P001_2016-Procedure-per-limpiego-del

Report
ELENCO INDIRIZZI
STATO MAGGIORE DELLA DIFESA – I REPARTO
SEGREDIFESA - I REPARTO
COMANDO FORZE OPERATIVE TERRESTRI E COMANDO OPERATIVO ESERCITO
COMANDO MILITARE DELLA CAPITALE
COMANDO FORZE OPERATIVE NORD
COMANDO FORZE OPERATIVE SUD
COMANDO TRUPPE ALPINE
COMANDO CORPO D’ARMATA DI REAZIONE RAPIDA
COMANDO DELLE FORZE OPERATIVE DI SUPPORTO
COMANDO FORMAZIONE, SPECIALIZZAZIONE E DOTTRINA DELL’ESERCITO
COMANDO LOGISTICO DELL’ESERCITO
ROMA
ROMA
00100 ROMA
ROMA
ROMA
PADOVA
ROMA
BOLZANO
SOLBIATE OLONA
VERONA
ROMA
ROMA
e, p.c.
MINISTERO DELLA DIFESA
GABINETTO DEL MINISTRO
ROMA
diramazione interna:
UFFICIO DEL SOTTOCAPO DI SME
I REPARTO AFFARI GIURIDICI ED ECONOMICI DEL PERSONALE
III REPARTO PIANIFICAZIONE GENERALE
UFFICIO GENERALE PIANIFICAZIONE FINANZIARIA
IV REPARTO LOGISTICO
V REPARTO AFFARI GENERALI
DIPE - UFFICIO FORMAZIONE E POLITICA D’IMPIEGO
SEGRETERIA COCER
SEDE
SEDE
SEDE
SEDE
SEDE
SEDE
SEDE
SEDE
STATO MAGGIORE DELL’ESERCITO
DIPARTIMENTO IMPIEGO DEL PERSONALE
Ufficio Impiego Graduati e Militari di Truppa
PIANIFICAZIONE ANNUALE DEI TRASFERIMENTI AD ISTANZA DI
PARTE, A CARATTERE ORDINARIO, PER I GRADUATI.
TESTO
ANNO 2016
PRINCIPALI RIFERIMENTI NORMATIVI
 P-001 Procedure per l’impiego del personale militare dell’Esercito, ed. 2016 di SME DIPE;
 Circolare O/GRD/TR 2015 “Specializzazioni, incarichi polifunzionali e posizioni organiche dei
Militari di Truppa”, ed. 2008 di SME RPGF;
 Direttiva per l’impiego e la formazione dei militari di truppa, ed. 2009 di SME DIPE;
 Linee Guida e Direttive sulla formazione e l’impiego del personale militare, ed. 2013 di SME
DIPE;
 D.Lgs. 15 marzo 2010 n. 66, Codice dell’Ordinamento Militare;
 D.P.R. 15 marzo 2010 n. 90, Testo unico delle disposizioni regolamentari in materia di
ordinamento militare.
INDICE
1. NORME A CARATTERE GENERALE
2. SEGNALAZIONE DEL PERSONALE
3. SEDI DEI REPARTI/ENTI DA ALIMENTARE
4. DISPONIBILITA’ DELLE SEDI
5. COMPILAZIONE DELLA DOMANDA DI TRASFERIMENTO
6. RINUNCE
7. RIQUALIFICAZIONE DEI CANDIDATI
8. RIQUALIFICAZIONE DEL PERSONALE VINCITORE
9. CRITERI DI ASSEGNAZIONE
10. CONCLUSIONI
ALLEGATI
"A" - CRITERI DI SBARRAMENTO INIZIALE
"B" - CRITERI PER LA FORMAZIONE DELLA GRADUATORIA DI MERITO
"C" - TEMPISTICA DEL PROCESSO
"D" - ISTRUZIONI PER LA CANDIDATURA E LE SEGNALAZIONI
"E" - ELENCO DELLE POSIZIONI DISPONIBILI E DEI VINCOLI PER LA PIANIFICAZIONE
AD ISTANZA DI PARTE
PIANIFICAZIONE ANNUALE DEI TRASFERIMENTI AD ISTANZA DI PARTE, A
CARATTERE ORDINARIO, PER I GRADUATI – ANNO 2016.
NORME A CARATTERE GENERALE
1. Nel quadro della Pianificazione in titolo, volta ad alimentare i Reparti/Enti con personale in servizio
permanente, si dispone che il trasferimento del personale che formula istanza di parte a carattere
ordinario sia effettuato sulla base delle seguenti previsioni:
a. Scopo della movimentazione: soddisfare prioritarie esigenze organico/funzionali della F.A..
b. Livello quantitativo e qualitativo.
La pianificazione è finalizzata all’individuazione di n. 464 VSP da reimpiegare tenendo in
particolar conto il merito, l’età anagrafica, l’anzianità di servizio, la composizione del nucleo
familiare e l’incarico posseduto che è vincolante per la candidatura alle posizioni messe a
disposizione.
c. Destinatari della ricerca.
I Graduati che abbiano compiuto 37 anni di età entro il 31 dicembre 2016 (ovvero siano nati
entro il 31 dicembre 1979) e soddisfino i criteri di sbarramento iniziale riportati in Allegato “A”.
I Graduati che al 31 dicembre 2016 abbiano un’età anagrafica di 42 anni o superiore
(ovvero, che siano nati entro il 31 dicembre 1974) e che raggiungano il punteggio minimo
consentito (350 punti), possono concorrere, oltre che per le posizioni relative all’incarico
posseduto, anche per la posizione di “Operatore informatico”, nelle sedi ove queste siano
previste, a prescindere dall’incarico posseduto.
Inoltre, non dovranno essere inviate le candidature di coloro i quali:
 riportino un punteggio complessivo inferiore a 350 punti;

alla data del 31 dicembre 2016, non abbiano compiuto 37 anni di età (ovvero siano nati dopo
il 31/12/1979);
La compresenza dei criteri di sbarramento (meritocratico ed anagrafico) si rende necessaria
per adeguare la procedura delle istanze di parte al più generale quadro di razionalizzazione
e revisione dello strumento militare in atto.
d. Individuazione del personale da movimentare.
In base alle candidature e ai «criteri per la formazione della graduatoria di merito», come
specificato in Allegato “B”.
e. Tempistica del provvedimento come da Allegato “C”.
2. Le segnalazioni del personale candidatosi alla pianificazione in oggetto dovranno essere effettuate
secondo le istruzioni riportate in Allegato “D”.
3. Le sedi dei Reparti/Enti da alimentare con il personale VSP destinatario della presente
pianificazione, le relative entità ed i vincoli, sono specificati in Allegato “E”.
4. La disponibilità delle suddette sedi (e/o dei Reparti/Enti) e le tempistiche di movimentazione
del personale risultato utilmente collocato in graduatoria, qualora dovessero intervenire istruttoria durante - prioritarie esigenze organizzative/ordinative di F.A., potrebbero essere
soggette rispettivamente ad annullamento/contrazione/espansione dell’entità dei posti o ad un
eventuale differimento. La suddetta previsione è da intendersi quale elemento ineludibile e
implicitamente accettato da tutti i candidati all’atto della presentazione dell’istanza. Per
quanto precede l’Amministrazione Difesa si ritiene esonerata da qualsivoglia pretesa di natura
giuridica eventualmente vantata dai Candidati in questione connessa con il concretizzarsi di
una delle evenienze summenzionate.
5. Al termine delle procedure per la redazione della graduatoria, il solo personale utilmente collocato
per una delle sedi chieste verrà invitato a produrre istanza di trasferimento per la sede specificata. Si
precisa, qualora necessario, che il conseguente movimento sarà del tipo “a domanda”.
6. Le rinunce alla pianificazione in oggetto da parte dei candidati, successive alla presentazione dell’istanza,
dovranno pervenire, all’Ufficio Impiego Graduati e Militari di Truppa entro la data di pubblicazione
della graduatoria di merito. Ai candidati che presenteranno rinuncia per motivi personali alla
pianificazione oltre tale data verrà applicata una decurtazione del punteggio pari al 50%, per un
periodo di sei anni (ovvero nelle pianificazioni ad istanza di parte del 2017, 2018, 2019, 2020, 2021 e
2022).
Si precisa che eventuali rinunce alla candidatura dovranno ritenersi irrevocabili.
7. Gli E/D/R di appartenenza dei candidati alla pianificazione, non possono avviare eventuali
procedure di riqualificazione nell’incarico in favore del personale in parola, successivamente
alla data di pubblicazione della circolare, pena l’esclusione degli interessati dalla citata
pianificazione.
8. Per i Graduati che risulteranno vincitori, il nuovo Ente di assegnazione, non potrà procedere
alla richiesta di riqualifica ad altro incarico, per i 5 anni successivi alla data effettiva di
assunzione in forza.
9. I criteri di assegnazione sono i seguenti:
 ordine di graduatoria generale;
 ordine di gradimento (indicato dal singolo Graduato) relativo alle sedi di assegnazione richieste
(1^ sede, poi 2^ sede e infine 3^ sede) sino al soddisfacimento del numero di posti disponibili.
10. Considerata la valenza e l’impatto dei provvedimenti conseguenti, direttamente correlati alle
operatività/funzionalità degli EDR della F.A., si confida nella puntuale e scrupolosa:
- applicazione delle disposizioni inerenti i “criteri di sbarramento”, di cui all’allegato “A”, e nella
conseguente tempestività delle comunicazioni circa l’eventuale perdita dei requisiti richiesti di cui
allo stesso Allegato, iter durante e fino all’eventuale trasferimento. Ciò allo scopo di consentire
all’Amministrazione la possibilità di valutare l’esclusione del candidato dalla relativa procedura;
- compilazione, su apposita sezione della Banca Dati Centrale, dei dati di cui all’allegato “D”,
relativi al personale interessato, necessari alla formazione della graduatoria di merito (detti dati
non dovranno essere inoltrati mediante comunicazione formale cartacea ma conservati agli atti del
Reparto), per eventuali controlli che saranno attuati a cura dello scrivente Dipartimento.
Allegato “A”
alla Circ. n. 104812 Cod.id. 291 Ind.cl. 5.3.5
in data 15 dicembre 2016
di STATESERCITO TRUPPA ROMA
CRITERI
U
DI SBARRAMENTO
INIZIALE
NON dovrà essere segnalato il personale VSP che alla data della presentazione della domanda:
U
U
1.
sia stato rinviato a giudizio/citato in giudizio/ammesso a riti alternativi, o sottoposto a procedimento
disciplinare da cui possa derivare una sanzione di stato ovvero sia stato sospeso dal servizio o
dall’impiego negli ultimi dieci anni (dal 01 gennaio 2006);
2.
abbia pendente, in sede di contenzioso, un provvedimento in materia d’impiego, per esigenze di
semplificazione dell’azione amministrativa;
3.
si trovi nella posizione di “Forza Potenziale”, ovvero in “Aspettativa” per qualsiasi motivo o che si
sia trovato in “Forza Potenziale” o “Aspettativa” per una durata superiore a 60 giorni (anche non
continuativi) durante il 2015 o nel 2016;
4.
sia stato trasferito “d’autorità” per incompatibilità ambientale, per sospensione precauzionale
(facoltativa od obbligatoria), sospensione disciplinare dall’impiego/servizio, per motivi di
opportunità e/o riconducibili alle casistiche di cui all’art. 3 della Legge 97/2001. Tale limitazione
si riferisce alle istanze presentate per la sede dalla quale l’interessato è stato trasferito per i motivi
suddetti e permane per un periodo di cinque anni dall’avvenuto trasferimento;
5.
abbia presentato domanda o stia frequentando corsi per il passaggio in altre categorie (es. Allievo
Sergente, Allievo Maresciallo, Allievo Ufficiale ecc.);
6.
non abbia conseguito ovvero abbia rinunciato/sia risultato non idoneo al mantenimento del
brevetto di “paracadutista militare” e sia ancora effettivo alle aviotruppe (in attesa di reimpiego)
ovvero stia frequentando il corso per il conseguimento del suddetto brevetto;
7.
non abbia conseguito ovvero abbia rinunciato o sia risultato non idoneo alla qualificazione
“anfibia” e sia ancora effettivo al rgt. lagunari (in attesa di reimpiego), ovvero sia in attesa di o stia
frequentando il corso per il conseguimento della qualifica “anfibia”;
8.
non abbia superato il corso previsto per gli incarichi di “Capotreno”, “Macchinista”, “Capo
Stazione” e “Addetto all’infrastruttura ferroviaria” del Genio Ferrovieri e che sia in servizio presso
il Reggimento Genio Ferrovieri (in attesa di reimpiego), ovvero stia frequentando il corso per uno
degli incarichi di cui sopra;
9.
sia in attesa delle determinazioni concernenti istanze di trasferimento per “ricongiungimento
familiare” (a meno di espressa rinuncia scritta da parte dell’interessato all’ulteriore trattazione
della suddetta istanza)1;
10. abbia presentato istanza di partecipazione a concomitanti specifiche selezioni di personale
(es. “Istruttore” per Scuola Fanteria/RAV, “cinofili”, TEA / TMA, RISTA–EW, FS/FOS, selezione
per impiego estero, ecc.);
11. sia vincolato a particolari tipologie di pianificazione d’impiego (es. NRDC-IT, Istruttori Scuola
Fanteria/RAV, impiego presso Organismi Internazionali in Italia e all’estero, ecc);
1
Il Volontario che abbia in itinere un’istanza di trasferimento per ricongiungimento del nucleo familiare non potrà presentare domanda per la
pianificazione ad istanza di parte. Nel caso in cui invece il volontario, avendo presentato domanda ad istanza di parte, voglia
successivamente presentare una domanda di trasferimento per ricongiungimento lo potrà fare ma dovrà presentare rinuncia alla
pianificazione annuale dei trasferimenti ad istanza di parte e verrà di conseguenza escluso dalla stessa.
segue Allegato “A”
alla Circ. n. 104812 Cod.id. 291 Ind.cl. 5.3.5
in data 15 dicembre 2016
di STATESERCITO TRUPPA ROMA
12. sia vincolato a particolari periodi di permanenza nel reparto di appartenenza e che, in particolare,
al 31 dicembre 2016 non abbia ancora superato:
- 3 anni dalla “1^ assegnazione”, ovvero 2 anni dall’ultimo trasferimento (ad eccezione dei
trasferimenti “a domanda” ovvero “d’autorità” in seguito a provvedimenti di
revisione/riconfigurazione dello strumento militare e i movimenti derivanti dalle assegnazioni
temporanee per i benefici connessi alla L. 104/92, D.Lgs. 267/00, D.lgs 151/01 – art. 42 bis).
U
U
U
U
- 8 anni dal conseguimento di specializzazione/brevetto/abilitazione la cui acquisizione ha
comportato rilevante onerosità per la F.A., ovvero appartenenza a Reparti con particolare valenza
operativa, compiuti “in servizio permanente” (entrambe le condizioni2) come di seguito
specificato:
 “Specializzato NBC” effettivo al 7° rgt. NBC;
 “Conducente cinofilo”;
 “Infermiere quadrupedi”3;
 “Paracadutista militare”, effettivo alla B.”Folgore” ovvero ad Unità dipendenti dal
COMFOSE;
 “Advanced Combat Reconnaissance Team”;
 qualifica “Media Combat Team”;
 in possesso di “qualificazione anfibia”, effettivo al Reggimento Lagunari o alle unità inserite
nel “capability basket” della Capacità Nazionale di Proiezione dal Mare;
- 8 anni dal conseguimento della qualifica EOD di 1° livello, dal conseguimento della qualifica
di EOD 2° livello o dalla qualifica IEDD4 o CMD;
U
U
- 5 anni dal conseguimento della specializzazione nell’incarico di “Operatore del genio
infrastrutturale” per il personale effettivo al R.O.G.I. o ai Reparti Infrastrutture;
- 8 anni dall’assegnazione compiuti in servizio permanente a:
 Brigata RISTA-EW, a seguito di apposita selezione/pianificazione (per il personale reclutato
con ricerche posteriori al 2011 il vincolo verrà elevato a 10 anni);
 33° rgt. EW ed in possesso dell’incarico di “Operatore comunicazioni radio”, “Operatore
TLC”, ovvero che abbia frequentato corsi di conoscenza di lingue rare, corsi EW COM – NON
COM (per il personale reclutato con ricerche posteriori al 2011 il vincolo verrà elevato a 10
anni);
 pl. Esploratori Anfibi del rgt. lagunari “Serenissima”;
- 10 anni dal conseguimento di specializzazione/brevetto/abilitazione la cui acquisizione ha
comportato rilevante onerosità per la F.A. ovvero l’appartenenza a Reparti con particolare
valenza operativa compiuti “in servizio permanente” (entrambe le condizioni5), come di seguito
specificato:
 Capotreno;
 Macchinista;
 Capostazione;
 Addetto alla infrastruttura ferroviaria;
U
U
2
3
4
5
Esempio: un VSP che consegue il brevetto/specializzazione di interesse due anni dopo il passaggio in s.p., deve essere comunque
impiegato per 8 anni nell’incarico/specializzazione conseguita; un VSP che ha conseguito il brevetto/specializzazione 2 anni prima del
passaggio in s.p., deve comunque essere impiegato per 8 anni nell’incarico/specializzazione conseguita dal momento dell’immissione
nel ruolo dei VSP.
Per il personale reclutato con ricerche posteriori al 2011, il vincolo verrà elevato a 8 anni dal conseguimento della qualifica di
“Infermiere quadrupedi”;
Per il personale che ha iniziato l’iter di qualificazione per i corsi EOD 1 LIVELLO/2 LIVELLO/IEDD dopo il 1 gennaio 2011.
Esempio: un VSP che consegue il brevetto/specializzazione di interesse due anni dopo il passaggio in s.p., deve essere comunque
impiegato per 10 anni nell’incarico/specializzazione conseguita; un VSP che ha conseguito il brevetto/specializzazione 2 anni prima del
passaggio in s.p., deve comunque essere impiegato per 10 anni nell’incarico/specializzazione conseguita dal momento dell’immissione
nel ruolo dei VSP.
segue Allegato “A”
alla Circ. n. 104812 Cod.id. 291 Ind.cl. 5.3.5
in data 15 dicembre 2016
di STATESERCITO TRUPPA ROMA
 Personale effettivo a:
- reparti delle Forze per le Operazioni Speciali (4° ALPIPAR, 185° RAO) specializzato
“Operatore OS – Ranger/Acquisitore obiettivi” e “Mitragliere di bordo” (vecchio iter
ovvero “Op. OS – Mitragliere di bordo);
- personale delle Forze Speciali (9° PARASSALTO “COL MOSCHIN”) qualificato
“Incursore”;
 personale con incarico “Assistente Tecnico di aeromobili” (TMA, TEA, TMA spt. al suolo,
TEA spt. al suolo);
 10 anni dalla specializzazione nell’incarico di “Op. per le comunicazioni operative” (personale
assegnato al 28° rgt. “PAVIA” con ricerche di personale effettuate dall’anno 2008 compreso)6 o
che abbia superato corsi specifici (quali: Op. PSYOPS, Lingua rara, Paracadutista militare,
Tecniche di comunicazione, Psicologia della persuasione, Cultura e lingua araba, Tecniche di
rilevazione dei dati nella ricerca sociale, Corso di meteorologia, Training on job “Cameraman”,
Comunicazione per l’immagine, training on job “Legatore”, Corso di stampa e grafica off-set,
Web publishing, Progettazione grafica, Lettura e tecniche di narrazione “dizione radiofonica”,
Speaker radiofonico, Training on job “audio-video”, Video editing, Animazione 3D,
Comunicazione per l’immagine, Tecnico radiofonico “radio delta 1”, Training on job
“fotocompositore”, Training on job “tipografo”, management radiofonico, Comunicazione e
modelli di marketing);
13. alla data del 31 dicembre 2016, non abbia compiuto i 37 anni di età (ovvero siano nati dopo il
31 dicembre 1979);
14. per quanto attiene ai titoli, abbia riportato un punteggio complessivo inferiore a 350 punti.
I requisiti di cui ai punti 1, 2, 4, 5, 6, 7, 8, e 9
dovranno essere mantenuti fino alla data dell’effettivo trasferimento.
6
Il personale assegnato con ricerche antecedenti il 2008 presentano un vincolo temporale di anni 3 dall’assegnazione (qualsiasi incarico,
o corso di specializzazione frequentato).
Allegato “B”
alla Circ. n. 104812 Cod.id. 291 Ind.cl. 5.3.5
in data 15 dicembre 2016
di STATESERCITO TRUPPA ROMA
CRITERI PER LA FORMAZIONE DELLA GRADUATORIA DI MERITO
La graduatoria di merito sarà compilata secondo i parametri di seguito riportati:
1.
DURATA DEL SERVIZIO (quale Militare di Leva / VFA / VFP 1 / VFB / VFP 4 / VSP) (fino al 31
dicembre 2016) - CONTATORE UNO a.
0,030 punti per ogni giorno di servizio (fino al 31 dicembre 2016);
b.
0,060 punti per ogni giorno di servizio oltre il 5° anno di permanenza continuativa allo stesso
Reparto1 (anche se ha cambiato denominazione);
c.
- 0,050 punti per ogni giorno di licenza straordinaria di convalescenza (non dipendente da causa di
servizio riconosciuta esclusivamente con modello “C”, decreto dell’Amministrazione della Difesa
o processo verbale della CMO/CO II istanza antecedente al 22.01.2002), riposo medico, ricovero
presso struttura civile o militare2 (periodo: 1° gennaio 2011 - 31 dicembre 2016).
2.
PERMANENZA «FUORI AREA» (VFA / VFP 1 / VFB / VFP 4 / VSP)
a.
0,080 punti per ogni giorno di missione “fuori area” (fino al 31 dicembre 2016).
3.
GRADO (al 31 dicembre 2016)
a.
Caporale Maggiore Capo Scelto
b.
Caporale Maggiore Capo
c.
Caporale Maggiore Scelto
d.
1° Caporale Maggiore
punti
punti
punti
punti
6;
3;
0;
-3.
4.
RICOMPENSE/ELOGI/ENCOMI (al 31 dicembre 2016)
a.
MOVM/MOVE
punti 50;
b.
MAVM/MAVE
punti 45;
c.
MBVM/MBVE
punti 40;
d.
MOVC/MAVC/MBVC
punti 39/38/37;
e.
CROCE VM
punti 36;
f.
CROCE OME / AME / BME
punti 35/31/30;
g.
MOMC/MAMC/MBMC
punti 28/27/26;
h.
ENCOMIO SOLENNE
punti 25;
i.
ENCOMIO SEMPLICE
punti 15;
j.
ELOGIO
punti 3 (per un massimo di tre elogi).
5.
SANZIONI DISCIPLINARI PER LE QUALI NON E’ STATA CHIESTA / CONCESSA LA
CANCELLAZIONE (intero periodo di servizio quale Militare di Leva / VFA / VFP 1 / VFB / VFP
4 / VSP) (fino al 31 dicembre 2016)
a.
per ogni rimprovero
punti - 0,5;
b.
per ogni giorno di consegna
punti -1;
c.
per ogni giorno di consegna di rigore
punti -10.
6.
RENDIMENTO IN SERVIZIO (periodo dal 1° gennaio 2011 al 31 dicembre 2016)
a.
1
2
SCHEDA VALUTATIVA: ECCELLENTE
punti 0,06 per ogni giorno di servizio;
Esempio.: in caso di permanenza continuativa allo stesso Reparto per 8 anni, per i primi cinque (1800 gg. circa) vengono conteggiati 0,030 p.ti
per ogni giorno di servizio, dal primo giorno del 6° anno e fino al termine del periodo considerato, vengono conteggiati 0,060 p.ti per ogni giorno
di servizio.
La posizione del militare inviato al CMO o in CM II istanza (così detto periodo “a disposizione”) resta quella in cui il militare si trovava prima
dell’invio fino all’emissione del nuovo giudizio da parte della CMO o CMO II istanza. Pertanto tutto il periodo necessario per l’effettuazione
degli accertamenti è da considerarsi “attività di servizio” se il militare proviene dall’idoneità, mentre se proveniente dall’inidoneità è da
computare come licenza straordinaria/aspettativa o licenza di convalescenza (a seconda dei casi), se non diversamente esplicitamente detto dalla
Commissione.
segue Allegato “B”
alla Circ. n. 104812 Cod.id. 291 Ind.cl. 5.3.5
in data 15 dicembre 2016
di STATESERCITO TRUPPA ROMA
b.
c.
d.
SCHEDA VALUTATIVA: SUP. ALLA MEDIA punti 0,030 per ogni giorno di servizio;
SCHEDA VALUTATIVA: NELLA MEDIA
punti 0,000 per ogni giorno di servizio;
SCHEDA VALUTATIVA: INF. ALLA MEDIA punti -0,025 per ogni giorno di servizio;
e.
f.
SCHEDA VALUTATIVA: INSUFFICIENTE
punti -0,05 per ogni giorno di servizio;
RAPP. INFORMATIVO (per documenti redatti FAVOREVOLE: punti 0,06 per ogni giorno di
servizio;
prima del 01.11.08):
SFAVOREVOLE punti -0,025 per ogni giorno
di servizio;
RAPP. INFORMATIVO (per documenti redatti OTTIMO: 0,06 per ogni giorno di servizio;
dopo il 01.11.08)3:
MOLTO BUONO: 0,03 per ogni giorno di
servizio;
SODDISFACENTE: 0,00 per ogni giorno di
servizio;
NON SEMPRE ADEGUATO: -0,025 per ogni
giorno di servizio;
INSUFFICIENTE: punti -0.05 per ogni giorno
di servizio;
MANCATA REDAZIONE O REDAZIONE mantiene qualifica e punteggio periodo
A CAVALLO DEI PERIODI A RIFERIMENTO precedente per ogni giorno di servizio.
g.
h.
7.
PROVE DI EFFICIENZA OPERATIVA (anni 2012, 2013, 2014, 2015, 2016)
a.
-10 punti per ogni anno in cui il VSP è stato sottoposto alle prove di efficienza operativa e non le ha
superate (come specificato dalla direttiva “Il controllo della efficienza operativa del personale
dell’Esercito Italiano – Ed. 2014).
8.
SITUAZIONE FAMILIARE (al 31 dicembre 2016)
a.
Coniugato
punti 15;
b.
Primo figlio
punti 35;
c.
Altro figlio dopo il primo
punti 40 per ogni ulteriore figlio.
9.
CONOSCENZA DELLE LINGUE STRANIERE (accertato presso la SLEE entro il 31 dicembre
2016)
a. Livello di conoscenza della lingua Inglese punti: sommatoria dei 4 punteggi riportati (x + y + z + t),
moltiplicato per 2 (due)4;
b. Livello di conoscenza di altra lingua punti: sommatoria dei 4 punteggi riportati (x + y + z + t)5.
10.
PUNTEGGIO AGGIUNTIVO
- 12 punti (e 2 punti per ogni anno oltre l’8°) per il personale con incarico di cui al punto 17, secondo
alinea, dell’allegato “A” alla presente circolare6;
- 20 punti (e 2 punti per ogni anno oltre il 8°) per il personale con incarico di cui al punto 17, quarto
alinea, dell’allegato “A” alla presente circolare;
- 35 punti (e 2 punti per ogni anno oltre l’ 8°) per il personale con incarico di cui al punto 17, quinto
alinea, dell’allegato “A” alla presente circolare;
- 60 punti (e 2 punti per ogni anno oltre il 10°) per il personale con incarico di cui al punto 17, sesto e
settimo alinea, dell’allegato “A” alla presente circolare.
3
4
5
6
Come specificato dalla casella n. 27 del documento (RENDIMENTO).
Esempio: accertata con livello pari a 2-1-3-1 dà diritto a 14 punti. Infatti: 2 x (2+1+3+1) = 14.
Esempio: accertata con livello pari a 2-1-3-1 dà diritto a 7 punti. Infatti: (2+1+3+1) = 7.
La maggiorazione del punteggio per i paracadutisti avviene solo nel caso in cui il volontario sia ancora in possesso del brevetto stesso.
segue Allegato “B”
alla Circ. n. 104812 Cod.id. 291 Ind.cl. 5.3.5
in data 15 dicembre 2016
di STATESERCITO TRUPPA ROMA
11.
7
DECURTAZIONI
- decurtazione del 50% del punteggio totale se il candidato ha usufruito di un provvedimento di
trasferimento a domanda (di qualsiasi tipo)7 con data del movimento successiva al 30 giugno 2010;
- ai candidati che dovessero rinunciare alla presente pianificazione oltre il tempo limite fissato dalla
circolare di riferimento, verrà applicata una decurtazione del punteggio pari al 50%, per un periodo di sei
anni (es. pianificazioni ad istanza di parte del 2017, 2018, 2019, 2020, 2021 e 2022).
- decurtazione di 30 punti per perdita della qualifica di paracadutismo/abilitazione anfibia/operatore OS
“a domanda” per un periodo di 8 anni;
- decurtazione (a seguito di sentenza penale in qualsiasi grado di giudizio, anche ove dovesse essere
intervenuto successivo provvedimento riabilitativo o fosse stata prevista la non menzione della
condanna sul casellario giudiziario) di punti:

200 per essere stato condannato alla pena della reclusione;

150 per essere stato condannato alla pena dell’arresto;

100 per essere stato condannato alla pena della multa;
- 75 per essere stato condannato alla pena dell’ammenda (la suddetta decurtazione non verrà applicata
decorsi 10 anni dal passaggio in giudicato del provvedimento di condanna per ciascuna delle fattispecie
sopra riportate).
- decurtazione di 200 punti per essere incorsi in sanzioni disciplinari di stato (la suddetta decurtazione
non verrà applicata decorsi 10 anni dalla data del termine della sanzione stessa).
Fanno eccezione: i provvedimenti di trasferimento “a domanda” ovvero “d’autorità” in seguito a provvedimenti di riorganizzazione e razionalizzazione
dello strumento militare e i movimenti derivanti dalle assegnazioni temporanee per i benefici connessi alla L. 104/92, D.Lgs. 267/00, D.lgs. 151/01 – art.
42 bis ovvero per gravissimi motivi di carattere familiare (Direttiva P001 – ed. 2016).
Allegato “C”
alla Circ. n. 104812 Cod.id. 291 Ind.cl. 5.3.5
in data 15 dicembre 2016
di STATESERCITO TRUPPA ROMA
Pianificazione annuale dei trasferimenti a istanza di parte a carattere ordinario.
Anno 2016
TEMPISTICA DEL PROCESSO
RIFERIMENTO
TEMPORALE
Entro il mese di
Dicembre 2016
Fino al
10 febbraio 2017
13 febbraio 2017 –
17 marzo 2017
Entro il 30 aprile 2017
31 maggio 2017
ATTIVITÀ
Diramazione Circolare (inizio processo).
RESPONSABILE
SME – DIPE / Reparti d’impiego
Presentazione candidature ai Reparti di
Reparti d’impiego
appartenenza.
Inserimento dati in apposita sezione della
Banca dati Centrale, Cartella Impiego del
personale Truppa, domande di trasferimento.
Validazione e conservazione originale presso
Reparti d’impiego
Reparti di appartenenza
(NON INVIARE A SME DIPE ALCUNA
DOCUMENTAZIONE CARTACEA)
Pubblicazione graduatoria di merito relativa ai
SME - DIPE
militari candidati.
Termine presentazione domande di
Reparti d’impiego
trasferimento (accettazione sede).
Giugno 2017
Emanazione provvedimenti d’impiego.
SME - DIPE
Settembre 2017
(presumibile)
Trasferimenti (termine processo)
SME - DIPE
Allegato “D”
alla Circ. n. 104812 Cod.id. 291 Ind.cl. 5.3.5
in data 15 dicembre 2016
di STATESERCITO TRUPPA ROMA
ISTRUZIONI PER LA CANDIDATURA E LE SEGNALAZIONI
La candidatura e la successiva segnalazione del personale VSP interessato alla
Pianificazione dovrà avvenire secondo le seguenti modalità:
1. CANDIDATURA
Ciascun militare dovrà presentare, entro la data prescritta, la propria candidatura al
Comando del Reparto di appartenenza, compilando il modulo riportato
nell’Appendice 1 al presente Allegato.
I Comandi di appartenenza provvederanno a:
a. inserire i dati relativi all’interessato nell’apposita sezione della Banca dati
Centrale, Cartella Impiego del personale Truppa, domande di trasferimento
(disponibile a partire dal 13 febbraio 2017 e fino al 17 marzo 2017);
b. stampare una copia del prospetto, di cui l’interessato dovrà prendere visione
integrale e firmare, che verrà controfirmata dal Comandante di Corpo per
verifica della validità dei dati introdotti;
c. validare la domanda;
d. conservare l’originale presso i propri archivi, non inviando allo SME DIPE
alcuna documentazione cartacea.
2. SEGNALAZIONE ALLO SME
Non dovrà essere inviata allo SME DIPE ALCUNA DOCUMENTAZIONE
CARTACEA.
Appendice 1 all’Allegato “D”
alla Circ. n. 104812 Cod.id. 291 Ind.cl. 5.3.5
in data 15 dicembre 2016
di STATESERCITO TRUPPA ROMA
Al Comando (Rep./Ente di appartenenza) ........................
......................................................................................
Il sottoscritto (grado) ............ (....... concorso VSP) (nome)....................................................................
(cognome)......................................................................, incarico ..............................................................,
nato a ................................, il ..........................., residente a ....................................................................,
prov. di ........, codice fiscale…………………………………….., effettivo ed in servizio presso il
........................................................................................., consapevole delle responsabilità e delle sanzioni
penali stabilite dalla Legge per le false attestazioni e mendaci dichiarazioni, sotto la sua personale
responsabilità (art. 76, commi 1,2,3 del DPR n. 445 in data 28.12.2000).
DICHIARA
preliminarmente di:
─
aver preso visione integrale dei contenuti e delle disposizioni di cui alla Circ. n. _____ Cod.id. 291
Ind.cl. 5.3.5, in data __ dicembre 2016 di STATESERCITO TRUPPA ROMA;
─
non trovarsi in nessuna delle condizioni riportate nell’Allegato “A” alla suddetta circolare
(“Criteri di sbarramento iniziale”);
In tale quadro, tenuto conto delle sedi e dei posti disponibili (Allegato “E”), recepiti i criteri di
formazione della graduatoria di merito (Allegato “B”), il sottoscritto
PROPONE LA PROPRIA CANDIDATURA
per il trasferimento ad istanza di parte ad una delle sedi sottoelencate in ordine prioritario di preferenza:
1. ......................................................................................................................................................... ;
2. ........................................................................................................................................................ ;
3. ........................................................................................................................................................ .
UNA RINUNCIA DOPO LA DATA DI PUBBLICAZIONE DELLA GRADUATORIA DI MERITO
COMPORTA LE PENALIZZAZIONI PER LE PROSSIME PIANIFICAZIONI AD ISTANZA DI PARTE
A CARATTERE ORDINARIO COME PREVISTE DALLA CIRCOLARE.
(Località e data) ...................................................
In fede
.................................................
VISTO
Il COMANDANTE DI CORPO
All. "E" alla Circ. n. 104812 Cod.id. 291 Imd.Cl. 5.3.5
in data 15 dicembre 2016
di STATESERCITO TRUPPA ROMA
STATO MAGGIORE DELL'ESERCITO
DIPARTIMENTO IMPIEGO DEL PERSONALE
Ufficio Impiego Graduati e militari di Truppa
POSIZIONI DISPONIBILI PIANIFICAZIONE AD ISTANZA DI PARTE 2016
SEDE
POSIZIONI AD INCARICO VINCOLATO E NON
POSTI
alpiere
2
conduttore automezzi
2
meteorologo
2
operatore informatico
5
addetto al vettovagliamento
1
addetto ai mezzi mobili campali
1
infermiere quadrupedi
1
aiutante di sanità
3
aiuto meccanico delle artiglierie/aiuto armaiolo
2
conduttore automezzi
11
AOSTA
TORINO
operatore del genio infrastrutturale
(idraulico)
operatore del genio infrastrutturale
(muratore)
1
1
elettricista magnetista
1
meccanico automezzi
3
operatore equestre
4
operatore informatico
19
operatore per le tlc
3
operatore telefonico
4
operatore informatico
2
aiutante di sanità
1
operatore per le telecomunicazioni
1
incarico non vincolato (**)
1
tecnico elettrogenista
1
operatore informatico
2
operatore del genio infrastrutturale
(muratore)
3
operatore equestre
5
aiuto meccanico delle artiglierie/aiuto armaiolo
1
addetto al vettovagliamento
1
aiutante di sanità (***)
2
conduttore automezzi
1
meccanico mezzi corazzati pilota di carro recupero
2
operatore telefonico
2
Idraulico ed Operatore attrezzature speciali
2
BRESCIA
operatore telefonico
2
OME (BS)
aiuto atificiere
1
GENOVA
AULLA
CHIAVARI
MILANO
pag. 1 di 6
SEDE
BOLZANO
VENEZIA
PESCHIERA DEL GARDA
VERONA/MONTORIO VERONESE
TREVISO
PADOVA
POSIZIONI AD INCARICO VINCOLATO E NON
aiutante di sanità
1
addetto al vettovagliamento
1
operatore del genio infrastrutturale
(elettricista)
operatore del genio infrastrutturale
(muratore)
UDINE
1
2
operatore informatico
1
pilota natanti
2
operatore telefonico
1
tecnico elettrogenista
1
meccanico automezzi
1
fuciliere (*)
4
operatore informatico
4
aiuto meccanico delle artiglierie/aiuto armaiolo
2
meccanico automezzi
2
operatore informatico
5
aiuto istruttore di discipline sportive
2
conduttore automezzi
1
operatore di laboratorio
5
addetto al vettovagliamento
1
aiuto meccanico delle artiglierie/aiuto armaiolo
1
conduttore di automezzi
2
operatore informatico
3
elettricista magnetista
1
tecnico elettrogenista
1
meccanico mezzi corazzati pilota di carro recupero
2
operatore informatico
6
aiuto meccanico delle artiglierie/aiuto armaiolo
1
aiutante di sanità
4
meccanico automezzi
1
conduttore automezzi
8
elettricista magnetista
1
operatore del genio infrastrutturale
(elettricista)
operatore del genio infrastrutturale
(muratore)
TRIESTE
POSTI
1
2
aiuto meccanico delle artiglierie/aiuto armaiolo
1
conduttore di automezzi
1
aiutante di sanità
1
operatore del genio infrastrutturale
(elettricista)
operatore del genio infrastrutturale
(muratore)
1
2
conduttore di automezzi
1
operatore informatico
3
pag. 2 di 6
SEDE
POSIZIONI AD INCARICO VINCOLATO E NON
POSTI
aiutante di sanità
1
bagnino
2
operatore informatico
2
addetto al vettovagliamento
2
aiuto istruttore di discipline sportive
1
infermiere quadrupedi
2
operatore equestre
5
fuciliere (*)
4
conduttore di automezzi
2
aiuto meccanico delle artiglierie/aiuto armaiolo
1
meccanico mezzi corazzati pilota di carro recupero
1
meccanico automezzi
1
addetto al vettovagliamento
1
pilota mezzi cingolati
1
operatore informatico
6
op. comunicazioni radio
2
op. mezzi speciali del genio
1
meccanico automezzi
2
aiutante di sanità
1
fabbro lamierista
1
BARDONECCHIA
conduttore automezzi
2
COLLE ISARCO
conduttore automezzi
2
tecnico elettrogenista
1
operatore informatico
1
conduttore automezzi
2
operatore telefonico
1
operatore informatico
1
conduttore automezzi
1
operatore telefonico
1
operatore informatico
1
conduttore automezzi
5
operatore informatico
5
PORDENONE
MODENA
PIACENZA
RAVENNA/CASALBORSETTI
CORVARA IN BADIA
LIVINALLONGO DEL COL DI LANA/ARABBA
PASSO DEL TONALE
FIRENZE
operatore del genio infrastrutturale
(elettricista)
operatore del genio infrastrutturale
(muratore)
1
2
infermiere quadrupedi
3
aiuto artificiere
1
LIVORNO
operatore equestre
2
CECINA
aiuto artificiere
1
PORTOFERRAIO
conduttore automezzi
2
idraulico e operatore attrezzature speciali
1
aiutante di sanità
1
tecnico elettrogenista
1
GROSSETO
CARPEGNA
pag. 3 di 6
SEDE
POSIZIONI AD INCARICO VINCOLATO E NON
POSTI
Meccanico automezzi
1
fabbro lamierista
1
addetto al vettovagliamento
2
aiutante di sanità
1
aiuto meccanico delle artiglierie/aiuto armaiolo
3
operatore informatico
2
aiuto artificiere
1
aiutante di sanità
2
aiuto meccanico delle artiglierie/aiuto armaiolo
1
operatore informatico
3
operatore telefonico
4
aviorifornitore
1
tecnico elettrogenista
1
conduttore automezzi
10
operatore informatico
2
addetto ai mezzi mobili campali
2
tecnico elettrogenista
3
elettricista magnetista
1
operatore di laboratorio
2
operatore informatico
3
aiuto meccanico delle artiglierie/aiuto armaiolo
1
Meccanico automezzi
1
aiutante di sanità
1
operatore mezzi speciali del genio
1
addetto al vettovagliamento
4
aiuto meccanico delle artiglierie/aiuto armaiolo
2
carrista di equipaggio
2
fabbro lamierista
1
elettricista magnetista
1
pilota di mezzi cingolati
2
meccanico di mezzi corazzati pilota di carro recupero
1
conduttore automezzi
2
aviorifornitore
1
Meccanico automezzi
2
meccanico mezzi corazzati pilota di carro recupero
2
operatore informatico (in possesso di brevetto di
"paracadutista militare")
1
conduttore automezzi
2
tecnico elettrogenista
1
ASCOLI
TERNI
NARNI/NERA MONTORO
PERUGIA
VITERBO
CIVITAVECCHIA
MONTE ROMANO
BRACCIANO
pag. 4 di 6
SEDE
CESANO DI ROMA
MONTELIBRETTI
ROMA
PRATOLA PELIGNA
POSIZIONI AD INCARICO VINCOLATO E NON
POSTI
meccanico mezzi corazzati pilota di carro recupero
1
aiuto meccanico delle artiglierie/aiuto armaiolo
1
elettricista magnetista
1
fabbro lamierista
1
idraulico e operatore attrezzature speciali
1
operatore equestre
3
infermiere quadrupedi
1
aiutante di sanità
1
aiutante di sanità
5
operatore di laboratorio
8
aiuto meccanico delle artiglierie/aiuto armaiolo
3
elettricista magnetista
3
operatori mezzi speciali del genio
2
conduttore automezzi
40
idraulico e operatore attrezzature speciali
3
fabbro lamierista
3
operatore informatico
23
operatore telefonico
3
tecnico elettrogenista
4
addetto al vettovagliamento
3
opratore del genio infrastrutturale
(muratore)
5
aiuto artificiere
1
operatore del genio infrastrutturale
(elettricista)
1
operatore del genio infrastrutturale
(muratore)
3
operatore del genio infrastrutturale
(muratore)
2
operatore del genio infrastrutturale
(elettricista)
1
operatore del genio infrastrutturale
(idraulico)
1
operatore del genio infrastrutturale
(muratore)
2
operatore del genio infrastrutturale
(elettricista)
2
operatore del genio infrastrutturale
(idraulico)
2
PESCARA
NAPOLI (****)
PALERMO (****)
pag. 5 di 6
SEDE
BARI (****)
CAGLIARI (****)
POSIZIONI AD INCARICO VINCOLATO E NON
POSTI
operatore del genio infrastrutturale
(muratore)
1
operatore del genio infrastrutturale
(elettricista)
1
operatore del genio infrastrutturale
(idraulico)
1
operatore del genio infrastrutturale
(muratore)
1
operatore del genio infrastrutturale
(elettricista)
1
operatore del genio infrastrutturale
(idraulico)
1
TOTALE POIZIONI DISPONIBILI SUL TERRITORIO NAZIONALE
464
(*): posizioni destinate anche a personale con incarico "alpiere";
(**): l'assegnazione è subordinata alla frequenza obbligatoria, con esito finale favorevole, del corso di "elettromeccanico
per missili c/a";
(***): n. 1 posizione riservata esclusivamente a personale di genere femminile;
(****): posizioni riservate esclusivamente a personale "specializzato" (CEFME Pomezia/Cdo GENIO) effettivo al R.O.G.I.
di Roma o ai Reparti Infrastrutture.
pag. 6 di 6

similar documents