Sabato tutti al MAXXI per il restauro del patrimonio colpito

Report
04 novembre 2016 delle ore 00:09
Sabato tutti al MAXXI per il restauro del
patrimonio colpito dal sisma. E intanto il governo
approva un decreto per facilitare gli interventi
nelle zone terremotate
La Fondazione MAXXI di Roma, per esprimere
la sua vicinanza alle popolazioni e ai territori
colpiti dal terremoto, devolverà tutto l’incasso
di sabato 5 novembre agli interventi di restauro
del patrimonio culturale danneggiato dal sisma.
Un’iniziativa di solidarietà molto importante
che permetterà a tutti di partecipare alla
ricostruzione dei luoghi distrutti in cambio di
tanta creatività contemporanea. Intanto questa
mattina il consiglio dei ministri ha approvato
un decreto legge che prevede interventi urgenti
da attuare nelle zone terremotate. Il testo
contiene una serie di provvedimenti che
dovrebbero snellire la burocrazia per
provvedimenti riguardanti in particolare
l’agricoltura, la scuola e i beni culturali. Oltre
alle misure per riparare le case danneggiate e
assistere gli sfollati, mettere in sicurezza la
viabilità delle strade, garantire la prosecuzione
delle attività didattiche e la continuità
produttiva delle attività zootecniche, il decreto
stabilisce che i comuni delle aree colpite dal
sisma possano intervenire direttamente – previa
comunicazione al Ministero dei beni e delle
attività culturali e del turismo – per tutelare il
patrimonio storico e artistico in pericolo. Una
buona notizia che si spera possa aiutare a
limitare i danni. (gt)
pagina 1

similar documents