Determinazione del dirigente Numero 45 del 23/01/2017

Report
Determinazione del dirigente Numero 45 del 23/01/2017
Oggetto : 03 FORNITURA DI CANCELLERIA MEDIANTE CONSEGNE PERIODICHE
PER IL PERIODO DI 24 MESI A SEGUITO DI PROCEDURA NEGOZIATA
NEL ME.PA. DI CONSIP - R.D.O. N. 1456232 - AGGIUDICAZIONE- CIG
Z961C3F472
Proponente : SERVIZIO CONTABILITA' FINANZIARIA DI CASSA, ECONOMICO PATRIMONIALE E FISCALE
Settore: SETTORE BILANCIO - ENTRATE - TRIBUTI
Redattore: Dott.ssa Cristina Edelweiss
Responsabile del Procedimento : Dott.ssa Cristina Edelweiss
Dirigente: Dott.ssa Gigliola Del Gaia
Classificazione : DETERMINAZIONE
CIG :
CUP :
Pagina 1 di 4
Determinazione del dirigente Numero 45 del 23/01/2017
Il DIRIGENTE
Premesso:
che con determina a contrarre n. 1313 del 01.12.2016 è stata attivata, ai sensi dell’art. 36 comma
2 lett. b) del D. Lgs. n. 50/2016, una procedura negoziata per l’affidamento della fornitura di
materiali di cancelleria, mediante consegne periodiche, per il periodo di 24 mesi, per un importo
quantificato in € 6.500,00 oltre IVA al 22% per complessivi € 7.930,00 calcolato sulla base di
indagine conoscitiva sui prezzi di listino vigenti, ricorrendo, ai sensi dell’art. 36, co. 6, terzo
periodo del D.Lgs. 50/2016 e nel rispetto del successivo art. 37, co. 1, a procedura telematica
nel MEPA di Consip e tenuto conto della possibilità di attivare l’opzione di eventuale proroga
tecnica non superiore a mesi quattro, nelle more della definizione della gara successiva;
che in data 19.12.2016 è stata emessa nel ME.PA. di Consip la RDO n. 1456232 rivolta a tutti
gli operatori economici abilitati all’interno dell’iniziativa denominata “ARREDI 104” nel
MEPA di Consip, con il criterio di aggiudicazione del minor prezzo ai sensi dell’art. 95, co. 4
lett. c) D. Lgs. n. 50/2016;
che alle ore 12:00 del giorno 05.01.2017 è scaduto il termine per la presentazione delle offerte
riferite alla procedura di R.D.O. sopra citata e le offerte pervenute entro i termini sono risultate
n. 7;
Visto il verbale di gara redatto dall’Ufficio Unico Gare del 10.01.2017 dal quale, richiamati i
documenti generati automaticamente dal portale “Acquistiinrete.it”, a seguito della emissione di
RDO n. 1456232 del 19.12.2016 nel MEPA di Consip, risulta che l’operatore economico ICR
S.p.A., Via della Pisana n. 437 ROMA (RM) - P. IVA 05466391009- si è collocato al primo posto
della graduatoria, avendo offerto il minor prezzo e contestualmente con il medesimo verbale si
propone di aggiudicare la fornitura e posa in opera delle attrezzature all’operatore economico sopra
citato, per un importo di € 4.815,00 oltre ad Iva al 22% e così per lorde € 5.874,30;
Ritenuto opportuno prevedere un ulteriore spesa, tenuto conto della possibilità di attivare l’opzione
di eventuale proroga tecnica non superiore a mesi quattro, nelle more della definizione della gara
successiva, di circa € 980,00 IVA compresa, stimata in proporzione all’offerta presentata
dall’aggiudicatario;
Dato atto che l’offerta dell’operatore economico primo in graduatoria è risultata sotto la soglia di
anomalia e pertanto sono state richieste, attraverso piattaforma ME.PA., le giustificazioni ai sensi
dell’art.97 co. 4 del D.Lgs. 50/2016;
Considerato che lo stesso operatore economico con comunicazione del 16.01.2017, depositata agli
atti del Servizio Economato, ha fornito i necessari giustificativi offerta anomala, di cui all’art. 97
del D. Lgs. n. 50/2016;
Dato atto che
la verifica della regolarità del DURC ha dato esito positivo;
in relazione all’esiguità dell’importo contrattuale, al fine di non aggravare il procedimento, si
ritiene sufficiente la verifica positiva della regolarità contributiva;
nulla è da rilevare in ordine alle modalità, ai termini ed alle procedure poste in essere, ritenendo
pertanto corretto l’operato della Commissione e che, ai sensi dell’art. 32 comma 5 del D. Lgs. n.
50/2016, in combinato disposto con l’art. 33 comma 1 del medesimo decreto, si può procedere
all’approvazione della proposta di aggiudicazione, così come formulata nel verbale delle
Pagina 2 di 4
operazioni di gara, nonché alla formalizzazione dell’aggiudicazione di cui all’art.32 co.7 del
D.Lgs. 50/2016, che si ritiene efficace;
Visti:
l’istruttoria effettuata dal Servizio Centrale Unica di Committenza, secondo quanto previsto
dalla Legge 241/90 ed in particolare dall’art. 3;
l’art. 107 comma 3° del D. Lgs. 18 agosto 2000, n.267del D. Lgs. n. 267/2000;
il D.Lgs. 50/2016;
DETERMINA
Per le motivazioni espresse in premessa:
1. di approvare, ai sensi dell’art. 32 comma 5 del D. Lgs. n. 50/2016, la proposta di aggiudicazione
di cui al Verbale di Gara, redatto dall’Ufficio Unico Gare in data 10.01.2017 che, allegato al
presente atto, ne costituisce parte integrante e sostanziale, relativamente alla fornitura di
materiali di cancelleria, mediante consegne periodiche, per il periodo di 24 mesi – R.D.O. n.
1456232 del 19.12.2016;
2. di aggiudicare pertanto la fornitura di materiali di cancelleria all’operatore economico “ICR
S.p.A.,”, con sede in Via della Pisana n. 437 ROMA (RM) - P. IVA 05466391009 – per un
importo netto di € 4.815,00 oltre ad Iva al 22% e così per una spesa complessiva lorda di €
5.874,30, così risultante a seguito di apposita procedura di RDO n. 1456232 del 19.12.2016
esperita nel portale MEPA di Consip, ai sensi e per gli effetti dell’art. 36 co. 2 del D. Lgs. n.
50/2016 e ss..mm.ii.;
3. di dare atto che la stipula del relativo contratto:
a. avverrà a favore del suddetto operatore economico per € 4.815,00 oltre ad IVA al 22% e
così per una spesa complessiva di € 5874,30;
b. non terrà conto dell’istituto del termine sospensivo (stand-still period), di cui all’art.32,
comma 9 del D.Lgs.50/2016 e ss.mm. ed ii., in quanto la presente procedura è esperita ai
sensi e per gli effetti dell’art.36, comma 2 del suddetto D. Lgs.;
4. di agganciare contabilmente al bilancio comunale biennio 2017-2018, a favore
dell’aggiudicatario “ICR S.p.A.,” la somma complessiva relativa alla prestazione in argomento,
pari ad € 5.874,30 oltre ad € 980,00 a titolo di spesa eventuale qualora fosse attivata l’opzione di
proroga tecnica non superiore a mesi quattro, nelle more della definizione della gara successiva,
per un totale di € 6.854,30 al lordo di IVA, rispettivamente per € 3.280,00 nell’annualità 2017
variando l’impegno n 2405/2016 ed € 3.574,30 nell’annualità 2018, variando l’impegno n.
2406/2016, secondo i dati contabili riportati nello schema che segue e che è parte integrante e
sostanziale della presente determinazione dirigenziale;
5. di dare atto che per tutte le movimentazioni finanziare relative all’affidamento in questione
dovrà essere utilizzato il conto corrente dedicato che a tale scopo l’ operatore economico “ICR
S.p.A.,” provvederà a comunicare ed inoltre, in tutte le causali delle operazioni finanziarie,
dovrà essere indicato il seguente codice CIG Z961C3F472;
6. di provvedere, alla pubblicazione dell'esito sui risultati della procedura di affidamento
contenente, tra l’altro, l'indicazione dei soggetti che hanno partecipato alla procedura, nonché di
provvedere, alla pubblicazione di cui all’art.1, co.32 della L.190/2012;
Pagina 3 di 4
7. di dare atto, ai sensi dell’art.6 del D.P.R. n°62/2013 che per il presente provvedimento non
sussiste situazione di conflitto di interessi né in capo al Responsabile del procedimento né in
capo al sottoscritto dirigente competente ad adottare il presente atto;
8. di disporre, ai sensi dell’art.76, co.5 del più volte richiamato D.Lgs. 50/2016 e ss.mm. ed ii.,
l’invio delle comunicazioni relative all’avvenuta approvazione del presente provvedimento di
aggiudicazione;
9. di informare che avverso il presente atto è ammesso ricorso al Tribunale Amministrativo
Regionale dell’Umbria, con sede in Via Baglioni, n.3- Perugia entro il termine di trenta giorni di
cui all’art. 120, comma 5, del D.lgs. n. 104/2010;
10. di ribadire che il Responsabile Unico del Procedimento, ai sensi all’art. 31 del D. Lgs. 50/2016,
è la dr.ssa Cristina Edelweiss del Servizio contabilità finanziaria del settore Bilancio e
Responsabile della procedura di selezione del contraente, ai sensi dell’art. 5 L.7.8.1990, n°241 e
ss.mm. ed ii., effettuata a mezzo del Servizio Centrale Unica di Committenza/Ufficio Unico
Gare, è la Dr.ssa Aliana Baldicchi.
Riferimento Contabile
Esercizio
Num
Codice Bilancio
Città di Castello, 23/01/2017
Codifica P.Fin.
Descr. Capitolo
E/U
Beneficiario
Importo
Il Dirigente
Gigliola Del Gaia / INFOCERT SPA
firmato digitalmente
Pagina 4 di 4

similar documents