Foglio Settimanale - chiesa santissima annunziata sabaudia

Report
[email protected]
www.santissimannunziata.it
tel. 0773.515032
fax. 0773.512702
29 MAGGIO 2016
IX DEL T. O. - I SAL
Il calice di benedizione
che noi benediciamo è comunione con il Sangue di
Cristo; e il pane che noi
spezziamo è comunione con
il Corpo di Cristo
Commento al Vangelo
Festa della vita donata, del Corpo e del Sangue dati a noi: partecipare al Corpo e al Sangue di Cristo non tende ad altro che a trasformarci in quello che riceviamo (Leone Magno). Dio è in noi: il mio cuore
lo assorbe, lui assorbe il mio cuore, e diventiamo una cosa sola.
L'uomo è l'unica creatura che ha Dio nel sangue (Vannucci), abbiamo in noi un cromosoma divino. Gesù parlava alle folle del Regno,
guariva, annunciava la buona notizia che Dio è vicino, con amore.
Il Vangelo trabocca di miracoli. Gesù tocca la carne dei poveri;
un cieco nato, un paralitico che diventano come il laboratorio del regno di Dio. E i cinquemila a loro volta si incantano davanti a questo
sogno, e devono intervenire i Dodici. Mandali via: adottando così la
soluzione più meschina. Gesù non ha mai mandato via nessuno.
Il primo passo verso il miracolo, è la condivisione piuttosto che moltiplicazione: Date loro, voi stessi, da mangiare. Gli apostoli non sono
in grado… Ma la sorpresa è che poco pane condiviso diventa sufficiente; la fine della fame consiste nel condividerlo, spartendo due
pesci, olio e vino sulle ferite, un po' di cuore.
Ermes Ronchi
MAGGIO
Festa del Corpo e Sangue di Cristo
Il tempo liturgico della Pasqua ha fatto esultare il nostro cuore,
nel contemplare l’Agnello in piedi come immolato, il Vittorioso,
che ha in sé i segni della passione, il Redentore ricoperto di sangue.
In Cristo, noi segnati con il sigillo dello Spirito Santo, effuso nei
nostri cuori, ci è data la grazia della vita filiale e il dono dell’amore
fraterno.
Per poter riconoscere questi doni, è necessario seguire il Signore,
ascoltare la sua voce, sedersi a tavola con Lui e cibarsi del suo Corpo
e del suo Sangue. E’ il luogo in cui si fa riconoscere nella spiegazione
delle Scritture e nella “frazione del pane”.
Il testo di Luca afferma che “Quando fu a tavola, prese il pane,
disse la benedizione, lo spezzò e lo diede ai suoi discepoli”.
I discepoli di Emmaus riconobbero il Nazzareno nel “suo gesto”,
compiuto più volte durante la sua vita. La frazione del pane, quale
gesto eucaristico, rimane nella memoria degli Apostoli e della Chiesa, come azione liturgica principale per continuare a celebrare
l’evento salvifico di Cristo nella comunione e nella condivisione.
Anche per noi l’Eucarestia è il centro tra noi, non più nella visibilità del corpo, ma nei segni del pane spezzato e del vino versato,
nella Bellezza della Carità del Crocifisso che dona il suo Corpo e
offre il suo Sangue come calice dell’eterna alleanza.
Il Pane benedetto, che Egli spezza e distribuisce, passa per le nostre mani e diventa comunione nella condivisione; il Vino, che ci
offre come bevanda di salvezza, si fa vita versata per il prossimo
assetato di Dio e bisognoso di amore.
Quindi il mistero della Redenzione attuato dal sangue di Gesù,
fiume di misericordia, ci trasforma in creature nuove, libere e riconciliate nella pace. In questo tempo di persecuzione e di violenza,
anche in nome della fede, tutti siamo chiamati
a tracciare vie di pace e di non violenza,
invocando con fede la forza del Sangue
di Cristo su tutta la Chiesa, sui bisogni
del nostro mondo.
29
Domenica Ss. Corpo e Sangue di Cristo IX T.O.
I Sal.
h 11.30 S. Messa con il 4° turno delle prime comunioni
h.18.00 Battesimo di Oliver Tangaroa
h. 19.00 S. Messa, segue la processione del Corpus Domini
per le vie cittadine
30
Lunedì S. Giovanna d’Arco
h.17.30 S. Messa nella zona di Via Zara
31
Martedì Visitazione della B.Vergine Maria
Inizio della Tredicina di S. Antonio di Padova
h.19.00 S. Messa, segue la processione al Santuario di
Santa Maria della Sorresca
h.21.00 Lectio divina con don Teofilo, aperta a tutti
GIUGNO
02
Giovedì Ss. Marcellino e Pietro, martiri
Orari Messe: 8.30 -19.00
03
Venerdì S. Cuore di Gesù - Giubileo dei sacerdoti
Giornata di santificazione sacerdotale
h.19.45 Lectio divina con don Teofilo, aperta a tutti
04
Sabato Cuore Immacolata della B. Vergine Maria
h.09.00 In sala Mazzoni, Convegno Scientifico sulla
Sclerosi Multipla
05
Domenica X del T.O.
h.11.30 S. Messa con il battesimo di Nicola
II Sal.
Si sta organizzando un pellegrinaggio per Fatima
dal 23 al 29 settembre 2016.
Chiunque è interessato può venire in segreteria per
informazioni e per prenotarsi, il lunedì e il martedì ,
dalle ore 12.00 alle ore 13.00
“Io sono la resurrezione e la vita. Chi crede in me ha la vita eterna”
VITALI Anna di anni 71; CAPRIGLIONE Salvatore di anni 70

similar documents