ANTONIOLI LUIGI (n. azioni 60), ANTONIOLI MARIA (n. azioni 634), ANTONIOLI STEFANO (n. azioni 15), ANTONIONE
ABELE (n. azioni 26), ANTONIOTTI RICCARDO (n. azioni 11), ANZALONE GIANPIERO (n. azioni 262), ANZI MARIA TERESA
(n. azioni 775), APICELLA GIANPAOLO (n. azioni 1), APICELLA STEFANO (n. azioni 410), APOSTOLO GIUSEPPE (n. azioni
275), APOSTOLO MAURA LUIGIA (n. azioni 150), APPINO GIANLUIGI (n. azioni 30), APPODIA SANTA (n. azioni 500),
APRUZZESE MARIA GRAZIA (n. azioni 69), AQUILOTTO DOMENICO (n. azioni 97), ARAGIUSTO MASSIMO (n. azioni 20),
ARATA GIANLUCA (n. azioni 314), ARATI FRANCESCA MARIA (n. azioni 10), ARATI TERESA (n. azioni 89), ARBORIO
GIANPAOLO (n. azioni 255), ARBUSTINI ROSANNA (n. azioni 290), ARCAGNI CLAUDIO (n. azioni 68), ARCAGNI GIORGIA (n.
azioni 280), ARCAINI GIANLUCA (n. azioni 50), ARCAINI MAURA (n. azioni 210), ARCIERI ROBERTO (n. azioni 230), ARCOZZI
TIZIANA (n. azioni 68), ARCURI FRANCESCO (n. azioni 40), ARCURI GAETANO (n. azioni 15), ARCURI GIUSEPPE (n. azioni
15), ARCURI ROSARIO (n. azioni 40), ARCURI SALVATORE (n. azioni 40), ARDIZZOIA GAUDENZIO (n. azioni 200),
ARDOLINO ANTONIO (n. azioni 40), ARDUINI CARLO (n. azioni 322), ARDUINI REMIGIO (n. azioni 192), ARDUINI ROMANO
(n. azioni 50), ARDUSSO MARIA CATERINA (n. azioni 60), ARENA FILIPPO (n. azioni 15), ARENA TANINA (n. azioni 15),
ARENILE ALESSANDRO (n. azioni 91), ARENSI PIERPAOLO (n. azioni 145), ARESU MARCO (n. azioni 65), AREZZI MICHELE
(n. azioni 48), ARGENTI LARA ALESSIA (n. azioni 2), ARIAS MENDEZ ERSON SAUL (n. azioni 15), ARIATTA PACIFICA (n.
azioni 138), ARIATTI CRISTIANO (n. azioni 36), ARIENTA ANGELO (n. azioni 4), ARIENTA FRANCO (n. azioni 100), ARIENTI
DAVIDE (n. azioni 73), ARINCI LUCIA (n. azioni 85), ARIO MARCO (n. azioni 199), ARIOLI GIAMPIERO (n. azioni 15),
ARISSONE CLAUDIO (n. azioni 384), ARLETTI GIULIANO (n. azioni 275), ARLETTI LEANDRO (n. azioni 1800), ARLETTI
MARCO (n. azioni 137), ARLUNNO GUIDO (n. azioni 1), ARMANETTI PAOLO (n. azioni 1), ARMANI ROBERTO (n. azioni 234),
ARMANI VITTORIO (n. azioni 389), ARMANINI ARMANDO (n. azioni 16), ARMANO MARIO (n. azioni 84), ARMANO SERGIO (n.
azioni 1), ARMELLIN PAOLO (n. azioni 36), ARMIENTI TERESA (n. azioni 200), ARMIGLIATO DIEGO GIANNI (n. azioni 74),
ARNABOLDI ERMINIO (n. azioni 789), ARNALDI GIANNI (n. azioni 1), ARNERA GIUSEPPE (n. azioni 862), ARNOLDI RENATO
(n. azioni 1), ARONICI ANGELO (n. azioni 133), ARPAIA CLAUDIO VINCENZO (n. azioni 15), ARRIGONE CESARE (n. azioni 9),
ARRIGONI MASSIMILIANO (n. azioni 1), ARRIGONI MAURO (n. azioni 700), ARRIGONI ROBERTO (n. azioni 58), ARRIGONI
STEFANO (n. azioni 25), ARROBBIO PAOLO (n. azioni 1912), ARTEGIANI CARLO (n. azioni 120), ARTEGIANI RICCARDO (n.
azioni 720), ARTICO ALBERTO (n. azioni 65), ARTIOLI NERINO (n. azioni 451), ARTIOLI SERGIO (n. azioni 7), ARTONI ALDO
(n. azioni 6725), ARTONI GABRIELE (n. azioni 2503), ARTUSATO MICHELE (n. azioni 62), ARZANI CLAUDIA (n. azioni 1),
ARZILLI MIRELLA (n. azioni 15), ARZUFFI MARGHERITA (n. azioni 15), ARZUFFI MARIA ANDREINA (n. azioni 40), ASCARI
ALBERTO (n. azioni 1), ASCARI BRUNA (n. azioni 60), ASCARI ENRICO (n. azioni 67), ASCHEDAMINI GUIDO (n. azioni 404),
ASCIONE ALESSANDRO (n. azioni 18), ASCRIZZI COSIMO (n. azioni 23), ASCRIZZI DOMENICO (n. azioni 100), ASPERTI
GAUDENZIO (n. azioni 175), ASSANELLI ANNAMARIA (n. azioni 36), ASSI GIOVANNI (n. azioni 15), ASTE MARCO (n. azioni
438), ASTEO URSULA (n. azioni 15), ASTI ITALO GERMANO (n. azioni 36), ASTI IVANO (n. azioni 403), ASTI PIETRO (n. azioni
2459), ASTICCIOLI FULVIO (n. azioni 36), ASTORRI ALBERTO (n. azioni 240), ASTUTO LUCA (n. azioni 100), ATORINO
MARIA (n. azioni 1), ATTIANESE RAFFAELE (n. azioni 120), ATTINA` ENRICO (n. azioni 15), ATTUATI FABRIZIA (n. azioni 1),
ATZENI ROBERTO (n. azioni 25), AUBER GIULIANO (n. azioni 7), AUBER GIULIANO (n. azioni 15), AUDAGNA GIANNI (n.
azioni 104), AUDRITO TOMMASO (n. azioni 60), AULETTA ANNA MARIA (n. azioni 1), AURICCHIO MAURO (n. azioni 80),
AURISICCHIO PAOLO (n. azioni 1), AURIZI FEDERICO (n. azioni 4), AUSONIA MARIA ROSA (n. azioni 50), AUSTONI
ANTONIA (n. azioni 36), AUTANO LIVIO (n. azioni 2), AUTANO LORENZO (n. azioni 138), AUTANO MARIELLA (n. azioni 15),
AVANZI DANTE (n. azioni 43), AVANZI GAETANO (n. azioni 620), AVELLINO CHRISTIAN (n. azioni 70), AVERARA GIAN
FRANCO (n. azioni 139), AVESANI FEDERICO (n. azioni 100), AVESANI GINA (n. azioni 2900), AVESANI GIOVANNI (n. azioni
40), AVESANI GIOVANNI (n. azioni 443), AVESANI GIULIANA (n. azioni 173), AVOGADRI LAURA (n. azioni 41), AVOLA
FABRIZIO (n. azioni 5), AVONI SILVANO (n. azioni 15), AVRAMIDIS ALBERTO (n. azioni 1), AZIMONTI MATTEO ELIGIO (n.
azioni 20), AZZALI EUGENIO (n. azioni 670), AZZALIN PATRIZIA (n. azioni 200), AZZARIO GIANFRANCO (n. azioni 100),
AZZINI ERMINIA (n. azioni 9), AZZOLINA FILIPPA (n. azioni 100), AZZOLINI ADALBERTO (n. azioni 350), AZZOLINI REGOLO
(n. azioni 25), AZZOLINI TERESA (n. azioni 388), AZZONI GIANLUCA (n. azioni 527), BABBI GIUSEPPE (n. azioni 5870),
BACCALARO FABIO (n. azioni 154), BACCALARO OTTAVIO (n. azioni 1), BACCEI MARTA (n. azioni 36), BACCHELLI
GIANLUCA (n. azioni 851), BACCHELLI GIUSEPPE (n. azioni 31), BACCHERETI BRUNO (n. azioni 36), BACCHETTA ANGELA
(n. azioni 241), BACCHI AMEDEO (n. azioni 158), BACCHI GIANCARLO (n. azioni 100), BACCHI LAZZARI STEFANO (n. azioni
2699), BACCHIN FRANCO (n. azioni 15), BACCI DANIELE (n. azioni 15), BACCI ENRICO (n. azioni 58), BACCI LEONARDO (n.
azioni 1), BACCICHET SERGIO (n. azioni 200), BACCINO ANDREA (n. azioni 10), BACCIOLO VALTER (n. azioni 556),
BACCOLINI GIORGIO (n. azioni 729), BACHECHI MILZIA (n. azioni 15), BACIU ANA (n. azioni 44), BADALOTTI MARIA
GABRIELLA (n. azioni 468), BADAN GABRIELE (n. azioni 310), BADARIOTTI VALTER (n. azioni 462), BADENTE AMALIA (n.
azioni 13), BADINI GIANNI (n. azioni 25), BADINI MASSIMO (n. azioni 74), BADINO MARTA (n. azioni 56), BADO` OMBRETTA
(n. azioni 15), BAESSO VALTER (n. azioni 15), BAETTA MARIA ADELE (n. azioni 380), BAFARO ANGELO MICHELE (n. azioni
83), BAGA TERESIO (n. azioni 127), BAGATELLO FEDERICA (n. azioni 1), BAGATTA ANGELO (n. azioni 426), BAGATTINI
LUIGINA (n. azioni 15), BAGGI ALESSANDRO (n. azioni 697), BAGGIO GIOVANNI (n. azioni 36), BAGGIO PAOLO (n. azioni
8802), BAGINI ANTONELLA (n. azioni 65), BAGLIONE CARLO (n. azioni 10), BAGLIONE FRANCO (n. azioni 622), BAGNASCO
ANDREA (n. azioni 606), BAGNATI CARMEN (n. azioni 220), BAGNATI ELLIO (n. azioni 300), BAGNATI NOEMI (n. azioni 94),
BAGNOLI ALESSANDRO (n. azioni 96), BAGOLAN GIUSEPPE (n. azioni 10), BAICI DAVIDE (n. azioni 68), BAICI ELIANA (n.
azioni 14850), BAIETTA CARLO (n. azioni 6510), BAIETTA EMILIO (n. azioni 830), BAIGUERA LUCIANO (n. azioni 267),
BAIOCCHI MORENO (n. azioni 85), BAJO PAOLA ANGELA EMILIA (n. azioni 2), BALASINI LINDA (n. azioni 36), BALBI MARIO
(n. azioni 100), BALBONI MIRCO (n. azioni 55), BALDACCI SERGIO (n. azioni 15), BALDACCINI ANGELO (n. azioni 1642),
BALDAN FRANCESCO (n. azioni 300), BALDASSARI CESARE (n. azioni 2908), BALDASSARI CLAUDIA (n. azioni 2308),
2
BALDASSARI GIAN BATTISTA (n. azioni 15), BALDASSARRE GIOVANNI (n. azioni 15), BALDASSERINI FOSCA (n. azioni 68),
BALDAZZINI ELIO (n. azioni 41), BALDELLI LUIGI (n. azioni 230), BALDI ANDREA (n. azioni 118), BALDI FIORENZO (n. azioni
199), BALDI PARDI LUCA (n. azioni 1), BALDI SERGIO STENO (n. azioni 15), BALDIN GIOVANNI (n. azioni 24), BALDIN
LUCIANA (n. azioni 20), BALDIN PAOLO (n. azioni 15), BALDINI CLAUDIO (n. azioni 208), BALDINI ENRICO (n. azioni 3),
BALDINI GIANNI (n. azioni 36), BALDINI OTELLO (n. azioni 100), BALDINI PATRIZIO (n. azioni 30), BALDINI SALVATORE (n.
azioni 15), BALDISSEROTTO WALTER (n. azioni 1), BALDO ALBERTO (n. azioni 439), BALDO CHIARON GIULIANO (n. azioni
1000), BALDO DARIO (n. azioni 15), BALDO GIAN DOMENICO (n. azioni 650), BALDOLI ENNIO (n. azioni 430), BALDONE
GIAMPIERO (n. azioni 1), BALDONI MARCO (n. azioni 50), BALDRIGHI DOMENICO (n. azioni 445), BALDUCCHI ANDREA (n.
azioni 36), BALDUCCI ALBERTO (n. azioni 17), BALEGNO VALTER (n. azioni 200), BALESTRACCI ALDO (n. azioni 60),
BALESTRAZZI ALBERTO (n. azioni 409), BALESTRAZZI GINO (n. azioni 120), BALESTRERI BIANCAMARIA (n. azioni 60),
BALESTRERO RENATO (n. azioni 310), BALINI GIULIANA (n. azioni 146), BALLABIO GIANLUIGI (n. azioni 211), BALLAN
BRUNO (n. azioni 1103), BALLANTI FLAVIO (n. azioni 550), BALLARDINI GIANFRANCO (n. azioni 701), BALLARE RITA (n.
azioni 28), BALLARE` ALDO (n. azioni 300), BALLARE` ANDREA (n. azioni 1), BALLARE` MARIA (n. azioni 27), BALLARE`
NADIA (n. azioni 462), BALLARINI DANIELE (n. azioni 2), BALLARINI GIUSEPPINA (n. azioni 1061), BALLERINI UGO (n. azioni
150), BALLERO MASSIMO (n. azioni 1000), BALLIN GUERRINO (n. azioni 1), BALLINI CESARE (n. azioni 36), BALLISTA LUIGI
(n. azioni 205), BALOCCO ROSANNA (n. azioni 182), BALOSSINI GRAZIELLA (n. azioni 136), BALSAMINI ENRICO (n. azioni
60), BALTARO ANNAMARIA (n. azioni 2), BALTERA ROSSANA (n. azioni 137), BALZO GIUSEPPE (n. azioni 1), BAMBI
FRANCO (n. azioni 750), BAMBI MARIA GRAZIA (n. azioni 1), BAMBINI SERGIO (n. azioni 568), BAMBO MARIA (n. azioni 165),
BAMONTE ANNA MARIA (n. azioni 22), BAMPA LUIGI (n. azioni 176), BANCHIERI ANDREA (n. azioni 36), BANDECCHI
GIACOMO (n. azioni 36), BANDERA ALESSANDRO (n. azioni 2227), BANDERA EMANUELA (n. azioni 32), BANDERA PAOLO
(n. azioni 60), BANDETTINI EMILIANO (n. azioni 167), BANDI FRANCESCO (n. azioni 606), BANDI MARIA ANTONIETTA (n.
azioni 86), BANDI ROBERTO (n. azioni 9), BANDIERA GIUSEPPE (n. azioni 100), BANDIERI ANNA MARIA (n. azioni 82),
BANDINELLI DINO (n. azioni 86), BANDINELLI PAOLO (n. azioni 200), BANDIRALI PAOLA (n. azioni 60), BANDONI MASSIMO
(n. azioni 36), BANFI DANIELA (n. azioni 169), BANI GIUSEPPINA (n. azioni 36), BANTERLA ELIO (n. azioni 168), BANTERLA
GIANCARLO (n. azioni 128), BANTERLE MARIA GRAZIA (n. azioni 145), BANTERLE RENZO (n. azioni 10), BANZATO
ROSSANA (n. azioni 41), BARABINO SANDRO (n. azioni 3), BARACCANI MASCIA (n. azioni 14), BARACCHI PIER PAOLO (n.
azioni 35), BARAGIOTTA GIUSEPPINA (n. azioni 1), BARALDI ERIO (n. azioni 616), BARALDI MASSIMILIANO (n. azioni 2),
BARALDO PAOLA (n. azioni 48), BARALE MAURIZIO (n. azioni 58), BARANA SIMONE (n. azioni 12), BARATTA CLAUDIO (n.
azioni 15), BARATTA ROCCO (n. azioni 1), BARATTINI GIANFRANCO (n. azioni 957), BARATTO GIUSEPPE (n. azioni 35),
BARAZZONI ALBERTO (n. azioni 1100), BARAZZONI FRANCO (n. azioni 70), BARBAFIERA PAOLO (n. azioni 340),
BARBAGLIA CESARE (n. azioni 1150), BARBAGLIO GIANANDREA (n. azioni 100), BARBANTI LUCIANA (n. azioni 800),
BARBARA FEDERICO (n. azioni 36), BARBATI ALDO (n. azioni 430), BARBATI FABIO (n. azioni 155), BARBAVARA
NORBERTO (n. azioni 1), BARBAZENI SERGIO (n. azioni 5), BARBERI STEFANIA (n. azioni 98), BARBERI VITO (n. azioni 25),
BARBERIS CARLO (n. azioni 7), BARBERIS ELVIO (n. azioni 36), BARBERIS FULVIO (n. azioni 90), BARBERIS SILVIO (n.
azioni 165), BARBERO CORRADO (n. azioni 10), BARBERO EMILIO (n. azioni 10), BARBERO LUCIANA (n. azioni 60),
BARBERO LUIGI (n. azioni 526), BARBERO RICCARDO (n. azioni 36), BARBESTA GIUSEPPE (n. azioni 1), BARBESTI ERIKA
(n. azioni 72), BARBI PIA TERESA (n. azioni 266), BARBIERATO LINO (n. azioni 60), BARBIERI ANTONELLA (n. azioni 108),
BARBIERI ANTONELLA (n. azioni 15), BARBIERI ANTONELLO (n. azioni 7), BARBIERI BRUNO (n. azioni 412), BARBIERI
CONSUELO (n. azioni 60), BARBIERI DAVIDE (n. azioni 207), BARBIERI DAVIDE PAOLO (n. azioni 172), BARBIERI
FERNANDO (n. azioni 36), BARBIERI GIAN CARLO (n. azioni 1), BARBIERI GIORGIO (n. azioni 217), BARBIERI GIUSEPPE (n.
azioni 313), BARBIERI ILKA (n. azioni 940), BARBIERI LUCIA (n. azioni 137), BARBIERI LUIGI (n. azioni 60), BARBIERI MARIO
(n. azioni 310), BARBIERI MARIO (n. azioni 300), BARBIERI ORIETTA (n. azioni 10), BARBIERI PAOLA (n. azioni 500),
BARBIERI PAOLO (n. azioni 531), BARBIERI ROBERTO ISIDORO (n. azioni 250), BARBIERO MASSIMO (n. azioni 1), BARBINI
GRAZIANO (n. azioni 66), BARBOLINI ANTONELLA (n. azioni 15), BARCA LORENA (n. azioni 398), BARCA MARIA ANGELA (n.
azioni 8), BARCELLA RENZO (n. azioni 300), BARCELLINI ERCOLE (n. azioni 203), BARCELLINI PIETRO (n. azioni 186),
BARCHERI SILVANO (n. azioni 256), BARCHI ERMANNO (n. azioni 112), BARCHI LUIGI (n. azioni 306), BARCHIESI SAURO
(n. azioni 181), BARCHIETTO LUCIANA (n. azioni 40), BARDAZZI TOMMASO (n. azioni 1), BARDELLE FEDERICA (n. azioni
30), BARDELLI GIACOMO (n. azioni 1), BARDELLI MARCO (n. azioni 100), BARDELLI ROBERTO (n. azioni 20), BARDINI
GIUSEPPE (n. azioni 35), BARDINI MASSIMO (n. azioni 5), BARE ANTONIO (n. azioni 400), BARELLA ALFIO (n. azioni 15),
BARENGO FRANCA (n. azioni 100), BARESI MONICA (n. azioni 25), BARGAGNATI MARCO (n. azioni 6), BARGELLINI
ALBERTO (n. azioni 1047), BARGERI GIANFRANCO (n. azioni 1), BARGHINI BEATRICE (n. azioni 10), BARGIACCHI
GIACOMO (n. azioni 15), BARGIGIA GIUSEPPINA (n. azioni 165), BARGIGIA MARIA LUIGIA (n. azioni 710), BARGNA
ANNAROSA (n. azioni 1), BARI ALESSANDRA (n. azioni 181), BARICHELLO AUGUSTO (n. azioni 15), BARILE GIOVANNI (n.
azioni 79), BARILE PIERA (n. azioni 587), BARILLARI ANTONIO (n. azioni 241), BARILLI RICCARDO (n. azioni 15), BARLETTA
PIERANGELO (n. azioni 36), BARLETTA STEFANO DARIO (n. azioni 77), BARLOCCO LUCIANO (n. azioni 34), BARNA LUIGI
(n. azioni 60), BAROERO CLAUDIO (n. azioni 1), BAROGLIO GIANFRANCO (n. azioni 1), BAROLI CORRADO (n. azioni 68),
BAROLI FRANCO (n. azioni 9), BAROLO FEDERICO (n. azioni 10), BARONCHELLI GLORIA (n. azioni 15), BARONCINI NERIO
(n. azioni 10), BARONE ANNIBALE (n. azioni 15), BARONE CARMINE (n. azioni 60), BARONE EDOARDO LUIGI (n. azioni 36),
BARONE ERNESTO (n. azioni 145), BARONE FILIPPO GIUSEPPE (n. azioni 36), BARONI ALBERTO (n. azioni 100), BARONI
ANTONIO (n. azioni 105), BARONI ANTONIO PAOLO (n. azioni 70), BARONI GIORGIO (n. azioni 1000), BARONI MARIA
BRUNA (n. azioni 15), BARONI MARIAROSA (n. azioni 1), BARONI MARTA (n. azioni 10), BARONI MASSIMO (n. azioni 48),
BAROZZI ELENA (n. azioni 44), BARRA ANNA MARIA (n. azioni 100), BARRA MARIA LUCIA (n. azioni 3), BARRACO PATRIZIA
(n. azioni 72), BARRAQUEDDU FRANCESCO (n. azioni 25), BARRESI GIACOMA (n. azioni 358), BARRETTA LUCIANO (n.
azioni 29), BARROERO DANIELE (n. azioni 50), BARSACCHI GIORGIO (n. azioni 45), BARSACCHI MASSIMO (n. azioni 624),
BARSACCHI VELIO (n. azioni 21), BARSANTI CARLO (n. azioni 231), BARSANTI FRANCO (n. azioni 263), BARSANTI PIERO
(n. azioni 30), BARSOTTI GIAMPAOLO (n. azioni 36), BARSOTTINI ANTONELLA (n. azioni 69), BARSUOLA RIENZI (n. azioni
15), BARTELLINI ELENA (n. azioni 4), BARTELLONI ALBINA (n. azioni 49), BARTESAGHI ANTONIO (n. azioni 4),
BARTEZZAGHI LUIGIA (n. azioni 466), BARTOLACELLI CARLO (n. azioni 28), BARTOLACELLI GIOVANNI (n. azioni 2000),
BARTOLACELLI MARIA CARMEN (n. azioni 15), BARTOLI DAVIDE (n. azioni 56), BARTOLI ROMANO (n. azioni 300), BARTOLI
VITTORIO (n. azioni 1), BARTOLINI GILBERTO (n. azioni 103), BARTOLINI MAURO (n. azioni 51), BARTOLINI PIERO (n. azioni
106), BARTOLOMEONI STEFANO (n. azioni 209), BARTOLOZZI VESTRINI MARIA (n. azioni 58), BARUZZI LAURA (n. azioni
35), BARZAGHI GIANCARLA (n. azioni 60), BARZAGHI MARCO LUCA (n. azioni 28), BARZAGHI MARIO (n. azioni 2062),
BASADONNA ALBERTO LUDOVICO MARIA (n. azioni 671), BASAGLIA MARIA LAURA (n. azioni 5), BASAGNI MASSIMO (n.
azioni 1), BASALICO MARIA (n. azioni 400), BASALICO MAURIZIO (n. azioni 291), BASCHIERI FRANCO (n. azioni 1000),
BASCHIERI GIUSEPPE (n. azioni 938), BASCHIERI NOVELLA (n. azioni 62), BASCHIERI PAOLO (n. azioni 4500), BASEGGIO
DARIO (n. azioni 760), BASILE SALVATORE (n. azioni 1), BASILE TERESA (n. azioni 1), BASILE VINCENZO (n. azioni 15),
BASILICATA ALESSANDRO (n. azioni 41), BASILIO ANNA ROSA (n. azioni 158), BASINI GIOVANNI (n. azioni 163), BASLA
SERGIO ALDO MARIA (n. azioni 311), BASSAN ARNALDO (n. azioni 36), BASSAN GIOVANNI (n. azioni 918), BASSANI RITA
(n. azioni 120), BASSI GIANCARLO (n. azioni 15), BASSI OTTAVIO (n. azioni 550), BASSI PIER GIORGIO (n. azioni 43), BASSI
3
RICCIARDA (n. azioni 240), BASSI VERA GIUSEPPINA (n. azioni 352), BASSICH ANNALISA (n. azioni 207), BASSINI
GIAMBATTISTA (n. azioni 72), BASSO LEONARDO (n. azioni 15), BASSO MAURIZIO (n. azioni 10), BASSO RICCI LORENZA
(n. azioni 120), BASSOLI MASSIMO (n. azioni 96), BASSOTTI FRANCESCO (n. azioni 21), BASTA SHAMANTA (n. azioni 39),
BASTIANELLO FRANCESCO (n. azioni 44), BASTIANELLO GIOVANNI (n. azioni 48), BASTREGHI EMANUELA (n. azioni 5),
BASVEDI ORAZIO (n. azioni 8136), BATASTINI DURVAL (n. azioni 40), BATTAFARANO CARMINE (n. azioni 190), BATTAGLI
SERGIO (n. azioni 100), BATTAGLIA FABIANO (n. azioni 15), BATTAGLIA GIULIANA (n. azioni 408), BATTAGLIA MARIA ROSA
(n. azioni 50), BATTAGLIA ROBERTO (n. azioni 100), BATTAGLINI IDA (n. azioni 158), BATTAGLIOLI LUCIANO (n. azioni 82),
BATTAINI ROSANNA (n. azioni 40), BATTANI RINA (n. azioni 40), BATTANOLI FRANCO (n. azioni 94), BATTILANA ROSANNA
(n. azioni 10), BATTINI PAOLO (n. azioni 1), BATTIOLI PAOLA (n. azioni 100), BATTISACCHI LINO (n. azioni 86), BATTISTELLA
GIANMARINO (n. azioni 150), BATTISTINI ANDREA (n. azioni 15), BATTISTINI GIOVANNI (n. azioni 36), BATTISTONI DANIELA
(n. azioni 36), BATTISTONI LUCIANO (n. azioni 1), BATTUELLO ARMANDA (n. azioni 10033), BAUDENA GIAMPIERO (n. azioni
1), BAUDINO RENZO (n. azioni 2185), BAUDONE GIULIANA (n. azioni 36), BAULINO GIANFRANCO (n. azioni 2282),
BAVAGNOLI FRANCESCO (n. azioni 36), BAVAGNOLI MATTEO (n. azioni 2), BAVAGNOLI SILVIO (n. azioni 660), BAZZANI
FELICE (n. azioni 844), BAZZANI GIANPAOLO (n. azioni 231), BAZZANO CLAUDIA (n. azioni 168), BAZZI MIRTA (n. azioni
101), BAZZOLI ADRIANO (n. azioni 628), BAZZOLI RICCARDO (n. azioni 36), BAZZOLI VITTORIO ACHILLE (n. azioni 1483),
BAZZONI GIAMPAOLO (n. azioni 15), BAZZONI SILVANO (n. azioni 14000), BAZZONI VITTORIO (n. azioni 30), BAZZUCCHI
ISABELLA (n. azioni 40), BECATTINI CLAUDIO (n. azioni 1), BECCARI ALBERTINO (n. azioni 25), BECCARIA RICCARDO
ROLANDO (n. azioni 100), BECCARIS BRUNO (n. azioni 300), BECCHERLE FRANCO (n. azioni 500), BECCHERLE TIZIANO
(n. azioni 84), BECCHIO PIETRO (n. azioni 10), BECCHIO TOMASO (n. azioni 25), BECHELLI MARIO (n. azioni 15), BECHINI
ROSSANO (n. azioni 36), BEDA DIEGO LUCA (n. azioni 15), BEDDA ADA (n. azioni 13), BEDESCHI TEODOSIO (n. azioni 200),
BEDIN ADUA (n. azioni 190), BEDINI ANGELA (n. azioni 500), BEDINI MARCO (n. azioni 100), BEDINI ONESTA (n. azioni 773),
BEDINI RENZO (n. azioni 480), BEDONI ARMANDO (n. azioni 1), BEDONI PAOLO (n. azioni 3490), BEDOTTO PIERO (n. azioni
200), BEDUINI ROBERTO (n. azioni 57), BEE GIOVANNI (n. azioni 3100), BEE STEFANO (n. azioni 1449), BEFI MARIO (n.
azioni 36), BEGA AMILCARE (n. azioni 401), BEGA MARCO (n. azioni 110), BEGAL SILVANA (n. azioni 1), BEGALI LEONILLA
(n. azioni 60), BEGALLI ORLANDO (n. azioni 100), BEGANI MAURIZIO MARIO (n. azioni 289), BEGGI ANNA MARIA (n. azioni
40), BEGGI PAOLO (n. azioni 93), BEGGI RICCARDO (n. azioni 64), BEGGIATO AGOSTINO (n. azioni 25), BEGGIO ANTERO
(n. azioni 54), BEGGIO MARGHERITA (n. azioni 1459), BEGHINI ANDREA (n. azioni 58), BEGIATO ANTONIETTA (n. azioni 60),
BEGNARDI RICCARDO (n. azioni 15), BEGNOZZI FABIO (n. azioni 50), BEGNOZZI MANUELA (n. azioni 108), BEGOLO
CLAUDIO (n. azioni 423), BELCREDI REMIGIO (n. azioni 68), BELDI GIUSEPPE (n. azioni 68), BELFIORE IGNAZIO (n. azioni
131), BELFIORE SAVERIO (n. azioni 36), BELICCHI DIVA (n. azioni 100), BELLA GIOVANNI (n. azioni 100), BELLAMICO
ROMANO (n. azioni 1100), BELLANDI CLAUDIA (n. azioni 110), BELLANDI UGO (n. azioni 99), BELLANTONE ANASTASIA (n.
azioni 17), BELLARDONE ERMANO (n. azioni 300), BELLARDONE RENZO (n. azioni 100), BELLASIO MASSIMO ERCOLE
MARIA (n. azioni 36), BELLEI AMEDEO (n. azioni 569), BELLEI CRISTINA (n. azioni 1), BELLEI MARIO (n. azioni 331), BELLEI
NANDO (n. azioni 1), BELLENTANI PIETRO (n. azioni 300), BELLENTANI VINCENZO (n. azioni 56), BELLESIA FRANCESCO
(n. azioni 3396), BELLESIA MICAELA (n. azioni 321), BELLETTI DOMENICO (n. azioni 41), BELLIN IVA (n. azioni 1), BELLIN
ROSA (n. azioni 1), BELLINAZZO CARLA (n. azioni 820), BELLINI AMOS (n. azioni 121), BELLINI CLARA BARBARA (n. azioni
362), BELLINI DAVIDE (n. azioni 101), BELLINI EUGENIO (n. azioni 10), BELLINI INDER LUIGINO (n. azioni 60), BELLINI
LUCIANO (n. azioni 226), BELLINI LUIGI SEVERINO (n. azioni 600), BELLINI MARIA GRAZIA (n. azioni 100), BELLIO ALBERTO
(n. azioni 15), BELLOATI SANDRA (n. azioni 12), BELLODI LUIGI (n. azioni 550), BELLOGLIO ALESSANDRA (n. azioni 1),
BELLOI ENZO (n. azioni 170), BELLOI LUCIO (n. azioni 25), BELLOLI SIMONA (n. azioni 15), BELLOMI GUIDO (n. azioni 190),
BELLONI ADRIANO (n. azioni 15), BELLONI CATERINA (n. azioni 202), BELLONI FERDINANDO (n. azioni 706), BELLONI
GIANCARLO (n. azioni 1), BELLONI GRAZIA (n. azioni 60), BELLONI MARIO (n. azioni 136), BELLONI NATALINO (n. azioni
273), BELLORINI EMILIO (n. azioni 35), BELLORIO FRANCO (n. azioni 865), BELLORIO GIUSEPPE (n. azioni 400), BELLORIO
ROBERTO (n. azioni 700), BELLOTTI GIAN ANTONIO (n. azioni 1), BELLUCCI MARIA ROSANNA (n. azioni 150), BELLUCCI
PIERO (n. azioni 44), BELLUMORI MARIO (n. azioni 1), BELLUZZI DANIELE (n. azioni 100), BELLUZZO GIOVANNI (n. azioni 1),
BELOMETTI GIUSEPPE TIZIANO (n. azioni 175), BELOTTI ANTONIO (n. azioni 165), BELOTTI EDOARDO (n. azioni 1),
BELOTTI FRANCESCA (n. azioni 15), BELOTTI GIANLUIGI (n. azioni 4888), BELOTTI MASSIMO (n. azioni 15), BELOTTI
MATTEO (n. azioni 180), BELOTTI PIERMARIO (n. azioni 15), BELOTTI PIETRO GIACOMO (n. azioni 15), BELOTTI SERGIO (n.
azioni 200), BELOTTI TIZIANA (n. azioni 96), BELSO FRANCO (n. azioni 1), BELTRAME POME` FRANCA (n. azioni 95),
BELTRAMI ADUNA (n. azioni 1155), BELTRAMI AMALIA (n. azioni 500), BELTRAMI AMERINA GIUSEPPINA (n. azioni 60),
BELTRAMI CARLO PAOLO (n. azioni 1022), BELTRAMI DAVIDE (n. azioni 1), BELTRAMI GIORGIO (n. azioni 25), BELTRAMI
PAOLA (n. azioni 6), BELTRAMI SERGIO (n. azioni 114), BELVIOLANDI ANNA DILETTA (n. azioni 24), BELVIOLANDI
VITTORIO (n. azioni 236), BENAGLIA ALESSANDRO (n. azioni 2750), BENAGLIA ANGELO (n. azioni 3957), BENALI
ANNAMARIA (n. azioni 1), BENASSI GIANNI (n. azioni 812), BENASSI LORENZO (n. azioni 15), BENASSI LUCIANO (n. azioni
66), BENASSINI CESARE (n. azioni 36), BENASSUTI BENIGNO (n. azioni 1), BENATI FRANCA (n. azioni 378), BENATI SARA
(n. azioni 146), BENATO GIANLUCA (n. azioni 593), BENAZZO FEDERICO (n. azioni 533), BENAZZO MARGHERITA (n. azioni
36), BENCINI CLAUDIO (n. azioni 15), BENCIOLINI CHIARA (n. azioni 3419), BENCIOLINI GIOVANNI (n. azioni 750),
BENDANDI ANNA MARIA (n. azioni 200), BENDINELLI GREGORIO (n. azioni 1929), BENEDETTI ENNIO (n. azioni 50),
BENEDETTI FAUSTO (n. azioni 3), BENEDETTI FELICE (n. azioni 672), BENEDETTI GIOVANNI (n. azioni 20), BENEDETTI
MARIO (n. azioni 30), BENEDETTI MARIO (n. azioni 540), BENEDETTI MARISA (n. azioni 8), BENEDETTI ROSARIO (n. azioni
200), BENEDETTINI RICCARDO (n. azioni 100), BENEDUSI ROMANA (n. azioni 500), BENELLI ANGELO (n. azioni 1499),
BENELLI GIUSEPPE (n. azioni 147), BENELLI MAURO (n. azioni 246), BENETTI GERMANO (n. azioni 200), BENEVELLI
SILVANA (n. azioni 1625), BENEVENTI ANTONIO (n. azioni 10), BENIGNI STEFANO (n. azioni 15), BENINCASA RENATO (n.
azioni 1), BENINI LUIGIANGELO (n. azioni 13600), BENINI LUIGINO (n. azioni 340), BENINI MARCELLO (n. azioni 75), BENINI
ROBERTO (n. azioni 100), BENIZI ROMANO (n. azioni 100), BENNARDO FRANCESCO (n. azioni 1), BENNATI EROS (n. azioni
200), BENNATI MIRCA (n. azioni 317), BENNATI RICCARDO (n. azioni 15), BENOTTO STEFANO (n. azioni 5), BENSI CARLO
(n. azioni 697), BENTIVOGLIO DARIO (n. azioni 508), BENTOGLIO GIAN LUIGI (n. azioni 58), BENVENUTI EMILIANO (n. azioni
10), BENVENUTI ILIO (n. azioni 130), BENVESTI IVANO (n. azioni 120), BENZIO CORRADO (n. azioni 1), BENZONI
AMBROGIO (n. azioni 48), BENZONI GIANLUIGI (n. azioni 46), BERA CLEMENTINA RITA (n. azioni 15), BERALDO EMMA (n.
azioni 1450), BERARDELLI FERMO (n. azioni 44), BERARDELLI OSVALDO (n. azioni 114), BERARDI ITALO (n. azioni 3),
BERARDI MARIA (n. azioni 200), BERAUDO ROBERTO (n. azioni 10), BERBENNI PIETRO (n. azioni 25), BERETTA
ALESSANDRO (n. azioni 25), BERETTA ANTONIO (n. azioni 197), BERETTA CARLO (n. azioni 36), BERETTA DINO (n. azioni
96), BERETTA GIANPAOLO (n. azioni 57), BERETTA MARIO (n. azioni 110), BERETTA STEFANO (n. azioni 5), BERETTI
GIOVANNI (n. azioni 253), BERGAMASCHI ANGELO GIUSEPPE (n. azioni 10), BERGAMASCHI CLAUDIO (n. azioni 15),
BERGAMASCHI FAUSTO (n. azioni 588), BERGAMASCHI GIOVANNA (n. azioni 60), BERGAMASCHI GIUSEPPE (n. azioni 1),
BERGAMASCHI LUCIANA (n. azioni 1065), BERGAMASCHI LUIGI (n. azioni 1), BERGAMASCHI MASSIMO (n. azioni 344),
BERGAMASCHI RICCARDO (n. azioni 60), BERGAMASCHI SILVIA (n. azioni 36), BERGAMASCHINI LUIGI (n. azioni 120),
BERGAMASCO STEFANIA (n. azioni 77), BERGAMI FELICE (n. azioni 25), BERGAMINI DARIO (n. azioni 84), BERGAMINI
FLORIO (n. azioni 116), BERGAMINI MARGHERITA (n. azioni 132), BERGAMINI MARTA (n. azioni 200), BERGAMINI MICHELE
4
(n. azioni 3), BERGAMO MIECZYSLAW JERZY (n. azioni 15), BERGESE DOMENICO (n. azioni 320), BERGOMI ANTONIO (n.
azioni 183), BERGOMI DOMENICO (n. azioni 62), BERGOMI MARIA IDA (n. azioni 21), BERGONZINI FRANCO (n. azioni 300),
BERGONZOLI GIULIANO (n. azioni 15), BERIZZI GIANCARLO (n. azioni 15), BERMANI DOMENICO (n. azioni 10), BERNABEI
ALBERTO (n. azioni 150), BERNABEI ALESSANDRO (n. azioni 15), BERNABEI ROBERTO (n. azioni 111), BERNABOVI
FRANCO (n. azioni 800), BERNABO` ENRICO (n. azioni 120), BERNABO` GUGLIELMO UGO (n. azioni 200), BERNACCHI
MARIA GRAZIA (n. azioni 60), BERNARDI ANNAMARIA (n. azioni 54), BERNARDI DANIELE (n. azioni 195), BERNARDI LUCA
(n. azioni 15), BERNARDI NICOLA (n. azioni 210), BERNARDI ONOFRIO (n. azioni 665), BERNARDI ROBERTO (n. azioni 82),
BERNARDINELLO LUANA LUIGIA (n. azioni 1), BERNARDINI SILIANA (n. azioni 1), BERNARDINI SILVIA (n. azioni 403),
BERNARDONI PAOLO (n. azioni 35), BERNASCONE ADRIANO (n. azioni 29), BERNASCONE LUIGINA (n. azioni 1),
BERNAZZI FRANCESCO (n. azioni 15), BERNENGO SILVANA (n. azioni 41), BERNI SILVIA (n. azioni 36), BERNICCHI
MAURIZIO (n. azioni 27), BERNOCCHI GIANLUCA (n. azioni 62), BERNOCCO GRAZIELLA (n. azioni 1), BERRA GIUSEPPINA
(n. azioni 27), BERRETTA ROBERTO (n. azioni 1), BERRUERO MARIO (n. azioni 198), BERRUTI GIOVANNA (n. azioni 2),
BERSAN MARIA ASSUNTA (n. azioni 15), BERSAN UMBERTO (n. azioni 10), BERSAN VALERIA (n. azioni 205), BERSANELLI
GIAMBATTISTA (n. azioni 20), BERSELLI ALBERTO (n. azioni 100), BERSELLI LORIANO (n. azioni 100), BERTA GINO (n.
azioni 23), BERTAGNA ROBERTO (n. azioni 75), BERTAGNI AURELIO (n. azioni 15), BERTAGNOLI FLAVIO (n. azioni 108),
BERTAGNOLI MARIA PIA (n. azioni 1453), BERTAGNOLI SERGIO (n. azioni 315), BERTALI RENATO (n. azioni 100),
BERTALMIA ROBERTO (n. azioni 11), BERTANA MONICA (n. azioni 113), BERTANI CARLO (n. azioni 230), BERTANI
CORRADO (n. azioni 152), BERTANI LUCIANO (n. azioni 20975), BERTANI MIRCO (n. azioni 15), BERTANI ROBERTO (n.
azioni 306), BERTANI ROSANNA (n. azioni 450), BERTANI SERGIO (n. azioni 23655), BERTANZA LUCIA (n. azioni 25),
BERTARELLI EUGENIO (n. azioni 137), BERTASI LUIGI (n. azioni 150), BERTASI ROBERTO (n. azioni 255), BERTASINI ALDO
(n. azioni 82), BERTASINI GIULIANO (n. azioni 695), BERTAZZO TIZIANO (n. azioni 348), BERTELETTI GIAN PIERO (n. azioni
40), BERTELLI EUGENIO (n. azioni 200), BERTELLI LIA (n. azioni 100), BERTELLI SANTA (n. azioni 50), BERTERA DAMIANO
(n. azioni 15), BERTE` VALENTINA (n. azioni 100), BERTI BRUNO (n. azioni 100), BERTI EMILJ (n. azioni 11), BERTI
GABRIELLA (n. azioni 308), BERTI MARIA TERESA (n. azioni 52), BERTI MASSIMO (n. azioni 15), BERTI ROBERTO (n. azioni
12), BERTINETTI MARIO (n. azioni 190), BERTINI CARLO (n. azioni 428), BERTINI CESARE (n. azioni 177), BERTINI CLAUDIA
(n. azioni 1), BERTINI GIAMBATTISTA (n. azioni 20), BERTINI LUCIA (n. azioni 1), BERTINI MASSIMO (n. azioni 1), BERTINI
OTELLO (n. azioni 230), BERTOCCHI MAURO (n. azioni 165), BERTOCCHINI MARCELLO (n. azioni 100), BERTOLA ANNA
MARIA (n. azioni 72), BERTOLA LORENZO (n. azioni 15), BERTOLACCI LORENO (n. azioni 9), BERTOLACCI SANDRO (n.
azioni 15), BERTOLANI VITTORIO (n. azioni 1), BERTOLASO ROBERTO (n. azioni 15), BERTOLDI ANNA MARIA (n. azioni
225), BERTOLETTI ARMANDO (n. azioni 98), BERTOLI CLAUDIO (n. azioni 40), BERTOLI ENIO (n. azioni 36), BERTOLI
MAGDA (n. azioni 1191), BERTOLI SILVANO (n. azioni 72), BERTOLINI MARISA (n. azioni 1), BERTOLINI SILVANO (n. azioni
360), BERTOLINO MARIO (n. azioni 11), BERTOLIO AUGUSTO (n. azioni 150), BERTOLLO AQUILINO (n. azioni 1115),
BERTOLOTTI ANTONELLA (n. azioni 1), BERTOLOTTI GIANCARLO (n. azioni 100), BERTOLOTTI LUCIANO (n. azioni 1),
BERTOLOTTO ALFREDO (n. azioni 132), BERTOLUCCI ALESSANDRA (n. azioni 4), BERTOLUCCI FRANCA (n. azioni 15),
BERTOLUCCI PAOLA (n. azioni 15), BERTON CLAUDIO (n. azioni 30), BERTON MARIO (n. azioni 36), BERTONA LAURA (n.
azioni 600), BERTONATI ERNESTO (n. azioni 38), BERTONCELLI CORRADO (n. azioni 1008), BERTONCINI DANILO (n. azioni
90), BERTONCINI GAIA (n. azioni 33), BERTONE GIOVANNI (n. azioni 1), BERTONERI GIULIO (n. azioni 15), BERTORELLI
GIAN DOMENICO (n. azioni 100), BERTOTTI ELEONORA (n. azioni 1765), BERTOZZI GIUSEPPE (n. azioni 11), BERTOZZI
IDA (n. azioni 60), BERTOZZI ILDEBRANDO (n. azioni 12), BERTOZZI LOREDANA (n. azioni 43), BERTOZZI LUCIANO (n.
azioni 58), BERTOZZI PARIS (n. azioni 36), BERTOZZI STEFANO (n. azioni 3), BERTUCCELLI GIOVANNA (n. azioni 100),
BERTUCCELLI PACE (n. azioni 100), BERTUCCELLI ROBERTO (n. azioni 100), BERTU` GRAZIANO (n. azioni 15), BERZERO
MARCO (n. azioni 143), BESCHIN ROSALIA (n. azioni 713), BESOLI BERTILLA (n. azioni 36), BESSI CAROLINA (n. azioni 200),
BESSI IVAN (n. azioni 295), BESSI MICHELE (n. azioni 12), BESTETTI CARLO TERENZIO (n. azioni 232), BESTETTI PATRIZIA
(n. azioni 6600), BETTA PIERPAOLO (n. azioni 15), BETTARINI COSTANTINO (n. azioni 100), BETTELLA FRANCESCO (n.
azioni 1), BETTELLI GIAMPAOLO (n. azioni 134), BETTELONI GIANCARLO (n. azioni 46), BETTI ANNA (n. azioni 449), BETTI
PAOLO (n. azioni 451), BETTINELLI GIUSEPPE (n. azioni 3260), BETTINI GIULIANA (n. azioni 367), BETTINI GIUSEPPE (n.
azioni 55), BETTIO GIOVANNI (n. azioni 366), BETTIO STEFANO (n. azioni 1430), BETTIOL GIOVANNI (n. azioni 271),
BETTOLINI GIUSEPPE (n. azioni 10), BETTOLINI STEFANO (n. azioni 10), BETTONI IDA (n. azioni 40), BETTONI SERGIO (n.
azioni 11), BETTONI SERGIO (n. azioni 60), BETTURINI ANDREA (n. azioni 600), BETTURINI ANGELA (n. azioni 5000),
BETTUZZI MARISA (n. azioni 36), BEVILACQUA GIUSEPPE (n. azioni 156), BEVILACQUA NADIA (n. azioni 225), BEZIO
PAOLA (n. azioni 10), BEZZI ROBERTA (n. azioni 9), BEZZI SIMONA (n. azioni 96), BIAGI LARA (n. azioni 1), BIAGINI
GIUSEPPE (n. azioni 120), BIAGINI MASSIMO (n. azioni 50), BIAGINI MASSIMO (n. azioni 200), BIAGINI MAURO (n. azioni
120), BIAGINI PIETRO (n. azioni 1), BIAGINI STEFANO (n. azioni 20), BIAGINI VITTORIO (n. azioni 60), BIAGIONI ALFREDO
(n. azioni 499), BIAGIONI GIUSEPPE (n. azioni 149), BIAGIONI REGOLI RITA (n. azioni 92), BIAGIONI ROSANNA (n. azioni 10),
BIAGIOTTI GIUSEPPE (n. azioni 36), BIAGIOTTI PAOLO (n. azioni 1), BIANCARDI BARBARA (n. azioni 266), BIANCARDI
BRUNO (n. azioni 237), BIANCHESSI DARIO (n. azioni 2), BIANCHETTI ROSALIA (n. azioni 15), BIANCHI ALBERTO (n. azioni
502), BIANCHI ALFREDO (n. azioni 36), BIANCHI ANDREA (n. azioni 1), BIANCHI ANGELA (n. azioni 192), BIANCHI
BARTOLOMEO (n. azioni 316), BIANCHI BRUNO (n. azioni 65), BIANCHI CESARE (n. azioni 200), BIANCHI DANIELE (n. azioni
72), BIANCHI ENRICO (n. azioni 15), BIANCHI FABRIZIO (n. azioni 2000), BIANCHI FERDINANDO (n. azioni 32), BIANCHI
FRANCESCO (n. azioni 36), BIANCHI FRANCESCO (n. azioni 6), BIANCHI GABRIELE (n. azioni 10), BIANCHI GIACOMO (n.
azioni 82), BIANCHI GIAMPIERO (n. azioni 281), BIANCHI LUIGI (n. azioni 65), BIANCHI LUISA ENRICA (n. azioni 21), BIANCHI
MARCELLA (n. azioni 280), BIANCHI MARIA (n. azioni 1), BIANCHI MASSIMILIANO (n. azioni 474), BIANCHI MASSIMO (n.
azioni 15), BIANCHI MAURO (n. azioni 24), BIANCHI MAURO (n. azioni 36), BIANCHI MICAELA (n. azioni 37), BIANCHI
MICHELE (n. azioni 1030), BIANCHI PATRIZIA (n. azioni 1), BIANCHI PIERO (n. azioni 41), BIANCHI RAFFAELE (n. azioni
4312), BIANCHI RAFFAELE (n. azioni 15), BIANCHI REMO (n. azioni 981), BIANCHI SERGIO MARIO (n. azioni 65), BIANCHI
VIARDA (n. azioni 36), BIANCHI VLADIMIRO (n. azioni 36), BIANCHINI ALESSANDRA (n. azioni 30), BIANCHINI ALESSANDRO
(n. azioni 1), BIANCHINI ANNA (n. azioni 137), BIANCHINI DAVIDE (n. azioni 83), BIANCHINI FLAVIO (n. azioni 100),
BIANCHINI GIUSEPPE (n. azioni 15), BIANCHINI GIUSEPPINA (n. azioni 359), BIANCHINI LORETTA (n. azioni 1), BIANCHINI
MONICA (n. azioni 15), BIANCHINI RENATO (n. azioni 120), BIANCHINI ROBERTO (n. azioni 258), BIANCHINI VALENTINA (n.
azioni 1), BIANCO BRUNO (n. azioni 588), BIANCO GIANFRANCO (n. azioni 15), BIANCO GIOVANNI (n. azioni 36), BIANCO
MICHELANGELO (n. azioni 36), BIANCO UGO (n. azioni 163), BIANUCCI GIUSTINO (n. azioni 5), BIASI ALESSANDRO (n.
azioni 36), BIASI DARIO (n. azioni 1105), BIASI MARIA LUISA (n. azioni 35), BIASIN DIEGO MAURIZIO (n. azioni 60), BIASIN
GIOVANNA (n. azioni 10), BIASIN NICOLA VINCENZO (n. azioni 10), BIASIOLO ALESSIA (n. azioni 1), BIASSONI SILVANO (n.
azioni 15), BIAVA GIOVANNI (n. azioni 15), BIAVA NINFA (n. azioni 12), BIAVA SILVIO (n. azioni 200), BIBBIANI FABRIZIO (n.
azioni 36), BIBOLOTTI PAOLO (n. azioni 44), BIC ARMANDO (n. azioni 25), BICCHI RICCARDO (n. azioni 25), BICEGO
GIOVANNI (n. azioni 36), BIFFI ANTONIO (n. azioni 1), BIFFI DANILO (n. azioni 25), BIFFI GIOVANNI (n. azioni 1124), BIFFI
MAURO (n. azioni 96), BIGAGLI STEFANO (n. azioni 7), BIGANZOLI PATRIZIA (n. azioni 1160), BIGATTI ROBERTO (n. azioni
13), BIGGI ANTONIO (n. azioni 229), BIGGIOGERA CARLA (n. azioni 323), BIGGIOGERA GIUSEPPE (n. azioni 332), BIGHELLI
AGOSTINO (n. azioni 46), BIGI ANGELO (n. azioni 267), BIGI RITA (n. azioni 509), BIGI ROSSELLA (n. azioni 29), BIGLIANI IVO
5
(n. azioni 30), BIGLIARDI ODDONE (n. azioni 680), BIGLIATI FERNANDA (n. azioni 1916), BIGLIAZZI FRANCO (n. azioni 15),
BIGLIERI GAUDENZIO (n. azioni 4), BIGNARDI MARIA LUISA (n. azioni 216), BIGNOTTI ALESSANDRO (n. azioni 25),
BIGNOTTI FRANCA (n. azioni 200), BIGONGIALI STEFANO (n. azioni 1), BIGONGIARI FEDERICO (n. azioni 492), BIGONGIARI
ROBERTO (n. azioni 1), BIGONI MARIA LETIZIA (n. azioni 1201), BILLA MARIANGELA (n. azioni 16), BILLATO MARIA ROSA
(n. azioni 120), BILLERI FRANCO (n. azioni 250), BILLERI RICCARDO (n. azioni 1536), BILLERI ROBERTO (n. azioni 315),
BIMBI PIETRO (n. azioni 10), BIN RITA (n. azioni 3), BINATTI GIULIANA (n. azioni 11), BINAZZI WALTER (n. azioni 25), BINDA
NICOLA (n. azioni 29), BINDI GIOVANNI MARCO (n. azioni 32), BINDI MAURA (n. azioni 15), BINELLI LUIGI (n. azioni 68), BINI
ANNALISA (n. azioni 232), BINI FABRIZIO (n. azioni 9), BINI FRANCESCO (n. azioni 58), BINI SPARTACO (n. azioni 10),
BINOTTO PATRIZIA (n. azioni 15), BIOLO GIGLIOLA (n. azioni 433), BIONDA GIULIANA (n. azioni 41), BIONDARO BRUNO (n.
azioni 1805), BIONDARO STEFANO (n. azioni 1080), BIONDI FERNANDO (n. azioni 1), BIONDI SIMONE (n. azioni 15), BIONDO
FRANCO (n. azioni 233), BISAGNO MARCO (n. azioni 15), BISCARDO NICOLA (n. azioni 40), BISCEGLIA MICHELINA ANNA
(n. azioni 15), BISCIONE VITO (n. azioni 929), BISIO RENZO (n. azioni 48), BISOGNIN RICCARDO (n. azioni 480), BISSA
MARCO (n. azioni 1), BISSARO ANTONIO (n. azioni 10), BISSARO GIANGAETANO (n. azioni 266), BISSO MARCELLO (n.
azioni 257), BISSOLI GABRIELE (n. azioni 852), BISSOLO FRANCO (n. azioni 500), BISSOLO LUIGI (n. azioni 590), BITETTI
ROCCO MARIO (n. azioni 15), BITOSSI GUGLIELMO (n. azioni 146), BIZZANELLI MARGHERITA (n. azioni 15), BIZZOZERO
LUCA GIACOMO (n. azioni 15), BLANDINA VINCENZO (n. azioni 15), BLOISE GUIDO (n. azioni 15), BLOTTO LUIGI (n. azioni
10), BLOTTO MAURIZIO (n. azioni 263), BLUMA ALESSIA (n. azioni 15), BLUMA ETTORE (n. azioni 69), BOARI GIANFRANCO
(n. azioni 714), BOARIN LUIGI (n. azioni 6645), BOASSO CARLA (n. azioni 550), BOATTO ERCOLE (n. azioni 15), BOBBA
CLAUDIO (n. azioni 45), BOBBA MARIO (n. azioni 1), BOBBIO ROSA MARIA (n. azioni 213), BOBES MARILENA ADINA (n.
azioni 32), BOCCA MARIO (n. azioni 101), BOCCACCINI PIERO (n. azioni 84), BOCCALATTE MARIA PAOLA (n. azioni 7),
BOCCARDO MARCO (n. azioni 200), BOCCATO GIORGIO (n. azioni 120), BOCCELLA ANTONIO (n. azioni 128), BOCCI ERIO
(n. azioni 2), BOCCOLA AMEDEO (n. azioni 829), BOCCOLARI GIUSEPPE (n. azioni 15), BODIGLIO SERGIO (n. azioni 10),
BODINI MADDALENA (n. azioni 20), BODINI RENATO (n. azioni 9), BODRITO SIMONE GIUSEPPE (n. azioni 15), BOERO
BRUNO (n. azioni 66), BOERO UGO (n. azioni 1), BOFFA LUIGI (n. azioni 100), BOFFANO GIANPAOLO (n. azioni 30),
BOFFELLI DESIDERIO CARLO (n. azioni 56), BOFFI ALFREDO (n. azioni 2), BOGGE SERGIO (n. azioni 3545), BOGGETTI
ROBERTO (n. azioni 59), BOGGIA BRUNO (n. azioni 47), BOGGIA LILIA (n. azioni 800), BOGGINI ILIDE (n. azioni 137),
BOGGIO FABRIZIO (n. azioni 15), BOGGIO GIANNA (n. azioni 1), BOGHI ORIANA (n. azioni 300), BOGLIONI MARCELLO (n.
azioni 100), BOGOGNA GIACOMO GIOVANNI (n. azioni 30), BOGONI ANTONIO LUCIANO (n. azioni 10), BOGONI DENIS (n.
azioni 60), BOGONI LUIGI (n. azioni 20), BOGONI LUIGINO (n. azioni 4500), BOGONI MARCO (n. azioni 72), BOIERI
FRANCESCO (n. azioni 700), BOLAMPERTI GIUSEPPE (n. azioni 1), BOLAMPERTI MARIA GIUSEPPINA (n. azioni 1),
BOLCATO GIAN VITTORIO (n. azioni 4), BOLCHETTI ANGELO (n. azioni 69), BOLCHETTI CESARE (n. azioni 35), BOLDRI
FERNANDO (n. azioni 35), BOLDRIN GIOVANNI (n. azioni 30), BOLDRINI LUCA (n. azioni 50), BOLIS PARIDE (n. azioni 2555),
BOLIS STEFANO (n. azioni 1300), BOLLA ANTONIO (n. azioni 15), BOLLATI GIANPIERO (n. azioni 374), BOLOGNA
FRANCESCA (n. azioni 1), BOLOGNA GIANFRANCO (n. azioni 160), BOLOGNA GIUSEPPE (n. azioni 38), BOLOGNA SIMONE
(n. azioni 445), BOLOGNESI ROBERTO (n. azioni 40), BOLOGNESI TERESA (n. azioni 100), BOLOGNINI GIORDANO (n. azioni
176), BOLPAGNI ANGELO (n. azioni 406), BOLZONI GIUSEPPINA (n. azioni 150), BOMBANA MAURIZIO (n. azioni 25),
BOMBARDA FERDINANDO (n. azioni 1), BOMBARDA GABRIELE (n. azioni 400), BOMBELLI ANGELO (n. azioni 2293),
BOMITALI RUGGERO (n. azioni 1), BOMMARTINI ALBERTO (n. azioni 15), BOMMARTINI BRUNO (n. azioni 60), BONA
CALOGERO (n. azioni 100), BONA GIOVANNI (n. azioni 1), BONACCINI FRANCESCO (n. azioni 36), BONACCORSI GIAN
PIERO (n. azioni 15), BONACINA VALERIANO (n. azioni 108), BONACINI FULVIO (n. azioni 120), BONADEI RENATO (n. azioni
200), BONADIMANI ARNALDO (n. azioni 82), BONADIO ALFONSO (n. azioni 72), BONADONNA ROBERTO (n. azioni 364),
BONAITI PIERANGELO (n. azioni 2215), BONALDI GLORIA (n. azioni 36), BONALDI ROBERTA (n. azioni 15), BONAMENTE
GIANFRANCO (n. azioni 400), BONANNI MARCELLO (n. azioni 15), BONANNO LUIGI (n. azioni 25), BONANOMI EMANUELE
GIOVANNI (n. azioni 1), BONAPACE CHRISTIAN (n. azioni 32), BONARDI MARIA ROSA (n. azioni 15), BONARDI MARINO (n.
azioni 13), BONARDI PIERGIORGIO (n. azioni 500), BONATO CRISTIANO (n. azioni 55), BONATTI CLAUDIO GIANNI (n. azioni
36), BONATTI PIERO (n. azioni 2), BONAZZI ANTONIO (n. azioni 2620), BONAZZI PAOLO ALESSANDRO (n. azioni 30),
BONAZZO CRISTINA (n. azioni 698), BONCI GIOVANNI (n. azioni 10), BONCOMPAGNI SERGIO (n. azioni 100), BONDI ANNA
MARIA (n. azioni 1245), BONDONNO SONIA (n. azioni 36), BONELLI MARCO (n. azioni 50), BONELLI MAURA (n. azioni 11),
BONELLO LORENZO (n. azioni 1100), BONESI ANGELO (n. azioni 1299), BONESI ULISSE (n. azioni 99), BONETTA GUIDO (n.
azioni 21), BONETTA MARILENA (n. azioni 60), BONETTI GIACOMO (n. azioni 1), BONETTI LUIGI (n. azioni 1200), BONETTI
MARCELLO (n. azioni 413), BONETTI MASSIMILIANO (n. azioni 200), BONETTI MIRELLA (n. azioni 15), BONETTI STEFANO
(n. azioni 290), BONETTO CLAUDIA (n. azioni 1), BONFADELLI GIORGIO (n. azioni 1), BONFANTE GIULIANO (n. azioni 95),
BONFANTI GIOVANNI (n. azioni 1), BONFANTI MAURIZIO (n. azioni 351), BONFATTI FRANCO (n. azioni 472), BONFICHI
ERMINIO (n. azioni 352), BONFIGLIO DAVIDE (n. azioni 36), BONFIGLIO GIUSEPPE (n. azioni 20), BONFIGLIO MARCO (n.
azioni 300), BONGIORNI ANDREA (n. azioni 23), BONGIORNI PIER LUIGI (n. azioni 1), BONGIORNO GIOVANNA (n. azioni 60),
BONGIOVANNI ANGELO (n. azioni 2000), BONGIOVANNI IDA (n. azioni 60), BONI EMMA (n. azioni 7), BONI GIAN CARLO (n.
azioni 129), BONI MARCO (n. azioni 1), BONI RENATO (n. azioni 276), BONI SILVANO (n. azioni 68), BONIFACCIO GABRIELE
(n. azioni 2174), BONIFACIO GIUSEPPE (n. azioni 4451), BONIFATTO ENZO (n. azioni 618), BONILAURI TORQUATO (n. azioni
20), BONILAURI VITTORIO (n. azioni 200), BONIN BRUNA (n. azioni 68), BONINI LAURA (n. azioni 1000), BONINI MARCO (n.
azioni 10), BONINI SILVANO (n. azioni 15), BONINSEGNA NADIA NATALINA (n. azioni 146), BONINSEGNA NICOLA (n. azioni
342), BONIZZI ROBERTO (n. azioni 1), BONNEN BEITSE (n. azioni 10000), BONO DIONIGI (n. azioni 1), BONO PIETRO
RICCARDO (n. azioni 36), BONO SILVIA MARIA (n. azioni 100), BONOLDI CORRADO (n. azioni 1), BONOMETTI ANGELO (n.
azioni 36), BONOMETTI GIACOMO (n. azioni 580), BONOMETTI LUCIA (n. azioni 950), BONOMETTI LUIGI (n. azioni 32),
BONOMI SANDRO ANGELO (n. azioni 282), BONOMO DANIELA (n. azioni 36), BONORA ALBINO (n. azioni 720), BONORA
BRUNO (n. azioni 15), BONOTTO GIOVANNA (n. azioni 233), BONSAVER MARIA GABRIELLA (n. azioni 75), BONSEMBIANTE
ROBERTO (n. azioni 348), BONTA` SILVIA (n. azioni 920), BONTEMPI GUGLIELMINA (n. azioni 120), BONTURI NARCISO (n.
azioni 2127), BONUCCELLI FRANCESCO (n. azioni 1), BONUCCELLI ILVO (n. azioni 80), BONZANINI MICHELE (n. azioni 1),
BONZANO ANDREA (n. azioni 43), BONZINI BRUNO ANGELO (n. azioni 273), BONZIO MAURO (n. azioni 48), BONZIO
SABRINA (n. azioni 36), BORACCHINI FRANCA (n. azioni 275), BORASCHI FABIO (n. azioni 15), BORASIO NICOLETTA (n.
azioni 1), BORDINO UGO (n. azioni 47), BORDONALI GIACOMO (n. azioni 25), BORDONI MAURO (n. azioni 414), BORELLA
FAUSTO (n. azioni 1), BORELLA VITO (n. azioni 10), BORELLI LAURA (n. azioni 94), BORELLI MAURO (n. azioni 800),
BORELLI SABRINA (n. azioni 20), BORGARELLI TEOBALDO (n. azioni 23), BORGARELLO GIANFRANCO (n. azioni 211),
BORGATO BRUNO (n. azioni 5), BORGATO GIOVANNI (n. azioni 297), BORGETTI MARTINA (n. azioni 9), BORGHESI ERIKA
(n. azioni 15), BORGHI BRUNO WEIRO SILVANO (n. azioni 60), BORGHI EZIO (n. azioni 175), BORGHI FLORIANA (n. azioni
250), BORGHI GIANCARLO (n. azioni 30), BORGHI GIANNI (n. azioni 200), BORGHI MAURIZIO (n. azioni 24), BORGHI
STEFANO (n. azioni 100), BORGIA PAOLO (n. azioni 53), BORGIA WALTER (n. azioni 593), BORGINI MARIA ANNUNCIA (n.
azioni 570), BORGNA PIERLUIGI (n. azioni 1906), BORGO DOMENICO (n. azioni 20), BORIANI EMILIO (n. azioni 15), BORINI
ITALO (n. azioni 1500), BORINI LINO (n. azioni 2185), BORINI ROBERTO (n. azioni 3400), BORIO GIAMPIERO (n. azioni 1),
BORIO PAOLA (n. azioni 20), BORLA LUIGI (n. azioni 561), BORNAGHI PAOLA IDA MARIA (n. azioni 36), BORNOS IWONA
6
MARIA (n. azioni 200), BORRA GIANPIETRO (n. azioni 15), BORRACCI GIUSEPPE (n. azioni 25), BORRACCINO GIUSEPPE
(n. azioni 1), BORRELLO PAOLO (n. azioni 230), BORRONI MATILDE (n. azioni 10), BORRONI TERESIO (n. azioni 51), BORSA
MARIO (n. azioni 1691), BORSARELLI FABIO (n. azioni 16), BORSARI DEA (n. azioni 330), BORSARI EMER (n. azioni 2),
BORSARO ORNELLA (n. azioni 10), BORSATTI ANNA MARIA (n. azioni 453), BORTIGNON PAOLO (n. azioni 40),
BORTOLAMEAZZI VALTER (n. azioni 36), BORTOLAMI MARTA (n. azioni 1), BORTOLANI RENATO (n. azioni 36),
BORTOLUZZI GIOVANNI (n. azioni 875), BORZINO TOMMASO (n. azioni 924), BOSATELLI PIERFRANCO (n. azioni 360),
BOSCA MARGHERITA (n. azioni 20), BOSCA TERESA (n. azioni 20), BOSCAINI MARIA PAOLA (n. azioni 150), BOSCAINI
SANDRO (n. azioni 4157), BOSCARO BENITO (n. azioni 244), BOSCARO PAIOLA CARLO (n. azioni 103), BOSCARO
ROBERTO (n. azioni 318), BOSCASSI MARIA CRISTINA (n. azioni 36), BOSCHI ADRIANO (n. azioni 137), BOSCHI FABIO (n.
azioni 15), BOSCHI LINO (n. azioni 508), BOSCHI STEFANO (n. azioni 25), BOSCHINI ENRICO (n. azioni 70), BOSCHINI
VITTORIA (n. azioni 30), BOSCO ADRIANO (n. azioni 825), BOSCO GIOVANNI (n. azioni 57), BOSCO MARIA (n. azioni 10),
BOSCO PIER ANTONIO (n. azioni 1), BOSCOLO GIANLUIGI (n. azioni 2722), BOSCOLO GIOVANNI (n. azioni 2703),
BOSCOLO LUCIANO (n. azioni 39), BOSCOLO MARIA (n. azioni 10), BOSCOLO MAURO (n. azioni 207), BOSEGGIA AMELIO
(n. azioni 277), BOSEGGIA MARIO (n. azioni 720), BOSELLI ANGELINA (n. azioni 687), BOSELLI CARLO (n. azioni 6000),
BOSELLI VALTER (n. azioni 2), BOSETTI ANDREA (n. azioni 84), BOSETTI GIAN MASSIMO (n. azioni 10), BOSETTO PIERA
GIOVANNA (n. azioni 100), BOSIO ERMANNO (n. azioni 2020), BOSIO GIAMPIETRO (n. azioni 70), BOSIO GIUSEPPE (n.
azioni 800), BOSIO MARIELLA (n. azioni 10), BOSIO MASSIMILIANO (n. azioni 15), BOSIO MASSIMO (n. azioni 15), BOSIO
SPERANDIO (n. azioni 500), BOSONI GIORGIO (n. azioni 7), BOSOTTI SONIA (n. azioni 200), BOSSI UMBERTO (n. azioni
468), BOSSINI ALBERTO MASSIMO (n. azioni 5000), BOSSINI GIOVANNI (n. azioni 17253), BOSSINI LUISA (n. azioni 6823),
BOSSINI MAURO (n. azioni 1320), BOSSIS GIUSEPPE (n. azioni 36), BOSSO MARIO (n. azioni 2400), BOTTA ADRIANA (n.
azioni 928), BOTTA GABRIELLA (n. azioni 301), BOTTA PAOLO (n. azioni 145), BOTTACINI BRUNO (n. azioni 1), BOTTACINI
GIANBASILIO (n. azioni 110), BOTTAGISIO GIOVANNI (n. azioni 36), BOTTAI ENRICO (n. azioni 39), BOTTAIOLI MARICA (n.
azioni 3), BOTTANI ANDREA (n. azioni 36), BOTTANI ARTURO (n. azioni 271), BOTTANI ROBERTA (n. azioni 36), BOTTARDI
ENZO (n. azioni 2401), BOTTARINI ARMANDO (n. azioni 5260), BOTTAZZI GIOVANNI (n. azioni 300), BOTTAZZI PIETRO (n.
azioni 8), BOTTAZZI VALERIO (n. azioni 15), BOTTAZZOLI MARC` AURELIO (n. azioni 56), BOTTELLI ROBERTO (n. azioni 44),
BOTTER STEFANO ANTONIO (n. azioni 5), BOTTERIO ANDREA (n. azioni 1), BOTTI ARTEMIO (n. azioni 309), BOTTI
MAURIZIO (n. azioni 327), BOTTI ROBERTO (n. azioni 5), BOTTICELLA JACOPO (n. azioni 343), BOTTICINI FAUSTO (n. azioni
21), BOTTIGLIERI FLAVIA (n. azioni 37), BOTTIONI SARA (n. azioni 1), BOTTO MANLIO (n. azioni 1), BOTTOGLIA RODOLFO
(n. azioni 5), BOTTONI FRANCO (n. azioni 291), BOTTONI GUGLIELMINA (n. azioni 1), BOTTONI GUIDO (n. azioni 25),
BOTTOSSO ERIDANO (n. azioni 10), BOTTURA GAETANO (n. azioni 504), BOTTURA GIOVANNI ELIA (n. azioni 15),
BOTTURA LUIGI (n. azioni 1), BOVERA ENRICO (n. azioni 1), BOVI ENRICO (n. azioni 1), BOVI GIOVANNI (n. azioni 215),
BOVI SERGIO (n. azioni 14533), BOVIO ROBERTO (n. azioni 40), BOVIS MARIA RITA (n. azioni 2125), BOVO MARIOLINO (n.
azioni 175), BOZZA MARINELLA (n. azioni 15), BOZZA RENZO (n. azioni 36), BOZZATO RICCARDO (n. azioni 36), BOZZETTI
GIORGIO (n. azioni 200), BOZZI GIANFRANCO (n. azioni 3), BOZZINI STEFANO (n. azioni 418), BOZZOLA CARLO (n. azioni
253), BOZZOLA GIORGIA CLARA (n. azioni 160), BOZZOLA GIOVANNI (n. azioni 10), BOZZOLA LINO GIUSEPPE (n. azioni
216), BOZZONE PEDRO AUGUSTO (n. azioni 15), BOZZONI MARIA ROSA (n. azioni 500), BRACA GIOVANNI VITTORIO (n.
azioni 51), BRACALONI DARIA (n. azioni 1), BRACALONI FRANCO (n. azioni 42), BRACCA ALBERTO (n. azioni 460),
BRACCHI EUGENIO (n. azioni 1703), BRACCHI FRANCA (n. azioni 160), BRACCI SILVIA (n. azioni 28), BRACCINI LINA (n.
azioni 1), BRACCINI RENZO (n. azioni 4), BRACCO PIER GIORGIO (n. azioni 15), BRAGA GIUSEPPINA (n. azioni 2244),
BRAGA MARIA TERESA (n. azioni 15), BRAGA ROBERTO (n. azioni 225), BRAGANTINI GINA MARIA (n. azioni 15),
BRAGANTINI TIZIANO (n. azioni 15), BRAGAZZI ANTONELLA (n. azioni 1), BRAGGIO ANGELO (n. azioni 60), BRAGHIN
CARLA (n. azioni 15), BRAGHINI GIOVANNI (n. azioni 96), BRAGHIROLI AUGUSTO (n. azioni 3000), BRAGLIA FELICE (n.
azioni 395), BRAGLIA MARIA GRAZIA (n. azioni 15), BRAGLIA MILA (n. azioni 35), BRAGLIA PIER GIORGIO (n. azioni 1079),
BRAGUTI ALESSANDRO (n. azioni 58), BRAMANTA RAFFAELLA (n. azioni 1), BRAMBILLA ANNA MARIA (n. azioni 70),
BRAMBILLA FABIOLA (n. azioni 36), BRAMBILLA GIAN FRANCO (n. azioni 68), BRAMBILLA GIOVANNI AUGUSTO (n. azioni
1), BRAMBILLA GIULIANA (n. azioni 27), BRAMBILLA LORENZA (n. azioni 200), BRAMBILLA LUCIANO (n. azioni 1),
BRAMBILLA LUIGI (n. azioni 216), BRAMBILLA MONICA (n. azioni 475), BRANCA ANGELA (n. azioni 36), BRANCA EMILIO (n.
azioni 15), BRANCA FRANCESCO (n. azioni 1), BRANCALEONI ERMANO (n. azioni 15), BRANCO BORTOLO (n. azioni 56),
BRANCO LORENZO (n. azioni 210), BRANDAZZI ALESSANDRO (n. azioni 135), BRANDI BARBARA (n. azioni 2), BRANDI
RAFFAELLA (n. azioni 7), BRANDIELE SANDRO (n. azioni 501), BRANDOLIN PIERGIORGIO (n. azioni 82), BRASCHI
STEFANO (n. azioni 83), BRAVI CLAUDIA (n. azioni 1), BREMBILLA CLAUDIO (n. azioni 148), BREMEC GIUSEPPE (n. azioni
1), BREMER RICCARDO (n. azioni 15), BRENA BERNARDO (n. azioni 1), BRENA GIULIO (n. azioni 970), BRENNA DOMENICO
ANTONIO (n. azioni 25), BRENNA GIANCARLO (n. azioni 40), BRENTEGANI LAURA (n. azioni 1), BRENTEGANI LUISA (n.
azioni 140), BRENTEGANI ROMANO (n. azioni 1862), BRESAOLA FRANCA (n. azioni 522), BRESCIANI ELIO (n. azioni 409),
BRESCIANI FAUSTO (n. azioni 15), BRESCIANI MARCELLA (n. azioni 25), BRESCIANI MARINO (n. azioni 17), BRESCIANI
MIRCO (n. azioni 20), BRESCIANINI MARIA ELENA (n. azioni 48), BRESOLIN FRANCO (n. azioni 500), BRESSAN ERNESTA
(n. azioni 10900), BRESSAN IVANO (n. azioni 200), BRESSAN LEONARDO (n. azioni 200), BRESSAN MARIA ANGELA (n.
azioni 25), BRESSAN STEFANO (n. azioni 1), BRESSANELLI CESARE (n. azioni 50), BRESSANELLI EMILIO (n. azioni 3753),
BRESSANELLI GABRIELLA (n. azioni 15), BRESSANELLI SARA (n. azioni 1677), BREVI CLEMENTINA (n. azioni 15), BREVI
MARIA PATRIZIA (n. azioni 200), BRIANZA PIETRO (n. azioni 1500), BRICCHI PAOLO (n. azioni 110), BRICCO ALDO (n. azioni
2000), BRICCO ENRICO (n. azioni 16), BRICOLO CARLA (n. azioni 43), BRIGHENTI MARIO (n. azioni 600), BRIGHENTI
MAURO (n. azioni 20), BRIGHENTI PIO DOMENICO (n. azioni 2212), BRIGHENTI RUGGERO (n. azioni 25), BRIGNOLI
ALESSANDRO (n. azioni 200), BRINGHEN SERAFINO (n. azioni 40), BRINI STEFANO (n. azioni 65), BRIOLA ROCCO (n. azioni
19), BRIOSCHI EUGENIO (n. azioni 36), BRIVIO ROBERTO (n. azioni 3000), BRIZIO DIEGO (n. azioni 15), BRIZZI GIORDANA
(n. azioni 352), BRIZZI PAOLA (n. azioni 15), BROCCA ANNA MARIA (n. azioni 95), BROCCA DONATELLA (n. azioni 15),
BROCCUCCI LANFRANCO (n. azioni 48), BROETTO FEDERICO (n. azioni 1), BROFFONI ENNIO (n. azioni 241), BROFFONI
RICCIARDA (n. azioni 3162), BROFFONI WALTER (n. azioni 362), BROGGIO NADIA (n. azioni 15), BROGLIO GRAZIANO (n.
azioni 4), BROGLIO STEFANO (n. azioni 120), BROLIS RENATO (n. azioni 10), BRONDI GIAN PAOLO (n. azioni 5),
BRONZATO MARCO (n. azioni 1258), BROVEGLIO PAOLO DOMENICO (n. azioni 97), BRUCOLI MATTEO (n. azioni 36),
BRUGALI MAURO (n. azioni 15), BRUGNOLI GIANCARLO (n. azioni 351), BRUGNOLI METELLO (n. azioni 420), BRUGNOLI
SILVIO (n. azioni 126), BRULETTI GIORGIO (n. azioni 40), BRUNATI CARLO (n. azioni 999), BRUNAZZI GIANNA (n. azioni 7),
BRUNAZZI GIANPAOLA (n. azioni 15), BRUNAZZI PATRIZIA (n. azioni 84), BRUNELLI ADELINO (n. azioni 30), BRUNELLI
EMMA (n. azioni 179), BRUNELLI FLAVIO (n. azioni 172), BRUNELLI NERINA DONATELLA (n. azioni 964), BRUNELLO
CRISTIANO (n. azioni 15), BRUNETTI CIRO (n. azioni 25), BRUNETTI GIANCARLO (n. azioni 36), BRUNETTO SARA (n. azioni
1), BRUNETTO STEFANO (n. azioni 15), BRUNI DOMENICO (n. azioni 36), BRUNI ERMANNO (n. azioni 6000), BRUNI
FRANCO (n. azioni 600), BRUNI GIORGIA (n. azioni 15), BRUNI MAILA (n. azioni 15), BRUNI MARCO (n. azioni 15), BRUNINI
GABRIELE (n. azioni 262), BRUNO ANNA MARIA (n. azioni 1585), BRUNO ANTONIETTA (n. azioni 200), BRUNO PIETRO (n.
azioni 36), BRUNONI BRUNO (n. azioni 20), BRUNONI GIAMPAOLO (n. azioni 120), BRUSA BRUSANCI LUCIANA (n. azioni
300), BRUSA BRUSANCI MARIA ROSA (n. azioni 306), BRUSA PERONA MARIA ANTONIETTA (n. azioni 505), BRUSAFERRI
7
VALTER (n. azioni 50), BRUSAFERRO GIANFRANCO (n. azioni 1737), BRUSAMOLINO GIACOMO (n. azioni 125), BRUSATI
LORENZO (n. azioni 41), BRUSCAGGIN NELLA (n. azioni 70), BRUSCAGIN MODESTO (n. azioni 40), BRUSCHI IVAN (n. azioni
499), BRUSONI LILIANA (n. azioni 65), BRUSOTTI CLAUDIO PIER GIUSEPPE (n. azioni 100), BRUSTIA PATRIZIA (n. azioni
16), BRUSTIA PIETRO (n. azioni 245), BRUTTI FLAVIO (n. azioni 100), BRUTTI NADIA (n. azioni 15), BRUZZI GABRIELE (n.
azioni 500), BRUZZI MASSIMO (n. azioni 45), BRUZZONE ALESSANDRO (n. azioni 1), BRUZZONE ANTONIO (n. azioni 43),
BRUZZONE ENRICO (n. azioni 58), BUBOLA CLAUDIO (n. azioni 432), BUBOLA ENZO DONATO (n. azioni 400), BUCCELLA
PIETRO PAOLO (n. azioni 16), BUCCI ALESSIO (n. azioni 35), BUCCI AMEDEO (n. azioni 46), BUCCI ANNUNZIATA (n. azioni
1920), BUCCI FRANCESCO (n. azioni 96), BUCCIANTI GIORGIO (n. azioni 15), BUCCIOTTI GUIDO (n. azioni 565),
BUCHIGNANI PAOLO (n. azioni 343), BUCHIGNANI ROMEO (n. azioni 40), BUETTO ANTONINO (n. azioni 10), BUFALINO
ANTONINA (n. azioni 36), BUFFA EDOARDO (n. azioni 44), BUFFA PIER GIOVANNI (n. azioni 16), BUFFAGNI OSVALDO (n.
azioni 199), BUFFELLI GIULIANO (n. azioni 240), BUGADA MARCO (n. azioni 186), BUGINI FERRUCCIO (n. azioni 36),
BULCKAEN MASSIMO (n. azioni 2), BULGARELLI MARCO (n. azioni 700), BULGARELLI PAOLO (n. azioni 2900), BULGARELLI
RICCARDO (n. azioni 1), BULGARI DONATELLA (n. azioni 45), BULLANO MARCO (n. azioni 29), BULLENTINI LUCIA (n. azioni
1), BULLERI RITA (n. azioni 249), BULLETTI FIORENZO (n. azioni 36), BULLETTI MARCO (n. azioni 82), BUNIOTTO GIULIANA
(n. azioni 7), BUNIOTTO LUCIANO (n. azioni 115), BUNJAKU RUHAN (n. azioni 100), BUONDONNO SEBASTIANO (n. azioni
36), BUONGIORNO MARCO (n. azioni 49), BUONGIORNO MAURO (n. azioni 1), BUONI PIERO (n. azioni 2561), BUONO EZIO
(n. azioni 30), BUONOCORE MASSIMILIANO (n. azioni 36), BUOSO DANIELA (n. azioni 52), BURANI MAURO (n. azioni 205),
BURATI ALBERTO (n. azioni 920), BURATI FABIO (n. azioni 56), BURATO DOMENICO (n. azioni 550), BURCHI DANILO (n.
azioni 268), BURI MATILDE (n. azioni 16), BURLI ATTILIO (n. azioni 144), BURLO GIAN PAOLO (n. azioni 169), BURRONI
RAFFAELE (n. azioni 57), BURSI MARIA PIA (n. azioni 68), BUSATO ADRIANO (n. azioni 25), BUSATO ENRICA (n. azioni 40),
BUSATO MORENO (n. azioni 1000), BUSATTA ALESSANDRO (n. azioni 7), BUSATTA EDOARDO (n. azioni 64), BUSATTA
MASSIMILIANO (n. azioni 7), BUSATTA SANTE (n. azioni 293), BUSCAGLIA VINCENZO (n. azioni 21), BUSCELLA
ANTONELLA (n. azioni 8), BUSETTI GIACOMO (n. azioni 36), BUSI UMBERTO (n. azioni 190), BUSICO ALESSANDRO (n.
azioni 160), BUSILACCHIO ANNALISA (n. azioni 15), BUSNENGO MARTINA (n. azioni 2750), BUSOLIN ATTILIO (n. azioni 748),
BUSON FEDERICO (n. azioni 60), BUSSEI GIORDANA (n. azioni 138), BUSSELLI ELUDIA (n. azioni 550), BUSSENI
ALESSANDRA (n. azioni 68), BUSSI GIAMPIERO (n. azioni 1), BUSSI MASSIMO (n. azioni 232), BUSSI PAOLO (n. azioni 56),
BUSSINELLO CARLO (n. azioni 393), BUSSO GIUSEPPE (n. azioni 1073), BUSSOLA GIANFRANCO (n. azioni 171), BUSSOLA
LUIGINO (n. azioni 1000), BUSSOLA MARTA (n. azioni 152), BUSTAGGI FRANCO PAOLO (n. azioni 572), BUSTERI AIDA (n.
azioni 367), BUSTI ALBERTO (n. azioni 10), BUTTI CARLANTONIO (n. azioni 15), BUTTINONI DANY (n. azioni 154), BUTTITTA
ENRICO (n. azioni 10), BUTTURA VITTORINO (n. azioni 36), BUZIO PAOLA (n. azioni 156), BUZZETTI VALTER (n. azioni 1),
BUZZI ANNA PACE (n. azioni 2500), CABAZZI MARIO (n. azioni 10), CABAZZI PATRIZIA (n. azioni 36), CABIATI LORENZO (n.
azioni 393), CABIATI STEFANO (n. azioni 33), CABRINI BENITO (n. azioni 25), CABRINI CRISTINA (n. azioni 15), CABRINI
DONATA (n. azioni 318), CABRINI FELICE (n. azioni 100), CABRINI MAURA (n. azioni 318), CACCARO ROBERTO BENIAMINO
(n. azioni 10), CACCIA CRISTIANA (n. azioni 194), CACCIA GEROLAMO (n. azioni 232), CACCIA MARCO (n. azioni 31),
CACCIA OMERO (n. azioni 486), CACCIA RENATO (n. azioni 100), CACCIATORI BRUNO (n. azioni 125), CACEFFO
VITTORINA (n. azioni 120), CADAMOSTI UGO (n. azioni 51), CADEI ENZO (n. azioni 922), CADEMARTORI VALENTINO
ANTONIO (n. azioni 36), CADENAZZI GIULIA (n. azioni 1), CADONATI GIUSEPPE (n. azioni 2000), CAFALLI ROBERTO (n.
azioni 51), CAFFARRI MONIA (n. azioni 376), CAFFARRI SILVANO (n. azioni 1290), CAGLIONI ANTONIO (n. azioni 10),
CAGLIONI DAVIDE (n. azioni 15), CAGNACCI MAURIZIO (n. azioni 392), CAGNETTA MICHELE (n. azioni 72), CAGNIN LUCIO
(n. azioni 2), CAGNO ENRICA (n. azioni 24), CAGNONE CHIARA (n. azioni 10), CAGNONI GIUSEPPE (n. azioni 150), CAIDI
ENRICO (n. azioni 1), CAIELLI ANGIOLETTA (n. azioni 1), CAIMI GIULIANO (n. azioni 1), CAIO MARIO (n. azioni 51), CAIONE
ALBERTO (n. azioni 30), CAIRATI ELISA (n. azioni 40), CAITI VALTER (n. azioni 1458), CAIZZI BENITO (n. azioni 247), CAIZZI
PAOLA (n. azioni 50), CALABRESE ANTONINO (n. azioni 100), CALANCA ALBERTO (n. azioni 75), CALBOLI CLAUDIA (n.
azioni 1), CALCAGNO FILIPPO (n. azioni 60), CALCAGNO VINCENZO (n. azioni 50), CALCAGNOTTO MARIO (n. azioni 480),
CALCATERRA GIAMPIERO (n. azioni 216), CALCIOLARI ROBERTO (n. azioni 1), CALDARA ALBERTO (n. azioni 8), CALDARA
ANNA MARIA (n. azioni 180), CALDARINI ELISABETTA (n. azioni 5), CALDERA FLAVIO (n. azioni 284), CALDERINI MAURIZIO
(n. azioni 3281), CALDERONI AMALIA MARIA (n. azioni 7498), CALDERONI GABRIELLA (n. azioni 1), CALDERONI ILMA (n.
azioni 55), CALDERONI MARINO (n. azioni 238), CALEGARI DOMENICO (n. azioni 2718), CALELLA VITA LINA (n. azioni 20),
CALIARO LUIGI (n. azioni 402), CALIARO RINA (n. azioni 1592), CALIGARI LUCIA (n. azioni 1), CALISESI ROBERTO (n. azioni
5), CALLEGARO FRANCO (n. azioni 36), CALLINO NADIA ADRIANA (n. azioni 345), CALORI ROBERTO (n. azioni 4000),
CALOSSI PIERINO (n. azioni 10), CALOSSO VITTORIO (n. azioni 1000), CALO` ANTONIO (n. azioni 154), CALO` GIUSEPPE
(n. azioni 1), CALTAGIRONE RODOLFO (n. azioni 4336), CALVI FELICE (n. azioni 40), CALVO AMEDEO (n. azioni 693),
CALVO ANDREA (n. azioni 693), CALZARI MASSIMO (n. azioni 490), CALZAVARA BRUNO (n. azioni 137), CALZA`
MARIANGELA (n. azioni 36), CALZI LAURA (n. azioni 15), CALZOLARI ANTENORE (n. azioni 36), CALZOLARI CARLO (n.
azioni 67), CALZONINI CARLO (n. azioni 7853), CALZONINI MARCO (n. azioni 10), CAMAGNI GABRIELE (n. azioni 46),
CAMANO PIERMARIO (n. azioni 60), CAMBI MARCO (n. azioni 1), CAMBIELLI MASSIMO (n. azioni 2), CAMBIE` LORENZO (n.
azioni 50), CAMBIOLO RITA (n. azioni 50), CAMBIUZZI GRAZIANO (n. azioni 17), CAMELLINI ROMEO (n. azioni 1), CAMERINI
ALBERTO (n. azioni 1), CAMERLENGO ALESSANDRO (n. azioni 15), CAMERO ROBERTO (n. azioni 180), CAMERONI
FRANCO (n. azioni 852), CAMERONI GAIA (n. azioni 28), CAMICIA ROBERTO (n. azioni 37), CAMISA ANTONIO (n. azioni 15),
CAMNASIO BRUNO RENZO (n. azioni 211), CAMNASIO CLAUDIA LIDIA (n. azioni 4), CAMOLLI MASSIMO (n. azioni 13),
CAMOTTI STEFANO (n. azioni 200), CAMOZZI ETTORE (n. azioni 142), CAMPAGNA CARMELO (n. azioni 172),
CAMPAGNARO RINA (n. azioni 100), CAMPAGNOLI MONICA (n. azioni 4), CAMPAGNUOLO MARIA MICHELA (n. azioni 1),
CAMPANA ROCCO ANGELO (n. azioni 48), CAMPANALE PAOLO (n. azioni 107), CAMPANARDI GIUSEPPE (n. azioni 25),
CAMPANELLI CESARE (n. azioni 2), CAMPANI ELENA (n. azioni 1), CAMPANINI FEDERICO (n. azioni 56), CAMPANINI
LORETTA (n. azioni 210), CAMPARI CINZIA (n. azioni 2), CAMPEDELLI MARIO (n. azioni 36), CAMPESATO LUCA (n. azioni
44), CAMPI ALESSANDRO (n. azioni 245), CAMPI FLAVIO (n. azioni 36), CAMPI GIUSEPPE (n. azioni 1), CAMPI MARINA (n.
azioni 124), CAMPIA ROBERTO (n. azioni 5), CAMPIOLI LUCA (n. azioni 25), CAMPISI DANIELA (n. azioni 15), CAMPOLUNGHI
LUISA (n. azioni 15), CAMPONOGARA AMELIO (n. azioni 21), CAMPORA MAURO (n. azioni 21), CAMPOSTRINI ANTONIO (n.
azioni 2022), CAMPOSTRINI EMILIO (n. azioni 6), CAMPOSTRINI FELICE (n. azioni 1), CAMPOSTRINI GIOVANNI (n. azioni
240), CAMPOSTRINI SILVIA (n. azioni 5), CAMPRA ROBERTO (n. azioni 442), CAMURATI ROSANNA (n. azioni 62), CANALI
GIULIANA (n. azioni 184), CANALINI MARIO (n. azioni 25), CANALINI MAURIZIO (n. azioni 2008), CANCELLIERE ROBERTO
(n. azioni 36), CANDATEN GIANNI (n. azioni 147), CANDIA MAURIZIO (n. azioni 10), CANDUSSO ALESSANDRO (n. azioni 96),
CANE PIERANGELO (n. azioni 7), CANE SIMONA (n. azioni 1), CANEDOLI MARIO (n. azioni 68), CANELLA CAROLINA (n.
azioni 72), CANELLI ALESSANDRO (n. azioni 48), CANEPA VERA (n. azioni 1), CANEVA LORENZO (n. azioni 20), CANEVISIO
CLAUDIO (n. azioni 436), CANGIA ALFREDO (n. azioni 13), CANGINI GIULIANA (n. azioni 210), CANIATI GIUSEPPE (n. azioni
1), CANNA ETTORE (n. azioni 68), CANNONE GIUSEPPE (n. azioni 54), CANNONE THOMAS (n. azioni 1), CANOVA ANTONIO
(n. azioni 250), CANOVA RENZO (n. azioni 254), CANTA VALTER (n. azioni 137), CANTAMESSI LAURA (n. azioni 545),
CANTARELLI AFRO (n. azioni 1), CANTARINI ANGELO (n. azioni 228), CANTERI WALTER (n. azioni 1), CANTIERI
GIANCARLO (n. azioni 825), CANTINI JURI (n. azioni 67), CANTOIA GABRIELLA (n. azioni 42), CANTOIA PIERGIUSEPPE (n.
8
azioni 359), CANTONI CRISTINA (n. azioni 30), CANTONI FRANCESCO (n. azioni 1), CANTONI MARCO GIANLUCA (n. azioni
102), CANTONI MARIO (n. azioni 4), CANTONI QUINZIO (n. azioni 133), CANTU` ANGELINA (n. azioni 41), CANTU` IVAN
ALFREDO (n. azioni 15), CANZANI NICOLA (n. azioni 30), CANZANO FELICE (n. azioni 690), CAPALBO ANGELO (n. azioni 15),
CAPALTI BRUNO (n. azioni 72), CAPECCHI DANIELA (n. azioni 15), CAPELLARI RENATO (n. azioni 108), CAPELLETTI
MAURIZIO (n. azioni 76), CAPELLI CHERUBINO (n. azioni 1099), CAPELLI GIOVANNI ERNESTO (n. azioni 15), CAPELLI
MARCO (n. azioni 36), CAPELLI MASSIMO (n. azioni 25), CAPELLI STEFANO SANTO (n. azioni 100), CAPELLINI FABRIZIO (n.
azioni 10), CAPELLO FRANCESCA (n. azioni 1), CAPELLO FRANCO (n. azioni 1), CAPELLO GIANCARLO (n. azioni 784),
CAPELLO MARA (n. azioni 275), CAPERDONI EZIO (n. azioni 10), CAPILLUPO DARIO (n. azioni 35), CAPILUPPI GUIDO (n.
azioni 440), CAPITANI MARIO (n. azioni 240), CAPITANIO EGIDIO (n. azioni 82), CAPITANIO FABRIZIO (n. azioni 15),
CAPITANIO GIAN BATTISTA (n. azioni 15), CAPITANIO GIUSEPPE (n. azioni 40), CAPITANIO ROBERTO DAVIDE (n. azioni
50), CAPITTA ANGELINO (n. azioni 161), CAPIZZI ANTONIO (n. azioni 85), CAPIZZI ROBERTO (n. azioni 1), CAPOBIANCO
DANILO (n. azioni 140), CAPOCCIA MARINO (n. azioni 222), CAPODIVENTO FRANCESCO (n. azioni 25), CAPOFERRI MARIO
(n. azioni 60), CAPORALI ARMANDO (n. azioni 320), CAPORUSSO GIANNI (n. azioni 430), CAPOSSELA FABIANA (n. azioni
20), CAPOZZI DARIO (n. azioni 2), CAPOZZI MARCO (n. azioni 36), CAPPARELLI LORENZO (n. azioni 1), CAPPELLA RITA (n.
azioni 381), CAPPELLARO ADELAIDE (n. azioni 800), CAPPELLETTI DAVIDE (n. azioni 15), CAPPELLETTI EDOARDO (n.
azioni 13), CAPPELLETTI GIOVANNI (n. azioni 1000), CAPPELLETTI PIETRO LUIGI (n. azioni 644), CAPPELLI GIOVANNI (n.
azioni 116), CAPPELLI IDA (n. azioni 12), CAPPELLINI FILIPPO (n. azioni 565), CAPPETTA GIUSEPPE (n. azioni 50), CAPPI
PAOLA (n. azioni 884), CAPPON BRUNO (n. azioni 200), CAPPONCELLI GABRIELLA (n. azioni 1), CAPPONI ADRIANO (n.
azioni 103), CAPPUCCIO MICHELINO (n. azioni 15), CAPRA ALBERTO (n. azioni 15), CAPRA ALESSANDRO (n. azioni 58),
CAPRA FAUSTINO (n. azioni 15), CAPRA MARIA PIA (n. azioni 144), CAPRA STEFANO (n. azioni 1), CAPRARA EZIO (n. azioni
213), CAPRARA GIUSEPPE (n. azioni 214), CAPRETTO CHRISTIAN (n. azioni 55), CAPRINI ANNA MARIA (n. azioni 1306),
CAPRINO PATRIZIA (n. azioni 468), CAPRIOGLIO MASSIMO (n. azioni 42), CAPRIOTTI ENRICO (n. azioni 36), CAPUANO
TOMMASO (n. azioni 15), CAPURRO PAOLA (n. azioni 40), CAPUZZO ERNESTA (n. azioni 315), CARACCIOLO ANGELA (n.
azioni 100), CARADONNA GIOVANNI FRANCESCO PAOLO (n. azioni 48), CARAFFI ALBERTO (n. azioni 12), CARAFFI
MASSIMO (n. azioni 115), CARAFFI REMO (n. azioni 15), CARAMIA LEONARDO (n. azioni 71), CARANDO MARIA DONATA (n.
azioni 104), CARANGELO ROBERTO (n. azioni 32), CARAPELLI CARLO COSTANTINO (n. azioni 1), CARASI MARIO SILVIO
(n. azioni 1803), CARBELLANO PAOLA (n. azioni 3), CARBOGNANI CRISTINA (n. azioni 192), CARBOGNIN SILVIO (n. azioni
120), CARBONARA GAETANO (n. azioni 47), CARBONARI RENATO (n. azioni 300), CARBONARO CARMELO (n. azioni 56),
CARBONE FABRIZIO (n. azioni 10), CARBONELLI ANNA MARIA (n. azioni 100), CARBONI MIRKO (n. azioni 36), CARCERERI
RENZO (n. azioni 3607), CARDANO MATTEO (n. azioni 15), CARDELLA ANDREA (n. azioni 79), CARDELLA FRANCESCA (n.
azioni 25), CARDELLI ENZO (n. azioni 1), CARDELLO SALVATORE (n. azioni 81), CARDILE ALESSANDRO (n. azioni 4),
CARDILLO PASQUALE (n. azioni 300), CARDINI DANIELE ANGELO (n. azioni 257), CAREDIO FRANCESCO (n. azioni 36),
CARELLI ANGELO (n. azioni 2), CARELLI VIRGINIA (n. azioni 60), CARENA CARLA (n. azioni 16), CARESANA ENRICO (n.
azioni 411), CARESANO GIANBATTISTA (n. azioni 2), CARETTA GIULIANA MARIA (n. azioni 275), CARE` AQUILINO (n. azioni
59), CARFORA MICHELE (n. azioni 220), CARGNEL CARLO DANIEL (n. azioni 1), CARIATI LUCA (n. azioni 108), CARIMATI
PIER LUIGI (n. azioni 1), CARIMATI PIERA (n. azioni 11), CARINI ELENA (n. azioni 122), CARINI GIOVANNI (n. azioni 340),
CARINO ROSARIO (n. azioni 96), CARLE GIANFRANCO (n. azioni 320), CARLET ROBERTO (n. azioni 95), CARLETTI IVANO
(n. azioni 143), CARLETTI PASQUALINA (n. azioni 137), CARLI FRANCESCA (n. azioni 15), CARLI ROBERTO (n. azioni 106),
CARLINI MAURO (n. azioni 715), CARLINO MARIO (n. azioni 36), CARLINO VALTER (n. azioni 654), CARLUCCI GERARDO (n.
azioni 589), CARLUCCIO ANTONIO (n. azioni 11), CARMASSI FABRIZIO (n. azioni 769), CARMASSI LIA (n. azioni 120),
CARMASSI MARIA GRAZIA (n. azioni 119), CARMELLINI BARBARA (n. azioni 29), CARMENI FRANCESCO (n. azioni 36),
CARMIGNANI BARBARA (n. azioni 1), CARMINATI STEFANO (n. azioni 15), CARNAGHI CARLO (n. azioni 242), CARNERA
FRANCOIS (n. azioni 36), CARNERI LORENZO (n. azioni 240), CARNESECCHI ANTONELLA (n. azioni 64), CARNEVALE
CARLINO ANTONIO (n. azioni 400), CARNEVALI ABELE (n. azioni 100), CARNINI GIORGIO (n. azioni 40), CAROLEO
GIORGIO (n. azioni 301), CAROLI ELENA (n. azioni 200), CAROLLO ENZO (n. azioni 37), CAROLLO PIERLUIGI (n. azioni 132),
CARON GIANCARLO (n. azioni 100), CARONI BARBARA (n. azioni 100), CARONNI VIRGINIA (n. azioni 48), CAROSIO MARIA
ELENA (n. azioni 1), CAROSSO EZIO ANGELO (n. azioni 235), CAROTI GABRIELLA (n. azioni 45), CARPENEDO CLAUDIO (n.
azioni 611), CARPI LUIGI (n. azioni 16), CARRA ALESSIO (n. azioni 15), CARRABBA ANNA (n. azioni 1), CARRARA
ALESSANDRO (n. azioni 1536), CARRARA CORINO (n. azioni 184), CARRARA GUIDO ANGELO (n. azioni 110), CARRARA
LUCILLA (n. azioni 36), CARRARA MATTEO (n. azioni 100), CARRARA MAURIZIO (n. azioni 55), CARRARA ROBERT (n. azioni
36), CARRARA ROBERTO (n. azioni 2000), CARRARO GIAN CARLO (n. azioni 15), CARRARO OMAR (n. azioni 1),
CARRATURO MARCO (n. azioni 140), CARRER DIEGO (n. azioni 66), CARRERA GIANLUCA (n. azioni 15), CARRERA
REBECCA (n. azioni 944), CARRERA VITTORIO (n. azioni 1193), CARRETTI GIAN CARLO (n. azioni 3061), CARRI RENZO (n.
azioni 2817), CARRIERI FRANCESCO (n. azioni 455), CARROZZI STEFANO (n. azioni 1), CARROZZO ANTONIO (n. azioni
100), CARSANA ALESIO (n. azioni 15), CARSANA VALENTINO (n. azioni 108), CARTILLONE GAETANO (n. azioni 103),
CARTON CARLO (n. azioni 1399), CARTOTTO ADA (n. azioni 33), CARUCCI FABRIZIO (n. azioni 64), CARUSILLO
MICHELARCANGELO (n. azioni 162), CARUSO ANTONIO (n. azioni 36), CARUSO DONATELLA (n. azioni 39), CARUSO
GIUSEPPE (n. azioni 36), CARUSO LUIGI (n. azioni 36), CARUTINI MARIO (n. azioni 15), CARZANIGA FAUSTO (n. azioni 36),
CASA ORSOLA (n. azioni 268), CASA PIER LUIGI (n. azioni 1387), CASA TARABELLA DIANA (n. azioni 99), CASADIO
GIULIANO (n. azioni 896), CASADIO RICO (n. azioni 2000), CASAGRANDE CLARA (n. azioni 198), CASAGRANDE DARIO (n.
azioni 55), CASAGRANDE GIACOMO (n. azioni 800), CASAGRANDE MASSIMILIANO (n. azioni 350), CASALE SAVINA (n.
azioni 1), CASALI ERNESTO (n. azioni 10), CASALI MARIO GIOVANNI (n. azioni 10), CASALI PIETRO (n. azioni 36), CASALINI
DOMENICO (n. azioni 232), CASALINO GIUSEPPINA (n. azioni 1), CASALINO MARCELLO (n. azioni 3), CASAMENTI MORENO
(n. azioni 76), CASARINI MAURIZIO (n. azioni 790), CASARINO GIUSEPPE (n. azioni 300), CASARO FEDERICO (n. azioni 15),
CASAROSA LIDO (n. azioni 1), CASAROTTI ELENA (n. azioni 3013), CASASSA LIA TERESA (n. azioni 3), CASATI ENRICA (n.
azioni 37), CASATI ROSANNA (n. azioni 5), CASCELLA ANTONIO (n. azioni 250), CASCELLA MATTEO (n. azioni 25),
CASCISCIA ANGELO (n. azioni 225), CASELLA ANTONIO (n. azioni 1), CASERINI MAURO (n. azioni 38), CASIGLIANI
LOREDANO (n. azioni 204), CASILE FRANCESCO (n. azioni 53), CASINI GABRIELE (n. azioni 1), CASINI SERGIO (n. azioni 1),
CASIRAGHI ANGELO (n. azioni 128), CASNICI DIVIANO (n. azioni 300), CASOLARI SILVIO (n. azioni 232), CASOLARO
SILVERIO (n. azioni 51), CASOLASCO LUCIANO (n. azioni 68), CASOLO LORENZO (n. azioni 100), CASOTTI SAURO (n.
azioni 20), CASSANELLI GIOVANNI (n. azioni 36), CASSANELLI WILLIAM (n. azioni 47), CASSANI CARLO (n. azioni 22),
CASSANI EMILIO (n. azioni 106), CASSANI STEFANO GIOVANNI (n. azioni 141), CASSATA SALVATORE (n. azioni 980),
CASSETTARI MANUELA (n. azioni 30), CASSINI GIOVANNA (n. azioni 600), CASSINI PIERO (n. azioni 31), CASTAGNA
FLAVIO (n. azioni 770), CASTAGNA FRANCO (n. azioni 36), CASTAGNA GILBERTO (n. azioni 123), CASTAGNA MASSIMO (n.
azioni 100), CASTAGNA NADIA (n. azioni 750), CASTAGNA STEFANO (n. azioni 15), CASTAGNETTI GIUSEPPE (n. azioni 25),
CASTAGNETTI OSVALDO (n. azioni 2280), CASTAGNETTI ROMEO (n. azioni 1235), CASTAGNI FRANCESCA (n. azioni 1),
CASTAGNINI ENRICHETTA (n. azioni 10), CASTAGNINI ENRICO (n. azioni 1289), CASTAGNINI MARIO (n. azioni 200),
CASTAGNINI PIETRO (n. azioni 350), CASTALDI LIDO (n. azioni 231), CASTALDI RENATO (n. azioni 190), CASTALDINI
UMBERTO (n. azioni 166), CASTANO MASSIMO (n. azioni 621), CASTELLACCI LARINA (n. azioni 15), CASTELLANI ALBERTO
9
(n. azioni 52), CASTELLANI ANGIOLO (n. azioni 15), CASTELLANI ENRICO (n. azioni 120), CASTELLANI GIACOMO (n. azioni
410), CASTELLANI GIANFRANCO (n. azioni 283), CASTELLANI GIANLUCA (n. azioni 312), CASTELLANI MARIA PAOLA (n.
azioni 100), CASTELLANI PIETRO (n. azioni 78), CASTELLANI RICCARDO (n. azioni 36), CASTELLANI ROBERTO (n. azioni
299), CASTELLANI SERGIO (n. azioni 504), CASTELLAZZO MASACCIO (n. azioni 15), CASTELLETTI FRANCESCO (n. azioni
15), CASTELLETTI GUERRINO (n. azioni 360), CASTELLI ANTONIO (n. azioni 62), CASTELLI GRAZIELLA (n. azioni 36),
CASTELLI MASSIMO (n. azioni 53), CASTELLI ORNELLA (n. azioni 15), CASTELLINI MICHELE (n. azioni 550), CASTELLINI
RAFFAELLA MARIA (n. azioni 200), CASTELLINI ROBERTO (n. azioni 393), CASTELLO MARIA STELLA (n. azioni 1488),
CASTELLOTTI GUIDO (n. azioni 500), CASTIGLIONE PAOLA (n. azioni 638), CASTIGLIONE VALTER (n. azioni 82),
CASTIGLIONI PIERLUIGI (n. azioni 179), CASTIGLIONI ROSANNA (n. azioni 300), CASTINI FERRERO (n. azioni 96),
CASTIONI GAUDENZIO (n. azioni 40), CASTIONI LINO (n. azioni 210), CASTIONI MARIA GRAZIA (n. azioni 54), CASTORINA
SEBASTIANO (n. azioni 99), CASTRINI RINO OTTAVIO (n. azioni 1668), CASTRO GIORGIO (n. azioni 40), CASTROGIOVANNI
ALESSANDRO (n. azioni 15), CASTROGIOVANNI MARIA (n. azioni 15), CASTROVILLI FABRIZIO (n. azioni 1), CATALANO
ANTONIO GIORGIO (n. azioni 402), CATALDO MASSIMO (n. azioni 3000), CATANI ROSSANO (n. azioni 1), CATARSINI
GIACOMO (n. azioni 15), CATELLI CARLO (n. azioni 103), CATELLO PAOLO (n. azioni 96), CATERISANO FILOMENA (n. azioni
29), CATTANEO ANGELO (n. azioni 2), CATTANEO BRUNO (n. azioni 5), CATTANEO CLAUDIO (n. azioni 136), CATTANEO
EVASIO (n. azioni 2512), CATTANEO GIANNI (n. azioni 300), CATTANEO LAURA (n. azioni 119), CATTANEO LUCIO (n. azioni
15), CATTANEO MARCO (n. azioni 11), CATTANEO MARGHERITA (n. azioni 20), CATTANEO MARIA AUGUSTA (n. azioni
240), CATTANEO RENATO (n. azioni 24), CATTANEO SERGIO (n. azioni 80), CATTANEO STEFANO (n. azioni 200), CATTANI
PAOLO (n. azioni 15), CATTAZZO GIANCARLO (n. azioni 1998), CATTAZZO MARIA PIA (n. azioni 55), CATTORINI ADRIANO
(n. azioni 1000), CAUCCHIOLI GIOVANNI BATTISTA (n. azioni 16), CAUDERA GUALTIERO (n. azioni 50), CAVAGLIA
MASSIMO (n. azioni 425), CAVAGLIANO SILVANA (n. azioni 38), CAVAGNINI OTTORINO (n. azioni 15), CAVAIONI DANIELE
(n. azioni 605), CAVAIONI FABIO (n. azioni 440), CAVALCA MASSIMO (n. azioni 1), CAVALIERE FABIO (n. azioni 60),
CAVALIERE FRANCESCO (n. azioni 767), CAVALIERE LAURA (n. azioni 165), CAVALIERE LUCA (n. azioni 142), CAVALIERE
MAURIZIO (n. azioni 36), CAVALIERI ANDREINO (n. azioni 100), CAVALLARI FABIO (n. azioni 2), CAVALLARO DARIA (n.
azioni 1), CAVALLARO VITTORIO CORRADO (n. azioni 120), CAVALLERI LUIGI (n. azioni 240), CAVALLERO GIACOMO (n.
azioni 65), CAVALLERO PAOLO (n. azioni 268), CAVALLI ALESSANDRO (n. azioni 40), CAVALLI GIORDANO (n. azioni 100),
CAVALLI PIETRO WALTER (n. azioni 100), CAVALLINI CARLO (n. azioni 36), CAVALLINI FERDINANDO (n. azioni 156),
CAVALLINI MODESTO (n. azioni 316), CAVALLINI OMER (n. azioni 36), CAVALLINI RENZO (n. azioni 1), CAVALLINI STEFANO
(n. azioni 163), CAVALLO GIANDOMENICO (n. azioni 1), CAVALLO GIUSEPPE (n. azioni 11), CAVALLO PATRIZIA (n. azioni
68), CAVALLOTTI BRUNO (n. azioni 36), CAVALLOTTI GIORGIO (n. azioni 504), CAVANI FRANCO (n. azioni 1), CAVANNA
DAVIDE (n. azioni 550), CAVARZERE MARIA TERESA (n. azioni 10), CAVAZZA CIPRIANO (n. azioni 25), CAVAZZA ROBERTO
(n. azioni 1), CAVAZZANA ROSA MARIA (n. azioni 70), CAVAZZUTI GIORGIO (n. azioni 15), CAVECCHI AFRO (n. azioni 50),
CAVEIARI GIUSEPPE (n. azioni 731), CAVESTRI ANNA MARIA (n. azioni 1), CAVICCHI PIERO (n. azioni 55), CAVIGGIOLI
PAOLO (n. azioni 22), CAVIGLIA FRANCESCO (n. azioni 34), CAVIGLIONE ALBA (n. azioni 236), CAZZADORE ERICA (n.
azioni 1), CAZZADORI PAOLO (n. azioni 10), CAZZAMALLI GIANCARLO (n. azioni 100), CAZZANIGA DINO FRANCO (n. azioni
26), CAZZANIGA MARIA CARLA (n. azioni 1), CAZZANIGA ROBERTA (n. azioni 231), CAZZAROLLI GIOVANNI (n. azioni 60),
CAZZOLA GIANNI (n. azioni 260), CECCACCI ALESSANDRO (n. azioni 240), CECCARDI GUIDO (n. azioni 200), CECCARINI
CINZIA (n. azioni 20), CECCHET GIANMARCO (n. azioni 15), CECCHETTI ALESSANDRO (n. azioni 2522), CECCHETTI ANNA
(n. azioni 43), CECCHETTI CARLA (n. azioni 226), CECCHETTO GAETANO (n. azioni 49), CECCHI LUCA LUIGI (n. azioni 50),
CECCHI MARCO (n. azioni 1), CECCHI RITA (n. azioni 1), CECCHI ROMANA (n. azioni 15), CECCHINI AMERIGO (n. azioni
2000), CECCHINI ELENA (n. azioni 75), CECCHINI MARCO (n. azioni 419), CECCHINI RENATA (n. azioni 68), CECCHINO
FAUSTO (n. azioni 73), CECCONI ALDO (n. azioni 1), CECCONI STEFANO (n. azioni 235), CECCOTTI MAURIZIO (n. azioni 5),
CECILI RENZO (n. azioni 12000), CEDDIA MARIA ANTONIETTA (n. azioni 96), CEDERLE LINO (n. azioni 8), CEDRARO
ALBERTO (n. azioni 250), CEDRASCHI GIAN BATTISTA (n. azioni 25), CEDRONE MONICA (n. azioni 3), CEFFA DOMENICO
(n. azioni 15), CEFFA GIACOMO (n. azioni 260), CELANI FRANCESCO (n. azioni 256), CELERI GIOVANNI (n. azioni 1),
CELESTI ROMANA (n. azioni 100), CELLERINO PIER PAOLO (n. azioni 24), CELLI MARCO (n. azioni 18), CELON FRANCO (n.
azioni 1211), CELONA CONCETTA (n. azioni 50), CENCI FRANCO (n. azioni 20), CENCI RENATO (n. azioni 68), CENI LUISA
(n. azioni 10), CEOLETTA LUIGI (n. azioni 1024), CERATO GIUSEPPE (n. azioni 325), CERATTI FABIO (n. azioni 150),
CERATTI MARIO (n. azioni 32), CEREA DARIA IOLANDA (n. azioni 15), CEREA EZIO (n. azioni 225), CEREA RENATO (n.
azioni 150), CEREGHINI GAETANO (n. azioni 1000), CERELLI CESARE (n. azioni 36), CERESA MARIA ASSUNTA (n. azioni
68), CERESOLI MASSIMILIANA (n. azioni 15), CERIANI GINO (n. azioni 238), CERIANI PIERLUIGI (n. azioni 15), CERIANI
REMO (n. azioni 368), CERIANI RICCARDO (n. azioni 15), CERIBELLI GIANPIETRO (n. azioni 1), CERINI CARLA (n. azioni 44),
CERINI CESARE (n. azioni 15), CERINI FERRUCCIO (n. azioni 89), CERIOLI GIULIO (n. azioni 1), CERLENIZZA ANTONIO (n.
azioni 52), CERLINI DOMENICO (n. azioni 240), CERNESI WALTER (n. azioni 60), CERNUSCO ENRICO MARIA (n. azioni 601),
CEROFOLINI LUCIO (n. azioni 508), CERPELLONI MASSIMO (n. azioni 74), CERRATO BIANCA (n. azioni 1), CERRATO
STEFANO ANTON GIULIO (n. azioni 109), CERRI ENRICO (n. azioni 45), CERRI MARIA CRISTINA (n. azioni 280), CERRINI
MARCO (n. azioni 135), CERRITO ROBERTO (n. azioni 2647), CERRUTI AGOSTINO (n. azioni 2), CERRUTI ESTER (n. azioni
36), CERRUTI EZIO (n. azioni 811), CERU EMILIO (n. azioni 61), CERU MARIA EMANUELA (n. azioni 61), CERUTTI
FRANCESCO (n. azioni 10), CERUTTI MARIA RITA (n. azioni 1), CERUTTI VITTORIO (n. azioni 55), CERVATO FERRUCCIO
(n. azioni 6859), CERVATO FLAVIO (n. azioni 304), CERVATO GIANFRANCO (n. azioni 100), CERVELLERA SALVATORE (n.
azioni 7), CERVELLIN FELICE (n. azioni 590), CERVI GUGLIELMO (n. azioni 50), CERVI MARIA PIA (n. azioni 550), CERVI
ROBERTA (n. azioni 3), CERVINI ANDREA (n. azioni 10), CERVINI MARIA (n. azioni 41), CESANA ALESSANDRA (n. azioni 1),
CESANA GIUSEPPE (n. azioni 36), CESARANO RITA (n. azioni 1), CESARETTI MARIANO (n. azioni 71), CESARO ANDREA (n.
azioni 163), CESARO GIULIO (n. azioni 15), CESCA GIOVANNI (n. azioni 300), CESCHI ALBERTO (n. azioni 1), CESTARO
ELSA (n. azioni 1237), CESTARO GABRIELLA (n. azioni 60), CESTARO RENZO (n. azioni 15), CESTI FRANCESCO (n. azioni
357), CESTI FRANCO (n. azioni 772), CETTO GIANLUIGI (n. azioni 930), CETTO MICHELE (n. azioni 135), CEVENINI
GABRIELLA (n. azioni 15), CHECCHI SAMUELE (n. azioni 200), CHECCHIN GIANLUIGI (n. azioni 36), CHECCOZZO CLAUDIO
(n. azioni 88), CHELI AMERIGO (n. azioni 123), CHELINI EDOARDO GIOVANNI (n. azioni 36), CHELLI MARTA (n. azioni 36),
CHERICI GIOVANNI (n. azioni 71), CHERIO PIETRO (n. azioni 1), CHESINI ANGELO (n. azioni 462), CHIABERTA ELSA (n.
azioni 10), CHIABERTA FRANCA CARLA (n. azioni 10), CHIADO` PIAT MIRELLA (n. azioni 761), CHIAFFONI LINO (n. azioni
1164), CHIAPPA VALERIA (n. azioni 88), CHIAPPANI MARIA (n. azioni 15), CHIAPPERINI FRANCESCO (n. azioni 197),
CHIAPPERINI PAOLO (n. azioni 613), CHIAPPONI FABIO (n. azioni 15), CHIAPUSSO LUIGI FRANCESCO GIOVANNI (n. azioni
99), CHIARABOLLI LUIGI (n. azioni 2), CHIARETTA CORRADO (n. azioni 4), CHIARI CARLO (n. azioni 1002), CHIARI ENZO (n.
azioni 12), CHIARI GENNARINO (n. azioni 26), CHIARI NICOLA (n. azioni 36), CHIARI PAOLO (n. azioni 400), CHIARINI
AGOSTINO (n. azioni 775), CHIARINI GIUSEPPE (n. azioni 3), CHIARINI LUCA (n. azioni 1), CHIARLO MAURO (n. azioni 133),
CHIAVERI GIUSEPPE (n. azioni 678), CHIAVOLELLI ROBERTO (n. azioni 68), CHICCA STEFANO (n. azioni 84), CHIECCHI
RAFFAELLA (n. azioni 65), CHIEREGHIN ELIO (n. azioni 580), CHIEREGHINI MARIO (n. azioni 252), CHIERI MARCO (n. azioni
100), CHIERICATI LORIS (n. azioni 248), CHIESA EMILIO (n. azioni 66), CHIESA FRANCO (n. azioni 1), CHIESA FRANCO (n.
azioni 7), CHIESA LAURA (n. azioni 1), CHIESA RODOLFO (n. azioni 422), CHIESA SERGIO (n. azioni 251), CHIESA
10
UMBERTO (n. azioni 1680), CHIESI ILARIA (n. azioni 102), CHILLON DANIELE (n. azioni 575), CHILO` ROBERTO (n. azioni 84),
CHIMENTI MARCO (n. azioni 110), CHIMINI PATRIZIA (n. azioni 36), CHINAGLIA PAOLA (n. azioni 30), CHINAZZI ELZEARIO
(n. azioni 3510), CHINI ALDO (n. azioni 820), CHIOCCA STEFANO (n. azioni 124), CHIODA ARMANDO (n. azioni 217), CHIODI
ANTONIO (n. azioni 55), CHIODI ANTONIO LUIGI (n. azioni 2500), CHIODI AUGUSTO (n. azioni 274), CHIODI VITTORINA
LUCIANA (n. azioni 3), CHIODI ZEFFIRINO (n. azioni 75), CHIORINO SANDRO (n. azioni 142), CHIOVATERO GIOVANNI (n.
azioni 150), CHIRI ANTONIO (n. azioni 61), CHIRICO GIOVANNI AUGUSTO (n. azioni 15), CHIRIO FRANCESCA MARIA (n.
azioni 132), CHIRIO GIOVANNI LUIGI (n. azioni 27), CIABATTARI PIERANGELO (n. azioni 220), CIACCIO ANTONIO (n. azioni
36), CIALINI GIANCARLO (n. azioni 654), CIAMBALLI LUCA (n. azioni 51), CIAMPALINI GIOVANNI (n. azioni 15), CIAMPANELLI
SANDRO (n. azioni 2), CIAMPI DOMENICO (n. azioni 15), CIAMPI EMANUELE (n. azioni 403), CIANA GIAN FRANCO (n. azioni
38), CIANCETTA DANILO (n. azioni 2), CIANCIA CHIODINI GABRIELLA (n. azioni 118), CIANCIOLA GIOVANNI (n. azioni 36),
CIANFLONE FRANCESCO (n. azioni 1), CIANGHEROTTI GRAZIANO (n. azioni 430), CIANI MARCO (n. azioni 138),
CIARCIELLO CRISTIAN (n. azioni 25), CIARCIELLO RAFFAELE (n. azioni 10), CIARDELLI FRANCESCO (n. azioni 36), CIARDI
ANNA (n. azioni 36), CIARDULLO RICCARDO (n. azioni 10), CIARI SABRINA (n. azioni 15), CIARLO EDILIO (n. azioni 253),
CICALA DAMIANO (n. azioni 150), CICCARELLI GIUSEPPINA (n. azioni 145), CICCULLI GIOVANNI (n. azioni 301),
CICHELLERO MARIA VITTORIA (n. azioni 1), CICOGNANI AUGUSTA (n. azioni 43), CICOLIN LILIANA (n. azioni 1), CIGALA
PAOLO (n. azioni 218), CIGALA SAVERIO (n. azioni 106), CIGALLINO GIOVANNA (n. azioni 210), CIGANA CLAUDIO (n. azioni
1), CIGARINI GIANNI (n. azioni 4122), CIGLIUTTI MARCO (n. azioni 144), CIGOLI GIANPAOLO (n. azioni 15), CIGOLINI ELENA
(n. azioni 36), CIGOLINI MARCO (n. azioni 200), CIGOLINI PIERINO (n. azioni 400), CILLONI GIORGIO (n. azioni 99), CILLONI
IVANA (n. azioni 200), CIMA GIANNI (n. azioni 345), CIMA RICCARDO (n. azioni 1), CIMICHELLA DOMENICO (n. azioni 125),
CIMINI ANGELO (n. azioni 15), CIMINO MIRELLA (n. azioni 15), CIMOLI AMOS (n. azioni 25), CINELLI GIUSEPPE (n. azioni
36), CINI VITTORIA (n. azioni 103), CINISELLI ROBERTO (n. azioni 361), CIOCCA VALENTINO (n. azioni 36), CIONI NADA (n.
azioni 84), CIONI PAOLO (n. azioni 480), CIPOLLA GIANMARIO (n. azioni 30), CIPOLLI GRAZIANO (n. azioni 25), CIPOLLINI
BRUNO (n. azioni 1), CIRCOSTA ANDREA (n. azioni 15), CIRELLI MARIA (n. azioni 85), CIRESA LUIGI (n. azioni 486), CIRILLO
GOFFREDO (n. azioni 18), CIRIOTTI CARLO (n. azioni 43), CIRLINI ROBERTA (n. azioni 118), CIRRI PAOLO (n. azioni 164),
CISARI GIULIANO (n. azioni 346), CISARI PAOLA RITA (n. azioni 1), CISARI PIETRO (n. azioni 1217), CITTERIO AGOSTINO
MARIO (n. azioni 299), CITTERIO ANNA MARIA (n. azioni 999), CIUCCI MARI (n. azioni 21), CIUFFETTI LUCIANA (n. azioni
200), CIUTI MANRICO (n. azioni 1), CIVALLERI GIANCARLO (n. azioni 10), CIVASCHI ALDO (n. azioni 1650), CIVIDINI FLAVIO
(n. azioni 100), CIVIERI PAOLA (n. azioni 200), CIVIERO ROBERTO (n. azioni 2400), CLARICH LUCIANO (n. azioni 5), CLAUS
FRANCESCO (n. azioni 424), CLAUSI ANTONIO (n. azioni 10), CLEMATIS MICHELA (n. azioni 40), CLEMATIS SIMONE (n.
azioni 245), CLEMENTE CARLO (n. azioni 45), CLEMENTE GIOVANNI ROSARIO (n. azioni 49), CLEMENTE ROCCO (n. azioni
15), CLEMENTI GUERRINO (n. azioni 18), CLERICI VALERIANO (n. azioni 2), CLERICO CILIS LUCIANO (n. azioni 41), CLIVIO
MARIO (n. azioni 465), CLUSINI GINO (n. azioni 50), COA NORBERTO (n. azioni 100), COAN ANGELO (n. azioni 567), COATI
ARNALDO (n. azioni 599), COATI ELIO (n. azioni 1), COATTI EMANUELE (n. azioni 848), COBELLI ANDREA (n. azioni 127),
COBIANCHI MARIA TERESA (n. azioni 273), COCCA MARIA (n. azioni 15), COCCOLINI LEARCO (n. azioni 500), COCHEO
PIER MICHELE (n. azioni 141), COCITO ORNELLA (n. azioni 120), COCITO VITTORIO (n. azioni 7), COCOLLI LUCIANO (n.
azioni 374), COCOMAZZI GIUSEPPINA (n. azioni 240), CODA VITTORIO (n. azioni 4665), CODECASA PATRIZIA ALDA (n.
azioni 250), CODECASA PIETRO (n. azioni 235), CODEGONI PIETRO (n. azioni 10), CODELUPPI VITTORIO (n. azioni 94),
COFFANI SILVANA (n. azioni 120), COFFEN LUCINA ROSA (n. azioni 50), COGHI FRANCESCO GIORDANO (n. azioni 2807),
COGLIATI GIAMPAOLO (n. azioni 1), COGNI ANDREA (n. azioni 1), COLACRAI PIETRO (n. azioni 39), COLAFATO MICHELE
(n. azioni 21), COLANTONI MICHELE (n. azioni 36), COLANTONIO GIUSEPPE (n. azioni 25), COLASANTE MASSIMO (n. azioni
15), COLASANTI MARIA ROSARIA (n. azioni 50), COLASURDO PIETRO (n. azioni 15), COLESBI ROBERTO (n. azioni 1079),
COLETTI GIANFRANCO ALESSANDRO (n. azioni 216), COLI GIAN LUCA (n. azioni 203), COLI STEFANO (n. azioni 36),
COLIZZI GIANPAOLO (n. azioni 2), COLLA ROSANNA (n. azioni 290), COLLAVO UGO (n. azioni 100), COLLELLA BRUNO (n.
azioni 450), COLLEONI PAOLO (n. azioni 36), COLLEONI SERGIO (n. azioni 137), COLLER LUCILLA (n. azioni 40), COLLI
GIOVANNA (n. azioni 216), COLLI MARGHERITA (n. azioni 122), COLLI MIRKO (n. azioni 53), COLLI PAOLA (n. azioni 1),
COLLI ROBERTO (n. azioni 15), COLLI VALERIA (n. azioni 24), COLLIMEDAGLIA ALESSANDRA (n. azioni 588),
COLLIMEDAGLIA GIOVANNI BATTISTA (n. azioni 196), COLLINO GABRIELE (n. azioni 60), COLLINO RENZO (n. azioni 200),
COLLIVASONE PIERMARIO (n. azioni 2264), COLLOCA ANTONINO (n. azioni 16), COLOGNORI ELVIRA (n. azioni 120),
COLOMBARA GABRIELE (n. azioni 14500), COLOMBATI BRUNO (n. azioni 550), COLOMBI ANTONIO (n. azioni 98), COLOMBI
LUIGI (n. azioni 15), COLOMBI PIERANGELO (n. azioni 60), COLOMBINI PAOLO (n. azioni 36), COLOMBINI UBALDO (n. azioni
15), COLOMBO ANDREA (n. azioni 15), COLOMBO ANGELA MELANIA (n. azioni 91), COLOMBO ANTONIO (n. azioni 79),
COLOMBO BATTISTA (n. azioni 35), COLOMBO EGIDIO (n. azioni 1), COLOMBO EMILIO (n. azioni 3126), COLOMBO FABIO
(n. azioni 1), COLOMBO FERDINANDO (n. azioni 12), COLOMBO FRANCO LUIGI (n. azioni 3575), COLOMBO GERMANA (n.
azioni 21), COLOMBO GIUSEPPE (n. azioni 3178), COLOMBO LEONARDO (n. azioni 200), COLOMBO LUCA (n. azioni 37),
COLOMBO LUCA PIERO (n. azioni 999), COLOMBO LUCIANA (n. azioni 20), COLOMBO MARIA LUIGIA (n. azioni 15),
COLOMBO MASSIMILIANO GIOVANNI (n. azioni 1), COLOMBO MASSIMO CLAUDIO (n. azioni 15), COLOMBO MONICA (n.
azioni 36), COLOMBO OLIVIERO GIUSEPPE (n. azioni 1600), COLOMBO PATRIZIA (n. azioni 524), COLOMBO RICCARDO (n.
azioni 1562), COLOMBO SABRINA (n. azioni 10), COLOMBO SANDRO (n. azioni 76), COLOMBO SEVERINO (n. azioni 19),
COLOSIO GRAZIANA (n. azioni 36), COLZI EMILIO (n. azioni 200), COMANDINI DANIELA (n. azioni 20), COMASCHI CARLO
(n. azioni 30), COMASCHI EMILIO (n. azioni 81), COMASCHI FABRIZIO (n. azioni 1), COMASCHI RICCARDO (n. azioni 194),
COMASCHI STEFANO PAOLO (n. azioni 8), COMAZZI GIOVANNI (n. azioni 3), COMEGLIO LUIGI (n. azioni 400), COMENCINI
ANDREA (n. azioni 25), COMETTI ANGELA (n. azioni 48), COMETTO FRANCO (n. azioni 2062), COMI VERA (n. azioni 5660),
COMINARDI ANGELO (n. azioni 64), COMINI PIER ANGELO (n. azioni 65), COMISSO MARIO (n. azioni 160), COMO GIULIANO
(n. azioni 15), COMOLA ENRICO (n. azioni 12375), COMOLI ANNA MARIA (n. azioni 292), COMOLI CHIARA (n. azioni 33),
COMOLI MAURIZIO (n. azioni 2812), COMOTTI ANGELO (n. azioni 36), COMOTTI EMILIO (n. azioni 15), COMOTTI GIAN
BATTISTA (n. azioni 15), COMPAGNI SERGIO (n. azioni 122), COMPARIN LUIGI (n. azioni 936), COMPARIN MARTA (n. azioni
435), COMPARINI ANTONELLA (n. azioni 122), COMPARINI LORENA (n. azioni 1), COMPARINI MORENO (n. azioni 826),
COMPAROTTO GIOVANNI (n. azioni 552), COMPER MARIO (n. azioni 164), COMPIANI LUCA (n. azioni 1), COMPRI ANTONIO
(n. azioni 550), CONCARI MATTEO (n. azioni 1031), CONCATO ITALO (n. azioni 2052), CONCATO MAURIZIO (n. azioni 250),
CONCATO UMBERTO (n. azioni 1466), CONCORDANO MARIO (n. azioni 275), CONDIDORIO ANGELA (n. azioni 15),
CONFALONIERI ANDREA (n. azioni 78), CONFORTI GIGLIOLA (n. azioni 160), CONFORTI MARIO (n. azioni 15), CONNELLI
VINCENZO (n. azioni 1875), CONSIGLI LUCIANA (n. azioni 10), CONSIGLI VITTORIO (n. azioni 1), CONSOLI ROBERTA (n.
azioni 100), CONSOLINI DAVIDE (n. azioni 60), CONSOLINI MARIO (n. azioni 96), CONSOLINI MARIO (n. azioni 240),
CONSONNI CARLO (n. azioni 60), CONSONNI IVAN (n. azioni 15), CONSONNI ROSARIO (n. azioni 25), CONTE DOMENICO
(n. azioni 15), CONTE MICHELE (n. azioni 40), CONTE ROSA (n. azioni 5), CONTELLI CRISTINA (n. azioni 1), CONTERNO
EDOARDO (n. azioni 120), CONTI AGATINO (n. azioni 275), CONTI ELEONORA (n. azioni 240), CONTI EUGENIO (n. azioni
48), CONTI FRANCA (n. azioni 15), CONTI FRANCO (n. azioni 41), CONTI FRANCO (n. azioni 15), CONTI GIOVANNI (n. azioni
68), CONTI GIUSEPPE (n. azioni 25), CONTI GLORIA (n. azioni 243), CONTI ISABELLA (n. azioni 300), CONTI MARIA EMILIA
(n. azioni 7), CONTI MARINELLA (n. azioni 550), CONTI MAURIZIO (n. azioni 120), CONTI PAOLO (n. azioni 126), CONTI
11
ROBERTO (n. azioni 25), CONTI SALVATORE (n. azioni 15), CONTIN REMO (n. azioni 2), CONTINI DANIELE (n. azioni 600),
CONTINI ERNESTO (n. azioni 137), CONTOLINI GUIDO (n. azioni 244), CONVERSANO GIUSEPPE (n. azioni 180), COP
ESTER (n. azioni 60), COPALONI FRANCESCO (n. azioni 1), COPERTI MAURO (n. azioni 10), COPETA GIOVANNI (n. azioni
336), COPIATTI ARMANDO (n. azioni 1), COPIELLO ANNA MARIA (n. azioni 25), COPPINI ENRICO (n. azioni 456), COPPINI
LUCA (n. azioni 36), COPPOLA CLAUDIO (n. azioni 184), COPPOLA PREZIOSA (n. azioni 25), COPPOLINO FRANCESCO (n.
azioni 36), CORALLO CINZIA (n. azioni 1), CORAZZA MARCELLO (n. azioni 60), CORAZZIARI MARISA (n. azioni 5525),
CORBARI FULVIO (n. azioni 36), CORBELLI LUISA (n. azioni 150), CORBELLINI FLAVIO (n. azioni 1), CORBERI GIANPIERO
(n. azioni 68), CORBETTA CARLA AMBROGINA (n. azioni 4), CORBETTA GIUSEPPE (n. azioni 1), CORBO MICHELE (n. azioni
856), CORBO NATALINO (n. azioni 125), CORCELLA LUIGI (n. azioni 1), CORDA RITA (n. azioni 292), CORDEGLIO LUCIANO
GIUSEPPE (n. azioni 1), CORDIOLI ADRIANO ALBINO (n. azioni 26), CORDIOLI ANGELO (n. azioni 40), CORDIOLI ANGELO
(n. azioni 754), CORDIOLI FRANCESCA (n. azioni 421), CORDIOLI GIOVANNI (n. azioni 700), CORDIOLI GIUSEPPE (n. azioni
600), CORDIOLI GIUSEPPE (n. azioni 100), CORDIOLI MARIA TERESA (n. azioni 40), CORDONE ANGELO (n. azioni 2000),
CORDONI GIANCARLO (n. azioni 15), CORDOVA GIUSEPPE (n. azioni 30), CORFINI ARNALDO (n. azioni 35), CORGHI
ROBERTO (n. azioni 36), CORGINI ANTONELLA (n. azioni 700), CORGINI GENESIO (n. azioni 275), CORIANI ACHILLE (n.
azioni 95), CORIGLIANO ROCCO (n. azioni 63), CORINO MARINA (n. azioni 205), CORINO SILVIA (n. azioni 83), CORIO PIER
TERESIO (n. azioni 50), CORIONI ARMANDO (n. azioni 155), CORNA GIOVANNI (n. azioni 200), CORNACCHINI FABIANA (n.
azioni 68), CORNALBA ANGELO (n. azioni 101), CORNALBA CATERINA (n. azioni 1000), CORNALBA GAETANO (n. azioni
100), CORONA GIUSEPPE (n. azioni 60), CORONA SERGIO (n. azioni 305), CORONINI ABRAMO (n. azioni 550), CORRADA
MARIO (n. azioni 10), CORRADI LORENZO (n. azioni 1), CORRADI RAFFAELLA (n. azioni 115), CORRADI ROBERTO (n. azioni
600), CORRADINI MICHELE (n. azioni 20), CORRADINI NICOLA (n. azioni 142), CORRADINI SANTE (n. azioni 2500),
CORRADINI SILVIA (n. azioni 39), CORRETTA FILIPPO (n. azioni 1), CORRIANO DOMENICO (n. azioni 22), CORSI
ALESSANDRA (n. azioni 200), CORSI ELENA (n. azioni 26), CORSI EZIO MARIO (n. azioni 36), CORSI LUCIANO (n. azioni 1),
CORSI LUIGI (n. azioni 2366), CORSI NORMA (n. azioni 561), CORSICO PICCOLINO BOCCA SANTINO (n. azioni 13),
CORSINI ANTONIO (n. azioni 299), CORSINI ARMANDO (n. azioni 651), CORSINI DONATO (n. azioni 36), CORSINI PIERLUIGI
(n. azioni 49), CORSINI RENZO (n. azioni 335), CORSO SERGIO (n. azioni 135), CORSO TROILO GIANMARIO (n. azioni 174),
CORTELEZZI MIRCO (n. azioni 20), CORTELEZZI SANDRO (n. azioni 34), CORTESE FRANCA (n. azioni 69), CORTESE
FRANCO (n. azioni 443), CORTESE GIORGIO DOMENICO (n. azioni 1), CORTESE PIETRO MARIO (n. azioni 22), CORTESE
RITA (n. azioni 120), CORTI ARNALDO (n. azioni 1), CORTINI RENZO (n. azioni 33), CORTINOVIS BRUNO (n. azioni 15),
CORTINOVIS LORENZO (n. azioni 15), CORTINOVIS PAOLO (n. azioni 15), CORTOPASSI GIOVANNI (n. azioni 1), CORVI
ALBAROSA (n. azioni 11), CORVI PAOLO (n. azioni 28), CORVI RAFFAELA (n. azioni 100), COSCETTI MARCO (n. azioni 15),
COSCI ANGELO (n. azioni 100), COSCI CARLO (n. azioni 312), COSENTINO MARISA (n. azioni 59), COSENZA GIOVANNI (n.
azioni 11), COSTA ARMANDO (n. azioni 2644), COSTA GIANPAOLO (n. azioni 100), COSTA GIORGIO (n. azioni 240), COSTA
GIULIANO (n. azioni 125), COSTA LAURA (n. azioni 4), COSTA LORENZO (n. azioni 15), COSTA ORESTE (n. azioni 137),
COSTA PATRIZIA (n. azioni 1), COSTA ROSALINDA (n. azioni 9), COSTANTINI FRANCESCO (n. azioni 142), COSTANTINI
GIANNI MARCO (n. azioni 10), COSTANTINO DOMENICO (n. azioni 96), COSTANZO ANNA MARIA (n. azioni 100),
COSTANZO LIVIO (n. azioni 191), COSTANZO LUIGI (n. azioni 30), COSTANZO MARIA ROSA (n. azioni 55), COSTANZO
MAURIZIO (n. azioni 2), COSTELLI ELISIO GAETANO (n. azioni 1015), COSTELLI MAURO (n. azioni 300), COSTI BRUNO (n.
azioni 110), COSULICH CATERINA (n. azioni 200), COTI MARIA TERESA (n. azioni 100), COTTINI LUCA (n. azioni 73),
COTUGNO MICHELE (n. azioni 218), COTURRI GIAMPAOLO (n. azioni 85), COVA CARLA (n. azioni 11), COVELLI
ALESSANDRO (n. azioni 15), COVEZZI CRISTIANA (n. azioni 459), COVRE ALESSANDRO (n. azioni 15), COZUBSCHI
TATIANA (n. azioni 36), COZZARIZZA PAOLO (n. azioni 107), COZZI ALFONSINA CLAUDIA (n. azioni 15), COZZI AMBROGIO
(n. azioni 15), COZZI MICHELE (n. azioni 15), COZZI PATRIZIA (n. azioni 46), CRACCO ANTONIO (n. azioni 809),
CRAIOVEANU LAURA DOINITA (n. azioni 799), CRAVOTTA MANUELA (n. azioni 36), CREA ANTONIO CARMELO (n. azioni
36), CREA DOMENICO (n. azioni 36), CREATURA CLAUDIO (n. azioni 1001), CREMASCHI PIERA ANGELA (n. azioni 480),
CREMASCOLI PARIDE (n. azioni 40), CREMON RENATO (n. azioni 385), CREMONA PAOLA (n. azioni 5), CREMONESI ELENA
(n. azioni 7), CREMONESI FELICE (n. azioni 1440), CREMONINI LORETTA (n. azioni 1000), CRESCI GIUSEPPE (n. azioni 7),
CRESCI MONICA (n. azioni 1), CRESPI LUIGI (n. azioni 43), CRESSI MARIA LUIGIA (n. azioni 25), CRESSONI ERNESTO (n.
azioni 379), CRESSONI GAETANO (n. azioni 15), CREVOLA ALBERTO (n. azioni 944), CRIPPA ARTURO (n. azioni 25),
CRISCIOTTI SONIA (n. azioni 132), CRISCOLI FRANCESCO (n. azioni 726), CRISPIATICO ATTILIO (n. azioni 1), CRISPINO
NICOLA (n. azioni 200), CRISTANINI GIORGIO (n. azioni 10), CRISTIANO ANTONIO (n. azioni 1), CRISTIANO GIOVANNI (n.
azioni 100), CRISTINA GABRIELE (n. azioni 209), CRISTOFOLI MAGGIORINO (n. azioni 85), CRISTOFOLI NORIO (n. azioni
385), CRISTONI FABIO (n. azioni 261), CRISTONI GIORGIO (n. azioni 216), CRIVELLARI NAZZARENO (n. azioni 100),
CRIVELLARO GIUSEPPINA (n. azioni 242), CRIVELLI FABIO (n. azioni 93), CRIVELLI MAURA (n. azioni 363), CRIVELLONE
BIAGIO (n. azioni 204), CROCE ROSALBA (n. azioni 240), CROCI DANIELE (n. azioni 10), CROCI GIOVANNI (n. azioni 13),
CROCI UMBERTO (n. azioni 332), CROCIANI ALDO (n. azioni 168), CROGNALE NICOLA (n. azioni 15), CROIN VALENTINO (n.
azioni 20), CROLA MAURO (n. azioni 1), CROLA NATALINA (n. azioni 169), CROSETTO MARGHERITA (n. azioni 3), CROTTI
GIANPAOLO (n. azioni 445), CROTTI GOTTARDO (n. azioni 2), CROTTI MARIAGRAZIA (n. azioni 100), CROVARI
FORTUNATO (n. azioni 372), CROVELLA LUIGI (n. azioni 201), CROVETTI ALESSANDRO (n. azioni 186), CRUPI GRAZIA
CARMELA (n. azioni 10), CRUZ CARMEN NELLY (n. azioni 15), CUBELLO GIUSEPPE (n. azioni 80), CUCCHETTO ARTURO
(n. azioni 670), CUCCHETTO TARCISIO (n. azioni 81), CUCCHI ALFREDO (n. azioni 398), CUCCHIARA FLAVIA (n. azioni 182),
CUCCHIARELLI ANGELA (n. azioni 530), CUNAZZA CESARE (n. azioni 67), CUNEGO IOLE (n. azioni 119), CUNEO MICHELE
(n. azioni 400), CUNIBERTI CARLO SERGIO MARIA (n. azioni 1), CUOGHI BARBARA (n. azioni 1), CUOGHI FRANCESCO (n.
azioni 1), CUOGHI GIAN LUCA (n. azioni 15), CUOGHI GIOVANNI (n. azioni 275), CUOGHI MAURO (n. azioni 412), CUOMO
PAOLA RAFFAELLA (n. azioni 40), CUPELLI CLAUDIA (n. azioni 100), CURINO GIANDOMENICO (n. azioni 250), CURNIS
FREDI ALESSANDRO (n. azioni 352), CURRELI UMBERTO (n. azioni 11), CURTARELLI LUISELLA (n. azioni 240), CURTI
ANGELA (n. azioni 41), CURTI EMANUELA (n. azioni 275), CURTI LUIGI (n. azioni 1), CURTI LUIGI (n. azioni 58), CURTI
MARIELLA (n. azioni 190), CURZIO BENITO (n. azioni 1), CUSCIANNA GAETANINO (n. azioni 15), CUSUMANO GINO
FRANCESCO GIUSEPPE (n. azioni 25), CUTER ANDREINO (n. azioni 25), CUTER ELSA (n. azioni 50), D ALESSIO GIOVANNA
(n. azioni 205), D ANGELO GIOVANNI (n. azioni 225), D APICE GIUSY (n. azioni 61), D ORAZIO MAURO (n. azioni 21), DA
MASSA CARRARA DONATELLA (n. azioni 1), DA ROS ANTONIO (n. azioni 1), DA VALLE ADELMO (n. azioni 308), DA VALLE
ESTER (n. azioni 59), DACOMO ANTONIO (n. azioni 196), DADDI BARBARA (n. azioni 505), DAL BEN TERESA (n. azioni 156),
DAL BON IMELDA (n. azioni 770), DAL BON MARIA LUISA (n. azioni 788), DAL BOSCO GIANLUCA (n. azioni 15), DAL BOSCO
GIUSEPPE (n. azioni 325), DAL BOSCO LUIGI (n. azioni 1966), DAL BOSCO LUIGINA (n. azioni 36), DAL CANTO SILVIO (n.
azioni 15), DAL CAPPELLO MORENO (n. azioni 455), DAL CERO ATTILIO (n. azioni 1000), DAL CERO MARIA ASSUNTA (n.
azioni 136), DAL CORSO FLAVIO (n. azioni 8890), DAL CORSO IVANO (n. azioni 9000), DAL DEGAN ANTONIO (n. azioni 1),
DAL FIOR GIANFRANCO (n. azioni 1000), DAL GRANDE GIANCARLA (n. azioni 514), DAL LAGO GIANFRANCO (n. azioni 10),
DAL LAGO GRAZIANO (n. azioni 168), DAL LAGO MAURO (n. azioni 15), DAL MAS MARIA (n. azioni 7), DAL MAS MIRIA (n.
azioni 57), DAL MASO AGOSTINO (n. azioni 15), DAL MASO DIEGO (n. azioni 700), DAL MOLIN RENATO (n. azioni 121), DAL
PIAZ LUCIANA (n. azioni 4), DAL PINO FIORENZO GIOVANNI (n. azioni 280), DAL PRA` PIETRO (n. azioni 1), DAL PRA`
12
TERESIANO (n. azioni 120), DAL TORRIONE GIOVANNI CARLO (n. azioni 15), DAL ZOVO FRANCO (n. azioni 227), DALCERI
MASSIMO (n. azioni 1081), DALL OCCO GIOVANNI (n. azioni 138), DALL OLIO MIRCO (n. azioni 48), DALLA CHIARA ANGELO
(n. azioni 7), DALLA POZZA MANUELA CARLA (n. azioni 4), DALLA VALLE MARIO (n. azioni 240), DALLA VALLE NEVIO (n.
azioni 1), DALLA VECCHIA LUCIANO (n. azioni 780), DALLA VILLA EUGENIO (n. azioni 1), DALLAGRASSA ELIO (n. azioni
4836), DALLARI EVERALDO (n. azioni 1), DALLE LUCHE GIOVANNI PIETRO (n. azioni 43), DALLE MULE EMILIO (n. azioni
2005), DALLE PIANE NARCISO (n. azioni 550), DALLE VEDOVE FRANCO (n. azioni 36), DALLE VEDOVE GIORGIO (n. azioni
95), DALLI CANI MARIATERESA (n. azioni 2800), DALLOCCHIO BRUNO ENRICO (n. azioni 120), DALL` ARNO DANIELA (n.
azioni 30), DALL` ORA PAOLO (n. azioni 45), DALL`AGLIO GIANLUCA (n. azioni 198), DALL`AGLIO LINO (n. azioni 3801),
DALL`OCA MARTINO (n. azioni 192), DALL`OLIO ANGELA (n. azioni 351), DALL`ORA DIONIGIO (n. azioni 4000), DALL`ORA
FRANCESCO (n. azioni 900), DALPONTE FRANCESCA (n. azioni 495), DAMERINI CARLO (n. azioni 1), DAMIANI ANTONELLA
(n. azioni 1), DAMIANI DINO (n. azioni 15), DAMIANO LUCA (n. azioni 858), DAMIANO PIERO (n. azioni 60), DAMMIANI
PASQUALE (n. azioni 50), DAMOLI LUIGINO (n. azioni 358), DAMOLIN SANDRO (n. azioni 429), DAMONI ENRICO (n. azioni
15), DAMONTE GIOVANNI (n. azioni 1), DAMONTE GRAZIA MARIA (n. azioni 15), DANDOLI ANDREA (n. azioni 29), DANELLI
GIOVANNI (n. azioni 578), DANESE MARIO (n. azioni 1100), DANESE STEFANO (n. azioni 60), DANESE STEFANO (n. azioni
2566), DANESI MARIANGELA (n. azioni 125), DANIELE MICHELE (n. azioni 36), DANIELI GIANFRANCO (n. azioni 600),
DANINI ELENA (n. azioni 41), DANTE ITALO (n. azioni 500), DAOLIO ELENA (n. azioni 162), DARDI GIOVANNI MARIANO (n.
azioni 15), DARRA LUIGI (n. azioni 1), DASSISTI ANNARITA (n. azioni 37), DATA GRAZIELLA (n. azioni 451), DAVID PIERO
GIUSEPPE (n. azioni 161), DAVIDDI LUIGI (n. azioni 611), DAVINI CINZIA (n. azioni 28), DAVITE MAURIZIO (n. azioni 1),
DAVOLI GIANCARLO (n. azioni 25), DAVOLI GIUSEPPE (n. azioni 106), DAZZINI RAFFAELLO (n. azioni 40), DE AGOSTINI
ROSA ANNA (n. azioni 46), DE ANDREIS GIOVANNI (n. azioni 100), DE ANGELIS ANTONIO (n. azioni 25), DE ANGELIS
DOMENICO (n. azioni 31011), DE ANGELIS FERDINANDO (n. azioni 94), DE ANGELIS RODOLFO (n. azioni 137), DE
ARCANGELIS DANIELE (n. azioni 347), DE BENEDETTI SILVIA (n. azioni 70), DE BENI FABIO (n. azioni 95), DE BERARDINIS
VINCENZINA (n. azioni 68), DE BERNARDI DEBORA (n. azioni 28), DE BIANCHI VASCO (n. azioni 472), DE BIASI LUCA (n.
azioni 1), DE BILIO MASSIMO (n. azioni 15), DE BORTOLI LUIGI (n. azioni 44), DE CAPITANI LUIGI (n. azioni 1), DE CARLI
GABRIELLA (n. azioni 825), DE CARLO VINCENZO (n. azioni 126), DE CESARE GIANNA (n. azioni 362), DE CICCO ANDREA
(n. azioni 3), DE CICCO LUCIANO (n. azioni 3), DE CONCA MATTEO (n. azioni 15), DE CONSOLI CESARE (n. azioni 146), DE
CONSOLI FRANCO (n. azioni 70), DE FANTI CELINA (n. azioni 400), DE FELICE LEONARDO (n. azioni 352), DE FEO
CARMINE (n. azioni 15), DE GIACOMO ANGELO (n. azioni 15), DE GIORGIS GIANNI (n. azioni 196), DE GIULI FRANCESCA
(n. azioni 517), DE GIULI PIETRO (n. azioni 141), DE GOBBI LILIANA (n. azioni 50), DE GOBBIS MARCO (n. azioni 64), DE
GRANDIS NELLO (n. azioni 1), DE GREGORIO ANDREA (n. azioni 202), DE GREGORIO BRUNO (n. azioni 5), DE GRESTI
CARLO (n. azioni 60), DE LANA PAOLA BERSABEA (n. azioni 25), DE LORENZI MARIA GABRIELLA (n. azioni 39), DE
LORENZO GIANNA LAURA (n. azioni 64), DE LUCA CLAUDIO (n. azioni 120), DE LUCA PAOLA (n. azioni 72), DE LUCA
PAOLO (n. azioni 1), DE LUCA SERAFINO (n. azioni 1), DE LUCIA CARLA (n. azioni 50), DE LUCIA VITO (n. azioni 400), DE
LUCIANO PASQUALE (n. azioni 268), DE MARCHI GIAN PIETRO (n. azioni 25), DE MARIA GIULIANO (n. azioni 60), DE
MARTINI DI VALLE APERTA ANTONIO (n. azioni 550), DE MARZI ALESSANDRO (n. azioni 274), DE MORI DORINA (n. azioni
907), DE MORI MARISA (n. azioni 51), DE NISCO MARIA (n. azioni 3), DE PANIZZA MASSIMO (n. azioni 3), DE PAOLA
GIANLUIGI (n. azioni 120), DE PAOLA MARCO (n. azioni 15), DE PAOLI CARLO (n. azioni 60), DE PAOLI TIZIANA (n. azioni
59), DE PAOLIS ALESSANDRO (n. azioni 15), DE PASCALIS GIANNI (n. azioni 1), DE PASQUALE ANNA (n. azioni 396), DE
PASQUALE GIUSEPPE (n. azioni 10), DE PASQUALE MASSIMO (n. azioni 60), DE PASQUALE ROBERTO (n. azioni 124), DE
PAULIS GIUSEPPE (n. azioni 1), DE POI ANGELO (n. azioni 1034), DE ROSA POTITO (n. azioni 100), DE ROSA ROBERTO (n.
azioni 58), DE ROSSI CARLO (n. azioni 57), DE ROSSI GIORGIO RENZO (n. azioni 1), DE ROSSI NICOLA (n. azioni 1), DE
SANTI MARIO (n. azioni 1500), DE SANTIS ANTONIO (n. azioni 70), DE SCALZI ROSSELLA (n. azioni 1), DE SIMONE
GIOVANNA (n. azioni 60), DE SIMONE GIOVANNI (n. azioni 15), DE SIMONE PIERFRANCESCO (n. azioni 36), DE STEFANO
BRUNO (n. azioni 9), DE SUTTI LORIS (n. azioni 238), DE TOFFOL CECILIA (n. azioni 200), DE TOGNI ANGELO (n. azioni 43),
DE TOGNI TIZIANO (n. azioni 36), DE TOMASI ROBERTO (n. azioni 173), DE VECCHI CARLO (n. azioni 4004), DE VECCHI
DIEGO (n. azioni 100), DE VECCHI EZIO (n. azioni 198), DE VECCHI PIERGIULIO (n. azioni 206), DE VECCHI ROSA ANGELA
(n. azioni 124), DE VECCHI WALTER (n. azioni 1), DE VIDI FRANCESCO (n. azioni 142), DE VITO ALFREDO (n. azioni 36), DE
ZAN GABRIELLA (n. azioni 1), DE ZAN LUCILLA (n. azioni 15), DE ZEN STEFANO (n. azioni 12), DE ZIO DI MYRA FABIO (n.
azioni 15), DEALESSI CARLA (n. azioni 1), DEALESSI GIAN CARLO (n. azioni 138), DEAMBROGIO CLAUDIA (n. azioni 1456),
DEAMBROGIO PIER GIORGIO (n. azioni 149), DEBARBERIS GIANFRANCO (n. azioni 15), DEBBI DAMIANO (n. azioni 65),
DEBORTOLI FABIO (n. azioni 148), DECAPITANI ROBERTO (n. azioni 15), DECIO GIUSEPPINA (n. azioni 1), DEFENDENTI
ROBERTO (n. azioni 228), DEGAN FRANCESCO (n. azioni 660), DEGAN ROBERTO (n. azioni 48), DEGANI GIORGIO (n. azioni
68), DEGAUDENZI IVANA (n. azioni 194), DEGAUDENZI STEFANO (n. azioni 1), DEGHE` LELIO (n. azioni 8), DEGLI ESPOSTI
PIER LUIGI (n. azioni 1), DEGOLI GIULIANO (n. azioni 105), DEGRATE ALESSANDRO (n. azioni 68), DEHO` ANTONIO (n.
azioni 119), DEI ROSSI CARLO (n. azioni 343), DEIANA SEBASTIANO (n. azioni 1), DEL BARBA GIOVANNI (n. azioni 200),
DEL BOCA FRANCESCO (n. azioni 205), DEL BRAVO PIER LUIGI (n. azioni 2), DEL CARLO GIOVANNI (n. azioni 15), DEL
CESTA MARIELLA (n. azioni 207), DEL CORNO PAOLO MARIA (n. azioni 15), DEL CORSO GIUSEPPE (n. azioni 324), DEL
DOTTO BRUNA (n. azioni 36), DEL FABBRO GRAZIELLA (n. azioni 4), DEL FIACCO ARGIA (n. azioni 60), DEL FIORENTINO
ANGELO (n. azioni 197), DEL FRANCIA ALDO (n. azioni 200), DEL GAUDIO MARIO (n. azioni 15), DEL GENOVESE ANDREA
(n. azioni 377), DEL GRANDE GIUSEPPE (n. azioni 320), DEL GRECO LUIGI (n. azioni 85), DEL MEDICO ALESSANDRO (n.
azioni 1), DEL MEDICO GIOVANNI (n. azioni 148), DEL NISTA VITTORIO (n. azioni 57), DEL PICCOLO TIZIANO (n. azioni 137),
DEL PO FRANCESCO (n. azioni 2647), DEL POPOLO GIANFRANCO (n. azioni 1), DEL PRATO MARIA (n. azioni 87), DEL
PRETE CLAUDIA (n. azioni 153), DEL SARTO SILVANA (n. azioni 15), DEL SIGNORE CASIMIRO (n. azioni 1000), DEL
VECCHIO MICHELE (n. azioni 162), DEL VIVO MIRETTA (n. azioni 10), DEL VIVO RIMMA (n. azioni 100), DEL ZOPPO
RICCARDO (n. azioni 10), DELAHMET SAMIRA (n. azioni 15), DELBENE ALESSIO (n. azioni 3), DELBOSCO CLAUDIA (n.
azioni 110), DELFANTI ANNAMARIA (n. azioni 12), DELFINI ANNA MARIA (n. azioni 2751), DELFINO ANTONIO (n. azioni 298),
DELFINO MERI (n. azioni 15), DELIA ANDREA (n. azioni 13), DELL INNOCENTI ANTONIO (n. azioni 30), DELL ORFANELLO
MARGHERITA (n. azioni 1), DELLA BELLA UGO (n. azioni 1270), DELLA BIDIA GIOVANNI (n. azioni 15), DELLA CASA MARIO
EUGENIO (n. azioni 50), DELLA FIORE MARCO (n. azioni 2897), DELLA GALA EMIDIO (n. azioni 60), DELLA IANNA ELSA (n.
azioni 1201), DELLA LIBERA MANUELA (n. azioni 71), DELLA MAGGIORA LUCA (n. azioni 32), DELLA MAGGIORA ROSELLA
(n. azioni 15), DELLA MAGGIORE CLAUDIA (n. azioni 15), DELLA MAGGIORE UMBERTO (n. azioni 1), DELLA NOCE PIETRO
(n. azioni 1), DELLA PICCA LUIGI (n. azioni 825), DELLA PIETA` ENRICO (n. azioni 31), DELLAGIACOMA MONICA (n. azioni
1), DELLAI GIUSEPPE (n. azioni 207), DELLAROLE GIOVANNA (n. azioni 510), DELLAVALLE MARIO (n. azioni 15),
DELLAVESA LILIANA (n. azioni 208), DELLE DONNE FLAVIO (n. azioni 52), DELLE FAVE MADDALENA (n. azioni 36),
DELLERA MARIA (n. azioni 29), DELLO MARGIO FRANCESCO (n. azioni 15), DELLO SBARBA BRUNO (n. azioni 123),
DELLORBO LOREDANA (n. azioni 1430), DELLUPI RENZO (n. azioni 48), DELL` AQUILA LILIANA (n. azioni 15), DELL`ANNO
CIRO (n. azioni 265), DELL`ANNO FABIANA (n. azioni 21), DELL`ARTINO ADRIANO (n. azioni 360), DELL`OVA EUGENIO (n.
azioni 32), DELMONTE LUCIANO (n. azioni 440), DELNEGRO SABINO (n. azioni 173), DELNEVO ROSALBA ANTONIETTA (n.
azioni 1), DELORENZI MARCO (n. azioni 1), DELROSSO ROSALIA (n. azioni 1), DELSANTO ETTORE (n. azioni 10),
13
DELSANTO PIERA (n. azioni 36), DELVECCHIO GIOVANNI (n. azioni 10), DELZOPPO CHRISTIAN (n. azioni 22), DELZOPPO
CLAUDIO (n. azioni 36), DEMANUELLI PIER CARLO (n. azioni 69), DEMI STEFANO (n. azioni 15), DEMICHELIS RAFFAELE (n.
azioni 60), DEMICHELIS ROSA ANGELA (n. azioni 149), DENICOLI ANDREA (n. azioni 71), DENISI ROBERTO (n. azioni 15),
DENNI MARIA ELISABETTA (n. azioni 15), DENTI ANGELO (n. azioni 641), DERETTI BIANCANGELA (n. azioni 237), DERNA
CAMILLO (n. azioni 1), DESANA FEDERICO (n. azioni 330), DESIDERIO VINCENZO (n. azioni 499), DESOLE MARIO (n. azioni
25), DESSI GRIBALDO FENICE (n. azioni 200), DESSILANI STEFANO (n. azioni 11), DESTRO ADRIANO (n. azioni 267),
DESTRO RENATO (n. azioni 200), DETTORI SANDRO (n. azioni 21), DI BASILIO FRANCA (n. azioni 34), DI CATALDO MARIA
(n. azioni 782), DI CAUDO NUNZIO (n. azioni 277), DI CHIO MASSIMILIANO (n. azioni 1), DI CINTIO MARCO (n. azioni 68), DI
COSTANZO GABRIELA (n. azioni 36), DI CRISTINA MARCELLO (n. azioni 1010), DI DOMENICO ROCCO (n. azioni 1), DI
EGIDIO MASSIMO (n. azioni 10), DI GIOIA SAVERIO (n. azioni 60), DI GIORGIO MARIO (n. azioni 25), DI GIOVANNI LAURA (n.
azioni 10), DI GIULIO CLOTILDE (n. azioni 38), DI GIULIO ROBERTO (n. azioni 36), DI GRAZIA CARLO ALBERTO (n. azioni
15), DI GRAZIA GIANFRANCO (n. azioni 535), DI LEO ROSOLINO (n. azioni 10), DI LILLO SUSANNA (n. azioni 200), DI LUCA
GIUSEPPE (n. azioni 40), DI MAGGIO ANGELO (n. azioni 36), DI MAGGIO EMANUELE (n. azioni 15), DI MAGGIO GIUSEPPE
(n. azioni 15), DI MARCO GABRIELLA (n. azioni 15), DI MARCO MICHELANGELA (n. azioni 15), DI MARO ANTONIO (n. azioni
240), DI MICELI GIOVANNI (n. azioni 294), DI NATALE ENZO (n. azioni 100), DI PAOLO ANDREA (n. azioni 50), DI PASQUALE
SANTO (n. azioni 36), DI RAIMONDO LUIGI (n. azioni 300), DI SACCO GRAZIELLA (n. azioni 211), DI SARLI NUNZIO
STEFANO (n. azioni 15), DI SEREGO ALIGHIERI PIERALVISE (n. azioni 200), DI SILVESTRI FRANCESCO (n. azioni 1297), DI
STASIO COSIMO (n. azioni 1500), DI STEFANO ANNA MARIA (n. azioni 50), DI STEFANO ELISA (n. azioni 472), DI STEFANO
NICOLA (n. azioni 158), DI STEFANO PAOLO (n. azioni 20), DI TANO STEFANO (n. azioni 1), DI TOMA NICOLA (n. azioni 166),
DIAN FABIO (n. azioni 15), DIANA CARLO (n. azioni 15), DIANA VALENTINA (n. azioni 15), DIANDA GINO (n. azioni 144), DIANI
ANDREA (n. azioni 1), DIBARTOLOMEO FRANCESCO (n. azioni 223), DICIOTTI MASSIMO (n. azioni 84), DIDONE EZIO (n.
azioni 197), DIFONZO FRANCESCO (n. azioni 1), DILLON SIMONE CAITLIN (n. azioni 150), DINELLI MARCO (n. azioni 15),
DINI ANNA ROSA (n. azioni 58), DINI CIACCI EMILIA MARIA (n. azioni 50), DINI CIACCI ROBERTA (n. azioni 50), DINI DINO (n.
azioni 300), DINI GIULIANO (n. azioni 286), DINI STEFANO (n. azioni 4), DIONISI LEOPOLDO (n. azioni 300), DISCONZI
BRUNA (n. azioni 25), DISCONZI LUIGI (n. azioni 2475), DIVERIO FRANCO (n. azioni 412), DO GIUSEPPE (n. azioni 1),
DOARDO GIUSEPPE (n. azioni 1303), DODI GIORGIO (n. azioni 100), DOGNINI STEFANO (n. azioni 36), DOLA ALESSIO (n.
azioni 1818), DOLA ANDREA (n. azioni 15), DOLCI GIORGIO (n. azioni 36), DOLCI RINO (n. azioni 35), DOLCI SCOLARI
CRISTINA ANNA (n. azioni 5), DOLERMO BRUNA (n. azioni 40), DOLFINI ANNA MARIA (n. azioni 10), DOLLICARDI GIOVANNI
(n. azioni 4), DOMENICHINI MARIA CRISTINA (n. azioni 1406), DOMINONI JENNY SIMONETTA (n. azioni 36), DOMINONI
SANTO (n. azioni 251), DONADELLI GIUSEPPE (n. azioni 388), DONARINI LUIGI (n. azioni 352), DONATELLI DONATELLA (n.
azioni 15), DONATELLI PAOLO (n. azioni 560), DONATI ALBERTO (n. azioni 294), DONATI CATIA (n. azioni 1), DONATI
CRISTIANO (n. azioni 15), DONATI GIAN MARIO (n. azioni 2), DONATI GIULIO (n. azioni 41), DONATI GUGLIELMO (n. azioni
36), DONATI PIERINA (n. azioni 15), DONATI VIRGILIO (n. azioni 619), DONATIELLO ROBERTO (n. azioni 15), DONATONI
ALBERTO (n. azioni 830), DONATONI GIAN LUIGI (n. azioni 830), DONA` IRENE (n. azioni 143), DONA` IVANO (n. azioni 381),
DONA` LUCIANO ANGELO (n. azioni 2612), DONA` PIERINO (n. azioni 1063), DONDE` DANIELA (n. azioni 51), DONDI
ANGELO (n. azioni 7), DONDI DAVIDE (n. azioni 4), DONDI ILEANA (n. azioni 2), DONDI MARIA CRISTINA (n. azioni 13),
DONDI PACIFICO (n. azioni 460), DONDI PIERANGELO (n. azioni 5), DONEGA ADRIANA (n. azioni 36), DONELLI BORIS (n.
azioni 25), DONELLI BRUNO (n. azioni 26), DONELLI MARIA (n. azioni 240), DONETTI GIANPIERO (n. azioni 225), DONETTI
RICCARDO (n. azioni 1), DONI SILVANO (n. azioni 25), DONISI ANDREA (n. azioni 219), DONNA EDOARDO (n. azioni 1),
DONOLATO ELENA (n. azioni 472), DONZELLI GIUSEPPE (n. azioni 21), DORICO ALESSANDRO (n. azioni 36), DORIO
EMANUELE (n. azioni 880), DORIO STEFANO (n. azioni 1060), DOSI RITA (n. azioni 120), DOSSENA ANGELO (n. azioni 800),
DOSSENA ANGELO (n. azioni 61), DOSSENA ANTONIO (n. azioni 100), DOSSENA EMILIO (n. azioni 5), DOSSENA GIAN
LUIGI (n. azioni 48), DOSSENA GIUSEPPINA (n. azioni 75), DOSSENA MARCO (n. azioni 18), DOSSENA SERGIO (n. azioni
33), DOSSI ALBERTO (n. azioni 220), DOSSI ELEONORA (n. azioni 68), DOTTO ANTONELLA (n. azioni 115), DOZIO
RAFFAELE DAVIDE (n. azioni 15), DRAGHETTI VITTORIA MARCELLA (n. azioni 15), DRAGHI GIULIANA (n. azioni 38),
DRAGHI GIUSEPPE (n. azioni 1466), DRAGO ANDREINA (n. azioni 212), DRAGO ANTONIO (n. azioni 442), DRAGO OSCAR
(n. azioni 232), DRAGONE ANDREA (n. azioni 52), DRAGONETTI GIACOMO PAOLO (n. azioni 36), DRAPPERO ANDREA (n.
azioni 140), DREI ALBERTO (n. azioni 15), DRIZI GJURI (n. azioni 36), DRIZI SEFEDIN (n. azioni 60), DROBOTA CONSTANTIN
(n. azioni 15), DUCA FABRIZIO (n. azioni 23), DUCI PAOLO (n. azioni 25), DUGLIO GIOVANNI (n. azioni 1), DUGNANI
MASSIMO (n. azioni 200), DUGNANI MAURIZIO (n. azioni 630), DULIO GIORGIO (n. azioni 657), DURA ADRIANO (n. azioni
43), DURANTI PAOLO (n. azioni 15), DURIO ROMOLO (n. azioni 96), DUTTO AURELIO GIOVANNI (n. azioni 1), DUTTO
SEBASTIANO (n. azioni 48), DUZIONI GIANFRANCA (n. azioni 34), D` ADDA MARINO (n. azioni 93), D` ALEO CALOGERA
MARIA (n. azioni 446), D` AMORE DOMENICO (n. azioni 22), D` ANGELO FABRIZIO (n. azioni 61), D` ARIENZO ANTONIO (n.
azioni 25), D` ARIENZO MARIO (n. azioni 1), D` ONOFRIO MARIO (n. azioni 73), D` ORIA PATRIZIA (n. azioni 37), D`ABROSCA
TOMMASO (n. azioni 351), D`AGOSTINO FORTUNATO (n. azioni 40), D`ALESSANDRO GIAN MARCO (n. azioni 248), D`ALISE
LUISA (n. azioni 52), D`AMATI MICHELE (n. azioni 40), D`AMATO ROBERTA (n. azioni 36), D`AMBRA PIERLUIGI (n. azioni
200), D`AMBROSI FILOMENA (n. azioni 15), D`AMBROSIO ANNALISA (n. azioni 15), D`AMICO LUIGI (n. azioni 11), D`AMICO
MASSIMO (n. azioni 136), D`AMICO SERGIO (n. azioni 1), D`ARCO GAETANO (n. azioni 86), D`ARLIANO DANIELE (n. azioni
100), D`ASPRO ANNA (n. azioni 36), D`ATTANASIO FULVIO (n. azioni 1), D`ORAZIO NICOLA (n. azioni 49), ECCHIONI
MARINA (n. azioni 20), EDERLE PIETRO ALBERTO (n. azioni 26400), ELEFANTI ANDREA (n. azioni 35), ELENA ROBERTO (n.
azioni 100), ELIFANI ANDREA (n. azioni 758), ELITROPI CRISTIAN (n. azioni 15), ELITROPI GIORDANO (n. azioni 15),
ELLERO GIULIO (n. azioni 15), EMANUELLI MARIA LUISA (n. azioni 360), ENA GIANTONIO (n. azioni 3450), ENESTO
CLAUDIO (n. azioni 50), ENRIONE MARGHERITA (n. azioni 1), ENZIO ANDREA (n. azioni 50), ERBA ANGELO (n. azioni 25),
ERBA ELENA (n. azioni 25), ERBA GABRIELE CAMILLO (n. azioni 486), ERBEA RENZO (n. azioni 120), ERBEIA FAUSTO (n.
azioni 20), ERBETTA BEATRICE (n. azioni 24), ERBETTA ELEONORA (n. azioni 66), ERBETTA OTTAVIO (n. azioni 667),
ERBISTI ATTILIO (n. azioni 1667), ERCOLI EUGENIO (n. azioni 366), EREMITA FILIPPO (n. azioni 137), ERLI ADELE (n. azioni
84), ERMIA GIACOMO (n. azioni 59), ERMOLINA YULIA (n. azioni 15), ERTA ANTONIO (n. azioni 336), ERTURIONI DAVIDE (n.
azioni 15), ESPOSITO CIRO ALFREDO (n. azioni 100), ESPOSITO GIUSEPPE (n. azioni 100), ESPOSITO SALVATORE (n.
azioni 37), ESPOSTI MARIA (n. azioni 401), ESPOSTI STEFANO (n. azioni 1), EUPILIO GLORIA (n. azioni 64), EVANGELISTA
PLINIO (n. azioni 844), FABANI MARCO (n. azioni 150), FABBRI GIOVANNI (n. azioni 144), FABBRI LORENZA (n. azioni 647),
FABBRI MICHELA (n. azioni 1), FABBRINI MICHELANGELO (n. azioni 1), FABBRO CLAUDIO (n. azioni 2170), FABIANI FABIO
(n. azioni 288), FABIANO GREGORIO (n. azioni 555), FABOZZI BRUNO (n. azioni 10), FABRICCI GRAZIA (n. azioni 240),
FACCENDA DANTE (n. azioni 25), FACCHETTI FRANCESCA (n. azioni 36), FACCHETTI GRAZIA (n. azioni 36), FACCHI
MARIA ROSA (n. azioni 15), FACCHIN ENZO (n. azioni 60), FACCHIN ROMEO (n. azioni 25), FACCHINELLI FORTUNATO (n.
azioni 841), FACCHINETTI ANTONIETTA (n. azioni 60), FACCHINETTI ANTONIO (n. azioni 600), FACCHINETTI GIULIANA (n.
azioni 3392), FACCHINI DOLORES (n. azioni 10), FACCHINI GIAN FRANCO (n. azioni 300), FACCIA GIUSEPPE (n. azioni 15),
FACCIN ALESSANDRA (n. azioni 15), FACCINCANI LUCIANO (n. azioni 1114), FACCINCANI LUIGI (n. azioni 2598),
FACCINCANI MARIO (n. azioni 880), FACCINI LAURA (n. azioni 55), FACCIO CORRADO (n. azioni 2), FACCIOLI ANGELA (n.
azioni 10), FACCIOLI ANGELO (n. azioni 50), FACCIOLI DINO (n. azioni 1), FACCIOLI GIOVANNINO (n. azioni 1187), FACCIOLI
14
LEONELLO (n. azioni 500), FACCIOTTI SILVIO (n. azioni 40), FADDA STEFANO (n. azioni 25), FAETTINI FERNANDA (n. azioni
10), FAGA AUGUSTO (n. azioni 420), FAGGELLA MARIO (n. azioni 174), FAGGIOLI MASSIMO (n. azioni 15), FAGIANI
MARCELLO (n. azioni 60), FAGO LOREDANA (n. azioni 15), FAIENZA FERNANDO (n. azioni 96), FAILLACE RAFFAELE (n.
azioni 59), FAISSOLA MATTEO (n. azioni 4), FALABRETTI GIOVANNI (n. azioni 25), FALASCHI FABRIZIO (n. azioni 1),
FALAVIGNA CARLO GIOVANNI (n. azioni 48), FALAVIGNA FRANCO (n. azioni 10), FALCHI EMANUELE (n. azioni 36),
FALCIANI SABATINO (n. azioni 477), FALCINI MARIA GABRIELLA (n. azioni 36), FALCO GIULIO (n. azioni 115), FALCONE
GIOVANNA (n. azioni 23), FALDI RENZO (n. azioni 1), FALEZZA GIANCARLO (n. azioni 676), FALLABRINI MADDALENA (n.
azioni 60), FALORNI CRISTINA (n. azioni 1), FALZI GIROLAMO (n. azioni 110), FALZONE CALOGERO (n. azioni 1), FALZONE
FRANCO (n. azioni 15), FANCIULLACCI DARIO (n. azioni 100), FANGAREGGI MATTEO (n. azioni 15), FANT ANNA MARIA (n.
azioni 182), FANTAGUZZI MARGHERITA (n. azioni 135), FANTINI ENNIO (n. azioni 1095), FANTINI MARCO (n. azioni 990),
FANTINI ROBERTO (n. azioni 68), FANTONI ADRIANO (n. azioni 1718), FANTONI MARIANGELA (n. azioni 389), FANTONI
RENZO (n. azioni 562), FANTOZZI CATIA (n. azioni 15), FANTOZZI DANIELA (n. azioni 353), FANTOZZI LUCIA (n. azioni 449),
FANTOZZI PIERLUIGI (n. azioni 232), FANTOZZI RENZO (n. azioni 10), FANTUZZI GIUSEPPE (n. azioni 96), FARA GIOVANNI
PAOLO (n. azioni 36), FARACI CALOGERO (n. azioni 15), FARANDA FRANCESCO (n. azioni 233), FAREA ENRICO (n. azioni
30), FARGIONE LIVIANA NAZZARENA (n. azioni 218), FARINA ALBERTO (n. azioni 36), FARINA FRANCESCO (n. azioni 105),
FARINA LIVIANA MARIA (n. azioni 15), FARINA MARIO (n. azioni 50), FARINACCI ALBERTO (n. azioni 137), FARINON FULVIO
(n. azioni 1), FARNEDA PIETRO (n. azioni 1), FARNETI VLADIMIRO (n. azioni 963), FAROLFI ROBERTA (n. azioni 47),
FARSETTI MAURO (n. azioni 77), FASAN EUGENIO (n. azioni 122), FASANO BARBARA (n. azioni 12), FASANO ROSSANA
CLAUDIA (n. azioni 8), FASANO VINCENZO (n. azioni 1042), FASCIANI RENATA (n. azioni 16), FASCINA RENATO (n. azioni
200), FASOLETTI ERNESTO (n. azioni 1746), FASOLI GIULIA (n. azioni 60), FASOLI MARIA (n. azioni 94), FASOLI ROBERTO
(n. azioni 150), FASOLI SIMONE (n. azioni 24), FASOLO VALTER (n. azioni 6050), FASSI GIOVANNI (n. azioni 152), FASSINO
GIOVANNI (n. azioni 1), FASSINO GIULIANO (n. azioni 1), FASSONE GIANNI (n. azioni 1), FASTELLI MARCELLO (n. azioni
36), FATTORI DOMENICO (n. azioni 600), FATTORI DORIS (n. azioni 614), FATTORI GIOVANNI (n. azioni 36), FATTORI LUIGI
(n. azioni 12), FATTORI VITTORIO (n. azioni 861), FAUSTINI STEFANO (n. azioni 21), FAVA ANTONIETTA (n. azioni 1), FAVA
ROBERTO (n. azioni 871), FAVALLI CLARA (n. azioni 288), FAVALLI GIANCARLO (n. azioni 3505), FAVALLI MARCO (n. azioni
5650), FAVARON FEDERICO (n. azioni 10), FAVARON LUIGI (n. azioni 10), FAVERGIOTTI LIDIA (n. azioni 50), FAVETTO
EDOARDO (n. azioni 61), FAVILLA FRANCO (n. azioni 311), FAVINI ANNUNCIATA (n. azioni 52), FAVINI MARCO (n. azioni
200), FAVINO GIUSEPPINA (n. azioni 95), FAZIO ANTONIO (n. azioni 25), FAZION GIAN PIETRO (n. azioni 83), FAZZI
PIERLUIGI (n. azioni 83), FAZZINI ANTONIO (n. azioni 700), FEA ADRIANO (n. azioni 16), FEDELI GAETANO ACHILLE (n.
azioni 225), FEDER ALBERTO (n. azioni 15), FEDERICI CRISTINA (n. azioni 117), FEDERICI MICHELE (n. azioni 36),
FEDERICI PATRIZIA (n. azioni 36), FEDERZONI DEANNA (n. azioni 290), FEDERZONI VALTER (n. azioni 82), FEDI MILA (n.
azioni 28), FEDON MARGHERITA (n. azioni 672), FEDON PAOLA (n. azioni 840), FEDRIGHI GIACOMO DINO (n. azioni 259),
FEDRIGO ENZO (n. azioni 359), FEDRIGO MICHELE (n. azioni 15), FEDRIGO UMBERTO (n. azioni 1000), FEDRIGOLI
SERGIO (n. azioni 36), FEDRIGONI GIUSEPPE (n. azioni 19800), FELLEGARA VALENTINA (n. azioni 5), FEMMINIS PAOLA (n.
azioni 13), FENAROLI ALEX (n. azioni 680), FENICI DANIELA (n. azioni 513), FENINI LUCA (n. azioni 391), FENOCCHIO
UMBERTO (n. azioni 546), FENOGGIO ANNA MARIA (n. azioni 45), FENOGLIO FLAVIO DOMENICO (n. azioni 60), FENOTTI
UGO (n. azioni 62), FENZI DELFINO (n. azioni 75), FERABOLI GIUSEPPE (n. azioni 54), FERAZZOLI GIULIANO (n. azioni 44),
FERDEGHINI AGOSTINO (n. azioni 15), FERIOLI GIUSEPPE (n. azioni 92), FERLA MARILENA (n. azioni 1000), FERLITO
GIUSEPPE (n. azioni 28), FERMANTI PAOLO (n. azioni 271), FEROLDI ORNELLA (n. azioni 106), FERONE LUCIO (n. azioni
406), FERRACIN GIANNI (n. azioni 603), FERRACINI GASTONE (n. azioni 155), FERRAGUTI FAUSTO (n. azioni 3000),
FERRAGUTI LUIGI (n. azioni 394), FERRAGU` DARIO (n. azioni 4000), FERRAMOLA MAURIZIO (n. azioni 81), FERRAMOSCA
GIAMPAOLO (n. azioni 36), FERRANDI PIERO ANTONIO (n. azioni 667), FERRANDO PAOLA (n. azioni 26), FERRANTE
ANGELO (n. azioni 50), FERRANTI MANUELA (n. azioni 120), FERRARA ALBERTO (n. azioni 15), FERRARA GIOVANNA (n.
azioni 46), FERRARA LUIGI (n. azioni 36), FERRARA REMO (n. azioni 1200), FERRARA SERGIO MARIA (n. azioni 16),
FERRARASSA MIRCO (n. azioni 174), FERRARESI VANDA (n. azioni 25), FERRARI ADRIANO (n. azioni 165), FERRARI ALBA
(n. azioni 93), FERRARI ALBERTO (n. azioni 157), FERRARI ALEARDO (n. azioni 137), FERRARI ANDREA (n. azioni 13),
FERRARI ANGELICA (n. azioni 200), FERRARI ANGELINA (n. azioni 1), FERRARI ANGELO (n. azioni 166), FERRARI ANGELO
(n. azioni 150), FERRARI ANNA (n. azioni 1), FERRARI ANNA (n. azioni 201), FERRARI ANTONELLA (n. azioni 3), FERRARI
ANTONIA (n. azioni 36), FERRARI ANTONIETTA (n. azioni 1414), FERRARI ARNALDO (n. azioni 5), FERRARI BARTOLOMEO
(n. azioni 2217), FERRARI BRUNO (n. azioni 60), FERRARI BRUNO (n. azioni 36), FERRARI CARLA (n. azioni 36), FERRARI
DANIELA (n. azioni 3), FERRARI DANIELE (n. azioni 36), FERRARI DANIELE (n. azioni 21), FERRARI ENNIO (n. azioni 15),
FERRARI ENZA (n. azioni 53), FERRARI EUGENIO (n. azioni 513), FERRARI FABRIZIO (n. azioni 60), FERRARI FATMA (n.
azioni 10), FERRARI FIORENZO (n. azioni 120), FERRARI FLAVIO STEFANO (n. azioni 15), FERRARI FRANCESCA (n. azioni
200), FERRARI FRANCESCO (n. azioni 3208), FERRARI FRANCESCO (n. azioni 1), FERRARI GIAMPIERO (n. azioni 1),
FERRARI GIAN FRANCO (n. azioni 36), FERRARI GIANCARLO (n. azioni 1), FERRARI GIANLUCA (n. azioni 54), FERRARI
GIORGIO (n. azioni 27), FERRARI GIOVANNI (n. azioni 15), FERRARI GIULIANA (n. azioni 25), FERRARI GIUSEPPE (n. azioni
291), FERRARI GIUSEPPE (n. azioni 233), FERRARI GIUSEPPE IVANO (n. azioni 108), FERRARI GIUSEPPINA (n. azioni 460),
FERRARI GRAZIANO (n. azioni 383), FERRARI GUALTIERO (n. azioni 176), FERRARI LIVIO (n. azioni 15), FERRARI LUISA (n.
azioni 2), FERRARI MARIA (n. azioni 15), FERRARI MARINA (n. azioni 125), FERRARI MARIO (n. azioni 814), FERRARI
MASSIMO (n. azioni 2), FERRARI MAURIZIO (n. azioni 144), FERRARI ORNELLA (n. azioni 145), FERRARI PAOLINO (n. azioni
387), FERRARI PAOLO (n. azioni 5000), FERRARI PIERA (n. azioni 164), FERRARI PIERO (n. azioni 66), FERRARI RICCARDO
(n. azioni 50), FERRARI RITA (n. azioni 30), FERRARI RITA (n. azioni 293), FERRARI RITA (n. azioni 7), FERRARI ROBERTA
(n. azioni 25), FERRARI ROBERTA (n. azioni 60), FERRARI ROBERTO (n. azioni 350), FERRARI ROMANO (n. azioni 485),
FERRARI ROMANO (n. azioni 1), FERRARI ROSALBA (n. azioni 36), FERRARI SANTE (n. azioni 1284), FERRARI SERGIO (n.
azioni 294), FERRARI SIMONE (n. azioni 36), FERRARI TOSCANINA (n. azioni 1), FERRARI WALTER LUIGI (n. azioni 124),
FERRARINI ALBERTO (n. azioni 10), FERRARINI PATRIZIA (n. azioni 2), FERRARINI TORRISMONDO (n. azioni 1), FERRARIO
CARLO (n. azioni 25), FERRARIO DAVIDE (n. azioni 32), FERRARIS ANGELO EZIO (n. azioni 61), FERRARIS EMILIO (n. azioni
660), FERRARIS GIUSEPPE (n. azioni 1), FERRARIS LORENZO (n. azioni 244), FERRARIS MARCO (n. azioni 5), FERRARIS
MARIO (n. azioni 235), FERRARIS PIETRO (n. azioni 1), FERRARIS RENATO LORENZO (n. azioni 79), FERRARO ANGELO (n.
azioni 15), FERRARO CLETO (n. azioni 100), FERRARO DOMENICO (n. azioni 100), FERRARO ESTERINA (n. azioni 3),
FERRARONE GIUSEPPE (n. azioni 802), FERRERA GAETANO (n. azioni 137), FERRERI FILIPPO (n. azioni 207), FERRERO
MARISA (n. azioni 100), FERRETTI BARBARA (n. azioni 1), FERRETTI FULVIO (n. azioni 720), FERRETTI LUCIA PAOLA (n.
azioni 72), FERRETTI MARISA (n. azioni 220), FERRETTI TIZIANA (n. azioni 5), FERRETTI VALERIA (n. azioni 69), FERRETTO
RINO (n. azioni 499), FERRI ALDO (n. azioni 146), FERRI ANSELMO (n. azioni 13), FERRI GIANFRANCO (n. azioni 4), FERRI
LORENZO (n. azioni 1600), FERRI LUCIANO (n. azioni 15), FERRI MARIA LUISA (n. azioni 4000), FERRI MARIA MADDALENA
(n. azioni 36), FERRI RENZO (n. azioni 258), FERRI ROMEO (n. azioni 220), FERRIANI MARIA SERENA (n. azioni 1),
FERRIGHI CESARE (n. azioni 402), FERRILLO CARLO (n. azioni 15), FERRINI GIUSEPPE (n. azioni 173), FERRO CARMINE
(n. azioni 500), FERRO FLORINDO (n. azioni 36), FERRO GIUSEPPE MASSIMO (n. azioni 2976), FERRO MARIA TERESA (n.
azioni 60), FERRO MICHELA (n. azioni 36), FERRONI LUCIANA (n. azioni 36), FERRONI MARIA LUISA (n. azioni 300),
15
FERRONI SERGIO (n. azioni 187), FERRUCCI CRISTIANO (n. azioni 21), FESTA GIAN MARIO (n. azioni 205), FESTA
ROBERTO (n. azioni 1), FESTELLI MARCO (n. azioni 36), FESTI MAURO (n. azioni 1616), FIAMENI NICOLA (n. azioni 100),
FIANDACA GIACOMO (n. azioni 255), FIASCHI LUIGI (n. azioni 1), FIASCHI PATRIZIA (n. azioni 15), FICO ANDREA (n. azioni
61), FIERRO MICHELE (n. azioni 15), FIERRO UMBERTO (n. azioni 40), FIGAROLI CLAUDIO (n. azioni 70), FIGONE RENATO
(n. azioni 10), FILACCHIONE VITTORIO (n. azioni 15), FILASTRO GIUSEPPE (n. azioni 1056), FILIDEI FABIO (n. azioni 125),
FILIPELLO ROBERTO (n. azioni 3100), FILIPPA GIANNI (n. azioni 3376), FILIPPI ANGELO (n. azioni 60), FILIPPI PIER LUIGI
(n. azioni 428), FILIPPI STEFANO (n. azioni 490), FILIPPI VIRGILIO (n. azioni 95), FILIPPIN GIUSEPPE (n. azioni 60), FILIPPINI
FRANCO (n. azioni 712), FILIPPINI GIORGIO (n. azioni 50), FILIPPINI RENATO (n. azioni 1), FILIPPINI TERESA (n. azioni 100),
FILIPPONI MAURO (n. azioni 1), FILIPPOZZI ERMANO (n. azioni 901), FILIPPOZZI LAVINIA (n. azioni 2789), FILLANTI
SUSANNA (n. azioni 100), FINA RENATO (n. azioni 270), FINATO MARTINATI GUIDO (n. azioni 790), FINAZZI LIVIO (n. azioni
1300), FINAZZI MARIA CRISTINA (n. azioni 15), FINESSI ELENA (n. azioni 100), FINETTI ROBERTO (n. azioni 102), FINETTI
UGO FEDELE FEDERICO (n. azioni 256), FINETTO PIA (n. azioni 30), FINEZZO VITO (n. azioni 10), FINI ALBERTO (n. azioni
568), FINIGUERRA MICHELE (n. azioni 1), FINOTTI PAOLA (n. azioni 21), FINTSCHJ FERNANDO (n. azioni 10), FIOCCA
ERNESTO (n. azioni 171), FIOCCHI PAOLO (n. azioni 35), FIOCCHI PIER PAOLO (n. azioni 2002), FIOCCHI STEFANO (n.
azioni 873), FIOCCO LORIS (n. azioni 15), FIORANI ELENA (n. azioni 6), FIORANI ROMOLO (n. azioni 272), FIORATTI
LORENZO (n. azioni 1768), FIORAVANTE ANTONIO (n. azioni 6975), FIORAVANTI ADOLFO (n. azioni 1), FIORAVANTI
FERDINANDO (n. azioni 55), FIORAVANTI FRANCA (n. azioni 150), FIORE ANTONIO (n. azioni 307), FIORE DEBORAH (n.
azioni 100), FIORE FRANCESCA (n. azioni 40), FIORELLI MASSIMO (n. azioni 2), FIORENDI GIUSEPPE (n. azioni 36),
FIORENTINI MAURO (n. azioni 365), FIORENTINI PIETRO (n. azioni 773), FIORENTINO CARLO (n. azioni 400), FIORENTINO
LEONARDO (n. azioni 258), FIORENTINO LUCA (n. azioni 15), FIORENTINO MARGHERITA MARIA (n. azioni 35),
FIORENTINO MAURO (n. azioni 15), FIORETTI GINA (n. azioni 133), FIORI ALDO (n. azioni 60), FIORI FAUSTO (n. azioni 36),
FIORIA ALBERTO (n. azioni 15), FIORINELLI VINCENZO (n. azioni 15), FIORITO ELDA (n. azioni 309), FIRERA FRANCESCO
(n. azioni 63), FISTESMAIRE LUIGI (n. azioni 100), FITTA` PAOLA (n. azioni 14), FIUMANO` FRANCESCA MARIA (n. azioni 36),
FIUMI ROBERTO (n. azioni 75), FIZZOTTI LAURA (n. azioni 269), FLAMA GIOVANNA (n. azioni 465), FLAMMIA NICOLA (n.
azioni 15), FLORIDIA VINCENZO (n. azioni 150), FLORIO FRANCESCO SECONDO (n. azioni 1), FLORIOLI CARLO (n. azioni
13), FOCHESATO LORENZA (n. azioni 5), FOGAGNOLO PATRIZIA (n. azioni 60), FOGLIA ANTONIO (n. azioni 81), FOGLIA
CHIARA ZAIRA (n. azioni 550), FOGLIA GABRIELE (n. azioni 15), FOGLIA LUIGI (n. azioni 1500), FOGLIENI OLIVO (n. azioni
13512), FOGLIO BONDA ANDREA (n. azioni 100), FOGNANI MARCO (n. azioni 16), FOINA FRANCO (n. azioni 400),
FOLADORI GIANCARLO (n. azioni 480), FOLI VILLIAM (n. azioni 700), FOLINO MAURIZIO (n. azioni 15), FOLINO NATALINO
(n. azioni 119), FOLINO NICOLA (n. azioni 21), FOLINO ROBERTO (n. azioni 15), FOLLETTI LEONARDO (n. azioni 87), FOLLI
ANDREA (n. azioni 55), FOLLI DANILO (n. azioni 1), FOLLI ERNESTO (n. azioni 10), FOLLI VALERIO (n. azioni 26), FONIO
CARLO (n. azioni 1), FONSO FLAVIA (n. azioni 55), FONSO GIUSEPPE (n. azioni 3), FONTANA ANNA (n. azioni 113),
FONTANA CLAUDIO (n. azioni 36), FONTANA DARIO (n. azioni 1), FONTANA DARIO (n. azioni 461), FONTANA GIANLUCA (n.
azioni 15), FONTANA LUIGI (n. azioni 70), FONTANA MARISA (n. azioni 15), FONTANA MICHELANGELO (n. azioni 43),
FONTANA PIERLUIGI (n. azioni 15), FONTANA SOFIA (n. azioni 353), FONTANELLA ANGELO (n. azioni 103), FONTANELLA
FORTUNATO (n. azioni 1), FONTANELLA GIOVANNI (n. azioni 169), FONTANELLI GIANNI LUIGI (n. azioni 50), FONTANESI
CRISTIAN (n. azioni 171), FONTANESI PIERLUIGI (n. azioni 36), FONTANESI ROLANDO (n. azioni 30), FONTANETO PIER
FRANCO (n. azioni 1140), FONTANI GIAN FRANCO (n. azioni 720), FONTANILI SARA (n. azioni 15), FONTANINI RENATO (n.
azioni 394), FONTOLAN MARIA GRAZIA (n. azioni 146), FORANI GIOVANNI (n. azioni 1316), FORASSIEPI RENZO (n. azioni
1), FORCATO MAURO (n. azioni 100), FORCIGNANO` ROSARIO (n. azioni 453), FORCINA FRANCESCO (n. azioni 1),
FORESTI ANGELO (n. azioni 1297), FORESTI EZIO (n. azioni 15), FORGHIERI GIORGIO (n. azioni 2000), FORLANI FABRIZIO
(n. azioni 100), FORLANI GINA ANGELA (n. azioni 300), FORLANI OSCAR (n. azioni 15), FORLANO ROBERTO (n. azioni
1063), FORLONI FLAVIANO (n. azioni 75), FORMAGGIO GIANNI (n. azioni 2754), FORMAGGIO ROMANO (n. azioni 1180),
FORMAGLINI ALBA (n. azioni 251), FORMAGNANA DANIELE (n. azioni 110), FORMAGNANA GIOVANNI (n. azioni 2185),
FORMENTI GIOSUE` (n. azioni 200), FORMENTI PIER LUIGI (n. azioni 882), FORMENTI VITTORINO (n. azioni 68), FORMICA
GIORGIO (n. azioni 108), FORMICA GIOVANNI (n. azioni 1000), FORMICHI IRELLA (n. azioni 203), FORNACIARI FRANCO (n.
azioni 1318), FORNACIARI MARCO (n. azioni 500), FORNACIARI RINO (n. azioni 36), FORNAI GIAN LUCA (n. azioni 1),
FORNARA MARIANO (n. azioni 50), FORNARI GIOVANNI (n. azioni 1), FORNARI LUIGI (n. azioni 127), FORNARI MARCO (n.
azioni 423), FORNARO GIANLUIGI (n. azioni 200), FORNARO VASCO (n. azioni 207), FORNAROLI MIRCO (n. azioni 147),
FORNASARI FRANCESCO (n. azioni 15), FORNASIER GIANNI (n. azioni 60), FORNERO PAOLO (n. azioni 438), FORNERONE
DINO (n. azioni 144), FORNO ENRICA (n. azioni 47), FORONI GABRIELE (n. azioni 35), FORONI MARCO (n. azioni 15),
FORONI MIRCO (n. azioni 1), FORONI MIRKO (n. azioni 1000), FORTE GIANFRANCO (n. azioni 168), FORTE POMPEI
GIOVANNI (n. azioni 214), FORTE VINCENZA (n. azioni 36), FORTINA ANGELA MICHELINA (n. azioni 9), FORTINA GIACOMO
(n. azioni 300), FORTINA LUIGI (n. azioni 407), FORTUNA SAURO (n. azioni 30), FORZANI SERGIO (n. azioni 60), FOSCHETTI
RAFFAELE (n. azioni 1002), FOSCHI FRANCO (n. azioni 17), FOSCHI GIOVANNI (n. azioni 15), FOSSATI MAURA (n. azioni
28), FOSSA` ELIO MASSIMILIANO (n. azioni 153), FOTI SERGIO (n. azioni 72), FRABONI FABIO (n. azioni 25), FRACASSINA
ANDREANGELO (n. azioni 667), FRACASSO ANTONELLA (n. azioni 10), FRACASSO FRANCA (n. azioni 1), FRACASSO
SALVATORE (n. azioni 1), FRACCAROLI FABIO (n. azioni 25), FRACCAROLI LUIGI (n. azioni 25), FRACCAROLI NICOLA (n.
azioni 25), FRACCAROLI STEFANO (n. azioni 25), FRACCAROLI UMBERTO (n. azioni 1428), FRACCAROLLO REMO (n. azioni
884), FRACCHIA GIOVANNI (n. azioni 330), FRAMARIN RINO (n. azioni 72), FRANCESCA NICOLETTA (n. azioni 76),
FRANCESCA PAOLO (n. azioni 49), FRANCESCA PIETRO (n. azioni 124), FRANCESCANGELI EZIO (n. azioni 25),
FRANCESCHI ARMANDO (n. azioni 15), FRANCESCHI FRANCA (n. azioni 1), FRANCESCHI MAURIZIO (n. azioni 200),
FRANCESCHI RENZO (n. azioni 1), FRANCESCHINI CIRO (n. azioni 158), FRANCESCHINI CRISTINA (n. azioni 227),
FRANCESCHINI FELICE (n. azioni 180), FRANCESCHINI PIETRO (n. azioni 118), FRANCESCONI ALBERTO (n. azioni 36),
FRANCESCONI ANDREA (n. azioni 500), FRANCESCONI ARTURO (n. azioni 15), FRANCESCONI DANTE (n. azioni 330),
FRANCESCONI EMANUELE (n. azioni 15), FRANCESCONI ODOARDO (n. azioni 302), FRANCESCONI ROBERTO (n. azioni
10), FRANCESCONI STEFANIA (n. azioni 15), FRANCHETTI ANNAMARIA (n. azioni 1), FRANCHETTO RENZO (n. azioni 264),
FRANCHI CLAUDIO (n. azioni 500), FRANCHI DAVIDE (n. azioni 13), FRANCHI GIANFRANCO (n. azioni 43), FRANCHI
GIULIANO (n. azioni 15), FRANCHI ROBERTO (n. azioni 115), FRANCHI UMBERTO (n. azioni 106), FRANCHINI ALBINO (n.
azioni 1064), FRANCHINI DEANNA (n. azioni 900), FRANCHINI FRANCO (n. azioni 10), FRANCHINI GIULIANO (n. azioni 15),
FRANCHINI LUCIA (n. azioni 120), FRANCHINI MARIA (n. azioni 500), FRANCI ARTURO (n. azioni 5), FRANCIA GIORGIO (n.
azioni 425), FRANCIA OSVALDO (n. azioni 115), FRANCIOSI CARLO (n. azioni 1000), FRANCIOSI LUCIANO (n. azioni 302),
FRANCIOSO AURELIO (n. azioni 60), FRANCO GERMANA (n. azioni 1), FRANCO ROBERTO (n. azioni 1), FRANCO ROSA
LAURA (n. azioni 412), FRANGIPANI ANTONIO (n. azioni 10), FRANZ PIERO (n. azioni 509), FRANZESE FRANCESCO (n.
azioni 94), FRANZIN AURORA (n. azioni 9), FRANZINI AMADIO (n. azioni 1), FRANZINI MAURIZIO (n. azioni 499), FRANZONI
ALAIN (n. azioni 100), FRANZONI ALFEO (n. azioni 316), FRANZOSI GIOVANNA (n. azioni 1), FRAPPORTI PASQUA (n. azioni
78), FRASCALI IRMA (n. azioni 186), FRASCALI SILVANA (n. azioni 71), FRASCHETTI DORETTA (n. azioni 36), FRATERRIGO
ANTONINO (n. azioni 28), FRATTA PASINI CARLO (n. azioni 48157), FRATTA PASINI CLELIA MARIA (n. azioni 275), FRATTA
PASINI GIOVANNA (n. azioni 982), FRATTA PASINI PIERALFONSO (n. azioni 200), FRATTA PASINI ZENO (n. azioni 275),
16
FRATTASI CLAUDIO (n. azioni 20), FRATTINI LUIGI (n. azioni 10), FRATUS ANGELA (n. azioni 50), FRATUS CARLA (n. azioni
100), FRAU GIOVANNI (n. azioni 23), FRAVEZZI PIETRO (n. azioni 179), FREDDI ROBERTO (n. azioni 130), FREDIANI
ADRIANO (n. azioni 1), FREDIANI FILIBERTO (n. azioni 18), FREDIANI MARIA PAOLA (n. azioni 1), FREDO CLAUDIO (n. azioni
25), FREGNI GIORGIO (n. azioni 3816), FRENGUELLOTTI TULLIO (n. azioni 36), FRERI OSVALDO (n. azioni 25), FRESCHI
MICHELE (n. azioni 8), FRESU SIMONA (n. azioni 15), FREZZATO AMELIO (n. azioni 10), FRIGENI LOREDANA (n. azioni 36),
FRIGERI IVANO (n. azioni 51), FRIGERIO GIOVANNI (n. azioni 131), FRIGIOLINI LIVIO (n. azioni 62), FRIGNATI EMILIO (n.
azioni 1), FRINI ALDO SERGIO (n. azioni 500), FRINZI ROBERTO (n. azioni 46), FRISO GIAMPIETRO (n. azioni 30), FRISON
ROBERTO (n. azioni 68), FRONTERA ANNIBALE (n. azioni 15), FRONTINI ALBERTO (n. azioni 55), FROSALI FABRIZIO (n.
azioni 100), FRUNZA MARIANA (n. azioni 36), FRUSCALZO LEA (n. azioni 45), FRUSCALZO PAOLO (n. azioni 120),
FRUSTAGLI DOMENICO (n. azioni 36), FRUZZETTI UMBERTO (n. azioni 15), FUGATTI GEMMO (n. azioni 24), FUGATTI
UMBERTO (n. azioni 8), FUGIRAI ANGIOLINO (n. azioni 29), FULGHERI FRANCO (n. azioni 12), FULGONI MASSIMO (n. azioni
30), FUMAGALLI ANDREA (n. azioni 200), FUMAGALLI ANNA MARIA (n. azioni 144), FUMAGALLI FULGENZIO (n. azioni 407),
FUMAGALLI GIANNI (n. azioni 925), FUMAGALLI LORENZO (n. azioni 1), FUMAGALLI LUCA MARIA (n. azioni 95),
FUMAGALLI MARCO (n. azioni 95), FUMAGALLI MONICA (n. azioni 36), FUMANERI GIUSEPPE (n. azioni 36), FUNAI
ROBLEDO (n. azioni 61), FURGERI SANZIO (n. azioni 50), FURIA GIACOMO (n. azioni 59), FURIA GIUSEPPE (n. azioni 14),
FURIA LUIGI (n. azioni 361), FURIA MICHELE (n. azioni 17), FURINI FRANCO (n. azioni 96), FURIOSI SILVIO (n. azioni 410),
FURLAN ALESSANDRO (n. azioni 36), FURLAN LAURA (n. azioni 1), FURLANI MARCELLINO (n. azioni 2047), FURLANI
STEFANO (n. azioni 1), FURNO LORENZO (n. azioni 34), FUSAR POLI LUCA (n. azioni 481), FUSARI GIAN PIETRO (n. azioni
3), FUSARI REMO (n. azioni 265), FUSARO TIZIANO (n. azioni 10), FUSCHINI CLAUDIA (n. azioni 25), FUSI MASSIMILIANO
(n. azioni 122), FUSS AGOSTINO (n. azioni 43), FUSTINONI MARIA TERESA (n. azioni 36), GABBI MARIA TERESA (n. azioni
15), GABBIANI ALESSANDRO (n. azioni 200), GABELLONI MARIA (n. azioni 500), GABOARDI ALESSANDRO (n. azioni 100),
GACCIOLI LUCA (n. azioni 1), GADALDI SERGIO (n. azioni 108), GADDI GADDO LUCIO (n. azioni 1), GADIOLI VITTORIO (n.
azioni 20), GAETA RAFFAELE (n. azioni 2935), GAFFURI ANTONIO (n. azioni 200), GAGGERO MARCO (n. azioni 60),
GAGGIANI DARIO (n. azioni 19), GAGGINO ELMINA (n. azioni 145), GAGGIOTTI CLAUDIA (n. azioni 1), GAGLIARDELLI
EMILIA CRISTINA (n. azioni 111), GAGLIARDI GIROLAMO (n. azioni 280), GAGLIARDINI TERESA (n. azioni 15),
GAGLIARDONE VANDA MARIA (n. azioni 655), GAI ALDO (n. azioni 71), GAIANI GUIDO (n. azioni 42), GAIBOTTI ARMANDO
(n. azioni 40), GAIONI CLAUDIO (n. azioni 600), GALANTE PIETRO PIO (n. azioni 1), GALANTUCCI SERGIO (n. azioni 1),
GALASSO FEDERICO (n. azioni 673), GALATI CARMELA (n. azioni 15), GALAVERNI WILDER (n. azioni 103), GALBANI
ARCANGELA (n. azioni 480), GALBANI FRANCESCO (n. azioni 500), GALBERO EZIO (n. azioni 2916), GALBERO GRAZIANO
(n. azioni 1014), GALBIATI CLAUDIA (n. azioni 15), GALBIATI DANIELE (n. azioni 351), GALBIATI RITA ROSA (n. azioni 25),
GALBUSERA MAURO (n. azioni 6194), GALEAZZI EGINIO (n. azioni 15), GALEOTTI ANDREA (n. azioni 21), GALEOTTI
CRISTINA (n. azioni 30), GALEOTTI NADIA (n. azioni 310), GALESSI GABRIELLA (n. azioni 403), GALETTO OTTAVIO (n. azioni
22), GALLARDI SERENO (n. azioni 456), GALLAZZI DANIELA MAURA (n. azioni 22), GALLAZZI PIETRO (n. azioni 499),
GALLAZZO GIACOMINO (n. azioni 1), GALLEGATI AMEDEO (n. azioni 280), GALLERANI PIER LUIGI (n. azioni 5), GALLERI
ANGELO (n. azioni 36), GALLESI GIUSEPPE (n. azioni 143), GALLI ANGELA (n. azioni 36), GALLI ANITA (n. azioni 1), GALLI
D`ANGELO MICAELA (n. azioni 1), GALLI ENRICA MARTA (n. azioni 36), GALLI ENRICO (n. azioni 275), GALLI FABIO (n.
azioni 400), GALLI FIAMMETTA (n. azioni 1), GALLI LAURA (n. azioni 1426), GALLI MARIO (n. azioni 5700), GALLI MASSIMO
(n. azioni 41), GALLI PIERLUIGI (n. azioni 60), GALLI STAMPINO CARLO (n. azioni 160), GALLINA ANDREA (n. azioni 46),
GALLINA ENRICO (n. azioni 26), GALLINA GERARDO (n. azioni 5), GALLINA PAOLA (n. azioni 82), GALLINA RICCARDO (n.
azioni 14), GALLINARI PAOLO (n. azioni 109), GALLINI MANFREDO (n. azioni 190), GALLINO FILIPPO (n. azioni 1), GALLINO
GIUSEPPE (n. azioni 1), GALLINO MARIA (n. azioni 1), GALLIONE LUIGI (n. azioni 2298), GALLIONE PAOLA (n. azioni 23),
GALLIVANONE LISA MARIA (n. azioni 1), GALLIZIOLI MIRIA LUIGIA (n. azioni 870), GALLO CLAUDIO (n. azioni 120), GALLO
LUIGI (n. azioni 237), GALLO MARIA (n. azioni 10), GALLO NICOLINO (n. azioni 40), GALLO RAFFAELE (n. azioni 60), GALLON
GIORGIO (n. azioni 82), GALLON GIOVANNI (n. azioni 23), GALLUCCIO NICOLA (n. azioni 95), GALLUZZI AGOSTINO (n.
azioni 2), GALLUZZI LARA (n. azioni 1), GALMOZZI GABRIELE (n. azioni 40), GALMOZZI LUIGI (n. azioni 1336), GALUPPINI
ELENA (n. azioni 85), GALVAGNO PLACIDO (n. azioni 166), GALVAN LORELLA (n. azioni 22), GALVANI FRANCESCO (n.
azioni 650), GALVANI LUCIANA (n. azioni 680), GAMBA GIAN LUIGI (n. azioni 60), GAMBA GIUSEPPE (n. azioni 2700),
GAMBA LOREDANO (n. azioni 139), GAMBACCINI LUCA (n. azioni 50), GAMBARO MARIO (n. azioni 144), GAMBARO
ORESTE (n. azioni 240), GAMBERI MAURIZIO (n. azioni 1), GAMBERINI ERMETE (n. azioni 354), GAMBERONI FORTUNATO
(n. azioni 3390), GAMBINI GIANNI (n. azioni 42), GAMBINI LINDA (n. azioni 45), GAMBIRASIO GIUSEPPE (n. azioni 15),
GAMBOGI FLORINDO (n. azioni 15), GAMBOGI PAOLO (n. azioni 15), GAMBUZZI CLAUDIO (n. azioni 60), GAMOLETTI MARIA
ANTONELLA (n. azioni 145), GANAPINI ALFIERO (n. azioni 190), GANAPINI CINZIA (n. azioni 40), GANDELLI LAURO (n. azioni
256), GANDINI ALESSANDRA (n. azioni 15), GANDINI ANGELO DOMENICO (n. azioni 1000), GANDINI LUIGI (n. azioni 23),
GANDINI ORNELA (n. azioni 184), GANDINI PAOLO (n. azioni 778), GANDINI PAOLO (n. azioni 205), GANDOLFI LAURO (n.
azioni 656), GANDOLFI MARCO (n. azioni 27), GANDOLFI ROBERTO (n. azioni 137), GANDOLFO FRANCESCO (n. azioni 14),
GANDOLFO GIAN PIERA (n. azioni 33), GANDOLFO MARIA ROSA (n. azioni 151), GANDOSSI GUIDO (n. azioni 36),
GANDOSSI SEVERINO (n. azioni 1), GANGI SALVATRICE (n. azioni 10), GANGI VINCENZO (n. azioni 160), GANZAROLLI
CRISTINA (n. azioni 1), GANZERLA IVANO (n. azioni 5), GARAGNANI ENZO (n. azioni 616), GARAGNANI SAMANTA (n. azioni
200), GARANI DONATELLA (n. azioni 100), GARANZINI ANNA (n. azioni 75), GARATI MARCO (n. azioni 40), GARAVAGLIA
FELICE (n. azioni 9600), GARAVAGLIA GIACINTA (n. azioni 122), GARAVAGLIA GIANLUIGI (n. azioni 302), GARAVAGLIA
LAURA (n. azioni 15), GARAVAGLIA PAOLA (n. azioni 235), GARAVELLI FRANCESCO (n. azioni 5), GARAVELLI IRMA (n.
azioni 137), GARBAGNI MARIA PAOLA (n. azioni 71), GARBARINO GIUSEPPE (n. azioni 2), GARBELLA ORAZIO (n. azioni 38),
GARBELLI ATTILIO (n. azioni 872), GARBERO ARMANDO (n. azioni 71), GARBERO CARLO (n. azioni 5), GARBERO TERESIO
(n. azioni 40), GARBETTA EMANUELE ELIO (n. azioni 25), GARBIERO SERGIO (n. azioni 521), GARBIN ANNAMARIA (n. azioni
118), GARDA FAUSTO (n. azioni 36), GARDA MARIA (n. azioni 36), GARDESANI AMEDEO (n. azioni 898), GARDINI
GRAZIELLA (n. azioni 478), GARDINI MARCO (n. azioni 50), GARDOSI FAUSTO (n. azioni 62), GARELLA BRUNO (n. azioni 1),
GARELLA PIER WALTER (n. azioni 50), GARETTI ERMANNO (n. azioni 400), GARGANI RICCARDO (n. azioni 15), GARGANO
GABRIELLA (n. azioni 240), GARGANTINI MARIA GRAZIA (n. azioni 1), GARGHENTINI EZIO (n. azioni 32), GARGIUOLI VITO
(n. azioni 181), GARIBOLDI ROBERTO (n. azioni 46), GARIEL GABRIELLA MARIA (n. azioni 100), GARIGLIO PIERO (n. azioni
95), GARLANDA BERNARDO (n. azioni 276), GARLASCHI DONATELLA (n. azioni 15), GAROFALO PAOLO (n. azioni 200),
GARONZI LUCIANO (n. azioni 499), GARONZI TIZIANO (n. azioni 2400), GAROZZO LUIGI (n. azioni 15), GARRESIO ALFREDO
(n. azioni 1), GARUTI FABRIZIO (n. azioni 385), GARUTI GIORGIO (n. azioni 960), GARUTI MARTA (n. azioni 1114), GARUTI
MASSIMO (n. azioni 100), GARUTTI ANTONIO (n. azioni 775), GARZULINO UMBERTO (n. azioni 396), GASPARI FRANCO (n.
azioni 200), GASPARI GIANFRANCO (n. azioni 1), GASPARI GILBERTO (n. azioni 15), GASPARI LUCA (n. azioni 1), GASPARI
SARA MAVI` (n. azioni 15), GASPARINI ANDREA (n. azioni 64), GASPARINI DAVIDE (n. azioni 352), GASPARINI ENZO (n.
azioni 182), GASPARINI FRANCO (n. azioni 60), GASPARINI NATALINO (n. azioni 62), GASPARINI ROBERTO (n. azioni 35),
GASPARINI SERGIO (n. azioni 30), GASPARINI SIMONE (n. azioni 15), GASPAROTTO DOMENICO (n. azioni 124), GASPARRI
ALBERTO (n. azioni 1821), GASPERI MATTEO (n. azioni 164), GASPERI STEFANO (n. azioni 299), GASPERINI MARCELO (n.
azioni 20), GASPERINI MAURO (n. azioni 30), GASTALDELLI DINO (n. azioni 56), GASTALDELLI MARIAPIA (n. azioni 216),
17
GASTALDELLI TERESA (n. azioni 100), GATTA ANTONIO (n. azioni 10), GATTI DEI MAURIZIO (n. azioni 240), GATTI
GIANLUIGI (n. azioni 195), GATTI GIOVANNI (n. azioni 99), GATTI LUISA (n. azioni 15), GATTI MARIACARLA (n. azioni 26),
GATTI MARIO ANGELO (n. azioni 14), GATTI PAOLO ANTONIO (n. azioni 12), GATTI ROSANNA (n. azioni 1), GATTI
STEFANIA CLEMENTINA (n. azioni 11), GATTO GIANCARLO (n. azioni 40), GAUCI GIORGIO (n. azioni 158), GAUDINO
AUGUSTO (n. azioni 10), GAUSOLINO MARCO (n. azioni 41), GAVAZZA GILDO (n. azioni 720), GAVIANI ANGELO (n. azioni
120), GAVINELLI MARIA (n. azioni 36), GAVIOLI FILIPPO (n. azioni 15), GAVIOLI FRANCO (n. azioni 1200), GAVIOLI
LORENZO (n. azioni 101), GAZZANI ANDREA (n. azioni 106), GAZZI NINO MARIO (n. azioni 447), GAZZO ELDA (n. azioni 15),
GAZZOLA FRANCESCO (n. azioni 1), GAZZOLA ROBERTO (n. azioni 13), GAZZOLA VILMA (n. azioni 1), GAZZOTTI
GIANLUCA (n. azioni 15), GEATTI DANTE (n. azioni 200), GECCHELE DANIELA (n. azioni 36), GELATTI CLAUDIA (n. azioni
30), GELIO CLAUDIO (n. azioni 168), GELLI FRANCESCO (n. azioni 112), GELLI LUCA (n. azioni 120), GELLI NATALE (n.
azioni 193), GELMETTI SERGIO (n. azioni 75), GELMINI ADRIANO (n. azioni 1), GELMINI LORENZO (n. azioni 15),
GEMIGNANI RITA (n. azioni 61), GEMIGNIAN GIORGIO (n. azioni 233), GEMINIANI GIUSEPPE (n. azioni 947), GEMMA
BRENZONI LEONARDO (n. azioni 2102), GENEDANI IRIDE (n. azioni 33), GENERALI PAOLO (n. azioni 321), GENGHI SIMONA
(n. azioni 36), GENGHINI ROMOLO (n. azioni 1458), GENNARELLI MARCO (n. azioni 15), GENNARI ESTERINA (n. azioni
1036), GENNARI LUCA (n. azioni 86), GENNARI PIETRO (n. azioni 2), GENNARI SILVIA (n. azioni 4), GENNARI UGO (n. azioni
60), GENNI MASSIMO (n. azioni 165), GENOVA DOMENICO (n. azioni 60), GENOVALI CARLO (n. azioni 36), GENOVALI
GIAMPIERO (n. azioni 64), GENOVESE ROBERTO (n. azioni 295), GENOVESI LUCIANO (n. azioni 10), GENTA MARIA
MADDALENA (n. azioni 294), GENTILE MAURO NICOLA (n. azioni 2), GENTILI ANNA (n. azioni 36), GEREMIA BALDOVINO (n.
azioni 500), GEREMIA FREDIANO ANTONIO (n. azioni 500), GEREVINI BRUNO (n. azioni 70), GEREVINI UMBERTO (n. azioni
697), GERMALLI ANGELO (n. azioni 60), GERMANI GIUSEPPE (n. azioni 630), GERMANI PIETRO (n. azioni 56), GERMELLI
DANIEL (n. azioni 100), GERMINETTI FRANCESCO (n. azioni 10), GERNIA MARIAGRAZIA (n. azioni 300), GEROLDI
GIANCARLO (n. azioni 15), GESTRI ITALO (n. azioni 76), GESTRI MILA (n. azioni 15), GESUATO SERGIO (n. azioni 20),
GESUMUNNO MARIA GABRIELLA (n. azioni 2), GETILLI ROBERTO (n. azioni 10), GHELARDI ODETTE (n. azioni 56),
GHELARDUCCI ALFREDA (n. azioni 36), GHELFI CARLO (n. azioni 100), GHELFI LUCA (n. azioni 95), GHELFI PAOLO (n.
azioni 118), GHELLER GIANFRANCO (n. azioni 54), GHELLERE NEREO (n. azioni 88), GHELLERE SERGIO (n. azioni 70),
GHELLERE SERGIO (n. azioni 4097), GHEORGHE SEVASTITA (n. azioni 290), GHERARDI ALBERTO (n. azioni 350),
GHERARDI SERGIO (n. azioni 15), GHERARDINI ALESSANDRA (n. azioni 100), GHESINI NAZARIO (n. azioni 100), GHEZZI
GIOVANNI (n. azioni 15), GHIAZZA ANTONIO (n. azioni 1), GHIAZZA GIOVANNI BATTISTA (n. azioni 50), GHIBAUDI GIORGIO
(n. azioni 776), GHIBAUDO REMO SEVERINO (n. azioni 15), GHIDETTI ALESSANDRO (n. azioni 100), GHIDINI FLAVIA (n.
azioni 55), GHIDINI VALERIA (n. azioni 25), GHIDOTTI GIANPIETRO (n. azioni 200), GHILARDI EUGENIO PAOLO (n. azioni
69), GHILARDI ROBERTO (n. azioni 25), GHINELLI EMILIO (n. azioni 610), GHINI ELISABETTA (n. azioni 1), GHINI MAURO (n.
azioni 2400), GHINI STEFANO (n. azioni 36), GHIOLDI ALDO ERMINIO (n. azioni 1), GHIOLDI ANDREA (n. azioni 1),
GHIOMELLI VASCO (n. azioni 183), GHIONNA MARIO (n. azioni 1), GHIRARDI MAURIZIO (n. azioni 1), GHIRELLO MARCO (n.
azioni 951), GHIRINGHELLI LUIGI (n. azioni 618), GHIRINGHELLI ROBERTO (n. azioni 60), GHIRINI LUCETTA (n. azioni 1033),
GHIRLANDA GIOVANNI (n. azioni 353), GHISALBERTI GIANLUCA (n. azioni 15), GHISI FRANCESCO (n. azioni 1082), GHISI
LIA GABRIELLA (n. azioni 977), GHISI NORBERTO (n. azioni 40), GHISINI TERESA (n. azioni 420), GHISLOTTI CARLO (n.
azioni 18), GHISOLI LUCIANA (n. azioni 1), GHITTI ANGELO (n. azioni 1837), GHITTI MADDALENA (n. azioni 6), GHITTINO
PIERO LUIGI (n. azioni 399), GHIZZI MIRIA (n. azioni 36), GIACARDI ADRIANA (n. azioni 1000), GIACCONE ELVIO GIAN LUIGI
(n. azioni 10), GIACCONE PIETRO (n. azioni 1265), GIACHETTI GIANFRANCO (n. azioni 474), GIACHI ALDO (n. azioni 1),
GIACHINO SERGIO (n. azioni 2970), GIACOBAZZI ADRIANO (n. azioni 15), GIACOBAZZI FEDERICO (n. azioni 2),
GIACOBAZZI GRAZIANO (n. azioni 72), GIACOBAZZI LUISA (n. azioni 4000), GIACOBAZZI ORNELLA (n. azioni 54), GIACOIA
GIUSEPPE (n. azioni 79), GIACOMA BATTISTA (n. azioni 175), GIACOMELLI ANGELO (n. azioni 172), GIACOMELLI CARLO (n.
azioni 21), GIACOMELLI GIANFRANCO (n. azioni 40), GIACOMELLI MARIA (n. azioni 352), GIACOMELLI RAFFAELLO (n.
azioni 50), GIACOMETTI ARTURO (n. azioni 4612), GIACOMETTI BRUNO (n. azioni 230), GIACOMETTI GIOVANNI (n. azioni
54), GIACOMETTI LUIGI (n. azioni 287), GIACOMI ANDREA (n. azioni 218), GIACOMI STEFANO (n. azioni 1219), GIACOMINI
MARIO (n. azioni 1), GIACOMONI MARCO (n. azioni 15), GIACONI NICOLA (n. azioni 372), GIACONIA CARMELO (n. azioni 15),
GIADA SANTE (n. azioni 12), GIAGNETICH AURA (n. azioni 349), GIALLOMBARDO LUCA (n. azioni 100), GIALLOMBARDO
ROBERTO (n. azioni 16), GIAMBASTIANI MARIA TERESA (n. azioni 38), GIAMBELLI ALESSIA (n. azioni 1), GIAMBENINI
LORENZO (n. azioni 1), GIAMELLO ALESSANDRO (n. azioni 521), GIAMELLO JACOPO DAVIDE (n. azioni 15), GIAMMARINO
REMO (n. azioni 25), GIAMMARIONI ANGELO (n. azioni 1), GIANCANE CLAUDIO (n. azioni 60), GIANELLA FRANCO (n. azioni
338), GIANELLA VALERIO (n. azioni 100), GIANELLINI RENATO (n. azioni 193), GIANELLO CARLO (n. azioni 22), GIANELLO
PRIMO (n. azioni 367), GIANESINI MARIA ROSA (n. azioni 1), GIANESINI PLINIO (n. azioni 422), GIANFELICE MASSIMILIANO
(n. azioni 1), GIANNASI MAURIZIO (n. azioni 36), GIANNASI ROSALBA (n. azioni 100), GIANNATTASIO ERALDO (n. azioni
281), GIANNECCHINI ALESSANDRA (n. azioni 180), GIANNECCHINI GRAZIANO (n. azioni 500), GIANNECCHINI RAFFAELLO
(n. azioni 13), GIANNERINI FRANCESCO (n. azioni 100), GIANNERINI GUALTIERO (n. azioni 36), GIANNESSI GRAZIANO (n.
azioni 53), GIANNESSI MARIO (n. azioni 201), GIANNETTI DANIELA (n. azioni 1), GIANNETTI MARIO (n. azioni 57),
GIANNETTI PIETRO (n. azioni 780), GIANNICO TOMMASO (n. azioni 1), GIANNINI ARMONIA (n. azioni 24), GIANNINI
FABIOLA (n. azioni 15), GIANNINI FAUSTO (n. azioni 1), GIANNINI LORENZO (n. azioni 60), GIANNINI LUDOVICO (n. azioni
272), GIANNINI MARCELLO (n. azioni 44), GIANNINI PAOLO ANDREA (n. azioni 15), GIANNINI VIVIANA (n. azioni 79),
GIANNONI MARIA GLORIA (n. azioni 73), GIANNOTTA CARLO (n. azioni 271), GIANNOTTI ALDO (n. azioni 5), GIANNOTTI
MARIA (n. azioni 40), GIANNULLO DAVID (n. azioni 15), GIANOLA MARGHERITA (n. azioni 165), GIANOLI PIERO (n. azioni
232), GIANOLIO MICHELE (n. azioni 445), GIANORDOLI MAURIZIO (n. azioni 15), GIANOTTI CESARE (n. azioni 111),
GIANOTTI MARISA (n. azioni 15), GIARDINI MARIA GIUSEPPINA (n. azioni 1), GIARDINO RAFFAELE (n. azioni 80), GIARGIA
FRANCO (n. azioni 135), GIAROLA DINO SILVIO (n. azioni 15), GIAROLI ERMES (n. azioni 227), GIAVAZZI MARIO LUIGI (n.
azioni 1), GIBELLINI ALESSANDRO (n. azioni 68), GIBELLINI ANTONIO (n. azioni 28), GIBELLINI ROSSANA (n. azioni 96),
GIBERTINI FAUSTO (n. azioni 1), GIBERTINI IURIS (n. azioni 1625), GIBERTONI ANDREA (n. azioni 1), GIE LUISA MARIA (n.
azioni 63), GIGLI MASSIMO (n. azioni 36), GIGLIO MARIA FRANCESCA (n. azioni 225), GIGLIOLI CINZIA (n. azioni 15),
GIGLIOLI DIEGO (n. azioni 59), GIGLIOTTI DANIELE (n. azioni 15), GILARDI VITTORIO (n. azioni 1), GILARDINI GIOVANNI (n.
azioni 36), GILI ENZO (n. azioni 19), GILI GIULIANO (n. azioni 600), GILI TIZIANA (n. azioni 132), GILIOLI GIULIANA (n. azioni
25), GILIOLI LORETTA (n. azioni 165), GILLI ANNA (n. azioni 520), GINELLI GIORGIO (n. azioni 28), GINESI LINO (n. azioni
165), GINEVRO ALBINO (n. azioni 382), GINO GRILLO MASSIMO (n. azioni 15), GIOIOSA ORLANDO (n. azioni 80), GIOLLI
FRANCO (n. azioni 1), GIOLO GIORGIO (n. azioni 220), GIOMBELLI PAOLO (n. azioni 60), GIORDANENGO DANTE (n. azioni
62), GIORDANI GIANCARLO (n. azioni 14), GIORDANINO LILIANA (n. azioni 473), GIORDANO ANGELO (n. azioni 119),
GIORDANO CRISTINA (n. azioni 55), GIORDANO ELVIO (n. azioni 480), GIORDANO FRANCESCO (n. azioni 15), GIORDANO
GAETANO (n. azioni 1), GIORDANO GIUSEPPINA (n. azioni 40), GIORDANO LILIANA (n. azioni 120), GIORDANO PIERA (n.
azioni 215), GIORGETTI GIUSEPPE (n. azioni 875), GIORGI ATTILIO (n. azioni 15), GIORGI FERNANDO (n. azioni 150),
GIORGI GABRIELE (n. azioni 15), GIORGI GIANLUCA (n. azioni 549), GIORGI MARGHERITA (n. azioni 15), GIORGI MAURO
(n. azioni 148), GIORGI TATIANA (n. azioni 254), GIOSAFATTI ERMINIA (n. azioni 50), GIOVACCHINI LORENZO (n. azioni 15),
GIOVAGNINI VITTORIO (n. azioni 120), GIOVANARDI CLAUDIO (n. azioni 220), GIOVANARDI MARIO (n. azioni 2),
18
GIOVANARDI MICHELE (n. azioni 15), GIOVANELLI ALESSANDRA (n. azioni 79), GIOVANELLI ANGELO (n. azioni 1),
GIOVANELLI BRUNO (n. azioni 812), GIOVANELLI ERINO (n. azioni 10), GIOVANELLI MARIA (n. azioni 1), GIOVANELLI
MASSIMO (n. azioni 1), GIOVANELLI ROSINA (n. azioni 216), GIOVANETTI ALDO (n. azioni 419), GIOVANI DOMENICO (n.
azioni 136), GIOVANNA GIORGIO (n. azioni 2400), GIOVANNELLI AMALIA (n. azioni 237), GIOVANNELLI CRISTIANO (n. azioni
500), GIOVANNETTI DONATELLA (n. azioni 100), GIOVANNETTI MASIANELLO (n. azioni 15), GIOVANNIELLO ELIO (n. azioni
15), GIOVANNONI MARCO (n. azioni 52), GIOVINI GIORGIO (n. azioni 5225), GIPPONI ALBERTO (n. azioni 36), GIRALDI
RENATO (n. azioni 10), GIRAMONTI GIOVANNI (n. azioni 330), GIRARDELLO ARIELLA (n. azioni 3), GIRARDI DINO (n. azioni
616), GIRAUDO ALESSANDRINA (n. azioni 72), GIRAUDO ERMANNO (n. azioni 134), GIRAUDO MANUELA (n. azioni 213),
GIRAUDO MONICA (n. azioni 27), GIRAUDO ROBERTA (n. azioni 34), GIRELLI ALDO (n. azioni 400), GIRELLI CARLA (n.
azioni 1), GIRELLI ENRICA (n. azioni 24), GIRELLI FERNANDO (n. azioni 100), GIRELLI GIANLUIGI (n. azioni 900), GIRELLI
GIUSEPPE (n. azioni 1), GIRELLI LINO (n. azioni 629), GIRELLI NELLO (n. azioni 1627), GIRI ROLANDO (n. azioni 262),
GIRLANDA PAOLO (n. azioni 2), GIRO CLARA (n. azioni 2712), GIRO ENRICO (n. azioni 810), GIROLAMI ANTONIO (n. azioni
228), GIROLAMI DOMENICO (n. azioni 10), GIROLDI DAVIDE (n. azioni 1), GIROLDINI NICOLA (n. azioni 36), GIROLETTI
FRANCESCO (n. azioni 782), GIROLLI LUIGINA (n. azioni 290), GIUBBILEI ILARIO (n. azioni 28), GIUBBILEI PERIS (n. azioni
135), GIUBBONI FRANCESCO (n. azioni 15), GIUDICE DOMENICO (n. azioni 352), GIUDICE GIOVANNI (n. azioni 15),
GIUDICE VALERIO (n. azioni 60), GIUDICI ATTILIA MARIA ASSUNTA (n. azioni 60), GIUDICI FRANCESCA (n. azioni 150),
GIUGNO GIUSEPPE (n. azioni 200), GIULIANA CLAUDIO (n. azioni 1), GIULIANETTI PIER LUIGI (n. azioni 15), GIULIANI
ENRICO MARIA (n. azioni 67), GIULIANI MARCO (n. azioni 189), GIULIANI STEFANO (n. azioni 83), GIULIANO MICHELINA (n.
azioni 36), GIULIARI DANIELE (n. azioni 1), GIUMELLI RICARDO (n. azioni 30), GIUNTA ANNA (n. azioni 42), GIUNTA CIRO (n.
azioni 15), GIUNTINI LUCIANO (n. azioni 51), GIUNTOLI EDO (n. azioni 15), GIUNTOLI FIORELLA (n. azioni 15), GIUNTOLI
GIULIANO (n. azioni 1), GIUNTOLI LINDA (n. azioni 103), GIURANNA MARIO (n. azioni 69), GIURIATO LUIGINO (n. azioni 25),
GIURLANI STEFANO (n. azioni 38), GIUSTI BRUNO (n. azioni 15), GIUSTI ELIO (n. azioni 60), GIUSTI GIUSEPPE (n. azioni
601), GIUSTI MIRENO (n. azioni 100), GIUSTI PAOLO (n. azioni 866), GIUSTO CARLO (n. azioni 1), GLESAZ SANDRA (n.
azioni 50), GNANI ANDREA (n. azioni 52), GNECCO LARA (n. azioni 36), GNERRO DAVIDE (n. azioni 10), GNESATO GIORGIO
(n. azioni 30), GNESI MARIATERESA (n. azioni 100), GOBBETTI OMERO (n. azioni 10), GOBBI ANTONELLA (n. azioni 13),
GOBBI FRANCESCO (n. azioni 150), GOBBI GIOVANNI (n. azioni 583), GOBBI GIUSEPPE (n. azioni 240), GOBBI GIUSEPPE
(n. azioni 5), GOBBINI STEFANO (n. azioni 63), GODINO PIERLUIGI (n. azioni 161), GODIO CESARE (n. azioni 1201), GOGLIO
AMBROGIO ROLANDO (n. azioni 1), GOGLIO ANTONELLA (n. azioni 23), GOGNA TERESA (n. azioni 150), GOI LUIGI (n.
azioni 20), GOLATO PAOLO (n. azioni 15), GOLDONI VALERIO (n. azioni 15), GOLGO INES (n. azioni 50), GOLIN OLINTO (n.
azioni 480), GOLIN SANTE (n. azioni 15), GOLINELLI EBE (n. azioni 60), GOLINELLI ERMANNO (n. azioni 306),
GOMMARASCHI PAOLO (n. azioni 1), GONELLA LUANA (n. azioni 45), GONELLA UBALDO (n. azioni 711), GONFIANTINI
ANDREA (n. azioni 48), GONZAGA NEBBIANTE ANDREA (n. azioni 252), GORGA FRANCESCO (n. azioni 15), GORGONE
LUIGI (n. azioni 103), GORGONE SALVATORE (n. azioni 120), GORI GIANCARLO (n. azioni 1), GORI GIORGIO (n. azioni 1),
GORINI PETRONILLA (n. azioni 48), GORINI SANTE (n. azioni 1200), GORLA SANTINA (n. azioni 13), GORRINI GIORGIO (n.
azioni 36), GORZA PAOLO (n. azioni 287), GOSMARO LUIGI (n. azioni 100), GOTTA PATRIZIA (n. azioni 345), GOTTARDI
ELISABETTA TAMARA (n. azioni 141), GOTTARDI MARIA (n. azioni 110), GOTTIFREDI BARBARA ANNA (n. azioni 1),
GOTTOLI DOMENICO (n. azioni 350), GOVONI CARLO (n. azioni 150), GOZZI CRISTINA (n. azioni 10), GOZZO
MICHELANGELO (n. azioni 445), GOZZOLI MARCO (n. azioni 1), GOZZOLI MARIO (n. azioni 1), GOZZOLI ROBERTO (n. azioni
119), GRACEFFO ANTONELLA (n. azioni 3), GRAGNANI SAMUELE GIUSEPPE (n. azioni 100), GRANAI FRANCA (n. azioni
182), GRANATA CLAUDIO (n. azioni 15), GRANATA ERSILIA (n. azioni 30), GRANATA LUIGI (n. azioni 344), GRANATA LUIGI
GIULIO (n. azioni 24), GRANATI CLAUDIA (n. azioni 1440), GRANATO GABRIELE (n. azioni 200), GRANCHI GIAN PIERO (n.
azioni 205), GRANDE MAURO (n. azioni 57), GRANDI ALESSIO (n. azioni 1), GRANDI EUGENIO (n. azioni 202), GRANDI
FABIO (n. azioni 1), GRANDI GIANLUIGI (n. azioni 30), GRANDI SERGIO (n. azioni 10), GRANDIERI GIOVANNI (n. azioni 110),
GRANDIS LEDA MARIA (n. azioni 1), GRANDUCCI ALESSANDRO (n. azioni 261), GRANGE IGNAZIO (n. azioni 68),
GRAPPOLI ALDO (n. azioni 561), GRASSELLI ALBERTO (n. azioni 7), GRASSELLI MARIA FRANCESCA (n. azioni 225),
GRASSELLI PAOLO (n. azioni 15), GRASSELLI VINCENZO (n. azioni 153), GRASSESCHI ANGELA (n. azioni 100), GRASSI
ANTONIO (n. azioni 45), GRASSI MAURO (n. azioni 15), GRASSI RAIMONDO (n. azioni 154), GRASSI REMO (n. azioni 100),
GRASSI RICCARDO (n. azioni 36), GRASSI STEFANO (n. azioni 200), GRASSIA MARIA CRISTINA (n. azioni 300), GRASSO
ALESSANDRO (n. azioni 314), GRASSO ANGELO (n. azioni 100), GRASSO ERNESTO (n. azioni 22), GRASSO FABRIZIO (n.
azioni 276), GRASSO GIUSEPPE (n. azioni 137), GRASSO ROBERTO (n. azioni 74), GRATTAROLA MASSIMO (n. azioni 40),
GRATTOGGI ANTONINO (n. azioni 304), GRAVELLONE MARCO (n. azioni 6242), GRAZIANI ROBERTO (n. azioni 180),
GRAZIOLI ENRICO (n. azioni 36), GRAZIOTTO ELISA (n. azioni 78), GRAZZI ANGELO (n. azioni 50), GRECCHI ETTORE
SERAFINO (n. azioni 367), GRECO ANNUNZIO (n. azioni 1), GRECO FRANCO (n. azioni 50), GRECO GIUSEPPE (n. azioni
1000), GRECO MARCELLO (n. azioni 36), GRECO RAFFAELE (n. azioni 10), GREGO GIANNI (n. azioni 713), GREGORI
SILVESTRO (n. azioni 130), GREGORIO GIANCARLO (n. azioni 137), GRENNO ANDREA (n. azioni 4), GRENZI DANIELA (n.
azioni 15), GREPPI GIOVANNA (n. azioni 32), GRETTER CLAUDIO (n. azioni 52), GREZZI GIANCARLO (n. azioni 81), GREZZI
GIUSEPPE (n. azioni 186), GRIECO ROSSELLA (n. azioni 10), GRIFFANTI EMANUELE (n. azioni 150), GRIFFINI EUGENIO (n.
azioni 2), GRIFFINI FRANCO (n. azioni 180), GRIFONI MAURIZIO (n. azioni 35), GRIGGI MONICA (n. azioni 589), GRIGIS
ALBERTO (n. azioni 1000), GRIGIS GIUSEPPE (n. azioni 15), GRIGNANI AMBROGIO (n. azioni 240), GRIGNOLA MICHELA (n.
azioni 33), GRIGOLETTI VASCO (n. azioni 1), GRIGOLI LORENZA (n. azioni 412), GRIGOLI MARIA BEATRICE (n. azioni 265),
GRIGOLI SILVANA (n. azioni 5), GRIGOLINI GABRIELE (n. azioni 512), GRILLI ALFREDO (n. azioni 17), GRILLI COSTANTE (n.
azioni 2000), GRILLI ROBERTA (n. azioni 3), GRILLO BRANCATI BRUNO (n. azioni 137), GRIMALDI RITA (n. azioni 25),
GRISANTI MASSIMO (n. azioni 466), GRISO SILVANA (n. azioni 681), GRISOTTO ALBINO (n. azioni 15), GRITTI CESARE (n.
azioni 120), GRITTI ELENA (n. azioni 1), GRITTI PIETRO (n. azioni 36), GRONDA ROBERTO (n. azioni 848), GROPPALDI
MARIO ALFREDO (n. azioni 384), GROPPALDI SERGIO (n. azioni 373), GROPPELLI GIACOMO (n. azioni 82), GROPPI LUIGI
(n. azioni 15), GROPPO DOMENICO (n. azioni 1), GROPPO ZENO (n. azioni 4100), GROSSI FEDERICO (n. azioni 88), GROSSI
GIANCARLO (n. azioni 1), GROSSI GIOVANNI (n. azioni 15), GROSSI SIMONE (n. azioni 42), GROSSINI ELENA (n. azioni 60),
GROSSO CORRADO (n. azioni 50), GROSSO GIAMBATTISTA (n. azioni 106), GROSSO MARISA (n. azioni 135), GRUMELLI
ALESSANDRO (n. azioni 10), GRUSOVIN ANNA (n. azioni 18), GRUTTAD`AURIA SALVATORE PINO (n. azioni 55),
GUADAGNIN BRUNO (n. azioni 1000), GUAGLIO MARINO (n. azioni 50), GUAINAZZI SILVANA (n. azioni 1), GUAITA LUIGI (n.
azioni 27), GUALANDRIS EMILIA (n. azioni 1), GUALANDRIS GIUSEPPE (n. azioni 12), GUALANDRIS VITTORIO (n. azioni 11),
GUALDI ALBERTO (n. azioni 935), GUALDI ROBERTO (n. azioni 156), GUALDONI ENRICO (n. azioni 40), GUALINI ROSANNA
(n. azioni 63), GUALINO FILIPPO (n. azioni 125), GUALMINI PAOLO (n. azioni 1), GUALTIERI GIANLUCA (n. azioni 1),
GUANZIROLI STEFANO (n. azioni 1), GUARDALBEN LEONARDO (n. azioni 446), GUARDINI ROLANDO (n. azioni 767),
GUARENE ANTONIO (n. azioni 141), GUARIENTI MIRIAM (n. azioni 60), GUARISCHI PAOLO (n. azioni 364), GUARNERI
MARIA (n. azioni 15), GUARNIERI AGOSTINO (n. azioni 53), GUARNIERI ANGELO (n. azioni 10), GUARNIERI CARLO (n.
azioni 3026), GUARNIERI GABRIELE (n. azioni 1), GUARNIERI RAFFAELLO (n. azioni 350), GUARNIERI RENZO (n. azioni 42),
GUARNIERO LUIGINA ADRIANA (n. azioni 510), GUARNORI MAURIZIO (n. azioni 10), GUASCHINO DANIELA (n. azioni 140),
GUASCO BRUNO (n. azioni 550), GUASCONI MARIA (n. azioni 100), GUASTELLA VITTORIO (n. azioni 998), GUASTI
19
FEDERICO (n. azioni 10207), GUASTI PIERINO (n. azioni 1200), GUASTINI GIOVANNA (n. azioni 68), GUATELLI RICCARDO
(n. azioni 145), GUATTERINI GIAMPRIMO (n. azioni 500), GUAZZOTTI FABRIZIO (n. azioni 109), GUAZZOTTI GIOVANNI (n.
azioni 137), GUBERTINI GRAZIANO (n. azioni 10), GUBITOSA LUDOVICO (n. azioni 4608), GUELFI RENATO (n. azioni 1016),
GUERCIO GIAN PAOLO (n. azioni 200), GUERELLO MARGHERITA (n. azioni 28), GUERISOLI GIAMPIERO (n. azioni 80),
GUERRA ANTONIO (n. azioni 3928), GUERRA CLAUDIO (n. azioni 42), GUERRA FLAVIO (n. azioni 150), GUERRA GABRIELE
(n. azioni 41), GUERRA GILBERTO (n. azioni 187), GUERRA SIMONE (n. azioni 60), GUERRERA NICOLA (n. azioni 15),
GUERRESCHI MARCO (n. azioni 1), GUERRESCHI MASSIMILIANO (n. azioni 200), GUERRI PAOLA (n. azioni 128),
GUERRIERI CLAUDIO (n. azioni 120), GUERRIERI DORIANO (n. azioni 205), GUERRIERI ELISABETTA (n. azioni 1),
GUERRINA CLAUDIO (n. azioni 1), GUERRINI ENRICO (n. azioni 36), GUERRINI GRAZIANO (n. azioni 15), GUERRINI MARIO
(n. azioni 100), GUERZONI ADRIANO (n. azioni 4400), GUGLIELMETTI ADRIANA (n. azioni 32), GUGLIELMETTI CLAUDIO (n.
azioni 5), GUGLIELMETTI SERGIO (n. azioni 175), GUGLIELMI DOMENICO (n. azioni 64), GUGLIELMI DORIANO (n. azioni 1),
GUGLIELMI GIAMPAOLO (n. azioni 280), GUGLIELMI GIANFRANCO (n. azioni 25), GUGLIELMI LUCA (n. azioni 320),
GUGLIELMI MARCELLO (n. azioni 573), GUGLIELMI VINCENZO (n. azioni 10), GUGLIELMI VITOVA IVANA (n. azioni 110),
GUGLIELMINETTI LETIZIA (n. azioni 40), GUGLIERI ROBERTO (n. azioni 1), GUGLIOTTA VINCENZO (n. azioni 1374),
GUGOLE DARIO STEFANO (n. azioni 2475), GUGOLE SILVIO (n. azioni 1920), GUIDA LUIGI (n. azioni 5), GUIDA MARIA
GRAZIA (n. azioni 10), GUIDA RICCARDO (n. azioni 11), GUIDETTI FRANCO (n. azioni 17), GUIDETTI GIACOMO (n. azioni 10),
GUIDETTI GIUSEPPE (n. azioni 1437), GUIDETTI MASSIMO (n. azioni 100), GUIDETTI VILIO (n. azioni 701), GUIDI ALBERTO
(n. azioni 4), GUIDI ALFONSINO (n. azioni 1), GUIDI ANDREA (n. azioni 1504), GUIDI FABIO (n. azioni 15), GUIDI FRANCESCO
(n. azioni 100), GUIDI GIANCARLO (n. azioni 638), GUIDI GIANCARLO (n. azioni 207), GUIDI GIANLUCA (n. azioni 100), GUIDI
GINO (n. azioni 1), GUIDONI GIOVANNI (n. azioni 36), GUIDORIZZI GIOVANNI (n. azioni 3355), GUIDOTTI FRANCO (n. azioni
15), GULLO CONCETTA (n. azioni 24), GUNTER BENEDETTA (n. azioni 218), GURIAN LUIGINO (n. azioni 260), GUSBERTI
ANTONIO (n. azioni 700), GUSMAROLI PIETRO STEFANO (n. azioni 103), GUSMAROLI ROBERTO (n. azioni 275), GUSMINI
GUIDO (n. azioni 1554), GUSMINI ROMANA (n. azioni 15), GUSSONI CELINO (n. azioni 36), GUTTIERES PEGNA RINALDO
RICCARDO (n. azioni 36), HEIM SERGIO (n. azioni 15), HIRSCHI URSULA MARGARETA (n. azioni 15), HOR MAURO (n. azioni
36), IACCHINI STEFANO (n. azioni 28), IACCONI CATI (n. azioni 1), IACOMETTI ROBERTO (n. azioni 13), IACOPI ENZO (n.
azioni 275), IAMONI PIETRO (n. azioni 300), IAMPIERI ERMANNO (n. azioni 15), IANNACCONE MICHELE (n. azioni 3),
IANNACO LUCIANA (n. azioni 15), IANNALFO SERGIO (n. azioni 1), IANNO GIUSEPPE (n. azioni 285), IANNOTTI MICHELE (n.
azioni 217), IBERATI LUCA (n. azioni 15), ICARDI MARGHERITA (n. azioni 1), IDRISSI AZZOUZI MORAD (n. azioni 1), IELLI
LUISA CESIRA (n. azioni 100), IENGO GENNARO (n. azioni 120), IERARDI GIUSEPPE (n. azioni 37), IERARDI GIUSEPPINA
(n. azioni 36), IERVOLINO ROSA LUISA (n. azioni 1), IEZZI BIASE (n. azioni 27), IEZZI LUISANNA (n. azioni 112), IFTODI
ALINA MANUELA (n. azioni 68), IGLIORI SIMONE (n. azioni 36), ILARDI GIUSEPPE (n. azioni 10), ILARI ISABELLA (n. azioni 7),
ILIS CORNELIA (n. azioni 640), ILLARIETTI GIOVANNI (n. azioni 15), ILLIANO SERGIO (n. azioni 15), IMBERTI FRANCA (n.
azioni 543), IMBERTI GIOVANNI ENEA VITO (n. azioni 163), IMI GIOVANNI BATTISTA (n. azioni 36), IMPALONI AMLETO (n.
azioni 4500), IMPERIALI ABRAMO (n. azioni 20), INAUDI PAOLO (n. azioni 15), INCASALE GIUSEPPE (n. azioni 60), INCERTI
MARIANO (n. azioni 44), INFANTE GIUSEPPE (n. azioni 265), INFLUENZA CARMINE ANTONIO (n. azioni 100), INGIGNOLI
MARINA AMBROGINA (n. azioni 268), INGRAITO SERGIO (n. azioni 108), INGROSSO PIERGIORGIO (n. azioni 12), INGUI
ANTONINO (n. azioni 82), INGUSCIO MAURIZIO (n. azioni 15), INNOCENTI ALBERTO (n. azioni 96), INNOCENTI CRISTIANO
(n. azioni 383), INNOCENTI MARCO (n. azioni 98), INNOCENTI OSVALDO (n. azioni 1), INNOCENTI TAMARA (n. azioni 1),
INNOCENTI VALERIO (n. azioni 2), INNUGI MARIA (n. azioni 486), INTROPPI GIACOMO (n. azioni 162), INVERARDI DIEGO (n.
azioni 60), INVERARDI PAOLO (n. azioni 15), INVERNIZZI ANGELO (n. azioni 961), INVERNIZZI DARIO (n. azioni 4),
INVERNIZZI GIANCARLO (n. azioni 350), INVERNIZZI GUIDO (n. azioni 240), INVERNIZZI PAOLA (n. azioni 1), INVERNIZZI
STEFANIA (n. azioni 400), INZADI SIMONA CRISTIANA (n. azioni 18), INZOLI STEFANO (n. azioni 53), IOPPA FRANCA (n.
azioni 50), IOPPA SILVANO (n. azioni 72), IORI EMILIO RIGER (n. azioni 36), IORI SERGIO (n. azioni 36), IORIO FRANCESCO
(n. azioni 115), IORLANO GAETANO (n. azioni 11), IOTTI LUCIANA (n. azioni 350), IOTTI SILVA (n. azioni 36), IOVINE
ALFONSO (n. azioni 26), IOVINE MARIO (n. azioni 21), IPPOLITO EMANUELE (n. azioni 246), IPPOLITO SIMONE (n. azioni
600), IRENE LUCIA (n. azioni 200), ISACCHINI GAETANO (n. azioni 1800), ISACCHINI LUIGI (n. azioni 101), ISCHIA
NICOLETTA (n. azioni 15), ISEPPI LUIGI (n. azioni 656), ISEPPI RICCARDO (n. azioni 200), ISEPPI ROBERTO (n. azioni 60),
ISGRO` SANTA (n. azioni 1), ISOARDI ELDA (n. azioni 4), ISOPO ENZO (n. azioni 15), IULIANO GERARDO (n. azioni 10),
IULIANO PIETRO (n. azioni 100), IULITA CELESTE (n. azioni 600), IUSTINA PIERO (n. azioni 221), IZETTA ANTONIO (n. azioni
40), IZZO UBALDO (n. azioni 43), JANNUZZI RAFFAELE (n. azioni 10), JETTI MARCELLO (n. azioni 2), JONES HEATHER
AMANDA (n. azioni 15), JOVANOVICH GIANFRANCO CARLO GIUSEPPE (n. azioni 10), JOVANOVICH PAOLO (n. azioni 540),
JOVON MARINO (n. azioni 550), KREIJEN MARIA (n. azioni 707), KRENGLI MARCO (n. azioni 393), LA BARBERA
ALESSANDRO (n. azioni 36), LA BROCCA MASSIMO (n. azioni 119), LA GIOIA OLGA (n. azioni 333), LA MANNA IGNAZIO (n.
azioni 15), LA MATTINA ELENA (n. azioni 1), LA PENNA DUILIO (n. azioni 1), LA PORTA PAOLO (n. azioni 100), LA PORTA
STEFANO (n. azioni 250), LA ROSA GIUSEPPE (n. azioni 65), LA TORRE PAOLO (n. azioni 138), LA VIA ALESSANDRA (n.
azioni 68), LA VIA VALENTINA (n. azioni 145), LABIANCA NICOLA (n. azioni 36), LABORANTI ALESSANDRA MARIA (n. azioni
15), LACANNA DIEGO (n. azioni 120), LACCHINI ELENA (n. azioni 640), LADAVAS PAOLO (n. azioni 106), LAFFRANCHI
CRISTIAN (n. azioni 15), LAGAZIO GIAN CARLO (n. azioni 20), LAGORDI PIERLUIGI (n. azioni 26), LAGORIO ENRICO (n.
azioni 15), LAGOSTINA CARLA (n. azioni 1), LAINI GIANFRANCO (n. azioni 300), LAMBERTI ANTONIO (n. azioni 20),
LAMBERTI GIOVANNI (n. azioni 20), LAMBERTI GIUSEPPE (n. azioni 65), LAMBERTI SABINA (n. azioni 63), LAMBRI
VINCENZO (n. azioni 200), LAMERA RAFFAELE (n. azioni 15), LAMERI AGOSTINO (n. azioni 1), LAMERI GIOVANNA
MADDALENA ELISA (n. azioni 161), LAMPUGNALE PASQUALE EZIO (n. azioni 225), LANARO GIORDANO (n. azioni 30),
LANATI ELISABETTA (n. azioni 10), LANCELLOTTI ALCIDE (n. azioni 150), LANCELLOTTI CARLO (n. azioni 100), LANCIANI
PARIDE (n. azioni 57), LANCIONI PIERGIACOMO (n. azioni 36), LANDI ADRIANO (n. azioni 12), LANDI EVIO (n. azioni 21),
LANDI ITALO (n. azioni 84), LANDI MARCO (n. azioni 60), LANDI PAOLO (n. azioni 818), LANDI STEFANIA (n. azioni 30),
LANDONE ALBERTO (n. azioni 803), LANDRISCINA RAFFAELE (n. azioni 25), LANDUCCI ELDA (n. azioni 15), LANDUCCI
ELIO (n. azioni 15), LANDUCCI MARTA (n. azioni 1), LANFRANCHI ENNIO (n. azioni 36), LANFRANCHI PAOLO (n. azioni 1),
LANFRANCHINI FRANCA ROMANA (n. azioni 1), LANFREDINI LAPO (n. azioni 99), LANFREDINI SILVANA (n. azioni 36),
LANGA DANIELA (n. azioni 15), LANGHI FRANCESCO (n. azioni 55), LANGHI PASQUALE (n. azioni 816), LANZA FRANCA (n.
azioni 50), LANZA GIUSEPPE (n. azioni 21), LANZA VITTORINO (n. azioni 300), LANZANI CAROLINA (n. azioni 15), LANZI
ADRIANO (n. azioni 30), LAOMEDONTE ARMANDO (n. azioni 1), LAPUCCI ROBERTO (n. azioni 24), LARDINELLI VINCENZO
(n. azioni 36), LARDINI ALDA (n. azioni 1002), LARDO DANIELA (n. azioni 1), LARI UMBERTO (n. azioni 100), LASAGNA
ERMES (n. azioni 144), LASAGNA GIUSEPPE (n. azioni 69), LASAGNA MARCO (n. azioni 73), LASAGNI MARIA CRISTINA (n.
azioni 120), LASCIALFARI MASSIMO (n. azioni 15), LASINORAVA CLARA (n. azioni 55), LASSANDRO ANGELO MARIA (n.
azioni 13), LASSI ANTONELLA (n. azioni 15), LASTELLA ANGELA MARIA (n. azioni 1), LASTELLA GIOVANNI (n. azioni 36),
LASTRUCCI ROBERTO (n. azioni 75), LATTANZI ROBERTO (n. azioni 6), LATTUADA AMBROGIO (n. azioni 45), LAURANO
GIOVANNI (n. azioni 44), LAURENZANO ORSOLA (n. azioni 266), LAURIANTI FRANCESCO (n. azioni 43), LAURIANTI
GRAZIELLA (n. azioni 36), LAURITANO FRANCESCO (n. azioni 15), LAUTER GIANFRANCO (n. azioni 49), LAVAGNOLI
ATTILIO (n. azioni 1376), LAVARINI ALBERTO (n. azioni 2400), LAVARINI GIAMBATTISTA (n. azioni 50), LAVEZZI ANDREA (n.
20
azioni 2), LAVE` MAURA (n. azioni 5), LAVINA PIETRO (n. azioni 1600), LAZZARETTI MARCELLO (n. azioni 15), LAZZARI
GIULIO (n. azioni 2), LAZZARI MASSIMO (n. azioni 1), LAZZARI TOMMASO (n. azioni 188), LAZZARI VALTER (n. azioni 300),
LAZZARINI CARLO (n. azioni 15), LAZZARINI LORETTA (n. azioni 41), LAZZARINI UMBERTO (n. azioni 100), LAZZARO
ETTORE (n. azioni 190), LAZZATI MARCELLO (n. azioni 215), LAZZERETTI CESARE (n. azioni 50), LAZZERETTI
PIERALBERTO (n. azioni 100), LAZZERI FABIO (n. azioni 100), LAZZERI MASSIMO (n. azioni 7), LAZZERINI ENRICO DINO (n.
azioni 100), LAZZERINI TIZIANO (n. azioni 459), LAZZINI ANDREA (n. azioni 400), LEARDI LORELLA (n. azioni 1), LEARDINI
GIANLUIGI (n. azioni 120), LEARDINI GIORGIO (n. azioni 11), LEARDINI LUIGI (n. azioni 25), LECCESE PASQUALE (n. azioni
100), LECCHI DARIO (n. azioni 200), LECCI ADRIANO (n. azioni 860), LEGA ALBERTO (n. azioni 500), LEGNAIOLI PIERO (n.
azioni 64), LEHNERTZ RENATA (n. azioni 123), LEI ENZO (n. azioni 440), LEIDE MASSIMO (n. azioni 36), LELLI MARCO (n.
azioni 40), LELLI RICCARDO (n. azioni 76), LEMBI PIERO (n. azioni 41), LEMMA ANNA (n. azioni 216), LEMUCCHI GIOVANNI
(n. azioni 434), LENCI GIOVANNI (n. azioni 153), LENCI ROSSANA (n. azioni 15), LENCIONI MAURIZIO (n. azioni 30),
LENCIONI WALTER (n. azioni 385), LENISA BRUNO (n. azioni 42), LENOCI MARIO (n. azioni 15), LENTI SILVIA (n. azioni 365),
LENTINI CAMPALLEGIO ROBERTO (n. azioni 221), LENZI FEDERICA (n. azioni 1), LENZI OSVALDO (n. azioni 128), LENZI
RENZO (n. azioni 1), LENZIARDI CINZIA (n. azioni 72), LENZINI SIMONE (n. azioni 57), LEO VITTORIO (n. azioni 60), LEOLINI
LETIZIA (n. azioni 71), LEONARDI BRUNO (n. azioni 1), LEONARDI DANIELA (n. azioni 165), LEONARDI DANIELE (n. azioni
100), LEONARDI FRANCO (n. azioni 2), LEONARDI MARIA ANGELA (n. azioni 1), LEONARDI ROBERTO (n. azioni 1440),
LEONARDO MAURO (n. azioni 46), LEONE ANGELO (n. azioni 1), LEONE GERARDO (n. azioni 88), LEONE GIUSEPPE (n.
azioni 710), LEONE LUCA (n. azioni 15), LEONE MARIA CRISTINA (n. azioni 21), LEONELLI GIORDANO (n. azioni 167), LEONI
FULVIO (n. azioni 15), LEONI GIORGIO (n. azioni 96), LEONI GIUSEPPE (n. azioni 2292), LEONI LUCIA (n. azioni 7), LEONI
SILVIA (n. azioni 36), LEONIDA ANDREA (n. azioni 141), LEPORATI BRUNO (n. azioni 65), LEPORATI GIANNI (n. azioni 715),
LEPORATI LAMBERTO (n. azioni 16), LEPORATI ROSSANO (n. azioni 3495), LEPORE ROBERTO (n. azioni 225), LEPRI
GIOVANNI (n. azioni 36), LEPRI PAOLO (n. azioni 36), LERVINOTTI GIOVANNI (n. azioni 50), LESCA GIANNI (n. azioni 13),
LESMA DANIELE (n. azioni 123), LESO PIER LUIGI (n. azioni 1375), LESO ROSANNA (n. azioni 211), LESSONA GIANCARLO
(n. azioni 17), LEUZZI TIZIANA (n. azioni 69), LEVAGGI GRAZIELLA (n. azioni 24), LEVIRAT MARIA PAOLA (n. azioni 95), LI
VIGNI ORNELLA (n. azioni 1424), LIBERALE ALBANO (n. azioni 1), LIBI LUCIANO (n. azioni 144), LIBORIO FABIO (n. azioni 1),
LICHERI GIAN PAOLO (n. azioni 1), LIGABUE DANTE (n. azioni 1400), LIGABUE FRANCO (n. azioni 20), LIGUORI ANTONIO
(n. azioni 200), LILLO VINCENZO (n. azioni 1), LIMONTA GIANLUCA (n. azioni 15), LINGIARDI STEFANO (n. azioni 15), LINTAS
GIOVANNI (n. azioni 1), LIO CARMINE ANTONIO (n. azioni 3460), LIOCE GIUSEPPE (n. azioni 9), LIORE MAURILIO (n. azioni
15), LIPARI VINCENZO (n. azioni 28), LIPPI ANGELO (n. azioni 54), LIPPI EMANUELE (n. azioni 126), LIPPI GIACINTO (n.
azioni 92), LIPPI GUGLIELMO (n. azioni 511), LISA ANTONELLO (n. azioni 1), LISO ROSA (n. azioni 240), LISOTTI BRUNO (n.
azioni 25), LISSANDRINI EPIFANIO (n. azioni 100), LIUZZI FRANCESCO (n. azioni 200), LIVERANO ANTONIO (n. azioni 100),
LIVEROTTI LETIZIA (n. azioni 1), LIVIA PIERO LUIGI (n. azioni 4500), LIVIERI DENIS (n. azioni 60), LJUBIJANKIC ENVER (n.
azioni 15), LO BIANCO GIUSEPPE (n. azioni 457), LO CASCIO UGO (n. azioni 15), LO MONACO SEBASTIANO (n. azioni 15),
LO PRIORE PASQUALE ANTONIO (n. azioni 100), LOBBIA VINCENZO (n. azioni 1), LOCATELLI ADRIANA (n. azioni 375),
LOCATELLI ALESSANDRA (n. azioni 48), LOCATELLI ALMA (n. azioni 1008), LOCATELLI BATTISTA (n. azioni 7), LOCATELLI
CANDIDA (n. azioni 60), LOCATELLI CELESTINO (n. azioni 30), LOCATELLI FERRUCCIO (n. azioni 310), LOCATELLI
GENNYFER ANITA (n. azioni 1), LOCATELLI MARIATERESA (n. azioni 262), LOCATELLI PAOLO (n. azioni 160), LOCATELLI
VITTORIO (n. azioni 2200), LOCHETTI SILVIO (n. azioni 24), LODA CLAUDIO (n. azioni 550), LODA GIULIO (n. azioni 76),
LODESANI MARIA (n. azioni 1008), LODETTI ROSELLA (n. azioni 213), LODI DANIELE (n. azioni 274), LODI GIANANGELO (n.
azioni 392), LODI PIERINO (n. azioni 100), LODOVICHI MARIO (n. azioni 42), LODRINI INNOCENTE (n. azioni 15), LOGHIN
OTILIA NICULINA (n. azioni 40), LOGICA DINO (n. azioni 15000), LOGLI GIANCARLO (n. azioni 28), LOGUERCIO LINO (n.
azioni 16), LOJA EZIO (n. azioni 517), LOMAZZI CARLA (n. azioni 10), LOMBARDI ANTONIO (n. azioni 1431), LOMBARDI
ELISABETTA (n. azioni 1), LOMBARDI GAETANO (n. azioni 27), LOMBARDI GIUSEPPE PAOLO (n. azioni 61), LOMBARDINI
CAROLINA (n. azioni 100), LOMBARDINI TOMMASO (n. azioni 5280), LOMBARDO GIANLUCA (n. azioni 100), LOMBARDO
VINCENZO (n. azioni 229), LOMBARDONI MARCO (n. azioni 15), LOMBEZZI LEONIERO (n. azioni 15), LOMBI DANIELE (n.
azioni 1), LOMETTO GIORGIO (n. azioni 214), LOMI PIERO (n. azioni 120), LONARDI ANNA (n. azioni 64), LONARDI ANNA
MARIA (n. azioni 141), LONARDI ATTILIO (n. azioni 1780), LONARDI DORIANO (n. azioni 320), LONARDI FLAVIO (n. azioni
60), LONARDI LUIGI (n. azioni 60), LONARDI SILVIA (n. azioni 2084), LONARDONI SANTO (n. azioni 1201), LONDI BRUNO (n.
azioni 135), LONGARETTI DIOMIRA (n. azioni 796), LONGARETTI SIRO (n. azioni 25), LONGATO CARLINA (n. azioni 175),
LONGHI GIULIANO (n. azioni 8651), LONGHI ORSOLA (n. azioni 7), LONGHI TERESA (n. azioni 99), LONGHINI LODOVICO (n.
azioni 1), LONGHITANO CARMELO (n. azioni 15), LONGO ALVISE (n. azioni 21), LONGO ANTONIO (n. azioni 420), LONGO
DOMENICO (n. azioni 482), LONGO PIERANGELO (n. azioni 1), LONGONI ALESSANDRA BENEDETTA (n. azioni 254),
LONGONI SILVIO (n. azioni 130), LONIDO TULLIO (n. azioni 91), LONNI ALBERTO (n. azioni 302), LOPOPOLO MAURO (n.
azioni 300), LOPRESE MARIO (n. azioni 15), LOREFICE PIERO (n. azioni 40), LORENZETTI FAUSTO (n. azioni 2800),
LORENZETTO ADA (n. azioni 301), LORENZETTO ANTONIO (n. azioni 60), LORENZETTO GIOVANNI (n. azioni 10), LORENZI
MARCO (n. azioni 118), LORENZI MICHELE (n. azioni 103), LORENZI RENZO (n. azioni 566), LORENZI ROBERTO (n. azioni
77), LORENZINI EGISTO (n. azioni 1), LORENZINI ELSA (n. azioni 15), LORENZINI GIUSEPPE (n. azioni 657), LORENZINI
GIUSEPPE (n. azioni 48), LORENZINI LINO (n. azioni 1700), LORENZINI LUCA (n. azioni 44), LORENZINI MARIELLA (n. azioni
418), LORENZONI GIAMPAOLO (n. azioni 922), LORENZONI GIOVANNI (n. azioni 100), LORETI CORRADO (n. azioni 36),
LORETI IVAN (n. azioni 10), LORE` MARCO (n. azioni 237), LORI MASSIMO (n. azioni 1465), LOSI ANGELO (n. azioni 324),
LOSI GABRIELE (n. azioni 1001), LOSSELLI DANIELE (n. azioni 41), LOVATI COTTINI GIUSEPPE (n. azioni 10), LOVATO
ANDREA (n. azioni 25), LOVATO AUGUSTO (n. azioni 865), LOVATO CELESTINO (n. azioni 50), LOVATO FRANCESCO (n.
azioni 25), LOVATO ROBERTO (n. azioni 150), LOVINO GIACOMO (n. azioni 36), LOVISOLO MARIO (n. azioni 4), LUCANIA
SALVATORE (n. azioni 62), LUCASSINO ADOLFO (n. azioni 40), LUCATO TIZIANA (n. azioni 170), LUCCA MARIA ASSUNTA
(n. azioni 59), LUCCHESE GIORGIO (n. azioni 24), LUCCHESI GIOVANNI (n. azioni 350), LUCCHESI LARA (n. azioni 1),
LUCCHESI PIER LUIGI (n. azioni 44), LUCCHETTA PIETRO MARIA (n. azioni 9), LUCCHETTA ROMANO (n. azioni 46),
LUCCHETTI ALESSANDRO ANGELO (n. azioni 252), LUCCHI RENATO (n. azioni 120), LUCCHINI ADRIANO GIUSEPPE (n.
azioni 137), LUCCHINI FRANCA (n. azioni 560), LUCCHINI PAOLO (n. azioni 1), LUCCHINI RINA (n. azioni 216), LUCCION
CRISTINA (n. azioni 72), LUCHERINI ARCANGELO MICHELE (n. azioni 15), LUCIA DONATO (n. azioni 330), LUCIDI MARIO (n.
azioni 75), LUGLI AUSONIO (n. azioni 11), LUGLI ERMANNO (n. azioni 304), LUGLI GIORGIA (n. azioni 36), LUGLI GIUSEPPE
(n. azioni 200), LUGLI MARCO (n. azioni 310), LUGOBONI MILENA (n. azioni 350), LUMETTI LUIGI (n. azioni 22), LUMINI
ALBERTO (n. azioni 91), LUNARDI ARNALDO (n. azioni 3), LUNARDI GIULIANO (n. azioni 358), LUNARDI MASSIMILIANO (n.
azioni 100), LUNARDI VINCENZO (n. azioni 84), LUNARDINI MARCO (n. azioni 15), LUNARI SERGIO (n. azioni 50), LUNGHI
FRANCESCO CARLO (n. azioni 1), LUNGHI ROSSANA (n. azioni 110), LUONGO CORRADO (n. azioni 381), LUPANO
ALBERTO (n. azioni 26), LUPATINI OSVALDO (n. azioni 36), LUPI ANDREA (n. azioni 13), LUPI ANNA MARIA (n. azioni 36),
LUPI DIVA (n. azioni 71), LUPO LILIANA (n. azioni 96), LUPORI PRIMO (n. azioni 35), LUPORINI FABIO (n. azioni 40),
LUPORINI ROLANDO (n. azioni 36), LUPPARI TERZIO (n. azioni 265), LUPPI DANIELE (n. azioni 70), LUPPI DANIELE (n.
azioni 200), LUPPI MIRTA (n. azioni 1), LURGO ANTONELLA (n. azioni 2), LUSARDI GIORGIO (n. azioni 1), LUSSO
MARGHERITA (n. azioni 1), LUSTO SILVIA (n. azioni 1), LUZIATELLI STEFANO (n. azioni 1), LUZZANI GLORIA (n. azioni 15),
21
LY HAN MINH (n. azioni 25), MACAIONE GABRIELLA (n. azioni 1), MACARIO GEREMIA (n. azioni 200), MACCACHERO
SANDRO (n. azioni 900), MACCAGNI PAOLO (n. azioni 3000), MACCAGNOLA CRISTIAN (n. azioni 350), MACCALLI
FRANCESCO (n. azioni 2), MACCALLI MOSE` (n. azioni 100), MACCANI GIOVANNA (n. azioni 820), MACCANTI MARUSCA (n.
azioni 21), MACCARINELLI ERNESTO (n. azioni 36), MACCARINI GIANCARLO (n. azioni 40), MACCARINI GIOVANNA (n.
azioni 316), MACCARIO RENATO (n. azioni 151), MACCARRONE ROSARIO (n. azioni 62), MACCHI FRANCESCO (n. azioni
173), MACCHI GABRIELLA (n. azioni 1), MACCHI GIANLUCA (n. azioni 2), MACCHI GIORGIO (n. azioni 1), MACCHI GIOVANNI
BATTISTA (n. azioni 21), MACCHI MARIA ANTONIETTA (n. azioni 1), MACCHI MAURIZIO (n. azioni 1), MACCHIARINI
ORLANDI ANDREA (n. azioni 2), MACCHIAVELLI MIRELLA (n. azioni 1), MACCHIONI ADRIANO (n. azioni 550), MACCHIONI
ERMINIO (n. azioni 275), MACCO NATALINO (n. azioni 26), MACOLINO RENATA (n. azioni 49), MACOLINO VINCENZO (n.
azioni 240), MADAFFARI ANTONINO (n. azioni 618), MADELLA RICCARDO (n. azioni 47), MADE` DONATO (n. azioni 181),
MADE` GIAN LUIGI (n. azioni 26), MADRIGALI MICHELE (n. azioni 57), MADRIGALI SONIA (n. azioni 199), MAESTRELLI
STEFANO LUIGI (n. azioni 2), MAESTRI GIORGIO (n. azioni 36), MAESTRI MASSIMILIANO (n. azioni 60), MAESTRONI
GIANCARLO (n. azioni 21), MAFESSONI ADRIANO (n. azioni 72), MAFFE PIETRO (n. azioni 50), MAFFEI ELISABETTA (n.
azioni 15), MAFFEI GIUSEPPE (n. azioni 344), MAFFEI MAURO (n. azioni 60), MAFFEI RICCARDO (n. azioni 36), MAFFEI
ROSELLA (n. azioni 310), MAFFESSANTI MAURIZIO (n. azioni 15), MAFFEZZOLI ALFONSO (n. azioni 2200), MAFFEZZOLI
LORENZO (n. azioni 165), MAFFEZZONI GIANPIETRO (n. azioni 391), MAFFI FAUSTO ANGELO (n. azioni 100), MAFFI
ROBERTO (n. azioni 88), MAFFIA DIODORO (n. azioni 60), MAFFICINI SERGIO (n. azioni 205), MAFFINA ANDREA (n. azioni
1), MAFFIOLETTI ROBERTO (n. azioni 60), MAGAGNIN GIUSEPPE (n. azioni 60), MAGGI ALBERTA (n. azioni 24), MAGGI
ALESSIA (n. azioni 36), MAGGI AMBROGIO (n. azioni 1), MAGGI DAVIDE (n. azioni 12), MAGGI PIETRO (n. azioni 7), MAGGINI
ALESSANDRO (n. azioni 206), MAGGIO DE MAGGI LUIGI (n. azioni 2), MAGGIO LUCA (n. azioni 50), MAGGIO PIETRO (n.
azioni 36), MAGGIO RITA (n. azioni 1256), MAGGIONE SILVANA (n. azioni 820), MAGGIONI DOMENICO (n. azioni 500),
MAGGIONI EUGENIA CELSA (n. azioni 2832), MAGGIONI GIAN PIERO (n. azioni 90), MAGGIORA FRANCO (n. azioni 1),
MAGGIORE LUCA (n. azioni 1), MAGGIORE TIZIANA (n. azioni 152), MAGGIULLI STEFANIA (n. azioni 2), MAGINI ANTONIO
(n. azioni 1), MAGISTRALI MARIO (n. azioni 1), MAGISTRINI MARIA ROSA (n. azioni 277), MAGLI ALESSANDRO (n. azioni 49),
MAGLI PRIMO (n. azioni 123), MAGLIOLA MAURIZIO (n. azioni 241), MAGLIOLA SANDRA (n. azioni 15), MAGLIONE ANTONIO
(n. azioni 100), MAGNABOSCO GIUSEPPE (n. azioni 1360), MAGNABOSCO LUIGI (n. azioni 175), MAGNAGHI CLAUDIO (n.
azioni 850), MAGNAGO ANNAMARIA (n. azioni 15), MAGNAGUAGNO FERNANDA (n. azioni 531), MAGNAN BRUNO (n. azioni
700), MAGNANI FAUSTO (n. azioni 275), MAGNANI GIANNI (n. azioni 1850), MAGNANI GIUSEPPE (n. azioni 60), MAGNANI
MARIA ANGELA (n. azioni 10), MAGNANI MARIA ELENA (n. azioni 65), MAGNANI OSVALDO (n. azioni 21), MAGNANINI ANNA
(n. azioni 15), MAGNI ESTER ALDO (n. azioni 2800), MAGNI LIVIO (n. azioni 184), MAGNI LUISA (n. azioni 3300), MAGNI
MASSIMO (n. azioni 60), MAGNI MATTEO (n. azioni 15), MAGNI MONICA (n. azioni 100), MAGNI VITTORIO (n. azioni 112),
MAGNOLFI ANDREA (n. azioni 15), MAGNOLI LUIGI (n. azioni 48), MAGNONI DEANNA (n. azioni 3000), MAGNONI GIAN
CARLO (n. azioni 1), MAGNONI GIOVANNA (n. azioni 326), MAGNONI MAURO (n. azioni 36), MAGNONI MIRELLA (n. azioni
100), MAGON GIANCARLO (n. azioni 60), MAGOSSO DEBORA (n. azioni 109), MAGOTTI MARCO (n. azioni 500), MAGRETTI
ANTONELLA (n. azioni 36), MAGRETTI GIANFRANCO (n. azioni 230), MAGRI ALBERTO (n. azioni 1), MAGRI PIERO (n. azioni
10), MAGRI ROSA (n. azioni 105), MAGRO ALBERTO (n. azioni 297), MAI PIERO (n. azioni 498), MAIANDI FILIPPO (n. azioni
12), MAIERNA IVANA (n. azioni 285), MAIETTA ANTONIO (n. azioni 1160), MAIETTA FELICE (n. azioni 1), MAINARDI
GIACOMO (n. azioni 15), MAINETTI ADELMO (n. azioni 36), MAINETTI GIUSEPPE (n. azioni 440), MAINI GIOVANNI (n. azioni
262), MAINI MAURO (n. azioni 63), MAINI ORIANO (n. azioni 275), MAINI TIZIANO (n. azioni 500), MAININI MARIANGELA (n.
azioni 78), MAINO ENRICO (n. azioni 506), MAINO LEONARDO (n. azioni 1424), MAINOLI ANGELA (n. azioni 1), MAINOLI
MIRCO (n. azioni 7), MAIO ANTONIO (n. azioni 46), MAIOCCHI MARISA (n. azioni 20), MAIOLI SERGIO (n. azioni 36),
MAISTRELLO TIZIANO (n. azioni 300), MAISTRI LUIGI (n. azioni 250), MAJOTTI ANNA (n. azioni 36), MALABAILA
PIERFRANCO (n. azioni 12), MALACARNE ANTONIO (n. azioni 2), MALACARNE SIMONA (n. azioni 237), MALAFFO
MAURIZIO (n. azioni 50), MALAFFO SERGIO (n. azioni 84), MALAGUTI ALESSANDRO (n. azioni 3), MALAGUTTI ISIDORO (n.
azioni 1), MALANDRA GIUSEPPE (n. azioni 1), MALANDRA PIER GIUSEPPE (n. azioni 103), MALANOTTE PIER GIOVANNI (n.
azioni 443), MALAPELLE ROBERTO (n. azioni 55), MALASOMA LIDO (n. azioni 123), MALASPINA GIUSEPPE (n. azioni 36),
MALASPINA KARIN (n. azioni 19), MALATESTA ALBERTO (n. azioni 2000), MALATESTA MIRANDA (n. azioni 141), MALAVASI
ANTONIO (n. azioni 506), MALAVASI DAVIDE (n. azioni 15), MALAVASI GIOVANNI (n. azioni 1500), MALAVASI LUIGI (n. azioni
423), MALCANGIO COSIMO (n. azioni 36), MALERBA MASSIMO LUIGI (n. azioni 4), MALESCI MAURIZIO (n. azioni 3),
MALFATTI RENATO (n. azioni 36), MALINVERNI GIOVANNA (n. azioni 44), MALINVERNI STEFANO (n. azioni 8), MALIZIA
ALBERTO (n. azioni 15), MALMUSI PAOLA (n. azioni 1), MALNATI CESARE (n. azioni 191), MALTARELLO STEFANIA (n. azioni
36), MALVASO MASSIMO (n. azioni 76), MALVENTANO GIOVANNI PAOLO (n. azioni 404), MALVESTITI ENRICO (n. azioni
19), MAMMETTI ANTONELLA (n. azioni 1), MAMMI ROBERTO (n. azioni 20), MAMONE ANTONIO (n. azioni 8), MAMONE
MARIA (n. azioni 4), MANARA CARLA (n. azioni 1), MANARA FRANCO (n. azioni 251), MANASSERO GIUSEPPE (n. azioni 40),
MANCA ANTONIO (n. azioni 72), MANCARI FORTUNATO (n. azioni 578), MANCASSOLA BRUNO (n. azioni 4030),
MANCASTROPPA ALBERTO (n. azioni 50), MANCIN AMELIO (n. azioni 122), MANCIN BIANCA MARIA (n. azioni 40), MANCIN
ILDO (n. azioni 255), MANCINI DARIO (n. azioni 1262), MANCINI ETTORE (n. azioni 40), MANCINI GIUSEPPE (n. azioni 10),
MANCINI LAURA (n. azioni 5), MANCINI MANUELA ANTONELLA (n. azioni 240), MANCINI MARIO (n. azioni 85), MANCINI
MICHELA (n. azioni 20), MANCON DANIELA (n. azioni 118), MANCUSO GIOVANNI (n. azioni 1), MANCUSO GIUSEPPINA (n.
azioni 6), MANDELLI MARGHERITA (n. azioni 1), MANDELLI PAOLO (n. azioni 36), MANDIA VITO (n. azioni 10), MANDOLI
GRAZIANO (n. azioni 66), MANDONICO ROSOLO ANGELO (n. azioni 11), MANDRILLO MATTEO (n. azioni 106), MANDRIOLI
LUIGI (n. azioni 250), MANENTI GIANLUIGI (n. azioni 15), MANENTI LAURA (n. azioni 36), MANFREDDA CRISTIANA (n. azioni
10), MANFREDDA RENZO (n. azioni 138), MANFREDI LEONARDO (n. azioni 270), MANFREDI MARA (n. azioni 17),
MANFREDINI ALESSANDRO (n. azioni 15), MANFREDINI GIOVANNI MARIO (n. azioni 36), MANFREDINI ROSSANA (n. azioni
469), MANFRIN CARLO (n. azioni 2000), MANGHI ODOARDO (n. azioni 748), MANGIAGALLI SANDRO ATTILIO (n. azioni 170),
MANGIAGLI NICOLA (n. azioni 18), MANGIALARDO AGOSTINO (n. azioni 2), MANGIAROTTI SERGIO (n. azioni 1), MANGILI
MARIA (n. azioni 148), MANGILI NICOLETTA (n. azioni 15), MANGILI REMO (n. azioni 15), MANINI DANIELE (n. azioni 475),
MANINI MASSIMO (n. azioni 1), MANINO PATRIZIA (n. azioni 478), MANNA GIANNI (n. azioni 74), MANNA SALVATORE (n.
azioni 192), MANNARI ALESSANDRO (n. azioni 45), MANNARINO ROSANNA (n. azioni 75), MANNI COSIMO (n. azioni 5),
MANNI GIUSEPPE (n. azioni 10000), MANNINA GIOVANNI (n. azioni 36), MANTA ONOFRIO (n. azioni 68), MANTEGARI
MARIELLA (n. azioni 36), MANTEGAZZA TERESA (n. azioni 100), MANTI ANDREA GIOVANNI (n. azioni 246), MANTICA
MARCO (n. azioni 16), MANTINO MARIO (n. azioni 148), MANTOAN ROSELLA (n. azioni 100), MANTOANELLI DARIO (n. azioni
36), MANTOVANI ALBERTO (n. azioni 4), MANTOVANI EDDI (n. azioni 15), MANTOVANI ENZO (n. azioni 1550), MANTOVANI
GIANCARLO (n. azioni 36), MANTOVANI GIOVANNI (n. azioni 36), MANTOVANI IVANO (n. azioni 10), MANTOVANI MONICA
(n. azioni 24), MANTOVANI PATRIZIA (n. azioni 126), MANTOVANI SILVANA (n. azioni 150), MANTOVI LUCIANO (n. azioni 60),
MANZANI MAURO (n. azioni 20), MANZI FRANCESCO (n. azioni 100), MANZI FRANCESCO (n. azioni 36), MANZIN PAOLO (n.
azioni 10), MANZINI CARLA (n. azioni 25), MANZINI STEFANO (n. azioni 1), MANZONETTO PIETRO (n. azioni 300), MANZONI
CARLO ANDREA (n. azioni 211), MANZONI GIULIANO ETTORE (n. azioni 36), MANZONI MARGHERITA (n. azioni 137),
MANZONI RENATA (n. azioni 194), MANZOTTI ROBERTO (n. azioni 232), MAPELLI GIANCARLO (n. azioni 1400), MAPELLI
22
RAFFAELE (n. azioni 363), MAPELLI ROBERTO SERAFINO (n. azioni 36), MARABINI FABIO (n. azioni 848), MARAFANTE
ALESSANDRO (n. azioni 15), MARAGNA MORENO (n. azioni 15), MARAI ADRIANO (n. azioni 194), MARAI CARLO (n. azioni
72), MARAI GRAZIELLA (n. azioni 515), MARANA SERGIO (n. azioni 82), MARANGON ELISA (n. azioni 36), MARANGONI
DANIELE (n. azioni 472), MARANGONI GIANDEMETRIO (n. azioni 305), MARANGONI GIUSEPPE (n. azioni 1000),
MARANGONI GIUSEPPE (n. azioni 440), MARANGONI ILDO (n. azioni 1), MARANGONI SERGIO (n. azioni 3), MARANI
GAETANO (n. azioni 60), MARANI MARIA ELENA (n. azioni 575), MARATELLI AUGUSTO (n. azioni 15), MARAZINA ALBERTO
(n. azioni 1283), MARAZINO PIERA (n. azioni 1728), MARAZZI ANGELO (n. azioni 147), MARAZZINI CATIA MARIA (n. azioni 6),
MARCABRUNI FABIO (n. azioni 600), MARCACCIOLI FABIO (n. azioni 240), MARCAZZAN FAUSTINO (n. azioni 10),
MARCELLI STEFANIA (n. azioni 1), MARCHESE LILLO (n. azioni 10), MARCHESI GUIDO (n. azioni 36), MARCHESI LINO (n.
azioni 500), MARCHESI LUCIANO (n. azioni 1), MARCHESI MASSIMO (n. azioni 10), MARCHESI MAURO (n. azioni 40),
MARCHESI PAOLO (n. azioni 304), MARCHESI PIETRO (n. azioni 1), MARCHESINI DAMIANO (n. azioni 680), MARCHESINI
FULVIO (n. azioni 2041), MARCHESINI LUIGINA (n. azioni 567), MARCHESINI LUIGINA (n. azioni 1556), MARCHESINI MARIO
(n. azioni 1162), MARCHESINI REMIGIO (n. azioni 1653), MARCHESINI TARCISIO (n. azioni 325), MARCHETTA NICOLA (n.
azioni 100), MARCHETTI ALDO (n. azioni 8), MARCHETTI ANGELA (n. azioni 138), MARCHETTI BEATRICE MARIA (n. azioni
1), MARCHETTI FABRIZIO (n. azioni 5863), MARCHETTI MAGDA (n. azioni 76), MARCHETTI MARCO (n. azioni 1308),
MARCHETTI RINO (n. azioni 161), MARCHETTO CORRADO (n. azioni 277), MARCHETTO FRANCO (n. azioni 6),
MARCHETTO LAURA (n. azioni 76), MARCHETTO MICHELE (n. azioni 1), MARCHETTO SILVANA (n. azioni 321),
MARCHEZZOLO RENZO (n. azioni 1050), MARCHI DANIELA (n. azioni 15), MARCHI GIAN PIERO (n. azioni 600), MARCHI
GIOVANNA (n. azioni 6), MARCHI LUIGI (n. azioni 27), MARCHI LUNARDI ROBERTO (n. azioni 720), MARCHI MARCO (n.
azioni 15), MARCHI MARCO (n. azioni 1), MARCHIANDO MARILENA (n. azioni 60), MARCHINI ANGELO (n. azioni 1098),
MARCHINI CORA MARIA MAURIZIA (n. azioni 36), MARCHINI ENRICHETTA (n. azioni 67), MARCHINI MARIANO (n. azioni
160), MARCHINI MASSIMO (n. azioni 15), MARCHINI ROBERTO (n. azioni 13), MARCHIONNI EDO (n. azioni 45),
MARCHIOTTO GIOVANNI (n. azioni 60), MARCHIO` MARIANO (n. azioni 100), MARCHISIO LORENZA (n. azioni 8),
MARCIANO` ANTONIO (n. azioni 144), MARCIANO` FABRIZIO (n. azioni 25), MARCIONI ANGELO FRANCO (n. azioni 41),
MARCOLIN ANTONIETTA (n. azioni 300), MARCOLINI ENZO ANTONIO (n. azioni 550), MARCOMINI UMBERTO (n. azioni 1),
MARCOMINI WALTER (n. azioni 253), MARCONCIN ITALA GERMANA (n. azioni 674), MARCONCINI PIETRO (n. azioni 289),
MARCONE ELISABETTA (n. azioni 14), MARCONI GABRIELLA (n. azioni 15), MARCONI MATTEO (n. azioni 407), MARCONI
PROSPERO (n. azioni 2500), MARCONI RAFFAELLO (n. azioni 60), MARCONI STEFANO (n. azioni 177), MARCONI
VALENTINO (n. azioni 12), MARCORA ALDO (n. azioni 159), MARCORA BORIS (n. azioni 100), MARCOSIGNORI EMANUELA
(n. azioni 450), MARCOTTO MANUEL (n. azioni 22), MARCUCCI DAVID (n. azioni 21), MARCUZZO RINO (n. azioni 10),
MARELLA ANNA RITA (n. azioni 10), MARELLA PAOLO (n. azioni 117), MARELLI CINZIA (n. azioni 36), MARELLI GIUSEPPINA
(n. azioni 760), MAREMMANI LARA (n. azioni 100), MARENGO CARLO (n. azioni 1), MARENGO ROBERTO (n. azioni 36),
MARENZI LUCIANA (n. azioni 60), MARENZI TERESINA (n. azioni 15), MARESCA LUIGI (n. azioni 16), MARETTI REMO (n.
azioni 60), MARFORIO ENRICO (n. azioni 362), MARGAROLI GIANCARLO (n. azioni 66), MARGAROLI ITALIA MARIA (n. azioni
30), MARGHERI GIOVANNI (n. azioni 33), MARGINI ISABELLA (n. azioni 251), MARI UGO (n. azioni 72), MARIANELLI
CLAUDIO (n. azioni 200), MARIANI ANGELA (n. azioni 70), MARIANI CESARINA (n. azioni 10), MARIANI CLAUDIO (n. azioni 1),
MARIANI GELSOMINO (n. azioni 500), MARIANI MASSIMO (n. azioni 100), MARIGO ETTORE MARIO (n. azioni 78), MARIGO
VIRGINIA (n. azioni 15), MARINARI GIOVANNI (n. azioni 15), MARINELLI MASSIMO (n. azioni 361), MARINGONI LEONELLO
(n. azioni 360), MARINI ELISA (n. azioni 16), MARINI FIORENZO (n. azioni 1496), MARINI GIANCARLO (n. azioni 200), MARINI
LUCA (n. azioni 683), MARINI LUCIANO (n. azioni 81), MARINI MARCO (n. azioni 60), MARINI MAURO (n. azioni 232), MARINI
SANDRO (n. azioni 1), MARINO ANNA MARIA (n. azioni 45), MARINO FABRIZIO (n. azioni 100), MARINO GIOVANNI (n. azioni
1), MARINO MAURIZIO (n. azioni 1698), MARINO MAURIZIO (n. azioni 1), MARINO ROBERTA (n. azioni 15), MARINO TERESA
(n. azioni 7), MARINONI LIVIA (n. azioni 200), MARIOTTI ENRICO (n. azioni 15), MARIOTTI GIORGETTA (n. azioni 15),
MARIOTTI MARCO (n. azioni 4882), MARIOTTO VITTORIO (n. azioni 67), MARIPPI RENZO (n. azioni 400), MARITAN
ANGELICA (n. azioni 48), MARITAN VALTER (n. azioni 1322), MARIUTTI MARGHERITA (n. azioni 1385), MAROCCHI ANNA (n.
azioni 31), MARON ROBERTO (n. azioni 1057), MARONATI RENATO (n. azioni 122), MARONE LUIGI (n. azioni 515), MARONI
ROBERTO (n. azioni 31), MAROVELLI MARIA LUISA (n. azioni 36), MARRA SALVATORE (n. azioni 153), MARRAS FELICE (n.
azioni 1590), MARRI NICLA (n. azioni 15), MARS EDOARDO (n. azioni 80), MARSELLI MARA (n. azioni 104), MARSON FULVIO
(n. azioni 112), MARSON GREGORIO (n. azioni 2000), MARTARI ARRIGO (n. azioni 10), MARTELLI BENITO (n. azioni 208),
MARTELLI DINA (n. azioni 10), MARTELLI ERNALGINO (n. azioni 1453), MARTELLI MARIA ANGELA (n. azioni 15), MARTELLI
MATTEO (n. azioni 15), MARTELLI PASQUALE (n. azioni 273), MARTELLI PIERO (n. azioni 35), MARTELLI PIETRO (n. azioni
29), MARTELLI RINO (n. azioni 1697), MARTELLI SERGIO (n. azioni 9), MARTELLI SIMONA (n. azioni 48), MARTELLI
VITTORIO (n. azioni 99), MARTELLO UGO (n. azioni 7800), MARTIGNONI DIEGO (n. azioni 35), MARTIN ALICE (n. azioni 69),
MARTIN IVANO (n. azioni 93), MARTINATTO SILVIA (n. azioni 147), MARTINAZZO GIUSEPPE (n. azioni 45), MARTINELLI
CARLA (n. azioni 10), MARTINELLI IVO (n. azioni 222), MARTINELLI LILIANA (n. azioni 100), MARTINELLI LORIS (n. azioni 25),
MARTINELLI MONICA (n. azioni 1), MARTINELLI PIERINA (n. azioni 209), MARTINELLI ROBERTO (n. azioni 40), MARTINELLI
ROSANNA (n. azioni 1), MARTINELLI UGO (n. azioni 96), MARTINELLI VILLIAM (n. azioni 415), MARTINENGO CARLO (n.
azioni 93), MARTINENGO LUIGI (n. azioni 505), MARTINENGO PAOLO (n. azioni 20), MARTINES ALDO (n. azioni 12),
MARTINETTI VERONICA (n. azioni 201), MARTINEZ BARRENA MARIA CARMEN (n. azioni 15), MARTINI ALESSIA (n. azioni
64), MARTINI EUGENIA (n. azioni 427), MARTINI FLORIANA (n. azioni 21), MARTINI GABRIELLA (n. azioni 3782), MARTINI
MAURIZIO (n. azioni 12), MARTINI NELLO (n. azioni 547), MARTINI STEFANO (n. azioni 64), MARTINO CAMILLO COSIMO (n.
azioni 36), MARTINO PIERANGELO (n. azioni 165), MARTOLINI VALENTINO (n. azioni 170), MARTORELLO FRANCESCO (n.
azioni 1), MARTUSCELLI GIUSEPPE (n. azioni 1), MARULLO DI CONDOJANNI SERGIO (n. azioni 200), MARZAIOLI ADRIANO
(n. azioni 100), MARZARI MARCO (n. azioni 1), MARZI ARRIGO (n. azioni 671), MARZI PATRIZIA (n. azioni 36), MARZI
PIERPAOLO (n. azioni 91), MARZIANI GIUSEPPE (n. azioni 2), MARZOCCHI ALESSANDRO (n. azioni 173), MARZORATI
ALDO (n. azioni 1042), MASCAGNI PIERANNA (n. azioni 12), MASCANZONI MAURIZIO PIERINO (n. azioni 240), MASCHERINI
RENZO (n. azioni 10), MASCHERPA ANGELO (n. azioni 1), MASCHERPA CARLO (n. azioni 5), MASCHERPA FABRIZIO (n.
azioni 54), MASCIAGA ALMA (n. azioni 15), MASCIAGA BATTISTA (n. azioni 351), MASCIOLI AURELIANO (n. azioni 25),
MASCOLO AUSILIA (n. azioni 58), MASETTI WAINER (n. azioni 2275), MASIERO CLAUDIO (n. azioni 78), MASIERO FLORIO
(n. azioni 165), MASIERO SERGIO (n. azioni 2000), MASINI DANTE (n. azioni 852), MASINI FABIO (n. azioni 516), MASINI
GIANFRANCO (n. azioni 278), MASINI RAFFAELLO (n. azioni 425), MASOERO RENZO (n. azioni 120), MASOERO STEFANO
(n. azioni 28), MASONI SANDRA (n. azioni 89), MASOTTO CLAUDIO (n. azioni 60), MASOTTO MARCO (n. azioni 15),
MASPERO ALDO (n. azioni 16), MASPERO GIULIANA (n. azioni 164), MASSA ANTONIO (n. azioni 1), MASSA EMILIO (n. azioni
651), MASSA GIORDANO (n. azioni 1000), MASSA GIOVANNI (n. azioni 582), MASSA LAURA (n. azioni 66), MASSA MARIA
LAURA (n. azioni 24), MASSAGLIA CARLO (n. azioni 10), MASSANELLI MARZIA (n. azioni 1), MASSARA STEFANO (n. azioni
10), MASSARI LAURA (n. azioni 95), MASSARIOL MARIA LUISA (n. azioni 60), MASSELLA ADELINO (n. azioni 147),
MASSERINI PAOLO (n. azioni 357), MASSEROLI MARTA ROSA (n. azioni 10), MASSIRONI FERNANDO (n. azioni 15),
MASSOBRIO ANDREA NICOLA (n. azioni 1), MASSONE PAOLA (n. azioni 5), MASTELLA MASSIMO (n. azioni 2), MASTINU
ANTONIO (n. azioni 6), MASTRODDI NATALINA (n. azioni 1), MASTROGIACOMI LUCA (n. azioni 10), MASTROIANNI DANILO
23
(n. azioni 1), MASTROIANNI GIUSEPPE (n. azioni 145), MASTROTISI GIOVANNA (n. azioni 357), MASTROTOTARO
GIUSEPPE (n. azioni 50), MASTROTTO MIRANDA (n. azioni 1001), MATEO GABARDA VICENTA (n. azioni 59), MATERINI
MARCO (n. azioni 36), MATHEOUD PIER GIUSEPPE (n. azioni 174), MATTA DANIELA (n. azioni 1), MATTACHINI DANIELE (n.
azioni 1), MATTALIA GIUSEPPE (n. azioni 217), MATTARELLO PIETRO (n. azioni 142), MATTEELLI GABRIELLA (n. azioni 15),
MATTEI ENRICO (n. azioni 105), MATTEI NATHALIE (n. azioni 36), MATTEI ROBERTO (n. azioni 452), MATTEO ANTONIO (n.
azioni 10), MATTEUCCI FABRIZIO (n. azioni 36), MATTEUCCI MAURIZIO (n. azioni 15), MATTEYA EZIO (n. azioni 19), MATTI
ROBERTO (n. azioni 253), MATTIODA SILVANA (n. azioni 844), MATTIOLI ALBERTO (n. azioni 100), MATTIOLI FABIO (n.
azioni 225), MATTIOLI GIOVANNA (n. azioni 54), MATTIOLI GIUSEPPE (n. azioni 400), MATTIOLO STEFANO (n. azioni 15),
MATTOLINI ANDREA (n. azioni 36), MATTOLINI GIANCARLO (n. azioni 43), MATURI MASSIMO (n. azioni 10), MAUCERI
GIOVANNI (n. azioni 583), MAULE MORENO (n. azioni 15), MAULI FRANCO (n. azioni 100), MAURI GIULIO ANGELO (n. azioni
36), MAURI GRAZIELLA (n. azioni 1440), MAURI LUIGI (n. azioni 268), MAURI MAURIZIO NATALE (n. azioni 2710), MAURI
ROSANNA (n. azioni 122), MAURI SABRINA (n. azioni 15), MAURINO ROBERTA (n. azioni 137), MAURO FRANCESCO (n.
azioni 155), MAVERNA GIAMPAOLO (n. azioni 346), MAZZA MARGHERITA (n. azioni 242), MAZZACANI FLORIO (n. azioni 70),
MAZZAMURRO LUIGI (n. azioni 1), MAZZANTI GIUSEPPE (n. azioni 69), MAZZANTI MATTEO (n. azioni 435), MAZZARELLA
ADDOLORATA (n. azioni 260), MAZZARELLA ANGELA (n. azioni 36), MAZZARINO ERMINIO (n. azioni 100), MAZZEI LORELLA
(n. azioni 20), MAZZEI MARCO (n. azioni 100), MAZZEI STEFANO (n. azioni 28), MAZZEO CARMELO (n. azioni 1), MAZZERBO
PAOLA (n. azioni 1), MAZZETTI FRANCA (n. azioni 68), MAZZETTI GRAZIANO (n. azioni 16), MAZZETTO ELEONORA (n.
azioni 36), MAZZI ALESSANDRO (n. azioni 10), MAZZI FEDORA (n. azioni 100), MAZZI PAOLO (n. azioni 300), MAZZINI LUCA
(n. azioni 60), MAZZINI ROBERTO (n. azioni 1), MAZZO COSTANTINO (n. azioni 825), MAZZO PAOLO (n. azioni 25),
MAZZOCATO MARTINAZZO MARIO (n. azioni 60), MAZZOCCHI GIANNI (n. azioni 438), MAZZOCCHI GIULIANO (n. azioni 84),
MAZZOCCO MARIA GRAZIA (n. azioni 100), MAZZOCCO MATTEO (n. azioni 15), MAZZOLA GIAMPAOLO (n. azioni 60),
MAZZOLA VINCENZA (n. azioni 36), MAZZOLENI EDOARDO (n. azioni 447), MAZZOLENI ETTORE (n. azioni 1), MAZZOLENI
IVONNE (n. azioni 265), MAZZOLENI MATTIA (n. azioni 15), MAZZOLENI WALTER (n. azioni 15), MAZZOLI UBER (n. azioni
36), MAZZON GRAZIELLA (n. azioni 30), MAZZONI GIANFRANCO SILVIO (n. azioni 1402), MAZZONI LUCIANO (n. azioni 201),
MAZZONI LUIGIA (n. azioni 250), MAZZONI NATALE (n. azioni 55), MAZZONI PAOLA (n. azioni 6), MAZZONI ROBERTO (n.
azioni 36), MAZZONI VALENTINA (n. azioni 15), MAZZOTTI GIOVANNI (n. azioni 240), MAZZUCCHI ANDREA (n. azioni 68),
MAZZURANA ENRICO (n. azioni 36), MAZZURANA GABRIELE (n. azioni 60), MEACCI PAOLO (n. azioni 125), MEANI
ANTONIA (n. azioni 1), MEAZZA AURELIO (n. azioni 1), MECCA GIUSEPPINA (n. azioni 15), MECENERO IVO (n. azioni 368),
MECENERO MARIA TERESA (n. azioni 250), MECIANI ALESSANDRO (n. azioni 41), MEDICI RAFFAELLA (n. azioni 48),
MEDINA GRAZIANO (n. azioni 10), MEDINA MAURIZIO (n. azioni 300), MEDINA NINO (n. azioni 36), MEDOLAGO ALBANI
GIOVANNI ANDREA (n. azioni 36), MEDRI PIERO (n. azioni 1), MEGARO ANGIOLO (n. azioni 25), MEGGETTO GIANPIETRO
(n. azioni 147), MEGGIOLARO ANTONIO (n. azioni 372), MEGHI ADRIANA (n. azioni 478), MEGHI ANGELO (n. azioni 864),
MEGHI MARIO (n. azioni 72), MEI ANGELO (n. azioni 36), MEI GIOVANNI (n. azioni 1), MEINI LUCA (n. azioni 1), MELAI
LORIANO (n. azioni 1), MELCHIORI CLAUDIO (n. azioni 55), MELCHIORI SILVANA (n. azioni 682), MELE GIOVANNI (n. azioni
354), MELE IDA (n. azioni 141), MELEGARI MICHELA (n. azioni 55), MELEGATTI ANDREA (n. azioni 347), MELEGATTI GINO
(n. azioni 1162), MELEZIO ADELMO (n. azioni 14), MELI NINO (n. azioni 13), MELI SEBASTIANO (n. azioni 1), MELLA IDA
ERMINIA (n. azioni 2800), MELLA IOLANDA (n. azioni 82), MELLA MASSIMO (n. azioni 1080), MELLANO ALDO (n. azioni 1140),
MELLANO TEDDI (n. azioni 1), MELLERA MARIASTELLA (n. azioni 15), MELLI GIAMPAOLO (n. azioni 116), MELLI MASSIMO
(n. azioni 546), MELLO ELDA (n. azioni 273), MELON ALESSANDRA (n. azioni 1), MELONE MARIO (n. azioni 69), MELONE
MAURIZIO (n. azioni 10), MELONI LUIGI (n. azioni 87), MELONI VINCENZO (n. azioni 200), MELOTTI DANIELA (n. azioni 231),
MELOTTI EVA (n. azioni 75), MELOTTI MICHELE (n. azioni 567), MENABOVI LAURA (n. azioni 100), MENABUE EMILIA (n.
azioni 1), MENASPA` DANILO (n. azioni 698), MENCARI GIUSEPPE (n. azioni 36), MENCHINI CINZIA (n. azioni 1), MENCONI
VINICIO (n. azioni 15), MENDICA MARIO (n. azioni 319), MENDINI GIORGIO (n. azioni 108), MENEGARDO GIOVANNI (n.
azioni 216), MENEGARDO GIUSEPPE (n. azioni 5560), MENEGATTI MARIA (n. azioni 60), MENEGAZZI GERARDO (n. azioni
600), MENEGAZZI RICCARDO (n. azioni 1), MENEGHELLO LUCIA (n. azioni 2000), MENEGHELLO MIRELLA (n. azioni 275),
MENEGHELLO SILVANA (n. azioni 504), MENEGHINELLO ROBERTO (n. azioni 81), MENEGHINI GIOVANNI (n. azioni 2000),
MENEGHINI SABRINA (n. azioni 15), MENEGHINI SIMONE (n. azioni 36), MENEGHINI UMBERTO (n. azioni 1), MENEGOLLI
ANDREA (n. azioni 10), MENEGOLLI CLAUDIO (n. azioni 15), MENEGOLLI ROBERTO (n. azioni 200), MENEGOLLI SERGIO (n.
azioni 60), MENEGOLO ALESSANDRO (n. azioni 68), MENEGON GIOVANNI (n. azioni 200), MENEGON MARIACARMEN (n.
azioni 350), MENEGUZZO PAOLO (n. azioni 149), MENGHINI BARTOLOMEO (n. azioni 50), MENGOLI ANNA (n. azioni 2),
MENGOLI PIETRO (n. azioni 1), MENICUCCI ANDREA (n. azioni 100), MENIN MARIA (n. azioni 110), MENINI FRANCO (n.
azioni 39288), MENOLLI NICOLA (n. azioni 515), MENON MARIA PIA (n. azioni 854), MENOTTI GIANFRANCO (n. azioni 829),
MENOZZI MICHELE (n. azioni 100), MENOZZI WILSON (n. azioni 485), MENSI CARMELA (n. azioni 1440), MENSI FEDERICO
(n. azioni 150), MENSONE MAURIZIO (n. azioni 12), MERCALLI FRANCESCO (n. azioni 5), MERCANTI GIOVANNI (n. azioni
238), MERCANTI GIUSEPPE (n. azioni 35), MERCANTI UGO (n. azioni 103), MERCATI TARQUINIO (n. azioni 10), MERCI
ADRIANO (n. azioni 205), MERCI MARCELLO (n. azioni 68), MERCIARI MASSIMO (n. azioni 2), MEREU ALESSANDRO (n.
azioni 36), MERLI GIOVANNI (n. azioni 27), MERLI MONICA (n. azioni 36), MERLIN VITTORIO (n. azioni 60), MERLINI PAOLA
(n. azioni 1), MERLINI PAOLO (n. azioni 445), MERLINO CARMELA (n. azioni 60), MERLINO SALVATORE (n. azioni 215),
MERLO ANNA MARIA (n. azioni 478), MERLO CARLO (n. azioni 1), MERLO DANIELA (n. azioni 14), MERLO EDOARDO (n.
azioni 58), MERLO GIOVANNI (n. azioni 66), MERLO GIUSEPPE (n. azioni 40), MERONDI LUIGI (n. azioni 193), MERONI
CARLA (n. azioni 260), MERONI CLAUDIO (n. azioni 108), MERONI MARISTELLA (n. azioni 300), MERONI MASSIMO (n. azioni
363), MERZARI LUISA (n. azioni 79), MERZI DAVIDE (n. azioni 36), MERZI GIOVANNI (n. azioni 36), MESAROLI CLARA (n.
azioni 15), MESCHI ANDREA (n. azioni 10), MESCHIARI ANDREA (n. azioni 120), MESCHINI FERNANDA (n. azioni 1),
MESCHINI MILENA (n. azioni 72), MESSAGGI DARIO (n. azioni 3500), MESSEROTTI ANGELA (n. azioni 556), MESSETTI
OTTAVIO (n. azioni 1750), MESSINA GIACOMO (n. azioni 2), MESSINA RITA (n. azioni 123), MESSORI DOMENICO (n. azioni
15), MESSORI ENRICO (n. azioni 124), MESSORI GIORGIO (n. azioni 24), MESSORI LEO (n. azioni 60), MESSORI MAURO (n.
azioni 185), MESSORI PIER GIORGIO (n. azioni 295), MESSORI WEBER (n. azioni 60), MESSORI ZOELLO (n. azioni 1),
MESSUEROTTI GIANCARLO (n. azioni 1), METE ANTONIO (n. azioni 1), METE FABIO (n. azioni 1), MEZZADRI FRANCO (n.
azioni 500), MEZZADRI LUCA (n. azioni 500), MEZZANI ANTONIO (n. azioni 40), MEZZANI MICAELA (n. azioni 354),
MEZZOIUSO BERNARDO (n. azioni 40), MIAROMA ADRIANO (n. azioni 32), MIAZZA ALBA (n. azioni 69), MIAZZI ALBERTO (n.
azioni 100), MICA LUCIANA (n. azioni 36), MICARELLI PRIMO (n. azioni 15), MICHELAZZI RICCARDO (n. azioni 52),
MICHELETTO GIUSEPPE (n. azioni 1686), MICHELI DANIELE (n. azioni 17), MICHELI WALTER (n. azioni 25), MICHELIN
CAROLINA (n. azioni 68), MICRANI ANDREA (n. azioni 31), MICRANI RODOLFO (n. azioni 41), MIGALE CARMELA (n. azioni
100), MIGLIARDI DOMENICO BARTOLOMEO (n. azioni 69), MIGLIARINI FERNANDO (n. azioni 16), MIGLIASSO ANTONIO (n.
azioni 1), MIGLIASSO LUIGI (n. azioni 10), MIGLIETTA EMANUELE (n. azioni 1), MIGLIO GIANCARLO (n. azioni 467), MIGLIO
GIUSEPPE (n. azioni 9), MIGLIOLI GIUSEPPE (n. azioni 10), MIGLIOLI MAURO (n. azioni 55), MIGLIORINI CLAUDIO (n. azioni
1), MIGLIORINI DARIO (n. azioni 5), MIGLIORINI FRANCESCO (n. azioni 1), MIGLIORINI MARCO (n. azioni 175), MIGLIORINI
MARISA (n. azioni 15), MIGLIORINI SERGIO (n. azioni 100), MIGLIORINI VINANZIO (n. azioni 504), MIGNONE BARBARA (n.
azioni 15), MILANESE FABRIZIO (n. azioni 15), MILANESE MASSIMO (n. azioni 1), MILANESE PIERFRANCO (n. azioni 1598),
24
MILANESE UGO (n. azioni 549), MILANESI ORNELLA (n. azioni 2), MILANI GIANCARLO (n. azioni 1500), MILANI GIOVANNI (n.
azioni 750), MILANI OTTORINO (n. azioni 8), MILANI PAOLO (n. azioni 450), MILANI TONINO (n. azioni 36), MILANOLI
STEFANO (n. azioni 379), MILAZZO IGNAZIA (n. azioni 36), MILELLA DONATO (n. azioni 5), MILELLA FABIO (n. azioni 15),
MILELLA VITO (n. azioni 68), MILESI ADA ENRICA (n. azioni 1499), MILESI GIUSEPPE (n. azioni 214), MILESI LILIANA (n.
azioni 20), MILESI MAURIZIO (n. azioni 15), MILEV BLAZE (n. azioni 200), MILIOLI FRANCESCO (n. azioni 4388), MILITELLO
ANDREA (n. azioni 40), MILLO MARIA ANTONIETTA (n. azioni 176), MIMO MICHELE (n. azioni 98), MINA ATTILIO (n. azioni
37), MINARDI FABIO (n. azioni 50), MINARDI FABRIZIO (n. azioni 78), MINAZZA LOREDANA (n. azioni 241), MINAZZI
AURELIO (n. azioni 80), MINELLI ALBERTO (n. azioni 5), MINESTRINI GIANCARLO (n. azioni 1), MINEZZI CARLO ALBERTO
(n. azioni 40), MINEZZI LUCA (n. azioni 14), MINGHETTI GIOVANNINA (n. azioni 50), MINGOTTI PIO (n. azioni 156), MINO
ALBERTO (n. azioni 3), MINOGGIA FLORA GIUSEPPINA (n. azioni 15), MINOJA MARIO (n. azioni 425), MINOLA MARIO (n.
azioni 60), MINORETTI GIUSEPPE (n. azioni 950), MINOTTI ALBERTO (n. azioni 2), MINOTTI FRANCESCO (n. azioni 232),
MINOTTI MAURIZIO (n. azioni 1080), MINOTTI PAOLA (n. azioni 24), MIOLI GIANFRANCO (n. azioni 36), MION ALBERTO (n.
azioni 504), MIOTTI BRUNO (n. azioni 144), MIOTTO FAUSTO (n. azioni 333), MIOZZI OTELLO (n. azioni 19), MIRABELLI
ALESSANDRO (n. azioni 225), MIRAGLIA ROCCO (n. azioni 36), MIRAGLIO CARLA (n. azioni 694), MIRANDOLA MATTEO (n.
azioni 70), MIRANDOLA SERGIO (n. azioni 700), MIRRI GIUSEPPE (n. azioni 103), MISCHI REMO (n. azioni 48), MISCHIATTI
GIANLUCA (n. azioni 60), MISSANA DIANA (n. azioni 106), MISTERIOSI ROBERTO (n. azioni 118), MISURIELLO GIOVANNI (n.
azioni 120), MITTINI GIORGIO (n. azioni 604), MITTINO PIERALMA (n. azioni 55), MOCCAFIGHE ALVARO (n. azioni 225),
MOCCICHINO ALFIO (n. azioni 547), MODA MARCELLA (n. azioni 50), MODELLI PAOLO (n. azioni 201), MODENA
ALESSANDRO (n. azioni 200), MODENA ARNALDO (n. azioni 1847), MODENINI RENATA (n. azioni 1), MODINI ANTONIO (n.
azioni 50), MODOLO RENZO (n. azioni 1000), MODONESI GIACOMO (n. azioni 8), MODOTTI DANIELA (n. azioni 216), MOGGI
ANITA (n. azioni 3), MOGNA ELSA LUCIA (n. azioni 60), MOGNA GIOVANNI (n. azioni 2750), MOIA GIOVANNI (n. azioni 2000),
MOIOLI DANIELA (n. azioni 36), MOIOLI MARCELLO (n. azioni 58), MOIOLI PIETRO (n. azioni 15), MOISO GIUSEPPE (n.
azioni 94), MOJA STEFANO (n. azioni 44), MOLA PIERCARLO GIOVANNI (n. azioni 95), MOLENA ALBANO (n. azioni 1),
MOLETTI CARLO (n. azioni 149), MOLINA RICCARDO (n. azioni 36), MOLINA ROBERTO (n. azioni 460), MOLINARI CLARA
ERNESTINA (n. azioni 36), MOLINARI EMANUELE (n. azioni 397), MOLINARI ENZO (n. azioni 240), MOLINARI GAETANO (n.
azioni 1), MOLINARI LUCIANO (n. azioni 1), MOLINARI LUIGI (n. azioni 48), MOLINARI MANUELE (n. azioni 363), MOLINARO
ANGELO (n. azioni 361), MOLINAROLI ANTONIO (n. azioni 6985), MOLLA ADRIANA (n. azioni 100), MOLLI ANGELO (n. azioni
38), MOLTENI GIOVANNI (n. azioni 15), MOMBELLI CARLO (n. azioni 21), MOMBELLI FULVIO (n. azioni 800), MOMENTE`
GIORGIA (n. azioni 344), MOMENTE` MARTINA (n. azioni 69), MOMI GIOVANNI (n. azioni 1), MONACCI MARCO (n. azioni 6),
MONACI ALESSANDRO (n. azioni 1), MONARI EMANUELE (n. azioni 10), MONARI LUCA (n. azioni 4000), MONCHELATO
ANTONIO (n. azioni 500), MONCHIERO MICHELE (n. azioni 830), MONCIATTI ROBERTO MASSIMO (n. azioni 48), MONCINI
LUCIANO GIOVANNI (n. azioni 57), MONDONICO MARIA ANGELA (n. azioni 1), MONESE MARCO (n. azioni 40), MONESI
NERIO (n. azioni 1), MONETTI ANGELA (n. azioni 23), MONFROGLIO PAOLO (n. azioni 6), MONFRONI AMELIA (n. azioni 41),
MONGARDI STEFANO (n. azioni 1), MONGIARDO FRANCESCO (n. azioni 100), MONGODI NICOLETTA (n. azioni 100),
MONICO SANDRO (n. azioni 605), MONICO SARA MARIA (n. azioni 270), MONSU CARLA (n. azioni 11), MONTAGNA
FABRIZIO (n. azioni 1), MONTAGNANA LUIGI (n. azioni 576), MONTAGNANI EDOARDO (n. azioni 149), MONTAGNOLI
LUCILLO (n. azioni 1), MONTALBETTI EMILIO (n. azioni 200), MONTALDI ALESSANDRA (n. azioni 1), MONTALTO CARMELO
(n. azioni 36), MONTALTO GAETANA (n. azioni 36), MONTANARA PIETRO (n. azioni 352), MONTANARI BRUNO (n. azioni
100), MONTANARI CARLO (n. azioni 3000), MONTANARI DANILO (n. azioni 20), MONTANARI GIANFRANCO (n. azioni 174),
MONTANARI GIORGIO (n. azioni 82), MONTANARI GIOVANNI (n. azioni 82), MONTANARI GIUSEPPE (n. azioni 329),
MONTANARI IVO (n. azioni 60), MONTANARI LUCIANO (n. azioni 267), MONTANARI MARCO (n. azioni 1499), MONTANARI
MAURIZIO (n. azioni 15), MONTANARI OSCAR (n. azioni 248), MONTANARI PATRIZIA (n. azioni 1), MONTANARI SILVANO (n.
azioni 15), MONTANARI VALENTINO (n. azioni 10), MONTANO EMANUELA (n. azioni 3), MONTARINI EFREM (n. azioni 35),
MONTARULI MATTEO (n. azioni 25), MONTELEONE PIERGIUSEPPE (n. azioni 99), MONTEMAGNI SIMONETTA (n. azioni
515), MONTEMERLO DANIELA (n. azioni 400), MONTEROSSO TITO (n. azioni 606), MONTEVERDE ALESSANDRO (n. azioni
31), MONTEVERDE MARIO (n. azioni 6), MONTI BRUNELLA (n. azioni 300), MONTI CARLO (n. azioni 1), MONTI GIULIANA (n.
azioni 1000), MONTI PAOLO (n. azioni 237), MONTI PIERO (n. azioni 65), MONTI SERGIO (n. azioni 145), MONTICELLI
ANDREA MARIA (n. azioni 1), MONTICELLI PIERO (n. azioni 12), MONTICINI LAURA (n. azioni 51), MONTIGLIO GIUSEPPE (n.
azioni 41), MONTINARO GIANVITO (n. azioni 63), MONTINI ALESSANDRO (n. azioni 10), MONTINI CHIARA (n. azioni 9),
MONTINO GIOVANNA (n. azioni 40), MONTIPO GIOVANNI (n. azioni 2000), MONTORSI GIUSEPPE (n. azioni 60), MONTORSI
MAURIZIO (n. azioni 1306), MONTORSI PAOLO (n. azioni 810), MONTORSI STEFANO (n. azioni 1), MONTRESOR GIANNA (n.
azioni 660), MONTRESOR IGINO (n. azioni 2), MONTRESOR MONICA (n. azioni 581), MONTUORI GIANFRANCO (n. azioni
36), MONZANI ANGELO (n. azioni 300), MONZANI SANDRO (n. azioni 137), MONZANI STEFANO (n. azioni 10), MONZINI
SAVERIO (n. azioni 1925), MOR ALDINO (n. azioni 100), MOR CLARA (n. azioni 74), MOR LUIGI (n. azioni 100), MOR
STABILINI ANNA (n. azioni 22), MORA FAUSTO LUIGI (n. azioni 318), MORA FRANCO (n. azioni 1), MORA NICOLETTA (n.
azioni 10), MORAGLIO FRANCO (n. azioni 78), MORANA ALBERTO (n. azioni 1), MORANDI EUGENIO (n. azioni 272),
MORANDI PIETRO (n. azioni 73), MORANDI SIMONA (n. azioni 100), MORANDINI ANNA CARLA (n. azioni 25), MORANDINI
STEFANO (n. azioni 1), MORANDO FEDERICO (n. azioni 1438), MORANDO SILVANO (n. azioni 1030), MORANDOTTI LUIGI
ANTONIO (n. azioni 232), MORASSUTTI NICOLA (n. azioni 115), MORATI BENEDETTO (n. azioni 336), MORATTI SILVANA (n.
azioni 158), MOREGOLA FEDERICA (n. azioni 15), MORELLI ANNA MARIA (n. azioni 30), MORELLI CHIARA (n. azioni 36),
MORELLI DARIO (n. azioni 2), MORELLI MATTEO (n. azioni 61), MORELLI MAURO ALFONSO (n. azioni 10), MORELLI
NICOLO` (n. azioni 15), MORELLI SANTE (n. azioni 15), MORELLINI FRANCESCO (n. azioni 1), MORENA CONCETTA (n.
azioni 275), MORETTI ADELMO (n. azioni 2500), MORETTI ANTONELLA (n. azioni 1125), MORETTI ERASMO PAOLO (n.
azioni 21), MORETTI FRANCESCA (n. azioni 21), MORETTI GIANCARLO (n. azioni 15), MORETTI GIOVANNI GIUSEPPE (n.
azioni 36), MORETTI LUIGI (n. azioni 1050), MORETTI QUINTO (n. azioni 324), MORETTI RICCARDO (n. azioni 100), MORETTI
ROSSANA (n. azioni 261), MORETTO VALTER (n. azioni 260), MORGANA CAMILLO (n. azioni 43), MORICHETTI LUCA (n.
azioni 238), MORIELLO MARGHERITA (n. azioni 1), MORINI BRUNA (n. azioni 370), MORINI CLAUDIA (n. azioni 148), MORINI
DANIELA (n. azioni 100), MORINI DANIELA (n. azioni 36), MORINI FAUSTO (n. azioni 25), MORINI GIULIANA (n. azioni 36),
MORINI SILVIO (n. azioni 5), MORINO GIOVANNI (n. azioni 1), MORISI MAURIZIO (n. azioni 1656), MORLACCHI ENZO (n.
azioni 36), MORNAGHI SILVANO (n. azioni 111), MORNELLI MORENO (n. azioni 15), MORO FEDERICO FRANCO (n. azioni
396), MORO FLAVIANO (n. azioni 68), MORO GIACOMO MARIA (n. azioni 39), MORO MARIA GRAZIA (n. azioni 1), MORO
MILENA (n. azioni 266), MORONI CARLO (n. azioni 725), MORONI GIACOMINA (n. azioni 100), MORONI LUIGI (n. azioni 70),
MORONI MARIA (n. azioni 11), MORONI PIETRO (n. azioni 345), MORONI RINA (n. azioni 260), MORONI ROBERTO (n. azioni
189), MORONI SILVANA (n. azioni 100), MOROSI ANTONIO (n. azioni 370), MOROTTI GIANCARLO (n. azioni 10), MOROTTI
GIOVANNI (n. azioni 15), MORSELLI PAOLO (n. azioni 25), MORSELLI ROMANO ANSELMO (n. azioni 212), MORSIANI
MARINO (n. azioni 120), MORTARA DOMENICO (n. azioni 7450), MORTARINI FELICINA (n. azioni 192), MORTAROTTI
GIUSEPPE (n. azioni 1131), MOSCA BARTOLOMEO (n. azioni 60), MOSCA DANIELA (n. azioni 192), MOSCA GABRIELE (n.
azioni 15), MOSCA GIULIANO (n. azioni 236), MOSCATELLI MARCO (n. azioni 28), MOSCATELLI SIMONE (n. azioni 15),
MOSCATTINI CLAUDIO (n. azioni 100), MOSCHETTA GIOVANNI (n. azioni 60), MOSCHETTA PAOLO (n. azioni 12),
25
MOSCHETTO GAETANO (n. azioni 158), MOSCHINI LUCIA (n. azioni 185), MOSSINO GIOVANNI (n. azioni 1), MOSTACCIO
DOMENICO (n. azioni 48), MOSTACHETTI SILVANA (n. azioni 454), MOSTI FERNANDO (n. azioni 10), MOTRONI ENRICO (n.
azioni 15), MOTTA ALBERTO (n. azioni 3000), MOTTA EUGENIO (n. azioni 19), MOTTA GIUSEPPE (n. azioni 25), MOTTA
LUIGI (n. azioni 36), MOTTA LUISA (n. azioni 1489), MOTTERAN MATTEO (n. azioni 100), MOTTERLE ELIA (n. azioni 151),
MOTTI LUCIANO (n. azioni 129), MOTTOLA MIRELLA (n. azioni 10), MOZZATO ANTONIO (n. azioni 21), MUCCI FILIPPO (n.
azioni 10), MUCCI GIULIANO (n. azioni 60), MUCCI GUIDO (n. azioni 68), MUCELLI MARIELLA (n. azioni 71), MUDDOLON
TITO (n. azioni 681), MUGNAI FRANCO (n. azioni 1500), MUGNAI GLAUCO (n. azioni 41), MUGNAINI GIOVANNI (n. azioni 1),
MUGNAINI PATRIZIA (n. azioni 124), MUHAMMAD ATIF (n. azioni 65), MUHO ILIRJAN (n. azioni 15), MULAS BENIAMINO (n.
azioni 200), MULIGNANO ANTONIO (n. azioni 1), MULOTTO ELIANA (n. azioni 1), MUNARETTI LUCA (n. azioni 700), MUNARI
ALBERTO (n. azioni 4), MUNARI MARIA TERESA (n. azioni 38), MUNARI VILMER VAINER (n. azioni 12), MUNERATO GIAN
FRANCO (n. azioni 412), MUNTONI PAOLO (n. azioni 18), MUOLLO CLAUDIO GIANCRISTOFORO (n. azioni 80),
MURACCHIOLI MAURO (n. azioni 3933), MURARI SERGIO (n. azioni 25), MURARO GIUSEPPE (n. azioni 50), MURARO LINO
(n. azioni 10), MURGIA FRANCESCO (n. azioni 15), MUROLO GIANLUCA (n. azioni 15), MUSATI IVAN (n. azioni 68),
MUSCARELLO SALVATORE (n. azioni 58), MUSCIOLA` ANTONIO (n. azioni 15), MUSER MICHELINO (n. azioni 120), MUSER
SIMONE (n. azioni 89), MUSETTI GINO (n. azioni 15), MUSETTI STEFANIA (n. azioni 36), MUSHYKHINA LYUDMYLA (n. azioni
15), MUSITELLI ANNA MARIA (n. azioni 38), MUSMARRA VENERA (n. azioni 23), MUSOLINO SUSANNA (n. azioni 1),
MUSSARI LUCIANO (n. azioni 310), MUSSATI PIER PAOLO (n. azioni 145), MUSSI RENATA (n. azioni 295), MUSSIDA ELENA
(n. azioni 36), MUSSIN SANTE (n. azioni 800), MUSSINI GIOVITA (n. azioni 321), MUSSINI GIULIANO (n. azioni 16433),
MUSSINI LUCA (n. azioni 113), MUSSINI UMBERTO (n. azioni 122), MUSSINO NICOLETTA (n. azioni 1), MUSSIO UMBERTO
(n. azioni 500), MUSSO PATRIZIA (n. azioni 20), MUSTO ROSA (n. azioni 19), MUTINELLI GAETANO (n. azioni 6255), MUTTI
MARIA (n. azioni 68), MUZI ERMITO (n. azioni 1194), MUZZARELLI ENNIO (n. azioni 10), NACCARATI PASQUALE (n. azioni
15), NACCARI ROSALIA (n. azioni 125), NAGARI GIUSEPPE (n. azioni 10), NAGNI CORRADO (n. azioni 120), NALDONI
MARIA (n. azioni 380), NALE ALBERTO (n. azioni 1), NALE FRANCO (n. azioni 66), NALE GIOVANNI BATTISTA (n. azioni 600),
NALESSO ALESSANDRO (n. azioni 36), NANNA GAETANO (n. azioni 48), NANNARELLI ALESSANDRO (n. azioni 1),
NANNARELLI CLARA (n. azioni 15), NANNELLI ROBERTO (n. azioni 42), NANNI NORMANNO (n. azioni 1190), NANNINI
ALBERTO (n. azioni 1), NANNINI FEDERICO (n. azioni 199), NANNINI MARIO (n. azioni 2), NANNIPIERI DANIELA (n. azioni
15), NANNIPIERI GIANFRANCO (n. azioni 36), NANNIPIERI MARIO (n. azioni 760), NANNIPIERI RAFFAELE (n. azioni 517),
NAPOLI ANDREA (n. azioni 15), NAPOLITANO UBALDO UMBERTO (n. azioni 10), NARDELLI CARLO ALBERTO (n. azioni
200), NARDELLI GUIDO (n. azioni 6102), NARDELLI PARIDE (n. azioni 1579), NARDI ADRIANA (n. azioni 72), NARDI GIAN
FRANCA (n. azioni 282), NARDI MAURIZIO (n. azioni 1), NARDI RAFFAELLO (n. azioni 15), NARDINI ANTONIO (n. azioni 36),
NASCETTI MARIA MARTA IN GIBELLINI (n. azioni 96), NASCE` ARMANDO (n. azioni 1341), NASCIMBENI UGO (n. azioni 80),
NASISI ANGELINA (n. azioni 15), NASSETTA VINCENZO (n. azioni 12), NASSO DARIO (n. azioni 36), NATALE CESARE (n.
azioni 1), NATALE LIDIA (n. azioni 25), NATALE PIETRO (n. azioni 81), NATALINI GIORGIO (n. azioni 36), NATALINI ROBERTO
(n. azioni 407), NATALINI ROBERTO (n. azioni 15), NATELLA AURELIO ANTONELLO (n. azioni 21), NATOLI TINDARO
ALESSANDRO (n. azioni 4), NAULO LAURA (n. azioni 220), NAVA ALBERTO ENRICO (n. azioni 241), NAVA EZIO (n. azioni
15), NAVA NARCISA (n. azioni 72), NAVAZZOTTI RINO (n. azioni 41), NAVONE PIERLUIGI (n. azioni 500), NAVONI
GABRIELLA (n. azioni 60), NAZZARI ENRICA (n. azioni 4), NAZZI LUISA NERINA (n. azioni 1200), NECCO GIUSEPPE (n.
azioni 25), NEDILSKA NATALIYA (n. azioni 22), NEGRA GIOVANNI (n. azioni 290), NEGRENTE CLAUDIO (n. azioni 25),
NEGRENTE SERGIO (n. azioni 25), NEGRETTI ROSETTA (n. azioni 1), NEGRETTO IGINO (n. azioni 462), NEGRI ANGELO
MARIA (n. azioni 5), NEGRI ANNA GIUSEPPINA (n. azioni 99), NEGRI ELISA (n. azioni 61), NEGRI ENRICO (n. azioni 80),
NEGRI FABIO (n. azioni 2), NEGRI GIUSEPPE (n. azioni 279), NEGRI LUIGINA (n. azioni 355), NEGRI MAURIZIO (n. azioni
101), NEGRI OSCAR (n. azioni 100), NEGRIN LINO (n. azioni 6), NEGRINI FRANCESCO (n. azioni 324), NEGRINI PAOLA (n.
azioni 58), NEGRO CARLO (n. azioni 1), NEGRO CATERINA (n. azioni 1), NEGRO CLAUDIO (n. azioni 28), NEGRO EDOARDO
(n. azioni 246), NEGRO ERMINIO (n. azioni 324), NEGRO GIUSEPPE (n. azioni 1), NEGRO MARIA TERESA (n. azioni 6),
NEGRO MASSIMO (n. azioni 128), NEGRONI PIETRO (n. azioni 360), NEGRUSSI LUIGI (n. azioni 8), NEMBRINI RICCARDO
(n. azioni 91), NENCINI GABRIELE (n. azioni 15), NENCINI MANUELA (n. azioni 15), NERETTI ROBERTA (n. azioni 33), NERI
ALBERTO (n. azioni 475), NERI ALBERTO (n. azioni 351), NERI GINO (n. azioni 999), NERI GIORGIO (n. azioni 27), NERI
GIOVANNI (n. azioni 436), NERI GIOVANNI (n. azioni 1), NERINI ETTORE (n. azioni 603), NESI LUIGI (n. azioni 144), NESI
MAURO (n. azioni 238), NESPOLI CARLO (n. azioni 196), NESSI TIZIANA (n. azioni 165), NEVI IVAN (n. azioni 200), NICASTRO
BIAGIO (n. azioni 5), NICELLI GIAN CARLO (n. azioni 610), NICHETTI ALESSANDRO (n. azioni 24), NICHETTI MARCO (n.
azioni 563), NICOLA MARIA (n. azioni 1), NICOLELLO CORNELIO (n. azioni 111), NICOLI ADRIANO (n. azioni 384), NICOLI
SILVANO (n. azioni 579), NICOLINI SIMONA (n. azioni 15), NICOLINI VINCENZO (n. azioni 192), NICOLIS CESARE (n. azioni
10), NICOLIS MARCO (n. azioni 1), NICOLO` GIUSEPPE (n. azioni 3850), NICOLUSSI ZAIGA FRANCO (n. azioni 1), NICORA
FABIO (n. azioni 14), NICOTERA PAOLA (n. azioni 84), NIERI ANITA (n. azioni 6), NIGIOTTI ALESSIO (n. azioni 15), NIGRONI
GIUSEPPE (n. azioni 10), NIPOLLI EDLIR (n. azioni 15), NIRO LUIGI (n. azioni 108), NIZZALI GIORGIO GIUSEPPE (n. azioni 1),
NOBILE BRUNA (n. azioni 198), NOBILE OSCAR (n. azioni 1), NOBILI CLAUDIO (n. azioni 1), NOBIS ATTILIO (n. azioni 1),
NOCCHI UMBERTO (n. azioni 15), NOCETA VINCENZO (n. azioni 415), NOCIVELLI BRUNO (n. azioni 72), NODARI ISABELLA
(n. azioni 25), NODARI MANUEL (n. azioni 31), NOERO MARIANO PIERCARLO (n. azioni 551), NOMINELLI ADRIANO (n. azioni
36), NONO MARCO (n. azioni 70), NORA MARCO (n. azioni 225), NORBIATO GIUSEPPE (n. azioni 36), NORI ANGELANTONIO
(n. azioni 15), NORIS CHIORDA ORNELLA (n. azioni 62), NORONI MASSIMO (n. azioni 4), NOSEDA ROSA (n. azioni 1), NOTO
ANTONIO (n. azioni 1388), NOVA EMANUELA (n. azioni 104), NOVARESI ORNELLA (n. azioni 67), NOVARIN CARLO (n. azioni
440), NOVELLI CLAUDIO (n. azioni 51), NOVELLI GIAMBATTISTA (n. azioni 5), NOVELLI LEOPOLDO SAVERIO (n. azioni 230),
NOVELLO ENRICO (n. azioni 10), NOVO ROCCO (n. azioni 1), NOWOSIAD LESZEK (n. azioni 15), NOZZA ELENA TERESA (n.
azioni 200), NUNZI MARIA VERONICA (n. azioni 407), NUTI FABRIZIO (n. azioni 15), NUTI ORIANO LUIGI (n. azioni 126), NUTI
PAOLO (n. azioni 1), NUTI VITTORIO (n. azioni 1), NUVOLONE DANIELA (n. azioni 7), NUZZO ADRIANO (n. azioni 100),
OBERTI ALDO (n. azioni 200), OBERTI PIERFRANCO (n. azioni 51), OBERTI RINO (n. azioni 1), OCCHETTA ERALDO (n.
azioni 20), OCCHETTI QUIRINO CESARINO (n. azioni 1), OCEANO PIERGIOVANNI (n. azioni 40), OCHETTI LUIGI (n. azioni
10), ODETTI DI MARCORENGO FAUSTINO (n. azioni 10), ODOLI PIER GIOVANNI (n. azioni 150), ODONE LUCIANO (n. azioni
40), ODORICO ALDO (n. azioni 348), OGLIARI DINO (n. azioni 275), OGNIBENE ANTONELLA (n. azioni 31), OLARU CLAUDIA
FLORENTINA (n. azioni 36), OLDANI CHIARA (n. azioni 10), OLDANI GIOVANNI AUGUSTO (n. azioni 36), OLDANO ANGELA
(n. azioni 18), OLDINI GIOVANNI (n. azioni 165), OLEANDRI MASSIMO (n. azioni 2950), OLIOSI TULLIO (n. azioni 81),
OLIVARES MORENA (n. azioni 60), OLIVARES PAOLO (n. azioni 60), OLIVARES PATRIZIA (n. azioni 60), OLIVATO MIRCO (n.
azioni 292), OLIVERI PIERLUIGI (n. azioni 30), OLIVERO ANNA MARIA (n. azioni 198), OLIVERO COSTANTINA (n. azioni 37),
OLIVETTI FRANCO (n. azioni 300), OLIVETTI GIANCARLO (n. azioni 10), OLIVETTI VITTORINO (n. azioni 270), OLIVIERI
ANTONIO (n. azioni 50), OLIVIERI BRUNELLA (n. azioni 71), OLIVIERI GASTONE (n. azioni 200), OLIVIERI GIOVANNI (n.
azioni 6), OLIVIERI LUIGI (n. azioni 15), OLIVIERI NICOLETTA (n. azioni 61), OLIVIERI SERGIO (n. azioni 336), OLMO
ANDREA (n. azioni 128), OMARINI SILVIA (n. azioni 220), OMINI DAVIDE (n. azioni 1), OMODEI SALE GIUDITTA (n. azioni
404), OMODEO ZORINI GIANMARIO (n. azioni 18), ONEDA MASSIMO (n. azioni 15), ONETO PAOLO (n. azioni 722), ONGARO
ALBERTO (n. azioni 186), ONGARO ANTONIO (n. azioni 200), ONORINI CLAUDIO (n. azioni 1400), OPRANDI MARCO (n.
26
azioni 111), OPRANDI MASSIMO (n. azioni 3), OPRANDI STEFANO (n. azioni 220), ORESTANO LAURA (n. azioni 100), ORIANI
ROBERTO (n. azioni 48), ORICCHIO ANTONIO (n. azioni 211), ORIGLIA DEBORA (n. azioni 5), ORIGONI ILARIO (n. azioni
151), ORIO GIOVANNI (n. azioni 36), ORIZIO PIETRO (n. azioni 1000), ORLANDI ADELINA (n. azioni 253), ORLANDI LUIGI (n.
azioni 59), ORLANDI MATTEO (n. azioni 25), ORLANDI MIRKO DANIELE (n. azioni 36), ORLANDI ROLANDO (n. azioni 25),
ORLANDINI DANIELE (n. azioni 15), ORLANDINI DANILO (n. azioni 500), ORLANDINI VALERIO (n. azioni 15), ORLERI
MASSIMILIANO (n. azioni 29), ORMOLINI GRAZIELLA (n. azioni 1044), ORNATI MARIA (n. azioni 400), ORSECCI LUISA (n.
azioni 60), ORSENIGO GABRIELLA (n. azioni 15), ORSETTI LUCIA (n. azioni 200), ORSINI ANNA MARIA (n. azioni 1), ORSINI
FRANCO (n. azioni 10), ORSINI GIAN FRANCO (n. azioni 600), ORSOLINI GALDINO (n. azioni 500), OSCARI ORAZIO (n. azioni
100), OSIO DOLI (n. azioni 15), OSTUZZI FLAVIO (n. azioni 1), OTTAVIANI GIANNALBERTO (n. azioni 458), OTTAVIANI LIDIA
(n. azioni 2), OTTAVIANI MARIO (n. azioni 1), OTTAVIANI SERGIO (n. azioni 241), OTTAVIANI STEFANIA (n. azioni 5), OTTINO
GIANNI (n. azioni 1), OTTOBONI CLARA (n. azioni 100), OTTOBONI FRANCESCO (n. azioni 90), OTTOBONI LORENZO (n.
azioni 2102), OTTOLINI MARIA ROSARIA (n. azioni 800), OTTONE GIOVANNA (n. azioni 263), OVALEO PANDOLFO ANDREA
(n. azioni 1800), PACCAGNELLA GABRIELLA (n. azioni 15), PACCAGNELLA MARA (n. azioni 36), PACCHIONI ALBERTO (n.
azioni 15), PACCHIONI FRANCESCO (n. azioni 11), PACCHIONI LILLIANA (n. azioni 500), PACE DONATELLA (n. azioni 10),
PACHERA ALBERTO (n. azioni 50), PACHERA ALFONSO (n. azioni 19), PACHERA GIANLUIGI (n. azioni 534), PACHERA PIO
(n. azioni 396), PACI SIMONETTA (n. azioni 153), PACINI GIULIANO (n. azioni 50), PADERNO ALDO (n. azioni 415), PADOVAN
MARGHERITA (n. azioni 15), PADOVANI LORENZO (n. azioni 230), PADOVANI MARIA ROSA (n. azioni 1929), PADOVANI
NEDDA (n. azioni 240), PADOVANI SILVANA (n. azioni 110), PADUANO ANNA MARIA (n. azioni 15), PAGANELLA FABRIZIO
(n. azioni 251), PAGANELLA SERGIO (n. azioni 30), PAGANELLI CINZIA (n. azioni 200), PAGANELLI GENNARO (n. azioni 628),
PAGANI ANGELO GABRIELE (n. azioni 51), PAGANI CESA GABRIELLA (n. azioni 60), PAGANI EGIDIO (n. azioni 1), PAGANI
FRANCO (n. azioni 116), PAGANI GIOVANNI (n. azioni 15), PAGANI GIULIO (n. azioni 100), PAGANI LORENZO (n. azioni 121),
PAGANI LUCIANO (n. azioni 390), PAGANI LUCIANO (n. azioni 15), PAGANI MARCO (n. azioni 449), PAGANI MARGHERITA
(n. azioni 5), PAGANI MARIA MARGHERITA (n. azioni 10), PAGANI MASSIMO (n. azioni 43), PAGANINI ANGELO (n. azioni 79),
PAGANINI ANNITA (n. azioni 21), PAGANINI MATTEO (n. azioni 48), PAGANINI MAURIZIO (n. azioni 150), PAGANINI SERGIO
(n. azioni 404), PAGANO GIOVANNA (n. azioni 100), PAGELLA DARIO (n. azioni 58), PAGELLA DAVIDE GIUSEPPE (n. azioni
115), PAGLIANI ARNALDO (n. azioni 684), PAGLIARDINI VANDO (n. azioni 48), PAGLIARI PIERANGELO BENVENUTO (n.
azioni 86), PAGLIARIN GIUSEPPE (n. azioni 195), PAGLIARINI CESARE (n. azioni 8), PAGLIARINI MARINA (n. azioni 150),
PAGLINO ANNA (n. azioni 60), PAGLINO CLAUDIO (n. azioni 385), PAGLINO PAOLO (n. azioni 582), PAGNANO GREGORIO
(n. azioni 69), PAGNI VIRGILIO GIULIANO (n. azioni 15), PAGNONCELLI OMAR (n. azioni 36), PAGNONI GIOVANNI (n. azioni
457), PAGNONI MARIANGELA (n. azioni 36), PAIARDI ENZO (n. azioni 36), PAIOLA FRANCO (n. azioni 2220), PAISSONI IOLE
(n. azioni 15), PAISSONI LUCIANO (n. azioni 1650), PAIUSCO CLAUDIO (n. azioni 162), PALADINI MARIO (n. azioni 15),
PALAMIDESE PAOLO (n. azioni 2016), PALAMIDESSI MARA (n. azioni 1), PALAMINI ANGELO (n. azioni 15), PALANDRI
VALTER (n. azioni 70), PALAVISINI ALDO (n. azioni 240), PALAZZI ALVARO (n. azioni 1), PALAZZO DONATO (n. azioni 5),
PALAZZONI EDOARDO (n. azioni 51), PALERMO ROMINA (n. azioni 12), PALESA ANGELO (n. azioni 444), PALLA GRAZIELLA
(n. azioni 175), PALLADINO ROCCO LUIGI (n. azioni 36), PALLANCA LORENZO (n. azioni 18), PALLANZA MAURO (n. azioni
1), PALLAVER MARCO (n. azioni 1), PALLAVICINI PAOLA (n. azioni 17), PALLAVICINI ROBERTO (n. azioni 1000), PALLINI
LUCIANO (n. azioni 41), PALLONI IACOPO (n. azioni 9), PALLOTTA MARCELLO (n. azioni 565), PALLOTTINI LIVIO (n. azioni
15), PALMA MARIA (n. azioni 20), PALMA MAURO (n. azioni 527), PALMARO ANDREA (n. azioni 2), PALMEGIANI
FRANCESCO (n. azioni 36), PALMERI GIACOMO (n. azioni 162), PALMERINI GIOVANNI (n. azioni 36), PALMIA RUGGERO (n.
azioni 15), PALMIERI ADRIANO (n. azioni 80), PALMIERI EMANUELE (n. azioni 84), PALMIROTTA GIOVANNI (n. azioni 30),
PAMIO VITTORINO (n. azioni 19300), PAMPADO ELENA (n. azioni 55), PAMPANA ANTONIO (n. azioni 1), PAMPANA
FRANCESCO (n. azioni 35), PAMPANA PAOLO (n. azioni 300), PAN MASSIMO (n. azioni 60), PANARESE ALESSIO (n. azioni
15), PANATO ROBERTO (n. azioni 647), PANCALDI NELLA (n. azioni 5), PANCHERI ALBERTO (n. azioni 120), PANDINI
MAURIZIO (n. azioni 182), PANDINI PIETRO (n. azioni 159), PANDOLFI LUISA (n. azioni 200), PANELLA EDUARDO (n. azioni
25), PANELLI LORENZO (n. azioni 1), PANGRAZI LIBERATI ALBERTO (n. azioni 34), PANGRAZI NADIA (n. azioni 593),
PANGRAZIO MARIA ANTONIETTA (n. azioni 1), PANI GIANCARLO (n. azioni 410), PANIGADA FRANCESCA (n. azioni 1),
PANIGHETTI MASSIMO (n. azioni 36), PANIGONI ALDO (n. azioni 420), PANIGONI MATTEO (n. azioni 114), PANIGONI
VANDA (n. azioni 36), PANINI ROBERTO (n. azioni 58), PANINI SILVERIO (n. azioni 70), PANIZZA LINO (n. azioni 866),
PANIZZOLO CLAUDIO (n. azioni 16), PANIZZOLO LARA (n. azioni 35), PANSINI PAOLA (n. azioni 297), PANTANI STEFANIA
(n. azioni 15), PANTANO GIUSEPPE (n. azioni 108), PANTERA FRANCA (n. azioni 36), PANTROTTI CARLA (n. azioni 1),
PANVINI MARIO (n. azioni 276), PANZA CORRADO (n. azioni 590), PANZACCHI IOLE (n. azioni 120), PANZACCHI LUISA (n.
azioni 50), PANZARASA GIOVANNI (n. azioni 150), PANZERA CHIARA (n. azioni 1), PANZERI ROBERTO (n. azioni 227),
PAOLANTONIO MICHELE (n. azioni 263), PAOLAZZO CLAUDIO (n. azioni 94), PAOLI ALESSANDRO (n. azioni 15), PAOLI
GABRIELLA (n. azioni 130), PAOLI LUCIANO (n. azioni 36), PAOLI PAOLO (n. azioni 944), PAOLI SANDRA (n. azioni 350),
PAOLI SANDRO (n. azioni 15), PAOLICCHI LEONARDO (n. azioni 66), PAOLI` ROSARIO (n. azioni 178), PAOLOTTI
GIOVANNA MARIA (n. azioni 1), PAOLUCCI CARLA (n. azioni 100), PAOLUCCI VINCENZO (n. azioni 40), PAPA
MASSIMILIANO (n. azioni 15), PAPA SANTINO DOMENICO (n. azioni 99), PAPARARO MICHELE (n. azioni 1), PAPASERGI
GIUSEPPE (n. azioni 15), PAPERINI FABIO (n. azioni 15), PAPPALARDO SILVANA MARIA (n. azioni 25), PARABIAGO CINZIA
(n. azioni 36), PARDI CORRADO (n. azioni 32), PARDINI DANIELE (n. azioni 2), PARDINI MARCO (n. azioni 36), PARDINI
MARIA CHIARA (n. azioni 15), PARDINI NORBERTO DONATO (n. azioni 15), PARDINI PAOLO (n. azioni 41), PARENTE
DOMENICO (n. azioni 384), PARENTI DANILO (n. azioni 1), PARENTI LAURA (n. azioni 15), PARENTI ROBERTO (n. azioni 36),
PARIDI ANGELO (n. azioni 10), PARIGI MICHELE (n. azioni 15), PARIGI VALTER (n. azioni 478), PARINI ANGELO (n. azioni
586), PARINI GIANMARCO (n. azioni 202), PARINI LORENA FRANCESCA (n. azioni 57), PARIS GIUSEPPE (n. azioni 15),
PARISE ROSA (n. azioni 40), PARISI PAOLO MARIA (n. azioni 40), PARLAMENTO FABRIZIO (n. azioni 50), PARMA LILIANA
(n. azioni 245), PARMEGGIANI GIORGIA (n. azioni 14), PARMEGGIANI GIORGIO (n. azioni 132), PARODI GABRIELLA (n.
azioni 2), PARODI GIAMPAOLO (n. azioni 40), PARODI GIANPAOLO (n. azioni 1), PARODI ISA (n. azioni 57), PARODI MARIO
PAOLO (n. azioni 91), PARODI PAOLO (n. azioni 60), PARODI ROBERTO (n. azioni 1), PARODI WALTER (n. azioni 1), PAROLI
DARIO ANTONIO (n. azioni 2), PAROLI FEDERICA ISOLINA (n. azioni 119), PAROLINI ANDREA (n. azioni 1420), PAROLINI
ELIO (n. azioni 1356), PAROLINI GIANNANTONIO (n. azioni 23267), PARONELLI DOMENICO (n. azioni 100), PARONI MARIO
(n. azioni 1), PARPINELLI ANGELO (n. azioni 15), PARRELLA ANTONIO (n. azioni 120), PARTELLI ELEONORA (n. azioni 352),
PARTISOTTI FRANCA (n. azioni 395), PARZINI RITA ANNA (n. azioni 1), PASCALI LAURA (n. azioni 10), PASCALIS SERGIO
(n. azioni 15), PASCUCCI LUCA (n. azioni 95), PASETTO ANDREA (n. azioni 1), PASETTO DANIELE (n. azioni 40), PASI
ACCLAVIO (n. azioni 50), PASI DANIELE (n. azioni 15), PASINELLI GIGLIOLA (n. azioni 3000), PASINI ANGELO (n. azioni
5020), PASINI CLAUDIO (n. azioni 1), PASINI GIUSEPPE FRANCESCO (n. azioni 275), PASINI MARIO (n. azioni 1), PASOTTO
GIANFRANCO (n. azioni 20), PASQUA DI BISCEGLIE GIORGIO (n. azioni 72), PASQUA LUIGI OTTAVIO (n. azioni 57),
PASQUALATO MARCO (n. azioni 1), PASQUALE STEFANO MARIO (n. azioni 314), PASQUALETTI GINETTA (n. azioni 36),
PASQUALI DANIELE (n. azioni 36), PASQUALI GRAZIANO (n. azioni 5000), PASQUALI LUIGI (n. azioni 2100), PASQUALI
MARIA ANTONIETTA (n. azioni 20), PASQUALI NADIA (n. azioni 468), PASQUALINI GIUSEPPE (n. azioni 49), PASQUALINI
LUIGIA (n. azioni 1), PASQUESI PRIMO (n. azioni 302), PASQUETTI LUCIA (n. azioni 71), PASQUINELLI SILVIO (n. azioni 180),
27
PASQUINI ENRICO OMAR (n. azioni 15), PASQUINI FABRIZIO (n. azioni 408), PASQUINI FRANCO (n. azioni 220),
PASSAGLIA EZIO (n. azioni 82), PASSAMANI GINO (n. azioni 204), PASSARELLI NELLA (n. azioni 15), PASSARETTI MARY
ANN (n. azioni 50), PASSARINI CLAUDIO (n. azioni 948), PASSARINI FEDERICA ANTONIETTA (n. azioni 95), PASSARINI
FEDERICO (n. azioni 282), PASSERA ALBERTO (n. azioni 72), PASSERA ELISA (n. azioni 70), PASSERINI DANIELA (n. azioni
500), PASSERINI EDOARDA (n. azioni 1000), PASSERINI SIMONA (n. azioni 11), PASSERO AUGUSTA (n. azioni 4), PASSINI
BRUNO (n. azioni 494), PASSINI MARCO (n. azioni 1), PASSOLUNGHI LUIGI (n. azioni 152), PASSONI GIOVANNI (n. azioni
36), PASSONI LUCA (n. azioni 36), PASTA CLARA (n. azioni 428), PASTEGA BEATRICE (n. azioni 34), PASTI BRUNO (n.
azioni 30), PASTI MARIO (n. azioni 12621), PASTORE MICHELE (n. azioni 1084), PASTORI GIANCARLO (n. azioni 21),
PASTORI ROSALIA MARIA (n. azioni 40), PATELLI GIUSEPPE (n. azioni 15), PATERLINI EMILIO (n. azioni 1600), PATERLINI
FRANCO (n. azioni 100), PATERLINI VALTER (n. azioni 100), PATRINI ROBERTO (n. azioni 21), PATTACINI LODOVICO (n.
azioni 430), PATTARO BARBARA (n. azioni 36), PATTI MASSIMO (n. azioni 274), PATUZZI ANTONIETTA (n. azioni 2847),
PAULI GEORGETTE (n. azioni 294), PAVAN CLAUDIO (n. azioni 728), PAVESI ANTONELLA (n. azioni 22), PAVESI CARLO (n.
azioni 59), PAVESI PIER GIUSEPPE (n. azioni 24), PAVIN NICOLETTA (n. azioni 2), PAVINI LAURA (n. azioni 120), PAVONI
BENITO (n. azioni 421), PAVONI SERGIO (n. azioni 720), PAZZAGLIA SERGIO (n. azioni 2055), PAZZI ALBERTO (n. azioni 12),
PECCETTI ERALDO (n. azioni 1388), PECCHIA FRANCO (n. azioni 430), PECCHINI MARCO (n. azioni 343), PECCHIO
LORENZO (n. azioni 227), PECCHIOLI LUCIANA (n. azioni 15), PECI DIEGO (n. azioni 935), PECORARO GIUSEPPE (n. azioni
15), PECORARO ROSARIO (n. azioni 15), PECORELLI ANTONIO (n. azioni 96), PEDONE FRANCESCO (n. azioni 900),
PEDRAZZINI ANGELO (n. azioni 59), PEDRAZZINI RAFFAELE (n. azioni 1), PEDRAZZOLI EROS (n. azioni 110), PEDRELLI
GIANFRANCO ANTONIO (n. azioni 36), PEDRETTI BRUNO (n. azioni 1), PEDRETTI CRISTINA (n. azioni 15), PEDRETTI ELIA
(n. azioni 40), PEDRINI CLAUDIO (n. azioni 200), PEDRINI FABRIZIO (n. azioni 120), PEDRINI MARCO (n. azioni 36), PEDRINI
MICHELE (n. azioni 20), PEDROLI WALTER (n. azioni 172), PEDROLLO ANNUNCIATA (n. azioni 31), PEDROLLO GIULIO (n.
azioni 307), PEDROLLO VASCO (n. azioni 1056), PEDRONI CLARA (n. azioni 15), PEDRONI ETTORE (n. azioni 1), PEDROTTI
CARMEN (n. azioni 66), PEDROTTI STEFANO (n. azioni 90), PEGHINI MARIA ELENA (n. azioni 275), PEGORARI BRUNO (n.
azioni 384), PEGORARO LUCIANO (n. azioni 1), PEGORARO ROMINA (n. azioni 36), PEIRANO ALESSANDRO (n. azioni 1),
PELATI EZIO (n. azioni 148), PELEO DIMITRI (n. azioni 36), PELETTI ALBERTO (n. azioni 15), PELI GIANLUCA (n. azioni
1020), PELI VITTORIO (n. azioni 400), PELINI VASCO (n. azioni 1), PELIZZARI PIERANTONIO (n. azioni 270), PELIZZARO
GIOVANNA (n. azioni 34), PELIZZOLI FRANCO (n. azioni 15), PELLANDA CATERINA (n. azioni 15), PELLANDA GIUSEPPE (n.
azioni 275), PELLATI FELICE EROS (n. azioni 412), PELLATI SIRIA (n. azioni 854), PELLEGRINELLI GIANANDREA (n. azioni
25), PELLEGRINI CIPOLLA CARLO (n. azioni 644), PELLEGRINI DANIELE (n. azioni 25), PELLEGRINI ERICA (n. azioni 200),
PELLEGRINI GIANNI (n. azioni 1), PELLEGRINI GIOVANNI (n. azioni 103), PELLEGRINI GIUSEPPE (n. azioni 1425),
PELLEGRINI LORENZO (n. azioni 36), PELLEGRINI LORENZO (n. azioni 100), PELLEGRINI LUCA (n. azioni 36), PELLEGRINI
LUCA GEMINIANO (n. azioni 15), PELLEGRINI LUCIANO (n. azioni 174), PELLEGRINI MASSIMO (n. azioni 118), PELLEGRINI
REALDO (n. azioni 15), PELLEGRINI ROBERTO (n. azioni 180), PELLESI CRISTINA (n. azioni 15), PELLICIARDI CARLO
ALBERTO (n. azioni 2000), PELLICIARI MONICA (n. azioni 2000), PELLICONI ORIO (n. azioni 199), PELLONI PATRIZIA (n.
azioni 1), PELOSI MARCO (n. azioni 112), PELUCCHI ERMENEGILDA (n. azioni 36), PENAZZI FRANCO (n. azioni 1), PENAZZI
LOREDANA (n. azioni 15), PENCI PAOLO (n. azioni 244), PENCO GIORGIO (n. azioni 170), PENGO GIANNI (n. azioni 36),
PENNA ANDREA (n. azioni 820), PENNA SILVIO (n. azioni 5), PENNACCHI GABRIELE (n. azioni 100), PENNACCHI GIAN
PAOLO (n. azioni 100), PENNACCHIO GIOVANNI (n. azioni 816), PENNACCHIONI CHIARA (n. azioni 40), PENONE SILVANA
(n. azioni 223), PEPOLI ROMEO (n. azioni 1300), PERA GIUSEPPE (n. azioni 15), PERACCHI VALERIANO (n. azioni 20),
PERANI ANDREA (n. azioni 36), PERANI CRISTIANO (n. azioni 36), PERATA PAOLA (n. azioni 18), PERAZZINI ELIO (n. azioni
1), PERBELLINI ANGIOLINO (n. azioni 136), PERBELLINI GIANNI (n. azioni 813), PERBELLINI MARTINO (n. azioni 67),
PERCIVALE FRANCO (n. azioni 700), PEREGO FELIX ALESSANDRO (n. azioni 25), PERELLI CAZZOLA ALBERTO (n. azioni
139), PERES ALESSANDRO (n. azioni 1), PERESWIET STANISLAW (n. azioni 1248), PERETTI AMEDEO (n. azioni 36),
PERFETTO MARIO (n. azioni 429), PERFUMO GIAMPIETRO (n. azioni 5), PERGOLA PIERANGELO (n. azioni 36), PERI
GUIDO (n. azioni 60), PERI MASSIMO (n. azioni 11), PERILLO RAFFAELE (n. azioni 200), PERIN DIRCE (n. azioni 1800),
PERINA ALFREDO (n. azioni 1360), PERINA ANGELO (n. azioni 1800), PERINA VITO (n. azioni 480), PERINELLI LUIGINO (n.
azioni 36), PERINI STEFANO (n. azioni 15), PERISSINOTO GIOIA (n. azioni 15), PERISSINOTTO DANIELA (n. azioni 100),
PERIZZOLO MARCO (n. azioni 60), PERLATI SILVANA (n. azioni 307), PERLATI TIZIANO (n. azioni 2853), PERLO SILVANA (n.
azioni 115), PERLO SILVIO (n. azioni 15), PERLO VINCENZO (n. azioni 164), PERNA MARCO (n. azioni 164), PERNICE
MAURIZIO (n. azioni 15), PERNICONI GIOVANNI (n. azioni 36), PERNIGO GIORGIO (n. azioni 100), PERNIOLA NICOLA (n.
azioni 200), PEROBELLI LUCA (n. azioni 24), PEROCCO MARCELLO (n. azioni 1278), PEROLINI STEFANO (n. azioni 113),
PERON ACHILLE (n. azioni 6), PERONE MAURO (n. azioni 118), PERONI GIANFRANCO (n. azioni 800), PERONI MARIA
LUISA (n. azioni 50), PEROTTI ALESSANDRO (n. azioni 3093), PEROTTI ENRICO (n. azioni 323), PEROTTI GIOVANNI (n.
azioni 239), PEROTTI GIOVANNI (n. azioni 528), PEROTTI ROSA (n. azioni 396), PEROTTO FRANCO (n. azioni 1), PERRI
PAOLA (n. azioni 15), PERRON CABUS UGO (n. azioni 199), PERRONE FILOMENA (n. azioni 36), PERRONE FRANCO (n.
azioni 400), PERRONE GIUSEPPE (n. azioni 234), PERRUCCHIETTI ENRICA (n. azioni 50), PERSICO FRANCESCO (n. azioni
696), PERSICO LUCIANO (n. azioni 627), PERSICO MARIA NOVELLA (n. azioni 314), PERSICO PAOLO (n. azioni 58),
PERSONI RENATO (n. azioni 10), PERTICI GABRIELE (n. azioni 236), PERUCCA DORIANO (n. azioni 25), PERUCCA
MARYSE (n. azioni 7), PERUFFO MAURIZIO (n. azioni 36), PERUGINI FEDERICO (n. azioni 70), PERUGINI ROMOLO (n. azioni
10), PERUZZI CLAUDIO (n. azioni 740), PERUZZI LIDIA (n. azioni 353), PERUZZI ROBERTO (n. azioni 1), PESARINI
GIOVANNI (n. azioni 380), PESAVENTO MONICA (n. azioni 1), PESCI PAOLA (n. azioni 83), PESENTI ALESSANDRO (n. azioni
36), PESENTI DARIO (n. azioni 2000), PESENTI FULVIO (n. azioni 2), PESENTI GIOVANNI (n. azioni 156), PESSINA CARLO
(n. azioni 20), PESSINA PAOLO GIULIO GIUSEPPE (n. azioni 60), PESTARINO ANDREINA (n. azioni 36), PETERLINI LEONIA
(n. azioni 25), PETESI ANGELO (n. azioni 42), PETRACCA LEANDRO (n. azioni 10), PETRAI NAZARIA (n. azioni 100),
PETRALIA ROSA (n. azioni 41), PETRARULO MARIA PIA (n. azioni 63), PETRELLA MASSIMO (n. azioni 25), PETRI SUSANNA
(n. azioni 21), PETRILLI IOLANDA (n. azioni 11), PETRINI DANIELE (n. azioni 4), PETROSINO GIANROBERTO (n. azioni 271),
PETRUCCI GIULIA (n. azioni 40), PETRUCCI VITTORIO (n. azioni 81), PETRUZZI CAMILLO (n. azioni 25), PETTAZZI
VITTORIA (n. azioni 307), PETTENATI SIMONA (n. azioni 1), PETTENE SERGIO (n. azioni 400), PETTERINO DENIS (n. azioni
100), PETTINARI PAOLO MARIA (n. azioni 51), PEVERELLI GIUSEPPE (n. azioni 15), PEVERONI SERGIO (n. azioni 500),
PEZZANI MUZIO (n. azioni 670), PEZZINI GIOVANNI (n. azioni 15), PEZZO THOMAS (n. azioni 36), PEZZOLI GIANCARLO (n.
azioni 1), PEZZOLI PIERO (n. azioni 1000), PEZZOLI ROBERTO (n. azioni 1350), PEZZOLI ROBERTO (n. azioni 15), PEZZOLI
SERGIO (n. azioni 650), PEZZOTTA LUCA GIOVANNI (n. azioni 36), PEZZOTTA UMBERTO (n. azioni 15), PEZZUTI
NICOLETTA (n. azioni 1), PIA DEBORA (n. azioni 43), PIACENTINI CARLO (n. azioni 50), PIACENTINI CLAUDIO (n. azioni 41),
PIACENTINI EMILIO CARLO (n. azioni 300), PIACENTINI ERIO (n. azioni 60), PIACENTINI MAURIZIO LUIGI (n. azioni 114),
PIACENTINI SILVIA (n. azioni 28), PIACENTINI TIZIANO (n. azioni 985), PIACQUADIO ANTONIO (n. azioni 230), PIAGENTINI
MICHELA (n. azioni 22), PIAGENTINI ROBERTO (n. azioni 100), PIANA BERNARDO (n. azioni 2000), PIANA PIERO (n. azioni
36), PIANEGONDA CLAUDIO (n. azioni 15), PIANETTI MARINA EUGENIA (n. azioni 116), PIANTANIDA CARLO (n. azioni 4),
PIANTANIDA PIERA (n. azioni 49), PIANTELLI ADRIANO (n. azioni 340), PIANTONI DANILLO (n. azioni 15), PIANTONI
SILVANO (n. azioni 15), PIATELLI RUGGERO (n. azioni 337), PIATTI GIUSEPPE (n. azioni 39), PIAZZA MAURO LEANDRO (n.
28
azioni 686), PIAZZOLI VALENTINA (n. azioni 72), PIBIU GIUSEPPE (n. azioni 36), PICASSO CESARE (n. azioni 1), PICCARDI
MARIA ANGELA (n. azioni 25), PICCARDO MASSIMO (n. azioni 721), PICCHI FRANCO (n. azioni 24), PICCHI GRAZIANA (n.
azioni 1), PICCHI SERGIO (n. azioni 45), PICCHIO LECHI FILIPPO (n. azioni 1574), PICCHIO MARINA (n. azioni 41), PICCHIO
ROBERTO (n. azioni 401), PICCINATO LUCIANO (n. azioni 51), PICCINELLI CARLO (n. azioni 40), PICCINELLI MIREDO (n.
azioni 19), PICCINELLI PAOLO (n. azioni 122), PICCININI GIANFRANCO (n. azioni 412), PICCININI PARIDE (n. azioni 243),
PICCININI RENZO (n. azioni 498), PICCIONI GIANMARIO (n. azioni 36), PICCO ALBERTO (n. azioni 25), PICCO PIETRO (n.
azioni 20), PICCOLI ALICE (n. azioni 15), PICCOLI GIANNI (n. azioni 8), PICCOLI LUCIA (n. azioni 275), PICCOLI
MARGHERITA (n. azioni 600), PICCOLI SILVIO (n. azioni 880), PICCOLI VALTER (n. azioni 500), PICINI TERESA (n. azioni 36),
PICONCELLI RICCARDO (n. azioni 15), PICOTTINO CLAUDIO (n. azioni 176), PIEDINOVE ANGELA LUIGINA (n. azioni 36),
PIEMONTI GIULIA (n. azioni 36), PIENSI ETTORE ANGELO (n. azioni 99), PIERACCI FRANCO (n. azioni 15), PIERACCI LIANA
(n. azioni 230), PIERACCI PATRIZIO (n. azioni 36), PIERACCINI GIORGIO (n. azioni 145), PIERACCINI GIOVANNI
FRANCESCO (n. azioni 10), PIERACCINI MARIA CRISTINA (n. azioni 15), PIERACCINI MARIAROSA NADIA (n. azioni 50),
PIERALLI LILIANA (n. azioni 1), PIERANGELI TIZIANA (n. azioni 15), PIERETTI TIZIANO GIUSEPPE (n. azioni 499), PIERI
BARBARA (n. azioni 15), PIERI CECILIA (n. azioni 59), PIERI FRANCESCA (n. azioni 40), PIERI LILIANA (n. azioni 36), PIERINI
ANTONIO (n. azioni 100), PIERINI CARLO ANTONIO (n. azioni 21), PIERINI ENZO (n. azioni 79), PIERONI ALDO (n. azioni 30),
PIERONI DARIELLA (n. azioni 101), PIERONI ODINO (n. azioni 1), PIEROPAN LUIGI (n. azioni 50), PIEROTTI EZIO (n. azioni
10), PIEROTTI FRANCESCA (n. azioni 15), PIEROTTI GIANFRANCO (n. azioni 108), PIEROTTI LAURA (n. azioni 10),
PIEROTTI STEFANO (n. azioni 36), PIEROZZI SIMONE (n. azioni 99), PIETRAGALLA CARMINE (n. azioni 412), PIETRAROTA
PAOLO (n. azioni 3870), PIETROBELLI GIOVANNI (n. azioni 1249), PIETROCOLA FILIPPO (n. azioni 25), PIEVANI SILVANA (n.
azioni 544), PIGAFETTA RITA (n. azioni 15), PIGAFETTA UMBERTO (n. azioni 1), PIGAZZI CRISTINA (n. azioni 34), PIGAZZI
GIAN PIETRO (n. azioni 40), PIGHI MICHELA (n. azioni 6), PIGHI RITA (n. azioni 168), PIGHI ROMANO (n. azioni 15), PIGNATO
LUISA (n. azioni 15), PIGNATO SALVATORE (n. azioni 1), PIGNATTA MARIA GIULIA (n. azioni 10), PIGNATTI ANNA RITA (n.
azioni 1), PIGNATTI ERMENEGILDO (n. azioni 2), PIGNATTI PAOLO (n. azioni 1), PIGNI ESTERINA (n. azioni 1), PIGNOLONI
LORELLA (n. azioni 1), PIGOLI MARINA (n. azioni 15), PILATI GIULIANO (n. azioni 400), PILATO GIORGIO (n. azioni 740),
PILETTA TONIOT OSCAR (n. azioni 136), PILETTI CORRADO (n. azioni 15), PILLITTERI ANDREA (n. azioni 10), PILOTTO
FRANCESCO GIOVANNI (n. azioni 15), PINAZZA GIANNA MARIA (n. azioni 60), PINELLI PATRIZIA (n. azioni 15), PINETINI
MASSIMILIANO (n. azioni 1), PINI FABIO (n. azioni 48), PINI FRANCO (n. azioni 60), PINI GIORGIO (n. azioni 100), PINI
PARIDE (n. azioni 10), PINI PIER PAOLO (n. azioni 100), PINI ROMEO (n. azioni 144), PINI WALTER (n. azioni 73), PINNA
MARIA (n. azioni 1), PINO GIAN MARCO (n. azioni 360), PINOTTI ENZO (n. azioni 1468), PINTO COSIMO (n. azioni 30), PIOLA
ALBERTINA (n. azioni 270), PIOLI PATRIZIA (n. azioni 1710), PIOLI PEPPINO (n. azioni 100), PIOLTELLI GIANBATTISTA (n.
azioni 1440), PIONA ANGELINA (n. azioni 563), PIOVANO LUIGI (n. azioni 480), PIPIA ANTONIO (n. azioni 2820), PIRALLA
CLARA (n. azioni 41), PIRAS GIOVANNI (n. azioni 68), PIRELLI ADANELLA (n. azioni 15), PIROCCA ANTONIO (n. azioni 15),
PIROLA ANTONELLA (n. azioni 36), PIROLA DAVIDE (n. azioni 36), PIROLA PIETRO (n. azioni 1), PIRONDI ALBERTO (n.
azioni 412), PIROVANO ROSANNA (n. azioni 15), PIROVINE ALBERTO (n. azioni 169), PISACANE GIACOMO (n. azioni 1),
PISANELLI GIUSEPPE (n. azioni 25), PISANI ANGELA CHIARA (n. azioni 1), PISANI DARIA (n. azioni 100), PISANI GIOVANNI
(n. azioni 442), PISANI PIETRO (n. azioni 184), PISANO ANTONIA (n. azioni 40), PISAPIA MARIA (n. azioni 22), PISATI
IOLANDA (n. azioni 4), PISATI PIETRO (n. azioni 400), PISCIOLI FABIO (n. azioni 436), PISCITELLI MASSIMO (n. azioni 15),
PISCITELLI VINCENZO (n. azioni 1), PISELLI PIER LUIGI (n. azioni 887), PISELLI RAFFAELA (n. azioni 36), PISI ARISTIDE (n.
azioni 1), PISLOR ORNELLA (n. azioni 950), PISOTTI DONATELLA (n. azioni 186), PISTILLO DONATO (n. azioni 45),
PISTOCCHINI VINCENZO (n. azioni 214), PISTOIA PAOLA (n. azioni 1), PISTONE CARLA (n. azioni 592), PISTONE ROBERTO
(n. azioni 1), PISTORE PAOLA (n. azioni 36), PISTORESI MARIA PIA (n. azioni 11), PITTALUGA ELIANA (n. azioni 100),
PITTARELLO ENZO (n. azioni 15), PITTORE SERAFINA (n. azioni 1), PIUBELLI ENRICO (n. azioni 1), PIVA ALBERTO (n. azioni
1), PIVA RENZA (n. azioni 244), PIVETTA GIOVANNI (n. azioni 243), PIZZAMIGLIO FELICIANO (n. azioni 1928), PIZZAMIGLIO
GIOVANNI (n. azioni 998), PIZZAMIGLIO GIOVANNI (n. azioni 15), PIZZATO FRANCO (n. azioni 11), PIZZEGHELLA
RICCARDO (n. azioni 15), PIZZETTI ERMINIO (n. azioni 1), PIZZETTI GUIDO (n. azioni 453), PIZZI ANDREA (n. azioni 15),
PIZZI GIOVANNI (n. azioni 134), PIZZIMENTI UMBERTO (n. azioni 15), PIZZINELLI DAVID (n. azioni 198), PIZZINI RENZA (n.
azioni 108), PIZZO FRANCO (n. azioni 171), PIZZOLATO ROBERTO (n. azioni 126), PLATE` PAOLA (n. azioni 100), PLATI
LORENA (n. azioni 375), PLATTI MARIA GRAZIA (n. azioni 36), PLATTI PIER LUIGI (n. azioni 1330), PLEBANI ELVEZIO (n.
azioni 351), PLEBANI GIANCARLO (n. azioni 47), PLEBANI GIORGIO (n. azioni 968), PLEVNA ANNA (n. azioni 496),
POCATERRA GIOVANNI (n. azioni 100), POCHINTESTA STEFANO (n. azioni 411), PODAVITTE ANDREA (n. azioni 60),
PODAVITTE ROBERTO (n. azioni 60), PODENZANI VITTORIO (n. azioni 1), PODESTA` ARTURO GIUSEPPE (n. azioni 100),
PODESTA` FRANCESCA (n. azioni 1), PODESTA` SILVANO (n. azioni 196), PODVORNIK EDVARD (n. azioni 1), POGGI IVANA
(n. azioni 1), POGGI ROBERTO (n. azioni 237), POGGIALI MARCO (n. azioni 70), POGLIANI ANDREA (n. azioni 136), POLDI
FERDINANDA (n. azioni 70), POLDI MASSIMO (n. azioni 36), POLENGHI MARIA LUISA (n. azioni 21), POLESCHI CLAUDIA (n.
azioni 15), POLETTI ALBERTO (n. azioni 72), POLETTI GIAN BATTISTA (n. azioni 36), POLETTO PAOLO (n. azioni 290),
POLFRANCESCHI CARLO (n. azioni 120), POLI ALESSANDRA (n. azioni 1), POLI ALESSIO (n. azioni 15), POLI ANTONELLA
(n. azioni 60), POLI CARLO (n. azioni 13), POLI DANIELE (n. azioni 1240), POLI LINO (n. azioni 10), POLI MANUELA (n. azioni
15), POLI MARCO (n. azioni 107), POLI PAOLO (n. azioni 36), POLI PAOLO (n. azioni 100), POLI RENZO (n. azioni 3000), POLI
RINALDO (n. azioni 249), POLI ROSSANO (n. azioni 1600), POLICANTE ANTONIO (n. azioni 621), POLICANTE FLAVIO (n.
azioni 825), POLICARPO MARIO (n. azioni 25), POLICHETTI GUIDO (n. azioni 1), POLIMENI FRANCESCO (n. azioni 15),
POLINI ANTONIO (n. azioni 345), POLISSENI GIOVANNA (n. azioni 468), POLITI PAOLO (n. azioni 36), POLLACCI ROMANA
(n. azioni 653), POLLAROLO PAOLO (n. azioni 180), POLLASTRI GIAN FRANCO (n. azioni 68), POLLI LEA (n. azioni 63),
POLLICE PAOLO (n. azioni 16), POLLINI GIUSEPPINA (n. azioni 110), POLLO SANDRA (n. azioni 1), POLLON PIETRO (n.
azioni 137), POLO ANITA (n. azioni 1), POLONI DOMENICO (n. azioni 15), POLONI FRANCESCO (n. azioni 4340), POLONI
MAURIZIO (n. azioni 1), POLTRONIERI IVO (n. azioni 700), POLZELLA LIBERO (n. azioni 286), POLZOTTO LUIGI (n. azioni 53),
POMARI MARCELLO (n. azioni 15), POMARI PAOLO (n. azioni 305), POMATI ANGELO (n. azioni 10), POMATI MARCO (n.
azioni 1), POMELLA FRANCO (n. azioni 1), POMELLA MARIA GRAZIA (n. azioni 520), POMINI MATTEO (n. azioni 100),
POMPILIO BRUNO (n. azioni 1), PONILI LORIS PIETRO (n. azioni 1320), PONS IVA (n. azioni 25), PONTALTO MATTEO (n.
azioni 25), PONTE GIOVANNI (n. azioni 25), PONTELLO ALDO (n. azioni 23), PONTELLO ELISABETTA (n. azioni 135), PONTI
GIUSEPPE (n. azioni 718), PONTI LELIO (n. azioni 273), PONTI MARCO (n. azioni 67), PONTI MARIA LUISA (n. azioni 66),
PONTIROLI ANNA MARIA (n. azioni 400), PONTOGLIO DEBORA (n. azioni 153), PONTREMOLI MARTA (n. azioni 31),
PONZANO STEFANO (n. azioni 382), PONZETTO FRANCO (n. azioni 259), PONZETTO PALMIRO (n. azioni 42), PONZI
MICHELE (n. azioni 49), PONZINIBBI STEFANO (n. azioni 1), PONZIO CATTERINA (n. azioni 40), POPPI CARLA (n. azioni
264), PORAZZI AGOSTINO (n. azioni 36), PORCELLO BIAGIO (n. azioni 10), PORCHERA ANTONIO (n. azioni 51), PORCHIA
CESARE (n. azioni 3460), PORCU MARISA (n. azioni 3110), PORCU` ANTONELLO (n. azioni 60), POROLI GIOVANNA (n.
azioni 250), PORRINI TAMARA (n. azioni 15), PORTA GIANNINO (n. azioni 44), PORTA GIUSEPPE (n. azioni 30),
PORTIGLIOTTI DINO (n. azioni 187), PORTIGLIOTTI ENZO (n. azioni 531), PORTOSO GIOVANNI (n. azioni 1937), PORZIO
ANGELO (n. azioni 10), PORZIO ANTONINO (n. azioni 200), PORZIO ENRICO (n. azioni 172), PORZIO GIANDOMENICO (n.
azioni 2790), PORZIO GIANFRANCO (n. azioni 15), PORZIO GIOVANNI (n. azioni 7420), PORZIO GIOVANNI (n. azioni 60),
29
PORZIO GIOVANNI MARIO (n. azioni 2200), PORZIO GIUSEPPE (n. azioni 2200), PORZIO MARCO (n. azioni 5900),
POSENATO FRANCESCO (n. azioni 36), POSSENTI GIULIANO (n. azioni 40), POVIA GABRIELLA (n. azioni 3), POVIA
LEONARDA (n. azioni 58), POVOLERI ANTONIO (n. azioni 6240), POVOLERI PAOLA (n. azioni 963), POZZA GEROLAMO (n.
azioni 42), POZZATO GIANFRANCO (n. azioni 173), POZZERLE MICHELE (n. azioni 5), POZZI ALDA (n. azioni 124), POZZI
FRANCESCO (n. azioni 15), POZZI FRANCO (n. azioni 350), POZZI GIOVANNI LUCA (n. azioni 132), POZZI GRAZIANO (n.
azioni 35), POZZI LEONARDO (n. azioni 113), POZZI PAOLA (n. azioni 132), POZZI RITA (n. azioni 340), POZZOLI GIANLUIGI
(n. azioni 1), PRADELLA GIOVANNI (n. azioni 34), PRADELLI EDO (n. azioni 15), PRADERI GIULIA (n. azioni 180), PRAGA
GIOVANNI (n. azioni 79), PRAMARZONI ANGELO (n. azioni 1), PRAMORI GIANLUCA (n. azioni 36), PRAMPOLINI LUCIANO (n.
azioni 200), PRANDI LUIGI (n. azioni 15), PRANDI TERESIO (n. azioni 28), PRANDINI ARMANDO (n. azioni 984), PRANDINI
LIDIA (n. azioni 1176), PRANDONI PIERO (n. azioni 18), PRANOVI GIOVANNI (n. azioni 332), PRATELLI ANNA (n. azioni 15),
PRATI DE PELLATI PAOLO (n. azioni 149), PRATI FRANCO (n. azioni 10), PRATO MARCO (n. azioni 1), PRATO MARIA LUISA
(n. azioni 150), PRATO MARIA LUISA (n. azioni 550), PRATO MIRIAM (n. azioni 48), PRATO VINCENZO (n. azioni 25),
PRAVATO GIUSEPPE (n. azioni 200), PRAVATO PIERLUIGI (n. azioni 101), PRAVETTONI MARCELLO (n. azioni 433), PREDA
GIANMARIA (n. azioni 550), PREDIERI GIORGIO (n. azioni 240), PREMOLI DOMENICO CARLO (n. azioni 500), PRESA
RENATO (n. azioni 15), PRESSENDO BIANCA (n. azioni 279), PRESSI CONCETTA (n. azioni 36), PRESTA GUIDO (n. azioni
36), PRESTA IVAN (n. azioni 36), PRETE GIUSEPPE (n. azioni 1), PRETI LAMBERTO (n. azioni 41), PRETO NADIO (n. azioni
29), PREVEDELLO FILIPPO (n. azioni 241), PREVIATO GIANNA (n. azioni 112), PREVITALI CAMILLO (n. azioni 15),
PREVOSTI PIERA ANGELA (n. azioni 168), PRIANTE GINO (n. azioni 69), PRIMAVORI MARCO (n. azioni 120), PRIMERANO
ELENA MARIA (n. azioni 25), PRINCI NICOLA (n. azioni 254), PRINETTI SERGIO (n. azioni 100), PRINI GIANFRANCO (n.
azioni 11), PRINI MARIA CRISTINA (n. azioni 15), PRIOR BRUNO (n. azioni 480), PRIORI CESARE (n. azioni 5), PRIORI ERICA
CECILIA (n. azioni 15), PRIORI FRANCA (n. azioni 1), PRIORI GIUSEPPE (n. azioni 1539), PRIVILEGI GIORGIO (n. azioni 15),
PRODI GIORGIO (n. azioni 10), PROIETTI LAURA (n. azioni 227), PROIETTI MARIA ANTONELLA (n. azioni 36), PROIETTI
VALTER (n. azioni 15), PRONE GIOVANNI (n. azioni 210), PRONE LIA (n. azioni 55), PRONE ROMANO (n. azioni 1402),
PROSERPIO FAUSTA (n. azioni 211), PROSPERI PAOLO (n. azioni 124), PROTASONI DINO (n. azioni 767), PROTTI FELICE
(n. azioni 6), PROVERA GABRIELLA (n. azioni 152), PROVERA GIUSEPPE (n. azioni 275), PRUNETI BENITO (n. azioni 414),
PRUNO ANNA MARIA (n. azioni 41), PUCCETTI ANDREA (n. azioni 15), PUCCETTI EDO (n. azioni 576), PUCCI FLORIANA
MARIA (n. azioni 267), PUCCI LICIA (n. azioni 36), PUCCI MARCO (n. azioni 10), PUCCIANO ROBERTO (n. azioni 36),
PUCCINELLI ORESTE (n. azioni 100), PUCCINI ATTILIO (n. azioni 2714), PUCCINI GIOVANNI (n. azioni 582), PUCCINI
LORELLA (n. azioni 120), PUCCINI MARCELLO (n. azioni 10), PUCCIONI FLAUDO (n. azioni 170), PUDDU EFISIO (n. azioni
41), PUGGIONI PIETRO (n. azioni 200), PUGLIESI ROSETTA (n. azioni 21), PUGLISI PAOLO (n. azioni 682), PUGLISI
SALVATORE (n. azioni 752), PUGLISI UMBERTO (n. azioni 68), PUGNAGHI AGOSTINO (n. azioni 530), PUGNAGHI
CATERINA (n. azioni 1), PUGNAGHI FRANCO (n. azioni 15), PUGNI MARIANO (n. azioni 62), PULCINELLI ANGELA (n. azioni
23), PULCINELLI ORESTE (n. azioni 36), PULICELLI PIETRO ANTONIO (n. azioni 15), PULIDORI NOEMI (n. azioni 470),
PULITI ROBERTO (n. azioni 1), PULVIRENTI GIUSEPPE (n. azioni 100), PURICELLI FRANCO (n. azioni 91), PURICELLI
MARIO CARLO (n. azioni 103), PUSINERI LUIGI (n. azioni 438), QUACQUERI GERARDO (n. azioni 232), QUADRELLI ETTORE
(n. azioni 36), QUADRONI NORA MARIA (n. azioni 48), QUAGIOTTO CARMELITANA (n. azioni 252), QUAGLIA AMBROGIO (n.
azioni 1), QUAGLIA FRANCESCO (n. azioni 280), QUAGLIA GAETANO (n. azioni 60), QUAGLIA LUIGI (n. azioni 360), QUAGLIA
MARIA (n. azioni 232), QUAGLIA PAOLA MARIA (n. azioni 1058), QUAINI MARCO (n. azioni 230), QUARTAROLI PIO (n. azioni
10), QUARTIERI ANTONIO (n. azioni 20), QUARTIERI TIZIANA (n. azioni 2260), QUARTUCCI MARIO (n. azioni 1),
QUATTROCCHI GIACOMO (n. azioni 15), QUERCI MARIO (n. azioni 1633), QUERIN MARIA ASSUNTA (n. azioni 1), QUERINI
SABRINA (n. azioni 115), QUINTANO ANGELO (n. azioni 228), QUINTO GIOVANNI (n. azioni 10), QUINZANINI LUIGI (n. azioni
200), QUIRICONI NICOLA (n. azioni 15), QUIRINI PAOLA (n. azioni 36), QUISTINI BRUNO (n. azioni 361), QUISTINI ROBERTO
(n. azioni 804), RABADETTI SIMONE (n. azioni 69), RABAGLI NATALINA (n. azioni 98), RABBAGLIO ROBERTO (n. azioni 63),
RABBI SILVANA (n. azioni 1110), RABBIA IVO (n. azioni 58), RABITI MATTEO SILVESTRO (n. azioni 4595), RACANA
GIUSEPPE (n. azioni 1), RACASI ENRICO (n. azioni 1375), RACCA GIULIO (n. azioni 108), RACCONI FEDERICA (n. azioni 1),
RACCONI LUCA ANGELO (n. azioni 1), RACCONI PAOLO (n. azioni 1), RADICE BRUNO (n. azioni 137), RADICI MARIA (n.
azioni 15), RAFANIELLO MARCO (n. azioni 15), RAFFA GIORGIO (n. azioni 192), RAFFA ROSARIO (n. azioni 100), RAFFAELLI
ANTONIA (n. azioni 36), RAFFAELLI LUCA (n. azioni 36), RAFFAELLI ODINO (n. azioni 15), RAFFAELLI SERGIO (n. azioni 1),
RAFFAINI GIACOMA MARIA (n. azioni 36), RAFFALDI LUIGINO (n. azioni 111), RAFFELLI MARIA (n. azioni 50), RAFFO
GIOVANNI (n. azioni 73), RAGAZZINI ILARIA (n. azioni 200), RAGAZZO MASSIMO (n. azioni 1058), RAGGHIANTI SIMONE (n.
azioni 15), RAGGI SIMONE EUGENIO (n. azioni 3000), RAGLIANTI BRUNO (n. azioni 431), RAGNI GIAMPIERO (n. azioni 440),
RAGNO FABIO (n. azioni 1), RAGO ANTONIA (n. azioni 149), RAIMO MICHELE (n. azioni 406), RAIMONDI ANNARITA (n. azioni
700), RAIMONDI ENRICO (n. azioni 91), RAIMONDI LAURA (n. azioni 1), RAIMONDI MARIO (n. azioni 683), RAIMONDI
SANTINO (n. azioni 8), RAIMONDO MARIA (n. azioni 1), RAINERI DI SZATMARY EDOARDO (n. azioni 15), RAINERI
GIOVANNI (n. azioni 1), RAINERO ALESSANDRO (n. azioni 1), RAISE GIANLUCA (n. azioni 1), RAISI MARCO (n. azioni 500),
RAITERI AUGUSTO (n. azioni 2600), RAITERI DELIO (n. azioni 390), RAJIC MARIELA (n. azioni 25), RALLO ANTONIA (n.
azioni 120), RAMA ARTAN (n. azioni 36), RAMAJOLI LUIGI (n. azioni 180), RAMARRO RENATO (n. azioni 1800), RAMAZZINI
ANTONIO (n. azioni 586), RAMAZZOTTI ALESSANDRO (n. azioni 52), RAMBALDI STELLA MARIA (n. azioni 823), RAMBALDO
ROSA ANNA (n. azioni 36), RAMELLA ENRICA (n. azioni 200), RAMELLINI DANIELA MARIA (n. azioni 6), RAMONI NELLA (n.
azioni 46), RAMPAZZO MAURO (n. azioni 78), RAMPELLO LUIGI SALVATORE (n. azioni 40), RAMPINI NADIA (n. azioni 217),
RAMPONE OSCAR (n. azioni 189), RAMPONE ROBERTO (n. azioni 66), RAMPONI LEONARDO MANSUETO (n. azioni 25),
RAMPONI MARIO (n. azioni 240), RANA EZIO (n. azioni 70), RANCAN LUIGI (n. azioni 49), RANDIGHIERI DINO (n. azioni 36),
RANDON FRANCA (n. azioni 9), RANGONI MACHIAVELLI CLAUDIO (n. azioni 66000), RANGONI MACHIAVELLI GHERARDO
(n. azioni 399), RANIERI DANIELA (n. azioni 1), RANIERI DOMENICO (n. azioni 65), RANIERI NICOLETTA (n. azioni 2968),
RANZA CRISTINA (n. azioni 682), RANZANI PAOLO (n. azioni 27), RANZATO ERMENEGILDO (n. azioni 268), RAPALINI
CLAUDIO (n. azioni 100), RAPELLI MARCO GIOVANNI (n. azioni 123), RAPETTI PAOLO (n. azioni 9), RAPE` MARCO (n. azioni
193), RAPISARDA VENERO (n. azioni 182), RAPIZZA PIERANGELO (n. azioni 36), RAPPOSELLI CLAUDIO (n. azioni 15),
RASARIO CARLA (n. azioni 83), RASCHELLA` EDOARDO (n. azioni 200), RASELLI LUIGI (n. azioni 320), RASELLI
MASSIMILIANO (n. azioni 64), RASINA CARLO (n. azioni 6), RASTELLI ULISSE (n. azioni 60), RATTAZZO VITTORIO (n. azioni
70), RATTI DIEGO (n. azioni 15), RATTI EZIO (n. azioni 2), RATTI GIANANDREA (n. azioni 1), RAUGEI MARCO (n. azioni 250),
RAVANELLI CORRADO (n. azioni 759), RAVANELLI FABIO (n. azioni 6000), RAVANETTI PIERANGELO (n. azioni 15), RAVANI
SANDRO (n. azioni 1), RAVANINO ESTER (n. azioni 40), RAVASI BECCUTI PAOLO (n. azioni 1825), RAVASI GIAN MARCO (n.
azioni 25), RAVASI MARINA (n. azioni 882), RAVASIO EDOARDO (n. azioni 40), RAVASIO LUIGI (n. azioni 232), RAVAZZOTTI
GIAN CARLO (n. azioni 15), RAVELLI ANGELO BRUNO (n. azioni 25), RAVELLI MARZIA (n. azioni 15), RAVERTA
ALESSANDRA (n. azioni 246), RAVETTO ELEONORA (n. azioni 7), RAVETTO LUIGI (n. azioni 152), RAVINALE ANDREA (n.
azioni 1), RAVINALE TOMASO (n. azioni 61), RAZZAUTI RICCARDO (n. azioni 100), RE ANGELO (n. azioni 40), RE ANNA LISA
(n. azioni 186), RE CARMELA (n. azioni 1), RE LEONELLO (n. azioni 910), RE OLGA (n. azioni 40), REALE GAETANO (n. azioni
8), REALI MARIA (n. azioni 36), REATO ALBERTO (n. azioni 150), REATO GIANCARLO (n. azioni 150), REBECCHI NATALE (n.
azioni 2), REBECCHI VALERIO (n. azioni 1144), REBESSI LORENZO (n. azioni 120), REBOANI GIGLIOLA (n. azioni 1),
30
REBUTTINI MARIO (n. azioni 300), REBUZZI MARINO (n. azioni 500), RECCHI GIULIANO (n. azioni 590), RECCHIA CORRADO
(n. azioni 286), RECCHIA DORIANO (n. azioni 168), RECCHIA SIMONE (n. azioni 36), REDAELLI ARNALDO (n. azioni 2033),
REDAELLI GIOVANNI LUCA (n. azioni 377), REDI GIUSEPPINA (n. azioni 36), REDOLFI FABRIZIO (n. azioni 15), REDOLFI
ORLANDO (n. azioni 3000), REDONDI ANTONIO (n. azioni 600), REDONDI FERRUCCIO (n. azioni 60), REDONDI UMBERTO
(n. azioni 180), REGA MARIA (n. azioni 127), REGAGIOLI GIUSEPPE (n. azioni 9), REGALDI GISELE (n. azioni 1), REGATTIERI
ADOLFO (n. azioni 136), REGAZZI RENZO (n. azioni 1), REGGIANI GINO (n. azioni 125), REGGIANI GINO (n. azioni 200),
REGGIANI NEVIO (n. azioni 343), REGGIANINI PIER LUIGI (n. azioni 909), REGIS EUSEBIO (n. azioni 2), REGNANI PIERINA
(n. azioni 50), REGNOTO ANTONELLA (n. azioni 80), REGNOTO GIULIANO (n. azioni 400), REGNOTO MARCO (n. azioni 100),
REINA FULVIO (n. azioni 479), REIS PIERO (n. azioni 50), RELLI SENIO (n. azioni 5), REMELLI KETTY (n. azioni 20), REMELLI
LINO (n. azioni 240), REMIGI PAOLO (n. azioni 100), RENDA GIUSEPPE (n. azioni 546), RENOLFI STEFANO (n. azioni 64),
RENSI ARRIGO (n. azioni 100), RENZETTI OTELLO (n. azioni 490), RENZI GIANCARLO LUIGI (n. azioni 200), RENZI
PATRIZIO (n. azioni 50), REPELE AGOSTINO (n. azioni 360), REPETTO ANNA MARIA (n. azioni 1), REPETTO GIUSEPPE (n.
azioni 30), REPOSSI ROMOLO CARLO PIETRO (n. azioni 49), RESCALLI GIANLUCA (n. azioni 27), RESCALLI STEFANO (n.
azioni 4), RESENTERRA ALBERTO (n. azioni 95), RESSICO FRANCO (n. azioni 130), RESTELLI CARLO (n. azioni 40),
RETTEGHIERI CLAUDIA (n. azioni 60), REVEDIN ALVISE (n. azioni 100), REVENOLDI CARLO LUIGI (n. azioni 15),
REVENOLDI NARCISO (n. azioni 1), REY ROBERTO (n. azioni 99), REYNAUDO PAOLO (n. azioni 37), RHO ROBERTO (n.
azioni 450), RIBECHINI LUANA (n. azioni 1), RIBERI GIUSEPPE (n. azioni 1), RIBOLDI PIERPAOLO (n. azioni 147), RIBOLLA
ROMANO (n. azioni 30), RIBONI ALDO (n. azioni 43), RIBONI ALESSANDRO (n. azioni 60), RIBONI DOMENICO (n. azioni 175),
RIBONI MARCO (n. azioni 5), RICAGNO MAURO (n. azioni 132), RICARBONI ARMANDO (n. azioni 61), RICCARDI ELISA (n.
azioni 200), RICCARDI PIETRO (n. azioni 1), RICCARDO FIORENZA (n. azioni 1), RICCHELLI FABIO (n. azioni 90), RICCHELLI
GIANCARLO (n. azioni 36), RICCHI MASSIMO (n. azioni 264), RICCHI TARCISIO (n. azioni 33), RICCHIUTI ANDREA (n. azioni
120), RICCI BENEDETTO (n. azioni 72), RICCI CURBASTRO RICCARDO (n. azioni 50), RICCI DANIELA (n. azioni 10), RICCI
FABIO (n. azioni 768), RICCI GIOVANNI (n. azioni 175), RICCI LIVIO (n. azioni 72), RICCI LUIGI (n. azioni 590), RICCI MARCO
(n. azioni 172), RICCI PIETRO (n. azioni 45), RICCI ROBERTO (n. azioni 25), RICCI ROMANO (n. azioni 181), RICCI
SALVATORE (n. azioni 30), RICCIARDELLI FRANCA (n. azioni 146), RICCIARDI PIERLUIGI (n. azioni 12), RICCIARDI UGO (n.
azioni 1), RICCIARDO VINCENZINO (n. azioni 173), RICCIARELLI GUIDO (n. azioni 2), RICCIO STEFANO (n. azioni 128),
RICCOMINI AMEDEO (n. azioni 15), RICHEDA GIADA (n. azioni 120), RICHELDI FRANCESCA (n. azioni 761), RICHELLI
FLAVIANO (n. azioni 15), RICOTTI MARIO (n. azioni 1500), RICO` ANNA MARIA (n. azioni 394), RIDELFI PIETRO (n. azioni
1376), RIDOLFI CLAUDIO (n. azioni 120), RIDOLFI TERESA (n. azioni 4500), RIDONE PIERA (n. azioni 600), RIELLI
GIANDOMENICO (n. azioni 200), RIELLI GIUSEPPE (n. azioni 482), RIELLO GELMINA (n. azioni 700), RIGAMONTI MARIA
EDVIGE (n. azioni 36), RIGANTI ENRICO (n. azioni 56), RIGAT IDA PAOLA (n. azioni 15), RIGHETTI ANDREA (n. azioni 201),
RIGHETTI DANTE (n. azioni 400), RIGHETTI GABRIELA (n. azioni 5), RIGHETTI GIOVANNI BATTISTA (n. azioni 8), RIGHETTI
MARCO (n. azioni 428), RIGHETTI MASSIMINO (n. azioni 10), RIGHI CLAUDIO (n. azioni 220), RIGHI MASSIMO (n. azioni 1),
RIGHI ROBERTO (n. azioni 2606), RIGHINI ADA (n. azioni 1), RIGHINI GIOVANNI (n. azioni 945), RIGILLO CLEMENTE (n.
azioni 36), RIGO CLAUDIO (n. azioni 20), RIGODANZA OTTAVIO (n. azioni 19809), RIGOLETTO MAURILIO MICHELE (n. azioni
219), RIGOLINI PATRIZIO (n. azioni 15), RIGOLONE ERMANNO (n. azioni 150), RIGOLONE GIANLUCA (n. azioni 36),
RIGOLONE GIUSEPPE (n. azioni 59), RIGOLONE SIMONE (n. azioni 15), RIGON ADRIANA (n. azioni 240), RIGON SERGIO (n.
azioni 10), RIGON SILVANO (n. azioni 68), RIGONI CARLO (n. azioni 434), RIGONI GIANNI (n. azioni 20), RIGONI ITALO (n.
azioni 83), RIGONI ROLANDO (n. azioni 82), RIGOTTI ANDREA (n. azioni 25), RIGOTTO LAURA (n. azioni 4148), RILLOSI
DARIO (n. azioni 18), RIMBOTTI FRANCESCO (n. azioni 9), RIMI CORRADO (n. azioni 15), RIMOLDI ROBERTO (n. azioni 1),
RINA GIACOMO (n. azioni 82), RINALDI ALFIO (n. azioni 82), RINALDI ENZO (n. azioni 484), RINALDI GIORGIO (n. azioni 15),
RINALDI GIORGIO (n. azioni 259), RINALDI GUGLIELMO (n. azioni 500), RINALDI IRIO (n. azioni 341), RINALDI NICOLA (n.
azioni 100), RINALDI PAOLA (n. azioni 504), RINALDO MARIO (n. azioni 2748), RINAUDO MARCO (n. azioni 15), RINCO
RENATO (n. azioni 37), RIOLFI GIOVANNI (n. azioni 36), RIONDATO EMILIO (n. azioni 250), RIONTINO ALBERTO CARLO (n.
azioni 15), RIPARI CESARE (n. azioni 15), RIPARO SECONDINA (n. azioni 40), RIPASARTI ANDREA (n. azioni 160), RISI
ANTONELLA (n. azioni 2), RISI LUIGI (n. azioni 113), RISSO STEFANO (n. azioni 1), RISSOTTO MARCO (n. azioni 1), RIVA
ALBERTO (n. azioni 1), RIVA ALESSANDRO (n. azioni 83), RIVA ANDREA (n. azioni 36), RIVA ANNA LISA (n. azioni 15), RIVA
ANTONIO (n. azioni 400), RIVA ANTONIO RENATO (n. azioni 36), RIVA GIULIO FRANCESCO (n. azioni 330), RIVA LUCIANO
(n. azioni 2055), RIVA VERCELLOTTI GIULIANA (n. azioni 26), RIVA VERCELLOTTI SILVIA (n. azioni 708), RIVAROLI
STEFANO (n. azioni 215), RIVETTI FRANCESCA (n. azioni 1), RIVETTI ORAZIO (n. azioni 73), RIVI GINO (n. azioni 60),
RIVIELLO ROCCO (n. azioni 40), RIVOLA CLAUDIO (n. azioni 20), RIVOLI ANTONIO (n. azioni 2550), RIVOLO DANIELE
ROCCO MARIA (n. azioni 215), RIVOLTA SIRO (n. azioni 701), RIZZARDELLI MARCO ANTONELLO (n. azioni 133), RIZZATTI
ANTONIO (n. azioni 1065), RIZZI ADA (n. azioni 5216), RIZZI ADRIANA (n. azioni 43), RIZZI ALESSANDRO (n. azioni 50), RIZZI
ALICE MARIA (n. azioni 28), RIZZI GABRIELE (n. azioni 16), RIZZI GIORDANO (n. azioni 1001), RIZZI RENATO (n. azioni 100),
RIZZINI MAURO (n. azioni 480), RIZZO ANTONIO (n. azioni 100), RIZZO ARMANDO (n. azioni 15), RIZZO GIOVANNI (n. azioni
75), RIZZO LUIGI (n. azioni 58), RIZZO SALVATORE (n. azioni 526), RIZZO SALVATORE ROBERTO (n. azioni 15), RIZZO
VINCENZA (n. azioni 108), RIZZOTTI ADRIANA (n. azioni 632), RIZZOTTI FABRIZIO (n. azioni 60), RIZZOTTI GIULIO (n. azioni
137), RIZZOTTI PIERGIORGIO (n. azioni 1), RIZZOTTI RENATO (n. azioni 245), RIZZOTTO DOLORES (n. azioni 280),
RIZZOTTO MARGHERITA (n. azioni 5), ROBERTI GIUSEPPE (n. azioni 208), ROBINO ALESSANDRO (n. azioni 123), ROBINO
MARIA TERESA (n. azioni 140), ROBINO ROBERTO (n. azioni 132), ROBINO STEFANO (n. azioni 353), ROCCA EDVIGE (n.
azioni 13), ROCCA FULVIA (n. azioni 176), ROCCA GIAMMARIO (n. azioni 30), ROCCA LISA (n. azioni 1), ROCCA SILVANA (n.
azioni 1480), ROCCELLA FRANCESCO (n. azioni 6), ROCCHI DESIDERIO (n. azioni 2537), ROCCHI FILIPPO (n. azioni 1),
ROCCHI FRANCESCO (n. azioni 1), ROCCHI MARIA GRAZIA (n. azioni 36), ROCCO ANTONIO (n. azioni 1), ROCCO PIETRO
(n. azioni 15), ROCO ROBERTO (n. azioni 11), RODEGHERO GIANCARLO (n. azioni 15), RODELLA FRANCESCO (n. azioni
1482), RODELLA GIUSEPPE (n. azioni 227), RODI MAURIZIO (n. azioni 1), RODIGHIERO LUIGI (n. azioni 15), RODINO’
DEMETRIO (n. azioni 1), RODINO WALTER (n. azioni 3), ROGARI ALESSANDRO (n. azioni 130), ROGGERINI SANTO
MARTINO (n. azioni 50), ROGGERO ALESSANDRO GIULIO RENATO (n. azioni 146), ROLANDELLI ROBERTO (n. azioni 1),
ROLANDI BATTISTINO (n. azioni 57), ROLANDO BIANCA (n. azioni 137), ROLANDO CLAUDIO (n. azioni 60), ROLLE
GIUSEPPE (n. azioni 3300), ROMA IOLANDA (n. azioni 10), ROMAGNOLI GRAZIELLA (n. azioni 10), ROMAGNOLI LORENZO
(n. azioni 91), ROMANI MARIA VITTORIA (n. azioni 15), ROMANI MATTEO (n. azioni 15), ROMANI PIETRO (n. azioni 270),
ROMANI RITA (n. azioni 1), ROMANINI ALESSANDRA (n. azioni 141), ROMANINI ANNA MARIA (n. azioni 15), ROMANINI
LUCIANO (n. azioni 36), ROMANO ALESSANDRO (n. azioni 299), ROMANO ALFREDO (n. azioni 166), ROMANO DONATO (n.
azioni 100), ROMANO ENRICO (n. azioni 15), ROMANO FRANCESCO (n. azioni 470), ROMANO GIOVANNI (n. azioni 205),
ROMANO LUIGI (n. azioni 1), ROMANO SARA (n. azioni 36), ROMBI IVANO (n. azioni 1), ROMEO CLAUDIO (n. azioni 1),
ROMEO GAETANO (n. azioni 25), ROMITI RAFFAELLA (n. azioni 1), ROMOLI ANDREA (n. azioni 180), ROMOLI FRANCO (n.
azioni 24), ROMOLI GIULIANO (n. azioni 1325), ROMPIANESI GIAN CARLO (n. azioni 36), ROMPIANESI LINO (n. azioni 271),
ROMUALDI FRANCESCO (n. azioni 23), ROMUSSI MARIO (n. azioni 606), RONCA GIAMPIETRO (n. azioni 500), RONCALLI
ANGELO (n. azioni 15), RONCALLI BORTOLO (n. azioni 2790), RONCALLI VITTORIA (n. azioni 24), RONCARI LUCA (n. azioni
36), RONCHI EFREM (n. azioni 545), RONCHINI PIERLORENZO (n. azioni 351), RONCO CARLO GIUSEPPE (n. azioni 3),
31
RONCO CHIARA (n. azioni 480), RONCO SERGIO (n. azioni 108), RONCOLATO MARCO (n. azioni 412), RONCOLETTA
DAVIDE (n. azioni 600), RONCOLETTA LUIGI (n. azioni 65), RONCONI GIULIO (n. azioni 36), RONDANINA GIORGIO (n. azioni
201), RONDANO ADELINA (n. azioni 350), RONDANO GIUSEPPE REMO (n. azioni 886), RONDINI ACHILLE (n. azioni 130),
RONI PAOLA (n. azioni 15), RONTANI DAVID (n. azioni 200), RONTANI PAOLO (n. azioni 62), RONZILLO LEONARDO (n.
azioni 58), RONZONI GIANPIETRO (n. azioni 1), ROSA ANNA (n. azioni 1), ROSA ANTONIO (n. azioni 4207), ROSA LUCIANO
(n. azioni 1150), ROSA MORANDO ADRIANO (n. azioni 273), ROSA PILADE GIOVANNI (n. azioni 36), ROSAIA IGINO (n. azioni
344), ROSANO EUGENIO (n. azioni 36), ROSANO VINCENZO (n. azioni 168), ROSASCHINO MARIA GRAZIA (n. azioni 10),
ROSATELLI DOMENICO (n. azioni 36), ROSATI ANTONIO (n. azioni 462), ROSATI CORNELIO (n. azioni 58), ROSATI LUIGI
TINO (n. azioni 25), ROSATI PIER PIO (n. azioni 293), ROSATO VILMER (n. azioni 40), ROSCI DANTE (n. azioni 10), ROSCIO
ELISABETTA (n. azioni 4), ROSI GUELFO (n. azioni 1), ROSI MIRELLA (n. azioni 16), ROSI SILVANA (n. azioni 10), ROSIELLO
ANTONIO (n. azioni 15), ROSMO MARIA LUISA (n. azioni 47), ROSOLA LIONELLO (n. azioni 15), ROSOLIN GIANFRANCO (n.
azioni 60), ROSSA GIOVANNI (n. azioni 5), ROSSARI BAROZZA ELISABETTA (n. azioni 1200), ROSSATO AGNESE (n. azioni
251), ROSSETTI ARMANDO (n. azioni 190), ROSSETTI ELISA (n. azioni 100), ROSSETTI FRANCA (n. azioni 24), ROSSETTI
GIUSEPPE (n. azioni 40), ROSSETTI RENATO (n. azioni 186), ROSSETTI ROBERTO (n. azioni 100), ROSSETTO IDA (n. azioni
605), ROSSI ALBERTO (n. azioni 12284), ROSSI ALBERTO (n. azioni 100), ROSSI ALESSANDRO (n. azioni 56), ROSSI
ANDREA (n. azioni 40), ROSSI ANGELA (n. azioni 10), ROSSI ANTONIO (n. azioni 569), ROSSI BENITO FERRUCCIO (n. azioni
60), ROSSI BRUNO (n. azioni 2173), ROSSI CARLETTO (n. azioni 55), ROSSI DAVID (n. azioni 36), ROSSI DOMENICA (n.
azioni 643), ROSSI EMILIO (n. azioni 24), ROSSI ENNIO (n. azioni 538), ROSSI ERIKA (n. azioni 1), ROSSI ESTERINA (n.
azioni 103), ROSSI FABRIZIO (n. azioni 121), ROSSI FLAMINIO (n. azioni 5553), ROSSI FRANCESCO (n. azioni 296), ROSSI
GABRIELE (n. azioni 300), ROSSI GABRIELLA (n. azioni 15), ROSSI GIAN LUCA (n. azioni 351), ROSSI GIAN PAOLO (n. azioni
1000), ROSSI GIGLIOLA (n. azioni 36), ROSSI GIORDANO (n. azioni 122), ROSSI GIOVANNI (n. azioni 100), ROSSI
GIUSEPPE (n. azioni 1), ROSSI IRIS GIOVANNA (n. azioni 1), ROSSI LENIN (n. azioni 67), ROSSI LIDIA MARIA TERESA (n.
azioni 1), ROSSI LOREDANA (n. azioni 106), ROSSI LUCIANO (n. azioni 350), ROSSI LUIGI (n. azioni 10), ROSSI LUIGI (n.
azioni 164), ROSSI LUIGI (n. azioni 60), ROSSI MARCELLO (n. azioni 4807), ROSSI MARIA ELISABETTA (n. azioni 2662),
ROSSI MAURIZIO (n. azioni 650), ROSSI MAURO (n. azioni 36), ROSSI MICHELE (n. azioni 7), ROSSI MIRCO (n. azioni 98),
ROSSI MIRKO (n. azioni 1), ROSSI NICOLA (n. azioni 15), ROSSI PAOLO (n. azioni 200), ROSSI PIETRO LUIGI (n. azioni 15),
ROSSI RENATA (n. azioni 544), ROSSI RENATO (n. azioni 70), ROSSI RICCARDO (n. azioni 1041), ROSSI ROBERTO (n.
azioni 595), ROSSI ROSOLINO (n. azioni 1), ROSSI STEFANO (n. azioni 35), ROSSI TERESA (n. azioni 192), ROSSI VALERIO
(n. azioni 68), ROSSI VITTORIO (n. azioni 36), ROSSIGNOLI CECILIA (n. azioni 1020), ROSSIGNOLI CELINO (n. azioni 384),
ROSSINI ALBERTO (n. azioni 29), ROSSINI ALESSANDRA (n. azioni 15), ROSSINI ANDREA (n. azioni 200), ROSSINI ANDREA
(n. azioni 4), ROSSINI ANGIOLINO DOMENICO (n. azioni 413), ROSSINI FABRIZIO (n. azioni 84), ROSSINI FRANCO (n. azioni
150), ROSSINI GIULIANO (n. azioni 641), ROSSINI LANDINO (n. azioni 2291), ROSSINI RENZO (n. azioni 1), ROSSINO
FIORENZO (n. azioni 1140), ROSSO BRUNO (n. azioni 15), ROSSO GIORGIO (n. azioni 15), ROSSO GIOVANNA (n. azioni
108), ROSSO GIUSEPPINO (n. azioni 1), ROSSO ROBERTO (n. azioni 124), ROSSO VITTORIO (n. azioni 1), ROSSOTTO
SERGIO (n. azioni 10), ROSTAGNO CARLO (n. azioni 858), ROSTAGNO GIANCARLO (n. azioni 40), ROSTAGNO GIUSEPPE
CARLO (n. azioni 1), ROTA CAMILLO (n. azioni 200), ROTA EMILIO (n. azioni 1), ROTA GIANCARLO (n. azioni 36), ROTA ILDA
(n. azioni 125), ROTA IUDI (n. azioni 200), ROTA MARTIR DANILO (n. azioni 3), ROTA MATTEO (n. azioni 84), ROTA SERGIO
(n. azioni 385), ROTA UGO (n. azioni 400), ROTA VIRGILIO (n. azioni 152), ROTELLA ANGELA (n. azioni 70), ROTOLI CARLO
(n. azioni 60), ROTONDALE ANNA CLAUDIA (n. azioni 15), ROTONDI MARIO (n. azioni 186), ROTONDO SANTO (n. azioni 10),
ROTTI CORRADO (n. azioni 33), ROTTOLI ANTONELLA (n. azioni 36), ROTTOLI TOSCA (n. azioni 36), ROVAGNATI ROSALIA
GIULIANA (n. azioni 6), ROVAI IRMA (n. azioni 100), ROVATI ENRICO (n. azioni 330), ROVEDA ORNELLA (n. azioni 109),
ROVEDA PIETRO (n. azioni 30), ROVELLI CLAUDIO (n. azioni 6793), ROVERA MICHELA (n. azioni 8), ROVERSI GABRIELLA
(n. azioni 12), ROVERSI GIUSEPPE (n. azioni 420), ROVETTA MARIA (n. azioni 36), ROVIARO FEDERICO (n. azioni 1000),
ROVIDA AGNESE (n. azioni 22), ROVIDA CLAUDIO (n. azioni 1), ROVIGO LAURA (n. azioni 13), ROZZI FULVIO (n. azioni 44),
ROZZI PAOLA (n. azioni 100), RUBBI MARIA LUISA (n. azioni 36), RUBBI MONICA (n. azioni 100), RUBBIANESI ROBERTO (n.
azioni 2340), RUBBIANI EMILIO (n. azioni 15), RUBBIANI GIUSEPPE (n. azioni 10), RUBERTI FEDERICO (n. azioni 36), RUBINI
GIAMPIERO (n. azioni 1), RUBINO GIUSEPPE (n. azioni 115), RUBIS STEFANO (n. azioni 15), RUCCO ENNIO (n. azioni 15),
RUDARI GABRIELLA (n. azioni 2429), RUDARI LUIGI (n. azioni 1), RUFFA GIACOMO (n. azioni 1), RUFFINENGO GIOVANNI
(n. azioni 2), RUFFINO FABRIZIO (n. azioni 1140), RUFFINO NADIA (n. azioni 57), RUFFINONI FABRIZIO (n. azioni 15), RUFFO
ARIELLA (n. azioni 72), RUFFO LEANDRO (n. azioni 632), RUFFO MICHELE (n. azioni 15), RUFFO MIRTO (n. azioni 255),
RUFFO PIERO (n. azioni 3282), RUFFONI CLAUDIO (n. azioni 200), RUFFONI GIOVANNI (n. azioni 8), RUGA FRANCO (n.
azioni 1), RUGANI GIOVANNI (n. azioni 100), RUGANI GUIDO (n. azioni 20), RUGGERI CINZIA (n. azioni 1), RUGGERI EMILIA
(n. azioni 2), RUGGERI FABRIZIO (n. azioni 300), RUGGERI RUGGERO (n. azioni 600), RUGGERO ANTONINO (n. azioni 137),
RUGGERONE LUIGI ANDREA CLEMENTE (n. azioni 4990), RUGGIERI MASSIMO (n. azioni 25), RUGGIERO ANTONIO (n.
azioni 41), RUGGIERO CLARA (n. azioni 15), RUGI MARCELLO (n. azioni 14), RUGLIONI VIRGILIO (n. azioni 36),
RUGOLOTTO MAURO (n. azioni 1), RUOZZI FERMO (n. azioni 900), RUPPEN MARIA (n. azioni 10), RUSCHETTI SANDRO (n.
azioni 489), RUSCHETTI TARCISIO (n. azioni 237), RUSI GIULIANA (n. azioni 38), RUSSO ANNA (n. azioni 36), RUSSO
DOMENICO (n. azioni 500), RUSSO ERNESTO ROBERTO (n. azioni 2), RUSSO GAETANO (n. azioni 463), RUSSO MANUELA
(n. azioni 71), RUSSO MASSIMO (n. azioni 79), RUSSOTTO BERNARDINO (n. azioni 185), RUSTICHELLI CARLO (n. azioni 1),
RUTIGLIANO MICHELE (n. azioni 2), RUTO FERNANDA (n. azioni 10), RYSKALIN ANDREI (n. azioni 40), SABADIN LUIGINA
(n. azioni 1189), SABADINI MAURO (n. azioni 1), SABAINI FILIPPO (n. azioni 200), SABAINI GIOVANNI (n. azioni 36), SABATINI
GRAZIA MARIA (n. azioni 207), SABBATINI MASSIMO (n. azioni 85), SABBIA PAOLO (n. azioni 55), SACCHETTI GIORGIO (n.
azioni 1200), SACCHETTI NOVELLA (n. azioni 79), SACCHETTO AGNESE (n. azioni 27), SACCHETTO UGOLINO (n. azioni
35), SACCHI ANTONIO (n. azioni 3301), SACCHI FILIPPO (n. azioni 383), SACCHI GIULIANOPIETRO (n. azioni 40), SACCHI
GIUSEPPE CESARE (n. azioni 494), SACCHI SILVANO (n. azioni 183), SACCINTO ERALDO (n. azioni 200), SACCO ANTONIO
ETTORE (n. azioni 94), SACCO ATTILIO ANDREA (n. azioni 202), SACCO GIUSEPPE (n. azioni 36), SACCO MICHELE (n.
azioni 15), SACCO SERGIO (n. azioni 36), SACCO VALTER (n. azioni 76), SACCOMANNI CLAUDIO (n. azioni 368), SAETTI
BARALDI ENRICO (n. azioni 301), SAGGIORO GRAZIANO (n. azioni 35), SAGGIOTTO FERDINANDO (n. azioni 70),
SAGLIASCHI ROBERTO (n. azioni 43), SAGLIBENE DI NOTO ENRICO (n. azioni 36), SAGRADA GIOVANNI FRANCESCO (n.
azioni 4), SAIA ANTONIO (n. azioni 36), SAINI GERMANA (n. azioni 100), SAINO ANTONIO (n. azioni 500), SAINO ENRICA
MARIA (n. azioni 34), SAINO MARCO (n. azioni 27), SALA ADRIANO (n. azioni 2), SALA ADRIANO (n. azioni 148), SALA
DONATELLA (n. azioni 1), SALA EMANUELA (n. azioni 1), SALA GIANCARLO (n. azioni 15), SALA GIORGIO (n. azioni 3400),
SALA GIORGIO (n. azioni 61), SALA LUIGI (n. azioni 15), SALA PIER LUIGI (n. azioni 413), SALA SERGIO (n. azioni 1), SALAMI
CARLA (n. azioni 10), SALAMONE ANTONINO (n. azioni 20), SALAMONE GIOACCHINO (n. azioni 1), SALANDINI GIOVANNI
(n. azioni 6000), SALARDI MIRCA (n. azioni 1000), SALATI VINCENZO (n. azioni 344), SALA` WANDA (n. azioni 72), SALBEGO
LORI ANTONIO (n. azioni 30), SALEMI GIOACCHINO (n. azioni 62), SALERI ROBERTO (n. azioni 25), SALERNITANO
ANTONIO (n. azioni 72), SALERNO CARMELO (n. azioni 25), SALERNO MICHELE (n. azioni 36), SALETTA GIUSEPPE
DOMENICO (n. azioni 1), SALGARELLI ORIDANO (n. azioni 60), SALI SERGIO (n. azioni 1), SALLESE FRANCESCA (n. azioni
262), SALMINI MARCO (n. azioni 89), SALOMONI LUIGI (n. azioni 1), SALSA GUSTAVO (n. azioni 13), SALSA LAURA (n. azioni
32
71), SALSI STEFANO (n. azioni 1680), SALUTINI MARIELLA (n. azioni 100), SALVADERI STEFANO (n. azioni 400),
SALVADORI FIORENZO (n. azioni 15), SALVADORI OSELIO (n. azioni 156), SALVAJ CLAUDIO (n. azioni 291), SALVANO
ANDREA (n. azioni 1), SALVATERRA GUIDO (n. azioni 461), SALVATORE PAOLO (n. azioni 1), SALVATORI NELLO (n. azioni
137), SALVELLI ALESSANDRO (n. azioni 4846), SALVELLI PAOLO (n. azioni 130), SALVESTRINI EMANUELA (n. azioni 1),
SALVETTI SARA (n. azioni 36), SALVI EMILIANA (n. azioni 22), SALVI GIUSEPPE (n. azioni 179), SALVI LUIGI (n. azioni 936),
SALVI MARIA PAOLA (n. azioni 116), SALVI MASSIMO (n. azioni 28), SALVIOLI CARMINE (n. azioni 55), SALVUCCI ENZO (n.
azioni 50), SAMBUGARO GIORGIO (n. azioni 621), SAMBUSIDA CATERINA (n. azioni 3), SAMPIERI MARCO (n. azioni 1), SAN
MARTINO GIUSEPPINA (n. azioni 282), SANDONA` GERMANO (n. azioni 3210), SANDRI CARLO (n. azioni 11), SANDRI
PAOLO (n. azioni 1), SANDRI PAOLO (n. azioni 60), SANDRINELLI MICHELE (n. azioni 50), SANDRINI ANGELO (n. azioni 6),
SANDROLINI MAURIZIO (n. azioni 1), SANDRONI EZIO (n. azioni 1370), SANDRONI FRANCA (n. azioni 122), SANESI
DONATELLA (n. azioni 15), SANFELICI GIOVANNA (n. azioni 82), SANFILIPPO MARIA CRISTINA (n. azioni 15), SANGA
ROLANDO (n. azioni 213), SANGALLI ANGELO (n. azioni 15), SANGALLI FABRIZIO (n. azioni 15), SANGIORGI GIAMPAOLO
(n. azioni 1), SANGIOVANNI GELMINI EZIO (n. azioni 400), SANGIOVANNI MICHELE (n. azioni 15), SANGUANINI GIUSEPPE
(n. azioni 1000), SANGUINETI PAOLO (n. azioni 1792), SANI FABIO (n. azioni 200), SANI STEFANO (n. azioni 15), SANLEJ
GILBERTO (n. azioni 100), SANNA GIOVANNI PIETRO (n. azioni 2), SANSEVERINO MARTINA (n. azioni 1), SANSON
FERNANDO (n. azioni 7085), SANSONETTI CRISTINA (n. azioni 7), SANSONETTI MATTEO PASQUALE (n. azioni 87),
SANTAGOSTINO BALDI FLAVIO (n. azioni 327), SANTAGOSTINO GIOVANNA (n. azioni 252), SANTAMBROGIO RENZO (n.
azioni 135), SANTARLASCI ANGELO GIUSEPPE (n. azioni 36), SANTERINI DANIELE (n. azioni 15), SANTI CARLO (n. azioni
321), SANTI DINO (n. azioni 100), SANTI GIORDANO (n. azioni 36), SANTI LINO (n. azioni 20), SANTI LUCA (n. azioni 15),
SANTI LUCA (n. azioni 1), SANTI MICHELA (n. azioni 47), SANTI PIERO (n. azioni 429), SANTINELLO MIRANDA (n. azioni 15),
SANTINI ENZO (n. azioni 234), SANTINI GRAZIA (n. azioni 26), SANTINI MARIA CRISTINA (n. azioni 1), SANTINI ROBERTO
(n. azioni 100), SANTINI TIBERIO (n. azioni 1), SANTIROSI LUIGINO (n. azioni 140), SANTONI PAOLO GIOVANNI (n. azioni
180), SANTONI PERICLE GIULIO (n. azioni 1), SANTORO GIOVANNI (n. azioni 95), SANTORO LUCIA (n. azioni 36),
SANTORO LUIGI (n. azioni 290), SANTORO MARIO (n. azioni 15), SANTORO MICHELE (n. azioni 3), SANTOSUOSSO
VINCENZO (n. azioni 30), SANTOVITO MARIA GRAZIA (n. azioni 21), SANTUCCI ANTONELLA (n. azioni 50), SANZOGNO
MARIO (n. azioni 26), SAPONARA GIUSEPPE (n. azioni 1), SAPORITI SANDRA (n. azioni 60), SARA PAOLO (n. azioni 10),
SARACCO LUIGI (n. azioni 552), SARACENO GIULIANO (n. azioni 200), SARASINO RITA (n. azioni 58), SARASSO GIUSEPPE
(n. azioni 30), SARBUNK VINCENZO (n. azioni 332), SARCHI GIUSEPPE (n. azioni 622), SARCHI SILVIA (n. azioni 20),
SARDELLINI MARIA PIA (n. azioni 139), SARDI PAOLO (n. azioni 179), SARDI REMO (n. azioni 1), SARGENTINI LIO DANIELE
(n. azioni 36), SARINO ANNA MARIA (n. azioni 13), SARNACCHIARO ANTONELLA (n. azioni 6), SARNICO DAVIDE ALESSIO
(n. azioni 15), SARNICO SALVATORE (n. azioni 200), SARNO ROCCHINO (n. azioni 175), SARTI RICCARDO (n. azioni 268),
SARTORI ANDREA (n. azioni 15), SARTORI DANIELE (n. azioni 320), SARTORI GIORGIO (n. azioni 1190), SARTORI LUCA
ANTONIO (n. azioni 30), SARTORI MARIO (n. azioni 10), SARTORI NORINA (n. azioni 435), SARTORI RICCARDO (n. azioni
27), SARTORI SILVANA (n. azioni 230), SARTORIO ANNA MARIA (n. azioni 13), SARTORIO CRISTINA (n. azioni 66),
SARUGGIA FERNANDO (n. azioni 203), SARZI MADIDINI LUIGI (n. azioni 2), SASSETTI IRENE (n. azioni 36), SASSI ANDE (n.
azioni 212), SASSI DANIELA (n. azioni 20), SASSI MARCO (n. azioni 1), SASSI MARIO (n. azioni 1950), SASSI MAURO (n.
azioni 276), SASSI SAMUELE (n. azioni 15), SASSO ANNA MARIA (n. azioni 82), SASSOROSSI INES (n. azioni 1440),
SASSOROSSI INES DORIS (n. azioni 137), SAURO CARLO (n. azioni 15), SAURO MARILENA (n. azioni 324), SAURO SILVIA
(n. azioni 324), SAVAZZI CHIARA (n. azioni 105), SAVEGNAGO ADELIO (n. azioni 213), SAVI CUCCUINI CINZIA (n. azioni 15),
SAVINELLI CLAUDIO (n. azioni 118), SAVINO VITO (n. azioni 121), SAVIO ANTONIO (n. azioni 10), SAVIO ROSITA (n. azioni
72), SAVIOLI CARLA (n. azioni 576), SAVIOTTI PIER FRANCESCO (n. azioni 39600), SAVIOZZI MILO (n. azioni 2160), SAVOIA
ANDREA (n. azioni 137), SAVOIA DINO (n. azioni 1664), SAVOIA GLORIA (n. azioni 1219), SAVOIA LUCA (n. azioni 600),
SAVOIA MATTEO MARIA (n. azioni 150), SAVOIA SIRIA (n. azioni 887), SAVOIA STEFANO (n. azioni 395), SAVOINO CARLO
(n. azioni 700), SAVOLDELLI GUIDO (n. azioni 15), SAVOLDELLI ROBERTO (n. azioni 36), SAVORELLI GIANPAOLO (n. azioni
1489), SBACCHI ALBERTO (n. azioni 15), SBARDELLATI ANNA (n. azioni 60), SBARDELLATI FRANCO (n. azioni 203),
SBARDELLATI GIANBATTISTA (n. azioni 68), SBARDELLINI MARIA ANGELA (n. azioni 25), SBARSI MICHELE (n. azioni 15),
SBARUFATI PIERLUIGI (n. azioni 199), SBAVAGLIA MARCELLA (n. azioni 15), SBERVEGLIERI EROS (n. azioni 1),
SBERVEGLIERI LIDIA (n. azioni 252), SBRANA ALESSANDRO (n. azioni 185), SBRISSA GENTILE (n. azioni 36), SCABURRI
FRANCESCO (n. azioni 36), SCABURRI GIOVANNI (n. azioni 399), SCACCHIA GIUSEPPE (n. azioni 36), SCAGLIOLA MERI (n.
azioni 15), SCAGLIOTTI LEONELLO (n. azioni 345), SCAGLIOTTI LICIA (n. azioni 15), SCAINI ANTONIO MARIO (n. azioni 205),
SCAINI LUCIANO (n. azioni 352), SCALA DOMENICO (n. azioni 1110), SCALA ENRICO (n. azioni 2), SCALA LUCIANA (n.
azioni 580), SCALA SERGIO (n. azioni 819), SCALISI GAETANA (n. azioni 3), SCALTRITI LILIANA (n. azioni 480), SCALTRITTI
GIAMPIERO (n. azioni 36), SCALVINI BRUNO DARIO (n. azioni 449), SCALVINI FABIO (n. azioni 36), SCAMPERLE DINO (n.
azioni 16), SCANDELLA FABRIZIO (n. azioni 2), SCANDOGLIERO TIZIANO (n. azioni 28), SCANDOLA MARCELLO (n. azioni
1), SCANDOLA VANNI DOMENICO (n. azioni 36), SCANNAVINO PATRIZIA (n. azioni 1), SCANNI GIANCARLO (n. azioni 15),
SCANZIANI PIERA (n. azioni 23), SCAPPINI GIUSEPPINA (n. azioni 10), SCARAFILE CARLO (n. azioni 105), SCARAFILE
PIETRO (n. azioni 15), SCARAMELLI TERESA (n. azioni 41), SCARAMELLINI ALBERTO (n. azioni 3005), SCARAMELLINI
ANTONIO (n. azioni 3005), SCARANI MARIA (n. azioni 1341), SCARANI NICOLA (n. azioni 200), SCARANO FRANCA (n. azioni
100), SCARAVELLI RENZO (n. azioni 1), SCARCELLA PAOLO (n. azioni 300), SCARDONI GIANFRANCO (n. azioni 1080),
SCARDOVI ANNAROSA (n. azioni 1), SCARENZI GIORGIO (n. azioni 261), SCARICABAROZZI DANIELA (n. azioni 25),
SCARINGIA MARCO (n. azioni 87), SCARIONI ALFIERO (n. azioni 28), SCARIONI RODOLFO (n. azioni 1), SCARMIGNAN
MARIANNA (n. azioni 10), SCARMIGNAN MARIO (n. azioni 1), SCAROLA DAVIDE (n. azioni 48), SCARSINI LUCA (n. azioni
360), SCARTEZZINI GUERRINO (n. azioni 164), SCARVACI RENATO (n. azioni 15), SCATTOLINI CESARE LUCA (n. azioni
612), SCATTOLINI ROMANO (n. azioni 15), SCAVAZZON GIUSEPPE (n. azioni 5), SCAVONE VITO (n. azioni 15), SCEBBA
ANTONINO (n. azioni 150), SCELSI SAVERIO (n. azioni 164), SCEVAROLI ROBERTA (n. azioni 473), SCHERINI NICOLA (n.
azioni 106), SCHETTINI FABIO (n. azioni 53), SCHIANCHI ANNA (n. azioni 7), SCHIAVI ALESSANDRO (n. azioni 4), SCHIAVI
GIOVANNA (n. azioni 300), SCHIAVO ANDREA (n. azioni 15), SCHIAVO ANNA MARIA (n. azioni 68), SCHIAVO LENA VASCO
(n. azioni 1705), SCHIAVOLIN ENZO (n. azioni 75), SCHIAVON ANTONIETTA (n. azioni 68), SCHIVO ANGELO (n. azioni 5),
SCHWIENBACHER HANSJORG (n. azioni 240), SCIANDRA STEFANO (n. azioni 65), SCIARRONE ARMANDA (n. azioni 10),
SCIBONA FRANCESCO (n. azioni 1), SCINETTI LAURA (n. azioni 102), SCIO MARIO (n. azioni 1240), SCIPIONI PAOLA RITA
(n. azioni 403), SCOCCO GIOVANNA (n. azioni 1438), SCOGLIO BRUNO (n. azioni 750), SCOLA BERNARDINO (n. azioni 49),
SCOLA EUGENIO (n. azioni 2), SCOLA LUCIANO (n. azioni 23), SCOLARI GIOVANNA (n. azioni 900), SCOLARI LINA (n. azioni
390), SCOLARI MARIA LUISA (n. azioni 394), SCOLARI MARIO (n. azioni 82), SCOLARO ATTILIO (n. azioni 2), SCOPETANI
METELLO (n. azioni 58), SCORZA BIANCAMARIA (n. azioni 15), SCOTTI CARMINE (n. azioni 91), SCOTTI ELENA MARIA (n.
azioni 15), SCOTTI FRANCO (n. azioni 36), SCOTTI GIANLUCA (n. azioni 500), SCOTTI GIUSEPPINA BAMBINA (n. azioni 37),
SCOTTI LUCA GIOVANNI MARIA (n. azioni 3000), SCOTTI MARIA ANTONIA (n. azioni 386), SCOTTI PIERINA (n. azioni 36),
SCOTTI VINCENZO (n. azioni 651), SCOZZARI GAETANO (n. azioni 636), SCRIBANTE LUIGI (n. azioni 55), SCUDELLARO
ANTONIO (n. azioni 22), SCUDERI ALESSANDRO (n. azioni 48), SCUNZANI IVO (n. azioni 1000), SEBASTIANUTTI LAURA (n.
azioni 75), SEBETI MARIA ASSUNTA (n. azioni 15), SECCI FRANCESCO BRUNO (n. azioni 120), SECCIA GIULIA (n. azioni
33
13), SEDINI LIVIA (n. azioni 172), SEGA BERNARDO (n. azioni 140), SEGALA ALFONSO (n. azioni 25), SEGALIN LUCA (n.
azioni 7), SEGATO ALDO (n. azioni 100), SEGATORI VITTORIO (n. azioni 127), SEGATTINI ELENA (n. azioni 220), SEGATTINI
LUIGI (n. azioni 857), SEGHEZZI GIUSEPPE (n. azioni 25), SEGHEZZI RAFFAELLA (n. azioni 60), SEGNA LUCIANO (n. azioni
2020), SEGNA LUIGI (n. azioni 137), SELLA MARTA (n. azioni 36), SELLA PIERLUIGI (n. azioni 27), SELMI MASSIMO (n. azioni
1), SELMI PATRIZIA (n. azioni 100), SELMI STEFANO (n. azioni 17), SELVA ELISABETTA (n. azioni 50), SEMBENINI
GIOVANNI (n. azioni 150), SEMENZA MATTEO (n. azioni 2), SEMPIO SANTINO (n. azioni 1), SEMPREBONI SILVANO (n. azioni
1200), SEMPRINI AURELIO (n. azioni 415), SENALDI DONATELLA (n. azioni 25), SENESI ALBERTO (n. azioni 15),
SENESTRARO MARIA (n. azioni 24), SENSI ALBERTO (n. azioni 100), SEPE FRANCESCO (n. azioni 170), SERAFINI CARLO
(n. azioni 1046), SERAFINI CLAUDIO (n. azioni 422), SERAFINI GIOVANNI (n. azioni 800), SERAFINI GIULIANO (n. azioni 15),
SERANTONI OMAR (n. azioni 36), SEREGNI RICCARDO (n. azioni 23), SERENI CARLA (n. azioni 36), SERENI MASSIMILIANO
(n. azioni 276), SERENI UMBERTO (n. azioni 19), SERI LUIGINA (n. azioni 700), SERINA MARIO (n. azioni 245), SERINA
WILLIAM (n. azioni 13), SERINO MARIO (n. azioni 20), SERIO LUIGI (n. azioni 10), SERIOLI ANNAMARIA (n. azioni 2102),
SERPELLONI FRANCO (n. azioni 4000), SERRA DARIO (n. azioni 1450), SERRA GIUSEPPE (n. azioni 135), SERRA GUIDO (n.
azioni 70), SERRAINO GIUSEPPE (n. azioni 68), SERUGHETTI CINZIA FRANCESCA (n. azioni 206), SESSA WALTER (n.
azioni 68), SESSANTINI GIUSEPPE (n. azioni 25), SESTI CLAUDIO AMEDEO (n. azioni 100), SESTO RUBINO FRANCESCO
(n. azioni 440), SETARO MICHELE (n. azioni 48), SETTI ENNIO (n. azioni 1100), SETTI GIUSEPPE (n. azioni 182), SETTI
PAOLO (n. azioni 10), SETTI RICCARDO (n. azioni 68), SETTINGIANO LOREDANA (n. azioni 9), SEVERGNINI GIAN PIETRO
(n. azioni 208), SEVERGNINI MARIO (n. azioni 1), SEVERGNINI PIERFRANCO (n. azioni 19), SEVERIGO SILVIA ANGELA (n.
azioni 66), SEVERINO RENATO (n. azioni 68), SFERLAZZO SALVATORE (n. azioni 200), SFONDRINI AMBROGIO (n. azioni
70), SGAMMA MAURIZIO (n. azioni 21), SGANZERLA GUIDO (n. azioni 70), SGANZERLA LUCA (n. azioni 49), SGARAVATTO
VALTER (n. azioni 2), SGARBI MARCO ENRICO (n. azioni 69), SGARZI FRANCO (n. azioni 1304), SGHERRI ANTONELLA (n.
azioni 5), SGORBINI MARCO (n. azioni 500), SGRAZZUTTI ADRIANO (n. azioni 250), SGUAZZI EMANUELE (n. azioni 1292),
SGUAZZI FEDERICA (n. azioni 89), SGUAZZI PATRIZIO (n. azioni 1897), SGUBBI STEFANIA (n. azioni 36), SIBELLA GIORGIO
(n. azioni 400), SIBILIO ROSA (n. azioni 16), SIBONI ITALO (n. azioni 79), SICILIA FRANCESCO (n. azioni 270), SICILIANO
ENRICO (n. azioni 36), SIDOLI LORENZO (n. azioni 241), SIDONIO LUIGI (n. azioni 82), SIDOTI SEBASTIANO (n. azioni 45),
SIEGA YLEANA (n. azioni 15), SIENA EMILIO (n. azioni 2000), SIESA RENATO (n. azioni 330), SIGHINOLFI FRANCO (n. azioni
266), SIGHINOLFI SILVIO (n. azioni 1), SIGISMONDI LUCIANO (n. azioni 200), SIGNO TERESA CRISTINA (n. azioni 15),
SIGNORATO ENRICO (n. azioni 10), SIGNORELLI ANGELO (n. azioni 15), SIGNORELLI GIANCARLO (n. azioni 743),
SIGNORELLI GIROLAMO (n. azioni 1), SIGNORI GIAN CARLO (n. azioni 15), SIGNORI IDRIO (n. azioni 200), SIGNORI
MARIANGELA (n. azioni 235), SIGNORIN GIOVANNA CRISTINA (n. azioni 1774), SIGNORINI FEDERICO (n. azioni 150),
SIGNORINI GIAN ANTONIO (n. azioni 1046), SIGNORINI LUCIANO (n. azioni 36), SIGNORINI MARIA ROSA (n. azioni 30),
SIGNORINI RENZO (n. azioni 246), SIGNORINI STEFANO (n. azioni 4700), SIGNORONI GIANLUCA (n. azioni 478),
SIGNORONI PAOLO MIRKO (n. azioni 1), SILENI GINO (n. azioni 1), SILIOTTO RODOLFO (n. azioni 36), SILVA GIOVANNA (n.
azioni 36), SILVA GIUSEPPE (n. azioni 25), SILVA MASSIMO (n. azioni 80), SILVA RENATO (n. azioni 25), SILVAGNI
VALENTINO (n. azioni 1332), SILVESTRI GLORIA (n. azioni 52), SILVESTRI PAOLA (n. azioni 15), SILVESTRI PIER ATTILIO
(n. azioni 541), SILVESTRO ROBERTO (n. azioni 32), SILVETTI SERGIO (n. azioni 10), SIMEONE MICHELE (n. azioni 1),
SIMEONI GIANANTONIO (n. azioni 55), SIMEONI GIORDANO (n. azioni 5192), SIMEONI GIUSEPPE (n. azioni 25), SIMI GINO
(n. azioni 144), SIMIONATO STEFANO (n. azioni 196), SIMONA LUIGI (n. azioni 24), SIMONAZZI ROBERTO (n. azioni 16),
SIMONCELLI CARLA (n. azioni 228), SIMONCELLI RENATO (n. azioni 144), SIMONCINI MARGHERITA (n. azioni 1), SIMONE
NATALE (n. azioni 3), SIMONELLI CLAIDE (n. azioni 63), SIMONETTI ALFREDO (n. azioni 20), SIMPATICO MARIO (n. azioni
150), SINESI MARIA VINCENZA (n. azioni 36), SINICO EMANUELA (n. azioni 35), SINICO MARIA ANGELA (n. azioni 523), SIRI
EGIDIO (n. azioni 149), SIROLLA CARLO (n. azioni 15), SIROTTI MAURO (n. azioni 2299), SISSA ALESSANDRO (n. azioni
317), SISTA EUGENIO (n. azioni 7058), SITTA ROBERTO (n. azioni 595), SIUNI FABIO (n. azioni 15), SIVIERO EMILIO (n.
azioni 13), SIVORI VITTORIA (n. azioni 191), SLEMER GIACINTO (n. azioni 48), SMANIOTTO GIOVANNA (n. azioni 36),
SMANIOTTO LUCIANO (n. azioni 1000), SMERALDI ANGELO (n. azioni 200), SMET BENOIT SERAFINO (n. azioni 67),
SNAIDERBAUR FABRIZIO (n. azioni 89), SOAIDI LUISELLA (n. azioni 10), SOARDO MARIO (n. azioni 276), SOAVE ARTURO
GIUSEPPE (n. azioni 90), SOAVE GRAZIANO (n. azioni 760), SOAVE MARIANGELA (n. azioni 310), SOAVE MARIO
CRISTIANO (n. azioni 70), SOAVE VITTORINO (n. azioni 150), SOBACCHI ANTONIO GIUSEPPE (n. azioni 100), SOBACCHI
MARIO (n. azioni 72), SOCCI RAFFAELLO (n. azioni 36), SOCCINI MATTEO (n. azioni 1), SODDU STEFANO (n. azioni 15),
SODI GIAN PAOLO (n. azioni 96), SODINI CESARE (n. azioni 36), SODINI GIAMPAOLO (n. azioni 1), SOFFIA CLARA (n. azioni
156), SOFFIA PIETRO (n. azioni 500), SOFFIENTINI ANGELO (n. azioni 99), SOFFRITTI ELENA (n. azioni 1380), SOGNI
ANTONIO (n. azioni 1), SOGNI GIULIANO EMILIO (n. azioni 1400), SOGNO FORTUNA GIORGIO (n. azioni 306), SOIA GIAN
CARLO (n. azioni 55), SOLA RITA (n. azioni 210), SOLARNA GIORGIO (n. azioni 1), SOLDATI ANGELA (n. azioni 15), SOLDATI
ELENA (n. azioni 1), SOLDATI MAURIZIO (n. azioni 25), SOLDA` MARCO (n. azioni 412), SOLDA` MAURIZIO (n. azioni 3086),
SOLDA` SILVANA (n. azioni 127), SOLDI GIUSEPPE (n. azioni 372), SOLIANI DECIMO (n. azioni 36), SOLINI BORTOLO (n.
azioni 96), SOLIVARI BRUNO (n. azioni 338), SOLIVARI FRANCESCO (n. azioni 480), SOLIVARI MATTEO (n. azioni 120),
SOLMI GIULIANO (n. azioni 200), SOMETTI LILIANA (n. azioni 27), SOMMACAMPAGNA DARIO BRUNO (n. azioni 955),
SOMMARIVA MASSIMO (n. azioni 148), SOMMELLA MASSIMO (n. azioni 200), SOMMI ELISA (n. azioni 237), SONATO
ALFONSO (n. azioni 3740), SONCINI GIACOMO (n. azioni 15), SOPETTO LORENA (n. azioni 6), SOPPELSA ELENA (n. azioni
15), SORACCO ROBERTO (n. azioni 179), SORAGNI SILVANO (n. azioni 10), SORANZO ANTONIA (n. azioni 87), SORAVIA
PIETRO (n. azioni 60), SORBARO SINDACI SILVANO (n. azioni 208), SORBELLO ALFIO ANTONIO (n. azioni 36), SORBI
AUGUSTO (n. azioni 60), SORBI MARIO BASILIDE (n. azioni 1), SORCI FRANCESCO (n. azioni 25), SORDINI EMANUELA (n.
azioni 25), SORESINA MARIAGRAZIA (n. azioni 1), SORGARELLO GIUSEPPE (n. azioni 50), SORGINI SERGIO (n. azioni 428),
SORIANI FRANCO ALESSANDRO (n. azioni 17), SORIANO ANNA (n. azioni 25), SORIO ALFONSO (n. azioni 1), SORIO
ANDREA (n. azioni 15), SORRENTINO GIOVANNI (n. azioni 15), SORRENTINO VINCENZO (n. azioni 30), SORTINO SERGIO
(n. azioni 52), SORU GIOVANNA (n. azioni 127), SOSA ANA DELIA (n. azioni 68), SOSI RAFFAELLA (n. azioni 144), SOSO
LORENZO (n. azioni 81), SOSSI ANGELA (n. azioni 210), SOTTOCORNO GAETANO ANGELO (n. azioni 91), SOZZANI DIEGO
(n. azioni 60), SOZZI PAOLO (n. azioni 1), SPACCAPIETRA SAVERIO (n. azioni 140), SPADA ANTONIO (n. azioni 68), SPADA
GIRANO PAOLO (n. azioni 12), SPADA SERGIO (n. azioni 588), SPADAFORA FRANCESCO (n. azioni 42), SPADARI
FRANCESCO (n. azioni 323), SPADOLINI REDUER (n. azioni 76), SPAGGIARI BRUNO (n. azioni 4706), SPAGLIARDI
GUGLIELMO (n. azioni 625), SPAGLIARISI ALFREDO (n. azioni 86), SPAGLIARISI GIOVANNI MARIA (n. azioni 312),
SPAGLICCIA SANDRO (n. azioni 50), SPAGNA ANGIOLINO (n. azioni 125), SPAGNA SERGIO (n. azioni 125), SPAGNARISI
ROSALIA (n. azioni 15), SPAGNOL MADDALENA (n. azioni 15), SPAGNOLI ANDREA (n. azioni 275), SPAGNOLINI SILVIA (n.
azioni 198), SPAGNOLLI ARRIGO (n. azioni 97), SPAIRANI LUIGI VALTER (n. azioni 810), SPALLANZANI VALENTINO (n.
azioni 40), SPAPPERI MARIA MADDALENA (n. azioni 100), SPARER ANDREAS (n. azioni 100), SPARVIERI FILIPPO (n. azioni
192), SPARVOLI LORENZA MARIA (n. azioni 13), SPASSINO LAURA (n. azioni 57), SPATTINI BENEDETTA (n. azioni 770),
SPATTINI VITTORIO (n. azioni 300), SPAZIANI GIOVANNI COSIMO (n. azioni 33), SPEDICATO MARCO (n. azioni 1), SPEDO
LINO (n. azioni 10), SPEDO SIMONE (n. azioni 34), SPEIRANI NICOLO` FABIO ETTORE (n. azioni 600), SPELONCHI SILVANO
(n. azioni 155), SPERANZA MARIO (n. azioni 203), SPERONI MARIO (n. azioni 39), SPEZIALI CONCETTA (n. azioni 36), SPINA
34
ALBERTO (n. azioni 75), SPINA CARMELO (n. azioni 1715), SPINA ERNESTO (n. azioni 136), SPINA GIOVANNI (n. azioni 20),
SPINA MICHELE (n. azioni 635), SPINEDONI RICCARDO (n. azioni 48), SPINELLI CORRADO (n. azioni 40), SPINELLI
GIUSEPPE (n. azioni 361), SPINETTI GIORGIO (n. azioni 161), SPINONI ROBERTO (n. azioni 36), SPIRITI ROBERTO (n. azioni
19), SPITALERI TIMPONE VINCENZO (n. azioni 223), SPOLDI GIANLUCA (n. azioni 1), SPOLDI GIUSTO (n. azioni 2036),
SPOTO ANGELO (n. azioni 15), SPOTO SALVATORE (n. azioni 15), SPOTTI ALBERTO (n. azioni 64), SPOZIO ANDREA (n.
azioni 100), SPOZIO BRUNO (n. azioni 1721), SPREAFICO CRISTINA (n. azioni 1), SPREAFICO LUIGIA (n. azioni 400),
SPREGGIERO LUIGI (n. azioni 1), SPROCATTI PAOLO (n. azioni 1942), SPUMINI ROMANO (n. azioni 15), SQUILLACI
ANTONINO (n. azioni 15), SQUILLANTE FELICE (n. azioni 279), SQUILLARIO SILVANO (n. azioni 390), STABILE FILOMENA
(n. azioni 144), STACCHINI SERGIO (n. azioni 50), STACCIOLI MARA (n. azioni 46), STAGI ALESSANDRO (n. azioni 121),
STAGI ANDREA (n. azioni 121), STAGNETTI MARZIA MARIA (n. azioni 91), STAGNITTA CRISTIANO (n. azioni 1), STANGA
CRISTIANA (n. azioni 41), STANGALINI CLAUDIO (n. azioni 40), STANGALINO GIOVANNI (n. azioni 1), STANGHELLINI
CARLO (n. azioni 128), STANGHELLINI STEFANO (n. azioni 154), STANZANI MASSIMO (n. azioni 1), STANZIAL MASSIMO (n.
azioni 2775), STATELLA GIUSEPPE (n. azioni 952), STAVALE GIANLUCA (n. azioni 36), STECCANELLA LUCIA (n. azioni 123),
STECH FRANCO (n. azioni 120), STECH MASSIMO (n. azioni 15), STEFAN IOANA MARIA (n. azioni 116), STEFANELLI
ALFONSINA (n. azioni 15), STEFANELLI ANTONELLA (n. azioni 36), STEFANELLI ENNIO (n. azioni 255), STEFANELLI GIULIO
(n. azioni 414), STEFANI BENEDETTO (n. azioni 286), STEFANI FRANCESCO (n. azioni 15), STEFANI GIOVANNI (n. azioni
10), STEFANI PAOLO (n. azioni 606), STEFANILE ANDREA (n. azioni 36), STEFANINI DANIELE (n. azioni 15), STEFANINI
MAURIZIO (n. azioni 300), STEFANINI SIMONETTA (n. azioni 15), STEFANUT NICOLAE (n. azioni 15), STELLA ALVARO (n.
azioni 31), STELLA ENRICO (n. azioni 1), STELLA MATTEO (n. azioni 36), STELLA RENATO (n. azioni 218), STELLUTI SCALA
FRANCESCO (n. azioni 122), STENCO EMILIO (n. azioni 15), STERZI BERNARDO (n. azioni 400), STERZI RINO (n. azioni
400), STEVANELLA SIMONETTA (n. azioni 25), STEVANIN GIANNI (n. azioni 9), STEVANONI WALTER (n. azioni 2300),
STILLITANO FORTUNATO (n. azioni 69), STIZZA FIORELLA (n. azioni 10), STIZZOLI ADELINO (n. azioni 180), STOCCHI
STEFANO (n. azioni 45), STOCCO TARCISIO (n. azioni 194), STOCKMAN CHERYL ANNE (n. azioni 1859), STOMBELLI
VALERIO ANTONIO (n. azioni 43), STOPPIELLO PASQUALE (n. azioni 49), STORARI FRANCO (n. azioni 176), STORTI
GIANLUIGI (n. azioni 8842), STRADA ROBERTO (n. azioni 5), STRAGIOTTI SANDRO (n. azioni 36), STRAMARE LUCA (n.
azioni 77), STRANI CHIARA (n. azioni 40), STRANO ANTONINO (n. azioni 3410), STRANO DELIA (n. azioni 152), STRANO
GIUSEPPE (n. azioni 110), STRAZZACAPA MARIO (n. azioni 1610), STREMIZ FIORELLO (n. azioni 530), STRINATI EMILIO (n.
azioni 75), STRIPPOLI GAETANO (n. azioni 239), STROBINO PARIDE (n. azioni 556), STROLLO FRANCESCO (n. azioni 1),
STROPPA LUIGI (n. azioni 35), STRUFALDI MASSIMO (n. azioni 15), STRUFALDI PIER GIOVANNI (n. azioni 5), STUANI
FRANCESCA (n. azioni 138), STUCCHI GIANANGELO (n. azioni 200), STUCCHI MARIA GRAZIA (n. azioni 144), STUMPO
SALVATORE (n. azioni 1200), STURARI ANDREA (n. azioni 200), SUBINAGHI MARIA (n. azioni 309), SUFFLICO
MARGHERITA (n. azioni 40), SUFFREDINI ANNA (n. azioni 1), SUNO ULDERICO (n. azioni 1), SURACE ROBERTO (n. azioni
1), SUSANNA WALTER (n. azioni 15), SUTERA GAETANO (n. azioni 156), SUTTI RENZO (n. azioni 288), SUVIERI GIULIANA
(n. azioni 15), SUVIERI SILVIA (n. azioni 15), SUZZI ABNER (n. azioni 4636), TABACHETTI FABRIZIO (n. azioni 1273),
TABARIN RUGGERO (n. azioni 38), TABARINI GIANCARLO (n. azioni 25), TABARINI PAOLO (n. azioni 25), TABATABAI
SEYED DJAMAL (n. azioni 60), TACCA GABRIELE (n. azioni 112), TACCA GIOVANNI (n. azioni 23), TACCA MARIA (n. azioni
30), TACCANI GIANFRANCO (n. azioni 52), TACCHELLA GIUSEPPE (n. azioni 275), TACCHINI PAOLO (n. azioni 275),
TACCHINO ELIGIO (n. azioni 18), TACCONE EMANUELE (n. azioni 40), TACCONI FRANCO (n. azioni 1000), TACCONI
MARCO (n. azioni 68), TACCONI MARTINO FRANCESCO (n. azioni 805), TACCONI MAURO (n. azioni 403), TACOLI FILIPPO
(n. azioni 36), TADDEI JUAN PABLO (n. azioni 36), TADDEI ORAZIO (n. azioni 4513), TADDEI SERGIO (n. azioni 15), TADINI
ANTONIO (n. azioni 15), TAGLIABO MARCO (n. azioni 238), TAGLIABUE ANGELO (n. azioni 2100), TAGLIABUE PIERLUIGI (n.
azioni 1), TAGLIAFERRI ANNA MARIA (n. azioni 300), TAGLIAFERRI PAOLO (n. azioni 10), TAGLIAFERRI REMO (n. azioni
272), TAGLIAMACCO PIERANGELO (n. azioni 15), TAGLIAMONTE ANTONIO (n. azioni 69), TAGLIAMONTE VINCENZO (n.
azioni 69), TAGLIANI MATTEO (n. azioni 400), TAGLIATI GIANFRANCO (n. azioni 230), TAGLIATI MARIA PIA (n. azioni 122),
TAGLIAVINI FLORIANA (n. azioni 15), TAGLIAVINI NINO (n. azioni 1), TAGLIAZUCCHI ANDREA (n. azioni 120),
TAGNOCCHETTI LUCIANA (n. azioni 36), TAJOLI MARISTELLA (n. azioni 624), TALANGA GIANPAOLO (n. azioni 14), TALATO
MARIA (n. azioni 3), TALATO MARIO (n. azioni 71), TALENTI ROSSANO (n. azioni 36), TALIANO AGOSTINO (n. azioni 100),
TALICE DOMENICO (n. azioni 240), TALICE FLAVIO (n. azioni 60), TALLADIRA AGNESE (n. azioni 1), TALLINI DANIELE (n.
azioni 1), TALPO ANGELA (n. azioni 1), TALPO BIANCA ROSA (n. azioni 276), TAMAGNA ROBERTO (n. azioni 380),
TAMAGNINI LUCIA (n. azioni 35), TAMBELLINI CARLO (n. azioni 21), TAMBERI MARCO (n. azioni 104), TAMELLI SULLIVAN
(n. azioni 3000), TAMELLINI MAURIZIO (n. azioni 1), TAMIAZZO MARCO (n. azioni 148), TAMMA FULVIO (n. azioni 1),
TANFOGLIO DOMENICO ANGELO (n. azioni 25), TANTARDINI GIUSEPPE (n. azioni 1), TANTINO GIUSEPPE (n. azioni 15),
TANZI ROBERTO (n. azioni 25), TAPARELLI PAOLO (n. azioni 73), TAPPARO GIORGIO (n. azioni 110), TARABELLA ALDO (n.
azioni 15), TARABELLA ALFREDO (n. azioni 100), TARABELLA BARBARA (n. azioni 257), TARABELLA RICCARDO (n. azioni
100), TARABINI ELISABETTA (n. azioni 5), TARALLO CALOGERO UGO (n. azioni 26), TARALLO FRANCESCO (n. azioni 755),
TARAMELLI GIUSEPPE (n. azioni 169), TARANTOLA ANGELA (n. azioni 29), TARDINI GIORGIO (n. azioni 25), TARDINI
VINCENZO (n. azioni 950), TARDIOLA MARIA PIA (n. azioni 50), TARDITO ELENA ROSALIA (n. azioni 57), TARGA MARIA
LETIZIA (n. azioni 1), TARGIONI SILVANA (n. azioni 18), TARLARINI GIUSEPPINA (n. azioni 60), TARONI ELENA (n. azioni
132), TARONI ROBERTO (n. azioni 1), TAROZZI MARISA (n. azioni 200), TARRONI ANTONIO IVO (n. azioni 128), TARTAGLIA
ALESSANDRO (n. azioni 815), TARTAGLIA GERARDO (n. azioni 100), TARTAGLIA NICOLA (n. azioni 25), TARTARA RENATO
(n. azioni 94), TASCA FRANCO (n. azioni 352), TASSETTO GIUSEPPE (n. azioni 330), TASSO VALERIA (n. azioni 5),
TASSONE ADRIANA (n. azioni 2000), TATANGELO REMO (n. azioni 15), TAVAROLI IMO (n. azioni 1), TAVECCHIO SILVIO (n.
azioni 36), TAVECCHIO VITTORIA (n. azioni 25), TAVELLA FLAVIO (n. azioni 1253), TAVELLA LUIGI (n. azioni 95), TAVELLA
ROMANO (n. azioni 100), TAVERNA CARLA (n. azioni 5), TAVERNINI DANIELA (n. azioni 136), TAYEB MOHAMED YASSER (n.
azioni 15), TAZIOLI EMILIANO (n. azioni 81), TAZIOLI FERDINANDO (n. azioni 504), TAZIOLI RENATO (n. azioni 36), TEBALDI
GIUSEPPE (n. azioni 594), TECLI GIANNI (n. azioni 515), TEDESCHI MARIA LUISA (n. azioni 13), TEDESCHI MARISA (n.
azioni 15), TEDESCHI PIER ANGELO (n. azioni 15), TEDESCHI PIETRO (n. azioni 194), TEDESCO GIOVANNI (n. azioni 200),
TEDESCO UMBERTO (n. azioni 24), TEGGI ALBANO (n. azioni 36), TEI LEONARDO (n. azioni 127), TELESFORO GABRIELLA
(n. azioni 81), TELESFORO PIETRO (n. azioni 81), TELI KRISTAQ (n. azioni 15), TELINI ALESSIO (n. azioni 130), TELO`
FABRIZIO (n. azioni 159), TEMPELLA CRISTINA (n. azioni 14), TEMPESTI SANDRO (n. azioni 5), TEMPORIN CLAUDIO
VITTORIO (n. azioni 137), TENACRI DOMENICA (n. azioni 552), TENCA CHIARA (n. azioni 2), TENCAJOLI ROBERTO (n. azioni
405), TENERO GUGLIELMO (n. azioni 95), TENUTI ANGELO CESARE (n. azioni 100), TEORA LUCIA (n. azioni 373), TERAZZI
FABIO (n. azioni 2355), TEREBINTI INES (n. azioni 196), TERENZIANI FABRIZIO (n. azioni 76), TERENZIANI NORMA (n. azioni
157), TERESSI MICHELA (n. azioni 30), TERMIGNONE DOMENICO (n. azioni 61), TERNELLI PIERLUIGI (n. azioni 79), TERNO
ANNALISA (n. azioni 12), TERNO GIORGIO (n. azioni 14), TERRAMAGRA DIEGO (n. azioni 48), TERRAZZANI LILIANA (n.
azioni 40), TERRAZZINI SERGIO (n. azioni 1065), TERUGGI VALERIA (n. azioni 78), TERZAGHI GIANMARIO (n. azioni 1),
TERZANI AGNESE (n. azioni 1), TERZANI ALESSANDRO (n. azioni 35), TERZANI MARIO (n. azioni 1), TERZI CINZIA (n. azioni
15), TERZI GIULIANO (n. azioni 561), TERZI MATTIA (n. azioni 15), TERZINI MAURA (n. azioni 56), TERZUOLO SERGIO (n.
azioni 356), TESCARI MIRELLA (n. azioni 68), TESIO GIUSEPPE (n. azioni 183), TESSADORI ANGELO GIAN FRANCO (n.
35
azioni 2212), TESSARI GIOVANNI (n. azioni 599), TESSARI LIVIO (n. azioni 1054), TESSARI RENATO (n. azioni 1), TESSARO
GILBERTO (n. azioni 865), TESSIER GIANLUCA (n. azioni 36), TESSITORE MARIA LIVIA (n. azioni 241), TESSITORE
STEFANO (n. azioni 2), TESTA ANDREA (n. azioni 4), TESTA ANTONIO (n. azioni 15), TESTA MAURIZIO (n. azioni 176),
TESTA RAIMONDO (n. azioni 1), TESTA RENATA (n. azioni 53), TESTA SANDRO (n. azioni 327), TESTAI UMBERTO (n. azioni
3095), TESTI MAURO (n. azioni 821), TESTINI ERMANNO (n. azioni 6), TESTORI MAURO (n. azioni 40), TEUBNER ERIKA (n.
azioni 1), TEZZA PAOLO (n. azioni 36), THALER MARIO (n. azioni 1), TIBALDO BERTILLA (n. azioni 162), TIBALDO FLAVIO (n.
azioni 15), TIBERI VINCENZO (n. azioni 158), TIBURZI MARIA CARLA (n. azioni 48), TIGRI ALFREDO (n. azioni 1550), TILLIO
GIOVANNI (n. azioni 275), TIMONE DAVIDE (n. azioni 169), TINARELLI MASSIMO (n. azioni 20), TINELLI CRISTINA (n. azioni
770), TINELLI MARCELLO (n. azioni 96), TINELLI PAOLO (n. azioni 1), TINESSA ANTONELLO (n. azioni 2), TIPALDI ANTONIO
(n. azioni 36), TIPALDI CARMINE (n. azioni 36), TIPALDI PASQUALE (n. azioni 36), TIRABOSCHI ANGELO (n. azioni 1), TIRALI
NIVES (n. azioni 15), TIRAMANI GIULIANO (n. azioni 1), TIRARI LUCIA (n. azioni 79), TIRELLI AGNESE (n. azioni 79), TIRELLI
CLAUDIO (n. azioni 12), TIRICO GERARDO (n. azioni 15), TITONE MELCHIORRE CLAUDIO (n. azioni 1), TITONI ERCOLE
RENATO (n. azioni 25), TITTA DANIELA (n. azioni 36), TITTONI PATRIZIA (n. azioni 395), TOCCHETTI GIUSEPPE (n. azioni
380), TOCCHINI ERMINIA (n. azioni 15), TOCCHINI RAFFAELLO (n. azioni 260), TODARO ENNIO (n. azioni 1140),
TODESCHINI DEMIS (n. azioni 100), TOFFALI LUIGI (n. azioni 320), TOFFOLI TERESA (n. azioni 1), TOGNARELLI ANTONIO
(n. azioni 120), TOGNETTI SERGIO (n. azioni 25), TOGNI ROBERTO (n. azioni 36), TOGNOLI GIANNI (n. azioni 64), TOGNON
LAURA (n. azioni 96), TOGNOTTI LAURA (n. azioni 106), TOGNOZZI PAOLO (n. azioni 27), TOGNUCCI STEFANO (n. azioni 1),
TOINI INES (n. azioni 250), TOLLIN GIANNI (n. azioni 15), TOLLIN TITO (n. azioni 3), TOMAGNINI VINCENZO (n. azioni 36),
TOMARCHIO VENERANDO (n. azioni 1), TOMASELLI NICOLETTA (n. azioni 51), TOMASIN DOMENICO (n. azioni 29),
TOMASIN GIANCARLO (n. azioni 100), TOMASINI ANGIOLINA MARIA (n. azioni 225), TOMASONI ANGELO (n. azioni 204),
TOMASSONI ENRICO (n. azioni 15), TOMBINI ELISABETTA (n. azioni 192), TOMEI ALBERTO (n. azioni 465), TOMEI MARCO
(n. azioni 36), TOMEI MARIO (n. azioni 60), TOMEI ROBERTO (n. azioni 212), TOME` PAOLA (n. azioni 117), TOMIO DANIELA
(n. azioni 15), TOMIOLO STEFANO (n. azioni 36), TOMMASI ALESSANDRO (n. azioni 25), TOMMASI DARIO (n. azioni 1000),
TOMMASI DORIANO (n. azioni 100), TOMMASI GEMMA (n. azioni 20), TOMMASI GIANNI (n. azioni 15), TOMMASI GIOVANNI
(n. azioni 830), TOMMASI GIUSEPPINA GABRIELLA (n. azioni 560), TOMMASI MASSIMO (n. azioni 5962), TOMMASI
MICHELE (n. azioni 700), TONARELLI GIULIANO (n. azioni 15), TONATTO ANGELA (n. azioni 623), TONAZZINI RICCARDO (n.
azioni 55), TONCELLI LUCA (n. azioni 16), TONDELLI VANDO (n. azioni 325), TONDINA ARMANDO (n. azioni 14), TONELLI
FABRIZIO (n. azioni 36), TONELLI MARIO (n. azioni 15), TONELLO AUGUSTO (n. azioni 5), TONELLO LIVIO (n. azioni 5),
TONETTI MARGHERITA (n. azioni 378), TONI DEANNA (n. azioni 37), TONIN NARCISO (n. azioni 6752), TONINELLI
GIULIANO (n. azioni 400), TONINELLI PIETRO ANGELO (n. azioni 455), TONINI GIOVANNI (n. azioni 18), TONINI TULLIO (n.
azioni 15), TONIOLO CECILIA NATALINA (n. azioni 1002), TONIOLO GAUDENZIO (n. azioni 15), TONOLI LUCA (n. azioni 200),
TONOZZI MARINA (n. azioni 137), TOPI IDILIO (n. azioni 1), TOPPAN RENATA (n. azioni 69), TORAZZI MAURIZIO (n. azioni
138), TORBA EDMOND (n. azioni 15), TORCHIO CARMEN (n. azioni 216), TORCHIO CORRADO (n. azioni 82), TORCHIO
LORENZO (n. azioni 151), TORCHIO LORETTA (n. azioni 15), TORELLI MAURIZIO (n. azioni 15), TORIANI ROBERTO (n. azioni
1), TORMEN LUISA (n. azioni 1), TORNACO GIANCARLO (n. azioni 68), TORNERI BRUNA (n. azioni 998), TORNERI
MARIAROSA (n. azioni 200), TORNIERI RAFFAELLO (n. azioni 90), TORNIERO WALTER (n. azioni 620), TORRE GIORGIO (n.
azioni 36), TORREGGIANI ERNESTO (n. azioni 103), TORRI ALFREDO (n. azioni 71), TORRI ARISTIDE (n. azioni 450), TORRI
ARRIGO (n. azioni 55), TORRIANI ALFREDO (n. azioni 16), TORRICELLI ELISA (n. azioni 60), TORRICELLI GABRIELE (n.
azioni 1), TORRICELLI GIULIANO (n. azioni 15), TORRIONE ANNA MARIA (n. azioni 60), TORRISI MARCO (n. azioni 9),
TORTA MASSIMO (n. azioni 1), TORTI CRISTIANA (n. azioni 32), TORTI ORNELLA (n. azioni 103), TORTI STEFANO (n. azioni
10), TOSARELLO ENZO (n. azioni 2), TOSATO ROBERTA (n. azioni 157), TOSCANO MAURO VINCENZO (n. azioni 36),
TOSCO ARTURO (n. azioni 60), TOSETTI DIEGO (n. azioni 28), TOSI ALBERTO (n. azioni 105), TOSI ALESSANDRO (n. azioni
200), TOSI COLOMBO (n. azioni 1267), TOSI FAUSTO (n. azioni 100), TOSI FEDERICA (n. azioni 2), TOSI FILIPPO MATTIA (n.
azioni 280), TOSI FRANCA (n. azioni 36), TOSI MARIO (n. azioni 30), TOSI MAURO (n. azioni 645), TOSI PIETRO GIUSEPPE
(n. azioni 1167), TOSI ROBERTO (n. azioni 200), TOSINI ELENA (n. azioni 40), TOSO ERMANNO (n. azioni 71), TOSO
GIOVANNI (n. azioni 5), TOSO ISABELLA (n. azioni 40), TOSONI OTTORINO (n. azioni 213), TOSONI SERGIO (n. azioni 216),
TOSTI FLORINDO (n. azioni 267), TOVINI AGNESE (n. azioni 15), TOZZI GIANLUCA (n. azioni 15), TOZZINI ROBERTO (n.
azioni 1), TOZZO MARA (n. azioni 1), TOZZO ROBERTO (n. azioni 286), TRABUCCHI ARMANDO (n. azioni 10), TRABUCCHI
LORENZO (n. azioni 15), TRABUCCO LUCA EUGENIO JOHN (n. azioni 15), TRACQUILIO MICHELE (n. azioni 15), TRALDI
CARLO (n. azioni 25), TRAMELLI ALESSANDRO (n. azioni 21), TRANCHINA FABIO (n. azioni 21), TRANI VITTORIO GIOVANNI
(n. azioni 49), TRAPATTONI BATTISTA (n. azioni 501), TRAPATTONI GIORGIO (n. azioni 69), TRAPATTONI NADIA (n. azioni
21), TRAPATTONI ROCCO (n. azioni 501), TRAPLETTI CLEMENTINA (n. azioni 137), TRAVAGLIATI LUCA (n. azioni 30),
TRAVAGLINI FRANCA (n. azioni 120), TRAVERSO GIAN MAURO (n. azioni 10), TRAVERSO GIORGIO (n. azioni 63), TRAZZI
SELENE (n. azioni 72), TRDIC NELLY (n. azioni 15), TRECATE SANDRO (n. azioni 2), TRECCANI MATTIA (n. azioni 36),
TREDANARI ANGELO (n. azioni 6), TREMIGLIOZZI CARLO (n. azioni 272), TREMOLADA MARCO (n. azioni 15), TRENTI
CLAUDIO (n. azioni 3), TRENTINI VITTORIO (n. azioni 50), TRENTO PASQUALE (n. azioni 4), TRESPIOLLI FRANCO (n. azioni
10), TRESSO DOMENICO (n. azioni 675), TRETOLA MARIA STEFANIA (n. azioni 57), TREVISAN ANTONIO (n. azioni 275),
TREVISAN MARGHERITA (n. azioni 137), TREVISAN MARIANO (n. azioni 10), TREVISAN RAFFAELE (n. azioni 200),
TREVISANI ARMANDO (n. azioni 374), TREVISANI GIANANTONIO (n. azioni 2684), TREVISIO SILVANA (n. azioni 10),
TREZZA MASSIMILIANO (n. azioni 36), TREZZI GIUSEPPINA (n. azioni 36), TRINGALI GIUSEPPE (n. azioni 100), TRIONI
WALTER (n. azioni 7), TRIPODI DOMENICO (n. azioni 275), TRIVELLINI DONATELLA (n. azioni 143), TRIVI DAVIDE (n. azioni
100), TROISE ALBERTO (n. azioni 99), TROISI ENRICO (n. azioni 36), TROISI NICOLA (n. azioni 188), TROMBELLI VALTER
(n. azioni 178), TROMBI PAOLO (n. azioni 1707), TRON ENRICO (n. azioni 37), TRONCONI GIUSEPPE (n. azioni 13), TRONI
GIORGIO (n. azioni 460), TROPEA ALESSANDRO (n. azioni 67), TROTTA ANGELO (n. azioni 15), TROVATO GIUSEPPE (n.
azioni 10), TROVO DEMETRIO (n. azioni 44), TRUCCO GIUSEPPE (n. azioni 81), TRUFFELLO GIOVANNA (n. azioni 47),
TRUPPO ROCCO FRANCESCO (n. azioni 1), TRUZZOLI MIRKO (n. azioni 200), TUBERTINI TATIANA (n. azioni 60), TUBINI
PAOLO (n. azioni 1357), TUCCI VINCENZO (n. azioni 15), TUMICELLI ALICE (n. azioni 100), TURA ANGELO (n. azioni 1424),
TURANI GUIDO (n. azioni 1), TURAZZA GIACOMO (n. azioni 70), TURCHI DENIS (n. azioni 36), TURCHI ENRICO (n. azioni 51),
TURCI TIZIANA (n. azioni 100), TURCO DAMIANO (n. azioni 1), TURCO FORTUNATO (n. azioni 159), TURELLI ALESSIO (n.
azioni 15), TURETTA ANTONIO (n. azioni 33), TURLA MAURIZIO (n. azioni 60), TURRA GIOVANNI BATTISTA (n. azioni 101),
TURRA GIUSEPPE (n. azioni 193), TURRI ALBERTO (n. azioni 801), TURRI FEDERICO (n. azioni 36), TURRI GIANDOMENICO
(n. azioni 3), TURRI GIUSEPPE (n. azioni 230), TURRI LUIGINA (n. azioni 6058), TURRI MARCO (n. azioni 15), TURRI ORFEO
(n. azioni 90), TURRI ROBERTO (n. azioni 40), TURRICCHIA ANDREA (n. azioni 59), TURRINA ANGELO (n. azioni 1104),
TURRINA LODOVICO (n. azioni 3538), TURRINA MICHELE (n. azioni 215), TURRINI ANTONELLA (n. azioni 454), TURRINI IDA
ELENA (n. azioni 1470), TURRINI LAVINIA (n. azioni 1), TURRINI LOREDANA (n. azioni 15), TURTUR DIEGO (n. azioni 263),
UBBIALI ROSANNA (n. azioni 15), UBERTALLI ROSA (n. azioni 34), UBEZIO ANDREINO (n. azioni 18), UGA PIETRO
UMBERTO (n. azioni 40), UGAZIO ACHILLE (n. azioni 192), UGAZIO PIERANGELO (n. azioni 857), UGGERI CESARINA (n.
azioni 12), UGGETTI ORNELLA (n. azioni 13), UGGETTI SIMONE (n. azioni 3), UGGE` GIAN MICHELE (n. azioni 3048), UGGE`
LUCA (n. azioni 233), UGGE` ORNELLA (n. azioni 76), UGLIETTI DOMENICO (n. azioni 223), UGLIETTI GIUSEPPE (n. azioni
36
414), UGO CHIARA (n. azioni 300), UGOLINI ROBERTO (n. azioni 72), UGUZZONI AVIANO (n. azioni 2000), ULIVI GIORGIO (n.
azioni 15), UMANA BARBARA (n. azioni 6), UMANITARIO ANNA MARIA (n. azioni 102), URENI MARIO (n. azioni 41), URSO
DOMENICO (n. azioni 386), USELLINI ANDREA (n. azioni 455), USLENGHI DANIELE (n. azioni 60), USLENGHI GIOVANNI (n.
azioni 65), USURINI RICCARDO (n. azioni 149), USURINI TERESIO (n. azioni 188), VACCA MAURO (n. azioni 15), VACCARI
ALBERTO (n. azioni 15), VACCARI ALESSANDRO (n. azioni 25), VACCARI BRUNO ALBERTO (n. azioni 3692), VACCARI
ELDA (n. azioni 68), VACCARI GIUSEPPE (n. azioni 1000), VACCARI IVANO (n. azioni 137), VACCARI MARINO (n. azioni 278),
VACCARI MARIO (n. azioni 70), VACCARI MAURIZIO (n. azioni 1), VACCARI RAFFAELLA (n. azioni 971), VACCARINO
GIUSEPPE (n. azioni 147), VACCARO SERGIO (n. azioni 135), VACCARONE CARLO (n. azioni 1045), VACCHINA MONICA (n.
azioni 1), VACONDIO ELIO (n. azioni 85), VADALA` COSIMO (n. azioni 10), VADANELLI ANTONIO (n. azioni 100), VAGADORE
PIERO GIUSEPPE (n. azioni 200), VAGGI CARLO (n. azioni 5), VAGHI BRUNO (n. azioni 355), VAGLI GIUSEPPE (n. azioni 23),
VAGLIO EUGENIO (n. azioni 20), VAI BRUNO (n. azioni 10), VAIANA GIOVANNI (n. azioni 99), VAILATI ANGELO (n. azioni 2),
VAILATI LINO (n. azioni 503), VAILATI LUIGI SILVIO (n. azioni 103), VAILATI MATTEO (n. azioni 94), VAIRANI GIORGIO (n.
azioni 300), VAJANA STEFANO (n. azioni 15), VALCARENGHI EMANUELE (n. azioni 15), VALCARENGHI LUCA (n. azioni 130),
VALCESCHINI ROBERTA (n. azioni 36), VALDENASSI ANDREA (n. azioni 36), VALDORA GIACOMO (n. azioni 250),
VALDRIGHI PIER MICHELE (n. azioni 71), VALENTE FABIO (n. azioni 40), VALENTE GAETANO (n. azioni 1), VALENTE
PELLEGRINO (n. azioni 15), VALENTE PIETRO (n. azioni 175), VALENTI MARCO (n. azioni 6), VALENTI MAURO (n. azioni
120), VALENTI SERGIO (n. azioni 478), VALENTI UMBERTINO (n. azioni 19), VALENTINI ARRIGO MARINO (n. azioni 166),
VALENTINI ODDONE (n. azioni 15), VALENTINI PIERA ANTONELLA (n. azioni 1), VALENTINI PIETRO (n. azioni 68),
VALENTINI STEFANO (n. azioni 205), VALENTINO PAOLO (n. azioni 1), VALENTINO RODOLFO (n. azioni 275), VALENZA
LUCIANO (n. azioni 99), VALERI LORENZO (n. azioni 467), VALIANTI ALESSANDRA (n. azioni 100), VALICANTE GIORGIO (n.
azioni 361), VALLANA ANNA MARIA (n. azioni 68), VALLANA PAOLO (n. azioni 4701), VALLANI LORELLA (n. azioni 2),
VALLAVANTI GIULIO (n. azioni 44), VALLE ANTONIO (n. azioni 1), VALLESE ANDREA (n. azioni 36), VALLETTA MARIO (n.
azioni 412), VALLI ATTILIO (n. azioni 90), VALLI GIULIANA (n. azioni 15), VALLI ROBERTO (n. azioni 2971), VALLINI
ALESSANDRO (n. azioni 11), VALMORRA GABRIELE (n. azioni 500), VALORI ROMANO (n. azioni 132), VALOROSO ANTONIO
(n. azioni 23), VALOTA MARINO (n. azioni 15), VALOTI FERRUCCIO (n. azioni 300), VALOTTI GIUSEPPE (n. azioni 40),
VALOTTO FRANCO (n. azioni 5646), VALSECCHI SAVINO FELICE (n. azioni 100), VALSEGA ANTONIO (n. azioni 308),
VALVASSORI ROBERTO (n. azioni 354), VALVO ENRICO (n. azioni 2), VANDELLI ALFREDO (n. azioni 312), VANDELLI
EMILIO (n. azioni 980), VANESSI PATRIZIO (n. azioni 55), VANGELISTI ALDO (n. azioni 1), VANIN ANGELO (n. azioni 246),
VANIN TERESA (n. azioni 83), VANNELLI SANDRA (n. azioni 43), VANNINI LIDO (n. azioni 100), VANNINI RENATO (n. azioni
70), VANNUCCHI ALDO (n. azioni 50), VANNUCCHI GIAMPIERO (n. azioni 36), VANO PAOLA (n. azioni 260), VANOLI
CRISTINA (n. azioni 188), VANOLI MARILENA (n. azioni 188), VANOLO FAUSTO (n. azioni 2175), VANOLO GAUDENZIO (n.
azioni 42), VANONCINI SERGIA (n. azioni 40), VANONI GIUSEPPE (n. azioni 389), VANTINI ILEANA (n. azioni 289), VANTINI
RENATO (n. azioni 1), VANTINI VITTORIO (n. azioni 2532), VANZAGHI RINALDO (n. azioni 27), VANZINI ATTILIO (n. azioni
275), VANZINI MARGHERITA (n. azioni 275), VANZINI UMBERTO (n. azioni 171), VANZO BRUNA (n. azioni 1), VANZO
GIOVANNI (n. azioni 100), VARACALLI DAVIDE (n. azioni 100), VARALLO ANGELO (n. azioni 15), VARALTA DANIELE (n.
azioni 2), VARANI FERNANDO (n. azioni 1), VARESE MARIO (n. azioni 15), VARETTI ALBERTO (n. azioni 438), VARETTI
BRUNO (n. azioni 70), VARETTI VITTORIO (n. azioni 365), VARETTO MADDALENA (n. azioni 97), VARGIU EMILIA (n. azioni 1),
VARINI MARIA ANGELA (n. azioni 159), VARINI VALERIO (n. azioni 271), VARNI FABRIZIO (n. azioni 1), VAROLOTTI PIER
FRANCESCO (n. azioni 164), VASCONE ANTONIO (n. azioni 95), VASIRANI LUIGI (n. azioni 57), VASIRANI ROBERTO (n.
azioni 1322), VASSALLI DIEGO (n. azioni 240), VASSALLI LUCIANO (n. azioni 60), VASSANELLI LUCIO (n. azioni 240),
VASSANELLI LUIGI (n. azioni 60), VASSURI GIAN PIETRO (n. azioni 93), VATTA LORNA (n. azioni 36), VAVASSORI
AUGUSTO (n. azioni 84), VAVASSORI MAURIZIO (n. azioni 65), VECCHI CARLO (n. azioni 962), VECCHI DEANNA (n. azioni
25), VECCHI GIAMPIETRO (n. azioni 2100), VECCHI LAURA (n. azioni 15), VECCHI RENATO (n. azioni 59), VECCHI SAURO
(n. azioni 1), VECCHI SILVIA (n. azioni 512), VECCHI STEFANO (n. azioni 246), VECCHIA GABRIELE (n. azioni 117),
VECCHIATO LUIGI (n. azioni 55), VECCHIE ROLANDO (n. azioni 10), VECCHIERELLI ALESSANDRO (n. azioni 36),
VECCHIETTI ROSALIA (n. azioni 301), VECCHINI MAURO (n. azioni 9), VECCHIO ANSELMO (n. azioni 240), VECCHIO
ANTONIO (n. azioni 3), VECCHIO MARINA (n. azioni 3), VECCHIONI QUINTO (n. azioni 25), VEDOVELLI FABIO (n. azioni 48),
VEGEZZI PIERLUIGI (n. azioni 100), VEGGIOTTI ALBERTO (n. azioni 14), VEGNI ROSANNA (n. azioni 36), VELLA
CROCIFISSO (n. azioni 99), VELLANI GIAN CARLO (n. azioni 275), VELLUTINI VITTORIO (n. azioni 122), VENDER AUGUSTO
(n. azioni 15), VENDITTI PIERO (n. azioni 1), VENDRAMIN CINZIA MARGHERITA (n. azioni 25), VENDRAMIN NADIA
MARIAROSA (n. azioni 33), VENERI GUIDO (n. azioni 9000), VENERINI FABRIZIO (n. azioni 68), VENINATA EMANUELE (n.
azioni 49), VENTRESCA CLAUDIO (n. azioni 1), VENTURA FILIPPO (n. azioni 13), VENTURELLI ARNALDO (n. azioni 600),
VENTURELLI GIACINTO (n. azioni 1252), VENTURELLI MARIANO (n. azioni 1691), VENTURELLI ROBERTO (n. azioni 1),
VENTURELLI SOFIA (n. azioni 39), VENTURI GRAZIA (n. azioni 31), VENTURINI ALESSANDRO (n. azioni 442), VENTURINI
BRUNO (n. azioni 700), VENTURINI ELENA (n. azioni 7), VENTURINI GIANFRANCO (n. azioni 14), VENTURINI LUIGI (n. azioni
130), VERARDO LORENA (n. azioni 2435), VERCELLINI ANGELO (n. azioni 365), VERCELLINO NICOLE (n. azioni 15),
VERCELLINO STEFANO (n. azioni 5), VERCELLONI ALBERTO (n. azioni 989), VERCELLOTTI ALFREDO (n. azioni 1),
VERCELLOTTI TERESA (n. azioni 1), VERCESI CECILIA (n. azioni 1), VERCESI GIANNI (n. azioni 798), VERDINA TIZIANA (n.
azioni 1361), VERDOLIN DINO (n. azioni 192), VERGA ANTONIA (n. azioni 194), VERGARI PIETRO (n. azioni 2), VERGNANINI
ORAZIO (n. azioni 36), VERINI MANUELA (n. azioni 15), VERNA MAURO (n. azioni 60), VERNASSA GIULIO (n. azioni 174),
VERNIANI MARIO (n. azioni 50), VERONELLI ANGELO LUIGI (n. azioni 133), VERONESE ELIDE (n. azioni 68), VERONESE
RENATO (n. azioni 539), VERONESE STEFANO (n. azioni 59), VERONESI EDIO (n. azioni 2), VERONESI GIORDANO (n. azioni
17055), VERONESI PAOLA (n. azioni 332), VERONESI SANDRO (n. azioni 79999), VERONESI SAVERIO (n. azioni 106),
VERONESI SILVIA (n. azioni 15), VERONESI UGO (n. azioni 203), VERONESI VALERIANO (n. azioni 7), VERRI BARTOLOMEO
(n. azioni 40), VERRI ENZO (n. azioni 150), VERRI GIANFRANCO (n. azioni 10), VERRI GIOVANNI CARLO (n. azioni 450),
VERRI LUCA (n. azioni 100), VERRI LUIGI (n. azioni 99), VERRI MARIA TERESA (n. azioni 211), VERSACE DOMENICO (n.
azioni 42), VERUCCHI PIETRO (n. azioni 414), VERZELETTI GIANBATTISTA (n. azioni 288), VERZENI GIUSEPPE PIETRO (n.
azioni 36), VERZEROLI MONICA (n. azioni 50), VERZINI SANDRO (n. azioni 31), VESCO ALBINA (n. azioni 48), VESCO GUIDO
(n. azioni 300), VESCOVI GIOVANNI (n. azioni 15), VESCOVO GIOVANNI (n. azioni 100), VESCOVO LORENZO (n. azioni 100),
VESCOVO PATRIZIA (n. azioni 1), VESENTINI ANDREA (n. azioni 1), VESENTINI CLARA (n. azioni 662), VESENTINI
LORENZO (n. azioni 5), VESENTINI ROSANNA (n. azioni 327), VESENTINI RUGGERO (n. azioni 543), VESTITA DONATO (n.
azioni 36), VETTORE FORTUNATO (n. azioni 82), VETTORI LORENA (n. azioni 29), VETTORI PAOLO (n. azioni 15), VETTORI
VITTORIO (n. azioni 15), VEZZALI PATRIZIA (n. azioni 68), VEZZALINI GIAN CARLO (n. azioni 2760), VEZZANI CLARA (n.
azioni 140), VEZZANI ELISEO (n. azioni 33), VEZZANI IVONNE (n. azioni 160), VEZZANI LILIANA (n. azioni 1), VEZZANI
PATRIZIA (n. azioni 14), VEZZARI GIUSEPPE (n. azioni 990), VEZZOLI NATALE LUIGI (n. azioni 15), VEZZONI FIORENZA (n.
azioni 28), VEZZOSI GUIDO (n. azioni 10), VEZZOSI TOMMASO (n. azioni 15), VEZZULI ANGELO (n. azioni 263), VIA PAOLO
(n. azioni 283), VIAGGIO PAOLA (n. azioni 40), VIALI ANDREA (n. azioni 6), VIALI GIUSEPPE (n. azioni 286), VIANELLI MARCO
(n. azioni 15), VIANELLO GIOVANNI (n. azioni 242), VIANELLO MARCO (n. azioni 165), VIANELLO MARIA TERESA (n. azioni
160), VIANELLO ROBERTA (n. azioni 429), VIANI GIANCARLO (n. azioni 181), VIANI PIER LUIGI (n. azioni 15), VIANINI FABIO
37
(n. azioni 36), VIARENGO NATALINO (n. azioni 500), VIARENGO PIERO (n. azioni 72), VIAZZI GIORGIELLA (n. azioni 143),
VICARDI SERGIO (n. azioni 36), VICENTINI CARLO (n. azioni 67), VICENTINI ENZO (n. azioni 10), VICENZI FABIO (n. azioni
200), VICENZI MAURO (n. azioni 1000), VICINI ADRIANO (n. azioni 25), VICINI CORRADO (n. azioni 6), VICINO RITA (n. azioni
40), VIDA MARCO (n. azioni 15), VIDALI LAURA (n. azioni 1), VIDEMELLI GIOVANNA (n. azioni 750), VIDONI CARLA (n. azioni
68), VIERO MARCO (n. azioni 124), VIETTI PATRIZIA (n. azioni 1043), VIGANEGO GIUSEPPE (n. azioni 575), VIGANO MARIO
(n. azioni 54), VIGANO` GIORGIO (n. azioni 1670), VIGANO` LUIGI AMBROGIO (n. azioni 270), VIGGIANI MARIA CARMEN (n.
azioni 100), VIGHI MARCO (n. azioni 10), VIGLIA LUCIANO (n. azioni 178), VIGLIANO GIULIO (n. azioni 165), VIGLINO PIER
ANGELO (n. azioni 50), VIGNAGA FRANCESCO (n. azioni 4), VIGNAGA GIUSEPPE (n. azioni 114), VIGNALI ANTONIO (n.
azioni 10), VIGNALI UBER (n. azioni 1), VIGNATI NIVES (n. azioni 5), VIGNOLA ROCCO (n. azioni 10), VIGNOLI FRANCO (n.
azioni 40), VIGNOLINI FRANCESCO (n. azioni 316), VIGNOLINI SONIA (n. azioni 101), VIGNOLO ALBERTO (n. azioni 475),
VIGNOLO SILVIA (n. azioni 1), VIGO ALBERTO (n. azioni 40), VIGO MARIO LUIGI (n. azioni 36), VIGONE ALESSANDRO (n.
azioni 416), VIGORELLI ELENA (n. azioni 577), VILA LUCIE (n. azioni 513), VILLA ANGELO ROSARIO (n. azioni 4140), VILLA
AUGUSTO (n. azioni 3465), VILLA CATIA SANTINA (n. azioni 1955), VILLA DANILO ERMINIO (n. azioni 39), VILLA DANTE
ALDO (n. azioni 466), VILLA DIEGO DONATO (n. azioni 108), VILLA EROS MARTINO (n. azioni 122), VILLA FABRIZIA (n. azioni
310), VILLA GIUSEPPE (n. azioni 1), VILLA LORENZO (n. azioni 400), VILLA LUCIANO (n. azioni 15), VILLA LUIGI (n. azioni
200), VILLA MARA (n. azioni 36), VILLA RANDOLFO (n. azioni 5704), VILLA ROBERTA (n. azioni 100), VILLA ROBERTO (n.
azioni 140), VILLA ROSANNA (n. azioni 10), VILLABRUNA ROMEO (n. azioni 75), VILLANI ANTONELLA (n. azioni 60), VILLANI
GIOVANNA (n. azioni 200), VILLANI MARCO (n. azioni 1), VILLARDI EMANUELA (n. azioni 658), VIMERCATI CARLO (n. azioni
36), VIMERCATI MARIO (n. azioni 16), VINAI MARIA PIA (n. azioni 1), VINANTE ARMANDO (n. azioni 75), VINARDI GOBBO
FABIO (n. azioni 796), VINCENTI CESARE AUGUSTO (n. azioni 50), VINCENTI PIERO PAOLO (n. azioni 1), VINCENZI
CRISTINA (n. azioni 25), VINCENZI EUGENIO (n. azioni 60), VINCENZI FRANCESCO (n. azioni 1), VINCENZI LUCIANO (n.
azioni 514), VINCENZI MASSIMO (n. azioni 15), VINCO FLAVIO (n. azioni 36), VINCO RAFFAELLO (n. azioni 84), VIOLA
ALESSANDRO (n. azioni 113), VIORA PIERO (n. azioni 105), VIRANO LUIGI GUGLIELMO (n. azioni 1170), VIRDIS
ANTONELLA (n. azioni 28), VIRGILI MARIO (n. azioni 819), VIRGILI MONICA (n. azioni 1), VIROLI MASSIMO (n. azioni 49),
VIROTTA PIERANTONIO (n. azioni 600), VISCHIONI ERNESTO (n. azioni 1), VISCOLANI PAOLO (n. azioni 15), VISCONTI
LUIGI (n. azioni 200), VISENTIN EMANUELE (n. azioni 30), VISINI ANTONIO (n. azioni 31), VISINTIN ACHILLE (n. azioni 21),
VISMARA STEFANO (n. azioni 15), VISTALLI MATTEO (n. azioni 36), VITACCA DAVIDE (n. azioni 21), VITALI LUIGI (n. azioni
200), VITALI PIETRO (n. azioni 223), VITALINI ITALO (n. azioni 1), VITALONE PASQUALINO (n. azioni 28), VITALONI ENZO (n.
azioni 15), VITI FIORELLA (n. azioni 132), VITI LUIGI (n. azioni 10), VITRANI GIUSEPPE (n. azioni 300), VITTONE GRAZIANO
(n. azioni 86), VITTONE LIVIO (n. azioni 196), VIVALDI PAOLO (n. azioni 4125), VIVI ROSSANA (n. azioni 10), VIVIANI
AUGUSTO (n. azioni 405), VIVIANI FRANCESCO (n. azioni 11), VIVIANI GIOVANNA (n. azioni 100), VIVIANI GIUSEPPA (n.
azioni 15), VIVIANI MARIO (n. azioni 225), VIVIANI OTELLO (n. azioni 475), VIVIANI PATRIZIA (n. azioni 36), VIVIANI WALTER
(n. azioni 49), VIVOLI VANDA (n. azioni 124), VOGLIOTTI VILMA (n. azioni 1), VOLLONO MARIA (n. azioni 1), VOLONTE`
MARIA (n. azioni 68), VOLPATO GIANNI (n. azioni 25), VOLPI ANTONIO (n. azioni 36), VOLPI CLAUDIO (n. azioni 109), VOLPI
GIUSEPPE (n. azioni 137), VOLPI MAURIZIO (n. azioni 800), VOLPI ROMANO (n. azioni 36), VOLPONE MONICA (n. azioni 1),
VOLTOLIN UMBERTO (n. azioni 1), VUMBACA DANIELA (n. azioni 6), WELTI CARLO (n. azioni 1), WEYN DANIELLE (n. azioni
36), WIESNER SIGRID (n. azioni 1), WILLIAMSON JOHN STUART (n. azioni 15), XHURAJ TAULANT (n. azioni 15), ZACCARINI
GIULIANO (n. azioni 153), ZACCA` ANTONIO (n. azioni 164), ZACCHETTI ENRICA (n. azioni 40), ZACCHI GIANLUIGI (n. azioni
34), ZAFFARONI SERGIO DOMENICO (n. azioni 1), ZAGNI NILLO (n. azioni 1000), ZAGO ANDREUCCIO (n. azioni 604), ZAGO
ANGELO (n. azioni 118), ZAGO ELISEO (n. azioni 350), ZAGO MARA (n. azioni 800), ZAGO MARIA GRAZIA (n. azioni 188),
ZAGO MAURIZIO (n. azioni 100), ZAGO NOE` (n. azioni 20), ZAMBELLI AGOSTINO (n. azioni 36), ZAMBELLI ANGELO (n.
azioni 69), ZAMBELLI CARLA TINA (n. azioni 825), ZAMBELLI CLAUDIO (n. azioni 275), ZAMBELLI DORETTA (n. azioni 2),
ZAMBELLI ELENA (n. azioni 60), ZAMBELLI FLAVIO (n. azioni 59), ZAMBELLI GIUSEPPE (n. azioni 36), ZAMBELLI MARIO
LODOVICO (n. azioni 800), ZAMBELLI PRIMO (n. azioni 36), ZAMBELLINI SERGIO (n. azioni 1), ZAMBERLAN ANDREA (n.
azioni 227), ZAMBON LUCIA (n. azioni 755), ZAMBON PIETRO (n. azioni 180), ZAMBONI FRANCESCO (n. azioni 25),
ZAMBOTTI AGOSTINO (n. azioni 26), ZAMPAGLIONE FORTUNATO (n. azioni 106), ZAMPERLIN TERESA (n. azioni 249),
ZAMPIERI GIANFRANCO (n. azioni 25), ZAMPIERI LETIZIA (n. azioni 1650), ZAMPIERI LODOVICO (n. azioni 202), ZAMPIERI
PAOLO (n. azioni 472), ZAMPINI CARLO (n. azioni 15), ZAMPINI GIULIO (n. azioni 275), ZAMPINI GIUSEPPE (n. azioni 15),
ZAMPINI RENZO (n. azioni 1), ZAMPINI SILVANO (n. azioni 20), ZANABONI CARLO FRANCESCO (n. azioni 63), ZANADA
LAURA (n. azioni 1), ZANARDI MICHELE (n. azioni 15), ZANASI ANDREA (n. azioni 39), ZANATTA ENRICO (n. azioni 60),
ZANATTA FRANCO (n. azioni 123), ZANCAN ANTONIA (n. azioni 50), ZANCANARO GIOVANNI (n. azioni 181), ZANCANARO
PIERINA (n. azioni 1969), ZANCHETTA ANGELO (n. azioni 15), ZANCHI MATTEO (n. azioni 851), ZANCHI MAURIZIO (n. azioni
191), ZANCHI ROBERTO (n. azioni 500), ZANDERIGO ROSOLO LUCA (n. azioni 25), ZANDONA` ADELINO (n. azioni 160),
ZANDONA` ANTONIO (n. azioni 2475), ZANDONA` RENATA (n. azioni 10), ZANEI FIORENZO (n. azioni 60), ZANELLA
ENNORE (n. azioni 84), ZANELLA GIANFRANCO (n. azioni 495), ZANELLA GIORGIO (n. azioni 400), ZANELLATO GIANNI (n.
azioni 289), ZANELLI EMANUELA (n. azioni 10), ZANELLI MARIO (n. azioni 10), ZANELLI UGO (n. azioni 36), ZANETELLO
PIERINA (n. azioni 2), ZANETTA ANTONIO (n. azioni 408), ZANETTA CARLO (n. azioni 33), ZANETTA CLAUDIO (n. azioni 107),
ZANETTA FRANCO (n. azioni 2576), ZANETTA GAUDENZIO (n. azioni 1), ZANETTA VERA (n. azioni 33), ZANETTA VIRGINIA
(n. azioni 1), ZANETTI ANGELO (n. azioni 1702), ZANETTI CLAUDIO ANTONIO (n. azioni 36), ZANETTI MORENO (n. azioni
60), ZANFISI DINA (n. azioni 1164), ZANGHERI MARCO (n. azioni 36), ZANGRANDI ELVILINO (n. azioni 100), ZANI DANIELA
(n. azioni 68), ZANI LUCA (n. azioni 15), ZANI MARIA (n. azioni 26), ZANIBONI MARIA LUISA (n. azioni 33), ZANIBONI
MAURIZIO (n. azioni 351), ZANIBONI MAURO (n. azioni 1064), ZANICHELLI GIANCARLO (n. azioni 1100), ZANICHELLI NADIA
(n. azioni 1030), ZANIN ANTONIO (n. azioni 15), ZANIN DANIELE (n. azioni 70), ZANIN MARIA (n. azioni 41), ZANIN ROBERTO
(n. azioni 303), ZANINELLI ANTONIO (n. azioni 120), ZANINI CATIA (n. azioni 46), ZANINI DANIELA (n. azioni 115), ZANINI
GERMANO (n. azioni 1), ZANINI MAURIZIO (n. azioni 36), ZANINI ROBERTO (n. azioni 3), ZANINI TOMMASO (n. azioni 11000),
ZANNI ANGELO (n. azioni 10), ZANNI ANTONIO (n. azioni 142), ZANNI CLAUDIO (n. azioni 605), ZANNI ELISA (n. azioni 10),
ZANNI GIUSEPPE (n. azioni 10), ZANNI MARILUCIA (n. azioni 1500), ZANNINI GIANNA (n. azioni 386), ZANNINO LUIGI (n.
azioni 50), ZANNONE SILVIO (n. azioni 55), ZANNONI GIANGUIDO (n. azioni 15), ZANOCCHI PIERCARLO (n. azioni 1),
ZANOLI ALBERTO (n. azioni 286), ZANOLLI ENRICO (n. azioni 100), ZANOLLI FORTUNATO (n. azioni 240), ZANOLLI MARISA
(n. azioni 445), ZANOLLI OTTORINO ADRIANO (n. azioni 1130), ZANOLLI PAOLO (n. azioni 17), ZANOLLI ROBERTO (n. azioni
630), ZANOLLI SANDRO (n. azioni 351), ZANON ANTONIO (n. azioni 15), ZANON MARIA RITA (n. azioni 773), ZANONCELLI
CARLO ANTONIO (n. azioni 500), ZANONE GIANNI (n. azioni 650), ZANONE MATTEO (n. azioni 34), ZANONI EMANUELE (n.
azioni 82), ZANONI FRANCESCO (n. azioni 36), ZANONI NICOLINA (n. azioni 60), ZANOTTI AGOSTINO ANDREA (n. azioni
60), ZANOTTI ATTILIO (n. azioni 466), ZANOTTI ENRICO (n. azioni 59), ZANOTTI FRANCO (n. azioni 577), ZANOTTI
FREGONARA ANGELO (n. azioni 38), ZANOTTI GIUSEPPE (n. azioni 62), ZANOTTI MASSIMILIANO (n. azioni 600), ZANOTTI
RENATO (n. azioni 440), ZANOTTI SIMONA (n. azioni 600), ZANOTTO ALESSANDRO (n. azioni 500), ZANOTTO MICHELE (n.
azioni 2408), ZANTEDESCHI GIUSEPPE (n. azioni 533), ZANTEDESCHI SARA (n. azioni 200), ZANUSSI NICOLA (n. azioni
137), ZANZI GIOVANNI (n. azioni 1), ZANZI IRIS ELENA (n. azioni 148), ZANZOLA ANGELO (n. azioni 309), ZANZOTTERA
ANGELA (n. azioni 36), ZAPPA RAFFAELE (n. azioni 25), ZAPPA SERGIO CARLO ROBERTO (n. azioni 1000), ZAPPALA`
38
BARBARINO (n. azioni 36), ZAPPALA` OLIMPIA (n. azioni 2), ZAPPATERRA MAURIZIO (n. azioni 15), ZAPPATERRA NADIA (n.
azioni 15), ZAQUINI LUIGI (n. azioni 490), ZARA ELIOS (n. azioni 800), ZARA LUIGI (n. azioni 100), ZARA MARIO (n. azioni
403), ZARANTONELLO GIOVANNI (n. azioni 1), ZARATTINI ALDO (n. azioni 241), ZARATTINI MARIELLA (n. azioni 667),
ZARDINI GIANFRANCO (n. azioni 1520), ZATTI OMAR (n. azioni 36), ZATTI VASCO (n. azioni 82), ZAVAGLIO MARIA LELIA (n.
azioni 15), ZAVANELLA GILBERTO (n. azioni 15), ZAVATER MARCO (n. azioni 15), ZAZZALI DOMENICA (n. azioni 1), ZECCA
ERMENEGILDA (n. azioni 260), ZECCA MARISA (n. azioni 331), ZECCHINATI FORTUNATO (n. azioni 200), ZECCHINELLI
ALFONSO (n. azioni 5500), ZEGGIOTTI DOMENICO (n. azioni 197), ZEGGIOTTI LUIGI (n. azioni 351), ZELADA VANNI (n.
azioni 443), ZELIANI ANNIBALE (n. azioni 600), ZEMET FRANCESCA (n. azioni 25), ZEMOLIN TERESACARLA (n. azioni 172),
ZEN BORTOLO (n. azioni 60), ZEN EMILIO (n. azioni 122), ZENARI FILIPPO (n. azioni 36), ZENARI FRANCO (n. azioni 21005),
ZENARI GILIOLA (n. azioni 2), ZENATI SILVIA (n. azioni 2496), ZENATTI RITA (n. azioni 549), ZENDRINI GIANFRANCO (n.
azioni 3000), ZENDRINI NADIA (n. azioni 466), ZENEGAGLIA ALESSANDRO (n. azioni 15), ZENESINI PATRIZIA (n. azioni 10),
ZENI MARIO (n. azioni 924), ZENI SILVANA (n. azioni 1), ZENONI PIERINA (n. azioni 50), ZERBATO ANTONIO (n. azioni 120),
ZERBATO EZIO (n. azioni 1155), ZERBINI DANIELE (n. azioni 106), ZERBINI FABIO (n. azioni 62), ZERBINI LUCA (n. azioni
360), ZERBINI MARIO GIUSEPPE (n. azioni 15), ZERBINO PAOLA (n. azioni 34), ZERMINIANI LUCIO (n. azioni 1439), ZEZA
DONATA (n. azioni 36), ZIBETTI GIUSEPPE (n. azioni 15), ZIENNA CARMELA (n. azioni 50), ZIGIOTTO FLADIO (n. azioni 168),
ZIGLIOLI ANGELO (n. azioni 120), ZIGLIOLI ANITA (n. azioni 196), ZILIOLI GIAN PAOLA (n. azioni 385), ZILIOTTO PIERLUIGI
(n. azioni 120), ZIN CHRISTIAN (n. azioni 15), ZINGARO GIOVANNA (n. azioni 15), ZINI GIUSEPPE (n. azioni 1450), ZINI LORIS
(n. azioni 25), ZIRONI CESARINO (n. azioni 1), ZIVIANI MAURIZIO (n. azioni 15), ZIVIANI PIETRO (n. azioni 334), ZOCCA
MARCO (n. azioni 10), ZOCCA MARIA GABRIELLA (n. azioni 75), ZOCCA MARIO (n. azioni 232), ZOCCA PAOLINO (n. azioni
1000), ZOCCATELLI GIOVANNI (n. azioni 491), ZOCCATELLI SERGIO (n. azioni 2200), ZOCCATELLI VANNA (n. azioni 36),
ZOIA ANNAMARIA (n. azioni 81), ZOIA LORIS (n. azioni 15), ZOMBI FRANCO (n. azioni 500), ZOMPA PASQUALE (n. azioni
1000), ZONA FRANCO (n. azioni 6), ZONA MAURO (n. azioni 1248), ZONATO DINO (n. azioni 817), ZOPPI ENNIO (n. azioni
100), ZOPPI FABRIZIA (n. azioni 1), ZOPPO PAOLO CANDIDO (n. azioni 34), ZORDAN MARIA GLORIA (n. azioni 25), ZORDAN
NICOLA (n. azioni 25), ZORDAN STEFANIA (n. azioni 60), ZORZATO PAOLO (n. azioni 2254), ZORZELLA GABRIELLA (n.
azioni 181), ZORZETTO CARLO (n. azioni 22), ZORZI BRUNO (n. azioni 872), ZORZI CRISTINA (n. azioni 25), ZORZIN SERGIO
(n. azioni 300), ZORZOLI LUISA (n. azioni 1), ZORZOLO ILARIA (n. azioni 1), ZORZOLO PIERANGELO (n. azioni 3), ZOTTI
ERNESTA LUCIA (n. azioni 208), ZOTTI MARIA (n. azioni 25), ZUANETTI RENZO (n. azioni 26), ZUANNI SANDRO (n. azioni
4900), ZUCCHELLI GIAMPAOLO (n. azioni 372), ZUCCHETTI CRISTINA (n. azioni 3096), ZUCCHETTI SIMONA (n. azioni 36),
ZUCCHI ANNA MARIA (n. azioni 154), ZUCCHI MAURIZIO (n. azioni 9), ZUCCHINALI ANGELO (n. azioni 168), ZUCCHINALI
LIDIA (n. azioni 36), ZUCCLINI AGOSTINO (n. azioni 15), ZUCCO FIORELLA (n. azioni 59), ZUCCONI ETTORE (n. azioni 239),
ZUCCOTTI PAOLO AUGUSTO (n. azioni 406), ZUCCOTTO GIUSEPPE (n. azioni 99), ZUFFETTI GIANCARLO (n. azioni 1),
ZUFFETTI SILVIA (n. azioni 2), ZUFFI ELISA (n. azioni 120), ZUFFI SIRA (n. azioni 15), ZUFFO INES (n. azioni 15), ZUGLIANI
DOMENICO (n. azioni 1952), ZUIN SUSANNA (n. azioni 4), ZUMERLE ANDREA (n. azioni 880), ZURLETTI RICCARDO (n.
azioni 27), ZURLO GIOVANNI (n. azioni 20), ZURLO MAURO (n. azioni 20), ZUROLO RICCARDO (n. azioni 200), ZUSSO
DILIANO (n. azioni 15), ZUZOLO GERARDO (n. azioni 15)
per delega n. 15.587:
ABATE GIOVANNA (n. azioni 1) - delega a AMIOTTI GIUSEPPINA, ABBATE PIERINA (n. azioni 25) - delega a GAI ALDO,
ABBA` CESARE (n. azioni 1) - delega a FRANCIOSI CARLO, ABBA` PIETRO (n. azioni 52) - delega a MACCAGNI PAOLO,
ABBA` ROBERTO (n. azioni 151) - delega a TEMPELLA CRISTINA, ABBIATI ARMANDO (n. azioni 438) - delega a RIZZI
GIORDANO, ABBIATI MARINELLA (n. azioni 39) - delega a MOLLA ADRIANA, ABBONA MAURO (n. azioni 100) - delega a
BORSARELLI FABIO, ABBONDATI MARIA GRAZIA (n. azioni 374) - delega a LONARDI DORIANO, ABENI EMILIO (n. azioni 25)
- delega a FERRARI RICCARDO, ABENI FRANCESCO (n. azioni 15) - delega a GRANATA CLAUDIO, ABETE CARLO (n. azioni
119) - delega a FRASCHETTI DORETTA, ABODI GINO (n. azioni 15) - delega a STAGNITTA CRISTIANO, ABRAMI AMOS (n.
azioni 24) - delega a CARONI BARBARA, ABRATE LUIGINA (n. azioni 36) - delega a GILARDINI GIOVANNI, ABRIATA FRANCA
(n. azioni 1) - delega a LICHERI GIAN PAOLO, ABRIOLA DANIELA (n. azioni 36) - delega a MANNA SALVATORE, ABRIOLI
MAURO (n. azioni 36) - delega a LOCATELLI FERRUCCIO, ABRIOTTI MARIANO (n. azioni 1) - delega a GIROLLI LUIGINA,
ABUDAN ZAFER (n. azioni 50) - delega a ZANCAN ANTONIA, ACCIAI MARIETTA (n. azioni 15) - delega a QUADRELLI
ETTORE, ACCOMAZZI CARLO (n. azioni 19) - delega a DIVERIO FRANCO, ACCOMAZZI CLARA (n. azioni 36) - delega a
BONETTI STEFANO, ACCOMAZZI TERESA (n. azioni 12) - delega a GALBANI FRANCESCO, ACCORDINI NATALE (n. azioni
495) - delega a VINCENZI LUCIANO, ACCORSI CLAUDIO (n. azioni 264) - delega a GANDOLFI LAURO, ACERBI NELLO (n.
azioni 15) - delega a CONFORTI GIGLIOLA, ACERBIS MARCO (n. azioni 15) - delega a VIROTTA PIERANTONIO, ACETI
GIANCARLO (n. azioni 1) - delega a RAPIZZA PIERANGELO, ACHILLE MELCHIADE (n. azioni 36) - delega a ROSSINI
ALESSANDRA, ACQUADRO OLIMPIO (n. azioni 752) - delega a GOTTARDI MARIA, ACQUAS RUGGERO (n. azioni 2000) delega a CASTELLI GRAZIELLA, ACQUATI ANGELO (n. azioni 216) - delega a CUNIBERTI CARLO SERGIO MARIA, ACQUATI
ANTONELLA MARIA (n. azioni 3) - delega a BOSCARO BENITO, ACTIS ORNELLA MARIA (n. azioni 41) - delega a WEYN
DANIELLE, ADAMI ALBINO (n. azioni 560) - delega a CRISTANINI GIORGIO, ADAMI CARLO (n. azioni 120) - delega a BENINI
MARCELLO, ADAMI DANIELA (n. azioni 350) - delega a CETTO MICHELE, ADAMI LORETTA (n. azioni 135) - delega a
SPARVIERI FILIPPO, ADAMI LUIGI FERDINANDO (n. azioni 500) - delega a CLEMENTE CARLO, ADAMI MARCELLA (n. azioni
8) - delega a ISEPPI LUIGI, ADAMI MARCO (n. azioni 48) - delega a ADAMI LUCIANO, ADAMI PAOLA (n. azioni 36) - delega a
ZANTEDESCHI GIUSEPPE, ADAMI PAOLO (n. azioni 36) - delega a IAMPIERI ERMANNO, ADAMI ROSETTA (n. azioni 8) delega a MARCHIOTTO GIOVANNI, ADAMI VILMA (n. azioni 1) - delega a SANDRI CARLO, ADAMO CARMELO (n. azioni 15) delega a FACCIN ALESSANDRA, ADANI FRANCO (n. azioni 170) - delega a MARTINELLI ROBERTO, ADDABBO VITO (n.
azioni 1) - delega a BELTRAMI DAVIDE, ADDEA GIUSEPPE (n. azioni 36) - delega a SEMPRINI AURELIO, ADDUASIO
GIUSEPPE (n. azioni 112) - delega a MOSCA BARTOLOMEO, ADOBATI EMANUELA (n. azioni 15) - delega a BONALDI
ROBERTA, ADOBATI ENRICA (n. azioni 90) - delega a ADOBATI MARIO, ADOBATI IVAN (n. azioni 15) - delega a DERETTI
BIANCANGELA, ADOBBATO MELISSA (n. azioni 15) - delega a PUCCIONI FLAUDO, ADORNI PALLINI ANDREA (n. azioni 21) delega a ADORNI PALLINI GINO, ADORNI PALLINI ELEONORA (n. azioni 41) - delega a ADORNI PALLINI GINO, ADRELLI
STEFANO GIROLAMO (n. azioni 15) - delega a IBLA COSTRUZIONI SRL, ADRIANO ADRIANA (n. azioni 3501) - delega a
ANSELMA ANGELO, AFELTRA MICHELA ORINDA BIANCA (n. azioni 15) - delega a MANCA ANTONIO, AFFERNI MAURO (n.
azioni 230) - delega a GUASCO BRUNO, AFFORTUNATI ALDA (n. azioni 1) - delega a BONI MARCO, AFFRI MARINA ELISA (n.
azioni 800) - delega a PIROVANO ROSANNA, AGANETTI EMILIA (n. azioni 1) - delega a SIGNORINI FEDERICO, AGANETTI
FLAVIO (n. azioni 55) - delega a SARTORI DANIELE, AGARLA CRISTIANA (n. azioni 1) - delega a DONETTI RICCARDO,
AGARLA RENZO (n. azioni 1) - delega a BARAGIOTTA GIUSEPPINA, AGAZZI DAMIANO DOMENICO (n. azioni 38) - delega a
PEDRETTI CRISTINA, AGAZZI FRANCESCO (n. azioni 15) - delega a MAZZOLENI IVONNE, AGAZZINI SIMONA (n. azioni 36) delega a FOLINO NICOLA, AGAZZONI ANTONELLA (n. azioni 24) - delega a APRUZZESE MARIA GRAZIA, AGAZZONI
GIAMPIERO (n. azioni 1) - delega a ACCORNERO CARLO, AGAZZONI GIUSEPPE (n. azioni 1787) - delega a BASLA SERGIO
ALDO MARIA, AGGIO MARINO ERNESTO (n. azioni 70) - delega a PONTELLO ALDO, AGHITO LORETTA (n. azioni 60) delega a AGHITO FRANCESCA, AGLIARDI ROBERTO MASSIMO (n. azioni 60) - delega a SCOTTI GIUSEPPINA BAMBINA,
39
AGNELLI PATRIZIA (n. azioni 60) - delega a BOZZONI MARIA ROSA, AGNELLO SALVATORE (n. azioni 15) - delega a
STUCCHI GIANANGELO, AGNELOTTI LUISA (n. azioni 100) - delega a BANDIRALI PAOLA, AGNIFILI LUIGIA (n. azioni 60) delega a MIGLIOLI MAURO, AGNOLI FRANCESCO MARIO (n. azioni 300) - delega a SACCHETTI NOVELLA, AGNOLIN
ALESSIA (n. azioni 100) - delega a RAIMONDO MARIA, AGNOLIN DAVIDE (n. azioni 177) - delega a AGNOLIN LUCA,
AGNOLIN OSCAR (n. azioni 1980) - delega a FRAVEZZI PIETRO, AGNOLIN VINCENZO (n. azioni 235) - delega a RAIMONDO
MARIA, AGNOLINI GIULIANO (n. azioni 15) - delega a ALOISIO GIUSEPPE, AGOS BARBARA (n. azioni 15) - delega a
MONTRESOR MONICA, AGOSTA BRUNO (n. azioni 18) - delega a MATHEOUD PIER GIUSEPPE, AGOSTA CARLO (n. azioni
15) - delega a BIASIOLO ALESSIA, AGOSTA MARCO (n. azioni 50) - delega a GHIRINGHELLI ROBERTO, AGOSTANI
CAMILLO (n. azioni 25) - delega a LAMBERTI GIOVANNI, AGOSTANI GABRIELE (n. azioni 25) - delega a LAMBERTI
GIOVANNI, AGOSTI MONICA (n. azioni 36) - delega a AGOSTI ANGIOLINO, AGOSTINI ADRIANO (n. azioni 36) - delega a
ROSSI NICOLA, AGOSTINI ANDREA (n. azioni 20) - delega a MADRIGALI SONIA, AGOSTINI CLAUDIO (n. azioni 334) - delega
a PODENZANI VITTORIO, AGOSTINI DAVIDE (n. azioni 40) - delega a MOMENTE` GIORGIA, AGOSTINI GIACOMO (n. azioni
15) - delega a SANI STEFANO, AGOSTINI GIANCARLO (n. azioni 587) - delega a PERINI STEFANO, AGOSTINI MARCO (n.
azioni 414) - delega a BERTOLI ENIO, AGOSTINI MATTEO (n. azioni 20) - delega a TAZIOLI RENATO, AGOSTINI MATTEO
MARIA (n. azioni 25) - delega a MOMENTE` GIORGIA, AGOSTINI PAOLA (n. azioni 213) - delega a CIRCOSTA ANDREA,
AGOSTINI VIVIANA (n. azioni 36) - delega a VALDRIGHI PIER MICHELE, AGOSTINIANI DANIELE (n. azioni 92) - delega a
RIPARI CESARE, AGRETTI GIAN MARIA (n. azioni 15) - delega a GIOVANNIELLO ELIO, AGROPPI NILIO (n. azioni 48) delega a PIERACCI FRANCO, AGUGGINI RENATO (n. azioni 215) - delega a GARBELLI ATTILIO, AGUSTONI DIANA (n. azioni
15) - delega a STUCCHI MARIA GRAZIA, AGUSTONI EGIDIO LUCA (n. azioni 120) - delega a SCOTTI LUCA GIOVANNI
MARIA, AIAZZA IGINIO (n. azioni 1) - delega a BONA GIOVANNI, AIELLO ALESSANDRO (n. azioni 36) - delega a FALCHI
EMANUELE, AINA GIUSEPPE (n. azioni 80) - delega a MAGRI ALBERTO, AINA GIUSEPPINA (n. azioni 123) - delega a
MAGISTRINI MARIA ROSA, AINA GIUSEPPINA (n. azioni 41) - delega a UBEZIO ANDREINO, AINA PIETRO (n. azioni 1771) delega a BALLARDINI GIANFRANCO, AIRAGHI RENZO (n. azioni 21) - delega a MANFREDINI ALESSANDRO, AIRALDI
GIUSEPPE (n. azioni 36) - delega a SCHIVO ANGELO, AIROLDI ADRIANA (n. azioni 99) - delega a GALLAZZI PIETRO,
AIROLDI ALESSIO ROMEO (n. azioni 15) - delega a SANGALLI FABRIZIO, AIROLDI ANGELO (n. azioni 64) - delega a CARELLI
VIRGINIA, AIROLDI ERICA (n. azioni 36) - delega a CARRARA LUCILLA, AIROLDI GIACOMO (n. azioni 12) - delega a TRIVI
DAVIDE, AIROLDI MARIA (n. azioni 60) - delega a OTTOLINI MARIA ROSARIA, AIROLDI MARIA GRAZIA (n. azioni 25) - delega
a BIONDO FRANCO, AIROLDI MARIO (n. azioni 36) - delega a GRECO RAFFAELE, AIROLDI PAOLO (n. azioni 169) - delega a
AIROLDI LAURA, AIROLDI PAOLO (n. azioni 15) - delega a DUCI PAOLO, AIROLDI SIMONA (n. azioni 1) - delega a
GIOVAGNINI VITTORIO, ALACEVICH VALERIO (n. azioni 1) - delega a BAMONTE ANNA MARIA, ALACQUA OMBRETTA (n.
azioni 36) - delega a BONACINA VALERIANO, ALAGNA PIETRO (n. azioni 15) - delega a DORICO ALESSANDRO, ALAIMO
CRISTIANO (n. azioni 15) - delega a PATELLI GIUSEPPE, ALATI FABIO MARIA (n. azioni 42) - delega a STUDIO CODELUPPI
S.R.L., ALBANESE ROBERTO (n. azioni 15) - delega a SCARVACI RENATO, ALBANI IRENE (n. azioni 1) - delega a ALBI
MARCELLINO, ALBANO MARIA GIULIA (n. azioni 36) - delega a REPOSSI ROMOLO CARLO PIETRO, ALBENGA FIORELLO
(n. azioni 151) - delega a OLIVERO COSTANTINA, ALBENGA PIERO (n. azioni 51) - delega a OLIVERO COSTANTINA,
ALBERA GIOVANNI (n. azioni 528) - delega a CASAGRANDE GIACOMO, ALBERINI CARLO (n. azioni 1000) - delega a PASINI
ANGELO, ALBERIO MONICA (n. azioni 36) - delega a ALBERIO GIUSEPPE, ALBERTALLI FABRIZIO (n. azioni 100) - delega a
BONGIORNO GIOVANNA, ALBERTELLA FRANCO (n. azioni 264) - delega a PAGANI MARIA MARGHERITA, ALBERTELLI
FILASTRO (n. azioni 2200) - delega a SACCO GIUSEPPE, ALBERTENGO MIRALDA (n. azioni 57) - delega a TRUCCO
GIUSEPPE, ALBERTI ALBERTO (n. azioni 695) - delega a PEDROLLO ANNUNCIATA, ALBERTI ANSELMO (n. azioni 840) delega a BUNIOTTO GIULIANA, ALBERTI FABIO (n. azioni 126) - delega a CAIZZI PAOLA, ALBERTI IVANO (n. azioni 1) delega a DOLFINI ANNA MARIA, ALBERTI LAURA (n. azioni 7) - delega a BUNIOTTO GIULIANA, ALBERTI LICIA (n. azioni 102)
- delega a NICOLIS MARCO, ALBERTI LUIGI (n. azioni 3692) - delega a SALVATORE PAOLO, ALBERTI LUIGI (n. azioni 2005) delega a MARCHESI LINO, ALBERTI MASSIMO (n. azioni 155) - delega a GUGOLE DARIO STEFANO, ALBERTI PIETRO (n.
azioni 25) - delega a GUGOLE DARIO STEFANO, ALBERTIN ALFREDO (n. azioni 397) - delega a RANGONI MACHIAVELLI
GHERARDO, ALBERTINI ALBERTO (n. azioni 41) - delega a MUSETTI STEFANIA, ALBERTINI CARLA (n. azioni 1) - delega a
VARALLO ANGELO, ALBERTINI GIUSEPPE (n. azioni 2156) - delega a CORSI ALESSANDRA, ALBERTINI GLORIA (n. azioni
120) - delega a AGAZZONI LUCIANO, ALBERTINI GUGLIELMINA (n. azioni 376) - delega a BOARIN LUIGI, ALBERTINI
MARCO (n. azioni 25) - delega a RIGHETTI GIOVANNI BATTISTA, ALBERTINI MARIO (n. azioni 36) - delega a NODARI
MANUEL, ALBERTINI PAOLO (n. azioni 1) - delega a CERUTTI MARIA RITA, ALBERTINI PIERANTONIO (n. azioni 200) delega a BONORA ALBINO, ALBERTINI SILVANO (n. azioni 15) - delega a ANDREOLI GIAN CARLO, ALBERTINI VITALINA (n.
azioni 68) - delega a BONNEN BEITSE, ALBERTINOTTI GIULIA (n. azioni 1) - delega a VENDITTI PIERO, ALBERTO
DOMENICA (n. azioni 12) - delega a GROPPO DOMENICO, ALBEZZANO GIANCARLO (n. azioni 15) - delega a BERA
CLEMENTINA RITA, ALBI MARIA (n. azioni 34) - delega a BAZZOLI ADRIANO, ALBIERO ANNA (n. azioni 20) - delega a
BRESSAN LEONARDO, ALBIERO GIOVANNI BATTISTA (n. azioni 277) - delega a TORNIERI RAFFAELLO, ALBIERO NADIA
(n. azioni 82) - delega a DEMICHELIS ROSA ANGELA, ALBINI LUCA (n. azioni 1) - delega a BETTA PIERPAOLO, ALBINI
MARIA (n. azioni 36) - delega a CAMPAGNA CARMELO, ALBINI PAOLINA (n. azioni 67) - delega a ADOBATI LISY, ALBOINI
LINA (n. azioni 50) - delega a RABBI SILVANA, ALBONI IRIDE ELENA (n. azioni 1) - delega a DE LUCIA VITO, ALBORETTI
CATERINA (n. azioni 15) - delega a PELLEGRINI GIANNI, ALBORGHETTI ARMANDO (n. azioni 60) - delega a BOSIO
SPERANDIO, ALBORGHETTI EMANUEL (n. azioni 100) - delega a FRATUS CARLA, ALBRIGI GABRIELLA (n. azioni 100) delega a OSCARI ORAZIO, ALBRIGI MATTEO (n. azioni 60) - delega a BERTAGNOLI MARIA PIA, ALCERI AURELIA (n. azioni
30) - delega a RIBONI ALDO, ALDEGHERI ALBERTO (n. azioni 480) - delega a TORNERI BRUNA, ALDEGHERI ALDO (n.
azioni 25) - delega a SCALA LUCIANA, ALDEGHERI ANACLETO (n. azioni 15) - delega a RODEGHERO GIANCARLO,
ALDEGHERI BEATRICE (n. azioni 51) - delega a MENEGHINI SIMONE, ALDEGHERI CRISTIANO (n. azioni 1000) - delega a
AMICABILE ENRICO, ALDEGHERI GIUSEPPE (n. azioni 1) - delega a MAGOSSO DEBORA, ALDEGHERI MICHELE (n. azioni
60) - delega a TORNERI BRUNA, ALDEGHERI MONICA (n. azioni 699) - delega a CAPPON BRUNO, ALDEGHERI NICOLA (n.
azioni 35) - delega a GIULIARI DANIELE, ALDEGHERI NORMA MIRELLA (n. azioni 749) - delega a DAL CAPPELLO MORENO,
ALDE` GIUSEPPE (n. azioni 750) - delega a LAZZATI MARCELLO, ALDIGHIERI ANTONIO (n. azioni 500) - delega a
FRACASSO ANTONELLA, ALDIGHIERI GIOVANNI (n. azioni 187) - delega a MARIOTTO VITTORIO, ALDOVALLI DANIELE (n.
azioni 15) - delega a BALDAN FRANCESCO, ALDRIGHETTI BLANDINA (n. azioni 23) - delega a FURIA MICHELE,
ALDRIGHETTI CRISTIANO (n. azioni 25) - delega a ALDRIGHETTI FRANCO, ALDRIGHETTI GIUSEPPE (n. azioni 2402) delega a CACEFFO VITTORINA, ALDRIGHETTI ROBERTA (n. azioni 240) - delega a BOSCAINI SANDRO, ALDROVANDI
GIOVANNI (n. azioni 1) - delega a GIORGI MAURO, ALESSANDRI ANNARITA (n. azioni 15) - delega a CANTARELLI AFRO,
ALESSANDRIA LAURA (n. azioni 4) - delega a MARTINI EUGENIA, ALESSANDRINI MICHELE (n. azioni 15) - delega a
PALANDRI VALTER, ALESSI VINCENZO (n. azioni 36) - delega a TRAPATTONI GIORGIO, ALESSIO ITALO (n. azioni 60) delega a CAROSSO EZIO ANGELO, ALETTO MARIA (n. azioni 174) - delega a GUSMAROLI ROBERTO, ALFANO CARLO (n.
azioni 50) - delega a ZAPPATERRA NADIA, ALFANO FERDINANDO (n. azioni 400) - delega a ROSSETTI FRANCA, ALFIERI
GIACOBELLA (n. azioni 26) - delega a TREMOLADA MARCO, ALFIERI LUIGI FRANCESCO (n. azioni 600) - delega a
BENAZZO MARGHERITA, ALFONSI MARIO (n. azioni 36) - delega a BANTERLA ELIO, ALGERI CALOGERO (n. azioni 36) 40
delega a TREVISAN RAFFAELE, ALGERI GIORDANO (n. azioni 1369) - delega a FONTANESI ROLANDO, ALGERI RENZO (n.
azioni 522) - delega a SPALLANZANI VALENTINO, ALGHISI GIANGIULIO (n. azioni 516) - delega a MUSCIOLA` ANTONIO,
ALIAJ ZHANETA (n. azioni 15) - delega a BERBENNI PIETRO, ALIBERTI SIMONETTA (n. azioni 1200) - delega a TEDESCO
GIOVANNI, ALIGNANI FRANCESCO (n. azioni 712) - delega a CIAMBALLI LUCA, ALIOTO GIUSEPPINA (n. azioni 100) - delega
a PELIZZOLI FRANCO, ALIPERTA RAFFAELE (n. azioni 22) - delega a OBERTI PIERFRANCO, ALIPRANDI CINZIA (n. azioni
22) - delega a FONTANELLA ANGELO, ALIPRANDI ROBERTA (n. azioni 15) - delega a BANDINELLI PAOLO, ALLADIO MARIA
ASSUNTA (n. azioni 10) - delega a BOSIO MARIELLA, ALLAMANI CLAUDIA (n. azioni 25) - delega a MARCHIANDO
MARILENA, ALLARA FRANCESCO (n. azioni 10) - delega a RINALDI PAOLA, ALLEGRA ALBERTO (n. azioni 1) - delega a
BOGGIO GIANNA, ALLEGRA ALESSANDRA (n. azioni 1) - delega a BOGGIO GIANNA, ALLEGRA GAETANA (n. azioni 200) delega a NATOLI TINDARO ALESSANDRO, ALLEGRA GIULIANO (n. azioni 2500) - delega a CHIRIO FRANCESCA MARIA,
ALLEGRANZI BRUNO (n. azioni 1224) - delega a ZAGO ANDREUCCIO, ALLEGRI CLAUDIO (n. azioni 2650) - delega a
ALLEGRI ANDREA, ALLEGRI PAOLO (n. azioni 4144) - delega a ALLEGRI GIOVANNI, ALLEGRI RENATO (n. azioni 150) delega a COMISSO MARIO, ALLEGRI TIZIANA (n. azioni 57) - delega a GUASTI PIERINO, ALLEGRINI GIACOMO (n. azioni 15)
- delega a MAZZONI LUCIANO, ALLEMANI GIORGIO (n. azioni 33) - delega a CLEMATIS MICHELA, ALLERI LUCIANO (n.
azioni 30) - delega a BARRA MARIA LUCIA, ALLEVI SUSANNA (n. azioni 60) - delega a CALCATERRA GIAMPIERO, ALLIATA
GILBERTO (n. azioni 870) - delega a FINESSI ELENA, ALLIATA PAOLA ROSELLA (n. azioni 103) - delega a PAVESI PIER
GIUSEPPE, ALLIERI ADRIANO (n. azioni 15) - delega a GIGLIOTTI DANIELE, ALLIERI LUCIANO (n. azioni 15) - delega a
LONGARETTI SIRO, ALLIEVI BAMBINA (n. azioni 655) - delega a AIROLDI GIANCARLO, ALLIO NATALE (n. azioni 40) - delega
a BOGGETTI ROBERTO, ALLORA WANDA (n. azioni 420) - delega a PAGELLA DAVIDE GIUSEPPE, ALLORI STEFANO (n.
azioni 15) - delega a TRINGALI GIUSEPPE, ALLORTO PIETRO (n. azioni 179) - delega a NICOLELLO CORNELIO, ALLOTTA
AGATA (n. azioni 15) - delega a AGATI MARIATERESA, ALMIRANTE NICOLETTA (n. azioni 20) - delega a GRIGGI MONICA,
ALOE VALERIO (n. azioni 24) - delega a GASPARINI NATALINO, ALOISI ANTONIO (n. azioni 192) - delega a CAPODIVENTO
FRANCESCO, ALOISI MARCELLO (n. azioni 36) - delega a BELLEI MARIO, ALOISIO SALVATORE (n. azioni 1) - delega a
RUBBIANI GIUSEPPE, ALQUATI AMBRA (n. azioni 15) - delega a AGOSTI ANGIOLINO, ALTAFIN VALENTINO (n. azioni 423) delega a COMPARIN LUIGI, ALTEMURA MARIA (n. azioni 15) - delega a ERTA ANTONIO, ALTICHIERI MARIA (n. azioni 16) delega a PROIETTI MARIA ANTONELLA, ALTIERI ROSANNA (n. azioni 106) - delega a SONCINI GIACOMO, ALUISETTI GIAN
FRANCO (n. azioni 1) - delega a TEUBNER ERIKA, ALUISETTI MARCO (n. azioni 1) - delega a TEUBNER ERIKA, ALUTTO
GIUSEPPE (n. azioni 174) - delega a MILANESE PIERFRANCO, ALUVISETTI ANGELO (n. azioni 1) - delega a ZANNI
GIUSEPPE, ALUVISETTI ROBERTO (n. azioni 10) - delega a RUPPEN MARIA, ALVINO DONATA ANTONIA (n. azioni 1) delega a BELLENTANI VINCENZO, ALZETTA MILA (n. azioni 550) - delega a FANTONI RENZO, AMADEI GIOVANNI (n. azioni
41) - delega a SANFELICI GIOVANNA, AMADEI RICCARDO CLEMENTE (n. azioni 25) - delega a GRITTI PIETRO, AMADESI
ANGELO (n. azioni 591) - delega a GAMBERI MAURIZIO, AMADIO ANGELA (n. azioni 6) - delega a TREZZA MASSIMILIANO,
AMADIO PATRIZIA CINZIA (n. azioni 1) - delega a VIGO MARIO LUIGI, AMADORI ROSA (n. azioni 2) - delega a RIELLI
GIANDOMENICO, AMADUZZI GUIDO (n. azioni 4) - delega a VEZZANI PATRIZIA, AMALDI VITTORIO (n. azioni 49) - delega a
ZAMPINI RENZO, AMAROSSI NILO (n. azioni 419) - delega a BUFFAGNI OSVALDO, AMATEIS MARCO GIOVANNI (n. azioni
10) - delega a INAUDI PAOLO, AMATI DANIELE (n. azioni 72) - delega a COSTA GIORGIO, AMATO NADIA (n. azioni 22) delega a MORSELLI PAOLO, AMATO SABRINA (n. azioni 15) - delega a VERRI BARTOLOMEO, AMAZZINI MARIELLA (n.
azioni 15) - delega a CORSI EZIO MARIO, AMBONI NICOLA GIOVANNI (n. azioni 15) - delega a BONESI ANGELO, AMBROGGI
ENRICA (n. azioni 36) - delega a SCOTTI CARMINE, AMBROGGIO VALENTINA (n. azioni 1) - delega a PISANO ANTONIA,
AMBROSETTI DANILO (n. azioni 5) - delega a MARCHETTO FRANCO, AMBROSETTI DISOLINA (n. azioni 40) - delega a
MAFFIA DIODORO, AMBROSETTI ENRICO (n. azioni 1) - delega a BELLARDONE ERMANO, AMBROSI FRANCO (n. azioni
1177) - delega a CRISTOFOLI NORIO, AMBROSI GIOVANNI (n. azioni 25) - delega a ROMANI RITA, AMBROSI PIERLUIGI (n.
azioni 36) - delega a PACHERA PIO, AMBROSI RENATO (n. azioni 458) - delega a CASTAGNA FRANCO, AMBROSINI
GIOVANNA (n. azioni 137) - delega a BALDASSARI GIAN BATTISTA, AMBROSINI GRAZIELLA (n. azioni 15) - delega a
ROSSINI RENZO, AMBROSINI LUCIANA (n. azioni 125) - delega a DANTE ITALO, AMBROSINI MAURO (n. azioni 500) - delega
a CROIN VALENTINO, AMEN GABRIELLA (n. azioni 25) - delega a AMEN GRAZIANO, AMERICANO LUCA GIOVANNI (n.
azioni 15) - delega a DE FEO CARMINE, AMERIO ANNA (n. azioni 44) - delega a NUNZI MARIA VERONICA, AMERIO MARCO
(n. azioni 1835) - delega a VIRANO LUIGI GUGLIELMO, AMICABILE MARAI RICCARDO (n. azioni 5954) - delega a DE CARLI
GABRIELLA, AMICABILE VAIFRO (n. azioni 15) - delega a BIGNOTTI ALESSANDRO, AMICI GIAN CARLO (n. azioni 251) delega a PINI PARIDE, AMIDETTI LUIGI (n. azioni 42) - delega a ROSSI MAURO, AMIDETTI MATTEO (n. azioni 60) - delega a
ROSSI MAURO, AMIGONI DARIO (n. azioni 60) - delega a BARUZZI LAURA, AMIGONI ENRICO (n. azioni 15) - delega a
RIVOLA CLAUDIO, AMIGONI GIOVANNI (n. azioni 68) - delega a BARUZZI LAURA, AMIONE MANUELA (n. azioni 720) - delega
a MOIA GIOVANNI, AMIOTTI GIULIANO (n. azioni 76) - delega a DEGRATE ALESSANDRO, AMISANO BIANCA MARIA (n.
azioni 1) - delega a AMISANO PAOLO, AMISANO COSTANTINO (n. azioni 65) - delega a SCAGLIOTTI LEONELLO, AMISANO
IDA (n. azioni 26) - delega a NIERI ANITA, AMISANO LORENZO (n. azioni 350) - delega a CASARINI MAURIZIO, AMISANO
ROBERTO (n. azioni 433) - delega a CAPRA MARIA PIA, AMMANNATI FEDERICO (n. azioni 15) - delega a DREI ALBERTO,
AMMONINI FIORELLA (n. azioni 19) - delega a BAMONTE ANNA MARIA, AMORE VITTORIO (n. azioni 276) - delega a TOSCO
ARTURO, AMORTH GIOVANNI (n. azioni 50) - delega a TAPARELLI PAOLO, AMUSO ROBERTA (n. azioni 15) - delega a
ZANGHERI MARCO, AMUZZONI ROSANNA (n. azioni 1) - delega a MONETTI ANGELA, ANADONE PIERO (n. azioni 70) delega a TURRI ROBERTO, ANCESCHI GUIDO (n. azioni 41) - delega a SANFELICI GIOVANNA, ANCESCHI MAURO (n. azioni
36) - delega a ARDUINI ROMANO, ANCESCHI ORNALDO (n. azioni 1500) - delega a GILLI ANNA, ANCHIERI LIVIO (n. azioni
15) - delega a PASSONI LUCA, ANCHISE ROSALBA (n. azioni 60) - delega a AUSONIA MARIA ROSA, ANCILLOTTI DANIELA
(n. azioni 205) - delega a SALUTINI MARIELLA, ANDENA ATTILIO (n. azioni 5000) - delega a ANDENA AMBROGIO, ANDENA
GIACOMO (n. azioni 5000) - delega a ANDENA AMBROGIO, ANDENNA EMANUELE (n. azioni 15) - delega a BIANCHI
ALBERTO, ANDENNA MARINELLA (n. azioni 30) - delega a FERRERA GAETANO, ANDENNA PAOLA (n. azioni 83) - delega a
BOIERI FRANCESCO, ANDOLFI STEFANO (n. azioni 15) - delega a STEFANELLI ANTONELLA, ANDORNO FABRIZIO (n.
azioni 15) - delega a ANDORNO GIOVANNI PIERO, ANDREANI CLAUDIO (n. azioni 1) - delega a GRANAI FRANCA,
ANDREANI STEFANIA (n. azioni 26) - delega a MECCA GIUSEPPINA, ANDREATA GUERRINO (n. azioni 235) - delega a
MENOLLI NICOLA, ANDREETTA ELISA (n. azioni 860) - delega a BORTOLUZZI GIOVANNI, ANDREETTA MARIA (n. azioni
307) - delega a COLOMBO FRANCO LUIGI, ANDREETTA VALENTINA (n. azioni 150) - delega a PRETO NADIO, ANDREETTO
ADRIANO (n. azioni 292) - delega a CESARO ANDREA, ANDREETTO RENATO (n. azioni 208) - delega a CESARO ANDREA,
ANDREEVA POLINA (n. azioni 15) - delega a BERARDELLI FERMO, ANDREINI PIERGIOVANNI (n. azioni 15) - delega a
IENGO GENNARO, ANDREIS GIANNINA (n. azioni 36) - delega a SORANZO ANTONIA, ANDREIS MARGHERITA (n. azioni
1550) - delega a LODA GIULIO, ANDREIS MARIA (n. azioni 36) - delega a GARDESANI AMEDEO, ANDREIS PIERINA
MADDALENA (n. azioni 3000) - delega a TARDINI VINCENZO, ANDREIS STELVIO (n. azioni 2636) - delega a PASQUALI
NADIA, ANDREOLI ADELINO (n. azioni 1300) - delega a BENTIVOGLIO DARIO, ANDREOLI ALDO (n. azioni 267) - delega a
ALDEGHERI EMANUELA, ANDREOLI CARLO ALBERTO (n. azioni 10) - delega a BARBIERI MARIO, ANDREOLI GIAN LUCA
(n. azioni 158) - delega a ANDREOLI GIAN CARLO, ANDREOLI GIANFRANCO (n. azioni 36) - delega a SABAINI GIOVANNI,
ANDREOLI LORELLA (n. azioni 15) - delega a COSTANTINI GIANNI MARCO, ANDREOLI LUIGI (n. azioni 983) - delega a
41
AZZALI EUGENIO, ANDREOLI MAURIZIO (n. azioni 400) - delega a BIANCHI ALFREDO, ANDREOLI MIRELLA (n. azioni 153) delega a CABRINI MAURA, ANDREONI AMBROGIO (n. azioni 36) - delega a BARLETTA STEFANO DARIO, ANDREONI
ANTONELLA (n. azioni 68) - delega a RUGGERO ANTONINO, ANDREONI DEBORA (n. azioni 25) - delega a ERMOLINA
YULIA, ANDREONI EMANUELE (n. azioni 250) - delega a BARICHELLO AUGUSTO, ANDREONI STEFANO (n. azioni 1) delega a SESTI CLAUDIO AMEDEO, ANDREOTTI GIOVANNI PAOLO (n. azioni 51) - delega a LAGORDI PIERLUIGI,
ANDREOTTI ROBERTO (n. azioni 15) - delega a MEDOLAGO ALBANI GIOVANNI ANDREA, ANDREOTTI WALTER (n. azioni
1351) - delega a BONAITI PIERANGELO, ANDREOTTI WILLIAM (n. azioni 346) - delega a TAGLIATI GIANFRANCO,
ANDREOZZI GIOVANNA (n. azioni 19) - delega a CERU EMILIO, ANDREOZZI PASQUALE (n. azioni 15) - delega a BENVENUTI
ILIO, ANDRETTA FLAVIO (n. azioni 465) - delega a MANCIN BIANCA MARIA, ANDREUCCETTI UGO (n. azioni 18) - delega a
CORSI EZIO MARIO, ANDREUCCI CARLO (n. azioni 15) - delega a SUFFREDINI ANNA, ANDREUCCI PIERO LEONARDO (n.
azioni 1) - delega a BECHELLI MARIO, ANDRINI CECILIA (n. azioni 178) - delega a GIRARDELLO ARIELLA, ANDRIOLI
MARCO (n. azioni 365) - delega a STELLA MATTEO, ANDRIOLO MARIA (n. azioni 120) - delega a MONTAGNANA LUIGI,
ANDRIOLO MARIA (n. azioni 30) - delega a PAGANI ANGELO GABRIELE, ANDRIOLO SIMONE (n. azioni 8) - delega a
PEZZUTI NICOLETTA, ANDUJAR LUCIA (n. azioni 832) - delega a CASAGRANDE GIACOMO, ANELLI LAURA (n. azioni 666) delega a MONTI GIULIANA, ANELLO FILIPPO (n. azioni 36) - delega a CIRCOSTA ANDREA, ANFOSSO VITTORIO (n. azioni 1)
- delega a NOVO ROCCO, ANGELERI GIAMPIERO (n. azioni 57) - delega a FERRARI PIERA, ANGELETTI ANTONIETTA (n.
azioni 15) - delega a SIBELLA GIORGIO, ANGELI BARBARA (n. azioni 62) - delega a LAZZERETTI PIERALBERTO, ANGELI
FRANCESCO (n. azioni 36) - delega a RIMOLDI ROBERTO, ANGELI PAOLO (n. azioni 100) - delega a FILLANTI SUSANNA,
ANGELINI CARLO (n. azioni 60) - delega a RIGILLO CLEMENTE, ANGELINI MILENA MARIA (n. azioni 1) - delega a ANGELINI
ENZIO, ANGELINI OSCAR (n. azioni 240) - delega a GUSMINI GUIDO, ANGELO MARIA (n. azioni 103) - delega a TORTI
CRISTIANA, ANGERO LISA (n. azioni 317) - delega a CORSINI DONATO, ANGHILERI ALDO (n. azioni 351) - delega a NEGRI
OSCAR, ANICHINI MARCO (n. azioni 10) - delega a TOZZINI ROBERTO, ANICHINI MASSIMILIANO (n. azioni 10) - delega a
TOZZINI ROBERTO, ANNARATONE MARIO (n. azioni 304) - delega a COLLINO GABRIELE, ANNECHINI DIEGO (n. azioni 48) delega a MORATTI SILVANA, ANNICHINI RUGGERO (n. azioni 10) - delega a VENTURINI BRUNO, ANNICHINI SILVANA (n.
azioni 122) - delega a BONOMI SANDRO ANGELO, ANNONI ENRICA (n. azioni 1) - delega a AMATI PIERINO, ANNONI
MASSIMILIANO (n. azioni 919) - delega a NONO MARCO, ANNOVAZZI CLAUDIA ELISA (n. azioni 7) - delega a SOMMI ELISA,
ANNOVAZZI TANIA (n. azioni 7) - delega a SOMMI ELISA, ANNOVI IRMO (n. azioni 469) - delega a PISELLI RAFFAELA,
ANNUNZIATA ARCANGELO (n. azioni 36) - delega a SALERNITANO ANTONIO, ANNUNZIATA ELISA (n. azioni 60) - delega a
PLATTI MARIA GRAZIA, ANNUNZIATA VINCENZO (n. azioni 1) - delega a CICCULLI GIOVANNI, ANSALDO MARIO (n. azioni
70) - delega a TAVECCHIO SILVIO, ANSALONI FRANCESCO (n. azioni 5) - delega a MARCHETTO FRANCO, ANSALONI
MIRIA (n. azioni 270) - delega a BEDINI RENZO, ANSALONI SUSANNA (n. azioni 210) - delega a GIOVANARDI CLAUDIO,
ANSALONI VANDA (n. azioni 26) - delega a TUBERTINI TATIANA, ANSELMI FRANCESCO (n. azioni 392) - delega a
CASTELLO MARIA STELLA, ANSELMI GIANNI (n. azioni 100) - delega a PAGANI MASSIMO, ANSELMI MIRIAM (n. azioni 99) delega a INNOCENTI ALBERTO, ANSELMI MIRKO (n. azioni 36) - delega a NECCO GIUSEPPE, ANSELMI SERGIO (n. azioni
544) - delega a SOSO LORENZO, ANSELMINO CORRADO (n. azioni 1) - delega a BRANDI RAFFAELLA, ANSELMO VITTORIO
(n. azioni 10) - delega a BADAN GABRIELE, ANTENUCCI ANTONIO (n. azioni 158) - delega a PAGANI CESA GABRIELLA,
ANTOGNETTI ARMANDINO (n. azioni 25) - delega a ROSSI BRUNO, ANTOGNETTI STEFANO (n. azioni 15) - delega a
GUERISOLI GIAMPIERO, ANTOLINI LUCIANO (n. azioni 639) - delega a PASI DANIELE, ANTOLINI MARCO DOMENICO (n.
azioni 22) - delega a CALO` GIUSEPPE, ANTOLINI MARIA (n. azioni 68) - delega a MALAPELLE ROBERTO, ANTONACI
SALVATORE (n. azioni 15) - delega a SANGALLI ANGELO, ANTONELLI ANDREA (n. azioni 73) - delega a DI SARLI NUNZIO
STEFANO, ANTONELLI BRUNO (n. azioni 15) - delega a TRAMELLI ALESSANDRO, ANTONELLI ETTORE (n. azioni 15) delega a FIORENTINI MAURO, ANTONELLI MARCO (n. azioni 150) - delega a PINI FABIO, ANTONELLI MICHELE (n. azioni 52)
- delega a FEDI MILA, ANTONETTI MARIO (n. azioni 10) - delega a MEDINA GRAZIANO, ANTONI LORENZO (n. azioni 200) delega a FREDIANI FILIBERTO, ANTONI MARIA (n. azioni 20) - delega a MAFFEI RICCARDO, ANTONIANI STEFANIA (n.
azioni 25) - delega a MALVESTITI ENRICO, ANTONIETTI ALBERTO (n. azioni 10) - delega a STEFANI GIOVANNI,
ANTONIETTI LORENZO (n. azioni 10) - delega a STEFANI GIOVANNI, ANTONINI ANGELA (n. azioni 1) - delega a VARETTI
BRUNO, ANTONINI ANGELA (n. azioni 1446) - delega a ZANOLLI SANDRO, ANTONINI LUIGI (n. azioni 165) - delega a MARINI
MARCO, ANTONINI MARCO (n. azioni 1) - delega a NASSETTA VINCENZO, ANTONINI MICHELE (n. azioni 3) - delega a
BARBERIS CARLO, ANTONINI PIERA (n. azioni 160) - delega a PANI GIANCARLO, ANTONINI RAFFAELLO (n. azioni 83) delega a AGNITTI LUPORINI GLORIA, ANTONINO ALDO (n. azioni 60) - delega a BONTEMPI GUGLIELMINA, ANTONIOLI
ANGELA MARIA (n. azioni 36) - delega a NEGRINI FRANCESCO, ANTONIOLI ATTILIO (n. azioni 1) - delega a QUARTIERI
ANTONIO, ANTONIOLI GABRIELE (n. azioni 1) - delega a TALPO BIANCA ROSA, ANTONIONE IVAN (n. azioni 15) - delega a
MANDELLI MARGHERITA, ANTONIOTTI RICCARDO (n. azioni 15) - delega a UGO CHIARA, ANZALONE ROSARIO (n. azioni
67) - delega a DE BENEDETTI SILVIA, ANZILE ANNAROSA (n. azioni 350) - delega a CHIOVATERO GIOVANNI, ANZILOTTI
AGOSTINO (n. azioni 21) - delega a GIORGI MARGHERITA, APICELLA SARA (n. azioni 25) - delega a APICELLA STEFANO,
APOLLONI LUIGI (n. azioni 30) - delega a TOGNON LAURA, APOSTOLO MARCO (n. azioni 345) - delega a APOSTOLO
GIUSEPPE, APOSTOLO TIZIANA (n. azioni 225) - delega a CIARCIELLO RAFFAELE, APPENDINO GIOVANNI (n. azioni 137) delega a PILETTA TONIOT OSCAR, APPENNINI BENITO (n. azioni 369) - delega a FAVINI ANNUNCIATA, APPOLONI
ADRIANA (n. azioni 629) - delega a GIRELLI NELLO, APPOLONI OLGA (n. azioni 1) - delega a SALVELLI PAOLO, APRIGLIANO
SANDRO (n. azioni 1) - delega a CALDERONI GABRIELLA, APRILE ANGELO (n. azioni 110) - delega a ZANOLLI PAOLO,
APRILE LUIGI (n. azioni 76) - delega a ZANOLLI PAOLO, AQUILANO DOMENICO MIRIO (n. azioni 30) - delega a BATASTINI
DURVAL, AQUILI DANIELA (n. azioni 50) - delega a SANTI GIORDANO, AQUILOTTO DANIELA (n. azioni 145) - delega a
AQUILOTTO DOMENICO, ARAGNO GIUSEPPE (n. azioni 100) - delega a VARETTO MADDALENA, ARAGRANDE TOMMASA
(n. azioni 15) - delega a LORENZINI ELSA, ARAMI LUISA MARIA (n. azioni 20) - delega a VANOLO FAUSTO, ARAVECCHIA
STEFANO (n. azioni 5) - delega a BONI GIAN CARLO, ARBAN ANGELO (n. azioni 744) - delega a BROGGIO NADIA, ARBEJA
ALDO (n. azioni 1) - delega a BENNARDO FRANCESCO, ARBIB SILVANO (n. azioni 1) - delega a GIACHI ALDO, ARBITANI
RINA (n. azioni 36) - delega a SCARDOVI ANNAROSA, ARCA CARLO (n. azioni 36) - delega a NOCETA VINCENZO, ARCHIVI
LUIGI (n. azioni 240) - delega a STATELLA GIUSEPPE, ARCHONTIS PAUL (n. azioni 36) - delega a VILA LUCIE,
ARCIDIACONO FLAVIO (n. azioni 15) - delega a CARLINI MAURO, ARCIDIACONO MARIA (n. azioni 28) - delega a LELLI
RICCARDO, ARCIDIACONO MASSIMILIANO (n. azioni 15) - delega a CARLINI MAURO, ARCIDIOCESI DI MODENA
NONANTOLA (n. azioni 10000) - delega a FERRARI PAOLO, ARCIFERA CRISTINA (n. azioni 15) - delega a MONTIGLIO
GIUSEPPE, ARDEMAGNI ANGELA (n. azioni 134) - delega a MOLINARI LUCIANO, ARDENGO ALDO (n. azioni 100) - delega a
LENISA BRUNO, ARDENGO MICHELA (n. azioni 30) - delega a LENISA BRUNO, ARDESI GIOVANNA (n. azioni 96) - delega a
ZANOTTI SIMONA, ARDINI MARCO (n. azioni 15) - delega a BOZZOLA GIORGIA CLARA, ARDISSINO PALMIRA (n. azioni 68)
- delega a CARLINO VALTER, ARDIZIO EMILIO (n. azioni 88) - delega a PRANDI TERESIO, ARDIZIO EZIO (n. azioni 85) delega a CAMPANALE PAOLO, ARDIZIO FABIO (n. azioni 58) - delega a VITRANI GIUSEPPE, ARDIZIO LUCIANO (n. azioni 53)
- delega a ARIATTI CRISTIANO, ARDIZIO SILVIA (n. azioni 60) - delega a CAMPANALE PAOLO, ARDIZZOIA VALERIO (n.
azioni 564) - delega a POVIA GABRIELLA, ARDIZZONE CARLO (n. azioni 1) - delega a MALINVERNI STEFANO, ARDOLINO
GENEROSO (n. azioni 1080) - delega a ARDOLINO ANTONIO, ARDOLINO VALERIA (n. azioni 40) - delega a ARDOLINO
42
ANTONIO, ARDUIN DONATO (n. azioni 151) - delega a SOSO LORENZO, ARDUINI ALESSANDRA (n. azioni 15) - delega a
SACCHETTO AGNESE, ARDUINI AMEDEO (n. azioni 149) - delega a MATTIOLI FABIO, ARDUINI TIBERIO (n. azioni 27) delega a SACCHETTO AGNESE, ARENA GIUSEPPE (n. azioni 175) - delega a STECH MASSIMO, ARENA LAURA (n. azioni
15) - delega a PILOTTO FRANCESCO GIOVANNI, ARENSI GIUSEPPINA (n. azioni 28) - delega a TONINELLI PIETRO
ANGELO, ARESE MARTA (n. azioni 61) - delega a MIMO MICHELE, ARGENTA ROMANO (n. azioni 249) - delega a RAMAZZINI
ANTONIO, ARGENTERIO IVAN (n. azioni 15) - delega a SPINONI ROBERTO, ARGENTI ELISABETTA (n. azioni 15) - delega a
CALABRESE ANTONINO, ARGENTI FRANCESCA (n. azioni 15) - delega a DE TOMASI ROBERTO, ARGENTI FRANCO (n.
azioni 1000) - delega a DE TOMASI ROBERTO, ARGENTIERI GIUSEPPE (n. azioni 118) - delega a MARZI PATRIZIA,
ARGENTINA ANGELO (n. azioni 15) - delega a LANZA VITTORINO, ARGENTINI LEOBRUNO (n. azioni 152) - delega a
SANTOVITO MARIA GRAZIA, ARGENTON LUIGINA (n. azioni 1) - delega a MAGOSSO DEBORA, ARGENZIANO PATRIZIA (n.
azioni 36) - delega a SIMEONE MICHELE, ARGESE ALESSANDRO (n. azioni 15) - delega a BRAMBILLA GIAN FRANCO,
ARGHENINI EMANUELE (n. azioni 67) - delega a BANDIRALI PAOLA, ARIENTA CARLO (n. azioni 1) - delega a TIRAMANI
GIULIANO, ARIENTI ANGELA (n. azioni 15) - delega a STUCCHI GIANANGELO, ARIENTI ORESTE (n. azioni 129) - delega a
CASTRINI RINO OTTAVIO, ARIETI ADA (n. azioni 901) - delega a BAZZOLI VITTORIO ACHILLE, ARIETI ANGELO (n. azioni
115) - delega a VENTURELLI SOFIA, ARIGHI OSCAR (n. azioni 48) - delega a TUCCI VINCENZO, ARIOLI MONICA (n. azioni
15) - delega a RI.FORM.A. S.R.L.- RICERCA FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO, ARIOTTI CARLO ALFREDO (n. azioni 221) delega a FONTANA DARIO, ARIOTTI GUIDO (n. azioni 1) - delega a BRANDI RAFFAELLA, ARIOTTI MANUELA (n. azioni 1) delega a AMIOTTI GIUSEPPINA, ARISI MAURO (n. azioni 1) - delega a CAIRATI ELISA, ARIZZI LUCA (n. azioni 99) - delega a
CALEGARI DOMENICO, ARLETTI ANGELA (n. azioni 36) - delega a RIVA ANNA LISA, ARLETTI ARIANNA (n. azioni 84) delega a ARLETTI MARCO, ARLETTI CLAUDIO (n. azioni 400) - delega a NERI GINO, ARLETTI RENATO (n. azioni 454) delega a BARBOLINI ANTONELLA, ARLUNNO GIULIO (n. azioni 1) - delega a ACCORNERO CARLO, ARLUNO LUCIA (n.
azioni 447) - delega a CALVO AMEDEO, ARMANDO LUCIANO (n. azioni 15) - delega a RINAUDO MARCO, ARMANELLI IVAN
(n. azioni 15) - delega a ZERBINI LUCA, ARMELLI GIUSEPPE (n. azioni 174) - delega a CABAZZI PATRIZIA, ARMELLIN
DORIANA (n. azioni 755) - delega a LAVINA PIETRO, ARMELLINI NADIA (n. azioni 15) - delega a BERTONCELLI CORRADO,
ARMICI ALBERTO (n. azioni 25) - delega a PAGANI LUCIANO, ARMICI MARINO (n. azioni 250) - delega a GIOVANELLI
BRUNO, ARMICI STEFANIA (n. azioni 350) - delega a BELOTTI ANTONIO, ARMIGLIATO ALBERTO (n. azioni 67) - delega a
ARMIGLIATO DIEGO GIANNI, ARMIGLIATO CHIARA (n. azioni 10) - delega a ARMIGLIATO DIEGO GIANNI, ARMIGNAGO
GIOVANNI (n. azioni 64) - delega a STANGALINI CLAUDIO, ARMINCHIARDI ELIO (n. azioni 190) - delega a CANDUSSO
ALESSANDRO, ARMINCHIARDI GIACOMO (n. azioni 45) - delega a FLORIOLI CARLO, ARNAUDO ELIO (n. azioni 124) delega a GIRAUDO MONICA, ARNESE FRANZ (n. azioni 1) - delega a CAMPANA ROCCO ANGELO, ARNOLDI MARIO (n.
azioni 15) - delega a CANTU` ANGELINA, ARNOLDI SERGIO (n. azioni 15) - delega a RIMOLDI ROBERTO, ARONA
GIOVANNA (n. azioni 62) - delega a GARELLA PIER WALTER, ARONICI MICHELE (n. azioni 15) - delega a ARONICI ANGELO,
ARPELLINO GIOVANNI (n. azioni 99) - delega a GIOLO GIORGIO, ARRENI PIETRO (n. azioni 81) - delega a BRACCA
ALBERTO, ARRICHIELLO VINCENZO (n. azioni 165) - delega a RUSSO GAETANO, ARRIGHETTI CARLO (n. azioni 15) delega a PANTANO GIUSEPPE, ARRIGHI SAURO (n. azioni 15) - delega a MAZZANTI GIUSEPPE, ARRIGHINI MARISA (n.
azioni 617) - delega a GASPARI GILBERTO, ARRIGHINI PIER PAOLO (n. azioni 36) - delega a PIERACCINI GIOVANNI
FRANCESCO, ARRIGONI ARRIGO (n. azioni 159) - delega a CANE PIERANGELO, ARRIGONI FILIPPO (n. azioni 25) - delega a
ARRIGONI STEFANO, ARRIGONI FLAVIO (n. azioni 36) - delega a IORIO FRANCESCO, ARRIGONI GIOVANNI (n. azioni 25) delega a ARRIGONI STEFANO, ARRIGONI ROSANNA (n. azioni 25) - delega a ERBA ANGELO, ARROSTI ANGELO (n. azioni
15) - delega a VALENTE PELLEGRINO, ARTEGIANI ANGELA (n. azioni 720) - delega a ARTEGIANI RICCARDO, ARTIOLI
CLARA (n. azioni 468) - delega a BALDACCINI ANGELO, ARTIOLI MATTEO (n. azioni 111) - delega a GASPERI STEFANO,
ARTONI GUIDO (n. azioni 153) - delega a LASAGNA MARCO, ARTONI OTTAVIO (n. azioni 500) - delega a MIGLIORINI
MARCO, ARTUSA MARIA (n. azioni 10) - delega a NICOLA MARIA, ARZILLI CARLA (n. azioni 72) - delega a BUCHIGNANI
PAOLO, ARZILLI ILARIA (n. azioni 16) - delega a TARABELLA ALDO, ARZUFFI SIMONE (n. azioni 36) - delega a BATTAGLIA
ROBERTO, ASARO FAUSTINO (n. azioni 50) - delega a BALDINI SALVATORE, ASCADE ENRICO (n. azioni 35) - delega a
SCUDELLARO ANTONIO, ASCADE MASSIMO (n. azioni 22) - delega a SCUDELLARO ANTONIO, ASCANI ELEONORA (n.
azioni 1) - delega a PELLEGRINI GIANNI, ASCANI ROBERTO (n. azioni 15) - delega a MATTOLINI GIANCARLO, ASCARI
ALESSANDRO (n. azioni 515) - delega a ASCARI ALBERTO, ASCARI FRANCO (n. azioni 30) - delega a SALERNO CARMELO,
ASCIONE GIUSEPPE (n. azioni 1) - delega a ROMANO ALESSANDRO, ASCRIZZI ANGELA (n. azioni 284) - delega a
CAGNONI GIUSEPPE, ASCRIZZI EUFEMIA (n. azioni 20) - delega a GROPPALDI SERGIO, ASCRIZZI MARIA (n. azioni 15) delega a CAGNONI GIUSEPPE, ASCRIZZI MARIA CONCETTA (n. azioni 200) - delega a GROPPALDI SERGIO, ASHRAF
MARIA (n. azioni 50) - delega a MUHAMMAD ATIF, ASLAU MONICA (n. azioni 15) - delega a BERTOLASO ROBERTO,
ASPERTI LAURA (n. azioni 50) - delega a CARSANA VALENTINO, ASPESI ALESSANDRO (n. azioni 24) - delega a GIORGETTI
GIUSEPPE, ASSANDRO PIER FRANCESCO (n. azioni 1000) - delega a CRIVELLARO GIUSEPPINA, ASSANTE DANILO (n.
azioni 1) - delega a TORTA MASSIMO, ASSONI FABIO (n. azioni 15) - delega a CIANCIOLA GIOVANNI, ASTA MARIA (n. azioni
15) - delega a CORTESE FRANCA, ASTEGGIANO LUCIA (n. azioni 181) - delega a GALANTUCCI SERGIO, ASTI ALBERTO (n.
azioni 178) - delega a ASTI PIETRO, ASTOLFI ACHILLE (n. azioni 99) - delega a BALDAZZINI ELIO, ASTOLFI LUCIO (n. azioni
15) - delega a DI MARCO MICHELANGELA, ASTORINO CARLO (n. azioni 90) - delega a GNANI ANDREA, ATTADEMO
GIOVANNI BATTISTA (n. azioni 40) - delega a SOGNI GIULIANO EMILIO, ATTORNI COSTANTINA (n. azioni 217) - delega a
MANCIN ILDO, ATTUBATO PIETRO (n. azioni 107) - delega a DE PASCALIS GIANNI, ATZORI GIANNI (n. azioni 15) - delega a
CAPOFERRI MARIO, AUDRITO ANTONIA (n. azioni 120) - delega a AUDRITO TOMMASO, AURICCHIO AMELIA (n. azioni 36) delega a DONATIELLO ROBERTO, AUSTONI ISMAELA (n. azioni 15) - delega a CAGLIONI DAVIDE, AUTANO SERGIO (n.
azioni 137) - delega a CIVALLERI GIANCARLO, AVAGLIANO ISABELLA (n. azioni 15) - delega a CAVECCHI AFRO,
AVAGLIANO MARIA (n. azioni 205) - delega a SENALDI DONATELLA, AVALDI SILVIA (n. azioni 652) - delega a FRERI
OSVALDO, AVALLE MARIA ANGIOLETTA (n. azioni 1) - delega a CERRUTI ESTER, AVALLONE LAURA (n. azioni 36) - delega
a CHIAPPONI FABIO, AVANCINI LETIZIA (n. azioni 75) - delega a MARTINI GABRIELLA, AVANCINI LILIANA (n. azioni 2800) delega a VIGNAGA GIUSEPPE, AVANZA ALDO (n. azioni 7) - delega a PERLO SILVIO, AVANZA GUIDO (n. azioni 7) - delega a
PERLO SILVIO, AVANZI ATTILIO (n. azioni 36) - delega a STANZIAL MASSIMO, AVANZI BRUNA (n. azioni 899) - delega a
MENEGARDO GIUSEPPE, AVANZI CLAUDIO (n. azioni 1600) - delega a VILLA LUCIANO, AVANZI FIORELLA (n. azioni 105) delega a ROSSI BENITO FERRUCCIO, AVANZI RENATO (n. azioni 317) - delega a PALAZZO DONATO, AVELLINO LUIGI (n.
azioni 3) - delega a AVELLINO CHRISTIAN, AVENA ANTONINO (n. azioni 1) - delega a NANNINI ALBERTO, AVERSANO
GIOVANNI (n. azioni 15) - delega a ROSSI ENNIO, AVERSANO MICHELE (n. azioni 25) - delega a CRISCOLI FRANCESCO,
AVESANI BRUNA (n. azioni 7) - delega a ZAGO ELISEO, AVESANI PATRIZIA (n. azioni 110) - delega a ZANCANARO
GIOVANNI, AVETTA MANUELA (n. azioni 71) - delega a BAUDINO RENZO, AVICO MARCO (n. azioni 16) - delega a
PONTELLO ALDO, AVIDANO MICHELE (n. azioni 2203) - delega a SARASINO RITA, AVIGNONE CARMEN (n. azioni 1) delega a CURZIO BENITO, AVIOTTI SANDRINO (n. azioni 10) - delega a ZUROLO RICCARDO, AVOGADRO MARA (n. azioni
40) - delega a COCITO VITTORIO, AVOGARO PIERINO (n. azioni 1186) - delega a CAMPEDELLI MARIO, AVONDO
GIAMPIERO (n. azioni 41) - delega a FERRARIS ANGELO EZIO, AVONDO GIANLUIGI (n. azioni 126) - delega a DE CESARE
GIANNA, AVONDO NICOLA (n. azioni 460) - delega a GALLINA GERARDO, AVONDO STEFANO (n. azioni 440) - delega a
43
GALLINA GERARDO, AVONTO EMILIANA (n. azioni 1) - delega a POLLO SANDRA, AVVIGNANO GIOVANNI (n. azioni 105) delega a NAVONE PIERLUIGI, AZZALIN LUCA (n. azioni 36) - delega a SOSSI ANGELA, AZZALIN LUCIANO (n. azioni 83) delega a SOSSI ANGELA, AZZARETTO CLAUDIO (n. azioni 1) - delega a CAVAZZA CIPRIANO, AZZI ALESSANDRO (n. azioni
1587) - delega a PENAZZI LOREDANA, AZZI GIULIO (n. azioni 473) - delega a PENAZZI LOREDANA, AZZI MARIO (n. azioni
50) - delega a NARDI RAFFAELLO, AZZIMONTI AMBROGIO (n. azioni 36) - delega a TERZI GIULIANO, AZZINI BARBARA (n.
azioni 460) - delega a LONARDI ATTILIO, AZZINI DANIELA (n. azioni 47) - delega a BRANCA EMILIO, AZZINI MATILDE (n.
azioni 700) - delega a FOGLIA ANTONIO, AZZINI MAURO (n. azioni 22) - delega a PARODI GIAMPAOLO, AZZOLA CARLO (n.
azioni 60) - delega a LEONI FULVIO, AZZOLA DELIA ROSA (n. azioni 36) - delega a FINAZZI MARIA CRISTINA, AZZOLINI
ERMANNA (n. azioni 369) - delega a FORNARI GIOVANNI, BA ANGELO (n. azioni 1820) - delega a PICCOLI LUCIA, BA
GIAMPIERO (n. azioni 640) - delega a PICCOLI LUCIA, BAALBAKI KHALED (n. azioni 15) - delega a PUCCETTI ANDREA,
BABBI CLAUDIA (n. azioni 420) - delega a SIGNORINI GIAN ANTONIO, BABBI ELISA (n. azioni 420) - delega a SIGNORINI
GIAN ANTONIO, BABBI MIRIANA (n. azioni 1) - delega a NARDI GIAN FRANCA, BABBI VIRGINIO (n. azioni 420) - delega a
BABBI GIUSEPPE, BABINI ANGELA (n. azioni 87) - delega a VALMORRA GABRIELE, BACATI VILMA (n. azioni 23) - delega a
COLOMBO LEONARDO, BACCAGLINI ROSSANO (n. azioni 100) - delega a PEDONE FRANCESCO, BACCALARO ANNA (n.
azioni 1200) - delega a FOGLIA ANTONIO, BACCALARO CARLA (n. azioni 648) - delega a TORNACO GIANCARLO,
BACCALARO LORENZA (n. azioni 1) - delega a MOSSINO GIOVANNI, BACCANELLI IVAN (n. azioni 15) - delega a INGRAITO
SERGIO, BACCANI MASSIMO (n. azioni 70) - delega a GARBAGNI MARIA PAOLA, BACCANTE RICCARDO (n. azioni 60) delega a MORANDOTTI LUIGI ANTONIO, BACCARANI CLAUDIA (n. azioni 2000) - delega a BIAGINI GIUSEPPE, BACCARANI
MARIA (n. azioni 137) - delega a BAMBINI SERGIO, BACCARLINO GIOVANNI (n. azioni 185) - delega a ANTONIOTTI
RICCARDO, BACCARO ADRIANA (n. azioni 1) - delega a POLLO SANDRA, BACCELLI MARIA (n. azioni 15) - delega a
GENOVALI CARLO, BACCHERETI ITALO (n. azioni 70) - delega a BACCHERETI BRUNO, BACCHI AMOS (n. azioni 60) delega a SIGNORELLI GIROLAMO, BACCHI FRANCESCO (n. azioni 9) - delega a BAGNATI ELLIO, BACCHI MICHELA (n.
azioni 9) - delega a CANTONI FRANCESCO, BACCHIGLIONI ANNA (n. azioni 190) - delega a BAZZONI VITTORIO, BACCHIN
ASSUNTA (n. azioni 4) - delega a SCOLA LUCIANO, BACCHIOCCHI ANNA (n. azioni 52) - delega a PEROTTI GIOVANNI,
BACCI CARLA (n. azioni 15) - delega a ZOPPI ENNIO, BACCI CRISTANO (n. azioni 23) - delega a GIAGNETICH AURA, BACCI
FABIO (n. azioni 29) - delega a SALAMONE ANTONINO, BACCI FILIPPO (n. azioni 15) - delega a ADORI ANTONIO, BACCI
FRANCO (n. azioni 15) - delega a CATARSINI GIACOMO, BACCI GABRIELE (n. azioni 70) - delega a DI SACCO GRAZIELLA,
BACCI GIANNI (n. azioni 1) - delega a ROCCO PIETRO, BACCI LUCIANO (n. azioni 303) - delega a GACCIOLI LUCA, BACCI
PATRIZIA (n. azioni 10) - delega a MANCINI GIUSEPPE, BACCI SIMONE (n. azioni 41) - delega a FERRETTI VALERIA,
BACCIAGLIA CLAUDIO (n. azioni 15) - delega a HIRSCHI URSULA MARGARETA, BACCILI MAURIZIO (n. azioni 15) - delega a
MUGNAINI PATRIZIA, BACCO GIANCARLO (n. azioni 362) - delega a FORCATO MAURO, BACCOLINI DANILO (n. azioni 60) delega a GHELFI PAOLO, BACCOLINI GIANCARLO (n. azioni 481) - delega a MENEGUZZO PAOLO, BACHECHI MASSIMO (n.
azioni 78) - delega a MAGNONI MIRELLA, BACHER DEBORA (n. azioni 15) - delega a FENICI DANIELA, BACHIS MARIA
TIZIANA (n. azioni 1) - delega a RIVA ALBERTO, BACINO ANNA MARIA (n. azioni 58) - delega a MAZZARINO ERMINIO, BACIS
SARA (n. azioni 25) - delega a PATELLI GIUSEPPE, BADATE ROSANNA (n. azioni 3) - delega a BROCCA ANNA MARIA,
BADERTSCHER ANNEMARIE (n. azioni 240) - delega a FEDRIGHI GIACOMO DINO, BADIALI GIULIANO (n. azioni 620) delega a BALDACCINI ANGELO, BADII ROBERTO (n. azioni 40) - delega a GIANNONI MARIA GLORIA, BADINI CRISTINA (n.
azioni 22) - delega a BADINI MASSIMO, BADINI RICCARDO (n. azioni 22) - delega a BADINI MASSIMO, BADIO DIEGO (n.
azioni 80) - delega a MORONI ROBERTO, BAFFARI ANGELO (n. azioni 15) - delega a GIOSAFATTI ERMINIA, BAFFONI
NICOLETTA (n. azioni 25) - delega a CRISTONI FABIO, BAGAGLI MARIA PIA (n. azioni 21) - delega a BASSAN ARNALDO,
BAGATELLO LUCIANO (n. azioni 1) - delega a SPROCATTI PAOLO, BAGATTI MAURIZIO (n. azioni 480) - delega a
FIORENTINI PIETRO, BAGATTI NERINA (n. azioni 124) - delega a AGAZZOTTI VALTER, BAGATTINI DANILO (n. azioni 40) delega a VANONCINI SERGIA, BAGGI ELENA (n. azioni 1) - delega a TURANI GUIDO, BAGGIANI RODOLFO (n. azioni 31) delega a BANDINELLI DINO, BAGGIO CARLO (n. azioni 42) - delega a GIACOMETTI BRUNO, BAGINI ROBERTO (n. azioni 46)
- delega a SOZZANI DIEGO, BAGLIONI ALESSANDRO (n. azioni 15) - delega a LAZZERETTI CESARE, BAGLIONI LIVIO (n.
azioni 4) - delega a GRANATA LUIGI GIULIO, BAGNA PIETRO (n. azioni 101) - delega a LISA ANTONELLO, BAGNARA
AUGUSTO (n. azioni 20) - delega a BIANCHI REMO, BAGNARA GRETA (n. azioni 250) - delega a BIANCHI REMO, BAGNARA
MARIA GABRIELLA (n. azioni 36) - delega a BOLDRINI LUCA, BAGNASCO ELDA (n. azioni 108) - delega a FOSSATI MAURA,
BAGNASCO GIUSEPPE RENATO (n. azioni 134) - delega a VALICANTE GIORGIO, BAGNATI FRANCESCA (n. azioni 42) delega a CIARCIELLO CRISTIAN, BAGNI CARLO (n. azioni 369) - delega a FORNARI GIOVANNI, BAGNI NICOLA (n. azioni 1) delega a DAL LAGO GRAZIANO, BAGNOLESI ROSANNA (n. azioni 36) - delega a LAZZERINI TIZIANO, BAGNOLI UGO (n.
azioni 654) - delega a BENIZI ROMANO, BAGOLAN LORENZA (n. azioni 4100) - delega a BAGOLAN GIUSEPPE, BAGOLAN
MICHELA (n. azioni 4100) - delega a BAGOLAN GIUSEPPE, BAGUZZI ANNA MARIA (n. azioni 50) - delega a SACCHI
ANTONIO, BAIARDI RICCARDO (n. azioni 229) - delega a LELLI RICCARDO, BAIETTA ALDA (n. azioni 41) - delega a
BARGIGIA MARIA LUIGIA, BAIETTO SARA (n. azioni 36) - delega a ZURLO GIOVANNI, BAIGUERA ANDREA (n. azioni 325) delega a FIORI ALDO, BAIGUERA MARCELLO (n. azioni 990) - delega a CORIONI ARMANDO, BAIMA BRUNO (n. azioni 104) delega a BURI MATILDE, BAINOTTI MARIA ASSUNTA (n. azioni 25) - delega a PISANO ANTONIA, BAIOCCHI LORENZO (n.
azioni 1) - delega a SIMONETTI ALFREDO, BAIOCCO GABRIELLA (n. azioni 1440) - delega a PISTORE PAOLA, BAIONI
CLARA (n. azioni 13) - delega a NERI GIORGIO, BAJARDO CARLO (n. azioni 90) - delega a BERSAN MARIA ASSUNTA,
BALARDI NADIA (n. azioni 184) - delega a FRANCIOSO AURELIO, BALASSI STEFANO (n. azioni 1056) - delega a BARBIERI
LUCIA, BALASURIYA NIMAL KUMARASIRI (n. azioni 1) - delega a CIPOLLINI BRUNO, BALBI ERIKA (n. azioni 72) - delega a
BRUSA BRUSANCI LUCIANA, BALBO ABEL EDUARDO (n. azioni 50) - delega a MANCINI ETTORE, BALBO LUCA (n. azioni
160) - delega a SOAVE MARIO CRISTIANO, BALBO RENZO (n. azioni 1000) - delega a DAMONTE GRAZIA MARIA, BALBONI
MARISA (n. azioni 236) - delega a MUSSATI PIER PAOLO, BALCONI GIUSEPPE (n. azioni 138) - delega a CAPITANIO GIAN
BATTISTA, BALCONI PIERO (n. azioni 21) - delega a MANTEGAZZA TERESA, BALCONI VITTORIO (n. azioni 1) - delega a
ACERNOZZI ERNESTO, BALDACCI MONICA (n. azioni 36) - delega a PASQUINI FRANCO, BALDACCI NEDO (n. azioni 98) delega a MATTOLINI GIANCARLO, BALDACCINI NATALE EMILIO (n. azioni 36) - delega a SENESI ALBERTO, BALDANZI
MARIANGELA (n. azioni 6) - delega a PIACENTINI TIZIANO, BALDASSAR DANIELA (n. azioni 15) - delega a LORENZINI
GIUSEPPE, BALDASSARI CHIARA (n. azioni 2308) - delega a ZANNI MARILUCIA, BALDASSARRE FILOMENA (n. azioni 1) delega a ROSSI DAVID, BALDELLI ELISABETTA (n. azioni 124) - delega a GASPARINI FRANCO, BALDERACCHI PIERO (n.
azioni 121) - delega a TAGLIAFERRI ANNA MARIA, BALDERI EUGENIO (n. azioni 1) - delega a PIERONI ALDO, BALDERI
GIUSEPPE (n. azioni 15) - delega a BRESCIANI MARINO, BALDERI MARCO (n. azioni 15) - delega a LAZZARINI UMBERTO,
BALDETTI ROSSANA (n. azioni 1) - delega a CALDERONI GABRIELLA, BALDI ALESSANDRO (n. azioni 22) - delega a
ROSOLIN GIANFRANCO, BALDI ALFA (n. azioni 381) - delega a PAZZI ALBERTO, BALDI ANDREA (n. azioni 7) - delega a
BROGGIO NADIA, BALDI ANDREA (n. azioni 385) - delega a GONFIANTINI ANDREA, BALDI ANGELO (n. azioni 5) - delega a
RIZZO GIOVANNI, BALDI CLAUDIA (n. azioni 1186) - delega a SABAINI FILIPPO, BALDI DANILA (n. azioni 36) - delega a
BERTOLINO MARIO, BALDI DINO (n. azioni 240) - delega a CALZA` MARIANGELA, BALDI EMANUELA (n. azioni 150) - delega
a MURGIA FRANCESCO, BALDI GIUSEPPE (n. azioni 220) - delega a BERTOLINO MARIO, BALDI MANUELA (n. azioni 36) delega a LASSI ANTONELLA, BALDI MARCO (n. azioni 500) - delega a SPINELLI CORRADO, BALDI MARIO (n. azioni 9) 44
delega a GUAITA LUIGI, BALDI MARISA (n. azioni 168) - delega a SALVATORE PAOLO, BALDI NICOLA (n. azioni 15) - delega
a VITALONI ENZO, BALDI ROBERTO (n. azioni 50) - delega a BOTTAZZI GIOVANNI, BALDI ROBERTO (n. azioni 101) - delega
a MAZZONI LUIGIA, BALDI RUGGERO (n. azioni 82) - delega a CORAZZA MARCELLO, BALDI SABRINA (n. azioni 24) - delega
a BRUSATI LORENZO, BALDI WALTER (n. azioni 1304) - delega a OLIVARES PATRIZIA, BALDIN ANNA (n. azioni 15) - delega
a BALDIN PAOLO, BALDIN LUCIANO (n. azioni 528) - delega a MONTANARI VALENTINO, BALDINAZZO LINO (n. azioni 40) delega a CARBONELLI ANNA MARIA, BALDINI AMERIGO (n. azioni 42) - delega a BOLDRI FERNANDO, BALDINI GIANCARLO
(n. azioni 15) - delega a MACCHIARINI ORLANDI ANDREA, BALDINI LUIGINO (n. azioni 2331) - delega a CARDANO MATTEO,
BALDINI NICOLA (n. azioni 37) - delega a BARSOTTINI ANTONELLA, BALDISSERA MARCO (n. azioni 189) - delega a
BERTINETTI MARIO, BALDIZZONE MARIA NICOLETTA (n. azioni 165) - delega a BOSCHINI VITTORIA, BALDO ENNIO (n.
azioni 60) - delega a ROVIARO FEDERICO, BALDO MARIO FRANCESCO (n. azioni 15) - delega a COTTINI LUCA, BALDO
NICOLETTA (n. azioni 15) - delega a RUFFO PIERO, BALDONI GABRIELE (n. azioni 50) - delega a PERRONE FRANCO,
BALDRATI ENRICO (n. azioni 400) - delega a GASPARI GILBERTO, BALDUZZI GIANFRANCO (n. azioni 171) - delega a
LASINORAVA CLARA, BALDUZZI GIO MARIA (n. azioni 96) - delega a LODETTI ROSELLA, BALESTRA ADRIANA (n. azioni 30)
- delega a BARICHELLO AUGUSTO, BALESTRA CAROLINA (n. azioni 10) - delega a OCHETTI LUIGI, BALESTRA CLARA (n.
azioni 24) - delega a LANZANI CAROLINA, BALESTRA LUCIA (n. azioni 72) - delega a MARI SRL, BALESTRA VITTORIO (n.
azioni 15) - delega a GIUDICI FRANCESCA, BALESTRIERI MARCELLO (n. azioni 15) - delega a TRETOLA MARIA STEFANIA,
BALETTI GIUSEPPE (n. azioni 196) - delega a BAZZI MIRTA, BALISTRERI FRANCESCO (n. azioni 34) - delega a STEFANUT
NICOLAE, BALLABIO ANDREA (n. azioni 15) - delega a RUFFO LEANDRO, BALLABIO UMBERTO (n. azioni 18) - delega a
TESTORI MAURO, BALLAN GIUSEPPE (n. azioni 1000) - delega a LOVATO ANDREA, BALLARA GIOVANNI (n. azioni 103) delega a FRIGIOLINI LIVIO, BALLARATTI MARINA (n. azioni 23) - delega a RUTO FERNANDA, BALLARDIN FRANCESCO (n.
azioni 1000) - delega a FILIPELLO ROBERTO, BALLARDINI DAVIDE (n. azioni 23) - delega a MOLETTI CARLO, BALLARDINI
MARIANNA (n. azioni 66) - delega a AINA VICENZINA, BALLARDINI PIETRO (n. azioni 72) - delega a ARIATTA PACIFICA,
BALLARE DIEGO (n. azioni 34) - delega a DELLUPI RENZO, BALLARE ENRICA (n. azioni 40) - delega a VIETTI PATRIZIA,
BALLARE PIERINA (n. azioni 731) - delega a SIGISMONDI LUCIANO, BALLARE UGO (n. azioni 41) - delega a VIAZZI
GIORGIELLA, BALLARE` GIUSEPPE (n. azioni 147) - delega a BALLARE` ANDREA, BALLARINI ANGELA (n. azioni 424) delega a COATI ARNALDO, BALLARINI ANGELO (n. azioni 315) - delega a BOGONI MARCO, BALLARINI LUCIANA (n. azioni
60) - delega a RANCAN LUIGI, BALLAROTTO EMMA (n. azioni 144) - delega a ZENARI FRANCO, BALLATI CARLO (n. azioni
115) - delega a ARATI TERESA, BALLERINI ALESSANDRO (n. azioni 48) - delega a BACIU ANA, BALLERINI ALESSANDRO (n.
azioni 36) - delega a DI MICELI GIOVANNI, BALLERINI FRANCESCO (n. azioni 200) - delega a CORBERI GIANPIERO,
BALLERINI ROSALBA (n. azioni 81) - delega a MESCHINI MILENA, BALLESTRAZZI MARIA GRAZIA (n. azioni 429) - delega a
CERVI GUGLIELMO, BALLI LORIANA (n. azioni 15) - delega a BRUNI MAILA, BALLINI BRUNA OLIVA (n. azioni 36) - delega a
ORLANDI ROLANDO, BALLINI LILIANA (n. azioni 15) - delega a SCATTOLINI ROMANO, BALLINI LORENZO (n. azioni 1) delega a BECCHERLE TIZIANO, BALLINI STEFANO (n. azioni 15) - delega a ORLANDI ROLANDO, BALLIO GABRIELLA (n.
azioni 104) - delega a GUARNIERI AGOSTINO, BALLISSIER MIRELLA (n. azioni 150) - delega a TELESFORO PIETRO,
BALLONI ANGELA GIORGIA (n. azioni 48) - delega a BARONI MASSIMO, BALLONI DANIELA (n. azioni 15) - delega a
FERRARI ENNIO, BALLOTTA MARA (n. azioni 26) - delega a SIGHINOLFI FRANCO, BALLOTTA VALERIO (n. azioni 40) delega a MONTI BRUNELLA, BALOCCO ANTONIO (n. azioni 1) - delega a MACCHI MARIA ANTONIETTA, BALOCCO MARIA
(n. azioni 1) - delega a BOSCO PIER ANTONIO, BALOCCO SANDRO (n. azioni 300) - delega a AIROLDI CLARA, BALOSSI
AGNESE (n. azioni 310) - delega a GALLINA RICCARDO, BALOSSI MIRIA (n. azioni 10) - delega a ZANNI ANGELO,
BALOSSINI SILVANA (n. azioni 27) - delega a ZECCA MARISA, BALOSSINO GIUSEPPE (n. azioni 69) - delega a VERRI MARIA
TERESA, BALOTTA FRANCESCO (n. azioni 25) - delega a MAIOLI SERGIO, BALOTTIN JACOPO (n. azioni 15) - delega a MOR
LUIGI, BALSARINI MARIA GRAZIELLA (n. azioni 62) - delega a SPAGLIARISI ALFREDO, BALTERA GIANFRANCO (n. azioni
1240) - delega a MALANOTTE PIER GIOVANNI, BALTERA GIUSEPPINA (n. azioni 214) - delega a BOZZONE PEDRO
AUGUSTO, BALTIERI GABRIELLA (n. azioni 385) - delega a ALBRIGI RINO, BALUGANI PIERA (n. azioni 242) - delega a D`
ARIENZO ANTONIO, BALZI ERMANNO (n. azioni 25) - delega a BONTEMPI GUGLIELMINA, BALZI VANIO (n. azioni 15) delega a PIERINI ANTONIO, BALZO ANNA (n. azioni 10) - delega a PERSONI RENATO, BAMBACE SANTA (n. azioni 15) delega a MILELLA VITO, BAMBINI MARA (n. azioni 31) - delega a GIACOMELLI ANGELO, BANA GREGORJ (n. azioni 15) delega a CONSONNI CARLO, BANCHETTI FRANCESCA (n. azioni 15) - delega a MARULLO DI CONDOJANNI SERGIO,
BANCHETTI VITTORIO (n. azioni 77) - delega a MARULLO DI CONDOJANNI SERGIO, BANCHIERI BRUNO (n. azioni 1) delega a BANCHIERI ANDREA, BANCHIERI LEONARDO (n. azioni 55) - delega a CORSO TROILO GIANMARIO, BANCHIO
ALESSANDRO (n. azioni 15) - delega a TRUCCO GIUSEPPE, BANCOLINI MAURIZIO (n. azioni 418) - delega a CORDIOLI
ADRIANO ALBINO, BANDERA ELISA (n. azioni 36) - delega a BANDERA PAOLO, BANDI ANTONELLA (n. azioni 65) - delega a
POGLIANI ANDREA, BANDI GIORGIO (n. azioni 14) - delega a MONZANI SANDRO, BANDI GIOVANNI PIETRO (n. azioni 86) delega a ALEDDU GIUSEPPE, BANDI MARIA FRANCA (n. azioni 274) - delega a QUAGLIA FRANCESCO, BANDIERI MARIA
LUCIA (n. azioni 1280) - delega a CERIANI REMO, BANDINELLI LO PRESTI MARA (n. azioni 15) - delega a D`AMBROSI
FILOMENA, BANDINELLI ROBERTO (n. azioni 434) - delega a SANI FABIO, BANDINI FILIPPO (n. azioni 15) - delega a
INGUSCIO MAURIZIO, BANDONI SILVIO (n. azioni 36) - delega a GALEOTTI ANDREA, BANFI DANIELA (n. azioni 451) delega a CAPRETTO CHRISTIAN, BANFO PIER MARIO (n. azioni 56) - delega a RUFFINENGO GIOVANNI, BANI ALBERTO (n.
azioni 449) - delega a AMADEI SANTO, BANI CARLO (n. azioni 36) - delega a TESTI MAURO, BANI IVANO (n. azioni 36) delega a PARDINI MARCO, BANI ODILIA (n. azioni 25) - delega a BATTAGLIA ROBERTO, BANI PAOLO (n. azioni 823) - delega
a LONDI BRUNO, BANI RUBEN (n. azioni 15) - delega a BORRA GIANPIETRO, BANIN GIANPIETRO (n. azioni 36) - delega a
BOZZATO RICCARDO, BANTERLA MASSIMILIANO (n. azioni 450) - delega a ARDUINI REMIGIO, BANTERLA NICOLA (n.
azioni 15) - delega a BANTERLA ELIO, BANTERLE GABRIELE (n. azioni 1920) - delega a FERRARI ANTONELLA, BANTERLE
MAURIZIO (n. azioni 900) - delega a GELIO CLAUDIO, BANTI FAUSTINA (n. azioni 21) - delega a LEMUCCHI GIOVANNI,
BANTI STEFANO (n. azioni 36) - delega a LOMI PIERO, BANUT LENUTA (n. azioni 15) - delega a BONINI SILVANO, BANZATO
MARIO (n. azioni 41) - delega a BANZATO ROSSANA, BARABINO SIMONETTA (n. azioni 36) - delega a PIERACCINI MARIA
CRISTINA, BARACCHI PAOLA (n. azioni 200) - delega a MODENINI RENATA, BARACCO MARIA CECILIA (n. azioni 4) - delega
a CAVAGLIANO SILVANA, BARAGGIA SILVESTRO (n. azioni 180) - delega a CERATTI MARIO, BARAGGIOLO GERMANA (n.
azioni 1) - delega a TORTA MASSIMO, BARAGIOTTA EDE (n. azioni 535) - delega a ANTONIOTTI RICCARDO, BARALDI
ADRIANO (n. azioni 1) - delega a BOMBARDA FERDINANDO, BARALDI PAOLA (n. azioni 125) - delega a ZANIBONI MAURO,
BARATELLI ALVARES (n. azioni 15) - delega a DIANA CARLO, BARATELLI FIORENZO (n. azioni 15) - delega a MARINGONI
LEONELLO, BARATTI ANGELO (n. azioni 100) - delega a CORNALBA ANGELO, BARATTI BORTOLO (n. azioni 312) - delega a
FASOLO VALTER, BARATTI ROSSANO (n. azioni 32) - delega a SCARIONI ALFIERO, BARATTO CARLO (n. azioni 35) - delega
a BARATTO GIUSEPPE, BARATTO MARIA (n. azioni 50) - delega a MAFFE PIETRO, BARAZZONI ANNA MARIA (n. azioni
8800) - delega a BARAZZONI FRANCO, BARBACOVI FRANCESCO (n. azioni 939) - delega a DI CATALDO MARIA,
BARBAGALLO LEONARDO (n. azioni 703) - delega a MUSER MICHELINO, BARBAGLI ERMINIO (n. azioni 10) - delega a
SPAGNOLI ANDREA, BARBANTI ANGELO (n. azioni 286) - delega a BARBIERI ANTONELLA, BARBANTI SILVA CARLO (n.
azioni 362) - delega a ASCARI ENRICO, BARBARO FEDERICA (n. azioni 750) - delega a GIADA SANTE, BARBARO
GIUSEPPINA (n. azioni 15) - delega a ZAMBELLI AGOSTINO, BARBATI WILLIAM (n. azioni 315) - delega a VANDELLI EMILIO,
45
BARBATO ADIS ADALGISA (n. azioni 1300) - delega a PIROCCA ANTONIO, BARBAVARA ANGELA (n. azioni 223) - delega a
BROCCA ANNA MARIA, BARBAZENI ANGELO (n. azioni 662) - delega a BARBAZENI SERGIO, BARBE ILARIA (n. azioni 179) delega a GRASSIA MARIA CRISTINA, BARBE MATTEO (n. azioni 293) - delega a GRASSIA MARIA CRISTINA, BARBERA
AUDIS ESTER (n. azioni 2) - delega a RIVA VERCELLOTTI GIULIANA, BARBERA AUDIS MARIA (n. azioni 2) - delega a RIVA
VERCELLOTTI GIULIANA, BARBERA CRISTIAN (n. azioni 26) - delega a ARONICI ANGELO, BARBERIS ANTONIO (n. azioni
876) - delega a GATTI GIOVANNI, BARBERIS CARLO (n. azioni 800) - delega a ALBANESE GIULIA, BARBERIS ENRICA (n.
azioni 40) - delega a BOSCA MARGHERITA, BARBERIS GIUSEPPE (n. azioni 77) - delega a RE CARMELA, BARBERIS
MARCO (n. azioni 1650) - delega a BARBERIS SILVIO, BARBERIS MICHELE (n. azioni 200) - delega a GATTI GIOVANNI,
BARBERIS SANTINA (n. azioni 40) - delega a MANNA GIANNI, BARBERO ADRIANA (n. azioni 246) - delega a BONO SILVIA
MARIA, BARBERO ENRICO (n. azioni 14) - delega a BARCHIETTO LUCIANA, BARBERO GIORGIO (n. azioni 1) - delega a
FONTANA DARIO, BARBERO MARILENA (n. azioni 31) - delega a FLAMMIA NICOLA, BARBERO MASSIMO (n. azioni 60) delega a CATTANEO MARGHERITA, BARBESINO NICOLETTA (n. azioni 349) - delega a CARRARA MATTEO, BARBETTI
ALBERTO (n. azioni 1) - delega a MUGNAINI GIOVANNI, BARBETTI PAOLO (n. azioni 100) - delega a BERARDI ITALO,
BARBETTI ROBERTO (n. azioni 167) - delega a DE ROSSI CARLO, BARBE` GIOVANNI (n. azioni 69) - delega a CARRERA
VITTORIO, BARBE` PAOLO (n. azioni 3270) - delega a CARRERA VITTORIO, BARBI CLAUDIO (n. azioni 68) - delega a
BONNEN BEITSE, BARBI FRANCESCO (n. azioni 92) - delega a BATASTINI DURVAL, BARBIERI ALESSIO (n. azioni 15) delega a INCERTI MARIANO, BARBIERI ANNA (n. azioni 24638) - delega a GORRINI GIORGIO, BARBIERI ANNA MARIA (n.
azioni 4) - delega a ROTONDO SANTO, BARBIERI DINO (n. azioni 40) - delega a PASQUALI MARIA ANTONIETTA, BARBIERI
FIORAMANTE (n. azioni 148) - delega a ROTONDO SANTO, BARBIERI GABRIELLA (n. azioni 3031) - delega a MATTIOLI
GIUSEPPE, BARBIERI GIANLUCA (n. azioni 4) - delega a BARBIERI BRUNO, BARBIERI GIOVANNI (n. azioni 1336) - delega a
PASQUALI MARIA ANTONIETTA, BARBIERI GIUSEPPE (n. azioni 200) - delega a MATERINI MARCO, BARBIERI
MARGHERITA (n. azioni 10) - delega a RUGI MARCELLO, BARBIERI MARIAPAOLA (n. azioni 68) - delega a CROTTI
GIANPAOLO, BARBIERI MARISA (n. azioni 826) - delega a MUGNAI GLAUCO, BARBIERI PIETRO (n. azioni 10) - delega a
MOROTTI GIANCARLO, BARBIERI ROBERTO (n. azioni 3) - delega a BIFFI ANTONIO, BARBIERI UGO (n. azioni 1) - delega a
FRATTASI CLAUDIO, BARBIERI VINCENZO (n. azioni 199) - delega a TERZANI AGNESE, BARBINI WALTER ANGELO (n.
azioni 36) - delega a MAZZOLI UBER, BARBOLINI ALESSANDRO (n. azioni 97) - delega a SBARDELLATI ANNA, BARBOLINI
ALFONSO (n. azioni 60) - delega a MORETTI ADELMO, BARBOLINI GIORGIO (n. azioni 1) - delega a GARUTI GIORGIO,
BARBOLINI GIUSEPPE (n. azioni 213) - delega a MORINI SILVIO, BARBONI COSTANTINA (n. azioni 10) - delega a BOSCOLO
MARIA, BARBOSIO VITTORINA (n. azioni 10) - delega a MELI NINO, BARCAROLI BRUNA (n. azioni 1) - delega a BUSCELLA
ANTONELLA, BARCAROLO ANTONIO (n. azioni 24) - delega a VIGANO MARIO, BARCAROLO FLAVIO (n. azioni 1) - delega a
CALIGARI LUCIA, BARCAROLO MARINA (n. azioni 1) - delega a CALIGARI LUCIA, BARCELLA FERRUCCIO (n. azioni 15) delega a GAMBIRASIO GIUSEPPE, BARCELLA MARCO (n. azioni 36) - delega a CAPELLI MARCO, BARCELLA MARIANO (n.
azioni 40) - delega a STUCCHI MARIA GRAZIA, BARCELLA SERENA ROSA (n. azioni 25) - delega a ASTEO URSULA,
BARCELLA SIMONETTA (n. azioni 15) - delega a SANGALLI FABRIZIO, BARCHI ANGELO (n. azioni 300) - delega a CARPI
LUIGI, BARCHI FRANCA (n. azioni 149) - delega a MATTIOLI FABIO, BARCOTTI ANGELO (n. azioni 2560) - delega a
CORTESE FRANCO, BARDAZZI PIERO (n. azioni 10) - delega a BARDAZZI TOMMASO, BARDELLI ADA (n. azioni 15) - delega
a CARLETTI PASQUALINA, BARDELLI EZIO (n. azioni 11) - delega a MAFFIA DIODORO, BARDELLI MAURO (n. azioni 15) delega a PASSONI LUCA, BARDELLI MERY (n. azioni 43) - delega a CASIGLIANI LOREDANO, BARDINI MONTANARI
FRANCO (n. azioni 15) - delega a SONCINI GIACOMO, BARDINI ROSSANA CARLA (n. azioni 60) - delega a SPINA ERNESTO,
BARDONE FERDINANDO (n. azioni 2057) - delega a BOGHI ORIANA, BARDONI ERNESTINO (n. azioni 22) - delega a DELLA
FIORE MARCO, BARELLI LORENZINA (n. azioni 488) - delega a BOSCA MARGHERITA, BARETTO MARIO (n. azioni 206) delega a MALASPINA GIUSEPPE, BARE` ALBERTO (n. azioni 460) - delega a TORRIONE ANNA MARIA, BARGELLI VASCO
(n. azioni 40) - delega a BONUCCELLI FRANCESCO, BARGHIGIANI ELIANO (n. azioni 15) - delega a LONDI BRUNO, BARGI
ROBERTO (n. azioni 526) - delega a SGHERRI ANTONELLA, BARGIACCHI PATRIZIA (n. azioni 22) - delega a VIANI
GIANCARLO, BARI AMELIA (n. azioni 50) - delega a CONTERNO EDOARDO, BARICHELLA GIAN ANTONIO (n. azioni 25) delega a BERGAMINI FLORIO, BARICICH ALESSIO (n. azioni 68) - delega a PASTORI ROSALIA MARIA, BARICICH EDDA (n.
azioni 17) - delega a MONTEVERDE ALESSANDRO, BARICICH MARIANO (n. azioni 68) - delega a MERLO GIUSEPPE,
BARICICH VALERIA (n. azioni 68) - delega a PASTORI ROSALIA MARIA, BARIGAZZI CLARA (n. azioni 418) - delega a
UMANITARIO ANNA MARIA, BARILLARI LUIGI (n. azioni 126) - delega a FORNERONE DINO, BARINI DINO (n. azioni 25) delega a TARONI ROBERTO, BARINO LUISA (n. azioni 400) - delega a CHIRIO GIOVANNI LUIGI, BARION LUIGI (n. azioni
2008) - delega a VAIANA GIOVANNI, BARIZONZO LUIGI (n. azioni 4) - delega a TOSI ALESSANDRO, BARLOCCO ELENA (n.
azioni 160) - delega a CARELLI VIRGINIA, BARLONDI LUCA (n. azioni 1) - delega a BIAGI LARA, BARLONDI MASSIMO (n.
azioni 1) - delega a BIAGI LARA, BARNI CRISTINA (n. azioni 15) - delega a BIAGINI STEFANO, BAROLI JAMES (n. azioni 36) delega a AMBIEL RENATO, BAROLI MAURIZIO (n. azioni 6) - delega a AMBIEL RENATO, BAROLO GIOVANNI (n. azioni 36) delega a BARBERIS FULVIO, BAROLO MARIA PAOLA (n. azioni 20) - delega a TORRI ALFREDO, BARON ANITA (n. azioni
180) - delega a LORENZONI GIAMPAOLO, BARONCHELLI MARA (n. azioni 15) - delega a NARDI MAURIZIO, BARONCHELLI
STEFANO (n. azioni 50) - delega a SOIA GIAN CARLO, BARONCINI DOMENICO (n. azioni 60) - delega a FAGGELLA MARIO,
BARONI ADRIANO (n. azioni 1426) - delega a PESENTI ALESSANDRO, BARONI CESARE (n. azioni 4) - delega a SALGARELLI
ORIDANO, BARONI GIAN CARLO (n. azioni 15) - delega a MAMMI ROBERTO, BARONI LILIANA (n. azioni 220) - delega a RIVA
GIULIO FRANCESCO, BARONI LUCA GIORGIO (n. azioni 77) - delega a COZZI MICHELE, BARONI MARIA DOMINGA (n.
azioni 10) - delega a VITALI PIETRO, BARONI NAPOLEONE (n. azioni 174) - delega a MILANESE PIERFRANCO, BARONI
PIERLUIGI (n. azioni 16) - delega a ZANELLA GIANFRANCO, BARONI RENATO (n. azioni 100) - delega a CIACCIO ANTONIO,
BARONI SANTINA (n. azioni 61) - delega a RAVELLI ANGELO BRUNO, BARONI SAURO (n. azioni 36) - delega a NOVELLI
LEOPOLDO SAVERIO, BARONI VALTER MARCO LUIGI (n. azioni 36) - delega a PASINI GIUSEPPE FRANCESCO, BARONIO
MARIA GRAZIA (n. azioni 270) - delega a DOSSENA GIUSEPPINA, BARONTI LIDO (n. azioni 137) - delega a GIUNTOLI
FIORELLA, BARONTI LUCA (n. azioni 40) - delega a MONTI PIERO, BARONTINI LAURA (n. azioni 100) - delega a LUCCHESI
GIOVANNI, BAROSI GIAN CARLO (n. azioni 15) - delega a PARENTI LAURA, BAROSI ISA (n. azioni 36) - delega a CARLETTI
IVANO, BAROSSI MARIO PIETRO (n. azioni 15) - delega a BELOTTI TIZIANA, BAROZZI CORRADO (n. azioni 36) - delega a
REGNANI PIERINA, BARRACO LORENZO (n. azioni 262) - delega a RIVIELLO ROCCO, BARRO FRANCO (n. azioni 6) - delega
a ZUFFI SIRA, BARRUSCOTTO ANTONIO GIOVANNI (n. azioni 577) - delega a COSTANZO LUIGI, BARRUSCOTTO DIONIGI
(n. azioni 25) - delega a COSTANZO LUIGI, BARSACCHI SERGIO (n. azioni 21) - delega a BARSACCHI VELIO, BARSANTI
RICCARDO (n. azioni 100) - delega a MADRIGALI SONIA, BARSANTI SERGIO (n. azioni 262) - delega a VADANELLI
ANTONIO, BARSANTI SIRIO (n. azioni 1) - delega a RONI PAOLA, BARSOTTI MATTEO (n. azioni 240) - delega a BENASSINI
CESARE, BARSOTTI ODO (n. azioni 72) - delega a ALONZI ARMANDO, BARSOTTI RINA ANDA (n. azioni 25) - delega a
MANFREDI LEONARDO, BARSOTTINI FABIO (n. azioni 150) - delega a TADDEI SERGIO, BARSUGLIA ROSSANA (n. azioni
423) - delega a DAZZINI RAFFAELLO, BARTALENA MAURO (n. azioni 32) - delega a LUPORINI FABIO, BARTALINI
GIANFRANCO (n. azioni 37) - delega a DEL ZOPPO RICCARDO, BARTELLONI MARIA LORENA (n. azioni 28) - delega a
BIBOLOTTI PAOLO, BARTOCCI SIMONE (n. azioni 15) - delega a PROIETTI LAURA, BARTOLACELLI CHIARA (n. azioni 28) delega a FERRARINI PATRIZIA, BARTOLACELLI FABRIZIO (n. azioni 170) - delega a BARTOLACELLI GIOVANNI,
46
BARTOLACELLI JIMMY (n. azioni 180) - delega a BOMBARDA GABRIELE, BARTOLACELLI PAOLA (n. azioni 555) - delega a
SORIANO ANNA, BARTOLACELLI ROBERTO (n. azioni 122) - delega a CORSINI RENZO, BARTOLI ANTONIETTA (n. azioni
321) - delega a MUSSINI GIOVITA, BARTOLI ELES (n. azioni 120) - delega a CORRADINI SILVIA, BARTOLI PATRIZIA (n.
azioni 742) - delega a COLOMBATI BRUNO, BARTOLI PATRIZIA (n. azioni 36) - delega a COLACRAI PIETRO, BARTOLI
SERGIO (n. azioni 1) - delega a MORONI RINA, BARTOLINI ALESSANDRA (n. azioni 25) - delega a MERLIN VITTORIO,
BARTOLINI ELISA (n. azioni 8) - delega a ANTONIETTI MARIA ASSUNTA, BARTOLINI MARISA (n. azioni 960) - delega a
BATTAGLI SERGIO, BARTOLINI MASSIMO (n. azioni 491) - delega a BORGHI EZIO, BARTOLINI PIERO (n. azioni 1) - delega a
LOMBARDO GIANLUCA, BARTOLINI ROSANNA (n. azioni 120) - delega a PEZZANI MUZIO, BARTOLOMEI LUIGI (n. azioni 5) delega a SODINI CESARE, BARTOLOMEONI PAOLO (n. azioni 15) - delega a MIOTTI BRUNO, BARTOLOMEONI ROBERTA
(n. azioni 15) - delega a MIOTTI BRUNO, BARTOLONI RICCARDO (n. azioni 200) - delega a ARESU MARCO, BARTOLONI
SAINT OMER ETTORE (n. azioni 36) - delega a MAROVELLI MARIA LUISA, BARTOLUCCI NILA (n. azioni 25) - delega a RAGO
ANTONIA, BARUZZI ITALO (n. azioni 536) - delega a PALMIERI ADRIANO, BARUZZI SERGIO (n. azioni 1925) - delega a
LACCHINI ELENA, BARZAGHI EZIO (n. azioni 36) - delega a BUGINI FERRUCCIO, BARZAGHI FIORENZO (n. azioni 36) delega a CADEMARTORI VALENTINO ANTONIO, BARZAGHI GIOVANNI (n. azioni 585) - delega a RATTI EZIO, BARZAGHI
GIUSEPPE (n. azioni 96) - delega a GARGANTINI MARIA GRAZIA, BARZAGHI MARIO (n. azioni 115) - delega a BIGANZOLI
PATRIZIA, BARZAGHI PAOLA MAURIZIA (n. azioni 201) - delega a FERRARO ANGELO, BARZAGHI PASTORE LORENZO (n.
azioni 1202) - delega a D`AMBROSIO ANNALISA, BARZAGHI PIETRO DANIELE (n. azioni 60) - delega a FERRARO ANGELO,
BARZAGLI GIGLIOLA (n. azioni 145) - delega a FRASCALI IRMA, BARZAGLI MICHELE (n. azioni 2) - delega a ALTMANN
SAMUELE, BARZAGO FEDERICO MARIA (n. azioni 15) - delega a CRISPINO NICOLA, BARZANTI MARA (n. azioni 1) - delega
a SBERVEGLIERI EROS, BARZASI RICCARDO (n. azioni 9) - delega a RONCALLI VITTORIA, BARZOCCHI ELISABETTA (n.
azioni 28) - delega a LAZZERI MASSIMO, BASALICO MONICA (n. azioni 15) - delega a MANTOVANI MONICA, BASATI MARIA
TERESA (n. azioni 246) - delega a MARIANI ANGELA, BASCHENIS ALBERTO (n. azioni 15) - delega a PLATI LORENA,
BASCHENIS BRUNO (n. azioni 15) - delega a ROTA CAMILLO, BASCHIERI CAROLINA (n. azioni 192) - delega a BARACCHI
PIER PAOLO, BASILE ANNUNZIA (n. azioni 30) - delega a BELLOI ENZO, BASILICO SILVIA STEFANIA (n. azioni 30) - delega a
COZUBSCHI TATIANA, BASINI VALERIA SARA (n. azioni 38) - delega a BASINI GIOVANNI, BASON SANDRO (n. azioni 60) delega a MASSARIOL MARIA LUISA, BASSANI ANNABEL (n. azioni 38) - delega a BOTTAZZOLI MARC` AURELIO, BASSANI
FEDERICA (n. azioni 200) - delega a BELLONI ADRIANO, BASSANI LUISA (n. azioni 3) - delega a SEVERGNINI MARIO,
BASSANI RENATO (n. azioni 7550) - delega a BOTTAZZOLI MARC` AURELIO, BASSANI RITA (n. azioni 60) - delega a VILLA
GIUSEPPE, BASSI AVE (n. azioni 275) - delega a CORGINI GENESIO, BASSI CARLA (n. azioni 10) - delega a VESCOVO
GIOVANNI, BASSI FRANCO (n. azioni 1370) - delega a TERENZIANI FABRIZIO, BASSI GIAN FILIPPO (n. azioni 137) - delega a
COCITO ORNELLA, BASSI GIANNA (n. azioni 227) - delega a AMIDANI LUIGIA, BASSI GIUSEPPE (n. azioni 72) - delega a
LOSSELLI DANIELE, BASSI LUCA ETTORE (n. azioni 1034) - delega a BARBESTA GIUSEPPE, BASSI MARIA EUGENIA (n.
azioni 1) - delega a VALENTE GAETANO, BASSI MARIA PIERA (n. azioni 40) - delega a GUAZZOTTI GIOVANNI, BASSI MARIO
(n. azioni 338) - delega a MIGLIORINI MARCO, BASSI MARTINO (n. azioni 47) - delega a DALL`AGLIO LINO, BASSI
MASSIMILIANO (n. azioni 160) - delega a BOCCACCINI PIERO, BASSI MILENA (n. azioni 100) - delega a RIZZO SALVATORE,
BASSI PAOLO (n. azioni 120) - delega a MAZZACANI FLORIO, BASSI RENARDO (n. azioni 10) - delega a MALESCI
MAURIZIO, BASSI SANTINO (n. azioni 120) - delega a GANAPINI CINZIA, BASSIGNANA LORENZO (n. azioni 750) - delega a
LISA ANTONELLO, BASSIGNANI MAURO (n. azioni 72) - delega a VILLA ROSANNA, BASSIS MARCO LINO ANGELO (n.
azioni 15) - delega a MARINO ROBERTA, BASSISSI MASSIMO (n. azioni 20) - delega a IDRISSI AZZOUZI MORAD, BASSO
ALESSANDRO (n. azioni 3) - delega a CAPIZZI ANTONIO, BASSO BRUNA (n. azioni 411) - delega a ZAMPIERI LODOVICO,
BASSO MICHELE (n. azioni 30) - delega a RINALDO MARIO, BASSO RICCI MARGHERITA (n. azioni 210) - delega a CERIOLI
GIULIO, BASSO RICCI SERENA (n. azioni 61) - delega a BASSO RICCI LORENZA, BASSOLETTI MARIAFEDE (n. azioni 36) delega a ADAMI MARIO, BASTERI GIOVANNA MARINA (n. azioni 36) - delega a ZERBINI FABIO, BASTIANELLO UGO (n.
azioni 536) - delega a NORBIATO GIUSEPPE, BASTIANI ADRIANA (n. azioni 48) - delega a MORETTI ERASMO PAOLO,
BASTIERI ALDO (n. azioni 79) - delega a LANDUCCI ELIO, BASTINI LIDO (n. azioni 15) - delega a LOMBEZZI LEONIERO,
BASVEDI EGIDIO (n. azioni 25) - delega a BASVEDI ORAZIO, BASVEDI MONICA (n. azioni 70) - delega a BASVEDI ORAZIO,
BATILLA MARIO (n. azioni 100) - delega a CAPALBO ANGELO, BATINI FABIO (n. azioni 106) - delega a SAVIOZZI MILO,
BATINI LIDO (n. azioni 36) - delega a PALLA GRAZIELLA, BATINI MAURIZIO (n. azioni 60) - delega a SARGENTINI LIO
DANIELE, BATTAGLIA ANDREA RINO (n. azioni 36) - delega a ALTADONNA GIOVANNI MARIA, BATTAGLIA ANGELO (n.
azioni 87) - delega a SANI STEFANO, BATTAGLIA ANGIOLINA (n. azioni 4) - delega a DEL CORSO GIUSEPPE, BATTAGLIA
ENRICA (n. azioni 21) - delega a MALINVERNI STEFANO, BATTAGLIA GRAZIA (n. azioni 139) - delega a NANNIPIERI MARIO,
BATTAGLIA LUIGINA (n. azioni 714) - delega a FRANCESCA PIETRO, BATTAGLINO SERGIO (n. azioni 190) - delega a NOTO
ANTONIO, BATTAGLIO ERMINIA (n. azioni 115) - delega a DACOMO ANTONIO, BATTAGLIOLA MAURILIO (n. azioni 36) delega a RIGHI CLAUDIO, BATTAGLIOLI LUCIANO (n. azioni 217) - delega a PUCCINI ATTILIO, BATTANI LUCIA (n. azioni
210) - delega a CAPITANI MARIO, BATTANI RUGGERO (n. azioni 80) - delega a BISSO MARCELLO, BATTELLI TATIANA (n.
azioni 230) - delega a BOGONI LUIGI, BATTEZZATI GIOVANNA (n. azioni 1) - delega a MARANGON ELISA, BATTI CIRO (n.
azioni 36) - delega a BARBERI VITO, BATTILANA ANNA MARIA (n. azioni 554) - delega a MAGGIO RITA, BATTINI MARIA
LUISA (n. azioni 192) - delega a BALASINI LINDA, BATTINI VALENTINO (n. azioni 616) - delega a LUCCHESE GIORGIO,
BATTISTELLA GIORGIA (n. azioni 300) - delega a BATTISTELLA GIANMARINO, BATTISTELLA STEFANO (n. azioni 301) delega a POLICARPO MARIO, BATTISTELLO FABIO GIULIO (n. azioni 15) - delega a TIRALI NIVES, BATTISTI CINZIA (n.
azioni 132) - delega a BONOMO DANIELA, BATTISTI CIRO (n. azioni 222) - delega a STEFANELLI GIULIO, BATTISTI
GIUSEPPE (n. azioni 4130) - delega a ZIVIANI MAURIZIO, BATTISTI MARIO (n. azioni 44) - delega a CHIRI ANTONIO,
BATTISTI SERAFINO (n. azioni 1036) - delega a RIZZATTI ANTONIO, BATTISTINI ANTONIO (n. azioni 93) - delega a VEZZANI
ELISEO, BATTISTINI FRANCESCO (n. azioni 1) - delega a DEL MEDICO ALESSANDRO, BATTISTINI GIANFRANCA (n. azioni
510) - delega a CALZONINI MARCO, BATTISTONI DANIELA (n. azioni 1) - delega a GOZZOLI MARIO, BATTISTONI DARIO (n.
azioni 25) - delega a VECCHIONI QUINTO, BATTISTONI MARIELLA (n. azioni 1492) - delega a DAL FIOR GIANFRANCO,
BATTISTONI PIETRO (n. azioni 10) - delega a FERRARI ANNA, BATTISTOTTI ADRIANO (n. azioni 500) - delega a
MONTANARA PIETRO, BATTOCCHI GUIDO (n. azioni 1190) - delega a FILIPPINI FRANCO, BATTOCCHIA LUIGI (n. azioni 55)
- delega a MAGGIO DE MAGGI LUIGI, BATTOCCHIO GIANNI (n. azioni 15) - delega a CAMPAGNARO RINA, BAUDISSONE
BARBARA (n. azioni 235) - delega a RAVERTA ALESSANDRA, BAUR RENATO (n. azioni 10) - delega a REBESSI LORENZO,
BAU` DARIO (n. azioni 50) - delega a AIELLO CARMINE, BAVA ANDREA MARIA (n. azioni 200) - delega a BODIGLIO SERGIO,
BAVIELLO DAVIDE (n. azioni 1887) - delega a CICHELLERO MARIA VITTORIA, BAZZANELLA CLAUDIO (n. azioni 180) delega a PELI GIANLUCA, BAZZANI ALICE (n. azioni 1) - delega a D` ARIENZO MARIO, BAZZANI CHRISTIAN (n. azioni 2) delega a GARDINI GRAZIELLA, BAZZANI GIANPAOLO (n. azioni 480) - delega a MALAVASI LUIGI, BAZZANI ILVA (n. azioni
63945) - delega a BOSSINI GIOVANNI, BAZZANI MARIO (n. azioni 48) - delega a FIORETTI GINA, BAZZANO ADELINA (n.
azioni 2516) - delega a GALLIONE LUIGI, BAZZANO GIUSEPPINA (n. azioni 463) - delega a RIDONE PIERA, BAZZANO
REMIGIO (n. azioni 200) - delega a FRANCESCA NICOLETTA, BAZZANO RENZO (n. azioni 41) - delega a BINOTTO PATRIZIA,
BAZZIGALUPPI ANDREA (n. azioni 10) - delega a POLENGHI MARIA LUISA, BAZZIGALUPPI PAOLO (n. azioni 60) - delega a
POLENGHI MARIA LUISA, BAZZOLI BEATRICE (n. azioni 567) - delega a COGHI FRANCESCO GIORDANO, BAZZOLI
47
EMANUELA (n. azioni 710) - delega a BAZZOLI VITTORIO ACHILLE, BAZZOLI MARIO GIORGIO (n. azioni 1282) - delega a
ZENEGAGLIA ALESSANDRO, BAZZONI ENZO (n. azioni 154) - delega a FERRARI PAOLINO, BAZZONI GIOVANNA (n. azioni
45) - delega a PALAMIDESE PAOLO, BAZZONI IVANA (n. azioni 480) - delega a BEDONI PAOLO, BAZZONI LUCIANO (n.
azioni 340) - delega a CASTELLANI ENRICO, BAZZONI LUCIO (n. azioni 15) - delega a BAZZONI VITTORIO, BAZZONI
MONICA (n. azioni 1) - delega a JANNUZZI RAFFAELE, BAZZONI NICOLETTA (n. azioni 70) - delega a CASTELLANI ENRICO,
BAZZOTTI MONICA (n. azioni 291) - delega a COMETTO FRANCO, BAZZOTTI STELVIO (n. azioni 234) - delega a COMETTO
FRANCO, BEACCO GIANNA (n. azioni 528) - delega a GREGORI SILVESTRO, BECAGLI SERGIO (n. azioni 43) - delega a
PULITI ROBERTO, BECCALETTO SILVANO (n. azioni 232) - delega a PISANI DARIA, BECCALLI MASSIMO (n. azioni 223) delega a ORSENIGO GABRIELLA, BECCALOSSI ANDREA (n. azioni 36) - delega a BESSI MICHELE, BECCANI BELLARMINO
(n. azioni 1) - delega a GOZZOLI MARCO, BECCARI CRISTINA (n. azioni 7) - delega a BECCARI ALBERTINO, BECCARI LUISA
(n. azioni 1) - delega a PINNA MARIA, BECCARI SANDRO (n. azioni 15) - delega a PROVERA GIUSEPPE, BECCARIA
GIUSEPPE (n. azioni 1) - delega a BONETTO CLAUDIA, BECCARIA VALERIA (n. azioni 1) - delega a BONETTO CLAUDIA,
BECCARO GIOVANNI (n. azioni 1265) - delega a GALLIONE PAOLA, BECCHERE GIOVANNI (n. azioni 15) - delega a
SANGALLI ANGELO, BECCHETTI FABIANA (n. azioni 68) - delega a SACCO GIUSEPPE, BECCHINO SABINA (n. azioni 540) delega a ALIBERTI ELENA, BECCHIS MARIA CECILIA (n. azioni 80) - delega a VANNELLI SANDRA, BECHERUCCI CHIARA
(n. azioni 59) - delega a NOCCHI UMBERTO, BECHERUCCI GIOVANNI (n. azioni 60) - delega a CAMAGNI GABRIELE, BECHIS
GIUSEPPE (n. azioni 3) - delega a MASSA GIOVANNI, BECUCCI SANDRA (n. azioni 51) - delega a FORTUNA SAURO,
BECUZZI LORENZO (n. azioni 153) - delega a POLZELLA LIBERO, BEDANA EZIO (n. azioni 240) - delega a BOSOTTI SONIA,
BEDESCHI BRUNO (n. azioni 36) - delega a QUIRINI PAOLA, BEDESCHI ELISABETTA (n. azioni 28) - delega a RAZZAUTI
RICCARDO, BEDESCHI LUCA (n. azioni 36) - delega a QUIRINI PAOLA, BEDESCHI SILVIO (n. azioni 15) - delega a FERRETTI
FULVIO, BEDOCCHI KATIA (n. azioni 15) - delega a CANALINI MARIO, BEDONI ROMEO (n. azioni 137) - delega a
SCANDOGLIERO TIZIANO, BEE DANIELA (n. azioni 993) - delega a BEE GIOVANNI, BEGALI LAURA (n. azioni 15) - delega a
GRETTER CLAUDIO, BEGALI LUIGI (n. azioni 5) - delega a GRETTER CLAUDIO, BEGALLI DIEGO (n. azioni 10) - delega a
BEGALLI ORLANDO, BEGHE` PIETRO (n. azioni 80) - delega a BACCI LEONARDO, BEGHI STEFANO (n. azioni 36) - delega a
CARMENI FRANCESCO, BEGHINI FRANCO (n. azioni 10) - delega a BERTASI LUIGI, BEGHINI GRAZIANO (n. azioni 5) delega a ZANONI NICOLINA, BEGHINI LEONELLO (n. azioni 720) - delega a BULGARELLI MARCO, BEGIC SRL (n. azioni 51) delega a FULGHERI FRANCO, BEGLIUOMINI GIANFRANCO (n. azioni 44) - delega a DELLA BIDIA GIOVANNI, BEGNARDI
GIORDANO (n. azioni 2000) - delega a SALVATERRA GUIDO, BEGNI MARTINA (n. azioni 15) - delega a MORETTI LUIGI,
BEGNINI ALESSANDRO (n. azioni 1280) - delega a GIRELLI GIANLUIGI, BEGNOZZI EMANUELE (n. azioni 945) - delega a
SETTI PAOLO, BEGO CLAUDIA (n. azioni 53) - delega a FIORENTINO MARGHERITA MARIA, BEGO MASSIMO (n. azioni 15) delega a MERCATI TARQUINIO, BEGOLO ALESSIA (n. azioni 15) - delega a BEGOLO CLAUDIO, BELCARI MARIO (n. azioni
54) - delega a SALVADORI OSELIO, BELCORE ANNA TERESA (n. azioni 25) - delega a BIANCHI MAURO, BELDI ALESSIO (n.
azioni 205) - delega a BELDI GIUSEPPE, BELDI` MAURO GIORGIO (n. azioni 36) - delega a GALLINA RICCARDO, BELFIORE
SILVANA (n. azioni 114) - delega a BOSETTI ANDREA, BELFORTE GINA (n. azioni 15) - delega a PISTOIA PAOLA, BELLA
MARCO SEBASTIANO (n. azioni 25) - delega a GRASSO ROBERTO, BELLADELLI ALBERTO (n. azioni 1542) - delega a
GAROZZO LUIGI, BELLAMOLI CLAUDIO (n. azioni 15) - delega a TOME` PAOLA, BELLAMOLI RENATO (n. azioni 300) - delega
a DAL CORSO IVANO, BELLANDI LORENZO (n. azioni 15) - delega a MALVENTANO GIOVANNI PAOLO, BELLANDI PAOLO
(n. azioni 273) - delega a CAMPI FLAVIO, BELLANI ERMINIETTA (n. azioni 198) - delega a GENGHI SIMONA, BELLASIO
SIMONA MARIA ELENA (n. azioni 76) - delega a BELLASIO MASSIMO ERCOLE MARIA, BELLAVITE FABRIZIO (n. azioni 40) delega a NATALE PIETRO, BELLAZZI GUIDO (n. azioni 50) - delega a CRIPPA ARTURO, BELLEI LUCIANO (n. azioni 40) delega a PILATI GIULIANO, BELLEI SILVIO (n. azioni 21) - delega a CIPOLLI GRAZIANO, BELLELLI RICCARDO (n. azioni 36) delega a PEDRETTI ELIA, BELLERI CRISTIAN (n. azioni 15) - delega a BELTRAMI SERGIO, BELLERI ELENA (n. azioni 36) delega a PALAMINI ANGELO, BELLERI LIA LIDIA (n. azioni 1164) - delega a ATTIANESE RAFFAELE, BELLERI MASSIMO (n.
azioni 95) - delega a SUFFLICO MARGHERITA, BELLERI STEFANIA (n. azioni 15) - delega a TIRALI NIVES, BELLETTI GIULIA
(n. azioni 2) - delega a GRANATA CLAUDIO, BELLETTI MARIO (n. azioni 10) - delega a GARETTI ERMANNO, BELLETTI
ROBERTO (n. azioni 5) - delega a MADE` GIAN LUIGI, BELLEZZA ELIO (n. azioni 12) - delega a PIRELLI ADANELLA, BELLE`
DUILIO (n. azioni 270) - delega a PASSARINI FEDERICA ANTONIETTA, BELLI ALBERTO (n. azioni 100) - delega a COTUGNO
MICHELE, BELLI ANGELA (n. azioni 10) - delega a ERBA ELENA, BELLI ANNA (n. azioni 36) - delega a BONCOMPAGNI
SERGIO, BELLI LUCIANO (n. azioni 5) - delega a RICCI FABIO, BELLI MARCO (n. azioni 40) - delega a ARCURI GIUSEPPE,
BELLI MARIA (n. azioni 993) - delega a RANZA CRISTINA, BELLICINI MARIALUIGIA (n. azioni 40) - delega a CONTI
ROBERTO, BELLIN FABIO (n. azioni 57) - delega a FRINI ALDO SERGIO, BELLIN FEDERICO (n. azioni 588) - delega a FRINI
ALDO SERGIO, BELLINA SERENA (n. azioni 125) - delega a GIOVANELLI ERINO, BELLINAZZI WALTER (n. azioni 36) - delega
a PILETTI CORRADO, BELLINI ATTILIO (n. azioni 210) - delega a BOCCOLA AMEDEO, BELLINI ELENA (n. azioni 24) - delega
a BELLINI DAVIDE, BELLINI GABRIELLA (n. azioni 25) - delega a FACCHINI GIAN FRANCO, BELLINI GIAMBELLINO (n. azioni
100) - delega a TEZZA PAOLO, BELLINI GIULIETTA (n. azioni 1424) - delega a LASTELLA ANGELA MARIA, BELLINI LINO (n.
azioni 362) - delega a SANTINELLO MIRANDA, BELLINI LORETTA (n. azioni 103) - delega a ZOTTI MARIA, BELLINI LUISA (n.
azioni 50) - delega a MAFESSONI ADRIANO, BELLINI MARCO (n. azioni 15) - delega a BORINI ROBERTO, BELLINI ROSANNA
(n. azioni 2580) - delega a BRIGHENTI MAURO, BELLODI CARLO (n. azioni 150) - delega a BOTTARDI ENZO, BELLODI
GIULIA (n. azioni 36) - delega a ACCORSI VIRGINIA, BELLODI LUIGI GIUSEPPE (n. azioni 825) - delega a VINCENZI
MASSIMO, BELLOFATTO FELICE (n. azioni 15) - delega a WIESNER SIGRID, BELLOI CATERINA (n. azioni 1) - delega a
TRENTI CLAUDIO, BELLOI MARIA ANTONIA (n. azioni 1) - delega a TRENTI CLAUDIO, BELLOI VIRETTA (n. azioni 28) delega a MORETTI ANTONELLA, BELLOMI ANITA (n. azioni 14) - delega a NEGRETTO IGINO, BELLONI ANNA (n. azioni 20) delega a VILLA ROBERTA, BELLONI GABRIELLA (n. azioni 10) - delega a BRAMBILLA GIOVANNI AUGUSTO, BELLONI LUCA
(n. azioni 25) - delega a BRAGANTINI TIZIANO, BELLONI LUCIANA (n. azioni 12) - delega a BELLONI CATERINA, BELLONI
MARIA TERESA (n. azioni 315) - delega a PORCHERA ANTONIO, BELLONI PASQUINELLI MARCELLO (n. azioni 1000) delega a TOMARCHIO VENERANDO, BELLORA ELENA (n. azioni 1) - delega a DEAMBROGIO CLAUDIA, BELLORA LAURA
(n. azioni 1) - delega a GREPPI GIOVANNA, BELLORA SILVANA (n. azioni 9) - delega a BAGNATI ELLIO, BELLORIO ADA (n.
azioni 86) - delega a GIOSAFATTI ERMINIA, BELLORIO ANDREA (n. azioni 113) - delega a BELLORIO GIUSEPPE, BELLORIO
ANGELO (n. azioni 277) - delega a TACCHELLA GIUSEPPE, BELLORIO SABRINA (n. azioni 2) - delega a PESARINI
GIOVANNI, BELLOSTA MARIA GRAZIA (n. azioni 76) - delega a BAZZI MIRTA, BELLOTTI KETTY (n. azioni 1) - delega a
ANGELINI ENZIO, BELLO` MARIA (n. azioni 9) - delega a ESPOSTI MARIA, BELLUCCI ALESSANDRO (n. azioni 101) - delega
a VERGARI PIETRO, BELLUCCI EDDA (n. azioni 1120) - delega a FORNARI MARCO, BELLUCCI ISMO (n. azioni 15) - delega a
MORELLI NICOLO`, BELLUCCI LUCA (n. azioni 60) - delega a SICILIANO ENRICO, BELMONTE LUIGI (n. azioni 501) - delega a
SCOGLIO BRUNO, BELOSSI GIANFRANCO (n. azioni 150) - delega a PISTOCCHINI VINCENZO, BELOSSI MAURIZIO (n.
azioni 15) - delega a COLOMBO OLIVIERO GIUSEPPE, BELOTTI ANGELO (n. azioni 99) - delega a MOSCHETTA GIOVANNI,
BELOTTI CATERINA (n. azioni 40) - delega a CLERICO CILIS LUCIANO, BELOTTI DANIELA (n. azioni 15) - delega a
TOMASONI ANGELO, BELOTTI ELISA (n. azioni 15) - delega a MANGILI REMO, BELOTTI FRANCESCA MARIA (n. azioni 200)
- delega a VALCESCHINI ROBERTA, BELOTTI MARIA CRISTINA (n. azioni 15) - delega a BELOTTI ANTONIO, BELOTTI
MARIOLINA (n. azioni 15) - delega a FINAZZI MARIA CRISTINA, BELOTTI PIETRO (n. azioni 15) - delega a BETTONI SERGIO,
48
BELOTTI SILVIA (n. azioni 15) - delega a BIANCO GIANFRANCO, BELOTTI VIRGINIO (n. azioni 52) - delega a POLI MANUELA,
BELPIETRO DONATELLA MARIETTA (n. azioni 15) - delega a ROSOLA LIONELLO, BELTRAME DINO (n. azioni 349) - delega a
DALL` ORA PAOLO, BELTRAME ELISA (n. azioni 200) - delega a STECH MASSIMO, BELTRAME GIAN FRANCO (n. azioni 51)
- delega a MALINVERNI GIOVANNA, BELTRAME MARILIA (n. azioni 798) - delega a ROSSI FRANCESCO, BELTRAMI
DOMENICO (n. azioni 1100) - delega a BASSINI GIAMBATTISTA, BELTRAMI DONATELLA (n. azioni 36) - delega a
PARTISOTTI FRANCA, BELTRAMI FABIO (n. azioni 15) - delega a CORTINOVIS PAOLO, BELTRAMI GERMANA (n. azioni 15) delega a MARCACCIOLI FABIO, BELTRAMI GIOVANNA (n. azioni 15) - delega a TANFOGLIO DOMENICO ANGELO,
BELTRAMI LUCIA (n. azioni 70) - delega a FORNASIER GIANNI, BELTRAMI MARCO (n. azioni 85) - delega a MONGODI
NICOLETTA, BELTRAMI MARIA LUISA (n. azioni 60) - delega a MASCIOLI AURELIANO, BELTRAMI MASSIMO (n. azioni 5) delega a TRABUCCHI ARMANDO, BELTRAMI MAURIZIO (n. azioni 14) - delega a RASARIO CARLA, BELTRANI CARLO (n.
azioni 25) - delega a VISCHIONI ERNESTO, BELUSSI AURELIO (n. azioni 450) - delega a FEDERICI PATRIZIA, BELUSSI
NICOLA (n. azioni 36) - delega a CARRARA GUIDO ANGELO, BELUSSI SANDRA (n. azioni 36) - delega a GUSMINI ROMANA,
BENA NORMA (n. azioni 36) - delega a SCABURRI FRANCESCO, BENACCI LUCIANO (n. azioni 36) - delega a TONINI
TULLIO, BENADUCE SILVIA (n. azioni 240) - delega a MELLO ELDA, BENAGLIA DAVIDE (n. azioni 164) - delega a BENAGLIA
ANGELO, BENAGLIA LORELLA (n. azioni 15) - delega a VAJANA STEFANO, BENAGLIA LUCA (n. azioni 1) - delega a GRIGIS
GIUSEPPE, BENALI ROBERTA (n. azioni 25) - delega a ZAZZALI DOMENICA, BENANZIOLI ENZO (n. azioni 412) - delega a
SIMEONI GIUSEPPE, BENASSI DANIELA (n. azioni 325) - delega a FAVA ROBERTO, BENASSI UMBERTO (n. azioni 240) delega a ZOMPA PASQUALE, BENASSI VITTORIA (n. azioni 1) - delega a ANSALONI NICOLETTA, BENASSUTI RICCARDO
(n. azioni 522) - delega a BIASI ALESSANDRO, BENATI CLAUDIA (n. azioni 110) - delega a VANTINI RENATO, BENATI ERICA
(n. azioni 25) - delega a BRENTEGANI LAURA, BENATI GUIDO (n. azioni 1000) - delega a BANTERLE RENZO, BENATI
MARCO (n. azioni 245) - delega a TREVISANI GIANANTONIO, BENATO LUCIANA (n. azioni 1) - delega a BIANCHINI
VALENTINA, BENATO MARIA (n. azioni 1) - delega a GIRELLI CARLA, BENATTI ANNA (n. azioni 36) - delega a BARALDI
MASSIMILIANO, BENATTI REMO (n. azioni 10) - delega a VECCHI SAURO, BENAZZI RUBENS (n. azioni 36) - delega a BONI
RENATO, BENCINI CARLA (n. azioni 1) - delega a BELLUCCI MARIA ROSANNA, BENCIVENNI CLAUDIO (n. azioni 1) - delega
a MACCHIAVELLI MIRELLA, BENCIVENNI RUGGERO (n. azioni 179) - delega a CIUFFETTI LUCIANA, BENDANTI NERINO (n.
azioni 100) - delega a MORSIANI MARINO, BENDANTI RICCARDO (n. azioni 12) - delega a MARTELLI BENITO, BENDAZZOLI
BIANCA (n. azioni 39) - delega a FACCIO CORRADO, BENDINELLI ANNA MARIA (n. azioni 675) - delega a BUSATTA
EDOARDO, BENDINELLI AUGUSTO (n. azioni 60) - delega a BALDINI CLAUDIO, BENDINELLI LEANDRO (n. azioni 175) delega a ADORI ANTONIO, BENDINELLI PIERINA (n. azioni 675) - delega a BUSATTA EDOARDO, BENDINELLI ROSANNA (n.
azioni 15) - delega a SALAMONE ANTONINO, BENECCHI SILVANO (n. azioni 217) - delega a BONADEI RENATO, BENEDETTI
ALBERTA (n. azioni 36) - delega a POLONI DOMENICO, BENEDETTI ANTONELLA (n. azioni 15) - delega a PASSAGLIA EZIO,
BENEDETTI AUGUSTO (n. azioni 424) - delega a SILVA GIOVANNA, BENEDETTI DARIO (n. azioni 1) - delega a BENEDETTI
GIOVANNI, BENEDETTI EDOARDO (n. azioni 1) - delega a VETTORE FORTUNATO, BENEDETTI ELENA (n. azioni 32) delega a CECCHETTI ANNA, BENEDETTI FERDINANDO (n. azioni 2464) - delega a CASTELLANI PIETRO, BENEDETTI
GIORGIO (n. azioni 16) - delega a TUMICELLI ALICE, BENEDETTI IDA (n. azioni 4) - delega a SALGARELLI ORIDANO,
BENEDETTI ILIO ROMANO (n. azioni 1) - delega a OVALEO PANDOLFO ANDREA, BENEDETTI LUCA (n. azioni 36) - delega a
FERRARI ENZA, BENEDETTI MANUEL (n. azioni 1) - delega a BATTISTONI LUCIANO, BENEDETTI MARIA (n. azioni 10) delega a GRIGOLI MARIA BEATRICE, BENEDETTI MARIO (n. azioni 68) - delega a ADAMI MARIO, BENEDETTI ONELIO (n.
azioni 15) - delega a PELLEGRINI LORENZO, BENEDETTI PAOLA (n. azioni 1) - delega a GARUTI GIORGIO, BENEDETTI
RODOLFO (n. azioni 182) - delega a ANTICHI SAMANTHA, BENEDETTI ROSA (n. azioni 1679) - delega a CAMPOSTRINI
FELICE, BENEDETTI STEFANO (n. azioni 9) - delega a BILLA MARIANGELA, BENEDETTI VITTORIO (n. azioni 150) - delega a
CASAGRANDE DARIO, BENEDETTO CARLO (n. azioni 499) - delega a BECCARIS BRUNO, BENEITONE LORIS FELICE (n.
azioni 36) - delega a DURA ADRIANO, BENELLI CELESTINA (n. azioni 86) - delega a FUMAGALLI ANNA MARIA, BENELLI
DORETTA (n. azioni 51) - delega a TESSITORE MARIA LIVIA, BENETEL GIOVANNI (n. azioni 11) - delega a VISINTIN
ACHILLE, BENETTI CLAUDIO (n. azioni 15) - delega a VISCOLANI PAOLO, BENETTI LILIANA (n. azioni 1) - delega a ROSA
ANNA, BENETTI RICCARDO (n. azioni 15) - delega a ARCURI ROSARIO, BENEVELLI MONICA (n. azioni 250) - delega a IORI
SERGIO, BENEVENTI ENRICA (n. azioni 80) - delega a ARCURI ROSARIO, BENEVENTO ANTONELLA (n. azioni 105) - delega
a GIACOBAZZI ORNELLA, BENEVENTO MARIA ORSOLA (n. azioni 15) - delega a MONCINI LUCIANO GIOVANNI,
BENEVENTO MICHELINA (n. azioni 36) - delega a FORMICHI IRELLA, BENIGNI ROSSELLA (n. azioni 423) - delega a
MACARIO GEREMIA, BENIN MAURIZIO (n. azioni 3772) - delega a MERZI DAVIDE, BENINCASA FRANCA (n. azioni 118) delega a FERRETTI MARISA, BENINCA` MARCELLO (n. azioni 1) - delega a FARINON FULVIO, BENINI DINA (n. azioni 275) delega a DAL BOSCO LUIGINA, BENINI GIOVANNA (n. azioni 4701) - delega a NARDELLI GUIDO, BENINI GIOVANNI (n. azioni
105) - delega a CORDIOLI GIUSEPPE, BENINI SERGIO (n. azioni 60) - delega a AZZARIO GIANFRANCO, BENINTENDE
ROBERTO (n. azioni 15) - delega a BRAGLIA MARIA GRAZIA, BENNATI SERGIO (n. azioni 15) - delega a BARSANTI PIERO,
BENNI ALESSANDRO (n. azioni 36) - delega a CAROLI ELENA, BENSI FRANCA (n. azioni 100) - delega a VICINO RITA,
BENSO CORRADO (n. azioni 1) - delega a BORTOLAMI MARTA, BENUCCI MARCO (n. azioni 100) - delega a STRINATI
EMILIO, BENVENUTI CARLO (n. azioni 200) - delega a DI SARLI NUNZIO STEFANO, BENVENUTI GRAZIA (n. azioni 1) delega a ROGGERO ALESSANDRO GIULIO RENATO, BENVENUTI LAURA (n. azioni 720) - delega a BARDELLE FEDERICA,
BENVENUTI ROBERTO (n. azioni 1) - delega a MACCHIAVELLI MIRELLA, BENVESTI NICOLA (n. azioni 120) - delega a
PADOVANI NEDDA, BENZI GIAN LUCA (n. azioni 36) - delega a POMATI MARCO, BENZONI CATERINA (n. azioni 9) - delega a
COLIZZI GIANPAOLO, BENZONI STEFANO (n. azioni 15) - delega a GIUDICI FRANCESCA, BERARDI MAURO (n. azioni 1) delega a NODARI ISABELLA, BERARDI MERCEDE (n. azioni 96) - delega a MONTANARI BRUNO, BERASI DEBORA (n. azioni
200) - delega a CERPELLONI MASSIMO, BERASI TANIA (n. azioni 300) - delega a CERPELLONI MASSIMO, BERCHIELLI
CARLO (n. azioni 437) - delega a PONZI MICHELE, BERECINZI GIULIANO (n. azioni 96) - delega a ZANZOLA ANGELO,
BERENGAN LORIS (n. azioni 60) - delega a GUERRA GABRIELE, BERETTA ALDO PIETRO (n. azioni 15) - delega a SORCI
FRANCESCO, BERETTA EMILIO (n. azioni 15) - delega a MORONI LUIGI, BERETTA ENRICO CARLO (n. azioni 126) - delega a
REDAELLI ARNALDO, BERETTA GIANNA (n. azioni 60) - delega a BARONE EDOARDO LUIGI, BERETTA GIOVANNI (n. azioni
94) - delega a BERETTA ANTONIO, BERETTA GIUSEPPE VILELMO (n. azioni 15) - delega a PRONE GIOVANNI, BERETTA
MARIKA (n. azioni 36) - delega a MASTINU ANTONIO, BERETTA PIERO (n. azioni 25) - delega a MARCHINI CORA MARIA
MAURIZIA, BERETTA SIMONA (n. azioni 155) - delega a CARBONARI RENATO, BERETTA STEFANIA (n. azioni 184) - delega
a PROSERPIO FAUSTA, BERGAGLIO DANILO (n. azioni 1) - delega a SILVESTRI PIER ATTILIO, BERGAMASCHI MARIA
TERESA (n. azioni 50) - delega a BERGAMASCHI LUIGI, BERGAMELLI EDGARDO (n. azioni 25) - delega a DONATI
CRISTIANO, BERGAMELLI MARIO (n. azioni 1000) - delega a SPAGLIARISI GIOVANNI MARIA, BERGAMIN FLORINDO (n.
azioni 774) - delega a TESCARI MIRELLA, BERGAMIN GIORGIO (n. azioni 36) - delega a DAL MAS MARIA, BERGAMIN
GIULIANO (n. azioni 15) - delega a VESCO ALBINA, BERGAMIN ROBERTA (n. azioni 439) - delega a POZZA GEROLAMO,
BERGAMINI DEMIS (n. azioni 15) - delega a BOMBANA MAURIZIO, BERGAMINI ERNESTO (n. azioni 1) - delega a
FUMAGALLI LORENZO, BERGAMINI GIANPAOLO (n. azioni 68) - delega a BERGAMINI FLORIO, BERGAMINI LAURA (n.
azioni 15) - delega a RIZZI RENATO, BERGAMINI LORENZA (n. azioni 15) - delega a LODETTI ROSELLA, BERGAMINI
MATILDE (n. azioni 398) - delega a CARRARA ROBERTO, BERGAMINI PIERINA (n. azioni 10) - delega a GIOVANELLI ERINO,
49
BERGAMINI QUIRINO (n. azioni 15) - delega a BEDESCHI TEODOSIO, BERGAMINI ROBERTO (n. azioni 1951) - delega a
BEGA AMILCARE, BERGAMINI SABINA (n. azioni 15) - delega a REDOLFI ORLANDO, BERGAMINI SILVANO (n. azioni 130) delega a BATTAGLIOLI LUCIANO, BERGAMINO MARIA (n. azioni 2) - delega a BERRUTI GIOVANNA, BERGANCINI
GIANCARLO (n. azioni 1) - delega a LA BARBERA ALESSANDRO, BERGOMI ENRICO (n. azioni 100) - delega a MALERBA
MASSIMO LUIGI, BERGOMI VILMA (n. azioni 10) - delega a ZANNI GIUSEPPE, BERGONZELLI NICOLETTA (n. azioni 54) delega a TERZUOLO SERGIO, BERGONZINI ANDREA (n. azioni 100) - delega a ANFUSO MARIA PIA, BERGONZINI DINO (n.
azioni 5) - delega a GIACOBAZZI GRAZIANO, BERGONZINI FRANCO (n. azioni 450) - delega a FERRARI FIORENZO,
BERGOSSI MARCO (n. azioni 200) - delega a CROGNALE NICOLA, BERINI VITTORIA (n. azioni 37) - delega a FERRARI
GIULIANA, BERIO ALESSANDRA (n. azioni 1) - delega a ARBUSTINI ROSANNA, BERLATI SIMONETTA (n. azioni 489) delega a RICCHELLI GIANCARLO, BERLUMI MIRCO (n. azioni 15) - delega a CAPRA FAUSTINO, BERNABEI ELEONORA (n.
azioni 15) - delega a BERNABEI ALESSANDRO, BERNABEI GIUSEPPE (n. azioni 280) - delega a LODOVICHI MARIO,
BERNABEI RODOLFO (n. azioni 70) - delega a GIULIANI STEFANO, BERNABO` ROBERTO (n. azioni 351) - delega a
MATTARELLO PIETRO, BERNACCA DARIO (n. azioni 15) - delega a NARDINI ANTONIO, BERNARD ALESSANDRO (n. azioni
36) - delega a PACCHIONI LILLIANA, BERNARDELLI STEFANO (n. azioni 4800) - delega a PIERI LILIANA, BERNARDI
ANTONIO (n. azioni 2167) - delega a BONSEMBIANTE ROBERTO, BERNARDI ANTONIO (n. azioni 218) - delega a DEBBI
DAMIANO, BERNARDI CORRADO (n. azioni 200) - delega a PRIORI GIUSEPPE, BERNARDI COSTANTINI LAURA (n. azioni
84) - delega a BARDELLE FEDERICA, BERNARDI GIOVANNA (n. azioni 353) - delega a DI SACCO GRAZIELLA, BERNARDI
GIOVANNI (n. azioni 95) - delega a ROSANO EUGENIO, BERNARDI GIUSEPPE (n. azioni 244) - delega a MASCHERINI
RENZO, BERNARDI GIUSEPPE (n. azioni 1) - delega a PRIOR BRUNO, BERNARDI IOLANDA (n. azioni 275) - delega a
MANGILI NICOLETTA, BERNARDI LAURA (n. azioni 15) - delega a LOMBARDI GIUSEPPE PAOLO, BERNARDI ROBERTO (n.
azioni 48) - delega a MACCANTI MARUSCA, BERNARDI ROMANO (n. azioni 15) - delega a PIERACCINI GIORGIO, BERNARDI
SERGIO (n. azioni 100) - delega a GIANNOTTI ALDO, BERNARDINELLI PRIMO RINALDO (n. azioni 77) - delega a RIGHETTI
GABRIELA, BERNARDINELLO CESARINO (n. azioni 386) - delega a COMPARIN LUIGI, BERNARDINI ALFEO (n. azioni 83) delega a AGONIGI GIANFRANCO, BERNARDINI ANTONELLA (n. azioni 1) - delega a BIANCHETTI ROSALIA, BERNARDINI
CARLO (n. azioni 15) - delega a BIANCHI PIERO, BERNARDINI MARIA GIOVANNA (n. azioni 1) - delega a GIUSTI MIRENO,
BERNARDINI MARIA LUISA (n. azioni 94) - delega a CONDIDORIO ANGELA, BERNARDINI ORETTA (n. azioni 48) - delega a
COLLER LUCILLA, BERNARDINI POLO (n. azioni 963) - delega a DURANTI PAOLO, BERNARDINI RENZO (n. azioni 15) delega a TAMBELLINI CARLO, BERNARDINI SILVIO (n. azioni 1) - delega a PARENTI DANILO, BERNARDO MARIA LUIGIA (n.
azioni 82) - delega a MASCOLO AUSILIA, BERNASCONE LAURA (n. azioni 1) - delega a ARIENTA FRANCO, BERNASCONI
FABIANO ANTONIO (n. azioni 367) - delega a BUONDONNO SEBASTIANO, BERNASCONI GRAZIELLA (n. azioni 1) - delega a
MARINI SANDRO, BERNI MAURIZIO (n. azioni 264) - delega a ASCARI ALBERTO, BERNIERI LOLITA (n. azioni 100) - delega a
BIANCHI MASSIMO, BERNINI DANESE (n. azioni 1200) - delega a MONTRESOR MONICA, BERNINI GIOVANNI (n. azioni
1000) - delega a ROSSI GABRIELLA, BERNORI GIACOMO (n. azioni 101) - delega a DE ANGELIS ANTONIO, BERRA
GIANFRANCO (n. azioni 86) - delega a CLAUS FRANCESCO, BERRA GIANLUCA (n. azioni 60) - delega a BESSI CAROLINA,
BERRETTA LIBERO (n. azioni 15) - delega a ARMELLIN PAOLO, BERSANI AMEDEO (n. azioni 36) - delega a GANZAROLLI
CRISTINA, BERSANI PAOLA (n. azioni 758) - delega a GROPPALDI MARIO ALFREDO, BERSELLI GIANNI (n. azioni 15) delega a GANDOLFI ROBERTO, BERSELLI MAURIZIO (n. azioni 2) - delega a PINI PIER PAOLO, BERT LUCIA (n. azioni 36) delega a ROZZI PAOLA, BERT MARIA VITTORIA (n. azioni 202) - delega a APOSTOLO MAURA LUIGIA, BERTA ANGELA (n.
azioni 60) - delega a BARZAGHI GIANCARLA, BERTACCA GIOVANNI (n. azioni 80) - delega a DAL TORRIONE GIOVANNI
CARLO, BERTACCHI ILDE (n. azioni 70) - delega a SORIANO ANNA, BERTACCHI PIETRO SETTIMO (n. azioni 15) - delega a
BERTOLACCI SANDRO, BERTACCHINI GISELLA (n. azioni 1) - delega a MARCHESI LUCIANO, BERTACCHINI LOREDANO
(n. azioni 6) - delega a MUSATI IVAN, BERTACCINI SIMONE (n. azioni 15) - delega a RABITI MATTEO SILVESTRO,
BERTAGGIA LUCIA (n. azioni 4) - delega a ALIBERTI ELENA, BERTAGNA ARTURO (n. azioni 75) - delega a PICCOLI GIANNI,
BERTAGNA GIUSEPPE (n. azioni 2000) - delega a ROCCA FULVIA, BERTAGNI IRENE (n. azioni 15) - delega a
FRANCESCONI DANTE, BERTAGNO DINO (n. azioni 122) - delega a VALVASSORI ROBERTO, BERTAGNOLI SANDRO (n.
azioni 346) - delega a MELOTTI DANIELA, BERTAIOLA AMORINO (n. azioni 483) - delega a TOSONI OTTORINO, BERTAIOLA
ANNA (n. azioni 36) - delega a RICCHELLI GIANCARLO, BERTALI FABRIZIO (n. azioni 100) - delega a VANOLI MARILENA,
BERTALMIO PAOLA (n. azioni 830) - delega a DE SIMONE GIOVANNA, BERTAME` PIERINA (n. azioni 240) - delega a PARINI
ANGELO, BERTANI ANNA MARIA (n. azioni 41) - delega a BARATTO GIUSEPPE, BERTANI DANIELE (n. azioni 36) - delega a
MOLETTI CARLO, BERTANI EDDA (n. azioni 240) - delega a VILLA AUGUSTO, BERTANI IVO (n. azioni 36) - delega a BERNI
SILVIA, BERTANI RINO (n. azioni 82) - delega a SALATI VINCENZO, BERTARINI LORENZO (n. azioni 10) - delega a BATTANI
RINA, BERTASI GAETANO (n. azioni 62) - delega a MANCINI LAURA, BERTAZZO MARIA (n. azioni 48) - delega a DONA`
IVANO, BERTAZZOLI FABIO (n. azioni 1) - delega a CAZZANIGA ROBERTA, BERTAZZOLI PAOLO (n. azioni 1) - delega a
FONTANA ANNA, BERTEI ALESSANDRO (n. azioni 270) - delega a COLOMBO ANDREA, BERTEI ANDREA (n. azioni 270) delega a COLOMBO ANDREA, BERTELLI ALESSANDRO (n. azioni 64) - delega a MATTIOLO STEFANO, BERTELLI ANNA (n.
azioni 423) - delega a SANFILIPPO MARIA CRISTINA, BERTELLI FEDERICA (n. azioni 36) - delega a MARCOLINI ENZO
ANTONIO, BERTELLI GIANCARLO (n. azioni 321) - delega a BECCHERLE FRANCO, BERTELLI GIANCARLO (n. azioni 300) delega a BOBBA CLAUDIO, BERTELLI GIANFRANCO (n. azioni 552) - delega a PORRINI TAMARA, BERTELLI GIANFRANCO
(n. azioni 376) - delega a LUCASSINO ADOLFO, BERTELLI GIORGIO (n. azioni 145) - delega a AGRANDI FULVIO, BERTELLI
LAURA (n. azioni 50) - delega a GOGNA TERESA, BERTELLI NADIA (n. azioni 89) - delega a NOVELLI LEOPOLDO SAVERIO,
BERTELLI SPARTACO (n. azioni 224) - delega a RINALDO MARIO, BERTELLI WALTER (n. azioni 1) - delega a DELROSSO
ROSALIA, BERTELLONI RAFFAELLO (n. azioni 1) - delega a LANDUCCI ELIO, BERTERA ELDA (n. azioni 1) - delega a
BERTERA DAMIANO, BERTERA LUCIANO (n. azioni 70) - delega a BERTERA DAMIANO, BERTE` GIUSEPPE (n. azioni 100) delega a BERTE` VALENTINA, BERTE` MARCO (n. azioni 100) - delega a BERTE` VALENTINA, BERTI CESARE LUIGI (n.
azioni 11) - delega a COLOMBO OLIVIERO GIUSEPPE, BERTI DAVIDE (n. azioni 15) - delega a FONTANA CLAUDIO, BERTI
GIOVANNI (n. azioni 566) - delega a MAFFEZZOLI ALFONSO, BERTI LORIANO (n. azioni 287) - delega a LENZI RENZO,
BERTI MARIA CRISTINA (n. azioni 15) - delega a GIURLANI STEFANO, BERTI MAURIZIO (n. azioni 15) - delega a
FISTESMAIRE LUIGI, BERTI NORMA (n. azioni 1386) - delega a F & M CONSULENTI D`AZIENDA S.R.L., BERTI SARA (n.
azioni 60) - delega a TADINI ANTONIO, BERTI SAVERIO (n. azioni 1) - delega a INNOCENTI VALERIO, BERTILOTTI
ALESSANDRO (n. azioni 53) - delega a DELLO MARGIO FRANCESCO, BERTILOTTI FRANCESCO (n. azioni 1) - delega a
GIANNESSI GRAZIANO, BERTIN PATRIZIA (n. azioni 18) - delega a PICOTTINO CLAUDIO, BERTINATO ROMEO (n. azioni
384) - delega a CONCATO UMBERTO, BERTINETTO IVO (n. azioni 68) - delega a FERRO MICHELA, BERTINI ANDREA (n.
azioni 15) - delega a VETTORI PAOLO, BERTINI ELIDE (n. azioni 1) - delega a ANGELINI VASCO, BERTINI GIORGIO (n. azioni
177) - delega a BERTINI CESARE, BERTINI MARTINA (n. azioni 200) - delega a BERTINI MASSIMO, BERTINI MASSIMO (n.
azioni 103) - delega a SAVIOZZI MILO, BERTINI PAOLA (n. azioni 26) - delega a MARTINELLI LILIANA, BERTINI REBECCA (n.
azioni 200) - delega a BERTINI MASSIMO, BERTINI RENATO (n. azioni 149) - delega a AMORENA MICHELE, BERTINOTTI
TANIA (n. azioni 10) - delega a ROSSI ANTONIO, BERTIPAGLIA MIRCO (n. azioni 15) - delega a LAURANO GIOVANNI,
BERTO CARINA (n. azioni 700) - delega a BONIFATTO ENZO, BERTO RINO (n. azioni 230) - delega a BASLA SERGIO ALDO
MARIA, BERTOCCHI DANILO (n. azioni 15) - delega a BOSIO SPERANDIO, BERTOCCHI FABRIZIO (n. azioni 36) - delega a
50
GRIGIS ALBERTO, BERTOCCHI MIRKO (n. azioni 15) - delega a PEREGO FELIX ALESSANDRO, BERTOCCHI PAOLO (n.
azioni 36) - delega a PEREGO FELIX ALESSANDRO, BERTOCCI FREDI (n. azioni 123) - delega a ROSSI GIORDANO,
BERTOCCI RENATA (n. azioni 236) - delega a NANNINI FEDERICO, BERTOGLIO ANTONIETTA (n. azioni 297) - delega a DEL
PICCOLO TIZIANO, BERTOI VITALIANO (n. azioni 124) - delega a RONTANI DAVID, BERTOLA ADRIANA (n. azioni 1) - delega
a ROSMO MARIA LUISA, BERTOLA CARLO (n. azioni 260) - delega a PENONE SILVANA, BERTOLA GABRIELLA (n. azioni
164) - delega a PENONE SILVANA, BERTOLACCI ADELINA (n. azioni 72) - delega a BERTOLACCI LORENO, BERTOLASI
RICCARDO BENEDETTO (n. azioni 750) - delega a COLOMBI PIERANGELO, BERTOLASO ANNA MARIA (n. azioni 25) delega a STRAZZACAPA MARIO, BERTOLAZZI ENZA (n. azioni 3) - delega a MILITELLO ANDREA, BERTOLAZZI
GIAMPIETRO (n. azioni 100) - delega a CARRARA ALESSANDRO, BERTOLAZZI IVA MARIA (n. azioni 36) - delega a TABARIN
RUGGERO, BERTOLAZZI MARILIANA (n. azioni 36) - delega a TABARIN RUGGERO, BERTOLAZZI MARINA (n. azioni 234) delega a QUAGIOTTO CARMELITANA, BERTOLDI ALFONSO (n. azioni 189) - delega a BIASI DARIO, BERTOLDI AMILCARE
(n. azioni 61) - delega a SEGNA LUCIANO, BERTOLDI ANNA MARIA (n. azioni 850) - delega a GIORDANO LILIANA, BERTOLDI
ANNA MARIA (n. azioni 43) - delega a MASCANZONI MAURIZIO PIERINO, BERTOLDI ANTONIO (n. azioni 21) - delega a
FORMENTI VITTORINO, BERTOLDI CLAUDIA (n. azioni 1115) - delega a BAICI DAVIDE, BERTOLDI FABRIZIO (n. azioni 242) delega a PORZIO MARCO, BERTOLDI GIOVANNI (n. azioni 189) - delega a BIASI DARIO, BERTOLDI ILARIA ANGELA (n.
azioni 670) - delega a ARDUINI REMIGIO, BERTOLDI PAOLA (n. azioni 3736) - delega a ERBETTA ELEONORA, BERTOLDI
RENATO (n. azioni 60) - delega a ANDREIS MARIA IVONNE, BERTOLDINI GIAN PIETRO (n. azioni 36) - delega a MUROLO
GIANLUCA, BERTOLDO ALESSANDRO (n. azioni 15) - delega a CARRARO GIAN CARLO, BERTOLDO AVENTINO (n. azioni
72) - delega a MOGNA ELSA LUCIA, BERTOLDO FULVIO (n. azioni 45) - delega a BOLCATO GIAN VITTORIO, BERTOLETTI
FRANCESCO (n. azioni 460) - delega a MONTALBETTI EMILIO, BERTOLETTI MICHELA (n. azioni 15) - delega a BERBENNI
PIETRO, BERTOLETTI NICOLA (n. azioni 15) - delega a TOINI INES, BERTOLETTI REGINA (n. azioni 153) - delega a
CARDELLO SALVATORE, BERTOLI ANTONIO (n. azioni 48) - delega a TECNOEDIL S.R.L., BERTOLI CLAUDIO (n. azioni 1) delega a DAOLIO ELENA, BERTOLI ETTORE (n. azioni 43) - delega a CARUSO ANTONIO, BERTOLI GABRIELLA (n. azioni 8) delega a VISCHIONI ERNESTO, BERTOLI LORIS (n. azioni 491) - delega a RIGONI GIANNI, BERTOLI LUCA (n. azioni 250) delega a PLEBANI GIORGIO, BERTOLI MARIA (n. azioni 800) - delega a BELLINI AMOS, BERTOLI MARIA ANTONELLA (n.
azioni 297) - delega a BARBERIS FULVIO, BERTOLI SIMONLUCA (n. azioni 15) - delega a DE ZAN GABRIELLA, BERTOLINI
ANGELO (n. azioni 30) - delega a RIBOLLA ROMANO, BERTOLINI DAVIDE (n. azioni 60) - delega a BERTOLINI SILVANO,
BERTOLINI DAVIDE (n. azioni 20) - delega a RIBOLLA ROMANO, BERTOLINI GIUSEPPE (n. azioni 10) - delega a BERTOLINI
MARISA, BERTOLINI LUCIANO (n. azioni 31) - delega a BIANCHINI ALESSANDRO, BERTOLINI MARIO (n. azioni 16) - delega
a PAOLI GABRIELLA, BERTOLINI PIETRO (n. azioni 102) - delega a GUIDI ALFONSINO, BERTOLINI REMO (n. azioni 82) delega a BETTONI SERGIO, BERTOLINI VASCO (n. azioni 100) - delega a LOVATO ROBERTO, BERTOLINO FRANCESCO (n.
azioni 268) - delega a PUDDU EFISIO, BERTOLLA PIERO (n. azioni 265) - delega a CHIARINI AGOSTINO, BERTOLLI LIANA
(n. azioni 30) - delega a STEFANI FRANCESCO, BERTOLLO ORNELLA (n. azioni 2) - delega a MILESI LILIANA, BERTOLO
LUCIANA (n. azioni 121) - delega a ZERBATO ANTONIO, BERTOLOTTI EMILIANO (n. azioni 110) - delega a BALDIN
GIOVANNI, BERTOLOTTI ROSANNA (n. azioni 30) - delega a MICRANI ANDREA, BERTOLOTTI SILVANA (n. azioni 68) delega a ZATTI VASCO, BERTOLOTTO INES (n. azioni 275) - delega a BERGESE DOMENICO, BERTOLOZZI MAURIZIO (n.
azioni 15) - delega a LUPORINI ROLANDO, BERTOLUCCI CLAUDIO (n. azioni 36) - delega a CONFRATERNITA DI
MISERICORDIA DI STIAVA, BERTOLUCCI FABRIZIO (n. azioni 15) - delega a PELLEGRINI LUCA, BERTOLUCCI MASSIMO (n.
azioni 15) - delega a BACCEI MARTA, BERTOLUCCI PAOLO (n. azioni 15) - delega a COSCETTI MARCO, BERTOLUCCI
PIERGIORGIO (n. azioni 100) - delega a MENICUCCI ANDREA, BERTON GIORGIO (n. azioni 1851) - delega a SALA` WANDA,
BERTON MARA (n. azioni 30) - delega a BACCIOLO VALTER, BERTON MARIELLA (n. azioni 30) - delega a IPPOLITO
SIMONE, BERTONA ERALDO (n. azioni 1) - delega a DONETTI RICCARDO, BERTONA GRAZIELLA (n. azioni 9) - delega a
AUSONIA MARIA ROSA, BERTONA PAOLO (n. azioni 24) - delega a BANDI MARIA ANTONIETTA, BERTONASCO SANDRINA
CARLA (n. azioni 15) - delega a RIPARO SECONDINA, BERTONCELLI DARIO (n. azioni 25) - delega a ZOCCA MARCO,
BERTONCELLI FRANCO (n. azioni 143) - delega a SANDRI PAOLO, BERTONCELLI TOMMASO (n. azioni 98) - delega a
BERTONCELLI CORRADO, BERTONCELLO MARIA GRAZIA (n. azioni 240) - delega a AINA CARMEN, BERTONCINI
ALESSANDRO (n. azioni 400) - delega a BERTONCINI GAIA, BERTONCINI CLAUDIA (n. azioni 1) - delega a ROSSI PIETRO
LUIGI, BERTONCINI DANIELE (n. azioni 1) - delega a ROSSI PIETRO LUIGI, BERTONCINI PIERO (n. azioni 15) - delega a
BECHELLI MARIO, BERTONI AMEDEO (n. azioni 100) - delega a PELLATI FELICE EROS, BERTONI ATTILIO ETTORE (n.
azioni 2240) - delega a TAVELLA LUIGI, BERTONI DINO (n. azioni 1049) - delega a BIGONI MARIA LETIZIA, BERTONI
ROMANO (n. azioni 15) - delega a FOLLI ERNESTO, BERTONI SILVANA (n. azioni 499) - delega a BARBERIS ELVIO,
BERTOTTI NORBERTO (n. azioni 36) - delega a BONATO CRISTIANO, BERTOTTI SERGIO (n. azioni 24) - delega a CALDARA
ALBERTO, BERTOZZI LAURA (n. azioni 34) - delega a TARABELLA RICCARDO, BERTOZZI PIERANGELA (n. azioni 820) delega a SIGISMONDI LUCIANO, BERTOZZI SILVIA (n. azioni 96) - delega a BERTOZZI ILDEBRANDO, BERTUCCELLI
GABRIELE (n. azioni 15) - delega a LARDINELLI VINCENZO, BERTUCCI GIACOMO (n. azioni 200) - delega a FUNAI
ROBLEDO, BERTUETTI ANNA MARIA (n. azioni 15) - delega a MAPELLI ROBERTO SERAFINO, BERTUETTI DANIELA (n.
azioni 36) - delega a PASQUINI ENRICO OMAR, BERTUZZI FIORENZO (n. azioni 60) - delega a CAVAGNINI OTTORINO,
BERTUZZI IVAN (n. azioni 223) - delega a TERZINI MAURA, BERTUZZI IVANA (n. azioni 176) - delega a MARCHETTI ALDO,
BERTUZZI ONORIO (n. azioni 165) - delega a COSTA LORENZO, BERTUZZI RINA (n. azioni 35) - delega a PICCOLI ALICE,
BERZACOLA LUIGI (n. azioni 10) - delega a LUCCHESE GIORGIO, BERZERO FRANCESCO (n. azioni 103) - delega a
SAGLIBENE DI NOTO ENRICO, BERZI ALESSANDRA (n. azioni 50) - delega a LONNI ALBERTO, BERZI ANDREA (n. azioni
15) - delega a BALDASSARI CLAUDIA, BERZI ANGELO (n. azioni 43) - delega a BIANCO BRUNO, BERZI GLORIA (n. azioni 15)
- delega a MAGLI PRIMO, BERZIGA MARIA PAOLA (n. azioni 59) - delega a MAZZOLA GIAMPAOLO, BESA BEVILACQUA
ANGELA BEATRICE (n. azioni 11582) - delega a TOMMASI MICHELE, BESANA ANGELO (n. azioni 15) - delega a CANTU`
IVAN ALFREDO, BESANA ANITA (n. azioni 15) - delega a ZIN CHRISTIAN, BESATI PIERA (n. azioni 101) - delega a MELI
NINO, BESCAPE PIERANGELO (n. azioni 1) - delega a ZURLO GIOVANNI, BESCHI MARIO (n. azioni 745) - delega a GREZZI
GIUSEPPE, BESCHI PAOLO (n. azioni 73) - delega a ZOTTI MARIA, BESCHIN GIAMPAOLO (n. azioni 10) - delega a
ZANDONA` RENATA, BESCHIN ROBERTO (n. azioni 146) - delega a CAROLLO PIERLUIGI, BESCHIN SONIA (n. azioni 10) delega a ZANDONA` RENATA, BESOTTI ALESSANDRO (n. azioni 100) - delega a DONZELLI GIUSEPPE, BESSONE GIORGIO
(n. azioni 36) - delega a FACCENDA DANTE, BESTETTI ALDA LORENA (n. azioni 286) - delega a RIVA ANDREA, BESTETTI
GIORGIO (n. azioni 150) - delega a FENOCCHIO UMBERTO, BETELLI FAUSTA (n. azioni 40) - delega a NEGRO EDOARDO,
BETTARELLO SIMONETTA (n. azioni 15) - delega a SEGATO ALDO, BETTAZZONI GABRIELE (n. azioni 25) - delega a PAVINI
LAURA, BETTAZZONI MARCO (n. azioni 25) - delega a PAVINI LAURA, BETTELINI GRAZIELLA (n. azioni 36) - delega a
MATTIOLI GIUSEPPE, BETTELLI MARIA (n. azioni 5) - delega a BRUNETTI CIRO, BETTI GERMANO (n. azioni 15) - delega a
SORIANI FRANCO ALESSANDRO, BETTI GLORIA MARIA (n. azioni 15) - delega a BERTINI OTELLO, BETTI MARIA (n. azioni
1) - delega a BARTOLINI MAURO, BETTI PAOLO (n. azioni 150) - delega a MORSIANI MARINO, BETTINAGLIO GIOVANNI (n.
azioni 200) - delega a BOSIO MASSIMO, BETTINELLI MAURO (n. azioni 36) - delega a MOIOLI PIETRO, BETTINESCHI
VALERIA (n. azioni 15) - delega a BRUSAMOLINO GIACOMO, BETTIOL NELLA (n. azioni 1) - delega a BERTONE GIOVANNI,
BETTO GABRIELLA (n. azioni 240) - delega a RASELLI LUIGI, BETTOLI MIRIAM (n. azioni 60) - delega a PECI DIEGO,
51
BETTONI ANDREA MARIA (n. azioni 25) - delega a VITI FIORELLA, BETTONI GIANCARLO (n. azioni 15) - delega a LUPATINI
OSVALDO, BETTONI LUIGI (n. azioni 15) - delega a LY HAN MINH, BETTOSCHI PAOLA LUISA (n. azioni 248) - delega a VALLI
ROBERTO, BETTUZZI ENRICO (n. azioni 2000) - delega a SPALLANZANI VALENTINO, BEUCHOD TERESA (n. azioni 3) delega a MONTEVERDE ALESSANDRO, BEVILACQUA RITA (n. azioni 83) - delega a FANTINI ROBERTO, BEZZAN PIETRO
(n. azioni 1305) - delega a BRUNONI GIAMPAOLO, BEZZECCHI UMBERTO (n. azioni 600) - delega a DOLCI RINO, BEZZETTO
ANNA MARIA (n. azioni 36) - delega a GRIGOLI SILVANA, BEZZI ZAVERIO (n. azioni 25) - delega a SPOTO ANGELO, BIADA
LUISA (n. azioni 145) - delega a GUARNIERI ANGELO, BIADA SERGIO (n. azioni 112) - delega a GUARNIERI ANGELO,
BIAGETTI MASSIMO (n. azioni 1) - delega a CASTELLANI ANGIOLO, BIAGGI UGO (n. azioni 15) - delega a CARESANA
ENRICO, BIAGI GIUSEPPE (n. azioni 15) - delega a BERTUCCELLI PACE, BIAGI LEONARDO (n. azioni 1) - delega a
LANDUCCI MARTA, BIAGI VITTORIO (n. azioni 15) - delega a SCARAMELLI TERESA, BIAGINI ANNALISA (n. azioni 15) delega a MUROLO GIANLUCA, BIAGINI FRANCESCO (n. azioni 15) - delega a BALDINI PATRIZIO, BIAGINI PAOLO (n. azioni
15) - delega a LUNARDI VINCENZO, BIAGINI TIZIANA (n. azioni 168) - delega a ZONA MAURO, BIAGIOLI LORIANO (n. azioni
337) - delega a MORANDI PIETRO, BIAGIOLI PAOLO (n. azioni 394) - delega a AMANTINI DELFINO, BIAGIONI PIETRO
PAOLO (n. azioni 165) - delega a CARDELLA FRANCESCA, BIAGIOTTI ELENA (n. azioni 15) - delega a SPAPPERI MARIA
MADDALENA, BIANCARDI ALESSANDRO (n. azioni 15) - delega a BIANCARDI BRUNO, BIANCARDI CLEMENTINA (n. azioni
50) - delega a BIANCARDI BRUNO, BIANCARDI ENRICA (n. azioni 52) - delega a MONICO SARA MARIA, BIANCARDI
MADDALENA (n. azioni 100) - delega a SFONDRINI AMBROGIO, BIANCHERA CARLA (n. azioni 15) - delega a CARLETTI
IVANO, BIANCHESSI ANGELO (n. azioni 100) - delega a DOSSENA EMILIO, BIANCHET ENRICO (n. azioni 96) - delega a
DALLE MULE EMILIO, BIANCHET GIOVANNI (n. azioni 1) - delega a LONARDI ANNA, BIANCHETTI CLAUDIA (n. azioni 1) delega a RAVELLI MARZIA, BIANCHETTI FRANCO (n. azioni 120) - delega a BESSI IVAN, BIANCHI ADOLFO (n. azioni 83) delega a GIORGI ATTILIO, BIANCHI ALESSANDRO (n. azioni 60) - delega a QUAGLIA GAETANO, BIANCHI ALFREDO (n.
azioni 100) - delega a DONELLI BORIS, BIANCHI ANDREA (n. azioni 15) - delega a BERTI BRUNO, BIANCHI CLAUDIO (n.
azioni 191) - delega a SABAINI FILIPPO, BIANCHI DANILO (n. azioni 50) - delega a OBERTI ALDO, BIANCHI EROS (n. azioni
10) - delega a DE ZAN GABRIELLA, BIANCHI FABIO (n. azioni 1) - delega a FACCIOLI ANGELO, BIANCHI FAUSTO (n. azioni
280) - delega a BIANCHI MARCELLA, BIANCHI FIAMMA (n. azioni 25) - delega a GROSSI SIMONE, BIANCHI FRANCESCA (n.
azioni 280) - delega a BIANCHI MARCELLA, BIANCHI GIANANTONIO (n. azioni 56) - delega a ARIAS MENDEZ ERSON SAUL,
BIANCHI GIANPIETRO (n. azioni 87) - delega a MORETTI GIOVANNI GIUSEPPE, BIANCHI GIORGIO (n. azioni 151) - delega a
IELLI LUISA CESIRA, BIANCHI GUIDO (n. azioni 267) - delega a POMELLA MARIA GRAZIA, BIANCHI LEUCIO (n. azioni 240) delega a FACCIOLI ANGELO, BIANCHI MARCO (n. azioni 15) - delega a MALVENTANO GIOVANNI PAOLO, BIANCHI MARIO
(n. azioni 39) - delega a VECCHIONI QUINTO, BIANCHI MAURIZIO (n. azioni 6) - delega a DI NATALE ENZO, BIANCHI
OTTAVO (n. azioni 119) - delega a IELLI LUISA CESIRA, BIANCHI RENATO (n. azioni 25) - delega a BERTAGNOLI SERGIO,
BIANCHI SERENA (n. azioni 37) - delega a LOMI PIERO, BIANCHI SILVIA (n. azioni 15) - delega a PECORARO GIUSEPPE,
BIANCHI TARCISIA AGNESE (n. azioni 1) - delega a BIONDA GIULIANA, BIANCHI TERESA (n. azioni 136) - delega a CALLINO
NADIA ADRIANA, BIANCHI TULLIO (n. azioni 30) - delega a GUSSONI CELINO, BIANCHINI ALBERTO (n. azioni 10) - delega a
FIOCCHI STEFANO, BIANCHINI ALESSANDRA LAURA (n. azioni 989) - delega a SPOZIO BRUNO, BIANCHINI AMBROGIO (n.
azioni 162) - delega a COLOMBO LEONARDO, BIANCHINI ELENA (n. azioni 102) - delega a BIANCHINI ALESSANDRO,
BIANCHINI FRANCA (n. azioni 98) - delega a ZAMBELLI AGOSTINO, BIANCHINI GINETTA (n. azioni 50) - delega a CORBARI
FULVIO, BIANCHINI GIOVANNI (n. azioni 214) - delega a BAGA TERESIO, BIANCHINI GIOVANNI (n. azioni 338) - delega a
PELLICIARDI CARLO ALBERTO, BIANCHINI GIUSEPPE (n. azioni 209) - delega a POMELLA MARIA GRAZIA, BIANCHINI
LORENZO (n. azioni 10) - delega a CAVALLINI OMER, BIANCHINI REMIGIO (n. azioni 116) - delega a BAZZONI GIAMPAOLO,
BIANCHINI SILVINO (n. azioni 10) - delega a FALAVIGNA FRANCO, BIANCHINI SIMONA (n. azioni 10) - delega a FIOCCHI
STEFANO, BIANCHINI VANDA (n. azioni 40) - delega a TESSADORI ANGELO GIAN FRANCO, BIANCIFIORI ROBERTO (n.
azioni 47) - delega a BATTAGLIA GIULIANA, BIANCIOTTO LIDIA (n. azioni 137) - delega a LOREFICE PIERO, BIANCIOTTO
LORENZO (n. azioni 15) - delega a MERLO EDOARDO, BIANCO CARMINE (n. azioni 100) - delega a AUDRITO TOMMASO,
BIANCO GIOVANNI (n. azioni 506) - delega a CALOSSO VITTORIO, BIANCO MARGHERITA (n. azioni 1) - delega a RAVASI
BECCUTI PAOLO, BIANDRINO GUGLIELMINA (n. azioni 120) - delega a BERETTA MARIO, BIANUCCI EDOARDO (n. azioni
102) - delega a CAFALLI ROBERTO, BIANUCCI MARINO (n. azioni 3505) - delega a FRANCESCHI RENZO, BIANUCCI
OMERO (n. azioni 32) - delega a LENCI ROSSANA, BIASCI RICCARDO (n. azioni 13) - delega a GRAGNANI SAMUELE
GIUSEPPE, BIASCO LEANDRO (n. azioni 5) - delega a RANZA CRISTINA, BIASI MARIA MADDALENA (n. azioni 123) - delega
a DANESE MARIO, BIASI MIRELLA (n. azioni 268) - delega a DE VECCHI DIEGO, BIASI ROBERTA (n. azioni 10) - delega a
MARCAZZAN FAUSTINO, BIASIN GIOVANNA (n. azioni 110) - delega a FOCHESATO LORENZA, BIASIOLI MARIA (n. azioni
1200) - delega a SEMPREBONI SILVANO, BIASSONI SERGIO (n. azioni 117) - delega a DELNEGRO SABINO, BIAVA
CLAUDIO (n. azioni 10) - delega a JOVANOVICH GIANFRANCO CARLO GIUSEPPE, BIAVA DIEGO (n. azioni 200) - delega a
CANALI GIULIANA, BIAVA EZZELINO (n. azioni 15) - delega a TOMASINI ANGIOLINA MARIA, BICCHI RAFFAELLA (n. azioni
36) - delega a PANARESE ALESSIO, BICCHIELLI BRUNO (n. azioni 100) - delega a PICCHI SERGIO, BICCHIERAI GIUSEPPE
(n. azioni 2100) - delega a SEGALIN LUCA, BICCI ALTERO (n. azioni 305) - delega a CASTAGNA STEFANO, BICCIATO
EMANUELE (n. azioni 15) - delega a SORCI FRANCESCO, BICEGO FRANCA (n. azioni 353) - delega a FILIPPOZZI ERMANO,
BICH DARIO (n. azioni 43) - delega a BONIN BRUNA, BICICCHI FRANCESCA (n. azioni 40) - delega a MACOLINO RENATA,
BICICCHI PAOLO (n. azioni 174) - delega a MACOLINO RENATA, BICICCHI RICCARDO (n. azioni 40) - delega a VENINATA
EMANUELE, BIDINI ALESSANDRO (n. azioni 15) - delega a LOMBEZZI LEONIERO, BIELLI RENATA (n. azioni 1256) - delega a
BODRITO SIMONE GIUSEPPE, BIER RENZA (n. azioni 169) - delega a BIAGINI VITTORIO, BIESUZ BIANCA (n. azioni 280) delega a TOSO ISABELLA, BIFFI CARLO (n. azioni 36) - delega a FRIGENI LOREDANA, BIFFI EMILIO (n. azioni 93) - delega a
GENNARI PIETRO, BIFFI MARIA ATTILIA (n. azioni 1) - delega a BERGAMASCHI GIUSEPPE, BIFFI ROSA (n. azioni 62) delega a VAROLOTTI PIER FRANCESCO, BIFFOLI LAPO (n. azioni 15) - delega a GALLI FIAMMETTA, BIGAGNOLI CLAUDIO
(n. azioni 779) - delega a RECCHIA CORRADO, BIGANZOLI RUGGERO (n. azioni 224) - delega a PUDDU EFISIO, BIGATTI
MARIANGELA (n. azioni 40) - delega a FIUMI ROBERTO, BIGERNI VALERIA (n. azioni 200) - delega a SUVIERI SILVIA, BIGGI
CRISTIAN (n. azioni 15) - delega a BONATTI PIERO, BIGGIOGERA ROSA MARIA (n. azioni 300) - delega a BIGGIOGERA
CARLA, BIGI ANDREA (n. azioni 15) - delega a MADRIGALI MICHELE, BIGI GIAMMARCO (n. azioni 60) - delega a BELLAMICO
ROMANO, BIGI IRIA (n. azioni 297) - delega a CORGINI GENESIO, BIGI MARIA PIA (n. azioni 152) - delega a BELTRAMI
ADUNA, BIGI RITA (n. azioni 1) - delega a BARTOLI ROMANO, BIGI ROMEO LUCA (n. azioni 1) - delega a BELLAMICO
ROMANO, BIGLIA ALESSANDRO (n. azioni 2) - delega a DIVERIO FRANCO, BIGLIA ANNA MARIA (n. azioni 59) - delega a
PERRUCCHIETTI ENRICA, BIGLIA MARINA (n. azioni 24) - delega a USELLINI ANDREA, BIGLIA ROSSANO (n. azioni 137) delega a GUGLIELMETTI SERGIO, BIGLIANI DANIELA (n. azioni 42) - delega a GIAMBELLI ALESSIA, BIGLIARDI CESARE (n.
azioni 36) - delega a BLUMA ETTORE, BIGLIARDI VALTER (n. azioni 111) - delega a GAGLIARDELLI EMILIA CRISTINA,
BIGLIAZZI AMOS (n. azioni 121) - delega a BASTA SHAMANTA, BIGLIERI SILVANA (n. azioni 206) - delega a MILANESE UGO,
BIGNAMI ACHILLE (n. azioni 450) - delega a PETESI ANGELO, BIGNAMI BARBARA (n. azioni 2) - delega a MICRANI ANDREA,
BIGNAMI CLAUDIA (n. azioni 2) - delega a LIO CARMINE ANTONIO, BIGNAMI DONATELLA (n. azioni 1) - delega a MICRANI
RODOLFO, BIGNAMI GIUSEPPINA (n. azioni 60) - delega a BERTOLOTTI GIANCARLO, BIGNAMI LIA (n. azioni 36) - delega a
NATALINI ROBERTO, BIGNAMI MELZI CARLA (n. azioni 15) - delega a CHIESA SERGIO, BIGNAMINI CLAUDIA (n. azioni 1) 52
delega a GHEORGHE SEVASTITA, BIGNOLI FABIO (n. azioni 95) - delega a BAZZANO CLAUDIA, BIGNOTTI BENEDETTA (n.
azioni 159) - delega a CANE PIERANGELO, BIGOGNO MARIA LUISA (n. azioni 21) - delega a FOLI VILLIAM, BIGOLIN DANIEL
(n. azioni 72) - delega a VISENTIN EMANUELE, BIGOTTI CATIA (n. azioni 15) - delega a MOISO GIUSEPPE, BILIGOTTI
GIANLUCA (n. azioni 683) - delega a BALLINI CESARE, BILLERI FRANCO (n. azioni 44) - delega a VERONESI EDIO, BILLO
MASSIMO (n. azioni 15) - delega a NAZZI LUISA NERINA, BILLO` RENATA (n. azioni 1) - delega a COPIATTI ARMANDO,
BIMBI ALBERTO (n. azioni 28) - delega a BALLERO MASSIMO, BIMBI ENZO (n. azioni 15) - delega a GARGANI RICCARDO,
BIMBI ROBERTO (n. azioni 27) - delega a LEGNAIOLI PIERO, BIN PAOLO (n. azioni 200) - delega a MERCI MARCELLO,
BINDELLINI ADRIANA (n. azioni 60) - delega a SUSANNA WALTER, BINDI BARBARA (n. azioni 1) - delega a ZANNI ANTONIO,
BINDI MATILDE (n. azioni 242) - delega a LUPI ANNA MARIA, BINELLI MAURIZIO (n. azioni 74) - delega a PARABIAGO
CINZIA, BINETTI CRISTINA (n. azioni 15) - delega a BETTURINI ANGELA, BINETTI FEDERICA (n. azioni 15) - delega a
PISTILLO DONATO, BINI ANDREA (n. azioni 36) - delega a ZANCHI MAURIZIO, BINI ANTONIO (n. azioni 711) - delega a
DIANDA GINO, BINI BEPPE (n. azioni 1550) - delega a SERAFINI CARLO, BINI DANILO (n. azioni 42) - delega a VEGNI
ROSANNA, BINI DONATA (n. azioni 49) - delega a SANTERINI DANIELE, BINI ERMANNA (n. azioni 36) - delega a CIRELLI
MARIA, BINI LUCIANO (n. azioni 120) - delega a COLOMBO MASSIMO CLAUDIO, BINI ROBERTO (n. azioni 100) - delega a
MAINARDI GIACOMO, BINI STEFANO (n. azioni 1) - delega a BECATTINI CLAUDIO, BINI STEFANO (n. azioni 36) - delega a
SOPPELSA ELENA, BINOSI OTELLO (n. azioni 226) - delega a BENATO GIANLUCA, BINOTTO CLAUDIO (n. azioni 15) delega a MERONI CLAUDIO, BINOTTO LORENZO (n. azioni 194) - delega a CAMPESATO LUCA, BIOCOTINO GIUSEPPE (n.
azioni 5) - delega a DE ANGELIS ANTONIO, BIONDA ENRICA (n. azioni 99) - delega a DUGNANI MASSIMO, BIONDANI
FRANCESCO (n. azioni 773) - delega a ZENARI GILIOLA, BIONDANI GUGLIELMINA (n. azioni 467) - delega a LONARDI
DORIANO, BIONDI ANDREA (n. azioni 247) - delega a GHINELLI EMILIO, BIONDI ANGIOLINO (n. azioni 711) - delega a
GAGLIARDELLI EMILIA CRISTINA, BIONDI BERTINO (n. azioni 204) - delega a DIANDA GINO, BIONDI DOLORES (n. azioni 1)
- delega a MASONI SANDRA, BIONDI EMMO (n. azioni 10) - delega a AMICO VITA, BIONDI OLETTA (n. azioni 220) - delega a
FIORENTINI PIETRO, BIONDI PAOLO (n. azioni 1) - delega a BIGLIAZZI FRANCO, BIONDO FRANCO (n. azioni 15) - delega a
GHIBAUDO REMO SEVERINO, BIONDOLILLO GIUSEPPA (n. azioni 15) - delega a COLLI ROBERTO, BIOTTI GIANANTONIO
(n. azioni 332) - delega a MAGNONI GIOVANNA, BIRAGHI PAOLA (n. azioni 120) - delega a STRANI CHIARA, BIRARDI
VIOLANTE (n. azioni 15) - delega a FIORE FRANCESCA, BIRINDELLI ELIO (n. azioni 8) - delega a GIOVANNONI MARCO,
BIROCCO RINALDO (n. azioni 15) - delega a VERZELETTI GIANBATTISTA, BIROLINI EZIO (n. azioni 36) - delega a ZERBINI
MARIO GIUSEPPE, BIROLINI MANUELA (n. azioni 15) - delega a GANDOSSI SEVERINO, BIROLLI LUCIANO (n. azioni 1) delega a BOTTOGLIA RODOLFO, BIRTA SCROBEANU MARIANA (n. azioni 159) - delega a TAGLIATI MARIA PIA, BIRTELE
LUCIANO (n. azioni 480) - delega a PEDROLLO VASCO, BISCARO GIAMPIETRO (n. azioni 242) - delega a CIARCIELLO
CRISTIAN, BISCOSSI GRAZIA (n. azioni 15) - delega a DE GIORGIS GIANNI, BISELLO CRISTINA (n. azioni 62) - delega a
MARIANI GELSOMINO, BISERNI ENRICO (n. azioni 125) - delega a MESSORI DOMENICO, BISETTI ALBERTO (n. azioni 4) delega a DAVID PIERO GIUSEPPE, BISI RITA (n. azioni 251) - delega a LEGA ALBERTO, BISIGHIN GIORGIO (n. azioni 25) delega a FERRIGHI CESARE, BISINI CLAUDIO (n. azioni 15) - delega a ZONA MAURO, BISIO BRUNA (n. azioni 10) - delega a
BERMANI DOMENICO, BISIO CRISTINA (n. azioni 19) - delega a PONZANO STEFANO, BISMARA CLAUDIO (n. azioni 1900) delega a PEROTTO FRANCO, BISO GIANCARLO (n. azioni 49) - delega a SGORBINI MARCO, BISOGLIO MAURIZIO (n. azioni
41) - delega a RIZZO GIOVANNI, BISOGNO ADRIANO (n. azioni 1) - delega a TREMOLADA MARCO, BISSA PIETRO (n. azioni
38) - delega a ROZZI FULVIO, BISSACCO DANIELE (n. azioni 87) - delega a FERRARI GIULIANA, BISSOLI ALBERTO (n.
azioni 1021) - delega a BIASIN GIOVANNA, BISSOLI CLAUDIO (n. azioni 127) - delega a FRACCAROLI UMBERTO, BISSOLI
CORRADO (n. azioni 1) - delega a DIAN FABIO, BISSOLI FRANCA (n. azioni 15) - delega a GUERRA CLAUDIO, BISSOLI
GIOVANNA MARTA (n. azioni 923) - delega a MUTINELLI GAETANO, BISSOLI MARIA GRAZIA (n. azioni 137) - delega a
RENZETTI OTELLO, BISSOLI MARIA TERESA (n. azioni 2588) - delega a RIGHETTI GABRIELA, BISSOLI RONNIE (n. azioni
100) - delega a DALL`AGLIO GIANLUCA, BISSOLINO ENRICHETTA (n. azioni 243) - delega a BARBAGLIA CESARE, BISSOLO
GIUSEPPE (n. azioni 25) - delega a PACHERA GIANLUIGI, BISSOLO PAOLO (n. azioni 15) - delega a LEONARDI ROBERTO,
BISSOLO SANDRA (n. azioni 3) - delega a BAZZONI SILVANO, BISTERZO LUCA (n. azioni 70) - delega a CARRARO GIAN
CARLO, BIZ ADRIANO (n. azioni 254) - delega a BONELLI MAURA, BIZ ELEONARDO (n. azioni 171) - delega a MARAZINO
PIERA, BIZZANTINO CHIARA (n. azioni 15) - delega a BUSTI ALBERTO, BIZZANTINO GIANNI (n. azioni 103) - delega a
BAZZONI SILVANO, BIZZARRI ELISA (n. azioni 885) - delega a VALENTE PIETRO, BIZZOTTO MONICA (n. azioni 15) - delega
a CHECCHIN GIANLUIGI, BLANCHETTI MARIA (n. azioni 136) - delega a CORVI ALBAROSA, BLARDONE FRANCA (n. azioni
241) - delega a CASILE FRANCESCO, BLESSENT MARIA GRAZIA (n. azioni 153) - delega a TRESSO DOMENICO, BLUMA
GIANPIERO (n. azioni 83) - delega a BLUMA ALESSIA, BO FRIDA (n. azioni 40) - delega a BERTOLOTTI LUCIANO,
BOARETTO PAOLA (n. azioni 60) - delega a MODENA ALESSANDRO, BOARIN STEFANO (n. azioni 36) - delega a BOARIN
LUIGI, BOARON LORENZO (n. azioni 1683) - delega a CHILO` ROBERTO, BOBBA PAOLO (n. azioni 284) - delega a BERETTA
ANTONIO, BOBBIESE GIOVANNI (n. azioni 25) - delega a PAGELLA DARIO, BOBBIO ANDREA (n. azioni 240) - delega a
GAVINELLI MARIA, BOBBIO GIOVANNI (n. azioni 255) - delega a CRESCI GIUSEPPE, BOBBIO MASSIMO (n. azioni 123) delega a MALINVERNI GIOVANNA, BOCCA CORSICO PICCOLINO ALBERTO (n. azioni 17) - delega a ANNOVAZZI LODI
DANIELA, BOCCA CORSICO PICCOLINO VALENTINA (n. azioni 5) - delega a BOTTA PAOLO, BOCCA LAURA (n. azioni 1) delega a MACCHI MARIA ANTONIETTA, BOCCACCINO BERNARDO (n. azioni 71) - delega a ROSSI ENNIO, BOCCARDI
ANTONELLA (n. azioni 36) - delega a MANNONI & C. S.N.C., BOCCHI DANIELA (n. azioni 36) - delega a TONELLI FABRIZIO,
BOCCHI DANILO (n. azioni 200) - delega a ASCHEDAMINI GUIDO, BOCCHI GIANNI (n. azioni 100) - delega a FERRARI
FRANCESCA, BOCCHI LUISA (n. azioni 36) - delega a TAGLIAVINI FLORIANA, BOCCHI MILENA (n. azioni 60) - delega a
MODONESI GIACOMO, BOCCHIN PIER GIORGIO (n. azioni 100) - delega a CONTOLINI GUIDO, BOCCHIO GAETANO (n.
azioni 1) - delega a BEDIN ADUA, BOCCIO LUISA (n. azioni 10) - delega a VESCOVO LORENZO, BOCCOLIERI SONIA (n.
azioni 13) - delega a GNESATO GIORGIO, BOCCOLINI RENATO (n. azioni 437) - delega a TURRINI IDA ELENA, BOCCOTTI
LUIGI (n. azioni 15) - delega a PAGLIARI PIERANGELO BENVENUTO, BOCCU LUISA (n. azioni 424) - delega a ANGIOLINI
MARIA SAVINA, BOCHICCHIO BARBARA (n. azioni 1) - delega a LUNARI SERGIO, BODEI FRANCO (n. azioni 825) - delega a
LASTELLA ANGELA MARIA, BODERO MACCABEO DAVIDE (n. azioni 85) - delega a MASTROIANNI GIUSEPPE, BODINI
ALESSANDRO (n. azioni 100) - delega a BONETTI LUIGI, BODINI GILBERTO (n. azioni 300) - delega a TAMIAZZO MARCO,
BODINI GIOVANNI (n. azioni 200) - delega a CUCCHETTO TARCISIO, BOELLA FRANCESCO (n. azioni 464) - delega a
MUSSO PATRIZIA, BOERI PIER PAOLO (n. azioni 40) - delega a VERRI BARTOLOMEO, BOERI ROBERTO (n. azioni 37) delega a PALLONI IACOPO, BOERO LAURA (n. azioni 68) - delega a CASOLASCO LUCIANO, BOERO MARIO (n. azioni 156) delega a BOGGE SERGIO, BOFFA PIERA (n. azioni 1) - delega a DAMONTE GIOVANNI, BOFFELLI MILENA LUCIA (n. azioni
1075) - delega a BARILLARI ANTONIO, BOFFELLI SANDRA (n. azioni 50) - delega a VAROLOTTI PIER FRANCESCO, BOFFI
ANTONIO SILVIO (n. azioni 181) - delega a POLETTI GIAN BATTISTA, BOFFI GIANCARLO (n. azioni 71) - delega a POLETTI
GIAN BATTISTA, BOFFITO MIRKO (n. azioni 200) - delega a PESTARINO ANDREINA, BOGANA GIORGIO (n. azioni 105) delega a MALANDRA PIER GIUSEPPE, BOGANA MATTEO PAOLO (n. azioni 60) - delega a QUAGLIA FRANCESCO, BOGGIO
ADOLFO (n. azioni 81) - delega a BUCCI FRANCESCO, BOGGIO GIOVANNI (n. azioni 1) - delega a FERRARIS GIUSEPPE,
BOGGIO MAURO (n. azioni 95) - delega a TORNIERO WALTER, BOGLIETTI GIANCARLO (n. azioni 36) - delega a VIGLIANO
GIULIO, BOGLIO TIZIANO (n. azioni 25) - delega a SANZOGNO MARIO, BOGLIONE VALERIO (n. azioni 15) - delega a BUSSO
53
GIUSEPPE, BOGLIONI FRANCESCO (n. azioni 40) - delega a AGOSTI MONICA, BOGLIONI MARIO (n. azioni 425) - delega a
BERARDI MARIA, BOGNI GIAN MARIO (n. azioni 552) - delega a GREGORI SILVESTRO, BOGONI GIANNINA (n. azioni 144) delega a CASSINI GIOVANNA, BOGONI GIUSEPPE (n. azioni 412) - delega a NALESSO ALESSANDRO, BOIANI ALBERTO (n.
azioni 15) - delega a GIOVANNIELLO ELIO, BOIARDI FEDERICA (n. azioni 60) - delega a CILLONI IVANA, BOIDI GIUSEPPINA
(n. azioni 860) - delega a ZANATTA ENRICO, BOIDO CARLO (n. azioni 260) - delega a BUSTERI AIDA, BOIDO GIUSEPPINA
(n. azioni 36) - delega a PONTE GIOVANNI, BOIERI ANDREANA (n. azioni 22) - delega a RUGGERONE LUIGI ANDREA
CLEMENTE, BOIERI GIANFRANCO (n. azioni 41) - delega a SARINO ANNA MARIA, BOIERI LAURA (n. azioni 32) - delega a
STATELLA GIUSEPPE, BOIETTI GAUDENZIO (n. azioni 10) - delega a ANTONIETTI CINZIA, BOISI ROSANNA (n. azioni 280) delega a ERCOLI EUGENIO, BOLAMPERTI GIAN ROCCO (n. azioni 10) - delega a FORTINA ANGELA MICHELINA,
BOLAMPERTI MARINELLA (n. azioni 1) - delega a VESCO ALBINA, BOLAMPERTI UGO (n. azioni 31) - delega a ADAMI
NICOLO`, BOLCATO ADRIANO (n. azioni 655) - delega a OTTAVIANI GIANNALBERTO, BOLCATO ELISABETTA (n. azioni 200)
- delega a RIELLO GELMINA, BOLDINI LILIANA (n. azioni 10) - delega a FERRARI ANDREA, BOLDRER LUCIANO (n. azioni
104) - delega a RIGOTTI ANDREA, BOLDRIN PAOLO (n. azioni 360) - delega a FERRARI GUALTIERO, BOLDRINI ANDREA (n.
azioni 500) - delega a BERNABO` GUGLIELMO UGO, BOLDRINI CRISTIANA (n. azioni 22) - delega a BIANCHI VIARDA,
BOLDRINI FABIO (n. azioni 332) - delega a GIGLIOLI CINZIA, BOLDRINI LUIGI (n. azioni 36) - delega a ANDREOLETTI
GIUSEPPE, BOLIGNARI ANTONINO (n. azioni 1) - delega a INNOCENTI VALERIO, BOLIS LAURA (n. azioni 15) - delega a
CESANA GIUSEPPE, BOLIS MIRCO (n. azioni 160) - delega a PEROBELLI LUCA, BOLLA BRUNA (n. azioni 36) - delega a
RICCI BENEDETTO, BOLLA GIANNINO (n. azioni 3) - delega a ANTONIOLI MARIA, BOLLA GIUSEPPE (n. azioni 2200) - delega
a BELLOLI SIMONA, BOLLA IRMA (n. azioni 1) - delega a LA PENNA DUILIO, BOLLA PIER ANGELO (n. azioni 665) - delega a
COLLIMEDAGLIA GIOVANNI BATTISTA, BOLLATI GRAZIELLA (n. azioni 1) - delega a MARANGONI ILDO, BOLLINI ANGELO
(n. azioni 66) - delega a DEGRATE ALESSANDRO, BOLLINI CATERINA (n. azioni 36) - delega a UGO CHIARA, BOLLINI
LOREDANA (n. azioni 25) - delega a ALBERTINAZZI ANNA MARIA, BOLOGNA ALESSANDRA (n. azioni 142) - delega a
CAPRINO PATRIZIA, BOLOGNA MARIANGELA (n. azioni 700) - delega a BONETTI STEFANO, BOLOGNA SEBASTIANO (n.
azioni 1080) - delega a BOTTAZZI GIOVANNI, BOLOGNESE RENATO (n. azioni 1) - delega a BARGAGNATI MARCO,
BOLOGNESI EDOARDO (n. azioni 250) - delega a COLLINO GABRIELE, BOLOGNINI DAVIDE (n. azioni 20) - delega a
FORZANI SERGIO, BOLOGNINI FIORENZO (n. azioni 15) - delega a PISCIOLI FABIO, BOLOGNINI GABRIELLA (n. azioni 150)
- delega a GRECO FRANCO, BOLOGNINO DAVIDE (n. azioni 157) - delega a ZANETTA VERA, BOLTRI PIERA (n. azioni 4800)
- delega a LEPORATI BRUNO, BOLTRO ANDREA (n. azioni 34) - delega a MOISO GIUSEPPE, BOLZONELLO PATRIZIA (n.
azioni 15) - delega a BRUNAZZI GIANNA, BOLZONI MARIATERESA (n. azioni 194) - delega a GUATTERINI GIAMPRIMO,
BOMBANA COSTANTINO (n. azioni 1) - delega a GRIGOLI LORENZA, BOMBANA EDDA (n. azioni 116) - delega a RIOLFI
GIOVANNI, BOMBIERI SERGIO (n. azioni 97) - delega a ZANCANARO PIERINA, BOMBIERI SILVIO (n. azioni 77) - delega a
ROSSI RICCARDO, BOMBIERI TITO (n. azioni 1) - delega a REDOLFI FABRIZIO, BOMPANI RINA (n. azioni 213) - delega a
ARCURI FRANCESCO, BON ALESSANDRO (n. azioni 60) - delega a DANESE STEFANO, BON ANNAMARIA (n. azioni 15) delega a BRAGLIA PIER GIORGIO, BONA ALESSANDRO (n. azioni 20) - delega a GALLIONE PAOLA, BONA LUCIANA (n.
azioni 2721) - delega a ARMANO MARIO, BONA MICHELE (n. azioni 15) - delega a LEARDINI GIANLUIGI, BONACCHI
ROBERTO (n. azioni 68) - delega a TASCA FRANCO, BONACINA LUCA (n. azioni 36) - delega a COLLI ROBERTO, BONACINA
MARIA ELISABETTA (n. azioni 96) - delega a MACCARINI GIOVANNA, BONACINA NICOLETTA (n. azioni 170) - delega a
MAINI GIOVANNI, BONACINI ANNA (n. azioni 40) - delega a CHIARI PAOLO, BONACINI NICOLO` (n. azioni 60) - delega a
BONACINI FULVIO, BONADEI RUDI CARLO (n. azioni 120) - delega a MUTTI MARIA, BONADIMAN ANGELO (n. azioni 100) delega a RIZZI ADA, BONAFINI ANGELO (n. azioni 1) - delega a PENNACCHIONI CHIARA, BONAFINI CLAUDIO (n. azioni 240)
- delega a COMENCINI ANDREA, BONAFINI DANIELE (n. azioni 15) - delega a MARCHETTI ALDO, BONAFINI DAVIDE (n.
azioni 15) - delega a BRIGHENTI MARIO, BONAGEMMA ANTONIO (n. azioni 43) - delega a COSTA GIORGIO, BONAGURA
GIUSEPPE (n. azioni 106) - delega a BENSI CARLO, BONAITA ALEX (n. azioni 15) - delega a VENTURELLI ARNALDO,
BONAITA VALERIA (n. azioni 36) - delega a FERRARI ANTONIA, BONAIUTI LUCIA IVANA (n. azioni 10) - delega a
ROMAGNOLI LORENZO, BONALDI ALBINO GIUSEPPE (n. azioni 88) - delega a FEDRIGO UMBERTO, BONALDI DANIELA (n.
azioni 1) - delega a PEDROTTI STEFANO, BONALDI LUCIANO (n. azioni 232) - delega a ROSSI GIORDANO, BONALDI
MARIATERESA (n. azioni 15) - delega a NEGRONI PIETRO, BONALDO CLAUDIO (n. azioni 44) - delega a ZIVIANI MAURIZIO,
BONALI FLAVIA (n. azioni 60) - delega a BEDA DIEGO LUCA, BONALUMI ROBERTO (n. azioni 108) - delega a VIMERCATI
CARLO, BONAMENTE STEFANO (n. azioni 200) - delega a BONAMENTE GIANFRANCO, BONAN ELISABETTA (n. azioni 60) delega a REGGIANI GINO, BONANDRINI CRISTIAN (n. azioni 138) - delega a TELINI ALESSIO, BONANDRINI VINCENZO (n.
azioni 180) - delega a SAVOLDELLI ROBERTO, BONANI LUIGI (n. azioni 25) - delega a MUSSINI LUCA, BONANI VALERIA (n.
azioni 105) - delega a PERBELLINI ANGIOLINO, BONANNI MARIA GRAZIA (n. azioni 489) - delega a VIGNOLINI SONIA,
BONANNI ROSSANA (n. azioni 15) - delega a FRANCESCONI STEFANIA, BONANNO ALFIO (n. azioni 15) - delega a
FUMANERI GIUSEPPE, BONANNO GIUSEPPE ANDREA (n. azioni 15) - delega a MARRA SALVATORE, BONARDI ANGELO
(n. azioni 15) - delega a ZANON ANTONIO, BONARDI ANGIOLINA (n. azioni 16) - delega a GROSSI FEDERICO, BONARDI
CAROLINA (n. azioni 36) - delega a CONTI EUGENIO, BONARDI GIUSEPPE (n. azioni 176) - delega a PEZZINI GIOVANNI,
BONARDI WALTER (n. azioni 2453) - delega a PETRUZZI CAMILLO, BONARIA GIUSEPPE (n. azioni 20) - delega a GIARGIA
FRANCO, BONASSI CRISTIAN (n. azioni 60) - delega a PIANTONI DANILLO, BONASSI FEDERICO (n. azioni 15) - delega a
TIRELLI AGNESE, BONASSOLI STEFANO (n. azioni 60) - delega a LACANNA DIEGO, BONATI ANGELO (n. azioni 20) - delega
a SIGNORI GIAN CARLO, BONATI CELESTE (n. azioni 158) - delega a FONTANINI RENATO, BONATO CARLO (n. azioni 10) delega a COMPRI ANTONIO, BONATO GERMANO (n. azioni 36) - delega a ENA GIANTONIO, BONATO LUIGI (n. azioni 220) delega a BERTASI ROBERTO, BONATO LUIGI (n. azioni 88) - delega a FURIA MICHELE, BONATO MASSIMO (n. azioni 60) delega a TESSARO GILBERTO, BONATO MONICA (n. azioni 156) - delega a BARCHIESI SAURO, BONATTI ANNA (n. azioni
140) - delega a PARENTI LAURA, BONAUDI DANIELE (n. azioni 196) - delega a COCOLLI LUCIANO, BONAUDO STEFANIA (n.
azioni 163) - delega a DESSI GRIBALDO FENICE, BONAVENTI PIETRO PASQUALE (n. azioni 1) - delega a ANTONIELLI
PAOLA, BONAZZA ROLANDO (n. azioni 124) - delega a SOSI RAFFAELLA, BONAZZI ELIANA (n. azioni 1) - delega a BADINI
GIANNI, BONAZZI FILIPPO (n. azioni 240) - delega a BONAZZI PAOLO ALESSANDRO, BONAZZI LUCA (n. azioni 15) - delega
a FERRARA LUIGI, BONAZZOLI NICOLA (n. azioni 50) - delega a FERRARI RITA, BONCI DARIO (n. azioni 1) - delega a
MAGNANINI ANNA, BONCOMPAGNI ANDREA (n. azioni 21) - delega a VOLPI CLAUDIO, BONCORE FRANCESCO (n. azioni
12) - delega a KREIJEN MARIA, BONDAVALLI WERTHER (n. azioni 280) - delega a FONTANI GIAN FRANCO, BONDAZ
GIOVANNI (n. azioni 770) - delega a LEVIRAT MARIA PAOLA, BONDI FABRIZIO (n. azioni 100) - delega a COPERTI MAURO,
BONDI MANOLA (n. azioni 60) - delega a PANGRAZI LIBERATI ALBERTO, BONDI` PIERA (n. azioni 1) - delega a BENASSI
LORENZO, BONELLI GIORGIO (n. azioni 254) - delega a PIERACCI LIANA, BONELLO PIERINA (n. azioni 60) - delega a
CONTE MICHELE, BONENTI MAGDA (n. azioni 213) - delega a FRACASSINA ANDREANGELO, BONETALLI GIUSEPPE (n.
azioni 36) - delega a FADDA STEFANO, BONETTA GIACOMO (n. azioni 60) - delega a LODRINI INNOCENTE, BONETTI
DARIO (n. azioni 13800) - delega a CAPITANIO GIUSEPPE, BONETTI DELFINO (n. azioni 197) - delega a GHITTINO PIERO
LUIGI, BONETTI IOLANDA (n. azioni 840) - delega a TAZIOLI FERDINANDO, BONETTI MARCO (n. azioni 15) - delega a
MONTEMAGNI SIMONETTA, BONETTO PAOLA (n. azioni 1) - delega a GHIAZZA ANTONIO, BONFADELLI LUIGI (n. azioni 50)
- delega a PICCOLI ALICE, BONFADELLI MARCO (n. azioni 15) - delega a BONFADELLI GIORGIO, BONFADELLI VASCO (n.
54
azioni 15) - delega a BONFADELLI GIORGIO, BONFANTE EMILIO (n. azioni 10) - delega a PANCHERI ALBERTO, BONFANTI
ANGELA (n. azioni 15) - delega a ANTONINI MIRELLA, BONFANTI CAMILLO (n. azioni 210) - delega a INVERNIZZI
GIANCARLO, BONFANTI REMO (n. azioni 49) - delega a RUSCHETTI TARCISIO, BONFA` SERGIO (n. azioni 300) - delega a
FERRARI FRANCESCA, BONFIGLIO LEOPOLDINA (n. azioni 36) - delega a PETRUZZI CAMILLO, BONGIARDO ALDO (n.
azioni 100) - delega a MONTEROSSO TITO, BONGINI BRUNO (n. azioni 4) - delega a BERARDI ITALO, BONGINI MIRKO (n.
azioni 36) - delega a STANGHELLINI CARLO, BONGIORNI FRANCO (n. azioni 196) - delega a COSTA ROSALINDA,
BONGIOVANNI FRANCA (n. azioni 72) - delega a MASINI GIANFRANCO, BONGIOVANNI PIERA (n. azioni 7180) - delega a
PORZIO GIOVANNI, BONGO ANGELO SANTE (n. azioni 132) - delega a BOCCA MARIO, BONI CLAUDIA (n. azioni 1) - delega
a BRUNELLI NERINA DONATELLA, BONI DAVIDE (n. azioni 120) - delega a SOLIANI DECIMO, BONI EMILIO (n. azioni 504) delega a FACCIOLI LEONELLO, BONI LAURI AZELIO (n. azioni 10) - delega a MASCHERINI RENZO, BONI RUDI (n. azioni
3000) - delega a CONFORTI MARIO, BONIARDI CARLA (n. azioni 275) - delega a DEL CORNO PAOLO MARIA, BONIFACIO
EDOARDO (n. azioni 15) - delega a STORARI FRANCO, BONIFATTO ELENA (n. azioni 230) - delega a GIAROLA DINO SILVIO,
BONIFATTO MARCO (n. azioni 968) - delega a GIAROLA DINO SILVIO, BONIFORTI GIULIO (n. azioni 10) - delega a SACCHI
SILVANO, BONIN MARISOL (n. azioni 60) - delega a BONIN BRUNA, BONINETTI MARISA (n. azioni 148) - delega a VERZENI
GIUSEPPE PIETRO, BONINETTI ROBERTA (n. azioni 15) - delega a CARRARA CORINO, BONINI ALDO (n. azioni 211) delega a MAGGI PIETRO, BONINI ALESSANDRA (n. azioni 6) - delega a MARTIN IVANO, BONINI ANSELMO (n. azioni 36) delega a SITTA ROBERTO, BONINI ANTONIO (n. azioni 1) - delega a SOLDI GIUSEPPE, BONINI FABIO (n. azioni 162) - delega
a PEDRAZZOLI EROS, BONINI GIAN CARLO (n. azioni 3602) - delega a COCCOLINI LEARCO, BONINI MARIA ANGELA (n.
azioni 843) - delega a GIUSTI GIUSEPPE, BONINI MARIATERESA (n. azioni 192) - delega a ZERBINI DANIELE, BONINI
PAOLA (n. azioni 36) - delega a MARTIN IVANO, BONINI TULLIO (n. azioni 1) - delega a CARAFFI MASSIMO, BONINO
ANTONELLA (n. azioni 30) - delega a BONAZZI PAOLO ALESSANDRO, BONINO GUIDO (n. azioni 1500) - delega a
CAMPANINI LORETTA, BONINO LAMBERTO (n. azioni 2000) - delega a BALLARE` ALDO, BONINSEGNA MARIA GRAZIA (n.
azioni 25) - delega a TIRICO GERARDO, BONINSEGNA NADIA (n. azioni 15) - delega a DONELLI BRUNO, BONINSEGNI
BARBARA (n. azioni 437) - delega a REVEDIN ALVISE, BONINSEGNI MAURO (n. azioni 82) - delega a GORI GIANCARLO,
BONIOTTI GIULIANA (n. azioni 15) - delega a PELI GIANLUCA, BONISOLI PAOLO (n. azioni 500) - delega a PEDRETTI ELIA,
BONIZZATO CATIA (n. azioni 628) - delega a MEGHI ADRIANA, BONNI CLAUDIA (n. azioni 15) - delega a BERTONERI
GIULIO, BONO CARLO (n. azioni 357) - delega a LESCA GIANNI, BONO MONIA (n. azioni 15) - delega a GHILARDI ROBERTO,
BONO SIMONA (n. azioni 15) - delega a BELFIORE SAVERIO, BONOLDI DIEGO (n. azioni 132) - delega a RODELLA
GIUSEPPE, BONOLINI DARIO (n. azioni 2) - delega a FALZONE CALOGERO, BONOMETTI ARNALDO (n. azioni 20) - delega a
COSENTINO MARISA, BONOMETTI MAXIMILIANO (n. azioni 200) - delega a SCALVINI BRUNO DARIO, BONOMETTI PAOLO
(n. azioni 84) - delega a BELLANDI UGO, BONOMI ELENA (n. azioni 59) - delega a MONACCI MARCO, BONOMI ETTORE
OSVALDO (n. azioni 55) - delega a BONORA ALBINO, BONOMI EUGENIO (n. azioni 46) - delega a MONACCI MARCO,
BONOMI FEDERICA (n. azioni 200) - delega a RE LEONELLO, BONOMI FEDERICO (n. azioni 36) - delega a GALLIZIOLI MIRIA
LUIGIA, BONOMI LIDIA (n. azioni 2) - delega a BONGIORNI PIER LUIGI, BONOMI RENATO SECONDO (n. azioni 135) - delega
a SPARVIERI FILIPPO, BONOMI ROSSANA (n. azioni 59) - delega a VIANELLO GIOVANNI, BONOMI WILLIAM (n. azioni 60) delega a NICOLUSSI ZAIGA FRANCO, BONOMINI ALESSANDRO (n. azioni 36) - delega a DE LANA PAOLA BERSABEA,
BONOMO MARIA (n. azioni 68) - delega a LOVATO CELESTINO, BONOMO SEBASTIANO (n. azioni 617) - delega a MAINOLI
MIRCO, BONOTTI MARIA GIUSEPPINA (n. azioni 150) - delega a VALDORA GIACOMO, BONOTTO DANIELA (n. azioni 329) delega a FORCINA FRANCESCO, BONSAVER CLARA (n. azioni 434) - delega a RIGONI CARLO, BONSIGNORE
GIANFRANCO (n. azioni 50) - delega a DELLAVALLE MARIO, BONTA` UMBERTO (n. azioni 5) - delega a STUANI
FRANCESCA, BONTURI PAOLO (n. azioni 93) - delega a GARUTI MASSIMO, BONUCCELLI ANGELO (n. azioni 16) - delega a
PAOLICCHI LEONARDO, BONUCCI BIANCA (n. azioni 251) - delega a SCALA ENRICO, BONUSI DANIELA (n. azioni 36) delega a ALGHISI GIANANTONIO, BONUZZI ELISABETTA (n. azioni 10) - delega a FACCIOLI ANGELA, BONUZZI GIUSTINA
EMILIA (n. azioni 10) - delega a FACCIOLI ANGELA, BONVENTO PAOLA (n. azioni 36) - delega a AGHITO FRANCESCA,
BONZA MARTA (n. azioni 1049) - delega a BAGA TERESIO, BONZANINI EUGENIO ALESSANDRO (n. azioni 119) - delega a
BALOSSINI GRAZIELLA, BONZANINI LUCIA (n. azioni 1) - delega a BALOSSINI GRAZIELLA, BONZANINI SIMONETTA (n.
azioni 1) - delega a BONZANINI MICHELE, BONZANO LAURA (n. azioni 10) - delega a FRANZOSI GIOVANNA, BONZANO
PIERO (n. azioni 60) - delega a LORENZETTI FAUSTO, BONZANO ROBERTINA MARIA (n. azioni 42) - delega a MUCELLI
MARIELLA, BORALI SILVIA (n. azioni 15) - delega a LEPORATI ROSSANO, BORANDI ROSANNA (n. azioni 1236) - delega a
BAICI DAVIDE, BORANDO ANTONIO (n. azioni 16) - delega a CAMPARI CINZIA, BORANDO MARIA (n. azioni 68) - delega a
RE ANGELO, BORANDO MICHELE (n. azioni 40) - delega a SCARIONI ALFIERO, BORASO FERNANDO (n. azioni 4) - delega a
VANZO GIOVANNI, BORASO ROSA (n. azioni 184) - delega a STANGALINI CLAUDIO, BORDIGA CORRADO (n. azioni 36) delega a CANEDOLI MARIO, BORDIGA LUCIANO (n. azioni 205) - delega a FANTINI ROBERTO, BORDIGA OMBRETTA (n.
azioni 15) - delega a RICCI CURBASTRO RICCARDO, BORDIGLIA SANDRO (n. azioni 659) - delega a MOGNA ELSA LUCIA,
BORDIGNON GIACINTA (n. azioni 1680) - delega a PORCHIA CESARE, BORDIN LAURA (n. azioni 98) - delega a MAGRETTI
GIANFRANCO, BORDIN LUIGINO (n. azioni 50) - delega a ROSMO MARIA LUISA, BORDINI GREGORI GIANNI (n. azioni 1519)
- delega a NATALINI ROBERTO, BORDINI SANDRA (n. azioni 135) - delega a AGNANI MARIA ANGELA, BORDOGNA
BARBARA (n. azioni 36) - delega a VOLPI MAURIZIO, BORDOGNA MARIA ROSA (n. azioni 166) - delega a BARALDO PAOLA,
BORDOGNI AGOSTINO (n. azioni 36) - delega a ROSSI LUIGI, BORDOGNI CINZIA (n. azioni 1) - delega a ZUCCLINI
AGOSTINO, BORDON FLAVIO (n. azioni 25) - delega a RAMPONI LEONARDO MANSUETO, BORDONI LORENZA (n. azioni
36) - delega a PRATO VINCENZO, BORELLI FABIO (n. azioni 36) - delega a SABATINI GRAZIA MARIA, BORELLI GIACOMINA
(n. azioni 339) - delega a TRONCONI GIUSEPPE, BORELLI MARIA GIOVANNA (n. azioni 60) - delega a ZAMBELLI GIUSEPPE,
BORELLI MARIA RITA (n. azioni 1) - delega a ANSALONI NICOLETTA, BORELLI MASSIMO (n. azioni 15) - delega a
FRANCESCONI ANDREA, BORELLI MAURO (n. azioni 60) - delega a MAFFEI RICCARDO, BORETTI ANTONELLA (n. azioni
78) - delega a DAVOLI GIUSEPPE, BORETTI ANTONIO (n. azioni 15) - delega a ROSSI TERESA, BORGA MAURIZIO (n. azioni
36) - delega a CARTILLONE GAETANO, BORGARELLO LUIGI (n. azioni 98) - delega a NEGRO CLAUDIO, BORGHESE
MASSIMO (n. azioni 36) - delega a BONANNI MARCELLO, BORGHESI ALESSANDRO (n. azioni 3500) - delega a VIDEMELLI
GIOVANNA, BORGHESI ANDREA (n. azioni 1) - delega a BIONDI SIMONE, BORGHETTI ANGELO (n. azioni 1170) - delega a
TORNERI MARIAROSA, BORGHETTO GIORGIO (n. azioni 33) - delega a RECCHI GIULIANO, BORGHI ANGELO (n. azioni
123) - delega a CORBETTA GIUSEPPE, BORGHI ANTONIO (n. azioni 414) - delega a SIDOTI SEBASTIANO, BORGHI
CAMILLO (n. azioni 308) - delega a BENELLI GIUSEPPE, BORGHI CLARA (n. azioni 150) - delega a RINALDI PAOLA, BORGHI
LIDIA (n. azioni 134) - delega a TURRI LUIGINA, BORGHI LUCA (n. azioni 123) - delega a BARGNA ANNAROSA, BORGHI
MADDALENA (n. azioni 36) - delega a CONTI FRANCO, BORGHI ROSANNA (n. azioni 1200) - delega a FERRARI ROBERTA,
BORGHINI MARIO (n. azioni 21) - delega a BROGLIO STEFANO, BORGIA GIULIO (n. azioni 2195) - delega a CIANCIA
CHIODINI GABRIELLA, BORGIA ROBERTO (n. azioni 27) - delega a BONA CALOGERO, BORGINI ROBERTO (n. azioni 15) delega a GUIDA MARIA GRAZIA, BORGOGNI LORENZO (n. azioni 40) - delega a DOSSI ELEONORA, BORGONOVI ADELIO
(n. azioni 130) - delega a BIGI ANGELO, BORGONOVO ALESSANDRA (n. azioni 20) - delega a POZZI LEONARDO,
BORGONOVO GIULIANA (n. azioni 1) - delega a ANGELONI ENRICA MARIA, BORINI CRISTINA (n. azioni 446) - delega a
BORINI ITALO, BORINI ISABELLA (n. azioni 234) - delega a BORINI LINO, BORINI TARCISIO (n. azioni 6) - delega a PAGNONI
55
MARIANGELA, BORIO SERGIO (n. azioni 113) - delega a MONCHIERO MICHELE, BORIONI ENRICO (n. azioni 467) - delega a
BRESCIANINI MARIA ELENA, BORLA MAURIZIO (n. azioni 1) - delega a MIRAGLIO CARLA, BORLETTI SAVIO (n. azioni 69) delega a SOGNI GIULIANO EMILIO, BORLIN GIULIANA TERESA (n. azioni 72) - delega a VERRI LUIGI, BORLOTTI STEFANO
(n. azioni 15) - delega a RINALDI GIORGIO, BORMIDA CAMILLA (n. azioni 29) - delega a CAPORUSSO GIANNI, BORONI
SIMONE (n. azioni 15) - delega a MEACCI PAOLO, BOROTTI ANNA (n. azioni 37) - delega a GAVINELLI MARIA, BORRA
ARIANNA (n. azioni 15) - delega a TOCCHINI ERMINIA, BORRA CINZIA (n. azioni 1) - delega a SOLA RITA, BORRA GIUSEPPE
REMO (n. azioni 31) - delega a FLAMMIA NICOLA, BORRA LUISELLA (n. azioni 1) - delega a SOLA RITA, BORREANI
GIOVANNA (n. azioni 178) - delega a VERRI GIANFRANCO, BORRELLI GIROLAMO (n. azioni 57) - delega a MATTEO
ANTONIO, BORRINI ANNA RITA (n. azioni 301) - delega a CARESANA ENRICO, BORRINI GIUSEPPE (n. azioni 68) - delega a
TACCA GABRIELE, BORRINI PAOLA (n. azioni 42) - delega a TACCA GABRIELE, BORROMEO MARISA (n. azioni 137) delega a CIVALLERI GIANCARLO, BORRONI FRANCESCO (n. azioni 25) - delega a ROSSI CARLETTO, BORSA
GIANANTONIO (n. azioni 36) - delega a PIZZETTI GUIDO, BORSANI CARLO (n. azioni 40001) - delega a BETTINELLI
GIUSEPPE, BORSARI EDDA (n. azioni 36) - delega a GASPARINI ENZO, BORSARI LUCA (n. azioni 1) - delega a BORSARI
EMER, BORSARINI GIANNINA (n. azioni 25) - delega a MODENINI RENATA, BORSARO FRANCA (n. azioni 21) - delega a
BEVILACQUA GIUSEPPE, BORTOLAZZI SERENA (n. azioni 25) - delega a ALIPRANDI ROBERTO, BORTOLI ROSA (n. azioni
50) - delega a ANDREOTTI FRANCO, BORTOLINI FRANCO (n. azioni 15) - delega a LEOLINI LETIZIA, BORTOLOTTI ANNA
MARIA (n. azioni 1208) - delega a RANIERI NICOLETTA, BORTOLOTTI MARINO (n. azioni 25) - delega a ORSINI ANNA
MARIA, BORTOLUSSI GIANFRANCO (n. azioni 5) - delega a MILITELLO ANDREA, BORZATTA LUCA ENRICO (n. azioni 36) delega a TUCCI VINCENZO, BORZI PAOLO (n. azioni 96) - delega a AMATO ANGELO, BORZI SALVATORE (n. azioni 927) delega a AMATO ANGELO, BOS ALESSANDRO FRANCESCO (n. azioni 41) - delega a CORSINI ANTONIO, BOSARO
GIORDANA (n. azioni 15) - delega a FUSARI GIAN PIETRO, BOSATRA GIUSEPPINA (n. azioni 550) - delega a LIGUORI
ANTONIO, BOSCA CELESTINO (n. azioni 20) - delega a BOSCA TERESA, BOSCAINI ADRIANA (n. azioni 7) - delega a
BRAGANTINI TIZIANO, BOSCAINI CRISTINA (n. azioni 380) - delega a VACCARI BRUNO ALBERTO, BOSCAINI DARIO (n.
azioni 1012) - delega a PIGHI RITA, BOSCAINI GIOVANNI BATTISTA (n. azioni 45) - delega a PIGHI RITA, BOSCAINI LAURA
ROBERTA (n. azioni 338) - delega a MARCHESINI FULVIO, BOSCAINI LUCIANO (n. azioni 1261) - delega a MARCHESINI
FULVIO, BOSCAINI ROMANO (n. azioni 10) - delega a GIRELLI GIUSEPPE, BOSCAINI SERGIO ROBERTO (n. azioni 1200) delega a PEROTTI ALESSANDRO, BOSCARO IVANA (n. azioni 68) - delega a BULGARELLI PAOLO, BOSCHETTI ARMANDO
(n. azioni 40) - delega a VIALI ANDREA, BOSCHETTI ELEONORA (n. azioni 15) - delega a VIALI GIUSEPPE, BOSCHETTI
MARCO (n. azioni 15) - delega a IBERATI LUCA, BOSCHINI DOMENICO (n. azioni 500) - delega a DATA GRAZIELLA,
BOSCHINI MARCO (n. azioni 15) - delega a BARELLA ALFIO, BOSCHIROLI GIAN BATTISTA (n. azioni 146) - delega a
MACCAGNOLA CRISTIAN, BOSCO CLARA (n. azioni 15) - delega a ANTONGIOVANNI ANDREA, BOSCO RENATA (n. azioni
36) - delega a BOSCO ADRIANO, BOSCOLO ALESSANDRA (n. azioni 14) - delega a BALLARE` ALDO, BOSCOLO ARMIDA (n.
azioni 10) - delega a FRANGIPANI ANTONIO, BOSCOLO CLAUDIO (n. azioni 20) - delega a BOSCOLO GIANLUIGI, BOSCOLO
CONTADIN MARCO (n. azioni 15) - delega a RAPPOSELLI CLAUDIO, BOSCOLO GIOVANNI (n. azioni 18) - delega a MIGLIO
GIANCARLO, BOSCOLO GRAZIANO (n. azioni 346) - delega a RANZATO ERMENEGILDO, BOSCOLO ROBERTO CHIO (n.
azioni 75) - delega a BOSCOLO LUCIANO, BOSCOLO SARA (n. azioni 15) - delega a BOSCOLO LUCIANO, BOSELLI
GIOVANNI (n. azioni 41) - delega a DUGNANI MASSIMO, BOSELLI SILVIA (n. azioni 1) - delega a CAPIZZI ROBERTO,
BOSETTI BARBARA (n. azioni 15) - delega a PONTOGLIO DEBORA, BOSETTI GIULIO (n. azioni 2) - delega a BOSETTI
ANDREA, BOSETTO PIERINA ANGELA (n. azioni 18) - delega a NATALE LIDIA, BOSI ALESSANDRO (n. azioni 30) - delega a
VARGIU EMILIA, BOSIO APOLLONIA (n. azioni 1) - delega a FOLLI DANILO, BOSIO CRISTINA (n. azioni 1) - delega a MAFFEI
GIUSEPPE, BOSIO ERMENEGILDO (n. azioni 59) - delega a QUISTINI ROBERTO, BOSIO GIOVANNI (n. azioni 130) - delega a
BOSIO ERMANNO, BOSIO IVANA (n. azioni 25) - delega a GALLIZIOLI MIRIA LUIGIA, BOSIO MARIA TERESA (n. azioni 1595)
- delega a BERTOLDI ANNA MARIA, BOSIO SERGIO PIETRO (n. azioni 72) - delega a ZENONI PIERINA, BOSONI GIOVANNA
(n. azioni 74) - delega a ASTI PIETRO, BOSSI ALIDA (n. azioni 1945) - delega a GARGANO GABRIELLA, BOSSI MARIA
ERNESTINA (n. azioni 473) - delega a RUGGERI CINZIA, BOSSINI GABRIELE (n. azioni 17969) - delega a BOSSINI GIOVANNI,
BOSSINI MIRCO (n. azioni 1) - delega a FILACCHIONE VITTORIO, BOSSINI NICOLA (n. azioni 2509) - delega a FACCHINETTI
GIULIANA, BOSSINI PAOLO ALBERTO (n. azioni 2752) - delega a BOSSINI MAURO, BOSSINI SANDRO (n. azioni 36) - delega
a ZIGLIOLI ANGELO, BOSSO SILVIA (n. azioni 474) - delega a MAFFI ROBERTO, BOSSONI ASSUNTA (n. azioni 1) - delega a
PEDRONI ETTORE, BOSTICCO ALESSANDRO (n. azioni 43) - delega a MONTICINI LAURA, BOTTA BARBARA (n. azioni 316)
- delega a BADINO MARTA, BOTTA GIOVAN BARTOLO (n. azioni 20) - delega a SILVESTRO ROBERTO, BOTTA IVANA (n.
azioni 1) - delega a IOVINE MARIO, BOTTA PIER ANGELO (n. azioni 100) - delega a ACETI GASPARE, BOTTACIN
MARIANGELA (n. azioni 60) - delega a TURA ANGELO, BOTTACINI GERARDO (n. azioni 770) - delega a BAMPA LUIGI,
BOTTAINI LORIS (n. azioni 82) - delega a POLI ANTONELLA, BOTTAINI MARIELLA (n. azioni 190) - delega a MENCARI
GIUSEPPE, BOTTANI DAVIDE (n. azioni 36) - delega a BOTTANI ROBERTA, BOTTANI OMAR (n. azioni 36) - delega a
BOTTANI ROBERTA, BOTTANI SARA (n. azioni 15) - delega a BARELLA ALFIO, BOTTARINI VALERIA (n. azioni 69) - delega a
NATALE LIDIA, BOTTAZZI ANTONIO (n. azioni 100) - delega a FERRARI CARLA, BOTTAZZI MARINELLA (n. azioni 118) delega a MASCIAGA BATTISTA, BOTTECCHIA ITALO (n. azioni 68) - delega a LAVINA PIETRO, BOTTELLI ANNIBALE (n.
azioni 81) - delega a FRANZ PIERO, BOTTELLI GRAZIA (n. azioni 285) - delega a BIGI RITA, BOTTERO GIANLUIGI (n. azioni
280) - delega a CASTELLI ANTONIO, BOTTI LUCIANO (n. azioni 25) - delega a NAVONI GABRIELLA, BOTTI MARISA (n. azioni
36) - delega a BOTTI ROBERTO, BOTTI ROBERTA (n. azioni 916) - delega a MASETTI WAINER, BOTTICELLA FAUSTO (n.
azioni 510) - delega a TANTARDINI GIUSEPPE, BOTTINI ANNAMARIA (n. azioni 36) - delega a LOMBARDONI MARCO,
BOTTINI GIOVANNI (n. azioni 24) - delega a DE ROSA POTITO, BOTTINI PIERANGELA (n. azioni 26) - delega a PERONI
MARIA LUISA, BOTTONE GIUSEPPE (n. azioni 441) - delega a CARNEVALE CARLINO ANTONIO, BOTTONI CLAUDIO (n.
azioni 280) - delega a GAVIOLI FRANCO, BOTTONI GRIMANO (n. azioni 36) - delega a ALZETTA MASSIMO, BOTTONI
ROBERTA (n. azioni 36) - delega a ZANASI ANDREA, BOTTURA RUGGERO (n. azioni 423) - delega a SAGGIORO GRAZIANO,
BOTTURI ALDO (n. azioni 36) - delega a CROCE ROSALBA, BOUAZIZ SABEUR (n. azioni 64) - delega a CAPPELLETTI
GIOVANNI, BOVE ELENA (n. azioni 15) - delega a ARNABOLDI ERMINIO, BOVE LUCIA (n. azioni 21) - delega a PARINI
LORENA FRANCESCA, BOVECCHI MARIA PAOLA (n. azioni 280) - delega a NICOLO` GIUSEPPE, BOVI GRAZIELLA (n. azioni
60) - delega a RAMAZZINI ANTONIO, BOVIO ANGELO (n. azioni 49) - delega a APOSTOLO GIUSEPPE, BOVIO ERNESTO (n.
azioni 6) - delega a PIANTANIDA PIERA, BOVIO GIOVANNA (n. azioni 6) - delega a TREDANARI ANGELO, BOVIO
MARGHERITA (n. azioni 28) - delega a GHIRINGHELLI LUIGI, BOVIO PAOLINA (n. azioni 60) - delega a SCHETTINI FABIO,
BOVO ANTONIO (n. azioni 30) - delega a TAVELLA FLAVIO, BOVO GINO (n. azioni 102) - delega a BAVAGNOLI MATTEO,
BOVO IGINA (n. azioni 10) - delega a AMADEI FRANCESCO, BOVO MARCO (n. azioni 36) - delega a PRAVATO GIUSEPPE,
BOVONE FABRIZIO (n. azioni 9) - delega a GROSSO GIAMBATTISTA, BOZZALLA GROS SIMONETTA (n. azioni 82) - delega a
TESCARI MIRELLA, BOZZALLA PRET SILVANA (n. azioni 1) - delega a CERRUTI ESTER, BOZZETTO LORENZO (n. azioni 36)
- delega a BOATTO ERCOLE, BOZZI BARBARA (n. azioni 200) - delega a LENCI GIOVANNI, BOZZINI ANNA (n. azioni 110) delega a NICOLINI SIMONA, BOZZINI CLAUDIO (n. azioni 368) - delega a FACCINCANI MARIO, BOZZINI GIUSEPPE (n. azioni
670) - delega a PORTIGLIOTTI DINO, BOZZO MIRANDA (n. azioni 1) - delega a BRANDOLIN PIERGIORGIO, BOZZOLA
CESARE (n. azioni 3) - delega a BOBBIO ROSA MARIA, BOZZOLA ELENA (n. azioni 100) - delega a BOSCO ADRIANO,
56
BOZZOLA ERMANNO (n. azioni 264) - delega a PORZIO GIOVANNI MARIO, BOZZOLA FABRIZIA (n. azioni 36) - delega a
CONSOLI ROBERTA, BOZZOLA GIOVANNA (n. azioni 136) - delega a MARTELLI RINO, BOZZOLA GRAZIELLA (n. azioni 853)
- delega a AIROLDI GIANCARLO, BOZZOLA MARIO (n. azioni 184) - delega a CAVALLERI LUIGI, BOZZOLA ROSELLA (n.
azioni 127) - delega a PASSERINI DANIELA, BOZZOLA TERESINA (n. azioni 806) - delega a TENACRI DOMENICA, BOZZONE
FRANCO (n. azioni 1200) - delega a TOSI COLOMBO, BOZZONE OSCAR ANGELO (n. azioni 3000) - delega a BODIGLIO
SERGIO, BRACALONI ALESSANDRO (n. azioni 15) - delega a ROBERTI GIUSEPPE, BRACALONI CARLO (n. azioni 36) delega a BELOTTI MATTEO, BRACALONI RANIERI (n. azioni 124) - delega a SALVADORI OSELIO, BRACCI LUCIANO (n.
azioni 236) - delega a CIARDELLI FRANCESCO, BRACCIAFERRI MARIO (n. azioni 36) - delega a SIGNORINI LUCIANO,
BRACCINI STEFANO (n. azioni 53) - delega a TAMBERI MARCO, BRACCINI STEFANO (n. azioni 73) - delega a RICO` ANNA
MARIA, BRACCO GUSTAVO (n. azioni 252) - delega a QUAINI MARCO, BRACCO MASSIMO (n. azioni 60) - delega a
ALTOMARE MANUELA, BRAGA DAVIDE (n. azioni 15) - delega a GIRELLI ENRICA, BRAGA FLAVIO (n. azioni 18) - delega a
CEOLETTA LUIGI, BRAGAGNOLO MARCO (n. azioni 15) - delega a TOZZI GIANLUCA, BRAGANZA ENZA (n. azioni 90) delega a MARAGNA MORENO, BRAGATO LUIGI (n. azioni 651) - delega a FRACCAROLLO REMO, BRAGHIERI FEDERICO (n.
azioni 1) - delega a ROSSO BRUNO, BRAGHINI ANGELO (n. azioni 43) - delega a TROMBELLI VALTER, BRAGLIA ANDREINA
(n. azioni 553) - delega a BARAZZONI FRANCO, BRAGLIA BRUNO (n. azioni 100) - delega a PATERLINI FRANCO, BRAGLIA
MARIASTEFANIA (n. azioni 53) - delega a BOMBARDA GABRIELE, BRAGONZI MICHELE (n. azioni 15) - delega a PIZZETTI
GUIDO, BRAJOTTI IDA (n. azioni 14) - delega a OLIVERO ANNA MARIA, BRAMANI ANGELA (n. azioni 26) - delega a
CODECASA PIETRO, BRAMANTE SILVANA (n. azioni 4) - delega a CALDARA ALBERTO, BRAMATI GIANMARIO (n. azioni
147) - delega a MAGNI LUISA, BRAMBATI PAOLA (n. azioni 60) - delega a CREMONESI FELICE, BRAMBATTI GIANBATTISTA
(n. azioni 138) - delega a CERIOLI GIULIO, BRAMBILLA ACHILLE (n. azioni 60) - delega a FACCHETTI FRANCESCA,
BRAMBILLA CHIARA (n. azioni 15) - delega a REDAELLI GIOVANNI LUCA, BRAMBILLA FABIANO GIONA (n. azioni 200) delega a DE VECCHI ROSA ANGELA, BRAMBILLA FULVIO DOMENICO (n. azioni 15) - delega a DE VECCHI ROSA ANGELA,
BRAMBILLA GIOVANNI (n. azioni 801) - delega a VILLA GIUSEPPE, BRAMBILLA GIUSEPPINA (n. azioni 286) - delega a
MAZZOTTI GIOVANNI, BRAMBILLA MARZIA (n. azioni 112) - delega a BARATTA ROCCO, BRAMBILLA SERGIO (n. azioni 20) delega a DEFENDENTI ROBERTO, BRAMBILLA SILVIA (n. azioni 600) - delega a BERTARELLI EUGENIO, BRAMBILLA
VIVIANA (n. azioni 112) - delega a BARATTA ROCCO, BRAMBILLASCA ANNALISA (n. azioni 15) - delega a PADUANO ANNA
MARIA, BRAMBINI EMANUELE (n. azioni 1) - delega a NIGRONI GIUSEPPE, BRAMBINI PASQUALE (n. azioni 6) - delega a
BONOLDI CORRADO, BRAMINI BIANCA (n. azioni 277) - delega a NOVARESI ORNELLA, BRANCA ROBERTO (n. azioni 1200)
- delega a FUSARO TIZIANO, BRANCA STEFANO (n. azioni 16) - delega a PERUGINI ROMOLO, BRANCAGLION CRISTIANA
(n. azioni 1560) - delega a NAULO LAURA, BRANCALEON LUCIANO (n. azioni 165) - delega a TOMASIN DOMENICO,
BRANCALEONE PAOLO (n. azioni 25) - delega a BAZZOLI ADRIANO, BRANCATO MARIO LUCIANO (n. azioni 125) - delega a
SCUDERI ALESSANDRO, BRANCO ADRIANO (n. azioni 117) - delega a BRANCO LORENZO, BRANCO ANGELO (n. azioni 56)
- delega a BRANCO BORTOLO, BRANCO ENRICO (n. azioni 80) - delega a BRANCO BORTOLO, BRANCO GIUSEPPE (n.
azioni 48) - delega a BRANCO LORENZO, BRANDALISE MAURA (n. azioni 40) - delega a CARLET ROBERTO, BRANDINI
ENZO (n. azioni 15) - delega a LAGORIO ENRICO, BRANDINO ALESSIO (n. azioni 188) - delega a VERCELLINI ANGELO,
BRANDO LUIGI (n. azioni 100) - delega a GRASSELLI VINCENZO, BRANDOLI LUISA (n. azioni 6) - delega a SORBI
AUGUSTO, BRASCA CLAUDIO (n. azioni 84) - delega a PREVOSTI PIERA ANGELA, BRAVI ALESSIO (n. azioni 20) - delega a
GIANNASI ROSALBA, BRAVI MORI NICOLA (n. azioni 30) - delega a MARIGO VIRGINIA, BRAVI STEFANIA (n. azioni 550) delega a MORANDOTTI LUIGI ANTONIO, BRAZZALE VALENTINO (n. azioni 1) - delega a LOVINO GIACOMO, BRAZZAROLA
GIOVANNI (n. azioni 33) - delega a VIVIANI AUGUSTO, BRAZZAROLA MARIO (n. azioni 825) - delega a TASSONE ADRIANA,
BREBBIA MILENA (n. azioni 72) - delega a FIORETTI GINA, BREGAGNOLLO GIOVANNI (n. azioni 33) - delega a DE ROSSI
GIORGIO RENZO, BREGOLI ANTONELLA (n. azioni 15) - delega a GHIDINI VALERIA, BREGONZIO CARLA (n. azioni 199) delega a FORMICA GIORGIO, BREMBILLA EMILIANA (n. azioni 100) - delega a ARTIGIANFIDI BERGAMO - SOCIETA`
COOPERATIVA A RESPONSABILITA, BREMBILLA MARCO (n. azioni 150) - delega a ZANCHI MATTEO, BRENA CARLA (n.
azioni 7043) - delega a TOMMASI MICHELE, BRENO EMANUELA (n. azioni 250) - delega a MAGRI ROSA, BRENO GIANLUIGI
(n. azioni 48) - delega a FIORENDI GIUSEPPE, BRENTAN VALERIA (n. azioni 168) - delega a PERUFFO MAURIZIO,
BRENTARO TERESA (n. azioni 36) - delega a SERRA GUIDO, BRENTEGANI ANNA (n. azioni 140) - delega a BRENTEGANI
LUISA, BRENTEGANI ARMANDO (n. azioni 90) - delega a BRENTEGANI LUISA, BRENTEGANI ENZA (n. azioni 36) - delega a
SCALA SERGIO, BRENTEGANI FRANCESCA (n. azioni 495) - delega a RUDARI GABRIELLA, BRENTEGANI GIAN FRANCO
(n. azioni 286) - delega a RECCHIA CORRADO, BRENTONEGO MARICA (n. azioni 25) - delega a BERTINI GIAMBATTISTA,
BRESCHI ROBERTO (n. azioni 96) - delega a VANNUCCHI GIAMPIERO, BRESCIANI FEDERICA (n. azioni 20) - delega a
VALLESE ANDREA, BRESCIANI FIORENZA (n. azioni 103) - delega a DALLE PIANE NARCISO, BRESCIANI GIORGIA (n.
azioni 15) - delega a VOGLIOTTI VILMA, BRESCIANI MIRCO (n. azioni 44) - delega a DALLE PIANE NARCISO, BRESCIANI
PIETRO (n. azioni 499) - delega a BIANCHI GIAMPIERO, BRESCIANI ROBERTO (n. azioni 15) - delega a MORETTI LUIGI,
BRESCIANI STEFANO (n. azioni 1) - delega a ROSI GUELFO, BRESCIANINI MARIO (n. azioni 15) - delega a TRINGALI
GIUSEPPE, BRESSAN GIUDITTA (n. azioni 60) - delega a BERNARDI ANNAMARIA, BRESSAN LUCIANO (n. azioni 1) - delega
a VERONESE ELIDE, BRESSANELLI GIUSEPPINA (n. azioni 258) - delega a CONTIN REMO, BRESSANELLI MARCO (n.
azioni 962) - delega a BRESSANELLI EMILIO, BRETTAGNA LAURA (n. azioni 1440) - delega a PUGLISI PAOLO, BREVI
GIOVANNI (n. azioni 15) - delega a SERUGHETTI CINZIA FRANCESCA, BREVI LEONARDO (n. azioni 60) - delega a ASPERTI
GAUDENZIO, BREVI TANIA (n. azioni 15) - delega a MAZZOLENI ETTORE, BRIANO FRANCESCA (n. azioni 1) - delega a
GIRALDI RENATO, BRIANO MARIA ROSA (n. azioni 150) - delega a VIAGGIO PAOLA, BRIANTI GIANCARLO (n. azioni 7) delega a GAVIANI ANGELO, BRIATORE GIOVANNA (n. azioni 112) - delega a PARODI ISA, BRICCO SILVIA (n. azioni 16) delega a BRICCO ENRICO, BRICCOLANI BANDINI ENRICO (n. azioni 1) - delega a LANDUCCI MARTA, BRICOLA ALBERTO
(n. azioni 470) - delega a CRESCI GIUSEPPE, BRIDA ANTONIO (n. azioni 115) - delega a GANDELLI LAURO, BRIEDA
BEATRICE (n. azioni 519) - delega a CASTROGIOVANNI ALESSANDRO, BRIGANTI LORENZO (n. azioni 282) - delega a
MERLI MONICA, BRIGHENTI ALDA (n. azioni 15) - delega a SPEDO SIMONE, BRIGHENTI VILMA (n. azioni 48) - delega a
GENEDANI IRIDE, BRIGNANI FAUSTO (n. azioni 15) - delega a RUFFONI CLAUDIO, BRIGNOLI CLAUDIO (n. azioni 40) delega a COLOMBI LUIGI, BRIGNOLI MASSIMO (n. azioni 36) - delega a PEGORARO ROMINA, BRIGNOLI PIERA TERESA (n.
azioni 60) - delega a VALLI GIULIANA, BRIGNONE COSTANTE (n. azioni 27) - delega a DALPONTE FRANCESCA, BRIGNONE
FABIO (n. azioni 27) - delega a FIORITO ELDA, BRIGNONE STEFANIA (n. azioni 53) - delega a FIORITO ELDA, BRIGONI
CARLA (n. azioni 36) - delega a COFFANI SILVANA, BRIOLI ROBERTO (n. azioni 16) - delega a LAZZARO ETTORE,
BRIOSCHI GIANLUCA (n. azioni 71) - delega a CALZONINI MARCO, BRISCA MARIA LUISA (n. azioni 35) - delega a
ANNOVAZZI LODI DANIELA, BRIVIO CAMILLO (n. azioni 148) - delega a FUMAGALLI ANNA MARIA, BRIVONESE MARIO (n.
azioni 500) - delega a TESSIER GIANLUCA, BRIZZANTE MICHELE (n. azioni 36) - delega a ROCCHI MARIA GRAZIA, BROCCA
PIER LUIGI (n. azioni 324) - delega a RIDONE PIERA, BROCCHINI STEFANIA (n. azioni 15) - delega a BERNARDI DANIELE,
BROCCO SIMONE (n. azioni 15) - delega a ANDRETTO GIOVANNI, BRODINI VITTORIO (n. azioni 21) - delega a BONETTA
GUIDO, BROGGI ALBERTO (n. azioni 36) - delega a TAVERNINI DANIELA, BROGGI CRISTINA (n. azioni 32) - delega a
PEZZUTI NICOLETTA, BROGGI GEROLAMO PIETRO (n. azioni 15) - delega a TAVERNINI DANIELA, BROGGI MARIO (n.
azioni 1) - delega a BOSSIS GIUSEPPE, BROGGI TEODORO BRUNO (n. azioni 1) - delega a FLORIDIA VINCENZO,
57
BROGGINI ANGELA (n. azioni 68) - delega a CASCELLA MATTEO, BROGGINI ANGELO CESARE (n. azioni 68) - delega a
CECCHETTI ANNA, BROGGINI PAOLO (n. azioni 15) - delega a RI.FORM.A. S.R.L.- RICERCA FORMAZIONE E
AGGIORNAMENTO, BROGI GABRIELLA (n. azioni 60) - delega a PERI MASSIMO, BROGLIA LAURA (n. azioni 2) - delega a
FATTORI LUIGI, BROGLIA PILUN DELFO (n. azioni 1) - delega a MOLTENI GIOVANNI, BROGLIO TIZIANA (n. azioni 149) delega a BROGLIO STEFANO, BROGNA LEONARDO (n. azioni 224) - delega a NESI MAURO, BROLETTI PIERMAURO (n.
azioni 2500) - delega a SALLESE FRANCESCA, BROLLO MARIA (n. azioni 1) - delega a ROSI GUELFO, BROMBIN GIAN
FRANCO (n. azioni 10) - delega a BERTOLASO ROBERTO, BRONDOLO DARIA (n. azioni 25) - delega a MOCCAFIGHE
ALVARO, BRONZATO ANTONIO (n. azioni 15) - delega a USLENGHI DANIELE, BRONZATO ERNESTO (n. azioni 15) - delega
a TOMASSONI ENRICO, BROSULO GIANPAOLO (n. azioni 79) - delega a ROLANDO CLAUDIO, BROTINI MARIO (n. azioni 15)
- delega a BALDI ANDREA, BROTTO CESARE (n. azioni 200) - delega a ZEN BORTOLO, BROVELLI LUISELLA (n. azioni 75) delega a MODELLI PAOLO, BROVELLI ROBERTO (n. azioni 25) - delega a RIGILLO CLEMENTE, BROVIA GIAN BEPPE (n.
azioni 10) - delega a DEMANUELLI PIER CARLO, BROZZONI GIANCARLA (n. azioni 1) - delega a SEGHEZZI GIUSEPPE,
BRUGNARA MASSIMILIANO (n. azioni 1000) - delega a RODIGHIERO LUIGI, BRUGNOLI FRANCA (n. azioni 99) - delega a
BROFFONI ENNIO, BRUGNOLI MARISA (n. azioni 42) - delega a TOSONI SERGIO, BRUGNOLI SABRINA (n. azioni 100) delega a BEGGIO ANTERO, BRUMAT MARIA (n. azioni 200) - delega a DALL`ORA DIONIGIO, BRUNACCI BRUNELLA (n.
azioni 176) - delega a SUVIERI GIULIANA, BRUNALDI PAOLO (n. azioni 172) - delega a SOLDA` MARCO, BRUNAZZO
ALESSANDRO (n. azioni 36) - delega a BIZZOZERO LUCA GIACOMO, BRUNELLI ANTONIO (n. azioni 15) - delega a MUSER
SIMONE, BRUNELLI DANIELE (n. azioni 748) - delega a FEDRIGO ENZO, BRUNELLI DANILO (n. azioni 273) - delega a ROSSI
RICCARDO, BRUNELLI FABIO (n. azioni 36) - delega a MARCHESINI LUIGINA, BRUNELLI GIOCONDO (n. azioni 149) - delega
a POZZERLE MICHELE, BRUNELLI MATTEO (n. azioni 21) - delega a ERBISTI ATTILIO, BRUNELLI PATRIZIA (n. azioni 225) delega a BRAGA ROBERTO, BRUNELLI TARCISIO (n. azioni 15) - delega a ZAMPINI GIULIO, BRUNELLO ALESSANDRA (n.
azioni 50) - delega a MAULI FRANCO, BRUNELLO NATALINA (n. azioni 72) - delega a VILLABRUNA ROMEO, BRUNETTI
ANNA (n. azioni 1) - delega a MORONI PIETRO, BRUNETTI DANILO GABRIELE (n. azioni 15) - delega a PRESTA IVAN,
BRUNETTI DELIO (n. azioni 245) - delega a GROPPELLI GIACOMO, BRUNETTI GIULIO (n. azioni 95) - delega a BARONE
EDOARDO LUIGI, BRUNETTI JONES (n. azioni 1) - delega a MAGNANI GIANNI, BRUNETTI MARCO (n. azioni 36) - delega a
BRUNETTI GIANCARLO, BRUNETTO ANTONIO (n. azioni 1) - delega a PADERNO ALDO, BRUNI MARIA (n. azioni 15) - delega
a LEPRI GIOVANNI, BRUNI SARA (n. azioni 40) - delega a GIOVANI DOMENICO, BRUNNO MARIA PATRIZIA (n. azioni 34) delega a COLASANTI MARIA ROSARIA, BRUNO BIANCA (n. azioni 173) - delega a ARDUSSO MARIA CATERINA, BRUNO
ELISA (n. azioni 57) - delega a BERTOTTI ELEONORA, BRUNO FABRIZIO (n. azioni 15) - delega a GOLATO PAOLO, BRUNO
NATALINA (n. azioni 720) - delega a GRONDA ROBERTO, BRUNO RICCARDO (n. azioni 15) - delega a MIRAGLIO CARLA,
BRUNORI ALESSANDRO (n. azioni 1850) - delega a CAMERINI ALBERTO, BRUNORI BEATRICE (n. azioni 15) - delega a
PIERACCINI GIORGIO, BRUNORI MONICA (n. azioni 1850) - delega a CAMERINI ALBERTO, BRUNORI PATRIZIO (n. azioni
41) - delega a ZOPPI ENNIO, BRUSA ALESSANDRO (n. azioni 215) - delega a NAZZARI ENRICA, BRUSA ANNALISA (n. azioni
100) - delega a NAZZARI ENRICA, BRUSA CARLA (n. azioni 1) - delega a BARLETTA PIERANGELO, BRUSA DAVIDE (n.
azioni 350) - delega a PILATO GIORGIO, BRUSAMENTO ELIA (n. azioni 81) - delega a SCHIAVON ANTONIETTA,
BRUSAMOLIN PATRIZIA (n. azioni 1020) - delega a PROTASONI DINO, BRUSAMOLINO LUCIA (n. azioni 202) - delega a
BARZAGHI GIANCARLA, BRUSAMOLINO MATTEO (n. azioni 97) - delega a FRUSTAGLI DOMENICO, BRUSATI CLAUDIO (n.
azioni 33) - delega a CASTELLANI GIACOMO, BRUSATI CORDELIA (n. azioni 84) - delega a FILASTRO GIUSEPPE, BRUSATI
GIANCARLO (n. azioni 67) - delega a CANELLI ALESSANDRO, BRUSATI IRENE (n. azioni 66) - delega a PORZIO GIOVANNI,
BRUSATI MARCO (n. azioni 112) - delega a GIOVANNA GIORGIO, BRUSATI WILLIAM (n. azioni 15) - delega a BRUSATI
LORENZO, BRUSATORI PRIMINA (n. azioni 55) - delega a PURICELLI FRANCO, BRUSCHI CLAUDIO (n. azioni 124) - delega a
PISANI PIETRO, BRUSCHI GIANCARLA (n. azioni 36) - delega a VILLA CATIA SANTINA, BRUSCHINI NATALINA (n. azioni 72)
- delega a FOGLIA CHIARA ZAIRA, BRUSCO MARIA LUISA (n. azioni 68) - delega a LAVAGNOLI ATTILIO, BRUSIANI
ERMANNO (n. azioni 160) - delega a CORSINI RENZO, BRUSORIO UGO (n. azioni 66) - delega a EREMITA FILIPPO,
BRUSOTTO GIOVANNI PIERO (n. azioni 100) - delega a MOIA GIOVANNI, BRUSOTTO LUCA (n. azioni 60) - delega a
BONELLO LORENZO, BRUSTIA ANGELA (n. azioni 498) - delega a MARTELLI PIERO, BRUSTIA ANNA MARIA (n. azioni 60) delega a FERRARIS EMILIO, BRUSTIA ENRICO (n. azioni 245) - delega a BRUSTIA PIETRO, BRUSTIA PATRIZIA (n. azioni
197) - delega a CASCELLA MATTEO, BRUSTIA PIERA (n. azioni 25) - delega a TACCA GIOVANNI, BRUSTIO CRISTINA (n.
azioni 36) - delega a BOZZOLA LINO GIUSEPPE, BRUSTIO FRANCESCA (n. azioni 15) - delega a MAGISTRINI MARIA ROSA,
BRUTTO DANIELA (n. azioni 20) - delega a VARESE MARIO, BRUZZI GIUSEPPE (n. azioni 1) - delega a BRUZZI MASSIMO,
BRYSON JAYNE ELIZABETH (n. azioni 84) - delega a LANGA DANIELA, BUALI RENATA (n. azioni 100) - delega a VARINI
MARIA ANGELA, BUCCA ELENA (n. azioni 36) - delega a MOTTA LUIGI, BUCCALA` PASQUALE (n. azioni 48) - delega a DI
MARO ANTONIO, BUCCELLONI CARLO (n. azioni 80) - delega a GALLO RAFFAELE, BUCCETTI MAURO (n. azioni 15) delega a IPPOLITO SIMONE, BUCCHI CRISTINA (n. azioni 10) - delega a FALDI RENZO, BUCCHIONI LAURA (n. azioni 36) delega a PINELLI PATRIZIA, BUCCI CESARE (n. azioni 5007) - delega a CORTINI RENZO, BUCCI DARIO (n. azioni 15) delega a DANIELE MICHELE, BUCCIANTI IVANO (n. azioni 36) - delega a PALLINI LUCIANO, BUCCIANTINI ALIMA (n. azioni
15) - delega a STEFANI FRANCESCO, BUCCIOTTI JACOPO (n. azioni 46) - delega a BUCCIOTTI GUIDO, BUCCIOTTI
LORENZO (n. azioni 76) - delega a BUCCIOTTI GUIDO, BUCCIROSSI MARIA LUISA (n. azioni 40) - delega a LAMPUGNALE
PASQUALE EZIO, BUCHI FERDINANDO (n. azioni 40) - delega a PAGANINI MAURIZIO, BUCHICCHIO ANTONIO (n. azioni
162) - delega a MESSEROTTI ANGELA, BUCUR DANIEL (n. azioni 15) - delega a ROSSETTI ARMANDO, BUDELACCI
ANTONINO (n. azioni 15) - delega a LAGORIO ENRICO, BUDELLI ANDREA (n. azioni 6) - delega a LONGONI SILVIO, BUELLI
GIACOMO (n. azioni 15) - delega a LJUBIJANKIC ENVER, BUFFA MARIO (n. azioni 300) - delega a PISTONE ROBERTO,
BUFFAGNI GIANPAOLO (n. azioni 15) - delega a STEVANONI WALTER, BUFFO ALESSANDRA (n. azioni 300) - delega a
BANTERLE MARIA GRAZIA, BUFFOLI ALESSANDRO (n. azioni 69) - delega a ABENI ROMANO, BUFFONI DANIELA (n. azioni
15) - delega a GERMELLI DANIEL, BUGGIANI ANDREA (n. azioni 25) - delega a CORRADI RAFFAELLA, BUGIANI OBERDAN
(n. azioni 200) - delega a BORGIA WALTER, BUGINI MARIA GRAZIA (n. azioni 60) - delega a PORCU` ANTONELLO, BUGINI
MARIAROSA (n. azioni 25) - delega a COLOMBO BATTISTA, BUGLIESI ANDREA (n. azioni 15) - delega a MARCHIONNI EDO,
BUGNA INES (n. azioni 58) - delega a VALVASSORI ROBERTO, BUGNA MARISA (n. azioni 15) - delega a MIGLIORINI
MARISA, BUGNO FEDERICO (n. azioni 60) - delega a DI RAIMONDO LUIGI, BUGNOTTO IVANA (n. azioni 26) - delega a
FROSALI FABRIZIO, BUGNOTTO MARA (n. azioni 21) - delega a MANDOLI GRAZIANO, BUI GIANNI (n. azioni 25) - delega a
MASCIOLI AURELIANO, BUIO ELIO (n. azioni 364) - delega a AZZALI EUGENIO, BUJA ALBERTO (n. azioni 216) - delega a
ISEPPI ROBERTO, BULGARELLI ANGELO (n. azioni 316) - delega a BRUNI GIORGIA, BULGARELLI ANNA MARIA (n. azioni
499) - delega a PAOLUCCI CARLA, BULGARELLI FRANCO (n. azioni 414) - delega a LELLI MARCO, BULGARELLI SIMONA
MARIA (n. azioni 205) - delega a CRESSONI ERNESTO, BULICHELLI BRUNO (n. azioni 100) - delega a CARDELLI ENZO,
BULLANI ROSETTA (n. azioni 181) - delega a RONCO SERGIO, BULLENTINI ROBERTO (n. azioni 15) - delega a NARDI
RAFFAELLO, BULLERI FABRIZIO (n. azioni 10) - delega a MANCINI GIUSEPPE, BULLI GUIDO (n. azioni 36) - delega a
BERGAMASCHI LUCIANA, BUNIOTTO ELENA (n. azioni 235) - delega a VESENTINI ROSANNA, BUNIOTTO ENRICA (n. azioni
235) - delega a VESENTINI ROSANNA, BUNIOTTO MARCO (n. azioni 235) - delega a BUNIOTTO LUCIANO, BUONACCORSI
LANDA (n. azioni 30) - delega a BARSOTTI GIAMPAOLO, BUONAMICI MAURO (n. azioni 168) - delega a MAZZONI NATALE,
58
BUONAMICI MICHELE (n. azioni 40) - delega a CIUFFETTI LUCIANA, BUONASERA EMILIO (n. azioni 111) - delega a LUNARDI
MASSIMILIANO, BUONGIORNO UMBERTO (n. azioni 869) - delega a ZAGO ANDREUCCIO, BUONVENTO SILVIA (n. azioni 1)
- delega a TEMPELLA CRISTINA, BUOSO MASSIMO ENRICO (n. azioni 58) - delega a BUOSO DANIELA, BURANI BRUNO (n.
azioni 2312) - delega a PAOLUCCI CARLA, BURANI FAUSTO (n. azioni 330) - delega a ROSSI LENIN, BURANI PIER GIORGIO
(n. azioni 385) - delega a TEDESCHI PIER ANGELO, BURANI VERONICA (n. azioni 2) - delega a ZENESINI PATRIZIA,
BURANZON MARIA (n. azioni 1) - delega a OVALEO PANDOLFO ANDREA, BURATO ROBERTO (n. azioni 50) - delega a
ZANOLLI SANDRO, BURATTI BRUNO (n. azioni 355) - delega a DE SUTTI LORIS, BURATTI PATRIZIA (n. azioni 100) - delega
a BERTOZZI ILDEBRANDO, BURCHERI LUIGI (n. azioni 35) - delega a PUGLISI UMBERTO, BURGENER ILEANA (n. azioni 40)
- delega a IACCHINI STEFANO, BURLI RICCARDO (n. azioni 277) - delega a ZANOLLI OTTORINO ADRIANO, BURLONE
GIULIO (n. azioni 1) - delega a MORA FRANCO, BURNIAUX VALERIE SIMONE PIERRE (n. azioni 100) - delega a CAPIZZI
ANTONIO, BUROCCHI MICHELA (n. azioni 15) - delega a INNUGI MARIA, BURRANI FIORELLA (n. azioni 112) - delega a
LIOCE GIUSEPPE, BURRI GIANFRANCO (n. azioni 1284) - delega a SOARDO MARIO, BURRINI PAOLO (n. azioni 36) - delega
a LEMMA ANNA, BURRO GIOVANNI (n. azioni 34) - delega a LEARDINI GIANLUIGI, BURRO STEFANIA (n. azioni 15) - delega
a ZARA ELIOS, BURRUANO CARMELO (n. azioni 40) - delega a VITTONE GRAZIANO, BURTI DINO (n. azioni 350) - delega a
LOVATO ROBERTO, BURZIO VALTER (n. azioni 147) - delega a PASTEGA BEATRICE, BUSACCHI MASSIMILIANO (n. azioni
15) - delega a SUZZI ABNER, BUSACCHI RENATA (n. azioni 145) - delega a D ALESSIO GIOVANNA, BUSANI ANNA MARIA
(n. azioni 200) - delega a DREI ALBERTO, BUSATO FLAVIANO (n. azioni 270) - delega a PEROBELLI LUCA, BUSATO GERRY
(n. azioni 15) - delega a ZAMBELLI PRIMO, BUSATO LUCIANA (n. azioni 36) - delega a GAMBARO ORESTE, BUSCAGLIA
MIRELLA (n. azioni 2650) - delega a CANZANO FELICE, BUSCAGLIA NICOLETTA (n. azioni 66) - delega a CHIESA EMILIO,
BUSCARDO MICHELE (n. azioni 48) - delega a FERRI ALDO, BUSCHINI CARLO (n. azioni 15) - delega a COLOMBO SANDRO,
BUSCHINI FLAVIA (n. azioni 1) - delega a COSTA PATRIZIA, BUSELLATO FLAVIO (n. azioni 20) - delega a COLOMBO
LUCIANA, BUSELLATO MASSIMO (n. azioni 291) - delega a BOFFA LUIGI, BUSETTI BEATRICE FIORELLA (n. azioni 100) delega a BALDIN PAOLO, BUSETTI GIOVANNI (n. azioni 100) - delega a MARIUTTI MARGHERITA, BUSI GERMANA (n. azioni
60) - delega a NASCE` ARMANDO, BUSI GIANLUCA FLAVIO (n. azioni 447) - delega a MAINETTI GIUSEPPE, BUSILLO
FILOMENA (n. azioni 40) - delega a STRUFALDI PIER GIOVANNI, BUSINI UMBERTO (n. azioni 211) - delega a RIZZO
SALVATORE ROBERTO, BUSNELLI AGOSTINO (n. azioni 90) - delega a NAGNI CORRADO, BUSNELLI ANTONIO (n. azioni
134) - delega a FRANCESCANGELI EZIO, BUSNELLI MARIO (n. azioni 73) - delega a SCOLARI MARIA LUISA, BUSNENGO
ROMEO (n. azioni 36) - delega a BUSNENGO MARTINA, BUSO ALESSANDRO (n. azioni 15) - delega a CHINAZZI ELZEARIO,
BUSOLI GABRIELE (n. azioni 15) - delega a MONESI NERIO, BUSSELLI GIUSEPPE (n. azioni 60) - delega a SILIOTTO
RODOLFO, BUSSI FELICE (n. azioni 50) - delega a DOSSENA SERGIO, BUSSI LAURA (n. azioni 1) - delega a BAIETTA
CARLO, BUSSI SIMONA (n. azioni 30) - delega a DE CESARE GIANNA, BUSSINELLO FLAVIO (n. azioni 2301) - delega a
FORMAGGIO ROMANO, BUSSINELLO IRMA (n. azioni 1720) - delega a ANDERLONI PAOLA, BUSSO MICHELE (n. azioni 5) delega a MERLINO SALVATORE, BUSSOLA SILVANO (n. azioni 15) - delega a DEGANI GIORGIO, BUSSOLI MASSIMO (n.
azioni 21) - delega a SEVERGNINI MARIO, BUSTI CLAUDIO (n. azioni 68) - delega a PORZIO GIUSEPPE, BUSTI FRANCO (n.
azioni 100) - delega a MENSI CARMELA, BUSTI RUBENS (n. azioni 54) - delega a COPPOLA PREZIOSA, BUSTI SARAH (n.
azioni 1) - delega a MENSI CARMELA, BUTELLI CESARE (n. azioni 38) - delega a NASCE` ARMANDO, BUTINI RITA (n. azioni
1) - delega a PRIORI FRANCA, BUTORI BRUNELLA (n. azioni 15) - delega a RICCOMINI AMEDEO, BUTTE ORSOLA (n. azioni
144) - delega a SAINO ENRICA MARIA, BUTTI CLAUDIO (n. azioni 25) - delega a PRINI GIANFRANCO, BUTTI GIACOMINA (n.
azioni 34) - delega a BIFFI ANTONIO, BUTTIERI CARMELINA (n. azioni 70) - delega a GHIRINGHELLI LUIGI, BUTTIRONI
CRISTIAN (n. azioni 15) - delega a BELOTTI PIETRO GIACOMO, BUTTURA GIUSEPPE (n. azioni 1) - delega a PIGNATO
LUISA, BUTTURA RENATO (n. azioni 212) - delega a BERTASI LUIGI, BUTTURINI STEFANIA (n. azioni 222) - delega a
PICCOLI GIANNI, BUZZI CLAUDIO (n. azioni 10) - delega a BORSARO ORNELLA, BUZZI PIERCARLA MARIA (n. azioni 58) delega a MOLINARO ANGELO, BUZZONI FAUSTA (n. azioni 83) - delega a FERRARI FRANCESCO, C.L. COSTRUZIONI SRL
(n. azioni 15) - delega a TITONE MELCHIORRE CLAUDIO, CAB SAS DI ZOCCO ILIO & C. (n. azioni 36) - delega a
GIOVANNETTI MASIANELLO, CABASSI BORZACCHI ALESSANDRO (n. azioni 1305) - delega a CROVETTI ALESSANDRO,
CABASSI MARIA LUDOVICA (n. azioni 275) - delega a CROVETTI ALESSANDRO, CABELLA ANTONIO GUGLIELMO (n. azioni
15) - delega a DALLOCCHIO BRUNO ENRICO, CABELLA FRANCO (n. azioni 66) - delega a TALIANO AGOSTINO,
CABERLOTTO MATTEO (n. azioni 60) - delega a MENEGON GIOVANNI, CABIANCA MARIA LUISA (n. azioni 973) - delega a
FASOLI GIULIA, CABIATI MARIAGRAZIA (n. azioni 83) - delega a RIVA ALESSANDRO, CABIATI RAFFAELLA (n. azioni 47) delega a BOSSO MARIO, CABRINI CLARA (n. azioni 18) - delega a CABRINI DONATA, CABRINI GIANLUCA (n. azioni 36) delega a CABRINI FELICE, CABRINI OMBRETTA (n. azioni 10) - delega a MARCONI PROSPERO, CABRINI SANDRO (n. azioni
4) - delega a FIUMANO` FRANCESCA MARIA, CACCAMO SERGIO (n. azioni 144) - delega a REATO ALBERTO, CACCIA
ANNA MARIA (n. azioni 100) - delega a BECCARIS BRUNO, CACCIA GIANFRANCO (n. azioni 1) - delega a PASSERINI
DANIELA, CACCIA LAURA (n. azioni 83) - delega a ODORICO ALDO, CACCIA MARIA ANTONIETTA (n. azioni 106) - delega a
FERRARI ANGELO, CACCIA MIRIAM (n. azioni 230) - delega a ROSATI CORNELIO, CACCIANOTTI RAFFAELE (n. azioni 59) delega a ROSATO VILMER, CACCIATORE LUIGI (n. azioni 1) - delega a BERRETTA ROBERTO, CACCIATORI FRANCO (n.
azioni 324) - delega a GUERRA SIMONE, CACCIATORI GIORGIO (n. azioni 854) - delega a CAPORALI ARMANDO, CACCONE
LOREDANA (n. azioni 93) - delega a SGARBI MARCO ENRICO, CACEFFO LUCA (n. azioni 200) - delega a GASPARI FRANCO,
CACIOLLI CARLO (n. azioni 288) - delega a BRACALONI FRANCO, CACITA CARLO (n. azioni 220) - delega a ANNOVATI
ANTONIO, CADARIO FRANCESCO (n. azioni 3811) - delega a CHIRIO FRANCESCA MARIA, CADEDDU ANTONELLA (n.
azioni 6) - delega a ROBINO STEFANO, CADEI ANGELA (n. azioni 36) - delega a MANGIAGALLI SANDRO ATTILIO, CADEI
BATTISTA (n. azioni 68) - delega a BIANCHI ALFREDO, CADEI GIOVANNA (n. azioni 36) - delega a CONTELLI CRISTINA,
CADEI MARIA (n. azioni 36) - delega a GRATTOGGI ANTONINO, CADEI MARIA PATRIZIA (n. azioni 15) - delega a
BERARDELLI FERMO, CADEM CARLO (n. azioni 60) - delega a FRACCAROLI FABIO, CADERBE DAVIDE (n. azioni 85) delega a BUSON FEDERICO, CADIOLI GIANNINO (n. azioni 40) - delega a BAULINO GIANFRANCO, CADORE MONICA (n.
azioni 15) - delega a CARGNEL CARLO DANIEL, CAERONI ROBERTO (n. azioni 15) - delega a CARRARA ROBERT,
CAFAGNO GIUSEPPE (n. azioni 15) - delega a LECCESE PASQUALE, CAFFAZ LUCA (n. azioni 36) - delega a LAZZERI
FABIO, CAFFI EMMA (n. azioni 60) - delega a PELUCCHI ERMENEGILDA, CAGALI MARIA TERESA (n. azioni 1620) - delega a
BONOMO DANIELA, CAGETTI LEONARDO (n. azioni 47) - delega a TOMAGNINI VINCENZO, CAGGIANO PAOLO (n. azioni
15) - delega a BALLISTA LUIGI, CAGGIANO VALERIA ELENA (n. azioni 15) - delega a BRAMBILLA GIAN FRANCO, CAGLIO
MERCEDES (n. azioni 68) - delega a RUSSOTTO BERNARDINO, CAGLIONI GIGLIOLA (n. azioni 131) - delega a BORNAGHI
PAOLA IDA MARIA, CAGLIOTI PIERO (n. azioni 56) - delega a MAZZEI MARCO, CAGNACCI MASSIMILIANO (n. azioni 36) delega a LELLI MARCO, CAGNACCI MATTEO (n. azioni 51) - delega a GIGLIOLI DIEGO, CAGNACCI SIMONA (n. azioni 66) delega a PETRINI DANIELE, CAGNETTA FRANCESCO (n. azioni 14) - delega a CAGNETTA MICHELE, CAGNETTA
MARIANGELA (n. azioni 13) - delega a CAGNETTA MICHELE, CAGNI ZEFFERINO (n. azioni 68) - delega a DOSSENA GIAN
LUIGI, CAGNOLA EMANUELE (n. azioni 13) - delega a VITALI PIETRO, CAGNOLI DOADI (n. azioni 60) - delega a ARRIGONE
CESARE, CAIANI LICIA (n. azioni 316) - delega a POMARI PAOLO, CAIELLI GIANCARLO (n. azioni 156) - delega a SCACCHIA
GIUSEPPE, CAIELLI RINO (n. azioni 277) - delega a CACCIA CRISTIANA, CAIFA ACHILLE (n. azioni 250) - delega a
ARTEGIANI CARLO, CAIFA ROMUALDO (n. azioni 11000) - delega a TAVELLA FLAVIO, CAIOLA GILBERTO (n. azioni 1) 59
delega a CASTELLAZZO MASACCIO, CAIRA CLAUDIO (n. azioni 15) - delega a PIERONI ODINO, CAIRE GIORGIO (n. azioni 1)
- delega a GARELLA BRUNO, CAIRO MARGHERITA (n. azioni 110) - delega a ROSSI LUIGI, CAIRO MARIA ELISABETTA (n.
azioni 36) - delega a VITI FIORELLA, CAISUTTI GRAZIANO (n. azioni 120) - delega a GEATTI DANTE, CAJANI AMBROGIO (n.
azioni 36) - delega a TARLARINI GIUSEPPINA, CALABRESE EMILIA (n. azioni 1) - delega a VESCOVO PATRIZIA,
CALABRETTA GIUSEPPINA (n. azioni 10) - delega a ZORZOLO PIERANGELO, CALABRIA LUISA (n. azioni 1517) - delega a
BANTERLE RENZO, CALAMARI ANNA MARIA (n. azioni 13) - delega a LIPPI GUGLIELMO, CALAMARI TELESFORO (n. azioni
245) - delega a IENGO GENNARO, CALAMUNCI SEBASTIANO (n. azioni 61) - delega a JONES HEATHER AMANDA,
CALANDRA NADIA (n. azioni 15) - delega a IORI EMILIO RIGER, CALANDRI BRUNA (n. azioni 30) - delega a PORTA
GIUSEPPE, CALASSO RINALDO (n. azioni 1) - delega a PELIZZARI PIERANTONIO, CALASTRI GUSELLA ANDREA DINO
GIUSEPPE (n. azioni 25) - delega a GHELFI CARLO, CALASTRI LUCA (n. azioni 41) - delega a OGLIARI DINO, CALAVALLE
CLIO (n. azioni 15) - delega a GHIZZI MIRIA, CALAVALLE ELEONORA (n. azioni 15) - delega a GHIZZI MIRIA, CALBI ANTONIO
(n. azioni 2) - delega a DAL BON MARIA LUISA, CALCAGNO FELICE (n. azioni 168) - delega a DIFONZO FRANCESCO,
CALCAGNO GABRIELE (n. azioni 36) - delega a RUSCHETTI SANDRO, CALCAGNO GIUSEPPE (n. azioni 36) - delega a
RUSCHETTI SANDRO, CALCATERRA EMANUELE (n. azioni 240) - delega a BARILLARI ANTONIO, CALDARA MAURIZIA (n.
azioni 15) - delega a MARINI ELISA, CALDARINI GIANFRANCO (n. azioni 30) - delega a LAINI GIANFRANCO, CALDELARI
NESTORE (n. azioni 82) - delega a MIAZZA ALBA, CALDERA CLEMENTINA (n. azioni 40) - delega a FAVETTO EDOARDO,
CALDERARA FABIO (n. azioni 705) - delega a PASSOLUNGHI LUIGI, CALDERAZZO BERARDO (n. azioni 15) - delega a
BUCCIANTI GIORGIO, CALDERINI GIACOMO (n. azioni 1) - delega a REGALDI GISELE, CALDERONI CHIARA (n. azioni 504) delega a BACCHETTA ANGELA, CALDI ATTILIO (n. azioni 90) - delega a PEVERELLI GIUSEPPE, CALDIRON DAVIDE (n.
azioni 100) - delega a BERTASINI GIULIANO, CALDIRONI RENZO ARIODE (n. azioni 150) - delega a GENGHINI ROMOLO,
CALENDA BRUNO (n. azioni 1) - delega a CARUSO DONATELLA, CALEO GIUSEPPE (n. azioni 43) - delega a SIMONAZZI
ROBERTO, CALETTI GIUSEPPE (n. azioni 1543) - delega a MAGNOLI LUIGI, CALIARI TERESA (n. azioni 40) - delega a FENZI
DELFINO, CALIGARIS GIUSEPPE (n. azioni 30) - delega a ZANATTA ENRICO, CALISSI GIAN PIERO (n. azioni 36) - delega a
MORETTI RICCARDO, CALISTRI GIOVANNI (n. azioni 1) - delega a GALEAZZI EGINIO, CALLARI LILIANA (n. azioni 1) - delega
a ARNOLDI RENATO, CALLEGARI MARISA (n. azioni 18) - delega a PACCHIONI FRANCESCO, CALLIARI CAMILLA (n. azioni
15) - delega a ANGELI FABIO, CALLIERA SANDRA (n. azioni 15) - delega a LA BARBERA ALESSANDRO, CALLIGARI
GIUSEPPINO (n. azioni 50) - delega a VAGADORE PIERO GIUSEPPE, CALONE CLARA (n. azioni 332) - delega a MALVASO
MASSIMO, CALONI GINO (n. azioni 36) - delega a LIUZZI FRANCESCO, CALONI GIULIANO (n. azioni 24) - delega a
BARZAGHI MARCO LUCA, CALOSI ALESSANDRO (n. azioni 100) - delega a BASSAN ARNALDO, CALVAGNO MARIO (n.
azioni 1) - delega a DEI ROSSI CARLO, CALVI ADRIANA (n. azioni 1) - delega a ARNOLDI RENATO, CALVI CARLO ENRICO
(n. azioni 5) - delega a CALORI ROBERTO, CALVI DOMIZIANA (n. azioni 246) - delega a CANEVISIO CLAUDIO, CALVI LILIANA
(n. azioni 7) - delega a GROSSO MARISA, CALVO GLORIA (n. azioni 104) - delega a FORNACIARI RINO, CALVO GRAZIELLA
(n. azioni 100) - delega a GIORDANO LILIANA, CALZA CARLO (n. azioni 340) - delega a ANCARANI ERSILIA, CALZARI
RENATA (n. azioni 105) - delega a ROVETTA MARIA, CALZARI VALERIO (n. azioni 40) - delega a ROMANI MARIA VITTORIA,
CALZOLARI ALBERTO (n. azioni 69) - delega a ADOBATI LISY, CALZOLARI ANTONIO (n. azioni 954) - delega a BELLINI
MARIA GRAZIA, CALZOLARI ANTONIO (n. azioni 25) - delega a CUOGHI GIOVANNI, CALZOLARI LUCIANO (n. azioni 1344) delega a FAVA ANTONIETTA, CAMA ANGELA (n. azioni 11) - delega a TALATO MARIA, CAMARET CLOTILDE (n. azioni 15) delega a ROSA PILADE GIOVANNI, CAMATTI GIAN FRANCO (n. azioni 15) - delega a TARRONI ANTONIO IVO, CAMBEDDA
GIACOMO (n. azioni 137) - delega a LA VIA ALESSANDRA, CAMBI FERNANDA (n. azioni 45) - delega a PANARESE ALESSIO,
CAMBIANICA MASSIMO (n. azioni 36) - delega a SCABURRI FRANCESCO, CAMELLINI LUIGI (n. azioni 500) - delega a
TEORA LUCIA, CAMERA GIAN BATTISTA (n. azioni 150) - delega a IMPALONI AMLETO, CAMERA LUCIA (n. azioni 50) delega a IMPALONI AMLETO, CAMERONE GIOVANNI (n. azioni 100) - delega a MAGRI ALBERTO, CAMERONI FABRIZIO (n.
azioni 28) - delega a CAMERONI FRANCO, CAMERONI SPERANZA (n. azioni 825) - delega a VEGGIOTTI ALBERTO,
CAMILETTI SARA (n. azioni 5293) - delega a FAVALLI GIANCARLO, CAMILLI ALVARO (n. azioni 15) - delega a
FRANCESCHINI FELICE, CAMISA GIUSEPPE (n. azioni 15) - delega a ALFIERI ANTONIO, CAMISASCA GIOVANNI (n. azioni
1) - delega a BERNASCONE LUIGINA, CAMMALLERI ANTONIO (n. azioni 5) - delega a GRUMELLI ALESSANDRO,
CAMMARATA ALESSANDRA (n. azioni 15) - delega a CACCIA GEROLAMO, CAMMINATI MARIA ANTONIA (n. azioni 161) delega a ARCURI GIUSEPPE, CAMNASIO VITTORIO (n. azioni 80) - delega a SOFFIA CLARA, CAMPAGNA GRAZIELLA (n.
azioni 1) - delega a GESUATO SERGIO, CAMPAGNARI FERDINANDO (n. azioni 15) - delega a CIMICHELLA DOMENICO,
CAMPAGNARI FERRUCCIO (n. azioni 36) - delega a VILLA LUCIANO, CAMPAGNARI GIORGIO (n. azioni 400) - delega a
MELCHIORI CLAUDIO, CAMPAGNARI MARIA ROSA (n. azioni 190) - delega a COATI ARNALDO, CAMPAGNARO DANILO (n.
azioni 1) - delega a FORCINA FRANCESCO, CAMPAGNOLA MARIA LUISA (n. azioni 12) - delega a PENNA SILVIO,
CAMPAGNOLA RITA (n. azioni 288) - delega a ANTOLINI ENNIO, CAMPANA ANTONINO (n. azioni 1624) - delega a FUSS
AGOSTINO, CAMPANA CRISTIAN (n. azioni 1180) - delega a ALBERTI FIORENZO, CAMPANA FRANCA (n. azioni 155) delega a OLIVERO ANNA MARIA, CAMPANA MASSIMO (n. azioni 135) - delega a ARLETTI MARCO, CAMPANA PAOLA (n.
azioni 38) - delega a GUSBERTI ANTONIO, CAMPANA RINO (n. azioni 1800) - delega a CUOGHI FRANCESCO, CAMPANA
ROSSANO (n. azioni 52) - delega a SBERVEGLIERI LIDIA, CAMPANALE LUCIA (n. azioni 1) - delega a MELI SEBASTIANO,
CAMPANARDI MARIA (n. azioni 841) - delega a CAMPANARDI GIUSEPPE, CAMPANI ELIGIO (n. azioni 15) - delega a PIERI
CECILIA, CAMPANINI CRISTINA (n. azioni 1) - delega a CENTRO ASSISTENZA TECNICA ALLE IMPRESE SRL, CAMPARA
GIANCARLO (n. azioni 3) - delega a LESO ROSANNA, CAMPARA TERESA (n. azioni 15) - delega a VERONESI VALERIANO,
CAMPARO GIOVANNI (n. azioni 57) - delega a GARBERO TERESIO, CAMPASSO ALDO (n. azioni 1) - delega a VENDITTI
PIERO, CAMPEDELLI ADRIANA ANNA (n. azioni 23) - delega a PRATO MARIA LUISA, CAMPEDELLI ENNIO (n. azioni 117) delega a BOSIO GIUSEPPE, CAMPEDELLI TIZIANA (n. azioni 1) - delega a NICOLIS MARCO, CAMPESE LAURA (n. azioni 36)
- delega a BOGGIO FABRIZIO, CAMPI ANNA (n. azioni 22) - delega a BONOMETTI ANGELO, CAMPI MARIA LUISA (n. azioni
30) - delega a CORSO SERGIO, CAMPIA LUIGI (n. azioni 131) - delega a SCOTTI ELENA MARIA, CAMPINI ROSELDA (n.
azioni 100) - delega a NUNZI MARIA VERONICA, CAMPIOLI IVAN (n. azioni 30) - delega a ALGERI ANTONIO, CAMPIOLI
MARISA (n. azioni 104) - delega a ALPI SAURO, CAMPIONI FAUSTO (n. azioni 48) - delega a DEL CESTA MARIELLA,
CAMPIOTTI SERGIO (n. azioni 93) - delega a POZZI ALDA, CAMPO PIER ALFREDO (n. azioni 110) - delega a ANNOVATI
ANTONIO, CAMPO SEBASTIANO (n. azioni 115) - delega a BILLERI ROBERTO, CAMPOBASSO SAVERIO (n. azioni 140) delega a BERNARDONI PAOLO, CAMPOSTRINI FRANCA (n. azioni 75) - delega a BORGNA PIERLUIGI, CAMPOSTRINI
FRANCO (n. azioni 12) - delega a LA TORRE PAOLO, CAMPOSTRINI MICHELE (n. azioni 1) - delega a MONTANARI DANILO,
CAMPOSTRINI TERESA (n. azioni 2464) - delega a LONARDI SILVIA, CAMPUS MARZIO (n. azioni 15) - delega a
BERGAMASCHI CLAUDIO, CAMUNCOLI LEONELLO (n. azioni 482) - delega a TOSTI FLORINDO, CAMURATI STEFANIA (n.
azioni 9) - delega a REPETTO ANNA MARIA, CAMURRI BETTINA (n. azioni 33) - delega a COLLIMEDAGLIA GIOVANNI
BATTISTA, CANALE GIACOMO (n. azioni 36) - delega a MECIANI ALESSANDRO, CANALI MASSIMO (n. azioni 102) - delega a
TORRICELLI ELISA, CANALI PAOLO (n. azioni 15) - delega a CORIGLIANO ROCCO, CANAVESE MASSIMO (n. azioni 43) delega a PUSINERI LUIGI, CANAVESI PAOLA (n. azioni 15) - delega a DERETTI BIANCANGELA, CANAZZA MARIA CRISTINA
(n. azioni 1680) - delega a BABBI GIUSEPPE, CANCARINI LAURETTA (n. azioni 36) - delega a BIANCHINI RENATO,
CANCARINI MASSIMO (n. azioni 750) - delega a PALMEGIANI FRANCESCO, CANCARINI TIZIANA (n. azioni 15) - delega a
60
BERTOLOTTI GIANCARLO, CANCIAN RICCARDO (n. azioni 50) - delega a OLIVIERI ANTONIO, CANCIAN SERGIO (n. azioni
3655) - delega a STREMIZ FIORELLO, CANCIAN TAMARA (n. azioni 2232) - delega a BORTOLUZZI GIOVANNI, CANCLINI
GIULIANO (n. azioni 1) - delega a BAJO PAOLA ANGELA EMILIA, CANDELI ALBERTO (n. azioni 1) - delega a ROSI SILVANA,
CANDELI GIUDITTA (n. azioni 565) - delega a SPELONCHI SILVANO, CANDIANI MICHELA (n. azioni 59) - delega a PARDINI
PAOLO, CANEGRATI LUCA (n. azioni 148) - delega a ROSSI GIGLIOLA, CANELLA DANIELA (n. azioni 5) - delega a MODINI
ANTONIO, CANEPARI ALESSANDRO CESARE (n. azioni 178) - delega a RONDANINA GIORGIO, CANEPARI ENRICO
ANDREA (n. azioni 31) - delega a RONDANINA GIORGIO, CANESI MANUELA MARIA (n. azioni 32) - delega a SBRANA
ALESSANDRO, CANETTA CHIARA (n. azioni 27) - delega a IUSTINA PIERO, CANETTA CLAUDIO (n. azioni 292) - delega a
PETESI ANGELO, CANEVA MICHELE ALFREDO GIANNI ALBERTO (n. azioni 15) - delega a AMATO PAOLO, CANEVARA
MARGHERITA (n. azioni 12) - delega a VISINI ANTONIO, CANEVARI ALESSANDRO (n. azioni 14) - delega a BODINI RENATO,
CANEVARI MARIA ANTONIETTA (n. azioni 40) - delega a MOGNA GIOVANNI, CANEVARI MICHELE (n. azioni 14) - delega a
BODINI RENATO, CANEVISIO MARCO MARIA LUCA (n. azioni 60) - delega a FUMAGALLI FULGENZIO, CANGELLI GIOVANNI
(n. azioni 36) - delega a CEREA DARIA IOLANDA, CANGIANO BRUNA (n. azioni 57) - delega a NOWOSIAD LESZEK,
CANIGIANI ROBERTO (n. azioni 15) - delega a MARSELLI MARA, CANINI ANDREA (n. azioni 20) - delega a GIURLANI
STEFANO, CANINO KETTY (n. azioni 36) - delega a CARBONARA GAETANO, CANNA PIERGIACOMO (n. azioni 119) - delega
a PEDRONI ETTORE, CANNAVO` CHRISTIAN (n. azioni 15) - delega a RUFFO ARIELLA, CANNIZZARO LINA (n. azioni 105) delega a D`AMATI MICHELE, CANOBIO FABRIZIO (n. azioni 1) - delega a PANTROTTI CARLA, CANOVA MARCELLO (n. azioni
170) - delega a LUPPI DANIELE, CANOVA MARIA LUISA (n. azioni 15) - delega a BONAZZI ANTONIO, CANOVI SANTINA LINA
(n. azioni 8) - delega a RICHELDI FRANCESCA, CANOVI SATURNO (n. azioni 15) - delega a AGAZZOTTI VALTER, CANOVI
SILVIO (n. azioni 368) - delega a PELLESI CRISTINA, CANOZZI GABRIELLA (n. azioni 15) - delega a MARTINEZ BARRENA
MARIA CARMEN, CANOZZI MBAITIA PATRICK (n. azioni 15) - delega a BONATTI PIERO, CANTAGALLI GIANNI (n. azioni 15) delega a MELLI MASSIMO, CANTAGALLI LUCA (n. azioni 36) - delega a TAGLIATI MARIA PIA, CANTAGALLI ROLANDO (n.
azioni 95) - delega a MELLI MASSIMO, CANTAGALLO ANTONIO (n. azioni 5) - delega a MARCOLIN ANTONIETTA,
CANTAMESSA GABRIELLA (n. azioni 40) - delega a LEONI FULVIO, CANTAMESSA LUIGI (n. azioni 100) - delega a
PICCARDO MASSIMO, CANTARELLA ELIO (n. azioni 602) - delega a CESTARO RENZO, CANTARELLA PATRIZIA (n. azioni 1)
- delega a ZIVIANI PIETRO, CANTARELLI ANGELO (n. azioni 69) - delega a SCAROLA DAVIDE, CANTARELLI LETIZIA (n.
azioni 310) - delega a SICILIA FRANCESCO, CANTARELLO GIUSEPPE (n. azioni 352) - delega a SERRAINO GIUSEPPE,
CANTERI RITA (n. azioni 20) - delega a DAL PRA` PIETRO, CANTILENA GIANNI (n. azioni 45) - delega a VILLA MARA,
CANTOIA BATTISTA (n. azioni 51) - delega a CANTOIA GABRIELLA, CANTONE BARBARA (n. azioni 68) - delega a VIRGILI
MARIO, CANTONI ANTONIO (n. azioni 700) - delega a GAGGIANI DARIO, CANTONI GIANCARLO (n. azioni 1000) - delega a
GAGGIANI DARIO, CANTORE ROCCO (n. azioni 87) - delega a DEMICHELIS ROSA ANGELA, CANTU` RENZO GIUSEPPE (n.
azioni 205) - delega a LO CASCIO UGO, CANURI ANNA (n. azioni 15) - delega a BASCHIERI PAOLO, CANZI ERNESTO (n.
azioni 700) - delega a PAGANI GIULIO, CAOBELLI DELIA (n. azioni 140) - delega a CASTELLINI ROBERTO, CAPACCIONI
MARIA (n. azioni 40) - delega a TOGNOTTI LAURA, CAPANNINI ENZO (n. azioni 1) - delega a SIGNORINI RENZO, CAPECCHI
SIBILLA (n. azioni 3) - delega a ORSECCI LUISA, CAPELLA ROBERTO (n. azioni 36) - delega a PAGNONI MARIANGELA,
CAPELLETTI GIUSEPPE (n. azioni 1) - delega a GUIDA MARIA GRAZIA, CAPELLETTO MATTIA (n. azioni 200) - delega a
GHITTI MADDALENA, CAPELLI ANGELO (n. azioni 62) - delega a BARTELLINI ELENA, CAPELLI AUGUSTA (n. azioni 40) delega a BENEDETTI FAUSTO, CAPELLI CINZIA (n. azioni 169) - delega a GRECO FRANCO, CAPELLI FABRIZIO (n. azioni 15)
- delega a GUALINI ROSANNA, CAPELLI FRANCESCA (n. azioni 399) - delega a CAPELLI CHERUBINO, CAPELLI GIANLUCA
(n. azioni 99) - delega a GHISALBERTI GIANLUCA, CAPELLI MARCO (n. azioni 500) - delega a MARFORIO ENRICO, CAPELLI
MAURIZIO (n. azioni 80) - delega a FIRERA FRANCESCO, CAPELLI SIMONETTA (n. azioni 9) - delega a LAURENZANO
ORSOLA, CAPELLI VITTORIO (n. azioni 1000) - delega a CAPELLI STEFANO SANTO, CAPELLINI ANDREA (n. azioni 80) delega a NAVA NARCISA, CAPELLO ANTONIO (n. azioni 359) - delega a GIORDANINO LILIANA, CAPELLO GERMANO (n.
azioni 68) - delega a SCOLARI GIOVANNA, CAPERDONI ANDREA MARIA (n. azioni 636) - delega a PEDRAZZINI RAFFAELE,
CAPERDONI FABIO (n. azioni 636) - delega a PEDRAZZINI RAFFAELE, CAPETTA LUCIANO (n. azioni 81) - delega a MOTTA
GIUSEPPE, CAPEZZUOLI ENRICO (n. azioni 15) - delega a FRESCHI MICHELE, CAPIROSSI CARLO (n. azioni 1925) - delega
a GAVIOLI FRANCO, CAPITANI COSTANZA (n. azioni 200) - delega a SCAINI LUCIANO, CAPITANI GIUSEPPINA (n. azioni
172) - delega a RONDANO GIUSEPPE REMO, CAPITANI MARIA GRAZIA (n. azioni 171) - delega a GRASSI RAIMONDO,
CAPITANIO LUCIANO (n. azioni 784) - delega a ORLANDI ADELINA, CAPITINI GIANCARLO (n. azioni 37) - delega a PRESTA
IVAN, CAPITOLO LUIGI (n. azioni 2310) - delega a PAGANO GIOVANNA, CAPIZZI DAVIDE MARIA (n. azioni 487) - delega a
CRAVOTTA MANUELA, CAPOBIANCO ANGELO (n. azioni 748) - delega a MERLIN VITTORIO, CAPOFERRI MARIA MANOLA
(n. azioni 20) - delega a FERRILLO CARLO, CAPOFERRI SANDRO (n. azioni 36) - delega a BALDOLI ENNIO, CAPOLONGO
SUSANNE (n. azioni 95) - delega a GIANNETTI PIETRO, CAPOLUPI CRISTINA (n. azioni 64) - delega a OSTUZZI FLAVIO,
CAPONE RAFFELINA (n. azioni 15) - delega a PROVERA GABRIELLA, CAPONE SILVANA (n. azioni 410) - delega a
BRUSAFERRO GIANFRANCO, CAPONI ROMANELLO (n. azioni 5) - delega a TADDEI SERGIO, CAPORALI BIANCA ROSA
MARIA CHIARA (n. azioni 50) - delega a RASTELLI ULISSE, CAPORALI SILVIA (n. azioni 1) - delega a TESSADORI ANGELO
GIAN FRANCO, CAPORASO ANTONIO (n. azioni 960) - delega a DE CICCO ANDREA, CAPORASO CATERINA (n. azioni 2000)
- delega a DE CICCO ANDREA, CAPORASO ROBERTA (n. azioni 1399) - delega a GUERRERA NICOLA, CAPORUSSO
DONATELLA (n. azioni 15) - delega a MANCINI MANUELA ANTONELLA, CAPORUSSO LETIZIA (n. azioni 4) - delega a
MANCINI MANUELA ANTONELLA, CAPORUSSO MATTEO (n. azioni 4) - delega a CAPORUSSO GIANNI, CAPOSSELA
LORENZO (n. azioni 15) - delega a DE NISCO MARIA, CAPPA ZENNA GRAZIANO (n. azioni 1) - delega a FABANI MARCO,
CAPPELLARI IRMA (n. azioni 668) - delega a FRACCAROLLO REMO, CAPPELLETTI FRANCESCO (n. azioni 36) - delega a
RIZZO ANTONIO, CAPPELLETTI LUCIE (n. azioni 110) - delega a FERRAGU` DARIO, CAPPELLETTI ORNELLA (n. azioni 1) delega a GHIOLDI ANDREA, CAPPELLETTI ROBERTO (n. azioni 60) - delega a PASQUALI LUIGI, CAPPELLETTO BARBARA
(n. azioni 65) - delega a PADOVANI SILVANA, CAPPELLETTO STEFANO (n. azioni 15) - delega a PELLANDA CATERINA,
CAPPELLI LUIGI (n. azioni 103) - delega a BETTINI GIUSEPPE, CAPPELLINA DOMENICO (n. azioni 1) - delega a ALBI
MARCELLINO, CAPPELLINI LAURO (n. azioni 36) - delega a DEL GAUDIO MARIO, CAPPELLINI PAOLO (n. azioni 36) - delega
a DEL GAUDIO MARIO, CAPPELLINI PIERLUIGI (n. azioni 89) - delega a BRAGA MARIA TERESA, CAPPELLOZZA MARA (n.
azioni 15) - delega a PANIZZOLO CLAUDIO, CAPPI ALBERTO (n. azioni 312) - delega a ROVERSI GIUSEPPE, CAPPI AZELIO
(n. azioni 72) - delega a SORU GIOVANNA, CAPPI CRISTIANO (n. azioni 2340) - delega a FERRI LORENZO, CAPPI MAURO
(n. azioni 500) - delega a GOLINELLI ERMANNO, CAPPIA GABRIELLA (n. azioni 76) - delega a MAGRI ROSA, CAPPIA
ROBERTO (n. azioni 1400) - delega a MAZZOLENI IVONNE, CAPPON ROBERTO (n. azioni 319) - delega a CALCAGNO
FILIPPO, CAPPONI CARLO (n. azioni 36) - delega a SERAFINI GIULIANO, CAPPONI PAOLA (n. azioni 25) - delega a
REBECCHI VALERIO, CAPPONI RICCARDO (n. azioni 60) - delega a BRESSAN IVANO, CAPPUCCIO CARMINA (n. azioni 15)
- delega a CAPPUCCIO MICHELINO, CAPRA CARLO (n. azioni 155) - delega a FONSO FLAVIA, CAPRA GIUSEPPINA (n.
azioni 144) - delega a CAPELLO GIANCARLO, CAPRA LAURA FRANCESCA (n. azioni 15) - delega a SALVI LUIGI, CAPRA
MARCO GIOVANNI (n. azioni 15) - delega a SALVI LUIGI, CAPRA RENZO (n. azioni 6800) - delega a PELEO DIMITRI,
CAPRARA ALBERTO (n. azioni 5000) - delega a ALOISI GIORGIO, CAPRARA ENRICO (n. azioni 606) - delega a BRESSAN
IVANO, CAPRARA FRANCESCO (n. azioni 36) - delega a CAPRARA GIUSEPPE, CAPRARA LILIA (n. azioni 30) - delega a
61
TURRA GIOVANNI BATTISTA, CAPRETTI GIUSEPPE (n. azioni 37) - delega a BOSOTTI SONIA, CAPRETTO MAURO (n.
azioni 58) - delega a CAPRETTO CHRISTIAN, CAPRINI VALLJ (n. azioni 1008) - delega a GUIDORIZZI GIOVANNI, CAPRIOLI
GIULIO (n. azioni 260) - delega a LOSSELLI DANIELE, CAPRIOLI PIERLUIGI (n. azioni 86) - delega a CASALE SAVINA,
CAPRIS MARCO (n. azioni 35) - delega a BERTANI CORRADO, CAPRIS PIETRO GIORGIO (n. azioni 35) - delega a BERTANI
CORRADO, CAPUANO CRESCENZO (n. azioni 20) - delega a GENNARELLI MARCO, CAPUANO ROSETTA (n. azioni 15) delega a FORNARI MARCO, CAPUCCI CHRISTIAN (n. azioni 15) - delega a KREIJEN MARIA, CAPURRO CARLA (n. azioni
160) - delega a FERRARA REMO, CAPUTO MASSIMO (n. azioni 15) - delega a PETRAI NAZARIA, CAPUTO VINCENZO
CARMINE (n. azioni 41) - delega a MORINI SILVIO, CAPUZZO GERMANO (n. azioni 1) - delega a NOVO ROCCO, CARA ELSA
MARIA (n. azioni 66) - delega a MONTIGLIO GIUSEPPE, CARABELLI CESARE GIOVANNI BATTISTA (n. azioni 2192) - delega
a TIPALDI CARMINE, CARACCIOLO NICCOLA FORTUNATO (n. azioni 15) - delega a NUOVA DOMUS SRL, CARAFFI UGO (n.
azioni 1) - delega a MESSORI PIER GIORGIO, CARAMASCHI BRUNO (n. azioni 70) - delega a GALLON GIOVANNI, CARAMI
ALESSIO (n. azioni 15) - delega a BASAGNI MASSIMO, CARAMIA GIOVANNI (n. azioni 60) - delega a BARBIERI ROBERTO
ISIDORO, CARAMIA GIUSEPPE (n. azioni 60) - delega a BARBIERI ROBERTO ISIDORO, CARAMMA SALVATORE (n. azioni
60) - delega a SPINA MICHELE, CARAVAGGI FLAVIO (n. azioni 298) - delega a BERGAMASCHINI LUIGI, CARAZZO
SALVATORE (n. azioni 1084) - delega a MORELLI CHIARA, CARBOGNANI FABIAN (n. azioni 200) - delega a MORA
NICOLETTA, CARBOGNANI NELDO (n. azioni 321) - delega a AMADORI TOMMASINA, CARBOGNIN NADIA (n. azioni 1) delega a RAMPONI LEONARDO MANSUETO, CARBONARA SERGIO (n. azioni 227) - delega a CRISTIANO GIOVANNI,
CARBONE LORENZO (n. azioni 151) - delega a BARCHI ERMANNO, CARBONE VINCENZO (n. azioni 76) - delega a ERLI
ADELE, CARBONERO GIOVANNI (n. azioni 17) - delega a RIVA ALBERTO, CARBONI LUCIANO (n. azioni 140) - delega a TONI
DEANNA, CARCANO ROSSANO (n. azioni 1054) - delega a MELLERA MARIASTELLA, CARCANO VINCENZO (n. azioni 36) delega a GUARNIERI AGOSTINO, CARCERERI MARIA (n. azioni 24) - delega a PICCOLI VALTER, CARCHEN ARTURO (n.
azioni 1000) - delega a CAMISA ANTONIO, CARDANI ANGELA (n. azioni 5) - delega a D` ARIENZO ANTONIO, CARDANI
GIANCARLO (n. azioni 502) - delega a STACCIOLI MARA, CARDANI PATRIZIA (n. azioni 99) - delega a DEL FIACCO ARGIA,
CARDAZZO MAURIZIO (n. azioni 36) - delega a MAGNOLFI ANDREA, CARDELLA PIETRO (n. azioni 324) - delega a
SORRENTINO GIOVANNI, CARDELLA VINCENZO (n. azioni 180) - delega a RALLO ANTONIA, CARDI ARMANDO (n. azioni 1)
- delega a PERINELLI LUIGINO, CARDIELLO ANGELO (n. azioni 142) - delega a DI GIOIA SAVERIO, CARDINALE ANTONIO
(n. azioni 58) - delega a ARRIGONI ROBERTO, CARDINALE MARIA LORETA (n. azioni 210) - delega a VAIRANI GIORGIO,
CARDINALI EMIDIO (n. azioni 15) - delega a ALFIERI ANTONIO, CARDINALI FERNANDO (n. azioni 1) - delega a BIONDA
GIULIANA, CARDINALI MARIA (n. azioni 1) - delega a VINCENZI MASSIMO, CARDINETTI BRUNO (n. azioni 82) - delega a
LATTANZI ROBERTO, CARDINETTI VALTER (n. azioni 65) - delega a ZUCCHINALI ANGELO, CARDINI ANTONIA (n. azioni 22)
- delega a BONOMETTI LUIGI, CARDINI ARMANDO (n. azioni 114) - delega a POLLI LEA, CARDOLETTI FRANCO (n. azioni 1)
- delega a GOMMARASCHI PAOLO, CAREA ANGELO (n. azioni 145) - delega a SORIANI FRANCO ALESSANDRO, CAREDIO
LUCIA (n. azioni 36) - delega a CAREDIO FRANCESCO, CAREGARI GIAMPIETRO (n. azioni 1) - delega a CRAIOVEANU
LAURA DOINITA, CARELLI CASSIANO (n. azioni 60) - delega a ACETI IVANO GIUSEPPE, CARELLI FRANCESCO (n. azioni
154) - delega a SCARICABAROZZI DANIELA, CARELLI GIUSEPPINA MARIA (n. azioni 68) - delega a FANTAGUZZI
MARGHERITA, CARELLO ETTORE (n. azioni 2500) - delega a CROVELLA LUIGI, CARELLO ORNELLA (n. azioni 176) - delega
a BOSCHINI ENRICO, CARENA ANTONIO (n. azioni 137) - delega a CHIRI ANTONIO, CARENZI BASSANO (n. azioni 1) delega a ROSSI ROSOLINO, CARENZO TIZIANA (n. azioni 48) - delega a GORINI PETRONILLA, CARERA LUIGI (n. azioni 25)
- delega a CEREA EZIO, CARERA ROBERTO (n. azioni 3) - delega a CEREA EZIO, CARESANA MANUELA (n. azioni 208) delega a PANSINI PAOLA, CAREZZATO PAMELA (n. azioni 51) - delega a VOLONTE` MARIA, CARGNELUTTI LIVIA (n. azioni
60) - delega a GAZZO ELDA, CARIA MARISA (n. azioni 5) - delega a FASCIANI RENATA, CARICARI FRANCO (n. azioni 200) delega a ALBERTI ALFONSO, CARICCHIO LORENZO (n. azioni 58) - delega a LAZZERI MASSIMO, CARIDI DEMETRIO (n.
azioni 20) - delega a ZAMBON LUCIA, CARIMATI MARIA GIOIOSA (n. azioni 300) - delega a GIANNINI ARMONIA, CARINELLI
GIOVANNA (n. azioni 15) - delega a PACCAGNELLA GABRIELLA, CARINI ERNESTO (n. azioni 553) - delega a GOTTARDI
ELISABETTA TAMARA, CARLASSARA MASSIMO (n. azioni 36) - delega a DAL ZOVO FRANCO, CARLE MARCO (n. azioni
392) - delega a CARLE GIANFRANCO, CARLEO CARLO (n. azioni 15) - delega a DE LUCA PAOLA, CARLESI GIAN GAETANO
(n. azioni 25) - delega a BIANCHI DANIELE, CARLESI VERONICA (n. azioni 15) - delega a GIORGI TATIANA, CARLESSI
ROSELLA (n. azioni 95) - delega a BRESCIANI MARCELLA, CARLETTI ADRIANO (n. azioni 200) - delega a BRESSANELLI
SARA, CARLETTI CARLO (n. azioni 31) - delega a SIUNI FABIO, CARLETTI LEONARDO (n. azioni 100) - delega a ZOCCA
PAOLINO, CARLETTI MARCO (n. azioni 100) - delega a MEZZANI ANTONIO, CARLETTO ILARIA (n. azioni 15) - delega a
CUCCHETTO ARTURO, CARLI ALESSANDRO (n. azioni 25) - delega a VANIN TERESA, CARLI STEFANIA (n. azioni 41) delega a VESENTINI CLARA, CARLIN MORENO (n. azioni 168) - delega a BERTU` GRAZIANO, CARLINI ELENA (n. azioni 238)
- delega a ARMANI ROBERTO, CARLINI ERMELINDA (n. azioni 137) - delega a PETTENATI SIMONA, CARLINI FLAVIO (n.
azioni 300) - delega a RIGHETTI ANDREA, CARLOMAGNO MATTEO (n. azioni 55) - delega a BASILICATA ALESSANDRO,
CARLOMAGNO NICOLA (n. azioni 120) - delega a DALLARI EVERALDO, CARLONI EDDA (n. azioni 1) - delega a CARFORA
MICHELE, CARLOTTI ANGELA (n. azioni 167) - delega a BERGOMI MARIA IDA, CARLOTTI IGINO (n. azioni 36) - delega a
NANNIPIERI GIANFRANCO, CARLOTTI ROBERTO (n. azioni 205) - delega a PAGANI LORENZO, CARLOTTO ARMANDO (n.
azioni 1) - delega a CANEVA LORENZO, CARLOTTO WALTER (n. azioni 25) - delega a CABAZZI MARIO, CARMAGNOLA
GIOVANNA (n. azioni 261) - delega a VIGONE ALESSANDRO, CARMASSI ALADINO (n. azioni 18) - delega a CERU EMILIO,
CARMASSI GINO (n. azioni 15) - delega a PANTERA FRANCA, CARMASSI GIULIANA (n. azioni 72) - delega a DANDOLI
ANDREA, CARMELLINO ANGELO (n. azioni 29) - delega a MAGNI MATTEO, CARMIGNANI ALDO (n. azioni 15) - delega a
GALLI PIERLUIGI, CARMIGNANI MORANDO (n. azioni 157) - delega a DELLA BIDIA GIOVANNI, CARMINATI ALDO (n. azioni
25) - delega a AMBROSIONI FRANCESCO, CARMINATI ANNA MARIA (n. azioni 18) - delega a PIUBELLI ENRICO, CARMINATI
EMANUELE (n. azioni 15) - delega a BIANCHI MICAELA, CARMINATI GIAMBATTISTA (n. azioni 15) - delega a FERRARI LIVIO,
CARMINATI GIOVANNI (n. azioni 100) - delega a PICCOLI SILVIO, CARMINATI LUCIANA (n. azioni 15) - delega a FARA
GIOVANNI PAOLO, CARMINATI MARIA CRISTINA (n. azioni 36) - delega a VENDER AUGUSTO, CARMINATI TIZIANO (n.
azioni 247) - delega a BRIGHENTI PIO DOMENICO, CARMINATI VANDA CATERINA (n. azioni 171) - delega a FORLANI GINA
ANGELA, CARMINE DANIELE (n. azioni 36) - delega a ROSSETTI GIUSEPPE, CARMOSINO ANTONIO (n. azioni 66) - delega a
ROMANO FRANCESCO, CARNAZZA MARCO (n. azioni 657) - delega a TESTINI ERMANNO, CARNEMOLLA DANIELE (n.
azioni 15) - delega a VEGEZZI PIERLUIGI, CARNESECCA PAOLA (n. azioni 220) - delega a BERTONATI ERNESTO,
CARNEVALE GIOVANNI (n. azioni 828) - delega a BALDELLI LUIGI, CARNICELLI MAURO (n. azioni 96) - delega a MEI
ANGELO, CARNINI LAURA (n. azioni 36) - delega a GIANNOTTI MARIA, CARNINI SILVIA (n. azioni 58) - delega a GIANNOTTI
MARIA, CARNIO LORENZA (n. azioni 36) - delega a BELLINI DAVIDE, CARNISIO ADRIANA (n. azioni 60) - delega a DONDI
DAVIDE, CARNISIO GIUSEPPE (n. azioni 1000) - delega a DE PAOLI TIZIANA, CARNISIO PIERANGELA (n. azioni 183) delega a MANCIN AMELIO, CAROBBIO GIANLUIGI (n. azioni 2600) - delega a CARRERA GIANLUCA, CAROLI GIAM
BATTISTA (n. azioni 1300) - delega a LEONARDI DANIELE, CAROLI MARGHERITA (n. azioni 60) - delega a MARANI
GAETANO, CARONI MARINA (n. azioni 15) - delega a FARINA MARIO, CARONI MARINA (n. azioni 15) - delega a TERZI
GIULIANO, CARONNA SILVANA MARIA (n. azioni 52) - delega a FERRARI SIMONE, CAROSI DAVIDE (n. azioni 15) - delega a
CAPPETTA GIUSEPPE, CAROSSO ADELE (n. azioni 68) - delega a FORNO ENRICA, CAROSSO LOREDANA (n. azioni 15) 62
delega a FERRERO MARISA, CAROSSO MARIA ANGELA (n. azioni 890) - delega a SARASINO RITA, CAROSSO PAOLO (n.
azioni 137) - delega a FANTAGUZZI MARGHERITA, CAROSSO REMO (n. azioni 208) - delega a BERNOCCO GRAZIELLA,
CAROTI DANIELE (n. azioni 8) - delega a LEHNERTZ RENATA, CAROZZA MARCO (n. azioni 15) - delega a ZANELLI
EMANUELA, CAROZZI MARIA (n. azioni 15) - delega a GIGLIO MARIA FRANCESCA, CARPENTIERI GAETANO (n. azioni 160)
- delega a TILLIO GIOVANNI, CARPI DARIO (n. azioni 372) - delega a CORGHI ROBERTO, CARPI PALMIRA (n. azioni 1294) delega a CASTELLINI MICHELE, CARPI PAOLA (n. azioni 200) - delega a BERTOZZI IDA, CARPIGIANI MASSIMO (n. azioni 68)
- delega a GAMBUZZI CLAUDIO, CARPINI ELENA (n. azioni 1) - delega a PRIORI FRANCA, CARRA ALDO (n. azioni 702) delega a BRUSCAGGIN NELLA, CARRA LINO (n. azioni 2500) - delega a PRIORI GIUSEPPE, CARRA TIZIANA (n. azioni 247) delega a GIORGI MAURO, CARRABBA MICHELE (n. azioni 10) - delega a ZANNI ELISA, CARRABINO CARLO (n. azioni 36) delega a MARTINO PIERANGELO, CARRADORE ANTONIO (n. azioni 60) - delega a CALCIOLARI ROBERTO, CARRADORE
FRANCESCO (n. azioni 969) - delega a CRACCO ANTONIO, CARRARA ADRIANA (n. azioni 48) - delega a ADOBATI RINO
OLIVIERO, CARRARA ALDO (n. azioni 2000) - delega a VISTALLI MATTEO, CARRARA ANGELA (n. azioni 3) - delega a
MASONI SANDRA, CARRARA CATIA (n. azioni 15) - delega a GAMBA GIUSEPPE, CARRARA EGIDIO (n. azioni 72) - delega a
MARSON GREGORIO, CARRARA FABIANA (n. azioni 301) - delega a BONALDI ROBERTA, CARRARA GRETA (n. azioni 36) delega a CADONATI GIUSEPPE, CARRARA LUANA (n. azioni 226) - delega a BERTONCINI DANILO, CARRARA LUCIANA (n.
azioni 550) - delega a SALLESE FRANCESCA, CARRARA MARCELLA (n. azioni 15) - delega a DOLCI GIORGIO, CARRARA
MICHELE (n. azioni 15) - delega a CORTINOVIS BRUNO, CARRARA MIRKO (n. azioni 1) - delega a ACERBIS GUIDO,
CARRARA PIERLUIGI (n. azioni 6) - delega a BONALDI GLORIA, CARRARA PIETRO (n. azioni 1) - delega a PIRALLA CLARA,
CARRARA SILVANA (n. azioni 189) - delega a MANZONI MARGHERITA, CARRARA SILVIA (n. azioni 36) - delega a
FIORINELLI VINCENZO, CARRARA STEFANO (n. azioni 15) - delega a BIAVA GIOVANNI, CARRARA UMBERTO (n. azioni
440) - delega a PASSERA ELISA, CARRARIA ENZO (n. azioni 43) - delega a ZUIN SUSANNA, CARRARINI DONATA (n. azioni
172) - delega a CUNEGO IOLE, CARRARO GUIDO (n. azioni 699) - delega a DE MARZI ALESSANDRO, CARRARO
MARINELLA (n. azioni 240) - delega a VINCO RAFFAELLO, CARRARO MASSIMO (n. azioni 36) - delega a ARENA TANINA,
CARRARO MAURO (n. azioni 15) - delega a DE VITO ALFREDO, CARRARO MIRCO (n. azioni 1) - delega a DELLA IANNA
ELSA, CARRAROLI GIORGIO (n. azioni 5) - delega a CONTINI DANIELE, CARREA ADAMO (n. azioni 270) - delega a DE
ROSSI CARLO, CARRER GIANPAOLO (n. azioni 3500) - delega a DE MARZI ALESSANDRO, CARRERA MARCO (n. azioni
133) - delega a GIRI ROLANDO, CARRERA PIETRO FRANCESCO (n. azioni 41) - delega a GABOARDI ALESSANDRO,
CARRETTI ANNA (n. azioni 1000) - delega a SASSOROSSI INES DORIS, CARRETTI BIANCA (n. azioni 601) - delega a RICCHI
TARCISIO, CARRETTI LEONARDO (n. azioni 1000) - delega a SASSOROSSI INES DORIS, CARRETTI UMBERTO (n. azioni
548) - delega a ZUCCHI ANNA MARIA, CARRI PIER GIUSEPPE (n. azioni 173) - delega a FRACASSINA ANDREANGELO,
CARROZZA MARIA GRAZIA (n. azioni 56) - delega a TARDIOLA MARIA PIA, CARRUBA ANGELINA (n. azioni 36) - delega a
LEPRI GIOVANNI, CARSANA MARCELLO (n. azioni 100) - delega a GAMBA GIAN LUIGI, CARTA GIUSEPPE (n. azioni 48) delega a BARATTINI GIANFRANCO, CARTA MASSIMILIANO (n. azioni 15) - delega a BARATTINI GIANFRANCO, CARUGATI
ENZO (n. azioni 364) - delega a NEGRI ENRICO, CARUGI DANIELA (n. azioni 5) - delega a CECCHETTI CARLA, CARUSO
ANTONIO (n. azioni 1) - delega a PARODI GIANPAOLO, CARUSO SEBASTIANO (n. azioni 15) - delega a PELLEGRINI
GIOVANNI, CARUTINI MAURO (n. azioni 50) - delega a CARUTINI MARIO, CARZANA ANNA MARIA (n. azioni 40) - delega a
BETTONI IDA, CARZINO LUIGI (n. azioni 137) - delega a SMERALDI ANGELO, CASA LUIGI (n. azioni 36) - delega a
MADAFFARI ANTONINO, CASADIO GINA (n. azioni 164) - delega a SILVAGNI VALENTINO, CASADIO GOFFREDO (n. azioni
500) - delega a GORINI SANTE, CASADIO MATTIA (n. azioni 25) - delega a NARDI GIAN FRANCA, CASAGRANDE ALBERTO
(n. azioni 135) - delega a SIMEONI GIUSEPPE, CASAGRANDE BRUNO (n. azioni 292) - delega a MARON ROBERTO,
CASAGRANDE ELISA (n. azioni 486) - delega a ANDRETTO NAZARIO, CASALANI PIER CARLO (n. azioni 50) - delega a
RASTELLI ULISSE, CASALE GIOVANNI (n. azioni 184) - delega a CALVI FELICE, CASALEGNO GIOVANNA (n. azioni 11) delega a TALICE FLAVIO, CASALGRANDI STEFANO (n. azioni 275) - delega a BENASSI GIANNI, CASALI GUGLIELMO (n.
azioni 1) - delega a BANDIERI ANNA MARIA, CASALI PAOLO (n. azioni 36) - delega a CASALI PIETRO, CASALINI
MASSIMILIANO (n. azioni 15) - delega a SIGNORINI LUCIANO, CASALONE BRUNO (n. azioni 121) - delega a BARBERO
RICCARDO, CASALONE LUIGI (n. azioni 970) - delega a CASTELLETTI GUERRINO, CASANOVA ALESSANDRO (n. azioni
240) - delega a TAVAROLI IMO, CASAREALE ANNA (n. azioni 36) - delega a CRISTIANO GIOVANNI, CASARELLI EMILIO (n.
azioni 3200) - delega a CORRADINI SILVIA, CASARI CARLO (n. azioni 65) - delega a FRONTINI ALBERTO, CASARI DANIELA
(n. azioni 105) - delega a FRONTINI ALBERTO, CASARIN PRIMINO (n. azioni 115) - delega a FALLABRINI MADDALENA,
CASARINI MARIA BEATRICE (n. azioni 15) - delega a ILLIANO SERGIO, CASARINI STEFANO (n. azioni 5) - delega a
UGUZZONI AVIANO, CASAROTTI ALMERINA (n. azioni 15) - delega a FRAMARIN RINO, CASAROTTI GIOVANNI (n. azioni
480) - delega a ZAGO NOE`, CASAROTTI RENATO MARIA (n. azioni 42) - delega a LUCCA MARIA ASSUNTA, CASAROTTI
STEFANO (n. azioni 57) - delega a MARCOMINI WALTER, CASAROTTO GIULIANA (n. azioni 15) - delega a ALZATI EMILIO,
CASAROTTO MATTEO (n. azioni 15) - delega a SEGATO ALDO, CASAROTTO MORENO (n. azioni 1800) - delega a VANIN
TERESA, CASAROTTO TIZIANO (n. azioni 84) - delega a MAGNAGUAGNO FERNANDA, CASARTELLI INGRID (n. azioni 15) delega a BISCARDO NICOLA, CASARTELLI LESLIE (n. azioni 15) - delega a BISCARDO NICOLA, CASATI DAVIDE (n. azioni
25) - delega a CASTAGNETTI GIUSEPPE, CASATI ELENA (n. azioni 25) - delega a BIASSONI SILVANO, CASATI MARISA (n.
azioni 61) - delega a CASTAGNETTI GIUSEPPE, CASATI SERGIO (n. azioni 12) - delega a ARIENTI DAVIDE, CASAZZA
GIANFRANCO (n. azioni 1) - delega a TERZANI AGNESE, CASCIELLO CARMELA (n. azioni 25) - delega a SCUNZANI IVO,
CASCINI ROCCO (n. azioni 15) - delega a BINI ANNALISA, CASELLI MASSIMO (n. azioni 36) - delega a TORRI ARRIGO,
CASELLI RENATA (n. azioni 15) - delega a MASINI RAFFAELLO, CASI ILVA (n. azioni 68) - delega a NERI ALBERTO, CASILLI
LAURA (n. azioni 1) - delega a CONSIGLI VITTORIO, CASINI ANDREA (n. azioni 15) - delega a VANDELLI ALFREDO, CASINI
ANNA (n. azioni 15) - delega a BERTOLI CLAUDIO, CASINI FRANCO (n. azioni 61) - delega a CORRIANO DOMENICO, CASINI
GIANNA (n. azioni 36) - delega a CARUSO DONATELLA, CASINI MARIELLA (n. azioni 119) - delega a BOBBIO ROSA MARIA,
CASIRAGHI VITO (n. azioni 223) - delega a GUSMAROLI PIETRO STEFANO, CASIROLI TANSINI LIVIA (n. azioni 15) - delega a
FABBRI LORENZA, CASNIGO VINCENZA (n. azioni 411) - delega a CASTAGNA STEFANO, CASO GIUSEPPE (n. azioni 15) delega a LESSONA GIANCARLO, CASO VINCENZO (n. azioni 59) - delega a MALANOTTE PIER GIOVANNI, CASOLI
CLAUDIO (n. azioni 300) - delega a MEI ANGELO, CASOLI FRANCO (n. azioni 15) - delega a DEGHE` LELIO, CASOLI
GIULIANO (n. azioni 16) - delega a TORREGGIANI ERNESTO, CASOLI MARCO (n. azioni 57) - delega a TORREGGIANI
ERNESTO, CASOLIN GRAZIANO (n. azioni 455) - delega a DE SIMONE GIOVANNA, CASON ANNA MARIA (n. azioni 36) delega a ZAMPIERI LETIZIA, CASONI RINA (n. azioni 60) - delega a PASSERA ALBERTO, CASORATI ARNALDO PIETRO
PAOLO (n. azioni 154) - delega a BARILLI RICCARDO, CASORATI GIOVANNI MARCO (n. azioni 154) - delega a BARILLI
RICCARDO, CASOTTI FRANCESCO (n. azioni 117) - delega a ZACCARINI GIULIANO, CASOTTI LEO (n. azioni 350) - delega a
ACERBI MARA, CASOTTI LETIZIA (n. azioni 36) - delega a CASOTTI SAURO, CASOTTI MARIELLA (n. azioni 58) - delega a
BINDI MAURA, CASOZZI MARIA TERESA (n. azioni 470) - delega a COLLIMEDAGLIA ALESSANDRA, CASPANI MARCO (n.
azioni 5) - delega a PEZZOLI SERGIO, CASPRINI GABRIELE (n. azioni 15) - delega a MARINO FABRIZIO, CASSADER
ALESSANDRA (n. azioni 200) - delega a MORO GIACOMO MARIA, CASSAI ILARIO (n. azioni 76) - delega a LANGA DANIELA,
CASSANI FRANCO (n. azioni 15) - delega a IMPRESA EDILE BRUNI DOMENICO & RUGGERI S.R.L., CASSANI RITA (n. azioni
36) - delega a SABATINI GRAZIA MARIA, CASSANI VITTORIO (n. azioni 743) - delega a SUBINAGHI MARIA, CASSANO
63
FERDINANDA (n. azioni 1) - delega a ECCHIONI MARINA, CASSARDO UMBERTA (n. azioni 5) - delega a BETTONI SERGIO,
CASSELLA CATERINA ANNA MARIA (n. azioni 14) - delega a BRUNI DOMENICO, CASSE` CESARE (n. azioni 15) - delega a
GIANOLI PIERO, CASSI MARCO (n. azioni 68) - delega a GUASCONI MARIA, CASSIANI ALBA (n. azioni 15) - delega a
RAGAZZO MASSIMO, CASSINELLI ALESSANDRO (n. azioni 200) - delega a VENTURINI GIANFRANCO, CASSINELLI LUIGI
(n. azioni 10) - delega a VENTURINI GIANFRANCO, CASSINELLI MARCO (n. azioni 10) - delega a VALDENASSI ANDREA,
CASSINI FRANCESCO (n. azioni 928) - delega a BRIGHENTI RUGGERO, CASSIS GIUSEPPE (n. azioni 60) - delega a
BELOTTI FRANCESCA, CASSOL ANTONELLA (n. azioni 240) - delega a FRANCO GERMANA, CASSOTTI FRANCESCO (n.
azioni 25) - delega a AVERARA GIAN FRANCO, CASSOTTI VANESSA (n. azioni 15) - delega a COMETTI ANGELA,
CASTAGNA FRANCESCO (n. azioni 68) - delega a DEL MEDICO GIOVANNI, CASTAGNA LUCA (n. azioni 15) - delega a
SAURO SILVIA, CASTAGNA MARCO (n. azioni 275) - delega a COLANTONI MICHELE, CASTAGNA MARIA GRAZIA (n. azioni
60) - delega a CAMPEDELLI MARIO, CASTAGNA MARIANO (n. azioni 1) - delega a GIANESINI MARIA ROSA, CASTAGNA
RENATO (n. azioni 168) - delega a ZOCCA MARIO, CASTAGNA SILVIO (n. azioni 48) - delega a BICEGO GIOVANNI,
CASTAGNINI DARIO (n. azioni 50) - delega a ANZI MARIA TERESA, CASTAGNINI GIUSEPPE (n. azioni 60) - delega a VIVIANI
FRANCESCO, CASTAGNINI MARCO (n. azioni 192) - delega a CASTAGNINI PIETRO, CASTAGNINI PAOLA (n. azioni 41) delega a CASTAGNINI PIETRO, CASTAGNO MAURO (n. azioni 57) - delega a LANCIANI PARIDE, CASTAGNOLI LILIA (n.
azioni 288) - delega a CARBONI MIRKO, CASTALDI DRIADE (n. azioni 62) - delega a CATTANEO GIANNI, CASTALDI
GABRIELLA (n. azioni 1) - delega a LONGO PIERANGELO, CASTALDI PAOLA (n. azioni 40) - delega a CASTALDI RENATO,
CASTALDO BIAGIO (n. azioni 57) - delega a PASSARELLI NELLA, CASTALDO GIOVANNI (n. azioni 1) - delega a DELLA
MAGGIORE UMBERTO, CASTANO ALBERTO (n. azioni 110) - delega a AIROLDI LORENA, CASTANO ANDREA (n. azioni 55) delega a AIROLDI LORENA, CASTANO FULVIA (n. azioni 4) - delega a QUAGLIA MARIA, CASTANO LUISA AUGUSTA (n.
azioni 154) - delega a MAGNOLI LUIGI, CASTEGINI FLAVIO (n. azioni 25) - delega a BERGAMINI DARIO, CASTEGNARO
EDOARDO (n. azioni 200) - delega a ALDEGHERI LORENZO, CASTEGNARO GIUSEPPE (n. azioni 68) - delega a DAL
GRANDE GIANCARLA, CASTEGNARO LIVIA (n. azioni 20) - delega a SARTORI SILVANA, CASTELFRANCO ROMANO (n.
azioni 1499) - delega a VANDELLI EMILIO, CASTELLACCI CLAUDIO (n. azioni 17) - delega a TALENTI ROSSANO,
CASTELLACCI ENRICO (n. azioni 500) - delega a DAL CANTO SILVIO, CASTELLANETA SILVIA (n. azioni 63) - delega a
CAVALIERE FRANCESCO, CASTELLANI CARLA (n. azioni 15) - delega a MAGNANI OSVALDO, CASTELLANI DONATELLA (n.
azioni 25) - delega a AMBROSI MILENA, CASTELLANI ELENA (n. azioni 500) - delega a PERSICO MARIA NOVELLA,
CASTELLANI EMILIANO (n. azioni 36) - delega a SCELSI SAVERIO, CASTELLANI GILBERTA (n. azioni 47) - delega a
LAURITANO FRANCESCO, CASTELLANI GRAZIELLA (n. azioni 277) - delega a BRUTTI NADIA, CASTELLANI MARGHERITA
(n. azioni 40) - delega a BAGLIONE FRANCO, CASTELLANI MARIO (n. azioni 21) - delega a BORRACCI GIUSEPPE,
CASTELLANI SANDRO (n. azioni 1200) - delega a MEGHI MARIO, CASTELLANI SILVANA (n. azioni 20) - delega a ZANELLA
GIANFRANCO, CASTELLANI TERESIO (n. azioni 40) - delega a IUSTINA PIERO, CASTELLANO GIUSEPPE (n. azioni 100) delega a CARUSO LUIGI, CASTELLARI FRANCA (n. azioni 100) - delega a COLOMBINI PAOLO, CASTELLARI MARIA LORA
(n. azioni 100) - delega a COLOMBINI PAOLO, CASTELLARO EMILIA (n. azioni 132) - delega a CAPURRO PAOLA,
CASTELLAZZI ANNA LUISA (n. azioni 15) - delega a SCANDOLA VANNI DOMENICO, CASTELLETTA GIAN PIERO (n. azioni
187) - delega a DONETTI GIANPIERO, CASTELLETTI MARIA ROSARIA (n. azioni 100) - delega a ALBERTI ANNA, CASTELLI
AGOSTINO (n. azioni 125) - delega a TROMBELLI VALTER, CASTELLI ANGELO (n. azioni 60) - delega a AMBROSINI
ORNELLA TERESA, CASTELLI CARLO ALBERTO (n. azioni 53) - delega a COZZI SRL, CASTELLI ELIO (n. azioni 200) - delega
a DALLAGRASSA ELIO, CASTELLI GIANFRANCO (n. azioni 298) - delega a CANTINI JURI, CASTELLI GIORGIO (n. azioni
2372) - delega a ISACCHINI GAETANO, CASTELLI GIUSEPPE (n. azioni 10) - delega a ZANNINI GIANNA, CASTELLI ILARIA
(n. azioni 48) - delega a ROTA IUDI, CASTELLI LUIGIA (n. azioni 44) - delega a ZAGO MARA, CASTELLI MARCO (n. azioni 456)
- delega a CUNIBERTI CARLO SERGIO MARIA, CASTELLI MARINELLA (n. azioni 794) - delega a SAINO ANTONIO, CASTELLI
MARIO (n. azioni 362) - delega a BOCCACCINI PIERO, CASTELLI MARTA (n. azioni 15) - delega a BOLIS PARIDE, CASTELLI
MAURA GIUSEPPINA (n. azioni 57) - delega a SQUILLANTE FELICE, CASTELLI RITA (n. azioni 119) - delega a SIGNORINI
MARIA ROSA, CASTELLI VALENTINO (n. azioni 36) - delega a BONACINA VALERIANO, CASTELLINI ALESSANDRA (n. azioni
1) - delega a MEGGIOLARO ANTONIO, CASTELLINI FRANCO (n. azioni 472) - delega a GREZZI GIANCARLO, CASTELLO
GIUSEPPE (n. azioni 200) - delega a ISEPPI ROBERTO, CASTELLO RENZO (n. azioni 195) - delega a CATTAZZO MARIA PIA,
CASTELLOTTI GIORGIA (n. azioni 15) - delega a VICENZI FABIO, CASTELNUOVO MASSIMO (n. azioni 15) - delega a
FERRARI MARINA, CASTELNUOVO VANIA (n. azioni 36) - delega a PAGANINI MATTEO, CASTIGLIONE GRAZIELLA (n. azioni
1015) - delega a GIANNINI ARMONIA, CASTIGLIONI GIAMPIERO (n. azioni 71) - delega a COZZI MICHELE, CASTIGLIONI
LUIGI (n. azioni 15) - delega a OLDANI GIOVANNI AUGUSTO, CASTIGLIONI MARISA (n. azioni 8) - delega a SCHIANCHI
ANNA, CASTIONI CLAUDIA (n. azioni 324) - delega a SOAVE VITTORINO, CASTIONI DANIELE (n. azioni 380) - delega a
MAGNABOSCO GIUSEPPE, CASTIONI MIRTA (n. azioni 2) - delega a LONARDONI SANTO, CASTIONI RITA (n. azioni 434) delega a RIGONI CARLO, CASTIONI STEFANIA (n. azioni 2) - delega a LONARDONI SANTO, CASTO GIAN FILIPPO (n. azioni
36) - delega a FERDEGHINI AGOSTINO, CASTORINA CARMELO (n. azioni 60) - delega a CASTORINA SEBASTIANO,
CASTORINA GIANCARLO (n. azioni 60) - delega a CASTORINA SEBASTIANO, CASTRO GERARDO (n. azioni 15) - delega a
CASTRO GIORGIO, CASTRONOVO GIUSEPPE (n. azioni 121) - delega a DELLE FAVE MADDALENA, CASTRONOVO LUCA
(n. azioni 275) - delega a BRAMBILLA FABIOLA, CASUCCI GIANVITTORIO (n. azioni 36) - delega a MANNARI ALESSANDRO,
CASUCCI MAURO (n. azioni 30) - delega a BERTUCCELLI GIOVANNA, CATALANI ANTONELLA (n. azioni 15) - delega a
CHERICI GIOVANNI, CATALINI GUIDO (n. azioni 753) - delega a BIAGIONI GIUSEPPE, CATANI ROSSANA (n. azioni 2) delega a CATANI ROSSANO, CATANIA STEFANO (n. azioni 1) - delega a CAPPARELLI LORENZO, CATARSI GIACOMO (n.
azioni 10) - delega a BARSANTI FRANCO, CATASSI SILVIA (n. azioni 15) - delega a PAOLI LUCIANO, CATASTINI MANUELA
IOLE AMELIA (n. azioni 82) - delega a CASTALDI LIDO, CATASTINI PAOLA (n. azioni 18) - delega a ANSELMI ROBERTA,
CATASTINI RUDY (n. azioni 15) - delega a CHELLI MARTA, CATELLANI EMILIO (n. azioni 490) - delega a DELLA CASA MARIO
EUGENIO, CATITTI GUIDO MARIA (n. azioni 15) - delega a PANELLA EDUARDO, CATTAFESTA LUCIANA (n. azioni 5) delega a FASOLI ROBERTO, CATTALANO SILVANA (n. azioni 60) - delega a VASSALLI LUCIANO, CATTANEO ANTONIA (n.
azioni 200) - delega a O.S.I. - OFFICE SERVICE INFORMATICA S.R.L., CATTANEO ELENA (n. azioni 15) - delega a ELITROPI
CRISTIAN, CATTANEO ENNIO (n. azioni 216) - delega a PEDRETTI CRISTINA, CATTANEO FERDINANDO (n. azioni 132) delega a VANO PAOLA, CATTANEO FRANCA (n. azioni 128) - delega a ANTONIOLI LUIGI, CATTANEO FRANCESCA (n. azioni
50) - delega a MENINI FRANCO, CATTANEO GIOVANNA (n. azioni 74) - delega a LINTAS GIOVANNI, CATTANEO LAURA (n.
azioni 22) - delega a ZECCHINATI FORTUNATO, CATTANEO LUIGI (n. azioni 10) - delega a CERESOLI MASSIMILIANA,
CATTANEO MARIO (n. azioni 2705) - delega a SCOLARI MARIA LUISA, CATTANEO MASSIMO (n. azioni 60) - delega a
CATTANEO STEFANO, CATTANEO PAOLA (n. azioni 128) - delega a ANTONIOLI LUIGI, CATTANEO PAOLA (n. azioni 1) delega a SUNO ULDERICO, CATTANEO PATRIZIA (n. azioni 1) - delega a PINI WALTER, CATTANEO PIETRO (n. azioni 205) delega a FRANCIOSI CARLO, CATTANEO RENZO (n. azioni 61) - delega a ESPOSITO SALVATORE, CATTANEO ROSSANA
(n. azioni 1) - delega a FINA RENATO, CATTANEO SERGIO (n. azioni 41) - delega a CANNA ETTORE, CATTANI FABIANO (n.
azioni 15) - delega a SELMI STEFANO, CATTANIA PIER LUIGI (n. azioni 27) - delega a PASQUINELLI SILVIO, CATTINI LUIGI
(n. azioni 750) - delega a BARBI PIA TERESA, CATTINI PAOLO (n. azioni 62) - delega a SCARAFILE PIETRO, CATTINI
RICCARDO (n. azioni 96) - delega a MIGLIOLI MAURO, CATTOI GIUSEPPE (n. azioni 15) - delega a INNUGI MARIA, CATULLO
64
TERENZIO (n. azioni 242) - delega a MOSCA BARTOLOMEO, CATZEDDU ALESSANDRA (n. azioni 15) - delega a PEZZOLI
ROBERTO, CAU FRANCESCO (n. azioni 36) - delega a MANTEGAZZA TERESA, CAUDA CECILIA (n. azioni 1) - delega a
MARCHISIO LORENZA, CAULA PATRIZIA (n. azioni 9) - delega a ENZIO ANDREA, CAUZZI CATERINA (n. azioni 60) - delega a
MARCHESINI LUIGINA, CAUZZI TIZIANA (n. azioni 40) - delega a RUFFONI CLAUDIO, CAVACIOCCHI CARLO (n. azioni 60) delega a SOGNI ANTONIO, CAVAGGIONI LEONARDO (n. azioni 397) - delega a DALLA VALLE MARIO, CAVAGGIONI LINO (n.
azioni 25) - delega a ZAMBON PIETRO, CAVAGGIONI LUCIA (n. azioni 147) - delega a DAL BEN TERESA, CAVAGGIONI
PATRIZIA (n. azioni 352) - delega a DISCONZI BRUNA, CAVAGLIANO CARLO (n. azioni 141) - delega a PETTERINO DENIS,
CAVAGNA EUGENIO (n. azioni 1680) - delega a VANZINI ATTILIO, CAVAGNA ORNELLA RACHELE (n. azioni 68) - delega a
PRONE GIOVANNI, CAVAGNERO FRANCO (n. azioni 1) - delega a ENRIONE MARGHERITA, CAVAGNERO ROBERTO (n.
azioni 1) - delega a LUSSO MARGHERITA, CAVALERI LUCIA (n. azioni 340) - delega a MERCANTI UGO, CAVALIERE
DONATELLA (n. azioni 5) - delega a GALLO RAFFAELE, CAVALIERE GIUSEPPE (n. azioni 15) - delega a PELLEGRINI
CIPOLLA CARLO, CAVALIERE SANTINA (n. azioni 61) - delega a PEPOLI ROMEO, CAVALIERI ENOS (n. azioni 10) - delega a
BORSARO ORNELLA, CAVALIERI FRANCO (n. azioni 15) - delega a FERRARI RITA, CAVALLA GIOVANNI LUIGI (n. azioni 54)
- delega a GUERISOLI GIAMPIERO, CAVALLACCI ROBERTO (n. azioni 1) - delega a ROSSI VITTORIO, CAVALLANTI
CLAUDIO (n. azioni 180) - delega a VAILATI ANGELO, CAVALLAZZI BRUNO (n. azioni 50) - delega a SPAGNOLINI SILVIA,
CAVALLAZZI GIANLUIGI (n. azioni 1) - delega a SPAGLIARDI GUGLIELMO, CAVALLAZZI VIRGILIO (n. azioni 23) - delega a
BOSSO MARIO, CAVALLERA GRAZIELLA (n. azioni 100) - delega a PERLO VINCENZO, CAVALLERI BRUNO (n. azioni 15) delega a GRITTI CESARE, CAVALLERI GIAMPIERO (n. azioni 15) - delega a GRASSELLI PAOLO, CAVALLERI LORENA (n.
azioni 288) - delega a BURLI ATTILIO, CAVALLERI ORNELLA (n. azioni 25) - delega a FOGLIA GABRIELE, CAVALLERIS LUCA
(n. azioni 12) - delega a ROLANDO BIANCA, CAVALLERO GIANFELICE (n. azioni 1) - delega a DEALESSI CARLA, CAVALLI
ANNA FRANCESCA MARIA (n. azioni 15) - delega a BERGAMASCHI ANGELO GIUSEPPE, CAVALLI ELISABETTA (n. azioni
150) - delega a CARPENEDO CLAUDIO, CAVALLI FRANCO (n. azioni 60) - delega a VILLA CATIA SANTINA, CAVALLI MARIA
CRISTINA (n. azioni 680) - delega a ANNONI VIRGINIO, CAVALLI MASSIMILIANO (n. azioni 100) - delega a CAVALLI PIETRO
WALTER, CAVALLI PIER PAOLO (n. azioni 42) - delega a BIAGINI GIUSEPPE, CAVALLINI ANTONIO (n. azioni 146) - delega a
BERTI GABRIELLA, CAVALLINI DANIELA (n. azioni 25) - delega a MAZZUCCHI ANDREA, CAVALLINI FLAVIO (n. azioni 2) delega a DE PAOLA GIANLUIGI, CAVALLINI LIDO (n. azioni 21) - delega a MANDOLI GRAZIANO, CAVALLINI MARCO (n.
azioni 1) - delega a PIGAFETTA RITA, CAVALLINI MARISA (n. azioni 15) - delega a BOTTELLI ROBERTO, CAVALLINI
ROBERTO (n. azioni 36) - delega a CAVALLINI FERDINANDO, CAVALLINO ELENA (n. azioni 300) - delega a AMOROSO
MIRIAM, CAVALLINO GIANRITA (n. azioni 92) - delega a BAZZANO CLAUDIA, CAVALLINO RICCARDO (n. azioni 300) - delega
a AMOROSO MIRIAM, CAVALLO GIORGIO (n. azioni 65) - delega a BOSCASSI MARIA CRISTINA, CAVALLO GIULIO (n. azioni
1248) - delega a CAVALLO PATRIZIA, CAVALLO OMBRETTA (n. azioni 1994) - delega a FERRARI GIORGIO, CAVALLO SABIC
SERGIO (n. azioni 40) - delega a VILLA ANGELO ROSARIO, CAVALLON GIANLUIGI (n. azioni 15) - delega a FERRARI
GIUSEPPINA, CAVALLON RAFFAELLO (n. azioni 100) - delega a NAVONE PIERLUIGI, CAVALLOTTI GILBERTO (n. azioni
178) - delega a FUMAGALLI FULGENZIO, CAVANA CLARA (n. azioni 92) - delega a CRESSI MARIA LUIGIA, CAVANA
MARIALUISA (n. azioni 480) - delega a TERNO ANNALISA, CAVANDOLI BRUNO (n. azioni 1) - delega a TRAZZI SELENE,
CAVANI DANIELE (n. azioni 2229) - delega a BIAGINI MAURO, CAVANI SILVANA (n. azioni 25) - delega a BENEVENTI
ANTONIO, CAVARERO ANDREA (n. azioni 41) - delega a PIANTANIDA CARLO, CAVARZERE FRANCESCO (n. azioni 50) delega a ANDREOTTI FRANCO, CAVATORTA MIRCO (n. azioni 710) - delega a MINARDI FABRIZIO, CAVAZZA LUIGI (n.
azioni 53) - delega a VECCHINI MAURO, CAVAZZANA ANNA MARIA (n. azioni 435) - delega a AINA GIOVANNI, CAVAZZI
MATTEO (n. azioni 60) - delega a BIANCO MICHELANGELO, CAVAZZINI MARA (n. azioni 49) - delega a GIOVANELLI
MASSIMO, CAVAZZONI PATRIZIA (n. azioni 211) - delega a STILLITANO FORTUNATO, CAVAZZUTI ERNESTA (n. azioni 811)
- delega a RICCI LUIGI, CAVEDON ALESSANDRA (n. azioni 25) - delega a SALMINI MARCO, CAVEDON MARGHERITA (n.
azioni 497) - delega a GARBIN ANNAMARIA, CAVEDONI AMALIA (n. azioni 265) - delega a PELLEGRINI DANIELE, CAVEDONI
FRANCESCO (n. azioni 1293) - delega a REGGIANINI PIER LUIGI, CAVIGGIOLI ALBERTO MARIA (n. azioni 66) - delega a
CAVIGGIOLI PAOLO, CAVIGGIOLI CARLA (n. azioni 331) - delega a ELLERO GIULIO, CAVIGGIOLI ROSINA (n. azioni 14) delega a CAVIGGIOLI PAOLO, CAVIGIOLI MARIA TERESA (n. azioni 13) - delega a MUSSARI LUCIANO, CAVIGIOLI
ROBERTA (n. azioni 36) - delega a VILLANI ANTONELLA, CAVILLI GIANFRANCO (n. azioni 150) - delega a GIANNINI
LORENZO, CAVINA LUISA (n. azioni 353) - delega a MARTELLI VITTORIO, CAVO FRANCA (n. azioni 36) - delega a POLI
CARLO, CAZZAGO SILVANA (n. azioni 10) - delega a AMADEI FRANCESCO, CAZZANIGA ALBERTO ERNESTO (n. azioni 15)
- delega a CERVELLERA SALVATORE, CAZZANIGA EMILIO MARIO (n. azioni 225) - delega a COLETTI GIANFRANCO
ALESSANDRO, CAZZANIGA EROS (n. azioni 15) - delega a CAZZANIGA MARIA CARLA, CAZZANIGA IVAN (n. azioni 15) delega a CAZZANIGA MARIA CARLA, CAZZANIGA SERGIO (n. azioni 1300) - delega a CLAUSI ANTONIO, CAZZAROLLI
MASSIMO (n. azioni 68) - delega a CAZZAROLLI GIOVANNI, CAZZAVACCA ANDREA MARIO (n. azioni 15) - delega a
INVERARDI DIEGO, CAZZETTA PIA (n. azioni 48) - delega a GIACOMINI MARIO, CAZZETTA VIRGINIA (n. azioni 187) - delega
a GIACOMINI MARIO, CAZZOLA MARIA GRAZIA (n. azioni 25) - delega a SANDRONI EZIO, CAZZOLA MARIO (n. azioni 155) delega a GRATTAROLA MASSIMO, CAZZOLI ANTONELLO (n. azioni 60) - delega a RIONDATO EMILIO, CAZZULANI FRANCO
(n. azioni 1) - delega a QUAGLIA AMBROGIO, CAZZULANI STEFANO (n. azioni 21) - delega a DOSSENA ANGELO, CAZZULO
ALESSANDRO (n. azioni 265) - delega a BERTOLOTTO ALFREDO, CECCANTI PAOLA (n. azioni 8) - delega a BIANUCCI
GIUSTINO, CECCANTINI OSVALDO (n. azioni 15) - delega a BIONDI SIMONE, CECCARELLI ANGIOLO (n. azioni 133) - delega
a BRONDI GIAN PAOLO, CECCARELLI GIULIO (n. azioni 1) - delega a ARPAIA CLAUDIO VINCENZO, CECCARELLI
GRAZIANO (n. azioni 15) - delega a BILLERI FRANCO, CECCARELLI MASSIMILIANO (n. azioni 120) - delega a BRONDI GIAN
PAOLO, CECCATELLI DANIELA (n. azioni 15) - delega a NUTI FABRIZIO, CECCATO CONCETTA (n. azioni 2506) - delega a
BENNATI EROS, CECCATO DANILO (n. azioni 15) - delega a GUERRA ANTONIO, CECCATO ELENA (n. azioni 1) - delega a
PRIANTE GINO, CECCHETTI ALESSANDRO (n. azioni 1) - delega a BIGONGIARI FEDERICO, CECCHETTO CORRADO (n.
azioni 25) - delega a CECCHETTO GAETANO, CECCHETTO FILIPPO (n. azioni 25) - delega a CECCHETTO GAETANO,
CECCHI ANDREA (n. azioni 15) - delega a BERTELLI LIA, CECCHI GUIDO (n. azioni 1) - delega a CANZANI NICOLA, CECCHI
LILIANA (n. azioni 1) - delega a CARMASSI LIA, CECCHI LORETTA (n. azioni 15) - delega a MAZZONI PAOLA, CECCHI MARA
(n. azioni 685) - delega a OLIVARES PATRIZIA, CECCHI PAOLO (n. azioni 22) - delega a SCARANO FRANCA, CECCHIN
ERSILIA (n. azioni 252) - delega a ERBEA RENZO, CECCHIN RENATA LUIGINA (n. azioni 30) - delega a MOROSI ANTONIO,
CECCHIN SANDRO (n. azioni 492) - delega a ZAMBERLAN ANDREA, CECCHINATO MONICA (n. azioni 1) - delega a
ZANETTA VIRGINIA, CECCHINI MARIELLA (n. azioni 1) - delega a ROSSI VITTORIO, CECCHINI PIETRO (n. azioni 66) delega a AHMED MOHAMED VARETTI LIBAN, CEFFA CLAUDIA BIANCA (n. azioni 1116) - delega a CONTI FRANCO, CEFFA
FRANCO (n. azioni 2470) - delega a CONTI FRANCO, CEFFA MARCO ALDO (n. azioni 1) - delega a LUPPI DANIELE, CEFFA
SILVIA MARIA (n. azioni 1) - delega a LUPPI DANIELE, CEGALIN LUCIANA (n. azioni 25) - delega a BENVESTI IVANO, CEI
ROSELLA (n. azioni 1) - delega a GATTI ROSANNA, CELI FRANCESCO (n. azioni 36) - delega a TOSI PIETRO GIUSEPPE,
CELIENTO MICHELE (n. azioni 672) - delega a BORGINI MARIA ANNUNCIA, CELLA FRANCO (n. azioni 100) - delega a GALLI
MASSIMO, CELLA MARIA TERESA (n. azioni 33068) - delega a MARCHESI MASSIMO, CELLA MILENA (n. azioni 25) - delega a
MENDINI GIORGIO, CELLAI FERDINANDO (n. azioni 15) - delega a MECIANI ALESSANDRO, CELLERINO LUCA (n. azioni 36)
- delega a CELLERINO PIER PAOLO, CELLI ALESSANDRO (n. azioni 187) - delega a MARTINELLI UGO, CELLINI STEFANO
65
(n. azioni 15) - delega a SIMONELLI CLAIDE, CELLON MAURO (n. azioni 8) - delega a ALBANESE MARIO, CELLUCCI ITALO
(n. azioni 34) - delega a DONI SILVANO, CENA ANDREA (n. azioni 20) - delega a LECCI ADRIANO, CENA BRUNO (n. azioni
217) - delega a COMISSO MARIO, CENDI GIOVANNA (n. azioni 56) - delega a BACCEI MARTA, CENERI MAURIZIO (n. azioni
79) - delega a RUGLIONI VIRGILIO, CENGIA FEDERICA (n. azioni 38) - delega a STIZZOLI ADELINO, CENNI GIOVAN
BATTISTA (n. azioni 1000) - delega a NALDONI MARIA, CENNI LEONARDO (n. azioni 1) - delega a CONSIGLI VITTORIO,
CENTONI LINO (n. azioni 149) - delega a BOTTAI ENRICO, CENTRELLA MARIO (n. azioni 36) - delega a DIANA VALENTINA,
CENTURIONI STELLA (n. azioni 775) - delega a GANDINI ALESSANDRA, CEOLA RENATA IDA (n. azioni 3) - delega a
ZARANTONELLO GIOVANNI, CERADINI RINA (n. azioni 67) - delega a MORATTI SILVANA, CERAMI SALVATORE (n. azioni
36) - delega a RUBBIANESI ROBERTO, CERANA MARIA FRANCA (n. azioni 60) - delega a CONTE DOMENICO, CERANTO
LUIGI (n. azioni 82) - delega a ZANINI GERMANO, CERATI DECIMO (n. azioni 10) - delega a BRUNETTI CIRO, CERATO
GIORGIO (n. azioni 48) - delega a DALLA VALLE MARIO, CERATO PAOLA (n. azioni 385) - delega a LESO PIER LUIGI,
CERBIONI FABRIZIO (n. azioni 120) - delega a FRANCESCONI ROBERTO, CERBONE ANNA (n. azioni 49) - delega a GEROL
SRL, CERBONI THOMAS (n. azioni 100) - delega a RINALDI GUGLIELMO, CERCHIARI GRAZIANO (n. azioni 200) - delega a
GIOVANELLI ALESSANDRA, CERCHIARI OMER (n. azioni 240) - delega a CAVALLOTTI BRUNO, CERDONIO ENRICO (n.
azioni 25) - delega a MANCINI LAURA, CEREA GIUSEPPINA (n. azioni 2449) - delega a MANCA ANTONIO, CEREA MARIO (n.
azioni 60) - delega a GIULIANI ENRICO MARIA, CEREA ROBERTA (n. azioni 1) - delega a TREZZI GIUSEPPINA, CEREDA
CARLO (n. azioni 60) - delega a RIVA ANTONIO, CERESA FIORENZO (n. azioni 45) - delega a CORVI RAFFAELA, CERESINI
BRUNETTA (n. azioni 505) - delega a ROSSI LENIN, CERETTI DANIELA (n. azioni 1) - delega a SALOMONI LUIGI, CERETTI
MARISA (n. azioni 1) - delega a LA PENNA DUILIO, CERIBELLI MARIO (n. azioni 36) - delega a CATTANEO CLAUDIO, CERINI
GIOVANNI (n. azioni 420) - delega a CERINI CARLA, CERINI LUIGI (n. azioni 36) - delega a CERINI CARLA, CERINI MARIA
ROSA (n. azioni 2259) - delega a VANOLI MARILENA, CERIOLA MATTEO (n. azioni 100) - delega a MEZZOIUSO BERNARDO,
CERIONI GIORGIO (n. azioni 43) - delega a NASCIMBENI UGO, CERIOTTI ANITA (n. azioni 15) - delega a CEFFA DOMENICO,
CERLIANI FRANCO (n. azioni 126) - delega a CONTE ROSA, CERLINI CINZIA (n. azioni 280) - delega a MUCCI GUIDO,
CERLINI LUIGINA (n. azioni 330) - delega a NOCIVELLI BRUNO, CERNE LUCIANA (n. azioni 15) - delega a BERNARDI LUCA,
CERON GIANCARLO (n. azioni 60) - delega a MAZZOCATO MARTINAZZO MARIO, CERON MIRELLA (n. azioni 15) - delega a
SABADINI MAURO, CERONETTI ANGELA (n. azioni 36) - delega a MORGANA CAMILLO, CERONETTI LEONORA (n. azioni
10) - delega a GUARNORI MAURIZIO, CERONI LICIA (n. azioni 2) - delega a GALVAN LORELLA, CERONI LUCA (n. azioni 77) delega a MEDOLAGO ALBANI GIOVANNI ANDREA, CERRAI GIOVANNI (n. azioni 25) - delega a TRUFFELLO GIOVANNA,
CERRANO DAVIDE (n. azioni 347) - delega a GERNIA MARIAGRAZIA, CERRANO FERNANDO (n. azioni 302) - delega a
GERNIA MARIAGRAZIA, CERRETO PATRIZIA (n. azioni 1) - delega a MAGGI AMBROGIO, CERRI CESARINA (n. azioni 74) delega a CANTOIA GABRIELLA, CERRI DONATO (n. azioni 1) - delega a TINELLI PAOLO, CERRI EMANUELE (n. azioni 60) delega a BALESTRERO RENATO, CERRI FAUSTO (n. azioni 12) - delega a AMADORI MARIA ROSA, CERRI FRANCA (n.
azioni 41) - delega a DE ANGELIS FERDINANDO, CERRI GIOIA (n. azioni 309) - delega a PERGOLA PIERANGELO, CERRI
GIOVANNI (n. azioni 45) - delega a CERRI ENRICO, CERRI GIUSEPPE (n. azioni 23) - delega a FAVERGIOTTI LIDIA, CERRI
LUCIA (n. azioni 80) - delega a ANDORNO GIOVANNI PIERO, CERRI MARIA TERESA (n. azioni 2) - delega a CROVELLA
LUIGI, CERRI MARIO (n. azioni 15) - delega a PELLEGRINI LORENZO, CERRI MASSIMO (n. azioni 72) - delega a CAPPELLI
GIOVANNI, CERRI MONICA (n. azioni 77) - delega a CAPPELLI GIOVANNI, CERRUTI ANNA ROSA (n. azioni 96) - delega a
COCITO ORNELLA, CERTINI GIANNA (n. azioni 5) - delega a BADO` OMBRETTA, CERULLO RITA (n. azioni 15) - delega a
CHIARI PAOLO, CERUTI GILBERT (n. azioni 37) - delega a VANOLO FAUSTO, CERUTI GIULIANO (n. azioni 15) - delega a
ROTA ILDA, CERUTI ROSANNA (n. azioni 15) - delega a AIROLDI MARIA TERESA, CERUTTI ENRICO (n. azioni 10) - delega a
ZANNI ANGELO, CERUTTI GAUDENZIO (n. azioni 550) - delega a ANGIOLINI MARIA SAVINA, CERUTTI GIAN MARIA (n.
azioni 10) - delega a MULAS BENIAMINO, CERUTTI IGORIO (n. azioni 1) - delega a VITALINI ITALO, CERVATO GIUSEPPE (n.
azioni 43) - delega a NEGRI LUIGINA, CERVATO PAOLA (n. azioni 1000) - delega a CERVATO GIANFRANCO, CERVERO
GINO (n. azioni 39) - delega a MAZZARELLA ANGELA, CERVIA TERESA (n. azioni 96) - delega a BOGGIA BRUNO, CERVINI
CARLA (n. azioni 200) - delega a BIANCHI SERGIO MARIO, CERVINI ELISA (n. azioni 36) - delega a CERVINI ANDREA,
CERVINI GIANLUIGI (n. azioni 448) - delega a SERAFINI CLAUDIO, CERVINI PIERLUIGI (n. azioni 1) - delega a BONADIMANI
ARNALDO, CERVO FIORAVANTE CESIDIO (n. azioni 1) - delega a ZARANTONELLO GIOVANNI, CERVONE ANNA MARIA (n.
azioni 15) - delega a ROMANO LUIGI, CERZA COSMO (n. azioni 15) - delega a ZENI SILVANA, CESA CHIARA (n. azioni 110) delega a CALCAGNO VINCENZO, CESARETTI GIORGIO ARMANDO (n. azioni 15) - delega a MALFATTI RENATO, CESARI
SILVANA (n. azioni 16) - delega a RIBONI ALDO, CESARINI RENATA (n. azioni 390) - delega a PIOVANO LUIGI, CESARO
GIORGIO (n. azioni 16) - delega a MENEGOLO ALESSANDRO, CESATI CARLO ANGELO (n. azioni 1) - delega a MALAGUTTI
ISIDORO, CESCA MARCO (n. azioni 36) - delega a FORASSIEPI RENZO, CESCHI GINO (n. azioni 705) - delega a SIGNORINI
FEDERICO, CESCO ENNIO (n. azioni 5) - delega a PORZIO ENRICO, CESTARO GIULIANO (n. azioni 20) - delega a CARRI
RENZO, CETRULO MARIA (n. azioni 230) - delega a GUASCO BRUNO, CETTO FRANCESCA (n. azioni 475) - delega a SIENA
EMILIO, CEVA LUIGI CARLO CESARE PAOLO (n. azioni 196) - delega a MARTINENGO LUIGI, CEVESE ALBERTO (n. azioni
720) - delega a CAVALCA MASSIMO, CHECCHI FABIO (n. azioni 100) - delega a JONES HEATHER AMANDA, CHECCHI
PAOLO (n. azioni 14) - delega a D` AMORE DOMENICO, CHECCHINI NARA (n. azioni 2345) - delega a VIVIANI OTELLO,
CHELI ANTONIETTA (n. azioni 467) - delega a SAURO SILVIA, CHEMASI TERESA (n. azioni 107) - delega a VALENTI
SERGIO, CHERICI DINO (n. azioni 186) - delega a VALIANTI ALESSANDRA, CHERIO MARIA CHIARA (n. azioni 1) - delega a
ICARDI MARGHERITA, CHERUBIN GIUSEPPINA GIULIANA (n. azioni 150) - delega a TENACRI DOMENICA, CHERUBIN
STEFANO ANGELO (n. azioni 15) - delega a PORZIO ENRICO, CHERUBINI LUCIANA (n. azioni 46) - delega a SALANDINI
GIOVANNI, CHESINI DOMENICO (n. azioni 61) - delega a RUDARI GABRIELLA, CHESSA ROSA (n. azioni 117) - delega a
BORGHI EZIO, CHETONI GIANFRANCO (n. azioni 200) - delega a BUFFA EDOARDO, CHIABERGE CLAUDIO (n. azioni 68) delega a PILETTA TONIOT OSCAR, CHIABOTTI GIANCARLO (n. azioni 530) - delega a GUGLIOTTA VINCENZO, CHIANTORE
ANDREA (n. azioni 137) - delega a DI LUCA GIUSEPPE, CHIAPELLA MATTEO (n. azioni 575) - delega a DEMANUELLI PIER
CARLO, CHIAPPA DANIELE (n. azioni 226) - delega a BERTONCINI DANILO, CHIAPPA MARIA GRAZIA (n. azioni 246) - delega
a PEZZOLI PIERO, CHIAPPA MARISA (n. azioni 103) - delega a BIMBI PIETRO, CHIAPPA MOIRA ANGELA (n. azioni 15) delega a GIGLIOTTI DANIELE, CHIAPPA SILVIA ANGELA (n. azioni 473) - delega a DE LUCA CLAUDIO, CHIAPPIN ELENA (n.
azioni 15) - delega a CEFFA DOMENICO, CHIAPPONI PATRIZIA (n. azioni 1) - delega a D ALESSIO GIOVANNA, CHIARELLI
GIACOMO (n. azioni 60) - delega a FALZONE FRANCO, CHIARELLI LUIGI (n. azioni 1) - delega a FERRARI ANGELO,
CHIARELLO DAMIANA (n. azioni 195) - delega a ZANIN DANIELE, CHIARENZA VINCENZO (n. azioni 59) - delega a GRANATA
LUIGI GIULIO, CHIARI DANIELA (n. azioni 25) - delega a LANZANI CAROLINA, CHIARINI ARDUINO (n. azioni 800) - delega a
FIGAROLI CLAUDIO, CHIARINI FRANCO (n. azioni 50) - delega a ARCOZZI TIZIANA, CHIARINI SANDRO (n. azioni 600) delega a BEGGI RICCARDO, CHIARINI SERGIO (n. azioni 754) - delega a GIUSTI BRUNO, CHIARLA CARLO (n. azioni 60) delega a RICCIARDI UGO, CHIARLE ROBERTO (n. azioni 8) - delega a MARCHISIO LORENZA, CHIASSARINI ALBERTO (n.
azioni 43) - delega a CIUCCI MARI, CHIAVACCI FEDERICO (n. azioni 81) - delega a MASINI FABIO, CHIAVACCI SONIA (n.
azioni 15) - delega a CIAMPALINI GIOVANNI, CHIAVARINO DANIELE (n. azioni 150) - delega a IACOPI ENZO, CHIAVEGATO
GRAZIANO (n. azioni 2031) - delega a RAMARRO RENATO, CHIAVEGATO MASSIMO (n. azioni 120) - delega a RAMARRO
RENATO, CHIAVENNA ANNA LISA (n. azioni 15) - delega a BERTINI GIAMBATTISTA, CHICLER MARIA (n. azioni 36) - delega
66
a PACCAGNELLA GABRIELLA, CHIECCHI NADIA (n. azioni 60) - delega a SPOZIO ANDREA, CHIEREGATO ANNA (n. azioni
1) - delega a BIANCHI FRANCESCO, CHIEREGATO DANIELE (n. azioni 15) - delega a PONTIROLI ANNA MARIA,
CHIEREGATO ISIDORO (n. azioni 172) - delega a BOSCOLO MAURO, CHIEREGATTI GRETA (n. azioni 15) - delega a
CALLEGARO FRANCO, CHIEREGHINI ANDREA (n. azioni 60) - delega a CHIEREGHINI MARIO, CHIEREGO GIANNA (n. azioni
7) - delega a GARIBOLDI ROBERTO, CHIERICATI GIAN LUCA (n. azioni 138) - delega a ARIATTA PACIFICA, CHIERICHETTI
ANDREA (n. azioni 486) - delega a MILANI PAOLO, CHIERICHETTI BARBARA (n. azioni 486) - delega a MILANI PAOLO,
CHIERICHETTI SANDRO (n. azioni 666) - delega a BIANCHI FABRIZIO, CHIERICHETTI VINCENZO (n. azioni 739) - delega a
BONZINI BRUNO ANGELO, CHIERICI PIERINO (n. azioni 52) - delega a CAMPANINI FEDERICO, CHIESA GIOVANNA (n.
azioni 8) - delega a DE AGOSTINI ROSA ANNA, CHIESA GIUSEPPINA (n. azioni 61) - delega a MASSA MARIA LAURA,
CHIESA MARIA (n. azioni 58) - delega a CERRI ENRICO, CHIESA MARIA ANGELA (n. azioni 1) - delega a ROMANI RITA,
CHIESA SONIA PIERINA (n. azioni 15) - delega a GAIBOTTI ARMANDO, CHIESI MONICA (n. azioni 1) - delega a BOLOGNESI
ROBERTO, CHIFARI GIUSEPPE (n. azioni 200) - delega a CACCIA RENATO, CHIGIONI SIMONE (n. azioni 15) - delega a
CANALI GIULIANA, CHIGNOLA MARIANGELA (n. azioni 22) - delega a COSTELLI ELISIO GAETANO, CHIGNOLI MARIO (n.
azioni 96) - delega a BIANCHI VLADIMIRO, CHILESE GIANFRANCO MARIANO (n. azioni 2994) - delega a GHELLERE NEREO,
CHILESE GIANNI ANTONIO (n. azioni 286) - delega a ZONATO DINO, CHIMERA LUIGI (n. azioni 100) - delega a DETTORI
SANDRO, CHIMETTO SIMONE (n. azioni 36) - delega a BESOLI BERTILLA, CHIMINI CAMILLO (n. azioni 121) - delega a
AMIDANI LUIGIA, CHINA ANITA (n. azioni 6) - delega a VARALLO ANGELO, CHINATO OLIMPIA (n. azioni 60) - delega a
MARCHIOTTO GIOVANNI, CHINELLI SIMONA (n. azioni 25) - delega a CARRERA GIANLUCA, CHINI ALDO (n. azioni 30) delega a CHIARINI AGOSTINO, CHINI PAOLA (n. azioni 21) - delega a PELLEGRINI LUCA, CHIOCHETTA PAOLO (n. azioni
260) - delega a ALDEGHERI GIUSEPPINO, CHIODA AUGUSTA (n. azioni 376) - delega a GOBBI GIUSEPPE, CHIODA CARLO
(n. azioni 51) - delega a CROCI GIOVANNI, CHIODA GIANPAOLO (n. azioni 50) - delega a CROCI GIOVANNI, CHIODI EDDA
(n. azioni 506) - delega a CHIODI AUGUSTO, CHIODI EMANUELA (n. azioni 15) - delega a PEDRINI MARCO, CHIOETTO
GIULIA (n. azioni 203) - delega a PEPOLI ROMEO, CHIOETTO RENZO (n. azioni 66) - delega a MASOTTO MARCO, CHIOINO
PAOLO (n. azioni 2) - delega a CUNEO MICHELE, CHIOLA GIOVANNI (n. azioni 29) - delega a OCEANO PIERGIOVANNI,
CHIOLI DELFINA (n. azioni 11) - delega a WEYN DANIELLE, CHIORINO ELENA (n. azioni 26) - delega a CHIORINO SANDRO,
CHIORINO GIULIA (n. azioni 26) - delega a CHIORINO SANDRO, CHIOSSI GIOVANNI BATTISTA (n. azioni 2552) - delega a
BARBIERI MARIO, CHIOSSI JURI (n. azioni 338) - delega a FRANCHI GIULIANO, CHIOSSO PAOLO (n. azioni 36) - delega a DI
COSTANZO GABRIELA, CHIOZZINI DONATELLA (n. azioni 55) - delega a CASADIO RICO, CHITI ANDREA (n. azioni 15) delega a PRIVILEGI GIORGIO, CHITI ROSELLA (n. azioni 60) - delega a BALESTRACCI ALDO, CHITI STEFANO (n. azioni 30) delega a SANTONI PAOLO GIOVANNI, CHURCHILL ALEXANDRA (n. azioni 1) - delega a GALVAN LORELLA, CIABATTARI
MARIA DINA (n. azioni 23) - delega a BORNOS IWONA MARIA, CIABATTINI FEDERICA (n. azioni 38) - delega a GIACOMELLI
CARLO, CIACCHINI LINDA (n. azioni 15) - delega a BARTELLONI ALBINA, CIALDELLA GIUSEPPE FABIO (n. azioni 225) delega a RONDINI ACHILLE, CIALDI MAURO (n. azioni 99) - delega a VALLINI ALESSANDRO, CIAMBELLI ALBERTO (n. azioni
81) - delega a GRASSI REMO, CIAMPA GAETANO STEFANO (n. azioni 15) - delega a COLOMBO MASSIMO CLAUDIO,
CIAMPANELLI PAOLO (n. azioni 20) - delega a CIAMPANELLI SANDRO, CIAMPOLINI ILARIA (n. azioni 15) - delega a
MAZZETTI GRAZIANO, CIAMPOLINI VANIA (n. azioni 1) - delega a CECCHETTI CARLA, CIANA ALESSANDRO (n. azioni 31) delega a VACCARI ELDA, CIANCHI GIOVANNI (n. azioni 100) - delega a EUROSETTE S.R.L., CIANI ANTONIO (n. azioni 500) delega a BATTAFARANO CARMINE, CIANI ENRICO (n. azioni 15) - delega a CATELLI CARLO, CIANI FRANCESCO (n. azioni
15) - delega a CATELLI CARLO, CIANI ILARIA (n. azioni 36) - delega a BERTOLI CLAUDIO, CIANO MARCO (n. azioni 48) delega a DIANA VALENTINA, CIARAMELLA MARIA RITA (n. azioni 25) - delega a NEVI IVAN, CIARDI JACOPO (n. azioni 15) delega a TURRI MARCO, CIATTI MICHELA (n. azioni 15) - delega a PAIARDI ENZO, CIAVARELLA MICHELE (n. azioni 40) delega a TARABELLA BARBARA, CICALE STEFANO (n. azioni 1169) - delega a CIANCIA CHIODINI GABRIELLA,
CICCHELLERO DONATELLA (n. azioni 192) - delega a VIVIANI GIOVANNA, CICCHELLI KATIUSCIA (n. azioni 105) - delega a
FABIANI FABIO, CICCHETTI GIUSEPPE (n. azioni 275) - delega a ROVATI ENRICO, CICCHITTI BRUNO (n. azioni 57) - delega
a MUSTO ROSA, CICCI PIERLUIGI (n. azioni 120) - delega a FRANCESCONI ODOARDO, CICCIONI SANDRO (n. azioni 15) delega a CROCIANI ALDO, CICCONI CASTIGLI LUISA (n. azioni 36) - delega a MAGNANINI ANNA, CICERI ADRIANA (n. azioni
5) - delega a DOSSENA EMILIO, CICERI FANNY (n. azioni 15) - delega a FEA ADRIANO, CICHELLO ROCCO (n. azioni 15) delega a NESPOLI CARLO, CICIONI ANNACHIARA (n. azioni 36) - delega a GIULIANO MICHELINA, CICOGNA FRANCA (n.
azioni 922) - delega a PALESA ANGELO, CICOGNA GIAMPAOLO (n. azioni 554) - delega a NATALINI GIORGIO, CICOGNANI
LEILA (n. azioni 36) - delega a NAPOLI ANDREA, CICULI LUCIANO (n. azioni 25) - delega a ASSI GIOVANNI, CIECHI DORA (n.
azioni 20) - delega a ZORDAN NICOLA, CIGALA GIUSEPPE (n. azioni 15) - delega a CIGALA PAOLO, CIGALA VERONICA (n.
azioni 15) - delega a CIGALA PAOLO, CIGARINI ENZA (n. azioni 60) - delega a BONFATTI FRANCO, CIGARINI GIULIO (n.
azioni 270) - delega a COSTI BRUNO, CIGARINI ROMANO (n. azioni 875) - delega a TOGNOLI GIANNI, CIGARINI SARA (n.
azioni 385) - delega a ROSSI MARIA ELISABETTA, CIGOGNINI MATTEO (n. azioni 200) - delega a BRESCIANI FAUSTO,
CIGOLINI MARIA (n. azioni 2442) - delega a BONGIORNI ANDREA, CIGOLOTTI FRANCESCO (n. azioni 1) - delega a ZANNINI
GIANNA, CILIONE COSTANTINO (n. azioni 36) - delega a MARGAROLI ITALIA MARIA, CILLIS TEODOSIO (n. azioni 200) delega a DENNI MARIA ELISABETTA, CILLUFFO FRANCESCA (n. azioni 50) - delega a MOLINARI LUIGI, CIMA FRANCA (n.
azioni 200) - delega a CALDERONI AMALIA MARIA, CIMA NICOLA (n. azioni 100) - delega a SIBILIO ROSA, CIMA VENANZIO
(n. azioni 156) - delega a BIBOLOTTI PAOLO, CIMAN LUIGIA (n. azioni 304) - delega a RICCI BENEDETTO, CIMARDI MARIA
GRAZIA (n. azioni 240) - delega a BIANCHI VIARDA, CIMATTI VALTER (n. azioni 1780) - delega a PEDRONI CLARA, CIMMINO
GLORIANA (n. azioni 15) - delega a LODOVICHI MARIO, CIMOLAI AIDA (n. azioni 1) - delega a CERATO GIUSEPPE, CIMOLI
SAMUELE (n. azioni 3) - delega a CIMOLI AMOS, CIMOLI SERENA (n. azioni 3) - delega a CIMOLI AMOS, CINACCHI SIMONA
(n. azioni 6) - delega a ANDREONI ALBERTO GIULIO, CINEFRA ANTONIO (n. azioni 1) - delega a PINO GIAN MARCO,
CINELLI ALESSANDRO (n. azioni 36) - delega a NACCARATI PASQUALE, CINESI PIETRO (n. azioni 95) - delega a QUISTINI
ROBERTO, CINI ELENA (n. azioni 15) - delega a VETTORI VITTORIO, CINI LAURA (n. azioni 16) - delega a MATTEI
ROBERTO, CINI PAOLINO (n. azioni 321) - delega a RUBBI MARIA LUISA, CINI SERGIO (n. azioni 43) - delega a CASIGLIANI
LOREDANO, CININI MICHELA (n. azioni 3) - delega a GIOLLI FRANCO, CINQUARLA CELESTINO (n. azioni 45) - delega a
FASOLI SIMONE, CINQUE GINO (n. azioni 41) - delega a MODINI ANTONIO, CINQUEGRANI UMBERTO (n. azioni 36) - delega
a TONINI TULLIO, CINQUETTI ANDREA (n. azioni 1) - delega a MELEGATTI GINO, CINQUINI ALDINA (n. azioni 190) - delega a
ONEDA MASSIMO, CINQUINI CLAUDIO (n. azioni 200) - delega a PAOLI SANDRO, CINQUINI MARCO ANTONELLO (n. azioni
62) - delega a CASTINI FERRERO, CINTORINO ALESSANDRO (n. azioni 15) - delega a SPINA CARMELO, CIOCCA
GIUSEPPE (n. azioni 60) - delega a BELTRAMI AMALIA, CIOCCA LORENZO ANGELO (n. azioni 6) - delega a PIANA
BERNARDO, CIOCCA VASINO GIAN PIERO (n. azioni 28) - delega a BUSATO ENRICA, CIOCE TOMMASO (n. azioni 120) delega a LABIANCA NICOLA, CIOFFI ELISABETTA ANNA (n. azioni 36) - delega a CATTANEO SERGIO, CIOFFI PIER
GIUSEPPE (n. azioni 1) - delega a PIANTANIDA PIERA, CIOLINI BRUNO (n. azioni 100) - delega a PAGNI VIRGILIO GIULIANO,
CIONCI MARCO (n. azioni 840) - delega a LENZI OSVALDO, CIONI MARIA PIA (n. azioni 48) - delega a SANTI CARLO,
CIONINI DANIELE (n. azioni 1) - delega a PETRAI NAZARIA, CIOTOLA ALFONSO (n. azioni 50) - delega a MORASSUTTI
NICOLA, CIPOLAT SIMONE (n. azioni 17) - delega a RAFFAELLI LUCA, CIPOLLA MATTEO (n. azioni 1) - delega a
CREMASCOLI PARIDE, CIPOLLA MAURO (n. azioni 25) - delega a CASTIGLIONI ROSANNA, CIPOLLINI MARCO (n. azioni
67
230) - delega a NANNELLI ROBERTO, CIPRESSI MASSIMILIANO (n. azioni 36) - delega a BONESI ULISSE, CIPRIANI
CORRADO (n. azioni 15) - delega a PERON ACHILLE, CIPRIANI DARIO (n. azioni 22) - delega a PERUZZI LIDIA, CIPRIANI
ENRICO (n. azioni 15) - delega a CATTAZZO GIANCARLO, CIPRIANI IVONNE (n. azioni 15) - delega a ZANZI IRIS ELENA,
CIPRIANI LEONARDO (n. azioni 36) - delega a PREVOSTI PIERA ANGELA, CIPRIANO GIUSEPPE (n. azioni 36) - delega a
RIGOLINI PATRIZIO, CIPRIANO MONETTA ANGELA (n. azioni 270) - delega a BARBIERI DAVIDE, CIRCELLI MASSIMO
SALVATORE (n. azioni 149) - delega a CECCHI ROMANA, CIRCOLO M.C.L. ARISTON (n. azioni 15) - delega a NANNINI
FEDERICO, CIRESA GIOVANNA (n. azioni 100) - delega a MADELLA RICCARDO, CIRESOLA CLAUDIO (n. azioni 60) - delega
a BONFICHI ERMINIO, CIRIELLO MARIA TERESA (n. azioni 160) - delega a CARLUCCI GERARDO, CIRIOTTI LUCA (n. azioni
230) - delega a VICINO RITA, CIROLDI LUCIANO (n. azioni 36) - delega a ZARA LUIGI, CIRRI AUGUSTO MAURIZIO (n. azioni
36) - delega a NARDINI ANTONIO, CISARI ENRICO (n. azioni 191) - delega a DE AGOSTINI ROSA ANNA, CISARI GABRIELLA
(n. azioni 20) - delega a NATELLA AURELIO ANTONELLO, CISARI MARGHERITA (n. azioni 450) - delega a NATELLA
AURELIO ANTONELLO, CISOTTO MARIALUISA (n. azioni 20) - delega a POLO ANITA, CISTERNINO JESSICA (n. azioni 10) delega a VIDALI LAURA, CITI ALBERTO (n. azioni 179) - delega a AGONIGI GIANFRANCO, CITTERIO ANTONIO (n. azioni 30)
- delega a SCAGLIOTTI LICIA, CITTI EDOARDO (n. azioni 1) - delega a ROSSETTI ROBERTO, CITTI GIAMPAOLO (n. azioni
225) - delega a GIOVACCHINI LORENZO, CIULLI MARIA LUISA (n. azioni 320) - delega a VOLPI ROMANO, CIULLO CARMINE
(n. azioni 98) - delega a SARDELLINI MARIA PIA, CIURCA CARMELO (n. azioni 50) - delega a GUAZZOTTI FABRIZIO, CIUTI
GINA (n. azioni 1) - delega a CARMASSI LIA, CIVALLERO ALFREDO (n. azioni 326) - delega a SPINEDONI RICCARDO,
CIVELLI LUIGI GIOVANNI (n. azioni 276) - delega a IMMOBILIARE BRERA SRL, CIVIDINI GLAUCO MARIO (n. azioni 99) delega a D` ALEO CALOGERA MARIA, CIVITILLO CRISTIAN (n. azioni 15) - delega a SOLDATI ANGELA, CLAMORI ENRICO
(n. azioni 36) - delega a BOSCHINI ENRICO, CLAPIZ DANIELA (n. azioni 15) - delega a RAMPAZZO MAURO, CLAUDIO
ROSANGELA (n. azioni 36) - delega a RICARBONI ARMANDO, CLAUSER MARIA PIA (n. azioni 1) - delega a GIANESINI
MARIA ROSA, CLAVELLO MARIA (n. azioni 60) - delega a FRANCO ROBERTO, CLERI ENRICO (n. azioni 15) - delega a DELIA
ANDREA, CLERICI FRANCO (n. azioni 15) - delega a PRESTA GUIDO, CLERICI MARA (n. azioni 1) - delega a CHELINI
EDOARDO GIOVANNI, CLERICI MARISA (n. azioni 40) - delega a TARALLO FRANCESCO, CLERICO LORENZO (n. azioni 4) delega a ISOARDI ELDA, CLO` IVAN (n. azioni 61) - delega a LUGLI ERMANNO, COAREZZA ERMINIO (n. azioni 25) - delega a
QUAGLIA LUIGI, COATI LUIGI (n. azioni 40) - delega a ANTOLINI BEATRICE, COATO GABRIELLA (n. azioni 948) - delega a
MARCONI RAFFAELLO, COCCA CARLO (n. azioni 68) - delega a STRIPPOLI GAETANO, COCCHI ALESSANDRA (n. azioni
62) - delega a IERARDI GIUSEPPINA, COCCHI FABIO (n. azioni 15) - delega a GUERRA CLAUDIO, COCCHI FRANCO (n.
azioni 100) - delega a CAGNACCI MAURIZIO, COCCHINI AMALIA (n. azioni 142) - delega a BRUSA BRUSANCI MARIA ROSA,
COCCO ETTORE (n. azioni 1) - delega a SCOTTI FRANCO, COCCO GIANFRANCO (n. azioni 1) - delega a BELLONI
GIANCARLO, COCCO LAURA (n. azioni 77) - delega a CLIVIO MARIO, COCCO STEFANO (n. azioni 36) - delega a GRANDI
EUGENIO, COCCON ELVINO (n. azioni 137) - delega a VINARDI GOBBO FABIO, COCCONCELLI ERIO (n. azioni 360) - delega
a BORELLI LAURA, COCCONI FILIPPO (n. azioni 412) - delega a BORSATTI ANNA MARIA, COCCONI GIAN LUCA (n. azioni
287) - delega a DELMONTE LUCIANO, COCO LAURA (n. azioni 25) - delega a DOSSENA GIUSEPPINA, COCOCCETTA
PIERO (n. azioni 15) - delega a NAPOLI ANDREA, CODECASA FRANCA (n. azioni 32) - delega a MORONI MARIA, CODECASA
ROSELLA (n. azioni 15) - delega a MONTI CARLO, CODEGONE MARIA LAURA (n. azioni 518) - delega a MOTTA LUISA,
CODELUPI SILVANA (n. azioni 177) - delega a STEFANILE ANDREA, CODELUPPI MAURO (n. azioni 184) - delega a CERVI
GUGLIELMO, CODIGNOLA PIEREMILIO (n. azioni 950) - delega a ROSSI GIOVANNI, CODOVILLA ROSMINA (n. azioni 9) delega a CALVI FELICE, COELI ROBERTA (n. azioni 33) - delega a CAPITTA ANGELINO, COELI ROBERTO (n. azioni 15) delega a GALETTO OTTAVIO, COELLI MARIO ALBERTO (n. azioni 91) - delega a MAINETTI ADELMO, COGGIOLA PIERO (n.
azioni 1) - delega a CAIELLI ANGIOLETTA, COGHI MAURIZIO (n. azioni 141) - delega a ZATTI VASCO, COGLIANDRO
GIUSEPPINA (n. azioni 15) - delega a CREA DOMENICO, COGLIATI MARCO (n. azioni 21) - delega a ROSCI DANTE, COGNI
DANIELE (n. azioni 1) - delega a COGNI ANDREA, COGNI LAURA (n. azioni 3) - delega a COGNI ANDREA, COGO MAURIZIO
(n. azioni 100) - delega a RIVA ANTONIO RENATO, COIAI VASCO (n. azioni 1812) - delega a MELE GIOVANNI, COIN MARCO
(n. azioni 36) - delega a GIANORDOLI MAURIZIO, COIN MARIA (n. azioni 36) - delega a ROSSA GIOVANNI, COITA
ALBAROSA (n. azioni 1) - delega a MELONI LUIGI, COLA PIETRO LUIGI (n. azioni 100) - delega a IGLIORI SIMONE, COLASIO
ROBERTO (n. azioni 15) - delega a FAVARON LUIGI, COLASUONNO MARCO (n. azioni 1) - delega a DE CONCA MATTEO,
COLATO FAUSTO BENITO (n. azioni 562) - delega a CATTANEO ANGELO, COLAVITA MARIA GIUSEPPA (n. azioni 15) delega a DINI GIULIANO, COLCIAGO VITTORIO (n. azioni 15) - delega a VILLA LUIGI, COLDANI GIUSEPPE (n. azioni 86) delega a ZACCHETTI ENRICA, COLESBI MARIA SABINA (n. azioni 123) - delega a COLESBI ROBERTO, COLETTI OTTAVIO
(n. azioni 36) - delega a BERTON MARIO, COLETTO ROMEO (n. azioni 337) - delega a LOMETTO GIORGIO, COLI ANDREA
(n. azioni 30) - delega a COLI STEFANO, COLI ARMANDO (n. azioni 36) - delega a PARDINI MARCO, COLICCHIO ANTONINO
(n. azioni 527) - delega a LEONARDI DANIELA, COLICCHIO GIUSEPPE (n. azioni 98) - delega a MALAGUTI ALESSANDRO,
COLLA FAUSTINO (n. azioni 17) - delega a PAGANI LORENZO, COLLA FILIBERTO (n. azioni 1400) - delega a ZILIOLI GIAN
PAOLA, COLLA GEMMA (n. azioni 376) - delega a BARZAGHI MARIO, COLLA LUIGI (n. azioni 749) - delega a VESCOVO
GIOVANNI, COLLE GIOVANNI (n. azioni 36) - delega a ZAMPINI GIULIO, COLLE RENZO (n. azioni 96) - delega a FACCINCANI
LUCIANO, COLLE TERESIO (n. azioni 100) - delega a BAETTA MARIA ADELE, COLLEONI FEDERICO (n. azioni 15) - delega a
TONARELLI GIULIANO, COLLEONI GILBERTO (n. azioni 120) - delega a CARZANIGA FAUSTO, COLLEONI GIUSEPPE (n.
azioni 137) - delega a BALDASSARI GIAN BATTISTA, COLLEONI LUIGI (n. azioni 68) - delega a ARCIERI ROBERTO,
COLLEONI MANUELA ALESSANDRA (n. azioni 41) - delega a GATTI GIANLUIGI, COLLEONI ROSANNA (n. azioni 120) delega a VILLA ROSANNA, COLLEONI VALTER (n. azioni 36) - delega a MAFESSONI ADRIANO, COLLEONI ZAVERIO (n.
azioni 25) - delega a AVERARA GIAN FRANCO, COLLETTA BENITO (n. azioni 20) - delega a MANCINI ETTORE, COLLI
DAVIDE (n. azioni 100) - delega a FORNARO GIANLUIGI, COLLI IVANO (n. azioni 1) - delega a MONTANARI PATRIZIA, COLLI
LUIGI (n. azioni 1) - delega a FORNARO GIANLUIGI, COLLI MARIANO (n. azioni 218) - delega a LEONARDI DANIELE, COLLI
MARIO (n. azioni 63) - delega a TAGLIAMACCO PIERANGELO, COLLI MIRIA (n. azioni 15) - delega a BASSI RICCIARDA,
COLLI PIETRO (n. azioni 500) - delega a COLLIMEDAGLIA ALESSANDRA, COLLI VIGNARELLI GIUSEPPE (n. azioni 15) delega a DUGNANI MAURIZIO, COLLINA GIORGIO (n. azioni 58) - delega a BORRACCI GIUSEPPE, COLLINO BERNARDINO
(n. azioni 124) - delega a ROSTAGNO CARLO, COLLINO MASSIMO (n. azioni 200) - delega a COLLINO RENZO, COLLIVA
CLAUDIO (n. azioni 1) - delega a ROSI MIRELLA, COLLU FRANCESCA (n. azioni 1) - delega a BODRITO SIMONE GIUSEPPE,
COLNAGO GIANPIETRO (n. azioni 15) - delega a JOVANOVICH PAOLO, COLOMBANI MARIA (n. azioni 15) - delega a
ZUCCHINALI LIDIA, COLOMBANO GIACOMINA (n. azioni 45) - delega a MARCORA ALDO, COLOMBARA GABRIELLA (n.
azioni 1) - delega a CAIRATI ELISA, COLOMBARA MARIA MADDALENA (n. azioni 500) - delega a ZURLO MAURO,
COLOMBARA PAOLA (n. azioni 10) - delega a DELLORBO LOREDANA, COLOMBAROLLI LUIGI (n. azioni 175) - delega a
DALLE VEDOVE FRANCO, COLOMBELLI RITA ROMANA (n. azioni 40) - delega a FAGIANI MARCELLO, COLOMBI
FERNANDA (n. azioni 284) - delega a CLAUSI ANTONIO, COLOMBI FRANCA (n. azioni 15) - delega a BATTAGLIA GIULIANA,
COLOMBI MARCELLO (n. azioni 180) - delega a PANIGHETTI MASSIMO, COLOMBINI ALMERINA (n. azioni 15) - delega a
PELLEGRINI DANIELE, COLOMBINI GIACOMO (n. azioni 5) - delega a DI MICELI GIOVANNI, COLOMBINI MARCO (n. azioni 1)
- delega a CESCHI ALBERTO, COLOMBINI ROMANO (n. azioni 85) - delega a LEONELLI GIORDANO, COLOMBINO
ELISABETTA (n. azioni 115) - delega a PRATO MARIA LUISA, COLOMBINO MARIA LUISA (n. azioni 37) - delega a PICCHIO
68
MARINA, COLOMBO ALBERTO (n. azioni 34) - delega a TEREBINTI INES, COLOMBO ALBERTO (n. azioni 10) - delega a
FRANZOSI GIOVANNA, COLOMBO ALESSANDRO (n. azioni 44) - delega a SAPORITI SANDRA, COLOMBO ANDREA (n.
azioni 1248) - delega a DE CONSOLI CESARE, COLOMBO ANGELA (n. azioni 68) - delega a GARAVAGLIA GIANLUIGI,
COLOMBO ANGELO (n. azioni 5) - delega a BASAGLIA MARIA LAURA, COLOMBO ANGELO (n. azioni 15) - delega a BRAGA
GIUSEPPINA, COLOMBO ANNA (n. azioni 5) - delega a OLIVARES MORENA, COLOMBO ANTONELLA (n. azioni 125) - delega
a CORNALBA CATERINA, COLOMBO ANTONELLO (n. azioni 275) - delega a PAGANELLI GENNARO, COLOMBO ARTURO
PIETRO (n. azioni 15) - delega a CAVALLARI FABIO, COLOMBO BATTISTA (n. azioni 100) - delega a COLOMBI PIERANGELO,
COLOMBO CARLO (n. azioni 1) - delega a PORTA GIANNINO, COLOMBO CLAUDIO (n. azioni 499) - delega a MINOTTI
FRANCESCO, COLOMBO CLAUDIO (n. azioni 350) - delega a CAPPELLETTI EDOARDO, COLOMBO DARIO (n. azioni 1) delega a BONA GIOVANNI, COLOMBO DAVIDE (n. azioni 15) - delega a STURARI ANDREA, COLOMBO EDOARDA (n. azioni
211) - delega a GARAVAGLIA LAURA, COLOMBO ELENA (n. azioni 8) - delega a SELLA MARTA, COLOMBO EMANUELA (n.
azioni 16) - delega a BELLIN IVA, COLOMBO ENRICO (n. azioni 268) - delega a SANNA GIOVANNI PIETRO, COLOMBO
FEDERICA (n. azioni 60) - delega a AMATI PIERINO, COLOMBO GIANCARLO (n. azioni 123) - delega a VILLA FABRIZIA,
COLOMBO GIOVANNI (n. azioni 95) - delega a CORBETTA GIUSEPPE, COLOMBO GRAZIELLA (n. azioni 530) - delega a
FURINI FRANCO, COLOMBO LUCA (n. azioni 264) - delega a RENZETTI OTELLO, COLOMBO MARCO (n. azioni 251) - delega
a BARENGO FRANCA, COLOMBO MARCO (n. azioni 119) - delega a COZZI ALFONSINA CLAUDIA, COLOMBO MARIA (n.
azioni 223) - delega a ZOIA ANNAMARIA, COLOMBO MARISA (n. azioni 272) - delega a PELLEGRINI GIUSEPPE, COLOMBO
MAURO PIETRO (n. azioni 15) - delega a ZAPPA RAFFAELE, COLOMBO MIRIAM (n. azioni 2) - delega a FERRARI ROSALBA,
COLOMBO PAOLA (n. azioni 16) - delega a BELLIN IVA, COLOMBO PRIMO (n. azioni 41) - delega a PELLEGRINI GIUSEPPE,
COLOMBO RICCARDO (n. azioni 84) - delega a GERMINETTI FRANCESCO, COLOMBO ROMANO FRANCESCO (n. azioni
233) - delega a PALADINI MARIO, COLOMBO VERA (n. azioni 422) - delega a SCOLARI MARIA LUISA, COLOMBO VIRGINIA
(n. azioni 15) - delega a BONORA BRUNO, COLOMBO VITTORIA (n. azioni 60) - delega a COLOMBO GIUSEPPE, COLONNA
FABRIZIO (n. azioni 20) - delega a DE POI ANGELO, COLONNA LAURA (n. azioni 107) - delega a BORNAGHI PAOLA IDA
MARIA, COLORIZIO CARMEN (n. azioni 15) - delega a PETTAZZI VITTORIA, COLOSIO GIUSEPPE (n. azioni 25) - delega a
SENALDI DONATELLA, COLTRI ADALGISA (n. azioni 60) - delega a SEGATTINI ELENA, COLTRI FABIO (n. azioni 167) delega a MARCOTTO MANUEL, COLTRO MARIA TERESA (n. azioni 120) - delega a FOLADORI GIANCARLO, COLUCCI
GABRIELE (n. azioni 33) - delega a SASSETTI IRENE, COLZI BRUNILDE (n. azioni 60) - delega a MARTINELLI PIERINA,
COLZI LEONARDO (n. azioni 100) - delega a LOMBARDO GIANLUCA, COMASCHI GIUSEPPE (n. azioni 10) - delega a
COMASCHI RICCARDO, COMASCHI INES ALBINA (n. azioni 250) - delega a COMASCHI RICCARDO, COMASCHI MONICA
MARIA (n. azioni 40) - delega a CHIODI ANTONIO LUIGI, COMAZZI CARLA (n. azioni 34) - delega a POVIA LEONARDA,
COMBE EDOARDO (n. azioni 121) - delega a LAURITANO FRANCESCO, COMBI ALFREDO (n. azioni 72) - delega a GALATI
CARMELA, COMBI BRIGIDA (n. azioni 113) - delega a BELTRAMI AMALIA, COMBI EMANUELE (n. azioni 1) - delega a
CERIBELLI GIANPIETRO, COMEGLIO SILVIA (n. azioni 200) - delega a COMEGLIO LUIGI, COMELLI FANNY (n. azioni 25) delega a BONETTA MARILENA, COMELLO DIANA (n. azioni 42) - delega a SCHETTINI FABIO, COMENCINI GIORGIO (n.
azioni 371) - delega a LORENZINI GIUSEPPE, COMENCINI LUISA (n. azioni 1007) - delega a FERONE LUCIO, COMENCINI
PIER LUIGI (n. azioni 6460) - delega a FERONE LUCIO, COMENCINI ROBERTO (n. azioni 1000) - delega a COMPAGNI
SERGIO, COMERI LOREDANA (n. azioni 20) - delega a SANGIOVANNI MICHELE, COMETTI LAURA (n. azioni 15) - delega a
SPOTO ANGELO, COMETTI LUIGI (n. azioni 168) - delega a LOMAZZI CARLA, COMETTO BRUNO (n. azioni 787) - delega a
BARILE PIERA, COMETTO GERMANO (n. azioni 1) - delega a ZURLETTI RICCARDO, COMI GIOVANNI FRANCESCO (n.
azioni 36) - delega a MANZONI MARGHERITA, COMI PIERANGELO (n. azioni 346) - delega a ROSSI EMILIO, COMIN
LUCIANA (n. azioni 25) - delega a CRACCO ANTONIO, COMINARDI GIUSEPPE (n. azioni 500) - delega a FINAZZI LIVIO,
COMINCI LUISA CARMEN (n. azioni 64) - delega a MONTANARI GIUSEPPE, COMINELLI DANILO (n. azioni 36) - delega a
ROGGERINI SANTO MARTINO, COMINELLI MANUELA (n. azioni 20) - delega a BIANCHINI RENATO, COMINETTI
ALESSANDRO (n. azioni 15) - delega a LINTAS GIOVANNI, COMINETTI DEVIS (n. azioni 50) - delega a BRESCIANI ELIO,
COMINETTI NARCISO (n. azioni 21) - delega a PAGANINI ANGELO, COMINETTI PIERLUIGI (n. azioni 274) - delega a
TIRABOSCHI ANGELO, COMINI ENRICA (n. azioni 1) - delega a BOSSINI ALBERTO MASSIMO, COMINI GERMANO (n. azioni
36) - delega a ZIGLIOLI ANGELO, COMINI GIUSEPPE (n. azioni 15) - delega a BERGAMASCHI CLAUDIO, COMINOTTI GIULIA
(n. azioni 69) - delega a FANTONI ADRIANO, COMISI ALESSANDRO (n. azioni 21) - delega a CIARLO EDILIO, COMOGLIO
GABRIEL (n. azioni 328) - delega a MOROTTI GIOVANNI, COMOLI ROSANNA (n. azioni 122) - delega a UBERTALLI ROSA,
COMONI GLENNA (n. azioni 25) - delega a MOIOLI PIETRO, COMPAGNONI MARIA TERESA (n. azioni 21) - delega a APPINO
GIANLUIGI, COMPARINI ENZO (n. azioni 24) - delega a COMPARINI LORENA, COMPAROTTO ADOLFO (n. azioni 25) - delega
a COSTA ARMANDO, COMPOSTELLA ANTONIO (n. azioni 36) - delega a GIRELLI ENRICA, COMPRI ANDREA (n. azioni 60) delega a CORRADINI SANTE, COMPRI CRISTINA (n. azioni 60) - delega a CORRADINI SANTE, COMPRI FRANCESCO (n.
azioni 15) - delega a FABRICCI GRAZIA, COMPRI INES (n. azioni 100) - delega a STERZI RINO, COMPRI LINO (n. azioni 143) delega a MONTAGNANI EDOARDO, COMPRI LUCA (n. azioni 240) - delega a TACCHELLA GIUSEPPE, COMPRI MARCO (n.
azioni 1) - delega a RENSI ARRIGO, COMPRI RENATO (n. azioni 10) - delega a GALBERO EZIO, COMPRI RENATO (n. azioni
240) - delega a ZANDONA` ANTONIO, COMPRI RENATO (n. azioni 25) - delega a CASSINI GIOVANNA, COMPRI RENZO (n.
azioni 115) - delega a LA TORRE PAOLO, COMPRI RINALDO (n. azioni 1) - delega a GALBERO EZIO, COMPRI RITA (n. azioni
515) - delega a TURRI GIANDOMENICO, COMUNE GIUSEPPE (n. azioni 1740) - delega a BERNOCCO GRAZIELLA, CONAGIN
PIERANGELO (n. azioni 57) - delega a BOTTI ROBERTO, CONATI ROBERTO (n. azioni 577) - delega a BRESSANELLI
GABRIELLA, CONCARI MAURIZIO (n. azioni 15) - delega a PESENTI FULVIO, CONCATO ANTONIO (n. azioni 1256) - delega a
MAGGIO RITA, CONCATO LIVIANO (n. azioni 600) - delega a CONCATO ITALO, CONCHETTI NADIA (n. azioni 100) - delega a
VESCOVI GIOVANNI, CONCIADORI SERGIO (n. azioni 57) - delega a MASSA EMILIO, CONCINA ANTONIO (n. azioni 41) delega a PIACENTINI CLAUDIO, CONCINA EMORO (n. azioni 1) - delega a DEALESSI CARLA, CONCINA LAURA (n. azioni
537) - delega a CANTARINI ANGELO, CONCINA MARIA (n. azioni 2) - delega a MINO ALBERTO, CONCINA ROMILDA (n.
azioni 100) - delega a TREVISIO SILVANA, CONCONE FABIO (n. azioni 41) - delega a PORZIO GIANFRANCO,
CONCORDANO DOMENICO (n. azioni 310) - delega a CONCORDANO MARIO, CONFALONIERI PAOLO (n. azioni 15) - delega
a BETTINI GIUSEPPE, CONFCOMMERCIO VERONA (n. azioni 48) - delega a CONFIDI VENETO SOCIETA`COOPERATIVA
DI GARANZIA COLLETTI, CONFETTI LUCIO (n. azioni 15) - delega a MASCAGNI PIERANNA, CONFORTI ROBERTO (n. azioni
36) - delega a BOZZI GIANFRANCO, CONFORTI VERUSCA (n. azioni 15) - delega a MENDINI GIORGIO, CONFORTO
MADDALENA (n. azioni 1) - delega a ZANELLA ENNORE, CONSANI FRANCESCO (n. azioni 15) - delega a PECCHIA FRANCO,
CONSANI MARCELLO (n. azioni 59) - delega a BAUDONE GIULIANA, CONSANI PIERO (n. azioni 38) - delega a SARDELLINI
MARIA PIA, CONSOLANDI GIULIA (n. azioni 36) - delega a PONTIROLI ANNA MARIA, CONSOLARO LUCIANO (n. azioni 320) delega a CONCATO MAURIZIO, CONSOLATI DIEGO (n. azioni 600) - delega a GAGLIARDI GIROLAMO, CONSOLE ROSA
ANGELA (n. azioni 10) - delega a ARDIZZOIA GAUDENZIO, CONSOLI GIOVANNI (n. azioni 300) - delega a FERRACIN GIANNI,
CONSOLI ROMINA (n. azioni 120) - delega a ACERBIS GEREMIA, CONSOLINI DANIELE (n. azioni 36) - delega a GIULIANI
STEFANO, CONSOLINI GERMANO (n. azioni 25) - delega a BRUTTI FLAVIO, CONSOLINI GIULIETTA (n. azioni 72) - delega a
CIVIERI PAOLA, CONSOLO PAOLO (n. azioni 15) - delega a COLOMBATI BRUNO, CONSOLONI ALBERTO (n. azioni 27) delega a CECCHETTI ALESSANDRO, CONSORTI GIULIO (n. azioni 15) - delega a GUALDI ALBERTO, CONTARATO RENATO
69
(n. azioni 47) - delega a BATTISTINI GIOVANNI, CONTARDO LORENZO (n. azioni 36) - delega a MUNARETTI LUCA, CONTE
GIORGIO (n. azioni 25) - delega a CHIESA RODOLFO, CONTE SONIA (n. azioni 15) - delega a BOGGIO FABRIZIO, CONTI
ALFREDO (n. azioni 399) - delega a FERRARI ANTONIA, CONTI ANDREA (n. azioni 1) - delega a NEGRENTE CLAUDIO,
CONTI ANNALISA (n. azioni 202) - delega a FORMAGGIO ROMANO, CONTI BRUNO (n. azioni 15) - delega a COP ESTER,
CONTI FRANCO (n. azioni 15) - delega a SCARAVELLI RENZO, CONTI GAUDENZIO (n. azioni 15) - delega a GROSSINI
ELENA, CONTI GIULIA (n. azioni 245) - delega a CONSONNI IVAN, CONTI LEGGERI PATRIZIA (n. azioni 136) - delega a
COSTA ROSALINDA, CONTI LUCA (n. azioni 288) - delega a TOMBINI ELISABETTA, CONTI LUCA (n. azioni 15) - delega a
SORIO ALFONSO, CONTI MARIA (n. azioni 739) - delega a DE SIMONE GIOVANNI, CONTI MARIA (n. azioni 40) - delega a
CARRARA ROBERTO, CONTI MARIA LUISA (n. azioni 2471) - delega a VILLA LUIGI, CONTI MARY (n. azioni 144) - delega a
BERTOLI ENIO, CONTI MASSIMO (n. azioni 2) - delega a ZANADA LAURA, CONTI MASSIMO (n. azioni 68) - delega a
DELMONTE LUCIANO, CONTI MONICA (n. azioni 15) - delega a BAIGUERA LUCIANO, CONTIN IRENE (n. azioni 216) - delega
a PIGNATO LUISA, CONTINI GIUSEPPE (n. azioni 668) - delega a FIRERA FRANCESCO, CONTINI MARIA GIOVANNA (n.
azioni 640) - delega a GOTTARDI MARIA, CONTINI SERGIO (n. azioni 646) - delega a BARONE ANNIBALE, CONTINI TIZIANA
(n. azioni 104) - delega a MANDRILLO MATTEO, CONTOLINI MADDALENA (n. azioni 73) - delega a CANTIERI GIANCARLO,
CONTOLINI MARCO (n. azioni 110) - delega a CHIECCHI RAFFAELLA, CONTRI ANTONIO (n. azioni 25) - delega a CENCI
FRANCO, CONTRI LAURA (n. azioni 36) - delega a SPARER ANDREAS, CONTRI LUIGINO (n. azioni 189) - delega a PERINA
VITO, CONTRI MIRANDA (n. azioni 12) - delega a PERINA ALFREDO, CONTRI NADIA (n. azioni 240) - delega a PERINA
ALFREDO, CONTRI SEVERINO (n. azioni 1032) - delega a BRUNELLI FLAVIO, CONTRIBUNALE GIOVANNA FRANCA (n.
azioni 61) - delega a PRONE ROMANO, CONTRUCCI CLAUDIA (n. azioni 1) - delega a GIOVANNELLI CRISTIANO,
CONTRUCCI DANIELE (n. azioni 15) - delega a PERRI PAOLA, CONTURBIA GIANCARLO (n. azioni 250) - delega a GUATELLI
RICCARDO, CONVERSANO DIEGO (n. azioni 180) - delega a COCCA MARIA, CONVERTINI COSIMO (n. azioni 4913) - delega
a BOTTARINI ARMANDO, CONVERTITI CARLO (n. azioni 345) - delega a GUALTIERI GIANLUCA, CONVILLI FRANCO (n.
azioni 216) - delega a MAGRO ALBERTO, CONZUT GIORGIO (n. azioni 2500) - delega a MAZZETTI FRANCA, COOPERATIVA
LA CASA DI ALICE - COOPERATIVA SOCIALE - O.N.L.U (n. azioni 37) - delega a BIANCHI MASSIMO, COPETA PAOLA (n.
azioni 15) - delega a COPETA GIOVANNI, COPIELLO LUIGI (n. azioni 190) - delega a FERRETTO RINO, COPPA ALDA (n.
azioni 223) - delega a BELTRAME POME` FRANCA, COPPA AURELIO (n. azioni 4) - delega a SCOLA LUCIANO, COPPA
FABRIZIO (n. azioni 1) - delega a GALLESI GIUSEPPE, COPPA GIUSEPPE (n. azioni 31) - delega a ZUCCONI ETTORE,
COPPALONI GABRIELLA (n. azioni 3) - delega a LANDI ADRIANO, COPPI ALESSANDRO (n. azioni 24) - delega a PULITI
ROBERTO, COPPI FAUSTO (n. azioni 280) - delega a BERTOLACCI LORENO, COPPI GIOVANNI (n. azioni 61) - delega a
ACETI IVANO GIUSEPPE, COPPI MARIA FRANCESCA (n. azioni 613) - delega a SELMI PATRIZIA, COPPI PEDRO (n. azioni
36) - delega a VALDRIGHI PIER MICHELE, COPPINI MARIA TERESA (n. azioni 142) - delega a MORINI CLAUDIA, COPPINI
VALERIO (n. azioni 36) - delega a BULLETTI FIORENZO, COPPO CESARE (n. azioni 540) - delega a RAVASI MARINA,
COPPOLA ANTONIO (n. azioni 300) - delega a GRECO MARCELLO, COPPOLA GIUSEPPE (n. azioni 15) - delega a GRECO
MARCELLO, COPPOLA MARIANO (n. azioni 38) - delega a FERRARA SERGIO MARIA, COPPOLA PASQUALE (n. azioni 38) delega a FORNASARI FRANCESCO, CORAZZA MARIA MADDALENA (n. azioni 1) - delega a RAGGI SIMONE EUGENIO,
CORAZZA VITALIANO (n. azioni 36) - delega a SCANDOLA VANNI DOMENICO, CORA` KATIA (n. azioni 60) - delega a
PERESWIET STANISLAW, CORBELLA GIANMARIO (n. azioni 15) - delega a COLLI GIOVANNA, CORBELLA MASSIMO (n.
azioni 15) - delega a COLLI GIOVANNA, CORBELLARI FRANCO (n. azioni 120) - delega a MAZZI PAOLO, CORBELLARI
NICOLO` (n. azioni 1) - delega a MAZZI PAOLO, CORBELLI GIOVANNI (n. azioni 71) - delega a CHIAVERI GIUSEPPE,
CORBELLI LUCIANO (n. azioni 150) - delega a RONCHI EFREM, CORBERI GIUSEPPE (n. azioni 15) - delega a CONTI
GIUSEPPE, CORBETTA GIAN GIUSEPPE (n. azioni 202) - delega a MONTEVERDE MARIO, CORBETTA GIULIO (n. azioni 36)
- delega a TAVECCHIO VITTORIA, CORBETTA LUIGI (n. azioni 1607) - delega a VIGANO` LUIGI AMBROGIO, CORBETTA
RENATO GIUSEPPE (n. azioni 125) - delega a MAPELLI RAFFAELE, CORBINELLI BERNARDO (n. azioni 36) - delega a
SPAGNOLI ANDREA, CORDIOLI ALBINO (n. azioni 5) - delega a FACCIOLI GIOVANNINO, CORDIOLI ANITA (n. azioni 1) delega a LODA CLAUDIO, CORDIOLI DAVIDE (n. azioni 25) - delega a BERTINI CARLO, CORDIOLI DIOMIRA (n. azioni 10) delega a FACCIOLI GIOVANNINO, CORDIOLI FEDERICO (n. azioni 275) - delega a CESARO GIULIO, CORDIOLI FRANCESCO
(n. azioni 691) - delega a CORDIOLI GIUSEPPE, CORDIOLI FRANCO (n. azioni 245) - delega a TITONI ERCOLE RENATO,
CORDIOLI GIUSEPPINA (n. azioni 140) - delega a ZARDINI GIANFRANCO, CORDIOLI GIUSEPPINA (n. azioni 820) - delega a
ZANELLA GIORGIO, CORDONE DANIELA (n. azioni 253) - delega a CLEMATIS MICHELA, CORDONI LUIGI (n. azioni 694) delega a PASTORI GIANCARLO, CORDONI MASSIMILIANO (n. azioni 1) - delega a FIDICOM - A.SVIFIDI - ANTALI,
CORDOVANI GIULIA (n. azioni 5) - delega a GUASTINI GIOVANNA, COREZZOLA DANIELE (n. azioni 50) - delega a CAPITTA
ANGELINO, CORFINI LAURA (n. azioni 35) - delega a CORFINI ARNALDO, CORFINI MARCO (n. azioni 202) - delega a
DINELLI MARCO, CORFINI STEFANO (n. azioni 21) - delega a CORFINI ARNALDO, CORIANI BRUNETTO (n. azioni 955) delega a DONADELLI GIUSEPPE, CORIANI ROSSANO (n. azioni 291) - delega a FACCHINI GIAN FRANCO, CORINI
LOREDANA (n. azioni 15) - delega a TRIPODI DOMENICO, CORIO FRANCO (n. azioni 155) - delega a ILARDI GIUSEPPE,
CORMANNI MASSIMO (n. azioni 96) - delega a ROSSI STEFANO, CORNA MIRKO (n. azioni 15) - delega a PREVITALI
CAMILLO, CORNA PIERLUIGI (n. azioni 15) - delega a RAVASIO EDOARDO, CORNACCHIARI FRANCESCO (n. azioni 107) delega a FACCHINETTI ANTONIETTA, CORNACCHIONE DAVIDE (n. azioni 25) - delega a PERIN DIRCE, CORNAGO
CATERINA (n. azioni 25) - delega a LOCATELLI MARIATERESA, CORNALI LISA (n. azioni 39) - delega a BOSATELLI
PIERFRANCO, CORNALI MARINO (n. azioni 50) - delega a CARAFFI ALBERTO, CORNARO CARLO (n. azioni 40) - delega a
MIRRI GIUSEPPE, CORNAZZANI ANTONIO (n. azioni 140) - delega a GUERRA GILBERTO, CORNELLI GIAMPAOLO (n. azioni
25) - delega a CROTTI GOTTARDO, CORNI STEFANO (n. azioni 36) - delega a LAZZARI GIULIO, CORNIA GIUSEPPE (n.
azioni 1649) - delega a BETTUZZI MARISA, CORNIA LUCIANA (n. azioni 200) - delega a BALDINI OTELLO, CORNO
GIANCARLO (n. azioni 40) - delega a BRUSA PERONA MARIA ANTONIETTA, CORNO MARIA GABRIELLA (n. azioni 105) delega a GAMBARO MARIO, CORONINI ESTER SARA (n. azioni 825) - delega a CORONINI ABRAMO, CORRADI ANGELINA
(n. azioni 9) - delega a BRENTEGANI ROMANO, CORRADI FRANCESCO GAETANO (n. azioni 137) - delega a BONINSEGNA
NADIA NATALINA, CORRADI GIUSEPPE (n. azioni 384) - delega a ARTIOLI NERINO, CORRADI LUCIANA (n. azioni 642) delega a ZANINI CATIA, CORRADI MARCO (n. azioni 12) - delega a FERRARI ANDREA, CORRADI MARIGIA (n. azioni 140) delega a BARDINI GIUSEPPE, CORRADI PIETRO (n. azioni 15) - delega a MARTINI ALESSIA, CORRADIN DINO (n. azioni 999)
- delega a BRACCINI RENZO, CORRADINI CLAUDIA (n. azioni 10) - delega a MASSA EMILIO, CORRADINI CORRADO (n.
azioni 480) - delega a FRANCIA OSVALDO, CORRADINI ELENA (n. azioni 233) - delega a VIVIANI FRANCESCO, CORRADINI
ERMES (n. azioni 60) - delega a PRODI GIORGIO, CORRADINI GIUSEPPE (n. azioni 75) - delega a VEGEZZI PIERLUIGI,
CORRADINI LUCIANO (n. azioni 1) - delega a BARGERI GIANFRANCO, CORRADINI MARIA (n. azioni 36) - delega a LUGLI
GIORGIA, CORRADINI ROSANNA (n. azioni 616) - delega a PASSINI BRUNO, CORRADINI RUBES (n. azioni 15) - delega a
VIVI ROSSANA, CORRADINO MARIA (n. azioni 13) - delega a BELCREDI REMIGIO, CORRA` GIUSEPPE (n. azioni 347) delega a CAMPONOGARA AMELIO, CORRA` MADDALENA (n. azioni 36) - delega a CHIAFFONI LINO, CORREA ADELE (n.
azioni 240) - delega a PALLAVICINI ROBERTO, CORREGGI PAOLA (n. azioni 1680) - delega a LOSI GABRIELE, CORSETTI
IACOPO GIOVANNI (n. azioni 71) - delega a CHIERI MARCO, CORSI ADRIANO (n. azioni 21) - delega a GIACOMI STEFANO,
CORSI ALBERTO (n. azioni 18) - delega a BRUNELLI ADELINO, CORSI ANGELO (n. azioni 1286) - delega a GIACOMI
70
STEFANO, CORSI ELSA (n. azioni 38) - delega a SANDRINELLI MICHELE, CORSI GIANNI (n. azioni 110) - delega a
CHIEREGHIN ELIO, CORSI MARISA (n. azioni 104) - delega a NUTI ORIANO LUIGI, CORSI OSVALDO (n. azioni 66) - delega a
BERNAZZI FRANCESCO, CORSICO PEPPINO (n. azioni 300) - delega a LASAGNA GIUSEPPE, CORSICO PICCOLINI MAURO
(n. azioni 15) - delega a LO MONACO SEBASTIANO, CORSINI ADAMO (n. azioni 355) - delega a PIANA PIERO, CORSINI
ALFONSO (n. azioni 57) - delega a PULCINELLI ORESTE, CORSINI ARMANDO (n. azioni 377) - delega a LUPATINI OSVALDO,
CORSINI CHRISTIAN (n. azioni 1) - delega a ROMANI PIETRO, CORSINI CRISTIAN (n. azioni 5025) - delega a PICCO PIETRO,
CORSINI KATIA (n. azioni 15) - delega a SCHIAVI GIOVANNA, CORSINI TERESA (n. azioni 173) - delega a BONIFACCIO
GABRIELE, CORSO CELINA (n. azioni 248) - delega a SOFFIA PIETRO, CORSO REMO (n. azioni 260) - delega a ROSSINI
LANDINO, CORTELLAZZI ENZO (n. azioni 554) - delega a CECCARDI GUIDO, CORTELLEZZI ENRICA (n. azioni 22) - delega a
BOSSIS GIUSEPPE, CORTESI ARIANNA (n. azioni 15) - delega a FIORINELLI VINCENZO, CORTESI GIUSEPPE (n. azioni 45)
- delega a TANZI ROBERTO, CORTI ADLEIDA (n. azioni 220) - delega a BANI GIUSEPPINA, CORTI CANDIDO (n. azioni 15) delega a PIGOLI MARINA, CORTI FLAMINIA (n. azioni 2) - delega a FLORIDIA VINCENZO, CORTI GIUSEPPE (n. azioni 1) delega a BERTOCCHINI MARCELLO, CORTI LUIGINO (n. azioni 36) - delega a ROSIELLO ANTONIO, CORTI MARIA TERESA
(n. azioni 291) - delega a BALLABIO GIANLUIGI, CORTI SILVANA (n. azioni 31) - delega a ZUCCONI ETTORE, CORTI VALTER
(n. azioni 729) - delega a MUGNAI FRANCO, CORTINOVIS ELISABETTA (n. azioni 36) - delega a PEZZOLI GIANCARLO,
CORTINOVIS ROMANO (n. azioni 200) - delega a FAIENZA FERNANDO, CORTOPASSI ALDO (n. azioni 60) - delega a
CAVALLINI CARLO, CORTOPASSI BRUNO (n. azioni 15) - delega a CERU MARIA EMANUELA, CORTOPASSI FRANCO (n.
azioni 32) - delega a GEMIGNANI RITA, CORTOPASSI ORLANDO (n. azioni 100) - delega a SCANNI GIANCARLO,
CORTOPASSI SANDRINO (n. azioni 116) - delega a TAMBELLINI CARLO, CORTOPASSI TIZIANA (n. azioni 610) - delega a DE
BILIO MASSIMO, CORVEDDU FERDINANDO (n. azioni 27) - delega a GAMBOGI PAOLO, CORVETTI ROSA (n. azioni 15) delega a BROCCUCCI LANFRANCO, CORVI ESTER (n. azioni 11) - delega a CORVI ALBAROSA, COSA SALVATORE (n.
azioni 15) - delega a LANZA GIUSEPPE, COSANI CARLO (n. azioni 40) - delega a CASTAGNINI MARIO, COSCIA TIZIANA (n.
azioni 100) - delega a RAVASI MARINA, COSENTINO MICHELE (n. azioni 25) - delega a GRASSO ROBERTO, COSENZA
MILENA (n. azioni 230) - delega a ROMEO CLAUDIO, COSMA LUIGI (n. azioni 250) - delega a DANESE MARIO, COSMI
RENZO (n. azioni 6) - delega a MICHELI DANIELE, COSSALI DANIELA CESARA MARIA (n. azioni 15) - delega a ALOISIO
GIUSEPPE, COSSALI STEFANO (n. azioni 275) - delega a BOTTAGISIO GIOVANNI, COSSANDI CARLO (n. azioni 50) - delega
a COMINARDI ANGELO, COSSANDI IVAN (n. azioni 1) - delega a TRECCANI MATTIA, COSSAR MARINELLA (n. azioni 68) delega a PIRAS GIOVANNI, COSTA ALESSANDRO (n. azioni 100) - delega a FERRARI EUGENIO, COSTA ANGELA (n. azioni
15) - delega a TRAVERSO GIORGIO, COSTA ANGELO MARIO (n. azioni 1) - delega a MASSERINI PAOLO, COSTA DANIELE
(n. azioni 100) - delega a ALDEGHERI SIMONE, COSTA GABRIELLA (n. azioni 672) - delega a BORTIGNON PAOLO, COSTA
GINA (n. azioni 15) - delega a CONSOLINI MARIO, COSTA GINO (n. azioni 10) - delega a QUARTAROLI PIO, COSTA
GIOVANNI (n. azioni 3) - delega a CREMASCHI PIERA ANGELA, COSTA GIUSEPPINA (n. azioni 1) - delega a COSTA
PATRIZIA, COSTA LEONARDO (n. azioni 15) - delega a DANIELE MICHELE, COSTA MARCO (n. azioni 35) - delega a FASOLI
MARIA, COSTA MARIA GRAZIA (n. azioni 15) - delega a TRAVERSO GIORGIO, COSTA MARINA (n. azioni 30) - delega a
RUSSOTTO BERNARDINO, COSTA MASSIMO (n. azioni 36) - delega a MOTTA LUIGI, COSTA MICHELE (n. azioni 1) - delega
a GALLINO GIUSEPPE, COSTA MIRELLA (n. azioni 120) - delega a CONSOLINI MARIO, COSTA NINO (n. azioni 15) - delega a
CARRI RENZO, COSTA ORAZIO (n. azioni 24) - delega a SALSA GUSTAVO, COSTA PIERO AMEDEO (n. azioni 148) - delega
a ROSSO GIOVANNA, COSTA SARA TERESA (n. azioni 1) - delega a DELLA MAGGIORE CLAUDIA, COSTA WILMER (n.
azioni 15) - delega a FERRARI GIOVANNI, COSTABILE CARMELA (n. azioni 36) - delega a ALESSANDRI STRINGARI
ALESSANDRO, COSTALLI STEFANO (n. azioni 15) - delega a BAGNOLI ALESSANDRO, COSTAMAGNA RICCARDO (n. azioni
1) - delega a ALESSANDRIA EUGENIO, COSTANTINI DARIO (n. azioni 15) - delega a GRIFFANTI EMANUELE, COSTANTINO
CONCETTA (n. azioni 180) - delega a FRUNZA MARIANA, COSTANTINO ROSARIO (n. azioni 36) - delega a FIORAVANTI
FRANCA, COSTANZI ADRIANA (n. azioni 35) - delega a BESCHIN ROSALIA, COSTANZI ALFONSO (n. azioni 734) - delega a
ISEPPI RICCARDO, COSTANZI ROSARIO (n. azioni 67) - delega a FAVILLA FRANCO, COSTANZINI SAURO (n. azioni 352) delega a FERRARI FIORENZO, COSTARELLI ANNA MARIA (n. azioni 1) - delega a BELLONI GIANCARLO, COSTETTI
GIUSEPPE (n. azioni 240) - delega a VECCHIE ROLANDO, COSTI PAOLO (n. azioni 464) - delega a BASCHIERI NOVELLA,
COSTI TONINO (n. azioni 86) - delega a GASPARINI SIMONE, COTTA RAMUSINO PIETRO (n. azioni 1000) - delega a
CARNEVALE CARLINO ANTONIO, COTTAFAVA MIRELLA (n. azioni 342) - delega a BARACCHI PIER PAOLO, COTTAFAVI
GIANNI (n. azioni 635) - delega a BEGGI ANNA MARIA, COTTAFAVI SILVANO (n. azioni 296) - delega a FRANCIOSI LUCIANO,
COTTI MARCO (n. azioni 15) - delega a BARCELLA RENZO, COTTINI ANGIOLINO (n. azioni 243) - delega a GRIGOLETTI
VASCO, COTTINI DAMIANO (n. azioni 130) - delega a POLICANTE FLAVIO, COTTINI MARCO (n. azioni 64) - delega a
MARCOLIN ANTONIETTA, COTTINO CARLO (n. azioni 48) - delega a VIGLINO PIER ANGELO, COTTONE CLAUDIO
FRANCESCO (n. azioni 50) - delega a BALZO GIUSEPPE, COVA MANERA DUILIO (n. azioni 25) - delega a CORTELEZZI
SANDRO, COVIELLO DONATO (n. azioni 12) - delega a BARCHIETTO LUCIANA, COVILI ORNELLA (n. azioni 744) - delega a
GIACOBAZZI LUISA, COVLEA LUMINITA VIRGINICA (n. azioni 100) - delega a BOTTURA GIOVANNI ELIA, COVOLO
FRANCESCA (n. azioni 165) - delega a TAMELLINI MAURIZIO, COZZANI GRAZIELLA (n. azioni 1) - delega a BATTISTINI
ANDREA, COZZANO CARLA (n. azioni 15) - delega a BATTISTINI ANDREA, COZZI CARLO (n. azioni 101) - delega a ROLLE
GIUSEPPE, COZZI GAVINO (n. azioni 36) - delega a PANTANI STEFANIA, COZZI RENZO (n. azioni 52) - delega a BATTUELLO
ARMANDA, COZZINI SIRO (n. azioni 105) - delega a PASSAMANI GINO, COZZOLI EMILIO (n. azioni 15) - delega a LORENZINI
ELSA, COZZUPOLI GIOVANNI (n. azioni 15) - delega a OLIVETTI FRANCO, CRACA ROSANGELA (n. azioni 171) - delega a
BUSILACCHIO ANNALISA, CRACCO GIANFRANCO (n. azioni 200) - delega a ZERBATO ANTONIO, CRACCO LUIGIA (n.
azioni 174) - delega a CANEVA LORENZO, CRACCO VISCARDO (n. azioni 60) - delega a PERUZZI LIDIA, CRAIGHERO
GABRIELA (n. azioni 197) - delega a ZAMPIERI LODOVICO, CRAPIZ PAOLINA (n. azioni 100) - delega a CORTINI RENZO,
CRAVERI FRANCO (n. azioni 892) - delega a GENOVESE ROBERTO, CRAVINI PIER GIUSEPPE (n. azioni 40) - delega a LO
MONACO SEBASTIANO, CRAVINO ALBERTO (n. azioni 36) - delega a CIMA GIANNI, CREANGA ANICA (n. azioni 36) - delega
a LEONI LUCIA, CREATI MARCELLO (n. azioni 448) - delega a PEDROLI WALTER, CREATINI SERGIO (n. azioni 15) - delega a
CAROTI GABRIELLA, CREATINI VALERIA (n. azioni 15) - delega a BORNOS IWONA MARIA, CREMASCHINI EMANUELE
MARIO (n. azioni 15) - delega a FONTANA PIERLUIGI, CREMASCOLI GIUSEPPINA (n. azioni 102) - delega a UGGE`
ORNELLA, CREMES FIORENZA (n. azioni 15) - delega a ASCRIZZI COSIMO, CREMONA RENZO (n. azioni 284) - delega a
SEMPIO SANTINO, CREMONA SERGIO (n. azioni 2500) - delega a SEMPIO SANTINO, CREMONA VINCENZO (n. azioni 36) delega a PETRALIA ROSA, CREMONESI ANGELO (n. azioni 34) - delega a MAGGI ALESSIA, CREMONESI ANGELO (n. azioni
15) - delega a VENDER AUGUSTO, CREMONESI ANITA ROSA (n. azioni 51) - delega a PACCHIONI FRANCESCO,
CREMONESI ERNESTO (n. azioni 2) - delega a CROSETTO MARGHERITA, CREMONESI GIUSEPPE (n. azioni 83) - delega a
ZANABONI CARLO FRANCESCO, CREMONESI LUCA (n. azioni 82) - delega a FONTANINI RENATO, CREMONESI LUISA
GIOVANNA (n. azioni 100) - delega a SOBACCHI ANTONIO GIUSEPPE, CREMONESI MARIA LUIGIA (n. azioni 96) - delega a
OLIVERI PIERLUIGI, CREMONESI PIETRO (n. azioni 175) - delega a AGAZZI GIANCARLO, CREMONESI SYLVIANA (n. azioni
744) - delega a CAIZZI BENITO, CREMONINI CARLA (n. azioni 137) - delega a DI LUCA GIUSEPPE, CREMONINI GIORGIO (n.
azioni 1) - delega a DE VECCHI DIEGO, CREMONINI MAURIZIO (n. azioni 412) - delega a GIACOMELLI GIANFRANCO,
CREMONINI PAOLA (n. azioni 36) - delega a DE VECCHI CARLO, CREPALDI CLAUDIO (n. azioni 1) - delega a MANDELLI
71
MARGHERITA, CREPALDI GRAZIELLA (n. azioni 232) - delega a CERUTTI FRANCESCO, CREPALDI ROBERTA (n. azioni 15)
- delega a PASSERINI EDOARDA, CRESCINI ANGELA PAOLINA (n. azioni 43) - delega a PODESTA` ARTURO GIUSEPPE,
CRESCINI MARTA ELISABETTA (n. azioni 412) - delega a MARTINI NELLO, CRESPI ADRIANO (n. azioni 15) - delega a
BOZZOLA LINO GIUSEPPE, CRESPI ANGELA (n. azioni 1) - delega a RONCOLETTA LUIGI, CRESPI ANNA MARIA (n. azioni
775) - delega a BOVIS MARIA RITA, CRESPI PAOLA (n. azioni 26) - delega a GULLO CONCETTA, CRESPI RODOLFA (n.
azioni 999) - delega a DRAGONETTI GIACOMO PAOLO, CRESPI SERGIO (n. azioni 190) - delega a MERONI CARLA,
CRESSANO LUIGI (n. azioni 58) - delega a SMERALDI ANGELO, CRESSONI GIANLUCA (n. azioni 168) - delega a TITONI
ERCOLE RENATO, CRESSONI RENATO (n. azioni 500) - delega a BRESSANELLI SARA, CRESSONI ROSANNA (n. azioni
2598) - delega a BRESSANELLI EMILIO, CRESSOTTI AMELIA (n. azioni 1020) - delega a CONSOLINI MARIO, CRESTA
MAURO (n. azioni 1) - delega a GAI ALDO, CRESTA PIETRO (n. azioni 601) - delega a RIBECHINI LUANA, CRESTAN
ADRIANO (n. azioni 48) - delega a MAISTRELLO TIZIANO, CRESTAN GAETANA (n. azioni 105) - delega a FERRARI SERGIO,
CRESTAN GIUSEPPE (n. azioni 504) - delega a BRANDIELE SANDRO, CRESTAN PAOLA (n. azioni 400) - delega a
BRANDIELE SANDRO, CRESTANELLO GIOBATTA (n. azioni 15) - delega a BIASIN DIEGO MAURIZIO, CRESTANELLO
GRAZIANO (n. azioni 672) - delega a ATTIANESE RAFFAELE, CRESTONI GIUSEPPINA (n. azioni 29) - delega a MATTIOLO
STEFANO, CREVAROLI ANNA (n. azioni 55) - delega a FINESSI ELENA, CREVOLA DANIELA (n. azioni 40) - delega a MOLLI
ANGELO, CREVOLA SILVANA (n. azioni 76) - delega a MOLLI ANGELO, CRIMELLA RINA (n. azioni 15) - delega a SCOLA
BERNARDINO, CRIMI GASPARE (n. azioni 120) - delega a PANGRAZIO MARIA ANTONIETTA, CRIPPA PATRIZIA ELIANA (n.
azioni 7) - delega a VILLA DANILO ERMINIO, CRIPPA ROBERTO (n. azioni 1) - delega a BIANCHI LUISA ENRICA, CRISCUOLI
TIZIANA (n. azioni 36) - delega a BORELLA FAUSTO, CRISCUOLO CLAUDIO LIVIO (n. azioni 400) - delega a MARCHETTI
ANGELA, CRISPINO GLORIA (n. azioni 60) - delega a CRISPINO NICOLA, CRISTANELLI MARIA (n. azioni 50) - delega a
COMPRI ANTONIO, CRISTANELLI SERGIO (n. azioni 50) - delega a MENEGOLLI ROBERTO, CRISTANI CARLO (n. azioni 1) delega a GIRELLI CARLA, CRISTANINI LUCIO (n. azioni 10) - delega a OLIVIERI SERGIO, CRISTANTE BRUNO (n. azioni 286)
- delega a ANTONELLO GABRIELE, CRISTANTE MARIO (n. azioni 289) - delega a ANTINORI PATRIZIA, CRISTIANI GAIA (n.
azioni 15) - delega a FOSCHI FRANCO, CRISTIANO PAOLO (n. azioni 15) - delega a CORIGLIANO ROCCO, CRISTINA
ANTONIO (n. azioni 321) - delega a CALDERONI ILMA, CRISTINA EDMONDO (n. azioni 143) - delega a GAUDINO AUGUSTO,
CRISTINA FIORENTINA (n. azioni 56) - delega a ROSSI LUIGI, CRISTINA GIOVANNA PIERA (n. azioni 84) - delega a ROSSI
LUIGI, CRISTINA LUISA (n. azioni 28) - delega a VAGLIO EUGENIO, CRISTINA RICCARDO (n. azioni 31) - delega a VAGLIO
EUGENIO, CRISTINA ROSALIA (n. azioni 148) - delega a STUDIO CODELUPPI S.R.L., CRISTINI ALESSIO ANTONIO (n. azioni
25) - delega a MANZI FRANCESCO, CRISTINI FLORIN (n. azioni 15) - delega a MELOTTI MICHELE, CRISTINI LUCIANO (n.
azioni 636) - delega a MANTOVANI MONICA, CRISTOFANELLI GIOVANNI (n. azioni 2) - delega a ARRIGONI MAURO,
CRISTOFANI CESARE (n. azioni 44) - delega a BIANCHI MAURO, CRISTOFANI GIOVANNI (n. azioni 15) - delega a
GRANDUCCI ALESSANDRO, CRISTOFARO MASSIMILIANO (n. azioni 25) - delega a VANZINI UMBERTO, CRISTOFARO
ROBERTO (n. azioni 15) - delega a TAMELLI SULLIVAN, CRISTOFOLI PATRIZIA (n. azioni 55) - delega a PEDROTTI CARMEN,
CRISTOFORETTI MARTA (n. azioni 1) - delega a MGM S.R.L., CRISTOFORETTI PAOLA (n. azioni 273) - delega a SILVETTI
SERGIO, CRISTONI VIGILIO (n. azioni 24) - delega a PERUCCA DORIANO, CRIVELLARI LUISA AMANDA (n. azioni 4) - delega
a ZUSSO DILIANO, CRIVELLARO UGO (n. azioni 510) - delega a SCIARRONE ARMANDA, CRIVELLENTE LUIGI (n. azioni
386) - delega a OLIVETTI FRANCO, CRIVELLI GIANFRANCO (n. azioni 27) - delega a MASSA MARIA LAURA, CROCE
ALESSANDRO (n. azioni 135) - delega a ROSSINO FIORENZO, CROCI AUGUSTA (n. azioni 50) - delega a RIGANTI ENRICO,
CROCI MARIO (n. azioni 36) - delega a BRINGHEN SERAFINO, CROCINI GIULIA (n. azioni 36) - delega a DI COSTANZO
GABRIELA, CROLA LUIGINA (n. azioni 585) - delega a SORGARELLO GIUSEPPE, CROLA RENZO (n. azioni 1) - delega a
LEONARDI MARIA ANGELA, CROPELLI EMIDIO (n. azioni 15) - delega a PERNIOLA NICOLA, CROPPI NIVES (n. azioni 1) delega a BUZIO PAOLA, CROSARA NATALINO (n. azioni 120) - delega a GRANDIS LEDA MARIA, CROSO MAURO (n. azioni
60) - delega a SCRIBANTE LUIGI, CROSTA ANNA MARIA (n. azioni 60) - delega a PIEDINOVE ANGELA LUIGINA, CROSTA
DELIA (n. azioni 406) - delega a MAINOLI ANGELA, CROTONE ROSETTA (n. azioni 1151) - delega a ZANONI EMANUELE,
CROTTI ALESSANDRO (n. azioni 193) - delega a GUGLIELMI DOMENICO, CROTTI ANDREA (n. azioni 10) - delega a
GARIBOLDI ROBERTO, CROTTI EVA (n. azioni 68) - delega a BUGINI FERRUCCIO, CROTTI FRANCO (n. azioni 1) - delega a
BARBAGLIO GIANANDREA, CROTTI LUIGI (n. azioni 1) - delega a CARBONARI RENATO, CROTTI SAVIO (n. azioni 100) delega a MAGNANI GIUSEPPE, CRUGNOLA MARIA PIERA (n. azioni 21) - delega a R.A.R.C. DI AIELLO CARMINE & C.SNC,
CRUGNOLA NORBERTO CARLO (n. azioni 130) - delega a R.A.R.C. DI AIELLO CARMINE & C.SNC, CRUSCA MARINA (n.
azioni 200) - delega a CRIPPA ARTURO, CUBELLO MARIO (n. azioni 80) - delega a CUBELLO GIUSEPPE, CUBI DORA (n.
azioni 845) - delega a ZAMPINI GIUSEPPE, CUBICO DOMENICO (n. azioni 660) - delega a BONI SILVANO, CUBONI
GIUSEPPE (n. azioni 514) - delega a TRUZZOLI MIRKO, CUCCHI ALBINO (n. azioni 25) - delega a ROCCHI FILIPPO, CUCCHI
BENIAMINO (n. azioni 135) - delega a LUPANO ALBERTO, CUCCHI EMMA (n. azioni 101) - delega a TALIANO AGOSTINO,
CUCCHI GIOVANNA (n. azioni 60) - delega a MOTTI LUCIANO, CUCCHI SUSANNA (n. azioni 1) - delega a BENASSI
LORENZO, CUCCHIARA ALMA (n. azioni 468) - delega a BIANCHINI ALESSANDRA, CUCCHIARA SALVATORE (n. azioni 106)
- delega a GIRALDI RENATO, CUCCIA CLAUDIO (n. azioni 15) - delega a PAGNONI GIOVANNI, CUCCOLI CARLO (n. azioni
36) - delega a CERELLI CESARE, CUCCU MARCO (n. azioni 1500) - delega a BERTAGNOLI SERGIO, CUCINOTTA
ANTONINO (n. azioni 36) - delega a LAFFRANCHI CRISTIAN, CUIUS SANTA (n. azioni 1437) - delega a FUGIRAI ANGIOLINO,
CULASSO ELSA (n. azioni 356) - delega a GENOVESE ROBERTO, CULATINA WILMA MARIA TERESA (n. azioni 1) - delega a
VILLA EROS MARTINO, CUMERLATO EMANUELA (n. azioni 15) - delega a BRESSAN LEONARDO, CUMETTI ARMANDO (n.
azioni 167) - delega a ASPERTI GAUDENZIO, CUNEGATTI ANGELO (n. azioni 2400) - delega a FALAVIGNA CARLO
GIOVANNI, CUNI ELISABETTA (n. azioni 15) - delega a SBARDELLATI GIANBATTISTA, CUOCO ERMINIA (n. azioni 1871) delega a ROMPIANESI GIAN CARLO, CUOGHI GIOVANNA (n. azioni 60) - delega a BOCCOLARI GIUSEPPE, CUOGHI
LUCIANO (n. azioni 71) - delega a MARTIN ALICE, CUOGHI MARIO (n. azioni 60) - delega a BERNABEI ROBERTO, CUOGHI
PAOLA (n. azioni 150) - delega a VERRI ENZO, CUOMO ALICE (n. azioni 15) - delega a CAMERONI GAIA, CUOMO CLAUDIO
(n. azioni 36) - delega a FRANCESCHINI CIRO, CUOMO MARIA TERESA (n. azioni 36) - delega a MOGGI ANITA, CUPAIOLI
UMBERTO MAURIZIO (n. azioni 21) - delega a VOLPI CLAUDIO, CUPERTINO PIETRO (n. azioni 60) - delega a DE ZIO DI
MYRA FABIO, CUPISTI PAOLO (n. azioni 89) - delega a DI LEO ROSOLINO, CUPITI MASSIMILIANO (n. azioni 15) - delega a
ERSU S.P.A., CURATOLO CARMELA ELISABETTA (n. azioni 33) - delega a BONGIORNI ANDREA, CURCI ELENA (n. azioni
173) - delega a FIORENTINO MARGHERITA MARIA, CURINI MARINA (n. azioni 50) - delega a LIGABUE DANTE, CURINO
ERNESTO (n. azioni 36) - delega a MELONE MARIO, CURIR ROBERTA (n. azioni 58) - delega a BRANCA EMILIO, CURNIS
MONICA (n. azioni 15) - delega a ARRIGONI ROBERTO, CURNIS SAMANTHA (n. azioni 15) - delega a MAZZONI VALENTINA,
CURONE PIETRO (n. azioni 148) - delega a BARTEZZAGHI LUIGIA, CURSI CECILIA (n. azioni 36) - delega a D ANGELO
GIOVANNI, CURSI MARISA (n. azioni 21) - delega a PETRI SUSANNA, CURSI SIMONE (n. azioni 36) - delega a D ANGELO
GIOVANNI, CURSIO EMANUELA GIOVANNA (n. azioni 43) - delega a CEDRASCHI GIAN BATTISTA, CURTI TIZIANO (n. azioni
100) - delega a BARGIGIA GIUSEPPINA, CUSINI ANNA MARIA (n. azioni 95) - delega a AVESANI GINA, CUSUMANO SERGIO
(n. azioni 36) - delega a SPAGNOL MADDALENA, CUTRONI MARIA (n. azioni 36) - delega a TREVISAN RAFFAELE, CUZZANI
GIORGIO (n. azioni 36) - delega a ALLARA CARLO ENRICO, CUZZONI MINO (n. azioni 336) - delega a FABIANO GREGORIO,
D AGATA FRANCESCA (n. azioni 40) - delega a PIERI BARBARA, D AGLIANO SIRIO (n. azioni 35) - delega a GENNI
72
MASSIMO, D ALESSANDRO CESARE LUIGI (n. azioni 3) - delega a BOVO MARIOLINO, D ARCANGELO MARCELLA (n. azioni
60) - delega a REBECCHI VALERIO, D IPPOLITO GIUSEPPE (n. azioni 1) - delega a MARINARI GIOVANNI, DA BROI FLAVIO
(n. azioni 717) - delega a RAFFO GIOVANNI, DA COSTA ANGELO (n. azioni 176) - delega a MENICUCCI ANDREA, DA GAMA
MALCHER GIANLUCA (n. azioni 15) - delega a DINI CIACCI ROBERTA, DA LIO VITTORIA (n. azioni 10) - delega a BALDONE
GIAMPIERO, DA PRATO PIERLUIGI (n. azioni 15) - delega a BENZIO CORRADO, DA RE CLAUDIO (n. azioni 60) - delega a
STREMIZ FIORELLO, DA RIN FIORETTO SONIA (n. azioni 136) - delega a FRISO GIAMPIETRO, DA ROLD SANDRO (n. azioni
109) - delega a FRANCO GERMANA, DA RUI RENATO (n. azioni 177) - delega a MARTINAZZO GIUSEPPE, DA S MARTINO
SILVIA (n. azioni 36) - delega a PICCININI RENZO, DA SASSO GIGLIOLA (n. azioni 1030) - delega a NANNI NORMANNO, DA
TOFORI PIETRO (n. azioni 15) - delega a BRANCA FRANCESCO, DACCO` LUIGI AMILCARE (n. azioni 300) - delega a PISATI
PIETRO, DADUCCI ROBERTO (n. azioni 122) - delega a MAFFEZZOLI ALFONSO, DAFFARA GIOVANNI (n. azioni 163) delega a BALDIN GIOVANNI, DAFFARA MASSIMO (n. azioni 72) - delega a GAMOLETTI MARIA ANTONELLA, DAFFARA
SILVIO (n. azioni 250) - delega a GAMOLETTI MARIA ANTONELLA, DAINELLI ALBERTO (n. azioni 15) - delega a SORTINO
SERGIO, DAINELLI EMILIO (n. azioni 100) - delega a SORTINO SERGIO, DAL BON BATTISTA (n. azioni 22) - delega a
SARTORI LUCA ANTONIO, DAL BOSCO CLAUDIO (n. azioni 25) - delega a EVANGELISTA PLINIO, DAL BOSCO LUCIANO (n.
azioni 50) - delega a QUAGIOTTO CARMELITANA, DAL BOSCO PAOLO (n. azioni 52) - delega a ROSA MORANDO ADRIANO,
DAL CANTO ROMANO (n. azioni 248) - delega a BILLERI RICCARDO, DAL CAPO GIORGIO (n. azioni 125) - delega a PIGHI
MICHELA, DAL COLLE ALVISE (n. azioni 1) - delega a BICEGO GIOVANNI, DAL CONTE ROBERTO (n. azioni 2100) - delega a
CARTILLONE GAETANO, DAL CORSO LUIGI (n. azioni 34) - delega a MELOTTI DANIELA, DAL CORSO MARIA ROSA (n.
azioni 1) - delega a REDOLFI FABRIZIO, DAL CORSO MONICA (n. azioni 15) - delega a BOSIO GIAMPIETRO, DAL CORSO
NORBERTO (n. azioni 2839) - delega a ALBERTI ARTURO, DAL CORTIVO ADAUTO (n. azioni 575) - delega a SPUMINI
ROMANO, DAL CORTIVO MARCO (n. azioni 50) - delega a GHELLERE NEREO, DAL CORTIVO MARISA (n. azioni 271) delega a FACCIA GIUSEPPE, DAL DOSSO ADRIANA (n. azioni 7) - delega a ZANOTTI FRANCO, DAL FABBRO SILVIO (n.
azioni 1415) - delega a DALLE MULE EMILIO, DAL FORNO CHIARA (n. azioni 15) - delega a EVANGELISTA PLINIO, DAL
FORNO GRAZIANA (n. azioni 30) - delega a PRESSI CONCETTA, DAL FORNO ROMILDA (n. azioni 18) - delega a BOSEGGIA
MARIO, DAL GAL ENZO ANTONIO (n. azioni 1400) - delega a CORDIOLI FRANCESCA, DAL GAL SILVANA (n. azioni 1867) delega a CORDIOLI FRANCESCA, DAL LAGO ALESSANDRO (n. azioni 1) - delega a SCOLARO ATTILIO, DAL MAS SISTO (n.
azioni 99) - delega a GUADAGNIN BRUNO, DAL MASO FRANCESCO (n. azioni 600) - delega a CONCATO UMBERTO, DAL
MASO LINO (n. azioni 288) - delega a BONETTI MASSIMILIANO, DAL MOLIN AUGUSTO (n. azioni 421) - delega a BELLINI
LUIGI SEVERINO, DAL MONTE DANTE (n. azioni 311) - delega a CHIARI GENNARINO, DAL MONTE VALDO (n. azioni 427) delega a ALONZI ARMANDO, DAL PINO ROSSELLA (n. azioni 36) - delega a GALLI PIERLUIGI, DAL PINO SAURO (n. azioni
15) - delega a STOCCHI STEFANO, DAL PIVA RENATO (n. azioni 341) - delega a NEGRO ERMINIO, DAL POGGETTO LUIGI
(n. azioni 502) - delega a BAIOCCHI MORENO, DAL POGGETTO PIER FRANCO (n. azioni 15) - delega a TOCCHINI
RAFFAELLO, DAL PORTO FERNANDA (n. azioni 36) - delega a RAPE` MARCO, DAL PORTO ROSETTA (n. azioni 36) - delega
a RAPE` MARCO, DAL POZZOLO ALESSANDRO (n. azioni 15) - delega a RAFFA GIORGIO, DAL PRA` MASSIMO (n. azioni
10) - delega a VIVIANI AUGUSTO, DAL PRETE SERGIO (n. azioni 60) - delega a COMPAGNI SERGIO, DAL RE LUIGI (n. azioni
171) - delega a RICCIARDELLI FRANCA, DAL SACCO LUIGI (n. azioni 2) - delega a DAL LAGO GIANFRANCO, DAL SANTO
FRANCESCA (n. azioni 1250) - delega a VALVO ENRICO, DAL SANTO SILVANA (n. azioni 82) - delega a CORDIOLI
GIUSEPPE, DAL SASSO ANNA (n. azioni 350) - delega a PASQUA DI BISCEGLIE GIORGIO, DAL SASSO GIOVANNI (n. azioni
250) - delega a BERGAMINI DARIO, DAL SASSO LAURA (n. azioni 350) - delega a PASQUA DI BISCEGLIE GIORGIO, DAL
ZILIO LUIGIA (n. azioni 276) - delega a BALDAN FRANCESCO, DALAN ANDREA (n. azioni 15) - delega a TOSARELLO ENZO,
DALBESIO LIVIO (n. azioni 75) - delega a SPINEDONI RICCARDO, DALDOS GIULIO (n. azioni 36) - delega a RICARBONI
ARMANDO, DALDOSSI DANIELA (n. azioni 20) - delega a BIANCO BRUNO, DALDOSSO CRISTINA (n. azioni 60) - delega a
NEGRENTE SERGIO, DALDOSSO GIANNINA (n. azioni 75) - delega a GUERRA SIMONE, DALFINI ROBERTA (n. azioni 36) delega a BRUNETTO STEFANO, DALFINI VINCENZO (n. azioni 4028) - delega a BRUNETTO STEFANO, DALL ASTA MARIA
(n. azioni 1) - delega a BORRONI TERESIO, DALLA BARBA LUIGI (n. azioni 82) - delega a EDILPLANNING SRL, DALLA
BERNARDINA ANDREA (n. azioni 11) - delega a PALAZZO DONATO, DALLA BERNARDINA GABRIELLA (n. azioni 480) delega a GIRELLI ALDO, DALLA BERNARDINA MARIA (n. azioni 340) - delega a GIRELLI ALDO, DALLA BONA LIDIA (n. azioni
180) - delega a ZANONI FRANCESCO, DALLA CHIARA GIUDITTA (n. azioni 70) - delega a GHELLERE SERGIO, DALLA
CHIARA GIUSEPPE (n. azioni 1) - delega a DAL BEN TERESA, DALLA CHIARA GIUSEPPE (n. azioni 15) - delega a FRAMARIN
RINO, DALLA CHIARA KATIA (n. azioni 40) - delega a DALLA CHIARA ANGELO, DALLA CHIARA LUCA (n. azioni 15) - delega a
BONGIOVANNI IDA, DALLA CHIESA DANIELA (n. azioni 25) - delega a PONS IVA, DALLA GASPERINA DIEGO (n. azioni 1) delega a DE VIDI FRANCESCO, DALLA LIBERA GIUSEPPE (n. azioni 60) - delega a BAGGIO PAOLO, DALLA MASSARA
MARTA (n. azioni 120) - delega a LORENZONI GIAMPAOLO, DALLA MORA SILVIA (n. azioni 185) - delega a BERTON
CLAUDIO, DALLA PELLEGRINA STEFANO (n. azioni 1) - delega a RUFFO ARIELLA, DALLA PIAZZA PAOLA (n. azioni 15) delega a FERRARI GIUSEPPINA, DALLA POZZA PAOLA (n. azioni 36) - delega a DAL LAGO GIANFRANCO, DALLA PREDA
MARIA PIA (n. azioni 1389) - delega a CORCELLA LUIGI, DALLA RIVA GIUSEPPE (n. azioni 825) - delega a DAL BOSCO
LUIGINA, DALLA SALDA ALESSANDRO (n. azioni 36) - delega a BONILAURI TORQUATO, DALLA SALDA VITTORIO (n. azioni
68) - delega a BONILAURI TORQUATO, DALLA VAL ENRICHETTA (n. azioni 700) - delega a TOMMASI DORIANO, DALLA
VALENTINA AGNESE (n. azioni 42) - delega a GARONZI LUCIANO, DALLA VALLE GIAN PAOLO (n. azioni 80) - delega a
BUSSOLA MARTA, DALLA VALLE GIULIANO (n. azioni 825) - delega a GALETTO OTTAVIO, DALLA VERITA GLORIA (n. azioni
670) - delega a BEDINI RENZO, DALLA VIA GAVINO FRANCESCO (n. azioni 30) - delega a LEO VITTORIO, DALLABASSA
DANIEL (n. azioni 40) - delega a ZANCHI MAURIZIO, DALLAGLIO DOMENICO (n. azioni 13) - delega a FERRARI ANNA,
DALLAI ALFREDO (n. azioni 1) - delega a ROMOLI ANDREA, DALLAI PIETRO (n. azioni 21) - delega a MATURI MASSIMO,
DALLAN ALBINA (n. azioni 23) - delega a PONTELLO ELISABETTA, DALLARI ANNA MARIA (n. azioni 200) - delega a PUGLISI
PAOLO, DALLARI ANTONIO (n. azioni 1) - delega a BERTOCCHI MAURO, DALLARI ETTORE (n. azioni 142) - delega a
FONTANESI PIERLUIGI, DALLARI GABRIELE (n. azioni 36) - delega a BEGGI ANNA MARIA, DALLARI GIORGIO (n. azioni 36)
- delega a TONELLI FABRIZIO, DALLARI GIULIO (n. azioni 288) - delega a FERRARI ENZA, DALLARI MARIA GIOVANNA (n.
azioni 1) - delega a BARDINI MASSIMO, DALLE CRODE MASSIMO FRANCO (n. azioni 36) - delega a CHIAPPANI MARIA,
DALLE MURA LUCIANA (n. azioni 15) - delega a LARI UMBERTO, DALLE PIAGGE ASMARA (n. azioni 1) - delega a CHELINI
EDOARDO GIOVANNI, DALLE VEDOVE CLAUDIO (n. azioni 467) - delega a CECCHINI RENATA, DALLE VEDOVE FABRIZIO
(n. azioni 10) - delega a CECCHINI RENATA, DALLE VEDOVE FRANCESCO (n. azioni 720) - delega a SEGNA LUIGI, DALLE
VEDOVE GRAZIANO (n. azioni 68) - delega a CAMPOSTRINI SILVIA, DALLE VEDOVE LUIGI GAETANO (n. azioni 1185) delega a BUSSOLA GIANFRANCO, DALLE VEDOVE STEFANO (n. azioni 68) - delega a CAMPOSTRINI SILVIA, DALLERBA
DANILO (n. azioni 55) - delega a CAPELLO GIANCARLO, DALLO MATTEO (n. azioni 7) - delega a ZORZATO PAOLO,
DALLOLIO RITA (n. azioni 120) - delega a IANNO GIUSEPPE, DALLORTO CARLO (n. azioni 1) - delega a NEGRO CATERINA,
DALL` OSSO JADER (n. azioni 113) - delega a FARGIONE LIVIANA NAZZARENA, DALL`AGNELLO MARIA TERESA (n. azioni
178) - delega a PASSARINI FEDERICO, DALL`AGNOLA ENRICO (n. azioni 15) - delega a LORENZINI GIUSEPPE,
DALL`ANGELO MARINELLA (n. azioni 123) - delega a MANGIALARDO AGOSTINO, DALL`ASEN WILMA (n. azioni 20) - delega
a PACHERA ALBERTO, DALL`IGNA PAOLO (n. azioni 50) - delega a BELLINI MARIA GRAZIA, DALL`OCA GABRIELLA (n.
73
azioni 840) - delega a COSTA ARMANDO, DALL`ORA MARIA ANTONIETTA (n. azioni 25) - delega a BONADIMANI ARNALDO,
DALMASO MAURO (n. azioni 180) - delega a LONARDI ANNA MARIA, DALMASSO DANILO (n. azioni 1) - delega a GIAMELLO
JACOPO DAVIDE, DALMASSO MARIO (n. azioni 100) - delega a TONELLO AUGUSTO, DALMIGLIO ERNESTA LUCILLA (n.
azioni 1) - delega a ZANABONI CARLO FRANCESCO, DALMONEGO LUCIANO (n. azioni 60) - delega a BARALDI
MASSIMILIANO, DALPOZZO LUISA (n. azioni 147) - delega a MINGHETTI GIOVANNINA, DALSASSO RENZO (n. azioni 95) delega a TOSO GIOVANNI, DAMEGLIO ORSOLINA (n. azioni 102) - delega a MADAFFARI ANTONINO, DAMI FRANCESCO (n.
azioni 36) - delega a MORONI SILVANA, DAMI GIAN PAOLO (n. azioni 36) - delega a MORONI SILVANA, DAMIANI GABRIELLA
(n. azioni 99) - delega a CROTTI GOTTARDO, DAMIANI RENATO (n. azioni 1) - delega a DAMIANI ANTONELLA, DAMICIS
MARIO (n. azioni 30) - delega a MASTINU ANTONIO, DAMINELLI ROBERTO (n. azioni 500) - delega a GATTI GIANLUIGI,
DAMMICCO ANGELO (n. azioni 36) - delega a ATTINA` ENRICO, DANDA GIUSEPPE (n. azioni 1) - delega a LOVATO
CELESTINO, DANDA PAOLO (n. azioni 1400) - delega a BEGIATO ANTONIETTA, DANDA RICCARDO (n. azioni 1400) - delega
a BEGIATO ANTONIETTA, DANELLI MARGHERITA (n. azioni 74) - delega a RAINERI DI SZATMARY EDOARDO, DANELLI
MARISA (n. azioni 155) - delega a GNANI ANDREA, DANERI ALESSANDRO (n. azioni 1000) - delega a MUSSIN SANTE,
DANESE BARBARA (n. azioni 140) - delega a BANTERLA GIANCARLO, DANESE ELISABETTA (n. azioni 15) - delega a
ANTONIOLI MARIA, DANESE GIUSEPPE (n. azioni 1) - delega a PISACANE GIACOMO, DANESE GIUSEPPE (n. azioni 286) delega a MAGNAGUAGNO FERNANDA, DANESE MARCO (n. azioni 5) - delega a FILIPPINI FRANCO, DANESE MAURIZIO (n.
azioni 398) - delega a MILEV BLAZE, DANESE RINALDO (n. azioni 340) - delega a BIN RITA, DANESE TERESINA (n. azioni
854) - delega a CHECCOZZO CLAUDIO, DANESI CRISTINA (n. azioni 36) - delega a BANDIERA GIUSEPPE, DANESI LUIGIA
(n. azioni 60) - delega a BORGHESI ERIKA, DANI SERGIO (n. azioni 230) - delega a BOLDRINI LUCA, DANIELE FEDERICO (n.
azioni 42) - delega a GIRAUDO MONICA, DANIELE ISEO (n. azioni 300) - delega a BOSSI UMBERTO, DANIELI ANDREA (n.
azioni 25) - delega a GIURIATO LUIGINO, DANIELI MARA (n. azioni 1) - delega a CONSOLINI DAVIDE, DANIELI MARCO (n.
azioni 500) - delega a TRABUCCO LUCA EUGENIO JOHN, DANIELI PATRIZIA (n. azioni 160) - delega a TRABUCCO LUCA
EUGENIO JOHN, DANZA GRAZIA (n. azioni 36) - delega a DORICO ALESSANDRO, DANZI DIEGO (n. azioni 60) - delega a
SCARCELLA PAOLO, DANZI NICOLA (n. azioni 25) - delega a GARLASCHI DONATELLA, DANZI RENZO (n. azioni 60) - delega
a PAVONI SERGIO, DAOLIO ITALO (n. azioni 36) - delega a PISANI GIOVANNI, DAPARMA ROMANO (n. azioni 68) - delega a
DODI GIORGIO, DARIO RINO (n. azioni 750) - delega a CASTROGIOVANNI ALESSANDRO, DARIOL GIANNI (n. azioni 72) delega a VALERI LORENZO, DARRA ERNESTINO (n. azioni 165) - delega a VANONI GIUSEPPE, DARRA FAUSTO (n. azioni
10000) - delega a VANONI GIUSEPPE, DATI ANGELO (n. azioni 482) - delega a PETRUCCI VITTORIO, DATTRINO MARIO (n.
azioni 1) - delega a GALANTE PIETRO PIO, DAVICO GIANCARLO (n. azioni 85) - delega a FINIGUERRA MICHELE, DAVINI
ALFONSO (n. azioni 15) - delega a LENCIONI WALTER, DAVINO LUCA (n. azioni 421) - delega a FORTINA GIACOMO,
DAVINO VITTORIO (n. azioni 491) - delega a FORTINA GIACOMO, DAVOGLIO ROBERTO (n. azioni 250) - delega a CARELLI
ANGELO, DAVOLI ARALDO (n. azioni 694) - delega a FONTANILI SARA, DAVOLI DAVIDE (n. azioni 1603) - delega a
FONTANILI SARA, DAVOLI GIACOMO (n. azioni 738) - delega a PELLESI CRISTINA, DAVOLI MARIA LUIGIA (n. azioni 60) delega a BENEVELLI SILVANA, DAVOLI MILENA (n. azioni 68) - delega a FERRARI ROMANO, DAVOLI MONIA (n. azioni 25) delega a MORINI GIULIANA, DAVOLIO STEFANO (n. azioni 200) - delega a BARTOLI ROMANO, DAZI ALESSIO (n. azioni 308)
- delega a BERTOLOTTI LUCIANO, DA` GAMA MALCHER GIUSEPPE (n. azioni 60) - delega a DINI CIACCI EMILIA MARIA, DE
AGOSTINI MARIA ROSA (n. azioni 3710) - delega a CURTI MARIELLA, DE AGOSTINI ORNELLA (n. azioni 36) - delega a
FIERRO UMBERTO, DE ANGELI FRANCESCO (n. azioni 60) - delega a DEL MEDICO ALESSANDRO, DE ANGELI
UMBERTINA (n. azioni 36) - delega a DARDI GIOVANNI MARIANO, DE ANGELIS GIANLUCA (n. azioni 215) - delega a
BRUNETTI GIANCARLO, DE ANGELIS MARIA LUISA (n. azioni 6) - delega a LUCCA MARIA ASSUNTA, DE ANTONI SILVANA
(n. azioni 82) - delega a BENEDETTI GIOVANNI, DE BASTIANI ERNESTO (n. azioni 48) - delega a BONETTI LUIGI, DE
BENETTI GIAMPAOLO (n. azioni 78) - delega a PAROLI DARIO ANTONIO, DE BENI MICHELE (n. azioni 75) - delega a
BERNARDI ANNAMARIA, DE BERNARDI MAURIZIO (n. azioni 748) - delega a VALOROSO ANTONIO, DE BERNARDIS
FRANCO (n. azioni 180) - delega a SCAGLIOTTI LEONELLO, DE BIANCHI SIMONE (n. azioni 385) - delega a BONFANTE
GIULIANO, DE BIASE ANNABELLA (n. azioni 250) - delega a ZANEI FIORENZO, DE BIASE VINCENZO (n. azioni 200) - delega
a DE VECCHI WALTER, DE BLASI ROBERTO (n. azioni 21) - delega a VACCARI MAURIZIO, DE CAMILLI DAVIDE (n. azioni
300) - delega a BIANCHI FRANCESCO, DE CAPITANI CARLA (n. azioni 36) - delega a ORSENIGO GABRIELLA, DE CAPUA
VERA (n. azioni 48) - delega a BERGOMI MARIA IDA, DE CARLI CARLO (n. azioni 64) - delega a OLIVETTI VITTORINO, DE
CARO NICOLA (n. azioni 36) - delega a FIORE FRANCESCA, DE CARO ROSA (n. azioni 145) - delega a TROVATO
GIUSEPPE, DE CESARE ENZO (n. azioni 15) - delega a MOROTTI GIOVANNI, DE CESARE RAFFAELA (n. azioni 41) - delega
a ORESTANO LAURA, DE CHIRICO MICHELE (n. azioni 300) - delega a CARUSO LUIGI, DE CICCO MARIA GRAZIA (n. azioni
15) - delega a NOVA EMANUELA, DE DIONIGI VALERIA (n. azioni 4) - delega a MARTELLI MARIA ANGELA, DE DONNO
AUGUSTO (n. azioni 15) - delega a BRAGHIROLI AUGUSTO, DE DONNO MAURIZIO (n. azioni 15) - delega a BONELLI
MARCO, DE FANTI FLAVIO (n. azioni 34) - delega a ZUANETTI RENZO, DE FANTI FRANCESCO (n. azioni 175) - delega a
ZUANETTI RENZO, DE FAVERI GIANLUCA (n. azioni 1) - delega a PARODI GIANPAOLO, DE FELICE FABRIZIO (n. azioni 15) delega a FRASCHETTI DORETTA, DE FRANCESCO ANNUNZIATA (n. azioni 15) - delega a TERENZIANI NORMA, DE
GASPERI OLIVIERO (n. azioni 4) - delega a MARTELLI MARIA ANGELA, DE GASPERIS FIORENZO (n. azioni 460) - delega a
GUGLIELMINETTI LETIZIA, DE GAUDENZI RENZA (n. azioni 108) - delega a FURINI FRANCO, DE GIORGI ADRIANO (n.
azioni 973) - delega a FASOLI GIULIA, DE GIOVANNINI MARIA ROSA (n. azioni 416) - delega a CARON GIANCARLO, DE
GOBBI STEFANO (n. azioni 15) - delega a STOCCO TARCISIO, DE GRANDI IRENE (n. azioni 1) - delega a MAGNONI
MIRELLA, DE GRANDI SARA (n. azioni 55) - delega a FORNARA MARIANO, DE ISABELLA MICHELE (n. azioni 200) - delega a
FRUSCALZO PAOLO, DE LAI SILVANO (n. azioni 412) - delega a BERTAGNOLI FLAVIO, DE LANA LUCIANA (n. azioni 1) delega a FATTORI DORIS, DE LANA MARIA TERESA (n. azioni 148) - delega a SEGNA LUIGI, DE LORENZO DOMENICA
FRANCA (n. azioni 10) - delega a NIGRONI GIUSEPPE, DE LUCA ANDREA (n. azioni 15) - delega a PARISE ROSA, DE LUCA
CHIARA (n. azioni 15) - delega a GIORGI GABRIELE, DE LUCA DOMENICO (n. azioni 137) - delega a TONIN NARCISO, DE
LUCA GIUSEPPE (n. azioni 36) - delega a CAPRIOTTI ENRICO, DE LUCA ORNELLA (n. azioni 99) - delega a MELONE MARIO,
DE LUCA RAFFAELE (n. azioni 15) - delega a GADALDI SERGIO, DE LUCIA BENITO (n. azioni 68) - delega a PALMIROTTA
GIOVANNI, DE LUCIA FRANCESCO (n. azioni 36) - delega a CANNONE GIUSEPPE, DE LUTIO AUGUSTO (n. azioni 4) delega a GUALDONI ENRICO, DE MAIO MARIA (n. azioni 15) - delega a HEIM SERGIO, DE MANI PAOLO (n. azioni 36) delega a CANEPA VERA, DE MARCHI GUGLIELMINA (n. azioni 72) - delega a DESSILANI STEFANO, DE MARCHI MARISA (n.
azioni 15) - delega a CERIANI RICCARDO, DE MARCHI PATRIZIA (n. azioni 61) - delega a GARAVAGLIA PAOLA, DE MARE
FRANCA (n. azioni 15) - delega a ZANETTA CLAUDIO, DE MARIA GIANLUIGI (n. azioni 300) - delega a MAURINO ROBERTA,
DE MARTIN ROBERTO (n. azioni 100) - delega a TARTAGLIA NICOLA, DE MARTINO MARIA (n. azioni 220) - delega a DEL
FIACCO ARGIA, DE MEGNI RENZO (n. azioni 30) - delega a BOLLA ANTONIO, DE MENECH ELISA (n. azioni 355) - delega a
ZORZATO PAOLO, DE MEO MICHELE (n. azioni 395) - delega a CANTU` ANGELINA, DE MICHELI MUGNAINI INES (n. azioni
100) - delega a PUCCINELLI ORESTE, DE MORI DANILO (n. azioni 264) - delega a FAZZINI ANTONIO, DE MORI GIUSEPPE
(n. azioni 470) - delega a BALLAN BRUNO, DE MORI MARIA (n. azioni 123) - delega a TOLLIN GIANNI, DE MORI MAURIZIO (n.
azioni 15) - delega a BOLCATO GIAN VITTORIO, DE NICOLA LUIGIA (n. azioni 15) - delega a LEONARDI BRUNO, DE NICOLA
UGO (n. azioni 1) - delega a LANFRANCHINI FRANCA ROMANA, DE NICOLO FRANCESCO (n. azioni 46) - delega a DE ZIO DI
74
MYRA FABIO, DE NIGRIS ANTONIO (n. azioni 36) - delega a CALLEGARO FRANCO, DE PAULI GIANFRANCO (n. azioni 60) delega a ZORZOLO ILARIA, DE PAULIS MARIO (n. azioni 260) - delega a SISTA EUGENIO, DE PETRA DOMENICO (n. azioni
15) - delega a BILLERI ROBERTO, DE PETRA OLIMPIA (n. azioni 75) - delega a CARLI ROBERTO, DE PEVERELLI LUCA (n.
azioni 112) - delega a BALDI SERGIO STENO, DE PIERI MASSIMO (n. azioni 326) - delega a MATTIOLI GIOVANNA, DE
PIETRI TONELLI ALBERTO (n. azioni 5) - delega a DE PASQUALE ANNA, DE POLI ANTONIO RENZO (n. azioni 500) - delega a
PANGRAZIO MARIA ANTONIETTA, DE PONTI FRANCO (n. azioni 1) - delega a GUARNERI MARIA, DE PONTI IDA MARIA
LUCIANA (n. azioni 1) - delega a GUARNERI MARIA, DE PRETIS SERENA (n. azioni 36) - delega a BORTIGNON PAOLO, DE
RANIERI GRAZIANO (n. azioni 171) - delega a RAPALINI CLAUDIO, DE REGIS GIULIANO (n. azioni 44) - delega a MAGNI
LIVIO, DE RITIS ANTONIETTA (n. azioni 36) - delega a FASTELLI MARCELLO, DE ROS CATIA (n. azioni 15) - delega a LONGO
ALVISE, DE ROSA CARMINE (n. azioni 41) - delega a BIANCHI PATRIZIA, DE ROSA CIRO (n. azioni 45) - delega a FERRARI
DANIELE, DE SANTI PIERLUIGI (n. azioni 36) - delega a DEL FRANCIA ALDO, DE SANTI SILVIA (n. azioni 36) - delega a POLI
PAOLO, DE SANTIS MARIA CARLA (n. azioni 15) - delega a ALFANO GIUSEPPE, DE SERVI ANNA MARIA (n. azioni 36) delega a GORINI PETRONILLA, DE SIMONE ALDO (n. azioni 1) - delega a AIME GIGLIOLA, DE SIMONE DAVIDE (n. azioni 36)
- delega a VITACCA DAVIDE, DE SIMONE FRANCESCO (n. azioni 429) - delega a DE SIMONE PIERFRANCESCO, DE
SIMONE LUCA (n. azioni 15) - delega a GIANNINI MARCELLO, DE SIMONE ROSARIO (n. azioni 50) - delega a MONTUORI
GIANFRANCO, DE SPA LAURENT (n. azioni 15) - delega a SPERONI MARIO, DE STALIS ANDREA (n. azioni 1) - delega a
GIARDINI MARIA GIUSEPPINA, DE STALIS PAOLO (n. azioni 76) - delega a GIARDINI MARIA GIUSEPPINA, DE STEFANI
MARIA (n. azioni 70) - delega a CAROLLO ENZO, DE TOFFOL ANTONIO (n. azioni 172) - delega a DE TOFFOL CECILIA, DE
TOGNI TIZIANO (n. azioni 291) - delega a COMPARIN MARTA, DE TOMASI MAURA (n. azioni 73) - delega a LOSI GABRIELE,
DE UFFICI SERGIO (n. azioni 201) - delega a SIGNORINI STEFANO, DE VECCHI ACHILLE ANTONIO (n. azioni 100) - delega a
BERGAMO MIECZYSLAW JERZY, DE VECCHI ANDREA (n. azioni 336) - delega a GARONZI TIZIANO, DE VECCHI ANTONIO
(n. azioni 495) - delega a GRILLI COSTANTE, DE VECCHI DANIELA (n. azioni 58) - delega a GORGONE SALVATORE, DE
VECCHI MARZIO (n. azioni 370) - delega a FEDON MARGHERITA, DE VECCHI ROBERTO (n. azioni 15) - delega a BIONDO
FRANCO, DE VINCENZI FRANCESCO (n. azioni 15) - delega a DELLUPI RENZO, DE VINCENZI TONINO (n. azioni 1200) delega a LAURIANTI GRAZIELLA, DE ZEN BARBARA (n. azioni 39) - delega a PONTELLO ELISABETTA, DEANDREA MARIA
PIA (n. azioni 282) - delega a DONATI GIULIO, DEBARBERIS GIACOMINO (n. azioni 2) - delega a CAMURATI ROSANNA,
DEBATTISTI DAVIDE (n. azioni 1) - delega a BRESSANELLI CESARE, DEBATTISTI GIUSEPPE (n. azioni 825) - delega a
BRESSANELLI CESARE, DEBBIA LORIS (n. azioni 142) - delega a FORNACIARI RINO, DEBERNARDI ALBERTO (n. azioni
228) - delega a BACCHETTA ANGELA, DEBERTOLIS DARIO (n. azioni 58) - delega a VICENZI MAURO, DEBIAGGI PAOLO (n.
azioni 1) - delega a GARELLA BRUNO, DEBIAGGI PIERA (n. azioni 255) - delega a SACCHI SILVANO, DECATALDO PAOLA (n.
azioni 15) - delega a GROSSI FEDERICO, DECE` ANDREA (n. azioni 1136) - delega a RIBONI DOMENICO, DEFILIPPI CHIARA
(n. azioni 100) - delega a PAGANO GIOVANNA, DEFILIPPI PAOLO (n. azioni 40) - delega a BARBERO LUIGI, DEFRANCISI
GIUSEPPINA (n. azioni 300) - delega a POLLON PIETRO, DEGANI DINO RODOLFO (n. azioni 1485) - delega a DE MARTINI DI
VALLE APERTA ANTONIO, DEGANI MICHELE (n. azioni 15) - delega a FRATTA PASINI GIOVANNA, DEGANI MILENA (n.
azioni 25) - delega a MARCHESINI DAMIANO, DEGASPERI CRISTINA (n. azioni 104) - delega a DONATI GIULIO,
DEGAUDENZI RENATO (n. azioni 1) - delega a BELLINI EUGENIO, DEGIOVANNI PIERLUIGI (n. azioni 36) - delega a MATEO
GABARDA VICENTA, DEGIULI DANILO (n. azioni 1655) - delega a GUSMAROLI ROBERTO, DEGIULI EMANUELE (n. azioni
60) - delega a BODINI MADDALENA, DEGL INNOCENTI MATILDE (n. azioni 36) - delega a GHELARDI ODETTE, DEGLI
ANGELI CLAUDIO (n. azioni 32) - delega a ANFUSO MARIA PIA, DEGLI ESPOSTI OLIVIERO (n. azioni 3) - delega a PELLATI
SIRIA, DEGOLI CLAUDIO (n. azioni 120) - delega a ZAGNI NILLO, DEGRANDI ANTONIETTA (n. azioni 111) - delega a CORBO
MICHELE, DEGRANDI GIANANDREA (n. azioni 1) - delega a BERNASCONE LUIGINA, DEGRANDI MADDALENA (n. azioni
115) - delega a CORBO MICHELE, DEI ROBERTO (n. azioni 51) - delega a AMANTINI DELFINO, DEI ROSSI FRANCESCA (n.
azioni 100) - delega a DEI ROSSI CARLO, DEIDONE` BRUNO (n. azioni 184) - delega a OTTOBONI CLARA, DEL BELLO LUIGI
CRISTIAN (n. azioni 60) - delega a GUALDI ROBERTO, DEL CARLO ANDREA (n. azioni 45) - delega a ROVAI IRMA, DEL
CARLO ELENA (n. azioni 15) - delega a BALDINI PATRIZIO, DEL CARLO FELICINO (n. azioni 36) - delega a DA MASSA
CARRARA DONATELLA, DEL CARLO LORENZO (n. azioni 246) - delega a DI GIULIO ROBERTO, DEL CARLO MARIA
ANTONIA (n. azioni 100) - delega a VEZZANI CLARA, DEL CARLO ROSSANA (n. azioni 15) - delega a BUCHIGNANI PAOLO,
DEL CARLO STELLA (n. azioni 145) - delega a SOPPELSA ELENA, DEL CHIARO RODOLFO (n. azioni 36) - delega a
BUCHIGNANI ROMEO, DEL CIMA LUCA (n. azioni 15) - delega a BARONI ALBERTO, DEL CORTO JOHNNY (n. azioni 36) delega a PAOLI ALESSANDRO, DEL CORTO LUANA (n. azioni 25) - delega a GIULIANETTI PIER LUIGI, DEL FAVA SILVIO (n.
azioni 86) - delega a GIAMBASTIANI MARIA TERESA, DEL FREO CRISTINA (n. azioni 36) - delega a BIANCHI CESARE, DEL
GIUDICE ANDREA (n. azioni 36) - delega a TURA ANGELO, DEL GIUDICE ANTONIO (n. azioni 50) - delega a MUNTONI
PAOLO, DEL GIUDICE CLAUDIO (n. azioni 15) - delega a STACCHINI SERGIO, DEL GROSSO GIAN CARLO (n. azioni 36) delega a BARBIERI ILKA, DEL GUERRA STEFANO (n. azioni 268) - delega a MARINARI GIOVANNI, DEL MASTRO MARIA
TERESA (n. azioni 36) - delega a PALMIERI EMANUELE, DEL MUGNAIO ROBERTO (n. azioni 180) - delega a SMANIOTTO
GIOVANNA, DEL PIANO ANDREA (n. azioni 149) - delega a PORTIGLIOTTI ENZO, DEL PIANO FRANCESCO (n. azioni 330) delega a D`ALISE LUISA, DEL PIZZO ROMOLO (n. azioni 29) - delega a LIPPI ANGELO, DEL PO FIORELLA (n. azioni 1375) delega a DEL PO FRANCESCO, DEL PRATO ALICE (n. azioni 36) - delega a CAGLIONI ANTONIO, DEL PRATO DEBORA (n.
azioni 84) - delega a FORLANI FABRIZIO, DEL PRATO GIANLUIGI (n. azioni 36) - delega a CAGLIONI ANTONIO, DEL PRETE
ANGELO (n. azioni 36) - delega a RAGGHIANTI SIMONE, DEL PRETE RICCARDO (n. azioni 3) - delega a COMPARINI
MORENO, DEL RE GUIDO TOMASO (n. azioni 48) - delega a FACCHETTI GRAZIA, DEL ROSSO ATTILIO (n. azioni 1) - delega
a DALLA VILLA EUGENIO, DEL RY GINO (n. azioni 1) - delega a GOZZOLI MARCO, DEL SOLDATO FRANCA (n. azioni 4) delega a GORI GIANCARLO, DEL TURCO RAFFAELLO (n. azioni 15) - delega a BRUNI MAILA, DEL VIGNA SILVIA (n. azioni
36) - delega a RONTANI DAVID, DEL VILLANO FEDORA (n. azioni 36) - delega a PERTICI GABRIELE, DELAI ADELAIDE (n.
azioni 191) - delega a RAMBALDI STELLA MARIA, DELAIDINI DARIO (n. azioni 15) - delega a COZUBSCHI TATIANA,
DELAZZARI MARIALAURA (n. azioni 36) - delega a GALBIATI CLAUDIA, DELBARBA CARLO (n. azioni 60) - delega a FERRARI
RITA, DELBARBA SONIA (n. azioni 15) - delega a AGNOLINI VLADIMIRO, DELCHIAPPO ALBA (n. azioni 462) - delega a DATA
GRAZIELLA, DELCONTE ANTONIO MARIO (n. azioni 36) - delega a BOGOGNA GIACOMO GIOVANNI, DELCONTE SIRO (n.
azioni 36) - delega a BOGOGNA GIACOMO GIOVANNI, DELFI ELENA (n. azioni 2578) - delega a ZAPPA SERGIO CARLO
ROBERTO, DELFINI AMALIA (n. azioni 1974) - delega a SICILIA FRANCESCO, DELFINO ANGELO (n. azioni 294) - delega a
BOSCHINI VITTORIA, DELFINO BARTOLOMEO (n. azioni 64) - delega a RAVAZZOTTI GIAN CARLO, DELGROSSO ENRICA
(n. azioni 71) - delega a ALBINI WALTER, DELGROSSO MASSIMO (n. azioni 40) - delega a RIGHINI GIOVANNI, DELIGIA
STEFANO (n. azioni 15) - delega a PUCCIONI FLAUDO, DELLA BIDIA MARINELLA (n. azioni 1) - delega a LICHERI GIAN
PAOLO, DELLA BIMBA SIMONA (n. azioni 39) - delega a PULIDORI NOEMI, DELLA CASA MARCO (n. azioni 180) - delega a LA
GIOIA OLGA, DELLA CHIESA ELSA LUCIA (n. azioni 15) - delega a MERONI CLAUDIO, DELLA CORTE VINCENZO (n. azioni
11) - delega a SARNACCHIARO ANTONELLA, DELLA FIORE CARLA (n. azioni 200) - delega a BRAGHINI GIOVANNI, DELLA
MAGGIORA GIULIANA (n. azioni 15) - delega a CEVENINI GABRIELLA, DELLA MINOLA GIANNA (n. azioni 36) - delega a
CERINI CESARE, DELLA MORA GREGORIO (n. azioni 37) - delega a LUPPARI TERZIO, DELLA MORETTA MAURIZIO (n.
azioni 1) - delega a INGUI ANTONINO, DELLA MORTE ANNA MARIA (n. azioni 1) - delega a SABADINI MAURO, DELLA
75
MORTE MARIA (n. azioni 978) - delega a BRENA GIULIO, DELLA PAOLERA MARCELLINO (n. azioni 218) - delega a
ZUCCHELLI GIAMPAOLO, DELLA PUTTA ANTONIA (n. azioni 1) - delega a MANINI MASSIMO, DELLA SANTINA
FRANCESCO (n. azioni 100) - delega a DEMI STEFANO, DELLA SPOLETINA LUCA (n. azioni 15) - delega a VENTURI GRAZIA,
DELLA SPOLETINA VIVIANA (n. azioni 15) - delega a BROCCUCCI LANFRANCO, DELLA TORRE GIUSEPPINA (n. azioni 21) delega a TERZINI MAURA, DELLANA ROSALINA (n. azioni 491) - delega a MUSSARI LUCIANO, DELLAROLE PIER CARLA (n.
azioni 200) - delega a GARBELLA ORAZIO, DELLAVALLE GIOVANNI (n. azioni 801) - delega a VERNASSA GIULIO,
DELLAVALLE GIUSEPPE (n. azioni 330) - delega a BERRUERO MARIO, DELLAVALLE MAURO (n. azioni 1) - delega a VESCO
GUIDO, DELLAVECCHIA FERNANDO (n. azioni 74) - delega a DONDI PACIFICO, DELLE DONNE GIULIA (n. azioni 1) - delega
a DEL PRATO MARIA, DELLE DONNE LUCA (n. azioni 1) - delega a GUTTIERES PEGNA RINALDO RICCARDO, DELLE
DONNE VINCENZO (n. azioni 306) - delega a POLI LINO, DELLERA GIANNI ROBERTO (n. azioni 36) - delega a FINOTTI
PAOLA, DELLO SBARBA FULVIO (n. azioni 15) - delega a FRAU GIOVANNI, DELLO STROLOGO ALDO (n. azioni 40) - delega
a CASALI PIETRO, DELL` OSSO ANTONIO (n. azioni 64) - delega a GARGANI RICCARDO, DELL`ERA GIANFRANCO GUIDO
(n. azioni 25) - delega a FAZIO ANTONIO, DELL`ERA ROMOLO (n. azioni 40) - delega a PAGLINO CLAUDIO, DELL`ORTO
GIANLUCA ENRICO (n. azioni 59) - delega a VARACALLI DAVIDE, DELODI PIETRO (n. azioni 60) - delega a CORINO MARINA,
DELODI ROBERTO (n. azioni 50) - delega a BAROLI CORRADO, DELPONTE WANDA (n. azioni 288) - delega a MEDINA NINO,
DELRIO SIMONA (n. azioni 200) - delega a MORA NICOLETTA, DELSIGNORE GIUSEPPE (n. azioni 379) - delega a CASA
ORSOLA, DELUCCHI RINALDO (n. azioni 57) - delega a MICA LUCIANA, DELZOPPO GIOVANNI (n. azioni 70) - delega a
PAGANI FRANCO, DELZOPPO MATTEO (n. azioni 50) - delega a CORNALBA ANGELO, DELZOPPO MONICA (n. azioni 121) delega a PAGANI FRANCO, DEMATTEO MARIA VITTORIA (n. azioni 1) - delega a FERRARIS GIUSEPPE, DEMEGLIO
MASSIMO (n. azioni 10) - delega a BERRA GIUSEPPINA, DEMI LICIA (n. azioni 117) - delega a LENZI RENZO, DEMICHELIS
CELESTINO (n. azioni 82) - delega a MACCO NATALINO, DEMICHELIS CLAUDIO (n. azioni 1) - delega a ARBUSTINI
ROSANNA, DEMICHELIS DONATELLA (n. azioni 3) - delega a MACCO NATALINO, DEMICHELIS FABRIZIO (n. azioni 1) delega a GRUSOVIN ANNA, DEMICHELIS MARCO (n. azioni 300) - delega a BALDIN LUCIANA, DEMKIV HALYNA (n. azioni
25) - delega a BESSI IVAN, DENEGRI GIAN CARLO (n. azioni 110) - delega a VESCOVO LORENZO, DENICOLI FRANCESCA
(n. azioni 36) - delega a CORBARI FULVIO, DENINA MARIA TERESA (n. azioni 24) - delega a FILIPPIN GIUSEPPE, DENTELLA
MARIUCCIA (n. azioni 332) - delega a BRICCHI PAOLO, DENTI IOLE (n. azioni 154) - delega a LODESANI MARIA, DENTIS
GIOVANNI (n. azioni 175) - delega a FONSO GIUSEPPE, DEPIETRI GIANNI (n. azioni 15) - delega a PATTACINI LODOVICO,
DEPONTI BRUNA (n. azioni 711) - delega a ALOIA ANDREA, DEPPIERI GIANCARLO (n. azioni 1) - delega a SCHIAVOLIN
ENZO, DEROCCHI GEROSA (n. azioni 262) - delega a SANTONI PERICLE GIULIO, DESANA DAVIDE EMANUELE (n. azioni
43) - delega a DESANA FEDERICO, DESANTIS ENRICO (n. azioni 491) - delega a ANIBALDI STEFANO, DESIDERATO
MARCELLA (n. azioni 1) - delega a MORO MARIA GRAZIA, DESIMONI ROBERTO (n. azioni 15) - delega a ROCCHI FILIPPO,
DESSI LUIGI (n. azioni 407) - delega a UBERTALLI ROSA, DESSILANI PIER GAUDENZIO (n. azioni 500) - delega a FOGLIA
CHIARA ZAIRA, DESTEFANI ALDO CARLO (n. azioni 25) - delega a ARISSONE CLAUDIO, DESTEFANIS LINO (n. azioni 1) delega a ICARDI MARGHERITA, DESTRIJCKER GERARDA (n. azioni 1) - delega a GAROZZO LUIGI, DESTRO PATRIZIA (n.
azioni 25) - delega a FERRARASSA MIRCO, DETABIO` ENRICO (n. azioni 426) - delega a LILLO VINCENZO, DEUTSCH ANNA
(n. azioni 170) - delega a SODI GIAN PAOLO, DEVA CAVI SPECIALI SRL (n. azioni 50) - delega a FERRARI GIOVANNI,
DEVECCHI RITA (n. azioni 1) - delega a GRASSO ANGELO, DHO GIOVANNA (n. azioni 66) - delega a PETTERINO DENIS, DI
BACCIO NICOLA (n. azioni 15) - delega a BERTUCCELLI ROBERTO, DI BENEDETTO ROBERTA (n. azioni 99) - delega a
FONSO GIUSEPPE, DI BENEDETTO TIZIANA (n. azioni 15) - delega a BOVO MARIOLINO, DI BEO CINZIA (n. azioni 15) delega a PASQUALETTI GINETTA, DI BERNARDINO DONATELLA (n. azioni 15) - delega a MAGLIONE ANTONIO, DI
BERNARDO ERSILIA (n. azioni 80) - delega a TACCONE EMANUELE, DI BLASI PROVVIDENZA (n. azioni 200) - delega a
MORINI BRUNA, DI CARLO ROSANNA (n. azioni 15) - delega a CALCATERRA GIAMPIERO, DI COLA FEDERICO (n. azioni 60)
- delega a ROTA VIRGILIO, DI COLA VINCENZO (n. azioni 79) - delega a ROTA VIRGILIO, DI EGIDIO KATIA (n. azioni 25) delega a DI EGIDIO MASSIMO, DI FEDE CONCETTA (n. azioni 24) - delega a ZANETTA VIRGINIA, DI FILIPPO GIORGIO (n.
azioni 25) - delega a TAVELLA LUIGI, DI FRANCESCO ANDREA ENRICO (n. azioni 200) - delega a GIRI ROLANDO, DI
FRATTA ANTONINO (n. azioni 36) - delega a SILVA RENATO, DI FRONZO FILIPPO (n. azioni 16) - delega a CORTINOVIS
LORENZO, DI GIAMPIETRO GABRIELLA (n. azioni 75) - delega a BASILE VINCENZO, DI GIOIA FLORA MARIA (n. azioni 41) delega a GIUGNO GIUSEPPE, DI GIORGIO PASQUALE (n. azioni 43) - delega a GONELLA LUANA, DI GIOVANNI ALDA (n.
azioni 36) - delega a PICCHI GRAZIANA, DI GIOVANNI LUIGI (n. azioni 15) - delega a FIASCHI PATRIZIA, DI GIROLAMO
FABIO (n. azioni 15) - delega a NOZZA ELENA TERESA, DI GIULIO ALESSIO (n. azioni 1) - delega a BANDETTINI EMILIANO,
DI GIULIO CATIA (n. azioni 15) - delega a VANNINI LIDO, DI GIULIO GENNARO (n. azioni 36) - delega a PAGANINI MATTEO,
DI GUGLIELMO VINCENZO (n. azioni 10) - delega a SEVERINO RENATO, DI LAURO ALBERTO (n. azioni 264) - delega a
COMPARIN MARTA, DI LORENZO BENIAMINO (n. azioni 41) - delega a CASTIONI GAUDENZIO, DI MAGGIO FRANCESCO (n.
azioni 15) - delega a BERTI BRUNO, DI MAGGIO MARIANO (n. azioni 51) - delega a GIANNINI MARCELLO, DI MAIO
ANNARITA (n. azioni 65) - delega a BALESTRERI BIANCAMARIA, DI MARCO EGIDIO (n. azioni 15) - delega a LAZZERETTI
CESARE, DI MARCO MARCO (n. azioni 33) - delega a DI BASILIO FRANCA, DI MARCO MARIA TERESA (n. azioni 36) - delega
a FRATUS ANGELA, DI MARCO MARZIA (n. azioni 33) - delega a DI BASILIO FRANCA, DI MARCO ORLANDO (n. azioni 33) delega a DELLA MAGGIORA ROSELLA, DI MARTINO GIUSEPPE (n. azioni 36) - delega a PRINETTI SERGIO, DI MEO
ERNESTO (n. azioni 15) - delega a GENNARELLI MARCO, DI MEZZA ANTONIETTA ROSITA (n. azioni 120) - delega a AMIDEO
CIRO, DI MICCO ANTONIO (n. azioni 120) - delega a SAGLIASCHI ROBERTO, DI NOTO SILVANA (n. azioni 36) - delega a
MONZANI ANGELO, DI NUZZO VINCENZO (n. azioni 250) - delega a LEUZZI TIZIANA, DI PAOLA FICARELLA DOMENICO (n.
azioni 196) - delega a VIRANO LUIGI GUGLIELMO, DI PEDE RITA (n. azioni 62) - delega a GIANNESSI MARIO, DI PIERO
ANDREA (n. azioni 18) - delega a DA MASSA CARRARA DONATELLA, DI PIERRO ANTONIO (n. azioni 103) - delega a
ALLAMANO PIERLUIGI, DI PIERRO LUCIA (n. azioni 200) - delega a SARTORIO ANNA MARIA, DI PIERRO MARCO (n. azioni
10) - delega a ALLAMANO PIERLUIGI, DI PIETRO ANTONELLA (n. azioni 89) - delega a RENDA GIUSEPPE, DI PIETRO
SALVATORE (n. azioni 5881) - delega a PIGOLI MARINA, DI PIRAMO REMO (n. azioni 15) - delega a MICHELI DANIELE, DI
PUCCIO GIACOMO (n. azioni 20) - delega a GRASSI RICCARDO, DI RICCIO PIETRO (n. azioni 500) - delega a ANSALDI
ALBERTO, DI SEGLIO CAMILLO (n. azioni 100) - delega a RUFFINENGO GIOVANNI, DI SILVESTRO GIUSEPPE (n. azioni
280) - delega a BUONDONNO SEBASTIANO, DI SPIGNO FRANCO (n. azioni 15) - delega a GHIRLANDA GIOVANNI, DI
STASIO FRANCO (n. azioni 25) - delega a SALERNITANO ANTONIO, DI STEFANO GIUSEPPE (n. azioni 150) - delega a
VETTORI VITTORIO, DI STEFANO PASQUALE (n. azioni 430) - delega a MANNINA GIOVANNI, DI STEFANO VALENTINO (n.
azioni 140) - delega a MANNINA GIOVANNI, DI TERLIZZI VITTORIO (n. azioni 200) - delega a MUSSINI LUCA, DI TORO
RACHELE (n. azioni 68) - delega a SCOLARI GIOVANNA, DI TUORO DOMENICO (n. azioni 13) - delega a PASSARELLI
NELLA, DI VECCHIO NELLA BEPPINA (n. azioni 1) - delega a LUPORI PRIMO, DIAN CRISTIAN (n. azioni 15) - delega a
MENEGHELLO SILVANA, DIANA CLARA (n. azioni 1) - delega a GOMMARASCHI PAOLO, DIANDA SIMONETTA (n. azioni 88) delega a PACINI GIULIANO, DIANI RAFFAELE (n. azioni 15) - delega a BOTTOSSO ERIDANO, DIARA PAOLO (n. azioni 259) delega a BONADIO ALFONSO, DIDELFO CASSIANO (n. azioni 231) - delega a VINCENTI CESARE AUGUSTO, DIFONZO
TOMMASO (n. azioni 500) - delega a GREPPI GIOVANNA, DIGESU` BARTOLOMEO (n. azioni 36) - delega a PETRILLI
IOLANDA, DIGIUNI ANGELO (n. azioni 16) - delega a ASTICCIOLI FULVIO, DIGNATICI EMANUELE (n. azioni 247) - delega a
76
DONADELLI GIUSEPPE, DILEO GIUSEPPE (n. azioni 1) - delega a CAPELLI STEFANO SANTO, DILILLO ANTONIETTA (n.
azioni 15) - delega a ROCCELLA FRANCESCO, DILILLO GIUSEPPE (n. azioni 1000) - delega a ROCCELLA FRANCESCO,
DILUCA GAETANO (n. azioni 15) - delega a VILLA DIEGO DONATO, DINELLI ANGELO DARIO (n. azioni 100) - delega a
MATTEELLI GABRIELLA, DINELLI CARLA (n. azioni 15) - delega a CAMPI FLAVIO, DINELLI LEONE GINO RENATO (n. azioni
45) - delega a GIANNINI FABIOLA, DINELLI VITTORIO (n. azioni 10) - delega a BETTI ANNA, DINI ANTONIO (n. azioni 36) delega a FRUNZA MARIANA, DINI ROBERTA (n. azioni 15) - delega a DI GRAZIA CARLO ALBERTO, DINUCCI MORENA (n.
azioni 4) - delega a ORLANDINI DANIELE, DIOLAIUTI STEFANIA (n. azioni 1) - delega a GIUNTOLI GIULIANO, DIOMAIUTO
ANNA (n. azioni 15) - delega a GRAGNANI SAMUELE GIUSEPPE, DIRIDONI GIANPAOLO (n. azioni 129) - delega a
GRASSESCHI ANGELA, DIRIDONI GIUSEPPE (n. azioni 15) - delega a MUGNAINI PATRIZIA, DISA DAVIDE (n. azioni 5) delega a DOZIO RAFFAELE DAVIDE, DISCONZI RENZO (n. azioni 15) - delega a CARNERI LORENZO, DISIBIO LAMBERTO
(n. azioni 36) - delega a BOLOGNINI GIORDANO, DISPERATI CECILIA (n. azioni 1) - delega a GIUSTI MIRENO, DISPERATI
MARIA LUISA (n. azioni 10) - delega a AMICO VITA, DOARDO FEDERICO (n. azioni 347) - delega a FILIPPOZZI LAVINIA,
DOARDO LILIANA (n. azioni 25) - delega a LONARDI LUIGI, DOARDO ROBERTO (n. azioni 367) - delega a FILIPPOZZI
LAVINIA, DODONI SILVIO (n. azioni 357) - delega a GARDESANI AMEDEO, DOGNINI CECILIO (n. azioni 111) - delega a
ASCRIZZI COSIMO, DOLCETTA CAPUZZO GIOVANNI (n. azioni 12) - delega a BENEDUSI ROMANA, DOLCETTA CAPUZZO
TOMMASO (n. azioni 149) - delega a BENEDUSI ROMANA, DOLCI ARNALDO (n. azioni 1) - delega a CASTIONI MARIA
GRAZIA, DOLCI DAVIDE (n. azioni 143) - delega a ZORZELLA GABRIELLA, DOLCI NADIA (n. azioni 1) - delega a ZOCCATELLI
GIOVANNI, DOLDI GIUSEPPINA (n. azioni 126) - delega a CAIZZI PAOLA, DOMANIN RITA (n. azioni 220) - delega a DANTE
ITALO, DOMENICHINI SERGIO (n. azioni 51) - delega a VALIANTI ALESSANDRA, DOMENICHINI SILVANO (n. azioni 15) delega a MERCANTI GIUSEPPE, DOMENICI ANNA (n. azioni 42) - delega a FERRARI BARTOLOMEO, DOMINELLI GIOVANNA
MORENA (n. azioni 5) - delega a MAPELLI RAFFAELE, DOMINI VALENTINO (n. azioni 41) - delega a TURRI FEDERICO,
DOMINIONI GIUSEPPE (n. azioni 60) - delega a AVONI SILVANO, DOMINIONI MARCO (n. azioni 60) - delega a AVONI
SILVANO, DOMINONI CARLO (n. azioni 17) - delega a CAPELLETTI MAURIZIO, DONARINI FRANCESCO PAOLO (n. azioni 6)
- delega a SERINA MARIO, DONATELLI AGATA (n. azioni 15) - delega a PIAGENTINI ROBERTO, DONATELLI MARIUCCIA (n.
azioni 120) - delega a CALCIOLARI ROBERTO, DONATELLI MICHELE (n. azioni 199) - delega a GAMBERONI FORTUNATO,
DONATI ANGELO ANTONIO (n. azioni 77) - delega a DOSSENA ANTONIO, DONATI ANNA MARIA (n. azioni 103) - delega a
CIMINO MIRELLA, DONATI BEATRICE (n. azioni 100) - delega a TOGNOTTI LAURA, DONATI ELVIRA (n. azioni 801) - delega a
BOTTICINI FAUSTO, DONATI ENRICA (n. azioni 63) - delega a ROSATI CORNELIO, DONATI FRANCESCA (n. azioni 11) delega a DONATI PIERINA, DONATI GIACOMO (n. azioni 90) - delega a DONATI PIERINA, DONATI GIAN MARIO (n. azioni
3100) - delega a FAZION GIAN PIETRO, DONATI GIOVANNI (n. azioni 15) - delega a FAZION GIAN PIETRO, DONATI
GRAZIANO (n. azioni 1) - delega a ARA - S.A.S. DI BAMBERGA FRANCO E C., DONATI MICHELA (n. azioni 112) - delega a
SANTERINI DANIELE, DONATI VANDA (n. azioni 100) - delega a SAINI GERMANA, DONATINI LIDIA (n. azioni 68) - delega a
ZANETTI CLAUDIO ANTONIO, DONATO LUISA (n. azioni 15) - delega a GRANGE IGNAZIO, DONATO PIETRO (n. azioni 64) delega a CECCHETTI ALESSANDRO, DONATONI LUCIANO (n. azioni 60) - delega a FENZI DELFINO, DONA` FEDERICA (n.
azioni 68) - delega a DONA` LUCIANO ANGELO, DONA` GIORGIO (n. azioni 12) - delega a PACHERA GIANLUIGI, DONA`
GIOVANNA (n. azioni 168) - delega a FEDER ALBERTO, DONA` LUCA (n. azioni 15) - delega a ZANCHETTA ANGELO, DONA`
VALENTINA (n. azioni 36) - delega a DONA` PIERINO, DONDI AMEDEO (n. azioni 116) - delega a BARBIERI GIAN CARLO,
DONDI EZIO (n. azioni 759) - delega a FUSARI REMO, DONDONI GIOVANNI ENRICO (n. azioni 61) - delega a ZANOTTI
ATTILIO, DONELLA MARIA (n. azioni 55) - delega a BENINCASA RENATO, DONELLI PIERGIORGIO (n. azioni 600) - delega a
ALESSANDRI GIORGIO, DONETTI ADRIANA (n. azioni 860) - delega a GRONDA ROBERTO, DONE` ILEANA (n. azioni 15) delega a BASSI GIANCARLO, DONIN GIOVANNA (n. azioni 49) - delega a PICCHIO LECHI FILIPPO, DONIN STEFANO (n.
azioni 72) - delega a BERTELLI EUGENIO, DONINI CLAUDIA (n. azioni 48) - delega a FAVA ROBERTO, DONISELLI LUIGIA (n.
azioni 70) - delega a MALERBA MASSIMO LUIGI, DONNA MAURIZIO (n. azioni 90) - delega a UGAZIO PIERANGELO,
DONNINI DANILO (n. azioni 15) - delega a VACCA MAURO, DONNINI FRANCESCA (n. azioni 246) - delega a GHERARDI
ALBERTO, DONNINI GIULIANA (n. azioni 15) - delega a VACCA MAURO, DONNINI MORENO (n. azioni 1) - delega a
GIANNESSI GRAZIANO, DONSI GIUSEPPE (n. azioni 15) - delega a FARBEL S.R.L., DONSI` EMANUELA (n. azioni 15) delega a VALLI ATTILIO, DONSI` SALVATORE (n. azioni 50) - delega a COMINARDI ANGELO, DONT RINALDO (n. azioni 610)
- delega a CECCARDI GUIDO, DONZELLI VITTORIO (n. azioni 100) - delega a LOCATELLI BATTISTA, DORI AUGUSTO (n.
azioni 15) - delega a GIACOMONI MARCO, DORIA ANDREA (n. azioni 1) - delega a PISTOIA PAOLA, DORIA PIERO (n. azioni
372) - delega a SPINA GIOVANNI, DORIA WALTER (n. azioni 60) - delega a TROISI ENRICO, DORIGO RUBEN (n. azioni 25) delega a PELLEGRINI LUCA GEMINIANO, DORINI GIOVANNI (n. azioni 69) - delega a OSIO DOLI, DORIO ENRICO (n. azioni
25) - delega a FAVARON LUIGI, DORIO SEBASTIANO (n. azioni 100) - delega a DORIO STEFANO, DORIO TOMMASO (n.
azioni 100) - delega a DORIO EMANUELE, DORO ROMANO (n. azioni 117) - delega a CASTRO GIORGIO, DORONZO
ROBERTA (n. azioni 25) - delega a LUCCHETTA ROMANO, DOS SANTOS GLEIDE (n. azioni 203) - delega a ANGELINI
VASCO, DOSDEGANI RICCARDO (n. azioni 36) - delega a BIGLIANI IVO, DOSI AUGUSTO (n. azioni 850) - delega a TONI
DEANNA, DOSSENA ARRIGO (n. azioni 15) - delega a NENCINI MANUELA, DOSSENA GIOVANNI (n. azioni 50) - delega a
CORONA SERGIO, DOSSI ADELIO (n. azioni 603) - delega a MARANA SERGIO, DOSSI MARTINA (n. azioni 1050) - delega a
FATTORI VITTORIO, DOSSI PAOLO (n. azioni 82) - delega a MAURI GIULIO ANGELO, DOSSI YOLANDE IRENE (n. azioni 60)
- delega a BOTTANI ANDREA, DOSSO MASSIMO (n. azioni 60) - delega a RABADETTI SIMONE, DOTTI ARTURO (n. azioni
100) - delega a ZERBINI LUCA, DOTTI ATTILIO (n. azioni 100) - delega a MORINI DANIELA, DOTTI LUIGI (n. azioni 275) delega a MODONESI GIACOMO, DOTTI MAURIZIO (n. azioni 15) - delega a BARRETTA LUCIANO, DOTTI NATASCIA (n. azioni
1) - delega a BELLENTANI VINCENZO, DOTTO ANNA MARIA (n. azioni 1) - delega a CASALINO GIUSEPPINA, DOTTO
ANTONIO (n. azioni 15) - delega a ZAMBON LUCIA, DOZZI FRANCO (n. azioni 60) - delega a MAGNI MASSIMO, DRAGO
ALBERTO (n. azioni 91) - delega a BARILE GIOVANNI, DRAGO FRANCESCO PAOLO (n. azioni 100) - delega a CAPPELLETTI
GIOVANNI, DRAGO MICHELE (n. azioni 15) - delega a CESANA GIUSEPPE, DRAGO PIERO (n. azioni 11) - delega a SAVIO
ROSITA, DRAGONI ELENA (n. azioni 31) - delega a LANDI ADRIANO, DRAPPO EZIO (n. azioni 15) - delega a DI MAGGIO
ANGELO, DREI DANIELE (n. azioni 84) - delega a CANGINI GIULIANA, DREZZA ANTONIO (n. azioni 1605) - delega a
MARCOMINI UMBERTO, DREZZA ANTONIO (n. azioni 25) - delega a CAUCCHIOLI GIOVANNI BATTISTA, DRISALDI ANGELA
MARIA (n. azioni 638) - delega a GALESSI GABRIELLA, DUBIENSKY EMILIO (n. azioni 30) - delega a MAFFESSANTI
MAURIZIO, DUCA PIERGIORGIO (n. azioni 103) - delega a LESCA GIANNI, DUCA SIMEONE (n. azioni 334) - delega a GURIAN
LUIGINO, DUCCHI NEVA (n. azioni 4) - delega a ARA - S.A.S. DI BAMBERGA FRANCO E C., DUCCI MARCO (n. azioni 15) delega a ZOMBI FRANCO, DUCI CELESTINA (n. azioni 88) - delega a FRIGENI LOREDANA, DUCI MASSIMO (n. azioni 15) delega a PERNIOLA NICOLA, DUELLI COSTANTINO (n. azioni 347) - delega a VANZINI MARGHERITA, DUFOUR LUCIANA (n.
azioni 24) - delega a BIC ARMANDO, DUJANY FIRMINO (n. azioni 3) - delega a BIC ARMANDO, DURAND FRANCO (n. azioni
15) - delega a PIROLA ANTONELLA, DURANTE LIDIJA DANICA (n. azioni 15) - delega a CIMINI ANGELO, DURANTE MARIA
RAFFAELLA (n. azioni 137) - delega a TOMASELLI NICOLETTA, DURANTE PASQUALE (n. azioni 714) - delega a LAMBERTI
GIUSEPPE, DURANTE STEFANO (n. azioni 2) - delega a SARNICO SALVATORE, DURANTI ELSA (n. azioni 308) - delega a
DONATI VIRGILIO, DURANTI MICHELE (n. azioni 268) - delega a GUERRINI GRAZIANO, DURASTANTE STEFANIA (n. azioni
6) - delega a CAVALIERE FABIO, DURAZZINI GABRIELE (n. azioni 60) - delega a SPREAFICO LUIGIA, DURBANO VINCENZO
77
(n. azioni 39) - delega a BALEGNO VALTER, DURISOTTO ANTONELLA (n. azioni 25) - delega a PINTO COSIMO, DUSE
SANTO (n. azioni 30) - delega a TURRA GIOVANNI BATTISTA, DUSI FLORA (n. azioni 30) - delega a SAURO CARLO,
DUSMAN LICIA (n. azioni 113) - delega a FARGIONE LIVIANA NAZZARENA, DUTTO DARIO (n. azioni 50) - delega a
CAVALLERO GIACOMO, DUZIONI ROSA (n. azioni 68) - delega a PIROLA DAVIDE, DUZZI FABIANA (n. azioni 1) - delega a
SANLEJ GILBERTO, D` ADDIO MARGHERITA (n. azioni 140) - delega a CANZANO FELICE, D` ANDREA ALDO (n. azioni 252) delega a CASILE FRANCESCO, D` ANDREA FEDERICO (n. azioni 111) - delega a MELLA IOLANDA, D` ARONZO DIEGO
MARIA (n. azioni 120) - delega a DE CARLO VINCENZO, D`ALBA SARA (n. azioni 36) - delega a ROCCHI MARIA GRAZIA,
D`ALBERTO CARLA (n. azioni 5) - delega a PASQUESI PRIMO, D`ALESSANDRO EMILIO (n. azioni 77) - delega a
D`ALESSANDRO GIAN MARCO, D`ALESSANDRO GIOVANNA MARIA (n. azioni 36) - delega a RAMPELLO LUIGI
SALVATORE, D`ALESSANDRO MARIA ANNA (n. azioni 3850) - delega a MAZZONI GIANFRANCO SILVIO, D`ALESSANDRO
TOMMASO (n. azioni 85) - delega a MANDIA VITO, D`ALFONSO FRANCESCA (n. azioni 36) - delega a MARTIN ALICE, D`ALIA
FRANCESCO (n. azioni 15) - delega a SALA DONATELLA, D`AMATO MARIA CATERINA (n. azioni 382) - delega a CESARETTI
MARIANO, D`AMATO MONICA (n. azioni 15) - delega a GALEAZZI EGINIO, D`AMBROSIO MASSIMILIANO GIUSEPPE (n.
azioni 36) - delega a S.M.S. S.A.S. DI CASSANO MARTA CONSUELO & C., D`AMBROSIO PIERCESARE (n. azioni 36) - delega
a MARIANI GELSOMINO, D`AMICO NELLO (n. azioni 64) - delega a TEORA LUCIA, D`ANGELO CHIARA (n. azioni 200) delega a CONSONNI IVAN, D`ANGINA BRUNO (n. azioni 552) - delega a PIEROTTI STEFANO, D`ANNA FRANCESCO (n.
azioni 27) - delega a CAPRA FAUSTINO, D`ARCO FRANCA (n. azioni 15) - delega a TRAVAGLIATI LUCA, D`ARINO GIOVANNI
(n. azioni 50) - delega a MILIOLI FRANCESCO, D`ARINO PASQUALE (n. azioni 13) - delega a GAVIOLI FILIPPO, D`ASCOLI
GIACOMO (n. azioni 1) - delega a NOBILI CLAUDIO, D`ASPRO ROSA (n. azioni 36) - delega a D`ASPRO ANNA, D`AURIA
SABATO (n. azioni 1) - delega a CARNINI GIORGIO, D`ISEP CARLO (n. azioni 220) - delega a MARANGONI GIUSEPPE,
D`ONOFRIO GIANLUCA (n. azioni 1) - delega a RECCHIA DORIANO, D`UGO MARIANNINA (n. azioni 100) - delega a
BERNACCHI MARIA GRAZIA, EDERLE CARLOTTA (n. azioni 1054) - delega a EDERLE PIETRO ALBERTO, EDERLE
VALENTINO (n. azioni 23) - delega a ALBERTI ARTURO, EFFETI S.R.L. (n. azioni 60) - delega a MALAFFO MAURIZIO, EL
JASSIFI HANANE (n. azioni 15) - delega a BESOLI BERTILLA, ELAMPINI GIANFRANCO (n. azioni 60) - delega a GUARDINI
ROLANDO, ELIA AZZURRA (n. azioni 15) - delega a SANESI DONATELLA, ELITROPI LORENA (n. azioni 15) - delega a
ELITROPI GIORDANO, ELLENA ELDA (n. azioni 41) - delega a CONCORDANO MARIO, ELLI AMNERIS (n. azioni 25) - delega
a BELLINI INDER LUIGINO, ELLI UBALDO (n. azioni 1668) - delega a GALLAZZI PIETRO, ELMETTI EMILIANO (n. azioni 100) delega a ZANOTTI ENRICO, ELMETTI OMAR (n. azioni 60) - delega a ZANOTTI ENRICO, EMANUELLI FEDERICO (n. azioni
15) - delega a PERETTI AMEDEO, EMEDOLI ILARIO (n. azioni 15) - delega a COLOMBO MONICA, EMILI FRANCESCO (n.
azioni 2) - delega a FERDEGHINI AGOSTINO, EMPRINO GILBERTO (n. azioni 36) - delega a CAMPORA MAURO, ENDRIZZI
GIULIANA (n. azioni 68) - delega a PARIGI VALTER, ENRICO BRUNO (n. azioni 100) - delega a GARIEL GABRIELLA MARIA,
ENRIETTO LUIGI (n. azioni 430) - delega a ROSTAGNO GIANCARLO, ENTE FAMIGLIA CORSI (n. azioni 5000) - delega a
OPERA DIOC.S.PIETRO MARTIRE
PER LA PRESERVAZIONE, ENTRATICI GIANFAUSTO (n. azioni 60) - delega a
BORDONALI GIACOMO, EOLI STEFANO (n. azioni 700) - delega a GIROLETTI FRANCESCO, EPIS OLIMPIA (n. azioni 50) delega a PERANI CRISTIANO, EQUILIBRATI CORRADO (n. azioni 65) - delega a GIOVANELLI ALESSANDRA, ERBA CAROLA
(n. azioni 35) - delega a INVERNIZZI STEFANIA, ERBA GIUSEPPINA EMILIA (n. azioni 3) - delega a AVELLINO CHRISTIAN,
ERBA SERAFINO (n. azioni 25) - delega a ERBA ANGELO, ERBETTA EMANUELE (n. azioni 462) - delega a BAICI ELIANA,
ERBETTA FULVIO (n. azioni 36) - delega a DELVECCHIO GIOVANNI, ERBETTA LUCIA (n. azioni 1) - delega a BEDONI
ARMANDO, ERBETTA MARCO (n. azioni 96) - delega a LIVIA PIERO LUIGI, ERCOLANI ROSILIO (n. azioni 155) - delega a
FERRARA REMO, ERINDETTI MONICA (n. azioni 99) - delega a DARRA LUIGI, ERRICO ANTONIO (n. azioni 5) - delega a
FERRARI MARIA, ERRICO CHIARA (n. azioni 5) - delega a FERRACINI GASTONE, ERRICO LUCA (n. azioni 1) - delega a
FERRARI MARIA, ERRICO PASQUALE (n. azioni 1) - delega a CAROLLO ENZO, ERRICO VINCENZO (n. azioni 5) - delega a
ZANTEDESCHI SARA, ERTANI GIANCARLO (n. azioni 135) - delega a FORMENTI PIER LUIGI, ESCHBACH RUTH (n. azioni
36) - delega a MILESI LILIANA, ESPOSITO ANTONIO (n. azioni 15) - delega a PISTILLO DONATO, ESPOSITO ERNESTO (n.
azioni 41) - delega a BROCCA DONATELLA, ESPOSITO PIERANGELO (n. azioni 40) - delega a LAMERA RAFFAELE,
ESPOSITO ROBERTO GIORGIO MARCO (n. azioni 44) - delega a LENZI OSVALDO, ESPOSITO VINCENZO (n. azioni 60) delega a LUPPARI TERZIO, ESPOSTI ANTONIA (n. azioni 10) - delega a CARLUCCIO ANTONIO, ESPOSTI CARLOTTA (n.
azioni 16) - delega a CALZARI MASSIMO, ESTE FIORELLA (n. azioni 36) - delega a CAPRIOTTI ENRICO, ESTE MADDALENA
ANNAMARIA (n. azioni 25) - delega a BALLISTA LUIGI, EUROPEAN COMFORT SRL (n. azioni 37) - delega a BERSANELLI
GIAMBATTISTA, EUSEBIONE FRANCO (n. azioni 1) - delega a BALTARO ANNAMARIA, EUTIZI LUCIA (n. azioni 2400) - delega
a PAIOLA FRANCO, EVANGELISTA PATRIZIA (n. azioni 389) - delega a CASTELLO MARIA STELLA, FABBIANI FABIO (n.
azioni 50) - delega a LIGABUE DANTE, FABBRI ANGELO (n. azioni 260) - delega a FONTANELLI GIANNI LUIGI, FABBRI
DANIELA (n. azioni 15) - delega a PIEROZZI SIMONE, FABBRI FLORIO (n. azioni 200) - delega a LAZZERINI TIZIANO, FABBRI
GIOVANNI (n. azioni 118) - delega a BERTOZZI LOREDANA, FABBRI LINA (n. azioni 1) - delega a DROBOTA CONSTANTIN,
FABBRI LUCIANO (n. azioni 1000) - delega a CONTINI ERNESTO, FABBRI MARCO (n. azioni 15) - delega a LOMBARDINI
CAROLINA, FABBRI RENATO (n. azioni 600) - delega a ROTONDI MARIO, FABBRI SONIA (n. azioni 15) - delega a VIANI PIER
LUIGI, FABBRICATORE TIZIANA (n. azioni 15) - delega a ARENILE ALESSANDRO, FABBRINI BERNARDO (n. azioni 36) delega a PALANDRI VALTER, FABBRO ANGELO (n. azioni 65) - delega a DALLI CANI MARIATERESA, FABBRO CARLO (n.
azioni 36) - delega a GUARNIERI RAFFAELLO, FABIANI EMANUELA (n. azioni 70) - delega a BALDASSARRE GIOVANNI,
FABIANI SERGIO (n. azioni 15) - delega a ROMOLI FRANCO, FABIANO MICHELE (n. azioni 6) - delega a CASTIONI MARIA
GRAZIA, FABOZZI LUIGI (n. azioni 242) - delega a MORETTI ANTONELLA, FABOZZI NICOLA (n. azioni 684) - delega a DE
BERARDINIS VINCENZINA, FABRINI MICHELE (n. azioni 36) - delega a PARENTI ROBERTO, FABRIZI SERGIO (n. azioni 700)
- delega a PAOLANTONIO MICHELE, FABRO PIERO (n. azioni 413) - delega a AUBER GIULIANO, FACAGNI ELISA (n. azioni
1) - delega a ZANNI MARILUCIA, FACCANI LILIANA (n. azioni 180) - delega a RAVINALE ANDREA, FACCHETTI GIUSEPPINA
(n. azioni 100) - delega a FINAZZI LIVIO, FACCHI PIETRO (n. azioni 266) - delega a GROPPELLI GIACOMO, FACCHIN
GIANCARLO NATALINO (n. azioni 170) - delega a TENERO GUGLIELMO, FACCHIN MARIA (n. azioni 330) - delega a BETTIO
GIOVANNI, FACCHINETTI ELISABETTA (n. azioni 36) - delega a FOGLIENI OLIVO, FACCHINETTI FLAVIO (n. azioni 1) delega a VILA LUCIE, FACCHINETTI FRANCESCO (n. azioni 36) - delega a MANGILI REMO, FACCHINETTI GIUSEPPE (n.
azioni 10) - delega a MAZZOLENI MATTIA, FACCHINETTI LOREDANA (n. azioni 281) - delega a DAL LAGO MAURO,
FACCHINETTI MASSIMO (n. azioni 1) - delega a FALCO GIULIO, FACCHINETTI ROMANO (n. azioni 48) - delega a SCAINI
ANTONIO MARIO, FACCHINETTI SIMONE (n. azioni 15) - delega a PARTELLI ELEONORA, FACCHINI MICHELE (n. azioni 88)
- delega a CASTELLETTI FRANCESCO, FACCI MARIA ANITA (n. azioni 17) - delega a STORTI GIANLUIGI, FACCIN
FRANCESCA (n. azioni 100) - delega a CARON GIANCARLO, FACCINI ENRICO (n. azioni 120) - delega a DOLCI RINO,
FACCINI LUIGI (n. azioni 1925) - delega a VERZINI SANDRO, FACCIO ARMANDO (n. azioni 10) - delega a BUBOLA ENZO
DONATO, FACCIO DANIELA (n. azioni 15) - delega a CAMPANA ROCCO ANGELO, FACCIO LORIS (n. azioni 41) - delega a
FORONI GABRIELE, FACCIO MIRCO (n. azioni 25) - delega a DALL`AGLIO LINO, FACCIOLI FRANCESCO (n. azioni 562) delega a PASINI MARIO, FACCIOLI GIANNI (n. azioni 720) - delega a CALLINO NADIA ADRIANA, FACCIOLI GIOVANNI (n.
azioni 1) - delega a UGOLINI ROBERTO, FACCIOLI LUCIA (n. azioni 120) - delega a MORANDO SILVANO, FACCIOLI MARIA
GRAZIA (n. azioni 480) - delega a ZUCCOTTO GIUSEPPE, FACCIOLI NADIA (n. azioni 99) - delega a FERRI LUCIANO,
78
FACCIOLI UGO (n. azioni 467) - delega a CRESSONI GAETANO, FACCIONI FLAVIO (n. azioni 30) - delega a GRIGOLI
SILVANA, FACCIONI TIZIANO (n. azioni 1100) - delega a BORINI ITALO, FACCIOTTI ROBERTO (n. azioni 68) - delega a
FACCIOTTI SILVIO, FACCIOTTI SERGIO (n. azioni 40) - delega a FACCIOTTI SILVIO, FACCO ITALO (n. azioni 36) - delega a
PENGO GIANNI, FACCONI ANNAMARIA (n. azioni 15) - delega a ZANOTTI SIMONA, FACENDA GENEROSO (n. azioni 25) delega a BONETTI MARCELLO, FADA LUCIA (n. azioni 1) - delega a BOSSINI ALBERTO MASSIMO, FADANI ALESSANDRA
(n. azioni 330) - delega a CLARICH LUCIANO, FADEL VANDA (n. azioni 15) - delega a OTTAVIANI STEFANIA, FADINI
MASSIMO (n. azioni 15) - delega a GALLINI MANFREDO, FADINI SERENA JESSICA (n. azioni 85) - delega a SALA SERGIO,
FAEDO ALESSANDRO (n. azioni 10) - delega a ANDRIOLO PIERO CESCO, FAEDO FRANCESCA (n. azioni 10) - delega a
AIRAGA DANIELA, FAEDO NICOLA (n. azioni 1) - delega a AIRAGA DANIELA, FAELLA CARMINE (n. azioni 2) - delega a
FORONI MIRCO, FAENZA AMEDEO (n. azioni 10) - delega a PINI GIORGIO, FAETI BRUNETTA (n. azioni 1) - delega a
PETRINI DANIELE, FAGGI ANDREA (n. azioni 15) - delega a CONVERSANO GIUSEPPE, FAGGI DONATELLO (n. azioni 15) delega a CONVERSANO GIUSEPPE, FAGGIN ROBERTO (n. azioni 45) - delega a MAGON GIANCARLO, FAGGIOLI
ANTONIETTA (n. azioni 120) - delega a STRANI CHIARA, FAGGION ALBERTO (n. azioni 1) - delega a REPETTO ANNA
MARIA, FAGGIONATO GIANNICOLA (n. azioni 120) - delega a MALASPINA KARIN, FAGGIONI LINA (n. azioni 152) - delega a
STEFANELLI GIULIO, FAGGIONI MARIA GRAZIA (n. azioni 150) - delega a CAMERO ROBERTO, FAGGIONI STEFANO (n.
azioni 21) - delega a SPADOLINI REDUER, FAGIOLINI ELENA (n. azioni 15) - delega a BARSACCHI GIORGIO, FAGIUOLI
GIULIA (n. azioni 95) - delega a SPAGNOLLI ARRIGO, FAGNANI GIUSEPPE (n. azioni 25) - delega a PASSONI GIOVANNI,
FAGNANI LUCA (n. azioni 15) - delega a COLOMBO BATTISTA, FAGNONI MARIA ANNA (n. azioni 15) - delega a TOSI
ALESSANDRO, FAGNONI PASQUALE (n. azioni 72) - delega a DESSILANI STEFANO, FAGONE CHIAPPINO GIUSEPPINA (n.
azioni 36) - delega a BIAGINI VITTORIO, FAGOTTIN FILIPPO (n. azioni 100) - delega a LA ROSA GIUSEPPE, FAIMALI CHIARA
(n. azioni 28) - delega a TRAMELLI ALESSANDRO, FAINELLI PIER PAOLO (n. azioni 1000) - delega a MANTOVANI PATRIZIA,
FAINELLO LUCA (n. azioni 20) - delega a PIVA RENZA, FAINELLO LUCIANO (n. azioni 10) - delega a PIVA RENZA, FAITA
FRANCO (n. azioni 48) - delega a GHISINI TERESA, FAITA MAURO (n. azioni 60) - delega a ROSSI LIDIA MARIA TERESA,
FAITER PAOLO (n. azioni 10) - delega a MARTARI ARRIGO, FALAI FEDERICO (n. azioni 354) - delega a TOSI ROBERTO,
FALAI FIORELLA (n. azioni 78) - delega a BARTOLINI GILBERTO, FALASCHI LORENZO (n. azioni 302) - delega a BENVENUTI
ILIO, FALASCHI SARA (n. azioni 15) - delega a PAMPANA PAOLO, FALAVIGNA PAOLO (n. azioni 25) - delega a GALBERO
GRAZIANO, FALAVIGNA SANDRO (n. azioni 2833) - delega a MAZZONI GIANFRANCO SILVIO, FALCHERO FRANCESCA
TERESA (n. azioni 50) - delega a CERNUSCO ENRICO MARIA, FALCHI CRISTINA (n. azioni 26) - delega a STUANI
FRANCESCA, FALCIONE IVANA (n. azioni 60) - delega a DUGLIO GIOVANNI, FALCO ANNUNZIATA (n. azioni 15) - delega a
CARINO ROSARIO, FALCO MICHELA (n. azioni 4056) - delega a FERRARA LUIGI, FALCONE MARIO (n. azioni 15) - delega a
BARLETTA STEFANO DARIO, FALCONI ADRIANA (n. azioni 40) - delega a GIROLDINI NICOLA, FALDE ANGELO (n. azioni 36)
- delega a TREMIGLIOZZI CARLO, FALETTI IDA (n. azioni 10) - delega a GALLI D`ANGELO MICAELA, FALETTI PIERANGELO
(n. azioni 36) - delega a ZAVAGLIO MARIA LELIA, FALETTO FEDERICA (n. azioni 69) - delega a SQUILLARIO SILVANO,
FALEZZA ALBERTO (n. azioni 25) - delega a MASTRODDI NATALINA, FALEZZA GIOVANNI (n. azioni 5) - delega a
MASTRODDI NATALINA, FALLACE SILVIA (n. azioni 25) - delega a MORINI CLAUDIA, FALLANI DARIO (n. azioni 207) - delega
a TROISE ALBERTO, FALLARINI RENZO (n. azioni 1) - delega a FERRARI FRANCESCO, FALORNI FRANCO (n. azioni 2000) delega a DANDOLI ANDREA, FALOSSI FEDERICO (n. azioni 1) - delega a STIZZA FIORELLA, FALSIROLI FRANCO (n. azioni
1) - delega a BARONI MARTA, FALVO DANIELA ROSANNA (n. azioni 36) - delega a RICCHELLI FABIO, FALVO MASSIMO (n.
azioni 15) - delega a GADALDI SERGIO, FANANI FLORIANA (n. azioni 36) - delega a BIAGIONI GIUSEPPE, FANCELLU DIEGO
(n. azioni 135) - delega a CIUTI MANRICO, FANCELLU NADIA (n. azioni 47) - delega a GUARENE ANTONIO, FANCHINI MARIA
ADELE (n. azioni 50) - delega a GIOVANNA GIORGIO, FANCHINI TIZIANA (n. azioni 124) - delega a BARBERO LUIGI,
FANCIULLI GIUSEPPINA (n. azioni 25) - delega a SANTUCCI ANTONELLA, FANELLI FRANCESCO (n. azioni 72) - delega a
TURRINA ANGELO, FANETTI MARIA LUISA (n. azioni 550) - delega a ROSSARI BAROZZA ELISABETTA, FANGAREGGI
RENATO (n. azioni 80) - delega a TANTINO GIUSEPPE, FANIN AGNESE (n. azioni 2088) - delega a RENZI GIANCARLO LUIGI,
FANIN ANDREA (n. azioni 144) - delega a RENZI GIANCARLO LUIGI, FANTAGUZZI CARLA (n. azioni 68) - delega a ABBATE
GIAN FLAVIO, FANTI EZIO (n. azioni 550) - delega a VARGIU EMILIA, FANTINATO GUALTIERO (n. azioni 16) - delega a
ROVEDA ORNELLA, FANTINATO PIETRO (n. azioni 2320) - delega a GALUPPINI ELENA, FANTINI ANTONIO (n. azioni 412) delega a BERNI SILVIA, FANTINI FRANCO (n. azioni 550) - delega a GUIDETTI FRANCO, FANTINI GIUSEPPE (n. azioni 36) delega a ROMOLI FRANCO, FANTINI LUCIA (n. azioni 100) - delega a SASSI SAMUELE, FANTINI MARA (n. azioni 2) - delega a
FERRARINI PATRIZIA, FANTINI MATTIA (n. azioni 36) - delega a RONZILLO LEONARDO, FANTOLI RENATO (n. azioni 565) delega a DE GREGORIO BRUNO, FANTONE ALBERTO GIUSEPPE (n. azioni 411) - delega a BARBIERI LUCIA, FANTONE
MARIA LAURA (n. azioni 41) - delega a CABIATI LORENZO, FANTONI RENATA (n. azioni 320) - delega a MELEGATTI
ANDREA, FANTOZZI GIANCARLO (n. azioni 246) - delega a FRANCIOSI LUCIANO, FANTOZZI MASCA (n. azioni 15) - delega a
TERZANI ALESSANDRO, FANTOZZI SILVANO (n. azioni 180) - delega a MASCAGNI PIERANNA, FANTUZZI CARLO (n. azioni
275) - delega a CROTTI GIANPAOLO, FANTUZZI FRANCO (n. azioni 220) - delega a TOGNOLI GIANNI, FANTUZZI GABRIELE
(n. azioni 120) - delega a GHESINI NAZARIO, FANTUZZI VANNA (n. azioni 36) - delega a ROMOLI GIULIANO, FANUCCHI
ANTONIO (n. azioni 50) - delega a LEMBI PIERO, FANUCCHI LUCIANO (n. azioni 100) - delega a BERTAGNI AURELIO,
FANUCCHI NELLO (n. azioni 30) - delega a MALFATTI RENATO, FANUCCHI STEFANO (n. azioni 15) - delega a BERTAGNI
AURELIO, FANUCCHI VERONICA (n. azioni 15) - delega a NESI MAURO, FANUCCI ANTONELLA (n. azioni 36) - delega a
MORELLI NICOLO`, FARA SEBASTIANO (n. azioni 60) - delega a CUTER ANDREINO, FARABONI ANNA (n. azioni 200) delega a CAVALLERI LUIGI, FARAGUTI IVANO (n. azioni 54) - delega a BASSICH ANNALISA, FARAONI LORENZO (n. azioni
26) - delega a MINAZZA LOREDANA, FARELLA GIUSEPPE (n. azioni 232) - delega a VOLPATO GIANNI, FARE` LUIGI (n.
azioni 21) - delega a LAMBERTI SABINA, FARI LUIGINA (n. azioni 15) - delega a BAZZOLI RICCARDO, FARINA ARTURO (n.
azioni 407) - delega a CASTALDINI UMBERTO, FARINA FRANCESCA (n. azioni 37) - delega a FERRARI FABRIZIO, FARINA
FRANCO (n. azioni 242) - delega a PETRELLA MASSIMO, FARINA MARTA (n. azioni 36) - delega a GUIDI GIANLUCA, FARINA
ROMANA (n. azioni 100) - delega a BELLINI CLARA BARBARA, FARINA SILVIO (n. azioni 100) - delega a PICCARDO
MASSIMO, FARINAZZO CARLA (n. azioni 50) - delega a BERSAN UMBERTO, FARINAZZO GIORGIO (n. azioni 32) - delega a
CORDIOLI GIUSEPPE, FARINAZZO ROSANNA (n. azioni 137) - delega a MANTOVANI SILVANA, FARINELLI CESARE (n.
azioni 152) - delega a DE SANTIS ANTONIO, FARIOLI MARIA LUISA (n. azioni 984) - delega a ORIANI ROBERTO, FARNESI
GABRIELE (n. azioni 15) - delega a SIMONETTI ALFREDO, FARNETI CATERINA (n. azioni 15) - delega a FARNETI
VLADIMIRO, FARNOCCHIA MARIELLA (n. azioni 100) - delega a PIERONI DARIELLA, FARRUGGIA ANTONINO (n. azioni 1) delega a FEDERICI MICHELE, FARRUGGIA CLAUDIO (n. azioni 205) - delega a FEDERICI MICHELE, FARSETTI MARIO (n.
azioni 19) - delega a FARSETTI MAURO, FARUOLO DANTE (n. azioni 619) - delega a LA MANNA IGNAZIO, FASAN PAOLO (n.
azioni 58) - delega a RIDOLFI TERESA, FASANI BRUNETTA (n. azioni 400) - delega a BELLORIO GIUSEPPE, FASANO LAURA
(n. azioni 4) - delega a SANTORO LUIGI, FASANO SARA (n. azioni 36) - delega a PORZIO GIANFRANCO, FASCIANA
CALOGERO (n. azioni 304) - delega a MAI PIERO, FASCIOLO ANNA MARIA (n. azioni 196) - delega a PAGANI MARIA
MARGHERITA, FASOLI GIACOMO (n. azioni 37) - delega a GRECCHI ETTORE SERAFINO, FASOLI GIANCARLO (n. azioni 17)
- delega a GRECCHI ETTORE SERAFINO, FASOLI GIUSEPPE (n. azioni 1) - delega a PASQUETTI LUCIA, FASOLI LAURETTA
(n. azioni 1104) - delega a FINETTO PIA, FASOLI LUCA (n. azioni 1) - delega a VICENTINI ENZO, FASOLI MARCO (n. azioni
79
800) - delega a BENDINELLI GREGORIO, FASOLI MARIA BIANCA (n. azioni 96) - delega a CORSI NORMA, FASOLI MASSIMO
(n. azioni 100) - delega a MONTRESOR IGINO, FASOLI PAOLO (n. azioni 250) - delega a BENDINELLI GREGORIO, FASOLI
ROSALINDA (n. azioni 100) - delega a MONTRESOR IGINO, FASSETTA GRAZIELLA (n. azioni 68) - delega a CHIOVATERO
GIOVANNI, FASSIO PRIMO (n. azioni 40) - delega a RONDANO GIUSEPPE REMO, FASSOLI ALBERTO (n. azioni 1000) delega a SIMPATICO MARIO, FASSOLI DANIELE (n. azioni 866) - delega a PRADERI GIULIA, FASULO ANIELLO (n. azioni 50)
- delega a D`ALISE LUISA, FATO ALESSANDRO (n. azioni 340) - delega a MARTELLO UGO, FATTI MARIA ROSA (n. azioni
117) - delega a MARTELLI SIMONA, FATTORE ADRIANO (n. azioni 36) - delega a PIANEGONDA CLAUDIO, FATTORI ALCIDE
(n. azioni 289) - delega a BONGIOVANNI IDA, FATTORI FABRIZIA (n. azioni 60) - delega a FATTORI DOMENICO, FATTORI
GIUSEPPINA (n. azioni 60) - delega a CARRA ALESSIO, FATTORI LORENZO (n. azioni 209) - delega a PAGANELLI CINZIA,
FATTORI ROCCO (n. azioni 400) - delega a FATTORI DOMENICO, FATTORINI MARINO (n. azioni 36) - delega a SARINO
ANNA MARIA, FAUCCI GIANNELLI VALERIA (n. azioni 15) - delega a PIZZI ANDREA, FAUSSONE SANTINA (n. azioni 147) delega a MASIERO CLAUDIO, FAUSTINI GIOVANNI PAOLO (n. azioni 60) - delega a MODENA ALESSANDRO, FAVA ALDO (n.
azioni 150) - delega a SCOTTI ELENA MARIA, FAVA ANDREA (n. azioni 15) - delega a EDILGIUSTINA S.R.L., FAVA NELLA (n.
azioni 15) - delega a ORLANDI MIRKO DANIELE, FAVA VANNA (n. azioni 370) - delega a MUSCARELLO SALVATORE, FAVALI
GERMANO (n. azioni 25) - delega a FRANCESCHI FRANCA, FAVALI VALENTINA (n. azioni 36) - delega a ANDREUCCI
ROLANDO, FAVALLI GIANNINA (n. azioni 36) - delega a BIANCHI BRUNO, FAVALLI GIUSEPPE (n. azioni 720) - delega a DE
MORI DORINA, FAVALLI MARIA (n. azioni 150) - delega a VIDEMELLI GIOVANNA, FAVALLI ROSETTA (n. azioni 1) - delega a
BONFANTE GIULIANO, FAVARIN BRUNA (n. azioni 36) - delega a PACCAGNELLA MARA, FAVARIN PAOLO (n. azioni 108) delega a REGNOTO MARCO, FAVARO CARLO (n. azioni 36) - delega a BRUNONI GIAMPAOLO, FAVARO ERNESTO (n. azioni
36) - delega a CABRINI BENITO, FAVARO MARINO (n. azioni 40) - delega a BRANDOLIN PIERGIORGIO, FAVAROLO GIAN
FRANCO (n. azioni 25) - delega a INCERTI MARIANO, FAVASULI ANTONIO MARIA DOMENICO (n. azioni 1) - delega a ROSSI
DOMENICA, FAVETTINI BUGADA VIRGINIO (n. azioni 68) - delega a VIMERCATI CARLO, FAVETTO MARIA LUISA (n. azioni
48) - delega a FAVETTO EDOARDO, FAVILLA VANESSA (n. azioni 15) - delega a COSCETTI MARCO, FAVILLI GIORGIO (n.
azioni 51) - delega a LANZA GIUSEPPE, FAVILLI MANUELA (n. azioni 1) - delega a GARANI DONATELLA, FAVINI ARMIDA (n.
azioni 59) - delega a BONGIORNO GIOVANNA, FAVINI FRANCESCA (n. azioni 35) - delega a SAVOIA STEFANO, FAVINI
LUCIANO (n. azioni 104) - delega a MASIERO FLORIO, FAVINI MARIA GRAZIA (n. azioni 5) - delega a ALCIATI ROSANNA,
FAVINI RAFFAELLA (n. azioni 11) - delega a BARCA MARIA ANGELA, FAVINI VIRGINIO (n. azioni 36) - delega a COZZI
PATRIZIA, FAVINO ALESSIA (n. azioni 3700) - delega a BOLCHETTI CESARE, FAVINO GIOVANNI (n. azioni 1331) - delega a
BOLCHETTI ANGELO, FAZIO CRISTINA (n. azioni 34) - delega a SERIOLI ANNAMARIA, FAZZENI ANGELO (n. azioni 650) delega a BELFIORE IGNAZIO, FAZZENI GIOVANNI (n. azioni 907) - delega a BELFIORE IGNAZIO, FAZZI UMBERTO (n. azioni
1) - delega a LUNARDI VINCENZO, FAZZINI AURELIO (n. azioni 60) - delega a FAZZINI ANTONIO, FAZZINI LILIANA (n. azioni
7) - delega a GAVIANI ANGELO, FAZZINI STEFANO (n. azioni 802) - delega a DE PASQUALE MASSIMO, FEBBRAIO FABIO
(n. azioni 15) - delega a FRANCESCHINI CIRO, FEDELE CATERINA (n. azioni 1) - delega a RUGGERONE LUIGI ANDREA
CLEMENTE, FEDELI ANNA (n. azioni 15) - delega a ORLANDI MIRKO DANIELE, FEDELI PIERO (n. azioni 1) - delega a
CAPPARELLI LORENZO, FEDER GERMANO (n. azioni 2400) - delega a DAL DEGAN ANTONIO, FEDER IGINO (n. azioni 200)
- delega a PASCALIS SERGIO, FEDER LUCIANO (n. azioni 28) - delega a TOSI ALBERTO, FEDERICI ELISA (n. azioni 20) delega a MACARIO GEREMIA, FEDERICO MAURO (n. azioni 36) - delega a BAMBO MARIA, FEDERIGHI GIULIANO (n. azioni
36) - delega a SPARER ANDREAS, FEDERIGHI MARCELLO (n. azioni 22) - delega a RIPASARTI ANDREA, FEDERIGHI UGO
(n. azioni 15) - delega a DEGHE` LELIO, FEDI NADA (n. azioni 7201) - delega a TREVISAN MARIANO, FEDI PATRIZIA (n.
azioni 47) - delega a BUCCIANTI GIORGIO, FEDI STEFANO (n. azioni 15) - delega a PULCINELLI ANGELA, FEDON
GIUSEPPE (n. azioni 25) - delega a COFFEN LUCINA ROSA, FEDRIGO BRUNETTA (n. azioni 223) - delega a MOLINAROLI
ANTONIO, FEDRIGO LODOVICA (n. azioni 89) - delega a VIALI ANDREA, FEDRIGO MARCO (n. azioni 15) - delega a
FEDRIGO MICHELE, FEDRIGO SONIA (n. azioni 15) - delega a RECCHI GIULIANO, FEGGI ERALDA (n. azioni 99) - delega a
BOCCA MARIO, FEJLES GIOVANNI (n. azioni 77) - delega a LAMBERTI GIUSEPPE, FELACE ANTONIO (n. azioni 1) - delega a
PAGNANO GREGORIO, FELCI MANOLA (n. azioni 36) - delega a VACCARI MAURIZIO, FELICE LETIZIA (n. azioni 15) - delega
a QUATTROCCHI GIACOMO, FELICI IACOPO GIULIO (n. azioni 20) - delega a CORDA RITA, FELINI EZIO DAVIDE (n. azioni
100) - delega a GHIDINI FLAVIA, FELISA SILVANO (n. azioni 576) - delega a ARTONI ALDO, FELISETTI PAOLO (n. azioni 104)
- delega a ARCURI SALVATORE, FELLA DIANA (n. azioni 10) - delega a VACCARI IVANO, FELLINE GIUSEPPE (n. azioni 282)
- delega a FRANCHI UMBERTO, FELLINI LUCIA (n. azioni 36) - delega a MELOTTI MICHELE, FELLONI GIACOMO (n. azioni
21) - delega a VICARDI SERGIO, FELLONI REMO (n. azioni 129) - delega a REALI MARIA, FEMIA GIUSEPPE (n. azioni 36) delega a MANTINO MARIO, FENOCCHIO ALESSANDRO (n. azioni 114) - delega a DELSANTO PIERA, FENOCCHIO CARLO
(n. azioni 114) - delega a DELSANTO PIERA, FENOCCHIO ERNESTO (n. azioni 157) - delega a DESANA FEDERICO,
FENOGLIO MASSIMO (n. azioni 15) - delega a MENCONI VINICIO, FENU FRANCO (n. azioni 141) - delega a FERRETTI
MARISA, FENU IVANO (n. azioni 48) - delega a TONAZZINI RICCARDO, FENZI CLAUDIA (n. azioni 15) - delega a
MENEGHELLO MIRELLA, FENZI RITA AGNESE (n. azioni 1) - delega a BUZZETTI VALTER, FERACIN VANNA (n. azioni 4) delega a GUERRA ANTONIO, FERELLO GIOVANNA (n. azioni 1509) - delega a VILLARDI EMANUELA, FERIGO GIORGIO (n.
azioni 1000) - delega a OTTAVIANI MARIO, FERLENGA FABRIZIA (n. azioni 1466) - delega a GREZZI GIANCARLO, FERLITO
MARIO (n. azioni 28) - delega a FERLITO GIUSEPPE, FERMANELLI IRENE (n. azioni 15) - delega a SANTIROSI LUIGINO,
FERMI DANIELA (n. azioni 100) - delega a FERRAMOLA MAURIZIO, FERNANDEZ AFFRICANO LETIZIA (n. azioni 36) - delega
a SARTI RICCARDO, FEROLI FORTUNATO (n. azioni 300) - delega a CATTANEO ANGELO, FEROLO MARITA (n. azioni 15) delega a CHIERICATI LORIS, FERRABOSCHI EDDA (n. azioni 100) - delega a LUGLI GIORGIA, FERRACIN ARIANNA (n. azioni
15) - delega a RICCI DANIELA, FERRAGUTI GIORGIA (n. azioni 27) - delega a RAISI MARCO, FERRANDI STEFANO (n. azioni
340) - delega a MOLA PIERCARLO GIOVANNI, FERRANDO BATTISTA DAVIDE (n. azioni 10) - delega a GEMINIANI
GIUSEPPE, FERRANDO BATTISTA` GIOVANNI (n. azioni 10) - delega a GEMINIANI GIUSEPPE, FERRANTE ERNESTA (n.
azioni 1) - delega a ZIVIANI PIETRO, FERRANTE GERARDO (n. azioni 175) - delega a PANZACCHI LUISA, FERRANTE
GIUSEPPE (n. azioni 2) - delega a FASSI GIOVANNI, FERRANTE MANUELA (n. azioni 15) - delega a MARINI LUCIANO,
FERRANTE TIZIANA (n. azioni 15) - delega a GENOVA DOMENICO, FERRARA ANTONELLA (n. azioni 62) - delega a
BORACCHINI FRANCA, FERRARA ESTELLA (n. azioni 21) - delega a PASTA CLARA, FERRARA GIUSEPPINA (n. azioni 47) delega a BOGGINI ILIDE, FERRARA LILIANA (n. azioni 683) - delega a STRANO ANTONINO, FERRARASSA VANDA EMILIA
(n. azioni 66) - delega a MARINO TERESA, FERRARESE ENEA (n. azioni 190) - delega a CARTON CARLO, FERRARESE
MARCO (n. azioni 339) - delega a LUCATO TIZIANA, FERRARESE MARIA GRAZIA (n. azioni 15) - delega a CURTI ANGELA,
FERRARI AGNESE (n. azioni 18) - delega a FERRARI MAURIZIO, FERRARI ALESSIO (n. azioni 15) - delega a FACCHETTI
GRAZIA, FERRARI ALFIO (n. azioni 186) - delega a PONZANO STEFANO, FERRARI AMALIA (n. azioni 100) - delega a DENTI
ANGELO, FERRARI ANDREA (n. azioni 15) - delega a BOTTICELLA JACOPO, FERRARI ANDREA (n. azioni 15) - delega a
MARCHETTO LAURA, FERRARI ANGELA (n. azioni 275) - delega a FASOLETTI ERNESTO, FERRARI ANNA (n. azioni 205) delega a PAZZAGLIA SERGIO, FERRARI ANTONIO (n. azioni 823) - delega a CARTON CARLO, FERRARI ANTONIO (n. azioni
700) - delega a SAVOLDELLI GUIDO, FERRARI AUGUSTO (n. azioni 906) - delega a VAILATI LINO, FERRARI BARDILE
PAOLA (n. azioni 10) - delega a PRATO MARIA LUISA, FERRARI CARLO (n. azioni 227) - delega a CESTI FRANCO, FERRARI
CELESTE MADDALENA (n. azioni 137) - delega a FERRARI RICCARDO, FERRARI DANIELE (n. azioni 41) - delega a
80
L`ARTIGIANEDILE DI BIAVA CARLO & SANDRO S.N.C., FERRARI DANILA (n. azioni 5) - delega a SORAGNI SILVANO,
FERRARI DINO (n. azioni 248) - delega a MARTINI NELLO, FERRARI FABIO (n. azioni 310) - delega a PAGELLA DAVIDE
GIUSEPPE, FERRARI FABIO (n. azioni 15) - delega a FASANO BARBARA, FERRARI FRANCA (n. azioni 363) - delega a
BRIZIO DIEGO, FERRARI FRANCA (n. azioni 15) - delega a MARINI MAURO, FERRARI FRANCESCA (n. azioni 16) - delega a
MANTA ONOFRIO, FERRARI FRANCESCO (n. azioni 27) - delega a GHERARDI SERGIO, FERRARI FRANCO (n. azioni 300) delega a CERNESI WALTER, FERRARI GIAN LUCA (n. azioni 1) - delega a FEDERZONI VALTER, FERRARI GIANFRANCO (n.
azioni 50) - delega a GANDELLI LAURO, FERRARI GIANNI (n. azioni 120) - delega a PEDROTTI STEFANO, FERRARI
GIOVANNA (n. azioni 36) - delega a DELFINI ANNA MARIA, FERRARI GIOVANNI (n. azioni 720) - delega a VIERO MARCO,
FERRARI GIOVANNI (n. azioni 47) - delega a PELLATI FELICE EROS, FERRARI GIOVANNI ERNESTO (n. azioni 123) - delega
a PRONE LIA, FERRARI GIULIANA (n. azioni 825) - delega a SCANDELLA FABRIZIO, FERRARI GIULIANO (n. azioni 102) delega a MORGANA CAMILLO, FERRARI GRAZIANO (n. azioni 307) - delega a NICOLUSSI ZAIGA FRANCO, FERRARI
GRAZIANO (n. azioni 15) - delega a ARATI FRANCESCA MARIA, FERRARI GUIDO (n. azioni 712) - delega a PELI VITTORIO,
FERRARI INES MARINA (n. azioni 317) - delega a BALLARDINI GIANFRANCO, FERRARI IRMA (n. azioni 48) - delega a
CIRELLI MARIA, FERRARI ISABELLA (n. azioni 2145) - delega a FERRARI GIORGIO, FERRARI LAURA (n. azioni 72) - delega
a VERZENI GIUSEPPE PIETRO, FERRARI LAURA (n. azioni 15) - delega a MARZAIOLI ADRIANO, FERRARI LIDIA (n. azioni
500) - delega a SEMBENINI GIOVANNI, FERRARI LUCIA (n. azioni 178) - delega a MACCARINI GIANCARLO, FERRARI
LUCIANO (n. azioni 150) - delega a FERRARESI VANDA, FERRARI LUISA (n. azioni 100) - delega a ARTIOLI SERGIO,
FERRARI MADDALENA (n. azioni 61) - delega a SUBINAGHI MARIA, FERRARI MARCO (n. azioni 48) - delega a BAZZANI
FELICE, FERRARI MARCO (n. azioni 36) - delega a GRANDI ALESSIO, FERRARI MARIA (n. azioni 380) - delega a CANGIA
ALFREDO, FERRARI MARIA CATERINA (n. azioni 25) - delega a VALOTTI GIUSEPPE, FERRARI MARIA ELISA (n. azioni 548)
- delega a POLDI MASSIMO, FERRARI MARIA GAETANA (n. azioni 15) - delega a FUSCHINI CLAUDIA, FERRARI MARIA
GRAZIA (n. azioni 480) - delega a FERRARI GRAZIANO, FERRARI MARIA LUCIA (n. azioni 2000) - delega a PERSICO PAOLO,
FERRARI MARIA LUIGIA (n. azioni 33) - delega a SEVERIGO SILVIA ANGELA, FERRARI MARIA MADDALENA (n. azioni 60) delega a BARDELLI MARCO, FERRARI MARIA VITTORIA (n. azioni 5) - delega a BAIETTA EMILIO, FERRARI
MARIAGABRIELLA (n. azioni 1) - delega a BOCCI ERIO, FERRARI MARINO (n. azioni 36) - delega a BAZZANI FELICE,
FERRARI MASSIMO (n. azioni 570) - delega a CERNESI WALTER, FERRARI MAURILIO (n. azioni 230) - delega a PAGANINI
MAURIZIO, FERRARI NATALIA (n. azioni 439) - delega a GRITTI PIETRO, FERRARI PAOLA (n. azioni 15) - delega a VANDELLI
ALFREDO, FERRARI ROBERTO (n. azioni 1237) - delega a BEGGI PAOLO, FERRARI SERGIO (n. azioni 1132) - delega a
GARUTI MARTA, FERRARI SONIA (n. azioni 8) - delega a SEVERIGO SILVIA ANGELA, FERRARI STEFANIA (n. azioni 100) delega a DENTI ANGELO, FERRARI STEFANO (n. azioni 36) - delega a BRUZZI MASSIMO, FERRARI STEFANO (n. azioni
310) - delega a NAVA EZIO, FERRARI TIZIANO (n. azioni 1) - delega a GIOVANELLI ANGELO, FERRARI UMBERTO (n. azioni
173) - delega a PONTI LELIO, FERRARI VIRGINIA MARGHERITA (n. azioni 1) - delega a PEDRETTI BRUNO, FERRARI ZENO
(n. azioni 25) - delega a GUGLIELMI MARCELLO, FERRARIN ANDREA (n. azioni 143) - delega a BLOTTO MAURIZIO,
FERRARIN WANDA (n. azioni 137) - delega a SIENA EMILIO, FERRARINI CARLO (n. azioni 41) - delega a ROTA MATTEO,
FERRARINI EUGENIO (n. azioni 208) - delega a GEREMIA BALDOVINO, FERRARINI GIULIANA (n. azioni 95) - delega a
RONCHI EFREM, FERRARINI IDA (n. azioni 67) - delega a SCAROLA DAVIDE, FERRARINI LUCIO (n. azioni 15) - delega a
TINELLI CRISTINA, FERRARINI MADDALENA (n. azioni 345) - delega a DE BIASI LUCA, FERRARINI PAOLA (n. azioni 152) delega a TURRINI LAVINIA, FERRARINI ROBERTO (n. azioni 231) - delega a CASTELLANI MARIA PAOLA, FERRARIO
AMBROGIO (n. azioni 275) - delega a BRANCA ANGELA, FERRARIO CLAUDIO (n. azioni 15) - delega a CATTANEO SERGIO,
FERRARIO ILLARIO (n. azioni 100) - delega a CASSANI EMILIO, FERRARIO MARIO (n. azioni 20) - delega a PACHERA
ALBERTO, FERRARIO PATRIZIA (n. azioni 36) - delega a BRANCA ANGELA, FERRARIO SERGIO (n. azioni 100) - delega a
CARBONELLI ANNA MARIA, FERRARIS ALESSIA (n. azioni 96) - delega a CALDERONI ILMA, FERRARIS ANGELO (n. azioni
19) - delega a ATTUATI FABRIZIA, FERRARIS EMANUELE MARIO (n. azioni 78) - delega a FERRARIS RENATO LORENZO,
FERRARIS FRANCO (n. azioni 198) - delega a CIRIOTTI CARLO, FERRARIS LUCIA (n. azioni 235) - delega a FERRARIS
MARIO, FERRARIS MARIA GIOVANNA (n. azioni 60) - delega a CRIVELLI FABIO, FERRARIS MARINA (n. azioni 462) - delega
a DONDI PACIFICO, FERRARIS RAFFAELE (n. azioni 105) - delega a MIGLIORINI CLAUDIO, FERRARIS RINA VIRGINIA
MARIA (n. azioni 60) - delega a CRIVELLI FABIO, FERRARO CARLO (n. azioni 592) - delega a PESTARINO ANDREINA,
FERRARO GIUSEPPE (n. azioni 168) - delega a D`ARCO GAETANO, FERRARO LAURA (n. azioni 15) - delega a BASSANI
RITA, FERRARONE CARLO (n. azioni 50) - delega a FORMAGLINI ALBA, FERRARONE DANIELA (n. azioni 50) - delega a
FORMAGLINI ALBA, FERRARONI MARCO (n. azioni 25) - delega a STAVALE GIANLUCA, FERRARONI MARIA MADDALENA
(n. azioni 15) - delega a MOGNA GIOVANNI, FERRAROTTI PIER GIUSEPPE (n. azioni 40) - delega a BOBBA CLAUDIO,
FERRAZZO MASSIMO (n. azioni 15) - delega a TOZZI GIANLUCA, FERRERA SALVATORE (n. azioni 200) - delega a
FANCIULLACCI DARIO, FERRERIO ERNESTINA (n. azioni 1) - delega a COLLIVASONE PIERMARIO, FERRERO
FRANCESCO (n. azioni 24) - delega a AZZARIO GIANFRANCO, FERRERO GIORGIO (n. azioni 31) - delega a ATTUATI
FABRIZIA, FERRERO INES (n. azioni 330) - delega a MELLO ELDA, FERRERO LIVIA (n. azioni 1) - delega a CAPRA MARIA
PIA, FERRERO MARIO (n. azioni 60) - delega a BOSCOLO GIOVANNI, FERRERO MARIO (n. azioni 82) - delega a AMANDOLA
PIERO, FERRETTI EMANUELA (n. azioni 68) - delega a SANTINI ENZO, FERRETTI GIOVANNI (n. azioni 15) - delega a
LENZINI SIMONE, FERRETTI MASSIMILIANO (n. azioni 226) - delega a MONTANARI IVO, FERRETTI NADIA (n. azioni 100) delega a CANTONI QUINZIO, FERRETTI RUGGERO (n. azioni 264) - delega a FERRETTI LUCIA PAOLA, FERRI
ALESSANDRO (n. azioni 480) - delega a FERRI LORENZO, FERRI ANNA MARIA (n. azioni 36) - delega a MARTINO CAMILLO
COSIMO, FERRI DANIELE (n. azioni 36) - delega a VAJANA STEFANO, FERRI DENIS SILVIO (n. azioni 36) - delega a
BERETTA CARLO, FERRI ELIO ALBINO (n. azioni 15) - delega a IEZZI BIASE, FERRI EZIO PAOLO (n. azioni 15) - delega a
PEDRINI MARCO, FERRI GERMANA (n. azioni 10) - delega a CASALI MARIO GIOVANNI, FERRI GIANCARLA (n. azioni 162) delega a ARIOLI GIAMPIERO, FERRI GIOVANNA (n. azioni 721) - delega a NICOLINI SIMONA, FERRI ISA (n. azioni 10) delega a SERIO LUIGI, FERRI VINCENZO (n. azioni 1) - delega a PINI PARIDE, FERRIANI CAMILLA (n. azioni 36) - delega a
ALOISI ALESSANDRA, FERRIGATO FRANCESCO (n. azioni 196) - delega a BOSEGGIA AMELIO, FERRIGHI GIOVANNI
PAOLO (n. azioni 30) - delega a CONTINI DANIELE, FERRIGNO GIUSEPPINA (n. azioni 128) - delega a GIAGNETICH AURA,
FERRIGOLO ALFREDO (n. azioni 25) - delega a MORINI FAUSTO, FERRINI FRANCA (n. azioni 1) - delega a RUPPEN MARIA,
FERRO ALESSIO (n. azioni 200) - delega a REYNAUDO PAOLO, FERRO ANGELO (n. azioni 448) - delega a TESSARI LIVIO,
FERRO CARLO (n. azioni 1375) - delega a BERTELETTI GIAN PIERO, FERRO DANIELA (n. azioni 35) - delega a COLOMBO
FABIO, FERRO EMILIO (n. azioni 1) - delega a CARRABBA ANNA, FERRO FRANCA (n. azioni 56) - delega a CISARI PIETRO,
FERRO GIOVANNI (n. azioni 3) - delega a BERTELETTI GIAN PIERO, FERRO GIOVANNI (n. azioni 36) - delega a PEZZOLI
ROBERTO, FERRO IVO (n. azioni 36) - delega a BARSOTTINI ANTONELLA, FERRO MARIA (n. azioni 100) - delega a
CRISTANINI GIORGIO, FERRO MAURIZIO (n. azioni 36) - delega a SPROCATTI PAOLO, FERRO MAURIZIO (n. azioni 15) delega a CLAUS FRANCESCO, FERRO WALTER (n. azioni 2530) - delega a SALA` WANDA, FERRO WANDA (n. azioni 385) delega a TARDITO ELENA ROSALIA, FERROGLIO ELENA (n. azioni 23) - delega a FILIPPIN GIUSEPPE, FERRON
GABRIELLA (n. azioni 36) - delega a ZERBATO EZIO, FERRONI CLAUDIO (n. azioni 10) - delega a ROMOLI GIULIANO,
FERRONI GIANNI (n. azioni 1) - delega a NOBILI CLAUDIO, FERRONI MAURO (n. azioni 60) - delega a SIGNORINI STEFANO,
FERRONI RAFFAELLA (n. azioni 36) - delega a CILLONI IVANA, FERRONI ZENO (n. azioni 392) - delega a CANALINI MARIO,
81
FERRUZZIANI ROBERTO (n. azioni 620) - delega a CHECCHI SAMUELE, FERULLI SUSANNA (n. azioni 129) - delega a
BAFARO ANGELO MICHELE, FESTUGATO MARIA LUISA (n. azioni 25) - delega a RIZZOTTO DOLORES, FEZZARDI
FRANCO (n. azioni 2337) - delega a BAZZANI GIANPAOLO, FIAMMARELLI COSTANTINA (n. azioni 1) - delega a PIANTONI
SILVANO, FIAMMARELLI GIOVANNI (n. azioni 1) - delega a PIANTONI SILVANO, FIANDRI GIOVANNA (n. azioni 100) - delega
a BANDIERI ANNA MARIA, FIASCHI FRANCO (n. azioni 36) - delega a QUATTROCCHI GIACOMO, FIASCHI GIOVANNI
FRANCO (n. azioni 15) - delega a VAGLI GIUSEPPE, FIASCHI ROMANELLA (n. azioni 129) - delega a GRASSESCHI ANGELA,
FICHERA SERGIO FRANCO (n. azioni 21) - delega a SCOPETANI METELLO, FIDELIO CARLO (n. azioni 25) - delega a PIZZO
FRANCO, FIDELIO CHRISTIAN (n. azioni 25) - delega a PIZZO FRANCO, FIENI ROMANO (n. azioni 76) - delega a FERRI
ROMEO, FIERLI CLAUDIO (n. azioni 15) - delega a PLEBANI GIORGIO, FIGARA DANIELE (n. azioni 15) - delega a SCAVONE
VITO, FIGAZZOLO RITA (n. azioni 146) - delega a BARBERIS SILVIO, FIGLINI GIOVANNI (n. azioni 100) - delega a BOTTONI
GUGLIELMINA, FIGLIOLI BARBARA (n. azioni 15) - delega a GRANDE MAURO, FIKU XHEMAL (n. azioni 15) - delega a DELIA
ANDREA, FILA NOVELLA (n. azioni 15) - delega a AVESANI FEDERICO, FILA ROBATTINO FEDERICA (n. azioni 211) - delega
a DEALESSI GIAN CARLO, FILA ROBATTINO MARIO (n. azioni 1) - delega a DEALESSI GIAN CARLO, FILERA MILEDE (n.
azioni 141) - delega a CONSOLI ROBERTA, FILI ALBERTO (n. azioni 178) - delega a GRANATA ERSILIA, FILIPPELLA DARIO
(n. azioni 99) - delega a FALCIANI SABATINO, FILIPPELLI FRANCESCO VINCENZO (n. azioni 15) - delega a MAGGIO
PIETRO, FILIPPI ALESSANDRO OLFRANCO (n. azioni 1) - delega a PERILLO RAFFAELE, FILIPPI ERCOLANO (n. azioni 1) delega a BIMBI PIETRO, FILIPPI GIULIANO (n. azioni 25) - delega a DE LANA PAOLA BERSABEA, FILIPPI RENZO (n. azioni
43) - delega a GIUNTINI LUCIANO, FILIPPI RINA (n. azioni 60) - delega a ARTONI ALDO, FILIPPI SARA (n. azioni 1) - delega a
SALOMONI LUIGI, FILIPPI VITO (n. azioni 365) - delega a FINATO MARTINATI GUIDO, FILIPPINI CARLO (n. azioni 25) delega a RIZZI ALESSANDRO, FILIPPINI ELISABETTA (n. azioni 11693) - delega a CHINAGLIA PAOLA, FILIPPINI
FERDINANDO (n. azioni 15) - delega a CHIMINI PATRIZIA, FILIPPINI KETRIN (n. azioni 19) - delega a DE GIACOMO ANGELO,
FILIPPINI MASSIMILIANO (n. azioni 96) - delega a BOLPAGNI ANGELO, FILIPPINI MASSIMO (n. azioni 30) - delega a BADO`
OMBRETTA, FILIPPINI ROSSELLA (n. azioni 253) - delega a BATTAGLI SERGIO, FILIPPINI TIZIANO (n. azioni 279) - delega a
CESTARO RENZO, FILIPPOLI GIOVANNI (n. azioni 200) - delega a BOSCHI ADRIANO, FILIPPOZZI ADA (n. azioni 178) delega a PRADELLA GIOVANNI, FILISETTI DUILIO (n. azioni 95) - delega a CATTANEO LUCIO, FILOGRANA ANTONIO (n.
azioni 125) - delega a DRAGO OSCAR, FILOMENO ROSA MARIA (n. azioni 36) - delega a FAZIO ANTONIO, FINASSI
ALESSANDRO (n. azioni 15) - delega a ALBORGHETTI FULVIA, FINATTI RENZO (n. azioni 1) - delega a MONESI NERIO,
FINAZZI CESARE (n. azioni 15) - delega a CALDARA ANNA MARIA, FINAZZI MASSIMILIANO (n. azioni 78) - delega a CAIDI
ENRICO, FINAZZI UMBERTO MARIA (n. azioni 1) - delega a MACAIONE GABRIELLA, FINCATO GIANCARLO (n. azioni 897) delega a RECCHIA DORIANO, FINCO ANNAMARIA (n. azioni 310) - delega a STRANO DELIA, FINCO ITALO (n. azioni 550) delega a SARZI MADIDINI LUIGI, FINESSI GIOVANNI (n. azioni 19) - delega a MEGGETTO GIANPIETRO, FINETTI ANGELA
MARIA (n. azioni 211) - delega a BEDONI ARMANDO, FINETTI LIVIA (n. azioni 40) - delega a MARZI ARRIGO, FINEZZO
MASSIMO (n. azioni 10) - delega a FINEZZO VITO, FINOLI AGOSTINO (n. azioni 15) - delega a GERMANI PIETRO, FINOTTI
EROS (n. azioni 50) - delega a GALUPPINI ELENA, FIOCCA VALENTINA (n. azioni 15) - delega a FILIPPINI RENATO, FIOCCO
GIUSEPPE (n. azioni 15) - delega a SAVOIA LUCA, FIOCCO RINO (n. azioni 15) - delega a MORETTI QUINTO, FIOLETTI
PAOLO (n. azioni 36) - delega a GIPPONI ALBERTO, FIORANI FRANCA (n. azioni 495) - delega a FERRARI LUISA, FIORANI
OSCAR (n. azioni 500) - delega a FINI ALBERTO, FIORANI STEFANO (n. azioni 1) - delega a TORRICELLI GABRIELE,
FIORANZI ARIANNA (n. azioni 15) - delega a COSTANTINI FRANCESCO, FIORANZI DENISE (n. azioni 10) - delega a
COSTANTINI FRANCESCO, FIORANZI FLAVIO (n. azioni 36) - delega a PALLOTTINI LIVIO, FIORANZI UGO (n. azioni 81) delega a PALLOTTINI LIVIO, FIORATO FRANCESCO (n. azioni 25) - delega a MESSETTI OTTAVIO, FIORATO GIUSEPPE (n.
azioni 72) - delega a MARCHESINI LUIGINA, FIORAVANTE ANTONIO (n. azioni 60) - delega a BERSAN MARIA ASSUNTA,
FIORE LUIGIA (n. azioni 361) - delega a MAGGIONI DOMENICO, FIORE MAFALDA (n. azioni 301) - delega a FACCINCANI
LUIGI, FIORE MARIA (n. azioni 21) - delega a POZZI FRANCO, FIORELLI GIANCARLO (n. azioni 212) - delega a BORGARELLI
TEOBALDO, FIORELLI PIERANGELO (n. azioni 60) - delega a CATTANEO RENATO, FIORENTINI ANGELO (n. azioni 135) delega a TARABELLA ALDO, FIORENZANI ESPERIA (n. azioni 465) - delega a VENINATA EMANUELE, FIORESI CESARE (n.
azioni 1000) - delega a BARATTA CLAUDIO, FIORESI DORA (n. azioni 2) - delega a FRATTASI CLAUDIO, FIORESI ROBERTO
(n. azioni 457) - delega a PILATI GIULIANO, FIORI CARONES RINO (n. azioni 10) - delega a OCHETTI LUIGI, FIORI CINZIA (n.
azioni 132) - delega a IAMONI PIETRO, FIORI EROELLA (n. azioni 464) - delega a RIBECHINI LUANA, FIORILLO ANNA (n.
azioni 240) - delega a DE LUCA PAOLA, FIORINA ELSA (n. azioni 276) - delega a RANIERI NICOLETTA, FIORINI ALDO (n.
azioni 899) - delega a LAZZARETTI MARCELLO, FIORINI CLAUDIO (n. azioni 430) - delega a CASTELLANI PIETRO, FIORINI
DARIO (n. azioni 36) - delega a ALESSI OSCAR, FIORINI DAVIDE (n. azioni 58) - delega a PANCHERI ALBERTO, FIORINI
FLAVIO (n. azioni 46) - delega a MARCHESINI REMIGIO, FIORINI GABRIELLA (n. azioni 20) - delega a ZAMBELLI GIUSEPPE,
FIORINI LUCA (n. azioni 25) - delega a BRAGANTINI GINA MARIA, FIORINI PALMINA (n. azioni 98) - delega a BARONI MARIA
BRUNA, FIORINI PIERGIORGIO (n. azioni 335) - delega a MONCHELATO ANTONIO, FIORINI ROSSANA (n. azioni 536) delega a MONCHELATO ANTONIO, FIORINI SIMONA (n. azioni 25) - delega a DE CONCA MATTEO, FIORINI SIMONE (n.
azioni 15) - delega a GHIRLANDA GIOVANNI, FIORIO MARIA GRAZIA (n. azioni 500) - delega a MURARI SERGIO, FIORONI
GIAN CARLA (n. azioni 290) - delega a GUNTER BENEDETTA, FIRENZE GIANCARLO (n. azioni 40) - delega a OTTONE
GIOVANNA, FISCO GIUSEPPE (n. azioni 68) - delega a STIZZOLI ADELINO, FISHER ANTHONY DAVID (n. azioni 25) - delega
a CAITI VALTER, FISSORE FRANCO (n. azioni 68) - delega a MARTINO PIERANGELO, FISSORE GIUSEPPE (n. azioni 1) delega a MORINO GIOVANNI, FISTESMAIRE PATRIZIA (n. azioni 15) - delega a BARTOLINI PIERO, FIUMANO` FRANCESCO
(n. azioni 28) - delega a SANTORO MARIO, FIZZOTTI BIANCA (n. azioni 170) - delega a CAMERONI FRANCO, FIZZOTTI
MARIA ROSA (n. azioni 200) - delega a PONZETTO PALMIRO, FIZZOTTI SERGIO (n. azioni 1) - delega a RAMELLA ENRICA,
FLEBUS MASSIMILIANO (n. azioni 4) - delega a FERRARI GIAMPIERO, FLOSI ERINA (n. azioni 15) - delega a FRANCESCONI
EMANUELE, FLOSI FIORELLA (n. azioni 15) - delega a GIOVACCHINI LORENZO, FOCACCI ILARIA (n. azioni 49) - delega a
TURRI MARCO, FOCHESATO GESSICA (n. azioni 60) - delega a RIGOTTO LAURA, FOCHESATO GIOVANNA (n. azioni 1) delega a FARINON FULVIO, FOGLIA CARLA (n. azioni 120) - delega a CAPITANIO GIUSEPPE, FOGLIA ENRICA (n. azioni 105)
- delega a DURA ADRIANO, FOGLIA GIULIANO (n. azioni 176) - delega a NATALE PIETRO, FOGLIATO CARLA (n. azioni 40) delega a CORTESE FRANCO, FOGLIO BONDA OLGA (n. azioni 100) - delega a FOGLIO BONDA ANDREA, FOGLIO BONDA
PIER LUIGI (n. azioni 100) - delega a FOGLIO BONDA ANDREA, FOINA LUISA (n. azioni 64) - delega a FOINA FRANCO,
FOLETTI GIANFRANCO (n. azioni 15) - delega a BERGAMASCHI LUIGI, FOLI CLEMENTINA (n. azioni 40) - delega a
SCARINGIA MARCO, FOLINI GIULIANO (n. azioni 437) - delega a ELENA ROBERTO, FOLLI LUIGI (n. azioni 89) - delega a
RIZZI ADRIANA, FOLLINI GIORGIO (n. azioni 25) - delega a FENOCCHIO UMBERTO, FOLTRAN CLAUDIA (n. azioni 137) delega a RAVASI BECCUTI PAOLO, FOMICHEVA MARIA (n. azioni 500) - delega a LORENZINI EGISTO, FONDELLI SAURO
(n. azioni 7) - delega a GIANNETTI DANIELA, FONIO ADELIO (n. azioni 7) - delega a BARBIERATO LINO, FONIO AGOSTINA
(n. azioni 267) - delega a AIROLDI PIERBALDI, FONIO ELVEZIO (n. azioni 6) - delega a REDI GIUSEPPINA, FONIO MARIA
ANTONIETTA (n. azioni 12) - delega a TRAPLETTI CLEMENTINA, FONIO NATALE (n. azioni 15) - delega a BARCELLINI
PIETRO, FONSO BARBARA (n. azioni 3) - delega a REDI GIUSEPPINA, FONTANA ALESSANDRO (n. azioni 279) - delega a
SALVELLI ALESSANDRO, FONTANA ALFEO (n. azioni 252) - delega a FRIGERI IVANO, FONTANA ANDREA JAGO (n. azioni
15) - delega a ARENILE ALESSANDRO, FONTANA BIANCA MARIA (n. azioni 336) - delega a IANNO GIUSEPPE, FONTANA
82
EMANUELA (n. azioni 25) - delega a SALVELLI ALESSANDRO, FONTANA ENIO (n. azioni 15) - delega a BARTOLINI PIERO,
FONTANA ERMINIA (n. azioni 137) - delega a BROFFONI ENNIO, FONTANA FABRIZIO (n. azioni 750) - delega a SALATI
VINCENZO, FONTANA GIORGIO (n. azioni 66) - delega a ROSSI LUCIANO, FONTANA GIORGIO (n. azioni 442) - delega a
MORNELLI MORENO, FONTANA GIOVANNA (n. azioni 290) - delega a MAINO LEONARDO, FONTANA GIUSEPPE (n. azioni
64) - delega a MARCHI LUNARDI ROBERTO, FONTANA GUIDO (n. azioni 500) - delega a BOSSINI LUISA, FONTANA MARCO
(n. azioni 245) - delega a FERRARI SIMONE, FONTANA MARIA ELENA (n. azioni 15) - delega a CAZZANIGA ROBERTA,
FONTANA MIRIA ANNA (n. azioni 501) - delega a GARLASCHI DONATELLA, FONTANA MORENA (n. azioni 15) - delega a
ECCHIONI MARINA, FONTANA TERESA MARGHERITA (n. azioni 15) - delega a FONTANA PIERLUIGI, FONTANELLA
EMANUELA (n. azioni 15) - delega a SCOZZARI GAETANO, FONTANELLA FRANCA (n. azioni 272) - delega a ROSATO
VILMER, FONTANELLI LORENZINA (n. azioni 1) - delega a GALLI ANITA, FONTANESI FEDERICO (n. azioni 302) - delega a
BASSICH ANNALISA, FONTANESI GIAN PAOLO (n. azioni 15) - delega a FONTANESI PIERLUIGI, FONTANESI VILIAM (n.
azioni 1) - delega a MONARI EMANUELE, FONTANETO GIUSEPPE (n. azioni 1) - delega a BELLETTI DOMENICO, FONTANINI
TORRE OLIVA (n. azioni 40) - delega a PIERONI ALDO, FONTE BASSO MARIA LUISA (n. azioni 672) - delega a DAL CORSO
IVANO, FONTIROSSI ROBERTA (n. azioni 36) - delega a DLG SRL, FONTIROSSI ROBERTO (n. azioni 15) - delega a PARDINI
MARIA CHIARA, FORADINI LUCILA INES (n. azioni 30) - delega a MANCINI MICHELA, FORAMIGLIO LUCIO (n. azioni 1) delega a GUGLIELMI LUCA, FORANTE LICINIO (n. azioni 1650) - delega a VANTINI RENATO, FORANTE RODOLFO (n. azioni
1500) - delega a BOTTACINI GIANBASILIO, FORASASSI PATRIZIA (n. azioni 273) - delega a TRENTO PASQUALE, FORATO
FEDERICA (n. azioni 309) - delega a GUADAGNIN BRUNO, FORCONI STEFANO (n. azioni 37) - delega a LASSI ANTONELLA,
FORENZA ANNA MARIA (n. azioni 112) - delega a OLIVIERI ANTONIO, FORENZA RENATO (n. azioni 80) - delega a RIVA
LUCIANO, FORESTI FEDERICA (n. azioni 240) - delega a FORESTI ANGELO, FORGETTI GIOCONDA (n. azioni 42) - delega a
RUSSO ANNA, FORIN GABRIELE GIUSEPPE (n. azioni 78) - delega a ZEN BORTOLO, FORLANI ANGELA (n. azioni 100) delega a BERGAMINI MARTA, FORLANI SEVERINA (n. azioni 30) - delega a FREDIANI ADRIANO, FORLANI SIMONETTA (n.
azioni 11) - delega a PIEDINOVE ANGELA LUIGINA, FORLEO MARIA (n. azioni 15) - delega a DOSSENA ANGELO, FORMENTI
ALBERTO (n. azioni 25) - delega a BOSEGGIA MARIO, FORMENTI FABRIZIO (n. azioni 15) - delega a PISTOCCHINI
VINCENZO, FORMENTI GRAZIANO (n. azioni 15) - delega a ZANINELLI ANTONIO, FORMENTI GUERRINO (n. azioni 15) delega a BIFFI GIOVANNI, FORMIA ALESSANDRA (n. azioni 40) - delega a CARTOTTO ADA, FORMICHELLA GIOVANNI (n.
azioni 15) - delega a ROCCA FULVIA, FORMIGA GINO (n. azioni 185) - delega a GHELLERE SERGIO, FORMISANO LORENZO
(n. azioni 240) - delega a VERONELLI ANGELO LUIGI, FORMOSA MARIA (n. azioni 18) - delega a SANTORO LUIGI,
FORNACIARI ANTEO (n. azioni 1510) - delega a PIOLA ALBERTINA, FORNACIARI CARLA (n. azioni 1) - delega a OLIVIERI
GIOVANNI, FORNACIARI DONATA (n. azioni 1) - delega a ALPI SAURO, FORNACIARI MICHELE (n. azioni 49) - delega a
COSCI CARLO, FORNACIARI SANDRA (n. azioni 41) - delega a TRUFFELLO GIOVANNA, FORNARA DAVIDE (n. azioni 10) delega a FORNARA MARIANO, FORNARA GIOVANNI (n. azioni 252) - delega a FONTANETO PIER FRANCO, FORNARA
PIETRO (n. azioni 360) - delega a DULIO GIORGIO, FORNARI ATTILIO (n. azioni 124) - delega a RAFFELLI MARIA, FORNARI
VALENTINA (n. azioni 1) - delega a LOMBARDINI TOMMASO, FORNARO ANGELO (n. azioni 25) - delega a NEGRI LUIGINA,
FORNARO ANGELO (n. azioni 15) - delega a BONI RENATO, FORNARO TIZIANO (n. azioni 15) - delega a FOCHESATO
LORENZA, FORNASA MARIA ANNA (n. azioni 924) - delega a TOLLIN TITO, FORNASARI ALBERTO (n. azioni 34) - delega a
MANINI MASSIMO, FORNASARI DAVIDE (n. azioni 1) - delega a MENOTTI GIANFRANCO, FORNASARI GIUSEPPE (n. azioni
217) - delega a CARASI MARIO SILVIO, FORNASARI MAURO (n. azioni 1) - delega a MARANI GAETANO, FORNASARI
SERGIO (n. azioni 1) - delega a ZANI MARIA, FORNASINI FRANCESCO (n. azioni 3416) - delega a CRIVELLARI NAZZARENO,
FORNATARO STELLA (n. azioni 9) - delega a MIGNONE BARBARA, FORNERIS SERAFINO (n. azioni 100) - delega a
BARBERO LUCIANA, FORNETTI GRAZIELLA (n. azioni 15) - delega a PADERNO ALDO, FORNI ALBERTO (n. azioni 1) delega a ACCOMO LUCIANA, FORNI ENRICO (n. azioni 1) - delega a STELLA RENATO, FORNI MARIO (n. azioni 106) - delega
a ANGELI FABIO, FORNI ROSA ANNA (n. azioni 15) - delega a REDAELLI GIOVANNI LUCA, FORONI ADELE (n. azioni 60) delega a PIZZAMIGLIO FELICIANO, FORONI FLAVIO (n. azioni 1325) - delega a FORONI MARCO, FORONI MAURO (n. azioni
81) - delega a ORSETTI LUCIA, FORONI OMBRETTA (n. azioni 213) - delega a BARBIERI BRUNO, FORONI SILVANO (n.
azioni 120) - delega a ZARDINI GIANFRANCO, FORTE ROBERTO (n. azioni 1) - delega a GALLAZZO GIACOMINO, FORTI
CLAUDIO (n. azioni 36) - delega a RISI LUIGI, FORTI EUGENIA FRANCA (n. azioni 100) - delega a PODESTA` ARTURO
GIUSEPPE, FORTI FEDERICA (n. azioni 60) - delega a RISI LUIGI, FORTI LUIGIA (n. azioni 136) - delega a ZANETTA VERA,
FORTI RITA (n. azioni 68) - delega a BARBIERI MARIO, FORTINA ALBERTO (n. azioni 164) - delega a CASTELLETTI
GUERRINO, FORTINA EDDA (n. azioni 1) - delega a PARZINI RITA ANNA, FORTINA EMILIA (n. azioni 1) - delega a BRUSOTTI
CLAUDIO PIER GIUSEPPE, FORTINA GIAN FRANCO (n. azioni 1) - delega a MATTACHINI DANIELE, FORTINA MARIA
ANGELA (n. azioni 73) - delega a ERBEA RENZO, FORTINA PIERINA (n. azioni 1) - delega a CORRETTA FILIPPO,
FORTUNATI LUIGI (n. azioni 15) - delega a SEGATORI VITTORIO, FORZAN CARLA (n. azioni 1) - delega a BORTOLAMI
MARTA, FORZANI GIANFRANCO (n. azioni 26) - delega a MORELLI ANNA MARIA, FOSCALETTI SERGIO (n. azioni 320) delega a FEMMINIS PAOLA, FOSSANOVA GIANNI (n. azioni 103) - delega a VENDRAMIN CINZIA MARGHERITA, FOSSATI
EUGENIO (n. azioni 25) - delega a DALLOCCHIO BRUNO ENRICO, FOSSATI FAUSTO (n. azioni 544) - delega a IAMONI
PIETRO, FOSSATI STEFANO (n. azioni 15) - delega a D`AMATO ROBERTA, FOSSATO MARTA (n. azioni 360) - delega a
CASTIONI LINO, FOSSATO ORNELLA (n. azioni 47) - delega a MESSUEROTTI GIANCARLO, FOUCART YVONNE (n. azioni
15) - delega a CENCI FRANCO, FRACASSI ATTILIO (n. azioni 911) - delega a MALNATI CESARE, FRACASSO ENZO (n. azioni
36) - delega a ZANDONA` ADELINO, FRACASSO LINO (n. azioni 1) - delega a DISCONZI LUIGI, FRACASSO MARGHERITA (n.
azioni 1) - delega a FRACASSO SALVATORE, FRACASSO RENATO (n. azioni 60) - delega a TIRICO GERARDO, FRACCARI
SILVANO (n. azioni 55) - delega a FERRARI TOSCANINA, FRACCARO GIACINTO (n. azioni 72) - delega a BAGATTA ANGELO,
FRACCAROLI ADRIANO (n. azioni 40) - delega a MAGNAGO ANNAMARIA, FRACCAROLI EMILIA (n. azioni 20) - delega a
REMELLI KETTY, FRACCAROLI LAURETTA (n. azioni 20) - delega a BENALI ANNAMARIA, FRACCAROLI UMBERTO (n.
azioni 700) - delega a ONGARO ANTONIO, FRACCHIA PIERO (n. azioni 534) - delega a FERRARI ANGELICA, FRACEI MARIA
(n. azioni 36) - delega a GUGLIELMETTI ADRIANA, FRADEGRADA NICOLA (n. azioni 38) - delega a CEREA RENATO,
FRAGIACOMO GUIDO (n. azioni 1100) - delega a PUGLISI SALVATORE, FRAIOLI MARIO (n. azioni 20) - delega a ROBINO
MARIA TERESA, FRAMBA ALESSANDRO (n. azioni 91) - delega a RIGHETTI GIOVANNI BATTISTA, FRANA ANNA (n. azioni
700) - delega a MONTARULI MATTEO, FRANCESCATO SILVIA (n. azioni 324) - delega a BEDDA ADA, FRANCESCHELLI
ORIETTA (n. azioni 31) - delega a DI STEFANO NICOLA, FRANCESCHETTI ANNA MARIA (n. azioni 110) - delega a BUSSELLI
ELUDIA, FRANCESCHETTI LINO (n. azioni 293) - delega a BIANCHI FRANCESCO, FRANCESCHETTI MONICA (n. azioni 112)
- delega a BULGARELLI MARCO, FRANCESCHETTI PIETRO (n. azioni 25) - delega a BUSSELLI ELUDIA, FRANCESCHI
DANIELA (n. azioni 12) - delega a AMADEI MIRELLA PAOLA, FRANCESCHI FRANCESCO (n. azioni 17) - delega a RUGLIONI
VIRGILIO, FRANCESCHI IVAN (n. azioni 1) - delega a MONTANARI MARCO, FRANCESCHI VALERIO (n. azioni 25) - delega a
BONETTI MARCELLO, FRANCESCHIN MIRCO (n. azioni 1) - delega a SUNO ULDERICO, FRANCESCHINI FRANCA (n. azioni
68) - delega a FANTINI ENNIO, FRANCESCHINI GIULIANO (n. azioni 50) - delega a PIERANGELI TIZIANA, FRANCESCHINI
LENA (n. azioni 248) - delega a AZZOLINI ADALBERTO, FRANCESCHINI LORENA (n. azioni 15) - delega a TAVAROLI IMO,
FRANCESCHINI MARCELLO (n. azioni 1) - delega a CESCA GIOVANNI, FRANCESCHINI MARIA (n. azioni 15) - delega a
FRANCESCHINI FELICE, FRANCESCHINI RENZO (n. azioni 60) - delega a BELLUZZI DANIELE, FRANCESCHINI UMBERTO
83
(n. azioni 10) - delega a CONTIN REMO, FRANCESCONE MARIA PIA (n. azioni 133) - delega a RESSICO FRANCO,
FRANCESCONI EMMA (n. azioni 1) - delega a BAMBI MARIA GRAZIA, FRANCESCONI MAURO (n. azioni 15) - delega a
PIERONI DARIELLA, FRANCESCONI SILVIA (n. azioni 15) - delega a SARTI RICCARDO, FRANCESCONI STELLA (n. azioni
800) - delega a CECCACCI ALESSANDRO, FRANCESE FRANCO (n. azioni 250) - delega a TORRI ARISTIDE, FRANCHETTI
PAOLO (n. azioni 1) - delega a VENTRESCA CLAUDIO, FRANCHETTI RENZO (n. azioni 20) - delega a GIANELLA VALERIO,
FRANCHI FEDERICO (n. azioni 1000) - delega a DI CATALDO MARIA, FRANCHI FLAVIO (n. azioni 288) - delega a
PARTISOTTI FRANCA, FRANCHI FLORIANO (n. azioni 1000) - delega a DAMMIANI PASQUALE, FRANCHI GIUSEPPE (n.
azioni 2) - delega a MIAROMA ADRIANO, FRANCHI ILARIO (n. azioni 40) - delega a BERTOLI SILVANO, FRANCHI LUCIANO
(n. azioni 243) - delega a CARRER DIEGO, FRANCHI NADIA (n. azioni 5) - delega a GUIDI FRANCESCO, FRANCHIN SILVANA
(n. azioni 60) - delega a SIGNORELLI GIANCARLO, FRANCHINI CLAUDIO (n. azioni 78) - delega a MORETTI ADELMO,
FRANCHINI ERCOLE (n. azioni 60) - delega a GHINELLI EMILIO, FRANCHINI FILIPPO (n. azioni 70) - delega a MACCARRONE
ROSARIO, FRANCHINI GABRIELLA (n. azioni 337) - delega a MOSCATTINI CLAUDIO, FRANCHINI GABRIELLA (n. azioni 20) delega a GROSSI SIMONE, FRANCHINI GABRIELLA (n. azioni 25) - delega a 46 S.R.L., FRANCHINI GIORDANO (n. azioni
292) - delega a OTTOBONI CLARA, FRANCHINI GIOVANNI (n. azioni 1278) - delega a PASQUALI GRAZIANO, FRANCHINI
LUCIANO (n. azioni 375) - delega a BELCREDI REMIGIO, FRANCHINI ROSALBA (n. azioni 142) - delega a BURRONI
RAFFAELE, FRANCI MARTA (n. azioni 286) - delega a STAGI ANDREA, FRANCIA DEA (n. azioni 260) - delega a FERRARI
SANTE, FRANCIA VITTORIO (n. azioni 260) - delega a PAPERINI FABIO, FRANCIONI ARCADIO (n. azioni 281) - delega a
ZANOTTI RENATO, FRANCIONI GIUSEPPE (n. azioni 18) - delega a LEMUCCHI GIOVANNI, FRANCIOSO CLAUDIO (n. azioni
18) - delega a BETTA PIERPAOLO, FRANCISCONE PAOLO (n. azioni 49) - delega a BALLARE RITA, FRANCISCONE PIETRO
(n. azioni 11) - delega a LOMBARDI GAETANO, FRANCISETTI ZELIA (n. azioni 1) - delega a MAZZEO CARMELO, FRANCO
BRUNO (n. azioni 268) - delega a MARCHESINI TARCISIO, FRANCO FLAVIO (n. azioni 357) - delega a BALDO DARIO,
FRANCO MARCO (n. azioni 60) - delega a BOLDRIN GIOVANNI, FRANCOLI FRANCO (n. azioni 1) - delega a BARBAVARA
NORBERTO, FRANCONI FRANCO (n. azioni 29) - delega a TESTA SANDRO, FRANCONI LAURA (n. azioni 69) - delega a
TESTA SANDRO, FRANGIONI GIUSEPPE (n. azioni 160) - delega a BLUMA ETTORE, FRANGIPANI LEONE GAETANO (n.
azioni 60) - delega a TOSINI ELENA, FRANZA DOMENICO (n. azioni 1) - delega a GIAMELLO JACOPO DAVIDE, FRANZESE
GELSOMINA (n. azioni 94) - delega a FRANZESE FRANCESCO, FRANZETTI GIOVANNA IRENE (n. azioni 1) - delega a
MARELLI GIUSEPPINA, FRANZINI CARLO (n. azioni 48) - delega a BALLARE` ANDREA, FRANZINI RICCARDO (n. azioni 472)
- delega a RIGHETTI ANDREA, FRANZOSO GIOVANNI (n. azioni 755) - delega a AINA GIOVANNI, FRASCARI DINO (n. azioni
86) - delega a PANZACCHI IOLE, FRASCAROLO GUIDO (n. azioni 275) - delega a ARISSONE CLAUDIO, FRASCAROLO
RENZO (n. azioni 1) - delega a DAVITE MAURIZIO, FRASSETTI VITTORIO (n. azioni 810) - delega a MATEO GABARDA
VICENTA, FRASSI ANNUNCIATA (n. azioni 1) - delega a COTI MARIA TERESA, FRASSIA GIUSEPPINA (n. azioni 50) - delega
a CORONA SERGIO, FRASSON GELINDO (n. azioni 252) - delega a AMANDOLA PIERO, FRASSON ROBERTO (n. azioni 15) delega a MORLACCHI ENZO, FRASSONI MASSIMO (n. azioni 10) - delega a BORELLA VITO, FRATINI CHIARA (n. azioni 15) delega a MAGLIONE ANTONIO, FRATINI GIACOMO (n. azioni 10) - delega a CASAROSA LIDO, FRATINI GIOVANNI PAOLO
(n. azioni 10) - delega a CASAROSA LIDO, FRATONI BRUNO (n. azioni 64) - delega a ZANNI ANTONIO, FRATONI MARINA (n.
azioni 64) - delega a COSTA GIULIANO, FRATTI ANDREA (n. azioni 15) - delega a AGARINI ALESSIO, FRATTI GAUDENZIO
(n. azioni 450) - delega a GUALINI ROSANNA, FRATTI NICOLETTA (n. azioni 246) - delega a MENABOVI LAURA, FRATTINI
FABIO (n. azioni 2) - delega a CAUDERA GUALTIERO, FRATTINI MARGHERITA (n. azioni 88) - delega a PRANDI TERESIO,
FRATTINI PIER LUIGI (n. azioni 10) - delega a FORTE VINCENZA, FRATTINI TIZIANO (n. azioni 40) - delega a ZINGARO
GIOVANNA, FRATUCELLO GIULIO (n. azioni 82) - delega a BIASIN DIEGO MAURIZIO, FRATUS GIANCARLO (n. azioni 96) delega a RADICI MARIA, FRATUS LUCIANO (n. azioni 15) - delega a CAMOTTI STEFANO, FRAU GINO (n. azioni 123) - delega
a AIELLO CARMINE, FRAULINI BATTISTA (n. azioni 25) - delega a VERUCCHI PIETRO, FRAULINI MARIA TERESA (n. azioni
15) - delega a LA GIOIA OLGA, FRAZZARIN ERNESTO MARIO (n. azioni 2) - delega a ZARATTINI ALDO, FRAZZI BONIFACIO
(n. azioni 11) - delega a ANCARANI ERSILIA, FRECCHIAMI VALTER (n. azioni 30) - delega a VEZZOLI NATALE LUIGI, FREDA
LINDA (n. azioni 2) - delega a CHIESI ILARIA, FREDIANI BRUNO (n. azioni 48) - delega a NOVELLI CLAUDIO, FREDIANI
RENATA (n. azioni 15) - delega a PARPINELLI ANGELO, FREDINI ALDO (n. azioni 72) - delega a CASIRAGHI ANGELO,
FREDINI FABIO (n. azioni 1) - delega a CASIRAGHI ANGELO, FREGNI ALBERTO (n. azioni 75) - delega a GARUTI MASSIMO,
FREGNI FRANCO (n. azioni 339) - delega a DELLA CASA MARIO EUGENIO, FREGNI LUCIANO (n. azioni 300) - delega a
LAZZARETTI MARCELLO, FREGNI MASSIMO (n. azioni 116) - delega a VINCENZI CRISTINA, FREGO ROBERTO (n. azioni
100) - delega a MARTELLI PIERO, FREGONARA ROBERTO (n. azioni 41) - delega a SARACCO LUIGI, FRENGUELLOTTI
MATTEO (n. azioni 200) - delega a FRENGUELLOTTI TULLIO, FRENI ANTONIO (n. azioni 100) - delega a LAZZINI ANDREA,
FRESCHINI AMALIA (n. azioni 15) - delega a BOSCAINI MARIA PAOLA, FRESCHINI CARLA (n. azioni 49) - delega a ZANETTA
ANTONIO, FRIGENI MASSIMO (n. azioni 15) - delega a TARAMELLI GIUSEPPE, FRIGERI MARCO (n. azioni 15) - delega a
ROSI MIRELLA, FRIGERIO ATTILIO (n. azioni 36) - delega a MANZONI CARLO ANDREA, FRIGERIO GIULIANA (n. azioni 128)
- delega a VERONELLI ANGELO LUIGI, FRIGERIO MASSIMILIANO (n. azioni 15) - delega a STURARI ANDREA, FRIGGERI
ISAIA (n. azioni 257) - delega a PEDRAZZOLI EROS, FRIGGERI MARIELLA (n. azioni 168) - delega a BURANI MAURO, FRIGGI
LUCIA (n. azioni 15) - delega a ELIFANI ANDREA, FRIGGI MILENA (n. azioni 403) - delega a BERNARDINI SILVIA, FRIGIOLINI
RINO (n. azioni 569) - delega a CUNAZZA CESARE, FRIGNATI ERNESTO (n. azioni 20) - delega a FRIGNATI EMILIO, FRIGO
DANIEL (n. azioni 304) - delega a FERRARESI VANDA, FRIGO GIANLUCA (n. azioni 124) - delega a GASTALDELLI TERESA,
FRIGO LOREDANA (n. azioni 120) - delega a CAPUANO TOMMASO, FRIGO RENZO (n. azioni 240) - delega a ZUGLIANI
DOMENICO, FRIGOTTO ROSA-MARIA (n. azioni 75) - delega a MENGHINI BARTOLOMEO, FRINO GIUSEPPE (n. azioni 22) delega a VOLPI ROMANO, FRINZI GIOVANNI (n. azioni 1405) - delega a ALESSANDRI GIORGIO, FRISI SONJA (n. azioni 422)
- delega a BONOMETTI LUCIA, FRIZZI GIULIANA (n. azioni 15) - delega a SODI GIAN PAOLO, FROLDI LUCIANA (n. azioni
178) - delega a SCANDOLA MARCELLO, FROLDI MASSIMILIANO (n. azioni 15) - delega a COMO GIULIANO, FRONTINI
CLAUDIO (n. azioni 64) - delega a MIRAGLIA ROCCO, FRONTINI ELENA MARIA (n. azioni 55) - delega a BIGGIOGERA
CARLA, FRONTORI EMANUELE (n. azioni 29) - delega a FRIGNATI EMILIO, FRONTORI FRANCESCO MARIA (n. azioni 29) delega a FERRARI LUISA, FROSI GIANCARLA (n. azioni 163) - delega a SEVERGNINI PIERFRANCO, FROSI GIUSEPPE (n.
azioni 495) - delega a VECCHIA GABRIELE, FROSINI EMILIANO (n. azioni 36) - delega a ROMANINI LUCIANO, FROSINI LUCA
(n. azioni 36) - delega a BULLETTI FIORENZO, FRUGOLI CITALISA (n. azioni 26) - delega a RAPALINI CLAUDIO, FRUGOLI
PIERO (n. azioni 178) - delega a CASOLARO SILVERIO, FUCA` PASQUALE (n. azioni 100) - delega a DIDONE EZIO,
FUCCELLI MAURIZIO (n. azioni 417) - delega a IRENE LUCIA, FUGATTI CATERINA (n. azioni 174) - delega a GELMETTI
SERGIO, FUGAZZA BONAVENTURA (n. azioni 15) - delega a SANGUANINI GIUSEPPE, FUINI GRAZIELLA (n. azioni 96) delega a MISURIELLO GIOVANNI, FULCERI LANFRANCO (n. azioni 22) - delega a CECCHI LUCA LUIGI, FULGIERI ORESTE
(n. azioni 93) - delega a STILLITANO FORTUNATO, FUMAGALLI AMBROGIA (n. azioni 788) - delega a FUMAGALLI GIANNI,
FUMAGALLI ELEONORA (n. azioni 200) - delega a FUMAGALLI ANDREA, FUMAGALLI ENZO (n. azioni 43) - delega a
VASSALLI DIEGO, FUMAGALLI LUIGIA (n. azioni 1450) - delega a PUGLISI UMBERTO, FUMAGALLI MARA (n. azioni 200) delega a FRUSTAGLI DOMENICO, FUMAGALLI MARCELLO (n. azioni 5) - delega a BELOTTI PIERMARIO, FUMAGALLI
MARIA (n. azioni 131) - delega a TESTA ANDREA, FUMAGALLI MAURO ANGELO (n. azioni 100) - delega a FUMAGALLI
MARCO, FUMAGALLI PIERA (n. azioni 36) - delega a BRAMBILLA FABIOLA, FUMAGALLI PIERGIORGIO (n. azioni 233) 84
delega a TONARELLI GIULIAN