Il regno dei funghi

Report
Il regno dei funghi
I funghi a cappello
I funghi nella medicina
Classificazione dei funghi
Un banchetto a base di funghi
La riproduzione dei funghi
Funghi eduli e velenosi
Funghi in cucina: i lieviti
Le muffe
I funghi non appartengono né
al mondo vegetale né al
mondo animale ma
costituiscono un regno a
parte: il regno dei funghi.
Essendo privi di clorofilla,
non sono in grado di
compiere la fotosintesi per
fabbricarsi il nutrimento
necessario, ma devono
assorbire le sostanze
nutritive dall’ambiente
circostante. Sono quindi
organismi eterotrofi.
Il corpo fruttifero
La maggior parte dei funghi del
phylum basidiomiceti, a cui
appartengono le specie più note
tra quelle commestibili o
velenose, è costituita da un
gambo sormontato da un
cappello, la cui superficie
inferiore può presentarsi come
una massa spugnosa (funghi
spugnosi) o come una raggiera
di lamelle (funghi lamellari).
Queste ultime contengono le
strutture riproduttive del fungo:
le spore. Alcune specie sono
dotate di una volva basale e di
un anello intorno al gambo.
Cosa sono
I lieviti sono un gruppo di funghi,
formati da un unico tipo di cellula
eucariota, che può avere una forma
ellittica o sferica. Essi sono
responsabili delle fermentazioni in
quanto sono in grado di convertire
gli zuccheri in anidride carbonica
(lievitazione del pane) o in alcool
etanolo (fermentazione alcoolica).
Se sulle nostre tavole abbiamo
alimenti come il pane, la pizza, il
vino e la birra, lo dobbiamo ai
lieviti. La maggior parte dei lieviti
appartiene al phylum degli
ascomiceti.
Il lievito del pane è un fungo
ascomiceta, un organismo
unicellulare sfruttato nei
processi di panificazione per la
sua capacità di indurre la
fermentazione dei carboidrati.
La lievitazione, i cui vantaggi
nella preparazione del pane
furono scoperti e sfruttati per la
prima volta dagli antichi egizi,
produce l’aumento di volume
della massa di pasta grazie al
rilascio di anidride carbonica al
suo interno.
Gli ingredienti:
farina – acqua - lievito
impastiamo acqua e farina
aggiungiamo il lievito …
e continuiamo ad impastare
la pasta è pronta … adesso
lasciamola riposare
… dopo alcune ore
Il lievito ha fatto
il suo effetto e la
pasta si è gonfiata
riempiendosi di
bollicine
Cosa sono
Le muffe sono funghi
pluricellulari, capaci di ricoprire
anche ampie superfici sotto
forma di spugnosi miceli. La
muffa comune si presenta come
uno strato schiumoso o
filamentoso che si forma su
organismi in decomposizione o
alimenti marcescenti. Esistono
però anche muffe commestibili,
oggetto di una coltivazione
precisa, come le muffe che
possiamo trovare in formaggi
come il gorgonzola, il
Roquefort o lo Stilton.
Muffa su frutta in marcescenza
Muffa su brodo
andato a male
Muffa dello
Stilton cheese
Micelio della muffa del pane
L’intricato reticolo di filamenti bianchi della comune
muffa del pane, Aspergillus niger, costituisce la
porzione vegetativa del fungo: il micelio. Le sferette
scure (sporangi) sono invece i corpi fruttiferi da cui si
sviluppano le spore.
Ma non tutte le muffe sono
nocive o segno di
decomposizione e marcescenza!
Nel 1928 il medico scozzese
Alexander Fleming, da una
specie di muffa, il Penicillium
notatum, estrasse la
penicillina, un potente
antibiotico che rivoluzionò il
mondo della medicina,
permettendo di curare tante
infezioni fino ad allora mortali.
Il dott. Alexander Fleming
la muffa da cui si
estrae la penicillina
Menu
Antipasti
Crostini al tartufo
Sfoglia di funghi e asparagi
Primi piatti
Risotto con funghi e pomodori
Gnocchi al sugo di funghi porcini e speck
Secondi piatti
Costolette di maiale ai funghi
Carpaccio di roast-beef e funghi
Contorni
Prataioli alla pancetta
Porcini trifolati
Pasticcio di funghi
Ma non tutti i funghi sono buoni
da mangiare… esistono funghi
tossici che, se ingeriti, possono
provocare gravi disturbi all’apparato
digerente. Alcuni funghi, come
l’Amanita falloide, sono
addirittura mortali!
Amanita
falloide
gli alunni della IV B
Baciu Catalin Florin
Bigozzi Emma
Bimbi Marco
Ciolfi Maicol
Cozzolino Noemi
Cutò Chiara
Giannelli Filippo
Grigiotti Paola
Lettieri Angela
Lungo Stefania
Menchetti Alberto
Monaci Giuseppe
Perrone daiana
Tiezzi Luca
Ballarin Lorenzo Pietro
Belbahri Bilel
Carmignani Aurora
Coleschi Rafael
Dringoli Ginevra
Gialli Giulia
Guidi Federico
Nappini Jacopo
Nocciolini Silvia
Rossetti Lorenzo
Rossetti rachele
Scelfo Diego
Segoni Lorenzo
Sinopoli Vincenzo
Virzi Michele Nicholas

similar documents