Relazione sull`ALIMENTAZIONE RAZIONALE IN CANARICOLTURA

Report
Marano Principato 6 ottobre 2012
ALIMENTAZIONE
RAZIONALE
IN
CANARICOLTURA
Gallipoli Gianfranco
Scopo dell’Alimentazione
Energetico: fornire energia calorica e
meccanica (grassi 9,3cal/gr; zuccheri
4cal/gr; proteine 4cal/gr).
 Plastico: fornire materiale per
l’accrescimento e la reintegrazione
(solo le proteine!).


E’ possibile la vita mangiando solo
proteine?
Proteine
Gli organismi viventi sono proteina!!!
 Sono formate da molecole unite tra loro
chiamate Aminoacidi (AA).
 Gli AA necessari agli animali sono 22
ma solo una parte sono essenziali o
indispensabili e vanno assunti con la
dieta.
 Importante il loro Valore Biologico.

Mitologia: la Muta!

Erroneamente si crede che la dieta
debba essere più variata e «ricca», ma
considerando che:
Piumaggio Parigino: 3 grammi;
 Durata della muta di circa due mesi;
 Alimento netto ingerito ca 6gr/gg;
 Una canarina depone 5 uova in 5 giorni e il
contenuto proteico delle uova è uguale a
quello contenuto in tutto il suo piumaggio
che cambia in 2 mesi!!!

Mitologia: le Vitamine!
Indispensabili per il metabolismo!
 Conosciute sono circa una quindicina
ma mentre alcune sono indispensabili
per tutti gli animali, altre non lo sono
per determinate specie.
 Presenti in quantità più che
sufficienti nella dieta (Sali minerali).
Vitamina C

Uomo
Cavia
Canarino
Ratto
Coniglio
Mitologia: i Semi germogliati
1.
2.
3.
Non sostituiscono i semi immaturi che
rappresentano il migliore alimento per
i canarini!!!
Rispetto al seme normale hanno solo
un contenuto vitaminico leggermente
superiore ed una maggiore digeribilità.
Il loro uso presenta numerosi rischi:
fermentazioni, irrancidimento, sviluppo
di muffe e batteri, ecc…
Il Canarino in Natura

Semi immaturi, frutta (fichi,
fragole, lamponi), bacche, insetti
durante l’allevamento dei piccoli
(?).
 NO FOGLIE di qualsiasi tipo di
vegetazione (lattuga!!!!!)
 E’ un GRANIVORO OBBLIGATO.
Canaricoltura – Zingoni Ed. FOI
Fabbisogno proteico
Il canarino in allevamento

Dieta di mantenimento:
Semi bianchi: per collaudata esperienza,
maggiore appetibilità, digeribilità e giusto
equilibrio nella composizione qualiquantitativa, la SCAGLIOLA è la più
ADATTA. La sua bassa percentuale in lisina
viene compensata dal RAVIZZONE che
ne è ricco, altro seme collaudato.
 Farina di mais (bramata) in altra
mangiatoia come «salvavita»!

Ravizzone e Scagliola
Ravizzone e Scagliola
Farina di Granturco
% in peso degli AA essenziali
Aminoacidi
Scagliola
Ravizzone
Mais
Uovo intero
Arginina
7
5
5,5
6,4
Istidina
2
2
2,2
2,1
Isoleucina
6
3,5
4,3
7,5
Leucina
8
6
1,2
8,8
Lisina
1,6
4
2,6
7,2
Cistina
3
1
1,6
2,4
1,66
2
2,3
3
Fenilalanina
2,3
3,5
5,5
5
Treonina
2,8
4,5
4,2
5,4
Triptofano
5,3
1,4
1
1,6
5
5,4
7,3
Tirosina
2,4
5
Glicina
4,8
4,7
Serina
4
4,7
Metionina
Valina
Canaricoltura – Zingoni Ed. FOI
Composizione dei Semi
Canaricoltura – Zingoni Ed. FOI
Alimentazione e Riproduzione
Canaricoltura – Zingoni Ed. FOI
Composizione Alimenti
Pastoncino per allevare

Ingredienti:
Uovo sodo con guscio;
 Mela sbucciata;
 Fermenti lattici (enterovital, enterolactis, ecc..);
 Lievito di birra liofilizzato (panificazione);
 Sfarinato:
 Pastoncino secco del commercio

oppure
 Pangrattato
+ Semolino + Farina di
Mais (addizionato con complesso vitaminico
specifico per ornitologia).
Possibile ricetta

Sminuzzare con un tritatutto:
N° 1 uovo
 Sfarinato q.b. (circa 50 grammi)
 Uno spicchio di mela sbucciato
 1/4 di cucchiaino di fermenti lattici
 1/4 di cucchiaino di lievito di birra

Computo quali-quantitativo
Alimento
Uovo
Sfarinato
(Pangrattato)
TOTALE
Acqua
(%)
Peso
lordo
(gr)
Peso
secco
(gr)
Proteine
Grassi
Proteine
(gr)
(gr)
(%)
74%
50
13
(13%) 6,5
(11,5%) 5,75
5-10%
50
45
(11%) 5,5
(1%) 0,5
100
58
12
6,25
20,6%
Integratori proteici

Germe di grano:
è l’embrione del chicco del
frumento. È molto ricco di vitamina E, e contiene
inoltre B1, B3, B5, B6 e F e gli oligoelementi calcio,
potassio, silicio, fosforo, zolfo, zinco, rame, ferro,
magnesio, manganese, selenio e molibdeno.
Contiene circa il
30% di proteine.
Da aggiungere al pastoncino in
ragione di un max del 10-15%
in peso.
Integratori proteici

Caseina: è la proteina principale del
latte e pertanto è un concentrato
proteico. Scegliere quella destinata
all’ornitologia.
Contiene l’85% di
proteine.
Da aggiungere al
pastoncino in ragione di
un max del 15% in peso
sul secco.
Pastoncino: il video…
Marano Principato 6 ottobre 2012
ALIMENTAZIONE
RAZIONALE
IN
CANARICOLTURA
Gallipoli Gianfranco

similar documents